Valentina cerca aiuto

14 dicembre 2008

2939978135_dcc25207c9_m.jpgPhoto©: Benoit.P

Io lavoro alla Rai, faccio la regista. Detto così sembro chissà chi, in
realtà sono solo una delle tante ragazze che lavora lì.

Un anno fa andai a girare un servizio su alcune ragazze anoressiche e bulimiche e in
quell’occasione capii di voler fare qualcosa di più.

Dopo tanto pensare ho finalmente deciso.

Vorrei rappresentare in un documentario lo stato d’animo ed i sentimenti che si nascondono dietro questa malattia anche perchè nei documentari che ho avuto modo di vedere su quest’argomento, seppur molto dettagliati, si parla raramente del dolore che
queste ragazze provano e non emerge mai la crisi profonda e il male di vivere con cui devono coesistere, di conseguenza il pubblico non arriva mai ad una reale comprensione del perché una persona può incorrere in queste malattie.

2408926774_a42994cedc_m.jpgPhoto©:Sabrina Eras

Conosco purtroppo bene cosa accade, mia sorella è stata per diversi anni
anoressica
(oggi sta bene e sta per sposarsi!).

Vi racconto questo per farvi capire che non sono la solita “giornalista impicciona”, ma semplicemente una persona che ha in qualche modo sofferto di tutto questo e che ora vorrebbe rendere noto il dolore che si prova.

Scusatemi davvero se ho disturbato con questa richiesta i vostri thread di discussione, ma se qualcuno (può essere di sesso maschile o femminile) che vive a Roma è interessato a questo progetto può contattarmi e gli spiegherò tutto nel dettaglio.

Postato da: Valentina

224 Commenti

  1. Luisa dice:

    Ciao Valentina io non vivo a Roma, ma sono stata anoressica per 2 anni e bulimica da 5. soffr di depressione da 17 anni, e adesso provo a sconvolgermi con l’alcool. Nessno può capire se non ci è passato, nessuno ti conosce più, neanche la famiglia.
    Oggi ho vomitato 4 volte, mi sento sfinita, eppure non sono magra, una volta lo ero, adesso ho quasi il peso giusto. La bulimia non ti porta tanto a dimagrire, solo che mangio, mangio fino a svinire, per colmare quel vuoto che ho dentro, e poi di corsa in bagno per punirmi, perchè sento che devo vomitare tutto, devo vomitare il piacere, devo vomitare ciò che mi fa stare bene, devo stare male, perchè è quello che voglio. Non ne posso più, questa vita non la voglio più, mi è insopportabile, sto aspettando Natale, poi dopo non lo so, la cosa bella di questo sito è che posso dire che mi ucciderò, tanto nessuno può trattenermi, tanto non vivo più…….. Grazie Vale

  2. Kiara dice:

    E’ dolce cullarsi nel pensiero di morire Luisa, ti capisco davvero…Ma non so se ne vale davvero la pena…
    Quanti anni hai? Che fai nella vita oltre a farti del male?

    Che bella idea Valentina, grazie per quello che vuoi fare!!
    Se abitassi a Roma ti dare di sicuro una mano ma PURTROPPO sto a Milano.

    Un abbraccio.

  3. Eikichi Onizuka dice:

    Ciao Valentina….purtroppo non sono di Roma altrimenti ti avrei contattata ma mi auguro che il problema anoressia-bulimia venga preso in considerazione sul serio,è una malattia che va curata ma ancor prima di questo bisogna fare prevenzione,le famiglie devono sapere con che cosa hanno a che fare,perchè il ministero della sanità o chi per esso non si prende la briga di fare qualcosa di serio…ogni anno si raccolgono fondi per le malattie più varie….ben venga per carità ma è mai stato fatto qualcosa per il nostro problema?Perchè non distribuire in tutte le case un opuscolo informativo dove si spiega cosa significa soffrire di DCA?I sintomi,le cause,come comportarsi….rimanere nell’ignoranza non fa bene a nessuno!!men che meno a noi.
    Dca?La gente si mette a ridere
    Dca?Invenzione
    Dca?Non l’ho mai mangiata
    Dca?Silenzio assoluto

  4. Luisa dice:

    Faccio solo quello, grazie Kiara, hai trovato le parole giuste…..
    Io mi cullo nel pensiero di morire, è così dolce e senza ansie, solo non soffrire più, è rilassante…..
    E’ orrendo quello che scrivo, ma mi sento così leggera…….
    NESSUNO SEGUA IL MIO CONSIGLIO!!!!!!!!!!!!!!
    Io lo faccio perchè non ho più niente da perdere, sicuro.
    Io lo so che vuol dire morire dentro, quindi sono già morta per metà

  5. Kiara dice:

    Lascia perdere se è orrendo o meno ciò che scrivi Luisa, tu scrivi e basta…
    Recentemente ho scoperto che stare bene è possibile, è possibile seguire la metà ancora viva e pulsante, è possibile non vivere di sofferenza.
    Ora sono ripiombata nel baratro e la consapevolezza di poter essere felice non mi aiuta ad uscirne. Ho passato due giorni ad analizzare minuziosamente ogni possibile modo di morire. E’ una cosa che mi aiuta a tranquillazarmi, sapere che c’è anche questa possibilità, che non sono costretta ad impazzire di dolore.
    Però non credo che lo farò, devo avere pazienza, posso sopportare molto più di quanto credo. Prima o poi la metà pulsante mi tirerà fuori di qui.
    Abbiamo da perdere quello che ancora deve arrivare Luisa, ciò che ancora non è stato, la felicità che ancora non abbiamo avuto.
    Abbiamo patito così tanto…vogliamo prendercela o no la nostra fetta di gioia e serenità?? Ci spetta!! Bisogna solo aver pazienza…

  6. Romina dice:

    Ciao Valentina.. Ringrazio Dio perchè non mi trovo in nessuna di queste situazioni, ma volevo ugualmente aggiungere un commento:da qualche mese sono a stretto contatto con una persona che soffre di bulimia, è molto difficile aiutarla, ma ci stiamo (insieme ai suoi familiari) provando.E’ un problema tremendo, e spero che vada in porto il tuo progetto, è importante portare a conoscenza della gente questo problema, che negli ultimi anni sembra aumentare vertiginosamente.. Ti auguro di riuscirci!
    Ciao, ed auguri a tutte, nella speranza di superare questa triste parentesi della vosta vita.. La vita è bella, e vale la pena viverla, anche con le sue difficolta.. Luisa, pensa a quanto sarebbe bello crearsi una famiglia.. avere dei figli.. Spero che tu allontani quest’orrible pensiero.. Auguri!

  7. Barbara dice:

    ciao, volevo chiederti Luisa se hai fatto o stai facendo un percorso psicoanalitico con un medico…. io ci stò provando e dopo due anni ho solo capito che ho un problema alimentare… pare si dica BED… per ora ne sò ancora poco… ma già saperlo un pò mi aiuta a sopportare il “peso ” che sento da quando son piccola, mi aiuta perchè son fiduciosa di poterlo prima o poi annullare… nel frattempo vivo nel terrore… ma cerco anche di combattere con me stessa…. non me la darei vinta spegnendo proprio la mia vita…. voglio lottare per capire cosa o chi mi ha fatto male…. quando me lo ricordero!

    tutto qua… io stò sistemando un pò i tasselli e volevo solo sapere se questo tuo stato d’animo è aiutato da qualcun’altro o se lo stai vivendo da sola…

    da sola non puoi… io ci provo da quando ne avevo 8…. e ora ne ho 35… è credo di aver appena iniziato a curarmi.

    ciao!

  8. Valentina dice:

    Mi sono appena connessa al sito, ho letto tutti ivostri commenti e prima di tutto volevo dirvi GRAZIE!
    prima di tutto vorrei rispondere a Luisa, vorrei dirle semplicemente una cosa, forse non servirà a nulla ma ci provo lo stesso.
    Ti sarai già sentita dire mille volte che la vita è bella e cose di questo genere. Sciocchezze! E’ vero, la vità è un qualcosa di magico, ma non sempre abbiamo la forza di affrontarla e di viveverla, ci vuole coraggio, tanto coraggio. Capisco che l’alcool ti aiuti a sballarti, immagino che lì per lì ti senti bene e forte ma poi passato l’effetto tutto torna come prima. Ho capito che tu dalla vita vuoi di più, ma non sai come fare e stai male. Ci sono persone che non fanno scelte, persone che vivono una vita grigia e si fanno scegliere dagli eventi che accadano, quello non è vivere ma sopravvivere e c’è una grande differenza. Persone come te invece (scusa se mi permetto) sono molto più sensibili e paradossalmente amano ancora di più la vita e odiano il fatto di non poterla vivere pienamente, di non riuscire ad essere felici, le persone che soffrono sono quelle che non si accontentano di vivere una vita monotona, sono quelle che vorrebbero lottare ma non sanno contro chi o cosa e di conseguenza crollano. Non vorrei sembrare arrogante ma le persone come te sono migliori di tante altre, per questo l’unica cosa che vorrei dirti è la stessa che ho fatto io, andare dai tuoi genitori o da chi ti è più vicino e dire: STO MALE, ho bisogno di aiuto, devo andare da uno psichiatra. Te lo consiglio sinceramente fallo, ti prego! Piano piano capirai molte cose, non so come spiegarlo a parole, ma troverai la forza di reagire e di essere anche un po’ felice.
    un abbraccio…..
    tornando al documentario…….
    Sono molti anni che ho nel cuore questo progetto, certo non sarà una cosa facile, ma sono sicura che con pazienza e un po’ di sana testardaggine si può fare tutto ciò che si desidera. Purtroppo ho deciso di autoprodurmi questo documentario, perciò le spese che dovrò affrontare sono molte e anche se mi piacerebbe molto poter girare questo documntario in varie parti di Italia sono (per ora) costretta a restare a Roma.
    In realtà, anche se non ho vissuto in prima persona quest’esperienza, anche io ho sempre avuto con il cibo un rapporto di amore ed odio, quando sento dentro di me un senso di vuoto e sono insoddisfatta della mia vita sfogo tutto sul cibo e mangio tantissimo anche se non ho affatto fame. So che non è nulla in confronto a ragazze che soffrono veramente, ma credo che questa malattia non sia solo un problema fisico ma un malessere dell’anima, di conseguenza molto più difficile da guarire (io in realtà vado in analisi da 5 anni).
    Ora vi dico in breve come vorrei fare questo documentario (ovviamente sono ben accetti consigli e idee): lo scopo principale sarà quello di documentare le giornate delle ragazze/i che decideranno di partecipare, seguendo la loro vita e “vivendo” le loro esperienze. Passerò molto tempo con loro, seguendoli a scuola, con gli amici, a casa con i genitori, e, soprattutto, cercherò di far emergere il loro modo di rapportarsi agli altri e di confrontarsi.
    Quello che accadrà per queste storie, ovviamente non posso prevederlo, ma credo che sia molto importante far vedere realmente cos’è l’anoressia e soprattutto la bulimia. Se ne sente parlare è vero, ma non si è mai vista una ragazza bulimica che dopo aver mangiato corre in bagno, o una ragazza anoressica mettere in scena mille stratagemmi per pranzare con un tè freddo senza zucchero. Ecco è questo che vorrei far vedere, perché è vero che le immagini servono più di mille parole. Mi dispiace se vi sembro invadente e indelicata, ma credo che l’unico modo per uscire fuori da un problema sia quello di affrontarlo. (questo è quello che ho fatto io con mia sorella)
    Ovviamente vorrei costruire il documentario in modo tale da far si che non solo lo spettatore comune capisca il problema, ma soprattutto che una ragazza anoressica o bulimica guardandolo ci si riconosca e trovi la forza di ammettere (e già questo per me sarebbe una vittoria grandissima).
    Infine vorrei accennare a tutti qui siti proana e mia che esistono, per dissuadere le persone a visitarli.
    Grazie a tutte di cuore, veramente, e chiunque abbia consigli o voglia di partecipare non esiti a contattarmi, la mia mail è [email protected]
    un abbraccio Vale

  9. fiorella dice:

    Ciao valentina
    non scrivo per me ma per mia nipote che e’ in condizioni disperate. Lei ha quasi 25 anni e’ sposata con un bambino di 4 mesi dovrebbe essere felicissima perche’ ha avuto un dono meraviglioso quello di diventare mamma invece e’ anche lei vittama dell’anoressia. Durante la gravidanza invece di ingrassare dimagriva lei diceva che erano le nausee e fin qui tutto ok le abbiamo avute tutti ma arrivare al 9 mese di gravidanza ed essere in sottopeso li mi sono veramente preoccupata. Oggi e’ pelle e ossa non so come sta in piedi lei dice che sta bene e che mangia ma le ho ossevato i denti e sono di un colore scuro penso sia dovuto al vomito perche’ appena finisce di mangiare trova sempre una scusa x andare in bagno. Io vorrei aiutarla ma e’ di carattere molto chiusa e riservata. In casa di giorno sta con le tapparelle delle finestre chiuse il suo colorito e’ cupo in casa sua tutto e’ cupo. Non saprei davvero come muovermi non vorrei che mi allontana perche’ ogni volta che le dico perche non mangi di piu’ lei si innervosisce non vorrei irritarla ma credimi vederla ridotta cosi’ mi fa molto male ancor piu’ male mi fa non sapere come poterla aiutare perche’ e’ molto depressa…. con tutto il mio cuore grazie

  10. Valentina dice:

    Cara fiorella, mi dispiace molto per tua nipote, è chiaro che sta molto male, io se vuoi posso darti il nome della psichiatra che ha curato mia sorella, l’unica cosa che posso consigliarti è quello che ho fatto io con lei, le ho parlato con calma, abbracciandola e dicendole che capivo che stava male e in maniera dolce ma decisa l’ho quasi obbligata a venire con me dalla psichiatra. già dopo la prima seduta è stata lei a volerci tornare (questo è fondamentale perchè non si può andare in analisi controvoglia) e dopo due anni ha iniziato a stare molto meglio. Se vuoi ti darò in privato via mail il suo numero.. un abbraccio forte

  11. fiorella dice:

    Grazie Valentina
    sono veramente commossa per il tuo nobile gesto e per i tuoi consigli …..
    non e’ vero che non esistono persone generose con un grande cuore io oggi ne ho incontrata una…. quella persona sei tu Valentina …. spero di riuscire ad aiutare mia nipote e a ridarle quella serenita’ e quel sorriso che aveva prima soprattutto lo faccio per quel piccolo angioletto di suo figlio perche’ merita di avere una mamma felice e serena …. spero nei prossimi giorni di poter avere il numero della dottoressa e spero che il Santo Natale porti alla nostra famiglia un po’ di serenita’ e spero di ritrovarci riuniti a tovola tutti insieme come un tempo… ti abbraccio forte forte grazie ancora e’ stato per me un onore icontrarti ….. con l’occassione ti faccio i miei migliori aguri di buon Natale e di felice anno nuovo

  12. suelle dice:

    Ciao Valentina ho letto quello che vuoi fare ed è una cosa bellissima, io so sulla mia pelle, ma adesso nn più e mi auguro che tutti possono farcela, volevo consigliarti di cercare su youtube diario di una anoressica, parla di una ragazza anoressica e la sua vita, e tutto in spagnolo ma ti posso dire che capirai tutto. Un bacio a tutti e nn me ne volete un abbraccio a kiara, ricordati che sei stata per me una forza, ti prego tirati su, puoi farcela.

  13. sola dice:

    ….vorrei morire in questo istante… mi sento vuoita sfinifa… oggi nn ho fatto altro che mangiare e vomitare…nn riesco più a vivere… nn so a ch chiedere un vero aiuto.. una persona che mi aiuti veramente… nn parlatemi di dottori o altro… prima cosa nn posso permettermeli seconda cosa nn ci credo… l unica cosa che so che voglio morire così nn sono un peso per nessuno… aiutatemei a capire…
    ciao a tutti

  14. Eikichi dice:

    Dimmi cosa vuoi capire sola?
    Vuoi capire se vale la pena morire?
    Vuoi capire perchè hai passato la giornata a mangiare e vomitare?
    Vuoi capire te stessa?
    …saresti un peso più da morta che da viva..un peso per quelli che rimangono e soffrono perchè non ci sei più….non è con la morte che troverai una soluzione al tuo dolore ma è lottando per sconfiggere quello che ti sta distruggendo….oggi
    sei caduta e tu sei fatta male più del solito,beh pensa all’inverso…se c’è tanto dolore c’è anche tanto amore e felicità,vuoi privartene?

  15. sola dice:

    ..sono da circa 8 anni che cado ed ogni volta mi accio sempre più male… mi odio.. odio la mia persona .. quello che sono e tutto ciò che mi circonda…cosasono amore e felicità???…queste due parole mi hanno sempre deluso e distrutto l anima!!! nn esiste amore e felicità sono mere illuioni…!!!

  16. Fabio Piccini dice:

    E se non credi nei dottori, in che cosa credi Sola?

  17. Eikichi dice:

    Se le vuoi vedere come mere illusioni allora si!!lo sono eccome…ma a questo punto anche il dolore e la sofferenza…però sono più facili da trovare!!Arrivano quando meno te l’aspetti mentre per essere felice devi lottare,faticare e passare forse inevitabilmente dalla porta della sofferenza…il fatto che sia complicato arrivare a stare bene non vuol dire che sia impossibile…Devo forse credere che tutti quelli che sono guariti,tutt’ora si stanno illudendo di essere felici?Beh se ne hai la certezza dimmelo subito così mi eviti questa inutile ricerca…io stesso non sono felice ma se smetto di credere che prima o poi arriverò ad esserlo,cosa mi rimane?Niente…allora si la farò finita perchè non avrebbe senso vivere nel dolore…se non potrà mai esserci niente di buono…ma non è così,ricordo quando stavo bene,perchè non dovrei tornarci?Forse perchè mi arrendo e mi stanco di inseguire una realtà che mi attende?non èuna scusante,non per me almeno.Sono proprio questi ricordi che mi danno la certezza…le stesse persone intorno a me….conoscenti e non…a noi tocca faticare un pò di più….ci siamo ritrovati in questa situazione,beh che facciamo,andiamo o restiamo?Io dico di provare a camminare dritti davanti a noi…e te lo dico anche se sto cadendo,anche se sto guardando le mie orme che si perdono all’orizzonte,questo perchè ho fatto dei passi indietro ma non perdo la speranza e la voglia di farne alcuni in avanti,quando e come non lo so..ma ci saranno.Sola capisco come ti senti,è difficile per tutti ma cerca di non lasciarti prendere dallo sconforto altimenti non sarà mai finita……le mie sono solo parole,sei tu che decidi per la tua vita.

  18. Luisa dice:

    Sola………..
    Descrivendo il tuo momento, hai descritto il mio.
    Idem
    IO mi sento così.
    Nella mia vita sono caduta e mi sono rialzata almeno 100 volte, ma chi ce la fà più?????????????
    Non prendiamoci in giro, io vi auguro di guarire tutte,io non voglio e non guarirò mai.
    Prima aveva solo il mio corpo, adesso anche la mente.
    E mi sta rosicando tutto, Nella mia stanza non entra più la luce del sole, quellaè per le persone che credono ancora, via tutto, tolgo le luci dalle lampade, chiudo la porta, mi metto sotto le coperte 24 ore al giorno, non capisco perchè il mio gatto continua a farmi compagnia….
    Io ho gridato aiuto tante volte, ma chi veramente l’ha sentito?
    Nessuno
    Ma quale amore, quale fede, quale speranza….
    Ma quante stronzate ho sentito….. x favore……
    Io non ho più voglia di sentire le solite cse “Devi essere forte, credi in quello che fai, abbi fiducia…..”
    Le favole raccontiamole ai bambini…

  19. Eikichi dice:

    Beh Luisa avresti anche ragione ma vedi….queste non sono favole…e se tu non ci credi più perchè sei caduta troppe volte e nessuno ti ha aiutata a rialzarti non vuol dire che sia così per tutti,non vuol dire che nessuno di noi tornerà ad essere felice.Liberissima di chiuderti in camera a vita e non vedere più la luce del giorno ma sei tu che decidi di fare così e di negarti la possibilità di cambiare la situazione in cui ti trovi….avrai tutte le ragioni di questo mondo,come io ho avuto le mie a mio tempo (pochi mesi fa)però se sono riuscito a stare meglio di prima…ci sarà un motivo…oppure sono tutte stronzate?

  20. mary dice:

    prima di tutto ciao a tutte e un ringraziamento a valentina..non sempre si ha il coraggio di parlare e affrontare certi argomenti..cmq volevo dare un pò di coraggio a tutte anche io sono stata anoressica e sono stata davvero molto male tanto da sfiorare la morte a ogni battito del mio cuore…ne sono uscita da sola senza medici ne psicologi non xkè non sono d’aiuto anzi..ma solo perchè se non si è convinti non si va da nessuna parte..ora sono qui uscita del tutto da questo vertice infernale che non ti lascia respirare ma ti soffoca giorno dopo giorno e intendo dire ke non è vero che chi ha sofferto di anoressia anche se guarisce la porterà dietro x sempre…era morta dentro e stavo morendo anche fuori lentamente,esistevo solo io e la mia mente,imprigionata da sensi di colpa e credevo che la mia mente non sarebbe
    mai piu stata libera di vagare lontano,di sognare,di amare,di giocare,di crescere ,di conoscere.di imparare e invece…e invece eccomi…mi sono ripresa la mia vita,i miei sogni ,i miei desideri,le mie ambizioni,mi sono ripresa cio che mi apparteneva e che da sola avevo distrutto…ricordo ogni attimo sprecato a massacrarmi il cervello x qst ora vi sto scrivendo ragazze,ora nn lo credete lo so anche io nn lo credevo ma siate forti e pregate a me è servito..vincetela qst battaglia ,combattete cn tutte le forze che vi sono rimaste,pensate ke la vita nn sarai mai facile ma ke almeno voi sarete le protagoniste voi potrete comminare a testa alta e dire “io ce l’ho fatta” “io sono vincitrice”…la vita è vostra pretendetela…

  21. Luisa dice:

    Caro Eikichi, o come cavolo ti chiami, non tutti siamo uguali. Il mondo è bello perchè è vario…..
    Sono felice per tutte le persone che ce l’hanno fatta…..
    IO LO SO CHE NON CE LA FARO’.
    Lo so e sono libera almenodi scegliere se vivere o morire, almeno questa scelta me la concederanno? O condanneranno anche questa?

  22. Romina dice:

    In confronto mi sento un granello di sabbia nel deserto..Non soffro di questi problemi,ma voglio ugualmente partecipare..Vorrei poter essere dotata di poteri magici e cancellare definitivamente il problema di tutte voi, ma posso solo offrirvi una mia preghiera a Dio..Nella speranza che possiate uscirne presto
    Un abbraccio
    PS Non chiudetevi nel vostro mondo, apritevi ai vostri cari, non pensate che loro non vi capiscano a fondo,soffrono e vi amano più di quanto immaginate..

  23. Romina dice:

    Forza Luisa! Non farti vincere.. Sei tu più forte!

  24. Eikichi dice:

    Lusia fino a poco più di due mesi fa passavo le mie giornate immerso nella droga mentre le nottate le passavo con la pistola in mano nella speranza di riuscire a spararmi in testa…quando finalmente riuscivo ad addormentarmi,tra le lacrime e la disperazione,era già ora di svegliarsi…non un dolce risveglio ma un risveglio con terribili dolori alla testa e l’umore distrutto.
    Avevo smesso di lottare perchè il mondo era diventato un posto di merda,ormai non cìera più niente per me…..se non i problemi di cibo,i problemi di soldi e i problemi con la droga,questo per dirti che non solo capisco come ti senti ma che se ti scrivo che non è vero che la felicità è una farsa è perchè da qualche parte c’è,basta vincere la paura e trovare le motivazioni giuste per uscire dalla fossa dove ti trovi.
    Ho provato a tagliarmi le vene ma non ho avuto fegato per farlo,ho solo una piccola cicatrice sul braccio che me lo ricorda…diversamente ho molte cicatrici sul petto e sullo stomaco,si vedono in controluce ma sono la testimonianza di una serata di disperazione quando in preda alla droga e all’alcol,per sentire che ancora esistevo,mi sono dovuto infliggere..il giorno dopo facevano un male cane…quindi si il mondo è bello perchè è vario ma ci sono persone che come te hanno sofferto e soffrono tutt’ora,persone che perdono la voglia di vivere,proprio come te….Tu non sei libera ma sei liberissima di decidere quando e come toglierti la vita….chi ti può fermare se non te stessa?Le mie parole vogliono solo dimostrarti che puoi arrivare a stare un pochino megli di come stai adesso basta aggrapparsi anche all’unico motivo che ti possa tenere in vita…se ora decidi di privartene,posso forse farti cambiare idea?No ma voglio sperare in cuor mio che fino all’ultimo ci ripenserai…per morire si è sempre in tempo….per vivere no,fino a prova contraria abbiamo solo questa vita.

    Con affetto -Gabriele-

  25. fiorella dice:

    Buon giornissimo a tutti voi
    leggendo i messaggi mi sono soffermata su quello di Sola mi ha toccato il profondo del mio cuore…. Cara Sola che gia’ il tuo nickname fa capire tutto il tuo dolore perche’ pensi che la morte sia l’unica soluzione …. Io non ti conosco, ma credimi vorrei fare un qualcosa per te. Perche’ togliersi la vita invece di pensare di iniziare a ricominciare…. sara’ duro ma devi stringere i denti ….
    Pensa come sarebbe bello alzarsi al mattino e sorridere e dire io ce l’ho fatta …. io sono libera…. adesso ricomincio da qui… adesso ricomincio a vivere…… un grosso abbraccio fiorella…..
    N.b: cambia il tuo nickname (perche’ credimi non sei Sola c’e’ un qualcuno che ti vuole bene )

  26. Valentina dice:

    Per Sola e Luisa… e per tutte le ragazze che soffrono.
    E’ da ieri sera che penso se sia giusto scrivere quello che sto per dire.
    Io non sono stata anoressica nè bulimica, forse potevo diventare bulimica, mi sono salvata per poco, credo, grazie all’analisi e perchè no anche ai casi della vita. So però che esistono molti tipi di dolore e soffernza, so cosa vuol dire non aver la forza neanche di alzarsi dal letto e sentirsi dire “Devi reagire” ti deprime ancora di più. La verità è che in quei momenti da sola non ce la fai, non ce la puoi fare perchè stai male, ma pensare alla morte non è una soluzione. Ho provato su me stessa che la soluzione migliore per stare un pochino meglio è la soluzione più banale: Ricominciare, seppur controvoglia, a fare delle cose, a uscire. E’ difficilissimo il primo giorno, lo è il secondo, ma piano piano si inizia. Bisogna tenersi impegnate. Mi sono resa conto che quando ho smesso di chiedermi perchè non ero felice e perchè non riuscivo a stare bene, ecco che in realtà un po’ di serenità nella mia vita era arrivata. Vi prego provate a tenervi impegnate, anche per poco tempo al giorno, fate un corso andate a teatro (sono le prime due cose che mi sono venute in mente..) qualunque cosa. Io mi ero iscritta ad un corso di pittura di cui non mi importava nulla, ma quelle due ore che stavo lì due volte a settimana ero costretta a pensare a come mischiare i colori e mi distraeva dai miei pensieri neri, un po’ funziona perchè smettevo di pensare. Sembra sciocco lo so, ma perchè non provare?
    Un bacio

  27. Luna Blu dice:

    Scusami Valentina…ma come fai a fare un corso per tenerti impegnata se poi di quel corso non te ne frega nulla?
    Se devo impegnar eil mio tempo devo trovare qualcosa che mi piaccia..se no lo spreco…ti pare?
    Il mio problema è che alla fine i corsi che scelgo son sempre sportivi…e alla fine mi sfinisco…

  28. Valentina dice:

    Non è cheproprio non mi fregava nulla, ma quando . Il corso di pittura mi interessava poco è vero, ma perchè quando stai male non ti importa di niente, sei capace di sprecare qualunque opportunità, ma ti posso dire che anche se oggi nella vita faccio tutt’altro quel corso mi ha aiutato, non sprecato tempo, perchè in quelle ore come ho scritto mi distraevo, ascoltavo le altre persone e non credendolo possibile mi sono sentita meglio (ho frequentato il corso 8 mesi e molte volte non mi andava affatto di andare) è vero lì per lì non mi accorgevo bene di quello che ti sto dicendo ora, ma oggi col senno del poi ti posso assicurare che anche quel corso mi è servito. Certo uno si deve scegliere qualcosa che più o meno possa piacerte, certo un corso di giardinaggio per me sarebbe stato terribile, ma per me, ad un’altra potrebbe più o meno interessare. Poi anche se sembra inutile la pittura rilassa tantissimo, come anche la fotografia… io sinceramente le consiglio! un bacio

  29. Valentina dice:

    Mi rendo conto che sembra sciocco quello che consiglio, ma con me, almeno un po’, ha funzionato.

  30. Luna Blu dice:

    Ho sempre fatto tantissimo…sottraendo ore di sonno…università, lavoro per essere indipendente, corso sportivo, … la malattia mi toglieva il tempo per me…per gli amici…era una valvola di sfogo! Adesso invece di sfogarmi cerco di rilassarmi e prendermi cura di me…ad esempio facendo un dolce..leggendo un libro…andando a correre ma non esagerando…preparando un dolce…o guardando la tv (non l’avevo una volta)…

    Ognuno ha i suoi modi per uscirne…non siamo tutti uguali…io ho bisogno di rilassarmi…prendere tempo anche senza far niente..solo pensando…perchè gli attacchi erano la conseguenza di un’ansia terribile che mi faceva diventare frenetica…far mille cose tutte insieme ad esempio emntre continuavo a mangiare…la mia soluzione è respirare profondamente e calmarmi…ero anche tanto arrabbiata…ma ora meno…cerco di capire come mai e man mano se ne va…
    :-)

  31. Valentina dice:

    Hai ragione ognuna ha i suoi metodi e i suoi tempi. Ma c’è anche qualcuno che non ha la forza di fare nulla e passa tutte le sue giornate a letto o sul divano..per questo ho scritto che agire aiuta, facendo quello che ci pare, basta fare qualcosa… E’ chiaro che non è la soluzione, ma l’importante è andare avanti…

  32. Valentina dice:

    Vi vorrei chiedere un’altra cosa.
    Il mio progetto del DOCUMENTARIO è una cosa bella ma difficile da realizzare senza il vostro aiuto. So che magari stare davanti ad una telecamera può spaventare, ma vi assicuro che se è vero che all’inizio imbarazza dopo un po’ non ti accorgi neanche più che c’è. Se vi va possiamo solo provare, vediamo cosa viene fuori, possiamo lavorarci insieme, se poi non ci piace lasciamo perdere. Se ne esce un qualcosa che non convince voi, io sarò la prima a cancellare tutto. Ma proviamoci, potrebbe aiutare sia voi che altre ragazze. Faccio tutto questo solo perchè ci credo e credetemi non ne traggo alcun profitto (lo dico perchè so quanto si può essere scettici verso le persone che lavorano in tv…lo sono anche io!). Scrivetemi se vi va!
    Vi riscrivo la mia mail [email protected]

    P.s. Per Fiorella se credi possa interessarle e se ritieni che sia il caso prova a chiederlo anche a tua nipote. Mi raccomando, però, solo se lo credi giusto. Non voglio in alcun modo creare a tutti voi problemi!
    GRAZIEEEE

  33. Luna Blu dice:

    Io son di Torino quindi son troppo distante…

  34. Barbara dice:

    riciao…
    porto solo a titolo informativo la mia esperienza…in merito al distrarsi per sopravvivere…..

    ….era più facile distrarsi prima di entrare in analisi, per assurdo proprio nel momento in cui stavo peggio mi sentivo meglio, avevo il lavoro, una casa grande, un convivente, un sacco di animali, di hobby, di impegni, di gente da ascoltare…. e superavo tutto come un carrarmato… lutti, malattie, miei attacchi di panico… mi piegavo ma non mi spezzavo….

    ora ho lasciato tutto e vivo da sola e stò andando in analisi e cerco di capire coma ha sbagliato la mia crescita…..
    …..una cosa mi stà spezzando…. guardare me stessa!

  35. Luna Blu dice:

    Barbara quanti anni hai?

  36. Luna Blu dice:

    Barbara quanti anni hai?

  37. Luna Blu dice:

    Che cosa c’è di così spaventoso in te stessa?

  38. Eikichi dice:

    Buongiorno a tutte……ciao Luna BLu ;-)

    Ciao Barbara….anch’io mi unisco alla domanda di Luna Blu perchè come te ho difficoltà a guardarmi dentro e non riesco a capirne i motivi,provo paura e vorrei indirizzare il mio sguardo altrove.

  39. fabi dice:

    una domanda….dove è la via d’uscita?……la vedo sto bene alcuni giorni….ma poi anche una picola emozione mi butta giù come se fossi un birillo
    sto di nuovo male…..ma così male che vorrei urlare…..
    so che devo rialzami…….per la mia bambina…..help

  40. Eikichi dice:

    Ciao Fabiana,come sta la tua bambina?

    La via d’uscita dov’è?Se la trovo sarai la prima a saperlo ma se la trovi tu,avvertimi ;-)

    Forse ritrovare la serenità dentro di noi,la stessa che può farci prendere la vita per quella che è…un’occasione per godere delle emozioni più belle e non come un luogo di sofferenza e dolore…forse,o forse no,forse è tutto sbagliato o forse tutto giusto…come possiamo cambiare per non farci buttare giù dalla minima emozione?Fabi,sono quelle positive o quelle negative a fare ciò?

  41. AnnaSara dice:

    Ciao Valentina,
    sono contenta che qualcuno cominci a portare a galla il fatto che i DCA siano una MALATTIA e non un capriccio o un semplice periodo di crisi, che passerà con l’adolescenza. Conoscere in modo errato è peggio che non conoscere e purtroppo, ho l’impressione, che moltissimi sappiano cosa siano i disturbi alimenatari, ma che pochi li abbiano compresi a fondo.
    Avevo letto della tua iniziativa nei giorni scorsi e oggi leggendo il giornale mi sei venuta subito in mente.
    Qui a Milano (io abito in provincia), infatti, oggi hanno inaugurato una mostra sull’anoressia, che servirà anche da casting per il film che il regista Marco Pozzi ha deciso di girare sul tema dell’anoressia.
    La mostra serve anche per raccolgiere fondi per l’ABA.
    Ci andrò nei prox giorni a curiosare.
    Ciao a tutti!!

  42. Eikichi dice:

    Ciao AnnaSara,per favore puoi dirmi l’indirizzo dove si tiene la mostra?

  43. AnnaSara dice:

    Ciao Gabriele,
    la mostra si tiene allo spazio Revel in via de Revel (zona Zara) ma ora stavo curiosando su internet e non riesco a capire se dura più giorni e fino a quando; so solo che l’inaugurazione era stasera alle 18.30. Il progetto cmq, si chima “Male di miele”, magari tu riesci a capirci qlc di più.
    Ciao

  44. Eikichi dice:

    Ora controllo,grazie per l’informazione cmq.

  45. Eikichi dice:

    ecco cosa ho trovato
    http://www.undo.net/cgi-bin/undo/pressrelease/pressrelease.pl?id=1229343585

    Inaugurazione martedi’ 16 dicembre ore 18 – 22

    Revel Scalo d’isola
    Via Thaon de Revel, 3 – Milano
    orari di apertura: Lun-Sab 11 – 20 Sab 11 -19
    ingresso libero

  46. AnnaSara dice:

    Grazie Sherlock Holmes!!
    Sapevo che avresti risolto il caso!
    Pensi che ci andrai?

  47. Kiara dice:

    Grazie AnnaSara!
    Io ci andrò di sicuro.
    Bacio

  48. Eikichi dice:

    Elementare Watson…. :-) si ci andrò visto che è accessibile tutta settimana e poi un giro in centro non può che farmi bene.

  49. Eikichi dice:

    A dire il vero avevo cercato “male di mele” e non trovavo niente poi stavo per scriverti quando mi sono accorto dell’errore ;-)

  50. Kiara dice:

    Ci andiamo domani EIKICHI?

  51. Eikichi dice:

    Va bene Kiara,a che ora?

  52. AnnaSara dice:

    Sherlock perdonami, ma sai che hai un assistente un pò tonto!
    Sono contenta che vi interessi, ci risentiremo per scambiarci le opinioni allora.
    Buona mostra e, a Gabriele, anche buon giro.
    Un saluto a tutti.

  53. Kiara dice:

    Io finisco di lavorare alle 17.30, se riesco esco un po’ prima e potremmo prendere il treno delle 17.47 che ci mette una mezz’ora ad arrivare in Repubbilica e da lì metrò per Zara…Per le 18.30/18.45 potremmo essere lì.
    Cmq magari poi ci mettiamo d’accordo per tel!

  54. Kiara dice:

    Ciao AnnaSara!

  55. Eikichi dice:

    ehehe beh per una I in meno…..Buona mostra anche a te….sicuramente ci scambieremo le opinioni…ciao ciao AnnaSara.

  56. Eikichi dice:

    Va bene,visto che è aperta fino alle 20.00 abbiamo tempo per visitarla con calma.Cmq ci mettiamo d’accordo poi.

  57. AnnaSara dice:

    “L’assistente un pò tonto” era riferito a me…
    A presto allora e buona serata a te e a Kiara

  58. Kiara dice:

    Ora vado…
    Stasera mi farò cullare un po’ dai fumi di maria…si fa quel che si può.

    Un abbraccio a tutti

  59. Eikichi dice:

    Beh lo sono pure io visto che sono lento a capire :-( tra stanotte e oggi sto facendo una figura dietro l’altra.Buona serata a te.

  60. Eikichi dice:

    Divertiti Kiara. ;-)

  61. sola dice:

    cioa a tutti!!! credetemi che sono davanti al pc è piango perchè so chee voi mi riuscite a capire essendo nella mia stesssa situazione…ma allo stesso tempo intorno a me vedo il buio immesno…in molti vostri commenti c’è scritto che essere felici è posibile basta volerlo …trovare una buona motivazione… ma è possibile che da 8 anni a questa parte nn l ho trovata?mi hanno detto che la vera motivazione per rialzarmi ed uscire da questo incubo sono io… ma ha me nn basta…il mio IO nn è una buona ragione… io sparirei in questo istante se avessi la possibilità … sono ancora in vita solo per nn deludere di nuovo i miei genitor.. visto che sono stata una delusione da quando sono nata… nella mia lettera a babbo natale chiederò di sparire da questo mondo schifoso…senza che i miei soffrano!!!

  62. AnnaSara dice:

    Ciao sola,
    se sparisci, non è possibile che i tuoi genitori non soffrano.
    Io non sono certa che si possa essere felici, non è infatti possibile esserne sicuri a priori. Si può solo sperare, anche se questo, so bene, a volte non basta e spesso non riesce.
    La motivazione sta nel desiderio di Vivere, non per niente dici di volere sparire.
    Nè suicidarti, nè continuare a vivere così, farà sì che i tuoi genitori siano contenti per te; ma a furia di desiderare di non deluderli rimarrai sempre sola; fatti aiutare anche da loro; hai così timore della loro opinione proprio perchè li ami e niente più dell’amore è capace di darci la forza per camminare nella direzione che desideriamo.

  63. Valentina dice:

    Ciao sola, ti capisco sai quando dici di voler sparire, io quando sto male penso: “ok, resisto ancora un po’ e se non ce la faccio più parto” . L’idea di traferirmi da sola in un altro paese mi consola sempre, mi fa sentire libera, ci pensi inventarsi una nuova vita. Ma poi resisto e sto qui, non sono felice, ma neanche triste… cerco di essere serena, di affrontare la vita e ogni tanto anche di smettere di pensare. Non so se esiste la felicià, in senso assoluto forse esiste in alcuni istanti e spesso non riusciamo a coglierla o se lo facciamo accade quasi sempre dopo averla provata. Forse esiste solo nella nostra memoria, perchè carichiamo i nostri ricordi più belli di un significato importante! Non so, ma una cosa sinceramente te la voglio proprio consigliare. So che in mille già ti avranno detto la stessa cosa, io riprovo, VAI da una psichiatra. Che sia donna e non psicologa, ma psichiatra! Fallo, mettila così fai un tentativo, non hai nulla da perdere! E’ vero è costoso, ma ti assicuro che per me sono i soldi che ho speso meglio! Un bacio

  64. sola dice:

    ciao at utti…grazie per le parole ed il tempo che sprecate per me… so che ogniuno a suo modo ha problemi.. e penso anche che poche persone a questo mondo si ritengono di essere felic… ma io ripeto ancora una volta che intorno a me vedo il buio..nn ho nessuna cosa a cui aggrapparmi…nn mi importa di vivere… che senso ha vivere come lo sto facendo io!!! io devo avere due personalità…la mia vera me stessa che è morta dentro già da un pezzo ,l’altra me che davanti agli altri deve cerca di essere la persona più tranquilla e più serena a questo mondo…perchè eve fare vedere che tutto va bene.. nn deve esere un problema in più visto che già ci sono!!! questa cosa mi uccide e mi logora ancora di più dentro…!!! cara valentina grazie del tuo consiglio …ma nn sono pronta ad affrontare un percorso… io nn sono pronta …nn sono pronta ancora ad abbandonare la MIA COMPAGNA DI VITA!!! è l’unica che mi da compagnia… lei è sempre pronta, è sempre vicino a me, nn mi abbandona mai… sia nel bene che nel male…cn lei vivo tutto, è la mia confidente…è la mia spalla destra…. la mia consiglera…come faccio ad abbandonarla?????

  65. Eikichi dice:

    Hai ragione Sola….è l’unica che ci da compagnia ma è una di quelle che in altre circostanze definiremmo “cattiva compagnia”….come abbandonarla!!!Sostituendola con una compagnia diversa…già!ma quale?

  66. sola dice:

    Eikichi…tu ne conosci qualcuna!!! se si ..fammela conoscere anche a me!!!

  67. stellina dice:

    salve .. c’è qualcuno???

  68. Eikichi dice:

    Bisognerebbe tenere la mente occupata con altri pensieri….in modo da non dover passare tutto il tempo con l’ossessione del cibo…Non hai amici o qualcuno che possa distrarti,tenerti compagnia,farti divertire,ridere…farti sentire considerata…farti sentir bene..perchè è ovvio che da sola non ci riesci…

  69. Eikichi dice:

    Ciao Stellina….male?

  70. stellina dice:

    ciao eikichi! come và?? ebbene stasera a me bene nn và..

  71. stellina dice:

    ho fatto pure il gioco di parole…

  72. Eikichi dice:

    Racconta Stellina,che succede?

  73. sola dice:

    SE AVESSI QUALCUNO CHE MI FACESSE STARE BENE DIVERTIRE..PASSARE IL TEMPO … ANCHE SE IL MIO TEMPO è QUASI EMPRE IMPEGNATO … SECONDO TE SAREI ARRIVATA A QUSTO PUNTO SE MI FOSSI SENTITA CONSIDERATA?

  74. Eikichi dice:

    No ma la tendenza ad isolarci da tutti ci porta a non vedere chi abbiamo accanto..ecco perchè te l’ho chiesto.

  75. sola dice:

    hai ragione su questo…che ci tendiamo ad isolare …ma potrebbe anche essere che nn avendo persone giuste accanto ci ha portato a tale disastro!!!

  76. stellina dice:

    ho già scritto su qst blog una volta un pò di tempo fa.. ed ora ritorno!! cosa succede di preciso non lo so neppure io . . fondamentalmente sento la mia famiglia opprimere, anke se a fin di bene lo fa.. come se tutti volessero in qualche modo giudicare me e intercedere nella mia vita! mi sento molto giudicata da loro.. delle vorrei essere ciò che loro desiderano ,altre volte invece vorrei il contrario.. ho l’impressione ke ttt debbano impicciarsi di ttt!!! spesso mi sento sbagliata e inadeguata cn loro cm cn gli altri! ad es. i miei fratelli, con poco tatto, lanciavano battutine sui miei fianchetti. quindi penso:NON VADO BENE. OK .mi metto a dieta , ma non vado bene lo stesso per loro, a quel punto sono diventata ai loro occhi magrissima e quasi anoressica. dopo di che continuo a non andare bene, perchè adesso mi vedono ingrassata! ma insomma non credo sia necessario intromettersi in ttt le questioni! ank’io mi sento male per qst kili ke ho preso , ma un conto è ke qst lo penso io un conto è ke dopo un ora di preparazione per uscire vedo mio padre ke mi urla dietro: guarda mo ke non fa sport cm si è ingrassata!!! tuttavia in qst periodo(breve) ho messo la bellezza di otto kili di abbuffate, quindi torto non aveva..

  77. Eikichi dice:

    Si non è da escludere….stasera mentre stavo scaldando della minestra mi sono visto riflesso nel vetro della finestra e proprio in quel momento mi sono detto…quanti sbagli Eikichi,quante persone sbagliate hai avuto vicino….in effetti non mi hanno giovato…la logica conseguenza è l’isolamento…almeno per me.Per forza di cose tendi a non fidarti più di nessuno.

  78. Eikichi dice:

    Stellina i miei fratelli,anzi per la precisione mia sorella e mio cognato facevano battutine sul mio peso…ok ero grasso ma non mi sembrava il caso di continuare perchè a lungo andare soffriamo…Inevitabilmente veniamo giudicati dalla famiglia,vedono in noi un cambiamento troppo radicale e si “permettono” di amministrare la nostra vita come vogliono loro…ma non capiscono che certi comportamenti,anche se a fin di bene,possono diventare deleteri…Cambiamo in contiuazione,sempre per gli altri,perchè non andiamo mai bene…alla fine otteniamo solo una cosa….non sappiamo più chi siamo.
    Stiamo male con noi stessi,perchè altro dolore esterno?
    Non andremo mai bene a nessuno….almeno a noi stessi dobbiamo riuscirci.

  79. stellina dice:

    grazie mille per avermi risposto! ora cm ora mi pento l’anno scorso di averli ascoltati.. sarei stata magra e più felice cn me stessa!! e invece qst anno non mi impegno a scuola , a differenza dell’anno scorso , non riesco a non abbuffarmi e a non pensare di averlo fatto.. e per di più devo sentire mia madre ke mi dice di essere una delusione!

  80. Eikichi dice:

    Delusione???non si può sempre andare al massimo nella vita…quanto pesi ora?Se ti va di dirmelo?E’ incredibile come dei kg in più o in meno possano renderci felici….Se ripenso a quando ero grasso mi chiedo come abbia fatto ad andare avanti anni in quelle condizioni……forse perchè c’era chi mi voleva bene per quello che davo e non per quello che ero..
    Tu come ti senti?una delusione oppure ti ripeti che non è così perchè loro non capiscono e non vedono quanto stai male?

  81. stellina dice:

    mia madre lo dice un pò perchè lei non è molto soddisfatta di sè.. dice ke lei ha fatto ttt per me e i miei fratelli e ke noi la ripaghiamo così.. lei risente del fatto che fa la casalinga, qst lo so perchè mi ripete continuamente di studiare per non fare la fine che ha fatto lei.. !! cmq il mio peso attuale è di 58 kili.. l’anno scorso 48 su per giù:( io mi sento un pò .. diciamo inadeguata ma è per il mio carattere ! e sicuramente mi rendo conto di non essere la figlia ideale

  82. Eikichi dice:

    Beh non è che fare la casalinga sia un disonore….cmq mettere al mondo dei figli comporta dei sacrifici e delle responsabilità….quindi non ha senso ora come ora dire “è così che mi ripagate”…Cosa significa non essere la figlia ideale?Noi figli non dobbiamo essere quello che non sono stai i nostri genitori…ognuno segue la propria strada secondo le sue ambizioni e possibilità..
    Una volta ero 61kg,dopo due anni sono arrivato a 71 ma era talmente magro che quei 10kg non si vedevano…ora sto dimagrendo di nuovo,65,5…..ma ho paura di ingrassare nuovamente.

  83. Luna Blu dice:

    ciao a tutti…
    Dai Gabry..non ci ricascare!
    il cibo deve essere un piacere! E’ difficile lo so..ma provaci…cmq 900 grammi di tritata magra…ma senza condimento?…ci credo che ti nausea!…ma è cmq troppo poco per soddisfare anche solo il tuo metabolismo basale…e tieni conto che sono solo proteine…tu hai bisogno anche di grassi e carboidrati!

  84. stellina dice:

    salve a tutti! ciao eikichi ! come và?

  85. Eikichi dice:

    Ciao Luna Blu…..ieri tutto bene,ho mangiato minestra ma ho troppi pensieri e preoccupazioni in questo periodo che non riesco neanche a godere di una bella giornata di sole come oggi.
    Non passa giorno tranquillo,ogni volta una telefonata,ogni volta un problema e sono così pressanti che non riesco a non pensarci perchè riguardano me…Se aggiungi che a soldi sto messo peggio,capirai che non sono la persona più felice di questo mondo.E’ una situazione senza via d’uscita.
    Rimango passivo,non mi crogiolo perchè è inutile ma guardo in faccia la realtà,uno schifo!!Se non fosse che tra andata e ritorno mi costa 50 euro,andrei a Brescia a trovare la mia amica almeno vedrei qualcuno e passerei la giornata in compagnia….invece no,non è possibile.E’ assurdo tutto ciò.

    Ciao Stellina come stai oggi?Per sapere come sto basta leggere quello che ho scritto poco sopra…sto demoralizzato e scazzato come non mai.Tra poco esco a fare due passi a piedi!!

  86. Luna Blu dice:

    Coraggio Gabry…devi essere forte…non per gli altri…per te stesso…
    Vero nn riesci a non pensare ai problemi se non ne hai troppi…ma riesci sempre a pensare al cibo e alle calorie!
    Tanto anche se dimagrisci troppo e diventi uno scheletro gli altri non ti aiuteranno per questo…perchè so che se facciamo così è per attirare l’attenzione degli altri…proprio quell’attenzione che ci manca dai nostri cari…ma alla fine occorre capire che non è questa la via…

  87. chiara dice:

    Ciao Valentina! Io ho una sorella fantastica, è stata lei a portarmi da uno psicologo, a farmi curare e a non sottovalutare la cosa…
    Io studio recitazione a Roma e sono contentissima di aver fatto questa scelta pur non essendo di Roma. Il tuo progetto è molto interessante, davvero!
    Ci penserò.
    Sono bulimica da quasi 3 anni, e anche se ci sono ricadute, io cerco di rialzarmi. Ho perso già troppo tempo e finalmente ho deciso di uscire allo scoperto. Non ho più voglia di stare al buio.
    Forse adesso parlo così perchè in questo momento sto bene, ma lotto ogni giorno contro quella bestia. Questa volta vincerò io!
    Un bacio a tutte. Ragazze teniamo duro!

  88. Valentina dice:

    Ciao Chiara! Grazie per avermi scritto! sono felice che tua sorella ti abbia portato da uno psicologo, io ho fatto la stessa cosa con mia sorella ed ora sono contenta pechè sta benissimo! L’analisi serve tantissimo, soprattutto in momenti in cui da sole non si riesce ad andare avanti. La buona volontà, la forza, sicuramente contano, ma senza un aiuto professionale (non so come altro definirlo!) non so quanto sia possibile guarire!
    Visto che studi recitazione saresti perfetta per il documentario!! a parte gli scherzi, tu pensaci, è una cosa che ho davvero a cuore, difficile da realizzare, ma piano piano… grazie ancora! baciiiiiiiiii

  89. aquilareale dice:

    ciao amiche mie, ho letto molti vostri commenti e mi avete fatto riflettere veramente tanto. Io sono un ragazzo che ignorava completamente questi disturbi…certo l’anoressia o bulimia la si conosce, ma solo come te lo propinano in tv.
    Leggendovi ho accarezzato il vostro immenso dolore e ho sofferto con voi.
    Che darei per potervi conoscere una ad una, oh infelici fanciulle.
    ho letto di morte, di male di vivere e ho pensato al vecchio eugeio montale.Vi trascrivo la sua poesia perche almeno se volete morire dovete farlo con arte…lasciando una traccia del vostro passaggio!

    Spesso il male di vivere ho incontrato:
    era il rivo strozzato che gorgoglia,
    era l’incartocciarsi della foglia
    riarsa, era il cavallo stramazzato.

    Bene non seppi, fuori del prodigio
    che schiude la divina Indifferenza:
    era la statua nella sonnolenza
    del meriggio, e la nuvola, e il falco alto levato.

    Amiche mie non andate via prematuramente perchè avete ancora tante cose da dire…da fare…e chissà che un giorno un sorriso possa sbocciare sulle vostre labbra. Vi voglio bene. Non deludetemi.

  90. imma dice:

    ciao valentina mi chiamo imma e da due mesi vivo l inferno dell anoressia delle rinunce delle privazioni dei sensi di colpa..conosco la terribile atrocita del vomito autoindotto,le giornate vuote trascorse a digiunare,le notti insonni con una fame terribile che ti assale e ti toglie ogni forza possibile..e un inferno,chi non ne soffre non puo capire..ho letto su un libro una frase che riassume la nostra condizione..soffrire di anoressia e meno doloroso che vivere, quando vivere significa affrontare un dolore non controllabile..la malattia il pensiero ossessivo del cibo del peso del corpo sono un modo per distogliere l attenzione dai nostri disagi nei confronti degli altri e un modo per non affrontare i nostri scheletri nell armadio,le nostre paure ed insicurezze,un modo perverso e paradossale per uscire dalla realta..si,perche noi viviamo in un mondo tutto nostro..come guarire..affrontando i nostri dolori,elaborandoli,accettandoli e trovando una via d uscita..cercare nuovi stimoli anche banali..lo so e difficile ma credo sia questa la strada..UN FORTE ABBRACCIO TI SONO VICINA NON SEI SOLA..

  91. anna dice:

    AMICI CARISSIMI APROFITTO SUBITO PER FARE ANCHE SE IN ANTICIPO TANTISSIMI AUGURI DI BUONE FESTE..VORREI RACCONTARVI IN OGNI DETTAGLIO QUELLO KE HO PASSATO IN QUEST PERIODO!! RIASSUMENDO SONO TALMENTE FORTI E PRESSANTI I PROBLEMI DA GESTIRE IN QUEST PERIODO D ETERNA EMERGENZA…KE la malattia non ho potuto pensarla,solo alimentarla in ogni momento possibile con tanto cibo..purché se ne stasse buona un po’!!

  92. anna dice:

    ho letto i vs post. ma non ho la forza x risp.x partecipare.
    se riesco e spero tanto di si,voglio partecipare al prox incontro all’ass margherita. ora non posso crollare assolutamente x ke mia madre ha bisogno di mè..ho il cuore ke piange..a causa di un altro dispiacere ke mi ha fatto tornare indietro nel tempo, solo ke è stato peggio oggi..praticamente è come fossi stata violentata di nuovo forse peggio…non va’ sempre nel verso giusto purtroppo..la giustizia non è uguale per tutti..anzi..

  93. anna dice:

    dott.piccini se è possibile possiamo tornare sull’argomento rabbia? perché vede gestire la rabbia,vomitarla,o far male agli altri nell’esprimerla, anche se è sempre rabbia il risultato è diverso da come si riesce a gestirla! grazie!

  94. anna dice:

    qui nel blog leggo e percepisco la sofferenza,tanta,tantissima!
    ovvio poi nella fase di percorso terapeutico c’è il medico ke se bravo fa bene la sua parte!
    quello ke manca nel territorio sono servizi validi gratuiti non solo pubblici ma anche privati.
    posti dove noi malati possiamo anche vedere, valutare,sentire,scegliere,secondo la nostra sensibilità! ho visto un pò di posti e mi sono resa conto ke ancora non c’è possibilità di scelta! nella mia testa c’è un sogno un progetto di come vedrei la cosa ma non riesco a descriverla. la clinica di vicenza è ok!! la scelta è la decisione di un percorso è reciproca! peccato ke sia carissima..e vi assicuro pure, ke da me il servizio sanitario a confronto è indietro di minimo 10 anni..

  95. anna dice:

    sono coscente ke crollerò passato quest periodo..vado avanti per innerzia..
    quindi scusatemi se non ci sarò sempre! in ogni caso VI VOGLIO BENE..

  96. anna dice:

    gabriele, trovato niente?

  97. Lea dice:

    Ciao Annaaaaaa!! ti ho vista adesso! tanti auguri Anna ci sei mancata!
    ora devo spegnere ma ci sentiamo presto
    Gabriele forse scriverà il 25 vedrai che in qualche modo si farà sentire
    Da qualche parte ti ho scritto qualcosa sull’assunzione delle badanti, fai un giro e COMPERATI IL PCCCCC
    Non mollare Anna ti prego almeno tu non mollare

  98. Eikichi dice:

    Ciao a tutte,scrivo con un giorno d’anticipo perchè ho beccato la connessione per grazia divina…..Domani parto per lidi lontani..torno a Brescia per le feste,sabato comincerò il mio viaggio verso l’ignoto….se e quando potrò vi aggiornerò cmq in questi per i prossimi 2-3 giorni avrò la connessione a casa di mia sorella quindi potrò collegarmi…ne approfitto per ri-farvi gli Auguri di Buon Natale a tutte….vi penso sempre e vi abbraccio forte forte….ciaooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo!!!!

  99. Lea dice:

    ..ne approfitto per ri(errore)far(errore)e gli auguri di buon Natale a tutte..
    vi penso sempre (finalmente una novità…)
    vi abbraccio forte forte (..sempre il solito)

    Ciao Eikichi
    ora dimmi che sono una str**** se ne hai il coraggio!!
    stanotte ho sognato che eravamo compagni di studio ad un corso sull’alimentazione e l’autostima, che un giorno mi hai aspettata fuori dall’aula perchè dovevamo ripassare e che io ero contenta perchè finalmente avrei vista la stanza da dove avevi postato tutto questo tempo. Ci siamo incamminati e siamo arrivati davanti ad una vecchia stalla con un portone di legno sgangherato appoggiato all’entrata principale (per dire che non c’erano nemmeno i cardini..) e nel giardino ti pascolavano dei cinghiali, avevo anche paura ma tu sembravi tanto tranquillo!
    Poi abbiamo incrociato i tuoi, ci sono passati accanto salutandoci ma senza badarci troppo a dire il vero. ma noi dopo un pò ci siamo voltati per seguirli,
    così insomma alla fine la stanza non l’ho più vista..
    Non chiedermi com’eri esteticamente perchè nel sogno ti ho visto due volte e ciascuna eri una persona diversa. Prima alto e paffutello in viso, l’ultima eri bassino e molto molto magro. Un mingherlino vestito con una vecchia felpa in pile e jeans azzurri modello vita alta usurati stile “vita nei campi”. Diciamo che non eri il mio tipo ma mi sforzavo di pensare che eri quello dei post che mi avevi tenuto compagnia!
    Mi sa che è successo perchè non ero pronta a vederti sparire, VORRA’ DIRE CHE LA PROSSIMA VOLTA ACCADRA’ QUANDO TE NE ANDRAI SUL SERIO!

    sto scherzando.
    Ora esco per portare uno scatolone Natalizio a mia nonna e a farle un pò di compagnia. poi arriverà qualche amico di famiglia, qualche parente, la messa, la cioccolata ma appena potrò vorrei scrivere qualcosa che non ho scritto ieri
    Ciao disperazione

  100. Luna Blu dice:

    Ciao Lea…Buon Natale!

  101. anna dice:

    ciao Lea ke piacere..ti ringrazio si ho letto le tue indicazioni, e dopo averne viste 68, dio me ne ha mandata una ke sembra umana e seria-anche se mamma il giorno dopo è caduta sfigurandosi il volto! 12 ore strazianti al pronto soccorso,
    1-vista dopo 7 ore,ne un pò di giaccio,ne un pò di acqua, e visitata dopo 7 ore solo sotto minaccia di chiamare i carabinieri. ma questo è nel complesso il male minore direi..

  102. anna dice:

    comunque niente pc. la badante deve essere pagata il 1 gennaio, e altre cosette condominiali arretrate impreviste quindi x ora nn se ne parla!
    LEA,ho ricevuto un affronto ke mi ha buttato fuori di tutti gli schemi.
    ci provo a raccontarlo, insomma quel mio fratello ke mi ha molestata da bambina,nonostate gli avessi detto ke ricordavo e ke si vergognasse!! come niente fosse ritorna ritorna come niente fosse,LUI NON RICORDA..QUINDI CONTINUANDO A SFOGARSI CON ME,ANCORA UNA VOLTA,VIA SMS GLI HO RICORDATO KE NON SI DEVE LAMENTARE PERCHÉ OGGI CON QUELLO KE HA FATTO LUI TANTI ANNI FÀ SI VA IN GALERA..ALMENO CHIEDI SCUSA NON CHIEDO ALTRO KE SCUSE..ECCO DA QUI…E LO SCRIVO PIANGENDO, MI RISPONDE IN QUESTO MODO: SEI PAZZA,TI INTENTI TUTTO, TI DENUNCIO,DER DIFFAMAZIONE-E PER ALTRI ASPETTI INERENTI A SUO FIGLIO KE HO FATTO SEGUIRE DAI SERVIZI SOCIALI PER I CONTINUI LITIGI E VIOLENZE KE SUBIVA..
    COME MI SENTO? DOPO AVERLO OSPITATO IN CASA LUI E IL BAMBINO X 6 MESI,DOPO AVERLO SUPPORTATO ECONOMICAMENTE X GLI AVVOCATI,DOPO AVERMI ASSUNTO LA RESPONSABILITÀ DI GARANTIRE PER IL MINORE..E DOPO QUESTO SUO NEGARE..ORA DOVRÒ PURE DIFENDERMI E PAGARMI UN AVVOCATO!
    MI SENTO NUOVAMENTE VIOLENTATA,DIREI PEGGIO DI UNA VIOLENZA…TENGO DURO X MAMMA E X MIO NIPOTE KE DISPERATO MI CHIAMA X KE GLI VIENE PROIBITO DI CONTATTARMI O VEDERMI..NON VI DICO COSA HO DOVUTO ESCOGITARE PER FARGLI PERVENIRE IL REGALO DI NATALE TANTO ATTESO!!
    IO MI SENTO MORTA DENTRO..MI SENTO STUPRATA..MI SENTO COME SENZA CORPO,SENZA ANIMA,SENZA GIUSTIZIA! E CON UN BEL SORRISO.. IN SILENZIO.. DEVO PURE SORRIDERE A TUTTI I parenti..
    oddio proprio non so come farò..

  103. anna dice:

    .LEA,allontano,amici,amori,
    perché sono stanca,di spiegare,stanca di sentirmi dire fai così, comportati co là, denuncialo tu,oppure mi sento anche dire sicuramente avrai anche tu le tue colpe anna..potevi tacere dopo tanti anni..uff uff ogni persona con una ricetta una soluzione lontana km da quello ke sono e da quanto soffro..l

  104. Vale dice:

    Ciao a tutti…
    Immagino che sarete sorpresi di vdermi visto che sono sparita completamente dalla scena!!!
    Volevo dire a tutti voi che mi dispiace tanto di essere scomparsa così, anche perchè ultimamente erano molto bello il rapporto che avevamo creato tra noi… ma purtroppo nella vita a volte, anche se contro la nostra volontà, siamo costretti a prendere decisioni che no vorremmo mai prendere.
    Dopo 3 mesi di cure al centro ho scoperto una nuova Vale…
    Ho riscoperto la parte di me che vuole vivere… quel lato nascosto che non riuscivo più a vedere!
    Non mi ritengo una persona guarita, perchè le mura che mi sto costruendo sono ancora molto fragili, sento che fuori ci sono ancora molto pericoli, ma seppur fragili non sono ancora crollate. Sto imparando a gestirmi!
    Il mio forte impulso ad abbuffarmi si sta piano piano calmando… o meglio riesco a gestirlo! Sto scoprendo la vita ed ho capito che stare in casa connessa ad internet tutto il giorno non mi aiuta per niente…
    Ho capito che in realtà mi voglio bene e che io ce la posso fare…
    Ci sono tante belle cose fuori che stanno solo aspettando che io le viva…
    Amo la mia vita… ho ricominciato ad avere rispetto di me stessa…
    MI VOGLIO BENE…

    Sono passata per farvi gli auguri di buon Natale perchè non mi sono mai dimenticata di voi… siete stati di grnde aiuto per me!!!

    AUGURO UN BUON NATALE A TUTTI…

    …Gabry, Lea, Anna, Kiara, Fabi, Mary Gio, Luna, Luna Blu, Signora Gabriella, Bimbolina e come al solito se ho dimenticato qualcuno ricordate che sempre siete dentro di me!!!
    Un augurio speciali anche ai ragazzi nuovi del blog che io non conosco…

    Prometto che mifarò sentire più spesso…

    Un grazie a tutti per essere stati vicini nel momento del bisogno, da qui si vedono i veri amici!!!
    Un grazie particolare a abry per le giornate passate in compagnia a Lea per tutti i sorrisi e i consigli…

    VI VOGLIO BENE!!!
    …a proposito Lea, dal mio compleanno non mi sono mi più abbuffata!!!

    Prometto che mi farò sentire più spesso…

  105. Luna Blu dice:

    Buon Natale a tutti! Son contenta per te Vale!
    Anna che storia triste!
    Non so che dirti…ti sono vicina! Tutto quello che hai fatto per stare meglio…tutto quello che hai tirato fuori per non naufragare…bhe…hai fatto solo bene!

  106. Eikichi dice:

    Auguro a tutti voi un felice Buon Natale…da oggi sarò ospite di mia sorella per un paio di giorni…quindi oltre alla solita paternale avrò la connessione a internet….

    Lea,Lea ma cosa sogni????Una stalla…beh forse a pensarci bene il tuo è stato un sogno premonitore…sarà la fine che faro?Dormirò in una stalla,tra l’asino e il bue…cmq non sono nè basso nè cicciottello….
    Più tardi o stasera,quando sarò più tranquillo,scriverò altro…un abbraccio a tutti..

  107. mary gio dice:

    buon natale tutti !
    spero lo stiate passando in maniera tranquilla e serena …

    tutto sommato a me poteva andare peggio , tra le tante sfortune mi è venuta pure la febbre … vi abbraccio

  108. Eikichi dice:

    Natale patetico…pranzo con 50gr di pollo e un pò d’uva…..mentre tutti intorno a me si ingozzavano a dismisura….non dormo da ieri,mi sono svagliato alle 22.00 e non sono più riuscito a prendere sonno,sono stanchissimo..ancora poco e me ne andrò.

    Mary gio abbi cura di te… :-)

  109. Luna Blu dice:

    Buon Natale Gabry!

  110. Eikichi dice:

    Buon Natale a te Luna Blu,come stai?

  111. tata dice:

    Vi ho letto…ed è ancora più difficile parlare di fronte al vostro dolore il mio non esiste…non è dolore non merita una parola.
    Vi abbraccio forte (per quello che può servire)

  112. Eikichi dice:

    Tata se lo senti vuol dire che esiste….quindi perchè non parlarne?

  113. tata dice:

    Non sono anoressica non sono bulimica non sono sono depressa, ma non sto bene. Pensavo di farcela senza usare nulla a dominare il mio modo di alimentarmi ma non ci sono riuscita. Vorrei tornare indietro e non aver iniziato mai a mettermi alla prova. Ora non mi riconosco più allo specchio non riesco più a vestirmi, preferisco non uscire…mi do fastidio, mi dà fastidio sentire che in me non esiste quella cavolo di “forza di volontà”…a pranzo non mangerò ma lo so che poi mi abbuffo fino al colmo si sta ripetendo da troppo tempo…vorrei solo tornare come prima…

  114. Eikichi dice:

    Oggi preso da tristezza ho mangiato…carne lessata e due scodelle di brodo,nel pomeriggio farò palestra…per tenermi in allenamento…anch’io non sto bene e me ne rendo conto guardandomi allo specchio,sono magro da fare schifo eppure mi vedo brutto,non grasso ma orrendo…una sensazione sgradevole….quindi capisco come ti senti…
    Non si può tornare indietro ma solo andare avanti,ci vuole coraggio e forza d’animo….troppa forza per non cedere!!Devi trovarla Tata altrimenti sarà sempre peggio….

  115. Luna Blu dice:

    ciao…Tata il dolore di nessuno puo’ essere minore di quello di un altro..finoa quando lo sminuirai e lo sottovaluterai non lo vedrai come un problema e di conseguenza non lo risolverai..occorre prendere coscienza del proprio dolore…e poi l’intensità del dolore dipende molto dalla sensibilità…è diverso da uno all’altro…ma mai meno importante di un altro se ti fa star male!

    Gabry io tutto bene…pensa che oggi son al lavoro…ha nevicato qui assai…vento fortissimo…stamattina era tutto bianco…su tutte le superfici delle cose…Il vento ha fatto appiccicare la neve anche sulle superfici verticali…gli alberi sembravano disegnati!

    Son rimasta da sola questo natale…avevo bisogno di staccare la spina da tutto…ieri e l’altro mi son dedicata unicamente alle pulizie…lavato..stirato…pulito…ecc…ecc…e la casa è grande…ma ora è uno specchio…poi son riuscita anche a lavare la mia macchina..io ci tengo molto…ho una mini panna…l’acqua si ghiacciava…era così sporca che nn riuscivo a vederla…e poi l’ho asciugata tutta per bene!

    Son soddisfatta…ho mangiato sano e non mi son abbuffata ne ho vomitato…anche se ero sola…pesce verdura pollo passato di piselli… :-)

    E domani torna lui a casa…è stato da parenti in toscana…e l’idea mi piace….son solo due giorni lo so….ma a me manca tanto…soprattutto come mi sento tra le sue braccia…

  116. Eikichi dice:

    Eccoti Luna Blu,io ho passato il Natale dai miei,probabilmente l’ultimo…. ma anche no (dipende come andranno le cose domani) sicuramente partirò,la mia scelta l’ho fatta..bisogna vedere dove andrò a finire…in cuor mio spero che le cose possano andarmi bene perchè se non dovesse essere così,dovrò rischiare e rinunciare alla mia libertà….

  117. tata dice:

    Grazie…davvero tanto…pensavo di superare il problema superando la mia dipendenza da quelle cose, ma il problema so che è altrove…ci proverò a mangiare sano a fare palestra (me lo sto ripetendo da troppo tempo ma ci riproverò) a non sentirmi uno schifo ogni olta che ho la sensazione di fame…l’avevo dimenticata ed era bello non provarla. Vorrei soltanto sapere come fare a sopportarmi ora, prima di tornare a come ero (spero), come sopportare ora la mia immagine e la mia forma, la mia forma che quando cambia mi fa cambiare dentro, mi fa tornare una ragazzina di 13 anni impacciata e complessata e triste..
    Grazie…finalmente sto piangendo…grazie…

  118. Gio dice:

    Salve, stavo facendo una ricerca per la mia prof. di psicologia; ho solo tredici anni e probabilmente non posso capire la gravità della situazione, ma credo che se ci sia anche solo un motivo per vivere, non ci sia alcun bisogno di trovarne uno per morire.
    Per quel che sto capendo io dalla vita, non si è mai giusti; io non soffro di nessuna malattia in particolare ma diciamo che non sono molto in forma e tutti quelli che mi stanno intorno non perdono occasione per ricordarmelo. Per me è un grosso peso andare avanti sentendomi diversa ma capisco di non essere l’unica e questo mi da speranza.
    Ho capito che dalla vita ci si può aspettare qualsiasi cosa, l’aiuto da persone inaspettate e il “non aiuto” da chi invece ce lo si aspetterebbe.
    Le uniche persone da cui ricevo appoggio sono i miei genitori. Mia madre come me non è molto magra e insieme abbiamo deciso di aiutarci l’un l’altra per stare un po’ a dieta e sperare in qualche risultato sentendo di un nostro amico in sovrappeso che da 110 Kg quali era in solo di mesi è arrivato a 95 Kg. questo continua a darmi speranza.

  119. Eikichi dice:

    L’unico modo che conosco per sopportare l’immagine che ho di me è con la consapevolezza che tornerò a piacermi….disperarmi per come sono,anzi per come mi vedo non mi migliorerà come persona,tutt’altro,mi renderà triste,arrabbiato con me stesso,fino al punto di odiarmi…,possiamo farcela!! dobbiamo!!!

  120. Eikichi dice:

    Ciao Gio,la speranza di dimagrire non deve diventare un’ossessione….ci vuole costanza e tanto impegno…ancor prima bisogna seguire una dieta adeguata al prorio fisico…fare di testa propria non porta a nessun risultato,anzi può succedere di cadere tra le braccia dell’anoressia…anch’io ero vicino al peso del tuo amico,pesavo 107kg … ne ho persi 46 in pochissimo tempo ma non ne vale la pena…guarda cosa sono diventato oggi…quello che ho passato…se tornassi indietro rifarei le stesse cose…si ma con più testa,con criterio,mi farei seguire,per dimagrire in maniera corretta…quindi fai attenzione….cerca di prevenire qualsiasi tipo di inconveniente….ma non perderti d’animo…i kg come si mettono,si tolgono!!!con più fatica ma anche quelli vanno via.

  121. Luna Blu dice:

    Scusami giò posso chiederti quanto pesi e quanto sei alta?

    Dimagrire non deve essere una speranza per una eprsona che è sovrappeso…ma un obbiettivo da raggiunge lentamente…costantemente…senza strafare…sopratutto perchè se si ha troppa massa grassa non si è in buona salute…il cuore lavora male…i movimenti son impacciati..ecc…ecc…
    tu fai attività sportiva?

    Perchè è difficile dimagrire solo con l’alimentazione…si rischia di abbassare solo il metabolismo…perchè l’organismo impara a vivere con meno calorie…e non brucia le riserve…se non in un primo periodo…poi si rischia di tornare come prima…oppure nonostante si mangi meno di non dimagrire più…

    Gabry come sei drastico! Un po’ di ottimismo!

  122. Eikichi dice:

    Luna Blu non sono drastico,credimi,domani o stasera avrò delle risposte..poi mi regolerò di conseguenza,ho due strade,una bella e una brutta….spero di poter seguire quella bella…se così non fosse…beh pazienza!!!Correrò il rischio!!

  123. Luna Blu dice:

    Ma brutta in che senso?
    Se è brutta non la scegliere a priori no?
    C’è sempre una soluzione…basta saperla trovare ;-)

  124. Eikichi dice:

    Se continuo a ripetermi “c’è sempre una soluzione,basta saperla trovare” rischio di girare intorno ai miei problemi senza risolverli…devo fare qualcosa di concreto,altrimenti non ne esco più….tentar di risolverli correndo il rischio di aggravarli non è il massimo della vita ma quando hai le spalle al muro non ti rimangono molte soluzioni…e non è questione di attendere o cosa…..il tempo stringe,i soldi finiscono…con la vendita del mio lcd ho recuperato gli utlimi soldi possibili…quindi o dentro o fuori,di sicuro non rimarrò a guardare.

  125. Lea dice:

    Ciao Eikichi, ciao Luna Blu, ciao Valentina, buonasera a tutti..
    Il mio Natale è trascorso tranquillo, in compagnia delle persone che amo e credo terminerà con l’epifania. Domani arriva mia zia da fuori città e la porteremo un pò in giro assieme al suo compagno. Sono serena. Alcuni pensieri esistono ma, tutto sommato posso dire di stare bene. Ho speso quasi tutto quello che avevo per regalare qualcosa di bello ai miei.. mi veniva da piangere, e non era il freddo!
    Scherzo. Sono felice di averlo fatto. Ma appena avrò un pò di soldi vorrei fare le seguenti cose:
    - Andare dalla parrucchiera
    - Comperarmi qualcosa da vestire
    - Iscrivermi a un corso di scherma
    - Comperarmi un barboncino, o comunque un cucciolo che accudirò IO e nessun altro.. devo pensare a un nome.. vabè.. c’è tempo!

    Desiderio per l’anno nuovo: trovare la direzione

    Luna Blu.. non è che sei innamorata del tuo uomo per caso?..
    Due giorni e ti manca di stare fra le sue braccia. mmmm.
    Sarà che tra te ed Enzo mi avete spinto a riflettere sui rapporti di coppia ma, potrebbe essere questo l’amore.. piccole grandi emozioni, nostalgia della quotidianità, la persona che appena non c’è ti manca come l’aria che respiri.
    però bisogna riflettere. A volte ci si convince per timore della solitudine.
    Non so, io non mi sono mai trovata coinvolta in una relazione duratura quindi le mie sensazioni valgono poco, però, restando in tema, posso dire che la mia paura più grande sarebbe proprio quella di scoprire che non è per la vita, di essermi sbagliata. Preferirei di gran lunga il contrario, cioè essere lasciata. Si, preferirei vivere il secondo dolore non il primo
    Anna devo rileggere con calma quello che hai scritto, ma potersene andare per lasciarsi alle spalle tutto questo squallore sarebbe l’ideale.
    Eikichi non ti chiedo come stai, con te parlo e basta. meglio..
    Hai fatto qualcosa che ti piace visto o ricevuto qualcosa di bello?

    Ciao IO, grazie per gli auguri. Guarda che una parola non costa niente, e poi mi sono divertita a rispondere..

  126. Eikichi dice:

    Cia Lea,non ho ricevuto niente per Natale,anzi ho dovuto vendere il mio lcd per ecuperare un pò di soldi…oggi sono ancora qui da mia sorella,domani me ne vado via.

  127. Eikichi dice:

    Eccomi qui per rispondere con calma…sono tutti a cenare in casa di mamma,nell’appartamento al 1° piano…io non ho fame e sono svogliato,non mi va di stare in loro compagnia…In questi due giorni scarsi le battute si sono sprecate…tema,la magrezza di Gabriele,il poco cibo che mangio e il fatto di essere ospite “sei come il pesce,dopo due giorni puzzi…”beh domani vado via quindi…ok sono solo battute ma sempre le stesse,sempre il voler rimarcare il fatto di essere “di peso”…Lea pensa se dovessi fermarmi una settimana,un mese o più….dopo poco la situazione diventerebbe insostenibile…
    Come detto prima,niente regali,ma non importa,non che mi aspettassi qualcosa,in fin dei conti sono anni che non ricevo nulla quindi ho fatto l’abitudine.Oggi ho mangiucchiato,più per tristezza e scazzattaggine….poi ho fatto palestra,sono magro ma mi sento uno schifo!!!
    Vorrei che il mio 2009 iniziasse nel migliore dei modi,ritrovando quel poco di stabilità e felicità….non chiedo tanto,solo un pochino…Domani parto…il luogo è deciso,almeno da parte mia ma bisogna sperare che non ci siano imprevisti,cmq lo scoprirò a breve…se andrà tutto bene (come spero)..beh ci si leggerà e racconterà qui nel blog,altrimenti chissà quando e se ci sarà occasione di ritrovarsi…
    Per i miei genitori sto ancora a Milano…fortunatamente non sanno il luogo preciso così non avrò il pensiero che possano capitare all’improvviso,in qualche modo spero di cavarmela…ho ben presente quello che mi aspetta,la determinazione e la forza che dovrò trovare per andare avanti….ma sai,lotterò fino alla fine.

    Le cose belle sono talmente rare che mi ritengo fortunato riuscire a scorgerle in lontananza.

  128. Eikichi dice:

    Ti consiglio un bellissimo nome per il tuo barboncino…Eikichi…suona bene!!

  129. Lea dice:

    Eikichi vado a mangiare c’è gente poi torno! intanto tu chiacchera con.. bo!
    le carote??
    Non ti ho ancora letto a dopo

  130. Lea dice:

    Eccomi qui. La cena va per le lunghe, si chiacchera e solo adesso qualcuno inizia ad alzarsi. Ma perchè in casa si fanno queste battute se si sa che qualcuno non gradisce? secondo te loro hanno capito che ti da fastidio? allora perchè insistono? da me quando si intuisce si smette. Può essere che siano un pò duri a capire, o a questo punto non so non sospettano la tua sensibilità. Tu cosa pensi? anche perchè se uno in casa ti fa una battuta e non si scherza più perchè dall’altra parte c’è freddezza, che senso ha riproporre la stessa circostanza? è come a voler far del male apposta.. secondo te loro lo fanno apposta per ferirti?
    Dove andrai a stare? si può dire qui? se non vuoi parlarne, tranquillo
    ma anche per il lavoro hai già contatti? se scompaio è per i saluti e torno presto

  131. Lea dice:

    Temi che i tuoi genitori possano capitare all’improvviso perchè in qualche modo ti stanno seguendo?
    Mi ha colpito questa cosa di passare il Natale con loro, soprattutto perchè mi pareva fossero anni che non succedeva. Cosa ti ha fatto decidere?

  132. Eikichi dice:

    Ora leggo e ti rispondo…. :-)

  133. Lea dice:

    Per qualcosa di bello non intendevo solo regali materiali sotto l’albero. Mi chiedevo qualunque cosa ti avesse dato in questi giorni un minimo di serenità, o un momento di spensieratezza. Comunque Gabriele quando mancano i soldi isolarsi succede che nemmeno te ne accorgi. Io ho compagnia perchè abito dove ho sempre abitato, perchè il serbatoio lo riempiono i miei, il telefono è in casa e in più sono circondata dalle persone che vengono a casa nostra. ma se fossi senza soldi nelle tue condizioni non starei messa meglio, anzi, probabilmente peggio. per quello mi dispiace non poter capire fino in fondo anche se intuisco

  134. Eikichi dice:

    In teoria dovrei andare a stare da un’amica ma non mi ha fatto sapere più niente quindi credo sia saltato il programma…a meno che non mi chiami più tardi per darmi conferma (cosa che spero).Se così non fosse,si prospettano notti in auto sperando che non nevichi proprio in questi giorni…piano piano sparirò.
    Per quanto riguarda i miei genitori non temo che mi seguano ma potrebbero capitare a Milano per andare a trovare i parenti che stanno a 25 km da dove
    ero prima….quindi capisci che è meglio che non sappiano dove stavo.
    Ho passato il Natale con loro per non farli preoccupare,visto che stanno un pò male fisicamente in questo periodo ho pensato di farli contenti.Se dovesse succedermi qualcosa,almeno gli rimane il ricordo delle feste passate insieme… ieri mia madre mi ha detto “è il più bel Natale della mia vita perchè dopo anni e anni ci sei anche tu”…quindi è stato il mio regalo.
    Per tutto il resto,le battutine idiote..beh domani non sarò più qui quindi poco importa.

  135. Eikichi dice:

    Beh di bello mi è capitato che ho passato un giornata in compagnia e finalmente ho incontrato una mia amica che dovevo vedere molti mesi fa ma per vari motivi abbiamo sempre rimandato…Il resto sono stati solo pensieri e domande..

  136. Eikichi dice:

    Stasera quando mi verrà sonno ti saluterò in modo diverso…niente più “ci leggiamo domani” oppure “rimandiamo le risposte al giorno dopo” ma “è stato bello conoscerti,grazie di cuore della compagnia e delle tante domane che non sempre hanno ricevuto risposta” ti garba l’idea?

  137. Lea dice:

    Se dovesse succederti qualcosa in che senso scusa..
    Ho difficoltà di connessione spero ora di riuscire a postare decentemente.
    Hai sentito nel frattempo questa tua amica?
    Si sente che sei un pò giù e che non hai molta voglia di scherzare o parlare. ma credo non sia possibile fartene una colpa.
    L’idea di non leggerti più non mi garba, ma sono cose che non dipendono da me, io non posso obbligarti a fare quello che non sei più in grado di fare o che non vuoi più
    Scusa se ho tardato ma sono appena usciti

  138. Eikichi dice:

    Non ho sentito la mia amica e credo che il suo silenzio parli chiaro…quindi,beh non c’è molto da dire,ho detto ai miei che domani sarei andato via verso le 12.00 per andare a prendere un paio di amici con cui passare il capodanno….e così farò.Lotterò in qualche modo anche se non ho niente!!anche se non ho un futuro perchè messo come sto non posso costruire niente…
    Se mi capiterà qualcosa nel senso che potrei incontrare persone sbagliate nel mio vagare,cacciarmi in qualche guaio,fare un incidente,morire di freddo,prendo in considerazione tutto visto che quello che mi aspetta da domani non sarà facile….

  139. Lea dice:

    più di dirti sopporta i tuoi tua zia tua sorella tuo nonno almeno finchè non avrai trovato un lavoro non saprei proprio cos’altro dire. A volte penso che il tuo orgoglio non ti faccia valutare bene le cose. Cioè, per orgoglio non fai sempre le scelte più giuste
    Puoi rimanere a Brescia e rincasare solo la notte per dormire. di giorno cerchi lavoro. Cosa ci sarebbe di male in questo?
    Non riesco a postare, devo riinviare almeno 50 volte. Il mio concetto di come bisognerebbe affrontare le cose te l’ho detto. Se finisci male scrivi almeno per dire se sei finito in carcere o in qualche dormitorio dimenticato da dio che un salto a trovarti magari si fa. Se mi vengono idee per il lavoro posterò anche quello. Mi dispiacerà non leggerti più, spero solo tu non abbia esagerato la situazione perchè questo mi farebbe incazzare
    Adesso scrivi pure che sono una stronza
    Non riesco a postare ma perchè!

  140. Eikichi dice:

    Lea non è l’orgoglio,assolutamente!!Non ho esagerato la situazione e non sei affatto stronza,anzi sei schietta e sincera ed è meglio così.
    Se finirò male dubito che potrò postare……..
    è dura Lea,mi fa tanto male questa situazione e quello che mi è successo negli ultimi mesi……..non capisco perchè deve andare a finire così…

  141. Lea dice:

    Qui dentro hai conquistato la simpatia di un sacco di persone Gabri, è impossibile che non ti riesca là fuori. Se io che nelle frequentazioni sono molto selettiva, non perchè mi rifiuto di vedere gente ma nel senso che conquistare la mia attenzione è un’altra cosa ti dico questo, credici. Ho come la sensazione che tu non faccia proprio tutto il possibile per stare meglio o per agevolare la situazione. Se continui a spostarti come fai ad organizzarti per il lavoro?
    E poi, se io fossi tua madre MORIREI all’idea di un figlio che dorme per starda al gelo senza avermi detto a che passi si trovava! ma credi che gliene freghi qualcosa di fronte a questa prospettiva di capire che in realtà ti serve un pò d’aiuto? ma ti rendi conto di quello che le stai facendo!
    Per come ti sei posto in questo blog per le cose che hai scritto fin’ora hai tutta la mia stima e il mio appoggio morale, sarà anche poco ma, mangia un pò di zuccheri e cerca di ragionare!

  142. Eikichi dice:

    Non so perchè mi si dice sempre che non faccio di tutto per migliorare la mia situazione,quasi volessi farmi compatire dalle persone che incontro…
    Tu hai ragione,se continuo a spostarmi come posso organizzarmi con il lavoro…ma come posso stare in posti dove,o non sono desiderato oppure vengo lasciato solo?
    Cmq ho appena avuto info…e domani mattina chiedo a mia madre se può farmi dormire da lei e lunedì andrò dove era previsto…così in questo week-end proverò a vendere delle cose a un mio amico per raccimolare altri 50-100 euro…
    Che seccattura…mi ero tenuto degli oggetti a cui sono affezionato sperando di non doverli dare via….
    Guarda che la simpatia la conquisto anche fuori….certo,ora come ora non sono il massimo dell’allegria..
    Mi rendo conto del dolore che proverebbe mia madre ma quello che ho provato io a causa loro?non dimenticarti questo particolare…
    Cmq ho mangiato,due scodelle di brodo (buonissimo) del formaggio (grana,tagliato a pezzi e messo dentro il brodo)e la carne di manzo,lessata!!!

  143. Lea dice:

    Allora hai un letto finalmente! ma sarai a Brescia o a Milano?
    Hai mangiato?? tutte quelle cose??! NON CI CREDO SEI UN GRAAAANDE GABRI!! formaggio grana e carne SIIIIII!!!!
    Ieri ha scritto la migliore amica di cui ti ho parlato, ricordi? domanda se durante le ferie ci vediamo. Per me non ci sono problemi e le ho risposto che si può fare quando vuole. A questo punto credo che voglia riallacciare da tempo ma forse preferiva che facessi io, non so. Le voglio bene, non so cosa ritroverò del nostro rapporto. A volte mi sento cambiata, a volte la stessa. Ma le persone non si buttano via, io ho le mie colpe. Sono sempre più io a farmi paura e non gli altri, non voglio fare del male a nessuno

  144. Lea dice:

    Cos’è un’ lcd?

  145. Eikichi dice:

    Beh è presto per dirlo……Lunedì andrò a vedere,solo che posso fare un solo viaggio per via dei soldi,da brescia a dove andrò ci sono 250km e mi costa circa 50 euro tra benzina e autostrasa…fai conto che ho 380 euro e domani devo prendermi delle cose di prima necessità…quindi dovrò trovare una sistemazione subito,al massimo posso dormire una notte in auto….si oggi ho mangiato di gusto anche se con molti sensi di colpa ma poi mi sono detto…fanculo,godiamoci almeno il pranzo.Sono stato bravo vero?
    Cmq sono contento per te e la tua amica…se vedi che è titubante,beh fai tu il primo passo….

  146. Eikichi dice:

    E’ un televisore http://www.moboutlet.it/images/Prodotti/samsung32lcd.jpg proprio questo modello…pagato 1200 euro,venduto per 200 euro…

  147. Lea dice:

    ho beccato un’ “onda verde” di internet.. posto a manetta ora, ma dubito durerà. quindi ne approfitto per dire che sono contenta Enzo si sia sfogato e spero tra me Luna Blu ed altri si riesca ad aiutarlo. Dico anche che sono totalmente contraria al “TI LASCIO MA OGNI TANTO SCRIVO..”
    Finiamola di rubare tempo alla gente e cresciamo un pò!
    ma questo concetto lo spiegherò meglio a lui in un altro post.. ora speriamo rientri dalla francia tutto intero.

  148. Eikichi dice:

    beh non conoscendo a fondo la situazione di Enzo…però quandi ci si lascia nulla vieta di rimanere in contatto…l’importante è non far soffrire.

  149. Lea dice:

    Si dai ora ricordo che si tratta di televisori. Dopo clicco. Alcuni generi di prima necessità non puoi prenderli da casa di tuo padre? Certo che ti sposti parecchio un’altra volta

  150. Lea dice:

    Secondo me si capisce se il nostro farci sentire fa soffrire l’altro. però si fa lo stesso, è questo comportamento che non sopporto

  151. Eikichi dice:

    Devo comprare la schiuma da barba e le lamette quelle buone altrimenti mi taglio tutto,poi altre piccole cose ma non spenderò molto,al max 20 euro…ah anche il filo interdentale perchè l’ho finito.Si mi sposto parecchio,in teoria a maggio dovrebbe esserci buone possibilità di un lavoro concreto e remunerativo…solo che devo trovare altro da qui a maggio…
    Domani mattina dirò a mio cognato che mi fermo per altri due giorni così poconerà da schifo….anche stasera è entrato in camera per vedere una cosa e io me ne stavo sotto le coperte con il portatile sulle gambe…ha avuto il coraggio di rompermi le palle….ti assicuro che è così da quando sono qui….domani starò da mamma ma solo per due giorni perchè l’aria è già tesa…oggi litigavano tra di loro…poi prendono dentro anche me e diventa tutto un macello.

  152. Eikichi dice:

    Forse si crede che il tempo guarisca le ferite in egual misura per tutti quanti…ma non è così,ogni situazione è di difficile comprensione e ognuno reagisce come meglio riesce…beh lui se soffre dovrebbe tagliare i ponti…almeno fino a quando non trova stabilità…l’errore che non si deve mai fare è credere che al mondo ci sia solo lei….troverà chi saprà amarlo e renderlo felice…solo che ora è sommerso dal suo dolore….come tutti quanti.

  153. Lea dice:

    Cosa significa “Poconerà”?
    Perchè tuo cognato ti rompe? cosa non gli va?
    Il posto dove vai è quell’amica e il luogo dove lavorerai a maggio?

  154. Eikichi dice:

    Ho sbagliato a scrivere “porconerà” nel senso che bestemmierà da schifo.
    Si il posto dove vado è quello,potrebbe esserci l’opportunità….vedremo!!

  155. Lea dice:

    Ok, ora ti lascio dormire.
    Volevo dirti che per sentirmi meglio e non pensare alle mie cose non potevo trovare persona migliore in un blog. Non sei stato l’unico, ma sicuramente quello che mi ha badata di più e che ha sopportato il torchio delle mie incursioni-domande senza fiatare. Tuttavia so cosa posso pretendere e non pretendere dalle persone. Quindi se senti o sentirai l’esigenza di allontanarti da questo blog per qualunque motivo è giusto che tu lo faccia senza farti problemi per gli altri
    Ti do la buonanotte perchè ho nuovamente problemi a postare

    Ciao!

  156. Eikichi dice:

    Non ho l’esigenza di allontanarmi dal blog,se non avessi conosciuto molte di voi,a quest’ora chissà dove sarei,ho trovato sostegno,comprensione,amicizia, gioia e dolore,aiuto ecc…quindi perchè dovrei farlo…….c’è tato un periodo in cui dovevo staccare la spina ma mai definitivamente.il mio addio di questi giorni sarebbe stato per l’impossibilità di connettermi e non per una necessità personale.Tutte le tue domanda,anche a quelle a cui non ho risposto mi hanno sempre fatto piacere,è bello vedere che c’è chi cerca dialogo,se nessuno mi calcolasse sarebbe avvilente per me perchè vorrebbe dire che non sono di compagnia..Dal canto tuo hai saputo prendermi nel modo giusto infatti l’eventuale e futura mancanza di queste “chiacchierate” notturne mi sarebbe mancata…come detto,non sempre si ha la possibilità di fare discussioni piacevoli,come piacevole è la compagnia..altrimenti nessuno dei due sarebbe qui alle 3.30.

  157. tata dice:

    ciao gabriele…volevo soltanto salutarti, sapere come va oggi…forse sapere che ci sei ancora qui…
    un abbraccio

  158. Eikichi dice:

    Ciao Tata,si ci sono ancora oggi….mi stanno facendo incazzare qui a casa!!
    Come stai?

  159. tata dice:

    bene…meglio di ieri già è qualcosa…cosa succede? se ti va…

  160. Eikichi dice:

    Eccomi Tata,scusa ma mio cognato aveva staccato l’adsl…beh ero incazzato perchè le persone pensano sempre di poterti trattare male come e quando hanno voglia…oltre a questo sto subendo tanti scombussolamenti e i soliti problemi noti….

  161. amanda dice:

    ciao a tutti…ho un cugino di 22 anni che da due anni è ingabbiato in questa prigione detta anoressia. è ormai ridotto ad uno scheletro..non mangia nulla se non 3 cucchiai di miele al giorno e del thè…e poi di corsa a fare movuimento…di n otte se necessario. Prepara dolci per il suo piccolo bar e neppure una briciola arriva alla sua bocca. Guardo i suoi okki e caapisco il suo dolore che è simile al mio…ma non so cosa fare. Dice di farcela da solo…che ha solo perso qualche kilo, ma così non è…vorrei chieddere aiuto a tutti voi, a ki vi è già passato in prima persona e a voi tutti…ditemi quali sono le parole da non dire i gesti da evitare. le manovre da eseguire affinchè lui non m i chiuda fuori dal suo mondo tanto fragile. come aiutarlo….nn posso restare ad aspettare un suo crollo ddecisivo affinchè venga ricoverato obbligatoriamente. sono a roma e vale se vuoi io ci sono.

  162. Luna Blu dice:

    Cara amanda finoa quando nn sarà lui a prendere l’iniziativa per farsi aiutare tu puoi fare ben poco…tant’è che non ammette neppure di avere un problema!

  163. anna dice:

    salve a tutti!! finalmente le feste son passate!
    AUGURO per il 2009 a TUTTI COLORO KE SOFFRONO, DI NON FAR MALE NE A SÉ STESSI NE AGLI ALTRI..
    E SOPRATUTTO SPERO DI TUTTO CUORE, KE NON VENGANO FATTE PROMESSE INESISTENTI A PERSONE FRAGILI,BISOGNOSE DI AIUTO,IN DIFFICOLTÀ ECONOMICHE, IN QUANTO POTREBBERO AVERE ESITI DEVASTANTI. CIAO LEA,LUNA veggi,vale,CHIARA,mari gio, BIMBOLINA? e tutti gli altriiiii. GABRIELEEEEEE.

  164. Luna Blu dice:

    Le feste son solo a metà Anna…c’è ancora capodanno e l’epifania ;-)

  165. PiccolaClau dice:

    ciao a tutti..ho letto un pò dei vostri commenti e ho pensato che scrivere mi avrebbe aiutata a sentirmi meglio in questa fase della mia vita..da 6 mesi bene o male vivo quello che tutti voi avete descritto e a volte m riesce davvero difficile pensare che tornerò felice come prima..il mio stato d’animo cambia col tempo e ho un casino pazzesco in testa..uff..s accettano consigli;)..

  166. Luna Blu dice:

    Piccola clau…quanti anni hai?
    Ma tu fisicamnte ti piaci?
    Se ti va racconta che cosa ti fa star male

  167. PiccolaClau dice:

    ma since credo di essre la piu piccoletta qua..appena 18..cmq per piacermi mi piaccio anche ma so d non essre nella norma nei miei 40 kg..m fa star male quel meccanismo che in me ha preso il sopravvento..sono triste anche se so di non essr sola..

  168. Luna Blu dice:

    Credo ci siano ragazze anche più piccole di te…ma quanto sei alta?
    come mai sono inizati in te questi meccanismi? ti ricordi come sono cominciati?

  169. Luna Blu dice:

    Ma tu che problema hai con il cibo?

  170. Luna Blu dice:

    Scusami se ti faccio tante domande…è che son curiosa…chiaramente se nn ti va non rispondere ;-)

  171. PiccolaClau dice:

    ma sai se avessi un pò più d chiarezza tra i miei pensieri potrei spiegarmi meglio..cmq la mia è anoressia allo stato puro..il motivo???? beh delusione amorosa accompagnata da amicizie di merdaaa!! tu c 6 ancora dentro??

  172. Luna Blu dice:

    Penso di aver capito molti meccanismi di me e credo di aver detto basta…ma devo ammettere che ogni tanto mi sento più fragile…ma son convinta di farcela :-)

  173. Luna Blu dice:

    Ma quanto sei alta?

  174. Luna Blu dice:

    Lea!!!!!
    Come stai?
    Tutto bene?

  175. PiccolaClau dice:

    1.67 sulla carta d’identità..perchè me lo chiedi???

  176. Luna Blu dice:

    Era per capire se sei veramnte sottopeso…se scrivi solo il peso e non la’tezza…è diverso essere 40 kili per 1.50 di altezza…che non 40 kili per 1.80…

    Cmq sei sottopeso…ma ti obblighi a non mangiare…o mangi e poi compensi?

  177. Luna Blu dice:

    Ma perchè specifichi sulla carta di identità?

  178. PiccolaClau dice:

    vado a periodi.. qst estate mi sforzavo di non mangiare…ade vorrei riprenderm fisicamente ma quel meccanismo di merda me lo impedice.. i miei sanno che è un periodo un pò così..mi vogliono un gran bene..forse troppo..forse sono proprio questi vizi che mi permettono di fare sempre, costantemente quello che mi pare..ma naturalnmente..sbaglio!!!!!!

  179. Luna Blu dice:

    Che cosa intendi per questi “vizi”?

  180. PiccolaClau dice:

    ho detto sulla carta perchè è da un pò che non mi misuro non dovrei essermi alzata molto da quando l’ho fatta..niente altro..

  181. PiccolaClau dice:

    perchè ho tutto e tutto è sempre andato perfetto nella mia vita.. ho sempre avuto quello che volevo e di cui avevo bisogno..ho sempre fatto di testa mia..infa quando il mio raga mi ha lasciata non potevo sopportare di non essere riuscita ad avere sotto controllo quella situazione e sono andata giù di testa smettendo di mangiare..sembra stupido ma è così purtroppo..

  182. Luna Blu dice:

    Sei figlia unica?
    Ma tu ci pensi ancora a lui?
    Come mai ti ha lasciata?

  183. Luna Blu dice:

    Se vuoi sapere qualcosa di me chiedi pure…ovvio… ;-)

  184. PiccolaClau dice:

    certo che c penso perche sono una stupida.. tutti sono stati lasciati almeno una volta ma non capisco perche ho dovuto reagire cosi.. se c penso impazzisco.. mi ha lasciata x un’altra..classico.. cmq credo che 6 qua non avrai avuto un passato tanto limpido anche tu:) ps..ho una sorella

  185. Luna Blu dice:

    Io non parlerei di limpidezza…non credo che una eprsona con problemi di DCA possa considerarsi non limpida…o altra cosa dispregiativa…è una persona insicura e fragile che ha bisogno di aiuto…tutto qui…

    Anche io ho avuto i miei problemi..li ho ancora (magari non ho più quelli alimentari…) ma non si finisce mai di imparare e io cerco sempre di migliorarmi…di vivere meglio..di essere migliore oggi di quanto non lo ero ieri…ho tanto ancora da imaparare!

    Per quanto riguarda la tua frase:
    “tutti sono stati lasciati almeno una volta ma non capisco perche ho dovuto reagire cosi”
    Credo che lui ti abbia ferita…ma più che altro nell’orgoglio…credo che la nostra reazione a certi eventi della vita sia diversa per ognuno di noi…cambia in funzioen dell’esperienza..dell’età…del nostro percorso di vita…ci son persone più sensibili…persone meno sensibili…ci son persone più fragili…più forti……e poi dentro di noi siam tutti diversi…e la nostra reazione non è altro che una conseguenza della nostra interiorità…i sentimenti poi son diversi magari se sono verso una persona o verso un’altra persona…mi sembra che tu banalizzi i tuoi sentimenti

  186. PiccolaClau dice:

    io ho usato l’agg limpido come sinonimo di facile..non sto sminuendo la fragilità ne la sensibilità..anzi sono il mio punto di forza in qsto momento per poter risalire..

  187. PiccolaClau dice:

    mah più che banalizzare i sentimenti non sono riuscita a farmene una ragione.. se riucissi ad accettalo sarebbe tutto più semplice.. ci tenevo veramente a lui..la consideravo una storia seria!

  188. Luna Blu dice:

    Bene Clau…tu sei più importante di un ragazzo!
    Tua sorella è più grande o più piccola?

  189. PiccolaClau dice:

    più grande ma non abbiamo molto dialogo.. causa mia che rimango molto sulle mie.. su che base puoi dire che sono piu impo di lui?? il fatto di vederlo con la sua nuova tipa in giro non mi aiuta e mi pare che essre stata presa in giro non sia un buon motivo..

  190. Luna Blu dice:

    Per te stessa tu sei più importante di lui!
    Ma è così ovvio!
    Se lui stà con un altra devi imparare ad accettarlo…ma siete rimasti in buoni rapporti?

  191. PiccolaClau dice:

    mah..quando si sta male non è tutto così ovvio..grazie luna blu (non so il tuo nome) ..solo in pchi da 6 mesi a qsta parte s sono interessati al mio stato.. un abbraccio

  192. Luna Blu dice:

    Non mi ringraziare..mi ha fatto piacere sapere di te…perchè sapere di altre storie un po’ mi aiuta con me stessa…ora devo andare…se ti va scrivi ancora…ciao

  193. Valentina dice:

    Ciao A tutti! Prima di tutto mi sembra doveroso augurarvi Buon Anno e secondo volevo ringraziarvi per le mail che mi sono arrivate e per la vostra disponibilità, spero con tutto il cuore di riuscire a realizzare il documentario e spero possa servire a dare un piccolissimo aiuto!
    Un abbraccio a tutti e grazie ancora!!!!!

  194. moonshine dice:

    ciao valentina buon anno intanto..!!! era molto che non venivo qua sul sito..
    io vivo a Roma e non mi muovo da qua…proprio no..
    e beh a parte questo volevo testimoniare x tutte le splendide anime “in cammino ” che sono qua che si tanta gente ti dice che ce la puoi fare..ma vi assicuro..neanch’o x quanto potessi stare meglio non credevo che ne sarei mai uscita del tutto..invece..sorpresa…cel’ho fatta!!! come…??si, terapia,ok, quella c’era anche prima..personalmente nella mia storia, e’ stato anche un percorso interiore, che sto cmq continuando ed e’ solo all’inizio,che mi ha praticamente costretta diciamo “invitata” a guardare in me stessa, nel mio cuore, a superare affrontare le paure, lasciarle andare..
    xche’ nei nostri disturbi d’alimentazione c’e’ tanta diperazione, ma anche tanta tanta paura..
    all’inizio di quetso percorso, c’era una signora che conobbi e poi divento mia amicae mi disse:
    l’Amore e’ il contrario della Paura..
    L’Amore, prima di tutto x se stessi..poi x il mondo, x l’universo..x tutti..
    ma prima di tutto x se stessi..
    mentre l’odio e’ una forma d’amore diciamo..un po’…strana ..condizionata “”..
    non e’ stato per niente facile, vedere oscillare la bilancia e l’equilibrio che credevo di aver raggiunto a un certo punto x poi ..quando credevo di averlo perso..rassegnata..ho cominciato a seguire cmq il moi “percorso”, la mia strada..ed e’ allora che l’equilibrio vero e proprio e’ arrivato, finalmnete x la prima volta nella mia vita..
    senz ale orrende fisse, la bilancia, le calorie ecc ecc ecc..
    soprattutto senza quel peso fisso, quel numerino magico”" che mi ossessionava tanto..
    vi giuro, detta cosi’ sembra semplice,ma ancora a fine estate non c’era modo di schiodarmi!!!nulla di nulla, anche mezzo kg, ed era un dramma, ma io mi definivo “guartita” lo stesso..pensa te un po’!!!
    ora mi sembra un sogno(mangiare anche la pizza..cavolo!!), ma quetso sogno e’ dentro tutte voi, tutti voi, lo scoprirete..
    e cmq non sono diventata obesa tranquille..peso 49,5 per 1.62
    mangio tutto e faccio molto sport, e questo era il mio sogno x il 2008..
    dopo 12 anni di disturbi alimentari, credo che se ce l’ho fatta io(che ero testarda testardissima, fissatissima, anche se non magrissima issima, ma veramente testerdissima )
    potete farcela anche voi..la risposta e’ prima di tutto dentro il nostro cuore..solo che molto spesso non la sentiamo..
    un caro abbraccio a tutti/e..
    ciao ciao ciao..
    che il 2009 vi porti tanta serenita’

  195. PiccolaClau dice:

    ..Il mio sogno per il 2009 è poter raccontare liberamente la mia storia da guarita..Ce la farò raga..datermi solo tempo e taaaaanta pazienza!!!!!!!!!!!!!!

  196. mamma disperata dice:

    evito di scrivere il mio nome,per il timore che possa essere riconosciuta da mia figlia…si,perche’ io e gli altri componenti della nostra famiglia siamo ,da anni ,schiavi di mia figlia,a sua volta schiava di questo disturbo infernale:LA BULIMIA.Lo chiamo cosi’,perche’ questo disturbo,attraverso di lei,ci sta rendendo la vita un INFERNO.Non se ne puo’ piu’,non c’e’ pace,ne’ notte e ne’ giorno.Le abbiamo tentate tutte:terapie,ricoveri,ma la situazione e’ sempre la stessa.Non credo piu’ a niente e a nessuno,siamo stanchi,non sappiamo piu’ che fare.Di comune accordo abbiamo deciso di “isolarla”,pur soffrendo(potete immaginare),non so per quanto tempo ancora,ma sta accadendo “un miracolo”:mia figlia si sta calmando;non ho capito bene il perche’,ma sta cambiando il suo atteggiamento nei nostri confronti,non e’ piu’ aggressiva e volgare.Qualcuno mi sa dare una spiegazione in merito?Grazie. Mamma disperata.

  197. Eikichi dice:

    Forse la spiegazione più semplice è che ha capito che siete stanchi di essere schiavi di lei e della malattia….avete reagito invece di subire…ora non siete più disposti a sacrificare la vostra vita inutilmente……può essere che si sia resa conto quanto sia importante la vostra presenza…nel momento in cui avete deciso di isolarla…ora tocca a sua figlia muoversi verso di voi altrimenti rischierà di perdervi per sempre….tanti auguri mamma disperata..le auguro ogni bene possibile……ma soprattutto spero possa risolversi tutto nel migliore dei modi…con affetto -Gabry-

  198. Luna Blu dice:

    Cara “mamma” quanti anni ha sua figlia? Ci racconti di lei se la puo’ aiutare…

  199. Eikichi dice:

    Buongiorno Luna BLu,come ti senti oggi?

  200. Luna Blu dice:

    Ciao Gabry…sempre a casa dai tuoi?
    Oggi mi sento più forte…almeno ho la forza di fingere con chi mi circonda di stare bene…
    Volevo dire Lea che anche io voglio dei figli in futuro…ma non voglio che gli altri mi facciano pesare questa cosa!

  201. Eikichi dice:

    Si sono ancora dai miei anche se la situazione non è piacevole,di certo mia madre non mi caccia via ma le nostre abitudini diverse,il poco spazio e molto altro rende tutto più complicato,diciamo che è una situazione momentanea,non potrà mai diventare definitiva…cmq sto cercando casa e lavoro ma lontano da Brescia.

  202. Eikichi dice:

    Luna Blu,fingere in certe occasioni è d’obbligo,vuoi per non far preoccupare,vuoi per evitare seccature e apprensioni inutili,vuoi perchè non ce la sentiamo di dare troppe spiegazioni….è l’unica soluzione che riusciamo ad attuare…
    La depressione è una brutta bestia perchè un giorno di uccide e un altro di fa risorgere…la depressione chimica che avevo io (dovuta alla droga) non credo si discosti tanto da quella “normale”..alla fine ti sbatte a destra e a sinistra…
    uscirne,al più presto,il prima possibile ma senza apprensioni…te lo auguro di cuore L.B.
    Ti capisco quando dici che non sopporti nulla e ce l’hai un pò con tutti,sta capitando anche a me in questo periodo….diventiamo intrattabili!!

  203. Luna Blu dice:

    Non sono io l’intrattabile…sono gli altri che io sento come tali nei miei confronti…li percepisco come insopportabili…

  204. Eikichi dice:

    Detta così in effetti è vero perchè pensandoci bene io non mi sento intrattabile,l’episodio successo con mio cognato oggi ne è la riprova…
    Sembra che tutti mi girino intorno vorticosamente quasi infastiditi dalla mia presenza…potrebbe anche essere.

  205. Luna Blu dice:

    è una mia percezione..nulla di più…è la mia mente che vive così

  206. Eikichi dice:

    ok.

  207. Kiara dice:

    Ciao ragazzi.
    Mi sto accingendo a scrivere un post ma dato che non so quanto tempo mi ci vorrà voglio salutare Luna blu prima che vada a casa…Ti abbraccio fortissimo, hai la forza di un intero popolo di elfi dentro di te (proprio come la regina della mia favola :-D ), penso tu abbia la capacità di fare ciò che vuoi della tua vita: saresti capace di distruggerla così come di renderla meravigliosa. Credo che la scelta dipenda anche da quanto riuscirai ad entrare in contatto con te stessa e con la verità che porti nel cuore.
    Essere forti non significa non cadere mai, ma saper stare a terra il tempo necessario per riuscire a rialzarsi, significa ammettere di non essere invincibili e saper vedere la propria vulnerabilità…Come stai facendo tu in questo momento.
    Cerca, cerca, cerca e troverai!
    Ti voglio bene.
    K

  208. Luna Blu dice:

    Grazie delle tue care parole kiara…mi sono molto di conforto…anche io ti voglio bene…esco a lunedì…ciao a tutti…

  209. Kiara dice:

    Sono mancata per qualche giorno e leggendo i vostri post arretrati mi sono venute in mente un’infinità di cose da dire, decisamente troppe ed ora è difficile ricostruire un discorso sensato.
    Comincio con il concludere (da parte mia) il discorso su Eikichi perché purtroppo mi preme farlo.

    PREFAZIONE (postscritta): Eikichi fammi un favore, non prendere ciò che ti scrivo come una critica o un’accusa. E’ solo la mia versione, la mia visione di ciò che è successo, in risposta alla tua.

    Eikichi, dal momento in cui abbiamo cominciato a frequetarci anche nella vita reale, ho conosciuto lati di te che mi hanno spaventata, che non mi facevano stare tranquilla. La sensazione che mi davi era quella di una persona che si appoggia molto agli altri senza saper stare in piedi da sola ed io mi sentivo minacciata da questo perché io stessa avevo appena cominciato a reggermi sulle mie gambe e non mi sentivo abbastanza forte da reggere il peso di un’altra persona. Ti sentivo come presenza negativa in quel momento della mia vita perchè avevo paura che mi trascinassi giù con te ed infatti te ne ho parlato e mi sono distaccata molto.
    Poi i tuoi problemi economici si sono fatti per te insostenibili ed hai condiviso questo problema con il blog e con me. Gli sms che mi mandavi non mi lasciavano indifferente e non sono riuscita a fregarmene. Avevo la possibilità di ospitarti, avresti avuto un letto caldo e del tempo per cercare di riorganizzare la tua vita. Così ho detto ai miei genitori che un amico aveva bisogno di aiuto, che avevo intenzione di farlo stare nella parte di casa che affittano e che avrei pagato io la sua parte di spese.
    Quando sei arrivato ho fatto ciò che ho potuto, Non me la sentivo di passare pomeriggi e serate da sola con te, ma quando sono stata con i miei amici in una situazione che mi sembrava sostenibile ti ho invitato a stare con noi. Mi sono sforzata, ma tutto il discorso che ti avevo fatto sulla paura che avevo che mi facessi cadere insieme a te, non si era perso nel vuoto. Forse ho sbagliato io a non ribardirtelo.
    Eri appeso ad una rupe ed invece di allungarti le braccia per tirati su (saremmo precipitati entrambi) ti ho dato tra le mani una picozza per poterti arrampicare da solo.
    Ma ho trascurato il fatto che sei malato.
    Soffiramo di un male molto simile, lo viviamo e lo affrontiamo in modo molto diverso ma la sostanza è la stessa. Tu mi fai da specchio nella malattia e ciò che vedo non mi piace e mi spaventa e così mi è difficile starti vicino.
    Riflettevo proprio ieri su una cosa molto simile.
    Pensavo a mio marito: lui è davvero molto, molto diverso da me e credo di essermi legata a lui proprio perché era tutto ciò che io non ero. Non ero costretta a rivedermi in lui e, dato che lui non voleva vedere i miei lati oscuri o almeno non li voleva affrontare, ho potuto continuare a mantenere i miei meccanismi malati per poi vivere la vita reale in un’apparenza che ha finito per sembrare vera anche a me.
    Svegliarsi dalla finzione è stato difficle e doloroso, così come decidere di porre fine ad essa, perché era tutta la mia vita (o così mi sembrava).
    Da qui è partita la riflessione: meglio stare con una persona molto simile a noi oppure diversa?
    E sono arivata alla conclusione che sarebbe meraviglioso stare con una persona simile a me a patto che io mi voglia bene, mi accetti e mi rispetti. Ma in questo momento purtroppo non è ancora così e quindi sono ancora portata ad avere un apporto di amore-odio con chi mi assomiglia.
    Insomma: i tuoi atteggiamenti + le mie paure = ciò che è successo.
    Detto questo mi permetto di dirti (e mi permetto di farlo perché più volte mi hai chiesto il mio parere) che mi è sembrato un gesto poco pensato e poco maturo quello di essertene andato senza avere la certezza che sarebbe andata bene dall’altra parte: dopo aver preso la decisione di andartene mi mandavi messaggi con scritto “se dovesse succedermi qualcosa…”, “ se le cose andranno male…”, etc., non mi sembrano queste delle buone premesse per lasciare un tetto sicuro!
    Essere adulti ed essere forti dovrebbe anche significare saper sopportare una situazione difficile per il PROPRIO interesse, perché ci può portare a CREARCI una nuova strada da prendere che ci soddisfi e ci porti dove vogliamo…Chissà, forse finalmente lo stai facendo.
    Cmq la vita è tue e così anche le scelte che fai. Quando vogliamo bene ad una persona ci accaloriamo quando ci sembra che questa stia facendo scelte sbagliate e quando vediamo che le nostre previsioni si avverano sale un po’ di rabbia. Ma ora mi tiro indietro, cercherò per quanto mi sarà possibile di non dirti più nulla sulle tue scelte e su quanto accaduto, prometto che mi impegnerò.

    Ok, le altre mille cose che avevo in mente di scrivere slittano alla prossima…magari a più tardi dopo aver offuscato un po’ la mia mente…

    Vi lascio un abbraccio pieno di affetto, rispetto e ammirazione sinceri per la vita di ciascuno di voi.

    K

  210. Eikichi dice:

    Non prendo quello che hai scritto come una critica..

    Il msg che ti ho mandato aveva uno scopo ben preciso e cioè darti carta bianca con le cose che avevo lasciato nella tua soffitta perchè in quel preciso momento non sapevo se sarei riuscito a riprenderle(non ti starò a spiegare i motivi perchè ora non sono più necessari e sono privati)non volevo lasciare nessuna questione in sospeso ma non aveva nulla a che fare con la precarietà della mia situazione,infatti me ne sono andato per i motivi che ti ho ampiamente spiegato e perchè ero sicuro di quello che avrei trovato una volta giunto a destinazione…ok è andata male ma inizialmente non era previsto..
    Mi giudico ampiamente maturo nonostante le mie scelte poco azzeccate,sto mettendo in gioco tutto quello che ho per ritornare ad avere una vita almeno normale…Essere adulti significa saper sopportare situazioni insostenibili???
    Beh fino adesso non sono forse stato in queste situazioni?Non devo dimostrare a nessuno se sono maturo o meno,se sono adulto oppure no,se non a me stesso (e questa volta ci sta tutto) perchè solo io so quanto ho sopportato e fin dove mi sono spinto….facendolo da persona malata…cmq prendo atto di quello che hai scritto…ti ho risposto ma non voglio più tornare su queste questioni,io non ne ho bisogno e neppure il blog,tutto quello che in qualche modo nuoce alla mia vita me lo lascio alle spalle.

  211. anna dice:

    gabriele,tutto ciò ke in qualche mondo nuoce alla tua vita te lo lasci alle spalle?

  212. Valentina dice:

    ciao a tutti, eccomi ancora qui a chiedere il vostro aiuto per il documentario. Volevo domandare, a chiunque ne abbia voglia, di aiutarmi per i testi. Ho bisogno di cose scritte da accompagnare alle immagini. Perciò se volete mandarmi i vostri pensieri, diari e qualunque cosa possa servire vi ringrazio sin da ora! Ovviamente se vorrete vi citerò, altrimenti se preferite restare anonimi useremo nomi di fantasia! Io sto già scrivendo qualcosa, ma le testimonianze e soprattutto i pensieri non posso scriverli io, non servirebbe e sarebbe sbagliato.
    Grazie a tutti Vale
    [email protected]

  213. piccola blair dice:

    per quanto straziante sia mi sento meno peggio a vedere che c’è qualcuno che condivide il peso che mi porto io dentro e che c’è qualcuno che ci vuole dare voce. tutti credono ancora, nonostante l’informazione, che noi siamo solo ragazze stupide e suerficiali che vogliono essere magre a tutti i costi, ma non è questa la verità. ho 17 anni e mezzo, quest’anno ne compio 18 e da tre anni soffro di bulimia. tre anni fa ero una persona distrutta, non è stata facile la mia infanzia, non è stato facile digerire tutto quello che ho dovito vedere e passare sulla mia pelle e tenermi tutto dentro. a un certo punto, non avevo più la forza di resistere a tutto questo e sono implosa smettendo di mangiare, in 3 settimane sono dimagrita 10 chili. i miei genitori erano sconvolti, mi obbligavano a mangiare, ema o non ce la facevo così sono finita in un buco nero. sono tre anni che mangio evomio continuamente. sono tre anni che mi guardo allo specchio e mi faccio schifo. che quando vado a mangiare fuori con i miei amici invece di essere felice come loro mi sento morire, che quando si parla di vacanze insieme mi chiedo come farò a sopravvivere. e sono anche tre anni che sono in cura da uno psicanalista. ora mi sento più forte, non sento un così frquente bisogno di riempire quel vuoto d’amore che avevo dentro. ma il mio corpo non perdona. è un corpo grasso rovinato pieno di smagliature, un corpo che non mi lasia libera da quello stimolo, grazie alla psicanalisi ora solo fisico, di mangiare in continuazione fno a che non sento che sto per scoppiare che se non vomito incomincerò a volare come una mongolfiera. guardo molti film che m mettono allegria per sconfiggere tutto questo, mi sforzo ma poi torno sempre in quel buco nero. vorrei che qualcuno mi tendesse la mano per tirarmi fuori da questo buco. perchè mi odio, perchè le persone on hanno fatto che uccidermi in questa mia breve vita e io gli sto dando una mano. perchè i miei amici sono euforici quest’anno per le feste e i compleanni incredibili che ci saranno, io invece sono terrorizzata per i vestiti che ci dobbiamo mettere, penso a dove potermi nascondere sapendo che non mi sarà concesso, penso a quando arriverò al mio compleanno in un deforme vestito nero sotto lo sguardo e le parole taglienti che solo giovani ragazzini di 18 anni e senza scrupoli sanno usare. ho paura. devo uscirne se no sarà veramente la fine. vi prego, se potete, datemi n consiglio.

  214. Eikichi dice:

    Ciao Piccola Blair,ancora sveglia?

  215. Eikichi dice:

    Ho letto il tuo racconto sorseggiando una tazza di camomilla,non avevo bisogno di rilassarmi ma è capitata a puntino…così ho potuto assimilare ogni tua parola in tutta tranquillità.
    Non è tanto che scrivo nel blog,circa 7 mesi ma tante sono le ragazze che hanno fatto una breve apparizione per poi scomparire nel nulla,mentre altre sono rimaste e con loro si è instaurata una piacevole amicizia fatta di comprensione e condivisione di un dolore che ci accomuna.
    Cosa si può dire a chi chiede consiglio….forse le solite frasi che a lungo andare diventano monotone…prive di significato per chi come me e non solo,riesce ad esprimerle,a sentirle sue ma non a metterle in pratica…sarebbe troppo facile snocciolare una serie infinita di motivi che ti farebbero capire che non vale la pena martoriare mente e corpo con inutili e sconvenienti rituali post pasto ma ultimamente sono a corto di buoni propositi e sinceramente se fossi nei tuoi panni,l’ultima cosa che avrei voglia di sentire sarebbe l’ennesimo sermone fatto si a fin di bene ma che non sortirebbe nessun effetto se non la noia più totale…quindi eviterò saggiamente.
    Stasera ho questa predisposizione a farmi le domande e a rispondermi mentalmente…mi chiedo se sia il caso di scriverti che la visione distorta che hai di te in questo momento è falsata dalla malattia ma mentre penso tutto questo,formulo la risposta “Eikichi,vuoi che non lo sappia….ha problemi con il cibo,non è deficiente…e per quanto ne sai potrebbe pesare 40 o 80 kg e forse il disagio e il vedersi enorme,è reale e non solo fantasia,concreto più di quanto immagini” ecco perchè mi riesce complicato dirti qualcosa che possa realmente essere funzionale….
    Alla fine,sono sicuro,avrò scritto un’accozzaglia di parole,tentanto di mettere insieme il puzzle dei mei pensieri….io ci provo e tento di capirti,di capire da quello che hai scritto quanto è grande il tuo dolore…quel buco nero tanto odiato,finirà col diventare il nostro rifugio,ecco perchè bisogna correre al riparo prima che ciò avvenga…Piccola Blair,io non ho una soluzione ma mi sono chiesto quale percorso farò prendere alla mia vita….e tu?Qual’è il vuoto che senti dentro di te?Cosa ti spinge a colmarlo con il cibo…pur sapendo che appena avrai finito l’ultimo boccone ti farai schfio…trova il problema e avrai trovato il rimedio per sistemare le cose..sarà vero secondo te?
    Sono quasi giunto alla conclusione,o forse no….in tutti questi anni (pochi in confronto a quelli di molti di voi) quello che più mi è pesato è stata la solitudine,l’indifferenza e la cattiveria delle persone….e a conti fatti,l’unico consiglio reale che mi sento di darti e che sono in grado di seguire è quello di non stare in silenzio quando stai male,sforzarti a esternare quello che hai dentro…scrivendo qui nel blog…..un posto dove sicuramente non troverai indifferenza e cattiveria ma soprattutto dove non sarai mai sola…
    Se sei arrivata a leggere fino in fondo,questo è quanto di meglio sono riuscito a fare…non ti ho fatto perdere magicamente 10 kg come magari avresti sperato,non ti ho creato illusioni ma nella peggiore delle ipotesi,se avrai ritenuto un’inutile perdita di tempo leggere quanto scritto..beh prendila con filosofia…per 5 minuti ti ho tenuto compagnia!!

  216. juliet dice:

    solo questo…io sono guarita…..

  217. Luna Blu dice:

    e come hai fatto?

  218. juliet dice:

    LUNA..come ho fatto..sono stata tanto fortunata…non esiste una formula magica ma uninsieme di ciircostanze favorevoli…una persona speciale che ha scavato per tre anni dentro di me..tanta voglia di ribellione quella cosa cheti fa dire”cazzo ma chi decide dei due?”…e poi..forse sembrerà banale…ma tante piccole cose che amo e che ho cercato di non abbandonare…la musica…la mia grande passione…gli amici…gli animali…è stato graduale e non me ne sono accorta….adesso ho pochissimo tempo a disposizione..devo scappare..ma sarà bello per me potervi presto raccontare la mia storia…

  219. Luna Blu dice:

    Grazie juliet

  220. juliet dice:

    ma dove siete finiti tutti?avevo voglia di ascoltarvi ancora…

  221. Pamela dice:

    Sono anoressica e bulimica da quando avevo 14 anni,adesso ne ho 29 e questa malatti è l’unca compagnia e l’unico modom che ho di sfogare tutte le mie paure . Ho paura di uscire da questo tunnel ho paura di affrontare quella realtà che non rispecchiano i miei sogni,ho sofferto tanto, troppo per non avere paura.

  222. Romina dice:

    cosa c’è che ti fa cosi paura?

  223. Pamela dice:

    paura di tutto di vivere,di affrontare tutto quello che ho subito quando ero piccola,sono stata violentata quando avevo 11 anni e ancora oggi fatico a ricordare i particolari di quella sera,ho rimosso tanti particolari che vorrei non dover mai ricordare per niente al mondo, mi sono isolata da tutti per mesi interi mi sono abbandonata al dolore poi ho scoperto il piacere del non mangiare come metdo di autopunizione per tutto quello che mi era successo,e di conseguenza per riempire il vuoto affettivo che avevo ho incominciato a vomitare…ti premetto che la mia situazione familiare era un disastro…un pò come adesso…ho paura di crescere tanta ma ho 2 figli e so che una via d’uscita la devo sempre trovare…non credo più in niente a partire da me stessa.

  224. Rosa dice:

    Juliet, mi incuriosiscono i tuoi post, sì perchè qui non sono molti che scrivono in positivo, addirittura che sono guariti!!! Ti rendi conto quanto vale la tua testimonianza? E poi sono proprio curiosa di conoscere i passaggi di questa “guarigione”, di sapere se ce l’hai fatta da sola insieme a questa persona speciale che ti ha aiutato o se qualcun altro ha favorito il tuo percorso…la tua famiglia ad esempio.. Se ti va raccontaci, può essere di aiuto a tanti/e!!!!

Scrivi un commento