129536790_8558d7e344_m.jpgPhoto©: Sesselja Maria

E’ la più nuova e gettonata oltreoceano, anche se da noi non la conosce quasi nessuno.

Il manuale (o la Bibbia, se vi piace chiamarla così) si trova su Internet e si scarica direttamente sotto forma di file pdf. Promette miracoli e si fonda su criteri scientificamente ragionevoli.

The Negative Calorie Diet, questo è il suo nome in inglese, può tradursi semplicemente in italiano come: Dieta a Calorie Negative.

Per intenderci meglio sono da considerarsi cibi a calorie negative:

Ma vediamo un pò in che cosa consiste. Il principio ispiratore della dieta in oggetto si basa su una verità scientifica molto semplice: se per masticare, digerire e assimilare un alimento l’organismo utilizza più energia di quella che ne ricava, allora l’alimento in oggetto può essere definito come un alimento a calorie negative.

265567920_db19ec9e23_m.jpgPhoto©: Elitsa

Quindi potremmo dire che, se fosse possibile alimentarsi esclusivamente con cibi di questo genere, avremmo risolto per sempre il problema dell’obesità sul pianeta.

E, fin qui, nulla da eccepire. La cosa è nota da sempre ai fisiologi.

Il problema sta nel fatto che i cibi che possono essere definiti a calorie negative restano tali solo a patto di essere consumati crudi, sconditi, e masticandoli a dovere. E nel fatto che questi cibi sono quasi esclusivamente vegetali ad alto contenuto di fibre.

Mancano cioè, quasi del tutto, di proteine nobili che sono invece indispensabili per l’organismo.

Ma vediamo meglio quali sono quegli alimenti che possono essere definiti a calorie negative: radicchio, cetrioli, finocchio, carote, lattuga a costa dura, spinaci, cavoli, broccoli, peperoni, melanzane, porri, zucche, zucchine, rape, sedano, cicoria, mele, meloni, arance, limoni, pompelmi insomma tutto quello che è considerato verdura,o frutta non zuccherina purchè, lo ripeto, venga consumata cruda e scondita.

Ma questa è la scoperta dell’acqua calda, direte voi. E in effetti è così. Non vi è nulla di miracoloso, o di nuovo, in questa scoperta.

2424246383_78c994467c_m.jpgPhoto©: Eyeflyer

Quello che fanno le diete a calorie negative vendute da diversi dietologi consiste semplicemente nel proporre una serie di semplici ricette per cucinare questi alimenti con il minor utilizzo di elaborazioni possibili, in parole povere, dei manuali di cucina vegetariana ultra-restrittiva.

Qual’è dunque il problema con la Dieta a Calorie Negative?

Il problema consiste nel fatto che una vera dieta a calorie negative è insostenibile se protratta per più di qualche settimana in quanto gravemente carente di elementi nutrizionali fondamentali per la salute del corpo umano.

Ed inoltre, non dimentichiamolo, l’organismo umano necessita di una quota minima di calorie (rappresentato dalla quota inerente il metabolismo basale) per poter funzionare correttamente.

Quindi, se vogliamo utilizzare al meglio queste informazioni, possiamo dire che, volendo perdere qualche kg di peso è utile sapere che esistono cibi a calorie negative, che si tratta di cibi sani, che contengono vitamine, minerali e fibre utili al corpo umano, che possono essere utili integratori di qualsiasi dieta. Ma che non si può vivere solo di quelli.

47 Commenti

  1. Silvia dice:

    nell’articolo si dice che i cibi, per essere ad apporto calorico negativo, devono essere consumati crudi e sconditi.
    Ma come si possono mangiare cibi (ad esempio i cavoli o le zucchine) crudi? se questi cibi vengono esclusivamente lessati smettono di essere ad apporto calorico negativo?

  2. Fabio Piccini dice:

    Almeno così dicono i guru della dieta a calorie negative.
    Le verdure crude necessitano infatti di maggiore energia muscolare per essere masticate e quindi “fanno consumare” di più.
    Va da sè che mangiare vegetariano è già un modo per dimagrire, indipendentemente dal fatto che le verdure vengano consumate crude o cotte.

  3. fabi dice:

    buongiorno a tutti!
    mi chiedo che danni può causare al fisico una dieta di questo tipo. Soprattutto ai muscoli?

  4. Eikichi dice:

    Ciao Fabi come stai?

  5. simo in sicilia dice:

    ciao a tutti come state oggi ? io non a ncora in sicilia domani torno a casa , kichino come stai e la cena di ieri come’ andata ?

  6. Luna blu dice:

    Ciao a tutti…
    Dico la mia:
    “Va da sè che mangiare vegetariano è già un modo per dimagrire, indipendentemente dal fatto che le verdure vengano consumate crude o cotte..”

    Non credo proprio…conosco un mucchio di vegetariani ciccioni…
    mangiano verdure e abbondano con il condimento…con la pasta..il riso..il pane…
    Il dimagrire o meno dipende tutto dall’apporto calorico che deve essere inferiore al fabbisogno calorico giornaliero…se mangio 1o e consumo 8 ingrasso, se mangio 10 e consumo 12 dimagrisco…

    Sarà che trovo amsochistico essere vegetariani..l’uomo è onnivoro…

  7. fabi dice:

    ciao gabry, io benino….e tu? COME VA NELLA NUOVA CASA? ti trovi bene?…ti ho pensato

  8. simo in sicilia dice:

    sono daccordo con LUNA BLU , una mia amica e vegetariana , ed e in sovrappeso quindi non fa dimagrire la dieta vegetariana perche’ non mangiano carne ma mangiano molti carboidrati , e usano tanti condimenti, e anche dolci a volonta’

  9. Luna blu dice:

    Grazie Simo…Faby come stai?

  10. simo in sicilia dice:

    figurati LUNA BLU , tu sei sempre obbiettiva, e coerente mi piace molto questa tua saggezza

  11. simo in sicilia dice:

    GABRY MA DOVE SEI FINITO VOLEVO SAPERE , LA TUA SERATA DI IERI COME’ ANDATA , SISSY MA DOVE SIETE TUTTI OGGI?

  12. Eikichi dice:

    Rieccomi…andiamo con i saluti..
    CIao Luna BLu,Fabi e Simo…
    Nella nuova casa va bene,i ragazzi sono simpatici anche se ho bisogno di ambientarmi ancora un pò….con il mio problema e con il radicale cambio di vita (passare dai 8 anni di vita da single a dover condividere una casa con altre 3 persone non è semplice)devo riuscire a trovare un pò d’equilibrio…oltre al lavoro naturalmente…
    Con oggi sono a digiuno a 8-9 gg circa….ieri ho mangiato una zucchina e non può considerarsi assolutamente un pasto!!Diciamo che sotto l’aspetto pranzi e cene mi va bene perchè a mezzogiorno c’è solo una delle due ragazze,con il suo fidanzato e mangiano per conto loro,lo studente dorme a oltranza e l’altra ragazza rimane sul luogo di lavoro….Ieri sera mi ero alzato per andare a prendere da bere e mi sono ritrovato a parlare di films giapponesi,fumetti,situazioni strane,programmmi televisivi ecc…quindi il primo approcio più profondo c’è stato ed è un piacere…..i passi che sto facendo,sia per aprirmi che per gestire una situazione alimentare difficile credo siano tanti….non sufficienti ma è già qualcosa.
    Questo weekend tornerò a Brescia per finire dei lavori e per essere pagato…nel complesso sono contento anche se sono due giorni che mi sveglio triste…e non riesco a comprenderne il motivo….è come se mi mancasse qualcosa…non casa di sicuro…Un abbraccio a tutte voi.

  13. Erin dice:

    Buongiorno a tutte/i….in questi giorni non riesco proprio a trovare un momento di tempo a causa degli impegni lavorativi in continuo incremento. Sabato è andata abbastanza bene (non mi posso lamentare!).
    Dal punto di vista lavorativo, sono piuttosto pressata e il peso non mi aiuta, ma non mollo e punto dritta alla mia “normalità”.
    Domenica sono riuscita ad andare a correre e sono rimasta a bocca aperta: senza sigarette riuscivo a correre molto di più del miglior tempo raggiunto sotto allenamento, con dieci chili in meno ma fumando.
    Non vedo l’ora di poter andare a correre di nuovo.
    Il resto è tutto sospeso ma, seppur molto stressata e un pò depressa, ogni giorno mi sento più forte, più IO, più libera di scegliere e decidere.

    Non so, spero bene.

    Mando un abbraccio grande a tutti voi….spero di seguire meglio le vostre vicende a breve; intanto un bacio grande, grande.

    con affetto,

    Erin

  14. fabi dice:

    ciao luna, sono di nuovo in positivo da una settimana, spero sempre sia la volta buona……ma ho paura di ricaderci.
    Tu come stai? mi dispiace che non stai passando un bel periodo…..
    ti abbraccio

  15. fabi dice:

    ciaooooo erin, sono motlo contenta che vada meglio…….vedrai la corsa ti aiuterà…..un bacio continua così
    n.b. ho ripreso a studiare e sono più positiva
    un abbraccio

  16. Erin dice:

    fabi…..ciao a te :-****sono sicurissima che settimana dopo l’altra arriverai a quella definitiva che segnerà il punto di svolta.
    Che bello che hai ripreso a studiare! Io sono due anni che tento di ricominciare un corso importantissimo per me, ma che non riesco a seguire per via del lavoro :-( …..

    a te un abbraccio e saluto speciale…

  17. Silvia dice:

    ma i cibi a calorie negative vanno mangiati lontano dai pasti?
    per esempio, se io mangio una mela dopo aver pranzato, la mia digestione è già attivata, se invece la mangio a stomaco vuoto, dovrò riattivare la digestione. nel primo caso il dispendio calorico sarà inferiore al secondo, giusto? quindi è possibile considerare ancora a calorie negative tale mela nel primo caso?

  18. tritarifiuti dice:

    cara silvia, sono silvia anch’io.. i cibi definiti cosi sono tali in quanto lo sforzo per MASTISCARLI è maggiore dell apporto.
    ciò non vuol dire che puoi tranquillamente mangiare 1 kg di carote e non essere ANA .se non ci sei ancora dentro… SCAPPA!! !!!!!!!!!!!!!

  19. Silvia dice:

    ciao, scs se risp con tanto ritardo…
    cmq volevo dirti k i cibi a calorie negative fanno bruciare calorie non solo attraverso la masticazione (ad esempio l’arancia non va masticata moltissimo), ma soprattutto attraverso la digestione. ora, se la digestione è già cominciata, quindi se abbiamo per esempio già mangiato un panino, se dopo tale panino mangiamo anche un’ arancia questa può ancora essere considerata a calorie negative oppure le calorie consumate per digerirla saranno inferiori a quelle effettivamente assunte dopo la digestione?

  20. bimbolina dice:

    come mai io fatico a deglutire a mandare giu >? e ‘ anoressia cioe fa parte del disturbo?

  21. bimbolina dice:

    non riesco a mangiare a volte mangio pizza per assumere piu kalorie quando fatiko di piu ho inappetenza kronika

  22. Silvia dice:

    qualcuno vuole rispondere al mio messaggio??

  23. Lunablu dice:

    Silvia i cibi a calorie negative non esistono…a meno che non si mangi qualcosa come il cartone…o la fibra pura!
    E’ vero ci son cibi che invece che diventare scorte epr l’organismo aiutano la digestione di altri cibi…come un alimento molto ricco di vit C o di sostanze di cui l’organismo necessita per digerire…
    Basta porsi una semplice domanda…se esistessero veramente cibi così e fosse normale mangiarli…perchè esiste ancora il sovrappeso?

  24. Fabio Piccini dice:

    Una risposta più corretta è che in effetti i cibi a “calorie negative” (almeno nei termini descritti nell’articolo) esistono, ma alimentarsi solo con quelli è impossibile perchè mancano di un sacco di nutrienti essenziali.
    Per rispondere alla domanda di Silvia direi che la mela per essere considerata a calorie negative dovrebbe essere mangiata da sola, lontano da pasti contenenti cibi tradizionali e al massimo associata ad altri alimenti a calorie negative.

  25. Lunablu dice:

    Ok..prendiamo la mela…dottore lei mi sa spiegare perchè è considerato un cibo a calorie negative? Che cosa succede chimicamente nell’organismo?

  26. bau89 dice:

    ciao Lunablu……
    se vuoi provo a spiegartelo io più o meno..
    quando noi mangiamo consumiamo calorie, per masticare, digerire assorbire, ecc…. questo porta anche ad un lieve aumeto della temperatura (termogenesi indotta dalla dieta) il quale consuma calorie a sua volta…… i cibi considerati a calorie negative sono tutti quelli le cui calorie vengono completamente consumate mentre mangiamo. questi cibi sono quasi esclusivamente vegetali perchè le calorie che vengono consumate durante i pasti non sono molte, e i vegetali hanno un basso apporto calorico.
    così è più o meno come lo hanno spiegato a me…..

  27. Fabio Piccini dice:

    Esattamente…

  28. Sarah dice:

    Quante cazzate. Cos’è, un sito pro ana?
    Impariamo ad alimentarci corretamente, mangiare non è uno svago, è qualcosa di essenziale, e a cosa serve se dobbiamo mangiare calorie negative? Da cosa trae nutrimento il corpo? Dove stiamo andando a finire…

  29. bau89 dice:

    ciao Sarah….
    a me non sembrano tanto “cazzate”…..
    si, hai ragione dobbiamo imparare ad alimentarci correttamente, e non penso che chi segue una dieta a “calorie negative” lo faccia proprio per svago.
    per imparare a mangiare è bene sapere che esistono questi cibi ed è altrettanto bene sapere che queste diete non vanno seguite.

  30. Erica dice:

    ciao a tutti, oggi mi registro sotto falso nome perchè temo che qualcuno possa identificarmi… comunque…
    devo andare da una dottoressa che mi controlla il peso. attualmente il mio si aggira sui 42,8 e quindi, essendo che la versione ufficiale sono 47, devo cercare di incrementare con tutte le strategie e sotterfugi più svariati.
    il metodo che attualmente uso è quello di mangiare quantitativi spropositati di sale per favorire la ritensione di liquidi, arrivando ad un peso di circa 45 kg, per poi bere il resto.
    voi avete qualche altro consiglio?
    so che questo mi fa male (sto cercando di ingrassare lo premetto), ma per il momento è necessario. e in ogni caso qualcuno potrebbe dirmi specificatamente quali sono i danni di cui il mio organismo risentirebbe?

  31. Erica dice:

    per piacere cercate di rispondere in fretta….

  32. Luna Blu dice:

    Bella domanda Erica….ma quanto sei alta?

  33. Erica dice:

    1.66m almeno, ma forse anche qualcosina in più

  34. Erica dice:

    oggi mi sono ripesata e ho scoperto di essere 42,5.
    ieri e oggi ho mangiato 1 fottio di sale ma niente di niente….

  35. Luna Blu dice:

    Erica ma tu pensi di avere un problema o no?
    Scusami se rispondo dopo un po’ ma sono al lavoro

  36. Luna Blu dice:

    Cioè come ti vedi?

  37. Gabriele dice:

    Tra due giorni compirò 31 anni,l’anno scorso proprio il giorno del mio compleanno capitai per caso in questo blog,ero l’ombra di quello che sono oggi.
    La sofferenza per una malattia che ti consuma piano piano mi aveva portato a chiudermi in me stesso e ad annullarmi,infatti i mesi successivi furono i più brutti della mia vita,digiuni lunghi settimane,droga,solitudine,problemi economici erano solo alcune delle cose che mi stavano portando alla distruzione..i tentati suicidi e le corse all’ospedale me li ricordo ancora bene!!!
    MA nonostante siano stati mesi orrendi,senza questo blog,senza le fantastiche persone che ho conosciuto,forse ora non sarei qui..Ho trovato sostegno,conforto,comprensione,c’è chi mi ha spronato e chi mi ha ammonito,c’è chi mi ha tenuto compagnia per intere notti e chi non si dimenticava mai di me..Qualcuna di voi l’ho conosciuta di persona,altre si sono perse strada facendo ma chi più chi meno mi avete dato qualcosa…
    Ho fatto tesoro delle mie e delle vostre esperienze,ho sofferto per certi avvenimenti occorsi,ho cercato di esserci sempre e cmq per chi avesse bisogno ma soprattutto non ho mai,mai mollato.La mia grande fortuna è la mia salvezza è stata anche questa,mai arrendersi..perchè la mia vita,in ogni caso andava vissuta e non sprecata,infatti è quello che ho fatto!!
    Quando decisi di non scrivere più nel Blog capii che era arrivato il momento di prendermi cura di me stesso al 100%…certo mi è servito ancora del tempo ma ora posso dire con tutta sicurezza che ci sto riuscendo!
    Qualcuna si ricorda delle paranoie che mi feci per delle prugne che mi regalò la mia vicina di casa?? :-) Ecco sono sparite,ovviamente la strada è ancora lunga e tortuosa,non solo per il cibo e c’è da dire che non mangio ancora tutti i giorni ma sicuramente non digiuno più come una volta…
    Frutta,verdura,carne,latte ecc.. sono tutte cose che fanno parte della mia vita,faccio palestra e vado a correre sul lungo mare,ogni tanto mi concedo una pizza.Cose impensabili solo 1 anno fa…eppure ora peso 71kg e di sicuro non di grasso ma di muscoli.Da 8 mesi non mi drogo più,smettendo da un giorno all’altro dovetti fare affidamento sulla mia determinazione per non ricaderci dentro ed ora,anche a parlarne non mi da più fastidio,non ho attacchi d’ansia o di panico..Gli spettri del passato sono rimasti nel passato..
    Perchè ho voluto raccontare questo…
    Per cercare di farvi capire che anche nelle situazioni più assurde,più disperate non bisogna mai smettere di lottare e di credere in noi stessi,anche quanto abbiamo intorno a noi persone che ci fanno del male,anche quando questa malattia sembra non volerci abbandonare mai…appunto,mai perdere la voglia e la forza di lottare.
    E’ importantissimo (l’ho provato sulla mia pelle e non solo) avere accanto qualcuno,un amico/a,un fidanzato/a che ci diano un pò di quel calore e amore che per tanto tempo ci è stato negato…ma visto che le cose non capitano a comando…nell’attesa (perchè arriverà quel momento,fidatevi di uno stupido)fate affidamento sulla vostra forza….c’è eccome,anche quando sembra venire meno…
    Prima di chiudere voglio salutare un pò di persone..
    In primis il Dott. Piccini,senza di lui questo blog non avrebbe preso forma e sostanza.
    Luna Blu..vedo che bazzichi sempre da queste parti,attendo tue notizie ;-)
    Lea..io e te abbiamo avuto una discussione tempo fa e da allora non ci siamo più sentiti….colpa mia ma,come si suol dire “porta pazienza,sono di coccio”
    Anna..Mi auguro che la tua vita vada un pochino meglio,se capiti da queste parti c’è un mega abbraccio che ti aspetta,il mioooo!!
    Sissy,Simona,Kate,Nik72,Giuseppe,Kiara,Luna,Arianna,Nicole,Juju,Bambolina
    spero stiate bene!!
    Perdonatemi se non ricordo il nome di tutte ma alla mia età non è facile tenere a mente ogni cosa :-D

    Con affetto!!
    Gabriele
    Con questo ho finito.

  38. Faith dice:

    1 splendido mexaggio, arrivato proprio al momento giusto…..
    Grazie Eik!!!! In bocca al lupo x tutto…

  39. gabriele dice:

    ti ringrazio…spero possa essere d’aiuto e di conforto x chi ha perso la speranza di una vita migliore.

  40. Luna Blu dice:

    ;-)
    La speranza non muore mai…

  41. Erica dice:

    ciao luna blu.
    in questi giorni sono veramente molto presa per cui ti rispondo anche io in ritardo.
    se ho un problema? penso che sto avendo la meglio io su di lui. adesso sto veramente dicendo ma chissene frega, meglio la salute e stare bene con se stessi.
    solo che i passi si fanno un po’ alla volta. vedi, è come una calamita, ti allontani poco alla volta e pensi che finalmente hai vinto il campo magnetico, ma poi questa forza d’improvviso ti riattira e ricadi sulla calamita. ecco io adesso vivo una situazione un po’ instabile, non riesco sempre a dire chissene frega, ho ancora un po’ di paura riguardo all’ingrassare.
    ora voglio solo smetterla con tutti questi dottori.

  42. DeViL_gIrL*_* dice:

    L’uomo è un’inutile passione*_*

  43. Davide dice:

    Come al solito quando si accenna al discorso “dieta vegetariana” i commenti si sprecano, si immagina subito il vegetariano come essere magro che fa fatica a reggersi in piedi, pieno di carenze nutrizionali. Chissà perché invece molti atleti diventano vegetariani o addirittura vegani, oltre che per etica, proprio per migliorare le prestazioni? Per esempio Carl Lewis ha ottenuto i suoi migliori risultati dopo che è diventato vegan.

    Riguardo l’adeguatezza delle diete vegetariane:
    “E’ posizione dell’American Dietetic Association che le diete vegetariane correttamente pianificate, comprese le diete vegetariane totali o vegane, sono salutari, adeguate dal punto di vista nutrizionale e possono conferire benefici per la salute nella prevenzione e nel trattamento di alcune patologie. Le diete vegetariane ben pianificate sono appropriate per individui in tutti gli stadi del ciclo vitale, inclusa gravidanza, allattamento, prima e seconda infanzia, adolescenza, e per gli atleti. ”
    J Am Diet Assoc. 2009;109: 1266-1282

    Riguardo i disturbi del comportamento alimentare:
    “Essere vegetariano non provoca la comparsa di disturbi del comportamento alimentare, come avevano suggerito alcuni Autori, sebbene la scelta di una dieta vegetariana possa essere utilizzata per camuffare un preesistente disturbo del comportamento alimentare (82). Per questo motivo, le diete vegetariane sono in qualche modo più diffuse negli adolescenti che presentino disturbi del comportamento alimentare, rispetto alla popolazione generale degli adolescenti (83). Quindi, i professionisti della nutrizione devono prestare particolare attenzione ai giovani clienti che tendano a limitare in modo importante la varietà dei cibi e che manifestino sintomi sospetti per disturbi del comportamento alimentare. Con una supervisione nella pianificazione dei pasti, le diete vegetariane per gli adolescenti risultano essere, oltre che appropriate, una scelta di salute. ”
    J Am Diet Assoc. 2009;109: 1266-1282

    Per quanto possa contare la mia esperienza, da quando sono vegan ho messo su 8 kg che facevo fatica a prendere da onnivoro (massa magra e un po’ di salutare di massa grassa), mangio quanto voglio senza appesantire lo stomaco e senza classico mal di testa da cattiva digestione, vado di corpo due volte al giorno (e ovviamente ho il ventre piatto), non ho forfora, ho degli esami del sangue bellissimi e soprattutto mi sento bene.

    A mangiar vegetale tutti hanno solo da guadagnare, il fisico, gli animali, l’ambiente, tutti a parte gli allevatori e l’industria latteo-casearia.

  44. coltello dice:

    io credo che bisogna mangiare di tutto…ahahahaha!!!!

  45. coltello dice:

    io vorrei che qualc’uno mi dicesse come far snellirie la mia pancia con l’alimentazione…

  46. Lu dice:

    Ho scoperto solo oggi questo meraviglioso spazio. Io sono ormai 17 anni che lotto contro quel maledetto alieno di nome DOC cognome depressione. 17 anni sono tanti…praticamente una vita! Leggendo queste vs storie travagliate quanto la mia è vedendo che alcune si sono risolte mi infonde una nuova speranza…la forza di rialzarmi e ricominciare a cercare la giusta chiave x chiudere nel passato il maledetto alieno.! Grazie a tutte/i voi…meravigliose persone! Lu.

  47. Io dice:

    Ciao Lu! Purtroppo ormai questo spazio non è più frequentato. :(

Scrivi un commento