373441366_969e038ed7_m.jpgPhoto©: Strange day

Mi chiamo Sabrina, e sono nata nel 1985 in una città dell’Italia del Sud.

Sono fidanzata da pochi giorni con un ragazzo favoloso che è riuscito a farmi dimenticare il mio ex ragazzo…. beh, dimenticare no, ma almeno a non pensarci più…

Per gli altri sono una Gioia…l’idea che tutti hanno di me è la ragazza più buona, bella e gentile che possa esistere…sempre solare…sempre capace di dare allegria a tutti….

Ma per me sono solo un boia, un mostro nero, brutto e senza senso alcuno.

Soffro di anoressia-bulimia da nove anni, due corvi neri che volano sulla mia testa notte e giorno, facendomi preda….credo che aspettino la mia morte… mangiando un pò di me ogni giorno, beccata per beccata…facendomi soffrire come solo io e chi ne soffre sa…

2143465208_c8d449b3ce_m1.jpgPhoto©: Just juls

Sono stata tre volte in un centro psichiatrico, dopo dei tentati suicidi, sempre ricorrenti a delle abbuffate, ma la clinica psichiatrica mi ha solo aiutata quando sono uscita a volermi scavare la fossa con le unghie e con i denti…col dolore di chi si sente puntato a dito, come se fossi una pazza da discriminare…come se la bulimia fosse solo un pallone, da tirar via così, in un attimo….

Stanotte sono stata al Pronto Soccorso, dopo un abbuffata seguita da vomito auto-indotto le mie ghiandole mi stavano soffocando….

Non so più dove trovare riparo…..credo che non ci sia niente da fare…ogni volta che credo di farcela ecco che mi ritrovo ad ingoiare mezza casa e a vomitare fino a svenire!!

Stamattina ho saltato di nuovo il lavoro….ogni volta salto il lavoro…mi chiudo in casa tra uno specchio e il letto, nel mezzo io, le lacrime e i sensi di colpa…di stanotte, di una settimana fa, di un mese fa, di nove anni fa quando presi il biglietto e sola entrai nel labirinto maledetto, Bulimia!!!

373526976_2c40a66c05_m.jpgPhoto©: Strange Day

Sono alta 1,76 e peso 66 kg, ma la misura non è mai stabile. A volte ne peso anche 59 a volte 63, a volte 62, a volte 66…. i miei digiuni si protraggono al limite, fitness estremo e senso di forza quando ciò avviene…

Non sono mai stata stabile, sia nel corpo che nella mente…ho sempre parlato poco di bulimia ai miei amici, quasi sempre ne ho parlato come se non sapessi cosa fosse e dicendo ad alta voce: “Che Dio aiuti e metta la sua mano sulla fronte di queste vittime!!!”

I miei genitori sanno dei miei disordini alimentari, loro credono che io possa farcela da sola e ogni volta che vedono le mie stanze chiudersi alzano la voce…. forse hanno ragione. Anch’io come loro alzo la voce con me….ma credo che alzare la voce poi alla fine non sia che aria, io mi picchio, mi violento, mi massacro corpo e anima da nove anni!!!

Cos’è ormai alzare la voce???

Possono passarmi sopra cento persone, possono insultarmi, possono togliermi tutto….non sentirò mai questo dolore, non riusciranno a farmi uscire da qui…. la bulimia si è attaccata, si è incastonata così salda in me che non so…non credo…non ci credo che possa andar via… Certo sì, la solita volontà…io ce l’ho messa tutta…. ma niente è servito…

1859402253_bf6837f4cc_m.jpgPhoto©: Strange day

Il punto tragico???

Tutto questo calvario, tutto questo, l’ho costruito io… il biglietto l’ho comprato io…e a chi posso dare la colpa se non a me e a me sola…..

Posso solo sperare, ma non me lo aspetto….che tutto abbia una fine…sia che i corvi mi mangino del tutto…sia che rimanga soffocata con il mio biglietto tra le mani, vecchio, giallo di nove lunghi anni, nel labirinto…

Bulimia forse è il mio vero nome…

380 Commenti

  1. Gynevra81 dice:

    quanta tristezza, quanta disperazione e rabbia in questo messaggio… non è giusto che tu ti dia la colpa di tutto, dici che il biglietto per questo tunnel l’hai preso tu, che l’hai voluto tu… non credo… non l’hai scelto di diventare bulimica cosi’ come io non ho scelto di diventare anoressica… non è una cosa che si sceglie, è una malattia da cui si viene sopraffatti è un vortice che risucchia tutta la nostra voglia di vivere… solo una cosa posso dirti, anche se probabilmente non servira’… NON SMETTERE DI LOTTARE…

  2. Patrizia dice:

    lotta,lotta con tutte le tue forze hai una vita da vivere,non spegnere i tuoi sogni ,io ho lottato con l,anoressia per molto tempo sono sposata ho tre splenditi bambini,sono ancora magra come un chiodo ,ma voglio vincere questa guerra,la vita e bella vivila.non arrenderti vinci la tua guerra.

  3. Luna dice:

    Ciao Sabrina!
    Abbiamo la stessa età…e anch’io soffro di disturbi alimentari.
    mi sarebbe piaciuto scriverti la ricetta per risolvere il tuo problema, così come quello di tutte le altre ragazze che scrivono su questo blog…ma purtroppo sono impotente.
    Posso dirti che anch’io provo spesso questa sensazione che non ci sia nulla da fare, che tutto è ormai così naturale e abitudinario che mi parrebbe impossibile pensare diversamente la mia vita. soprattutto mi convinco che l’aiuto degli altri sarà sempre parziale perchè, anche se il mondo intero facesso lo sforzo sovrumano per cercare di capirti, ci sarà sempre una piccola parte di me (di noi) che rimarrà illeggibile…quindi,alla fin fine….SIAMO SOLE!
    Tocca a noi lo sforzo più gigantesco…quello di guarire! Noi, che siamo invischiate nel problema, senza sapere perchè…senza sapere nemmeno se abbiamo voglia di guarire o meno…sappiamo solo che per gli altri la cosa giusta sarebbe guarire!
    una cosa però te la voglio dire…sono sicura che la realtà SUPERA la fantasia!!!!
    E’ grazie a questa convinzione che non mi sono mai portata a livelli pericolosi della malattia..ho sempre voluto concedere un margine alla vita.
    ma è ugualmente brutto perchè ogni giorno vivo sul limite, mi tengo sempre in un equilibrio precario…non concedo mai troppo spazio alla vita!
    comunque, tornando al discorso…a 17 anni ho cominciato a soffrire di anoressia. Avevo paura a lavarmi i denti, a mangiare anche solo una caramella senza zucchero, persino a respirare il profumo del cibo che usciva dalla cucina, e pulivo tutte le posate che uscivano dalla lavastoviglie per paura che rimanesse anche solo un alone di sporco di cibo.
    NON FACCIO PIU’ NULLA DI TUTTO QUESTO!
    …non so come è successo…quale giorno benedetto sia capitato…ma è successo.
    Perchè non dovrebbe capitare anche a te quel giorno?

  4. Luna blu dice:

    Ciao Sabrina, ma ti sei mai chiesta se vuoi vivere o morire..nelle altre testimonianze qui..almeno in quasi tutte..c’è la volonta di vivere..di smetetre di farsi del male…ma nella tua testimonianza c’è un chiaro: VOGLIO MORIRE…perchè? che cosa ti ha fatto di così terribile il tuo ex ragazzo? Oppure i tuoi cari..o chi ti vuole bene…forse non ti senti amata abbastanza o non ti amano nel modo giusto…la tua mi sembra una disperata richiesta di attenzione e amore…secondo me si deve cominciare con il volersi bene..tutti i giorni un pochino di più…son approdata a questo sito ieri…ho scritto anche una mail pubblicata qui sopra..ma temo di aver sbagliato argomento…ho modificato il mio nik perchè Luna c’era già…scusami Luna…ho letto e riletto varie testimonianze…io son stata anni senza avere problemi…ma ogni tanto ci ricasco e riuscirne è dura…ma da ieri me lo sono imposta…adesso basta…sento di avere tante cose belle da questa vita..voglio smettere…come ho fatto con il fumo..se posso aiutarvi e starvi vicina vorrei farlo..perchè nessuno sa del mio problema a parte voi..e per me è un po’ un modo per non sentirmi sola in questa lotta e volontà di voler smettere di farmi del male…un abbraccio grande a tutte

  5. Mimì dice:

    Ciao ragazze siamo veramente tantissime a soffrire di questi disturbi alimentari, anchio ci sono cascata purtroppo è incominciato quando avevo 16 anni ora ne 19 quasi 20, bè sono passata da un psicologo a un’altro per 2 anni, mi ero arresa non andavo più a scuola stavo a casa sul letto a piangere poichè il giorno prima mi ero mangiata una scatola di biscotti, avevo sempre in testa questo pensiero di voler dimagrire a tutti i costi,vi chiederete se è ancora così…………………bè si non sono più così disperata quando mangio qualcosa in più, non piango più urlando e dandomi della cattiva ragazza, che sbaglia tutto nella vita , ma ho ancora tanto paura di avere quel kg in più che non mi fa uscire di casa, che non mi fa vestire come vorrei, la cosa più bella che ho capito è che mangiare tutti i giorni con equilibrio alimenti che contengono pochissimi grassi anzi quasi privi come può essere il pesce bianco, verdura, frutta, cereali, riso in bianco o condito co verdure, faccio pochissime abbuffate e non mi sento in colpa come una volta e la mia vita sta cercando di prendre una forma di equlibrio, quella forma che da tanto desidero.

  6. Luna blu dice:

    Brava Mimì! a dire il vero non mangiare proprio per niente i grassi è sbagliato…il nostro corpo è anche costituito di grassi…ad esempio la mielina che avvolge e protegge le terminazioni nervose è costituita di grassi… :-)

  7. lullu dice:

    ciao….il tuo racconto mi ha fatto venire la pelle d’oca…..ho il tuo stesso problema…alterno settimane di digiuni a settimane di abbuffate per poi vomitare tutto fino allo sfinimento……non so cosa fare e mi sento inutile e incompresa dal mondo intero.odio il cibo e odio sentirmi incompa dopo aver bevuto anche un solo caffè con mezza bustina di zucchero….non riesco a fare a meno di voler espellere ogni residuo di cibo che si trova nel mio corpo…spero davvero che tu un giorno possa farcela…quanto a me non ci spero nemmeno più…

  8. giuseppe dice:
  9. giuseppe dice:

    ciao sabrina,nicole,freddie,e a tutte,lo staff del sito….
    dolce notte

  10. giuseppe dice:

    e anche lo staff del sito

  11. Nicole dice:

    Ciao Giuseppe…mi è piaciuta molto la canzone è stata una bellissima risposta alle parole di Sabrina,perdonami,ma l’ho fatta anche un pò mia…non so,ma ti dico grazie anche io…
    Spero che vada un pò meglio….

  12. giuseppe dice:

    Nicole
    vorrei tanto fare la mio angelo “distratto”

  13. Nicole dice:

    in che senso?

  14. giuseppe dice:

    per il mio “angelo distratto”

  15. giuseppe dice:

    Nicole
    non so cosa fare

  16. Nicole dice:

    Ah…forse credo di capire…vorresti sentire,provare quello che sente per poterla aiutare…capperi Giuseppe potessi sapere cosa fare,forse l’avrei fatto anche per me.Forse.
    Mi piacerebbe sapere il decorso della mia situazione,come a te piacerebbe sapere quello di chi ti sta accanto.Giuseppe io non so come aitutarti,,se non ascoltandoti e dandoti la MIA opinione,ma non cercare risposte alla guarigione,strade che te la indichino,perché per me risulta ancora l’isola che non c’é,ma che sto cercando di abbozzare.
    Ascolto volentieri però,sono qui.

  17. Nicole dice:

    Giuseppe nelle mie parole non c’era nulla di offensivo,se per caso ti è arrivato questo messaggio,mi dispiace.Posso ascoltarti se ti và.

  18. °°KiArEttA°° dice:

    ciao a tutte…
    io nn sn anoressica ne bulimica ma nn so cm mai qsti problemi mi “affascinano”…sto cercando di capirvi xkè vorrei aiutarvi tutte e farvi capire qnt sia bella la vita e ke nn vale la pena buttarsi csì…x ke cosa poi?? a me è capitato qualke periodo di ..inappetenza..(credo si kiami csì) ma è una normale fase dell’adolescenza…forse è così anke x te (—>IO)…a me dicevano ke ero anoressica (loro non sapevano cos’era davverol’anoressia..e probabilmente nemmeno io…) ..avevo perso circa 5 kili in due mesi..senza accorgermene…non facevo nulla di speciale..niente sport in più, niente diete inventate da me…solo non avevo fame…
    invece per tutte le altre…non lo so…vorrei poter parlare con tutte voi..aaiutarvi..Dio santo… io ho solo 13 anni e so ke nn posso fare molto xò ci voglio provare ragazze…non siete sole… io vi posso ascoltare…mi sento inutile ora…vorrei fare qualcosa per voi..davvero.. ho letto un po’ di libri su ragazze anoressike ke descrivevano le loro esperienze..il loro stato d’animo..anke se nn le ho provate sulla mie pelle queste sensazioni non posso fare a meno di rattristarmi a sentirvi parlare così…sembrate senza un motivo per vivere…senzo VOGLIA di vivere..non è POSSIBILE ke sia così..xkè la vita è bella..non ogni giorno ma la vita è bella e se una persona inizia a prendere male le cose che le accadono le vedrà sempre male…sempre peggio…ed è così ke si arriva alla depressione e a tutti i problemi… ragazze avete solo bisgono di qualcuno accanto a voi ke vi rassicuri.. io sono qui…se volete parlarmi lascitemi l’indirizzo di msn…e se nn voletemetterlo sul blog vi lascio il mio indirizzo di posta: [email protected]
    scusatemi se ho occupato un po’ di spazio del blog..ma davvero..non riesco a fare a meno di voler provare ad aiutarvi…mi dispiace tantissimo per ognuna di voi e mi dispiace sentirmi inutile…voglio fare qualcosa..
    un bacione grandissimo a tutte…
    °°KiArA°°

  19. SABRINA dice:

    IO SOFFRO DI BULIMIA DA 3 ANNI DA QUASI 2 SONO IN TERAPIA MA LA MIA VITA è TROPPO DISASTRATA X POTERNE USCIRE FUORI,è UN BRUTTO VORTICE DIFFICILE CAPIRE SE NON LO VIVI…

  20. Nicole dice:

    Sei tu la Sabrina del commento all’inizio?

  21. tita dice:

    ciao ragazze sn tita!!!
    Sono una ragazza con una vita per quello che mi riguarda perfetta vado bene a scuola ho una famiglia che mi vuole bene ho un sacco di amici, sn una ragazza bella tutti mi ammirano eho un ragazzo che mi ama e che io amo.Nonostante tutto ho scoperto oggi soffrire di problemi alimentari mangio incurantemente tutto il giorno oggi sn arrivata a sentirmi male per quanto avevo mangiato e siccome in questo periodo il mio corpo stà cambiando nel senso che stò ingrassando oggi dopo la mia abbuffata ho pensato di cacciarmi le dita in gola x buttare via tutto quel cibo che avevo ingerito e che mi faceva stare male l’unica cosa che mi ha fermato è il pensiero che se l’avessi fatto una volta ,come è capitato rarrissime volte , questa volta l’avrei continuato a farlo xrò da quel momento in poi ho pensato che ho dei problemi che con il passare del tempo diventeranno + gravi.velocemente mi sn connessa su internet x documentarmi sulla bulimia e ho riscontrato in questa malattia la mia situazione sono preoccupata credo che il primo passo che si possa fare e ammetterlo e successivamente parlarne con le persone più vicine e care x me in questo caso la mia famiglia speriamo che sia solo un periodo di stress che si superi facilmente il consiglio che vi voglio dare anche se sn nella situazione di nn darli è quello di parlarne questo certamente mi farà stare meglio e credo anche a voi teniamo duro ciao da tita…..

  22. Ornella Scotti dice:

    Ciao a tutte voi. Io mi chiamo Ornella ho 43 anni ed ho un passato di varie afflizioni e forti disagi psicologici.Ho iniziato a 13 anni con l’anoressia.Ero quasi morta ,un grissino,studi interrotti poi e’ passata da sola.Ho ripreso gli studi mi sono fidanzata con colui che poi e’diventato mio marito ma dentro di me serpeggiava sempre un’angoscia profonda sfociata poi a 19 anni negli attacchi di panico e depessione.Sono morta per 15 anni sotto gli occhi indifferenti di mio marito che mi ha abbandonata mentre ero incinta di mio figlio Andrea che oggi ha 15 anni.Mi sono risposata ma sceglievo sempre l’uomo sbagliato che si innamorava della mia bellezza ma non mi dava l’affetto che io cercavo così affannosamente.E così ho iniziato le mie grandi abbuffate seguite da vomito indotto.Ebbene si ! Puo accadere anche a 35 anni con un marito e un figlio da crescere ed è stato prroprio questo a distruggere completamente la mia autostima. Poi è avvenuto il miracolo :ho conosciuto Dio. Chi puo darci piu amore di lui?Mio marito però non ha mai condiviso questa mia scelta ed io seguivo il Signore sempre da sola ,ridicolizzata da lui. Finche un giorno ,4 mesi fa ho conosciuto un uomo straordinario cristiano evangelico come me e…cisiamo innamorati perdutamente così ho lasciato mio marito…Perche vi ho raccontato tutto ciò? per spingervi ad incontrare Gesu! Lui mi ha accolta a braccia aperte mi ha guarita da TUTTO e mi ha dato anche l’amore.Cercatelo !Lui è tutto cio che vi manca ! E’la lontananza da lui che ci f stare male e provare le pene dell’inferno! Lui è AMORE ,proprio co che manca a noi .Vi prego di ascoltarmi nel nome di Gesù!

  23. Luna blu dice:

    Dio c’è certo…ma qui io lo sento poco

  24. Bau89 dice:

    Ciao a tutte. Io mi chiamo luca e ho 19 anni. Non sono qui per parlarvi di me ma di una mia amica. Lei ha 17 anni e da circa 2 mesi ho scoperto che soffre di bulimia e autolesionismo. Ho conosciuto questa ragazza intorno a marzo, frequentavamo la stessa scuola, e qualche settimana fa noto che ha il braccio pieno di “graffi”. Lei inventa una scusa, ma non ci credo. Infatti, poi quando siamo soli, mi racconta che è tre anni che soffre di bulimia e che quei “graffi” se li era fatti da sola il giorno prima. Io sono la prima persona a cui lo dice e sono riuscito a scoprire molte cose su il perchè lo fa. Cerco di starle vicino il più possibile, ma non so assolutamente come comportarmi, ho cercato di chiedere aiuto in più posti, ma nn ho mai ricevuto aiuti concreti, anche perchè lei pensa di poter risolvere tutto da sola o al massimo con il mio aiuto. Purtroppo per quanto conosca bene questa “malattia” non ho la minima idea di come si possa affrontare. Io cerco di non metterle pressione, però sono sicuro che non può farcela da sola e che io non posso fare niente per aiutarla. L’unica cosa che sono riuscito a fare è stata farla parlare con una mia amica laureata in psicologia specializzata in malattie alimentari (o qualcosa del genere), ma lei resta convinta di non avere bisogno di aiuto. Non so proprio che fare….aiuto

  25. Seresere dice:

    10 anni a lacerarmi in ogni modo, in ogni pearte del corpo, come per creare una via d’uscita a quel dolore che nel buio del silenzio si alimenta, inconsciamente, mentre tu non speri altro che si cancelli.
    Sempre il sorriso stampato, mai un segno di cedimento, accondiscendente con tutti, solo per essere amata, solo perchè credevo che così nessuno mi avrebbe abbandonata e che mi sarei guadagnata il posto che il Mondo non aveva riservato per me.
    Poi la luce…alle mille bugie ho sostituito che ero malata, non solo autolesionista ma anche anoressica e bulimica.
    5 mesi di ricovero mi hanno salvato la vita, 5 mesi trascorsi vicino a Parma hanno fatto di me quella che sono realmente, 5 mesi possono aiutare anche te, se lo vuoi davvero!!
    Ora con il cibo vado d’accordo, ti dirò che lo to apprezzando, resta soltanto la voglia di farmi male…
    Ma si cresce ogni giorno, con la consapevolezza che gridare il proprio dolore è la soluzione, e non bruciarmi o sfregiarmi…
    Ti capisco, forse di più: sento i tuoi pensieri e ti dico che ce la puoi fare!!!!
    La tua anima, come la mia e tutte le altre meritano la pace e non il tormento!
    E tu meriti di vivere per come sei, sicuramente una persona stupenda!!!
    Un abbraccio….

  26. Chiara dice:

    ciao ragazze! che rossetto usate solitamente? cambiate colore…. solo gli stolti non cambiano mai idea…io ho vissuto una vita un pò particolare (intendo incasinata), non ho mai capito chi sono, cosa voglio e sono instabile. riesco a dimagrire 3 chii in 1 settimana e a riprenderli in 2 giorni. sono una fallita in tutto, odio il mio corpo, non faccio altro che bere per purificarlo. un consiglio parlate, parlate non chiudetevi dentro il dolore che si nasconde nell’anima. tirate fuori i vostri malesseri: raccontatevi: ogni vita, anche la più semplice, è importante per la vita! ragazze siamo tutte belle ma se soffriamo e ci uccidiamo siamo solo assassine della vita. pensate a chi vive nella miseria, ogni giorno è una lotta… lottate e gridate al mondo il perchè dei vostri malesseri. chi si tira in dietro è un codardo. io sto male, l’ho raccontato, soffro ancora ma sto cercando di migliorare la mia anima. non è il corpo che dimagrisce o ingrassa è l’anima. curate l’anima. poi l’anima curererò il corpo. tutto si risolve nella vita. solo di fronte alla morte non si può fare nulla. pensate ai malati terminali e a quanto loro vogliono vivere. a chi vive consiglio di curare l’anima. il corpo è un rivestimento. noi siamo dentro il corpo. conserviamoci. amiamoci.e come se fossimo tutti “incinti”: nel senso che dentro di noi abbiamo la vita: abbiamone cura. vi voglio bene. chiara

  27. Chiara dice:

    a seresere: anch’io sfregiavo il mio corpo, lo tagliavo. un giorno ho gridato cosa mi facevo poi è finita! provaci. un bacio per te e il tuo corpo splendido

  28. DESy dice:

    Ciao ragazze/i sono stata e sono anoressica A 17 anni sono entrata in questa malattia e alla fine dei 20 ne sono uscita ma i problemi con l’alimentazione sono rimasti Io voglio guarire essere libera ma non ci riesco Un fatto però c’è Amo LA VITA è preziosa e ce la devo fare Oggi a 27 anni penso questo e capisco cosa vuol dire soffrire di questi disturbi Solo noi sappiamo il dolore che proviamo dentro E quando gli altri ti dicono mangia non sarebbe meglio se ti dicessero Ti voglio bene… ragazze/i ce la faremo e ci risentiremo qui per cantare la nostra vittoria e l’inno alla vita Vi abbraccio

  29. Clarissa dice:

    ma come funziona la bulimia??? ci si abbuffa e poco dopo si va in bagno a vomitare??? devi aver mangiato molto per riuscire a vomitare? o ti basta anche un pasto normale? io mangio regolarmente, a tutti i pasti..sto attenta alle calorie e ai grassi, ma comunque mangio. e poi mi sento in colpa. ogni giorno mi riprometto di iniziare la dieta, di non mangiare perchè, anche se mangio poco, non riesco a dimagrire. certe volte mi capita di stare proprio male, di sentirmi troppo in colpa da voler vomitare tutto quello che ho mangiato, ma non ce la faccio. perchè?? mi viene un gran mal di gola che mi dura i due giorni seguenti, ma non vomito. è una cosa psicologica? eppure quando ho le mie crisi sono davvero convinta che vomitare sia la cosa migliore.
    datemi una risposta, vi prego.

  30. Bau89 dice:

    bè io nn so rispondere a queste domande…so in linee generali cos’è la bulimia, cioè quello che ho studiato a scuola…però ti posso dire che la tua dieta nn deve consistere nel nn mangiare affatto…se nn riesci a dimagrire significa che devi ancora diminuire l’apporto di calorie…nn puoi asppettarti di dimagrire subito…seguendo una dieta seria ci vuole un pò di tempo…i nutrizionisti (quelli seri) consigliano di nn perdere più di 3 kili al mese…puoi cercare di aumentare il tuo metabolismo con l’attività fisica (questo aiuta molto)…però ti consiglio di nn smettere di mangiare….comunque se proprio vedi che quando hai le tue crisi nn ce la fai proprio più vomita…però cerca di nn farci l’abitudine

  31. Giuseppe dice:

    ciao bau89 dove hai studiato la bulimia a scuola?
    E quale scuola ti ha imsegnato…”comunque se proprio vedi che quando hai le tue crisi nn ce la fai proprio più vomita…”??????

  32. Bau89 dice:

    nn l’ho imparato a scuola…ma nella vita…trattenere a stento il vomito solo per nn volere vomitare è molto peggio per il nostro corpo e per la nostra mente…io nn dico che deve vomitare per forza, ma se proprio nn cela fa più che si sente anche troppo male è meglio espellere che trattenere per forza, l’importante è nn farci l’abitudine e cambiare stile di alimentazione

  33. Giuseppe dice:

    bau89 io per fortuna non soffro di disturbi alimentari… sono in questo sito per imparare..e oltre a questo sto scoprendo persone eccezionali..e parlo di te,nicole, luna,luna blu,freddie,dott.Piccini..e tutte…però per adesso.. fissa nella mia mente…rimane un punto fermo…anzi si rafforza..e come l’eroinomane… hai deciso di guarire?Hai volontà a guarire?BENE!!in una comunità.. se è necessario anche 10 anni… rileggo la tua frase “8 Luglio 2008 alle 19:20l’importante è nn farci l’abitudine …prova a dirlo a una persona che si buca le prime volte…

  34. Bau89 dice:

    anch’io sono qui per imparare, perchè è una cosa che mi è sempre interessata e perchè sto cercando di aiutare un’amica…quello che ho detto si basa su fatti di cui ho discusso insieme ad altre persone…la mia frase è indirizzata unicamente a clarissa…io le ho detto di cercare di cambiare alimentazione pirma, poi vedere se questa sensazione di voler espellere tutto continua o no…con cambiare alimentazione intendo un cambiamento radicale anche nello stile di vita, quindi cercare di aumentare l’attività e diminuire al minimo i cibi dannosi e calorici…il vomitare deve essere proprio l’ultima risorsa se le crisi che ha peggiorano e nn riesce a trattenersi, o si trattiene a stento…se cambia stile alimentare e capisce che è quello giusto le crisi dovrebbero sparire…”importante è nn farci l’abitudine” è una frase “stupida”, però nel suo caso è questo che deve capire, che se inizia a nn trattenere più il vomito ha un problema che da sola nn può curare.

  35. Giuseppe dice:

    tu non puoi aiutare la tua amica!!!
    non pui fare NULLA!!!
    io da fidanzato,innamorato,e martire.. mi hanno sempre risposto… non puoi nulla.. non puoi fare nulla..sola abbracciarla..e sono incazzato nero..

  36. Bau89 dice:

    purtroppo io nn ci posso stare con le mani in mano…da quando lo so ho parlato con molte persone…le sono stato molto vicino cercando di capire il perchè…poi sono riuscito a farle capire che da sola nn ce la può fare e che anche io posso fare poco (lei mi raccntò tutto pensando che io sapessi cosa fare, ma sapevo già che potevo fare poco o niente)…sono riuscito a convincerla a farsi vedere da qualcuno e ad andare in un centro di autoaiuto…so che di più nn posso fare, però è la prima volta che conosco qualcuno con questi problemi e voglio capirne il più possibile, anche per farle capire che le sono vicino e che può contare su di me

  37. Giuseppe dice:

    ciao bau89
    apprezzo tanto quello che fai…il mio umile consiglio e cercare PASSIVAMENTE di starle vicino… non ci rimane altro..

  38. Giuseppe dice:

    …da fare…

  39. Bau89 dice:

    purtroppo lo so…e so anche quanto è frustrante nn poter fare niente per la persona a te più cara…però almeno noi nn dobbiamo demoralizzarci per poterle dare almeno una persona forte a cui aggrapparsi

  40. Giuseppe dice:

    io vivo con la morte..anzi la morte mi da lavoro..
    e fra un esame autoptico e una ricomposizione di un incidente stradale….
    mi entra in ufficio una persona..un padre di un ragazzo morto di overdose in giovanissima età…non parlava,i suoi occhi ormai privi di lacrime erano diventati secchi…ma parlavano..e mi dicevano…perchè?Cosa ho fatto o non ho fatto?La colpa è mia…se solo….sè… e solo sè…raccontata male ma chi vuol capire…nella mia testa (quella che forse funziona)sento solo.. Sè..

  41. Luna blu dice:

    Giuseppe di dove sei?

  42. Carotina dice:

    Ciao a tutte… Carotina è un sopranome…. Io ho perso un po’ di chili senza fare diete o altro…. Sono passata dalla 44 ll 38 circa…. Ho paura e sentendo le vostre testimonianze ne ho ancora di più…. Nn voglio entrare in questo tunnel… A 16 anni ho già sofferto tnt…. Mi sono salvata x poco dalla morte… Anzi mi hanno salvata… Ragazze lottate cm lotto io da qnd ho 3 anni…. Ho paura lo ammetto ma nella vita ci sono momenti k vale la pena di vivere… Credetemi vi scongiuro…. È da 13 anni k ho continui problemi ma vale la pena di lottare x scoprire emozioni nuove… Siete anzi siamo giovani… Abbiamo la vita davanti e bisogna lottare assolutamente…. Vi prego, vi scongiuro nn mollate… So k nn è facile xk io sto lottando come e con voi…. Vi prego ascoltatemi…

  43. Luce dice:

    Ciao a tutte, sn una ragazza di quasi 17 anni ed è da 5 anni che soffro di disturbi alimentari. Ho sofferto due anni di anoressia nervosa, ritrovandomi a pesare 36 kg per 1.60 di altezza, ed improvvisamente da un giorno all’altro ho cominciato ad abbuffarmi. Sono 3 anni che mi abbuffo, ho passato un periodo di autolesionismo ed ho tentato il suicidio due volte. Ho cambiato tantissimi medici, ma nessuno è stato in grado di guarirmi o aiutarmi. Ora peso più di 70 kg, mi sento veramente uno schifo, cerco tutte le settimane di cominciare una dieta o almeno cercare qualcosa di regolare diverso dalle abbuffate che mi stremano e mi rovinano le giornate, ma non ce la faccio, è più forte di me continuare ad abbuffarmi. Ultimamente ho cominciato a vomitare, ma poco, poichè ho la gola delicata e subito fuoriesce sangue…
    Non so più cosa fare, a chi chiedere aiuto, voglio guarire, voglio tornare com’ero una volta, una ragazza magra, solare e felice senza problemi con una cosa che dovrebbe dare piacere al posto di tormentarti….Mi sento tanto sola….
    Aiutatemi….

  44. Luna blu dice:

    Ohhh luce se fossi qui ti abbraccerei…devi tenere duro…e lottare per la vita…io ci sto provando e riuscendo

  45. Alice dice:

    …ho paura ad ammetterlo, ma credo di starci cadendo ankio…e il risultato è k mi sono definitivamente kiusa in casa…nessuno lo sa, nessuno in fondo sa k sono io, mi conoscono tutti come un’altra persona, xk in effetti lo sono fuori dalla mia camera…non riesco ad essere me stessa con nessuno, e quando sono da sola ho paura di quello k sono, anke se sono vera…forse k sono non mi piace…………………………………………………………………………aiuto ke confusione

  46. Sissi dice:

    Come vorrei aiutare ognuna di voi…dirvi…guardati allo specchio.sei splendida…siamo splendide…ma il nostro maledetto cervello non ci permette di farci vedere x quello che siamo…7anni di maledetti disturbi alimentari…maledetta malattia,maledetta ossessione che mi logora…che fa star male chi mi ama…vedere il mio ragazzo che sopporta…e aspetta…e crede assieme a me…e vederlo deluso quando esco dal bagno felice di aver vomitato…felice…felice mentre svuoto la mia anima…ma triste nel vedermi dal di fuori…un’essere senza speranze…o con troppe speranze??odio vedere mia madre che soffre x le mie dita in gola…oduio vedere il io amore deluso…odio vedere la me stessa da fuori…vedermi come malata…ogni tanto to meglio…ogni tanto…ma poi la situazione torna a degenerare…

  47. Guerra JNM dice:

    Sono per la seconda volta su questo sito.A parte che soffro anch’io di problemi alimentari,me ne accorgo che i miei problemi al confronto con alcune persone che hanno pubblicato annunci su questo sito, sono solo fiori…Ci sono molte persone che soffrono piu di me, ma chi l’ha detto che la mia situazione puo non peggiorare?Ho molta paura di questo.Voglio prevenire tutto cio, ma non so se ci riusciro….dura da molto tempo ormai , ma io sempre ci credo che ritornero normale…un giorno,ma ogni volta che ricado mi deludo e mi dispero sempre di piu…..Che brutta cosa.

  48. Alicia dice:

    Mi sento sola e la persona a cui tengo tanto in questi momenti e’ lontana da me.
    Ieri sono stata da mia sorella,mentre stavamo per uscire abbiamo sentito gridare forte ,il signore che abitava al piano inferiore ha pikkiato la moglie nel cortile e tutti vedendo tale violenza sono accorsi in soccorso della signora..
    Hanno chiamato i carabinieri e la vicenda si e’ conclusa con una denuncia..forse.
    Tutto cio’ mi ha fatto riflettere……….perché?
    Io e mia sorella guardavamo il tutto e non parlavamo ..perchè?
    Perché abbiamo visto molte volte queste cose,abbiamo visto mio padre picchiare mia madre,con noi impassibili che non sapevamo che fare…
    Abbiamo visto tante volte mia madre piangere….per noi e’ normale!
    Perche’ mia mamma non si è ribellata ..perchè?
    Perché mio padre e’ sempre mio padre?
    Perché vivo in questa famiglia,perché vivo in questa casa perché non vado via?
    Sono triste mi ritrovo qui a pensare,vorrei parlare con qualcuno ma a ke serve….il mio ragazzo non capirebbe ,troppo superficiale e materialista …non ho nessuno sono sola….
    Vorrei dire a tutti quello ke penso e non fare finta di niente.
    Sono tornata a casa ho magiato dei dolci e ho vomitato tutto ….!
    Non ce la faccio!ho ripreso di nuovo!

  49. bimbolina dice:

    a volte spesso oltre alle psicosi mi sento fuori dal korpo kapita pure a voi?

  50. bimbolina dice:

    anke io son sikura ke siam splendide e se la gente ce lo dice non ci krediamo perke vedi solo dismorfo…. uscire dal corpo non percepirlo ke sensazioni tremende …. ma sopratutti sentirsi inutili e falliti

  51. bimbolina dice:

    se non hai questi disturbi io kredo NESSUNO possa kapirci

  52. bimbolina dice:

    vedere scene di violenza psicologica e fisica restan un gran trauma…

    solo vedere una madre depressa gravemente piangere, ecc fa molto male…

    son kose orrende

  53. bimbolina dice:

    be io litigi tra famigliari sono all’ordine del giorno …. e’ brutto gia solo questo … kome ti senti dentro … la sofferenza…. il vuoto.. il buio…

  54. Luna blu dice:

    ma perchè nn te ne vai di casa?

  55. bimbolina dice:

    eh si luna io son nella tua stessa situazione… al limite ma io la depressione ce l’ho ben grave ma ormai ci konvivo almeno son sensibile se vedo un malato mi scendon le lakrime… ad ogni dolore e’ kosi in depressione….

    meglio avere dei sentimenti ke non averne kome tante persone ke cirkolano

  56. bimbolina dice:

    perke voglio bene ai miei ….

  57. bimbolina dice:

    nonostante tutto … gli voglio bene .. mamma malata depressione grave percio le sto vicina

  58. Marika dice:

    Ciao!
    Mi chiamo Marika e sono una dietista da 2 anni! I DCA sono da sempre il mio argomento preferito,mi hanno sempre incuriosito sin da piccola…il mio tirocinio l’ho svolto presso uno studio di psicologia sui problemi del comportamento alimentare e nella mia tesi ho trattato un DCA.
    Capiso e comprendo il tuo problema e il tuo stato d’animo, ma non posso permettermi di non incitarti a LOTTARE!
    LOTTA, perchè non immagini neanche quanta forza tieni repressa dentro di te…chiedi aiuto a chi è competente, da sola non è facile (se non impossibile!)!Chiedi aiuto, non è vergognoso o sinonimo di debolezza…tutt’altro! Aver già ammesso la presenza del tuo problema è il primo grande passo verso la svolta, ma porta a termine la tua GUERRA … devi farlo per te stessa e per tutti coloro che ami e ti amano!
    Si vive una sola volta, prendi fiato e agisci…Un grande in bocca al lupo!Marika

  59. bimbolina dice:

    ciao marika , marika ma il tuo kommento non kapisco se era rivolto a me o agli altri amici e amike …. kmq vale anke per me di sikuro…

  60. cry dice:

    Mi sento sola,mi vedo uno schifo..vorrei essere più bella,più magra,più felice ma non lo sono.
    alcuni mesi fa sono arrivata al punto di mangiare solo insalata e a bere solo un bicchiere di latte e a volte nemmeno questo. sono dimagrita tanto,non so di preciso quanto in 2 mesi,ma visibilmente almeno x me. mi ha lasciato una ferita dentro,una ferita forte e ci stavo cadendo anche io come voi ma poi mi sono rialzata. ma ora boh ho paura,oggi ho paura ancora.

  61. Tristolina dice:

    Ciao a tutti…. ultimamente mi sento davvero strana…. mi sento e mi vedo grossa sn ingrassata un bel pò in 2 mesi e nn ce la facevo + a vedermi cosi… cosi grossa… prima mangiavo in maniera giusta e mantenevo il mio peso ora nn faccio altro ke abbuffarmi… ho sempre fame e bisogno di cibo però subito dopo mi sento male triste sola abbandonata e allora ultimamente corro in bagno metto le dita in gola e voglio vomitare x sentirmi meglio ma nn ci riesco!! Mi sento davvero sola nn so se parlarne cn qualcuno o forse tenere tutto dentro… ha 2 giorni ke seguo questo sito e leggo tutte queste storie tristi e allora piango xk ho paura di caderci ank’io….. x favore aiutatemi!!!!!

  62. GIUSEPPINA dice:

    ho appena letto la tua storia….
    piango come una disperata.
    l’ho fatto di nuovo, credevo che a me non sarebbe mai potuto succedere invece mi ingozzo fino a scoppiare poi corro in bagno distrutta dai sensi di colpa…
    ma perche’ dobboamo stare cosi’ male????
    voglio solo vivere tranquilla!!!

  63. Tristolina dice:

    Ciao GIUSEPPINA..ho appena letto il tuo commento… mi trovo nella tua stessa posizione ank’io sto cosi male…e nn riesco a farne almeno…!!!

  64. il niente dice:

    Sabri…….ti capisco più di chiunque altro. Ti voglio bene e sono dalla tua parte. Non odiarti. Un bacio

  65. Miss Hyde dice:

    Buongiorno a tutte/i. E’ la prima volta che provo ad informarmi e parlare con altre persone affette da DCA.
    Sono una ragazza di 27 anni, piuttosto carina ma pesantemente bulimica (episodi di vomito anche 2 o più volte tutti i giorni) da circa 8 anni.
    A me mangiare piace, non posso negarlo, ma dopo un adolescenza normale in cui alternavo fasi più “cicciotte” a qualche dieta, sono entrata nel “vortice” della bulimia subito dopo essere stata lasciata dal mio primo amore.
    Mia madre è stata anoressica, negli ultimi anni non si può definire più tale ma mangia comunque molto poco ed è una persona nervosissima con diverse manie igienico-alimentari e schematiche.
    Mio padre e il mio ragazzo, al contrario, sono due tipi rilassati e amanti della buona cucina.
    Il mio problema è praticamente un segreto, nel senso che ne avevo parlato con i miei genitori e un’ amica solo 4 anni fa, in occasione di un’ operazione per delle ernie vertebrali dovute probabilmente ai troppo frequenti sforzi di vomito, ma poi gli ho fatto credere di aver superato una fase difficile e non se n’è più parlato.
    Dico “segreto” perchè per il resto la mia vita è apparentemente normalissima: vivo un’ esistenza felice, con dei buoni amici e un ragazzo simpatico e intelligente, anche se tutti, pur essendo abb. progressisti e disinteressati ai modelli proposti dalla televisione, tendono ad essere piuttosto critici per quello che riguarda l’ aspetto fisico.
    Insomma, io mi sento nel mio peso forma (51 kg ca. per 1.66 m) ma i commenti sul mio essere rotondetta non mancano nè dagli amici nè dal mio ragazzo.
    Pur essendo, come dicevo, fortunata e felice, mi rendo conto che questo problema sta influendo ormai troppo sul mio carattere e sulla mia salute: allergica per natura, mi ritrovo spesso carica di eczemi ed eritemi vari suppongo proprio dovuti allo stato del mio apparato digerente, e con mia madre (l’ unica con cui mi trovo la mattina, il mio tempo libero in cui solitamente dò libero sfogo al cibo e al vomito) il rapporto è ormai insostenibile e gravato da litigate folli.
    In generale sono pervasa da un senso di fallimento e di sconfitta totale, oltrechè di colpa per le inevitabili bugie obbligate dai miei comportamenti, e tutti quelli che mi circondano mi sembrano più bravi e più degni di me di stare al mondo.
    Insomma, vorrei sapere se qualcuno saprebbe consigliarmi CONCRETAMENTE cosa potrei fare per uscire da questa crisi lunghissima (da sola c’ ho provato innumerevoli volte, ma ci ricasco subito…) e soprattutto quali (se ce ne sono) seri RISCHI PER LA SALUTE provoca la bulimia (in particolare per quanto riguarda schiena, apparato digerente e orofaringeo).
    Un grazie infinito, di cuore e di anima, a chiunque saprà dirmi qualcosa.

  66. kate dice:

    Ho 27 anni e da 5 soffro di bulimia.Soffro di depressione da quando avevo 16 anni,a scuola mi chiamavano zingara perchè mia mamma non mi comprava mai vestiti per cambiarmi perchè non avevamo soldi. Mi sentivo un peso per la mia famiglia e per punirmi cominciai a non mangiare più.
    poi mi sono fidanzata e ho ritrovato quasi il mio peso forma, ma mi sentivo sempre fuori posto e legata ad una persona che non amavo più.con mio padre non parlavo più e ho cominciato a fare uso di eroina. Odiavo il mio corpo e sembrava che quando mi drogavo mi vedevo più bella, ma quando smettevo per rilassarmi mi abbuffavo e vomitavo anche 4 volte al giorno. Sono stata in un ospedale psichiatrico per 3 mesi ma i dottori non si sono nemmeno accorti di questo problema,la bulimia…. ora ho smesso con la droga ma le abbuffate si sono raddoppiate. Ho lasciato il mio ragazzo e sto chiusa in casa da un anno ad abbuffarmi e vomitare, dalla cucina al bagno e al letto. mi faccio schifo. Sto chiusa in camera e non parlo con nessuno, anche mia sorella ha questo problema e mio fratello si droga. con mio padre non parlo più da nni e viviamo nella stessa casa…. con mia madre solo litigi e mia sorella mi fa paura. Non ne posso più, voglio vivere, voglio andare via da questa casa ma non ho un lavoro. Sono stanca di buttarmi 3-4 volte al giorno con la testa nel cesso e non mi vesto ne mi lavo quasi più. Inutile chiedere consigli, quanti ne ho ricevuti! é sempre peggio

  67. Kiara dice:

    So cosa vuol dire Kate, credo che qui lo sappiano in molti…
    Purtroppo ora sono solo di passaggio e non posso stare al pc, ma domani ci sarò, possiamo parlare si ti va, condividere la sofferenza per sentirne meno il peso e riscoprire lo “spirto guerrier ch’entro mi rugge” e che ci ha tenuto tutti in vita e, più o meno (per quanto mi riguarda meno, ma molto MOLTO meno) sani di mente…il che non è affatto facile in queste condizioni!!!
    CORAGGIOOOO!!
    A domani se ci sarai.
    Ti abbraccio forte.

  68. kate...mi faccio skifo... dice:

    bene…..sono qua ankio……ho 16 anni…da qnd sn in terza media ho problemi con il cibo dovuti forse alla sorella anoressica piu grande….all’inizio della prima superiore tutto è crollato:ho perso il controllo e son dimagrita parecchio…mio padre(medico) nn riuscendo a guarirmi mi picchiava lasciandomi lividi assurdi….poi mi ha portato in psikiatria…da quel momento ci hanno separati fino al mio ricovero in cui abbiamo ristabilito un rapporto…ma nn piu padre figlia qnt padre e figlia MALATA….
    in ospedale ero cn due ragazze una anoressica e una anoressica e bulimica….e li sn venuto a contatto diretto cn qst nuovo problema….sn rimasta presto sola e tutto è andato peggio:alimentazione tramite sondino naso gastrico e x vena….
    poi un cambiamento da parte mia…finalmente riesco a metter in bocca qlk da me…..dopo 3 mesi esco e ho passato un estate di alti e bassi lontana dalla sorella in guarigione…poi il ritorno di lei…guarita…
    la voglia di vita mi prende e riprendo peso velocemente…forse troppo….e per rimanere stabile nn ho scelto il metodo migliore….IL VOMITO…gia….nn avrei mai voluto ke finisse cosi cm ora….è da due anni ke ormai mi abbuffo e poi in bagno….da maggio ho smesso cn le abbuffate fuori pasto e cosi vomito i pasti….sono tornata a dimagrire e i miei si sn allarmati di nuovo…qst volta è diverso:mio padre nn mi torcerebbe neanke un capello ma fa di peggio ora…nn mi tocca nn mi guarda e qst mi fa stare non male,di piu!
    mia mamma peggiora la situazione mettendomi ansia x andare nei centri di riabilitazione….ma voglio farcela da sola….DEVO….
    in bocca al lupo a tutte….

  69. stefania dice:

    mi viene da piangere… ho scritto la mia esperienza in un altro commento… non si può continuare a vivere così! ma cavolo….. non abbiamo propria voglia di vivere?! cosa mi ricorderò del mio passato? anni attaccata al mangiare come unica fonte di gioia??? e potrò mai vederlo come lo vedevo prima?.. solo un modo per saziare la fame e basta? non credo… per me il cibo sarà sempre un nemico della mia vita, e il mio milgiore amico nei momenti di solitudine. vi voglio bene raga! anche se non vi conosco… per il solo fatto che voi sicuramente potete capirmi! baci….!

  70. luna dice:

    Stefania ti ho lasciato un mio commento nelle pagine del “test”

  71. luna dice:

    Ciao Kate!
    …ti sono vicina…
    voglio essere sincera…purtoppo posso provare a “raggiungerti” solo sull’argomento abbuffata..perchè è la parte del tuo messaggio sulla quale sono più “informata”…
    Indubbiamente ti sei punita parecchio…e ne hai sperimentate tante (troppe) di punizioni!…
    visto che sei in una situazione di “fermo”…e visto che ti piace provarle tutte…azzarda un cambiamento…smuovi le acque..fai sempre in tempo a fare ritorno dove vuoi tu!
    Magari sei tu quella della famiglia che deve iniziare a “BRILLARE”…
    …pensati come esempio di RISCATTO!
    Un abbraccio ( e fammi sapere se hai voglia di “brillare”)

  72. luna dice:

    Per Kate….mi faccio….!

    Cambia subito nick name !(come faccio a salutarti scrivendo “mi faccio schifo”!)…ma è molto efficace e se hai scelto quello, hai scelto quello…io però non lo scriverò mai per intero…
    …quando ho letto il tuo messaggio un pò mi sono sentita in colpa…perchè sono la sorella maggiore, ho sofferto per sei anni di anoressia e quest’ultimo anno sto meglio…non saprei dirti più precisamente perchè non so bene nemmeno io come sto…la mia sorellina mi ha “vista, vissuta” in tutti questi sei lunghi anni…siamo molto diverse…di carattere, corporatura, interessi…pensavo spesso a lei in questi anni..forse più al dolore che potevo portare lei piuttosto che ai miei genitori…lei è la mia sorellina,ancora non è capace di rimanere “forte” abbastanza, per continuare la vita senza “farsi distrarre”..ma forse ha “assorbito” molto di più di quello che pensavo dal mio problema…
    non ha mai sofferto di disturbi alimentari…ma diciamo che per contrastare il mio eccessivo controllo sul cibo, ha sempre mangiato in abbondanza.
    Sono mortificata per il dolore che posso avere aggiunto alla sua vita…sono mortificata per aver deciso io in sostanza di deviare il rapporto che potevo costruire con lei..un rapporto più sano, spensierato e di complicità.
    Mi dico sempre “ormai è troppo tardi, ormai tutto è deciso..ormai siamo lontane”.
    Ultimamente sto pensando che posso ancora farcela a rappresentare un “buon esempio” per lei…è un pensiero debole debole ma il desiderio è infinito!
    …Quindi per tornare a te..posso capirti benissimo se in qualche modo l’esperienza di tua sorella ti ha “trascinata”..se soffri molto per il confronto con lei…
    Per mia esperienza posso dire che il ruolo della sorella maggiore mi ha sempre messo molto in ansia…”non si può sbagliare, dai l’esempio, sempre forte”…alla fine l’ansia mi ha distrutta!
    L’unica cosa che posso dire per mia esperienza è che ogni giorno cerco di mettere da parte l’orgoglio, l’ostinazione e cercare la semplicità…se mi sento debole, cerco di non nascondere la mia debolezza…
    …Comunque mi sembri molto determinata a voler guarire…
    Un in bocca al lupo bello grande!
    ciao

  73. kate dice:

    Ho appena finito con un’ abbuffata, è stata più violenta del solito, sto diventando invisibile, chiusa in questa stanza da tanti giorni, solo questo computer a farmi compagnia. Ho voglia di ricominciare a mangiare, ma in cucina ci sono i miei e non voglio farmi vedere. sto più depressa del solito e questo mi fa paura, ho tentato il suicidio 2 volte e se mia mamma non mi nascondeva i sonniferi, lo avrei fatto anche adesso. Sono una vigliacca lo so, ma se questa si chiama vita, preferisco di gran lunga morire

  74. stefania dice:

    anche oggi… un altro giorno di lotta per tutti noi. Ho appena finito di mangiare TANTO. Mi sento male..colpevole! anche oggi ho ceduto e mi vergogno anche a dirlo che ho mangiato così tanto! ci riesco solo perchè davanti a me ho uno schermo…. non una persona fisica. l’ultima volta che ho comunicato il mio problema, è stato al mio migliore amico, che non solo non mi ha capita, ma vedendo una foto di quando ero più magra mi ha detto: “Cavolo come ti sei rovinata.. prima eri una fotomodella!”…. da allora mi è stato sempre più difficile comunicarlo. Cmq poco fa ho guardato un disegno fatto da mio cognato.. è un vero artista.. disegna in un modo spettacolare.. uno dei miei hobby è il disegno, e me la cavo piuttosto bene. Sono rimasta ad osservare il suo disegno per diversi minuti, e mi è venuto da piangere al pensiero che potrei sprecare le mie energie in cose che mi piace fare, come il disegno, l’arte, lo sport, il ballo.. e non per abbuffarmi e piangermi addosso. Io so per certo che basti solo la VOLONTA’ per poter essere di nuovo felice. Non dire solo a parole che voglio smettere di ingozzarmi… ma metterlo in pratica come ci sono già riuscita 2 volte. Ma voi sapete quant’è difficile farlo….. e nessuno.. neanche il uo migliore amico ti può capire.

  75. stefania dice:

    ciao…. vorrei tanto andare in un centro specializzato per provare a curarmi. Non è facile curarsi quando intorno a te c’è gente che non ti capisce, e soprattutto che non sa come aiutarti o cosa significhi pensare al cibo 25h su 24h !!! anche solo parlare con persone che mi capiscono e hanno il mio sesso problema, mi fa sentire meglio… con voi non c’è bisogno di spiegazioni.. tutti sapete a cosa mi riferisco quando parlo di abbuffate… giornate chiusa in casa per vergogna di uscire…. c’è qualcuna di voi che è di cosenza?

  76. kate dice:

    ciao kiara speravo mi rispondessi o che mi rispondesse qualcuno, non ce la faccio neanche a scrivere, non perchè sono troppo magra, anzi, ma non ce la faccio neanche a parlare,oggi ho esagerato troppo ad abbuffarmi, ho lasciato l’ultimo amico che avevo, non capisco niente. vi prego ditemi qualcosa

  77. kate dice:

    chiedo aiuto vi prego

  78. stefania dice:

    ciao kate. Io ho preso una decisione. Intendo provare per l’ennesima volta a fare la dieta…. anche se un giorno sgarro devo promettermi di non darmi colpe e di essere più spensierata. La vita non è stare chiuse in camera o nelle 4 mura di casa. Ci stiamo perdendo tanto dalla vita, e da una parte pretendiamo anche che gli altri devono subire il nostro dolore.. perchè anche se non ce ne accorgiamo, le persone che ci stanno attorno soffrono, e a volte ci lasciano sole perchè forse credono che non dandoci retta ci aiutano. Non si sa mai cosa passa per la testa delle gente, e questa può essere una risposta. Io a me stessa e a tutti voi posso dire che NON e’ troppo tardi per scacciaare la bestia che è in noi. Oggi mi sento speranzosa.. ho voglia di vincerla.. e non so se oggi riuscirò a non abbuffarmi, ma credo che la colpa maggiore sia il pensiero.. ogni giorno ci svegliamo e la prima cosa che pensiamo è che ha inizio un altro giorno di lotta con noi stesse e la nostra forza di volontà. Quasi tutti di noi mangiano quando sono da soli.. per vergogna. Quindi un rimedio c’è… stare con qualcuno per tutto il tempo. A piccoli passi possiamo riuscirci! Oggi davvero non lo so che mi è preso… ma mi sono guardata allo specchio.. ho pensato al mio ex ragazzo.. ho pensato che SE VOGLIO, posso avere una vita felice! posso essere orgogliosa di me stessa e del mio corpo.. ed io ora voglio arrivare ad avere un ficiso da urlo! non so se ci riuscirò.. ma ora, ho deciso che quando sto per pensare al cibo, esco.. vado a farmi un giro tanto per capire che è meglio se dimagrisco. Perchè il problema sta che dentro le mura di casa ci sentiamo da schifo, ma comunque protette.. perchè nessuno ci vede, nessuno sa che noi esistiamo, ed ecco perchè è più facile mangiare, e soprattutto trovare un amico/nemico nel cibo. Io spero tanto che oggi queste parole possa metterle in pratica…! vi abbraccio tutte

  79. Merilyn dice:

    Vorrei solo chiederti una cosa: Secondo te e una malattia che ti ha colpito oppure e una cosa che ti sei cercata?

    Non ti offendere,ma non ho mai capito perche si parla tanto di “essere colpiti da bulimia e anoressia” quando sinceramente mi pare piu una cosa che le persone si impongono.

    Facendo esempio mi PRENDO un virus tipo influenza,raffreddore e altro a causa dei virus.

    Ma per l’anoressia e bulimia dove?

    Forse solamente prendendo come esempio un branchetto di amiche idiote?

  80. Merilyn dice:

    Una seconda e ultima domanda,poi non rompo piu.

    E meglio svegliarsi la mattina guardando il cielo e la natura che combatte per sopravvivere in questo mondo di bestie oppure non svegliarsi piu?

    Prendi esempio dalla natura.

  81. kate dice:

    cara merilyn non so se sei abbastanza informata su questo problema,ma se non ci sei dentro non potrai mai capirlo veramente. Nessuno sceglie di essere depressa eppure questa è una malattia orribile e non puoi permetterti assolutamente di dire che uno se la cerca.
    Vergognati

  82. Kiara dice:

    Merilyn…ci sono tanti siti su cui ti puoi informare. Non c’entrano nulla le scelte nè tantomeno l’idiozia. C’entra la vita che ti sbatte in faccia cose che non sei in grado di gestire, di sopportare. E se sei troppo sensibile e magari insicuro, può capitare di cercare un appoggio altrove e può capitare di trovarlo in qualcosa che ti distrae dal dolore insostenibile. Poi scoprirai che questa stampella in realtà è una trappola, ma ormai ci sei dentro fino al collo, ti fa soffrire ma la conosci bene, è forse l’unica cosa che non ti abbandona mai, e allora ti lasci andare nelle sue braccia, perchè senti non poter fare altro…So che per te sarà cmq difficile capire…

    Cara, piccola Kate…mi spiace infinitamente di non esserci stata ieri. Il fatto è che non avrei potuto scrivere nulla di positivo, di incoraggiante. Anche oggi in realtà sono qui per sfogarmi un po’ e nulla di ciò che potrò dire credo servirà ad aiutarti.
    Però sappi che ti sono vicina, so cos’è la solitudine, il sentirsi persa, senza controllo e senza via di uscita.
    Ma se davvero ne vuoi uscire cerca di respirare profondamente e non farti prendere dal panico, cerca di non porre resistenza al tuo disturbo: è solo un SINTOMO che vuole farti capire che c’è qualcosa che non va. Come quando hai la febbre alta: il problema non è mai la febbre ma ciò che la causa. Bisogna capire che cos’è (un infezione, un virus,…) e combattere quello, lasciando che la febbre faccia il suo corso (ovviamente stando attenti a non far salire troppo la temperatura!).
    Prova a cercare vicino alla tua città un centro specializzato nei disturbi alimentari, chiedi aiuto e preparati ad un cammino lungo, difficile e doloroso, che però saprà regalarti tanto, farti crescere e restituirti il sorriso.
    Per ora posso solo consigliarti di non sentirti un mostro quando ti abbuffi, di pensare che ci sono tante persone che soffrono il tuo stesso dolore e che non sei in una strada senza via di uscita.
    Lo so, è più facile a dirsi che a farsi ed io non mi sento proprio la persona giusta per dare questi consigli, ma una cosa che so per certo è che SI PUO’ STARE BENE e che CE LA PUOI FARE ANCHE TU.

    Fammi sapere come stai, come procede la giornata!
    Ti stringo forte :-)

  83. kate dice:

    Grazie kiara, è la prima volta che parlo con qualcuno di questo problema e non sai che sollievo sapere che non devo mentire, che qualcuno mi capisce, mi sento un pò meno schifosa… non sopporto più questa maschera che porto da 5 anni, forse non te ne accorgi, ma veramente mi hai dato un grande aiuto solo rispondendo al mio messaggio. Grazie…

  84. Kiara dice:

    So bene cosa vuol dire portare quella maschera, ed è importante che tu possa toglierla almeno qui, sentirti al sicuro pur mostrando la parte di te che ti fa paura.
    Raccontati, raccontati più che puoi, servirà a noi per conoscerti ed anche a te per riscoprire te stessa…
    Purtroppo capiterà che non riuscirò a risponderti subito, ma cercherò di esserci il più possibile.
    Coraggio cucciola che non sei affatto sola!!! :)

  85. Tess87 dice:

    ciao ragazze.dopo diverso tempo trovo il coraggio di scrivere anche io.ho 21 anni e da un anno e mezzo soffro di bulimia.nn so se possa essere collegato ma prima della malattia ho fatto uso di cocaina fino a diventarne completamente dipendente.fortunatamente con l aiuto di una struttura specializzata ne sono uscita.però mi sembra di impazzire..nn faccio in tempo a raggiungere un obiettivo che il peso della vita mi porta a nascondermi in un altro orrendo tunnel.nn ce la faccio a parlare con nessuno,i miei nn capirebbero,poi ho troppa paura di deluderli ancora.per tutti gli altri sono troppo perfetta per avere qualsiasi tipo di problema,nn si rendono conto di quanto sia brutto e umiliante doversi chiudere subito in bagno dopo un abbuffata.io mi sento una nullità anche se in apperenza ho davvero tutto!faccio la fotomodella ho un buon lavoro che porto avanti con mio padrte,vado benone all università,ho un ragazzo che mi vuole bene.ma allora cos è che mi manca????io sono stanca di lottare,sono stanca di poter credere che tutto si risolverà.qui nn si risolve niente,sono marcia dentro e mi vergogno di avere tutto quanto e riuscire a buttarlo via nel cesso cosi.in piu io non mi provoco il vomito ma mi viene spontaneo,il che è ancora piu grave perchè penso di nn lesionare la gola e di nn commettere un gesto cosi tanto grave!qualcuno può aiutarmi?finirà mai questa totrura?

  86. sola dice:

    cara merlyn , magari rivolgerti alle persone che stanno male potresti farlo in modo diverso….anche a me piacerebbe svegliarmi la mattina è guardare il cielo blu (anche se mi sembra da idiota), invece devo lottare continuamente e non perchè mi sono cercata la bulumia…..
    Prima di scrivere certe fesserie e fare domande, informati!!!!!!!!

  87. Luna blu dice:

    Merylin..qui con questi commenti sei fuori luogo…vedi di farti un giro! almeno ti informi!

  88. Giulia dice:

    Sono una ragazza di 19 anni….anche io sono bulimica da quando ho 13 anni…e solo chi ci è dentro può capire l’Inferno che si affronta ogni giorno, le vergogne, i sensi di colpa e le bugie a non finire…adesso sto piangendo….poco fa ho confessato il mio problema all’uomo con cui vado a letto e di cui mi fido, ha 40 anni, e nonostante possa essere una persona matura ha sdrammatizzato dicendo che questo NON E’ UN VERO DOLORE, che questo non è ciò che fa stare male e che io in realtà non sto soffrendo veramente…..mi sono sentita scoppiare….nessuno ci può capire. Io ammetto che è un qualcosa che è cominciato da me e da me soltanto, avrei dovuto reagire diversamente alla vita, ma avevo 13 anni….Chi sdrammatizza è solo un vigliacco, un incomprensivo, un insensibile…e vorrei vedere come cambierebbe idea se solo passasse UNA giornata come quella che ha descritto Sabrina…..
    Siamo tante….troppe….anoressiche, bulimiche, anche solo ragazze ossesionate dal proprio corpo e di come possono apparire; io voglio solo stringervi in un caldo abbraccio tutte quante sperando che un giorno, forse, ne usciremo tutte fuori…

  89. Nicole dice:

    Si Giulia ne usciremo….non ti parlo a vuoto.19 anni anche io tra cui 5 di anoressia e bulimia e mi alzo tutte le mattine stringendo i denti,cercando di far entrare un pò di sole nelle mie giornate e sai che ti dico?ce la sto facendo!!!!!! tre settimane che non mi abbuffo e mi cerco di riempire la giornata il più possibile,studiando,leggendo,scrivendo,ascoltando la musica…..vedo la fine del tunnel…vedo la luce chiamata vita,anche se non so ancora la strada per raggiungerla….che fai ,mi affianchi? un bacio

  90. Giulia dice:

    Ciao Nicole…ti ringrazio per il conforto…solo leggendo quello che hai scritto mi sono rincuorata…non ho mai conosciuto nessuno che soffrisse di bulimia di persona, ma anche leggere un messaggio su internet basta…anche io da più di un mese sto cercando di non pensare al cibo, alle abbuffate, al vomito…il fatto che ho un lavoro part-time come cameriera mi ha aiutato perchè tengo la mente occupata, ma purteoppo ho avuto anche delle brutte ricadute…gli alti e bassi fanno parte di questo disturbo, e ci vuole la forza di un titano per superarli…ma voglio affiancarti nella via che esce da questo tunnel…grazie per il sostegno, anche io ti do il mio apooggio, un bacio

  91. Nicole dice:

    si Giulia le ricadute ci sono e sono anche importanti,questo ci fa capire che dobbiamo sempre “lavorare” su noi stesse per scoprire ogni giorno qualcosa di più di noi,ci fanno capire che se anche il pericolo è dietro l’angolo non dobbiamo demordere perché noi non siamo anoressiche né bulimiche,ma abbiamo l’anoressia e la bulimia….qst malattie non sono la nostra persona!!!!! so che è difficile,lo è per tutti quanti soprattutto quando si scivola e si sbatte il sedere a terra…una bella botta…un bel livido e preferiremmo stare lì per non sentire altro dolore,ma a volte è il dolore che porta alla verità o a semplicemente a noi stessi!!!!
    Grazie del tuo sostegno è bello sapere che non si è mai soli!!!!!

  92. milla dice:

    ciao a tutte sono milla non c’e molto da dire, ho 23 anni sono alta 176 e peso 117 chili ho sofferto di anoressia e prima pesavo 62 chili.. da quando sono ingrassata ho perso me stessa sto male non mi riconosco più.. ho pure lasciato il mio ragazzo.. ora sono interessata a un ragazzo che ha avuto storie con delle modelle e mi sento a disagio sento che sto per diventare la sua migliore amica e che sto per morire… aiutatemi devo perdere peso, non posso continuare così

  93. paola dice:

    Io non penso che vi capirò mai, ma a mia nn è una frase sarcastica ma lo scrivo solo percè penso che chi non ci passa, non può capire appieno cosa spinge voi bellissime persone afarvi quello che vi fate. Ora vi dirò ciò che edo leggendovi:.persone intelligenti, profonde, bellissime, con un cuore grande, altruiste,dolci e tenere…anche tristi si, probabilemnte si vede solo la vostra tristezza negli occhi ma…come non si può abbaracciarvi quando vi si vede?per darvi un pò di quel calore che voi non trovate dentro di voi…magari bastasse solo quello…
    Io sono amica di un ragazzo bulimico. Causa di questa bulimia la sua ragazza e i suoi genitori che gli dicevano che mangiava troppo e che era grasso,e una sua insicurezza di base. Ogni volta che mangiava vomitava…poi un giorno ce ne siamo accorti, noi ragazzotti di una combriccola nata al liceo, a 30 anni ci siamo accorti che dovevamo improvvisamente crescere per aiutare lui…mettere da parte le canne e il vinello per fare gli adulti.Probabilmente cmq voleva solo delle attenzioni, così ogni volta che lui partiva per il bagno per vomitare,uno di noi gli andava dietro e glielo impediva.Ha smesso…ed è stata la vittoria di tutti,oltrechè sua…ora sta solo attento a ciò che mangia, è fissato a controllare tutte le date di scadenza delle cose che mangia, non ama molto il cibo in sè, credo che un pò gli faccia schifo ma mangia con costanza e in modo corretto. Io non credo che ne sia uscito, ma spero dentro di me che finchè ci saremo noi lui non ci cadrà più.
    Io capisco che lui è stato fortunato, forse siamo riusciti a capire subito ciò che succedeva e abbiamo evitato il circolo vizioso che vi prende…io spero che ognuno di voi possa trovare gli amici o un appoggio che vi aiuti…io spero che voi lo troviate prima di tutto dentro di voi….
    Io sono cicciotta…sono un 1.60 per 80 kg, sposata da due anni…sono felice,mangio senza problemi anche se sono consapevole della panciotta che mi ritrovo che in tutta sincerità è l’unica cosa che mi da fastidio…il sedere ok le bracciotte ok le cosciotte ok ma la pancia nn la sopprto!quindi farò la dieta per quello…quando mi andrà:)
    scusate le ultime elucubrazioni e…in bocca al lupo a tutti. siete cmq persone che meritate tutta la mia stima,e non perchè siete anoressiche o bulimiche(non sia mai!),ma perchè lottate contro un mostro nero….baci

  94. lu dice:

    Ciao Giuseppe

    Aiutami

  95. mi vergogno di dire ki sono.. dice:

    mi dispiace tanto x tutto questo…anke per me è lo stesso ma io comincio a pensare che……:(è colpa mia…forse lo voglio..forse voglio rovinare la mia vita..forse basterebbe niente x uscire da tutto questo..eppure sono talmente uno schifo che non riesco a salvare niente della mia esistenza..non come gli altri..io sono uno schifo..Tu no salvati..alzati una mattina e comincia a fare tutte quelle cose che consideri davvero normali..sforzati per un po di tempo..con tutte le forze che hai..anke se non credi di averne una motivazione o di farcela..fallo e basta..passeranno giorni, settimane..poi cerca di scordare tutto questo..svegliati dall incubo.. con affetto ..me prova..credici..puoi

  96. lamù dice:

    ciao…sono lamù…e sono bulimica-anoressica da 13 anni.Se ci ho provato a guarire? Si..oh si se ci ho provato, perchè non c’è niente di entusiasmante in questi disturbi…almeno non dopo 13 anni! Potrei dirti e riempirti di 1000 consigli ma non ti direi nulla che tu non sappia già…quindi solo un in bocca al lupo….a tutti noi…!

  97. Giulia dice:

    i disturbi alimentari sono un qualcosa che ci fa vergognare di noi stesse…è per questo che non abbiamo mai occasione di parlarne apertamente….io mi faccio schifo ormai da anni, e sembra proprio che la bulimia si sia attaccata a me come un’amante morbosa…
    non ce la faccio più…da tempo mi propongo di uscirne ma ogni volta si ricade sempre più in basso…la bulimia influenza la mia vita e i miei comportamenti e perciò mi ha logorato….mia madre non mi parla più, il mio uomo non vuole più vedermi, ho perso le poche amiche che avevo, tra un pò comincerò l’università ma non so davvero come comportarmi, è da due settimane che sono chiusa in casa a contemplare il questo strazio….mi è rimasto solo il mio migliore amico e so che mi da tutto l’appoggio possibile….ma mi sento davvero nel più completo isolamento, e sopratutto mi sento senza speranze, quindi volevo solo questo piccolo spazio per gridare al mondo da parte mia e di tutte le ragazze che soffrono come me: BASTA…

  98. anonima91 dice:

    anke io soffro tantissimo………….non sto bene più con me stessa;passo da settimane di digiuni ad abbuffate improvvise…e il mio umore,il mio stato d’animo ne risentono tantissimo…non riesco a guardarmi allo specchio,ho dei sensi di colpa che mi distruggono….eppure ho 1vita normale,un fidanzato bellissimo e che mi ama,una famiglia stupenda,ottimi amici…ma allora cosa c’è ke non va in me??perkè sono sbagliata???….non mi capisco più….

  99. Giuseppe dice:

    Ciao lu

    Solo adesso ho letto il tuo messaggio

  100. enzo dice:

    sono settimane che leggo,leggo, mi informo.
    oggi ho deciso di scrivere, perchè non ce la faccio più
    forse non è il sito adatto per me, ma che mi importa,a qualcuno dovrò pur dirlo, e il mio soffitto non ne può più dei miei vaneggiamenti.
    io ho convissuto 1 anno con 1 ragazza anoressica/bulimica.
    adesso è finita e ora sono all’inferno.
    la conoscevo da anni, lavoravamo assieme,poi un giorno è successo.
    mi sono informato da subito di questa stramaledetta malattia,ho cercato di aiutarla,di starle vicino, ho fatto di tutto,siamo andati assieme dalla psicologa,ma non ce stato niente da fare,non voglio dilungarmi molto,forse ce ne sarà modo.
    ma 1 cosa cosa devo dirla, ci siamo anche noi, quelli che stanno dall’altra parte, quelli che subiscono le falsità.
    lei era all’inferno, la amavo , la amo ancora, ma per fare uscire lei dal buio, sono dovuto entrarci io.
    la falsità del frigorifero vuoto, della bocca piena e il biscotto nascosto nella mano,delle parole non dette.
    cari i miei signori, o siete disposti a entrare nell’inferno con lei,a morire,umiliarvi,stare chiusi in casa sempre,perchè lei non se la sente di uscire, subire passivamente i suoi stati d’animo,pesare di continuo le parole che dite, per non ferirla minimamente,è dura, durissima.
    ora è finita, mi ha lasciato,una mattina la chiamo alle 10 le dico”tutto bene amore”e lei” si ti aspetto a pranzo, non preoccuparti ti amo da morire” e stava già facendo le valigie,sono tornato alle 12 e sul tavolo 1 biglietto”mi dispiace per quello che ho fatto”punto, tutto quì.
    non avevo sospettato di niente, ha mentito fino all’ultimo.
    la penso dal mattino a quando vado a letto ed è tremendo.
    lei non tornerà più, e non la vorrei più, come farei?
    scusate lo sfogo.
    ma non sapevo davvero più a chi dirlo.
    gli amici? si ti consolano, ma non capiscono, pensano che sia una cosa normale.
    no! avere a che fare con 1 bulimica è diverso,se la ami è la discesa negli inferi senza ritorno

  101. Giuseppe dice:

    Ciao Enzo….
    Vorrei tanto raccontarti la mia storia….
    ti auguro un sereno e felice natale…
    ti abbraccio

  102. enzo dice:

    raccontala

  103. Giuseppe dice:

    due anni di inferno…………
    MI SONO ROVINATO LA VITA
    vuoi sapere i dettagli?

  104. enzo dice:

    se vuoi, magari mi aiuta

  105. mary gio dice:

    ciao enzo …
    ho letto e mi sono commossa , forse nn ti interessa quello k ho da dire , ma nelle tue parole mi sono in qualche modo riconosciuta …
    ho sofferto di bulimia , ma x un periodo davvero breve della mia vita saranno stati 4anni fa , nn lo so … vabbè
    un giorno mi accorsi k stavo x davvero toccando il fondo , k quello k ero x me solo uno sfogo stava diventando la mia rovina , mi stava trascinanto sempre più giù . così decisi di gridare aiuto , xk volevo rialzarmi xk volevo vivere , chiesi aiuto a mia sorella , le dissi di aiutarmi , la implorai di aiutarmi .
    la malattia è egoismo puro , quando soffri di disturbi di questo tipo ci sei solo tu , gli altri nn contano , tu sei il centro del mondo , nn ti interessa di quanto gli altri possano stare male … io volevo bene a mia sorella , alla mia famiglia , ma se vuoi x davvero bene a qualcuno nn cerchi di trascinarlo in fondo con te , sai k quello k fai influenza nn solo la tua vita , ma influenza ank quella degli altri , anzi rovini la vita degli altri molto di più di quello quanto rovini la tua vita xk loro nn l’ hanno chiesto eppure è inevitabile k le tue azioni coninvolgano quelli k ti stanno attorno .
    solo quando ti accorgi degli altri , delle persone k vivono con te , delle persone k ti amano , solo quando aprendo gli occhi ti rendi conto k nn esisti solo tu puoi riuscire a guarire .
    io mi sono messa nelle mani di un altra persona , le ho chiesto di vivere cn me la risalita , mai le avrei chiesto di vivere la discesa .
    sono consapevole xrò k nn tutti sono forti , k la malattia è un rifugio , la malattia è un porto sicuro in cui nessuno ti può far male xk tu ti fai male , sei tu k orchestri la tua fine .guarire o cercare di farlo è come ribellarsi a se stessi.
    sono consapevole k è più facile rimanere malati k cercare di guarire.
    sono consapevole k vedere la malattia da fuori o averla vissuta sono cose completamente diverse.

    spero di nn essere stata inopportuna con le mie parole ….

  106. enzo dice:

    cara mary gio.
    non sei inopportuna, anzi.
    se mi sono sfogato quì è perchè dopo 2 mesi che oramai io e lei(anzi lei)ci siamo lasciati,cercavo inutilmente conforto in qualcuno o in qualcosa.
    ho vagato in decine e decine di siti, per vedere se qualcuno parlava di noi,quelli che subiscono.
    e quì ho intuito che potevo urlare.
    durante la mia relazione con lei,non immaginavo la profondità del problema.
    si! avevo letto libri, mi ero informato,ma pensavo ingenuamente che la falsità, non riguardasse noi 2, pensavo che con l’amore, si potesse risolvere tutto e che la luce che scaturiva dai suoi occhi era sincera
    non era così.
    è questa cosa che mi danna l’anima.
    la falsità la pervadeva in tutto, avrei dovuto immaginare, quando parlava con i suoi genitori, mentendogli sempre, che anch’io potevo essere bersaglio delle bugie.
    ancora oggi, che ho subito la più grande delusione della mia vita,e che ho toccato con mano, quanto l’egoismo delle persone afflitte dal problema,sia completo,dicevo ancora oggi, non mi capacito dell’estrema freddezza d’animo nel nascondere ogni minimo imbarazzo,mai un increspatura nel sorriso,mai un cedimento di spirito,mai un fremito nella voce, incredibile.
    oscar come migliore attrice protagonista.
    e nonostante tutto quello che mi ha fatto, la amo ancora, è per questo che sono all’inferno.
    sono uno scemo, un cretino, un imbecille, forse soffro del complesso del buon samaritano.
    oppure mi ha contagiato della sua malattia.
    per lei è il cibo, per me è lei, dal mattino alla sera il mio unico pensiero è lei, cerco di starle lontano,ma poi non ce la faccio più e la ingurgito la divoro,mi riempio il cervello di lei fino a scoppiare, poi la vomito, vomito il suo pensiero, fino a farmi scoppiare le vene, e poi mi sento una merda,svuotato, inutile,senza scopo, e piango.
    ma sò che il suo pensiero, mi dà sono una tregua, perchè è sempre lì, dietro di me, mi aspetta, e mi dà appuntamento alla prossima volta, perchè sò che c’è una prossima volta.
    non lo sò, francamente, nella mia vita non mi sono mai sentito così, ma i sintomi sono uguali, e probabilmente le cause.
    e sono stufo di sentire i soliti commenti “ma dai passerà, ci vuole tempo” “vedrai, chiodo scaccia chiodo” e le solite banalità che si dicono nei rapporti che finiscono normalmente.
    il fatto è che voglio uscirne.
    ma ho paura che la mia sia troppo uguale alla bulimia

  107. enzo dice:

    scusate ragazze,stò piangendo!
    ma io vi imploro.
    non fate a i vostri compagni quello che lei ha fatto a me.
    non vi chiedo di guarire, direi una stupidaggine,ma parlategli.
    se il vostro ragazzo vi ama, diteglielo,lui non vi deriderà, non si volterà schifato del vostro vomito, delle vostre 2 dita con i calli, del vostro alito cattivo, del vostro senso di vergogna e di colpa, vi asciugherà la fronte tersa di sudore,vi terrà la mano,e strigendovela forte, vi sussurrà parole dolci come il miele,quello si che vi può riempire davvero.
    la falsità invece, uccide l’amore, rende un deserto quello che era un giardino.
    la psicologa mi diceva nelle terapie, che l’amore non bastava.
    NO! non ci voglio credere, anche se per me, è finita male, potete ripetermelo all’infinito, martellarmelo tutto il giorno,non posso e non voglio credere che l’amore non abbia il potere di sconfiggerla.

  108. Luna Blu dice:

    Enzo coraggio…

    e sono stufo di sentire i soliti commenti “ma dai passerà, ci vuole tempo” “vedrai, chiodo scaccia chiodo” e le solite banalità che si dicono nei rapporti che finiscono normalmente

    hanno ragione..un mattino ti sveglierai sereno e dirai..cavolo non la amo più…

    ma sei sicuro che non puoi fare nulla per riconquistarla?

    Posso chiederti quanti anni hai? e lei?

    quando scrivi:

    se il vostro ragazzo vi ama, diteglielo,lui non vi deriderà, non si volterà schifato del vostro vomito, delle vostre 2 dita con i calli, del vostro alito cattivo, del vostro senso di vergogna e di colpa, vi asciugherà la fronte tersa di sudore,vi terrà la mano,e strigendovela forte, vi sussurrà parole dolci come il miele

    sei un po’ esagerato direi…io quando vomitavo nn mi sentivo di fare così schifo…fumare è uguale se nn peggio…il puzzo..l’alito..le occhiaie…
    se ho smesso di essere bulimica è perchè lo volevo io…nessuno sa nulla di questa cosa di me….

    Questa malattia è una cosa talmente eprsonale che è la persona che deve volerne uscire…se non vuole lei…ogni tentativo di terzi è inutile!

  109. mary gio dice:

    forza Enzo ,

    l’idea k mi sono fatta leggendo, forse sbagliata , è k tu volevi k lei uscisse , tu volevi k cercasse la via d’uscita , tu volevi k fosse una ragazza normale , ma lei nn voleva davvero uscirne . l’AMORE NN BASTA x uscirne , dell’amore nn sai k fartene , per il semplice motivo k la malattia viene prima di tutto , tu sei subordinata alla malattia , tutto il resto viene dopo , chi ti ama viene dopo , xk tu stessa vieni dopo la malattia .
    in ognuno il meccanismo k porta alla guarigione è diverso , ma in assoluto si decide di uscirne x se stessi , nn x gli altri , gli altri possono starti a fianco , aiutarti nella risalita , ma mai essere la ragione della risalita .

    ‘amami x quello k sono , nn x quello k vorresti k fossi , xk nn lo sarò mai ‘

    ENZO con il passare giorni riuscirai sempre di più a convivere con il tuo dolore , riuscirai ad accettarlo , riuscirai a dire nn è solo colpa mia , ma ora è il tempo dell’esposione del dolore , lascialo esplodere , nn tenertelo dentro .
    buona fortuna!

  110. Giuseppe dice:

    vedi enzo……
    cosa ti scrivono….
    a te le conclusioni

  111. enzo dice:

    cara luna blu.

    hanno ragione..un mattino ti sveglierai sereno e dirai..cavolo non la amo più…
    tu sei guarita, e sono felice per te!
    ma altre no, non sempre si guarisce,alcune muoiono, altri si uccidono,
    se fosse così semplice non ci sarebbero queste malattie, tanti dolori,questi siti.

    sei un po’ esagerato direi…io quando vomitavo nn mi sentivo di fare così schifo…fumare è uguale se nn peggio…il puzzo..l’alito..le occhiaie…
    se ho smesso di essere bulimica è perchè lo volevo io…nessuno sa nulla di questa cosa di me….

    idem come sopra
    e lei ha 30 anni io 40

    cara mary gio.
    vedi, il dolore è dentro di me ed è già esploso da tempo.
    premetto che di storie nella mia vita ne ho avute parecchie, e lo dico non per vanto, ma per far capire, che non sono di certo uno con poca esperienza.
    ma mai mi ero sentito così.
    forse, sono io che non mi spiego bene,oppure sono ancora troppo ignorante in materia, ma penso di trovare una relazione trà la bulimia e quello che provo,oppure voglio trovare a qualsiasi costo una relazione.
    ma cosè la bulimia se non mancanza??considerando nella parola il più ampio spettro possibile!

    caro giuseppe.

    spero di sbagliarmi, e non vorrei offendere nessuno, ma forse noi non facciamo parte della cerchia,(termine inesatto, ma per far capire) abbiamo(credo) sicuramente ho, avuto a che fare con una ragazza bulimica che mi ha devastato il cuore, come mai avrei pensato, e contagiato il cervello, ho iniziato a discendere in un vortice di cui non vedo l’uscita, ma non siamo casi clinicamente compatibili forse?
    io invece credo di sì.

    ma scusate, secondo voi, se fosse una storia finita come tutte le altre, e credetemi sono abituato, mi ritroverei quì a dire queste cose? e in questo modo?
    comunque grazie a tutti/e , anche quelli/e, che hanno scritto negli altri post.
    tutto serve per capire

  112. Luna Blu dice:

    Enzo da quando lei non fa più parte della tua vita non è più affare tuo quello che intende fare..ti pare?

    Tu forse speri in un suo ritorno?

    La bulimia è una malattia…è difficile guarire…
    Io non credo di essere mai stata grave…per questo credo che per me sia stato meno difficile riuscirci da sola…ma ogni tanto mi sento fragile ed è una continua lotta…

    Malattia o no…
    1)se lei ti amava veramente non sarebbe andata via…
    2)se lei ti ama e non lo sa…prima o poi torna sui suoi passi…e non credo farai come hai scritto..le tue braccia saranno aperte x accoglierla…
    3)se lei non ti amava..allora è inutile che stai male o altro…tu nn sei in grado di cambiare la situazione…non tornerà

    Ma in tutte queste ipotesi tu non hai alcun potere…dipende tutto da lei…quindi non puoi fare nulla e neanche rimproverarti nulla…stare male è inutile anche se non ne puoi fare a meno…almeno all’inizio…

    Sai che anche il mio fidanzato ha 40 anni? Io ne ho 31

    3)

  113. enzo dice:

    cara luna blu.
    innanzitutto buon natale.
    no! non spero in un suo ritorno, l’ho già detto come potrei?
    la amo ancora , ma forse amo il ricordo di lei,oppure una persona non reale, un immagine di lei, quando ho scoperto la dura realtà della menzogna continua, è finito tutto.
    quando un vaso si rompe, lo puoi aggiustare, ma le crepe resteranno sempre, e prima o poi quelle crepe si frantumerebbero di nuovo, quindi no, non vorrei ricominciare, ma capire si!
    voglio capire, analizzare tutti i suoi comportamenti,le sue falsità, capisci?
    non avendo mai avuto a che fare con una bulimica,quando è saltato fuori tutto, mi è crollato il mondo addosso, quella che credevo una persona , se ne è rivelata un altra, questo mi ha sconvolto, spero di essermi spiegato.
    il miei interventi precedenti sono stati uno sfogo.
    capisci che è dura , come ti ripeto non è una relazione normale, stare con una bulimica e quindi la mia reazione, non può essere normale
    un abbraccio

  114. enzo dice:

    P.S.
    capire per uscirne! come molte di voi scrivendo, cercano si aiutare altre a stare forse un pò meglio.
    io sono intervenuto, per cercare altri invece che sono dall’altra parte, che hanno subito, hanno pagato o pagano tuttora.
    solo così, magari con l’esperienza degli altri, o col dolore degli altri, me ne potrò fare una ragione, e uscire dall’abisso.

  115. Luna Blu dice:

    Ciao Enzo..spero tu abbia passato un buon natale…io son rimasta da sola…ma son stata bene :-)
    Volevo solo dirti che di solito una eprsona che soffre di problemi di bulimia spesso indossa una maschera sociale…appare agli altri come vorrebbero che apparisse…ma quando è sola è tutta un’altra eprsona…un’attrice della vita…della sua vita…e spesso si è così immedesimati in questo ruolo che non pesa neppure più continuare a fare quello che il copione dice…è una difesa dalal realtà…
    Le persone bulimiche soffrono motlo..ma non sono cattive mai…spesso son depresse…

    Che altro…se tu dici che la vostra storia era un vaso…e si è frantumato ebbene allora hai ragione su quello che affermi…ma magari non era qualcosa di fragile…magari er auna pianta…si è spezzata ma rimetterà le foglie…magari era un fiore…è sfiorito ma la prossima stagione rifiorià…

    un abbraccio

  116. Giuseppe dice:

    buon natale enzo

  117. Lea dice:

    Ciao Enzo,
    volevo dire anch’io qualcosa in proposito, soprattutto perchè come dici tu a volte ascoltare le parole di qualcuno che riflette assieme a noi puo essere di grande conforto. Non sono al top della mia lucidità mentale in questo momento ma volevo farti una domanda. Forse per analogia dei tuoi sentimenti con la bulimia intendi dire che anche tu ti riempi di questo amore che ti fa stare bene e male nello stesso tempo? cioè, hai bisogno di coinvolgerti totalmente per sentirti bene anche se capisci che la cosa ti fa soffrire, accorgendoti al contempo che non esiste in tutto ciò un reale equilibrio?
    Sto provando a capire sai, quindi se ho “cannato” non prendertela e racconta pure. Credo Enzo che le persone che soffrono di questi disturbi (bulimia-anoressia e analoghi) non abbiano bisogno tanto di ricevere amore incondizionato, quanto di capire qualcosa sull’amore stesso.
    La tua fidanzata potrebbe essere una delle tante che ha sentito di non voler proseguire nella relazione per motivi ovvi. Mancanza di coinvolgimento, di profondità nel sentimento, diciamo d’amore come lo intendiamo in genere. Succede tutti i giorni. su questo concordo con Luna Blu.
    Ma a mio avviso l’errore nel tuo caso, Forse! (dico forse perchè non so abbastanza) è stato quello di non voler vedere la malattia. Forse non l’hai mai considerata veramente malata, cioè non l’hai mai trattata come tale (“credevo mentisse a tutti, ma non a me..”) a prescindere dalla presenza alle sedute ecc. ecc.
    Preferivi illuderti magari. Ma tenerle la mano mentre vomitava, ascoltare le menzogne perpetrate a danno dei genitori non ha giovato a nessuno. Tantomeno a lei. Anch’io credo la malattia sia una condizione vissuta in intimità con se stesse. perchè è coinvolta la persona nella sua interezza, il suo essere, il suo intero rapportarsi con il mondo. Non è una marachella che si può gestire tipo Con i miei si con lui no.
    Lei vuole qualcosa e la sta cercando. Non le bastava, come forse hai creduto tu, abbandonarsi all’amore incondizionato di qualcuno. La verità è che quando è stato il momento, lei ha saputo decidere per se stessa meglio di quanto tu abbia mai fatto. molto chiaramente e molto lucidamente. “Mi dispiace me ne vado, scusami..”
    Senza tanti giri di parole o ragionamenti con te su chi, cosa come o quando stava lasciando. Tu avresti da imparare da lei sai?
    Ci sono tuttavia molte cose delle quali noi non siamo a conoscenza. questo tienilo presente.
    Da quel poco che ho intuito, diciamo che forse non eri la persona più adatta ad insegnarle questa cosa che un giorno (Forse!) imparerà.
    Concludo dicendo che glielo auguro. perchè è sicuramente vero che soffre. che non sa come ottenere nel modo corretto quello che tutti noi al mondo vorremmo. E cioè Stare Bene

    Fai bene a parlarne a voler capire, ad esaminare. Solo così si può chiudere e ricominciare

    Vado a mangiare
    E Buon Natale anche se in ritardo!

    Lea

  118. enzo dice:

    cara lea.
    la risposta alla tua domanda è si!
    quando mi ha lasciato, pensavo di morire,anzi l’idea di farla finita,mi è restata nella mente per molto tempo.
    e ho avuto paura.
    non mi era mai capitato di amare una persona così tanto, il suo pensiero mi pervadeva e mi pervade ogni minuto del giorno.
    la prima settimana, prendevo antidepressivi forti, ne prendevo il doppio che mi aveva prescritto il medico.
    poi i tremori sono calati non di intensità ma almeno non più continui.
    è da quel momento che mi sono accorto dell’analogia con la bulimia.
    cioè, tenevo il pensiero di lei lontano, ma poi,sentivo e sento ancora la voglia di abbuffarmi di lei, del suo pensiero, quindi sò cosa devo fare, vado a casa mi preparo e lascio andare il mio cervello, fino a scoppiarne,dopo la vomito, me ne libero, urlo, piango e mi faccio male, poi mi sento vuoto, una merda.
    se la cosa fosse durata poco, avrei pensato che era solo la sua perdita,ma continua da più di 3 mesi, e non ne posso più.
    adesso lei è con un altro,non sò se fà apposta, ma ogni tanto mi scrive o mi chiama, e mi dice che chiaramente ha ancora delle crisi, noto nella sua voce che non è felice, e me lo ha confermato sua madre per telefono, cazzo!!
    almeno se mi lasciava, ma stava bene, e invece nò, perchè mi chiama ancora?perchè mi scrive?continua a girare il coltello nella piaga!
    cos’è la sua malattia che le dice di fare così?
    grazie comunque, nelle tue parole mi vedo come allo specchio, e sicuramente su di lei hai ragione.
    non sò come andrà a finire, ma mi fà solo del bene sentirvi.
    magari ce la faccio, spero almeno.
    un buon natale anche a te lea, e grazie anche a giuseppe e luna blu,buon natale in ritardo anche a voi,non vi conosco,ma è bello sentire queste cose, siete stati vicini, grazie.
    P.S.anch’io sono stato solo a natale,era cominciata bene, ma lei mi ha mandato 1 sms “nonostante tutto ti auguro 1 buon natale, ma io ti voglio bene”
    come cazzo si fà a mandare 1 messaggio del genere?ed è con 1 altro!
    sono stato male tutto il giorno
    che casino
    P.S.2 domani però ho decivo me ne vado x 1 settimana via lontano, devo uscire da questa casa, magari ritroverò vostri messaggi l’anno prossimo.
    io vi auguro 1 nuovo anno da sognoe spero con tutto il cuore che stiate bene, sopratutto con voi stesse/i
    un abbraccio

  119. enzo dice:

    perchè questa non ve l’ho detta!!!
    da riderci sopra o da tagliarsi le vene
    15 gg prima di lasciarmi, avevamo deciso di fare 1 settimana a parigi,l’ultimo dell’anno.
    ho pagato il viaggio, e poi è finita.
    non sò perchè non l’ho annullato,speranza?
    fatto stà che o buttavo i soldi o andavo!
    e ho deciso che vado lo stesso.
    quindi o mi butto dalla torre eiffel, o guarisco
    la butto sull’ironia, ma è da incubo.
    baci

  120. Eikichi dice:

    Vai….ti godi Parigi e dalla Torre butti quello che ti tormenta..ma non la tua vita.

  121. enzo dice:

    si!
    la crisi del suicidio l’ho passata per fortuna.
    ci sono arrivato molto vicino.
    ora mi annullo piano piano

  122. Lea dice:

    Ciao Enzo!
    goditi Parigi e stai tranquillo più che puoi. Al ritorno (l’anno prossimo appunto!) troverai le nostre parole.. ora ho troppe difficoltà a postare e rischio di scrivere un poema che andrebbe perduto
    L’anno prossimo mi compero un adattatore!
    Enzo, al mondo non c’è solo lei, NON C’E’ SOLO LEI
    questo sarà il tuo esercizio mentale ogni giorno fino al rientro

    Consiglio: NON RISPONDERE PIU’ AI SUOI MESSAGGI
    fidati

    Un abbraccio

  123. enzo dice:

    avete presente il libro di gabriel garcia marquez o il film”l’amore al tempo del colera” ?
    lui che aspetta lei x 52 anni nonostante tutto ?
    si lo sò che è solo 1 romanzo, ma a volte quando sei indifeso e senza corazza, certe storie ti entrano dentro, diventano le tue.
    si lea “non c’è solo lei” ma io la vedo negli occhi delle altre
    è il mio cervello malato,e lei è lì dentro,e come una confezione di briosce nella dispensa.

  124. enzo dice:

    è come dire a 1 bulimica”non pensare al cibo”
    grazie!
    lo sà che non lo dovrebbe fare,ma lo fà!
    io uguale

  125. Luna Blu dice:

    Ciao a tutti!
    Anche oggi al lavoro!

  126. Eikichi dice:

    Ciao Luna Blu……..io sono ancora da mia sorella e non ne posso più,il cognato è un scacca coglioni di prima categoria,nella maniera più assoluta,non hai idea!!!
    Sono solo le 12.20 e mi hanno fatto innervosire….fortuna che stasera dormo da mia madre e poi lunedì vado via.L’unica volta che vengo per le feste devo scassare,non è possibile….pensa se dovessi fermarmi una settimana….

  127. Luna Blu dice:

    Come mai scassa?

    Lui cmq non è della famiglia…ma per quanto riguarda i tuoi famigliari sei sicuro che vogliono che te ne vai?
    Magari sei tu che senti che è così ma non lo è…

  128. Eikichi dice:

    “Scassa” perchè è represso,la sua vita è repressa e deve rompere le palle a me perchè ho sempre fatto quello che volevo…lui è standarizzato a quelle persone che giudicano e basta,se sono diverse da lui non va bene….

  129. Luna Blu dice:

    Capito…cmq l’idea del viaggio e dell’avventura mi affascina..son convinta che troverai quello che cerchi…coraggio Gabry!
    Solo con questo freddo nn dormire in macchina!

  130. Luna Blu dice:

    Stò per uscire dal lavoro…buona fortuna Gabry!

  131. Eikichi dice:

    GrazieLuna BLu,se non ci sentiamo più ti auguro Buon Anno,che ti porti tanta gioia,un abbraccio -Gabry-

  132. Lea dice:

    Ciao Lunaa! non riesco mai a beccarti!

    Enzo, non ho visto “L’amore al tempo del colera” ma appena potrò lo guarderò
    così penserò alla tua situazione..
    La differenza tra te e una bulimica è grande, perchè di mangiare si ha sempre bisogno. mentre lei, anche se ora ti sembra una cosa impossibile, prima o poi verrà accantonata assieme agli altri ricordi.
    Se la fine di una relazione ti ha causato una reazione simile, il problema non è che lei è Super meravigliosa La donna senza la quale è impossibile vivere IL Non plus ultra in materia di perfezione esistenziale e dell’essere femminile..
    il problema è soprattutto tuo. Probabilmente hai bisogno di annullarti in qualcuno per sentirti qualcuno. Secondo me può anche essere che nella fine del vostro rapporto tu veda innanzitutto un tuo personale insuccesso sul piano esistenziale. NON VALGO NIENTE NESSUNO MI VUOLE TUTTI MI LASCIANO
    Ricorda Enzo che questo meccanismo è simile ad una droga
    Più si cerca significato negli altri, più se ne diventa succubi, più ci si stacca, più si comincia a ragionare in modo razionale e REALISTICO

    C’è qualcosa nei messaggi e nelle telefonate di chi lascia che non tollero ma ti spiegherò appena possibile perchè ora devo andare

    Enzo ascolta me NON FARTI PIU’ TROVARE, provaci almeno questa settimana che sarai via. Hai bisogno di riacquistare un pò di fiducia e di autostima se stai messo così. Non risponderle sarà anche niente ma potrebbe darti quel tanto di sicurezza di cui ora hai bisogno

    Ciao Eikichi
    Forse riuscirò a vedere un pò di “Cinderella: la leggenda di un amore” e “La storia infinita”

    Inguaribile romantica..?
    certo.
    A presto

  133. Eikichi dice:

    Ciao Lea,non ricordo se te l’ho detto ieri ma parto Lunedì…ne approfitto per andare a trovare due amiche e un amico,ho raccimolato altri 30 euro oggi (beh ne ho spesi 30 al supermercato quindi non cambia molto)…..Lea vuoi un cognato?ti regalo il mio,dagli una bella dose di sedativo,stile cavallo!!!

  134. Eikichi dice:

    Siamo tutti un pò romantici,anch’o lo sono…..dipende anche dal periodo o dalle situazioni……ci pensavo questa mattina,strada facendo ho perso un pò delle mie qualità caratteriali……

  135. Lea dice:

    Si me lo hai detto, ma hai anche detto che potrai postare in questa casa o sbaglio? abiterai con altre persone? aspetto la risposta poi devo staccare
    hai visto che giornata?
    secondo me, ma questa non vuole essere un’offesa, vale un pò per molti, non hai un carattere così accomodante come potrebbe sembrare leggendoti.
    Anch’io non penso di essere proprio proprio o sempre come mi leggi.
    Sul romanticismo dovrei aprire una parentesi senza fine…
    Io sono una persona romantica e credo qualcuno dovrà trovare il sistema di impacchettarmi volente o nolente questa realtà pena restare a vita nel mio mondo..!

  136. Eikichi dice:

    E’ qui che ti sbagli,sono accomodante eccome ma se mi prendi nel momento sbagliato sono l’esatto opposto,anzi se mi tratti male divento così…ed è quello che sta succedendo in questo periodo ma tranquilla non la prendo come una
    offesa.

  137. Lea dice:

    Bè, buono a sapersi allora!
    non è che nella realtà io sia diversa da qui nella sostanza, dico però che un blog trasmette solo quello che vogliamo

  138. Lea dice:

    Aspetta altrimenti si interpreta male. Sono certa che possiedi le qualità che ho sempre evidenziato, ma come tutti, non sempre nelle stesse quantità.
    Dico che sei più coriaceo di quel che magari si potrebbe pensare perchè io ad esempio ho quasi sempre messo in discussione o in dubbio le cose che hai detto.
    Ti ho preso in giro e fatto dell’ironia su certe abitudini nel presentarti o nel modo di fare. E’ vero come dici tu che basta prenderlo come uno scherzo ma, soprattutto per una persona come te che soffre delle critiche, non si doveva dare per scontato. Tanto che a un certo punto ho addirittura pensato “E’ talmente disperato che piuttosto di vedere che anche qui qualcuno lo obbliga a difendersi, preferisce sorvolare e tenersi la compagnia..” giuro che l’ho pensato..
    Chissà se lo avessi fatto tu con me se avrei regito allo stesso modo
    Ecco perchè pur non conoscendoti dico hai qualcosa di molto bello nel carattere
    Accetti tutto per insicurezza, o sei cordiale così, di natura? Oppure lo sei a fasi alterne! un pò stronzo…un pò cordiale!…un pò stronzo…un pò cordiale!…

    Non ho letto ultimi post devo staccare
    Ciao!

  139. Eikichi dice:

    Sono buono di natura,gentile con chi mi tratta allo stesso modo ma stronzo con chi mi ferisce.Sono selettivo in questo caso ma solo perchè non voglio soffrire.
    Non accetto tutto per insicurezza perchè sarei il primo a stare male ma è vero,la mia accondiscendenza viene scambiata per insicurezza,se dono tanto a chi mi vuole bene,faccio l’esatto opposto con chi mu vuole male.Le tue prese in giro sono state divertenti e non le ho mai interpretate come offese.Soffro delle critiche dette con disprezzo,quelle insistenti,dette da chi si crede un gradino sopra gli altri…queste sono persone che odio e non faranno mai parte della mia vita…anche se mi girano intorno.

  140. enzo dice:

    ok valigie fatte.
    vado.
    mi spiace lasciarvi ora, mi avete fatto compagnia,ed è stato bello.
    se torno e sentirete 1 urlo di liberazione saprete che ce l’ho fatta.
    (oggi purtroppo ho avuto 1 altra crisi però)
    tanti baci e BUON ANNO

  141. Eikichi dice:

    Forza Enzo…fai buon viaggio e goditi la vacanza…BUON ANNO!!

  142. Giuseppe dice:

    ciao enzo..divertiti
    ciao lea….
    ho letto i tuoi commenti…sicuramente sono scritti da una persona straordinaria…ti auguro tanto bene

  143. Giuseppe dice:

    Ciao gabriele,
    non conosco la tua situazione attuale…ho letto un commento di luna blu che ti scriveva di non dormire in macchina con questo freddo..avrà avuto dei buoni motivi per scriverlo..
    in ogni caso SONO CONVITO CHE RIUSCIRAI..
    BUON ANNO

  144. Eikichi dice:

    Ciao Giuseppe,come mi chiama Lea,DISPERAZIONE,ecco la mia situazione attuale.Per ora niente macchina…cmq Buon Anno anche a te.

  145. Giuseppe dice:

    DISPERAZIONE?
    una bella sfida..
    sai cosa fare..
    fallo…

  146. tata dice:

    eccomi gabriele, anche io ho dovuto staccare oggi…mi dispiace leggere della tua “disperazione” e purtroppo non ho parole, le cose che dici note per me non lo sono. sono qui da ieri e non ho letto tutto di te. vorrei soltanto infonderti coraggio e non so come

  147. Eikichi dice:

    Ciao Tata,è sufficiente il pensiero credimi e ti ringrazio…il coraggio non mi manca,sono sicuro che da tutto quello che mi sta accadendo imparerò qualcosa di importante,qualcosa che mi farà crescere ancora di più e se un domani uscirò da tutto questo,sarò grato a quelle pochissime persone che nonostante tutto mi sono state vicine e a me stesso per non aver mollato…purtroppo non è facile per me essere sempre sorridente e positivo ma penso alle conquiste che ho fatto…ho smesso con la droga perchè mi stava uccidendo (a proposito,Lea non mi sono mai bucato,mi limitavo a sniffare e fumare coca,ho il terrore delle siringhe quindi anche volendo non avrei potuto farlo) sono risalito un dal baratro dove mi ero andato a nascondere…e mi sto mettendo in gioco per cercare una soluzione..non è una passeggiata spostarsi da una città all’altra….anche se sono stato spesso all’estero per lavoro,questa voltà è un pò diverso….ma ho voglia di riavere la mia vita,in un modo o nell’altro,se dovrò passare l’inverno a dormire in macchina oppure se dovrò fare i lavori più schifosi per guadagnare due soldi,non mi importa,lo farò…basta che prima o poi finisca….se così non fosse,se prenderò strade poco piacevoli,beh avrò cmq di che imparare….

  148. tata dice:

    non prenderai strade poco piacevoli…ne sono certa…che lavoro facevi prima?

  149. Eikichi dice:

    Beh non ne sarei così sicuro,tutto è possibile a questo mondo…
    Prima montavo stand fieristici in varie città europee.

  150. Eikichi dice:

    Ciao a tutti,oggi da me c’è la neve..Wowww mi mette felicità (clikkando sul mio nome si può vedere una foto fatta dalla finestra della cucina).
    Domani parto….mi aspetto buone cose da questa settimana!!!
    Buona serata!!!

  151. mary gio dice:

    ciao a tutti
    ank qui nevica !!!
    vi auguro buon anno in anticipo

    vado a passare il capodanno lontano da casa , giù in campania :)

  152. Eikichi dice:

    auguro una buon anno a tutti,tra poco parto,non so ancora dove andrò,se le cose stanno come ora passerò la notte in auto,speriamo non nevichi troppo….cmq vada è stato bello conoscervi,vi voglio bene,un forte abbraccio.

    con affetto,Gabriele

  153. Eikichi dice:

    auguro una buon anno a tutti,tra poco parto,non so ancora dove andrò,se le cose stanno come ora passerò la notte in auto,speriamo non nevichi troppo….cmq vada è stato bello conoscervi,vi voglio bene,un forte abbraccio.

    con affetto,Gabriele

  154. Luna Blu dice:

    Gabry vivila come un’avventura..del resto un’alternativa la hai…sei tu che non vuoi…potresti restare con i tuoi ad esempio…ma purtroppo spesso l’orgoglio è così forte da non poterlo non ascoltare…anche io son così…quindi inutile continuare a dire che vivrai nel disagio…è semplicemente una scelta tua…

  155. Lea dice:

    Ciao a tutti.
    Io proprio non riesco a capire. fatto sta che sul tuo messaggio Eikichi cala una tristezza che mi spinge per la prima volta a stramaledire di aver aperto questo sito.
    Io non capisco come si possa lasciare casa se l’alternativa è l’auto
    Non capisco perchè avevi la possibilità di un tetto sopra la testa a Milano e hai lasciato anche quello. Non capisco perchè inviare curriculum in queste due città per poi abbandonarle, così se mai dovessero chiamare sarà stato tutto inutile. Poi si prospetta questo lavoro in un’altra città ancora, ma solo da maggio. però fino ad allora non sei sicuro che qualcuno possa ospitarti, in quella città.
    Capisco rischiare, ma forse pazientare, da ogni punto di vista, nelle tue condizioni sarebbe stato meglio. In più ti mancano i soldi per spostarti in macchina. quindi dimmi dove vai messo così. dimmi dove vai. Io con tutta la buona volontà non arrivo a capire come ci si possa ridurre in simili condizioni. Dimmi che sono viziata, che non ho la più pallida idea di che cosa hai vissuto e si vive in casa tua. ma non so perchè da qualche parte spero che in questo momento tu sia ancora fra le mura di casa a ragionare in un’altra prospettiva. Fra un’ora devo essere pronta per il turno di notte. mi hai proprio tolto la voglia di scherzare e di scrivere. Forse non saprò mai come stanno veramente le cose, se qualcuno vorrà aiutarmi a capire. giuro che sto pc lo chiudo perchè leggere queste cose a me chi me lo fa fare
    Ciao Luna Blu, ho letto del tuo Natale, quello che hai scritto a Gabriele e in parte concordo. Se passi di qui Gabriele lascia qualcosa sul dove ti trovi, se qualcuno ti sta ospitando
    Grazie Giuseppe. al momento mi sento tutt’altro che straordinaria, qualora il termine abbia mai centrato qualcosa con me
    Saluto tutti gli altri
    Anna, puodarsi che tuo fratello voglia solo spaventarti con quel fatto della denuncia. L’unica cosa che mi sento di dirti ora è di pensare a te stessa e non agli altri. Per quel nipotino hai già fatto abbastanza. se le cose si complicano ricorda che sei sola. non pretendere da te stessa più di quel che puoi dare, soprattutto materialmente

  156. Luna Blu dice:

    Lea è Gabry che ha scelto così…
    Ho capito che spesso el eprsone che soffrono di depressione (non so se è ilc aso di Gabry) ma da quello che leggo mi sa proprio di si) hanno moltissimi sensi di colpa..per tutto…e allora il fatto di cercarsi una vita disagiata..quando potrebbero (solo mettendo da parte un po’ l’orgoglio, perchè non esiste una madre che abbandonerebbe il proprio figlio in difficoltà…pensa alla madre di Gabry…che crede che lui va a divertirsi per capodanno e invece….mi si stringe il cuore per lei…)vivere in condizioni normali…in vista di una soluzione migliore che cmq va progettata e non presa così…vado e poi si vedrà! E’ una sorta di autopunizione…perchè ci sono quei sensi di colpa…quell’idea di inutilità…insomma sono scelte…se vuoi vivere male Gabry…anche se hai un’alternativa è una tua scelta…forse stupida per me…forse ha un valore per te…su questo non voglio più dire nulla…un po’ mi fa tanta rabbia!

  157. Lea dice:

    Già che ci sono Eikichi voglio dirti un’altra cosa perchè le tue vicende riaprono in me una ferita profonda, te ne fregherà anche poco in questo momento ma lo scrivo lo stesso. In casa mia una sorella toccata da non poche disgrazie si è allontanata abbandonandosi alle cure di persone che poi alla fine non erano mai state meglio della sua famiglia. Anzi. Ma all’epoca ci odiava, eravamo tutti stronzi e nessuno la capiva. Tutti andavano bene, tranne noi. Dopo 8 anni finalmente il coraggio di rispresentarsi per dire che sicuramente in qualcosa aveva sbalgiato.
    La tua storia Gabriele potrebbe essere diversissima. Io come ultima cosa ti chiedo di ragionare, di non commettere lo stesso errore che altri hanno commesso. perchè quando lei è tornata non era più forte, non era più felice, ma ancora tanto troppo fragile. lo sarà sempre, ma almeno adesso ha noi

  158. Lea dice:

    Luna Blu, non sai che piacere sentire che qualcuno ogni tanto ragiona con i piedi per terra. il male che mi fa leggere quello che leggo non lo puoi capire
    Non scrivo, parla tu per me. io vedo la sua famiglia e mi sento male

  159. Luna Blu dice:

    Io penso anche che Gabry sia molto egoista in questo….qualcuno per lui prova amore (l’amore di una madre per un figlio…e son sicura che anche il padre lo ama…a modo suo ovvio…e anche la sorella)…ma lui se ne frega…esisti solo tu e il tuo dolore…del resto una persona depressa non riesce a pensare agli altri…è come riuscire a pensare a fare delle cose con un terribile mal di denti…il mal di denti è un dolore fisico…quello psicologico è invalidante come quello fisico…
    Il punto è che se ti succede qualcosa tu non ci sarai più e non soffrirai…ma pensa alle eprsone che ti vogliono bene…loro restano a piangere e a disperarsi per la tua sfortuna…

    Ora basta…io esco…ciao Lea…ciao a tutti

  160. Lea dice:

    Io odio quando scherza, odio quando non da importanza alle cose che fa,
    e ricorderò sempre il giorno che mia madre venne in camera mia, mi svegliò e mi disse “Lea, finalmente ora sappiamo dove si trova tua sorella”
    Luna Blu tu vedi bene dentro di lui, meglio di me che non riesco a capire
    capisco un’altra sofferenza

  161. Lea dice:

    Non direi “Gabriele è una persona egoista”, così come è vero che ho sempre creduto al dolore causatogli dal padre, e forse da alcuni atteggiamenti della famiglia che non erano in sintonia con la sua personalità e con la sua sensibilità. Le cose belle che ho sempre pensato di lui, anche quelle restano. Ma a volte ho una gran confusione, non riesco a capire.
    Ciao Luna e grazie dell’attenzione

  162. Luna Blu dice:

    Si egoista era per dire che non pensa al dolore che darebbe alla sua famiglia se gli succedesse qualcosa..tutto qui…
    Lea com’è andata la nottata?

  163. Lea dice:

    Ciao Luna,
    di solito quando rientro dopo un turno dormo. Solo che stanotte non ho fatto altro che rigirarmi nel letto dormire, pensare, pensare e dormire. Non sono stata molto di compagnia. a dire il vero mancavano anche molte persone della squadra.. tanti sono in ferie. Comunque. mi sono infilata a letto nella mia camerata e ci sono rimasta dalle 20:00 alle 09:00 di stamattina..
    Il turno termina alle 07:oo, ma, visto che non ero stata coricata a sufficienza.. mi sono pure addormentata!
    Fortuna che mi hanno chiamata per un paio di servizi altrimenti il mio cervello avrebbe fuso..
    Una bambina ha ingoiato una monetina. Noi l’abbiamo recuperata in ospedale dopo la visita, per portarla in osservazione in pediatria. Durante il trasporto ho cercato di parlare con la madre, ma non erano italiani e non capiva molto.. Il mio collega quando ha saputo che si trattava di un bimbo ha soffiato dentro un guanto tipo palloncino, gli ha disegnato occhi bocca e naso buffissimi. un giochino da regalare alla bimba, per distrarla.. troppo forte!
    La madre appena lo ha visto ne ha voluto subito un’altro per il fratello gemello che intanto aspettava da tutta la notte in pronto soccorso con il padre. E io “Ale??.. un altro grazie..”
    Vedete cosa dobbiamo fare?.. e non siamo pagati eh!
    Scrivo così mi passa il tempo. Visto che non dormo alle 11:30 inizia un film e vorrei accoccolarmi sul divano per vederlo e svanire piano piano.. S’intitola qualcosa tipo “La mia migliore amica” e dovrebbe trattare alcune questioni legate ai disagi giovanili. Vabè vediamo.

    Per tornare un attimo al discorso di Enzo invece, volevo dire che personalmente due cose non sopporto. L’opportunismo e la tirchieria. E tra le forme di opportunismo, quella che proprio non mi va giù e che non riesco a perdonare è quella sentimentale. Approfittarsi di qualcuno, del suo provare una sorta di ammirazione stima riverenza e altro nei nostri confronti, la trovo una delle bassezze peggiori che si possano compiere a questo mondo.
    La cosa che ancora di più odio (l’odio la fa da padrona in questi miei ultimi pensieri) è che è pure una delle più facilmente giustificabili.
    “Ma che colpa ne ho se non ti amo più scusa!…”
    E’ ! che cosa puoi dirle in fondo! Non ti ama più, basta! fattene una ragione..
    Mi sbaglierò. ma io ho l’impressione che tante sappiano già di non essere innamorate. Ma cosa vuoi. Difficile resistere alla lusinga, alle attenzioni. Vuoi mettere?
    Enzo ma cosa mi dici. Già un altro aveva? viene a convivere (Bada bene. Non ho detto a prendere un gelato) Viene a convivere, poi ti lascia e nel volgere di due mesi è già fra le braccia di un altro?
    E tu, invece di benedire chi te l’ha tolta dalle mani, ti fai del male e trascorri il tuo tempo ad assumere antidepressivi e a discutere con il soffitto..?
    Sapete in realtà cosa mi dispiace di più quando sento queste storie
    Che noi ora potremmo avere un uomo di 40 anni sano, magari felicemente sposato, con figli, e invece ci ritroviamo un ammalato in più, un infelice che prende antidepressivi. Questo mi fa rabbia
    “Lea! ma L’AMORE E’ L’AMORE! non lo puoi comandare….”
    Per favore a 30 anni andate a dirle a qualcun’altro certe stronzate.
    Se la gente cominciasse a comportarsi secondo coscienza, a prendersi le proprie responsabilità la società intera ne guadagnerebbe
    Se la gente imparasse a scegliersi, almeno nell’età adulta, avremmo una percentuale diversa di minori che ogni anno siedono di fronte allo psicologo
    Questo mi fa rabbia
    E se stai male te ne stai per i fatti tuoi perchè anche le persone che ti stanno vicino hanno una vita sola
    Ho finito
    Mi spiace avere usato parole forti. Puodarsi che Enzo abbia le sue colpe, in fondo ho sentito una sola campana. Ma quello che voglio dire, al di là dei singoli casi, è che un pizzico di sana coscienza vale più di mille manuali sull’Autostima ed i vari “Viviamo in armonia con il prossimo” ecc.ecc.
    Se qualcun’altro vuole dire la sua io sono sempre disposta a rivedere le mie posizioni

    Non rileggo
    Un saluto a tutti

  164. Luna Blu dice:

    Parole sante Lea…son pienamente d’accordo con te!

    Basta! Non se ne puo’ più della gente che se ne approfitta dei sentimenti degli altri! Però è anche vero che queste persone apporfittate dovrebbero darsi una bella svegliata!

  165. bimbolina dice:

    ciao a tutti .. conosciuto un tipo ma difficile spiegargli la mia malattia anoressia… poi ho paura che mi emargina non facile …

    e poi non mi fido mi sembra uno che ci prova con tutte ma lo sento da un po’ e’ fissato su me sebbene gli ho spiegato….

    paura dei ladri ho sentito un rumore strano ho acceso la luce in casa e rumore svanito. han rubato dai vicini vivo nella paura

  166. bimbolina dice:

    poi sto tipo mi fa ho conosciuto una tipa timidissima non mi guardava in faccia anke io faccio cosi a lei l’ha mandata a quel paese a me non mi manda perke gli piaccio molto pero bohhhh difficile uscire con un tipo e’ gia bello se usciro’ a capodanno paura anche della gente di tutto

    ora con sta storia ladri appena sento un rumore e mia zona a rischio molti furti io morirei se mi entra un ladro che pauraaaaaaaaaaaaaaaaaa

  167. bimbolina dice:

    non ho voglia di uscire domani sera a mangiare cinese ma ci vado … devo vincere la malattia…. io son piu forte tanto tutti che mi fisseranno mentre mangio e cio mi da i nervi….

    ma kissenefrega io son kosi non ci posso fare niente per i tipi e’ difficile da kapire ….. allora li allontano subito e gli spiego kosa ho.. se insistono vuol dire ke voglion aiutare altrimenti meglio perderli …

    ma tutte ste difficolta’ mi scoraggiano

  168. bimbolina dice:

    intanto sono a dieta ferrea dopo le feste……….

  169. Luna Blu dice:

    Bimbolina…ma ok..tu gli piaci a sto tipo…ma lui a te piace?

    Come mai dieta ferrea…sei già magrissima mi pare di capire!

  170. Luna Blu dice:

    Cmq il cinese è una porcheria!

  171. Luna Blu dice:

    Tutta roba fritta e non sana!
    Se i miei amici decidono di andare al cinese io aspetto fuori ;-) …non sia mai che mi impuzzinisco di fritto come un involtino primavera!
    :-)

  172. Giuseppe dice:

    ciao lea…
    parlando di enzo…puoi essere più chiara…
    qualcosa mi sfugge

  173. Luna Blu dice:

    Che cosa epnsi che ti sfugga del ragionamento di Lea?
    Sarà che io quella situazione l’ho vissuta tante volte prima di farmi furba…è così chiaro il suo ragionamento?

    Giuseppe ma come va con la tua fidanzata?

  174. Lea dice:

    Ciao Luna Blu CCIAAOLLUNABBLLUUU!!
    qua è meglio Luna che qualcuna di noi due inizi a litigare e anche presto..
    lo sai cosa abbiamo firmato davanti al Dottor Piccini il giorno che ci ha assunte a tempo indeterminato per il blog.. “RAGAZZE LITIGATE! perchè il litigio fa più “audience”.. VOLETE CHE CI OSCURINO?! Ditemi E’ QUESTO CHE VOLETE..??”
    Ma si dai non ricordi! quando poi ci ha tenute nel suo ufficio un ora a visionare tutti i video degli scontri verbali “Sgarbi- Mussolini” con i grafici sugli ascolti.. ha! ricordati di restituirmi quel rossetto a lunga tenuta che ti ho avevo prestato nel bagno.. io invece ho il tuo piegaciglia.. che figata!

    In effetti Luna nel mio post mancano alcuni riferimenti e questo potrebbe confondere le idee. In ogni caso era un monologo a favore di Enzo e contro l’opportunismo di una fidanzata che, dopo averlo lasciato con un bigliettino e dopo un anno di convivenza, si è messa subito con un altro.
    Ancora voglio dire: sono perfettamente d’accordo sul fatto che quelli che si lasciano prendere per il naso a tali livelli, sorge il dubbio siano nati apposta per quello. ma è anche vero che molte persone sono bravissime ad ingannare (soprattutto i più sprovveduti..)
    Che colpa possiamo farne loro?
    “Ehi tu! smettila di credere nei sentimenti e nei sogni d’amore!”
    E’ vero che bisognerebbe affinare le proprie capacità critiche e lo spirito di osservazione. Perchè alla fine certi segnali esistevano, quasi sempre.
    Voglio dire anche che abbandonarsi alle illusioni è molto facile
    “Tu sei stato cattivo perchè TU mi hai fatto credere che…!”
    molto più difficile invece visualizzare la possibilità di un insuccesso e restare all’erta.. Tutti vorremmo subito la persona giusta, quella che ci ama davvero, quella fedele, quella sincera.. Ma credere a chiunque è troppo comodo, oltre che da irresponsabili. Ripeto. Diventiamo noi responsabili in primis per noi stessi nelle faccende d’amore, non aspettiamo che lo facciano gli altri, indistintamente. Siete voi che dovete fermare chi vi sta prendendo in giro! non aspettatevi che lo facciano loro. Loro fin che possono Usano.

    Per l’anno nuovo vorrei tanto che tutti i “profittatori” e tutte le “profittatrici” del mondo si incontrassero e si incrociassero fra di loro.. Non sarebbe tutto più facile e tutto più bello! E quelli che vogliono amare ed impegnarsi seriamente , da una parte a coltivare i loro sogni
    E invece no! fateci caso
    In fondo che gusto c’è a prendere per il cu** uno che ti vuole quanto lo vuoi tu.. la gratificazione sta nell’approfittare di chi invece da tutto se stesso

    Però voglio precisare. Non sono per il matrimonio a tutti i costi, non sono contro il sesso occasionale, non ce l’ho con chi si fidanza più volte nella vita, capiamoci. Sono contro chi non rispetta il suo prossimo. Se dopo tot tempo ti accorgi che lui è innamorato e tu no. per favore NON usarlo e lascialo a qualcun altra

    Felice inizio a tutti quanti

    Ciao Valentina, sono davvero felice di sentire che prosegui bene e che i risultati ci sono. Ho letto anche nelle parole di Vivì.. prima o poi ci ritroveremo là allora.. FIGLIA MIA! BEN TORNATA A CASA!
    Ciao Anna, ci stai dicendo che Freddie sta (non aggiungo altro) e non dorme per strada?

    Vorrei dire un’ultima cosa e riguarda l’ articolo postato ieri dal Dottor Piccini. Non commenterò perchè rischierei senz’altro di offendere qualcuno, di risultare aggressiva e poi di intristirmi. Dirò solo che i bambini sono il futuro del mondo, così come oggi lo siamo noi. Soffrono già abbastanza dove non possiamo arrivare ad aiutarli. Non infliggiamo ulteriori sofferenze laddove possiamo evitarle. E’ nostro dovere, dovere di persone civili e umane
    Un bambino non è “salvo” solo perchè non vi vede mentre vomitate. solo perchè vi chiudete in bagno quando lo fate, o perchè non capiscono che non mangiate a sufficienza.
    A un bambino è sufficiente percepire che siete stanche, scorgere la mancanza del sorriso sul viso della mamma, anche quando si sforza di sorridere. Loro sentono quello che voi non potrete mai controllare. a quel punto sarà già troppo tardi, perchè avrete instillato in lui il primo germe di insicurezza
    Non importa se lo ricoprite di attenzioni, se lo portate al parco, in viaggio, se comperate loro ogni ben di dio. Lui sente che le altre mamme sono serene, mentre la sua no. Questo senso di inferiorità se lo porterà dentro tutta la vita
    siatene certe

    L’ articolo chiedeva di riflettere su un’altro aspetto (l’alimentazione in gravidanza) ma io la vedo la triste conseguenza di un comportamento nocivo pre-esistente che rischia di intaccare gli altri ad un livello ancora più profondo

    Ciao

  175. Lea dice:

    Scusate!! ho scordato di specificare che prima scherzavoo!!
    niente contratto per me e Luna Blu.. era una sorta di vignetta ad occhi aperti! per far sorridere

    Ciao!

  176. enzo dice:

    ciao a tutte/i
    sono tornato da parigi.
    1 cura antidepressiva o diciamo così 1 tentativo di cura.
    và leggermente meglio, dopo 3 mesi di intensa sofferenza, ci voleva una cosa del genere, là ne ho avute meno di crisi,3 in 1 settimana.
    spero che adesso che sono di nuovo trà queste mura non ritorni ad essere come prima.
    cara lea,giustamente, non mi conosci e fai dei tentativi lodevoli nel analizzare la mia situazione come te l’ho descritta.
    forse è meglio che approfondisco di + se può interessarti.
    vedi,io non sono di natura 1 credulone e senza falsa modestia me la cavo benissimo trà la gente, sono solare,ho un vissuto alle spalle, di donne ne trovo, non dico facilmente ma non ho mai avuto problemi,anche adesso in francia, o sul treno del ritorno,ho conosciuto ragazze, ho anche i loro nm di telefono.
    questo per farti capire, che non sono il tipo solo, sfigato,che appena trova 1 ragazza che lo ascolta,si fionda in 1 rapporto,magari che se analizza bene sà che non c’è 1 futuro.
    ma in tutte le relazioni che ho avuto, in tutte,sia se lasciavo io, sia se lasciava lei.
    quando qualcosa non funzionava, si vedeva,si intuiva,c’era tempo o per intervenire oppure per abituarsi all’idea.
    io non lo sò, se lei è unica al mondo in bravura a mentire,ed è per questo che ho scritto quì.
    per me è come se fosse morta la persona amata in 1 incidente capite?
    la ami ancora ma lei non c’è più.
    vi dicevo, che ho conosciuto ragazze, anche carine,ma io cerco sempre lei nei loro volti.
    questo mi tormenta.
    oggi vi parlo così perchè stò meglio.
    spero di non ricaderci come prima di quando sono partito, solo che già sento la sua presenza in queste mura

  177. Lea dice:

    Ciao Enzo,
    come ti senti in questi giorni?
    credo che il mio discorso sia stato frainteso. E’ colpa mia perchè non sempre riesco a spiegarmi. Penso anche ai ragazzi svegli ed attraenti capiti di venire usati. Dipende dalla presa che ha su di loro quella persona in quel momento e dal perchè. Parlo di “usare” riferendomi alla sensazione di tradimento che provi tu nell’essere stato lasciato così su due piedi. Cioè faccio riferimento alla tua personale esperienza/sensazione. In amore credo sia giusto provare e sperimentare, non deve esserci sempre la sensazione dell’inganno in agguato ecco. Non so troppe cose per insistere su alcune interpretazioni. Solo non trovo normale una sofferenza di tale intensità, che spinge a farsi del male e tutto quello che hai scritto. Forse per questo ho pensato ad una sofferenza di base slegata in parte dalla fine del rapporto con la tua fidanzata. e che ti porta a reagire in questo modo, non so se hai inteso. Una piccola (grande) tragedia personale al di là dei tuoi reali successi
    Per il resto conosco molte persone che si sono rivolte ad uno psicologo dopo la fine di una relazione, non vorrei farlo passare come un fatto assurdo o impensabile. E’ vero che con te si va un pò oltre ma pian piano spero riuscirai a riprenderti e a capire meglio cosa ti sta succedendo
    Nei post più sopra ho colto l’occasione per divagare su alcune questioni di cui si parla e riparla anche con amici. ma sono solo pensieri, in realtà non eri tu il “prototipo” studiato anche se mi avevi fornito lo spunto..

    Ciao

  178. enzo dice:

    help me!!!
    lea se riesci tu o qualsiasi altro.
    speravo con tutto il cuore di non ritornare su questo post ma……
    indovina???
    ero andato a parigi e l’intento era quello di metterci con immane sforzo 1 pietra sopra.
    “dico la verità” quando ero arrivato a parigi le ho mandato 2 sms, ma poi basta.
    passa capodanno passano 8 giorni, stamattina, come d’incanto 1 suo sms, dove mi chiede come stò e dove lei lavora adesso(nel frattempo ha cambiato lavoro).
    le rispondo che oggi non stavo bene per 1 influenza,e se invece la sua domanda era per qualcos’altro le ho detto che purtroppo non era cambiato niente e poi di rimando come stava lei.
    RISPOSTA
    che insomma lei ha sempre il suo problema, e che da qualche tempo ha dei rimorsi per tutto quello che era successo trà di noi.
    capite??
    mi ha ritirato di nuovo giù nel buco nero con i piedi
    chiaramente io deficiente stupido ignorante cretino e innamorato, ho risposto che la amavo come prima.
    mi ha detto che sono 1 tesoro
    che è confusa, che vuole risentirmi.
    oddio, che faccio????
    mi capirete spero, non giudicatemi male.
    da 1 lato razionalmente mi dico che è meglio che non vado avanti, che mi farà ancora del male
    e da 1 lato la amo talmente che rinuncierei alla mia vita x lei
    sono irrimediabilmete fottuto, qualsiasi delle 2 scelgo.
    ma ditemi, è normale tutto questo?
    vi prego, sò che chiederlo a chi ha la sua stessa malattia potrà sembrare paradossale, ma non sò a chi altri rivolgermi, se non a voi, avete sempre interpretato correttamente tutti i sintomi.
    please
    ciao a tutte/i
    il vostro enzo

  179. enzo dice:

    forse è stato il fatto che non le ho + scritto x 8 giorni?
    forse è pentita davvero?
    o forse è questa merda di anoressia/bulimia che le impedisce di essere felice e di rendere gli altri felici?
    o cos’è cazzo?
    non voglio soffrire di nuovo le pene dell’inferno, ma non voglio perderla

  180. Luna Blu dice:

    Caro Enzo…lei sa che tu ci sei…e fino a quando saprà che nn ha perso niente e che può tornare indietro qaundo vuole ti lasciera così in sospeso come un coglione! (scusa il termine)…cmq tutte le persone sono uniche e quindi diverse…non è giustopensare che tutte le persone che soffrono di DCA siano così..siano stronze..o siano bugiarde…o ecc…ecc…credo che forse l’unica parola che ci accomuna è “insicure”…poi ci son persone buone, cattive, estroverse, introverse…siam tutte diverse…

    Enzo chiediti…vuoi lei?
    Allora impara come si fa a farla tornare…magari scoprirai che nn è lei che vuoi…

    Insomma niente sms…niente ti amo da morire…deve capire che nn ci sei…se no come fa a capire se gli manchi o meno se tu per lei ci sei sempre?
    Come fa a sentire la mancanza?

    E’ logico …è ovvio…anche se epr te che nn sei innamorato nn lo è…fagli capire come si stà senza di te…e vadrai che tornerà..
    ;-)

    Insomma non aveva mika torto quella canzone:

    “…e fuori dal eltto nessuna pietà!”

  181. Lea dice:

    Brava Luna! NESSUNA PIETA’!!!

    Enzo, non dovevi scrivere, e Dio solo sa quali altri danni avrai combinato in queste ultime 48 ore.. perchè quando si è disperati se ne pensano 100 e se ne fanno il doppio tutte insieme. Ma è giustificabilissimo
    Sulla linea da seguire concordo con Luna Blu.
    Falle sentire la mancanza (zappiamoci i piedi forza donne) vedi se torna, e se poi se ne andasse di nuovo o continuasse a trattarti come non meriti, chiudi per sempre. Ma ora è fondamentale che tu sparisca dalla circolazione in modo efficace ed inequivocabile
    Il fine è creare le condizioni per una nuova opportunità. Se poi non è amore però basta con le tattiche perchè non avrebbe senso

    Clicca sul mio nome in rosso..

  182. Lea dice:

    Luna questa è per te
    come dire che alla fine di ogni tattica, c’è Marco Ferradini…

  183. Lea dice:

    Compaiono delle scritte forse in tedesco verso la fine del video. Da quelle mi dissocio perchè non so cosa dicono!

  184. Luna Blu dice:

    Azz..ma stamattina ancora dormivo…ho scritto malissimo…

    Ho letto un libro..un saggio psicologico…l’amore nasce proprio dalla mancanza….come il bimbo quando capisce che la mamma è una cosa staccata da lui piange per attirarla a se…perchè deve colmare quella che con l’amore sente come mancanza…

    Se ci pensate un attimo..cosa dite ad una persona che amate al telefono quando dovete chiudere la comunicazione?

    ti lascio…ti devo lasciare…devo andare…si crea quella mancanza dell’altro…che ci lascia quel senso di perdita…ma è una perdita momentanea…perchè come il bambino quando amiamo una persona cerchiamo di esorcizzare la perdita assoluta…ma fino a quando nn concepiamo la perdita come assoluta non subentra il dolore…il dolore della mancanza…solo se si crea quel dolore si torna sui propri passi…ma per capire se ci sarà occorre creare la condizione perchè si materializzi la mancanza definitiva…
    Si capisce quando manca una cosa nel momento che quella cosa si perde…e se non ci manca allora non l’amavamo…

  185. Luna Blu dice:

    Se non gli manchi Enzo allora non vale la pena…ma per saperlo devi sparire dalla sua vita..
    Io ho fatto così quando mi ha lasciata…ma l’attesa nn è stata lunga…4 giorni…son sparita per 4 giorni..
    ;-) Se ci penso un po’ mi emoziono…perchè rivivo quelle emozioni…

  186. Luna Blu dice:

    Lea io preferisco questa ;-)

  187. Lea dice:

    AH AH AH Aldo Giovanni e Giacomo quel film ce l’ho in videocassetta ogni tanto lo riguardo che forte!

    Enzo hai capito??
    Anche i SASSI lo sanno
    Ma tu Luna al supermarket parli con i fermenti lattici?..
    Interessante quello che hai scritto sull’amore, anzi se sai altre cose scrivi che mi aiuta a riflettere, non sto scherzando
    Meglio se ora riposo

  188. Lea dice:

    Ma ti aveva lasciata Luna? non eri stata tu ad aver dato l’ultimatum per il fumo? e perchè ti avrebbe lasciata sentiamo?
    ciao

  189. Luna Blu dice:

    sei curiosa lea?

  190. Luna Blu dice:

    mi ha lasciata circa un anno e mezzo fa…stavamo insieme da neanche 1 mese…sempre se si puo’ dire che stavamo insieme…lui usciva da una storia tragica aveva paura di farmi del male…son sparita per 4 gg…niente cell…nulla…perchè dentro di me pensavo che forse era meglio così…anche se stavo da cani…

    appena son tornata nel mondo dopo nemmeno 2 ore era da me…
    allora mi ha promesso che avremmo smesso di fumare insieme…io ho smesso…lui…meglio se nn ci penso…alla faccia delle 5-8 sigarette al giorno…è di nuovo a circa 20…
    Stò cercando di non dirgli nulla per vedere se funziona di più che rompergli le scatole ogni volta…ma ogni sera quando sbircio nel pacchetto da 20 quasi vuoto sento che qualcosa muore…
    Io non l’ho mai lasciato…ma credo che se continua così non so come finirà…
    Intanto penso a me…son depressa…questo è una certezza ormai…se no nn scoppierei a piangere di nascosto appena son sola…non farei tutti questi sogni angoscianti…e non penserei alla morte come ad una liberazione…una liberazione triste ma pur sempre una liberazione

  191. enzo dice:

    parole sante!
    grazie ragazze!
    davvero!voi non sapete come vi adoro.
    è vero ne ho combinate nei 2 giorni successivi.
    riepilogo:
    allora, lei ha iniziato con il suo maledetto sms, ma vi giuro che in quei 10 gg che non le ho scritto, era proprio per fare come mi state consigliando ora, difatti stavo anche meglio, piano piano, giorno dopo giorno, non che non la amassi +, ma il dolore vedevo che diminuiva, e immaginavo che da lì a poco, si saarebbe assottigliato.
    ora voi immaginate che avevo davanti 1 montagna altissima da scalare, quello era solo il primo passo”non scriverle +”.
    ma lei stronza lo sapeva che mi stavo allontanando e sicuramente ha fatto apposta a tirarmi giù.
    bene il giorno dopo sono, andato sul suo posto di lavoro,(tempo determinato solo per i saldi in 1 megastore dell’abbigliamento) e lei lì a dirmi che insomma,con me stava bene, la colpa era sua che non mi aveva capito,ma ora è in confusione, non sà bene cosa fare, non vuole sbagliare di nuovo,doveva pensare.
    io poi al ritorno a casa, imbecille a bersagliarla di sms, chiaramente senza risposta, per i 2 giorni successivi.
    e lei di rimando sempre le stesse frasi.
    ora mi chiedo, ma cretina , ma che cazzo, non mi vuoi +? allora che cavolo scrivi?.
    alla fine l’ho minacciata di andare sooto casa dove vive, se non mi rispondeva, e lei risposta”non sò chi amo forse nessuno”
    voi sicuramente mi prenderete per il culo a vita, come può uno perdere la sua dignità in questo modo x amore?o è masochismo il mio?
    boh!!!
    comunque ho deciso, basta sms e vaffanculo!!!
    ma che faccio se trà 1 decina di giorni mi scrive ancora?
    mica posso continuare a cadere giù dalla montagna
    che malattia di merda, che è la bulimia, ma anche l’amore portato al paradosso
    1 bacio sincero amiche care

  192. enzo dice:

    P.S. scusate gli errori, ma scrivo di getto e non controllo

  193. Giuseppe dice:

    lascia perdere…è l’unica cura..

  194. Luna Blu dice:

    Giuseppe tu hai alsciato eprdere la tua fidanzata?

  195. Lea dice:

    Ciao Luna,
    hai deciso poi di fissare questo colloquio con uno psicologo? a volte anche a me è capitato di piangere, ma alla fine c’era sempre una motivazione. A volte stenchezza, a volte nostalgia, a volte tante altre cose. Tu ad esempio cosa provi quando piangi, quali sentimenti prevalgono?

    Ciao Enzo!
    sono contenta di sentirti un tantino più allegro (si fa per dire..)
    Dunque. Se la tua fidanzata fra dieci giorni ricompare, tu non fai nulla
    il NULLA assoluto. e continui così per parecchio, parecchissimo tempo..
    Come consigliato più sopra per gli scopi che spiegavamo ieri io e Luna Blu.
    Questo discorso della malattia Enzo secondo me centra poco con i comportamenti in campo sentimentale, cioè non creargli un alibi. Le ragazze che si sono ammalate di anoressia e che conoscevo prima di ammalarsi, non hanno mai mancato di rispetto o mutato atteggiamento in campo amoroso. Se si prendevano una cotta erano entusiaste, se non ricambiavano si allontanavano, come chiunque altro.
    Dico bene o dico male? io comunque ho visto questo..

  196. Luna Blu dice:

    Enzo non ti umilare…dacci retta…fai finta nn esista…vedrai che tornerà…

    …”e fuori dal letto nessuna pietà!”

    Il sentimento che provo quando piango…oltre l’angoscia…e la disperazione è anche e sopratutto senso di impotenza..di non poter far nulla per cambiare la situazione…di rasseganzione ecco..
    come se piangessi sul latte versato…non si puo’ più raccogliere e lo so…

  197. Luna Blu dice:

    Per quei discorsi sull’amore:

    Frammenti di un discorso amoroso
    Barthes Roland

    La ferita dei non amati
    PETER SCHELLENBAUM

  198. Lea dice:

    Ma cos’è che non puoi cambiare? io credo che se uno sta così male nella sua vita qualcosa alla fine può sicuramente fare per renderla un pò più simile ai suoi desideri. Perchè non provi a immaginare un cambiamento? pensarlo non vuol dire farlo. provaci
    Dici che il tuo malessere potrebbe essere dovuto soprattutto allo stato di depressione di cui parli ultimamente? perchè non prendi qualche decisione, come quella di rivolgerti allo specialista? a una seduta non è detto che debbano seguirne altre, puoi non andare più se non vorrai

  199. Luna Blu dice:

    Quello che vorrei che cambiasse non posso cambiarlo io

  200. Luna Blu dice:

    Quello che posso cambiare…sarebbe rimediare ad un errore mio…un errore riuscito bene però! Son a valle….a valle di una montagna da scalare…ma nn ho forze

  201. Lea dice:

    Se è un’errore bello allora sei un pò come me.. pensi sempre che dovevi fare una cosa diversa. ma questo è il modo migliore per restare insoddisfatti tutta la vita. E tu non vedere la montagna! vedi solo il prossimo passo e scomponilo in tanti semplicissimi movimenti

  202. Luna Blu dice:

    non penso che dovevo fare una cosa diversa…so con grande lucidità che ho fatto una scelta sbagliata! DOVEVO FARE UNA COSA DIVERSA!

  203. Lea dice:

    Si ma tanto ormai quel che è fatto è fatto. Forse allora non parli di sentimenti ma di carriera. Secondo me la maniera di essere più soddisfatta sul lavoro la puoi trovare. Il corso di studi non puoi cambiarlo (tiro a indovinare se sbaglio correggimi), ma magari puoi provare a specializzarti in qualche settore che metta più in risalto le tue qualità. Questo per dire che se ti piace un certo ambiente, forse puoi ancora trovare il modo di avvicinarti. Ora, io non so che lavoro tu fai, ma so che esistono un sacco di scuole di specializzazione in tutti i settori. e anche corsi finanziati dalle varie regioni per diplomati e/o laureati.
    Non ti conosco abbastanza e non mi sento di consigliarti di mollare e ricominciare così su due piedi. Però ti dico una cosa di me. Piuttosto di dover mettere la testa su qualcosa che non mi interessa, chiudo la laurea nel cassetto e cerco lavoro come lavapiatti in qualche ristorante. Sai perchè? perchè quando lavo i piatti (anche se capita sempre più raramente) penso a quello che mi va tutto il tempo. fantastico ad occhi aperti. Quindi ti giuro che piuttosto di accettare un’occupazione che mi deprime mollo tutto.
    Poi immagino che tu abbia progetti ed esigenze diverse
    ti dico come sono fatta io, anche se nella vita mai dire mai
    In ogni caso tu non stai bene, e noi aspettiamo ancora di sapere quando fisserai quel colloquio..

  204. Luna Blu dice:

    Chissà Enzo…come stai?

  205. enzo dice:

    ciao a tutte cari e dolci amiche!
    sono successe parecchie cose dalla mia ultima venuta quì.
    si è lasciata con il suo ex,io le avevo dato 1 ultimatum,gli davo 5 giorni di tempo, se non decideva qualcosa, mi sarei buttato nelle braccia di 1 altra,anche se non mi andava, lo avrei fatto per cacciarla dalla mia mente.
    lo sò, penserete, che stronzo utilizza qualcuna solo per uscirne, vi tranquillizzo, no,non avrei di certo mentito all’altra persona.
    ritornando a lei…
    mi ha chiesto se potevo aiutarla nel cercare 1 casa solo x lei, quindi ci siamo rivisti e la casa l’abbiamo trovata, ora in questi giorni devo aiutarla solo x i mobili, le ho detto che scrivevo quì, e lei mi ha chiesto se poteva magari 1 giorno approfittarne(quindi forse 1 giorno scriverà quì)
    ma nonostante tutto questo, lei è ancora indecisa, non sà bene cosa vuole.
    allora, ho pensato, quello che mi avete detto….
    sparire e vedere se le manco.
    le ho detto questo e lei è daccordo.
    una volta finito di mettere a posto la casa, sparirò e aspetterò 2 settimane.
    morirò di certo tutti i giorni 1 minuto dopo l’altro nell’attesa.
    ho fatto bene? ditemelo per favore
    poi, a quel punto, o sarò di nuovo quì disperato,a piangere,oppure speriamo in dio,scriveremo assieme io e lei.
    lei leggerà quello che ho scritto
    spero davvero di avere fatto la cosa giusta
    vi voglio bene

  206. SUSANNA dice:

    Ciao Enzo.
    Mi fai pensare alla mia storia personale…
    Non hai dato molye notizie, io sono nuova non so niente.
    Ma sono sicura che, come me, hai buoni motivi per stare lontani un po’ e vedere de le manchi. Dovrei fare anche io cosi con il mio lui ma non ce la faccio…
    Alla fin fine è sempre lui a cercami, dopo un po’ che sono io a non cercarlo (1 giorno… e mi accontento così…)
    ma lui non si vuole impegnare, ha paura… :)
    la tua storia come è?!

  207. enzo dice:

    1 inferno susanna!!
    puoi leggere le mie vicissitudini nei post quì sopra.
    le ho scritto che non le scriverò, ma conto i secondi, non le ore,non ce la faccio a vivere senza di lei,la amo troppo.
    l’amore è darsi senza volere nulla in cambio, ma è talmente devastante che ti uccide momento dopo momento, è una tortura continua.
    vorrei abbracciarla e stare ogni istante della mia vita con lei, ma vorrei che non fosse mai entrata nella mia vita.
    l’amore ti rende stupido, impotente, fragile.
    la tua comè?

  208. enzo dice:

    spero di riuscirci, ma non sò se resisterò a non scriverle
    dio dammi la forza

  209. enzo dice:

    scusate ragazze 1 domanda!!!
    io le ho detto che avevo il dubbio, che andare avivere da sola, forse la malattia prendeva il sopravvento, lei mi ha assicurato che, anzi la psigologa le ha consigliato questa cosa, che potrebbe farle del bene restare da sola in 1 casa.
    secondo voi?

  210. enzo dice:

    ho passato tutto il giorno con lei,
    come definirlo?
    stupendo e terribile!
    sentivo la sua presenza, il suo profumo!
    il solo sentirla respirare, ha riempito la mia anima,ero 1 assetato che beveva ad 1 oasi dopo avere attraversato il deserto.
    e terribile, percepivo, qualcosa che non andava, come 1 nota stonata,
    era con me, perchè cercava dentro il suo cuore 1 sentimento perduto?
    oppure ero e sono la sua unica ancora di salvezza?
    la distanza trà l’affetto e l’amore è abissale
    come posso restarle vicino se il mio cuore trabocca d’amore? quando forse lei mi cerca, solo per non sentirsi sola!
    muoio poco a poco,sò che dovrei avere il coraggio di farla finita.
    ma posso solo erigere 1 fragile barriera,e basta che lei lo voglia che il suo fiume in piena travolgerebbe ogni mia resistenza.
    e lei lo sà! questo è il grave, sà che sono in suo potere, mi può manipolare come vuole, oggi le ho chiesto questa cosa, e lei me lo ha confermato, sà che mi può trovare quando vuole.
    ho sentito 1 brivido freddo, è ho capito come ero sprofondato nell’abisso.
    sono fottuto e non ci posso fare niente.
    cazzo!!!speravo di non dovere più scrivere su questo blog,voleva dire che ero guarito.
    penso, che lei 1 giorno leggerà queste mie frasi, tutti i miei tormenti,chissa!!
    1 bacio a tutte

  211. Luna Blu dice:

    Enzo..son senza parole…
    Devo essere franca…fra due settimane saremo qui ad accoglierti il lacrime!
    Ma stai facendo tutto l’opposto…questo vuol dire nn farla tornare…si nn vi sentite…non la cerchi…ma lei sa cmq che ci sei!
    Ma come si fa ad essere così tappetizzati…e più sei tappeto più perderà interesse per te…perchè un tappeto non è interessante!

    Questa è una mia opinione ovvio…

  212. Susanna dice:

    Ciao Enzo.
    Io credo che vivere sola, almeno per me, sia stato il modo per far sviluppare la malattia.
    Sola non ho controlli, posso mangiare quello che voglio o non mangiare affatto.
    Mi perdo nel mio mondo.
    Non ho nessuno con cui paragonarmi.
    Se voglio dedicarmi ai miei dolcetti e poi vomitarli… lo faccia in santa pace. Il bagno è tutto mio.
    Se voglio nutrirmi di verdure liquide posso…
    insomma non ci sono regole!

    A casa infatti non ci voglio andare. Quando vado a casa ingrasso.

    La mia storia è semplice.
    Ho incontrato un uomo che ha 12 anni piu di me, straniero.
    è stato lui a cercarmi, nonostante fosse fidanzato.
    Io la conoscevo. Una musona. La loro storia era in crisi.
    Lei l’aveva cercato, aveva insistito nella loro relazione, gli aveva detto per quattro anni che non si sarebbero lasciati mai… lui era innamorato. tanto. Lei poi si è scocciata di lui, l’ha iniziato ad allontanare e poi l’ha tradito…è stato malissimo. Ed io ero li, l’ho visto con i miei occhi.
    Lui vedeva in me tutto ció che lei non aveva.
    Sorrisi, allegria, scioltezza, apertura, disinvoltura, ascolto, comprensione, parlo la sua lingua e capisco la sua cultura.
    Si sono lasciati.
    È iniziata la nostra storia.
    Lui non è una persona che parla molto. Lui è molto introverso, chiuso, non esterna le emozioni, le effusioni solo col contagocce.
    Lui non cerca di comprendermi quando mi sento triste per qualcosa che fa.
    Eppure quando non lo cerco sta male.
    Eppure quando cerco di lasciarlo mi dice che sono l’unica con cui riesce a parlare.
    Quando sto male davvero lui rimane vicino mi stringe forte in silenzio, anche se non capisce.
    Ma io e lui non stiamo insieme.
    Io e lui siamo solo amici.
    Credo abbia paura di rimanere deluso ancora.

  213. Susanna dice:

    Enzo ti consiglip quello che consiglio a me stessa:
    non porti domande.
    non pensare.
    finché stai bene,
    finché puoi starci,
    di amore, bellezza, profumi soavi
    prendine finché c’è…

  214. fabi dice:

    credo che sia soggettivo…..a qualcuno può far bene vivere per conto proprio ad altri no.
    dipende anche dalla convivenza, con i genitori credo che sia negativa….ma gari con il compagno o compagna potrebbe essere positiva. Naturalmente ci sono delle regole da seguire.
    personalmente vivendoo da sola sto molto meglio rispetto a quando vivevo con i miei. Mi posso gestire con più tranquillità e non mi sento controllata

  215. enzo dice:

    cara luna blù, fai bene ad essere cruda con me, anzi se puoi affonda di più il coltello nella piaga, io lo avevo detto all’inizio, che la mia condizione la trovavo simile alla bulimia, cosa credi che non ci abbia provato a distruggere il suo pensiero dentro di me?
    dio solo sà quanto ci ho provato, stasera l’ho vista ancora ed è stato uguale all’altra volta, il fatto è che le ho promesso di aiutarla per mettere a posto la sua nuova casa,ci ho pensato tutto il giorno, mi sono martellato nella testa di farla finita, ma appena l’ho vista mi sono sciolto come neve al sole, ed è stato ancora bello e terribile,devo farla finita!
    vedi, ora sono quì, e penso che sabato, una volta finito il tutto, mi metterò davanti a lei e le dirò “basta, lasciamo perdere”, ma lo dico ora, e sabato?
    quando sarà il momento, riuscirò a farlo? o continuerò a struggermi e a mettermi come il suo zerbino!
    devo farcela, devo farcela!!!!
    e vi ringrazio per quanto mi sopportate!
    1 bacio

  216. enzo dice:

    cara susanna, cara fabi!
    difatti, non ci posso fare niente, se vuole andare a vivere da sola, da 1 lato sono stato anche io a insistere su questa cosa, le avevo mandato centinaia di sms, dicendole, che forse andare a vivere da sola, avrebbe potuto significare un possibile riavvicinamento,e lei ci ha pensato sù e lo ha fatto, non sò quanto io possa averla influenzata, o quanto sia una sua unica decisione, il fatto è che(almeno a lei)questa malattia,la renda insicura, plagiabile, piena di dubbi, demotivata,e 1000 altri aspetti negativi.
    ora!
    continua a ripetermi che ha bisogno di me,di non lasciarla sola, ma che non devo porle degli ultimatum,devo lasciarla pensare,valutare,non vuole fare lo stesso sbaglio di prima, non vuole farmi soffrire, e io come 1 idiota, a dirle si, ti amo ti aspetto, fai con calma, non c’è nessuna fretta, poi mi dà 1 bacio, io torno a casa, e stò male come 1 cane, mi metto quì davanti e mi sfogo con voi.
    1 bacio anche a voi

  217. enzo dice:

    è tornata
    stasera è stata da me,avevo organizzato tutto, sapevo che quando la andavo a prendere, non avrebbe voluto venire a casa mia, ma per fortuna nevicava, neve benedetta,ho preso la scusa che avevo scaricato 1 film che lei voleva vedere, in pratica l’ho messa in 1 angolo(magari se 1 domani leggerai tesoro non arrabbiarti ok?)vabbè, ci siamo messi sul divano copertina sopra.
    dio che bello, niente sesso,ma tante coccole, erano mesi che le sognavo,le ho accarezzato i capelli, l’ho baciata tanto e tanto, è stato miele che scendeva(scusate il riferimento al cibo) dopo tanto fiele,sò che la strada è ancora lunga, lei non è più come prima, ma ora dopo tanto leggere libri,sò come affrontare la bestia che è in lei, mi sento forte,oramai è 1 sfida all’ultimo sangue, o me o la bestia.
    la casa è quasi pronta, questa settimana, sicuramente ci andrà a vivere,
    non sò se le farà bene stare da sola, speriamo di sì, me le ho fatto promettere, che in qualsiasi momento abbia bisogno, deve chiamarmi
    speriamo bene, vi terrò informate, se vorrete
    1 bacio a tutte

  218. Eikichi dice:

    Enzo non conosco la tua storia perchè non ho letto quasi niente se non dei msg sparsi nel blog ma non mi è chiara una cosa…lei vuole stare con te oppure sei tu che speri in un suo ritorno definitivo?…

  219. Eikichi dice:

    Quello che tento di capire e se tu stai facendo di tutto per tornare con lei ma non vuoi accettare il fatto che non ti voglia più….e ti illudi creandoti situazioni come quella appena descritta…in poche parole,scuse per averla vicina….

  220. simo dice:

    buondi’ a tutti , faccio un salutino veloce perche’ devo scappare a lavoro a piu’ tardi buona giornata a tutti v.v.b

  221. Eikichi dice:

    Ciao Simo sto partendo anch’io per andare al lavoro,buona giornata……baciiiiiiiiiiiiiiiiiiii a tutti…

  222. Luna blu dice:

    Enzo credo tu non voglia vedere…vivila come vuoi…ma certo qeusto non è il modo per farla tornare perchè ti amerà…così credo che resterai il suo comodo zerbino….
    E pensare che credo che se tu avessi un po’ più di forza…di autostima…di indipendenza da lei ce la faresti a fare quello che vuoi…
    Ovviamente è un mio pensiero…e tra il dire e il fare c’è di mezzo il mare…prendi le goccie che ti dà…ma preparati a quando non te ne darà più…mi sembra che vivi come se queste gocce fossero un oceano…
    la vita è proprio una merda!

  223. Eikichi dice:

    Anch’io ho questa impressione e cioè che tu non voglia vedere…quello che per lei è un gesto normale,come fermarsi a guardare un film,oppure chiamarti per il solo piacere di sentirti,forse lo interpreti come dichiarazioni amorose,illudendoti appunto in un ritorno di fiamma….ma potrei sbagliarmi visto che conosco poco e niente….Non diventare il suo cagnolino,l’unico a rimetterci sarai tu..

  224. enzo dice:

    non lo sò!!!
    sono in confusione!!
    se ragiono con la testa, sò benissimo che avete ragione, ma come posso dire….
    è come se avessi 2 personalità,la prima, razionale che mi dice, lascia perdere è bulimica, non cambierà mai, se ne approfitterà sempre di te, è giusto che ti metti il cuore in pace e ricominci a vivere, e po l’altra che vede lei come un anima in balia del vento.
    ieri mi ha detto che le sono ricominciate le ansie da 1 mese, a volte guidando le prende il panico e deve fermarsi perchè trema tutta, le fobie stanno ritornando, le abbuffate meno,ma questo non sò se è vero, fà 2 ore di ginnastica in palestra tutti i giorni,perchè si vede grassa.
    ora…. qualè la mia confusione, forse lei ha più bisogno di me come amico,ma io la amo e non riesco ad essere suo amico,sento che è ripiombata ad 1 livello di depressione forte, cosa devo fare non lo sò,dovrei fregarmene, lasciarla al suo destino e pensare al mio?oppure provarci perlomeno.
    devo riflettere.
    forse siamo confusi entrambi.
    oddio non voglio neanche rompervi sempre le balle sulle mie menate,ho paura di scocciarvi

  225. enzo dice:

    caro eikichi,forse hai ragione tu, sono io che faccio di tutto, e non voglio guardare in faccia alla realtà, ma se fossi forte, se avessi le risposte di tutto, se se avessi il coraggio di lasciarla, se non la amassi, perchè sarei quì?

  226. Luna blu dice:

    Enzo tu scrivi:
    è come se avessi 2 personalità,la prima, razionale che mi dice, lascia perdere è bulimica, non cambierà mai, se ne approfitterà sempre di te, è giusto che ti metti il cuore in pace e ricominci a vivere, e po l’altra che vede lei come un anima in balia del vento.

    Guarda che non tutte le bulimiche non cambieranno mai!!!!

    Ma tu cosa vuoi? Non ti cheidere sempre di che ha bisogno lei…cose devi fare per LEI…pensa a te…tutto il resto verrà di conseguenza!

    Così prendi in giro lei…e sopratutto te stesso!

  227. Eikichi dice:

    Enzo non ti sto giudicando affatto…ma un amore non ricambiato è quanto di più inutile e deleterio ci possa essere…I tuoi sforzi,la tua costanza sono ammirevoli ma non ti porteranno ad avvicinarti a lei,non ti porteranno a riaverla se non sarà lei a volerlo.
    Forse per lei il tuo amore è soffocante,forse sei solo un amico…ma il fatto di amarla non vuol dire che dovete stare insieme per forza.Non puoi avere ciò che non ti vuol essere dato…e se le cose stanno così,prima te ne fai una ragione,meglio è per tutti e due.
    Tutti abbiamo amato e tutti abbiamo avuto una storia importante giunta alla fine….in certe circostanze bisogna andare avanti…non rimanere aggrappato a qualcosa di impossibile…un giorno potresti scoprire di aver perso solo del tempo.

  228. Eikichi dice:

    Ciao Luna BLu….come stai questa mattina?

  229. Luna blu dice:

    benino Gabry..Tu?

  230. Eikichi dice:

    Abbastanza bene,a parte un forte mal di schiena per via del lavoro di ieri..

  231. Eikichi dice:

    Luna Blu hai qualche rimedio per le vesciche?Me ne è venuta una al dito della mano e mi fa un male cane…. :-D

  232. Luna blu dice:

    La devi bucare con ago e filo…e poi aspettare che passi…

  233. Eikichi dice:

    Grazie del consiglio Luna B.

  234. Eikichi dice:

    Luna BLu ho preso delle fiale al ginseng,pappa reale e polline,mi faranno ingrassare?

  235. Sissy dice:

    ciao cari.. :-D

  236. Eikichi dice:

    Ciao Sissy,come stai?Ieri che fine hai fatto?sei sparita all’improvviso.

  237. Eikichi dice:

    Sissy mi puoi dire se una delle canzoni del cd che ascolti è questa?
    http://it.youtube.com/watch?v=gH9c614XuBs

  238. Eikichi dice:
  239. Sissy dice:

    no tato vi ho scritto ch andavo a nanna … non hai ricevuto??? Sarà saltata la connesione…. bho… uffa, sta mattina volevo andare in palestra.. non ho sentito l sveglia.. si vede che ero proprio stanca.. in fondo ero in piedi dalle 6!!! E tu? Hai preso la pappa reale? :-D

  240. Sissy dice:

    si :-) .. sono proprio quelle le canzoni!!!! Ti sono piaciute??

  241. Eikichi dice:

    Non ho ricevuto nessun msg… :-(

    Si ho preso la pappa reale…Questa mattina mi sono pesato..dopo la doccia ma ero già vestito. 71 kg.Ora fino a sabato più nulla.
    Oggi che fai di bello?Qui è uscito il sole,io andrò a trovare la mia ex se è a casa,poi verso le 17 vedrò un mio amico,devo sistemare il pc e la connessione a internet…

  242. Eikichi dice:

    La prima mi è la terza che mi hai passato mi sono piaciute molto,la seconda che ho ascoltato non tanto ma non credo fosse quella giusta,mentre l’ultima non l’ho trovata..
    La prima canzome infonde tranquillità…

  243. SIMONA dice:

    buongiorno carissimi

  244. Eikichi dice:

    Buongiorno a te carissima e sempre gentilissima Simona….come procede la tua alimentazione?

  245. Sissy dice:

    Che bello sono contenta.. allora sai che faccio? Qd ci incontriamo ti masterizzo il cd così le senti tutte… (ricordamelo però, non vorrei mi passasse di testa).. c’è il Sole da te?? Qui è ancora nuvoloso ma non nevica più per fortuna.. oggi devo andare per forza al bennet, devo prendere la pappa ai mici e cercare un cellulare nuovo, il mio ormai è andato……

    Kichi ricorda la storia del kg e mezzo… non sei 71 :-) di meno……

  246. Eikichi dice:

    Sto pensando a varie idee per il costume dicarnevale visto che a Genova faremo sicuramente una festa…ora cerco foto e vi chiedo un parere…

  247. Luna blu dice:

    Si Gabry…con la pappa reale e il ginseng diventerai un ciccione!!!! ;-) ma va là…quella roba non fa assolutamente nulla…infatti io lo troverei uno spreco di soldi :-)

  248. Sissy dice:

    Ciao Simo…. sei al lavoro?

  249. SIMONA dice:

    ciao sissy cia GABRY e ancke a luna , cosa fate di bello io sono al lavoro che stress

  250. Sissy dice:

    non ti vesti da arcangelo Gabriele?? :-D

    ciao Luna :-)

  251. SIMONA dice:

    Gabry LA PAPPA REALE NON FA’ INGRASSARE IO LA PRENDO DA ANNI

  252. Sissy dice:

    Simo io oggi devo andare al bennet.. poi qd torno credo di mettermi un pò a studiare e sta sera guardo i R.I.S :-) ……. che lavoro fai tu??

  253. Eikichi dice:

    Grazie Sissy…. ;-) mi hai fatto sorridere!! 71kg-1,5kg-1,5kg di vestiti=68kg beh dai posso stare tranquillo…cmq questa mattina mi sono fatto la barba e rasato i capelli e diciamo che grazie alla palestra e al fatto che sono magro…non dico di essermi piaciuto fisicamente ma sicuramente mi faccio meno schifo degli altri giorni….anche se devo lavorare sul mio corpo….e sulla visione in generale che ho di me.
    Anch’io ti porto un cd così mi dirai che ne pensi,anzi ti porterò una raccolta di video musicali…..dobbiamo ricordarcelo!!Ora prendo un post-it e mi scrivo tutto,lo coloro e lo appendo sul portatile.

  254. Eikichi dice:

    Eccooooooooooooooooooooooo la cinica Luna BLu si è fatta viva :_D
    Dici che ho sprecato 9 euro? HO pensato (magari male)di prenderli la mattina appena sveglio per vedere se mi fanno qualcosa,in fin dei conti tra palestra e digiuno mi sento un pò stanco…beh se non faranno nulla non li prenderò più…

    Sissy ho varie idee,l’arcangelo mi intriga…andrò in giro a salvare le anime perdute ;-)

  255. SIMONA dice:

    sissy io lavoro nel settore ottico

  256. Sissy dice:

    Si giusto.. me lo scrivo anch’io….. che gioia sentirti più rilassato… è bello sapere di aver fatto qualcosa di positivo per un amico.. io oggi non mi sono ancora pesata.. uffa come cavolo ho fatto a non sentire la sveglia?? Ora devo aspettare venerdì per la palestra e accontetarmi di fare i miei soliti addominali, squat e affondi in casa… ma ormai sono troppo avvezza a quel tipo di esercizi.. infatti non sento più il muscolo lavorare…

  257. Eikichi dice:

    Sissy clicca sul nome così vedi la mia prima idea.

  258. SIMONA dice:

    GABRY MI TRASCURA NON MI SALUTA PIU’ TORNO A LAVORO A DOPO

  259. Sissy dice:

    ottico… devo cambiare le lenti a contatto.. io uso le night&day, ma a volte mi brucia l’occhio sinistro… sapessi però.. sono cieca come una talpa :-D

  260. Erin dice:

    Buongiorno a tutti!

  261. Sissy dice:

    Ma è Freddy Mercury Kichi?

  262. Sissy dice:

    Ciao Erin :-D :-D come va il tuo martedì???

  263. Sissy dice:

    No Simo… non ti sta trascurando taa… ti ha salutata.. poi ora st guardando i costumi di carnevale.. tesoro nessuno ti trascura qui.. non te la prendere :-(

  264. Eikichi dice:

    Si in effetti sono un pochino più rilassato ma devo ringraziare la vostra compagnia….Per me conta molto sapere che ci siete e che posso trovarvi per poter parlare,chiedere o dare consigli….oppure passare semplicemente per un saluto….insomma sapere che in fin dei conti non si è proprio soli.

  265. Eikichi dice:

    SIMONA NON TI STO TRASCURANDO,SE CERCHI POCO SOPRA,NOTERAI CHE TI HO SALUTATA DICENDOCI “CARISSIMA E SEMPRE GENTILISSIMA SIMONA”

    sISSY è PROPRIO LUI…ECCOTI LA SECONDA FOTO….

  266. Sissy dice:

    :-D qui si è creata una grande famiglia in cui siamo uno prt tutti e ttti per uno…. io non vedo l’ora di collegarmi per stare con voi.. e qd ho poco tempo (come oggi :-( ) mi sento male… perchè poi mi mancateeeeeeeeeee :-( adesso faccio la bambina e piango :-)

  267. Sissy dice:

    Kichi preferisco la 1 foto… nella 2 sembra Arlecchino :-D

  268. Sissy dice:

    Poi no bianco e nero…… nooooooooooooo :-D Ti piace il calcio Kichi? A me molto e sono una milanista sfegatata

  269. Eikichi dice:

    EEHHE c’è una foto dove Freddie ha lo stesso vestito a scacchi ma colorato,come arlecchino..una figata!!!

    Non piangere Sissy….le principesse non devono versare lacrime amare ma di gioia… Sissyssssssss Don’t Cry (l’ho scritto giusto?)

  270. Erin dice:

    Umh….va così così sissy..e voi? tutto ok?

  271. Erin dice:

    Simo….un bacio a te:-*

  272. Eikichi dice:

    Non seguo più il calcio da quando ci fu lo scandalo di Moggi (io sono juventino) ma se ho occasione guardo le partite più importanti,tipo i derby o la champions….Giocavo a calcio,spero di torare al più presto a correre in qualche campetto.. :-D

  273. Eikichi dice:

    e a me niente baci ERIN..FAI LE DIFFERENZE ADESSO…INSOMMA!!! :-(

  274. Sissy dice:

    Giustissimo :-D mi sembra tu abbia una buona padronanza dell’inglese :-D che altre lingue parli? Io ho studiato all’economico aziendael corrispondente a lingue estere.. parlo anche tedesco che mi piace tantissimo.. in teoria dovrei sapere anche il francese ma lo detesto… :-D

    Cmq le mie sono lacrime di gioia qd sento qst splendido affiatamento.. mi sembra di conoscervi da una vita….

  275. Erin dice:

    Emh…..no veramente per te l’avevo riservato doppio…..:-D ghgh

  276. Sissy dice:

    Erin come mai così così? Sei troppo sotto stress? sei stanca?

    Noooooooooo Kichi nooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo!!!!!! :-D sempre meglio che interista cmq dai :-D giocavi a calcio? Io qd ci facevano giocare a scuola facevo il portiere… :-D

  277. Erin dice:

    Abbastanza stanca…si, mentalmente e fisicamente. Spero di riprendermi a breve.

  278. Eikichi dice:

    Sono convinto sempre di più che in una vita precedente io e te eravamo fratelli….ecco perchè ti sembra diconoscerci da una vita..
    Indovina un pò in che ruolo ho sempre giocato…ed ero pure bravo?????

    Erin allora mia aspetto baci doppiiiiiiiiiiiiisssimiiiiiiii!! :-D

  279. Erin dice:

    Sarà fatto Gabri…, anche tripli volendo ;-)

  280. Sissy dice:

    Portiere anche tu????? :-D

    Erin vedrai che qd finirà qst settimana starai molto meglio….. circa di rilasarti un pochino qd puoi…

  281. Eikichi dice:

    wooow allora aspetterò impaziente!! ;-)

  282. Luna blu dice:

    Ciao…ehi sissy…ci scambiamo al foto?

    Ciao simo, erin…

    Gabry è inutile che prendi roba per sentirti meno stanco quando sai perfettamente che cos’è che ti rende stanco!!!!!!

    E’ come un fumatore che prende lo sciroppo per la tosse…un paragone a caso…ovvio ;-)

    Erin che hai?
    Racconta se ti va…io smepre ansia…
    Ho rpenotato una visita psichiatrica via mail…oggi mi han telefonato…ma mi han fatto l’interrogatorio :-(

  283. Eikichi dice:

    SI portiere anch’io…..

    Ho studiato per 5 anni francese ma ora l’ho praticamente dimenticato…avevo un amico del marocco con cui giocavo a calcio e parlavo solo francese…Purtroppo non ho studiato l’inglese ma mi piacerebbe molto impararlo,almeno quel tanto che basta per capire quando leggo un testo in iglese,ho acquistato un corso per impararne le basi ma per ovvie ragioni legate ai miei problemi non sono ancora riuscito ad iniziarlo…

  284. Eikichi dice:

    SI Luna blu un paragone a caso…Beh hai ragione anche tu ma visto che non sono in una condizione normale per potermi prendere cura del mio corpo come si deve,se queste fiale servono a farmi sentire meno stanco…perchè no…
    Poi come dici tu,sappiamo entrambi che se mangiassi in modo corretto non mi sentire così…

  285. Sissy dice:

    Si Luna dai.. mandami la tua foto così la slavo.. a te basta cliaccare sul mio nome e mi trovi :-d però la mia foto è di 4 anni fa… non proprio recentissima :-D

    Kichi siamo 2 Buffon :-D (Dida è una cacca)….
    Se hai preso il corso d’inglese studialo… pensa che anch’io mi sono messa sui libri ieri e lo farò anche dopo.. lo studio a volte ti assorbe e non ti fa pensare al resto perschè ti concentri totalmente su quello che stai facendo.. poi è una cosa per te.. ancora meglio :-D

  286. Sissy dice:

    ma qt errori faccio??? Non so più scrivere….. Luna aspetto la tua foto :-D

  287. Eikichi dice:

    Pensa che mi ricordo di Buffon quando era agli inizi,impacciato e non ancora maturato…guardalo oggi!!Ricordò quando rubò il posto da titolare a Bucci,giocavano entrambi nel Parma….

    Mi piace molto studiare e leggere….visto che non lo devo fare per qualche esame ho la possibilità di fare ciò che mi piace..A proposito di foto,non ne hai una recente?

  288. Erin dice:

    Grazie Sissy…vedremo, lo spero bene. Sto pregando per venerdì e sabato…ma i pensieri vanno a rallentatore, faccio una fatica enorme a concentrarmi. Non ho ancora preparato quello che mi serve, se non in parte… non ho proprio la forza.
    Cerco di impegnarmi…ci provo almeno, ma sento che tutto mi scivola tra le mani…..sto un pò giù ecco.
    Hai fatto bene a chiamare luna…., ti hanno fatto l’interrogatorio? un pò indelicato via telefono….Umh….

  289. Luna blu dice:

    Ma no…solite cose…data di anscita e motivo per cui faccio la visita ;-) solo che parlare di cose tristi mi fa diventare triste…

  290. Sissy dice:

    Chissà… magari potessimo prenderlo noi il vs amato Buffon.. Propaganda per Buffon al Milan….. :-D si si… per la foto si, ho quelle di Natale con mio papà.. ora la cerco….

    Anche a me piace leggere, studiare solo quello che interessa a me :-D dai Kichi, buttati nell’inglese che poi ti interrogo…. :-)

  291. Luna blu dice:

    sissy..ma sei tu?
    che bella che sei ;-)

    Se mi dai un ind mail ti mando la mia ;-)

  292. Eikichi dice:

    Luna Blu in che senso ti hanno fatto l’interrogatorio per telefono??
    Magari hanno usato un tono scortese?

  293. Luna blu dice:

    Son curiosa…vorrei vedere anche l’altra foto… :-)

  294. Sissy dice:

    Erin stai tranquilla… è normalissimo che tu ti senta così.. voglio dire: qd si è troppo sotto pressione si ha l’impressione di non riuscire a dare il massimo, ma in realtà non è così… pensa a venerdì scorso, temevi potesse andare male e invece?? Invece hai vinto tu perchè sei stata molto brava.. qd credi di non farcela, pensa a venerdì scorso e ripetiti che se ce l’hai fatta una volta, ce la puoi fare SEMPRE!!!!!!!!!!!!!!!!

  295. Eikichi dice:

    Si mi ci butterò……non è che per caso sai suonare la chitarra,mi serve un insegnate,ho acquistato una chittara a settembre,ho girato tutte le corde (sono mancino) ho preso qualche mini-lezione da un mio amico ma poi ci siamo persi un pò ed ora ho abbandonato…ma è una cosa che voglio riprendere…e imparare.

  296. Sissy dice:
  297. Luna blu dice:

    Erin…tutta questa preoccupazione e quest’ansia non ti aiuta…non hai un metodo per rilassarti?

  298. Eikichi dice:

    Erin perchè non dovrebbe andarti bene?Perchè ogni venerdì devi temere il peggio?Se pensi così non puoi far altro che crearti ansia inutilmente.

  299. Sissy dice:

    Non ci credooooo kichi sono mancina anch’io e so suonare la chitarra classica….. :-D

  300. Sissy dice:

    Kichi mi ridai l’indirizzo per caricare la foto per favore?

  301. Eikichi dice:

    AAAAAAAAAAAAAA Sissy!!Altro che un giorno,prenditi un anno sabbatico così potrai insegnarmi tutte queste cose.Chitarra e Inglese…ti chiamerò sorellina da oggi in poi ;-)

  302. Eikichi dice:
  303. Sissy dice:

    ok fratellone :-D grazie per l’indirizzo :-d torno qd sono riuscita nell’impresa :-D

  304. Luna blu dice:

    mandata Sissy

    Ma tu che lavoro fai?

  305. Erin dice:

    Non è che tempo il peggio…e non è inutilmente, so di essere ansiosa di mio, ma non centra…..non riesco proprio a lavorare, mi viene da piangere. Oltretutto ho il mio corpo da gestire così come è adesso che non è facile.
    Insomma sto MALE, e se mollo ora, spreco l’unica occasione che mi si è presentata da qui a diversi anni e l’unica che mi si ripresenterà in futuro per questo lavoro.
    Non mi piace autocommiserarmi, anzi, ma è davvero dura, sono molto spaventata….comunque non mi va di deprimere nessuno: mi mette molto a disagio :-s

  306. Luna blu dice:

    non ti preoccupare Irin…se vuoi scrivere come ti senti io ti ascolto ;-)

  307. Erin dice:

    …metodi per rilassarmi? no…a parte le gocce ma ho il terrore degli psicofarmaci, oltretutto poi non avrei la mente lucida per lavorare. (anche se non è che adesso sia proprio al top diciamo).

  308. Erin dice:

    E’ che mi sono ammalata per sfuggire al peso che ho ora e dopo tutti questi anni di dolore…tanti anni, troppi…mi ritrovo al punto di partenza. Oltre al danno la beffa insomma.

    E’ così frustrante…….e poi questo continuo dover essere forte, questo continuo doversi raccogliere…ho paura che non avrò mai più una vita normale. Ho paura per me e per la persona che mi sta accanto…

  309. Sissy dice:

    provate a guardare.. se ci sono tiuscita più che altro.. sono io ad agosto in Calabria….

    Luna ti vado a vedere :-D io lavoravo come modella/presentatrice ma ho mollato tutto.. a settembre mi iscrivo all’università :-D

    Erin io purtroppo assumo anti-depressivi e se riesci ad evitarli è la cosa migliori.. hanno degli effetti collaterali devastanti…. fanno effetto dopo 2 settimane che hai inizito a prenderli e mentre aspetti che facciano il loro dovere ti senti totalmente rincoglionita, assonnata, ancora più demoralizzata… Meglio evitarli al 100%

  310. Sissy dice:

    uffa.. riprovate ora se no mi date la vs mail? Ve la mando da lì….

  311. Erin dice:

    Conosco la categoria Sissy….e infatti evito..

  312. Eikichi dice:

    Sissy meglio via email visto che non si vede niente.ti ho scritto così ti rimane il mio indirizzo.

  313. Sissy dice:

    Cara non buttarti giù… .. pensa a tutto il coraggio che hai avuto.. tu 6 una grande!!!!!!!!!

  314. Sissy dice:

    ok allora ve la mando via mail….

    Luna che bella mora :-) Sei favolosa.. e quel vestito ti dona molto…. :-)

  315. Erin dice:

    Sissy…..grazie, sei veramente molto dolce, cercherò di ricordarmelo….

  316. Sissy dice:

    ok.. mail inviate :-) ora vado angioletti.. vi penserò tutto il pomeriggio…… un grande bacio e un fortissimo abbraccio…. a domani… vi voglio bene…

  317. Sissy dice:

    Un bacione Erin… e ricorda sempre chi sei e qt vali…..

  318. Eikichi dice:

    Ciao Sissy,buona giornata,un abbraccio!!Passa un può pomeriggio!! ciao..

  319. Sissy dice:

    anche tu tato… e ricorda che ti interrogo eh? :-D a domani

  320. Eikichi dice:

    :-( Niente mail Sissy…beh aspetterò domani!!

  321. Erin dice:

    Ciao Sissy,grazie…un abbraccio grande e a presto :-*

  322. Luna blu dice:

    Cmq non son mora…forse è il gel…

    torno al lavoro…

    Erin, Sissy…Gabry…a dopo

  323. Eikichi dice:

    Ciao Luna Blu….io tra poco esco,se non ci si “sente” più….buon pomeriggio e buona serata….ciaoooo

  324. Erin dice:

    Ciao Luna e Gabri :-*

  325. Eikichi dice:

    Ciao Erin! :-)

  326. fabi dice:

    ciao a tutti……posso scrivere…almeno mi sfogo un po.Non voglio ratristare nessuno….ma con voi non ho vergogna. Sono tre ggg che mengio….e mangio e mi sento una bomba.
    Insomma mi sento una cretina….non riesco ad uscire da questa malattia. Stavo andando bene e ora devo riiniziare da capo e non so come fare…..perchè ho sempre il cibo in testa. Le forze vengono meno….sono stanca, basta basta, basta…vorrei essere magra….come prima e invece sto diventando una vacca…….ufffffffff scusatemi:

  327. Luna blu dice:

    E’ che è difficile Faby…

  328. Erin dice:

    fabi……non sai come mi sento…e come ti capisco, che frustrazione…..
    Mi spiace, tanto…

  329. fabi dice:

    lo so….grazie che ci siete….ma non ne posso più. é molto difficile….oggi ho paura di guardarmi allo specchio…..e le persone che ti stanno vicino si rompono pure di avere vicino una persona triste e depressa.
    vorrei una magia….lo so sembro scema
    sono molto preoccupata, dovrei raccogliere le energie per affronatare il nuovo lavoro me invece sto sempre peggio
    mi odio….mi fareoi del male ….sono disperata
    grazie luna grazie erin

  330. Erin dice:

    io non riesco nemmeno a portare a spasso il cane per come mi vergogno.
    Quando ho semsso di vomitare ho volutamente evitato di restringere troppo, proprio per non mettermi nella condizione di provocare un’abbuffata…ma..

    Non sai come sono diventata…non ce la faccio più, non mi sopporto e ho la testa intorpidita.

    Ho letto del tuo nuovo lavoro…..e leggendo sono scoppiata a piangere, sto vivendo esattamente le stesse cose, anche dal punto di vista lavorativo.

    mi permetto di lasciarti la mia mail

    [email protected]

    Naturalmente è a disposizione anche di sissy, gabri, simo ecc.

  331. Erin dice:

    p.s……non sei scema. Ma come ti viene in mente??!!?? sei scema solo perchè sei stanca e giustamente vorresti che si risolvessero un pò le cose?

  332. fabi dice:

    grazie erin…..ti mando un abbraccio
    il mio nuovo lavoro è l’occasione che aspettavo da sempre….una persona ha deciso di investire, di seguirmi….per poi assumermi io invece i mettere il sedere sulla sedia con la testa giusta sono qui che non faccio altro che farmi male…. ti lascio la muia mail [email protected]
    vorrei trovare un modo per aiutarci……

  333. Erin dice:

    Non è escluso che ci si riesca…! Io sono una che tende a chiudersi molto, anche se non sembra,…ma sto capendo ora che il confronto è importante….serve per avere un minimo di feedback nel bene e nel male.
    Per avere un attimo di conforto, per potersi rispecchiare ogni tanto in qualcuno che non sia noi stessi…..

    Copio la tua mail….e ti abbraccio forte a mia volta..

  334. fabi dice:

    tra poco vado via….vi abbraccio tutti…..
    un grazie particolare a Erin, di cuore

  335. Luna blu dice:

    Che strano…solo loro mancavano!
    Puntuali in maniera maniacale come ogni mese…e dire che son pure dimagrita…che strano! E che palle questo fastidio…. :-(

  336. Erin dice:

    fabi…un caro saluto e a presto….(grazie di che? grazie a te piuttosto!)

    Luna…….come che strano? umh….

  337. Erin dice:

    dici che strano per via del peso?

  338. Luna blu dice:

    Non so perchè…ma oggi non le volevo!

  339. Erin dice:

    luna….sei un mito! “oggi non le volevo” non me lo scorderò mai più ghghgh.

    Un abbraccio e buona serata a tutti !

  340. enzo dice:

    ho aperto gli occhi finalmente!
    ce nè voluto di tempo, anche grazie a voi tutte e tutti,ma quando hai le fette di salame sugli occhi, non vedi o non vuoi vedere niente.
    io continuavo a pensare che il suo comportamento fosse dovuto alla malattia,ma non era così,solo ora me ne rendo conto.
    oddio, quanto tempo ho perso,quanti libri, quante notti insonne.
    vabbè, diciamo che comunque ho conosciuto voi, è stato se non piacevole, almeno confortante,e mi avete tenuto tanta compagnia, sono meno ignorante di prima, non sò se mi servirà, ma ho conosciuto,voi, anche se attraverso lo schermo di 1 pc.
    benissimo, ora mi aspetta 1 vita da ricominciare, e non scriverò più quì.
    ma prima vi volevo salutare.
    davvero!!!1 bacio a tutte, quelle che mi hanno aiutato e anche quelle che hanno solo letto.
    magari ogni tanto farò 1 capatina per sapere se state bene.
    ciao e grazie a tutte

  341. Lea dice:

    Ciao Enzo, è stato un piacere! il tuo invece non è stato tempo sprecato perchè ora vivrai con una consapevolezza in più. Questa è la vita Enzo, la vita è tempo per crescere e non si finisce mai. Quando vorrai tornare per raccontarci meglio come è andata noi saremo qui, magari ora non te la senti ma potresti averne bisogno fra un pò..
    Intanto ti racconto che stamattina volevo dormire ma che oramai la mia sveglia è fissa sulle sei… Buona domenica a te e a chi passerà di qui allora! Lea

  342. eikichi dice:

    Ciao Lea.Come stai?

  343. enzo dice:

    ciao lea
    come è andata?
    è stato come svegliarsi
    ho capito improvvisamente che mi aveva solo usato,a dire il vero lo sapevo anche prima,ma ero talmente, come si può dire?preso?cotto?deficiente?
    da non vedere la realtà, da illudermi!
    mi aveva usato allora,quando ci siamo messi assieme, e mi ha usato ora.
    sicuramente, la malattia che(almeno dai libri che ho letto, ma devo dire che corrisponde)in lei aveva bruscamente interrotto il passaggio naturale dalla adolescenza alla maturità,mi spiego meglio, madre assillante morbosa e padre assente(forse qualcosa in più, magari abusi anche, ma questo non lo posso dire), questo dicevo, ha fatto sì, che lei non cercasse 1 uomo, ma 1 padre.
    voleva uscire di casa, e ha trovato me, poi quando se ne andata con 1 altro, ha egoisticamente pensato, che mi avrebbe potuto manovrare come e quando voleva,e così ha fatto, 4 sms dicendomi che si era pentita,voleva ritornare,che aveva bisogno di me, che l’avevo abbandonata, io l’ho aiutata per la casa, i mobili, una volta fatto tutto, basta,”dammi tempo” “devo pensare”solo a quel punto ho capito, quanto la mia dignità fosse andata a finire sotto le scarpe.
    che dovevo smetterla e devo pensare a me, a me e basta!!!
    io sono certo, che mi scriverà ancora, perchè pensa che sono ancora succube.
    ho pensato anche a qualche forma di vendetta, ma poi mi sono detto che amore e odio sono comunque sentimenti, 1 l’opposto dell’altro.
    l’unica è l’indifferenza, l’indifferenza è neutra non è sentimento.
    e così farò.
    certo sono ancora scosso, è come una ferita appena rimarginata, è chiusa, ma fà ancora male.
    ma ce la farò!!!
    e verrò ancora quì
    ma come amico e visitatore
    bacio

  344. paola dice:

    ciao a tutte mi chiamo paola ho 20 anni
    ho sofferto di anoressia x 3 anni ora invece soffro di bulimia
    sono una ballerina,di conseguenza la cosa principale nella danza è il corpo!
    quindi nonostante la passione è comunque un tormento sempre attenta a cio ke mangi ecc ecc …ma è giusto anke kosi
    il problema ke il mio cervello è completamente in tilt non riesko a non alernare giorni di quasi digiuno a abbuffate assurde
    ad esempio questo fine settimana l ho fatto alla grande pora miseria
    era da tantissimo che non lo facevo piu infatti mi è partito il cervello perche mi ero calmata dalle mie solite abbuffate
    quindi sono uscita di testa
    sono andata al supermercato ho comprato di tutto e ho mangiato tutto
    ma io mi domando ma perche lo faccio?
    perche non mi riesko a limitare?
    perche?perche ?
    io mi sto curando dalla psichiatra da tempo ma non serve a nulla
    perche mi succedono ankora ste kose e io non riesko a evitarle
    e perche ?non me lo posso permettere cazzo perche con il lavoro ke faccio non va bene
    io voglio capire che cosa mi scatta nella testa perche?
    non mi riesco a fermare anchese vorrei
    in 3 anni nessuna psicologa mi è riuscita ad aiutare perche mi scatta questo schifo di meccanismo nel mio cervello?perche dio santo
    che cosa devo fare?
    uccidermi
    aiuto x favore.
    paola.

  345. enzo dice:

    paola
    fermati 1 attimo.
    pensa!cerca dentro di te!qualcosa di recondito!qualcosa che hai rimosso del tuo passato, forse lì trovi la risposta.
    qualcosa ti ha bloccato, dovresti affrontare la bestia che è in te, lo sò è difficile, è dura, lei è troppo potente in questo momento, ma è lei che devi affrontare, quindi con calma, cerca di capire come ti domina in questo momento, lei non c’è sempre, viene ogni tanto, approfitta dei momenti che non c’è per capire i suoi segreti, per usare le armi opportune, lei ti opprimerà ancora, ti farà del male, ma tu piano piano capiscila e scopri i suoi segreti, le sue debolezze, la puoi sconfiggere, credimi, è solo dentro la tua mente, e può morire,la puoi mandare via, non subito,ma con calma e pazienza

  346. enzo dice:

    paola cerca di buttare tutto fuori, quì troverai tante persone che ti possono aiutare

  347. simo dice:

    bungiorno a tutti deve siete GABRY E SISSY , come e andata ieri? io son sono riuscita a collegarmi e la casa gabry ?

  348. eikichi dice:

    Ognuno di noi ha il proprio elemento scatenante….
    Resta il fatto che è difficile gestire questa cosa,il problema sta proprio nel non riuscire a fermarsi quanto sopraggiunge l’impeto di abbuffarsi…a nulla servono i pensieri della post-abbuffata….
    Sappiamo benissimo come ci sentiremo,fisicamente e mentalmente!! Pianti,vomito e sconforto..non importa,quello che conta in quel preciso istante è ingoiare quanta più roba possibile….senza gustarsela veramente.
    Paola non credo ci sia una risposta precisa,che valga per tutti quanti,parlando personalmente quando mi capita di abbuffarmi dopo giorni e giorni di digiuno è a causa di emozioni che non riesco a gestire..Emozioni di felicità,di tristezza,il troppo stress accumulato….emozioni che riportano a galla il vuoto che ho dentro di me..vuoto che devo colmare in qualsiasi modo…..

  349. eikichi dice:

    Ciao Simo,la casa va bene,ora sono in camera ancora un pò stanco, i ragazzi stanno mangiando in cucina,pasta alle verdure e uova….io un succo di frutta alla pesca…tu come stai?

  350. eikichi dice:

    Cmq Simo sto facendo uno sforzo enorme per adattarmi a stare in mezzo a persone che conducono una vita a tavola normale..e mi rendo conto di non essere pronto a tutto ciò…ecco perchè mi costa…..

  351. simo dice:

    ciao tesorino io sto’ cosi’ cosi’ , ti capisco non e’ facile convivere con gente che mangia in modo normale , tu hai mangiato un pochino e sei sempre a digiuno ? cosa hai detto che non mangi insieme a loro ,

  352. eikichi dice:

    Sono sempre a digiuno….ma ho perso il conto dei giorni…forse 6….
    Ho detto che mangio pochissimo,non mangio pane,pasta…ma il problema è che non mangio proprio niente…..Tu come mai stai così così??

  353. Lea dice:

    Vabene Enzo, ti sento pieno di energia e di buoni propositi.. potrebbe essere una finta, un modo per convincerti a reagire ma.. VA BENISSIMO LO STESSO!
    Vedrai che pian piano dentro di te qualcosa cambierà sul serio, e quella consapevolezza che oggi è causa di sofferenza un domani non troppo lontano sarà Libertà. Solo una cosa ti chiedo, non cedere. Se si facesse risentire non cedere. fai quello che ti avevamo suggerito io e Luna Blu (e puntualmente rimandato per cause di forza maggiore del tipo……preso?cotto??PARTITO PER LA TANGENTE??)
    E non pensare a vendette o altro. Non servirebber a niente, solo a confondere le acque. Per ora concentrati sul fare a meno di lei, e poi ci penseremo.
    Paola, concordo con quello che ti è stato detto da Enzo. Solo una domanda, anche perchè era qualcosa sulla quale stavo riflettendo non molto tempo fa. Se il ballo richiede questo tipo di sacrifici, sicura che ne valga la pena?
    Non vado oltre perchè capisco la passione. Tuttavia un discorso serio sull’ambiente della danza andrebbe fatto. La bellezza di un corpo tornito e magro che si muove nello spazio, con eleganza e leggerezza. Se non hai determinate caratteristiche sei fuori. Si dimagrisce per esigenze di spettacolo dunque. Anoressia legittimata? Ogni tanto mi cade l’occhio su qualche ballerina e penso

    Eikichi sto meglio grazie, invece tu ti sei trasferito. Fai quello che ti fa stare bene ma ricordati di usare la testa. Mi piacerebbe sentire che qualche volta ti siedi a tavola con quei ragazzi, che muovi qualche piccolo passo in avanti. Lo so che non è facile ma prova, sforzati un pochino
    Vorrei avere il tempo di raccontare e spero di poterlo fare presto, abbiamo due caratteri che “fanno a pugni” ma tifo per te da sempre

    Luna Blu? perchè non ho più letto niente di te? vorrei sapere come proseguono i tuoi colloqui e se ancora ci sono, come ti senti, cosa pensi ora
    E con il tuo fidanzato come sta andando? ti leggerei nel week-end non sono scomparsa! sto lavorando parto presto rientro tardi e devo prepararmi per il giorno dopo ecco dove sono finita!

    ANNNNNNAAAAAAAAAsei tropppppppppoFFFOOOORTTTEEEEGGGIURRRROOOO!! ha ha ha ha! ho letto il tuo annuncio della trasmissione di stamattina
    MI FAI MO-RI-RE
    Non ho più avuto modo di cercare quel film ma ho ancora tutto il “nécessaire” per pescarlo fuori!
    Se il tuo UOMO non ti porta all’incontro all’Associazione ti ci porto io appena chiudono le scuole, oppure in una clinica che vorresti visitare, è un’idea che mi balena in testa da sempre quindi io ci sono, sappilo.
    Nei prossimi mesi incontrerò regolarmente psicologo e pedagogista per problematiche riguardanti un mio allievo. capire come si lavora in certe situazioni non potrebbe che tornarmi utile

    Torno a lavorare.. Auguro a tutti una felice notte ed un risveglio altrettanto sereno

    Non rileggo (bei tempi andati!)

    Ciao!

  354. Eikichi dice:

    GRazie Lea….ahaha non abbiamo due caratteri che fanno a pugni,il fatto è che tu sei sempre d’accordo con me solo che non vuoi darmi ragione allora dici sempre l’esatto opposto…i passi ci saranno ma ora mi è difficile….mi sono mai arreso?NO..quindi!!!Buon lavoro e buona settimana….un abbraccio!!! (si i bei tempi sono andati)

  355. Luna blu dice:

    Buongiorno a tutti…

    Lea è un piacere grandissimo leggerti…veramente…
    ;-)

    Io qui non ho scritto molto di me ultimamente…è strano…ma quando vengo qui non riesco molto ad integrarmi con molti…ho l’impressione di parlare con tante me ma com’ero prima di questo primo passo…

    non voglio dire che son totalemte cambiata…ma dopo questa prima presa di coscienza di dove sta il problema (ed è veramente sconvolgente quante cose la mia mente ha nascosto…sopratutto un paio per ora che son molto inquietanti…ma la mente ha solo nascosto…non ha dimenticato nulla!)…ma credo di aver fatto un piccolo passo..che ha cambiato tutta me stessa…un esempio: è molto diverso un passo lungo una strada…o lo stesso passo sull’orlo di un precipizio…

    E’ una rivoluzione…sono molto sensibile alla negatività (gente che ostacola questo mio cambiamento: i miei genitori, mia sorella gemella soprattutto e anche un mio collega)…e alla positività (gente che la promuove) e poi c’è anche la neutralità…persone sospese…che sanno che è necessaria un’evoluzione di me perchè io stia meglio ma allo stesso tempo credono che quell’evoluzione forse con mille dubbi deve avvenire anche in loro ma è troppo doloroso da affrontare (il mio fidanzato: mi ha raccontato che essendo l’ultimo di una famiglia già numerosa..è nato solo perchè nn c’erano i soldi per l’abordo e spesso il padre glielo diceva: “tu ci sei solo perchè mancavano le 300000 lire!)

    Cmq Lea ho provato a parlare qui un po’ di me…perchè non c’è nessuno che mi ascolti…ma nessuno ha colto…qualcuno mi ascolterà il 17..ho la prima visita psichiatrica…

    E’ che mi fan sentire tutti in colpa…mia sorella gemella poi ha ripreso con forza il suo ruolo preferito: “la povera vittima!”
    I miei son andata a trovarla ieri…ma anche se siam non troppo lontane…da me non son venuti…la verità è che non gli andava…effettivamtne loro sanno che son quella forte (meglio così cmq)..infatti quando sento mia mamma mi chiede sempre di mia sorella…

    Credo che per ora devo allontanare tutti…sopratutto le persone che sento negative al mio cambiamento…

    Lea mi piacerebbe raccontarti cosa ho scoperto di me che mi ha bloccata e traumatizzata…l’ho raccontato a mia sorella perchè pensavo di aiutarla…ma mi ha dato il solito schiaffo morale…e dire che lo sapevo che sarebbe andata così!

    Cmq ora non stò più pasticciando con il cibo…ma son talmente angosciata che mi scordo di mangiare :-(

    Però dentro sento una grande forza e voglia di farcela…

  356. Lea dice:

    Ciao “Mondoblog”!

    oggi sarò via ma forse stasera riuscirò a passare per scrivere un paio di cose.
    Innanzitutto volevo informarvi che sono disperata perchè mi accorgo che la mattina non riesco più a dormire fino a mezzogiorno. c’è qualcosa che non va..
    E poi ieri mi è capitato di parlare con un vecchietto di 89 anni, 63 di matrimonio con la signora che aveva a fianco.. bella signora, truccata, vestita bene e pieni di allegria.. Insomma questo signore mi ha raccontato che l’estate scorsa in vacanza le signorine dell’hotel si dimenticavano sempre di mettere il bicchiere sul comodino per prendere le medicine, così lui un giorno si è arrabbiato e con il rossetto della moglie ha scritto sullo specchio della camera “Ricordatevi di lasciare un bicchiere sul comò per favore”!

    Non esistono più gli uomini di una volta!!
    Poi mi ha anche raccontato di quando, fuggendo da Trieste, abbandonava il manubrio per imbracciare il mitra e sparare sui partigiani “Perchè sa, Signorina.. o loro o io, se volevo tornare a casa vivo..”
    Ecco. questo mi ha un pò impressionato, e ancora una volta ho capito quanto la loro realtà fosse distante dalla nostra

    Vabè, un bacio a presto

    Ah! mentre si scherzava sua moglie ad un certo punto mi ha detto “Bè dai, ma lui mi aiuta sempre per quello.. devo dire che nella vita non mi ha mai fatto mancare nulla”
    che bel pensiero

    E io “Vabene Signora, allora che ne dice.. dopo questi 63 li facciamo altri due tre anni di volontariato ?..” Son scoppiati a ridere che ad un certo punto ho temuto gli si spezzasse qualche organo interno..voi capite 89 anni ciascuno..
    ARRIVARCI COSI’!!!!!!!

    Ciao!

  357. simo dice:

    buona domenica a tutti , un pensiero speciale va’ a GABRY E SISSY vi voglio tanto bene , ci sentiamo dopo

  358. simo dice:

    MERAViGLiOSO Negramaro

  359. simo dice:

    ascoltate questa canzone gabri e sissi e per voi

  360. simo dice:

    Adesso anna tatangelo guardate il video

  361. Eikichi dice:

    Ciao Simo…

  362. NINA dice:

    dopo tre mesi di ricovero eccomi di nuovo qui…sto meglio finalmente ma le crisi e la malattia sono sempre presenti le porto con me e di cio sono stanca.
    durante il ricovero terminato a novembre ho imparato che non è mia la colpa per tutto questo,ma sopratutto che c’è bisogno di tanta tanta psicoterapia.
    essendo stata ricoverata al nord,in clinica ho avuto un equipe validissima e una psicologa eccezionale.con lei ho lavorato davvero molto.e bene.lo so perchè di dottori ne ho conosciuti tanti credetemi non tutti mi hanno aiutata..è brutto da dire ma..purtroppo al termine del ricovero sono tornata giu a casa mia,sono della provincia di salerno,ma con tanta nostalgia perchè avrei voluto continuare a fare psicoterapia con lei.ma la distanza era troppa e cosi’ho dovuto rinunciare.
    ora sono seguita da un altra dottoressa ma non credo faccia per me.
    posso dire con certezza che senza una buona psicoterapia non si esce dal disturbo dell’alimentazione di conseguenza mi soffermo sull’importanza della competenza del dottore e sull’empatia che si crea tra paziente e dottore.
    mi rivolgo al dottor Piccini forse si ricordera’di me:HO BISOGNO E SOTTOLINEO BISOGNO DI UN BRAVO PSICOLOGO O PSICOTERAPEUTA NON SO A CHI CHIEDERE NON SO A CHI RIVOLGERMI e visto che grazie a questo sito ho trovato la mia luce e la mia salvezza e mi sono ricoverata spero che anche questa volta riuscira’qualcuno ad aiutarmi o anche a darmi qualsiasi numero o indirizzo utile.grazie in anticipo,vi ricordo che sono di salerno ma studio e vivo a roma.
    auguro a tutti le cose piu belle il vento sempre in poppa la capacita’e la forza di chiedere aiuto che è la prova di coraggio piu grande.io ho voglia di lottare e di andare avanti,ma senza un buon dottore so di non riuscire a farlo come io desidero.
    grazie ancora al dott.piccini per la possibilita’che da a tutti noi di scrivere su questo blog.
    lascio il mio indirizzo di posta elettronica: [email protected].
    grazie a tutti.

  363. Eikichi dice:

    Ciao Nina,ti auguro di trovare quello che cerchi..è importante per tutti sapere che si può uscire dalla malattia…ognuno deve capire quando,se e come vuole farlo…

  364. Eikichi dice:

    La felicità arriva inaspettata…e quando ti sorprende piacevolmente è in grado di farti passare il più bel giorno della tua vita….grazie di esistere my angel!!

  365. simo dice:

    GABRI HAI GUARDATO IL VIDEO DELLA CANZONE DI ANNA TATANGELO?

  366. simo dice:

    PARLA DELLA ANORESSIA, SI CHIAMA ADESSO

  367. NINA dice:

    FORSE QUESTI GIORNI MI SONO STATI UTILI A CAPIRE CHE LA STESSA MALATTIA è INUTILE.
    FORSE INCONSCIAMENTE HO PROVATO A BUTTARMICI DI NUOVO DOPO CHE NON LO FACEVO DA TANTO DOPO CHE AVEVO CAPITO CHE SI STA DAVVERO BENE SENZA MALATTIA SENZA PARANOIE SENZA DIGIUNI SENZA ABBUFFATE.MA IN QUESTI GIORNI,BUTTARMI DI NUOVO NEL CIBO,BUTTARE IL MIO STRESS E IL MIO VUOTO NEL CIBO,NO,NON è SERVITO.LA MALATTIA ORMAI è INUTILE.ECCO COSA HO CAPITO.NON PROVATO PIACERE NEL FARLO,NON SONO RIUSCITA A CHIUDERMI IN CAMERA COME FACEVO PRIMA,SONO SOLO RIMASTA A CASA A PENSARE,PENSARE A CIO CHE STAVO FACENDO,A CAPIRE CHE LA VITA è ALTRO E DOMATTINA CON IL CORAGGIO CHE SO DI AVERE DENTRO MI RIALZERO’ E RICOMINCERO’ AD AFFRONTARE I MIEI PROBLEMI E LA MIA VITA,SPERO.VOLEVO FARMI DEL MALE VOLEVO METTERE LA DIGNITA’SOTTO I PIEDI VOLEVO AUTODISTRUGGERMI VOLEVO STAR MALE DI NUOVO VOLEVO CONTINUARE CON I MIEI RITI MA TUTTO CIO NON MI INTERESSA PIU,FORSE SONO GUARITA FORSE SONO PIU MALATA DI PRIMA NON LO SO MA QUALCOSA DENTRO DI ME CAMBIA CRESCE SI EVOLVE E FORSE ANCHE IL FATTO DI RIUSCIRE A VEDERE LE MIE ABBUFFATE CON OCCHI MENO VIGILI E CRITICI MA SEMPLICEMENTE UMANI E CONSAPEVOLE CHE SI PUO TIRAR FUORI DA OGNI ESPERIENZA QULACOSA DI COSTRUTTIVO BEH ANCHE QUESTO PER ME è UN PASSO IN AVANTI IN QUESTA VITA COSI’DIFFICILE.
    OGGI DAVANTI ALLE LACRIME DI MI MADRE DAVANTI AGLI SBUFFI DI MIA SORELLA DAVANTI ALLA NOIA ALLA PAURA DEL FUTURO IO ERO LI SEDUTA,CALMA,E NON MI SENTIVO PIU VITTIMA,MA FORTE,UNA ROCCIA.CAPACE DI CERCARE ALMENO DI CERCARE UNA SOLUZIONE.
    FORSE DOMANI NON CADRO’PIU.
    DITEMI DI VOI.
    E SPERO CHE IL DOTTOR PICCINI RISPONDA PRESTO AI MIEI QUESITI.
    UN ABBRACCIO DI SPERANZA A TUTTI…

  368. Lea dice:

    Ciao Nina,
    ho letto le tue parole e vi trovo grande dignità, grande forza e consapevolezza. Stasera volevo dire tante cose ma l’umore si adombra. E’ difficile volere bene, vedere quello che gli altri non vedono. Credo il Dottor Piccini abbia postato qualcosa per te che riguarda alcune cliniche e i loro indirizzi. Puoi farcela Nina. non sai che bello è a volte leggere nei post questi sentimenti. anche se di profondo dubbio, di disperazione, di smarrimento. preferibili di gran lunga alle illusioni, alle attese nei porti sicuri. Andare a caccia di te stessa ti rende viva, e umana. Non avere paura di aggrapparti alla parte di te che bussa, chiama e vuole entrare.. spero di poter tornare a scrivere quello che meriti di sentire. Nel frattempo spero riceverai altre indicazioni dal Dottor Piccini, e di leggerti ancora. Non sono di Roma, altrimenti avrei cercato qualche nominativo, per aiutarti in modo più concreto. cosa che qui raramente si può fare! Ti abbraccio Nina

    Luna Blu? con te potrò continuare a dire la mia senza intristirmi vero?..
    mi spiace, ma quando rivedo le stesse dinamiche, gli stessi errori, le solite futili cose mi viene rabbia perchè voglio bene. Non mi interessa cosa pensa la gente, son fatta così.. che bello Luna.. come te.. “Cosa vuoi! son curiosa..”
    Non smettere di scrivere di te Luna. Mi dispiace non poter essere presente come prima però quando posso leggo, non ti ritirare proprio adesso che stavi iniziando a buttare fuori un pò di cose. E poi sai che se vuoi sei capacissima di integrarti, che sai farti voler bene.. se lo dico io che me lo son sudato!
    Scusa ma stasera l’umore non è al massimo e non mi va di fingere, però mi riprenderò presto vedrai! Se leggi Anna dille di venire qui nelle parole di Sabrina a leggermi ok? Saluto Fabi e tutti gli altri..
    Ricordi Luna quella ragazza che temeva di essere incinta? era a dicembre in vacanza in Calabria con la sorella. ricordo che studiava, poi è rientrata ha parlato di questo fatto ed è sparita. Se qualcuno sa qualcosa.. spero stia bene ma ho timore

    Bacio Luna Blu

    ANNA! anch’io ho seguito la vicenda di Eluana Englaro. mi sono dibattuta dentro e mi dibatto tutt’ora. Anche il mio pensiero è volato per un attimo in cielo assieme a lei

    A presto

  369. luna Blu dice:

    Lea ho letto…ma non mi vien niente da scrivere…il mio malessere oggi è proprio dovuto ad alcune cose successe nella mia infanzia…è la “ferita dei non amati”1 abbraccio.

  370. Francesco Ciancio dice:

    Non ti sembra che sia ventuo il momento di reagire? Tutti noi possiamo farlo. Abbiamo una straordinaria froza dentro, dobbiamo solo cercarla e respingere tutte le scuse che ci vengono in mente mentre lo facciamo. Non senti di aver qualcosa dentro di inespresso che forse resterà dentro di te per sempre. Perchè non provarci?. Non vorresti cambiare la tua vita? Non vorresti avere qualcosa di bello da ricordare quando non avrai più l’età o la forza di poterlo fare? Adesso è il momento: ALZATI. Solo tu puoi cambiare; forse in peggio ma chi lo sa….

  371. fagy dice:

    wwwwww

  372. loredana dice:

    sono mamma giovane e credo che questa sia una …malattia che prende prima o poi tutti giovani e meno giovani…fatti aiutare col soldino combatti questi maledetti corvi anche se, sono piu forti di te…provaci……..e vedrai moriranno loro….tvb

  373. lea dice:

    ragazze forza, siete tutte bellissime e’ solo che dobbiamo far uno sforzo ed accettarci per quello che siamo ed accettare le persone che amiamo per quello che sono e spesso non son certo cio’ che noi vorremmo.
    E la forza la dobbiam trovare in noi stesse e non in un ragazzo ; io l’ho imparato presto e questo mi ha aiutato e poi bisogna farsi aiutare e non c’e nessuna vergogna a chiedere aiuto quando si capisce che si sta male .
    Ci sono degli esperti che ci posson aiutare a far chiarezza in noi stesse .
    Ma non mollate mai che la vita anche se dura ha anche i suoi momenti di gioia . Se inizierete a volervi bene voi per prime le cose andranno meglio ma certo e’ che crescere e’ difficile e questa societa’ non ci aiuta e ci presenta un’immagine di donna bellissima magra, ben vestita e magar con una bella famiglia come si vede in tanta pubblicita’…… o basta vedere delle sfilate di moda ….. ma ogni persona e’ unica ed il corpo e’ solo un’esteriorita’ una persona e’ un tutto completo e se un ragazzo si ferma sol al corpo ma non cerca di conoscere la raga che ci sta dentro e’ un poveretto superficiale e certo non avete perso nulla : trovatene un’altro anche se so che non e’ facile trovare uomini intelligenti verso le donne. un bacio a tutte

  374. ANNA dice:

    LEAAA…SEI TU? LA LEA CON CUI CI SI PARLAVA L’ANNO SCORSO?
    CON GABRY ECC..??? BEA TOSA…
    SE SEI TU TANTI AUGURI..IO STO BENE..
    E PORGO I MIEI AUGURI A TUTTI…

  375. alex dice:

    Mi aiutate a contattare Ornella Scotti? Forse la conosco.
    Alex

  376. Sara dice:

    Io ho adesso 18 anni, sono alta 1.81 e fin da bambina sono sempre stata la più alta della classe (apparte adesso che sono in 4a liceo e ci sono un po’ di maschi più alti di me), anche se gli altri non me lo facevano notare, mi sentivo diversa ed ovunque andassi mi scambiavano per più grande.
    Insommma la mia migliore amica era secca e visto che eravamo cresciute insieme, un giorno in 4a elementare, le chiesi se quando eravamo più picole eravamo secche uguali, lei rispose di sì.
    Quindi da quel giorno iniziammo una dieta e considera che avevamo 9 anni.
    I genitori ed i maestri erano preoccupatissimi, io ero nervosa, mi arrabbiavo spessissimo perchè non riuscivo a perdere peso, piano piano facendo studi (non sempre esatti data l’età) sulle calorie e roba del genere, iniziando a mangiare pochissimo ed iniziando a correre, a pattinare ed a cercare di essere sempre in movimento, dimagrii in qualche mese 6 kg.
    Non è molto, ma gli effetti si vedevano in una bambina; non è molto cosiderato gli sforzi, mail fatto è che una volta che tu mangi pochissimo, il corpo si abitua a ciò e quindi cerca di sfruttare al meglio quel poco che gli si dà, per questo non mangiando non si dimagrisce molto. Una volta che mangi un qualcosina in più, magari ti riprendi 1kg intero, dato che il corpo sfrutta questo cibo che finalmente gli viene dato.
    Insomma questa dieta è andata avanti fino alla 2a media!
    In seguito ho fatto una nuova dieta in 1a e 2a superiore, ma non riuscivo più a costringermi a non mangiare, non riuscivo a violentarmi.
    Il fatto è che partiamo dal concetto sbagliato del peso, quello non va considerato, dobbiamo saperci guardare allo specchio e saper valutare se abbiamo bisogno di movimento o di un dietologo.
    E soprattutto dobbiamo sapere che ogni corpo ha la sua forma, come ogni carattere è diverso, come ogni sguardo è diverso.
    Sono sempre stata una ragazza ansiosa, che faceva una cosa ma in realtà poi ripensandoci voleva fare l’opposto, una persona che analizza molto, che cerca di capire un atteggiamento, bene alla fine se questo per molti vuol dire che le perone sensibili vivranno una vita peggiore, si sbagliano.
    Perchè essere sensibili aiuta a vivere bene la vita, oltre che più profondamente: la sensibilità è un modo per vivere assolutamente e realmente la vita, cogliendone molti più aspetti.
    Per vivere bene la vita, una persona sensibile deve pensare molto a quello che vuole realmente fare, e deve pensare molto a quello che vuole fare per ottenere ciò che vuole.
    Non deve essere nervoso con gli altri o urlare contro gli altri perchè ciò non porta nessuno sfogo, un modo per risolvere i problemi è sfogarsi e poi analizzare attentamente i problemi.
    Come sfogarsi? correre, urlare, scrivere… io sono stata salvata dal mio scrivere dopo che avevo passato 4 anni sempre triste senza riuscire a parlare fino ad arrivare ad aver perso me stessa, ma non scrivere di quello che ci è capitato nella giornata, ma scrivere quando ne sentiamo la necessità e soprattutto scrivere di quello che vogliamo scrivere.
    Se siamo inca*zati, possiamo scrivere “CA*ZO VAFFANC*LO, MERDA, PORCA PUTTA*A” ecc., se siamo felici possiamo fare disegnini o scrivere ogni cosa che ci passa dalla mente, fino a liberarsi.
    Dopo esserci liberati possiamo essere liberi man man di ripartire un giorno ci sveglieremo e ci sentiremo potenti e capaci di fare tutto, da quel giorno possiamo imparare a vivere come desideriamo, senza bugie, dicendo sempre la verità cercando di fare tutto per fare una cosa fatta bene (per non avere rimpianti) , cercando di mostrarci per come ci sentiamo, per come siamo in quel momento,.
    Siamo in continua mutazione, capiamo man mano cose nuove, impariamo sempre cose nuove dobbiamo imparare a fare quello che in realtà vorremmo fare, sempre, in modo da cercare il più possibile di evitare crearci nuovi rimpianti, via via impariamo a vivere meglio, ad essere più buoni e giusti, e ad osservare le persone e le cose.
    Non dobbiamo donarci alle persone perchè sono belle, ma perchè sono giuste, perchè sono buone, non dobbiamo sprecare la nostra bontà, dandola a che non saprebbe come accettarla e soprattutto come apprezzarla nel modo giusto.
    Dobbiamo essere indipendenti da tutto e da tutti, dobbiamo essere forti da soli e capaci di risolverci da soli tutti i nostri problemi e non restare delusi se qualcuno non fa qualcosa nel modo in cui vogliamo noi.
    Dobbiamo vivere le giornate al 100% e appena sorge un problema, risolverlo, magari anche passando una giornata o due a casa senza vedere nessuno e solo sfogandosi ridendo , piangendo, scrivendo e poi pensando ad un modo per risolvere ciò. In questo modo ogni giornata deve essere unica, e dobbiamo averla vissuta al 100%, non dobbiamo dormire, la notte dobbiamo andare a letto presto per poi essere pronti a dare tutto nella giornata.
    Dobbiamo vivere senza rancori perchè dobbiamo fare di tutto per non averceli cverso nessuno e affinchè nessuno ce li abbia verso di noi.

    Sabrina, spero tanto che tu legga questo mio commento.
    se vuoi scrivimi.

  377. SARA dice:

    ciao…sabrina x curiosita’ e per una ricerca ho visto il tuo racconto…sono molto colpita e anke molto triste x te ke e’ 9 anni che stai soffrendo…..soì’ ke ormai il truo dtomaco si e’ abituato e i sintomi dei tuoi malesseri sono provocati dall’abitudine che hai nel cibo e da quel ke so ormai il tuo stomaco nn si puo abituare a un alterro tipo di vita…………..comunque mi dispiace un casino xk io avevo un amica anolessica ke pultroppo nn c’e piu :( spero ke tu ti rimetta presto ciao ciao

  378. Anna dice:

    Ciao… Io sono bulimica da ormai due anni… Ho queste abbuffate ogni santo giorno.. Che possono
    essere all
    ora di pranzo o in piena notte. Mi ritrovo in questo racconto quabdo scrivi di picchiarti!.. Mi guardo allo specchio… Ogni vestito che provo mo fa sentire grassa ed e proprio li che mi vengono i sensi di colpa. Dove mi tiro pugni nelle gambe nella pancia o sbatto la testa al muro riempiendomi di lividi… Purtroppo quando si parka di cibo sono a orecchie apertissime in pubblico potrei sapere tutto ..stando nella speranza di scoprire cose che potrebbero farmi dimagrire.. E un incubo.. Non ne esco piu

  379. sveva dice:

    Ciao- mi sento sola a dover affrontare questo problema che ormai mi divora da anni con alti e bassi continui e sono sfinita – l anoressia ha preso il sopravvento in questi mesi in modo impressionante e non ho più voglia di vivere non riesco a sorridere ad esser serena – è tutto un susseguirsi di cibo – digiuno- calorie – numeri- e il dolore e i sensi di colpa per le abbuffate di questi giorni mi stanno distruggendo- c è qualcosa di profondamente sbagliato in me

  380. Trilly dice:

    ciao Sveva, mi permetto di risponderti perché sento nelle tue parole ricordi non troppo lontani. Sembra che l’ossessione e la paura del cibo non ci abbandoni mai, ma si può combattere e riuscire a controllare questi momenti. Non hai nulla di sbagliato, non so quanti anni hai ma a nessuna età si può pensare di non voler vivere. Ti capisco ed è difficile e faticoso pensare il contrario. Non so come io ne sia venuta fuori, forse vedere soffrire a causa mia le persone che più mi amano mi ha fatto reagire. Ho cominciato ad andare in palestra, a mangiare di più e il mondo esterno si è reso conto di me. Io ho ricominciato ad esistere. Vorrei aiutarti pur non conoscendoti affatto, ma so cosa stai passando e soffro per te.

Scrivi un commento