Photo©: Bosko Martinovic

Benvenuti e benvenute nella nostra piazzetta del mese di luglio. Alla vigilia della “Notte Rosa” ci aspetta un week-end felliniano. Auguro quindi una splendida notte a tutti quanti parteciperanno a questo evento.

E come sempre appuntamento nella nostra nuova piazzetta. Per gli ultimi commenti del mese appena trascorso cliccate QUI. E…buona estate a tutti voi!!!

2.519 Commenti

  1. yris dice:

    apro le porte della nuova piazzetta.
    accomodatevi principi e principesse..
    :-)

  2. miele dice:

    yris, sei comparsa di soppiatto e ci hai fregato tutti sul tempo…vecchia canaglia!! ;)

    PS. Dobbiamo ampliare le categorie: “Principi, principesse e FATE…”

  3. Chiara* dice:

    Nuovo mese, nuova piazzetta, nuove storie, nuovi traguardi, nuove sconfitte… affrontiamo la novità!

    Grazie Dott. Piccinini!

  4. Chiara* dice:

    Tornando a noi…

    Polla, Miele lo so che è assurdo. Ma è + forte di me.
    Un piatto di pasta… non so davvero da quanto non la mangio. Un anno di sicuro, o forse di più… Intendo mangiata e tenuta.
    Ormai, ne parlavo anche con la dottoressa, mi sono talmente abituata a non mangiare certe cose che non ne sento nemmeno + la voglia.
    Sono convinta non mi piacciano e quella volta in cuoi provo ad inserirle non mi piacciono davvero.
    No… non riuscirei ad affrontare un alimento di cui ho paura. Proprio no. Per lo meno da sola non ne sarei in grado.

  5. yris dice:

    appena tornata (si, miele, ho tenuto un corso)
    soddisfatta, soddisfattissima.
    oggi era la seconda giornata, l’ultima sarà martedì.
    il primo giorno ho trovato un gruppo di ragazzi stanchi, accaldati, demotivati.
    oggi erano molto mooooolto più frizzanti.
    martedì chiuderemo con i fuochi d’artificio! :-)
    ciò che mi fa piacere non è tanto l’aver saputo tenere alta l’attenzione,
    ma l’aver condiviso momenti di conoscenza, di esperienza, di umanità.

    ciao bimbe, ben ritrovate!! :-) )
    (azimut, ieri guarda caso ho comperato un chilo di sale grosso.. :-) )

  6. Aleph dice:

    Yeeeeeeeeeeeeeeeeeee!!!

    Eccola qui!!!!!!

    Nuova piazzetta!!!Evvai!!!!!

    Riempiamola subitissimo!

  7. Chiara* dice:

    Girasole la situazione è molto complessa.
    Sinceramente fatico a farmi un’ idea e ad esprimere un giudizio perché credo che certe dinamiche siano talmente personali e legate ad proprio modi di essere e sentire che solo vivendole si può capire il perché avvengono.

  8. Polla dice:

    .. ma infatti Chiara, con tutto lo sport che fai.. il concetto di ingrassare è davvero trascurabile nel tuo caso,direi praticamente impossibile.. infatti non è qsto a cui si bisogna puntare.. nel senso che come tu ben saprai si mette massa magra,che serve per essere sani e che fa bene al cuore,alla pelle e a tutti nostri organi maltrattati.. inoltre serve un po’ anche di massa grassa per le riserve,proprio quelle riserve permettono di stare + al sicuro,perchè sono le scorte a cui il nostro corpo può attingere in caso ci sia necessità. ma tu qsto lo sai meglio di me.. ma saperlo non basta appunto,serve che tu lo senta un po’ tuo.. lo prenda per vero e necessario,ne senta il bisogno.. per stare meglio, perchè non hai + voglia di snetirti così.
    Inoltre cibi tipo la pasta o le patate contengono la serotonina che aiuta il buon umore.. quindi nei casi depressivi è maggiormente consigliato ingerire certi alimenti.. io ci ricavo un sacco di energia e molta meno rabbia.. e mi dici poco??? affatto.. certo ci si lavora su,non basta un piatto di pasta. tutti i giorni.. tutti i giorni.. tutti i santi giorni.. te la condisci come + ti piace,come + ti gira.. pura goduria, basta così poco per sentirsi liberi? ebbene si. in qsto caso si. poi si va oltre..

    Miele.. ma posso chiederti quali condimenti ancora ti spaventano? o quali abbinamenti o dosi? :) .

  9. miele dice:

    Chiara*,
    ti sento molto irrigidita: stiamo cercando di prospettarti qualche idea per “smuovere la situazione”, ma il tuo è tutto un “NO”…anche adesso “No… non riuscirei ad affrontare un alimento di cui ho paura. Proprio no. ”
    Ti sembrerà impossibile, ma da qualcosa si deve pur cominciare.

  10. yris dice:

    eheheheh.. servirà pur a qualcosa l’età, no miele?
    :-)
    e comunque sappiate che “fata” è un appellativo che mi accomuna ad azimut (e non sono solo quello..)

    bè, bacini, bacetti e spolvero di stelle…
    è bello tornare e trovare cieli di parole.

  11. Chiara* dice:

    Polla lo so.
    Ripeto, ciò che mi fa + rabbia è il fatto di aver studiato, ristudiato queste cose.
    Il fatto di essere vista dai miei clienti come “la super istruttrice che sa tutto di sport e alimentazione!” e il sapere che si fidano ciecamente di quello che consiglio loro.
    Quando se sapessero invece io chi sono e cosa faccio… a volte mi vergogno di me. Mi sento un’ ipocrita, una bugiarda.
    Eppure sono pronta a dare suggerimenti agli altri, basandomi su conoscenze appurate e approfondite ma non riesco ad applicarle a me stessa. E’ assurdo.
    Ma ho paura. Troppa troppa paura. Sono bloccata proprio.
    Già sono con la testa a fra 3 settimane, quando andrò in ferie. E non avrò la possibilità di controllare tutto ciò che mangio.
    Già so che starò male, che non riuscirà a programmare e tenere sotto mano la situazione.
    Vorrei nn doverci andare in vacanza…

  12. Chiara* dice:

    Miele ma come??? E il tè al limone di stasera? Guarda che un gran gran gran passo avanti! :-)

  13. miele dice:

    Ahhhhh Signòr! Chiara*, una cosa alla volta cavoli! Fino a prima eri impanicata per stasera, non serve che ci sovrapponi il pensiero delle vacanze..ansia gratuita per nulla!

    Polla non ce ne sono più molti, ci penso e poi ti dico.

  14. Chiara* dice:

    Eeeeh lo so… non sono mai contenta. Tutto o niente! ;-)

  15. silvia dice:

    Buon Luglio!!! speriamo ke sia così…mi sn persa tra i vostri post…
    ma Chiara davvero, una cosa x volta e ce la farai…vedrai, fatti aiutare.

  16. Polla dice:

    ..ma Chiara,non importa!!! Cioè.. se i tuoi consigli dati loro sono consigli veri,basta e avanza.. non importa che tu poi li metta in pratica,non importa per loro intendo.. importa per te! sei tu che ti auto giudichi per qsto.. ma scusa.. anche uno psicologo non è che quando esce dal suo studio è perfetto perchè sa cosa fare.. esce dal suo studio e litiga col marito/moglie,sgrida i figli,evita la madre.. ecc.. dinamiche di vita,le sue. semplicemente.. non c’è un modo in cui bisogna agire per forza o un giusto. si lavora per noi stessi.. le stesse persone a cui consigli l’alimentazione poi sono libere di muoversi come meglio credono,sapendo che loro preferiscono qsto o quello.. non hai nessuna responsabilità concreta,non devi dimostrare nulla a loro.
    tu stai male.. tu hai una malattia.. e il tuo lavoro lo fai benissimo.punto.

  17. Polla dice:

    ..miele,forse ho letto male un tuo post di prima.. cmq avremo modo.. :) . non mi sfuggiiiiii..

  18. Chiara* dice:

    Grazie “Pulastrla”!

  19. miele dice:

    Chiara* infatti lo considero il thè di stasera, non dubitare…ha il suo valore e te lo riconosco tutto. Parlavo del tuo atteggiamento di fondo, che è di “rifiuto a priori” di qualsiasi cambiamento, nonostante tu abbia visto benissimo a cosa ti può portare la situazione in cui sei ora. Secondo me il nutrizionista ti servirebbe adesso, mi spiace che non ci sia. Se proprio ne senti il bisogno, non potresti infilarcelo tra le sue e le tue ferie? Mi dirai che avete già prenotato, che non si possono spostare i programmi, che scombussoleresti francesco ecc. E io ti dico che qualche giorno fa eri sull’orlo di un brutto precipizio, e che tutto il resto dovrebbe passare in secondo piano. Altrimenti col mondo si continua a fingere che vada tutto bene…

    Polla lo so che non ti sfuggo :)
    Ragazzzuole, io e Polla domani ci vediamo! Se a Polla non spiace, eviterei di dire dove, comunque è in una città diversa da quella in cui viviamo entrambe. Ci facciamo un giro e una gran chiacchierata!

  20. Chiara* dice:

    Miele no, purtroppo non si può.
    Perché al suo rientro parto io e comunque la cosa non sarebbe stata così immediata. La stessa dottoressa ieri mi ha detto che ci sarà un tempo d’ attesa non proprio brevissimo quindi devo accontentarmi del fatto che intanto non appena lui rientrerà lei mi prenoterà la visita.
    Credimi, per me è un gran passo avanti l’ aver deciso di affidarmi a qualcuno e quindi il lasciare nelle mani di un’ altra persona il mio controllo.
    Lo so, potrà non sembrare niente di così importante o catastrofico ma dal mio punto di vista lo è.
    Sul mio atteggiamento hai ragione, me ne rendo conto.
    Tutto bianco o tutto nero.
    Il fatto è che ho paura davvero. Paura perché sono stanca di finire sempre e comunque con la testa nel cesso o di trascorrere giorni senza mangiare… e so che se provassi a fare qualche “cambiamento” da sola il risultato sarebbe proprio quello.

  21. Chiara* dice:

    Tra un po’ stacco dal lavoro e poi filo a casa a prepararmi.
    Che dire? Mi sento un po’ in colpa…
    Sono 2 giorni che ho praticamente monopolizzato il blog con le mie discussioni, le mie paturnie, i miei problemi… scusatemi.
    Che egoista egocentrica che sono…
    E’ che mi sentivo e mi sento un fiume in piena.
    Ci sono momenti in cui non riesco a tirar fuori nulla se non silenzi e lacrime e altri in cui invece avverto il bisogno di esprimermi, di aprirmi, di far uscire tutto quello che ho dentro.
    Vi ringrazio dal profondo del cuore per avermi ascoltata, supportata, consigliata, strigliata, incoraggiata… Grazie.
    E scusatemi ancora per essere stata così troppo invadente ed ingombrante.

    Pensatemi questa sera, ve ne prego angeli…
    Pensatemi e tenetemi stretta vicina a voi.
    Vi stringo

    PS: Ely so che ci sei… torna qui…

  22. Ilaria dice:

    Chiara, smettila… un fiume in piena ha bisogno comunque di un letto e di argini, e di un mare in cui sfociare… potremmo essere noi quel letto, quegli argini e quel mare… non sentirti in colpa! Ma è ovvio che ti penseremooooo! Io poi, addentando quella pizza che mi è stata prescritta come una medicina ma che sento semplicemente come un gran bisogno e desiderio, col pensiero volerò a te!

  23. Linda dice:

    chiara, ma che dici!!! non sei egoista, anzi personalmente ti ringrazio, le tue parole mi hanno dato modo di riflettere.

    girasole, ho l’orale il 9….che agonia.

  24. silvia dice:

    Chiara ti preferisco mille volte cm un fiume in piena ke nel mutismo intriso di sofferenza e dolore. Stasera cerca solo di esser felice, puoi concedertelo

    Miele ke bello ke vi incontrerete di nuovo…e poi in giro x una città…pensate un pò anke noi, ok?…un pò anke a me…

    Io sn qui ke nn trovo le parole, ma stavo x sentirmi male, o meglio, stanno venendo tanti brutti pensieri e mi sento tremendamente sola, la cosa nn è solo frutto della mia testa, ma purtroppo è anke reale…altra conseguenza della mia kiusura alla vita. Pensavo a voi e sn venuta qui a leggere un pò e sapere di voi…cm vedi Chiara anke x me, cm penso x tutte, questo luogo è argine e letto del nostro fiume di emozioni, paure, tristezze…ma spero un giorno a nke pura serenità

    Azimut credo ke sia abbastanza pieno questa nuova piazzetta, ke ne dici di venir a lasciare il tuo segno e raccontare diieri…

    Vi penso e grazie a tutte

  25. Chiara* dice:

    Grazie amiche.
    Di cuore…

  26. Luna Blu dice:

    Buonasera ragazze…l’occhio mi fa molto male…stasera vado all’oftalmico…ho elggiucchiato…ma voi lo sapete che nella donna il 13% del grasso è negli organi? E nell’uomo l’8%?
    Insomma se nn si ha più grasso la prima cosa che patisce sono gli organi e sopratutto il cervello…

  27. Linda dice:

    silvia, questo posto può essere ritrovo di consolazioni e malinconie, ma anche di consigli e di carica positiva!!! io in voi vedo tanta forza, tanta volontà, tanta carica positiva, anche quando siete tristi.
    leggere di voi mi da forza, mi fa considerari lati della mia malattia che avevo ignorato o accantonato.

  28. Ilaria dice:

    Infatti Luna, credo di aver letto da qualche parte che il cervello di un’anoressica è più piccolo perché il corpo se l’è letteralmente mangiato per sopravvivere. Autocannibalismo… brrrr!

    Silvia, se non ne puoi più della solitudine, perché non ti iscrivi a un corso qualsiasi? Ballo ad esempio, o anche volontariato. Potrebbe essere un’idea.

  29. yris dice:

    a proposito di anoressia, ormoni e cervello.. un articolo interessante di Alessandra Graziottin, Direttore del Centro di Ginecologia e Sessuologia Medica H. San Raffaele Resnati, Milano

    http://www.alessandragraziottin.it/articoli.php?ANNO=2005&ART_TYPE=AOGGI&EW_FATHER=869&pageNo=ND

  30. yris dice:

    cito, dall’articolo della Graziottin:

    ” anche il cervello va nutrito con amore, perché la nostra capacità di pensare, e di assaporare la vita, dipende dall’armonia tra corpo e psiche. “

  31. Cely dice:

    A me hanno dissero che ho perso una piccolissima parte di cervello e di un altro organo che sinceramente non ricordo. Sì, anche questo può accadere. Il corpo ha bisogno di nutrirsi e si autoconsuma.

  32. silvia dice:

    corsi o altro…la mia mente va, è tutto giusto, ma nn sn reattiva stasera, sto giù

  33. miele dice:

    silvia :(
    ti sono sempre accanto…ma riesci a dire cosa ti fa stare così?

    yris grazie del link, ho letto.

  34. Polla dice:

    ..Silvia, che c’è??? cmq io ho notato che spesso tendi a sottolineare il fatto che qsto o quel problema,qsto o quel pensiero non sono “solo frutto della tua testa”,spessissimo lo dici.. e io credo che tu ti riferisca a problemi che tu ritieni concreti,ma.. io penso che anche il problema di mangiare una cosa o non mangiare,il sentirsi grassi o magri,ingombranti o trasparenti.. ebbene,qsti per noi sono problemi.. poco importa se possono sembrare non paragonabili a non riuscire a pagare la bolletta della luce a fine mese,per noi sono problemi. Un problema diventa un problema quando lo si percepisce come tale.. quando provoca sofferenza è già un problema.. dunque il discorso sta non solo nell’iniziare a NON colpevolizzarsi perchè ci si sente cretine ad aver paura di un piatto di spaghetti o di una torta,perchè è lì che noi abbiamo spostato il VERO problema.. per qsto bisogna lavorare sul cibo per scoprire cosa ci sta sotto,solo superando la paura di ingrassare,solo raggiungendo un peso TUO sano,puoi iniziare a prendere in mano la tua vita e a gestire quelli che sono i tuoi veri problemi. finchè qsti resteranno soffocati sotto la fobia per il cibo,resteranno irrisolti.. per sempre.. e in + ci si porta dietro una malattia. che fare?

  35. Polla dice:

    ..Cmq io anche se non penso di aver perso un pezzo di cervello,lo sento proprio come funziona meglio quando è nutrito,ma non solo perchè è + lontano dalle ossessioni e di conseguenza riesce a concentrarsi su altro,ma anche perchè ha quello di cui ha bisogno.. infatti lo stimolo di continuare a studiare,mi porta alla voglia di nutrirmi,di stare bene,perchè voglio farlo funzionare sto benedetto cervello.. funziona così bene in modo disfunzionale,perchè non dovrebbe essere altrettanto ma nella mia giusta direzione???? eh no. adesso lo sistemo io. il sottopeso + è grave e + fa andare fuori di testa.. le paure aumentano e non ce ne si rende conto.. si è la malattia,ma è anche il nostro corpo che è stanco e non sa + dove andare a parare.. l’idea di sentirsi mangiare dentro,che brutta sensazione. io non la voglio +.

  36. miele dice:

    neanch’io la voglio più.

  37. Polla dice:

    ..ma bastaaaaaaaa.. se passa di qui ora mi sa che sono io a mangiarmi lei!!!!! eccheccazzo.. domani Miele ti stritolo appena ti vedo.. mi sento fortisssssima.

  38. Polla dice:

    Chiara qste sono state le tue parole giusto ieri per rispondere allo spunto di Aleph: “Io posso dire che l’ interazione di questi ultimi giorni mi sta aiutando molto a prendere + consapevolezza di ciò che sono e di ciò che mi manca per arrivare a stare bene.
    Non sempre la verità è piacevole, ma qui si può parlare ed eprimersi liberamente, lasciando uscire fuori ciò che si è senza filtri e senza maschere.
    L’ aver potuto esprimere certi pensieri malsani senza vergognarmene e soprattutto rileggere le mie parole mi ha aiutata a rendermi conto di molte cose.
    Il fatto che mi sia stata dedicata dell’ attenzione non la sento come una cosa troppo personale.
    Nel senso che comunque qui si viene per sfogarsi, per cercare un confronto, un aiuto, una parola, una strigliata e non ci si è mai tirati indietro quando qualcuna/o ne aveva bisogno.
    L’ ho sentita come una cosa normale.
    Come normale puo’ essere, a volte, lasciar correre certe discussioni e certi confronti perché magari non si sa bene cosa dire, come approcciarvisi, come poter essere d’ aiuto.”

    com’è che ora invece si è tramutata in Che dire? Mi sento un po’ in colpa…
    Sono 2 giorni che ho praticamente monopolizzato il blog con le mie discussioni, le mie paturnie, i miei problemi… scusatemi.
    Che egoista egocentrica che sono…
    E’ che mi sentivo e mi sento un fiume in piena.
    Ci sono momenti in cui non riesco a tirar fuori nulla se non silenzi e lacrime e altri in cui invece avverto il bisogno di esprimermi, di aprirmi, di far uscire tutto quello che ho dentro.
    Vi ringrazio dal profondo del cuore per avermi ascoltata, supportata, consigliata, strigliata, incoraggiata… Grazie.
    E scusatemi ancora per essere stata così troppo invadente ed ingombrante.”

  39. miele dice:

    aiuto, salvatemi da Polla che domani mi stritola e fa di me un mucchietto di shangai …..! :)

    Chiara* trovo il tuo ultimo post abbastanza fuori luogo, anzi …proprio retorico. Qui non hai bisogno di scusarti, di flagellarti, di autocommiserarti. Perchè esprimendoti così, ci metti nella condizione di dirti “non è vero”…mentre credo che sia più proficuo se, quando dialoghiamo, parliamo delle nostre sensazioni effettive, non di quelle che abbiamo installato di default e che mettiamo su come un disco giusto per “concludere”.

    La mia non è una critica, solo un’osservazione. Ah, ho rispettato il patto: di solito come dopo cena mangio qualcosa di dolce + frutta o qualcosa di salato + frutta: stasera a cena ho aumentato la frutta, e poco fa ho mangiato sia le patatine che lo snack dolce.
    Spero tu stia sorseggiando il tuo the, e che te lo goda sul serio ;)

    Pupe&Secchione, vi auguro buona notte. Io ne ho ancora per un po’, ma poi mi sa che crollo.

    Silvia non chiuderti, non isolarti…ci pensavo anche oggi: apri questa benedetta pagina di FB…dai che ci divertiamoooooo!

  40. Artemide dice:

    Eccomi finalmente qui…ma quanto avete scritto!
    Ora mi metto di impegno a leggere tutto,ma mi mettete davvero alla prova!
    Io oggi ho corso come una pazza,dalle 6 del mattino fino a alle 17,quando mi sono arresa…
    Il documento di disoccupazione l’ho ritirato,ma dovevo verificare che anche on-line comparisse,ma ovviamente il mio PIN non mi fa più accedere,sono corsa dal mio sindacato che telefonando al numero verde è riuscito a convincermi a mandarmi una mail con tutte le indicazioni;ovviamente della mail neanche l’ombra,così sono andata da un altro caf che mio papà conosce che si incaricato di portare avanti lui la pratica e di farci sapere q.sa lunedì o martedì. Morale:oltre alla richiesta di un nuovo PIN che ho avviato tre giorni fa,a queste si aggiungono altre due pratiche avviate,a quel punto mi son detta basta…ho fatto tutto il pox, ho tempo 68 giorni per terminare tutta la procedura,da qualche parte verrà fuori q.sa,no?
    Scusate lo sfogo,ma almeno scrivendo scarico ancora un po’ di quell’ansia che mi è rimasta…devo solo avere pazienza…q.sa si muoverà. Tutto questo è stato molto stressante,ma un lato positivo ce l’ha:ho capito che proprio impedita anche negli affari burocratici non lo sono, un punto in più alla mia autostima!
    Bene, ora mi metto a leggervi e commentare se pox,scusate se dimentico q.no
    Vaniglia sono contenta che a casa tua le cose stiano un po’ cambiando,ma continua a pensare prima di tutto a te. Capisco la tua iper attività,succedeva anche a me e succede ancora adesso q.ndo sono nervosa,ma prova a rilassarti,ad ascoltarti,distrarti con attività più rilassanti,ad esempio in palestra ho scoperto il pilates e mi rilassa molto.
    Consigli noi sulla tua alimentazione? non riesci a trovare un nutrizionista tu,io mi faccio seguire apposta perché da sola farei solo pasticci…UN ABBRACCIO
    Chiara riguardo alla tua psicoterapia è un bene che tu riesca ad aprirti,ma le sue risposte devono essere dei fulmini a ciel sereno,con la mia dott.ssa io mi trovo rivoltata come un calzino…quante nuove realtà riesco a vedere grazie a lei!
    Aleph…grazie del pensiero,hai ragione,io ce l’ho messa tutta anche per questo scalino,per come sono fatta vorrei andare,fare e concludere,nn dover ancora aspettare risposte,ma avere certezze,ma mi sto accorgendo che un po’ tutto funziona così, lo prendo come un esercizio di pazienza…molto utile anche per il percorso di guarigione che ho iniziato. Vorrei il “Tutto e subito”, decidere di guarire e non fare alcuna fatica perché avvenga,ma so che nn è così
    Ilaria hai scritto una cosa bellissima: “sono tornata a essere quello che ero un tempo”.Grande conquista!
    Grazie per la descrizione della tua terapia,serve molto anche a me: imparare a riconoscere ciò che sento, fisicamente e mentalmente, e saper distinguere le sensazioni fisiche “reali” da quelle “malate”. Anche io sto iniziando ascrivere un diario emotivo dove annoto non solo i miei pasti,ma anche le mie emozioni.
    Chiara*…ora sarai fuori a mangiare con Francesco,cerca di non cedere all’abbuffata, chiedi aiuto a lui,mangia quello che ti senti e tieni tutto dentro di te, trasforma questa situazione in una prova,ma nn ti giudicare o punire…accettati. Ora che ho letto il tuo post successivo ho capito meglio il tuo disagio: uscire questa sera per te ti porta a uscire da schemi mentali non solo legati al cibo,ma anche alla tua quotidianità. Succede spesso anche a me. Per questo sono convinta che tu debba andare,rompere gli schemi comportamentali aiuta a rompere anche quelli alimentari…coraggio!
    Brava per i sandali,anche io nelle foto su FB ho visto come sei sempre ben curata. Stesso problema per me vestirmi,poi ora con tutte le ossa sporgenti,girerei sempre in jeans e felpa per nascondere la mia magrezza…ma c’è un’altra soluzione…farla scomparire e rimettere su carne e muscoli!
    Girasole…mi unisco alle parole delle altre…non avrei saputo esprimermi meglio
    Azimut…ma che strega…fata. Bella la tua frase per Chiara: “Un passo per andare oltre, un passo per la vita”
    Linda complimenti per tuoi progressi,per la capacità di staccarti dai tuoi programmi,impariamo ad ascoltarci..la chiave è tutta lì! Ricambio il pensiero e l’abbraccio
    Sha come stai,come mai questa stanchezza? Certo che anche i tuoi ritmi sono parecchio frenetici…complimenti per il coraggio nel parlare al tuo capo…riposati più che puoi..un abbraccio
    Ely, come mi disse unna volta Polla,le abbuffate sono segno di una restrizione precedente…prova a trovare un po’ di equilibrio. Sei seguita da un nutrizionista? E sul piano terapeutico,il discorso di Ilaria è molto importante…
    Chiara…discorso carboidrati stessa paura, solo i cereali al mattino,ma la mia nutrizionista mi ha già annunciato che dovrò inserire anche quelli…e lo farò!
    silvia mi piace come hai descritto questo blog: “è argine e letto del nostro fiume di emozioni, paure, tristezze…per questo,Chiara, scrivi,apriti,stravolgici,sai quanto mi fanno riflettere le tue parole…tu scrivi e mi apri nuovi orizzonti!
    Riguardo alla tua tristezza, mi unisco alle parole di Polla,ascoltati e cerca di capire quellodi cui hai bisogno.
    E’ stata dura,ma ce l’ho fatta…ho letto tutto.
    Ora mi aspetta un bel film..un horror psicologico,eh sì,ho dei gusti strani o commedie romantiche o questi horror.
    Finalmente domani niente sveglia!
    Un abbraccio a tutti e buona serata

  41. Linda dice:

    silvia, perchè sei contraria a fb?

  42. Girasole dice:

    buonasera e buon luglio a tutti!!!!

    prima di tutto…Aleph, grazie, è stato bello leggere della tua esperienza con il pesce… centri davvero un grande punto…
    i tempi passano, noi cambimo e cresciamo nella convinzione che le cose restino le stesse…ma per saperlo dobbiamo solo provare…
    per noi ovviamente si aggiunge la dinamica della scusa… ci convinciamo davvero che una certa cosa non ci piace o ci fa stare male, quando in realtà semplicemente ci fa paura perchè pensiamo possa farci ingrassare…

    ah…quante volte l’ho detto…
    quando lavoravo in montagna mi ero persino inventata che non potevo condire con il burro (ovviamente in montagna condivano tutto con il burro, e io avevo la scusa per farmi dare le cose scondite!) perchè mi mancava una vitamina e il mio corpo non poteva digerirlo e mi causava forti dolori allo stomaco….ma ti pare????? e questo è solo un esempio….l’immaginazione in questi casi si fa fervida!

    Polla! ahia!!! che botta in testa mi hai dato!!!
    sì la smetto (anche se un po’ lo penso che mangio tanto! eheheh……….. :) )…
    ora ti dico una cosa…l’ultima volta le nutrizioniste mi hanno detto la stessa cosa… sembra che io abbia paura di essere e di risultare ingorda….
    e sì…è proprio così…
    non voglio sentirmi miss ingordigia….
    e come se lasciarmi andare ai piaceri del cibo (quando non è opportunamente previsto) sia un peccato mortale….
    già già, ma ci sto lavorando! e cambiera anche questa cosa!

    Miele, giòà lo sapevo del tuo girasole…. e mi è piaciuto immaginare di essere almeno un petalo nel tuo giardino :)
    ehi il tuo cervelletto fallo riposare un po’ ogni tanto che se guardo verso est già si eleva un filino di fumo….:)

    a proposito di cervello…. giò, da quando è iniziato il mio dc, il mio cervello se ne è andato in pappa…fatica a pensare, a studiare, a concentrarsi e soprattutto a ricordare…io che ho una mente da segretaria ho meso a dura prova la memoria, ma come dice polla….nutrendo il corpo ho nutrito il cervello e ora sta ricominciando a funzionare e ad aver voglia di essere allenato!

    linda…ecco, metto alla prova il cervello e mi segno il 9 nel calendario che ho in testa! dai che poi sei in vacanza!!!!

  43. Girasole dice:

    Silvia….lo so che è difficile, ma davvero non posso guardare la tua foto e pensare che te ne stai a casa…perchè i tuoi occhi devono riempirsi di vita e voglia di fare….fai fai fai…qualsiasi cosa! ma non la calzetta, esci! cioè, se vuoi fai anche la calzetta…niente in contrario, ma falla in compagnia! :)

  44. Girasole dice:

    ho letto l’articolo yris…ogni volta che leggo qualcosa del genere mi prendono i crampi allo stomaco e mi metto paura…e mi viene immediatamente voglia di mangiare…
    e mi faccio ridere da sola! però è così! ma si può???
    meno male che da8 mesi a sta parte la paura mi accompagna ogni giorno!!!

    credo di aver ancora un sacco di cose da dire ma sono cotta e dopo il mio spuntino pre nanna mi butto nel letto!

    un bacio grande a tutti!

  45. Polla dice:

    ..Girasole,appunto quello intedevo.. nel senso che non devi dirlo,perchè è probabile che ti aiuti a non pensarlo,capisci? perchè non è così. nessuno si ingozza se non pensa che si un ingozzarsi,capisci? nemmeno uno che si mangia sua mamma si ingozza se poi non vede il problema o non lo percepisce come tale.. ecco perchè non c’è uno schema prestabilito da seguire,ma ci siamo noi e basta. durante il day hospital il primo giorno mi hanno fatto come primo piatto i tortelloni al formaggio conditi con il ragù e come sencondo lasagne.. ma ti pare???? poi non ricordo cosa ci fosse ancora. ma qsto era per farmi capire,che non c’è un giusto.. e ti assicuro che non era nell’ottica di mettere peso l’alimentazione,era solo una questione di ansia e fobie,intendo dire che a loro non interessava rimpinzarmi,ma aiutarmi a capire e compere certe dinamiche e ci sono riusciti alla grande secondo me. a volte mi facevano mangiare due dolci.. o a merenda nutella con le fette biscottate e poi anche i biscotti.. poi va beh i vari mix pane,fritto,patate,pasta.. robe così.. due dolci.. ecco.. in una settimana vivere intensamente qste cose non è stato tanto figo solo perchè ora mangio di nuovo TUTTO,ma anche per capire che si può. che tutti possono,che non c’è uno schema da seguire.. che appunto non c’è normale o no. non so se rendo.. qsto ovviamente ci si arriva dopo che si è ripresa una corretta alimentazione,non lo si fa dal nulla.credo.. :)

  46. silvia dice:

    Grazie x l’incoraggiamento, ma la verità è ke sarei uscita davvero molto volentieri stasera se avessi avuto qlc cn cui farlo. Mi è capitato anke di fare un giro da sola, proprio qnd nn ce la facevo + e avevo bisogno di aria, ma cercar gente e nn trovarne mi mette ancora + solitudine addosso, mi sembra di esser una disperata.
    Io sn sempre molto disponibile cn gli altri, e la mia dott mi ha detto ke è anke x nn guardare i problemi miei ke mi butto a dare tutto agli altri e esser accanto a ki ha bisogno, ma poi un pò ci resto male qnd sn io ke ho bisogno, io ke arrivo anke a kiedere, senza aspettare, e trovare un muro di gomma dall’altra parte fa un pò male.
    Girasole nn ho fatto la calza, ma poco ci manca…no, dai, ho cercato di studiare, mi sa ke la cosa del cervello di cui parlavate prima è vera davvero.

    Miele, Linda, nn mi piace l’idea di fondo di fb, sembra ke x esser qlc bisogna catalogarsi, segnarsi, iscriversi…mi da l’impressione di esser tutti skedati, sembra ke nn se ne può far altrimenti…io nn sn un tipo ke parla molto di se, e voi lo sapete bene, dunque nn mi andrebbe di metter su parti di me in balia di ki sa ki…xkè ne conosco di persone ke stanno lì e entrano nei profili solo x farsi i fatti altrui.

    Miele nn so dire cosa mi faccia stare così giù, c’è stato un episodio, un evento ke mi ha scosso oggi, è vero, ma nn è cmq giustificato il mio reagire così…dopo tanto ancora nn sn in grado di scindere le emozioni dalle reazioni sbagliate.
    Cmq parlare cn voi e sapere ke ci siete, e il fatto di aver potuto esprimere questi stati d’animo mi ha fatto bene, mi ha sollevata un pò.

    Miele domani tu e Polla vi incontrerete…ci credete ke mi sento un pò emozionata x voi?

    Chiara spero tutt’ok
    Luna, Aleph, Azimut, Laura, yris e tutte le altre…passate una bella serata!

  47. Vaniglia dice:

    Ciao a tutte, son tornata da poco poiché dopo cena sono andata con mia mamma a prendere un gelato, visto che mia sorella dice, mi prende x il culo fino all’ultimo e poi mi molla delle buche! è una stronza, ormai non ci faccio più alcun affidamento e mi son ripromessa di non chiederle nulla!

    vabbé, chiusa parentesi! poi, tappa dal cocomeraio più buono di Roma…ora a casa, con un gran mal di testa! si, è tutto nuvolo e fa quasi quasi un po’ freddino! ;)

    ora vado pure a dormire…sono stanca!

    ….hey LUNA BLU ma non eri in via di guarigione dall’occhio giggio?? sei andata a farti vedere? fammi sapere…
    Buona notte a tutte…a domani

  48. Polla dice:

    ..infatti LunaBlu,che ti hanno detto dell’occhio???

    Vaniglia.. sono contenta che tu sia uscita con tua mamma per un gelato.. se è una cosa che ti viene + facile mangiare,sfrutta l’estate!!!! :-) . che gelato ti sei mangiata?

    Silvia.. io e Miele ci siamo già incontrate un giorno in cui nevicava un sacco!!! Spero invece che domani ci sia una bella giornata così possiamo godercela appieno.Ad ogni modo non vedo l’oraaaa e non importa che tempo ci sarà,tanto sono certa che andrà benone!!! eheheh.

  49. silvia dice:

    Si ricordo Polla, ricordo ke ci scriveste insieme…

    Vaniglia sn felice di sentirti un pò + serena questa sera.
    Notte amike mie

  50. yris dice:

    ciao bimbole!
    io sono in piedi già da un po’..
    in genere non sono mattiniera, ma in questi giorni sto scoprendo la delicatezza dei primi raggi di sole, il chiarore e il silenzio del mattino, ed è bello.
    tra un po’ me ne vado dalle mie piantucce (che nel frattempo sono diventate alberi :-) così mi rolasso un po’. dovrei fare entrare solo un po’ più di “umani” nella mia vita – me ne rendo conto – a parte quelli che incontro giornalmente per lavoro, ma è un passo che coninuo a rimandare..

    un bacio doppio allla coppia Polla/Miele e un abbraccio a tutto il blog

  51. miele dice:

    Yris, buoni “primi raggi” allora”. io adoro il mattino, il sole del mattino assomiglia molto alla mia idea di “miracolo”.
    per il resto, diciamo che ti concedo di “fare allenamento” con le piante, ma poi…beh, poi anche gli esseri umani vanno lasciati entrare…
    …quel tipo cui accennavi l’altro giorno, per esempio… ;)

  52. Chiara* dice:

    Buongiorno angeli.
    Come state? Qui la giornata è soleggiata ma molto fresca.
    Ho letto quanto avete scritto ieri sera e devo dire che c’è stato un bel dialogare. E’ bello come ultimamente sia movimentato questo posto.
    Ho pensato tanto tanto a quanto ci siamo dette/i nei giorni scorsi e sono sincera: mi è servito. Mi serve stare qui.
    A prendere certe consapevolezze, ad ascoltarmi e a sentirmi di più.
    Ieri sera eravate sempre nei miei pensieri. Non vi ho lasciate un momento.
    Nè quando ho bevuto il tè freddo al limone, né quando ho assaggiato un triangolino minuscolo di pizza di Francesco. E se subito dopo ho avuto l’ impulso di andare in bagno… ma sono rimasta seduta al tavolo e stop.
    Sono stata bene, davvero bene.
    Siamo stati in questo positicino con terrazza vista lago, abbiamo riso, scherzato, mangiato, passeggiato, fatto qualche piega di troppo in moto… e quando mi sono addormentata una volta a letto, mi sentivo serena.
    Che sia stata solamente un’ illusione? Forse.
    Ma voglio pensare che l’ importante sia godersi ogni momento per quello che è in grado di regalarci, concentrarsi sul qui ed ora senza tornare sempre al passato né guardando al domani.
    Posso scusarmi (senza sembar retorica) per quanto vi ho scritto ieri nell’ ultimo post? Non era mia intenzione creare dinamiche fastidiose.
    Semplicemente ho scritto quanto sentivo in quel momento. Perdonatemi.

    Silvia come stai oggi? Mi fai un sorriso?

    Azimut dove sei? Ho bisogno di sentirti.

    Polla, Miele divertitevi e trascorrete una bella giornata insieme!

    Vaniglia, Artemide, Yris, Ely, Linda, Aleph, Cely e tutti gli angeli di questo luogo, vi stringo.

    A presto

  53. Polla dice:

    ..BUONGIORNOOOOOO,
    sono sveglia???? boooooh.. non capisco.. ahahah. che traumaaaaa,per fortuna che stanotte avendo piovuto,l’aria si è rinfrescata e quindi mi fa intontire di meno.. :) .
    Mieleeee,ci sonooooooo!!! sto facendo colazione.. poi mi vesto,carico la bestiola sul bus e mi dirigo in stazione a fare il biglietto sia per me che per lei.. :) . che coppia! In tutto qtso Asia non vuole mangiare.. ma si potrà??? ancora sta storia.. ffff.. ho cercato di farle un po’ di coccole,di darle un bastoncino,ecc.. ma niente. non mangia. così fino a stasera,mi stresserà ogni cosa commestibile che vede.. ahah. Miele,preparati.. ma no,+ che altro mi spiace per lei,ma oggi pare molto stanca.. credo che stanotte a causa del temporale non abbia dormito molto(infatti mi ha svegliata un tot di volte) e quindi senta il bisogno di riposare stamattina.. meglio così perchè l’attende 1 ora e mezza di treno,dove non può fare altro che dormire.. :) .

    Chiara.. sono contenta che la serata sia andata bene.. davvero contenta. Ma hai dormito con Francesco poi? Cmq non devi chiedere scusa per il tuo post.. hai fatto benissimo a scrivere quello che sentivi,come sempre,non c’è giusto o sbagliato.. solo ti facevo notare la differenza e NON la dinamica fastidiosa,ma fastidiosa de che? anche a me spesso verrebbe voglia di ringraziarvi tutte,di stringervi e di farvi capire quanto sia bello lo scambio con voi,ma.. il senso di colpa è altra cosa.. ricordati sempre che anche se l’attenzione è apparentemente rivolta a te,qui tutto serve,di tutto si fa tesoro. quindi.. grazie a te! :) Programmi per oggi? non dirmi che sei andata a correre anche stamattinaaaaaaaaaa .. auuuugh.

  54. Chiara* dice:

    Eh già Pollastra, corsetta anche stamattina.
    Ne approfitto per fare qualche allenamento + tosto visto il fresco di questi ultimi giorni.
    Grazie per le tue parole.
    Buona giornata per oggi e se posso permettermi di darti un consiglio, non preoccuparti troppo se la cagnona non ha appetito.
    Con il caldo anche loro accusato qualche acciacco e poi gli animali sono “macchine perfette” tanto quanto noi, sanno esattamente ciò di cui hanno bisogno.
    Vedrai che non appena ne avrà voglia si divorerà anche la ciotola!
    baci

  55. Polla dice:

    ..Miele,tu hai una macchina fotografica???? se si.. la porti???? daiiiii.. che bagola che sonoooo.. tardissimo.scheggio.

    bacio a tutte/i.

  56. Ilaria dice:

    Buongiorno… ho sonno -_-
    Ieri è andato tutto bene per Chiara, sono contentissima!! Ed è andato tutto bene anche per me ;-)

    Silvia, volevo dirti una cosa: non è necessario che tu ti iscriva a FB col tuo vero nome, in tantissimi mettono nomi di fantasia oppure il proprio scritto in modo da rendersi solo in parte riconoscibili (ad es. potresti mettere Sil come nome e Via come cognome). Quindi, se non vuoi farti riconoscere da chunque, i modi ci sono ;-)

    Buon divertimento alle nostre Thelma e Louise più accompagnatrice canina :-D

  57. Linda dice:

    miele, polla, mi immagino il vostro incontro…buona giornata!!
    chiara, non devi scusarti di nulla, fai sempre bene a scrivere tutto ciò che senti. anzi devi scriverlo.

    io sono in ansia. non dormo bene da settimane ormai, e questa angoscia mi perseguita.
    la situazione con i miei si sta facendo ingestibile, e se con mio padre cerco di rimanere tranquilla anche visto che ci vediamo solo il week end(e stasera e domani tra l’altro andremo a due concerti insieme e con la mia matrigna e la mia sorellastra e sono contenta per questo), con mia madre le cose non vanno proprio. e anche se tra di noi i rapporti non sono mai stati buoni, è inutile dirlo, il fatto che non mi parli da mesi e che tutta la mia famiglia da parte di madre faccia finta che io non esista mi fa stare molto male.
    vorrei venirne a capo, ma loro non fanno altro che dire che sono una stronza e non mi merito niente. non voglio andare li e prendermi un’altra porta sbattuta in faccia, ora non so come reagirei.

    scusate, argomento chiuso.

  58. Linda dice:

    ah, chiara, volevo dirti che sono molto contenta che la tua serata sia andata bene!!! :) :)

  59. Aleph dice:

    Buongiorno a tutte!!!

    Polla e Miele, buon incontro!Divertitevi!

    Chiara……sono felice, davvero felice e contento per te!Credo non serva aggiungere altro…

    Linda…mi spiace per questa situazione…ma come mai tua madre non ti parla da mesi?Forse mi ero perso qualche pezzo….

    Vaniglia!Mi ha fatto davvero piacere leggere il tuo post di ieri sera…oggi come va???Ti penso…

    Ciao Silvia!

    Buona giornata a tutte quante!

    Aleph

  60. Linda dice:

    aleph, perchè? dovrei chiederglielo, effettivamente.
    boh, dice che non dovevo andare a vivere con mio padre, che sono “solo un’anoressica ossessionata”(e da qui si capisce che non mi vede da quasi un anno) , che non ho adempito a nessuno dei suoi progetti per me e che sono un’ingrata.
    ah, si, e che sono una stronza.
    il fatto è che i miei genitori un giorno mi han portata dall’avvocato e mi hanno posto la seguente domanda “stai dalla parte di tua madre o dalla parte di tuo padre?”
    io ho deciso di non rispondere ma poi sono andata a vivere da mio padre, mia madre non l’ha accettato.

    credo di aver deciso pressochè in quel momento che volevo sparire dalla faccia della terra per far provare i miei sensi di colpa ai miei genitori.

    voi riuscireste a capire quando è cominciata in voi la malattia? e perchè? il senso profondo, qual’era il progetto della mente malata?

    io sì.
    ero già bulimica,mi volevo già male, ma un giorno ho deciso di lasciarmi morire di fame. non perchè non amassi la mia vita, non ho mai passato giorno senza ringraziare per tutto quello che ho, ma semplicemente perchè volevo far capire ai miei genitori quanto pesante fosse il loro fallimento.

    scusatemi.

  61. silvia dice:

    Buon giorno, cm inizio nn c’è male e nn voglio ke peggiori, anzi, vorrei ke migliori…e mi ci metto d’impegno!

    Chiara nn sai ke bello leggere le tue parole e sapere ke ce l’hai fatta…hai vinto una bella battaglia, hai gestito l’imprevisto, 6 stata serena e hai anke vinto la sfida cn te stessa e cn quel tè…complimenti.o ra ricorda bene in mente questo giorno, quella serata e tutta la forza ke hai avuto…buon “nuovo inizio”!

    Polla, Miele buon viaggio e buon divertimento!!!!!!

    Yris tra le tue painte, si sn beccate l’acqua stonotte?

    Alpeh ciao! cm va?

    Linda cm mai nn ti parla tua madre. nn scusarti e nn kiudere l’argomento se ti va di parlare noi ci siamo, cerca di sfogarti cn qlc in ogni caso, qusta cosa nn è x niente facile da sopportare.

    Luna ke fai? manki qui…e anke Azimut

    Grazie Ilaria del suggerimento, x ora è una cpsa ke nn si sento di fare, nn escludo ke possa cambiare ma ora no, è stupido, l so, sembra ke nn ci sia un motivo valido eppure nn ci riesco.

    A dopo

  62. silvia dice:

    Linda nn hai mai pensato di poter esprimere loro qesti sentimenti, queste considerazioni? magari nn direttamente, cn una lettera…insomma iniziare a comunicare senza usare il tuo corpo, senza ferire te stessa.

  63. Linda dice:

    no scusatemi voi invece, non voglio essere negativa ma non ne parlo mai, di lei.beh dai, sto già meglio!!

  64. Ilaria dice:

    Non c’è niente da scusare Linda. Sarà una magra consolazione, ma almeno sapere con certezza come e quando è scoppiato il tuo problema ti può permettere di lavorare su qualcosa di concreto invece di andare a casaccio.
    Quando lavoravo in uno studio legale ne ho viste tante di schifezze, coppie che si sono scannate per motivi stupidissimi e che non hanno esitato a mettere di mezzo i figli pur di averla vinta. Che tristezza. Io stessa ne so qualcosa…
    Penso che i figli non debbano mai essere messi nelle condizioni di dover scegliere fra un genitore o l’altro, che discorsi sono?? Purtroppo (in questo caso purtroppo) non ragioniamo tutti allo stesso modo…
    Che dirti? Io, col senno di poi, piuttosto di fare del male a me stessa – e cosa c’entri tu poi con i loro problemi? – avrei fatto la guerra a loro.

  65. Aleph dice:

    Ciao Silvia!Va abbastanza bene grazie, sono qui che leggo un pò di cose per la tesi, anche se sono un pò assonnato…

    Linda, grazie per la risposta…bah, sinceramente non capisco perchè avresti dovuto dire da che parte stavi…ma che domanda è???Tu stai dalla parte di te stessa e basta…non lo so, queste cose mi danno sempre molto da pensare, non capisco come si possa arrivare a tanto nei confronti dei propri figli…

  66. Linda dice:

    comunicare con loro senza ferire me stessa.
    silvia, non potevi centrare meglio il punto. loro non mi ascoltano, non mi hanno mai ascoltata.sono sempre stato troppo presi dall’odiarsi, per ascoltare i loro figli.
    da quando è venuto fuori il discorso dca poi… io sono la “problematica”. dio mio, che nervoso.
    hai ragione comunque, penserò a ciò che mi hai detto.grazie, grazie davvero.

    tu studi oggi? io dovrei ma non riesco, ho troppi pensieri in testa.

  67. silvia dice:

    Linda credo ke dovresti farlo, prendi un foglio e inizia a scrivere, ke poi ci metterai un anno, un mese o un attimo x recapitare la lettera credo ke ti faccia bene già il solo fatto di mettere nero su bianco cm stanno le cose, qual’è la realtà, e cioè ke la “problematica” nn 6 tu, ma le loro dinamike..prendi coraggio.

    Io dovrei studiare cm te, ma ancora nn mi decido, la testa piena e vuota allo stesso momento la mia, eppure devo fare questo sprint, xkè devo farlo x me, e mi vien ancor + difficile.

  68. Linda dice:

    aleph, ilaria… anche io la penso come voi. e il bello è che anche i miei genitori la pensavano come voi quando ero piccola e giudicavano male tutti i separati ecc. erano cosi impegnati a costruire la famiglia stile mulino bianco che non si sono accorti che le fondamenta non erano solide. boh, è come se io mi fissassi sulla carta da parati mega bella lasciando perdere il fatto che il muro dove la voglio mettere cade a pezzi…mi spiego?

    silvia davvero grazie mille, ti sono grata per le tue parole.
    dai,facciamoci forza…andiamo tutte e due a studiare!!!

    grazie. a dopo.

  69. silvia dice:

    Ok! affare fatto Linda!

  70. Chiara* dice:

    Linda sono completamente attonita. Giuro.
    Mi sconvolgo tanto per il comportamento dei miei ma mi rendo conto di vivere in “un’ isola felice” rispetto a tante altre realtà molto ma molto più difficili.
    Anch’ io credo che tu debba esporre loro i tuoi pensieri e le tue perplessità.
    E soprattutto pretendere un minimo di rispetto.
    Un figlio potrà anche non esaudire le intere aspettative dei genitori, potrà anche non essere un modello di perfezione come loro vorrebbero ma questo non può essere una scusa per trattarlo come una pezza da piedi.
    Quando sento ste cose mi viene un nervoso… mamma mia!!!

    Silvia posso dirti una cosa? E’ solo il mio parere, quindi prendilo come tale.
    Io credo che tu debba sforzarti di uscire un po’ dal tuo guscio.
    Affrontare la realtà, il mondo che ti circonda, renderti partecipe della vita e non subirla.
    A volte mi dai quasi l’ impressione di essere una martire.
    Dici di essere sola, di non avere nessuno con cui poter condividere il tuo tempo, di essere sempre persa tra i libri e i tuoi pensieri, di non riuscire a lasciarti andare come vorresti.
    Ma ci provi davvero a fare in modo che le cose prendano una piega diversa?
    Anche il trovarti un diversivo per trascorrere il tempo, un hobbie, un’ attività che ti impegni sotto l’ aspetto puramente ludico e piacevole… perché no?
    Sembra quasi che tu debba vivere solamente di doveri e che trascorrere dei momenti facendo qualcosa che sia semplicemente un piacere non sia contemplato nel tuo orizzonte di possibilità.
    Anch’ io spesso mi sento sola, mi dico che non ho amici, che non so con chi uscire, cosa fare. E’ tremendamente frustrante.
    Ma la colpa è solamente mia. Sono io che pian piano mi sono isolata dal mondo e ho chiuso fuori tutto e tutti.
    Ora sto facendo una gran fatica per tornare in pista, ma non mi risparmio.
    Cerco di conoscere gente nuova, di proporre io magari ad un’ amica che non sento da tempo di ritrovarci per uscire a fare 2 chiacchiere, organizzo le serate con gli amici di sempre… è faticoso ma necessario.
    Anche il discorso di FB… io lo capisco fino ad un certo punto.
    Credo che ti farebbe bene trovare un diversivo e questo potrebbe esserlo.
    Perché vergognarti? Di cosa? Di come sei? Non devi.
    Insomma, quello che voglio dire è che dovresti cercare di sforzarti un pochino di più di uscire dal nido.
    Buttati Silvia!

  71. Andrea dice:

    Salve,
    vorrei potervi dire che ho avuto un casino di impegni, tante impossibilità che mi hanno impedito di scrivere e frequentare il blog, ma in fin dei conti 5 minuti durante l’arco della giornata si trovano sempre per se stessi, e convincersi che università, famiglia e relazioni sociali impediscano la possibilità di scrivere quattro parole su un blog, equivale a prendere in giro se stessi, quindi penso semplicemente che ho preferito stare alla larga per un pò dai vostri pensieri che spesso e non volentieri sono comuni ai miei..
    Non che non sia passato a leggere ogni tanto, ed è forse per un commento recente nella piazzetta di giugno che ho creduto fosse il caso riprovare a scrivere..anche perchè obiettivamente mi fà davvero bene sentirvi, qui c’è sempre qualcuno che stà peggio e sempre qualcuno che stà meglio di te, ed è così facile desiderare d’essere aiutati da chi stà meglio e voler provare ad aiutare chi stà peggio..
    Ad ogni modo spero di poter ricominciare e avere il desiderio di farlo..ultimamente ho avuto un casino all’uni per delle mancate prenotazioni agli esami che mi hanno distrutto un programma di studio estivo..sono stato circa una settimana fà in un centro specializzato a messina, che ad essere sinceri mi ha terrorizzato più che rassicurato..non sò se avrò il coraggio o la forza di ripresentarmi..è troppo difficile..il mio peso si mantiene sostanzialmente costante, stò frequentando adesso una palestra e 2 volte a settimane (finalmente) ho deciso di riprendere il mio sport, il nuoto, che avevo dovuto necessariamente abbandonare perchè impedito dal mio medico curante dopo un mancato annegamento per svenimento..stò bene comunque..spero di poter ricominciare a leggervi presto..buona giornata.

  72. Artemide dice:

    Buongiorno a tutti!
    Che bello riuscire a dormire così profondamente,oggi 8 ore e solo un risveglio per fare pipì
    Riuardo il mio percorso sono un po’ scoraggiata,è vero che è solo da giovedì che sto aggiungendo qualcosa ai miei pasti, ma sono aumentata solo di mezzo chilo…già fare le aggiunte che mi ha dettola nutrizionista è dura e mi sforzo tantissimo,spero che pian piano il mio stomaco si “ALLARGHI” per riuscire a mangiare di più. Vorrei vedere il mio corpo di nuovo sano…lo so…ci vuole pazienza…
    Chiara* sono tanto contenta della tua serata,hai fatto un passo importante…goditi la serenità del momento, vivi davvero il qui ed ora, altrimenti preoccupandoci del futuro ci lasciamo scappare la felicità del presente
    Polla e Miele…passate una bella giornata, io aspetto Ale per le ,spesa per la settimana e poi shopping…i saldi!
    Linda …che succede? Perché quest’ansia, perché questa difficoltà con tua mamma…ho letto della tua situazione familiare solo nel post successivo,deve essere brutto sentirsi trattata così da tua mamma e credo anche che sia proprio come dici tu: “volevo sparire dalla faccia della terra per far provare i miei sensi di colpa ai miei genitori.”Ma perché punire te sperando che i tuoi stiano male? Lo so che sei ancora piccola,alla tua età io ho avuto molto bisogno dei miei, ma prova a pensare che proprio perché sui tuoi nn puoi contare, devi provare ad uscire dalla malattia facendo riferimento e chiedendo aiuto ad altri.Non hai altri punti di riferimento,magari qualche zio/a? Oppure scrivi una lettera come ti ha suggerito Silvia…q.sa succederà… Coraggio, ti sono vicina
    silvia buon giorno anche a te,mettiamoci di impegno insieme per vivere questa giornata con serenità! Mi unisco al pensiero di Chiara,anche io sono molto solitaria e timorosa degli altri.Ma ho imparato che solo seminando si raccoglie, mi sembri una persona molto dolce,prova a regalare la tua dolcezza anche agli altri.
    Avendo fatto colazione alle 10 ora sento il mio stomaco ancora pieno,ma tra un’oretta mi metto di impegno e mangio, anche se non avessi fame…
    Spero di passare di qui in giornata,Un abbraccio a tutti!

  73. Artemide dice:

    Andrea…ben tornato!

  74. Linda dice:

    andrea bentornatooooo

  75. silvia dice:

    ben tornato Andrea.

    Chiara mi fa molto riflettere ciò ke hai scritto, mi ha scosso un pò, ho bisogno di riflettere…

  76. Ilaria dice:

    Andrea, mi fa molto piacere che tu sia ancora dei nostri! Vorrei farti una domanda, rispondi sinceramente: il fatto di allontanarti da qui è dovuto ad un tuo rifiuto nei confronti del tuo essere malato? Mi spiego meglio: non vuoi sentir parlare di malattia, tua o delle altre persone qui dentro, perché non riconosci di essere malato e ti dà fastidio? Guarda che non sarebbe una cosa così assurda, non ti preoccupare! :-)
    Altra cosa: questo centro ti ha terrorizzato perché ti ha messo di fronte a una realtà dura da accettare? O perché realmente il personale non ti ha accolto come si deve?

    Artemide, coraggio, hai appena iniziato! Una curiosità: ma tu ti pesi a casa? Non dovresti sapere di quant’è l’aumento di peso se non quando vai dal medico che ti segue, è una prassi questa che ti tutela dall’ “ansia da prestazione”. “Oddio, sono aumentata! Oddio, non sono aumentata abbastanza!”. Meglio evitare, vedrai che pian piano il pensiero stesso di quanto pesi sfuma, te lo dico per esperienza! Soprattutto ti do un consiglio, ma te l’avranno spiegato sicuramente: non fare affidamento sulle tue sensazioni di fame/pienezza/gonfiore; anche se pensi di non aver appetito, devi sforzarti di mangiare. È proprio il giusto ritmo che diamo ai pasti a regolare queste sensazioni ;-)

  77. Ilaria dice:

    Ma sì Silvia, Chiara ha pienamente ragione! Non è che per uscire dal guscio tu debba organizzare megafeste da 1000 invitati, o metterti a ballare sui tavoli come fa Miele :-D

  78. Andrea dice:

    Ehi Ilaria, no per niente, sò d’essere malato, sento di esserlo e sento il bisogno di provare a fare qualcosa, provo tutti i giorni a resistere alle tentazioni e non sempre riesco nel mio intento, ma ci provo e questo è l’importante..
    Il centro mi ha dato più l’impressione di una colonia di recupero per tossico dipendenti, non perchè non mi sembrassero professionali o poco efficienti, ma per il semplice motivo che discutendo con questo pseudo medico, con laurea in psicologia, sentivo parlarmi come da un registratore..ho avuto già esperienze con psicologi nella mia vita nel periodo della separazione dei miei, e da sempre una tremenda sfiducia in essi..di medico non mi ha detto quasi nulla, tranne nel prescrivermi delle analisi, di leggere un pacchetto informativo e di ripresentarmi prendendo appuntamento..cosa che penso di non fare, anche perchè sinceramente in questo momento l’ultima cosa che voglia è un trattamento di questo genere (da pazzo maniaco e tossico). Ho visto altre persone li..alcune normali..c’èra una ragazza incredibile della mia età..diceva che pesava 21 kg, e che non si alzava mai dal letto perchè non poteva più..ecco tendeva a spaventarmi..mi parlava continuamente di questa che è morta, di questa che non si recupera di quest’altra che ormai era solo con i farmaci che si teneva viva..anche durante la seduta..che palle..io non voglio essere spaventato, ma aiutato e la paura mi sembra la strada più in salita che ci sia..

  79. Ilaria dice:

    Mmm che strano… comunque ti do ragione, col terrorismo psicologico non si aiutano di certo le persone in difficoltà. Come dire: attento che se non ti curi da noi vai a finire così. Per me la prima cosa è creare un clima di fiducia fra paziente e terapeuta, quindi se la tua prima impressione non è stata positiva (e di sicuro un laureato in psicologia NON può spacciarsi per medico, se è così si tratta di frode bella e buona!) ti consiglierei di rivolgerti altrove. L’importante è che non lo prenda come pretesto per rimanere fermo lì dove sei adesso e rinunciare a stare meglio.

  80. Marianna dice:

    Buongiorno a tutte, buongiorno Aleph e benritrovato Andrea!

    Quì c’è un bel cielo grigio scuro, credo che verrà a piovere tra un pò ma poco mi importa perchè tira una piacevole arietta fresca!

    Chiara, quanto mi fa piacere leggere del tuo patto con Miele e del tuo thè al limone!Che bello sentirti così, si percepisce perfettamente che hai trascorso una piacevole serata. Scrivi, scrivi, scrivi se questo ti da modo di tirar fuori quello che senti dentro!Programmi per questa sera?

    Artemide, sarebbe bello ottenere il risultato che vogliamo subito e senza nessun problema ma dobbiamo imparare di nuovo ad amare il cibo, a non considerarlo come un nemico ma come uno strumento per vivere bene. Stai andando alla grande, sentire che stai aumentando le porzioni e introducendo nuovi alimenti mi rende davvero orgogliosa di te e dei grandi passi che stai facendo. Bravissima!!!

    Linda!!Il 9 terò le dita incrociate per te, ma sono sicura che andrà benissimo!
    I rapporti con i genitori, specie con uno dei due, spesso sono complicati. Ti capisco perchè io, ad esempio, trovo molta difficoltà nel comunicare con mia mamma, ogni volta che ci provo ci rimango male perchè non riesco a farmi capire oppure interpreta male il mio bisogno di chiarirmi, oppure la trovo in un momendo no (molto frequente) e mi tratta proprio male. Tu hai mai provato a chiarirti un pò con lei e a spiegarle quanto sei stata male per la separazione?

    Miele, Polla, buon meeting!Fateci sapere come è andato l’incontro!E speriamo che il sole vi assista!

    Ely, dove sei?Al mare?

    Ilaria, ti trovo sempre più energica e vitale, quanto sono contenta per te!!

    Andrea, sono contenta che tu sia tornato!Ma tutto questo sport che hai deciso di fare nasce da una passione o è un modo per bruciare di più?Lo vogliamo prendere sto toro per le corna?Dai!!

    Silvia, che programmi hai per oggi?

    Azimut bella, dove sei?La piazzetta è piena, aspetta solo te!Ci scrivi oggi, vero?

    Per quel che mi riguarda…sto vivendo giorni di grande stress. Sto finendo di scrivere la tesi e sto andando su e giù come una trottola per i cantieri quì vicino.
    Oggi, dopo pranzo, mia mamma mi ha quasi “costretta” a mangiare un pochino di gelato. L’ho mangiato, sperando che il gesto risultasse una cosa naturale, ma, è inutile mentire, da quando l’ho mangiato fino ad ora il mio cervello mi dice: è un corpo estraneo, devi eliminarlo.Non avevi più fame, potevi evitarlo. Non riesco a frenare questo continuo martellamento del mio cervello. E’ costante. Però non voglio vomitare, non voglio tornare indietro. Nel contempo non riesco ad andare avanti…uff, come si fa?

  81. silvia dice:

    Andrea il fatto ke tu sia trovato male lì nn esclude ke ci siano posti migliori, o cmq posti adatti a te…il fatto ke tu debba metterti a cercarli dovrebbe essere un ulteriore prova x il tuo impegno ad uscirne.

    Ilaria, si è vero, nn è ke devo fare cose esagerate…anke xkè nenake le conosco 1000 persone…ma buttarmi un fuori sì, e lo dico in sincerità ke ci sto prvando davvero…ma sai cm’è…cm cn Andrea…sembra ke nn si trovi l’occasione giusta ai primi tentativi, ma ciò nn vuol dire ke nn si debba riprovare, ritentare, cercare di nuovo…è ciò ke voglio fare, davvero.

    Chiara cm sta andando? nn ci 6?

    Polla e Miele staranno insieme ormai…un pensiero x voi!

    Linda io un pò ho fatto e tra un pò inizio la fase pomeridiana…spero lo stesso x te!

    A dopo

  82. silvia dice:

    Marianna distraiti, vedi un pò di tv, o mettiti a letto a cercar di dormire, insomma fai qlc x far passare il tempo…è ciò ke continuo a ripetermi io da dopo pranzo…vedrai ke ce la farai

  83. Aleph dice:

    Marianna!!!Ciao, che bello leggerti!
    Non far caso a quel gelato ok?Rilassati un pò e vedrai che non ci penserai più!Esci a prendere un pò d’aria magari…che ne dici???Sono davvero contento che tu sia passata a scrivere!

    Andrea, bentornato!!!Mi spiace che quel centro ti abbia fatto una brutta impressione…sei sicuro di non volerci più tornare?Se no come dice Ilaria prova a cercarne un altro!Mi raccomando, devi lottare!

    Silvia, io ho iniziato poco fa la fase pomeridiana!Prima mi sono addormentato un pò sul letto, ehheheheheh…che esame stai preparando di bello?

    Sì dai, un pensiero a Polla e Miele lo dedico anche io!Sono sicuro che si staranno divertendo un mondo!Già me le immagino….

    Luna, come va il tuo occhio?

  84. Artemide dice:

    Ce l’ho fatta,anche il pranzo l’ho fatto,hai ragione Ilaria,è importante nn saltare i pasti,altrimenti ritornerei di nuovo a non magiare niente.
    Ilaria, sì mi peso anche a casa,prima era un modo per vedere ,nella mia mente malata,se riuscivo ad ingrassare,ora invece è un modo per vedere “fisicamente” i miei sforzi. C.que ovviamente mi pesa anche la nutrizionista,ma nn riesco a stare 15 giorno senza pesarti…è una schiavitù che nn riesco ancora ad abbandonare,ma spero di farlo presto
    Grazie per i tuoi consigli.
    Andrea sono contenta di leggere della tua presa di coscienza…sicuramente una paura che ricevi dagli altri nn aiuta,la cura deve avvenire nella serenità!
    Marianna…grazie per le tue parole, hai ragione il cibo non deve essere solo un obbligo,come è ora,ma anche un piacere,per questo c’è molto da lavorare, continuo per la mia strada,senza pretendere miracoli!
    In bocca al lupo per la tua tesi…riguardo al tuo gelato…ti capisco in pieno,m tu sei stata brava..io nn cela faccio ancora ad aggiungerlo!
    Silvia, Aleph…buon lavoro!
    Luna, come stai?
    Vado a prepararmi, almeno se Ale arriva nn lo faccio aspettare
    Se non passo più di qui…buona serata!

  85. Aleph dice:

    Grazie Artemide!Buona serata a te!

  86. Ilaria dice:

    Marianna, distacca il tuo pensiero! So che ce la puoi fare!

  87. silvia dice:

    Aleph nulla di bello e a dire la verità nn riesco manco a studiare, nn ci sto a capire niente!

    Grazie Artemide!

  88. Ilaria dice:

    Silvia, non insistere sui libri, ci sono giornate un po’ così e bisogna semplicemente lasciarle andare. Perché non prendi una boccata d’aria? Poi casomai riprendi a studiare, se ti senti più lucida.

    Ragazze e ragazzi, io me ne vo a cenare al mare, ci sentiamo domani!

  89. silvia dice:

    Buona serata Ilaria…infatti ho staccato ma nn ho grandi risultati, forse hai ragione, devo proprio scendere…prender aria.

  90. Luna Blu dice:

    Buonasera ragazzine e ragazzini…ihihhhhh…che dire…la mia faccia stamattina afceva paura…ihihhhh…ho messo delel foto su facebook…nelle foto bacheca…con em son stati tutti molto carini a preoccuparsi e a chiedermi…dic erto un occhio così nn passa inosservato…e nemmeno una che di notte gira con gli occhiali scuri..ihihhhh…va meglio ora…con il collirio al cortisone…il problema è sempre quando mi alzo…stamattina mi son dovuta risdraiare perchè avevo una grande nausea e mi girava la testa…cmq niente di grave…ringrazio veramente tutti quelli che si son preoccupati per me…anche il dottor Piccinini…ma ci vuole ben altro per farmi perdere il buon umore…oggi ho remato…gran bella uscita sulla mia barchetta…e al corso c’è anche una signora che è dottoressa all’Oftalmico…quindi mi ha dato un mucchio di consigli…il dottore di ieri al pronto soccorso mi ha detto che ci vorrà un mesetto perchè guarisca…
    Ma porca miseria…stasera avevo il primo appuntamento con un ometto che mi paice tanto… :-( …meglio rimandare…se mi vede così si spaventa…ihihihhhh….

    Cambiamo argomento…ho leggiucchiato…Vaniglia ti sento più serena…come va la cura ingrassante? Così sali a trovarmi?
    Io non vedo l’ora!!! Devi essere una tosta…un po’ come me!!!! ;-) Non far scherzi!!!! Niente diguni e niente vomito!!!!! Promesso? Ce la puoi fare!!!! Io ci credo!!!!
    Artemide…Chiara un abbraccio grande…
    Ilaria ma la asmetti di emttere foto di quelle delizie che prepari????? Ihihhihhhh…guarda che vengo lì e mangio tutto!!!!!
    Andrea era un po’ che nn scrivevi…
    Azimut dov’è?

    Silvia sei così carina a ricordarti sempre di me…
    Per tutte un grandissimo enorme abbraccio!!!! Spero di nons entire troppi scricchiolii di ossa però ;-)

  91. silvia dice:

    Luna…spero guarisca in fretta il tuo okkio, ma in ogni caso la grinta nn ti abbandona mai! 6 un esempio x me!

  92. Artemide dice:

    Buona serata a tutti, cena fatta (sono riuscita ad aggiungere la bresaola!!!) ora io e Ale ci guardiamo un bel film…
    Aleph, Silvia…grazie di che? Sapete che a me manca un po’ lo studio? Magari un master a settembre.
    Luna…ricambio l’abbraccio e spero che il tuo occhio guarisca in fretta.
    Vi abbraccio…a domani!

  93. miele dice:

    ciao fiori profumati,

    sono tornata da poco, ho cenato, ora son passata a leggervi.
    Con Polla siamo state bene…c’era il sole, abbiamo passeggiato, chiacchierato, fatto scorrazzare la bestiola, fumato sigarette sedute su un prato, mangiato insieme, preso il gelato e pure l’aperitivo…
    la ringrazio “pubblicamente” perchè mi fa sempre ridere e riflettere molto: per me è l’accoppiata vincente ;)
    spero che ora sia arrivata anche lei a casa e che si faccia un bel riposone stanotte, io di certo ne ho bisogno.

    Artemide, sottoscrivo in pieno ciò che ti ha detto Linda, soprattutto sul pesarsi. Io da quando sono con un nutrizionista, non mi sono più pesata a casa, non avrebbe senso perchè Solo una curiosità: la bresaola l’hai aggiunta a cosa, stasera?
    Tu scrivi “sono aumentata solo di mezzo kg”…ma fino a poco tempo fa l’aumento di peso ti spaventava…cosa è cambiato? come ti senti ora?
    Non eri tu che dovevi postare su FB la tua crono-foto-storia, come Ilaria? forza forza, siamo in attesa dei tuoi sorrisi :)

    LInda, mi si stringe il cuore a leggere di te e tua mamma…un anno che non vi vedete cazzo…è normale che ti manchi, e capisco benissimo in che senso tu abbia provato a “comunicare” con loro attraverso il dimagrimento…ma loro come si sono comportati quando sei dimagrita, a parte darti dell’anoressica? cioè, il recupero è una cosa che hai deciso ed intrapreso con o senza illoro aiuto e supporto psicologico e materiale?

    Ciao Andrea, posso chiederti quale commento precedente ti ha spinto a tornare?
    Per gli esami pazienza: ci si rimette in carreggiata e si va avanti, ok?

    Chiara* bene che ieri sera sia andata così. Prova a non dirti sempre che forse la serenità non durerà…che ne sappiamo di quanto dura una sensazione? un secondo, un mese…boh! riteniamoci fortunati ad provarla ADESSO. bando alla nostalgia anticipata…

    Ilaria sempre energica…evvai!

    Marianna spero che quel gelato tu lo abbia tenuto. Forse ti pesava il fatto che proprio tua madre t’avesse spinto a prenderlo?

    Luna mi spiace per l’occhio…io cmq l’anno scorso ho fatto di peggio: a causa dello smog, entrambi gli occhi mi si sono riempiti di pus…brutta storia, ma poi son guarita tranquillamente con delle gocce, di cui però non ricordo il nome.

    Silvia: se ti avessi davanti a me, a volte ti prenderei per le spalle e ti scrollerei, o ti porterei a passeggiare al sole…insomma cercherei di far circolare un po’ di vita in te…non tanto nella tua testolina iper-laboriosa, ma nel tuo corpo…ti sento così ferma, indifesa, quasi nascosta in un angolo…parlaci un po’ dei tuoi amici: che tipi di persone sono? maschi o femmine? grandi, giovani, studenti, lavoratori? cosa fate insieme? hai una “amica del cuore”? e non mi dire che “non vuoi entrare nei dettagli”…la scusa non tiene più…oltre al fatto che non vedo chi ti porebbe riconoscere da cose del genere.
    sento in te così tanta vergogna per il tuo problema e per il tuo modo di essere: ma da chi ti viene? sei stata educata a vergognarti delle cose?

    azimut, sento che sei da qualche parte e mi spiace che tu non sia “qui”.

    pupette, io vi saluto e vado a leggere…come Polla ben sa, sto terminando un romanzo ben strano e son curiosa di vedere come va a finire la sua non-trama.

    a domani!

  94. miele dice:

    x artemide (mi si è tagliato il discorso…):

    Io da quando sono con un nutrizionista, non mi sono più pesata a casa, non avrebbe senso perchè tanto da una bilancia all’altra possono esserci differenze anche notevoli, ma soprattutto perchè devo imparare a sentire il mio corpo: non solo fame e sazietà, ma anche le sue forme, senza associarle ad un numero e al valore che quel numero può avere nella mia testa e nella mia percezione distorta.

  95. Polla dice:

    ..eccomiiiii.. babba bia che BEL SONNO che ho.. proprio proprio di quelli non di stanchezza,ma proprio di sonno..voglia di ronfareeeeee!!!

    Per la cronaca: La mia bestiola appena entrata in casa mi ha guardata e poi ha subito puntato la ciotola.. sarà che il profumo della pizza in ascensore le aveva fatto venire appetito,sarà il ricordo del sapore del pollo mangiato a tradimento,con conseguente sgridata,nel prato oggi,ma.. in ogni caso così ha fatto e ora dorme beata,stra mega stancaaaaa..non la vedevo così stanca da un bel pezzo..ihihih.

    Oggi con Miele è andata davvero bene.. io l’adoro,ve lo dico..e anche io penso che sia un’accoppiata assai potente. bello bello bello.. da rifare appena lei ha un pochino di tempo libero. yesssss.

    Linda,ho letto della situazione con i tuoi genitori.. averi voglia di approfondire un po’ la cosa perchè credo che sia molto importante che tu la “gestisca” dentro di te e non tanto in senso pratico,ma proprio mentale o sentimentale.. qui c’è in ballo qualcosa di grosso e fai benissimo a riportarlo qui,perchè hai modo di sfogarti e di riceve consigli da chi vede le cose solo dal fuori e filtrate dal tuo e solo tuo punto di vista,quindi non influenzate da altro se non da te e dalla tua percezione delle cose,che è qsto quello che importa qui. prima di dire la mia però ho bisogno di rileggere il tuo post .. e quindi rimanderò a domani,ma ci tenevo a dirti che ho un mio pensiero a riguardo. e che.. sei di una dolcezza incredibile,traspare persino da sto schermo azzurrino.. immagino dal vivo!!!

    Chiara.. la tua situazione con i tuoi genitori non è migliore o peggiore rispetto ad altre.. è la tua di situazione, è la tua di vita e la tua di sofferenza.. hai il diritto di lamentartene,di soffrirne,di stare male.. sensi di colpa anche sul fatto che ti lamenti dei tuoi e c’è chi sta peggio??? oddio no Chiara.. dovresti lamentarti per i genitori di altri scusa? non direi.. smettila di fare dei “paragoni” che ti fanno sentire sbagliata.. se soffri,soffri.punto. lavora su qsto non sul fatto che ti sneti in colpa perchè soffri.. altrimenti non ne vieni a capo.

    Andrea.. il fatto che tu dica che ti stai impegnando e poi dici “..cerco di resistere alle tentazioni..” a cosa ti riferisci? alla tentazione di mangiare di +? o al vomito? ecco.. se ti riferisci alla prima,quella non è l’ottica in cui dovresti lavorare.. quella è la restrizione.quindi.. la malattia. quindi? hai bisogno di aiuto.

    Artemide.. BUTTA LA BILANCIA. Non riesci a non pesarti per 15 gg? ma figuriamoci.. hai inserito la bresaola e come hai fatto quello,eviterai la bilancia. è controproducente.. ti fai solo male. fidati. affidati alla terapia e anzi,racconta loro che ti pesi,fatti consigliare.. potreste fare un compromesso. ecco. ma fidati di te..non dei numeri!

    Miele.. fidarsi di noi.. si.. mi sono piaciute le tue parole rivolte ad Artemide.. riferito al fatto di associare le sensazioni ad un numero.. e al valore che può avere per noi nella testa quel numero.così.. come appunto avevo pensato di fare dopo il day hospital.. :) .

    Marianna..ma perchè quel po’ di gelato ti pesa così tanto? non è che il gelato lo si mangia per fame.. il gelato è un dolce,va mangiato per gola,non per saziarsi.. lo spazio per un gelato c’è sempre,proprio perchè non nasce come alimento necessario,ma come aggiunta ad un qualcosa,come uno sfizio.. non ragionare nell’ottica che “ne avresti potuto fare a meno”.. ragiona nell’ottica che tu “non ne vuoi più fare a meno”.. perchè dovresti farne a meno? se vuoi guarire.. perchè? no,niente è di troppo se non lo si percepisce come tale.. vedrai che se perseveri così,poi ti verrà + facile.. magari domani riprova di tuo dopo pranzo,da sola,a mangiarti un po’ di gelato o una cosa che pensi sia di troppo,vedrai che soddisfazione!!! e vedrai che non andrai in bagno a vomitare,perchè come dici tu NON VUOI TORNARE INDIETRO,ma ANDARE AVANTi,quindi.. sbilanciati,provaci,sperimentati e decidilo tu,ti farà sentire + sicura!!! e fiera anche. :) .

    LunaBlu.. ma persino con l’occhio sbilenco non smetti di remare? stamattina non stavi in piedi e poi vai a remare? bah.. va bene l’energia e il buon umore,ma.. forse riposarti non ti farebbe male.no? perchè no?

  96. Luna Blu dice:

    Linda…una madre che fa così con la figlia…bho…se ti va racconta meglio…

    Polla…Miele…che belli i vostri racconti…

    Il mio occhio…al mattino è sempre peggio…la guancia è gonfia…ho un po’ di nausea…vediamo…e ieri dovevo uscire con…. :-( …ufff…ufff…uffff…

    Oggi ci vorrebbe un po’ di barca…ihihihhhh…chissà come mai quando son sul fiume l’occhio mi sembra stia molto meglio…forse c’è meno smog…o forse son io che son contenta di essere lì…

    vi abbraccio forte!!!!

  97. Linda dice:

    buongiornooo!!! mamma mia, stanotte son tornata alle cinque e mi son svegliata alle otto, che scatole.
    non riesco mai a dormire, la mattina.
    comunque i miei genitori non mi hanno aiutata per niente, con i miei dca. anzi, ancora oggi parlarne con mio padre mi fa andare letteralmente via di testa e ormai evito da mesi, mi limito a mangiare quello che lui vuole che io mangi senza fiatare per non litigare.
    il fatto è che per loro è un problema, non una malattia.
    mio padre dice che una persona può usare l’intelligenza per evitare dca e questo mi addolora ogni volta che ci penso, perchè sono profondamente legata a lui e il nostro rapporto nella mia mente cade a pezzi ogni volta che ripenso ai suoi discorsi sui dca…
    voi come va??
    MIELE, POLLA, sono contenta per voi!!! ma non avevo dubbi che sarebbe andata benissimo.
    chiara, girasole,azimut…dove siete?

  98. Cely dice:

    Linda, anche il mio pensa ed è convinto che sia solo un problema economico e una scusa, non una malattia.

  99. Linda dice:

    in che senso cely…

  100. Ilaria dice:

    Buona domenica a tutte e tutti!

    Cara Linda, so quanto sia difficile, ma cerca di non farti il sangue amaro per questa cosa… C’è tanta disinformazione in giro, perfino i medici non specializzati ne sanno poco o niente, per cui secondo me è un tantino pretenzioso pensare che i nostri famigliari/fidanzati/amici possano capire davvero il nostro malessere. Ci mettiamo una vita a capirlo noi stesse che lo viviamo…
    Io personalmente ci ho rinunciato ancora prima di provarci. Ai miei non dirò mai nulla, so già cosa pensano di anoressia e affini, non ho nessun bisogno di sentirmi dire che sono una fallita anche in questo. Seconda cosa, se glielo dicessi molto probabilmente non lo farei per avere da loro un appoggio morale (cosa che comunque mai mi hanno dato, in generale), ma per far loro del male. Invece voglio togliermi da tutto questo e mostrarmi superiore, per una volta.

  101. Linda dice:

    ilaria, sei davvero brava in questo. io ho fatto il contrario, e a chi non l’ho detto è solo perchè me ne vergogno e mi sento una stupida.
    MA, parlando d’altro che sennò mi vien la malinconia, luna blu….sto occhio?? e…sto tipo??????

    io stamane faccio la spola computer-libri-frigo, ho fatto colazione già tre volte ( e mangiato pure un gelato!) ma ho deciso di smetterla di mangiare per noia sennò per pranzo sarò strapiena come ora!
    poi mi aspetta un pomeriggio di studio da un amico e un cenone per un compleanno…ho fatto una torta di mele e pinoli, ilaria….non sarà mai bella e buona come le tue!! (però ho apprezzato moooolto l’impasto: sta lievitando nel mio stomaco ahah)

  102. Girasole dice:

    Buona domenica bellezze e bellezzi!!! (non si dice mi sa…ma siete bellezzi cmq!!! :) _)
    qui è una bella giornata, calda il giusto, da buona estate!
    mi sa proprio di domenica perchè questa settimana è stata molto impegnativa e quindi oggi la vedo proprio come giornata di meritato riposo!

    ieri ho fatto un catering molto particolare di cui nn posso dare dettagli ma è stato molto stancante….tranne che dal lato cibo! ebbene sì, per la prima volta mi sono sentita seren…preparando l’aperitivo ho visto cosa c’era da mangiare, ho capito cosa avrevi desiderato assaggiare… ma mi sono detta “non lo so…assaggio solo, poi quando esco mi mangio un pezzo di pizza” il concetto era – il pezzo di pizza è uno e lì finisce.. insomma, gli apericena mi mettono in crisi perchè c’è sempre qualcosa da mangiare, assaggiare e scegliere, e ho sempre paura di nn sapermi fermare (infatti lo faccio anche a casa, quando c’è qlc in giro spizzico sempre: parlo di briciole ovviamente, ma mi irrita da morire questa cosa….. preferisco una cosa, un pezzo che sia uno e bon!)
    cmq…sta di fatto che avevo troppa fame e le cose si facevano lunghe così…ho preso il pane e…via con la ricotta, e gli altri formaggi (non c’era altro…no carne, no pesce) via con le salse…ho assaggiato un po’ tutto ma mi sono più che altro concentrata sulla ricotta (certo, in tutto quello era il cibo più conosciuto più tranquillo per me, che mi coccolava diciamo…) però del resto nn mi sono fatta problemi di condimenti…ho semplicemente gustato!
    e ho pensato a polla quando dice… che non dobiamo porci limiti, che chi dice che dobbiamo mangiare solo una cosa, solo secondo i nostri schemi, che a volte bisogna porsi nelle situazioni d’ansia…e così è stato…l’ansia arriava, ma io l’ho affrontata, e anzi, ne ho fatto strumento per combattere la paura!

    sta di fatto che abbiamo finito di pulire e lavare a mezzanotte e mezza…poi dovevo attraversare la città a piedi… ma ero stanca e non volevo andare sola a quell’ora… così ho accettato un passaggio da un ragazzo…. sul tubo della bici!!!!!
    ragazzi…che figata… abbiamo rischiato di ammazzare mezza torino, ma mi sono divertita tantissimo!

    vorrei dire qlcs a linda ma è una situazione in qui cred di nn poter dare opinioni… sicuramente non è questo il modo in qui mi aspetto che le persone che mi hanno dato la vita dovrebbero comportarsi con me…per di più se probabilmente lo stato psicofisico in cui mi trovo è dettato dal desiderio di dare uno scossone alla situazione!
    il fatto che loro ti abbiano chiesto di scegliere è già un grave errore! non mi stupisce che tua mamma se la sia presa…ma dopo questo, avrebbe dovuto capire,avrebbe dovuto sapere dentro di se che una mamma non chiede di scegliere e e rendersi conto che la figlia nn è un’anoressica ossessionata, ma un cuore e un anima che avrebbe avuto bisogno che il nutrimento dato dalla sua famiglia fosse stato amore prima del cibo… e amore come medicina….

    tu però continua con il tuo lavoro e pensa a quanto davvero ce la stai facento con le tue mani con il tuo desiderio di vivere, con questa maturità (non solo quasi scolastica :) ) che alla tua età già hai e che sicuramente non sempre appartiene ai tuoi coetanei… fanne il tuo scudo e la tua spada!

  103. Girasole dice:

    Luna ho visto il tuo occhio…anche perchè su fb è impossibile non vederlo!!! eheheheh :) dai, a parte gli scherzi…mi spiace un sacco… spero davvero si sgonfi in fretta e che non profochi altri dolori o gonfiori come invece sta accadendo alla guancia!
    mmm…. immagino la tua voglia di remare…ma dai, prendila come un occasione per riposare le membra e magari shoppingare!!!

  104. Cely dice:

    Finché vivevamo insieme mi ha sempre minacciato di menarmi se non la smettevo di digiunare e continuava e ripetere che ero una stupida e una bambina. Quando ho ripreso il peso mi ha rinfacciato tutti i soldi spesi tra medici, psicologi e cliniche accusandomi di essere stata la causa della rovina della nostra famiglia.

  105. Ilaria dice:

    Ciao Monica, lieta di sentirti più serena!

    Linda, ti dico un’ultima cosa e poi se vuoi chiudiamo l’argomento. Io non ne farei una questione di “tu sei più brava di me”; ho semplicemente adottato un certo comportamento – il silenzio – per salvaguardarmi da loro. Già hanno avuto il coraggio di “prendersela” con me perché mi sono sopraggiunti problemi di tiroide! E da dove pensano che siano venuti fuori, dal cappello del prestigiatore?! Guarda caso mia madre va avanti da anni con gli ormoni da prendere ;-)
    Quindi, siccome ho deciso di dire basta all’autolesionismo, ora mi comporto così. Ma questa è la MIA situazione. A te posso solo dare un parere spassionato, non un consiglio su cosa debba fare, non me la sento.

  106. Girasole dice:

    Marianna… con il gelato poi come è andata?
    non riesci ad andare avanti…non lo so…posso dirti che nn ci credo?
    insomma…il fatto di sperimentare, di provare anche solo 2 cucchiaini di gelato, fidati che è un gran passo avanti…
    e poi sì…quoto polla nel dire che…. bisogna creare occasioni di cui nn possiamo più fare a meno! io non posso più fare a meno del biscotto, cioccolato, o qlsiasi cosa di dolce dopo pranzo e dopo cena…non ne voglio più fare a meno…. e guarda un po’…spesso lo spaccio per schema…in realtà so che è solo GOLA! in questo caso mi piglio in giro al contrario!!! ehehehe!

  107. Girasole dice:

    Ciao Ilaria!!!!!!! :)

    oggi… affronto un frittella di fiori di zucca…. oddio… sono passati anni…le mie adorate frittelle di fiori di zucca…. ahhhhhhhhhhhhhh……. ;) vi penserò!

    domanda (la faccio perchè di qualcuna mi sono persa la residenza)…qualcuna qui è di ancona o lì vicino? ho bisogno di alcune info!

  108. Cely dice:

    Io abito a un’ora circa da Ancona. Che info ti servono Girasole?

  109. silvia dice:

    Buona domenica a tutte +Aleph!

    qui c’è una bella giornata, cn sole e un pò di fresco. Appena sveglia, dovevo studiare, ma ancora niente, sinceramente nn voglio sentirmi in colpa anke x questo…xkè già mi sento in colpa sempre x tutto…voglio dire stop oggi!

    Miele ho letto della vostra giornata…ke bella dev’esser stata, un giorno ci parteciperò anke io! Hai ragione ke mi ci vorrebbe una scrollata di tanto i tanto…e se ci fossi stata davvero nn avresti avuto nessuna difficoltà a portarmi fuori xkè avevo davvero bisogno di qc ke lo facesse…
    I miei amici si contano sulle dita di una mano, quindi spesso capita ke qnd sn via o sn impeganti, xkè la vita degli altri va avnti…a differenza della mia…a volte mi sento anke un pò delusa da qlcuno, nel senso ke qnd kiedo io aiuto, nn in una forma eclatante intendiamoci, xrò lo faccio, nn trovo spesso riscontro dagli altri…in pratica ognuno alla fine pensa ai fatti suoi…ed è questa forse la normalità sn io ke invece corro sempre…vabbè…
    X la maggior parte interagisco cn femmine e quasi nessuno ha esperienze lavorative cm me…insomma nn condividiamo poi molto…

    Marianna io credo ke tu abbia sentito quel gelato così pesante xkè ti è stato dato da tua madre…a me accade la stessa cosa…è una cosa irrazionale, ma credo ke sia così.

    Luna il modo in cui parli delle tue uscite in barca trasmette così tanta passione…e questo nuovo tipo? ki è?

    Linda la tua situazione famigliare è la base del tuo malessere e credo k contuare così nn fa ke aumentar il tutto…l’anno promisso nn hai possibilità di frequentare l’univ in un altra città…l’indipendenza e il distacco credo ke ti sarebbero d’aiuto…lo dico a te cm esperienza personale, xkè è il consiglio ke mi viene sempre dato in terapia e l’obiettivo x il quale sto andando avanti.

    Girasole in bocca al lupo x la tua frittella…
    stamattina avevo fame, ho fatto colazione…credo abbondante, ma i miei parametri sn sfalsati quindi nn saprei dire se è così davvero e ora sto resistendo, sto trattenendo.

    Vi abbracio forte!

    Ps: Chiara ke hai fatto ieri? Azimut ci manki

  110. Artemide dice:

    Buona domenica a tutti.
    Un’altra bella dormita senza troppi incubi,ma solo un sogno in cui Alemi lasciava…che brutto allora sono corsa ad abbracciarlo per sentirlo ancora più vicino.
    Questa mattina svegliata tranquilla alle 9, senza ansie nè batticuori, ho messo un po’ a posto e ho dato una pulita. Ho notato che se do una passata tutti i giorni,fatico meno. Sono riuscita a fare dei piccoli aumenti anche nella colazione:più cereali e più latte. Il pranzo l’ho già programmato:ho voglia di pesce, insieme a carote e zucchine e poi il mio immancabile yogury…posso farcela!
    Miele ieri ti ho pensata molto,siete molto simpatiche chissà insieme che combinata!
    La bresaola l’ho aggiunta al mio solito piatto di verdure,alla frutta e allo yogurt (mangio yogurt pranzo e cena per il calcio)
    Riguardo al discorso del peso per me è davvero necessario,me l’ho a chiesto la nutrizionista e scrivere poi quant’è il peso e che emozione/sensazione ho provato. È vero che devo vederle e sentirle le mie forme che ritornano,ma scrivere queste emozioni serve a me e a lei.

    Perla crono storia è un po’ un problema,perché nn ho la macchina digitale, ma provvederò.
    Polla capisco che la bilancia è una schiavitù,ma per ora serve perla terapia,per studiare come si evolve il mio rapporto con la paura di vedere “cambiare” il mio corpo.
    Luna Blu in bocca al lupo per l’occhio e buona remata!
    Linda hai toccato il cuore del problema: “per loro è un problema, non una malattia”.
    Per fortuna i miei genitori si sono appoggiati ad un psicoterapeuta per affrontare la situazione e aiutarmi. Tu devi farti tanta forza, come ti scrivevo ieri non hai un altro parente a cui fare riferimento?
    Cely:mi spiace saperti nella stessa situazione di Linda
    Girasole…complimenti per il lavoro di ieri..una bella faticaccia!
    Anche io cerco di seguire le indicazioni di Polla e Miele soprattutto perché le sento molto più avanti rispetto a me: bisogna creare occasioni di cui nn possiamo più fare a meno
    Quasi quasi comincio a cucinare…buona domenica…a sta sera!

  111. miele dice:

    ciao bellezze-al-mare

    passo per un saluto, ora devo mettermi “al lavoro” sulla tesi ma sono qui, anche se più tardi inizierò a “trasferirmi” per una cena fuori.

    Cely…mmmm anchei tuoi non scherzano, vedo…!

    Azimut, Chiara*…dove siete?

    Yris, devi ancora dirmi la tua sulla questione “psicanalisi”.

    Baci baci al blog

  112. Cely dice:

    Buon “lavoro” miele e buona cena per stasera ;)

  113. silvia dice:

    Buon lavoro Miele!

  114. Girasole dice:

    Cely, vorrei sapere come la vita ad ancona, come si sta in senso generale…
    ti spiego…mi hanno proposto di andarci a lavorare…
    già già ragazze, questa è una grande novità…me lo hanno detto ieri! il tour operato dove dovrei fare lo stage qui ha una sede ad ancona che sta ampliando l’organico…io ho lanciato il fatto che magari mi sarei anche spostata e la mia responsabile ha preso la palla al balzo e mi ha fatto la proposta…dovrei fare prima un colloquio o qui o giù…
    certo è tutto un forse, però è una prospettiva allettante e molto… ehm…insomma…c’ho un po’ paura…
    meglio che nn ci èpenso per ora…
    quindi qlsiasi info mi puoi dare, dalla qualità ai costi della vita (tipo affitti, case…) a proprio questioni di tipo sociale, divertimento, occasioni…insomma quello che ti viene in mente! grazie! :)

    Silvia… sì, i nostri paramentri sono sicuramente sfalsati, ma certo è che un paragone lo possiamo fare! tutto è relativo, mangiare di più, è già un comparativo…quindi alla domanda “rispetto a cosa” se non ripondiamo rispetto alle mie abitudini…è già importante! spero tu abbia resistito a tenere tutto fino a pranzo e che il tuo pranzo sia stato almeno come gli altri gg, senza restrizioni!
    Vorrei dirti un’altra cosa…
    le aspettative… credo bisogni ridimensionare anche quest’aspetto nella nostra vita…cosa ci aspettiamo dagli altri?
    nn credo a chi dice che non bisogna aspettarsi nulla, e non credo a chi dice che non si aspetta nulla…perchè se ogni nostra azione ha una conseguenza, lo stesso vale per i rapporti interpersonali…
    inevitabilemnte se faccio qlcs, mi aspetto almeno un pochino da qll persona! c’è chi dà 100 e si aspetta 100, ma c’è anche chi da 100 e si aspetta lmeno un 25! credo sia ovvio, e credo sia giusto, perchè se si mettono le proprie energie in qualcosa si vorrebbe un ritorno! a volta basta un sorriso sincero, a volte c’è bisogno di qlcs di più, e magari proprio che un giorno noi possiamo essere ricambiati…
    questo nn vuol dire fare qualcosa con lo scopo di aver un ritorno (anche perchè credo che la maggior partte delle persone nn abbia tutto qst interesse nell’avere un’occasione per chiedere aiuto)…ma se si presenta l’occasione…
    detto ciò… rielaboro quanto detto in precedenza…
    dobbiamo comportarci come meglio possiamo e agendo nel rispetto delle nostre convinzioni, cercando di far star bene noi, e se è nostro interesse, di far star bene gli altri, ma creiamo anche le occasioni per rinnovare, per dare delle svolte!
    tu scrivi che con queste ragazze nn hai neanche molto in comune…
    come già tante ti hanno scritto, ti invito a provare volontariato, o qualche lavoretto da fare in gruppo…non con lo scopo di guadagnare soldi, ma di guadagnare compagnia, conoscenze e perchè no nuove amicizie…

    ricordo un post vecchissimo di miele che raccontava di quando sul treno con il sorriso aveva incontrato qualcuno che aveva risposto al suo sorriso…
    è capitato anche a me…poi da lì abbiamo iniziato a chiacchierare, e sono scesa con un n di tel in più…che magari nn porterà da nessuna parte…ma è stata per me una conquista…
    apriti al mondo e il mondo si aprirà con te!
    perchè forse i tuoi amici nn sono i migliori, i più presenti o che so io del mondo, ma per esperienza ti dico che spesso siamo noi a non permettere loro di esserlo, e cerchiamo di lasciarli fuori dalla mia vita…perchè tanto loro nn possono capire, perchè tanto loro male come noi nn ci stanno, perchè loro nn hanno la nostra maturità ed esperienza, perchè tanto sono sempre i soliti e non si va da nessuna parte…
    e per esperienza ti dico…dagli una possibilità, dai al resto del mondo che ancora nn conosci una possibilità, ma soprattutto datti una possibilità!

  115. Girasole dice:

    detto ciò, oggi i miei amici battono la fiacca… e io nn so che fare, per l’appunto…eheheheh…

    ma devo fare dei test di cultura generale per una selezione…quindi, magari, data la giornata non troppo calda ma soleggiata…magari prendo la bici e faccio tutto ciò in un prato!

    buon lavoro miele, e buona cena!

    Artemide, com’era il pesce? buona domenica anche a te!

    un abbraccio a tutte!

  116. Girasole dice:

    mi sono accorta di aver scritto una frase senza senso a silvia…la riporto corretta:

    Silvia… sì, i nostri paramentri sono sicuramente sfalsati, ma certo è che un paragone lo possiamo fare! tutto è relativo, mangiare di più, è già un comparativo…quindi alla domanda “rispetto a cosa” se rispondiamo “rispetto alle mie abitudini”…è già importante! spero tu abbia resistito a tenere tutto fino a pranzo e che il tuo pranzo sia stato almeno come gli altri gg, senza restrizioni!

  117. silvia dice:

    Grazie Monica x le tue parole, ho dato possibilità a queste conoscenze e nn ne do al resto del mondo, forse questa è la realtà.
    Il fatto è ke ora mi trovo in una fase molto particolare, x qnt vorrei discostarmi da alcune cose, nn ce la faccio…se mi dedicassi a qlc altra attività sn certa ke ora cm ora abbandonerei i miei studi, ke già mi sembrano così ostici…xciò nn lo faccio, xkè nella mia mente è già tutto cos’ stabilito, prima mi laureo, prima inizio a vivere, a scegliere, a fare qlc altro, ma se nn pongo questo tassello mi sentrò x sempre fallita e inconcludente e questo risulterà sempre un peso x me. E’ una cosa importante e difficile x me, nn so spiegare davvero…ora ke tu hai i tuoi progetti davanti a te, ricevi tanti stimoli, e svendo concluso gli studi sn certa ke si hanno + possibilità, io sn nella fase prima e vivo questo percorso così duro!!
    Il pranzo nn so cm andrà, ci sn cose ke mi agitano molto attorno a me, o meglio, sn io ke mi lascio agitare in questo modo.
    X Ancona posso dirti qlc io anke se nn sn di lì….a tutti quelli ke conosco ke ci sn stati un pò x studio nn ha fatto x niente un bell’effetto…nel senso ke nn è molto vitale cm città e neanke bella da viverci…in ogni caso credo ke Cely possa dirti di +.

    Cely cm stai?

  118. Cely dice:

    Girasole, io in Ancona ci ho vissuto 4 mesi (però ero in una clinica, non in affitto); mmm i costi non li so sinceramente ma come città ehm, la odio! Sarà che la collego al ricovero ma proprio non mi è mai calata giù! Mi dispiace sminuire il tuo entusiasmo…dai, chissà che a te invece piaccia! Poi ora siamo in estate, Ancona è sul mare e c’è anche la bellissima riviera del Conero nelle vicinanze! Ti consiglio di andare e poi, se proprio non dovesse piacerti, beh puoi sempre cambiare idea :)
    Io ci sono stata d’inverno e m’è parsa una città grigia e senza vita, poi è questione di sensazione e di gusti! è anche vero che non mi lasciavano uscire quasi mai…
    Per i costi degli affitti potrei chiedere a una mia amica che ci abita, poi ti farò sapere.
    Hai ragione, meglio non pensarci troppo adesso, comunque non è un’idea da buttare, affatto! Se io avessi la possibilità di viaggiare facendo un lavoro che mi piace la coglierei al volo!!!
    Un abbraccio.

  119. Cely dice:

    silvia, tesoro, ho perso la tua ultima mail…l’avevo letta e ora non la trovo più :/ avrò sbagliato a cliccarci sopra e l’avrò eliminata. Comunque sia, io benino: oggi mi faccio un giro con le amiche in un centro commerciale e poi mi sa lungomare. Domani invece devo alzarmi presto per andare a lavoro.
    Te tesoro, come va? Come stai passando il week-end? Un abbraccio enorme anche a te.

  120. miele dice:

    Girasole…se ho capito bene, ti hanno offerti di lavorare per un tour operator…insomma nel settore turistico che tanto ti piace. Mi pare un bello stimolo! Ma tempofa non dicevi anche che ti piacerebbe sviluppare un progetto catering? In ogni caso, la paura del trasferimento ad ancona è legata a:
    1- distacco da tua sorella
    2- timore di non saperti gestire col cibo e iniziare di nuovo a restringere
    3- paura di non essere all’altezza per il lavoro
    …o altro ancora?
    Scusa per la domanda modello quiz..

    Silvia, io sostanzialmente ri percepisco come una persona RASSEGNATA. Costantemente delusa da sè stessa…ma non si può vivere così alla tua età, è davvero uno spreco.
    Ma devi essere TU a prendere in mano le cose.
    Ti senti inerte perchè non riesci a studiare con costanza? Punta la sveglia ad un orario più mattutino, trasferisciti in aula studio e prepara gli ultimi esami, imponiti di farlo e basta, piaccia o non piaccia…altrimenti sarai sempre prigioniera dell’università e non potrai davvero uscire da questo ambiente familiare che ti tira a fondo ogni giorno di più.
    Le amicizie non ti danno stimoli? Iscriviti a qualche corso e conosci persone che condividono una tua passione, almeno avrete qualcosa di cui parlare davanti ad una birra il sabato sera!
    A volte senti di passare le giornate inutilmente? Inizia a fare qualcosa che non sia solo per te: ad esempio quest’estate iscriviti ad un campo di lavoro estivo, tipo di raccolta dell’usato o accompagnamento disabili…esci un po’ dai tuoi circuiti mentali, buttati fra la gente.
    Alla nostra giornata (di me e polla) dici “un giorno ci parteciperò anke io”…benissimo, ma ora? Non abiti fuori dal mondo, alcune persone di questo blog vivono nelle tue zone, prova a fare una proposta a loro! io e polla abitiamo a 200 km di distanza, mica una dietro casa dell’altra…ma si piglia il treno e via!

    vi soffio profumo di fiori dal giardino, dove mi sono traferita a lavorare

  121. Marianna dice:

    Buona domenica a tutte e ai due maschietti del blog!
    Come state trascorrendo questa giornata?
    Per quel che mi riguarda, stamattina ho dovuto fare un pò di lavoretti pesanti, trasportare libri da casa al garage, buttare un pò di roba vecchia e sono salita su stanchissima.
    Ieri il gelato l’ho tenuto, la testa ha frullato un bel pò, poi ho seguito il vostro consiglio, ho chiamato un’amica e siamo andate un pò in giro per negozi. Chiacchierando chiacchierando ho dimenticato di aver mangiato il gelato e mi sono rilassata.
    Miele, Silvia, avete centrato il punto. Credo che il fatto di essere stata fortemente spinta a mangiare quel gelato mi abbia provocato tutto quel caos di pensieri. Il fatto è che voglio essere io a decidere di mangiare qualcosa in più, vorrei che il mio cervello mi dicesse che dopo la pasta posso gustarmi un dolcetto in tutta serenità senza condizionamenti. Così mi è sembrato di compiere un gesto per rendere felice chi mi sta vicino ed io mi sono un pò seccata di rendere felici gli altri e di rendere infelice me stessa.
    Scusate per il groviglio di pensieri…fatico a capirmi pure io.

    Monica!Che bella la giornata di ieri!Mi fa piacere leggere che il lavoro ti sta dando parecchie soddisfazioni e che in un certo modo ti consente anche di vincere la paura nei confronti di determinati alimenti. Io, da lunedì scorso ho reintrodotto l’asiago, altro cibo tabù per me come la stragrande maggioranza dei formaggi. Ti dirò, era buono! :-)
    Per quel che riguarda Ancona, ci sono stata una volta sola ma era estate, quindi non fa testo. Però dovresti farti un giro per un paio di giorni e sentire che impressione ti fa.

    Azimut, Chiara, se ci siete battete un colpo!

    Cely, è bello leggerti. Abiti in una città di mare?Beata te, io se potessi ci farei una passeggiata tutti i giorni.

    Silvia, come stai?Hai fatto qualche giro per negozi?

    Miele, sei una stacanovista! :-)

    Un bacione ad Ilaria, Linda, Yris, Sha, Uhmhm ( se ci leggi scrivici), Luna Blu, Artemide e tutte le altre.

    P.S. Qualcuno ha notizie di Laura?

  122. Polla dice:

    ..Buondìììì,
    stamattina ho fatto un macello con il pc e per un po’ non è stato funzionante.. ora credo di aver risolto il problema.. sperooooo! ahahah che danno vivente!

    Cmq Silvia io ti percepisco super inchiodata nella tua situazione.. va bene puntare alla laurea,ma non vedo perchè pensi che la tua vita possa iniziare solo dopo aver raggiunto qsto traguardo.. che è un traguardo e può essere visto come un nuovo inizio,ma.. tu sei già qui ora.. credi che davvero non ci sia nulla da fare nell’immediato? bah.. io ho i miei dubbi.. penso + che tu abbia un po’ le fette di salame sugli occhi e certe cose ti faccia “comodo” non vederle perchè significherebbe in un certo senso prendere in mano la situazione,anche riguardo al tuo disturbo.. e proprio a riguardo ti volevo chiedere.. ma se tu vivi con i tuoi genitori.. non fai i pasti con loro? sempre da sola ad altri orari?
    Inoltre riguardo ai tuoi amici.. io capisco che ci sono pochi amici buoni,ma.. esistono anche le conoscenze.. persone con cui si può condividere un cinema,una passeggiata,un caffè.. non necessariamente cose impegnative.. non conosci nessuno che debba studiare? o qualcuno della tua facoltà? e tu come ti approcci ai pochi amici che hai? sei presente nella loro vita? pensi di esserci quando e se loro avessero bisogno di aiuto? ti chiedo qsto perchè spesso quando si soffre si è così “presi” da sè stessi che ci si dimentica che anche gli altri possano avere le proprie menate,magari proprio le nostre stesse o magari ben altro,ma cmq tutti hanno dei pensieri e dei problemi.. magari però non ce ne si rende conto e si pensa che tutto vada avanti a meraviglia tranne noi.. tu ti percepisci in una fase di stallo,magari è anche così,ma sta a te smuoverti un po’.. inoltre ribadisco che se stai studiando,cmq non sei ferma.. qualcosa stai facendo insomma. non vedere tutto nero!

    Girasole.. facciamo una trasferta ad Ancona e poi ci buttiamo nel Conero??? stupendooooo. Posti meravigliosi.Se vuoi io ti ci accompagno a vedere com’è la situazione.. per quanto riguarda gli affitti,dai un’okkio al sito di bakeca.it .. vedrai che ti puoi fare un’idea sia per le stanze che per le case..

    Artemide.. anche io mangio lo yogurt(al caffè di solito!) dopo ogni pasto e spesso anche a colazione o il budino al cioccolato,ma.. il calcio lo trovi anche nel formaggio per esempio.. inoltre ricordati che il calcio lo si assimila meglio se integrato con altri alimenti e soprattutto condimenti.. tipo l’olio d’oliva è fondamentale e il sale anche per lo iodio,ma va beh.. fatti spiegare meglio dal tuo nutrizionista,vedrai che in un’ottica di fare le cose per la salute,ti viene anche + facile aggiungere.. un pesce scongelato con due carote,sarà anche un’aggiunta,ma.. il gusto??? il sapore??? cerca di supereare le tue paure anche coccolandoti un po’ riscoprendo certi sapori.. due patate per i carboidrati per esempio se ti fa così paura pane e pasta? che ne dici?
    per la bilancia io credo che ti abbia “concesso” di pesarti (sapendo che lo avresti fatto cmq! non sono mica tonti.. sanno con chi hanno a che fare),ma quante volte lo devi fare? non credo proprio tutti i giorni.. inoltre penso proprio che se tu proponessi loro di pesarti solo lì e farlo davvero,loro ne sarebbero ben contenti.. pensa anche tu come puoi acquistare + fiducia in te stessa e nel tuo lavoro di recupero.. la strada è lunga,ma è anche vero che ci puoi mettere del tuo per assumerti al meglio le tue responsabilità!

  123. Polla dice:

    ..Ei Miele, sei riuscita a mandare il capitolo della tesi poi? quindi dai suoceri stasera? come ti senti? .. io sono bella riposata!!! :-) .

  124. miele dice:

    Pollazzz! Il capitolo lo sto sistemando, ma credo lo manderò domani perchè prima di cena voglio anche a)stare un po’ a leggere al sole e b)lavarmi i capelli che sono inguardabiliiiiii
    Sì, stasera cena dai suoi di lui, mi sento tranquilla nel senso che il cibo non mi dà nessun pensiero problematico, anzi credo che per strada mi fermerò a comprare le paste giusto per non arrivare a mani vuote (lui è andato lì da un po’, deve fare con suo fratello quello di cui ti parlavo ieri).
    Oggi ho mal di pancia, ma credo sia il ciclo in arrivo se dio vuole. Ho dormito sì e no, ultimamente faccio spesso incubi e ci sto lavorando su proprio con la mia doc.
    Tu oggi che mi combini? la bestiona ha ritrovato l’appetito eh!

  125. Polla dice:

    ..Io oggi sono a casa per ora perchè ho proprio voglia di sciallarmi un po’.. sto viaggiando un po’ nel mondo del web e guardo un po’ le schifezze della tv.. Cmq anche io sto attendendo il ciclo,anzi dovrebbe venirmi proprio oggi.. olè.Per ora però niente mal di pancia.. di solito io “soffro” di + il secondo giorno,non so come mai..
    per quanto riguarda i sogni.. anche io a volte mi sento di sognare cose che non mi fanno stare tranquilla,purtroppo però la mattina poi non me li ricordo e mi resta solo una strana sensazione addosso.. però si,fai bene a riportarli in terapia,spesso mi hanno chiesto di farlo! ma ricordi cosa hai sognato stanotte per esempio?
    Credo cmq che sia ciclo che i sogni dipendano un po’ anche dal fatto che sei un po’ sottopressione per la tesi e vari tuoi pensieri.. magari non te li senti proprio addosso nel corso della giornata,ma sono certamente delle cose che influiscono un sacco.. si,ti meriteresti un po’ di riposo.. un po’ di spaparanzamento,quindi??? fai bene a metterti a leggere e mettiti pure bella comoda!!! e il quadernino comprato ieri??? il migliore direi.il migliore. :) .

  126. Andrea dice:

    MARIANNA si, io ho praticato piscina per anni, ho dovuto smettere circa 4 anni fà proprio per la mancanza di forza dato dal mio sottopeso (di allora) e dallo stress cumulato da esami e cattive situazioni vissute in casa; adesso stò provando a riprendere l’attività con sincera difficoltà fisica innanzi tutto, psicologica in secondo luogo, visto che la vecchia piscina (dove lavora tutt’ora il mio preparatore), ha deciso di non prendersi nessuna responsabilità in mio merito. Palestra per cercare di riprendere un pò di tono, visto che in questo periodo sono tutto pelle XD

    MIELE ahah credo proprio che fosse un tuo commento XD ora controllo kiss :)

    POLLA cerco di resistere al desiderio di mangiare più di quello che penso di poter tenere, perchè sò che superata una certa soglia sento di non riuscire a trattenermi dal vomito…resisto resisto un casino, a volte capita di non resistere ma i sensi di colpa ci sono, come l’anima che rientra nel mio corpo e non vede più quel che fà in bagno come un gesto che non gli appartiene, ma un pandemonio che ha il dovere in quanto essere, di risolvere..

    Per il resto, tutto ok..qualche giorno fà ho chiamato la mia ex..conversazione serena se non fosse stato per l’ultimo minuto quando le ho chiesto se in questi due mesi avesse “sentito” qualcun’altro..lascio intendere alla vostra fantasia i 45 secondi che hanno preceduto il mio gesto di chiuderle il telefono in faccia..
    Il giorno dopo ad ogni modo, ho preso i 100 e passa euro che erano nel mio conto e ho comprato un biglietto per istanbul per fine mese inizio agosto..subito dopo l’ultimo esame (26 luglio), i escape from my life..4 giorni di fanculo al mondo..fanculo anche a me stesso se riesco..

    Comunque si, non ora, ma tra un pò comincerò a cercare qualcuno che mi possa aiutare..qualcuno di cui principalmente possa fidarmi..adesso no..è estate ed è dall’anno scorso che non faccio un tuffo nell’azzurro mare della mia città.. XD
    Buona domenica fascinose e fascinosi..vi volli bene :)

  127. Andrea dice:

    MARIANNA si, io ho praticato piscina per anni, ho dovuto smettere circa 4 anni fà proprio per la mancanza di forza dato dal mio sottopeso (di allora) e dallo stress cumulato da esami e cattive situazioni vissute in casa; adesso stò provando a riprendere l’attività con sincera difficoltà fisica innanzi tutto, psicologica in secondo luogo, visto che la vecchia piscina (dove lavora tutt’ora il mio preparatore), ha deciso di non prendersi nessuna responsabilità in mio merito. Palestra per cercare di riprendere un pò di tono, visto che in questo periodo sono tutto pelle XD

    MIELE ahah credo proprio che fosse un tuo commento XD ora controllo kiss :)

    POLLA cerco di resistere al desiderio di mangiare più di quello che penso di poter tenere, perchè sò che superata una certa soglia sento di non riuscire a trattenermi dal vomito…resisto resisto un casino, a volte capita di non resistere ma i sensi di colpa ci sono, come l’anima che rientra nel mio corpo e non vede più quel che fà in bagno come un gesto che non gli appartiene, ma un pandemonio che ha il dovere in quanto essere, di risolvere..

    Per il resto, tutto ok..qualche giorno fà ho chiamato la mia ex..conversazione serena se non fosse stato per l’ultimo minuto quando le ho chiesto se in questi due mesi avesse “sentito” qualcun’altro..lascio intendere alla vostra fantasia i 45 secondi che hanno preceduto il mio gesto di chiuderle il telefono in faccia..
    Il giorno dopo ad ogni modo, ho preso i 100 e passa euro che erano nel mio conto e ho comprato un biglietto per istanbul per fine mese inizio agosto..subito dopo l’ultimo esame (26 luglio), i escape from my life..4 giorni di fanculo al mondo..fanculo anche a me stesso se riesco..

    Comunque si, non ora, ma tra un pò comincerò a cercare qualcuno che mi possa aiutare..qualcuno di cui principalmente possa fidarmi..adesso no..è estate ed è dall’anno scorso che non faccio un tuffo nell’azzurro mare della mia città.. XD
    Buona domenica fascinose e fascinosi..vi volli bene :) )

  128. silvia dice:

    Cely purtroppo nn l’ho neanke io l’ultima mail ma ti ho cmq risposta.
    Marianna no, nn ho fatto shopping…sinceramente nn è una cosa ke mi piace e poi prblema di fondo: nn me lo posso permettere.
    Tu cm stai?comprendo a pieno il tuo groviglio di pensieri…se nn sbaglio ora avrai altre poke occasioni x tornar nella tua città universitaria, no? cm vivi questo?

    Miele rassegnata a tratti lo sn davvero. Prima mi hai detto ke senti in me vergogna x quello ke sn, x il mio problema…in effeti sì, la vivo cm un ennessima delusione, sento d’esser una delusione anke x i miei…
    Il consiglio ke mi hai dato sugli esami è ciò ke faccio, punto la sveglia e scappo fuori, mi sto imponendo questo davvero, e nonostante questo mi viene così difficile andare avanti.
    I tuoi consigli sn adattissimi ma sento sempre demotivata a fare altro…le cose nuove mi spaventano…è questa la spiegazione della mia dott…eppure sn le sole ke mi possano stimolare.
    Polla si sto cn i miei…se sn a casa sn obbligata a pranzare a tavola all’orario prestabilito!, e sto malissimo, xkè io nascondo il mio star male, in pratica ingoio e muoio dentro…è brutto da dire ma è ciò ke sento. Cerco di nn esserci ma nn posso sempre…ecco ora mi sento in colpa anke xkè so qnt mi vogliano bene, e nn mi perdoo di nn stare male cn loro, di nn riuscir a starci!
    Per il discorso delle amicizie invece nn è cm dici, nel senso ke io ci sn sempre x gli altri…sn sempre disponibile e ci tengo alle mie amicizie, se anke intuisco lo star male di qlc di loro sn pronta ad offrire il mio aiuto, infatti vengono spesso da me qnd stanno male…in pratica sn la classica amica affidabile…anke nei giorni di festa o agli orari + assurdi…ci sn sempre x gli altri…la mia psicot dice ke questo mio prodigarmi è anke x nn sentire il mio star male…in ogni caso twndo sempre a mettermi da parte x gli altri.

    Grazie x le vostre parole, questo confronto mi aiuta, anke se sembra ke nn faccia nulla, in realtà grazie a voi almeno una parte dei miei pensieri cerca di ritornare in carreggiata

  129. Polla dice:

    ..Silvia, non è che “sembra che tu non faccia nulla”.. sei tu che lo dici sempre.. ecco.. è un po’ diverso.. nessuno di noi è lì con te e sa che cosa fai effettivamente,quindi tutto quello che sembra è semplicemente quello che ci rimandi tu con le tue parole.. ecco. Ma come sto cercando di fare io e come consiglio a voi.. è appunto di cercare di dare il un peso diverso alle parole.. nel senso che è importante quello che si scrive qui,non tanto e solo per il concetto e per il fatto che qualcuno lo legga,ma anche e soprattutto per noi stesse.. perchè traspare il nostro modo di pensare e di vedere le cose,come stanno davvero dentro di noi,proprio perchè qui non si usano “filtri”.. capisco cosa intenda la tua psicologa quando ti dice che ti carichi dei problemi degli altri.. è anche qsto un modo per “scappare” da nostri di problemi.. proprio come il dca.. uno spostamento.. ma proprio perchè i problemi vengono spostati,non significa che siano risolti.. e per “risolverli” dobbiamo dare loro la possibilità di riemergere e affrontarli.. non necessariamente in funzione degli altri,ma in funzione di noi stesse. Non significa mettere un genitore al muro per esempio,ma magari cercare di vederlo in modo diverso e non darlo per scontato,come causa inevitabile di un qualcosa.. ma qui torno al concetto,il solito,che bisogna lavorare su di noi.. cambiare noi in primis e non distruggersi per gli altri,quando siamo le prime a farci del male e provocare sofferenza a noi stesse e a che ci sta intorno,proprio come gli altri fanno con noi.circoli viziosi insomma. ..

    Andrea.. aspetti per le cure perchè devi andare al mare? e non puoi farti curare e andare anche al mare? non capisco il collegamento.. credo che entrambe le cose siano importanti e credo ancor di + che rimandare non aiuta,anzi rende tutto + complicato e radicato. ..

  130. Polla dice:

    ..inoltre Andrea,credo appunto che qsto tuo volerti limitare per non andare a vomitare sia appunto frutto della restrizione malata.. doverti mangiare invece tutto quello che ti va,stai pur certo che le vere abbuffate non avvengono in “pubblico”,avvengono in preda ai raptus dopo un tot di pensieri restrittivi e pesanti.. quindi dovresti mangiare anche quel che ritieni di troppo e cercare di tenerlo.. qsto sarebbe il vero sforzo. non vomitare quando si restringe è molto + facile che non vomitare quando si pensa di aver esagerato.. ma chi stabilisce che hai esagerato? tu.. la tua testa.. e quindi? la tua malattia.

  131. Andrea dice:

    Ciao polla, no, il mio rimandare al dopo agosto, non è per il desiderio di andare a mare, vivere spensierato o godermi le ferie..ho deciso di rimandare e bloccare tutto per il mese di agosto esclusivamente nel tentativo di ritrovare la mia serenità, al di sopra di tutto, al di sopra anche della felicità stessa..ho bisogno di essere sereno, per poter affrontare questo e altri problemi..lo stato di stress che mi ha accompagnato in questi ultimi mesi mi ha portato a prendere le decisioni più sbagliate degli ultimi tempi, compreso quello di ricominciare….
    Ho certezza di poter affrontare razionalmente le mie piccole crisi da 22enne (compreso questo enorme problema) solo ritrovando la mia ragione..
    Si polla, hai ragione..capisco perfettamente quello che vuoi dire..ricordo un pranzo da abbuffata di qualche settimana fà, solo a casa..ricordo che stavo per andare a vomitare quando si è presentata mia madre a casa e ci è rimasta tutto il pomeriggio…è stato difficilissimo tenere tutto…ai limiti di un esaurimento..in queste settimane proverò, magari uno o due giorni a settimana a cicciottarmi in un pasto e tenere tutto..ho comunque smesso di perdere peso..anzi, credo di cominciare a risalire XD stò a monitorare peso e % di massa grassa ogni 3 giorni come quando facevo atletica..e questo mi aiuta molto a rendermi coscienzioso del mio stato, rapportandolo anche alle vecchie tabelle.. :)

  132. Polla dice:

    ..Andrea,continuo cmq a pensare che non ci sia un collegamento.. o meglio.. continuo a pensare che appunto il tuo rimandare,sia solo un rimandare e basta.. come puoi essere sereno se stai male? come puoi essere sereno se hai una malattia?.. sono solo illusioni di poter gestire la cosa in modo diverso,ma è cmq un rimandare.. non passa da sola.. ad ogni modo credo che quelli che tu chiami crisi da 22enne,siano i tuoi problemi e no vanno sottovalutati.. vanno gestiti da persona adulta,quale tu stai diventando.. ma non perchè bisogna fare di tutto una patologia,o esasperare le situazioni,ma anzi.. bisogna iniziare a guardarli in faccia e smettere di scappare!!!! grandi o piccoli che siano.. restano problemi.punto.
    inoltre ogni frase che scrivi mi fa pensare che tu non sia affatto consapevole di quello che stai vivendo.. tutto qsto controllo.. qsto affermare che mangerai da cicciottarti.. bah.. ma che dici? non è tanto perdere o non perdere peso.. si tratta di perdere o non perdere il senno!!!

  133. silvia dice:

    Polla grazie.
    Grazie a tutte voi

  134. Girasole dice:

    Buonasera fanciulle!
    Aleph, Andrea!

    allora, nn posso star molto ma rispondo a Miele…
    mmm…Ancona mi mentte in crisi per un po’ di cose…
    1. spostarmi completamente sola in una città mai vista e sicuramente completamente diversa da torino.., ma soprattutto…da SOLA,
    2. è tutto troppo veloce, io ho bisogno dei miei tempi per carburare, devo riflettere, fare liste e capire se è la cosa giusta…ho già messo le mani avanti e detto che cmq devo finire il servizio civile (che brava…questa cosa me la rigiro sempre in tutti i modi)
    3. se dovesse essere una cosa che accadrà da qui a poco non mi sentirei pronta credo a lasciare i vari progetti che ho in testa…
    vorrebbe dire focalizzarmi su un unico lavoro…
    mi spiego meglio… se mi sposto, lo faccio solo per il lavoro…e tutto il resto? tutto quello che sto faticosamente creandomi intorno in questi ultimi tempi? so che qui nn lascio nulla…cioè, non lascio fidanzati…lascio la famiglia, ma so che loro ci sono sempre…
    ma il punto è che lascerei quella me, che mi sono creata..
    lo so, è un discorso assurdo, e so già qll che pensate: “che io sono portatile, mi posso portare dietro ovunque” e invece non ne sono così sicura! ho sempre detto che desidero viaggiare, ma ho anche sempre detto che non voglio stabilirmi in un altro luogo, la base vorrei fosse Torino, per poi viaggiare saltuariamente (trasferte, per intenderci) e torrnare sempre alla base…
    3. il problema del cibo…eheheh…è l’ultimo dei miei pensieri in questa cosa…:) nn mi spaventa davvero…credo di saper autogestirmi…
    ho vissuto allestero x 9 mesi prima e 4 dopo… e ora mi sento abb forte per vivere sola… ma in un posto mio…non fissa in una città lontano da tutti…
    ma non posso ritirare la mano…che fare?

    Cara Silvia…solo una cosa per te…
    sai, l’ho notato su di me… se ti concentri solo su una cosa, fare questa cosa risulta molto più difficile….creare un’altro appuntamento oltre allo studio ti sarebbe da stimolo, e di tanto aiuto…credimi… apri la mente, viaggia!!! :)

    vado a sedermi sul divano con la sorella…chissà che nn riusciamo a passare una bella serata!

    vi stringo forte!

  135. Linda dice:

    buonasera…
    silvia, anche io ti sento rassegnata, senza stimoli… mi dispiace che tu stia cosi e spero che tu riesca a trovare qualcosa che ti “smuova” da questa situazione, ne hai bisogno…fai come dice miele, quest’estate buttati tra la gente!!
    essere una buona amica è un pregio, ma tu metti i tuoi amici prima di te stessa, invece sei tu che devi essere al centro del tuo mondo!! secondo me ti sottovaluti molto, silvia.

    artemide, no, non ho altri parenti. e comunque io con mio padre in generale ci sto bene, dai…solo che non mi ascolta mai, e molte volte non mi capisce. ma ormai c’ho fatto il callo. gli voglio molto bene, devo ammetterlo:) complimenti per le tue piccole aggiunte, continua cosi!!!

    marianna sicuramente il gelato ti è rimasto sullo stomaco perchè sentivi che ti era imposto… hai fatto bene a reagire in quel modo, e poi hai visto come tutto si è risolto…

    andrea, non so…non so darti consigli sulla tua situazione. però posso dirti che ti invidio per il tuo viaggio!!!

    miele buona cena!!

    chiara, luna,azimut,aleph, yris… dove siete oggi…

    ilaria comunque a proposito dei genitori, grazie per quello che mi hai detto, e grazie a tutte davvero. è stato molto importante per me parlarne con voi.

    oh ragazze oggi è stato un po un disastro….mi ero imposta di stare a casa e mettermi alla prova invece son dovuta andare fuori a studiare. proprio non ce l’ho fatta…continuavo a mangiare…solo stamattina mi son fatta fuori tre gelati, due pesche e due plumcake! stasera poi, chissà come andrà a finire.
    sono nervosaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa e angosciataaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!!! oh…vi devo dire uno scoop.
    non so se bello o brutto, c’ho dovuto pensare per giorni prima di dirvelo perchè non so neanche io se sia una cosa bella o no

  136. Linda dice:

    girasole, sei cosi scettica per questa cosa…ma se ti butti e va male, poi non puoi tornare indietro? magari invece va bene….

  137. silvia dice:

    Girasole, Linda grazie dei consigli
    Monica secondo me questa tua paura è la base un pò dei tuoi skemi…in ogni caso, Ancona nn so se vale la pena x trasferirsi…

  138. Vaniglia dice:

    Salve a tutte…
    LUNA BLU spero che con l’occhio vada meglio….

    ANDREA anche io tempo fa decisi di non pensare più al mio disturbo….soprattutto xké una persona mi disse che ogni momento va vissuto e accettato, non bisogna opporsi a quel che ci accade….io ho colto la palla al balzo e cominciai ad accettare la mia situazione…che però sappiamo bene che dipende da noi, si insomma ci capita ma poi comunque siamo noi che decidiamo di continuare a star male! In quel momento accettai di buon grado la mia “situazione” e lì x lì mi sentivo in pace, meno angustiata…credo che questo non è il modo giusto, non è littare, non è opporsi!
    Ci regala un po’ di serenità ma di fatto il problema rimane…

    Cmq, anche io mi dicevo che ero stressata, che avevo bisogno di ritrovare un equilibrio e così sono anadata via di casa x qualche giorno, sono scappata a Montecatini…no, non ho risolto granché, insomma tornata a casa il problema si è ripresentato…e c’é tuttora! cmq sei libero di fare quel che ti senti e di “regalarti” un po’ di serenità, non pensare…

    A casa mia, comincia a risuonare la solita musica: vaniglia cucina x tutti, sono stufa e scocciata, inizialmente era ricominciata xké mia mamma è uscita dall’ospedale e si è operata ma cmq ora mi sembra che si sia adagiata! che faccio? mia sorella continua a mangiare e ad alzarsi da tavola senza fare un cazzo di niente…e mia mamma nonj dice nulla! e allora mi domando xké io mi devo sacrificare x loro? accollarmi di cucinare che tra un po’ mi resta difficile farlo x me??? faccio fatica e non lo nego…a cucinare x tre persone cose che io neanche mangio! io cucino x me stessa, nessuno lo fa x me!
    accetto Vs consigli su come muovermi!

    Domani mattina vado a fare la risonanza magnetica e le analisi, in una botta sola faccio tutto…
    ora vi saluto…
    Un abbraccio a tutti

  139. Artemide dice:

    Buona sera a tutti!
    Come è andata la vostra domenica? Io nn c’è male,io e Ale ci siamo riposati, abbiamo fatto un po’ di shopping…insomma abbiamo ricaricato le pile per la prox settimana,lui continua il lavoro in palestra,io il lavoro su me stessa…domani prelievo del sangue,ma la cosa che mi fa più paura è l’idea di non riuscire a fare la pipì domani mattina!
    Poi mi da fastidio nn fare colazione appena sveglia,per fortuna l’ospedale è molto vicino a casa mia.
    Domani pomeriggio psicoterapia…nn vedo l’ora di raccontarle come sta procedendo il mio lavoro sul cibo e ricevere da lei utili consigli.
    Ora curioso un po’ tra i vostri post
    Girasole interessante l’idea di spostarti,ma capisco bene la tua paura,è giusto che tu ci rifletta Mi piace quello che hai scritto a Silvia perché mi tocca proprio da vicino,riguardo i rapporti interpersonali con gli altri:”dobbiamo comportarci come meglio possiamo e agendo nel rispetto delle nostre convinzioni, cercando di far star bene noi, e se è nostro interesse, di far star bene gli altri, ma creiamo anche le occasioni per rinnovare, per dare delle svolte!”
    “apriti al mondo e il mondo si aprirà con te!”
    Il mio pesce alla fine non è venuto male,ma vorrei imparare a cucinare meglio, Ale ad esempio nn segue alcuna ricetta…va molto di fantasia!
    silvia capisco i tuoi timori,però perchè nn tentare, tu stessa dici che nella tua testa è già tutto prestabilito,secondo me questo ti chiude un sacco nei tuoi progetti e nelle tue amicizie (parlo per esperienza)
    Hai scritto una cosa importante: “sn io ke mi lascio agitare in questo modo.”Allora perché non provare a cercare un po’di serenità…TE LA MERITI!

    Marianna brava per aver mangiato il gelato,anche io mi accorgo che se mangio in compagnia nn penso troppo
    Polla,purtroppo ho un intolleranza congenita per il formaggio:fin da piccola nn lo digerivo e lo rigettavo,quindi nn lo mangio per scelta,ma perché nn posso,compenso con yogurt e latte. Grazie per gli altri suggerimenti,c.que mi farò dare dalla nutrizionista un elenco delle cose di cui ho più bisogno ora e dove trovarle e se dovrò prendere degli integratori ,lo farò, anche se sto lavorando tanto sul ritrovare il piacere di mangiare proprio come scrivi tu.
    Per la bilancia chiederò meglio, c.que hai ragione per me distaccarmene è proprio difficile
    Andrea…bella l’idea di Istanbul,riguardo al farti aiutare,prova a sostituire quel fra un po’ con un “ORA”…Polla ancora una volta ha colto nel segno!
    silvia credo che sia proprio così:aiutare gli altri per non affrontare se stessi,a me capita davvero spesso,ma come pox aiutare gli altri se prima nn ci dedichiamo a noi?
    Approvo pienamente ciò che ti ha scritto Polla
    Linda grazie per la tua attenzione, riguardo a tuo padre coltiva quell’affetto che vi lega e magari le cose andranno meglio. Cerca di nn stressarti troppo!
    Vaniglia anche tu le analisi domani? In bocca al lupo.
    Riguardo i consigli per il rapporto con la tua famiglia,mi viene da pensare:gli hai mai fatto un discorsetto su cosa hai bisogno e su come ti senti?
    Domani sveglia presto per fare le analisi…uffa!
    Vado a letto a leggere un po’
    Buona serata a tutti!

  140. Polla dice:

    ..Buonasera,
    ho avuto un po’ di difficoltà a connettermi al blog stasera perchè non mi apriva la pagina.. è solo un mio problema o è successo anche a qualcuno di voi??? bah.. cmq insistendo alla fine ho avuto la meglio.. eheheh. olè.
    Quindi com’è andata qsta giornata?? io mi sono vista con delle amiche e abbiamo fatto un po’ di chiacchere.. punterei a non fare troppo tardi stasera perchè domani mattina ho il primo incontro con i gruppi e vorrei arrivare sveglia e reattiva.. eheh. sono capace di addormentarmi ovunque io.. :) . non sarebbe proprio una bella “presentazione”..

    Girasole.. io credo che sia abbastanza normale quello che dici.. nel senso che indipendentemente da quelli che noi chiamiamo schemi che si sono infilati nel discorso “cibo” e al resto anche,ma solo di conseguenza,anche il resto del mondo ha i proprio schemi da “rispettare” fatti su misura.. con la differenza che sono funzionali e non disfunzionali come quelli creati dalla nostra malattia. qsto per dire che se dove sei ora,stai bene,è normale avere paura di staccarti da lì.. ma .. non capisco perchè pensi che dovrebbe essere per sempre.. appunto come dici tu,il tuo punto di riferimento può benissimo restare Torino,ma non serve necessariamente che tu sia lì fisicamente,no? Torino resta dove è.. è importante come te la senti tu,non dove sei. Penso come sempre che dovresti pensare un po’ a cosa preferisci davvero fare.. se deciderai di non andare,non sarà un errore,se penserai di averlo fatto per motivazioni tue,di un tuo benestare o per fare cmq altro.. se deciderai di partire invece sarà una possibilità che sfrutterai,ma non è di certo una scelta irreversibile.. fortunatamente poche scelte sono irreversibili,no? Capisco che tu stai cercando di diventare una persona indipendente,adulta,ma .. non significa non darsi la possibilità di tornare indietro,anzi essere adulti significa anche ammettere di “sbagliare” e cercare di rimediare.. senza lasciarsi andare,ma facendo di tutto esperienza e bagaglio di viaggio!

    Artemide.. io credo che Ale improvvisi le ricette proprio perchè non è schiavo di schemi,no? ma proprio per qsto motivo,perchè non chiedi a lui di farti qualcosa? potresti provare un paio di volte a settimana o magari il week end.. potrebbe essere un bel mettersi alla prova.. per domani mattina invece non te la senti di fare colazione fuori dopo gli esami? perchè qsta necessità di correre a casa? di tornare al nido? alla sicurezza? sperimentati,prova.

    Vaniglia.. per la tua situazione in casa non è che ci sia molto da fare se non cercare di fare capire loro che certe dinamiche ti pesano,ma credo che allo stesso modo anche loro non penso che siano contenti di vederti in quello stato,no? non credi che magari se tu stessi meglio,di conseguenza anche certe cose cambierebbero? ti sei poi rivolta ad un nutrizionista esperto in dca? cavolo.. tu stai nella capitale,non penso proprio che lì non ci siano centri specializzati.. dai dai dai!!! LunaBlu ti attende.. :) .

    Ilaria.. che hai combinato oggi?

    Linda.. sei in un momento un po’ delicato.. nel senso che oltre ai soliti problemi,si aggiunge la maturità da fare e non è cosa da poco.. quindi.. concediti di essere un po’ + fragile.. se il cibo è quello in cui incanali i tuoi problemi,le tue ansie,è normale che proprio ora tu faccia + fatica.. ma cerca di darti tempo,cerca anche magari di capire che cosa ti passa per la testa prima o dopo.. e come ti senti.. tipo se certe sensazioni le potresti associare a stati d’animo già vissuti.. Cmq oggi non è andata male dai.. alla fine ci hai provato,poi sei uscita e hai fatto altro.. ti pare poco? ora come stai?

    Miele.. sei tornata dalla cena? non passi per un salutino?

    Silvia.. la tua giornata poi come si è evoluta?.. il tuo pranzo? la tua cena? TU?

  141. Vaniglia dice:

    Di nuovo ciao a tutte! non riesco adormire, mi son svegliata 10000 volte!

    ARTEMIDE, anche io stessi problemi con le analisi, mi secca non fare colazione, aspettare il prelievo…cmq, in bocca al lupo anche a te!

    POLLA, anche io non riuscivo a connetermi….non mi apriva la pagina!
    Ora si xò…
    per quel che riguarda la mia famiglia ok…ma loro si “appoggiano” troppo su di me, non considerando il mio stato! eppure l’ho detto più volte della fatica che spesso faccio…no dico e sto così…se stavo bene, senza problemi??? mi passavano sopra? mi facevano mettere la crestina e il grembiulino?’ mi chiamavano col campanello??? ;) si, si sarebbero di sicuro allargati!
    Ma…che dire!
    Buona notte, provo a dormire

  142. Chiara* dice:

    vi penso tanto e vi tengo stretti a me angeli.

  143. miele dice:

    ciao angeli

    innanzi tutto un pensiero fruttato per azimut e chiara*, che in questi giorni sono scomparse di nuovo. siete così sfuggenti…

    poi saluto tutte le altre…

    Artemide, mi è piaciuto che tu per questa settimana abbia scritto, finalmente, “lui continua il lavoro in palestra,io il lavoro su me stessa…”…sì Artemide, è davvero un “lavoro” e ha il diritto di ricevere tutta la tua attenzione possibile.

    Polla ieri sera sono tornata verso mezzanotte e scivolata a letto per recuperare un po’ di sonno. Buon inizio della terapia di gruppo!

    Linda ma tu quanto fantastica sei? Secondo me alla fine ti stai gestendo molto bene, nel senso: ti rendi conto che alcune dinamiche le “sfoghi” sul cibo, ma sono appunto dinamiche di altro tipo, che nel cibo vanno solo a finire, ma non perchè sia il cibo a costituire il problema.

    silvia, oggi che farai? pensaci sul serio, al volontariato: guarda che ha risollevato la vita a molte persone.

    Vaniglia, buon giorno. Spero poi tu abbia dormito un po’.

    Ora un pensiero per Andrea. Andrea, premetto che io son bacchettona quindi forse adesso ti sentirai “bacchettato” :)
    Rileggl la tua frase
    “Comunque si, non ora, ma tra un pò comincerò a cercare qualcuno che mi possa aiutare..qualcuno di cui principalmente possa fidarmi..adesso no..è estate ed è dall’anno scorso che non faccio un tuffo nell’azzurro mare della mia città.. XD”
    …e mi vengono i brividi. Ma chr discorsi sono, scusa? fai lo struzzo che fa finta di nulla? metti in stand by il problema e lo riprendi in mano “dopo le vacanze”? ma guarda che la bulimia mica è un lavoro in cui si timbra il cartellino…prendendo a prestito l’aggettivo di Girasole, ti ricordo che il dca è la cosa più “portatile” che ci sia…anche se a volte ci fa comodo pensare che andando 4-5 giorni da qualche parte, lei si accuccerà per un po’ e starà mansueta. col cavolo, andrea.
    Ma sarò sincera: parlando con te, mi sembra che a volte tu tratti questo problema con della sottile ironia…come se tu lo sapessi gestire, slo che ogni tanto gli “consenti” di farti visita…..mmmm, in realtà, forse è proprio lui che sta gestendo te e si ciba di questa leggerezza con cui lo consideri.
    Vorrei tu mi dicessi cosa ne pensi, ma parlandone SUL SERIO, cioè con presenza mentale e guardandoti dentro, non fuori, una buona volta.

  144. Luna Blu dice:

    Ciaoooooooooo!!!
    Girasole…e chi ha detto che mi son fermata…ihhihhh…il amle all’occhio nn compromette le mie attività :-)
    Silvia…primo appuntamento con un ragazzo che mi paice tantissimo sabato sera…ma ho dovuto rimandare :-(
    Vaniglia!!!! Vatetne da lì ;-) …speriamo in bene le tue analisi
    Cmq il mio ochietto va meglio :-)

  145. Polla dice:

    ..Buondì a todos,
    ancora tutte dormienti? :) . Qui c’è un’altra giornatina in cui il clima sembra assai piacevole.. speriamo dai,almeno non si schiatta dal caldo!! io non ho dormito tantissimo perchè ieri poi ho fatto tardi,ma.. ho tirato fino a stamattina,quindi è un buon segno,visto che ho anche il ciclo!! olè.

    Miele.. quindi ieri poi è andata bene? ma bene perchè tutto è stato tranquillo o bene perchè sei riuscita a “evitare” di fermare la tua attenzione su certi atteggiamenti che ti mettono in difficoltà o ti danno fastidio?

    LunaBlu.. l’appuntamento di sabato era con il percussionista/pallanuotista?? eheheh.. ma si.. è come se ti fossi fatta un po’ “desiderare”!!! e il tuo occhio ora come sta??? mannnaggia a te e alla tua smania di farti gnocca!!!! :) .

  146. miele dice:

    Buondì Polla: è andata bene per entrambe le ragioni.
    Emozionata per la terapia di gruppo?

  147. Linda dice:

    ragazze, sono costretta a casa anche oggi perchè ho il cane della mia matrigna che non può stare a casa da solo perchèsi dispera…che nervoso, ho l’orale sabato e devo stare chiusa in casa il week end per sto cavolo di cane che non può stare da solo!
    adesso vado a studiare, farò uno o due spuntini e spero di arrivare a pranzo senza essermi fatta fuori mezza dispensa!:)

    polla, miele…si, non è stato un disastro, infatti ieri sera ero solo infastidita un po’, non ero triste come quando ho vere e proprie ricadute. ormai non c’è più il pericolo che preoccupa mio padre cioè che io restringa via via e arrivi a privarmi e punirmi costringendomi a digiunare o mangiare solo carote,non è quello che mi fa paura. sono le abbuffate che mi terrorizzano, anche perchè è un meccanismo che, una volta iniziato, non so più fermare e gestire. comincia e vado avanti finchè non sto malissimo…e io malissimo non ci voglio stare!:)
    ovviamente oggi andrà meglio di ieri si spera.
    miele, il cibo ora è la cornice di ogni problema, la mia vita è basata fondamentalmente sul cibo, è inutile dire quanto mi condizioni, ma una volta non avevo neanche una vita, almeno ora mi rendo conto di quanto sia distorta la mia mente
    voi? tesi??
    polla io credo che le differenze tra i nostri cani siano abissali…vorrei proprio farti vedere che bestia mi ritrovo a dover sorvegliare, è uno scherzo della natura ahah!

  148. Luna Blu dice:

    :-) …si si il percussionista palalnuotista….però ci siam mandati i messaggini :-)

    Oggi sarà una giornata fantastica!!! C’è un sole!!!!

    Linda…mi ha fatto sorridere il cane che soffre di solitudine…ihihhihhh…è depresso?

  149. Aleph dice:

    Buongiorno a tutte!!!

    Come state???

    Scusate, ieri non sono riuscito a passare, ma è stata qui la mia amica tutto il giorno e non ho quasi acceso il pc…

    Vaniglia, mi sono piaciuti i tuoi post di ieri, ti sei aperta più del solito con noi e sono sicuro che la cosa è positiva…continua così che Lunablu ti aspetta!
    Per quanto riguarda la situazione a casa, boh, è un gran casino e non so bene cosa consigliarti…di sicuro devi cercare di evitare troppe tensioni, non ti fanno per niente bene…però non puoi nemmeno assecondarli in tutto…dovresti cercare un compromesso parlandone tranquillamente…facendo vedere che tu ti vuoi impegnare e ti stai impegnando a stare meglio, ma che hai bisogno anche di una loro collaborazione…a ognuno la sua parte…ti penso

    Andrea, condivido in pieno quanto ti scrive Miele…qui nessuno vuole attaccarti, vogliamo solo farti prendere consapevolezza di certe cose di cui tu, magari, ancora non ti rendi conto…nessuno ce l’ha con te quindi spero tu leggerai con attenzione le cose che ti vengono scritte e prendile in maniera costruttiva verso te stessa e distruttiva verso la malattia!
    Anche io ho la stessa impressione che ha Miele quando leggo le tue parole…spero ci rifletterai seriamente

    Silvia!Oggi cosa fai?Programma?

    Linda!!!!Ma ciao!Spero sarà una bella giornata oggi per te…

    Luna, l’occhio migliora?

    Polla e Miele, buona giornata a tutte e due!!!!

    Azimut, Chiara, Artemide….un pensiero per voi!

    Cely!Ciao!Come stai???Spero meglio…

    Yris, mia regina!

    Girasole!Io devo spezzare una mezza lancia invece in favore di Ancona…non ci sono mai stato di persona, ma una mia compagna di università è di lì e mi ha sempre detto di amare la sua città…certo, lei è di parte ed è nata e cresciuta lì, però a lei piace molto!Di più non so dirti però…

    Vi lascio, tornerò più tardi…mi raccomando, vivete una gran giornata!

    Aleph

  150. Ilaria dice:

    Linda, ma tu non dovevi rivelarci uno scoop? Guarda che non mollo l’osso :-D

    Ah, scusate, buongiorno!! Per me ieri è stata giornata di compere, peccato che abbia dimenticato di comprare metà delle cose che mi servivano -_- … in compenso ne ho prese il doppio di quelle che non mi servivano affatto ahahahah! Quindi oggi altro giro, altra corsa, e poi terapia. La psicoterapeuta mi è venuta incontro e ha fissato gli appuntamenti al lunedì, dopo la nutrizionista. Ciò significa… niente più autobus???? Ma nooooo, ci stavo prendendo gusto uffaaaaaaa! :-D

    Vabbè, per ora vi lascio, mando un saluto speciale a chi rimane in silenzio ;-)

  151. Polla dice:

    ..Sto quasi per uscire.. ma come sempre sarò in ritardo o magari arrivo al pelisssssimo! sono vestita per metà.. fumo una sigarettina del post spuntino e vado.. alle 11 si inizia! mancano ben 15 min.!!! eheheh..

    Linda.. io sento che sei in grado di gestirla qsta situazione,come sai gestire un sacco di altre cose.. ad esempio un bestiaccia pelosa che fa i capricci.. credi sia una cosa semplice? nel frattempo poi studi..credi che tutte le ragazze della tua età lo farebbero? bah.. beh.. non so,ciò che importa è che tu lo fai invece e che lo sai fare. ma tutte qste responsabilità forse sono un po’ troppe.. no? non pensi che magari potresti parlare con chi vive con te e chiedere di collaborare un po’ per alleggerirti la situazione? potrebbe essere un modo per sentirti cmq aiutata,sostenuta e potrebbe essere anche un modo per farti stare meglio.. tu insieme a chi ti vuole bene.. sei una donna,si percepisce da come scrivi,da come accetti certe cose,ma cerca di non fare in modo di vedere tutto come un “dovere”, di non “subire” sempre le azioni,ma di partecipare,di esserne + padrona..

    Miele.. si,son un po’ “agitata”,ma molto + incuriosita.. ora vado e vedo com’è. Cmq sono contenta che ieri sia andata bene la serata.. oggi che combini? anche tu gruppi?

    Ciao Aleph.. che avete fatto tu e la tua amica ieri tutto il giorno in casa????? ma la tua famiglia la conosce? viene spesso da te? e lei come sta in casa con l’altra ragazza?

    volo.a + tardi.baci.

  152. Aleph dice:

    Eh Polla, sei troppo curiosa!Ti piacerebbe sapere tutte le risposte eh???Ehehehehe…scherzo dai…cmq sì, i miei la conoscono abbastanza, l’hanno vista un pò di volte, anche se lei è un pò a disagio in queste situazioni, quindi tende a venire da me quando sono da solo…per la casa invece adesso lei è tornata a casa sua, quindi vive da sola…a parte ogni tanto che va da sua madre…

    Mi raccomando, tu corri che se no arrivi stratardi!

    Ciao Ilaria!Mannaggia, ormai mi ero appassionato all’idea di te che prendi l’autobus per andare in giro!!!Eeheheheheh…

  153. miele dice:

    Chiara*…………………………………………ti aspetto qui.

  154. Chiara* dice:

    Miele……………………………………………… no.
    Non ce la faccio.

  155. miele dice:

    Riempi quei puntini, Chiara*: qui troverai abbracci che ti accolgono.

  156. Girasole dice:

    Buongiorno a tutti!
    mattinata molto mite qui oggi…insomma sista proprio bene, e così visto che oggi sono a casa (avendo lavorato sabato, oggi la prendo come una domenica (anche ieri però l’ho presa come una domenica eheheheh….:) ), me la godo, anche perchè i miei sono andati in montagna, mia sorella lavora e io….sono SOLAAAAAA!!!
    in realtà ho già chiamato un’amica che deve preparare un’esame, così ne approfittiamo e studiamo qui insieme nel pome visto che io devo fare esercitazioni per un test che vado a fare lunedì prossimo…

    cmq…sapete che mi sono appena mangiata??? una cosa super buonissima! dato che a colazione nn avevo bevuto lo yougurt ho pensato di fare una bella cosa…un frullato con banana e pesca, con il latte, l’ho versato in un calice e l’ho mangiato come se fosse un gelato… ragazzi, che bontàààààà!!!
    voi direte…che novità? bè, io non credo di aver mai mangiato un frullato in vita mia! boh, magari mia mamma me li preparava quando ero piccola, ma chi se lo ricorda!!! :)

    allora, oggi il mio primo pensiero va a Vaniglia…
    WOW, Vaniglia! ma lo sai che è un piacere leggerti in questi giorni? davvero, anche se parli dei tuoi e di una situazione che cmq ti da stare male, tra le tue righe non leggo più solo la rassegnazione e il piangerti addosso di una volta, ma proprio quel passo in più che fa sentire un po’ di ribellione! bene! mi fa piacere! è bello leggerti, è bello conoscerti un po’ di più…
    e io mi sono proprio accorta che ti conosco poco, al di là del dca…ma diamine tu sei Vaniglia!!!! :) dai dai, facci vedere cosa c’è sotto! so che non sei solo una bacca…perchè sai, la vaniglia si ricava dalla bacca di un orchidea…. e noi ti vogliamo veder sbocciare!

  157. Girasole dice:

    Polla…grazie!!! quello che hai scritto sul mio partire o no…bè, mi pare un discorso che non fa una piega (si dice anche da voi)).
    non è che credo che partire potrebbe essere per sempre ma non era esattamente questa la mia idea…cioè vorrebbe cmq dire stabilirmi in un’altra città, sistemarmi in una casa, lavorare in un posto fisso ….
    la mia idea di lavoro perfetto invece sarebbe quella di viaggiare sì, ma tornando a casa…
    tipo, due settimane a Torino, due settimane and Ancona, poi due settimane o più di nuovo a torino, poi di nuovo ad ancona o in un’altra città…non so se mi spiego…
    cmq, per ora nn ci pensamo….tempo al tempo:)

    senti ma….vedi che vogliamo sapere tutto su questa terapia di gruppo!

    l’altro gg con ho chiesto alla psicologa se sono previsti gruppi nella mia struttura, lei mi ha dett che una volta c’erano poi sono stati sospesi, ma che se altre ragazze lo chiedessero potrebbero essere realizzati di nuovo…
    nn vi nascondo un pizzico di delusione…
    vorrei avere un confronto faccia a faccia con chi è in questa lotta…
    speriamo un giorno si possa fare!
    anche se magari provo a vedere se a torino città c’è qualcosa…
    luna, tu hai qualche notizia a riguardo?

  158. Artemide dice:

    Buongiorno e buona settimana a tutti.
    Esami del sangue fatti,domani densitometria,mamma mia che confusione,ho dovuto aspettare un’ora e 30 minuti,ma sto allenando la mia ansia,nel senso che sto cercando di mantenere una tranquillità interiore in tutte le cose; tra burocrazia e sanità ce ne vuole di pazienza,ma penso che serva imparare a controllare questa mia ansia,questo desiderio di avere tutto e subito per poi saper applicare questa pazienza costante nel mio percorso di guarigione.
    Tornata a casa ho fatto una bella colazione e ho pulito la mia casetta,mi rilassa molto pulire e riordinare,nn è una schiavitù,ma un piacere,metto un po’ di musica e via…
    Voi come state?
    Polla SICURAMENTE Ale improvvisa perchè ama il cibo,infatti viene qui a mangiare da me molto spesso,cuciniamo insieme (cos’ io prendo un po’ più di confidenza) e mangiamo insieme e riesco ad aggiungere q.sa in più con facilità. La colazione nn mi sento di farla al bar,mi piace farla con calma,guardando un film o leggendo,nella confusione di un bar nn mi trovo, se so nn q.no che conosco sì,ma da sola…diciamo che forse ai ragione, è un q.sa per cui ho bisogno del calore e della sicurezza della mia casa…forse se avessi letto prima il tuo post avrei provato, nn lo so…
    Linda mi unisco al pensiero di Polla: oltre ai soliti problemi,c’è anche la maturità;ricordo q.ndo toccò a me ero nervosissima e tanto triste e pessimista,ovviamente nn accettavo questa debolezza,ma avrei dovuto farlo; a quel tempo nn soffrivo ancora di dca, quindi mi alimentavo bene ed energie ne avevo,tu invece devi lottare su più fronti, mettici tutta la tua volontà,ma accetta anche la tua fragilità,forse proprio accettandola sarai più tranquilla.
    Spero che la tua giornata stia scorrendo bene,se ti vieni voglia di abbuffarti, telefona a q.no o vieni a scrivere qua; io stessa sono riuscita ad evitare molte abbuffate proprio così!
    Vaniglia…alla fine esami tutto bene,anche io mi sono svegliata parecchie volte,mi scappava la pipì,ma cercavo di tenerla per paura di farla troppo presto: mi avevano detto che dalle 4 in poi andava bene,così alle 4.30 sono andata in bagno e poi ho dormito come un ghiro
    Ora come stai?
    miele grazie del tuo pensiero, tutti mi aiutano e mi danno molte attenzioni e questo mi aiuta a divenire sempre un pochino più indipendente e ad aver meno paura degli altri,ma credere di più in me stessa
    silvia, anche io trovo molto giovamento dal volontariato: leggo favole ad alta voce ai bambini, sono solo due ore,ma mi rilassa molto e poi i bimbi mi regalano una serenità immensa…pensaci
    Luna Blu sono contenta per il tuo occhio e spero che tu possa recuperare il tuo appuntamento
    4 luglio 2011 alle 08:18
    Aleph…ricambio il pensiero…buona giornata!
    Vado a leggere un po’ e poi provo a sperimentare q.sa in cucina.
    Nel pomeriggio psicoterapia…un abbraccio a tutti…a dopo

  159. Girasole dice:

    Eh brava Ilaria! alla finesi finisce sempre così…si compra cio che nn ci serve e tra lasciamo le cose sulla lista, così dobbiamo tornare e….e di nuovo si compra la metà di ciò che ci serve, e una montagna di cose non previste! cavolo, è un circolo vizioso infinito!!!!

    ma no!!! come niente più autobus?? bè, anche se è così, possimo darla come conquista consolidata, no? :)

    Aleoh!!! buondì a te! grazie per le info su Ancona, e grazie anche alle altre…chissà chissà…che confusione!

    Linda…, sì, oggi andrà meglio!
    capitano le giornate nervose, capita di aver voglia di sfogarsi!
    e se ti posso dire la verità…ti sembrerà strano ma un pochino ti invidio…non per le abbuffate, certo, non fraintendermi, ma perchè io questa capacità l’ho persa…
    sono talmente schematizzata, tutto è talmente ben inserito nelle sue caselle, che ovviamente non mangio per voglia…ma solo CON voglia! si capisce la differenza?
    tipo, il frullato di prima, l’ho manigato con desiderio, con gola, ma non era nulla di non previsto: il latte della mattina saltato, la frutta normale dello spuntino, solo sotto una forma più golosa…
    ma non mi capita di dirmi “oggi mi coccolo con un dolce”…
    lo so che è un discorso un po’ contorto e strano da abbinare a cosa ti è cpitato ieri, ma credo sia tutta una questione di relatività e ridimensionamento…
    un equilibrio…dove il punto di incontro tra le due situazioni…è la soluzione del problema (wow..Einstein oggi mi farebbe una pippa…ops, scusate la scurrilità!!!! :) )

  160. miele dice:

    ciao girasole, mamma come ti sento positiva oggi!
    eh, capisco la tua invidia verso chi è spontaneo…noi invece: togli da una parte, metti dall’altra, al massimo “trasforma qualcosa in qualcos’altro”…ma ci si sente sempre dento al medesimo circuito…però almeno si è in movimento…e chissà che prima o poi il percorso voli fuori dalla solita traiettoria ;)
    Oggi avevo in frigo dello sgombro da finire…continuavo a riflettere se mangiarlo o meno…a me piace, ma al tempo stesso mi sembra un pesce un po’ pesante…ovvio che lo è per la mia testa, che vede l’olio in cui è immerso e fa subito associazioni tutte sue..! comunque alla fine ci ho fatto il sugo per la pasta, insiema ai pomodorini, e il resto nell’isalata…andato :)

    Chiara*, io continuo ad aspettarti. L’ultima volta che avevi scritto, andava tutto bene. Adesso ti sei rinchiusa di nuovo: devo pensare che è successo qualcosa oppure semplicemente non ti va di scrivere?

    Azimut, si sente la tua mancanza qui. Adesso la pagina è bella carica di post, non c’è più il vuoto del nuovo mese. Forza!

    Silvia, buona giornata!

  161. Chiara* dice:

    Miele grazie per il suo sostegno. Davvero, mi riempie il cuore.
    Ma non mi va di scrivere. Perché si, è successo qualcosa. Qualcosa che non mi aspettavo.
    Tanti fatti che mi hanno lasciata disorientata e spaventata.
    E ora mi sto richiudendo nel mio guscio, lascio che le lacrime scendano e poi passerà.
    Sono talmente a terra che mi sono messa in malattia oggi…

  162. silvia dice:

    Buon giorno a tutte + Aleph…a proposito, Aleph cm prosegue la love-story? xkè va avnti vero?????

    Ilaria niente + autobus x andar in terpia, ma nn è detto ke tu nn possa prenderlo x un viaggetto piacevole…cm sn cambiate le cose!

    Io…vorrei cambiar anke io…oggi sn + serena…ieri è stata una giornata buia ma in serata ho fatto cm qlc mi ha suggerito e ho staccato un pò il cervello da tutto quel peso e quell’aspettativa ke metto nello studio, mi sn distratta, ho trovato un amica e sn uscita.
    Oggi pomeriggio cn calma mi organizzerò meglio x lo studio. Grazie x esserci state ragazze, mi date semre speranza.

    Miele sul volontariato, o altre attività ci penserò sul serio, devo fare qlc, se nn ho nulla e anke xkè questo vuoto intorno me lo sn creata io.
    Tu cm stai? a parte lo stress da tesi..cm va il tuo percorso?

    Polla ce l’hai fatta? cm è andata la terapia di gruppo? sai ke mi da l’impressione ke sia un pò quello ke facciamo qui, solo ke trovarsi faccia a faccia sarà sicuramente molto + difficile, o meglio una collina in + da oltrepassare.

    marianna tu cm stai?

    Chiara scrivi, racconta ke fai? dove 6? cos’hai fatto ieri? esprimiti vedrai ke piano piano le parole arrivano.

    Azimut all’appello!

    Linda e se facessi un giorno di pausa dallo studio? magari al posto di star in casa e riskiare di sakkeggiare la dispensa, nn potresti far una passeggiata col cane? almeno si rilassa un pò anke lui

  163. miele dice:

    Chiara* ovviamente non sei obbligata a scrivere e nessuno ti forzerà a farlo. Ma le altre volte che hai espresso qui i tuoi stati d’animo, mi sembra che cmq un confronto costruttivo ci sia stato, quindi pensaci. Inoltre se scrivi che sei a terra, mi viene da dirti a maggior ragione di non chiuderti, di stare almeno qui con noi, perchè non voglio che tu cominci a formulare pensieri troppo negativi. sul serio.

    silvia io proseguo…a volte le giornate mi sembrano lunghe, ma lo sono solo quando io le avvolgo dei miei pensieri di programmazione, di organizzazione eccessiva, cibo compreso…tutto diventa più pesante e quindi cerco di alleggerire…la tesi mi sta tenendo inchiodata qui, ma poi magari esco per due passu. ora mi sto mangiando una panna cotta come dolcetto dopo pranzo…con un po’ di fatica devo dire, ma è buona, e non è in più. tu che mi dici sul fronte “cibo”?

  164. Chiara* dice:

    Lo so, parlare mi farebbe bene… ma ora sono talmente confusa e avvilita e a terra che ho solo voglia di mettermi a letto, chiudermi gli occhi e non pensare a niente. Almeno fino a stasera.
    Ieri sera rientrata a casa dopo l’ ennesima giornata trascorsa tra litigi, musi lunghi, parole cattive mio padre mi ha presa, mi ha fatta sedere a tavola e ha iniziato a parlarmi.
    A parlarmi in un modo che mai mi sarei aspettata da lui. E sentirmi dire certe parole da questa persona mi ha stravolta.
    “Tu non sei felice. E anche se noi non siamo mai qui fisicamente ci siamo in un altro modo. Non ti vediamo ma capiamo. Non sei felice e lui non ti sta aiutando a tornare a sorridere. Anzi, gran parte del problema da come la vedo io da fuori è proprio lui.”
    Mi è crollato il mondo addosso.
    Ora dormo un po’.

  165. Linda dice:

    ehilà. ho appena mangiato il gelato del dopo pranzo (ho mangiato prestissimo oggi!). qui procede bene sul fronte cibo ma…male sul fronte studio: mi sono addormentata sui libri due ore e mi sono svegliata col libro di fisica stampato in faccia!!! ora guardo la tv…e poi vado da un amico a studiare perchè qui si sta mettendo male ahah

    silvia, io da quando ho saputo che gli scritti sono andati male mi sto concedendo mooolto più tempo, la prendo molto alla leggera in realtà. studio ma ho la testa da un’altra parte, non riesco a concentrarmi…e poi leggerai il perchè

    polla, tu mi credi una donna bionica super brava che non sono!! dovresti vedere casa mia ora..vestiti ovunque! infatti ho detto a mio padre se prima di ripartire (parte sempre il martedi e torna il venerdi o sabato) sistema lui perchè io preferisco concentrarmi sullo studio e non sentirmi in dovere ecc. e lui ha capito ovviamente e non mi dice nulla se la casa è un po piu incasinata del solito…
    io e lui sul fronte diritti-doveri siamo molto equilibrati, ci compensiamo e sinceramente dividermi i mestieri e le commissioni mi fa piacere, ha rafforzato il nostro rapporto di fiducia e complicità, inoltre se abbiamo problemi o non abbiamo voglia ovviamente non siamo in caserma e a volte la situazione degenera ma è divertente trovarsi tutti e due sommersi dalle camicie da stirare e i piatti da lavare: diventiamo un’impresa di pulizia ahaah
    e comunque abbiamo deciso insieme di gestirci in questo modo: quando sono venuta a vivere qui ho preferito meritarmi tutte le libertà che ho ora (infatto posso uscire quando voglio e mio padre in generale è molto permissivo perchè si fida di me, sa che sono responsabile e prudente e ogni volta che ho un problema ne parlo con lui)

    l’unica cosa che mi rompe è sto cane ufffffff ma oggi se ne torna a casa sua!

    benebenebene…ora passiamo alle cose importanti…avete presente il mio migliore amico, quello di cui vi ho parlato…quello che mi soccorreva nella disperazione, con cui guardo sempre i film mangiando gelato e che mi fa sempre stare bene ecc ecc ecc ecc?!
    ecco. mi sa che forse forse è successo un casino e forse forse il rapporto di amicizia è andato oltre.
    ok, tolgo il forse forse.
    e io ne sono terrorizzata!

  166. Linda dice:

    chiara, ti sento molto giù. immagino che tu sia sconvolta, le parole di tuo padre sono molto forti. ti abbraccio, cerca di farti forza e cercare di capire guardandoti dentro e mettendo te stessa prima di tutto, e scrivici!

  167. Andrea dice:

    Salve a tutti…ieri ho letto di un triathon che si svolgerà dalle parti di vittoria, in provincia di Siracusa..non potete credere che desiderio di partecipare..documentandomi sull’evento ho potuto comprendere che le tappe saranno 750 metri di nuoto, 20 km di bici e 5 km di corsa sino al traguardo..vorrei con tutto me stesso partecipare, ma ieri sera ho fatto un giro in bici sul lungomare e ho quasi perso i sensi dopo poco più di 15 km..
    Si svolgerà il 21 di questo mese vorrei poter credere di riuscire ad acquisire la forma fisica sufficiente quantomeno per concludere la gara..mi farebbe bene credo..
    Ora sinceramente io non credo di riuscire a comprendere a pieno la gravità dell’evento..successe così anche per un’altro mio disturbo e solo dopo un bel pò di manifestazioni dello stesso e qualche corsa all’ospedale che mi convinsi ad accettare la gravità di quella malattia..adesso la dca è qualcosa che apparentemente non sembra darmi sintomi gravi, anche perchè non ho mai raggiunto livelli critici..sono magretto si, sono un pò più debole ok..ma è difficile accettare a pieno quello che stà succedendo in me..è vero certe volte parlo di questa malattia con la leggerezza che pochi sarebbero capaci di usare..e la verità è che stò soffrendo..soffro terribilmente per questo fardello e certe volte credere che sia qualcosa di meno grave di quanto realmente non sia, mi fà stare un pò meno peggio di quanto adesso non stia..sono fragile in questo periodo della mia vita, e stò cercando di adattare ogni mia azione a questa fragilità..ho paura, tanta paura cazzo..solo un folle o un’incosciente non ne avrebbe..ma sento che se aggiungessi il peso di sentirmi inadatto più di quanto non sia tutt’ora mi poterebbe realmente allo sclero..il tuffo a mare, o le vacanze di cui parlo..sono si un’applicazione di stasi a questo problema, ma come lo è su questo lo è su tutto..ripeto ho bisogno di serenità per affrontare le 1100 pagine divise in 2 volumi della andrea’s life, e in questo momento io non arrivo neanche a concludere la prefazione..

  168. Azimut dice:

    A volte cerco dentro di me una tenue luce, un richiamo in grado di condurmi su sponde più sicure, su spiagge lambite da acque non tanto violente da portarsi via tutti i piccoli sassi abbandonati alla loro forza. Non sempre li trovo. Spesso sono muri di acqua che percuotono rocce possenti. Alla loro sommità si erge un faro che illumina la notte. E’ inaccessibile. Chiuso all’esterno, al mondo. Sono io che rifiuto il fuori oppure è esso che rifiuta me? Ma dov’è il confine?

  169. Luna blu dice:

    Linda questa cosa del cane mi fa molto sorridere ;-)

    Andrea ma che altra malattia hai?

    Chiara*…così ti ha detto tuo padre? Fa molto riflettere questa cosa…lui potrebeb pure essere la persona sbagliata…del resto chi soffre di dca sceglie el eprsone per codipendenza di solito…ma la tua scelta è indirizzata e dovuta al tuo vissuto…sopratutto dell’infanzia…quindi tuo padre forse escluse dal tuo star male proprio le persone più coinvolte..ossia,sempre secondo me, la famiglia…lui…e tua mamma…
    che altro dire puo’ essere che lui sia sbagliato..ma a me pare che almeno c’è li con te a dividere i momenti difficili…la fa un po’ facile tuo papà…da la colpa a qualcun altro per non assuemrsi responsabilità…mah!!!!

  170. Luna blu dice:

    scusate la dislessia ;-)

  171. Andrea dice:

    Luna risp su fb :)

  172. miele dice:

    Il confine, Azimut, per me è nel legame tra testa ed azioni.

    Andrea, non ho capito: voltarti dall’altra parte rispetto al problema alimentare ti fa sentire “meno inadatto”…ma rispetto a che?
    Ho letto il tuo post e mi dispiace ma non colgo i nessi fra i collegamenti…forse sono io troppo lineare nel pensiero, scusami.
    Poi scrivi “adesso la dca è qualcosa che apparentemente non sembra darmi sintomi gravi, anche perchè non ho mai raggiunto livelli critici..sono magretto si, sono un pò più debole ok..” …a parte che sarebbe IL dca perchè l’acronimo significa “disturbo del comportamento alimentare”, comunque non afferro..ti giuro non afferro il tuo atteggiamento…cosa dovrebbero essere i sintomi gravi? sei quasi svenuto in bici…non ti basta? magretto dici di essere…ma tu sei sottopeso!
    ok basta, scusami. lascio perdere perchè mi sto un po’ innervosendo e non va bene.

    Chiara* ti fa incavolare che tuo padre si fermi e ti parli, o il fatto che non approvi la tua storia don Francesco? trovi che le sue accuse siano totalmente infondate o vi sono elementi di verità?

  173. Azimut dice:

    Per me il confine si percepisce quando trovi quella mano che ti afferra e tu riesci a stringerla

  174. miele dice:

    Come vedi, Azimut, nel tuo confine ci sono due movimenti: quello della mano che ti afferra + quello di te che la accetti e la stringi.
    Ma non tutta la vita è un’operazione di salvataggio. A volte il mare dentro lo si può anche calmare, magari affrontando le tempeste che ci sono fuori, invece di trasportarsele nell’anima e lasciarle diventare tumulto.

  175. Luna blu dice:

    Miele…ti fa arrabbiare quello che scrive Andrea…interessante…c’è un motivo per il quale ti fa arrabbiare…quando si cia arrabbia per una situazione vissuta da altri è perchè ci tocca da vicino…
    Miele io credo che indipendentemente dal fatto che il padre abbia o meno ragione sul ragazzo di Chiara…lui di certo (il padre) non mi sembra uno che accetta le sue responsabilità..insomma…forse il primo ad avere colpe è lui? Mi sembra che la faccia troppo facile…e mi sembra anche che Chiara abbia più volte spiegato al padre che li vorrebbe più presenti…e loro mi sembra che fan orecchie da mercante…

  176. Luna blu dice:

    mamma mia stavo scrivendo ma è arrivtaa la titolare…ahahhh…quanti erroracci…perdonate!!!!

  177. Polla dice:

    ..Oddiuuuu.. mi sono un po’ persa nei ari post,ma ora cerco di raccimolare le idee.. oggi ho un sonno incredibileeee!!! ai gruppi è andata medio.. nel senso che ero in una condizione di fragilità estrema.. ma nei gruppi non è come qui Silvia,nei gruppi non si parla di dca,non so nemmeno se le ragazze che sono lì abbiano un dca.. nel centro vengono seguiti anche altri disturbi.. e non è stato fatto alcun accenno. abbiamo fatto solo degli esercizi sul lavoro su di se.. super utili dal mio punto di vista.. tipo:fermare uno sconosciuto per strada per chiedere indicazioni,senza scusarsi,chiedere di ripetere.. ecc.. abbiamo lavorato sul training di assertività,molto utile in campo della psicologia cognitiva.. anche perchè le due ragazze presenti,studiano e si stanno specializzando proprio in qsto.. da un certo punto di vista è anche una scuola formativa che mi tornerà molto utile nel mio percorso/progetto.

    Girasole.. dopo aver letto il tuo msg in fb ho capito meglio cosa intendi per lavoro-viaggio.. e credo che sia una bella idea!!! conosco una ragazza che lo fa.. sempre in girooooo!!! cmq anche se qsta cosa non dovesse andare in porto,ci sono anche altri lavori che ti permettono di viaggiare.. o cmq potresti fare delle cose stagionali.. o optare per qsta cosa di Ancona,ma non come cosa fissa e valutare come va.. cmq il week end o quando non lavori puoi sempre tornare a Torino!! no??? poi non si sa mai.. anche io i primi anni tornavo quasi sempre il week end.. ora invece mi sneto molto + a casa qui nella cittàin cui studio.. e quando torno dalla mia famiglia,benchè sia un fortissimo punto di riferimento(sarà credo la città in cui vivrò poi.. ma ancora non so..),la vivo + come una vacanza e mi piace molto di + passare del tempo con loro proprio perchè meno scontato. Cmq Girasole oltre al fattore “cibo come cura” “cibo come coccola” c’è anche il dirscorso che il cibo resta cibo e in quanto tale è una cosa che si può mangiare senza un perchè o un per come.. senza tante riflessioni o programmi!!!

    Artemide.. proprio perchè Ale non segue schemi.. come fate a mangiare le stesse cose??? cioè.. tu usi olio? sale? non mangi i formaggi.. e anche qui ci sarebbe da pensare perchè.. se non hai un’allergia al lattosio,com’è possibile che li vomiti? se ti succedeva già da bambina non significa che non sia una cosa che dovresti cambiare ora.. anzi.. significa che già da piccola hai usato il cibo come mezzo di comunicazione!

  178. miele dice:

    No Luna, non mi sono arrabbiata ma innervosita, e mi capita in generale quando mi sembra di non riuscire a spiegarmi.
    Riguardo a Chiara*, sono della tua stessa idea ma non ho capito che cosa abbia fatto star male LEI: se l’atteggiamento del papà che finalmente “fa il papà” (o creca di farlo) oppure se il percepire che l’accusa di suo papà va verso la persona che ama, o ancora se non capisce quanto il padre abbia torto e quanto abbia ragione.
    attenta allo sgammo in ufficio :)

  179. Aleph dice:

    Ahahahaha sì sì Silvia, va avanti va avanti!

  180. Artemide dice:

    Ancora un ‘oretta e poi esco per andare dalla dottoressa
    Linda…anche io mi trovo nelle condizioni di Girasole:per evitare le abbuffate ho schematizzato nn solo i pasti ma anche le mie giornat, ora sto facendo tutto una recupero sulla mia spontaneità,mangio perché DEVO,la fame la sento appena…
    Miele..leggo che anche per te mangiare è ancora un calcolo e nn solo un piacere però hai ragione, almeno c’è un aumento, un cambiamento e prima o poi ce ne libereremo dice:
    silvia mi fa piacere leggerti più serena, le giornate buie ci sono,ma anche quelle belle, consiglio:in quelle buie cerca di nn stare da sola o se proprio lo sei…lo studio in questi casi aiuta e i risultati nello studio ci danno soddisfazioni e ci tirano su il morale!
    Chiara* …cos’è che ti ha fatto più male: che tuo padre ti abbia parlato ola verità anche minima delle sue parole. C.que io credo che ti abbia parlato perché ti vuole bene! Non sentirti abbandonata!
    Linda…che tenera l’immagine di tuo padre e te che vi compensate,anche con mio papà c’è una bella intesa e mi aiuta molto.
    Cosa è successo con il tuo amico?

    Andrea capiscola tua situazione di stress e il tuo bisogno di serenità,m nn pensi che con l’aiuto di uno specialista staresti meglio…a me è successo così
    Azimut…parole criptiche,suoni di poesia per esprimere la tua difficoltà nel collocarti nel mondo, in una posizione più sicura. Ma nn fermarti davanti a queste rocce possenti…segui la luce del faro e troverai la chiave.
    Ripasso questa sera per raccontarvi del mio pomeriggio…un abbraccio!

  181. silvia dice:

    Chiara 6 sconvolta xkè credi ke tuo padre abbia ragione su Francesco? e cmq un pò sn daccordo cn Luna, il problema è anke dai tuoi
    Il fatto ke si sia fermato e ti abbia parlato in quel modo secondo me dimostra un piccolo cambiamento…l’hai detto tu stessa: è una cosa ke nn ti saresti aspettata mai…nn vederla così male.
    E tu? tu cos’hai risp? e tua madre?
    Vedo in questi gesti una certa forma di presenza, seppur sbagliata, ma è un qlc, forse proprio quell’attenzione ke cercavi…

    Miele oggi sn decisamente + tranquilla, anke sul fronte cibo, ora nn vorrei dirlo prima del tempo, ma il mio pranzo è stato un pranzo! Vorrei smettere davvero di farmi male…spero ke questa serenità mi accompagni ancora, farò in modo di tenermela stretta.

    Azimut te lo ripeto ancora: scrivi, scrivi scrivi quel libro…e apriti al mondo, vedrai ke nn ti rigetterà.

    Linda un pò di amore nn può ke farti bene, nn terrorizzarti prima del tempo

  182. silvia dice:

    Adesso Aleph ci vogliono i dettagli!!!

  183. Polla dice:

    ..Andrea, la tua voglia di sminuire il problema non è un modo per non ingigantirlo è solo un modo per non affrontarlo.

  184. Chiara* dice:

    Sono per quello che mi ha detto.
    Le sue parole mi hanno lasciata completamente spiazzata.
    E’ come se fossi caduta dalle nuvole. Sentirmi dire certe cose da una persona esterna è stato brutto. Perché significa che questo viene percepito da chi mi/ci circonda. Che non stiamo bene. Che io soffro. Che il nostro rapporto non sta funzionando.
    E’ stata una secchiata d’ acqua gelida.
    Il fatto che lui si sia seduto lì con me e mi abbia dato dei consigli su come affrontare la situazione, che per la prima volta in vita sua abbia fatto il padre… beh, da una parte mi ha destabilizzata e spiazziata ma dall’ altra mi ha fatto anche piacere.
    Non avrei mai nemmeno immaginato che lui potesse riuscire a formulare nella sua testa dei pensieri così profondi.
    Ma Mi ha fatto male. Soprattutto quando mi ha detto “tira fuori le palle per una volta tanto e affronta la situazione perché così non fai che peggiorare il tuo malessere. Io stimo Francesco, lui è parte della famiglia, lo porto in palmo di mano e mi dispiace dover avere questo confronto con te ma se non ti è d’ aiuto forse è meglio che ognuno prenda la propria strada.
    Prendetevi un periodo di pausa, allontanatevi e poi se sarà tornerete l’ uno dall’ altra.”
    Sono sconvolta. Per tutto.
    Ogni cosa che avete detto ha una parte di verità. Mi ha fatto male tutto. E ora non so cosa fare, cosa pensare, non so niente.

  185. Linda dice:

    chiara, respira. è normale che tu sia spiazzata e sconvolta, ma cerca di capire che tuo padre magari ha esagerato anche se secondo me l’ha fatto perchè vuole vederti felice.
    è significativo che lui ti abbia parlato in quel modo, non trovi? vuol dire che percepisce il tuo dolore, che se non può capire il problema lo stesso ti vuole essere vicino e , in qualche modo, aiutarti.
    ma magari non sa come farlo…

  186. Linda dice:

    artemide…ci siamo baciati. tipo mille volte, in realtà.
    il nostro rapporto è sempre stato molto ambiguo,infatti per certi aspetti somiglia a quello di aleph con la sua amica (anche se aleph è molto più buono e più bravo ahahah), però avevamo parlato spesso della situazione e che la nostra amicizia era più importante, che se fossimo andati oltre avremmo rovinato tutto e sarebbe finito questo rapporto stupendo che è uno dei miei punti di riferimento…
    ero spiazzata, sconvolta. ma è stato tutto cosi naturale, in fondo sapevo che doveva andare cosi, me lo sentivo.
    lui non mi da certezze e non me le darà, lo conosco. e a dire la verità non so neanche io se dentro di me sono più forti i dubbi o le certezze (perchè l’unica certezza che ho è che non voglio perderlo!), so solo che sto pensando a quella sera da tre giorniiiiiiiiiiiiiiiii e devo studiareeeeeeeeeeeeeeee e non ci riescooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo!!!!!

    ok, scusate, volevo spettegolare un po’ dei fatti miei con voi:) e darvi una bella(????) notizia

  187. Polla dice:

    ..Ma certo che è una bella notizia Linda.. tu cosa ne pensi? come fai ad essere certa del fatto che lui non vuole darti le certezze di cui parli? io capisco che non vogliate perdervi.. ma credo anche che in tal modo potreste rischiare di non vivervi invece qualcosa di stupendo..perchè porsi dei limiti in partenza? per paura di una cosa che non si può pianificare? anche qsta è una forma di protezione.. a mio avviso però limitante.. tu che ne pensi? non ti dico di buttarti a capofitto in qsta storia,ma di dare a voi una possibilità.. se non funzionerà,poi gestirete la nuova situazione al momento,ma tarpandovi le ali,il rischio di perdervi è cmq lo stesso.. le cose cambiano,le strade si dividono.. cosa ne sai di cosa accadrà? perchè invece non decidere di gestire insieme qsta cosA??? evviva l’amooooooreeeee.

  188. Linda dice:

    le certezze so che non me le darà perchè me lo dice!
    e comunque ne abbiamo parlato cosi tanto, negli anni e soprattutto negli ultimi mesi, e alla fine evidentemente abbiamo deciso di lasciarci andare, e per ora va bene cosi.
    come dici tu, non mi voglio precludere niente, voglio vivermela al 100% ma senza illudermi, senza aspettarmi niente.
    sono curiosa di vedere come si comporta, ora mi scrive, ma se ci vedessimo in pubblico, come reagirebbe?!
    ha avuto tante donne e si è sempre tenuto ben lontano da rapporti semi-seri/costanti/importanti. ma io, me l’ha sempre detto e gli credo, sono la sua migliore amica, l’unica Donna senza cui non può stare (dopo la mammaXD), con me come si comporterà??? deve stare moooolto attento, io peso le parole e sono assai vendicativa ahah

  189. Polla dice:

    ..si,ma non mettere le mani avanti però!!! stai già pensando a come potresti comportarti se lui facesse o non facesse qsto o quello.. come dici tu,vivitela come viene.. NON PIANIFICARE perchè non è possibile farlo!

  190. Linda dice:

    hai ragione, polla. cercherò di vivermela con spontaneità, devo capire quello che sento. certo che…proprio sotto esami dovevo mettermi nei casini con il mio migliore amico?!? un classico :)
    niente schemi,progetti, piani, programmi, illusioni, disillusioni.niente.vada come vada, se son rose fioriranno.
    dai, la smetto e torno sui libri. buona giornata!

  191. miele dice:

    Linda, che stupenda questa sensazione che descrivi…non smettere di pensare ad una persona, non riuscire a studiare…goditela questa cosa, perchè è unica, e io delle mie relazioni di quando avevo la tua età, ho tanti ricordi del genere…ero un po’ farfallina, io,ma cmq…

    Chiara*, ho capito il senso del tuo disagio. Avevo intuito che fosse quello il punto perchè credo che se tuo padre, che di solito non è molto presente nella tua vita, decide di fermarsi e parlartene, significa che ci sono dinamiche che risultano evidentemente problematica. Cerca ora di focalizzare che cosa percepisci TU del rapporto con francesco. E non fare l’errore di pensare che sia la tua malattia a metterlo in crisi: pensa a voi due come persone, alle vostre abitudini, agli interessi, ai progetti. Pensa se l’ingranaggio funziona, se bisogna oliarlo soltanto un po’, o se invece si sta inceppando.

  192. silvia dice:

    Linda x me devi viverti la cosa cm viene, ma credo anke ke cn tutto quello ke ti puoi raccontare…sia inevitabile avere aspettative…io sn dell’idea ke qnd si dice “faccio senza illudermi e spettarmi niente” in realtà nn sia vero, xkè bene o male tutti poi ci facciamo i nostri bellissimi “film” e va bene così…

    Chiara xkè senti male? nn fissarti solo sulle sensazioni negative, rifletti e rileggi…hai detto anke ke ti ha fatto piacere ke x la prima volta cm tu dici, tuo padre si sia interessato a te, abbia fatto il padre…secondo me poi ciò ke ha detto nn è neanke del tutto sbagliato, x episodi passati Francesco nn mi è particolarmente simpatico, ma al di là di qeusto io credo davvero ke tu debba in primo luogo ceracre di stare bene x te stessa, a prescindere da lui..così cm devi esserlo a prendire dai tuoi…
    è cm se sentissi addosso tutte queste aspettative…ma la Chiara scarica di tutti questi pesi nn starebbe meglio? nn sarebbe + libera? e meno incastrata in un mondo nel quale pensa solo di dover far qlc x nn deludere gli altri, o meglio, l’idea e l’immagine ke ha dato di se agli altri? e ke evidentemente le sta stretta.
    Un altra considerazione, tu hai scritto ke ti ha sconvolto il fatto ke tuo padre ti abbia detto cose ke nn pensassi neanke ke potessero formarsi nella sua testa…quest’immagine mi ha colpito molto, xkè evidentemente hai una percezione sbagliata anke di lui, e poi hai visto ke spesso gli altri possono davvero sorprenderci, anke qnd meno ce lo aspettiamo.

    Polla allora la mia idea di “gruppo” era del tutto sbagliata! Ma siete in giro a fare questa terapia? è davvero interessante il modo in cui agiscono…scusa le domande ma questa fa parte di un centro convenzionato?

  193. miele dice:

    silvia anche nel mio gruppo la terapia si fa più o meno così…anzi, noi balliamo, improvvisiamo teatro, ci travestiamo, facciamo spesso meditazione, passeggiate, incontri con gli animali, vediamo film, interagiamo tra noi, ci modifichiamo con il trucco, la creta, i colori…
    …proprio perchè non è il cibo il problema, di cibo non si parla.

  194. silvia dice:

    Sn proprio ignorante in materia allora!
    Sai Miele sto faendo un pò di ricerke x il volontariato, o su campi estivi….tutto tranne ke studiare insomma…ma va bene così!

  195. Aleph dice:

    Ahahahahah Silvia…i dettagli???Per quelli bisogna pagare!Profumatamente!

  196. Luna Blu dice:

    Chaira…forse te lo doveva dire tuo padre…che anche se è una persona che tu giudichi esterna…poi troppo esterna non lo è…cmq non so se l’hai capito..ma noi tutte qui è un po’ che ti diciamo che questo Francesco nn lo vediamo ebne con te…ma magari solo inq uesto epriodo particolare della tua vita hai bisogno di fare chairezza prima in te stessa e di nn sconcentrare el tue forze anche verso altre eprsone a cui vuoi bene..ma che ti distraggo dal tuo eprcorso…insomma quallo che ha detto tuo padre…un po’ l’avevamo capito anche noi…è doloroso lo so…ma tu stai male e devi rpenderne coscienza!!!!

  197. Luna Blu dice:

    Evvaiiii con al dislessia…ok..ok…guarderò al tastiera al prossimo post…giuro ;-)

  198. silvia dice:

    Luna questo nuovo tipo quando lo rincontri?

  199. Polla dice:

    ..usti usti,mi sono fatta proprio un bel pisolino.. :) . e anche oggi non mi sono attivata con la tesi,ma prometto a me stessa che da domani qualcosa di + utile a riguardo FACCIO.. Pero davvero avevo bisogno di uno stop e infatti sono letteralmente crollata..credo che avrei tirato dritto fino a domani!!!! che giovaneeeee.. Cmq ora eccomi di nuovo in carreggiata.. fatta una bella merenda.. e via.
    qui invece come procede?

    Ilaria.. sei dispiaciuta di non dover + prendere il bus? beh.. come dice Silvia.. ora che hai sperimentato la cosa,può sempre tornarti utile in altre situazioni.. ora sai che SI PUò e quindi è un po’ come andare in bicicletta.. anche se non la usi,una volta che hai imparato,lo sai fare.punto. che ne pensi?

    Per quanto riguarda i gruppi.. seguono molto cmq i diversi tipi di approccio su cui si è basata la terapia.. nel senso che la terapia che seguo io al centro è prettamente di tipo cognitivo-comportamentale.. interviene nel qui e ora.. con l’intenzione di scatenare l’ansia e imparare a gestirla e ad affrontarla nelle + svariate situazioni.. quindi ci si propone di lavorare anche sull’atteggiamento in senso di renderlo positivo,non pensare a cosa non voglio fare,ma a cosa voglio fare.. sentendoci padroni e all’altezza delle situazioni. Acquisire un atteggiamento attivo e di parità,non di superiorità,ma nemmeno di sottomissione.. una sorta di sicurezza personale,passando dal comportamento al pensiero e viceversa. Il fatto di prendermi cura di me,di scegliere di farlo,senza indicazioni,senza schemi.. è una sorta di compito a casa.. un compito che una volta imparato,si ripete automaticamente se percepito nella giusta dimensione,se fatto nostro. appreso.punto. è una modalità che funziona molto sul rimuginio.. ovvero blocca il pensiero fobico-ossessivo con l’azione. è un po’ come se qste due cose cozzassero e agendo l’uno batte l’altro. non c’è spazio per entrambi.. viene così.

    bah.. mi sono un po’ persa via.. ora cerco di capire cosa fare di me.. devo anceh afre alcune telefonate.

    A più tardi esserini!

  200. Luna Blu dice:

    Silviaaaaaaaaa…che curiosa che sei…è un ragazzo che ho consociuto dove vadoa ballare…era il percussionista…ci vedremo appena sto meglio e appena si ricombina ;-)

  201. silvia dice:

    Grazie x la spiegazione Polla!

    Capito Luna…nn curioso +… : ( invece no : )

  202. Luna Blu dice:

    Curiosa pure ;-)
    A volte ho l’impressioen che la mia voglia di vivere e le cose che mi succedono belle che vi racocnto vi facciano star male..per questo ultimamente mi limito un po’ ;-)

  203. silvia dice:

    A me nn fanno male, anzi tutt’altro, mi invoglia ad arrivare lì dove 6 tu, a quel punto, a quel traguardo, mi fa capire ke ce la si può fare ad uscirne e vivere bene. X questo spesso kiedo…no Luna, x me nn dovresti “limitarti”…nn ci sta proprio bene questa parola cn te!!

  204. Linda dice:

    MA VA LUNA ANCHE IO SONO CURIOSA!!!

  205. Azimut dice:

    Chiara* i rapporti coi genitori ci rendono sempre molto permeabili a quello che pensano e a ciò che dicono. Ma la compagna di Francesco sei tu e tu devi provare ad ascoltarti. Al di là dei condizionamenti, delle frasi, delle impressioni di amiche, amici, parenti vicini e lontani. Io sto con mio marito da vent’anni, ci siamo sposati dopo anni di convivenza, pensavo di aver diviso con lui tutta la mia vita eppure il dca lo rende freddo, cinico, insensibile. E’ terrorizzato. Non sa cosa dire, cosa fare. Se mi chiama a tavola non va bene, se non mi dice nulla me la prendo a morte perché penso che non gli importi di vedermi morire di fame, se usciamo fuori è a disagio perché non sa cosa proporre. Ora mettiamoci un attimo nei panni di tuo padre, premesso che io conosco pochissimo il vostro rapporto. Sta proiettando tutto il suo senso di inadeguatezza, la sua frustrazione e i suoi sensi di colpa su Francesco. E’ questo che sta facendo, non altro. Ora sei molto fragile, ma in questo devi trovare la forza. Ascolta te stessa, quello che hai dentro, ciò che senti. Stai con Francesco, coinvolgilo, rendilo partecipe della tua vita. Solo così potrai cercare di comprendere se è la persona che vuoi accanto. Tutte le altre voci lascia che passino. Anche quelle che fanno più male

  206. Chiara* dice:

    Non so cosa dire, cosa pensare, come comportarmi.
    Ora sento addosso il peso di ciò che mi ha detto mio padre.
    Anche se il suo non è stato altro che un consiglio (cosa che ha voluto sottolineare) come posso ignorarlo?
    Ora è come se mi sentissi in dovere di non deludere quanto lui nella tua testa vorrebbe facessi.
    Sì, mi ha fatto male prendere coscienza del fatto che anche da fuori si percepisca il problema.
    Perché un conto è sentirmelo dire da voi, che conoscete le dinamiche della mia storia, che spesso e volentieri siete partecipi delle mie crisi ma… sentirmelo dire da una persona che con me non trascorre un briciolo del suo tempo, che non mi conosce, che non sa niente di niente … è stata una botta. Ma una botta forte.
    Forse avete ragione… forse mio padre sta proiettando il suo senso di colpa (se così si può dire) su Francesco. Ma con che coraggio? Quando Francesco è stata l’ unica persona che mi è stata accanto sempre e comunque in questi anni, quando loro non ci sono mai stati. La persona che deve farmi da padre e da madre quando sto male perchè loro sono lontani…
    Non lo so. Non sto capendo nulla.
    Non so cosa fare. Cosa pensare. Cosa voglio.
    Oggi non ho toccato cibo. Il solo pensiero mi da la nausea.
    Mi lascerei morire di fame.

  207. Chiara* dice:

    Azimut oggi hai scritto delle frasi bellissime.
    Me le sono trascritte sul mio diario… spero non ti dispiaccia

  208. Azimut dice:

    Chiara* è proprio così che funziona, la proiezione avviene nei confronti di chi più ci mette in difficoltà perché rappresenta chi vorremmo essere o quanto vorremmo fare. Tuo padre proietta i sensi di colpa e le inadeguatezze su chi era al suo posto quando lui non c’era.
    Prendiamo un pezzettino di qualcosa insieme? Con le mie frasi puoi fare ciò che vuoi, basta che non ti facciano stare peggio ok?

  209. miele dice:

    Chiara* però guarda che sentirti di dover fare ciò che tuo padre ti consiglia…è davvero troppo. Non è troppo che lui te lo consigli, se come dice Azimut sta “proiettando”…è troppo che tu viva anche questa situazione come una sorta di colpa o motivo per essere/fare ciò che gli altri vogliono e non ciò che vuoi TU. Ma tu lo sai cosa vuoi?
    Proviamo a fare in modo che questo non si traferisca sul cibo? Forza…Azimut, tu cosa prendi stasera, per fare compagnia a Chiara*? Chiara, anch’io prendo quancosa insieme a te, ok? Coraggio cara.

  210. azz dice:

    ciao a tutti..volevo chiedervi..quali sono secondo voi le cause di tutto qst..cos’ è che ci spinge ad arrivare lì..perchè si inizia?!

  211. Artemide dice:

    Buona sera tutti.
    Qui sta facendo un bel temporale…per fortuna sono rientrata appena in tempo.
    Seduta con la dott.ssa molto costruttiva: nuovi incentivi per proseguire il mio cammino cercando di alleggerire anche le difficoltà che si presentano e nuovi punti di riflessione e di scoperta di alcuni lati di me, soprattutto la capacità di ascoltare, percepire i miei pensieri e le mie emozione, viverle,elaborarle e farle fruttare, belle e brutte che siano. E’ davvero un bel lavoro per me!
    Come andato il vostro pomeriggio?
    silvia sono contenta di saperti più serena,hai ragione, nn abbiamo il diritto di continuare e farci male…tieniti stretta la tua serenità
    Chiara* forse ora devi riflettere sulle parole di tua padre,è molto bello che per la prima volta ti abbia parlato così, significa che ti vuole bene. Riguardo a Francesco…solo tu puoi leggerti davvero dentro,prova a immaginare la tua vita senza di lui e cerca di capire cosa proveresti, questo penso che sia il modo migliore per capire se amiamo q.no,ma prenditi tutto il tempo che ti serve, è una decisione importante…coraggio, noi siamo qui
    Linda hai scritto una cosa importante: “è stato tutto cosi naturale, in fondo sapevo che doveva andare cosi, me lo sentivo.”Anche se tutti e due nn siete sicuri perché nn provare a capirlo insieme?
    Polla ha ragione: “vivitela come viene..nn pianificare, con i sentimenti nn è possibile!
    miele da quello che descrivi il tuo gruppo è davvero una bella esperienza,io proseguo con la terapia individuale,ma nn mi dispiacerebbe fare un esperienza simile
    Polla anche il tuo gruppo mi piace come lavora, scatenare l’ansia e provare a gestirla (quanto vorrei esserne capace!) MA cosa intendi per: “ci si propone di lavorare anche sull’atteggiamento in senso di renderlo positivo,non pensare a cosa non voglio fare,ma a cosa voglio fare.. sentendoci padroni e all’altezza delle situazioni. Acquisire un atteggiamento attivo e di parità,non di superiorità,ma nemmeno di sottomissione.. una sorta di sicurezza personale,passando dal comportamento al pensiero e viceversa”?
    Riguardo al prendersi cura di sé è un q.sa su cui sto lavorando anche io con la dott.ssa ed è vero, basta un po’ di abitudine e poi si ripete automaticamente
    Luna Blu nn è vero che le cose belle che fai mi fanno star male,anzi sei una ventata di speranza,ogni volta mi dico: “vedi cosa potrai fare q.ndo sarai guarita” Raccontaci sempre tutto!
    Vado a leggiucchiare un po’, se nn torno più vi auguro una buona serata!

  212. miele dice:

    Luna a me fa sempre piacere quando condividi le tue frizzanti esperienze. Domanda: ma quando, quel giorno di 2 anni fa, hai iniziato a star meglio, con il cibo ci hai messo molto tempo a trovare un rapporto sereno? sei stata aiutata da un nutrizionista o hai fatto come ti sentivi? Grazie se mi vorrai rispondere.

    ciao azz, ben tornata. direi che la situazione è moooolto diversa per ogni persona: ci sono certo dei fattori in comune, forse, ma quello in cui vedo più similitudini sono i comportamenti (alimentari e anche altri) tra le persone con dca.

    silvia hai scovato qualcosa di interessante?

    Chiara* io mi sto prendendo qualcosa mentre continuo a lavorare…tu?

  213. Chiara* dice:

    Ho tanto sonno.
    Ora lui vorrebbe venire per parlare, per chiarirci ma non ho voglia. Sono tanto stanca… ho bisogno di dormire dormire dormire.
    I miei stamattina sono ripartiti. Come dire… lanciamo il sasso e ritiriamo la mano.
    Avete ragione, lo so che dovrei cercare di staccarmi da quello che mi ha detto mio padre, cercare di ragionare con la mia testa e ascoltare quello che io ho dentro.
    Ma è difficile. Come si fa?
    Sento una tale pressione da tutti addosso… è come se dovessi perennemente cercare di non deludere le aspettative altri.
    E così perdo sempre + me stessa.
    1 yogurt bianco magro. E’ l’ unica cosa che vi prometto di prendere insieme a voi.

  214. miele dice:

    Ok Chiara*, vada per lo yoghurt bianco magro. Ma allora tu e Francesco in questi giorni avevate litigato?
    Spero tu non ti sia riempita di tranquillanti o roba simile, sai che non risolvono il problema.
    Almeno tutto questo ti sta forse facendo vedere un po’ come “funzioni”….sempre pronta a prenderti le colpe, sempre preoccupata di non deludere, sempre incatenata da mille aspettative senza nemmeno più sapere se tue o degli altri (dopo un po’ si fa fatica a distinguere..). Ma sono cose su cui si può “lavorare”, sai…

  215. silvia dice:

    Chiara nn so se tuo padre abbia proiettato il suo senso di colpa su francesco o altro..personalmente nn la interpreterei così, ma al di là di questo ti ha solo detto una sua valutazione…in tutto questo c’èera una nota positiva, ricordi? ha dimostrato un interesse x te e riguardo alle altre cose ke ti ho kiesto? tua madre c’era?
    ora sn ripartiti…ma nn ti hanno kiesto d’andar cn loro? e sopratutto tu l’hai detto ke nn volevi ke partissero?
    Coraggio Chiara, fatti forza.

    Miele davvero tantissime cose interessanti, c’è tutto un mondo ke si muove intorno a me, mentre io sn ferma tra le 4 mura ke mi sn cucita addosso e nn capisco, davvero stasera nn capisco. n sto bene, nn riesco a studiare nulla, appena mi avvicino ai libri mi si kiudono gli okki, letteralmente, mi sento debole e senza forze, nn riesco a camminare…ho provato a mangiare qlc ma nn riesco a trattenerlo…qls cosa, nn so ke fare, sn molto tentata di kiedere aiuto, di dire ke nn mi sento tanto bene, ma temo le conseguenze di questo, io nn dico mai qnd sto male, qnd ho qlc ke nn va, qls cosa. Vorrei piangere e stendermi, ma devo riprendermi, lo so. Dirlo a voi qui è un primo passo.
    Nn sapete qnt ci tenga a voi!

  216. Azimut dice:

    Miele prenderò qualcosa insieme a te e a Chiara*, se lei lo vuole. E’ una serata molto dura per me ma ci proverò. Forse quello yogurt bianco

    azz in genere ciascuna ha un proprio percorso, motivi scatenanti…in molti casi però c’è un bisogno estremo di controllare. Emozioni, reazioni, pensieri. Che però sfuggono, si sfilacciano, ritornano per altre vie. E allora si controlla il cibo. Il nutrimento. La vita

  217. miele dice:

    Silvia, secondo me sei indebolita anche dalla mancanza di nutrienti. Se ti senti così debole, sdraiati, ma soprattutto mangia qualcosa e non rigettarlo: per favore! Mica devi mangiarti un hamburger con le patatine…ve bene anche uno yoghurt…come vedi stasera è la sera degli yoghurt bianchi…:)
    Ma hai cenato o sei a digiuno?
    Sì, fuori c’è un mondo: ma lui non può stare lì a cercare noi…dobbiamo un po’ buttarci in mezzo…

    Azimut non prendere lo yoghurt “se lo vuole Chiara*”…prendilo se lo vuoi tu, anche perchè altrimenti, poi, lei potrebbe sentirsene la responsabilità.
    Per te come mai oggi è dura?

    Stasera pure io ho una pancia così, ed è anche tutta indurita. Ma per me, oltre che per far compagnia a Chiara, ho mangiato uno snack al latte&cioccolato e una mela. e “prima prima” anche due fette di melone, che adoro sopra ogni cosa in estate.

  218. Polla dice:

    ..Silvia tu dici: “.qls cosa, nn so ke fare, sn molto tentata di kiedere aiuto, di dire ke nn mi sento tanto bene, ma temo le conseguenze di questo, io nn dico mai qnd sto male, qnd ho qlc ke nn va, qls cosa. Vorrei piangere e stendermi, ma devo riprendermi, lo so. .. ecco.. tu dici io non faccio io non dico io non chiedo.. uno dei lavori che sto facendo in terapia è proprio quello di non ragionare per categorie,qsti sono solo automatismi che passano attraverso il cibo,sono proprio quelle cose che vanno cambiate.. perchè se vorresti chiedere aiuto non lo fai? perchè Silvia non chiede aiuto di solito? allora? Silvia imparererà a chiedere aiuto ora.. così si rompono i vecchi meccanismi e si imagazzinano quelli nuovi.. ma bisogna provare,ripravare,perseverare e tenere duro.. prova a fare qsto piccolo passo..

  219. Polla dice:

    ..a forza di decidere a priori cosa non si è o cosa non si fa,proprio qsto ci fa percepire immobili.

  220. silvia dice:

    Miele a digiuno, ma prenderò qlc, promesso.
    Grazie Polla, ho rifletutto molto sulle tue parole e lofarò lo dirò a qlc ke sto male, stasera stesso-

    vi voglio bene, ora spengo il pc, notte

  221. Polla dice:

    ..Silvia, se ti è possibile,oltre al pc.. spegni anche i pensieri.. pensieri di qualsiasi tipo.. cerca di soffermarti semplicemente su quello che hai intenzione di fare e di non andare oltre. punto. stop. e poi riposati.. a domani bellezza!

  222. Azimut dice:

    Silvia spero che tu lo abbia fatto e che tu abbia mangiato qualcosa. Ti tengo stretta

    Un pensiero a tutte, vi porto dentro. Vado a sdraiarmi, sono sfinita

  223. Polla dice:

    ..Chiara*, c’è un qualcosa che non mi torna.. nel senso che tu continui a sottolineare che i tuoi genitori e in qsto caso tuo padre,siano per te degli “estranei”.. se è davvero così che la vivi,perchè è così importante quello che ti ha detto? perchè ti ha toccato così tanto? io credo che se un estraneo mi dicesse una qualsiasi cosa,si,magari la prenderei in considerazione perchè non è che se mi è stata detta da un estraneo significa che sia sbagliata,ma.. non mi toccherebbe dentro.ecco. non la sentirei una cosa mia..almeno che qsta persona non sia davvero un estraneo come io penso(o credo di pensare!o mi voglio autoconvincere) oppure perchè sento un fondo di verità nelle parole che mi sono state rivolte.o magari entrambe le cose. Dico qsto perchè credo che il tuo considerare i tuoi genitori degli estranei non credo sia un modo per avere un sano distacco adulto,quello su cui inevitabilmente ogni uomo deve lavorare crescendo,(magari senza nemmeno accorgersi),ma sia + che altro l’ennesimo meccanismo di difesa.. quello che probabilmente hai sviluppato nel tempo per proteggerti,per non soffrire della loro assenza,sia fisica che percepita. Inoltre credo anche che hai sottolineato + volte che ti pesa che la gente si accorga che stai soffrendo.. perchè qsta cosa dovrebbe essere un problema? per quello che pensa la gente? per cosa? che importanza può avere che uno veda che stai male? sempre riferito ad estranei.. insomma,c’è un po’ di confusione o cmq sempre vecchi meccanismi che si ripropongo. che ne pensi?

  224. Polla dice:

    ..Notte anche a te Azimut.. sono contenta che tu abbia ricominciato a scrivere! tu sei riuscita a mangiare qualcosa?

  225. Vaniglia dice:

    Buongiorno a tutte….ieri dopo 4 giorni di alimentazione giusta, senza vomito ci son ricaduta, mi sono innervosita tanto, ho litigato, litigato e alla fine ho fatto il porcaio! tutto il giorno, anarchia alimentare totale e vomito a go -go.
    Ieri sera poi nuova discussione, stavolta con mia mamma e mia sorella…

    mi ero riproposta che l’evento di ieri non sarebbe andato avanti, come di solito faccio, mi dura poi 3 gg…stavolta non vorrei continuare, ma la tentazione è forte anche perché comunque sono carica di rabbia, peggio di una mina!
    In questi giorni senza vomito, di alimentazione corretta sono stata bene, tranquilla, mi è piaciuto…e ora? da un lato la mia testardaggine mi porterebbe a continuare….
    non lo so’ pure xké stamane sono nervosa, meno di ieri…ma indecisa…incerta, instabile…
    Buona giornata ragazze….

  226. Vaniglia dice:

    …vorrei massacrarmi, ancora…ieri no, non è bastato!

  227. Vaniglia dice:

    …LUNA BLU, ti prego…dimmi qualcosa, prendimi pure a calci in culo…tanto so’ già quello che dirai!
    …un giorno quando ti ho telefonato ti dissi di questo meccanismo: se inizio a vomitare lo porto avanti x 2/3 gg – e lì mi feci una grossa ramanzina…

  228. Chiara* dice:

    Quello che mi avete detto mi ha toccata molto.
    Tutti i vostri punti di vista e le vostre considerazioni.
    Sono tanto confusa, dico sinceramente.
    Non so nemmeno io cosa sia e cosa non sia giusto.
    So solamente che quelle parole dette da quella persona mi hanno lasciato addosso qualcosa che non so spiegare.
    Disorientamento, timore, rabbia.
    Ho paura, sì. Ho paura di deludere per l’ ennesima volta le persone che mi circondano. Presenti o non presenti.
    Non riesco a staccare il mio pensiero dal pensiero altrui.
    Come se non fossi padrona delle mie emozioni, come se cercassi di reprimerle per non so quale motivo. Forse per non soffrire. Non lo so.
    Ieri Francesco è stato da me. Abbiamo parlato per l’ ennesima volta e per l’ ennesima volta sono emerse delle differenze di percezioni e di pensieri.
    Io volevo che in questi 20 giorni che precedono la partenza per le vacanze (andramo 2 settimane al mare a casa mia, dove ci sono i miei) ci staccassimo. Stessimo ognuno per i fatti propri.
    Lo volevo per accontentare mio padre che mi ha consigliato di stare lontani per un po’? O lo volevo io?
    Io non credo in queste prassi. Io credo che se ci sono dei problemi questi vanno affrontati. Non serve nascondersi e allontanarsi. Mettere la testa sotto la sabbia come gli struzzi.
    Avrei voluto dirgli quello che mi ha detto mio padre ma… poi ho preferito di no.
    Già Francesco prova un rancore profondo nei confronti dei miei genitori, perché non concepisce il loro comportamento tutt’ al più adesso, che sono al corrente dei miei problemi e si comportano comunque come se niente fosse.
    Loro invece lo portano in palmo di mano, è come un figlio. Lo adorano.
    Non voglio che si possano creare delle dinamiche ancora + difficili.
    Oddio sono così confusa. Non so cosa fare, cosa pensare. Niente.
    L’ unica cosa che mi da un po’ di “sollievo” è il pensiero di non toccare cibo. Come se potesse servire a qualcosa…

    Vaniglia non devi colpevolizzarti così. Purtroppo ci sono dinamiche che non dipendono dalla nostra volontà. E’ la malattia che ti fa comportare in questo modo. Associ il cibo alle tue emozioni. Appena accade qualcosa che ti destabilizza ecco che scatta il grilletto.
    Da sola non puoi riuscire a fermare questo meccanismo, lo sai. Hai bisogno di qualcuno che ti prenda per mano e ti accompagni.

    Azimut hai preso quello yogurt? Io si. Pensando a voi.

    Silvia sei riuscita a mangiare qualcosa? Ti prego…
    Perché hai paura a chiedere aiuto? Perché te ne vergogni? Non devi. Hai bisogno di queste cure Silvia.

    Polla il tuo discorso mi ha un po’ disorientata… non saprei cosa risponderti sono sincera.
    Forse la cosa mi ha toccata tanto perché non mi aspettavo che una persona esterna alla mia vita di coppia potesse notare quelle cose.
    Sentirmi dire “vi vedo sempre imbronciati, vi vedo diversi, non avete niente in comune” mi ha fatto male.
    E mio padre… che per una volta si è messo a fare il padre… è stato destabilizzante.

    Andrea avrei voluto dirti qualcosa ieri. Ma presa com’ ero e come sono dai miei problemi non ne ho avuto la forza.
    Ora però qualcosa te la dico: hai un problema. Un problema con il cibo. Un disturbo alimentare. Poco importa dargli un nome, un’ etichetta. E’ un problema e come tale va affrontato. Non ignorato o sottovalutato.
    Ne va della tua salute, della tua vita.
    Come puoi pensare di affrontare un triathlon in queste condizioni? Io ci ho messo anni per prepararmi ad una semplicissima maratona quando ancora non ero caduta in questo inferno.
    Il tuo corpo non è una macchina. Ha bisogno di cure, di amore, di attenzioni.
    Inizia a prendere coscienza veramente di quello che ti sta accadendo e cerca di trovare il coraggio per ammettere a te stesso di avere un problema.
    Prima lo farai prima riuscirai a trovare il modo per guarire. Perché è questa la verita: devi guarire.

    A presto angeli.

  229. Aleph dice:

    Buongiorno a tutte!!!

    Vaniglia, NON hai assolutamente bisogno di andare avanti per tre giorni a stare male!Oggi è un altro giorno, diverso da ieri, e a nulla ti servirebbe stare male anche oggi!Respira un pò d’aria fresca, fai una passeggiata, tranquillizzati…scrivi qui a noi…
    Rompi questo meccanismo dei 3 giorni!Inizia da questo, ok?
    Il tuo corpo non può permettersi altri giorni così, quindi riprenditi oggi e non pensare più a ieri!
    Io sono qui se hai bisogno…so che puoi farcela…

    Chiara…scusa, non ti ho ancora scritto nulla riguardo questa vicenda ma devo ancora elaborare per bene quello che vorrei dirti…ci sono, cmq…

    Azimut!Finalmente qui anche tu!Come stai?voglio concretezza!

    Linda, ciao!Come va?Sei riuscita a studiare o hai ancora gli occhi a cuoricino????Eheheheheheh….

    Miele, come va oggi?Meglio?

    Ciao Polla!

    Mi metto a studiacchiare…sono qui al computer in ogni caso…

    Aleph

  230. Polla dice:

    ..Vaniglia,ma cosa vorresti sentirti dire scusa?
    Sostieni di aver fatto alcuni giorni mangiando con regolarità,ma i tuoi non sono pasti.. il tuo corpo sta morendo di fame e quindi le abbuffate sono inevitabili! quindi te lo richiedo ..cosa vuoi sentirti dire? perchè io la cosa + sincera e che mi viene dal cuore è sempre la stessa: fatti aiutare!!! sei a uno stadio della malattia in cui la tua mente non è + in grado di fare da sola.. sei confusa.. a terra.. non sei lucida e inoltre hai una situazione intorno che non ti facilita le cose perchè ti fa soffrire. ma.. io dico.. ti lamenti che lì le cose non cambiano mai,ma tu? tu stai cambiando? tu stai lavorando su di te? non basta un gelato uno o due Vaniglia.. devi iniziare ad alimentarti e da sola non ce la puoi fare perchè hai troppe ansie e paure accumulate. non credi che se tu decidessi di andare in cura anche i i tuoi genitori ne sarebbero felici? non hai voglia di prendere in mano la tua vita e smetterla di subire in primis da te stessa qsta sofferenza? te lo richiedo.. che cosa vuoi sentirti dire Vaniglia.. cosa??? FATTI CURARE.ORA.

  231. Polla dice:

    ..Buongiorno Aleph.. buono studio allora!!! qui c’è una giornata grigia grigia.. ha piovuto stanotte e mi sa che ricomincerà.. ffff.. almeno non si schiattaaaaa!! Cmq anche io sarò qui tutto il dì.. almeno che non salti fuori un aperitivello con ombrello! :)

  232. Artemide dice:

    Buongiorno a tutti e ben svegliati.
    Questa mattina mi sono dedicata alla pulizia del frigo….una bella faticaccia, era da tre anni che nn lo pulivo a fondo e ci ho messo ben un’oretta. Poi mi sono dedicata a me stessa: depilazione,smalto mani e piedi (colore rosso),mi piace è un colore estivo. E’ bello non avere tante cose da fare l’una dietro l’altra,ma anzi poter assaporare il tempo che passa facendolo nostro.
    Domani mattina altro esperimento: colpi di sole casalinghi: hho comprato una lozione per capelli, ma nn permanente e usando il pettinino voglio vedere se riesco a farmi i colpi di sole. Oggi pomeriggio densitometria…spero davvero nn ci siano problemi,ma la nutrizionista ni ha detto che avendo sempre fatto un po’ di sport,nn dovrebbero essercene.
    Voi come state?
    Luna anche a me interesserebbe sapere q.sa di più sul tuo percorso di guarigione,sempre che per te nn sia un problema parlarne…m
    Chiara* cercare di non badare alla pressione che gli altri esercitano su di te,lo dici tu stessa: “Perdo sempre + me stessa”.So bene come proprio in queste situazioni stressanti lo stomaco si chiude e nn cc’è verso di far entrare nulla,per questo ti consiglio di prendere il tuo tempo,di non decidere solo perché gli altri insistono perchè magari di quella decisione potresti pentirtene.
    Miele ha ragione e nelle sue parole leggo anche una chiara descrizione di me stessa:”sempre pronta a prenderti le colpe, sempre preoccupata di non deludere, sempre incatenata da mille aspettative senza nemmeno più sapere se tue o degli altri”,Ma bisogna lavorarci su,non possiamo controllare il mondo,nn tutto dipende da noi o può andare come noi vogliamo
    Ricorda che solo imparando ad amare me stessa potrai amare gli altri. Non sai che fatica sto facendo per fare questo passo: io penso prima ad accontentare tutti, dai miei genitori alla collega a scuola e a me manco ci penso. In terapia sto lavorando sempre su questo, amarsi vuol dire anche sapersi ascoltare,ascoltare disorientamento, timore, rabbia e paura,ma poi capirne le origini ed elaborarle.
    Ho paura, sì. Ho paura di deludere per l’ ennesima volta le persone che mi circondano. Presenti o non presenti. Il fatto che tu abbia chiesto a Francesco un periodo di allontanamento probabilmente era già nella tua testa,tuo papà ti ha dato solo la spinta per metterlo in pratica..
    Ora non obbligare a pensare per decidere cosa fare subito,lascia che sia davvero il tuo cuore a parlare e ricorda: ama per prima te stessa.
    Il sollievo di non toccare cibo lo capisco, mangiare=non crescere=non responbilità,così funziona anche per me,ma cibo=crescere=essere adulti e affrontare la vita cogliendone gioia e dolori…ti abbraccio!
    Silvia la tua debolezza, la tua incapacità di concentrazione sono segnali importanti, forse nn riesci a trattenere il cibo perché mangi q.sa che ora a livello psicologico e fisico il tuo stomaco non accetta…per questo devi farti aiutare su tutti i fronti,quali sono le conseguenze che temi?
    Certo dirlo a noi è importante perchè è segno che te ne rendi conto,ma nex qui è medico,solo degli specialisti possono aiutarti. Polla, grazie alla tua esperienza, ti ha spiegato bene come cominciare a rompere questi meccanismi
    Azimut come stai oggi?
    Vaniglia mi dispiace per il tuo crollo,ma è importante che tu ti renda conto che con un’alimentazione giusta la tua giornata scorre bene,senza nervosismo e instabilità perché se tu lo vuoi potresti stare bene tutti i giorni,se seguita da specialisti in modo costante.
    Ora ho in testa un’idea, ho qui a portata di mano tutti i diari scritti da me nei 5 anni di liceo,ho voglia di rileggerli,di fare un tuffo nei ricordi, per poi confrontarli col diario che sto scrivendo adesso.
    Buona giornata a tutti!

  233. Aleph dice:

    Polla!Mi hanno colpito molto le parole che hai scritto per Vaniglia!Brava!Mi sento di condividerle, anche se non avrei mai saputo scriverle così!Vaniglia, leggile con attenzione, ti prego…
    Qui invece c’è il sole,ma con qualche nuvola…io stasera aperitivo e poi cena sul lago!Speriamo regga il tempo…

    Artemide!Buon tuffo nei ricordi allora!Facci sapere cosa ne esce poi!

  234. Polla dice:

    ..Chiara, io penso, ed è sempre e solo un mio pensiero, che queste cose che ti stanno succedendo siano semplicemente folate di vita vera,quelle che si cercano di evitare nascondendosi e trovando rifugio in un disturbo alimentare per esempio.. credo anche però che qste cose “ti facciano bene” nel senso che ti fanno riapprodare un po’ su quello che è il pianeta terra con tutte le sue sfumature.. la cena al venerdì con francesco, i rimproveri di un padre che non ti vede soddisfatta, la situazione coi tuoi che ti fa soffrire,ma allo stesso tempo ti fa comodo.. ecc.. è la TUA vita e non importa che sia davvero difficile o solo percepita come tale,è la tua. Per qsto ti dico che hai la fortuna che la gente intorno a te non si è rassegnata, crede in te e ha voglia di consigliarti(magari sbagliando) per provare a spronarti un po’,ma perchè in te ci crede.. e non è bello? io credo che nonostante tutto sapere che anche se non lo vogliamo o se lo vorremmo in modo diverso,qualcuno si interessa cmq a noi,sia un lumino che non va sottovalutato. Non importa cosa deciderai di fare.. non deluderai NESSUNO se non deluderai in primis te stessa.. capisci? capisci che se la gente ti vede stare bene,non ha modo di trovare del marcio per forza? ma tu che faresti se vedessi tua figlia in una certa situazione? qualcosa di sicuro faresti e qsto è il modo dei tuoi genitori,loro sono fatti così,tu con i tuoi di figli farai diversamente,ma loro sono fatti così.. se hai bisogno di loro non ti resta che farti avanti tu,perchè evidentemente loro non ci arrivando da soli,ma non significa che non siano disposti a farlo. è ben diverso. Ora non ti frullare la testa con le parole di tuo padre.. cerca di concentrati su quello che senti tu.. tu cosa senti?
    oltre a qsti episodi.. che cosa hai fatto con i tuoi genitori in qsti giorni? come ti sei sentita?

  235. Luna blu dice:

    Rispondo prima a Miele…niente nutrizionista nel mio percorso…e niente dottori che mi pesaserro o mi facessero spogliare…nn so lo trovavo umiliante…solo psichiatra e psicanalista…come voi sapete…chi è malato di dca sente di essere molto forte…e lo si è..se no come potrebeb il nostro organismo reggere tutto questo? Anche se a votle nn ce la fa :-( …il corpo è vero è malato…ma lo è per via delal testa…insomma io curai la testa perchè fisicamente nn ero più al limite come durante l’anoressia…ero bulimica…ho fatto le analisi del sangue e delle urine per la mia psichiatra che doveva prescrivermi gli antidepressivi…quelli mi han salvata dalla smania di mangiare…mi facevano apssare al voglia di divorare il mondo epr poi vomitare el mie angoscie…insomma il mio organismo nn era ancora messo così male…ma in certi casi il sistema digerente e gli organi son talemtne compromessi che la nutrizionista è necessaria…l’organismo deve reimparare ad assimilare il cibo…io epr fortuna nn ne avevo bisogno…la psichiatra ha insistito parecchio…ma io avevo quetsta certezza che nn ne avevo bisogno…infatti… :-) …eccomi qui!!!

  236. Luna blu dice:

    Per Chiara…appunto..un fidanzato non puo’ farti da apdre e madre!!! Rovinerebbe il rapporto…nn ti sembra?

    Vaniglia ma che ti devo dire…ormai si sa che va così…insomma anche sta fissa che poi devi continaure per 2-3 giorni…ma chi l’ha detto?…nn ne vedo il motivo…cmq solo tu puoi uscirne…e devi farti aiutare e scappare da quella situazione famiglaire malata…ma le mie son sempre le stesse parole…mi sto anche stancando di ripeterle…parole gettate nel vento mi sembra…ma io nn sono arrabbiata per quelc he ti succede…solo dovresti farti aiutare…insomam ti rendi conto che nn ne vieni fuori? E se nn vuoi farti aiutare segui almeno i nsotri consigli:
    1) butta la bilancia
    2) vattene da casa tua o imapra a fregartene!!!
    3) il resto vien da se ;-)

  237. Chiara* dice:

    Luna dunque gli psicofarmaci ti sono serivi? Sono stati un aiuto per riuscire a venirne fuori?
    Io durante l’ ultimo incontro con la mia psichiatra (che è anche la mia terapeuta) ho dovuto riaffrontare l’ argomento.
    Secondo lei sarebbe indispensabile affiancare alla terapia psicologica e alla rieducazione alimentare anche la terapia farmacologica, se non altro per aiutarmi contro la depressione, per riuscire a ritrovare un po’ di stimoli e di voglia di fare.
    Mi ha anche detto che ne riparleremo dopo l’ estate, perché iniziare ora con i farmaci vorrebbe dire poter accusare problemi a causa del sole e quindi sviluppare dermatiti etc. etc.
    Io sono molto spaventata da questa cosa… già una volta rifiutati la farmacoterapia se ricordi.
    Ho il timore di ritrovarmi poi dipendente dalle pastiglie, di aumentare di peso (perchè si sa, gli psicofarmaci rallentano il metabolismo e incrementano il peso), di non essere + padrona delle mie emozioni.
    Ti prego, mi puoi raccontare se ti va, tu come ti sei trovata? E li prendi ancora?

  238. Sha dice:

    Ciao Mimme!!!
    Scrivo per raccontarvi la novità del giorno.
    Sono appena tornata a casa e gia sono qui a raccontarvi .. XD
    Stamani ho conosciuto il bambino di Francesco.
    Siamo stati a fare colazione insieme..
    è andato tutto bene, ovviamente ha 5 anni quindi non cè stata tutta questa conversazione ecco..devo dire anche che io non ero molto a mio agio, ma penso sia normale.
    Appena sono venuta via e sono montata in macchina ho sentito tutta la tensione accumulata in un anno per questo “incontro”. Non sono partita subito, sono stata un po a respirare, avevo il cuore che mi andava a mille.Poi ho messo il silenzioso al cellulare e sono andata da intimissimi ha farmi un regalo!
    Un applauso a me!!

  239. Polla dice:

    ..Sha,ma che bello!!! finalmente hai rotto un po’ il ghiaccio e vedrai che poi se continuerete ad incontrarvi,ti verrà sempre + facile.. credo anche che tu abbia fatto bene a farti un regalino,ci sta premiarsi quando si riesce in qualcosa che magari si ritiene pure difficile,rinforza l’azione! brava. e con il lavoro poi? vi siete riorganizzati con turni e orari? e il contratto? per il resto? sono contenta che ogni tanto passi ad aggiornare.. ci vuole..ci vuole.. :) .

  240. Azimut dice:

    Sha sì un applauso e un abbraccio forte forte. Hai visto che ce l’hai fatta? Che sensazioni hai avuto? Questo è un passo importante. Il regalo te lo meriti tutto. Cosa ti sei presa?

    Silvia tutto ok?

  241. Chiara* dice:

    Polla ancora una volta le tue parole mi hanno un po’ destabilizzata.
    Riesci sempre a toccare delle corde e farmi riflettere in modo profondo.
    Sì, hai ragione. Lo so che è così. Che non deluderò nessuno, che non devo fare niente per accontentare nessuno, che la mia vita è mia e quello che provo è legato solamente alle mie percezioni personali ma… è così che la vivo io.
    Come potrebbe essere diversamente?
    I miei? Niente. Sono stati a casa una settimana e l’ unico confronto è stato quello dell’ altra sera, prima che partissero. Per il resto mutismo assoluto. Indiffrerenza.

    Sha sono contentissima per te! Un piccolo grande passo è stato fatto e tu hai superato una paura che ti ha accompagnata per troppo tempo!

  242. Polla dice:

    ..Cmq io credo che il sostegno nutrizionale sia utile in qualsiasi caso e in qualsiasi situazione.. non significa che senza non si può guarire,ma che cmq male non fa,anzi,può solo che essere d’aiuto.. soprattutto perchè chi soffre di dca spesso anche quando conosce cause e concause,cerca di raggirare il problema senza intervenire appunto sul fatto “cibo” direttamente,cosa che invece è inevitabile! quindi non credo sia utile solo in casi in cui il fisico è messo male(io ho tutto in regola per esempio!),ma proprio per saper gestire meglio la situazione.. su ogni fronte.. poi chiaro,spetta cmq a noi,perchè non è che ci insegue con il piatto in mano,semplicemente ci segue e ci supporta anche! un punto di riferimento e di confronto da non sottovalutare soprattutto quando fa + paura e lo si evita proprio per qsto..

  243. silvia dice:

    Grazie a tutte x il sostegno di ieri, sn qui e sto meglio.
    Miele ho cenato…una cena vera…e poi ho aspettato cn la “nostra” camomilla.

    Polla no, purtroppo nn sn riuscita ad esprimere a nessuno ciò ke sentivo, nn ce l’ho fatta..nn lo so xkè, nè di cosa mi vergogno…di me, del mio star male…nn lo so, ma una cosa positiva c’è: ero e sn stanca, stanca di stare male. Nn ce la faccio +, tutto questo mi sta stremando e mi sta facendo sentire anocra + insicura e triste, instabile e capace di vedere solo gli ostacoli davanti a me…invece no, invece voglio vedere altro. Insomma alll’inizio la malattia ti dà sicurezza, forza, ma ora ho solo la sensazione d’esser stremata in tutto.
    oggi ho conosciuto una ragazza, ho iniziato io il discorso, mi sn aperta e sn riuscita a star in compagnia mentre aspettavo x un servizio.
    Voglio continua re a cercare questo dalla vita, voglio una vita ke sia mia.

    Chiara secondo me ti mette in crisi il fatto ke secondo me anke tu credi ke tuo padre abbia ragione e passar un pò di tempo lontano da lui nn è nascondersi ai problemi, ma è prendersi uno spazio x sè!

    Azimut, Luna e tutte le altre…siete importantissime

  244. Polla dice:

    ..Silvia,ma guarda che non è mai troppo tardi per chiedere aiuto.. come la guarigione può iniziare da ora,subito,anche qsto passo lo puoi fare in ogni momento della giornata.. il discorso è che + ci rimugini su e meno lo farai perchè il dca fa escogitare le fughe,ovvero le soluzioni(solite) che vengono seguite e viste come unica possibilità.. per qsto ribadisco che devi AGIRE .. tutto il resto comporta solo ulteriori rischi di seguire l’ennesimo schema. e stare lì.. in attesa.. ferma come dici di sentirti.
    Sono contenta cmq che ti stia scattando un po’ di rabbia.. falla tua,incazzati con qsta situazione perchè No Silvia,non è la soluzione o cmq non è l’unica possibile.. prova,guarda!

  245. miele dice:

    ciao bellezze
    stamane non sono passate perchè sono partita all’alba per l’università. c’era un temporale forte e una strana luce…l’università deserta d’estate mi mette un po’ tristezza: realizzo sempre di più che non credo di voler invecchiare dentro as un dipartimento universitario, sentendo solo la eco delle mie parole.

    A parte questo, vi ho lette/i e…

    …e sono un po’ preoccupata per silvia: tesoro, qui bisogna far qualcosa, te ne rendi conto vero? il discorso che hai fatto ieri sera, sul non sentirti in diritto di chiedere aiuto…io credo che l’ambiente in cui vivi, quello della famiglia, se non ti permette almeno di esternare il tuo disagio, allora diventa una fra le cause del disagio stesso…

    Chiara*, continui a parare i colpi al posto degli altri cavolo…ma se Francesco e i tuoi hanno qualcosa da dirsi sulle rispettive responsabilità, che lo facciano con la loro bocca! E tu, da parte tua, comincia a prendere un po’ le tue posizioni sulle cose: altrimenti ogni volta che senti un’opinione nuova, ti destabilizza.

    Luna grazie della risposta. A me gli psicofarmaci erano stati proposti, anni fa, per calmare l’ansia di fronte al cibo. Ma li ho rifiutati perchè il massimo dei medicinali che prendo sono le aspirine per il mal di testa, e anche quelle raramente. Quindi credo che nel mio caso la figura del nutrizionista sia preziosa proprio per fare un percorso di smantellamento dell’ansia, anche se la strada a volte mi par così lunga…ma ovvio che dipende da me.

    Oggi ad esempio sono andata a prendere il treno in stazione: di solito vado in bici, ma pioveva e quindi ho preso la macchina. Eccolo lì: senso di colpa tutta la mattina per aver preso la via più “comoda”…e conseguenti pensieri restrittivi che si sono affollati nella testa. Ma la fame c’era, e ho voluto assecondare lei: meglio gestire il senso di colpa, che i crampi o le traveggole della fame…! Così mi sono infilata in un bar e ho fatto fare un bel paninazzo al prosciutto e formaggio e l’ho mangiato in treno, con la frutta portata da casa. Ora mi sto bevendo il caffè con la coppetta di gelato. Mi sento un po’ enorme ed appesantita, ma è una questione totalmente di testa…e però va contrastata nella pratica, credo. Questo anche per silvia…

    Azimut, oggi un po’ meglio?

    Ciao aleph, ciao Polla!

    Sha che bel momento, son felice. Sei stata coraggiosa.

    Vaniglia, più che le nostre romanzine, a te servirebbe qualcuno che ti prenda, ti ricoveri e ti alimenti come si deve in modo da riportare il corpo ad uno stato di salute minima tale che poi i tuoi sforzi per mangiare normalmente abbiano davvero qualche effetto buono. Così cadono proprio nel vuoto.

  246. Polla dice:

    ..ma ciao dolce Miele,
    mi è mancato stamattina non trovare il tuo post da leggere quando mi sono connessa.. ma poi ho pensato che eri presa dai tuoi impegni e mi sono detta “passerà poi” .. eheh.
    Hai fatto benissimo a prendere la macchina stamattina e lo sai.. era la cosa + logica da fare.. e cmq sai anche che un paninazzo col prosciutto e formaggio va + che bene,anzi.. perchè mai dovresti sentirti appesantita? dai dai.. goditi il tuo caffettino e via.. ha altro da fare che rimuginare,no? Io oggi dopo la colazione al bar con un’amica(cappuccino e brioches alla marmellata) mi sono fatta 4 fette biscottate con la nutella e ho bevuto mezzo litro di succo al mango.. ahahah. A pranzo non avevo famissima,ma avevo voglia di cucinare.. così .. pasta fresca con un sughetto che migliora sempre + con il bel cipollotto fresco,pomodori freschi,concentrato di pomodoro,basiliscus e olive taggiasche.. un’insalata con i cubotti di prosciutto,il mais, e i funghi.. un piccolo panino croccantoso con i semini dentro.. e poi un bello yogurt al caffè. Ora sono al caffè .. ci aggiungo una pallina di gelato? che dici? :) . così ti tengo compagnia.. e intanto cerco di fare un indice per la mia tesi.. che non è secondario al mio bisogno di sperimentarmi in cucina e di nutrirmi.. anzi.. direi che dovrei prendere un po’ + in mano la situazione..
    adesso come stai? cosa ti passa per la testa??? ti abbraccio.forte.

  247. silvia dice:

    Miele è cm dici, è causa stessa del mio disagio ma cm dice Polla nn voglio star qui a ripesarci all’infinito.
    Ora ho pranzato e nn voglio rigettar nulla. terrò duro!

    Polla x ora nn voglio dir nulla, prenderò questa rabbia dalla mia cm dici.

  248. Azimut dice:

    Miele ciao, oggi anche qui c’è una strana luce. Dev’essere stato il temporale di questa notte. E poi c’è una distesa di nuvole bianche spumose che si sovrappongono. Io ho mangiato mezza baguette con la rucola e il formaggio in ufficio. Ora proseguo col lavoro

  249. Sha dice:

    Azimut come mi sono sentita..non so..stare al tavolino di un bar con a fianco il tuo ragazzo e un pargoletto di 5 anni, e rendersi conto che è suo figlio non è semplice.Come non è stato semplice notare le somiglianze di lui, ma anche di lei, e pensare che la persona con cui vuoi costruirti un futuro ha gia un figlio.
    Poi c è stato una scena buffamente tragica, di me che sono al banco che aspetto il mio caffè, sento Francesco dire “amore vieni” mi giro e mi accorgo che non diceva a me ma al bimbo..
    Comunque..non ho risposto.
    Diciamo che ho vissuto quei venti minuti in piena trance..come se non stesse capitando a me e la cosa non mi toccasse davvero. Non so..non so se esserne davvero felice o davvero spaventata.
    Comunque mi sono comprata 2 magliettine a sconto!

    Polla, per il lavoro ho parlato con il mio collega, pare che per gli orari dovremmo cominciare a scambiarci a settembre.Io gli ho detto chiaro e tondo che se cosi non sarà mi cerco qualcos altro.

    ora mi riposo mezz ora e vado a lavoro..baci pumbe vi rileggo stasera

  250. Polla dice:

    ..Silvia, la cosa che volevo rimandarti è che per chiedere aiuto lo puoi fare in ogni momento della giornata.. ma a chi ti rivolgeresti se decidessi di farlo? e cosa pensi che vorresti dire? te lo chiedo per cuorisità,ma non devi rispondere per forza,però magari ti aiuta a fare un po’ di chiarezza e a rielaborare il fatto che non è così impossibile farlo.

  251. miele dice:

    Silvia grazie per quel “nostra” riferito alla camomilla :) anch’io ti penso quando la sera bevo the,tisana o camomilla!

    ciao pollastrella, il gelato non era nel caffè ma a parte, perchè è al pistacchio e non lo mischierei con nient’altro..! i tuoi pranzetti suonano sempre più gustosi, complimenti! certo che non ci rimugino, sul pranzo…sai che al momento mi “agito” ma poi mi passa, sono già più tranquilla e mi rimetto al lavoro…i capitoli consegnati vanno rivisti e sistemati “entro breve”….agli ordini!!

    Azimut la baguette è forse il pane che preferisco in assoluto. Ti auguro buon lavoro! A che ora stacchi?

    Sha buon lavoro anche a te.

  252. Polla dice:

    ..esatto Miele.. anche a me funziona così.. al momento mi agito.. ho il frigo così pieno di cose che vorrei cucinare tutto,poi mi ci metto e cerco di capire di cosa ho +voglia.. senza pensare al troppo o al troppo poco.. ma devo dire che all’inizio faccio sempre un po’ di macello! dovrei imparare ad avere meno cose in casa.. così poi non mi ritrovo a dover gestire mille cose insieme.. ma imparerò anche qsto perchè vedo che è un po’ la mia modalità di fare,di muovermi.. tante cose tutte insieme che fanno casino,invece che poche e ordinate.. cmq poi vedo che ce la faccio,che riesco a fare anche bene dal mio punto di vista e la cosa mi da soddisfazione..
    Ho avuto degli aggiornamenti dall’università e pare proprio che io possa fare sto test se mi laureo a novembre,quindi.. gambe in spalla!!!! ma che scomodooooo.. eheheh.

  253. miele dice:

    se hai bisogno di aiuto pratico-organizzativo per la tesi… ;)

  254. Azimut dice:

    Miele se tu fossi alle prese con l’orrendo panaccio toscano la baguette ti sarebbe ancora più gradita. Stacco alle 18, oggi giornata lunga.

  255. Vaniglia dice:

    ….Polla grazie, non sapevo come fare senza le tue parole! …ho letto del tuo pranzo…mi viene da vomitare se ci penso…ma come fai a digerire tutta quella roba?? da nutrizionista che sono, eviterei di mischiare 2000 tipi di proteine e i carboidrati…mah, vabbé mangiare, ma bene dio santo!

  256. Ilaria dice:

    LA CARTA DEI DIRITTI

    Ho diritto di avere delle idee, delle opinioni, dei sentimenti (non necessariamente uguali agli altri)
    Ho diritto che le mie idee, anche se non condivise, siano ascoltate
    Ho diritto ad avere bisogni e necessità anche diverse da quelle degli altri
    Ho diritto di dire di no senza sentirmi in colpa o egoista
    Ho diritto di fare errori
    Ho diritto di chiedere aiuto o supporto
    Ho diritto di non dovermi giustificare con gli altri
    Ho diritto, qualche volta, di mettere me stessa al primo posto (1)
    E che cazzo! (2)
    (1) cit. da “Terapia cognitivo-comportamentale ambulatoriale dei disturbi dell’alimentazione” di R. Dalle Grave
    (2) cit. mia :-D

    Chiara, Silvia, tutta per voi!

  257. silvia dice:

    Polla il mio nn so se sarebbe stato proprio un kieder aiuto o semplicemente dire “nn sto bene”, ma nn l’ho fatto e mi riferivo nel farlo qui, in casa. Credo ke l’aiuto poi in sè lo kiedo nel mio atto di andare dalla psicoterapeuta, ma altro tipo no. Sn così di mio, cerco di fare sempre tutto da sola, senza delgare, senza poter far riferimento a qlc.

    Polla a novembre? wow ke bello!! coraggio allora…

    Miele hai da correggere un bel pò di roba, sai la tua considerazione sul dipartimento solitario? nn so se sia + o meno lo stesso, ma io penso ke in un futuro mi piacerebbe un lavoro + pratico…insomma stai a studiare esami di cui perderai la maggior parte dell nozioni e ke nn ti serviranno mai nella vita reale…trovo ke ci sia troppo distacco tra il mondo del lavoro e l’ambietnte universitario.
    Oddio!! voglio farvi notare ke ho fatto un discorso sul futuro…io???!!!

    Sha sai è stato un passo, era inevitabile ke dovessi conoscerlo, anke xkè sarà sempre parte della vita del tuo compagno. 6 stata coraggiosa in ogni caso, xrò un piccolo consiglio, la prox volta osserva quel bimbetto di soli 5 anni così cm…nn cm proiezione di lui o di lei…dai a quel piccolo una opportunità x nn esser sempre un tramite tra loro 2.

    Azimut nuvoloni e pioggia improvvisa anke qui…ma sn fiduciosa x te e il tuo pranzo. Cm va cn tuo marito? l’altra volta hai detto un pò delle sue difficoltà…nn riesci a percorrere una strada insieme a lui?

    Chiara cm va? dove 6?

  258. silvia dice:

    Ilaria grazie!!!!!

  259. miele dice:

    Vaniglia, non ho capito se il tuo post voleva essere ironico: spero di sì.

    Ilaria, io firmo il manifesto! Grazie di averlo postato.

    Silvia parlavo dell’eventualità di lavorare all’università, non di studiare. Ho finito formalmente di studiare (anche se non di imparare), almeno credo… ;) Quello che mi mancherebbe stando nell’università, è il contatto pratico con le persone..il veder concretizzarsi i progetti, il poter trasferire il pensiero nel mondo e lasciarlo crescere lì, non solo fra altri pensieri. Questa mia necessità l’ho scoperta proprio attraverso la malattia…

  260. Chiara* dice:

    Silvia vorrei davvero trovare parole per te, ma cosa posso dirti piu’ di quanto non ti abbia già detto? Tutte noi cosa possiamo fare di piu’? Niente.
    Spetta a te invertire rotta, capire che così non puoi andare avanti.
    Già è una grande conquista il sentimento di rabbia che ti pervade ora, come lo sforzo di aver tenuto la cena ieri e il pranzo oggi.
    Ma non bastano, lo sai.
    Dici che io, ad esempio, devo cercare di liberarmi di ciò che mi causa dolore e ritrovare me stessa per me stessa.
    Lo dici a me, ma ti rendi conto di quanto sia lo stesso per te? Di quanto tu abbia bisogno di staccarti dalla tua quotidianità e di cercare Silvia? La dimensione di Silvia? Il mondo di Silvia?
    Devi chiedere aiuto. Non puoi continuare così. Non si nasconde la testa sotto la sabbia.
    Se fossi li e ti avessi davanti ti prenderei per le spalle e ti darei uno scrollone così forte che nemmeno immagini.
    Devi metterti in cammino Silvia. Uscire da questa astrazione, da questo mondo fatto di sensazioni e percezioni. Devi tornare su un piano concreto e concretamente fare qualcosa per te stessa.
    Ho tanta paura per te.

    Vi saluto angeli.
    Non ho parole oggi. Non ne trovo. Solo tanta confusione e tanta voglia di piangere.

  261. Luna blu dice:

    Spezziamo una lancia a favore dei psicofarmaci..ihihhii…a me era stata prescritta la fluoxetina…praticamente aumenta la produzione di serotonina nel cervello..un ormone che controlla anche il senso di sazietà…(ne ho ancora una decina di scatole che fra un po’ butterò perchè scadute)
    Il mio fisico ci a messo circa una settimana ad adattarsi…insomma mi veniva un po’ di emicrania…ma con il moment andava via tutto…morale…dopo circa una settimana era stupendo nn sentivo più quella voglia assurda di riempire lo stomaco e mangiare…mangiare…fino allo sfinimento…per me era un sacrificio ogni volta resistere a non divorare il mondo…ma il farmaco mi aiutava…e poi eccolo lo stimolo della fame che non sentivo più da anni…un sano stimolo della fame prima dei pasti…
    Ne parlai anche con il mio dottore dicendogli che era strano il fatto che prendendo quel farmaco io mangiassi solo il giusto e non mi veniva più voglia di abbuffarmi…e il dottore mi disse che la fluexetina la usano anche per curare gli obesi perchè su una percentuale minima di popolazione ha l’effetto che aveva su di me…toglieva la fame nervosa…ne assumevo 2 pastiglie al giorno dopo colazione…così in quel periodo potevo pensare a curare la mia parte malata senza dover combattere con il sintomo…
    Devo dire che son stata anche fortunata che quel farmaco aveva quell’effetto su di me…dopo qualche mese che l’assumevo andai in vacanza in Thailandia e me ne portai solo una scatola neanche intera perchè non ero riuscita a farmelo prescrivere…morale…non presi neppure tutta quella scatola perchè non ne sentivo più l’esigenza…capito da che cosa derivava il mio malessere psicologico (allora dovevo imparare ancora a conviverci ovviamente e a superarlo) è come se il mio cervello fosse stato rieducato a mangiare normalmente…è qualcosa che cambia da dentro…ricordo che durante quel viaggio vomitai solo una volta…ma nn perchè mi ero abbuffata o perchè avevo paura di ingrassare…ma solo perchè avevo patito il mal di mare…quando tornai a casa ripresi il farmaco ancora per un po’ di tempo…visto che dovevo tornare dallo psicoanalista ed affrontare il nocciolo della situazione….ma allo stesso modo lo smisi appena incominciai a sentirmi meglio…come vedete su di me nn ha dato alcuna dipendenza…anzi ha rieducato il mio organismo…
    Per me era già meraviglioso nn vivere più con la fissa del cibo…e fu ancora più bello fare el cose che mi paicevano e amavo senza distrazioni…senza quella palla al piede ;-)
    Cmq io nn credo alle medicine alternative…all’omeopatia…e a tutte ste cose lì…se ho mal di testa prendo l’aulin…se ho un infezione batterica gli antibiotici…e via dicendo…se vado dal dentista mi deve fare l’anestesia…e mi sento bene ;-)

  262. Luna blu dice:

    Ahahhah…ho scritto dei psicofarmaci..invece che degli …

  263. Vaniglia dice:

    …no, no…che in senso ironico! mi sembra il modo di mangiare dei maiali, mai stata così seria! scusate se è poco!

  264. miele dice:

    Luna Blu, come anche su altre cose, siamo di opinioni diverse. Non è questione di “credere” all’omeopatia o alla medicina alternativa oppure, al contrario, di classificarle come “tutte ste cose lì”. Certo, finchè siamo incastrati nella classica dicotomia tra la bio-medicina classica e quella che viene pensata come la sorella contemporanea della magia dei tempi antichi (a cui si “crede” come si crederebbe ad una qualche strana formula miracolosa), allora c’è poco da discutere, e infatti non intendo farlo qui. Per me si tratta comunque di una più ampia concezione del corpo e, direi, della vita in generale…insomma, del ruolo che il nostro modo di essere, fare, e pensare ha rispetto agli elementi esterni con cui interagisce. Per non parlare di tutto quel che sta dietro alla farmacologia da un punto di vista economico-politico….
    Da parte mia non spezzo dunque nessuna lancia a favore di nessuno psicofarmaco: sono contenta che a te sia stato d’aiuto, in ogni caso.

  265. miele dice:

    Vaniglia, mi sembra un tono un po’ offensivo nei confronti di chi ha solo riportato la sua esperienza e ha cercato di avere parole sincere per te…

  266. Luna blu dice:

    questo è il post che mi ha dato più da pensare:

    …ho letto del tuo pranzo…mi viene da vomitare se ci penso…ma come fai a digerire tutta quella roba?? da nutrizionista che sono, eviterei di mischiare 2000 tipi di proteine e i carboidrati…mah, vabbé mangiare, ma bene dio santo!

    a me il pranzo di polla sembra assolutamente normale…mamma mia sembra che abbia commesso un’eresia per te…se ti dico che ho mangiato io ti spaventi e ti schifi…giuro!

    credi che un organismo sano abbia difficoltà a digerire quello che ha mangiato Polla? Io credo di no…perchè questa convinzioen che il cibo sia velenoso?

    Non ha mangiato fritti prima di tutto (e quelli son abbastanza velenosi) … non ha mangiato porcherie tipo dado…o robe conservate con nitriti..o chessò glutammato monosodico…quindi a me la sua aliemntazioen pare sana…

    Polla mi sa che è sualla buona strada della guarigione…io anche quando ero al suo punto scrivevo qui quel che mangiavo…la mia prima grande conquista è stata la pizza…la pizza mangiata senza il pensiero di doverla vomitare…

  267. Luna blu dice:

    Profondo rispetto per le tue idee Miele ;-) …io ho solo espresso le mie…ho detto quelle cose lì…ma se son stata offensiva mi scuso…

    Diementicavo…ma i maiali mangiano solo carboidrati…non mescolano proteine…

  268. miele dice:

    No no Luna, nulla di cui scusarti! Non mi hai per niente offeso, ho solo voluto puntualizzare un attimo un paio di mie opinioni.
    Concordo con te sul pranzo di Polla….un normale pranzo preparato con buona fantasia.
    Vaniglia, anche a me il cibo a volte fa paura: ma per te sembra che faccia schifo…ecco, forse se provi a pensarlo come una cosa “difficile” ma non “pericolosa/velenosa” puoi cominciare ad avvicinarlo più serenamente…

  269. Aleph dice:

    Vaniglia, non è il modo di mangiare dei maiali, è semplicemente il modo di mangiare normale!Mettitelo in testa!Il pranzo di Polla è un pasto normale, per dare energie e forze al corpo!
    Un piatto di pasta,un’insalata e un dolce non sono un banchetto regale!Cerca di renderti conto di queste cose, cerca di capire che è un modo normale di mangiare…devo scriverti quello che mangio io nei miei pasti?
    Nessuno vuole costringerti a mangiare così, ma cerca almeno di capire che sono i tuoi di pasti ad essere sbagliati!
    Scusa se sono stato così duro, ma davvero voglio che tu ti renda conto di cosa significhi fare un pasto vero…
    Spero rifletterai su queste parole….cmq anche a me avevi dato la netta sensazione di voler essere ironica con il tuo post…
    Come sta andando la giornata cmq?

    Luna, in linea di principio anche io sono diffidente nei confronti delle medicine alternative, soprattutto dopo che ho letto di certe pseudospiegazioni che utilizzavano in maniera sbagliata concetti di fisica moderna….nonostante ciò, io sono anni che mi affido all’omeopatia per curare le mie mille allergie, e finora è l’unica cosa che ha funzionato…ho provato farmaci tradizionali, un vaccino sperimentale e altre mille medicine che non hanno mai funzionato…la persona che mi ha consigliato l’omeopatia è un fisioterapista che segue anche tutte queste medicine alternative…ero andato da lui per un mal di schiena e, senza che gli dicessi nulla, ha iniziato a dirmi che ero allergico a questo, questo e quest’altro….
    quindi boh!non so cosa dire di preciso, però di sicuro c’è ancora molto da capire sul corpo umano, molto più di quanto si pensi!

  270. Polla dice:

    ..ahahah.. ho riletto del mio pranzo.. e.. sai una cosa Vaniglia? mi sono scordata di scrivere che nella pasta ci ho dato anche una spolveratina di pecorino gratuggiato.. ahahah.. ma dai!!! come puoi pensare che sia un pranzo da maiali? (a parte che beati i i maiali che nulla hanno da invidiare a noi uomini..) il tuo commento non mi sorprende per nulla.. inoltre credo proprio di aver fatto un pasto equilibrato,ma non mi importa,importa che vada bene a me.. Inoltre mi spiace molto che le mie parole non ti tornino utili,anzi che tu abbia da farci dell’ironia.mi spiace perchè ci metto il cuore e delle energie per rivolgermi qui.. ma soprattutto mi dispiace per te,perchè capisco di quanto sia brutta la tua situazione.si capisce da ogni frase che scrivi e dalla cattiveria inutile che ogni tanto tiri fuori.. se tu la usassi per guarire,sarebbe incanalata molto meglio,ma non sta a me giudicare,io cerco solo di dire quello che penso e mi spiace che non serva,ma ci provo. ad ogni modo.. FATTI CURARE VANIGLIA!

  271. miele dice:

    Vaniglia, se ho capito giusto..hai scritto che sei nutrizionista…hai una formazione specifica in questo campo?

    Chiara* piangi, se ne hai voglia…però ti consiglio di rileggerti tante, tante volte il manifesto postato da Ilaria…e di riflettere su quanti di quei diritti ti stai negando….ti stringo.

  272. Polla dice:

    ..Miele, hai per caso scritto che mi dai una mano con la tesi????? :) .

  273. Chiara* dice:

    L’ ho letto Miele.
    L’ ho letto e me lo sono trascritta. E nel trascriverlo ho pianto.
    Perché tutto quello che mi sto negando è la vita. E’ il diritto di essere me stessa.

    Ora non riesco a trovare parole perché sono a dir poco sconcertata dal commento di Vaniglia.
    E preferisco lasciar correre, fare in modo di dimenticarmene e poi tornare a scrivere a mente lucida.

    Luna grazie. Per me è stata importante la tua testimonianza.

    Vi stringo

  274. Azimut dice:

    Ho vomitato. Ho comprato un altro pane, altro formaggio e rucola. Ho aspettato un po’ e cominciato a mangiarlo di nuovo. Insieme alle lacrime. Pane e lacrime. Forse non è il modo corretto questo ma ora non ne conosco altri.

  275. Luna blu dice:

    Io credo che Vaniglia sia anche molto brava come nutrizionista (ricordo quando scriveva qui prima di laurearsi)…se solo riuscisse a mettere in pratica le cose che ha studiato su se stessa!!!! E credo anche sia una persona molto speciale…quello che ha scritto e che spesso appare come un voler aggredire è solo un risvolto della malattia credo…ma posso anche sbagliarmi…non credo Vaniglia sia cattiva…è solo tanto esasperata dalla malattia che le sta togliendo la vita…insomma è una situazione un po’ tragica…ma io credo che ce la possa fare!!! Dai Vaniglia coraggio!!!!

  276. Chiara* dice:

    Azimut ti sto tenerdo stretta a me.
    Se vuoi un pezzetto di quel pane e formaggio lo mangiamo insieme, però poi ce lo teniamo, ok?

    Luna non si possono sempre giustificare certi atteggiamenti. No. Altrimenti ogni cosa è concessa e perdonata solo perché si sta male.
    C’è un limite. E per quanto anch’ io voglia bene a Vaniglia e desideri con tutto il cuore che ce la faccia, questo è inaccettabile.

  277. silvia dice:

    Ritorna uno dei motivi x cui quasi mai commento Vaniglia, nn è cattiveria la mia, ma credo ke cn te nn ci sia punto di confronto e rispetto.

    Polla io ammiro le tue battaglie e vittorie giornaliere e ti prego di continuare a scriverci dei tuoi pasti, dei pasti di una persone ke sta guarendo, di un pasto normale.

    Chiara io sinceramente oggi nn mi vedo molto male, nel senso ke nn mi percepisco giù cm ieri, e sto reagendo uscendo fuori dalla mia gabbia cn tutto ciò ke comporta…mi ci sto buttando davvero verso la mia vita Chiara.

    Miele dipensi aiuti cn le tesi??? buono a sapersi x qnd giungerò alla mia…

    Luna la tua esperienza è molto d’aiuto, a me nn sn stati proposti farmaci, ma alcune gocce fatte coi fiori di bach…sinceramente sn molto scettica sul loro effett, infatti nn sempre faccio la brava e li prendo.

    Ciao Aleph, oggi nn ti ho salutata!

  278. Aleph dice:

    Dai Vaniglia coraggio!!!
    Mi associo anche io a Luna!Credo tu ce la possa fare!

  279. Aleph dice:

    Ah ecco Silvia, stavo per offendermi!Eheheheh…abbiamo anche scritto praticamente insieme!!!!

    Tra l’altro…Linda???Dove sei???A rapporto!Eheheheh…

    Azimut….ti penso tanto…concretezza!

  280. Polla dice:

    ..ma infatti è quello che cerco di farle capire io.. quello che cerco di fare capire a Vaniglia è che ha perso proprio il contatto con la realtà delle cose.. non si può fare della paura lo scopo di vita. è la malattia.. quindi è qsto quello a cui si va incontro se non ci si fa aiutare o cmq se non si prende in mano la situazione..

    Cmq LunaBlu.. fritti o glutammato.. ok ok.. ma tipo mia mamma il dado lo usa per fare il risotto,le minestre.. e io di conseguenza ho imparato a farlo.. ok,posso evitare a casa mia muovendomi in altro modo,ma.. tipo al ristorante? “scusi,usate il dado???” ma noooo.. non morirò mica. Con tutto l’inquinamento che mi respiro ogni giorno,mi pare inutile stare lì a creare ulteriori fobie.. però si,ci sta evitare se si può ,ma anche azzardarsi.. ecco.. anche il fritto,va beneeeeee..

    Ma Azimut.. che succede? come mai hai vomitato? e ora dove sei? come stai? vieni qui per favore.

  281. Chiara* dice:

    Silvia io mi riferivo a come sei generalmente.
    E’ ovvio che un giorno ci si possa sentire meglio del precedente ma questo non cancella la realtà delle cose.
    Io vorrei solo che tu riuscissi ad uscire da quest’ aura di inconcretezza e astrazione che ti circonda. Vorrei che facessi davvero qualcosa per te.
    Non dimenticarti la nostra promessa.

  282. Luna blu dice:

    Chiara…Silvia…sono convinta di quello che ho scritto…Vaniglia è una persona che soffre molto…la sua reazione non è detatta dalla cattiveria…la stessa Polla nons e l’è presa per nulla ;-)

  283. Luna blu dice:

    Silvia io ho già detto cosa penso dei fiori di bach…nn aggiungo altro…solo…fortuna che per me ci son stati gli psicofarmaci!!!!

  284. Polla dice:

    ..grazie Silvia.. a me fa piacere scrivere qui dei miei pasti.. scrivere che ogni giorno mi cucino, che evito di seguire schemi e porzioni, che mi gestisco da sola .. mi piace perchè per me è motivo d’orgoglio,perchè mi fa bene.. non lo faccio per pavoneggiarmi,ma per farvi capire che si può. ecco. ma qsta è la mia modalità.. il fatto di non programmare,mi aiuta a non associare un cibo piuttosto che un altro all’aumento di peso.. inoltre mi fa scordare cosa mangio.. cosa che prima era impossibile. sono le mie piccole battaglie.. le mie piccole conquiste e le mie piccole vittorie che mi stanno aiutando ad andare oltre.. a non avere + paura,perchè c’è sempre qualcosa di nuovo,di bello,di buono e di cattivo.. ma posso scegliere. non un NO a priori.

  285. Aleph dice:

    Sì Polla sono d’accordo anche io…ok non mangiare fritti tutti i giorni, però se capita quella volta non sarà mica la fine del mondo!L’importante è non esagerare…

    Anche io la penso come Luna…Vaniglia non vuole essere cattiva o sarcastica coi suoi commenti, è il suo dolore che la porta ad essere così…vorrei solo che anche lei riflettesse su quello che stiamo dicendo e ci dicesse la sua!

  286. Ilaria dice:

    Si capisce che Vaniglia non ha scritto quelle cose per cattiveria ma per uno stato fisico e mentale ormai allo stremo.
    In ogni caso io AMO i maiali, giusto stasera ne mangerò una parte ahahahah!
    Ma sì dai, sdrammatizziamo un po’ suuuuuuuuuu!

    P.S. ho passato gli ultimi due giorni a piangere e la mia seduta di ieri mi ha dato il colpo di grazia, ma sono ancora qui a sghignazzare per le mie stesse battute cretine… allora esiste una speranza!

  287. Polla dice:

    ..Silvia, io non sono a favore degli psicofarmaci,ma credo anche a chi dice che sono serviti per qsto o quello.. così come per le medicine.. se posso evitare,le evito,ma io cmq non mi ammalo quasi mai e quindi sono anche fortunata! ad ogni modo se dovessi ammalarmi o quando ho avuto qualcosa,i medicinali li ho presi.. quindi..
    credo come sempre che sia soggettivo.. così come l’omeopatia.. o come l’effetto di droghe illegali che differenziano da persona a persona(poi certo,non fanno bene,ma qsto è un altro discorso..eheheheh).. io ho visto molte ragazze bulimiche prendere medicinali per evitare le abbuffate e che non sono serviti a nulla.. ma qsta era la loro esperienza.. come sempre è una questione personale.. i fiori di bach male non ti fanno,ma andrebbero presi con regolarità ed è molto importante anche tu ci creda.. sai quanto possa influire la testa??? vero’???? ecco.

  288. Azimut dice:

    Luna Blu io capisco che la malattia porti all’esasperazione, però per quanto si sia dilaniate ci sono limiti oltre i quali non è possibile andare. L’offesa gratuita non posso accettarla. Altrimenti qui finiamo per giustificare tutto. Polla è una ragazza in gamba e abbastanza forte da scrollarsela, ma se lo stesso atteggiamento viene tenuto con persone più fragili cosa può accadere? Siamo sicure che questo non possa fare davvero molto male?
    Come va l’occhio?

    Chiara* grazie, ti sento

    Polla non lo so cosa sta succedendo, sono andata out. Sto parecchio male oggi, mi sento destabilizzata. Sono ancora in ufficio ma fra un po prendo la bici e provo a respirare. Ho mangiato esattamente quello che avevo vomitato, non credo che sia un comportamento corretto ma non sapevo che altro fare. E’ stata durissima e ancora di più sarà tenerlo.

  289. Polla dice:

    ..Ilaria.. in che senso la seduta di ieri ti ha dato il colpo di grazia?

  290. Polla dice:

    ..Azimut,la tua particolarità è incredibile. Non so,ma mi sento di dirti che secondo me hai fatto bene.. hai provato e ora però cerca di tenere duro,non fare in modo che il tuo sforzo vada perduto.
    ma per cosa stai male? non pensi che buttare fuori quello che ti fa stare male,ti dia la possibilità di buttare fuori altro in altro modo? non credi che facendo spazio dentro di te,tu possa concederti di trovare spazio per il cibo? ..

  291. Luna blu dice:

    L’occhietto va molto meglio…grazie Azimut…

  292. Ilaria dice:

    Ah Polletta, lascia stare, è meglio se non ne parlo. Niente ripercussioni comunque sul piano alimentare, ne sono molto orgogliosa!

  293. Polla dice:

    ..e brava Ilaria.. niente ripercussioni sul piano alimentare,non significa semplicemente che non hai avuto nessuna ripercussione sul piano alimentare,ma anche che qualcosa si sta muovendo davvero.. non trovi? nel senso che un tempo,una batosta,ti avrebbe portata dove tu sai bene.. ora invece no,ma dubito che sia solo questa la differenza.. no? credo che anche nell’agito del quotidiano sia cambiato qualcosa. BRAVA BRAVA BRAVA!

  294. Azimut dice:

    Polla sto tenendo duro, non devo assolutamente vanificare questo sforzo. Dentro di me è come se non ci fosse più spazio, ma non c’è neppure fuori. E’ tutto un groviglio. Non riesco ad adattarmi al mondo, alle persone. Mi sento in una mia dimensione e questo sarebbe anche positivo se non portasse sempre e solo all’isolamento. Ora vado un po’ fuori sto mollando e se non riesco a resistere sarà una botta durissima. Mi butto sotto una fontana gelata, cerco una discesa e mi lancio senza freni, mi faccio una depilazione con la pinzetta da ciglia così ci sto 4 giorni, un modo lo devo trovare. In bagno non voglio tornarci, ho una paura che mi porta via.

  295. silvia dice:

    Luna infatti io nn ho detto ke sia cattiveria quella di Vaniglia, ma semplicemente io nn riesco a relazionarmi cn lei.

    Chiara le parole ke ti rivolgo sn sempre le stesse ke indirizzo anke a me, in un piano + concreto sto tenendo fede alla nostra promessa. Tu? nel concreto ke farai ora?

    Azimut reagisci in qlc modo, ma fallo.

  296. Linda dice:

    ilaria, mi fai morire!! hai sempre la battuta pronta a sdrammatizzare quando serve e ti ammiro per la tua positività, continua a ridere delle tue battute cretine ti prego. e brava per come stai facendo andare le cose, sono contenta per te!!!

    azimut, non so perchè ma anche io ho la sensazione di polla, che tu abbia fatto bene… ci stai provando, e per questo sei una grande. io non ci sarei mai riuscita e tu ti stai comunque mettendo alla prova. vai a farti un giro a prendere aria hai detto ?? fai bene, oggi qui è una bella giornata, prenditi del tempo per te.

    polla, io come silvia ti chiedo di continuare a scriverci di te, di tutto ciò che t riguarda. quando leggo i tuoi post e i tuoi pasti non mi sembra di leggere l’elenco di cibo, ma mi sembra di vederti tutta contenta a cucinare canterellando, prendendoti cura di te stessa…io non ho mai fatto paragoni tra le nostre situazioni (tra tutte) e non mi sogno neanche di farli, ed è per questo che leggere di te mi da gioia ogni volta, perchè si capisce che sei serena, che stai facendo un percorso faticoso e in salita ma che ci credi veramente e ti stai impegnando al massimo, ed io sono contenta per te. e so che ce la farai!!

    luna, anche io non credo che vaniglia sia cattiva! però si capisce che il suo rapporto con il cibo è totalmente distorto… il pranzo di polla anche secondo me è normalissima, credo che una persona normale lo consideri una quotidianità. io mangio pochi fritti e uso il dado raramente, però mangio taaaanti dessert e cose dolci!! tutto ok con l’occhio? allora devi veder eil tipo!! :)

    silvia, come va oggi?
    e cely dov’è??

    miele, vuoi dare una mano anche a me? non sono neanche in grado di fare una cavolo di tesina per l’orale…che palle!

    chiara, un abbraccio forte. ti penso e spero che questa situazione si sistemi…vedrai, sarai più forte di prima!! leggitele e rileggitele, le regole che ha scritto ilaria, e falle tue!

    aleph, ebbene sì, ho gli occhi a cuoricino e non sto studiando niente e voglio quel maledetto 61 perchè sono stanca di studiare e la mia mente è satura. e tu?????

    ragazzi io studio ma non assimilo più nulla. non so niente, l’orale andrà male e non me ne frega una beneamata mazza. scusate la volgarità, ma io voglio che finisca tuttooooooooooooooooooooooooooooooo.

    ah, oggi mi hanno seriamente scambiata per una donna incinta.la mia matrigna è venuta a prendermi a una visita, ha chiesto a quella dopo di me (io ero dentro l’ambulatorio) chi ci fosse dentro e ha risosto “una ragazza incinta, avevo un vestito verde e i capelli biondi” . voi potete immaginare a che livelli sia la mia colite.

    un abbraccio a tutte voi.
    andrea?

  297. Ilaria dice:

    Vi consiglio di non guardare le foto che ho appena postato su FB, non vorrei dovervi risarcire per aver mandato in tilt le vostre tastiere causa eccessiva salivazione ahahahahahah!
    Rideteeeeee che vi fa bene :-D

  298. Linda dice:

    ah, artemide…com’è andato il tuo tuffo nel passato??? anche io a volte sfoglio i vecchi diari e devo dire ch ein generale di solito è una sensazione piacevole, mi fa capire quanto io sia cresciuta e quante cose abbia superato….ma mi fa capire anche che ero proprio scema forte ahahah

  299. Azimut dice:

    Ilaria le ho appena viste…sei una grande!

    Linda grazie anche a te, davvero. Ce l’ho fatta, è stata una follia ma ci sono riuscita. Ora sono stremata però

  300. Ilaria dice:

    Vai Azimut, ci ho sperato con tutto il cuore! Sei una grande anche tu!

  301. Linda dice:

    azimut, anche io sono u po’ in ansia, stasera. sono sola, ho passato il pomeriggio in ospedale a far visite e non riesco a studiare, e poi arriva il mio amico-non-solo-amico. mi vado a fare il silk epil, che è meglio!!
    grande azimut.

  302. Azimut dice:

    Linda dai che una serata con l’amico-non-solo-amico ti riporterà al mondo. Cerca di rilassarti e di stare tranquilla, ne hai bisogno

  303. Marianna dice:

    Non so bene cosa scrivere di me perchè ho un gran casino in testa, però ci tenevo a salutarvi e a gioire con voi dei risultati ottenuti.

    Prima di tutto vorrei complimentarmi con Polla. Il tuo riportare quì le tue esperienze, il tuo sperimentare in cucina, la passione, la forza e la buona volontà che ci metti nel preparare i tuoi pranzi, le tue cene mi aiuta tantissimo. Ti invidio in senso positivo, personalmente ancora non sono in grado di affrontare senza sensi di colpa un pasto normale come il tuo però ogni giorno aggiungo qualcosa. Insomma, piano piano voglio arrivare anch’io al punto in cui ti trovi tu. Se per te non è seccante continua pure a scriverci ciò che prepari, sono una frana in cucina, magari mi passi qualche buona ricetta! :-)

    Miele, cosa ti piacerebbe fare dopo aver terminato il tuo dottorato?Come stai oggi?

    Silvia, per rispondere alla tua domanda, sto cercando 1000 modi diversi per evitare di stare a casa mia. Fino a fine mese sarò nella città in cui studio, poi per il mese di agosto e settembre starò a Vieste per lavoro. Intanto sto cercando un’occupazione che mi porti il più lontano possibile da quì. Ho un contatto su a Milano, però mi piacerebbe poter vivere in una città più piccola, il caos delle grandi metropoli non fa per me.
    Bravissima per come stanno andando le cose, trovo che ti stai aprendo molto di più anche quì e la cosa, oltre a farmi piacere, credo faccia un gran bene anche a te. Ah, volevo anche complimentarmi con te per aver attaccato bottone con una ragazza e aver vinto l’imbarazzo. Io non credo che ne sarei capace. Ogni volta che ci provo arrosisco, balbetto come una scema e finisco per pensare che vorrei nascondermi da qualche parte.

    Azimut, oggi avrei tanto bisogno di un abbraccio…ci stringiamo un pò?

    Linda, allora ti stai preparando per l’incontro galante? :-)
    Facci sapere come prosegue la storia!

    Chiara, un pensiero speciale per te…

    Un saluto anche ai maschietti del blog Aleph ed Andrea, ad Ilaria che è sempre più irriconoscibile, a Sha, a Uhmhm che aspetto con ansia e a tutte le altre.

  304. silvia dice:

    Linda in bocca al lupo x la tua serata..e vedrai ke presto passerà anke tutta questa ansia x l’esame orale!

    Marianna capisco, dunque lavorerai lì…kissà ke nn ci si possa incontrare…credo davver ke startene x conto tuo possa solo farti bene.

    Luna cm va l’okkio?l’avevo dimenticato!!

  305. Azimut dice:

    Marianna anch’io ho tanta voglia di un abbraccio. Vieni qui che ti stringo…e poi città piccola, universitaria, lontana… che ne dici?

  306. miele dice:

    Marianna, complimenti a te perchè stai cercando di crearti le condizioni per stare bene. Ti faccio “compagnia” nel tentativo quotidiano di aggiungere qualcosa, anch’io sto provando così…

    Su Vaniglia vorrei dire una cosa: anche secondo me a parlare è tutta la distorsione della malattia, ma secondo me potrebbe provare a riflettere sul simbolismo delle espressioni che usa. Ha associato il pranzo di polla al modo di mangiare dei maiali…oerchè proprio i maiali…perchè sono animali che di solito si considerano “sporchi”? allora il cibo (quello abbondante, o condito, o comunque sostanzioso) è una cosa sporca…che cosa contamina? chi è che mangia così, per lei? Secondo me vaniglia è arrabbiata perchè c’è chi mangia così, e lei non può/non vuole/non riesce/ha paura…io per tanto tempo ho trasferito il mio rifiuto per il cibo nel giudizio sulle persone che lo consumano..chi mangia è pigro, è un debole, un istintivo, un primitivo…queste erano le associazioni che facevo.
    Che ne pensi, Vaniglia?

    anche noi, qui, stasera comunque abbiamo fatto la “festa” al maiale, tra prosciutto e bistecca… :)

    Ilaria ho visto le foto…io per i dolci non vado matta (mai stata una che ne mangiava, li bramavo molto solo quando non mangiavo nulla) ma i tuoi sembrano davvero squisiti…vedo che li prepari frequentemente: in famiglia di Marcello sono apprezzati?

    silvia brava che ti stai sforzando…mi raccomando anche stasera ;) …poi tutto va giù con la nostra camomilla!!

    azimut questa cosa che hai fatto, ricomprarti le stesse cose…tu stai sfidando apertamente la tua malattia: il contrario della rassegnazione…io clicco su “MI PIACE”!

    dolce Linda, finita la depilazione pre-serata? eheh…divertiti…
    per la tua tesina, don’t worry: ne ho corrette un paio della maturità, quest’anno, e non era richiesta questa gran “struttura”…cmq se vuoi consigli ci penso volentieri.

    riguardo al mio contributo per eventuali tesi…lo posso dare volentieri su materie umanistiche, più che altro riguardo all’organizzazione del testo, all’uso delle fonti, alla strutturazione della bibliografia, alle citazioni… ma non pensate che io sia wonder-woman…è solo che ci sono in mezzo da una vita, almeno questa capacità spero di averla maturata :)
    polla: la tua tu intanto scrivila, poi la leggo e te la correggo più che volentieri!

    stasera vi saluto presto…anche oggi non ho voluto stare al pc perchè ho male agli occhi, così sono stata a trovare i miei e ho iniziato a raccogliere more selvatiche, con cui poi farò marmellata. e anche pesche e pere. ma domani sarò di nuovo qui al lavoro, quindi non mi scappate!

    Chiara, un pensiero notturno per te.
    Ciao aleph!

    Ely, ci leggi ancora?

    Andrea…?

    notte a tutte/i

  307. yris dice:

    ciao ragazze/i
    solo per dirvi che vi penso, che vi seguo, che vi leggo.
    sono giorni un po’ così. tornerò quando sarò in forma migliore.

    miele so che ti devo una risposta, anzi due..
    ma stasera non è la serata più adatta. intanto un abbraccio

    azimut, condivido l’applauso: sei stata grande (però la prossima volta possiamo pensare ad un strategia “preventiva”?)

    chiara, io credo che sono parecchie le cose che devi chiarire nel rapporto fra te e francesco, al di là delle affermazioni di tuo padre. se può servire, usale come punto di partenza per… pensare con la TUA testa!

    silvia, marianna, mi piacerebbe incontrarvi questa estate

    ilaria, i tuoi progressi soono meravigliosi e sorprendenti

    Linda, piccola, pensa solo che tra un paio di giorni darai LIBERA!!!

    Girasole, non ho ben capito il tipo di lavoro, ma buttati! io ne ho fatti talmente tanti nella mia vita! ed ognuno di essi mi ha regalato esperienze che poi mi sono “rivenduta”,

    artemide, vedo che finalmente qualcosa si smuove, vai avanti!

    scusate se non commento tutti, ma sono molto stanca.
    bacionotte

  308. Chiara* dice:

    Buona notte angeli.
    Sono felice per le conquiste di chi è riuscito a lottare con tenacia, soffro insieme a chi non ce l’ ha fatta e dono un po’ della mia forza a chi sta cercando di combattere sperando che possa aiutare in qualche modo.
    E grazie a chi ha avuto un pensiero per me.
    Vi ho portati nel cuore, sempre qui.
    Notte.

  309. Polla dice:

    ..eccomi riapprodata nel blog.. dove sono stata??? mi sono cucinata le melanzane alla parmigiana,le conoscete??? io non le avevo mai fatte,ma il mio ex coinquilino le faceva sempre e quindi ho appreso e sperimentato.. direi che il risultato è stata buono,forse ho un po’ esagerato con il sale nel sugo,ma le promuovo! :) . olè. poi tre bruschettine con i fagiolini e i funghi e ora un bel budino al cioccolato con conseguente caffè.. tiè.

    Miele.. che meraviglia immaginarti a raccogliere i mirtilli.. non sai quanto mi piacerebbe farlo insieme a te.. ti farei mille domande e sorriderei della tua precisione nel fare le cose!!! prima o poi.. ….. Cmq davvero mi leggeresti la tesi??? ma davvero davvero??? stasera e domani mattina cerco di raccimolare un qualcosa che somigli ad un titolo,un indice, mini bibliografia e poi domani in tarda mattinata mi dirigo dalla profe per sentire che dice.. poi si parteeee..

    Linda.. anche io in una fase dei miei disturbi avevo una pancia strana.. anzi,diciamo che la mia pancia ha un po’ rappresentato le mie fasi col cibo.. e.. in un periodo ho avuto di dubbi riguardo al fatto di essere davvero incinta e mia madre ne era sicura.. ma si potrà??? cmq in quel periodo bevevo molti alcolici e ho avuto degli sballi ormonali,quindi era dovuto a quello il gonfiore.. per le coliche invece ne ho fatte di + nelle fasi in cui esageravo con la verdura e con la frutta.. ma cmq influisce molto anche il fattore emotivo e tu stai vivendo una fase di stress sotto molti punti di vista.. cmq il 9 si avvicina,tieni duroooo.. e.. Buona serata per stasera!! sono felice di saperti con gli occhi a cuoricino..

    Azimut.. alla fine è andata eh??? bene bene.. non è una cosa da poco. e stasera invece? sei riuscita a mangiare qualcosa e a tenerlo? dai dai.. procedi..

    Marianna.. ogni percorso è diverso appunto.. come ogni traguardo di conseguenza.. tu stai lavorando,cerca di tenere duro e di continuare a crederci.. io su di me la sto vivendo bene e qsto mi fa pensare che per ognuna possa accedere la stessa cosa. Fidati di te! :)

    Yris.. come mai così provata stasera? ancora per il lavoro o è successo qualcosa? cmq anche io vorrei creare un’occasione per incontrarti.. che ne dici??? magari ad agosto.. però sai anche che io ho una bestiolina al seguito.. quindi potrei fermarmi in un ostellino in zona magari.. guarda che non sto scherzando!

    Silvia,ci sei? come va?

  310. Azimut dice:

    Buonanotte a te Chiara, ti stringo

  311. Polla dice:

    ..Notte Chiara.. spero che tu sia un po’ + tranquilla.. a domani. :)

  312. Polla dice:

    ..Ragazze, non so come mai mi sia venuto in mente ora.. sarà che sto scrivendo la tesi che tratta il concetto di comunità terapeutica,ma.. al centro dca mi avevano detto che l’unica struttura in italia che ospita in modalità residenziale persone con disturbi dca era a Vicenza e.. sono andata a guardare. In qsta comunità non stanno ragazze a fare i ricoveri,stanno ragazze con diversi disturbi alimentari che decidono di affrontare la cosa facendo una terapia di tipo day hospital ma di diverse durate,di mesi cmq.. non so come sia,ma ho adorato l’idea. ve lo linko.. :) . se non mi passano il link cmq la comunità si chiama Silesia a Vicenza.

    http://www.comunitasilesia.it/silesia/index.php?option=com_content&task=view&id=51&Itemid=72

  313. Ilaria dice:

    Buonanotte ragazze e ragazzi, sto per andare a letto, ma prima vorrei osservare un minuto di silenzio in onore del maiale che eroicamente si è immolato per il mio piacere ahahahahah!
    Scherzi a parte, ecco una cosa a cui non potrei mai rinunciare (ma nemmeno se me lo chiedessero!): il prosciutto crudo, rigorosamente dolce. Che goduria!
    Rispondo brevemente a Miele e poi me ne vo. Sì, direi che la famiglia apprezza molto i miei tentativi culinari, soprattutto perché, da quando è rimasta vedova, mia suocera non ha più preparato dolci. Pensa che questo venerdì sarà il compleanno del cognatino e per la prima volta nella storia non si comprerà una torta di pasticceria, ma la farò io! Yeeeee!

    Ora vado sul serio. So di risultare un po’ pagliaccia a volte, ma spero con tutto il cuore di riuscire a strapparvi un sorriso, ce n’è bisogno ;-)

  314. Artemide dice:

    Mamma mia che pomeriggio…sono davvero distrutta e tanto tanto commossa, ma andiamo per ordine.
    Densitometria fatta, i risultati venerdì; mio papà ha voluto accompagnarmi perché ero un po’ agitata, poi siamo passati in banca per farmi fare un nuovo bancomat dato che il mio se l’è mangiato uno sportello per il prelievo,poi al punto giallo dell’ospedale per pagarmi LUI il ticket degli esami del sangue come ha fatto per la densitometria e per tutte le visite che sto facendo ed infine ha cercato di risolvere dei problemi che avevo con il pc. Non riuscendo tramite un suo amico abbiamo contattato un tecnico,ma sarebbe arrivato da lì a un’ora e lui è rimasto li a casa mia…quando è stava andando via nn ce l’ho fatta,l’ho abbracciato e tra i singhiozzi ho sussurrato un ti voglio bene,anche lui si è commosso, “ti voglio bene mi ha detto…guarisci presto…” Io non aggiungo altro perché nessuna parola quantifica l’amore che prova per me. E’ vero,devo guarire per me stessa,ma senza l’aiuto psicologico ed economico dei miei…dove sarei ora?
    Avete scritto tantissimo ora,anche se mi scende qualche lacrimuccia,mi dedico a voi
    Aleph, h cominciato dalla quarta ginnasio, ho trovato così tanti diari…potrei farne un libro anche io!
    Artemide!Buon tuffo nei ricordi allora!Facci sapere cosa ne esce poi!
    5 luglio 2011 alle 09:24
    Polla hai scritto a Chiara delle parole belle quanto costruttive e mi permetto di farle mie:”hai la fortuna che la gente intorno a te non si è rassegnata, crede in te e ha voglia di consigliarti(magari sbagliando) per provare a spronarti un po’,ma perchè in te ci crede”E’ quello che fanno i miei con me, vivo da sola,ma ora che sto muovendo finalmente passi fondamentali per lamia guarigione mi sono vicini perché credono in me,hai ragione è bellissimo!
    Luna blu da quanto leggo anche tu per guarire hai avuto psichiatra e psicanalista, nel mio caso la nutrizionista è necessaria perché come scrivi il sistema digerente è talmente mal abituato che la nutrizionista è necessaria per rimparare ad assimilare il cibo…sei stata davvero grande!
    Chiara* gli psicofarmaci sono necessari per uscire da uno stato depressivo che,scusa se te lo dico,ma in te è molto evidente, per combattere contro questa malattia dobbiamo avere anche una forza mentale che la depressione annulla. Non aver paura della dipendenza: un bravo terapeuta sa consigliarti le dosi e i farmaci giusti proprio per nn esserne dipendente. Ah, dimenticavo…nex aumento di peso,anzi,come scrive Luna,evitano le abbuffate!
    Sha complimenti per come hai deciso la situazione…direi che il regalo è più che douto!
    silvia hai ragione: esser stanchi di star male è davvero una sensazione che può smuovere q.sa dentro di noi,è vero all’inizio ti senti invincibile,ma poi schiava di te stessa…non c’è nulla di peggio. Bellissime le tue parole: “voglio una vita ke sia mia”.
    Chiara secondo me ti mette in crisi il fatto ke secondo me anke tu credi ke tuo padre abbia ragione e passar un pò di tempo lontano da lui nn è nascondersi ai problemi, ma è prendersi uno spazio x sè!
    Azimut, Luna e tutte le altre…siete importantissime
    Polla…faccio il tifo per te per l tua tesi,ma con tutto l’entusiasmo che hai non avrai problemi!
    Ilaria bellissima la carta dei diritti, mela scrivo subito, anzi ne farei un QUADRO!
    Luna, riguardo alle cure alternative, mi interessano e mi piacerebbe curarmi solo con quelle,ma sono convinta come te che per certe situazioni i farmaci siano davvero necessari. Sono invece favorevole ad altre esperienze come la danza terapia che spero di iniziare a settembre è un modo per sentire il proprio corpo e amarlo
    Azimut…coraggio, oggi è andata così,ma puoi rialzarti!
    Polla hai scritto una cosa bellissima:ci descrivi come e cosa mangi per farci capire che si può…grazie!
    Ilaria, anche io te lo chiedo: in che senso la seduta di ieri ti ha dato il colpo di grazia?
    Linda il mio tuffo nel passato è davvero un tuffo nel profondo…quante cose ho scritto nel periodo pellicce…c’è davvero materiale per un libro,forse però un po’ troppo stile Moccia!
    Tieni duro per la maturità!
    Marianna…un abbraccio!

  315. Artemide dice:

    Mentre scrivevo avete aggiunto altre mille cose!
    Grazie yris…ce la metto tutta.
    Vado a nanna…sogni d’oro!

  316. Azimut dice:

    Artemide buonanotte anche a te

    Ilaria adoro la tua “pagliacciaggine”. E un tempo adoravo anche il prosciutto crudo, rigorosamente dolce. Quello ho smesso di mangiarlo ben prima del dca. Quanto tempo…più di molte delle vostre vite…

    Comunque ho anche cenato, risotto allo zafferano. 70 gr e solo quello ma oggi non potevo chiedermi di più. Ma lo sapete che se ci penso mi sembra di essere impazzita? Ma dico cosa mi è saltato in mente di vomitare e mangiare lo stesso panino nel giro di mezzora…se andava male facevo tanto di quel danno… Lo dovevo a qualcuno. Che diceva che io penso solo al bagno. Vado a leggere un po’, devo finire Zoo di Isabella Santacroce, piuttosto denso.
    Ciao a tutte, ciao Alephino

  317. silvia dice:

    Polla sn qui!! Passo prima di spegnere il pc. Certo ke conosco la parmigiana…qui è routine…cn le melanzane o zukkine fritte o gratinate…cmq complimenti, stai diventando una cuoca provetta! Vedrò quel link anke se Vicenza risulta molto lontana…Se vieni da ste parti ci vdiamo…Yris mi sa ke se si unisce anke Chiara saremmo un bel gruppetto!

    Miele di umanistico nei miei studi nn c’è nulla, mi spiace, condividiamo la tisana x ora…

    Azimut cm va?

    Chiara buona notte, qnd ti va sai ke ci sn, nn voglio insistere nelle mie domande.

    Ilaria nn ho visto le foto ma immagino…

    Buona serara tutte amike mie

  318. silvia dice:

    Notte Azimut e buona lettura

  319. Vaniglia dice:

    …POLLA, continuo a non approvare! le melanzane alla parmigiana fatte a regolad’arte sono un piatto unico! che cacchio c’entrano le bruschettine??? ok il budino…

  320. Vaniglia dice:

    …MARIANNA, ti invidio perché stai cercando di uscire di casa! io non ci riesco malgrado son 2 sere che han ricominciato a rompere le scatole e, quì devo dar ragione a LUNA BLU…me ne devo andare, punto!
    ho paura di non farcela, di non riuscire a pagarmi l’affitto…di non farcela con i soldi…
    sono confusa…eppure stasera mia mamma e mio padre mi han detto che entro domenica devo decidere, se no mi buttano fuori. Di nuovo! quanto è trascorso?? neanche 1 mese dall’ultima discussione…

    LUNA, avevi ragione!
    Intanto non riuscirò a prender sonno, troppi pensieri…non sto tranquilla!

  321. Polla dice:

    ..ahahah.. VANIGLIA,scusami ma mi fai svenire!!! le mie melanzane alla parmigiana non so se erano a regola d’arte,magari vuoi venire qui e te le ripropongo.. cmq i miei pasti non sono studiati,sono quello che mi va di mangiare.. cercando di non farmi mancare nulla,ma non calcolo quanti carboidrati o grassi o proteine ingerisco.. non lo voglio fare e non lo farò. ma ti pare che per uscire davvero da un dca uno debba restare schiavo di altri schemi??? non lo condivido. ok la salute,ma secondo me non mangio male,anzi.. inoltre sono seguita da chi di competenza mi sa indirizzare.. venerdì ho il controllo e poi ti saprò dire se la mia nutrizionista si è inorridita o se mi ha appoggiato. Mettere peso a zucchine scondite è un po’ difficile e io un peso sano per me lo voglio raggiungere.. ecco. non significa ingozzarsi o mangiare male.. significa ascoltarmi,ma anche mangiare quello che c’è senza tante menate.. inoltre credo che anche a peso raggiunto qsta sarebbe cmq la mia alimentazione di mantenimento o cmq la mia alimentazione..ma io credo che tu sia molto lontana dal concepire tutto ciò e non per un discorso che conosci meglio certe cose e mangi sano,ma per ben altri motivi che vanno oltre la questione cibo-fobia-ossessione,per qsto ti dico VANIGLIA.. FATTI CURARE!!!!

  322. Polla dice:

    ..Vaniglia,ma perchè i tuoi genitori ti vogliono sbattere fuori di casa scusa? quale sarebbe il modo per evitare ciò? e perchè pensi che non ce la faresti fuori da lì? puoi sempre pensare di prendere una stanza in casa con altre ragazze e ragazzi.. a Roma ci sono molti studenti o anche lavoratori che come te,fanno fatica a pagare l’affitto di un’intero appartamento.. io l’ho fatto per anni,fino a pochi mesi fa di vivere con studenti per diminuire le spese.. se la tua priorità è andartene,una soluzione la puoi trovare. ma tu vorresti andare o restare? e FARTI CURARE???

  323. Polla dice:

    ..no,mi si è cancellato un pezzo.. ma cmq la conclusione era quella di pensare di farti aiutare,”approfittando” della tua esigenza di andartene e per avere le forze fisiche e mentali per farlo.

  324. Vaniglia dice:

    vorrei andarmene Polla, non ne posso + di fare il birillo della situazione! la scorsa settimana han litigato loro 2 e allora entrambi erano gentili e carini, ora sono in armonia e rompono le palle a me! magari tra 2/3 gg litigano loro e…insomma, capisci?

  325. Polla dice:

    ..ok,allora perchè non prendi in considerazione l’ipotesi di andare a vivere con altre persone? guarda su bakeca.it e cerca una stanza.. poi vai a vedere le case e valuti.. e riguardo al farti aiutare che mi dici? ancora un NO e basta?

  326. Vaniglia dice:

    POLLA, faccio così ma ho una paura fottuta di non riuscire a pagare l’affitto…so’ che è dura, per una stanza quì chiedono pure 420 euro! ed è 1 stanza cacchio!

  327. Polla dice:

    ..Vaniglia,se hai paura di non riuscire a pagarti una stanza.. come puoi pensare di pagarti un intero affitto con spese?

  328. Vaniglia dice:

    no, una stanza ok…

  329. Girasole dice:

    Buonasera!!!!
    ahhhhhhhhhh………….ma lo sapete che mi avete messo di buon umore stasera? in realtà già lo ero, ma ho letto un paio di cosine di cui sono veramente felice!

    Prima di tutto mi alzo in piedi e faccio un mega inchino ad Azimut! ecchecavolo!!! sto toro proprio l’hai preso per le corna oggi!!!
    mi sembra che tu possa tranquillamente vantarti di aver scalato una montagna mangiando quel panino, e di aver fatto un urlo che si è sentito fin quaggiù con la tua cena! no davvero, non so cos’altro dire! sei una grande sul serio! se andava male facevi danno…ma tu hai fatto bene a provarci, comunque sarebbe andata era già un successo a priori, già solo per il pensiero, e hai vinto! Lo dovevi a qualcuno? chiunque sia…quel qlcn ha avuto un gran ruolo oggi, anche se…la prima a cui lo dovevi, sono convinta, sei tu! e anche tu hai avunto un gran ruolo…eheheh :)

    Poi, sto maiale…stasera si è fatto in mille!
    io melone e prosciutto … ehm.. ma poverino…quasi mi spiace…. naaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa era troppo buono!
    ohi, ma nn c’è qlc vegetariano qui vero? io nn ho nulla in contrario, giuro, nn giudico…solo un po’ mi spiace per loro :)

    3. Polla…cioè, voglio dire, le melanzane alla parmigiana??? boooooooooooooom…. se ci penso le vedo come una bomba nucleare… nn mi hanno mai fatto impazzire, però ammetto che hanno un loro perchè :) ora…penso ne assaggerei un angolino..insomma, troppa carne al fuoco, ma…
    ma sarebbe uno di quei pietti che mi farrebbero dire.. “ok, è fatta! sei fuori! :) ” anche se proprio perchè nn mi fanno impazzire, so che ci sono altri cibi con lo stesso impatto di paura con cui potrei sostituirle… proprio i fritti per esempio o una fettona di torta con mille gr di grassi, magari il tortino al cioccolato con il cuore fondente… ok, la smetto!

    a proposito, anche io ho visto le foto Ilaria…non ho parole! ho anche già rubato il link…molto molto interessante! anche io adoro fare dolci… il desiderio di aprire una pasticceria mi ha portato quasi a un passo…poi, poi è iniziata la malattia…e ora capisco che voglio che resti una passione e nn un lavoro! :)

    cmq, mi unisco a tutte…anche io ogni giorno finalmente con regolarità aggiungo qlcs, alla faccia degli integratori… oltra ai condimenti, ai carboidrati, al formaggio… aggiungo sempre qlcs in più di dolce…proprio perchè inizio a ricordami che erano i miei cibi preferiti…e se lo ricorda anche la mia pancia! :)

    Vaniglia Vaniglia… mi unisco al coro… quello di cui ci scrive polla è un modo normale di vivere… io personalmente anelo a questo suo comportamento con il cibo, e lo prendo come stimolo a sforzarmi di raggiungere una normalità che nn mi facia avere paura dei cibi…anche io nn mischiavo, anche io avevo le mie regole…ma ora piano piano sto imparando che l’unica regola che devo seguire e ciò che il mio corpo chiede.
    Sei nutrizionista scrivi, bè, non hai risposto a nessuna delle domande che ti è stata rivolta, e io torno a chiederti, proprio per poter capire, non per sfida ti assicuro, o provocazione, ma solo per capire: tu che sei nutrizionista, se ti trovassi davanti una perona come te, cosa le consiglieresti? o una come me, o una come miele per es, o silvia, chiara, linda, ilaria….? nn dico polla, perchè già l’abbiamo capito! :)
    però davvero, nn prenderla male, è solo per capire…
    perchè anche io sono arrivata a un livello di conoscenza esagerato, soprattutto dopo aver lavorato in un negozio bio, dove ero a contatto con la “nutrizione” 8 h al giorno… e ciò mi portava a restringere e classificare ancora di più… ma poi…poi ho capito che l’eccesso porta alla demonizzazione, che tt fa male, che tutto fa bene, che nn bisogna mangiare qst o qll, che poi ci sono gli allergici, gli intolleranti…bla bla bla… perchè il nstr corpo nn riconosce più nulla…va in palla!
    bè… ora, con il senno di poi…affermo con certezza, che bisogna mangiare di tutto, che se si mischia un po’, nn è la fine del mondo e che se qualcosa di quello che mangiamo nn va bene: sarà il nostro corpo a dirlo…
    partendo sempre dal presupposto che bisogna mangiare! e bisogna farlo per poter dire….
    punto! forse ho divagato e sono adata un po’ fuori tema, scuasate, ma già lo sapete che sono una chiacchierona!

    Luna, volevo solo ringraziarti per aver raccontato un po’ di te, di come è andata, per me è stato importantissimo, davvero! un percorso diverso da quello che molte di noi sta facendo, a riprova che ognuna è fatta in modo diverso e quello che va bene per una può non andare bene per un’altra, l’importante resta raggiungere l’obiettivo!

    silvia, sbaglio o va meglio? :)

    Marianna, anche tu pensierosa sul cambiare città? vieni con me ad ancona?? dai che si fa festa!

    a proposito di ancona… oddio sono in crisissima!
    non dico altro…perchè nn so che dire!
    è un po’ come scegliere tra hotel e servizio civile!

    Yris, andrei a lavorare in un tour operator: organizzazione dei viaggi…
    boh? nn lo so proprio! sicuro è un esperienza in più ma è anche uno stabilirsi in un altro luogo, cambiare in toto, ricominciare dopo tutta la fatica fatta per ricostruire…
    e dire tante scuse che nn so…
    rifletto su questa cosa, devo farlo con me stessa ora! vedremo!

    ok, sono cotta, è l’ora della nanna!

    notte stelle…e stellini!

  330. Flowerino dice:

    Ciao a tutte. Vi leggo da un po’, ma solo ora ho deciso di farmi avanti.
    Mi presento: sono una ragazza di 27 anni e soffro di dca da quando ne avevo 15. In tutto questo tempo, ho alternato anoressia, bed e bulimia; ora, dopo anni di psicoterapia, sono riuscita a trovare quello che io chiamo un “equilibrio nel disequilibrio” che tradotto, vuol dire:
    “tendenzialmente me la cavo, non ho quasi più alimenti tabù, ma lo scivolone settimanale è un piacere che ancora mi concedo” (il problema è che quando mi parte la scimmia, è difficile che mi fermi ad UNO scivolone…quindi poi rimettersi in carreggiata è sempre un po’ difficilino, ma a fatica ci si riesce)
    Non so nemmeno io perchè sia qui, onestamente, ma non importa. Vedremo cosa succederà..
    Un saluto a tutte.

  331. Sha dice:

    Uh Uh…grandi discussioni sul cibo vedo..

  332. Sha dice:

    Bè riconosco che il pranzo di Polla è un pranzo normale…riconosco anche che probabilmente non cel avrei fatta a tenere tutto dentro se avessi mangiato cosi tanto..e proprio per questo I MIEI COMPLIMENTI.

    Vaniglia, qual è la tua situazione per dare una risposta cosi a polla? Mi sono appena resa conto che bè…di te non so nulla! XD

  333. Andrea dice:

    Salve, mi sento troppo soddisfatto..stasera per la prima volta dopo mesi ho cenato come volevo..avevo un compleanno che si festeggiava in una pizzeria..ho preso un calzone, ho mangiato patatine fritte e crocchette e udite udite, due fette di torta una pistacchio, l’altra nocciola..sentivo lo stomaco durissimo e il desiderio di andare in bagno era forte, e nonostante abbia avuto la possibilità ho deciso razionalmente di non farlo..scusate se non mi faccio sentire spesso, ma questi per me sono gli ultimi giorni di studio leopardiano..avrò modo di leggervi quando avrò un pò più di tempo..sino ad allora, vi volli bene :) notte.

  334. yris dice:

    bravo andrea! bravissimo!!
    visto che ce la puoi fare?
    buono studio.

    flowerino, benvenuta.
    succederà che anche tu farai parte di questa grande famiglia.. :-)
    toglimi una piccola curiosità: da dove deriva da scelta del tuo nick?

    baci e baci a tutti

  335. Azimut dice:

    Buongiorno polpe e polpi, mi sono appena fatta i miei 5 km di bici sfrenata e i 7 piani di corsa, ma questa volta il cuore ha retto bene. Che poi 5 km sono nulla, a volte mi è venuta la malsana idea di tornare indietro e rifare il percorso ma poi ho pensato alle pratiche sulla scrivania. Non ho dormito nemmeno 2 minuti, ero di un’agitazione assurda. Oggi mi raccattano.

    Girasole belle anche le tue aggiunte. Dovrei imparare a farlo anch’io invece vado avanti con la politica conservativa. Non sono più ridotta al solo yogurt come un tempo, ma per me è ancora impensabile aggiungere un pezzettino di dolce, un contorno o un antipasto. Non è che non li mangio più, ma se lo faccio quello diventa per me un pasto e stop. Quanta strada. Comunque mi presento: volevi una vegetariana? :-) Ma per Ancona entro quando devi decidere?

    Andrea sei stato davvero bravo. Questa è la dimostrazione che è davvero possibile farcela

    Flowerino se la benvenuta

    Chiara* ci sei?

  336. miele dice:

    Buongiorno maialini&maialine

    Andrea sono orgogliosa di te!

    Yris riposati, oppure ritrovati, insomma prenditi cura di te.

    Vaniglia certo che la parmigiana è un piatto sostanzioso, ma che male possono fare delle bruschettine con le verdure? qui da noi sarebbero un antipasto, quindi ci sta bene. Le mie amiche di Roma prima della pizza si mangiano i supplì, come antipasto…e comincio a pensare che non sia troppo neanche quello…!

    Sha, ma il tuo ragazzo ieri ti ha detto qualcosa dopo l’incontr ocl bimbo? cioè lui come si è sentito?

    ciao flowerino, in che parte d’italia vivi? studi, lavori? raccontaci di te!

    sono al lavoro già da un po’, oggi devo avere pazienza.

  337. Artemide dice:

    Buongiorno a tutti!
    Dormito male e tanti incubi…la tensione di ieri si è manifestata così,pazienza.In compenso alzarmi alle 7 mi permette di fare quelle cose che si rimandano sempre perchè noiose,ma fatte un po’ per volta nn pesano. Ora ad esempio ho finito di riordinare un po’ i cassetti,poi vado con mio papà per un problema di bolletta, potrebbe andarci lui e basta,ma voglio andare anche io per comiciare a capirci q.sa di tutti questi casini.
    Oggi pomeriggio finalmente in biblioteca a leggere le favole ai bimbi.
    Leggo ora che la questione “parmigiana di Polla” ieri sera è andata avanti, io nn mi pronuncio perchè ovviamente nn sarei imparziale, dico solo una cosa a Polla: vorrei tanto ritonare a cucinare e a mangiare come stai facendo tu…ma ci arriverò, sarà lunga ma ci arriverò!
    Benvenuta Flowerino.Anche tu stai affrontando una lotta molto dura…12 anni di sofferenza tra anoressia, bed e bulimia; la tua situazione di ora credo sia giusto definirla “equilibrio nel disequilibrio”,forse potrebbe adattarsi anche a me,questa è la mia situazione: nell’ordine sbagliato che i miei schemi creano sto cercando di buttare giù queste mura per ricostruirle solide e “vere”.
    Qui ormai per me è una casa,una famiglia,grazie all’esempio e l’aiuto di molte ragazze sto imparando ad amarmi.
    Andrea è bello sentirti così positivo…in bocca al lupo per la tua tesi,ma nn trascurare la TUA SALUTE!
    In attesa di uscire ritorno a leggere i miei vecchi diari.
    A dopo!

  338. Polla dice:

    ..Buondì,io sono svegliaaaaa.. stra pimpante.. ho dormito davvero bene e credo sia proprio una cosa che giovi a tutto.. mente e corpo.. c’è altro??? ahahah. (battuta all’Ilaria la mia???)

    Miele.. ho già voglia di rivederti.. pazzesco.. non so,ho riletto delle cose e mi è venuta sta sensazione. quindi oggi lavori al pc? com’è il clima lì? qui si sta facendo strada la caldazza,dopo qualche giorno di tregua.. va beh.. me ne starò in mutande tutto il dì a caccia di idee fruttifere.. ye. Sto bene bene bene.. Vorrei andare oggi a fare la visita dalla nutrizionista perchè domani mattina ho anche la psicologa(non quella del centro dca)e non mi piace sovraccaricarmi di cose,ma.. va beh.. mi sa che così sarà.. non sempre le terapie mi spolpano,ma ancora a volte succede,quindi poi essendo stanca,faccio un po’ fatica a fare tante altre cose e mi coccolo.così,a me succede così.. ma tu venerdì sei mega impegnata? ci sarebbe una cosetta in ballo.. :) .

    Artemide.. hai dormito male e ti sei svegliata presto.. qsta è una componente abbastanza tipica di chi soffre di disturbi alimentari non credi? perchè devi dirti che se ti svegli alle 7 almeno riesci a fare quelle cose che poi “non si ha tempo” di fare?? qsta è palesemente una scusa che ti racconti,ma non a noi, a te stessa.. va benissimo svegliarsi anche alle 5 del mattino,non contesto quello,sempre si torna sul fatto che non c’è una normalità in assoluto,però.. in qsto caso esiste il fatto di non prendere in giro noi stessi.. e ammettere il fatto che si è iperattivi perchè si ha un problema.. che ci si muove in funzione di tale problema e non solo con la mente,ma anche col fisico. Qsto te lo riporto sempre riguardo al fatto che tendi ad avere un po’ un modo accondiscendete con la malattia.. ma credo anche che tu ci possa lavorare,come stai facendo e che se cerchi bene,vedrai che le scuse non ti serviranno +.

    Azimut.. buongiorno.. ma non arrivi al lavoro già stanca dopo aver assecondato un bisogno distorto? nel senso.. a me succedeva che quando facevo sport o cmq mi muovevo in funzione della malattia,poi ero stremata.. e mi rendevo conto che anche lì era la testa,perchè se andavo a fare qualcosa di + impegnativo(tipo giro con le amiche sui colli o che ne so..) ma piacevole e non finalizzato al consumo,il risultato era ben diverso. Assecondare la malattia.. è demotivante e snervante dal mio punto di vista.. credo che non seguirla costi fatica si,ma ci si stanca molto meno perchè da + soddisfazione.Con qsto non significa non usare la bici,pigliare l’ascensore anche per fare 3 gradini o non andare a fare la spesa a piedi,ma sempre e cmq valutando dove inizio io e dove invece è la malattia a spingermi a farlo. voi lo sentite?

    Sha,perchè dici che non riusciresti a tenere un pranzo così? io credo che sia ora di smettere di credere certe cose.. se sei tu che muovi la tua testa,allora ci puoi lavorare..il tuo stomaco invece “ragiona” da sè e un pasto lo può contenere tranquillamente.

    Andrea,sono molto contenta che tu abbia fatto come ti sentivi e che di ciò tu ne abbia tratto beneficio e soddisfazione..ecco,così dovresti fare sempre.. quella non sarà l’ultima cena.. sarà una delle tante.. non significa banchettare tutti i giorni,ma non farsi mancare nulla e anche di +. non c’è troppo se tale non lo percepisci.. fidati di te!

    yris.. buondì anche a te? pronta e attiva? dai dai daiiii..

    un bacio a todos.

  339. Ilaria dice:

    Piango…… :-(

  340. Linda dice:

    buongiornoooooooo!!! io sono sveglia, pimpante, pronta per andare a studiare e…contenta!
    ho letto di voi ma sono di super corsa volevo solo dire ad ilaria che le sue foto sono u colpo al cuore!!

    polla, anche io ieri ho fatto le melanzane alla parmgiana!! e dopo mi son mangiata due bei gelati!!

    vado ragazze+aleph+andrea.
    cuori e baci a tutti!

  341. yris dice:

    che succede ilaria??

  342. Linda dice:

    ilaria….perchè???

  343. Ilaria dice:

    Scusate ragazze, non ho nemmeno salutato…
    Be’, che dire? Mi sto accorgendo che sto prendendo una brutta piega! Se prima il desiderio di punirmi si esprimeva attraverso il cibo – e spero di poter ancora parlare al passato – ora ha trovato un’altra via, e riguarda i miei vecchi “amici”. Continuo a chiamarli così perché non trovo un altro termine. Loro sono il motivo per cui ho passato il weekend e la seduta di lunedì a piangere. Mi mancano, porca miseria! Loro mi odiano e io piango per loro!! Non so cosa darei per poterli rivedere anche solo una volta, magari di nascosto perché so che andrebbe a finire male se mi vedessero… e purtroppo il modo per rivederli così, senza espormi troppo, l’ho trovato. Grazie Facebook che mi suggerisci la loro “amicizia”, grazie davvero! Ho avuto modo di sbirciare nei loro profili. Ho visto che le loro vite continuano bene anche senza di me, sarà forse questa la cosa che più mi fa soffrire. Il fatto di non aver lasciato loro nulla di me, se non l’odio che ora provano nei miei confronti. Il fatto che il gruppo nel frattempo si sia allargato, che mio marito organizzi feste e pizzate (sia chiaro, sono ben felice che si rifaccia una vita!), e io invece sono sola!!
    So che ora mi comporto così proprio per farmi del male. Non riesco a farne a meno. Pensate che stanotte mi è venuta l’idea di accedere con un altro nome (ho una decina di account…) perché mi è venuto il sospetto che qualcuno di loro mi abbia bloccata… infatti così è.
    Sono solo contenta che tutto questo non mi porti più automaticamente all’abbuffata, credo che Polla abbia ragione quando dice che qualcosa in me è cambiato, ma non ho fatto altro che spostare l’attenzione da un male all’altro. Che mi dite? Oggi ho bisogno io di consigli :-(

  344. Azimut dice:

    Ilaria nessuno di noi passa nelle vite degli altri senza lasciare traccia. Così come non credo che quello che provano nei tuoi confronti sia odio. Sono semplicemente opportunisti, a loro fa comodo seguire il carro del tuo ex. Ed essere opportunisti è proprio una gran brutta cosa. Che ti importa di frequentare persone così? Che ti importa delle loro pizzate? Lasciali nel loro brodo e concentrati su te stessa, sullo splendido percorso che stai facendo, sui nuovi legami che arriveranno, sul tuo compagno e la vostra vita insieme. Non sei sola. Parti da questo punto fermo. Quelle persone non meritano le tue lacrime

    Ragazze io mi sono persa una pratica. Era sulla scrivania fino a ieri e non la trovo più. Ci sono tutti gli atti vecchi dentro. Se non salta fuori è una rovina. E la mia scrivania è la più ordinata dell’ente, non so cosa sia potuto accadere. Forse mi è finita in un altro fascicolo ma quale? Ora riprendo le ricerche, sono disperata

  345. Ilaria dice:

    Azimut, calma, respira. Prova a fare mente locale e pensa a dove realmente possa essere finita. Se c’è una qualche altra pratica con cui questa cartellina possa avere a che fare. Pensa alle pratiche che hai maneggiato ieri. Al limite chiedi se l’ha presa qualcuno. A tutto c’è rimedio.

  346. miele dice:

    Azimut stai tranquilla: cercala e la troverai.

    Ilaria anch’io rimugino tantissimo sulle mie vecchie amicizie “finite male”, però mi accorgo che queste persone un segno su di me lo hanno lasciato…io certe me le sogno la notte…! quindi credo di aver fatto altrettanto…rifletti su questo!
    Tu sei una delle persone più energiche e solari che abbia mai incontrato, e andare a vivere lì col tuo ragazzo è stato un passo ultra coraggioso: ne sarai ripagata, vedrai! Ma il tuo ragazzo non ha amici che magari hanno fidanzate, con cui tentare di stringere rapporti?

    Polla…ma tu…mi fai sentire importante :) !
    Fino a domenica sono in fase di correzione tesi, e la sera ho una cena sia venerdì (o forse spostata a sabato, ma lo saprò più avanti) che domenica. Tu organizzati, e poi mi racconterai come è andata!!
    Io e te, la prox volta che ci si incontra, dobbiamo cucinare eh!
    Qui tempo variabile, ma dentro alla mia casina c’è una temperatura costante e piacevole.

    Linda buono studio!poi ci dirai di ieri sera… ;)

  347. Aleph dice:

    Buongiorno!!!

    Ieri poi non vi ho più scritto perchè sono uscito a cena!Gran serata!Anche se poi stanotte mi sono svegliato con un mal di pancia che non mi ha quasi fatto più dormire…va beh, passerà!

    Ieri sera avete scritto tanto, non riesco a commentare tutto!

    Oggi che fate?

    Azimut, stai tranquilla, sono sicuro che troverai quello che cerchi…

  348. Aleph dice:

    Ciao Miele, abbiamo scritto quasi insieme!

  349. Ilaria dice:

    Be’ Miele, il mio fidanzato sulla carta ha un sacco di amici, penso sia l’unica persona che conosco che si è sempre fatta voler bene da chiunque e abbia mantenuto un buon rapporto con tutti gli ex compagni di scuola. Unico problema: sono tutti emigrati. Effettivamente, sono veramente pochi i fortunati che si possono permettere di rimanere qui :-(
    A lui questa cosa non pesa assolutamente, dice che sta bene così, soprattutto perché ha me e fra noi c’è prima di tutto un rapporto paritario, anche di amicizia e complicità. Beato lui, a me invece sta pesando tanto, sta diventando un’ossessione!

  350. Polla dice:

    ..Ilaria, cerchiamo un attimo di fare un po’ di ordine.. proviamo.. tu sei una maga in qsto secondo me.
    dunque.. lo sappiamo vero che i dca altro non sono che lo spostamento di un problema,di una sofferenza,di sofferenze in generale,di malessere,ecc..??? quindi.. ora come ora non stai spostando il problema,anzi,stanno semplicemente riaffiorando quelle che sono le tue vere preoccupazioni,quelle che prima hai spostato sul cibo.. è ben diversa la cosa. quindi.. ora il cibo non verrà utilizzato come strumento di protezione e quindi il caso di muoversi nel mondo reale e affrontare qsta cosa.. quindi concretamente che puoi fare a riguardo? prima di tutto per proteggerti dovresti smettere di andare ad indagare,ma se non riesci a non farlo va beh.. almeno evita di torturati pensando che le loro vite continuano anche senza di te.. beh,che avrebbero dovuto fare? fermare il mondo perchè hai deciso di andartene? non credo.. quindi qui usiamo un po’ di razionalità che ne hai da vendere. altro.. perchè tu soffri di qsta cosa? non capisco.. vorrei che mi spiegassi meglio in modo da collegare le cose. Inoltre anche io la penso come Azimut,ma non importa qsto,non importa come stanno le cose o come dovrebbero stare,importa che tu ci soffri e hai bisogno di rielaborare qsta cosa che macera da troppo in te.. e provare a contattare qualcuno di loro ? magari tramite mail.. magari qualcuno che pensi che sia meno agguerrito.. ma tu sei sicura che siano così schierati contro di te? tu hai mai avuto modo di spiegarti?.. inoltre.. se la tua vita in Sardegna non ti piace,ma perchè cerchi casa lì???lo fai per lui? per amore? per paura? per cosa??? Ilaria,se il tuo desiderio è quello di tornare a vivere dove sei nata,non ti dico che dovresti farlo,ma almeno dichiarare qsto tuo bisogno e capire se è davvero qsto quello che vuoi.. come dici tu a tutto c’è rimedio no? cerca di fermarti un attimo e fare un po’ di ordine.. poco poco..poco alla volta.. come è stato col cibo.. non fare abbuffate di dolore. e non dire che sei sola,perchè essere soli non significa stare da soli.. è ben diversa la cosa. tiè.

  351. Polla dice:

    ..Miele,la prossima volta ti faccio venire qui e sperimentiamo le mie padelle iper fighe.. io direi che se Girasole si vuole aggregare,le facciamo pensare al cibo che le fa + paura al mondo e ce lo spariamo tutte insieme in un mix di ansia&risate.. Cmq sai anche che sarai tu quando vuoi/puoi a farmi propostine,vero? anche per la mostra..avvisami se vai e hai voglia di compagnia.. :) .

    Ilaria.. a me sembra che tu abbia le idee ben chiare riguardo ai tuoi bisogni? ne parli mai con lui? gli dici che soffri di qsta situazione?

    Ragazze come sempre io ho fatto tardi..tra poco chiude il ricevimento la mia profe e io sono ancora in mutande. maledizione.. due minuti e mi alzo. promesso. ci devo andare.. voglio andarciiii.. e allora??? viaaaaaa..

    Azimut.. com’è che può sparire una pratica? lo vedi che sei un po’ maga??? non puoi chiedere a qualcuno? cercare qualcosa è un’impresa pazzesca,ma anche banale.. pronti via per la caccia al tesoro!!!

  352. Azimut dice:

    Ora mi prenderete in giro lo so, ma è una pratica che riguarda la sostituzione di un componente di una commissione. Ora questo tipo non mi ha mai potuta soffrire e del resto io avevo antipatico lui. Alla fine ha dato le dimissioni, secondo me sperando che non venissero accolte e invece sono state accettate. Potete immaginare con che soddisfazione l’ho sostituito. Ieri l’atto era pronto e protocollato. Oggi dovevo spedirlo. E’ sparito. Sono tutti gli anatemi che mi ha mandato, i riti voodoo, avrà la bambolina con gli spilli…

  353. miele dice:

    Evvai con la caccia al tesoro!

    Polla….vaiiiii dalla prof.!!!
    Ok la prox volta vengo lì…fatta per la proposta a Girasole, o cmq io mi lascio preparare quello che volete, davvero no problem. Ci metteremo d’accordo presto. La mostra ormai sta espirando..non credo riuscirò ad andarci e mi dispiace, ma al momento la tesi viene prima, aimeh.

    Ciao Aleph…per il male al pancino ci vuole la tisanina…finocchio, rosmarino, tarassaco e rabarbaro: puoi chiederla in erboristeria e te la preparano dosata.

  354. Aleph dice:

    Ehi Miele mi hai preso per uno sprovveduto????Eheheheheh, scherzo…è che mia mamma quelle tisane le ha tutte…qui da me the, tisane, infusi e pozioni magiche non mancano mai!
    Ormai di the neri, the verdi, the bianchi etc etc sono un esperto!

  355. Girasole dice:

    Buongiorno!!!
    avevo già scritto un bel post presto stamattina ma poi la batteria mi ha salutato e io dovevo scappare!

    ehi ehi…che fate gallinelle…congetture contro di me?? ahahh…in risposta non mi tocca far altro che spremere il cervello e pensare al mio cibo più proibito in assoluto… perchè quando si fanno le cose di questo calibro, o si fanno bene o non si fanno proprio! e io voglio farle…bene!:)
    allora, sì, a prestissimo…vedete che inizio a prepararmi psicologicamente (solo psicologicamente…promesso…eheheh!)…e poi via alle risate…già ci vedo!

    Azimut… mamma quante volte mi è capitato! solo che io nn sono mai stata particolarmente ordinata…sul lavoro di più, ma poi sono talmente sbadata che ste cose sono all’ordine del giorno!

    cmq, niente panico, siediti, respira, e pensa pensa pensa…. rifai le cose che hai fatto ieri, controlla nei fascicoli, nei cassetti, nei posti più impensabili…
    l’hai fatta vedere a qlcn? qlcn potrebbe averla presa per una qlc ragione e magari si è dimenticato di avvertirti?

    poi… non pensare agli anatemi del tuo ex collega… altrimenti te li tiri di più addosso…scusate, ma io un po’ ci credo a queste cose…
    dai che si sistema tutto…altrimenti ti mando la mia mamma…che nn so come fa…trova sempre tutto (in realtà è anche molto brava a nascondere bene le cose!

  356. Azimut dice:

    Girasole l’omino per fortuna non è un collega, ma un esterno presidente di un nostro organismo. Niente da fare, è sparita. Ora so già che fra 2 anni arriverà la finanza a chiedere proprio quel fascicolo, ma tanto per allora magari non ci saranno più neanche le mie ossa

  357. Girasole dice:

    Cara Ilaria….
    scusami, forse nn mi ricordo la storia tra te e il tuo ex, ma caspita, perchè dovrebbero odiarti?
    Hai davvero fatto loro qlcs perchè ti odino?
    a parte questo, qualsiasi cosa sia successa, se davvero tu vuoi recuperare i rapporti con loro, perchè nn mandi loro un messaggio, una mail? cioè, cos’hai da perdere? te lo dico solo perchè, è inutile stare a rimuginare, guardare i loro profili di nascosto e vivere con un passo nel passato.

    Io ho una convinzione, che un gionro mi porterà a imprimermene il simbolo sulla pelle… la vita è un cerchio…che deve essere chiuso…
    non esistono inizio o fine solo una trasformazione delle cose, ma in tutto questo è necessario che nei rapporti con gli altri e con noi stessi, nn ci siamo rancori, rabbie sopite, questioni in sospeso…
    non è facile, anzi, è la cosa più difficile da fare, e ci vuole un tempo indeterminato e indefinito…
    ma….. ma io sono fermamente convinta che sia necessario…chiudere i cerchi, per poter andare avanti…
    questo nn vuol dire che tutto deve morire per chiudere il cerchio…solo bisogna eliminare il rancore, in questo caso…
    puoi decidere di dimenticarli, puoi decidere di fare come se loro davvero fossero solo anni luce di distanza, puoi decidere di prendere di petto la situazione e risolverla… parlare con loro sinceramente, e sentire cosa hanno da dire…dargli e darti la possibilità di spiegarti…

    Ilaria, nn c’è un podo giusto o un modo sbagliato per affrontare la situazione…
    ma solo un’azione che possa essere per te la più risolutiva, che ti porti a stare meglio…
    sicuramente il rischio è di stare ancora peggio a volte, ma ti assicuro che è solo per un breve periodo, poi si capisce che era per il meglio…

    un po’ come con il dca…
    si sta male male, poi si decide di trovare una soluzione, si affronta e nn è facile di sicuro, e verrebbe voglia di mollare tutto…addirittura nn ci si riconosce allo specchio…ma poi, poi, ne sono convinta, un giorno il cerchio si chiuderà…e non potremmo far altro che continuare la nostra vita….:)

    spero di aver detto qlcs di sensato!
    ti abbraccio!

    ragazzi, scappo a pilates!

    ah…aleph…ma sai che anche io ho mal di pancia in sti due gg?
    dai, mal comune, mezzo gaudio…
    miele…vedo che abbiamo un’ulteriore cosa in comune….la passione per i rimedi naturali…interessante!!! :)

  358. miele dice:

    Girasole: se mai riusciremo ad incontrarci, e se sarà a casa di Polla che si mette ai fornelli magici, io direi che invece non ti devi preparare neanche “psicologicamente”:..è questo il bello!
    Tanto di cibi fobici, mi sa che non faremmo fatica a trovarne, se vogliamo sfidarci su quello…parlo anche per me. Ma insomma prima di tutto viene l’incontrarsi, poi possiamo anche sfruttarlo su questo versante…ben volentieri ma senza creare ansie o pensieri preventivi, per carità.

    Azimut non è che la pratica qualcuno te l’ha sgraffignata? mi auguro di no, ma forse può essere una spiegazione…?

    Chiara*, se ci sei batti un colpo!!

  359. Ilaria dice:

    Sì, ok, ora respiro e faccio mente locale.
    Polla, ho le idee chiare su ciò che voglio: una casetta mia, anzi nostra, un’esistenza tranquilla, dei figli. Magari un lavoretto che mi consenta di realizzare tutto ciò e allo stesso tempo di essere presente a casa. Uscire ogni tanto con qualcuno. Direi che basta così.
    Di sicuro dalle mie parti non ci voglio tornare, significherebbe al 110% avere i miei sempre fra i piedi.
    Qui o lì comunque mi fa poca differenza, se non per le questioni pratiche: qui non c’è l’Ikea, qui ci sono molti meno mezzi pubblici, qui… ecc. ecc. Per il resto, come stavo male lì, sto male qui.
    Poi c’è la questione che il mio fidanzato non lavora in un posto che gli consenta di essere trasferito, è un’azienda locale. Ha fatto una fatica immensa a entrare lì e non posso minimamente pensare di chiedergli di mollare tutto per qualcosa che non so nemmeno io.
    Che motivo hanno loro di odiarmi, Monica? È presto detto: ho sposato il loro amico senza esserne innamorata, e l’ho lasciato per una persona conosciuta su Internet… mi rendo conto che dal loro punto di vista io sia una vera e propria puttana (scusate il termine). Peccato che il mio maritino sapesse fin dall’inizio con che intenzioni lo sposavo… peccato che, conoscendolo, con i suoi amici avrà sicuramente gettato tutte le colpe su di me… e peccato che abbia anche una grave malattia, cosa che mi fa passare sicuramente per una crudele senza cuore.
    Ho avuto dei contatti con due di loro. Uno mi ha semplicemente detto (quando ancora si dovevano iniziare le pratiche di separazione) che sperava che la faccenda si risolvesse al più presto, non per me ovviamente, ma per mio marito. L’altro ha fatto un discorso più articolato, mi ha chiesto perché mi fossi comportata così (è stato l’unico), ma una volta che gli ho risposto è sparito di nuovo nel nulla.
    Mi ha delusa soprattutto il fatto che le abbia sempre reputate persone colte e intelligenti, e da loro mi aspettavo non comprensione, ma almeno che mi chiedessero il perché. Poi erano liberissimi di insultarmi, se preferivano.
    Mi sento un po’ come un condannato nel braccio della morte, in perenne attesa di esecuzione. L’attesa è forse peggio dell’epilogo.
    Dopo tutto questo mi direte “ma chi te lo fa fare?”… ebbene, non lo so.

  360. Chiara* dice:

    Avete scritto molto…
    Vorrei rispondere a ciascuna/o di voi, dare il benvenuto a chi si è affacciato qui la prima volta, dire una parola di supporto a chi ne ha bisogno ma ora non ce la posso fare, non ho tempo.
    Sono appena rientrata a casa dopo una mattinata di lavoro incasinatissima e una litigata con il mio titolare di quelle fotoniche (voleva farmi spostare le ferie perché ha deciso di andar via anche lui in quei giorni e io ho prontamente risposto che si attacca al tram perché io è da marzo che ho messo giu le mie 2 settimane e me le ha approvate un mese fa, quindi sticazzi!).
    Ora devo fare un po’ di pulizie in casa e poi… poi oggi pomeriggio rivedrò un’ amica che non vedevo né sentivo da molto molto tempo.
    Mi ha contattata lei, stamattina.
    E’ stata l’ unica, vera amica che abbia mai avuto. Poi purtroppo divergenze caratteriali, stili di vita diversi, esigenze e interessi diversi ci hanno portate ad allontanarci fino a perdere ogni contatto.
    Dio solo sa quanto bene le ho voluto e quanto mi abbia lasciato di bello nel cuore.
    Così chiacchiera e chiacchiera via sms alla fine ho vinto il timore, l’ imbarazzo, la svogliatezza (perché il + delle volte sono svogliata per fare queste cose) e le ho chiesto di incontrarci oggi per un caffè.
    Porterà anche la sua bambina, che oggi ha 7 anni… l’ ho vista nascere. Le ho fatto da “zia” per quasi 3 anni.
    Sono emozionata e anche contenta.
    Chissà… magarà potrà essere l’ occasione per ritrovare un rapporto lasciato sfumare senza un vero perché, l’ occasione per ricominciare ad avere accanto qualcuno.
    Proprio oggi parlavate delle amicizie, dei rapporti interrotti… che fatalità.

    Polla le melanzane alla parmigiana sono (o meglio erano) uno dei miei piatti preferiti!
    Certo, è un piatto unico molto sostanzioso ma hai fatto bene ad accompagnarlo ad altro se è quello che sentivi di cui aver voglia.

    Vaniglia ci vuole coraggio per fare determinate scelte. Ma si arriva ad un punto in cui non si hanno alternative se si vuole iniziare a star bene.
    Sono sicura che potrai farcela!

    Artemide pian piano stai riuscendo ad affrontare le tue paure. Brava! Sono orgogliosa di te.
    Mi sono venuti i brividi nel leggere quello che ti ha detto tuo padre…
    Grazie per avermi dato la tua testimonianza sulle medicine. E’ la stessa cosa che mi ha detto anche la mia psichiatra. Bisogna agire su + fronti e la mia depressione non mi aiuta di certo.

    Ilaria guarda che di amici e amiche tu ne hai finchè vuoi! Noi cosa siamo scusa? :-)

    Azimut ti stringo forte forte…

    Silvia come stai oggi? Hai aggiunto qualcosina in piu’? Coraggio.
    Non ho capito a quali domande ti riferivi… scusami se non ti ho risposto!

    Miele, Sha, Luna, Yris, Andrea, Alpeh, Linda, Marianna, Girasole e tutti gli altri angeli… vi stringo.

    A presto

    PS: Ely dove sei? E Uhmhm?

  361. Luna Blu dice:

    Ilaria se vuoi te lo cheido io…perchè l’hai fatto?

  362. Ilaria dice:

    Luna, per scappare dalla mia famiglia. Solo questo.

  363. Chiara* dice:

    Ilaria hai avuto coraggio però, questo lasciatelo dire. Hai tutta la mia ammirazione

  364. Ilaria dice:

    Io più che coraggio lo chiamerei “non avere testa” ahahahahah!

    Ooooh ma scusate, oggi sono proprio fuori da ogni grazia… benvenuta flowerino!
    Un salutone anche alle altre/i :-)

  365. Chiara* dice:

    Non è vero Ilaria. La testa l’ hai avuta invece, oltre al coraggio di affrontare a muso duro una situazione nella quale non eri felice.
    Credimi, poche persone avrebbero avuto la tua forza. Prendere e mollare tutto e tutti andando contro a tutto e tutti per seguire quelli che erano i tuoi reali desideri… se non è coraggio questo, che altro è?

  366. Chiara* dice:

    E le persone che ti trattano così lo fanno solo perché sono cattive. E invidiose.
    Non ti curar di loro ma guarda avanti e passa cara Ilaria. E cammina a testa alta perché te lo puoi permettere.

  367. miele dice:

    Chiara* buon pomeriggio con la tua amica.

    Yris oggi come stai?

  368. yris dice:

    sgrrrrunnnnnnffff…….
    (tanto per restare in tema di maiali :-) )
    ci scherzo sopra ma non va..

  369. Luna Blu dice:

    Mah…anche io volevo scappare dai miei…ma non èc he per scappare occorre sposarsi con uno che nn si ama…io nn son d’accordo con te chiara…si sbaglia…ecco…e occorre imaprare dagli sbagli…
    Se posso cheiderti Ilaria…che malattia ha il tuo ex marito?

  370. Luna Blu dice:

    Cmq secondo me nn è stato un bel comportamento quello di Ilaria…forse avrei fatto così anche io se fossi stata amica del suo ex…mi emtto nei suoi panni…ma eprchè lui ti ha sposata se sapeva quel che provavi? E lui cosa provava?

  371. Polla dice:

    ..ma scusa Ilaria.. tu ti sei sposata conq sto uomo per scappare dai tuoi genitori e lui sapeva che non lo amavi.. tu hai deciso di andartene da lì per andare a vivere altrove con un altro uomo di cui sei innamorata.. e quindi così hai avuto modo di allontanarti dai tuoi anche fisicamente.. ok. io non penso che tu abbia sbagliato e non penso nemmeno che tu possa essere considerata una “puttana”. Hai fatto le tue scelte in base alle tue esigenze.. e qsto è importante. Solo non capisco 3 punti fondamentali:
    1.perchè mai i genitori del tuo ex marito avrebbero dovuto chiederti il perchè? al massimo stava a te comunicarglielo se ti andava di farlo,ma cmq restano i genitori di lui e penso che il loro supporto sia stato + rivolto a lui che a te che cmq hai fatto una scelta con l’intento di andare a stare bene io immagino e credo lo pensassero anche loro. Il distacco da te è stato per proteggere lui e anche per “facilitarti” la cosa.. spesso i legami si rompono a causa di certe decisioni,non penso sia una questione “personale” in qsto caso,ma di priorità verso la “tutela” magari sbagliata del figlio. Possiamo anche parlare riguardo al fatto che secondo te possano avere sbagliato,ma ogni decisione comporta nache certe conseguenze che vanno messe in conto e affrontate. è giusto che tu vada per la tua strada insomma.. un cordone ombelicale con loro a che ti sarebbe servito? a sentirti meno in colpa? ma perchè dovresti sentirti in colpa? lo hai fatto per te,perchè ritenevi fosse la scelta migliore.
    2.perchè non sei felice? mi sembra che il progetto di prendere una casa sia in ballo(con tutte le difficoltà che comporta,certo! genitori di mezzo compresi) e che visto che non ti cambia dove stare,puoi provare a costruirti una vita lì.. è così difficile? certo che se tu ti imponi di non andare in spiaggia,di non andare di qui o di lì perchè ci sono ragazze con cui non ti vuoi confrontare a priori,allora il problema resta un po’ tuo e te lo trascinerai ovunque tu sia.
    3. il terzo punto me lo sono scordata.. porca miseria. ora ci penso. azz

  372. Luna Blu dice:

    Io resto dell’idea che nonj è stato un comportamento corretto…a monte…e che uno sbaglio ci sia stao…cioè sposarsi per un fine che nn era amore verso l’altra persona…a prescindere da tutto quanto comprotava questa scelta…ma ormai è andata così ed è inutile paingere e disperarsi sul latte versato…al diavolo i sensi di colpa…tanto nn cambiano di una virgola la situazione…
    Il fatto che ti manchi il psoto dove sei nata credo sia comprensibilissimo…

  373. Polla dice:

    ..mi è venuto in mente il punto 3 !!!!! stra felice.
    3.ma qsta cosa che gli amici del tuo ex marito ti odiano.. perchè la dici? perchè lo sai? hai mai avuto modo di confrontarti con loro? magari anche loro ti hanno canecellata da facebook o non ti hanno + cercata per lo stesso ragionamento che hanno fatto i genitori di lui.. per “stare dalle sua parte”,ma non è detto che ti odino.. loro non potrebbero pensre lo stesso di te? che te ne sei andata perchè te ne fregavi anche di loro? e poi sparita? magari pensano che stai benone e te ne freghi.. come fai ad essere certa di cosa pensano? bah.. sono solo supposizioni,ma con le supposizioni non si va da nessuna parte,soprattutto se causano sofferenza. ragioniamo col cibo.. uno pensa che la nutella faccia ingrassare.. quindi? non la mangia. ma.. la nutella si fa ingrassare,ma come tutti gli altri cibi.. nè + nè meno.. quindi? finchè non provi a mangiarla non puoi scoprire che in fondo,non c’è niente di male.. certo,poi anche qui c’è la moderazione,come nei rapporti umani. quindi.. magari qualcuno ti sbatte la porta in faccia,ma magari qualcuno no.. in ogni caso non puoi saperlo..

  374. Polla dice:

    LunaBlu.. io credo invece che prima di dire che una cosa è sbagliata in assoluto,bisogna tenere presente di certi fattori,situazioni,statu d’animo e variabili che entrano in gioco.. quindi.. anche privarsi del cibo è sbagliato,ma può portare a capire che c’è qualcosa che non va su cui lavorare..

  375. Luna Blu dice:

    Ma Polla…a me pare ovvio che abbiano voluto tagliare i contatti..quello che nn capisco è perchè Ilaria ci sta male…insomma chi se ne frega degli amici del tuo ex…o sbaglio?

  376. Ilaria dice:

    Luna, è presto detto: mio marito è una persona talmente piena di sé e arrogante (una fotocopia di mio padre, insomma) da ritenere che sia impossibile non amarlo. In pratica ha messo da parte quello che gli avevo confessato e ne ha fatto carta straccia, tanto prima o poi mi avrebbe fatta innamorare di lui (secondo il suo pensiero ovviamente). La malattia che ha? Be’, diciamo che è brutta brutta brutta e inizia per S. M. …
    Ovvio che non è obbligatorio scappare di casa nel modo in cui l’ho fatto io, pensi che dorma tranquilla la notte? Ma, ripensandoci bene, come avrei potuto fare? Come non ho amicizie ora non ne avevo nemmeno all’epoca, perciò di dividere un appartamento con amiche/amici o colleghe di lavoro non se ne poteva proprio parlare. Ho trovato il primo “pollo” disposto a sposarmi e con lui ho fatto un patto chiaro e tondo. Peggio per lui se ha voluto far finta che tutto andasse bene come se niente fosse, gli ha fatto molto comodo!
    Polla, ma non stiamo parlando dei miei suoceri (vabbè, anche loro non mi hanno più cercata, anche se mi portavano sul palmo della mano)!! :-D

    Oh Yris, che succede?

  377. Luna Blu dice:

    Allora son i tuoi genitori che nn ti vogliono più vedere?
    Questo cambia le cose…in quanto a lui…ho capito al malattia….ma ora che mi ha spiegato giuro che lo sbaglio è più del tuo ex che tuo…quindi…vivi serena…io dormirei di notte e anzi…ora ho capito

  378. Ilaria dice:

    E, per finire, ci sto tanto male perché sono stati i primi “amici” che ho avuto in vita mia. Quando alcuni di loro che erano in coppia si sono lasciati io, ma anche tutti gli altri l’hanno fatto, ho sentito le diverse campane e poi casomai mi sono schierata, è umano avere anche delle preferenze, no? Però prima ho valutato. Perché con me nessuno ha valutato? Solo condanne definitive. Non mi sembra equo.
    Comunque basta così, ho monopolizzato fin troppo la conversazione, e mi sto innervosendo.

  379. Luna Blu dice:

    cioè Ilaria guarda che i tuoi sensi di colpa son ingiustificati…e cmq amiche ne hai…noi siamo tutte tue amiche…

  380. Ilaria dice:

    … ma da dove li avete tirati fuori i genitori, miei o suoi? Mi pare di aver parlato solo della cricca di amici di mio marito O_o (sto impazzendo, aiutoooooo)

  381. Polla dice:

    ..io la malattia non l’ho capita..

    Cmq ex suoceri Ilaria.. ex..

  382. Luna Blu dice:

    Polla nn hai capito perchè sei polla….ahaahhhhhh

  383. Luna Blu dice:

    Adessoc eh ci penso nn sos e sei più polla o maialina…ahaahhh

  384. Polla dice:

    “Che motivo hanno loro di odiarmi, Monica? È presto detto: ho sposato il loro amico senza esserne innamorata, e l’ho lasciato per una persona conosciuta su Internet… mi rendo conto che dal loro punto di vista io sia una vera e propria puttana (scusate il termine). Peccato che il mio maritino sapesse fin dall’inizio con che intenzioni lo sposavo… peccato che, conoscendolo, con i suoi amici avrà sicuramente gettato tutte le colpe su di me… e peccato che abbia anche una grave malattia, cosa che mi fa passare sicuramente per una crudele senza cuore.
    Ho avuto dei contatti con due di loro. Uno mi ha semplicemente detto (quando ancora si dovevano iniziare le pratiche di separazione) che sperava che la faccenda si risolvesse al più presto, non per me ovviamente, ma per mio marito. L’altro ha fatto un discorso più articolato, mi ha chiesto perché mi fossi comportata così (è stato l’unico), ma una volta che gli ho risposto è sparito di nuovo nel nulla.
    Mi ha delusa soprattutto il fatto che le abbia sempre reputate persone colte e intelligenti, e da loro mi aspettavo non comprensione, ma almeno che mi chiedessero il perché. Poi erano liberissimi di insultarmi, se preferivano.
    Mi sento un po’ come un condannato nel braccio della morte, in perenne attesa di esecuzione. L’attesa è forse peggio dell’epilogo.
    Dopo tutto questo mi direte “ma chi te lo fa fare?”… ebbene, non lo so. ”

    TUTTO QSTO PEZZO ILARIA PENSAVO FOSSE RIFERITO AI GENITORI DI LUI.. NON SO PERCHè. ERRORE MIO..

  385. Polla dice:

    ..ma è una malattia che non si può scrivere se no viene anche a voi scusate?? e ditela.checcavolo.

  386. Luna Blu dice:

    Ilaria…ognuno legge quello che ha dentro…ecco eprchè si son tirati fuori i tuoi genitori…ihihihhh

  387. Polla dice:

    ..ok,mi è stata suggerita. tiè. w gli uccelliniiiiii

  388. Ilaria dice:

    Ahahahah Polla, sei unica! Vabbè dai, te lo dico solo perché non voglio crearti più casino di quanto già non ne abbia :-P : ha la sclerosi multipla.

  389. Polla dice:

    .. ma mi era già stata suggerita da un altro uccellinooooooo.. quindi tiè tiè tièèèè.

  390. Ilaria dice:

    Un uccellino blu magari eheheheheh!
    No davvero ragazze, preferisco fermarmi qui, ho il classico nodo in gola, ho paura di come potrebbe andare a finire, meglio non sfidare la sorte! E poi vi ho angustiate abbastanza! Grazie infinite per il tempo che mi avete dedicato, voi sì che siete delle amiche. Aaaaaaah, l’ho ammesso :-D :-D :-D

  391. Polla dice:

    ..Yris.. perchè “non va”? che c’è.??? ci dici che ti frulla..???

  392. Girasole dice:

    Madoooooooooooooooooooooooooooo………………ragazze!!!! nn sapete che voglia di vedervi tutte quendo ci sono questi scambi come oggi!!!
    davvero, a volte davvero mi pare di parlarvi guardandovi in facia davanti a un caffè!

    Chiara! che dirti? ti auguro un pomeriggio bellissimo! davvero goditelo, goditi la tua amica, goditi la tua “nipotina” fai un tuffo nel passato, prendi le cose belle e torna a vivere il presente! ti auguro davveo che possa essere un ricominciare un’amicizia!

    Ilaria…ahhhh…che casino davvero!
    al di là di giusto o sbagliato, sicuramente il tuo ex maritino nn si è fatto un bel pezzo! tu hai messo le mani avanti e questo è stato corretto da parte tua, capisco che per una persona sicura di sè come può essere lui, la delusione sia stata nn essere riuscito a farti innamorare, ma poi…poi mi spiace (che nn si parla mai male di persone nn presenti :) ) ma sti amici…meglio perderli che trovarli! meglio soli che male accompagnti! insomma mettila come vuoi, ma da che mondo e mondo le campane si ascoltano entrambe…
    sicuramente qualsiasi cosa possiamo dire noi ha poco senso perchè non sappiamo molte cose, non abbiamo tutti gli elementi, ma sono convinta che per considerarsi amici di qualcuno si debba anche fare lo sforzo di dimostrarla questa amicizia e di andare un po’ oltre, cercare di capire…se neanche ci hanno provato allora Ilaria mi spiace dirlo ma nn si meritano tutto questo tuo rivolerli nella tua vita…

    se posso permettermi forse quello che ti sta capitando è proprio il fatto che ti manchi il tuo luogo di origine, senza metterla sul piano ikea o non ikea, genitori o non genitori… forse è una cosa inconscia (ohi, nn sono io la psicologa qui….polla… aiuto!!!)
    ma se come dici tu, in realtà nn ti cambia…allora perchè davvero nn ricominciare cancellando quel passato? nn riesco a capire cosa davvero ti tiene legata a loro!
    altra domanda, se hai voglia di rispondermi… ma la tua vita in sardegna…come’è? forse l’hai già detto mille volte e ti chiedo ancora scusa, ma oltre al tuo lui e ai SUOI amici, come si svolge la tua vita?

  393. Artemide dice:

    Buon pomeriggio a tutti!
    Purtroppo il mio il mio pomeriggio in biblioteca è saltato, ma più tardi vado a trovare un’amica.
    Come sta andando la vostra giornata?
    Polla, hai ragione: dormire e svegliarsi presto è una componente abbastanza tipica di chi soffre di disturbi alimentari,ma è anche vero che ero andata a letto alle 10.30 e io non riesco a dormire mai oltre le 9 ore e riguardo agli incubi era da un po’ che nn mi succedeva,ma dormivo profonda senza ricordarmi nemmeno cosa avessi sognato. E’ vero che sono iperattiva, quando mi sveglio nn amo poltrire a letto, ma poi c’è la colazione, un po’ di tele ed ora che sono in vacanza ne approfitto per riordinare un armadio o un cassetto alla volta che è rimasto incasinato e nn mai messo a posto
    Grazie c.que di avermelo fatto notare, hai ragione è un altro elemento su cui ragionare e lavorare
    Ilaria che succede?
    Linda come procede lo studio?
    Ilaria perché dici che i tuoi vecchi ti odiano e che se li rivedresti andrebbe a finire male?
    E’ un bene che tu nn ti abbuffi più,ma perchè questo dolore? C’è stato un evento, q.sa di oggettivo o è una tua situazione perché ricorda che noi vediamo gli altri sempre più felici di noi, ma anche loro hanno i loro problemi! Consigli? Ne hai parlato con il tuo ragazzo? Prova a scrivere sulla bacheca di q.no di questi amici chiedendo le solite cose,mi sembra impossibile odiare una persona sensibile come te! Magari ha ragione Ilaria:ti hanno sono sfruttate e nn devi permetterti di stare male per loro.
    Capisco quanto sia pesante non avere amici,io di amici veri ne avrò 4 o 5,poi tanti altri per bere una birra o andare a ballare,ma nn devi sentirti sola.
    Polla ha detto una cosa giustissima: “ora il cibo non verrà utilizzato come strumento di protezione e quindi il caso di muoversi nel mondo reale” e un’altra molto vera: “essere soli non significa stare da soli”
    Ilaria è importante riflettere su quello che vuoi tu (come dice Polla): “una casetta, un’esistenza tranquilla, dei figli.” In questo mi somigli molto. Leggendo la tua risposta a Girasole ho capito la possibile causa del loro rancore,ma secondo te sarebbe stato più giusto rimanere moglie di un uomo che nn amai e lasciarsi sfuggire quello che ami (la conoscenza su internet…chi ssene frega!) Se ti hanno preso di mira per questo, senza però chiederti cosa è avvenuto dentro di te allora davvero la loro amicizia vale proprio poco!
    Chiara* son contenta di questo ritorno di una vecchia amica,a me è successo l’altro giorno, è come un tuffo nei ricordi. Finalmente leggo uno stato d’animo positivo: “emozionata e contenta”.
    Grazie per il pensiero che hai avuto per me,hai ragione riguardo alle parole di mio papà,altro che brividi …io ricomincio a piangere!
    Yris perché dici che nn va?
    Ho ancora un’oretta buona prima di uscire,riprendo in mano i miei vecchi diari, ora ci sto prendendo gusto: arricchisco di particolari quanto leggo e provo a buttare giù qualcosa…magari una storiella viene fuori e nemmeno tanto brutta!
    Buon pomeriggio, a questa sera!

  394. Aleph dice:

    Ilaria, guarda che hai anche almeno un amico qui!!!!!!Se no mi offendo!Eheheheh…

    Yris, che succede?Spero nulla di grave…

  395. yris dice:

    aiutoooooooo!! ragazze, salvatemi da polla, chè ora comincia la crociata con me..
    :-)

  396. Girasole dice:

    ops, scusa ilaria! ok….fai finta che l’ultimo post nn l’abbia scritto!
    abracadabra…..sparito!!!! :)

  397. Girasole dice:

    ehhhhhhhhhh ….yris..mi sa che devi combattere contro due….
    polla, hai un’alleata e a quanto pare c’è un terzo…che sarà pure un principe ma quando vuole….

  398. Ilaria dice:

    Sapete che vi dico? Metto in pratica un’ideuzza che mi era venuta altre volte, ma ora credo sia il momento più adatto. Riprendo in mano il latino e il greco in modo da poter dare ripetizioni anche di questi. Magari non troverò nessuno a cui insegnare, ma il solo pensiero di fare qualcosa di diverso dal piangere mi dà forza!

    P.S. brava Artemide, oggi non te l’ho ancora detto ma ti trovo davvero bene ultimamente!
    P.P.S. Monica… aiuto, che domanda! Be’, oltre alla mia vita di coppia, che comunque è molto limitata in quanto non viviamo da soli, ma anche con sua madre e suo fratello, e ci vediamo dalle 19.30 in poi, do lezioni di giapponese a un paio di persone, che però, dovendo fare la maturità, non vedo da quasi un mese. Per il resto studio e leggo molto, mi esercito anche nel canto, prima di perdere del tutto la voce! Prima facevo anche molto movimento, almeno un’ora al giorno fuori casa più un’ora di tapis qui a casa, ma per ora la nutrizionista me l’ha proibito. Qualche volta esco con l’unica “amica” che mi sono creata qui, ma lei ha davvero poco poco tempo. E poi, naturalmente, c’è la terapia, che mi sta assorbendo quasi tutte le energie, come è giusto che sia.
    P.P.P.S. davvero Yris, mi stai facendo preoccupare!

  399. Ilaria dice:

    Aleph, ma tu non sei un semplice amico, sei un principe :-D

  400. Aleph dice:

    Ah ecco!Così va meglio!

  401. yris dice:

    allora accetto di essere “torturata” solo dal mio principe..
    con delicatezza, mi raccomando..
    ma risponderò solo alla presenza di un avvocato.. ehehehhe

  402. Ilaria dice:

    Io sono stata segretaria di avvocati, fa lo stesso? :-P

  403. Aleph dice:

    Yris, sai bene che io non potrei mai torturarti!!!!Solo esigo delle spiegazioni!SUBITO!Eheheheheh…tra l’altro stamattina riflettevo…tu ancora mi devi un chiarimento!!! Guarda che io non mi dimentico di nulla!

  404. Polla dice:

    ..tranquilla Yris.. nessuna crociata se non vuoi!!!! mi tengo le energie. tiè.

    Ilaria,che peccato che tu sia così lontana.. altrimenti avrei da proporti un’allieva per il latino.. una mia amica che deve dare degli esami integrativi e cerca qualcuno che le dia ripetizioni!!!! le dico di fare una vacanza lì??? eheheh. Cmq secondo me hai avuto una buona idea.. è una cosa che ti stimola e che cmq ti fa anche guadagnare qualche soldo tuo..

    Girasole.. io sono quasi convinta che il day hospital per te sarebbe la condizione ideale per affrontare certe questioni.. perchè sei così legata al fattore cibo che davvero l’ansia ti si scatenerebbe facilmente e loro avrebbero avuto un sacco di materiale su cui lavorare.. ti ci vedo tantissimo!!! ma la “stassa cosa” la puoi fare da sola in un certo senso.. quindi??? scatenatiiiii.. :) .

    Artemide buondì di nuovo anche a te.. quindi oggi uscita con un’amica? e che farete? qsta tua amica è a conoscenza del tuo percorso? cmq ci sta anche distrarsi ovviamente e fare altro.. ci mancherebbe.. quante cose che ci lasciamo passare davanti perchè prese da schemi e schemini.. staccare la spina non può fare che bene,in un certo senso a volte,quando mi capita di dimenticarmi del dca,mi sembra così strano.. e ultimamente accade spesso.. :) . Ma quindi ora dormi senza prendere nulla?

  405. Polla dice:

    ..ciao Aleph.. bravo,torturala tu Yris .. ma fallo per bene.. altro che delicatezza!!!!

  406. yris dice:

    ma come polla??!! stavo già pregustando il calore del rogo.. :-)
    no ilaria, deve essere un avvocato patentato, certificato, obliterato.
    aleph, non mi dimentico neanche io.. avanzi!

    comunque ragazze, io sto con mezza faccia gonfia, per una infiammazione a dente orecchio gola e giù giù fino a “cuore e pancia”.. il cervello non lo conto, era già fuso..

  407. Aleph dice:

    Polla, prometto solennemente che sarò il meno delicato possibile allora!Eheheh…

    Artemide!Sono d’accordo con Polla…fai bene a staccare un pò e penso che andare a trovare un’amica sia un’ottima cosa!Spero passerai dei bei momenti con lei!

  408. Polla dice:

    ..Yris.. un’infiammazione??? ma che povera!!! ma dovuta a cosa??? Cmq.. che c’entrano cuore e pancia con dente e orecchio??.. già cuore e pancia non sono troppo collegabili se di mezzo non ci metti il cervello..che tu sostieni per altro essere fuso.. inoltre se ci aggiungi orecchio e dente.. beh.. mi sembrano tutte cose ben distinte. anzi.. l’unico collegamento è appunto quello dell’infiammazione al dente che poi prende anche l’orecchio.. per il resto.. SPieGARe GRAZie! :)

  409. miele dice:

    Yris, ma provocata da cosa, questa mega infiammazione?!e in che senso si dirama a cuore e pancia? guarda che oggi ti teniamo stretta… :)

  410. Girasole dice:

    ma cavolacci Yris!!!
    cos’è eri invidiosa di Luna con il suo occhio???
    uffi uffi!

    Polletta, nn sai quante volte ci ho pensato… ci pensavo molto prima di leggere i tuoi racconti, ed è proprio per questo che li leggevo avidamente! tante volte l’ho detto anche a psico e nutrizioniste… il desiderio di essere messa di fronte a una situazione in cui devo affrontare la paura, come un volo col paracadute…mi butto e giuuuuuuuuuuuuuuù!
    a volte ho persino proposto a mia sorella di fare lei, di preparamrmi e farmi mangiare, o di mangiare un giorno come mio padre…per togliermi forse la paura del formaggio…o che ne so…inventarci qlcs!
    ma poi, nn se ne è mai fatto niente…un po’ perchè nn mi sono mai impegnata perchè accadesse davvero, un po’ perchè nn credo proprio mia sorella debba c’entrarci (e nn torniamo sll’argomento sorella pleeeease)…e un po’ perchè vorrei fosse qlcn di esterno…
    tuttavia, qui nn fanno day hospital, e cmq, ora nn potrei permettermelo…
    ma spesso ammeto di mettermi da sola nelle situazioni, a volte mi riesce, altre un po’ meno…ma lo faccio sempre di più…
    ma accetto di buon grado la sfida… e smetto di pensarci! :) anzi…faccio una lista di piatti… e poi si sceglie, senza preventivare…senza pensarci! ok?

  411. Polla dice:

    ..ma con noi non funziona vedrai.. ti sentirai così a tuo agio che sarai iper serena.. e cmq io non voglio nè preventivare nè farti fare cose.. voglio che tu sia mega tranquilla,la mia era un’idea inventata riguardo al nostro incontro,ma ci mancherebbe!!! noi ci vediamo perchè abbiamo voglia di farlo.. poi quello che combiniamo,lo vedremo sul momento! ma la lista di cibi l’avrei dovuta fare pure io prima del day hospital,ma senza portarmi a torture quotidiane.. appunto una lista.stop.

  412. yris dice:

    cuore e pancia sono metaforici, orecchio gola dente e mettiamoci pure l’occhietto rosso sono organici.. :-)
    a Polla, Regina delle Connessioni, la risoluzione..

  413. yris dice:

    il cervello non è nè metaforico nè organico. non c’è e basta! :-)

  414. yris dice:

    pollette, conigliette e galletto, tra un po’ devo staccare.
    mi tocca andare dal commercialista per pagare tasse poco metaforiche ma “molto organiche”. tornerò che ci avrò pure il fegato gonfio..

  415. Polla dice:

    ..Yris.. infatti io volevo che spiegassi la metafora.. stava lì il trucco..

  416. silvia dice:

    Ragazze qnt avete scritto…davvero tanto…ho letto tutto ma nn riesco a commentarvi tutte!

    Girasole grazie, in effetti sto meglio, sento meglio anke te…ma qnd vi organizzate tu Polla e Miele fatemi sapere!!!

    Ilaria vedo ke ti hanno dato tutte consigli utilissimi, ne verrai a capo, fai distnza e impara a farti amicizie solo tue…devo far pratica anke io in questo

    Chiara sn stra flice x la grinta ke hai tirato fuori col capo e x il tuo programma pomeridiano!! nn preocc x le mie domande, ora pensa a te e a star bene.

    Aleph, Yris…ma ciao!

    Linda buono studio e qnd hai tempo qui sn tutti in attesa di gossip

    Azimut trovato la pratica?

    Luna un pensiero anke x te

    buon proseguimento

  417. yris dice:

    eh no.. le metafore le racconto in aula. qui spargo indovinelli. mi ci sono pure laureata su un enigma!

  418. Flowerino dice:

    Ciao a tutte\i!
    Grazie per il benvenuto!

    Miele, mi hai chiesto di parlare di me…ci proverò.
    Vivo a Milano, una Milano che inizia sinceramente a starmi stretta. (peccato che manchi il coraggio di prendere e andarsene)
    Nella vita faccio… niente! Diciamo che se dal punto di vista dei dca la situazione è molto molto migliorata rispetto al passato, la parte relazionale è quasi catastrofica. Ormai vivo nell’isolamento più totale e le giornate le trascorro divisa tra letto e computer.
    Non ho amici, nè tantomeno un ragazzo.
    E in questo preciso istante, mentre vi scrivo, mi sto rendendo conto che anche le relazioni virtuali mi mettono a disagio.
    Insomma, la condivisione non è mai stata il mio forte…
    Ecco, fine del racconto della mia intensa vita! eheheh :-)

    Yris, il mio nick è dovuto all’esasperazione! :-D
    Ti spiego: anni fa, durante l’iscrizione ad un sito, mi venne ovviamente richiesto di inserire un nome utente. Provai il mio solito nick, ma risultava già in uso. Provai il nick di scorta, ma anche quello, era già stato scippato. A quel punto, non so perchè, mi venne in mente la parola “Fiorellino”… che tradotto in inglese maccheronico, divenne “Flowerino”!

    Buona giornata!

  419. Polla dice:

    ..ma ciao Flowerino,
    beh quando dici che il racconto della tua vita finisce lì,ho molto su cui dubitare.. eheheh. cmq..quanti anni hai? studi?

  420. Aleph dice:

    Bevenuta Flowerino!
    Dai raccontaci altro, ha ragione Polla!Sono sicuro tu abbia molte altre cose da condividere…per esempio..che fai nella vita?Studi?Lavori?vivi da sola?

  421. Flowerino dice:

    Ciao Polla!
    Ehm, diciamo che il racconto della mia vita attuale, finisce lì.. XD
    Di anni ne ho 27 e quello che ho scritto prima è vero: non studio, non lavoro.
    Per ora quindi, sono una disoccupata mantenuta.

  422. miele dice:

    Flowerino: se lavorassi, cosa ti piacerebbe fare?

  423. Polla dice:

    ..e prima di non fare “niente” che hai fatto? ..

  424. Aleph dice:

    Ahahahahah Flowerino preparati, hai scatenato il duo Miele-Polla!Adesso finchè non avranno delle risposte che ritengono soddisfacenti, non la smetteranno più con le domande!
    Mi spiace, ormai ti tocca rispondere!
    Eheheheh Miele e Polla, siete un’accoppiata vincente!Giuro che una volta voglio incontrarvi anche io!

  425. Polla dice:

    ..io ragazze ho avuto modo di incontrare un piccolo grande tesoro.. ve lo dico!!! e .. Azimut.. prima o poi ci incontrerai.. stra mega ultra volentieri!!!!

  426. miele dice:

    Aleph, non so se sopravviveresti alla carica di Polla!
    Cmq dai, stiamo facendo domande normali, credo..insomma vogliamo farle capire che la teniamo presente, che è davvero “benvenuta” e questo passa attraverso un po’ di conoscenza reciproca…no?!
    Flowerino hai la mia età. Io sono veneta, studio-lavoro-convivo e ho un problema con il cibo: l’anoressia.

  427. Polla dice:

    ..ho letto Azimut invece di Aleph.. fusa.. fusa .. fusaaaaa.. :)

  428. Polla dice:

    ..adesso provo anche io a descrivermi in una riga.. duqnue.. io ho 27 anni faccio la tesi-vivo con un cane-non lavoro e sto affrontando una serie di dinamiche legate al cibo e al mio modo di vedere le cose.. sono in evoluzione.ecco. :)

  429. Luna Blu dice:

    Ahaahhh…belel discussioni…Fiorellino hai facebook?
    Anche io voglio fare le domande…
    vivi con la tua famiglia?
    quanto sei alta?
    quanto pesi?
    il tuo numero di scarpe?..ihihhhhhh

    Cmq il mio occhietto sta molto molto molto meglio…Yris non devi copiarmi!!! ahaahhahhh

  430. Ilaria dice:

    Azimut, com’è andata a finire poi? Aggiornaci please!
    Luna, ora sei pronta a cuccare di nuovo eh? :-D
    Sha, perdonamiiiiii, ti commento solo ora, con supermegaritardo: brava brava brava. Ora a mente fredda cosa ne pensi? Se ti va di dare retta a una vecchia megera (che sarei io!), secondo me ora non dovresti far passare troppo tempo fino al prossimo incontro.. perché ci sarà un prossimo incontro, spero! Meglio battere il ferro finché è caldo, lo so per esperienza! Più tempo passa e più ci si pensa e ripensa, più aumenta l’ansia.
    Chiara, aspettiamo anche il tuo resoconto!

    E ora a te Flowerino!! Pensavi di sfuggirmi eeeeh!
    Io non ce la faccio proprio a descrivermi in una riga sola però, lasciamo perdere :-D
    Cosa ti ha portata ad ammalarti?

  431. Luna Blu dice:

    Ihihihhh…per quanto riguarda il cuccare…sto facendo una serie di danni…per me irrinunciabili ;-) …ihihhhihihhihiiihhh

  432. silvia dice:

    Benvenuta Flowerino!! Sicuramente c’è dell’altro nella tua vita…sforzati un pò, apri bene gli okki e descrivi, cosa c’è intorno a te? la tua stanza, sarà pur fatta di qlc ricordo…inizia da lì se può servirti cm spunto d’inizio nn troppo diretto x “trovarti” un pò!!
    Io di anni ne ho 26, studio e lavoro, nn a ritmi tanto produttivi e credo ke qui puoi sentirti in buona compagnia…la sensazione di nn esser altro ke una nullità fallita, senza stimoli o progetti la conosco bene!!
    Polla Miele sto imparando un pò della vostra tecnica “telegrafica”?

  433. silvia dice:

    Luna sempre dalle tue parti Cupido?

  434. Polla dice:

    ..Silvia,tu lavori??? che lavoro fai??? io non lo sapevoooooo.. azz.

  435. Chiara* dice:

    Quanto avete chiacchierato oggi… non riesco a starvi dietro di sto passo!
    Ma mi fa piacere che i toni siano stati un po’ + leggeri, nonostante si sia parlato di argomenti delicati.
    Vorrei riuscire anch’ io a partecipare in questo modo alle conversazioni ma mi riesce alquanto difficile.
    Il mio incontro è andato bene. Un tuffo nei ricordi e nel passato. Un po’ di maliconia ma anche tante risate. E la promessa di rivederci il prima possibile, forse già la prossima settimana.

    Ora vado a stendermi un po’, ho un gran mal di testa.
    Vi stringo

    PS: Yris bacino sulla guancia malata!

  436. miele dice:

    Chiara* ma com’è che un incontro piacevole ti lascia con stanchezza e mal di testa? Lo sai, che se fumi e bevi caffè a stomaco vuoto l’effetto è questo…

    silvia sì, sei sulla buona strada direi! io prima son stata anche troppo telegrafica, sul mi problema col cibo ci sarebbe molto altro da dire, ma forse “anoressica” è semplicemente come mi penso io.

    x ora vi saluto, stasera ho ospiti e devo lavarmi prima di mettermi ai fornelli..la vicina di casa mi ha regalato il pane fatto da lei, quindi in cucina c’è già un buon profumo!

  437. silvia dice:

    Polla dò ripetizioni ma ora ho smesso da poco xkè x fortuna la scuola è finita!!!!

    Miele buona serata.

    Chiara s felice x il tuo incontro, mi raccomando xrò cerca di concentrarti solo sulle cose positive, questa nuova amica può esser una finestra sul mondo e al posto di ripensare alle risate e alle esperienze passate potreste costruirne di nuove…coraggio! Nn aspettare molto fissa già una nuova uscita, magari x questo venerdì…francesco sta coi suoi amici e tu…cn i tuoi!!

  438. Chiara* dice:

    Miele ho bevuto una coca light (si ok, sempre caffeina) e fumato sigarette ma non ero a stomaco vuoto.
    Oggi ho pranzato. A mio modo ma ho pranzato.
    Comunque mi capita di sovente di accusare stanchezza e tensione dopo aver fatto qualcosa di piacevole o rilassante. Non so come mai. Effettivamente è così. Grazie per avermelo fatto notare.

    Buona preparazione per la cena! Che passa in convento stasera?
    Un abbraccio

  439. Chiara* dice:

    Silvia grazie per l’ incoraggiamento. Mi serve… perché conoscendomi sono quella che lascia sfumare tutto come al solito.
    Ma mi impegnerò per non ripetermi e per cercare di costruire qualcosa di nuovo e di mio.
    Promesso.

    E tu invece dolce Silvia? Cosa mi racconti? Cosa farai in questi giorni visto che con il lavoro sei in stendby? Proviamo a staccare un po’ dallo studio e a dedicarci a qualcosa di nuovo?

    Flowerina benvenuta, piacere di conoscerti.
    Qui non devi aver timore di esporti e di esprimere i tuoi pensieri. Siamo una grande famiglia e puoi essere semplicemente te stessa.

  440. Flowerino dice:

    Niente da fare… anche un forum è troppo per me. Mi spiace, ma grazie lo stesso per l’accoglienza\domande. Ciao e buona fortuna per tutto.

  441. silvia dice:

    Chiara x ora lo studio è la mia attività e così dev’esser xkè voglio impegnarmi, xkè dev’esser il mio trampolino di lancio anke x incontrare il mondo reale, altre persone, studenti, x fare, x agire, così cm suggerisce sempre Polla.
    Nn lasciar sfumere l’attimo, adesso ora, manda un sms alla tua amica e dille già x venerdì…coraggio! so bene ant sia difficile ma si può fare, vedrai!

    Flowerino qui nessuno ti obbliga ma sappi ke a piccoli passi ci si incammina da qlc parte

  442. yris dice:

    Flowerino,
    non sentirti in obbligo di rispondere.
    non sentirti in obbligo di raccontare.
    non sentire alcun obbligo, alcun dovere, alcuna richiesta.
    solo il piacere, se vuoi, della “presenza”.
    solo un’esercizio alla partecipazione.
    piano piano.
    come dice silvia, un passo per volta.
    un abbraccio e… resta!

  443. yris dice:

    luna, dici che se comincio col copiare il tuo occhio, poi alla fine mi riesce di copiare anche altro’?? :-)

  444. miele dice:

    Flowerino mi scuso se sono stata invadente con le domande, sentiti libera di scrivere o non scrivere, leggere o passare anche solo per un saluto. Noi qui ci teniamo compagnia in un modo molto sincero e spontaneo. Così io mi sono comportata come mi veniva, ma forse ho esagerato :(

    Chiara il mio “convento” stasera passa antipasti misti (già preparati proprio ora), poi salmone e altro pesce al forno, vari contorni, macedonia e gelato.

    Spero di passare a salutarvi dopo, altrimenti buona serata amiche mie.

  445. silvia dice:

    Complimenti Miele!!!Buon divertimento!

  446. Chiara* dice:

    Silvia se credi che sia ciò che ti possa far star bene allora investi tutte le tue energie in questo progetto.
    Ma non dimenticarti che c’è anche molto altro intorno a te che vale la pena di essere vissuto.
    Il messaggio alla mia amica lo manderò sicuramente, ma non ora.
    Non voglio dare l’ impressione di quella che elemosina compagnia…

    Miele che menù allettante! Mi hai fatto venire l’ acquolina in bocca. Complimenti alla cuoca!

    Flowerina mi spiace che tu abbia avuto questa reazione.
    Non devi sentirti costretta a raccontarti, a parlare, ad aprirti se non vuoi.
    Puoi anche “limitarti” a tenerci compagnia chiacchierando di ciò che + ti aggrada. Mica si deve parlare solo di cose brutte! Eccheccavolo!
    In ogni caso, se mai tornerai, ti accoglieremo a braccia aperte.

    Yris le tue parole sono sempre un incoraggiamento ad accendere la famosa luce.
    Grazie.

    Azimut ho bisogno di sentirti vicina. Io ti sono accanto.
    Come è andata oggi? Coraggio. Ok?

    Ilaria è passato un po’ il momento no? Approvo in pieno l’ idea di riprendere latino e greco e trarne qualche profitto. Sicuramente ti aiuterà a distrarti e comunque è qualcosa di piacevole e diverso che ti impegnerà mentalmente!

    Buona notte angeli.
    Stasera rivolgo un pensiero particolare a chi ultimamente è silenzioso… ma so che è li dietro lo schermo e ci legge.

  447. Artemide dice:

    Eccomi a casa,ho trascorso un bel pomeriggio,mi sono rilassata, ho svuotato la testa dai miei pensieri,mi sono sentita la persona che ero una volta, timida e riflessiva, ma anche allegra e felice. E’ stata lei a cercarmi,ma questo mi ha insegnato che le amiche vanno cercate,anche se non ci chiamano, nn significa che nn vogliono vedermi,semplicemente nn mi pensano,ma ,da come ho visto oggi, la mia compagnia è ancora ben gradita!
    Ilaria, ottima idea quella delle ripetizioni pensa che io ho trovato una ragazza che verrebbe anche tutti i giorni per il mese di luglio. Anche questo è certamente uno stimolo in più per me,dare ripetizioni richiede un certo impegno ,quindi più energia,quindi più cibo! Poi verdai che se cominci con una il passaparola è sempre un ottimo stratagemma per farsi conoscere, avere più clienti e liberare un po’ la mente da questi pensieri che ci fanno piangere
    Grazie per le parole che mi hai rivolto, ce la sto mettendo tutta, anzi alle 9 chiamo la mia nutrizionista per raccontarle come è andata la settimana, i pasti sono ancora poco sostanziosi,ma sono riuscita ad aggiungere q.sa e nn ho mai vomitato.
    Come te anche io dedico gran parte della mia giornata alla terapia,ma stare con Ale ed uscire con qualche amica nn mi distoglie dal mio lavoro su me stessa anzi è uno stimolo in più!
    Polla,sì oggi uscita con un’amica, abbiamo fatto una bella passeggiata in centro, lei conosce tutto di me,ma ho parlato poco di quello che sto facendo,lei nn osava chiedermelo ed io volevo pensare ad altro. Per dormire prendo al bisogno il minias e compenso con tante tisane. Sicurmente gli antidepressivi prescritti dal neurologo mi aiutano a dormire meglio
    Yris…come mai questa infiammazione?
    Aleph grazie del tuo pensiero
    Girasole, in che senso “spesso ammeto di mettermi da sola nelle situazioni”, cosa fai concretamente?
    silvia sono contenta di sapere che stai un po’ meglio…
    Flowerino grazie per la tua presentazione, scusa la domanda, ma se trovassi un lavoretto, ho cominciassi un corso di q.sa la tua vita nn sarebbe un po’ più ricca?
    Io ho 30 anni, convivo con l’anoressia da 10 anni tra alti e bassi,insegno lettere alle medie, vivo da sola,ho un ragazzo stupendo e pochi amici proprio per la mia paura di espormi troppo e rimanere bruciata, anche se con le nuove conoscenze che sto facendo questo nn avviene e quindi sto guadagnando un po’ più di sicurezza.
    Come hanno già scritto le altre non sentire alcun obbligo verso di noi,scrivere qui deve essere un aiuto e un piacere, se vuoi passa e leggi,ma nex obbligo!
    Azimut dove sei finita?
    Ritorno a leggere un po’ i miei vecchi diari…ci sto proprio prendendo gusto,ma nn voglio stare troppo al pc, mi fa passare il sonno
    Ripasso per darvi la buona notte

  448. Polla dice:

    ..finalmente una folata di ventoooooo… durata qualche secondo,ma è stata goduriosa..
    beh amiche.. io sono qui,ho cenato con gusto e soddisfazione e ora mi metto a raccimolare qualche idea per la tesi,con film di sottofondo molto poco impegnativo e intanto attendo che una lavatrice finisca il suo programma..ma che donnina di casa sono? la mi bestia è spaparanzata sul tappeto,inerme,ma pare + un verme.. :) .
    Domani mattina ho la psicologa e poi il pomeriggio ho l’incontro con la nutrizionista.. ho più “paura” ora che prima.. prima andavo a farmi “strigliare” ora invece c’è un dialogo,un progetto comune in corso e mi sento di intraprendere una strada che mi sta portando alla scoperta di me.. è una bella sensazione. Una sensazione che tutte voi meritate di provare,perchè chiunque lo merita.. non è una cosa che va meritata o guadagnata, è una cosa che viene da sè proprio perchè esistiamo.. insieme al dono della vita,dono perchè noi non abbiamo potuto scegliere se essere qui o meno,ma ci siamo.. e perchè mai dovremmo stare male quando si può stare bene? se qsta cosa dipende in parte da noi.. facciamo qualcosa perchè si vada verso qsta direzione.. non è impossibile,io lo sento. mi sento viva e non arrabbiata..mi sneto che ho voglia di fare non di stra fare.. mi sento che mi sento.. a volte si fa + fatica,ma grazie proprio a quei momenti ci è data la possibilità di scegliere.. se la strada fosse sempre diritta,non ci sarebbero alternative.. così invece c’è la possibilità di fare qualcosa per noi e di decidere di farlo.. fidarsi di sè stessi è una delle sensazioni di libertà + belle che si possano provare..è come essere sempre al sicuro,basta che ci siamo noi,non so come spiegare. la prima casa è il nostro corpo.. e la casa cosa simboleggia se non un luogo sicuro in cui stare? che tristezza rimandano le case che cadono a pezzi? ma.. si possono ricostruire,si possono modificare,come + si ritiene opportuno fare.

  449. Polla dice:

    Artemide sono molto contenta che la tua giornata sia stata positiva.. pensi che la rivedrai qsta tua amica? che sensazione hai provato nel rivederla? come ti sei sentita?

    Chiara.. quando ho letto che avevi mal di testa,ho fatto subito lo stesso pensiero che Miele ti ha rivolto,quindi evito l’osservazione. Credo che qsta cosa dipenda molto anche dal fatto che sei sempre un po’ allertata..no? mai tranquilla e del tutto rilassata.. anche quando sai che così potrebbe essere,ma è come se poi ti sentissi di perdere il controllo della situazione e quindi risultare + fragile e vulnerabile.. probabilmente può anche essere così,ma credo che saresti + vera,+ libera e meno stanca poi.. che dici?

  450. Polla dice:

    ..Flowerino,anche a me dispiace se ti ho rivolto troppe domande che magari possono averti messo in difficoltà..ad ogni modo sentiti liberissima di scrivere cosa + ti va di dire.. non avere paura e non esporti se non ti va d farlo. quando vuoi.. siamo qui.. :) .

  451. Linda dice:

    ciao!

  452. Polla dice:

    ..Ciao Linda, come va? :)

  453. Girasole dice:

    Passo in fretta per darvi la buona notte e faccio un saluto in generale, e ringraziandovi per questa giornata intensa che ho passato anche qui con voi oggi…

    Polla, ho letto i tuoi ultimi post e un grazie speciale lo dedico a te per il tuo post sul corpo come casa… tutto il post intero, mi hai fatto commuovere, e sperando di non aver infranto una qualche regola bloggiana (ma ce n’è????), ho chiamato la mia mamma che passava di qui, e lo letto anche a lei… e grazie a te, mi ha dato un bacio sulla testa, che era anche un po’ per te, e mi ha ringraziata, ringraziando te…
    mi hai dato un bel po’ da riflettere…condivido i tuoi pensieri ma nn lo metto sempre sempre in pratica…
    e tu sei riuscita a dargli voce, a lettere, vita…
    vado a nanna portandomi questo pensiero nei sogni…

    ok, vi stringo forte tutti tutti! in un grande abbraccio, perchè oggi vi sento più vicini che mai!

    sogni doro bimbi belli!

  454. silvia dice:

    Chiara si x ora sento ke devo investire in questo e finkè avrò questa carica meglio sfruttarla e concentrarmi, davvero voglio construire qlc…certo hai ragione, nn solo questo anke costruire relazioni e altro, infatti e a questo ke mi avvicina anke il mondo universitario ke io nn ho mai frequentato davvero, cn la spensieratezza ke serve ogni tanto, anzi, xkè no? sempre!
    X qnt riguarda il tuo eventuale “elemosinare compagnia”…bè io ho elemosinato tnto e ti dico ke ne saresti lontana molto…quindi prendi quel cel e al + presto organizzati, aorganizza la tua vita!

    Polla domani controllo, o meglio “dialogo” e “confronto”…ke dire? certo io sn molto lontana da questo tipo di dinamike, ma tutto ciò ke descrivi e la vivacità e l’entusiasmo cn cui descrivi la riscoperta della tua vita, della te vera, mette tanta speranza e tanto incoraggiamento, quindi ti prego di nn smettere di raccontare e sopratutto grazie!

    Miele spero ke la tua serata stia proseguendo bene, io sn stanca e tra un pò doccia e divano, nn ho altri programmi x oggi…ho fatto molto!

    Linda ciao…si aspettano gossip ma credo ke leggerò domani xkè ora kiudo!

    Notte amike mie, lo penso davvero: siete importanti

  455. silvia dice:

    Notte Monica

  456. Artemide dice:

    I miei occhietti cominciano ad essere stanchi,reggo poco la luce del video, vado a legere un po’
    Grazie Polla per le tue parole,sicuramente con questa ragazza ci rivedremo e magari anche con altre vecchie amiche,mi sono sentita bene,a mio agio,senza bisogno di nessuna maschera,senza bisogno di fingere.
    Nel leggere quello che hai scritto mi ha colpito una frase riguardo alle tue visite di domani (in boccaal lupo!):”ora invece c’è un dialogo,un progetto comune in corso e mi sento di intraprendere una strada che mi sta portando alla scoperta di me.. è una bella sensazione. Una sensazione che tutte voi meritate di provare,perchè chiunque lo merita.. non è una cosa che va meritata o guadagnata, è una cosa che viene da sè proprio perchè esistiamo.. insieme al dono della vita,dono perchè noi non abbiamo potuto scegliere se essere qui o meno,ma ci siamo.. e perchè mai dovremmo stare male quando si può stare bene? se qsta cosa dipende in parte da noi.. facciamo qualcosa perchè si vada verso qsta direzione.. non è impossibile,io lo sento”.
    Ho provato i brividi nel leggere tutto ciò…posso farcela anche io,mi sono detta,perchè anche io ho avuto il dono della vita e ho il dovere di proteggerlo.
    Grazie ancora una volta per tutti gli stimoli che fai nascere in me!
    P. S.Anche il paragone con la casa è molto bello!
    Ciao Linda come stai,come procedono gli studi?
    Vi auguro un sereno riposo…a domani

  457. Linda dice:

    io….male dal punto di vista studio-cervello perchè sono fusa.
    bene dal punto di vista cibo perchè ho fatto una cena a casa e non sono andata in panico e ho mangiato come un bue e sono in digestione rilassata e mi sto compiacendo ancora per la mia cucina ahahah
    bene dal punto di vista “sentimentale” perchè a quanto pare sto tipo mi piace proprio, lo ammetto.

    tu luna?

  458. Polla dice:

    ..Linda,tirando le somme.. io direi che il “risultato” è alquanto positivo.. no? se rileggi il tuo ultimo post,noterai che sono + le note positive di quelle “negative”.. cmq qsta bella relazione che sta nascendo.. che meraviglia!!!! sono felicissima per te.

    Artemide.. il fatto è che il “dono della vita” non abbiamo solo il dovere,ma anche il DIRITTO di proteggerlo,ma non solo di proteggerlo,di costruirlo.. ecco.. proteggere è pur sempre una forma di difesa,che è si,importante,ma viene dopo l’aver creato un qualcosa che sia prezioso,di valore.. di valore per noi stesse. quello che possiamo costruire e non dobbiamo è si,qualcosa di prezioso che va protetto appunto.

    Girasole.. non hai infranto nessuna regola.. e mi sono immaginata la stessa scena con la mia mamma.. grazie a te per averla condivisa!!! ed è un po’ anche per qsto che l’altro giorno cercavo di farti capire che la tua vera casa te la porti ovunque tu sarai.. :) .

    Silvia,continuerò a condividere con voi i miei pensieri,le mie sensazioni perchè siete parte integrante di qsto percorso.. tutte quante! grazie a voi. Sono contenta che tu stai provando.. sperimentati.. non hai che da guadagnarci.. inoltre aprendoti + porte,non significa sbagliare o incasinarti,ma semplicemente capire cosa + ti piace fare! forza. :)

    Azimut non ci sei stasera??? non dirmi che sei ancora a caccia della pratica.. ahahah.

    dolcenotte a tutte quelle/quelli che vanno a nanna..

  459. Linda dice:

    polla…si!! infatti sono contenta. però per quanto riguarda il cibo sento che mi sono un po arenata… non so, sento che dopo gli esami ho bisogno di fare il punto della situazione e ricominciare a cercare di normalizzare questo rapporto che a livello mentali mi crea ancora non pochi problemi.

    mi spiace se dei giorni vi “trascuro” ma sono sommersa dai libri! però vi leggo sempre, devo trovare il tempo per rispondere!

    vi tengo con me, e vi ringrazio.

  460. Polla dice:

    ..ma infatti fai bene a riprendere in mano la situazione appena avrai finito gli esami.. anzi,mi sembra un’ottima idea,ma cerca di farlo con l’aiuto di qualcuno di esperto e non da sola.. dico qsto non perchè tu non ne sia in grado,ma perchè hai bisogno di fare un po’ di ordine come dici tu e da soli in qsto macello,si rischia spesso di non intervenire davvero,ma soffrire di +. Inoltre non ti preoccupare se non riesci a scrivere spesso qui.. non deve essere una cosa che ti impegna,ma una cosa che fai quando ne senti la necessità,quando hai tempo e senza obblighi. quando vuoi.. io ultimamente il blog lo sto “invadendo” per esempio,ma non è sempre stato così.. :) .
    Grazie a te che ci sei.. notte.

  461. Azimut dice:

    Fusa, sono fusa. Quanto all’incontrarmi… ora faccio come calimero…

  462. Sha dice:

    Ciao mimme!
    Rileggervi e rimanere aggiornate è sempre piu complicato -.-

    Oggi sono un po..no via..decisamente incazzata.
    Per colpa degli amici di Francesco sono saltate le ferie , per varie motivazioni che non vi sto a spiegare,ognuno ne ha una, e mi ritrovo a luglio a non aver prenotato nulla e a non sapere dove andare!!!
    -.-
    -.- -.- -.-
    ISTINTI OMICIDI!!

    Comunque, con Francesco pensavamo di andare a Talamone..conoscete?
    Altrimenti..avete consigli?

    Miele, tornando al discorso bambino, Francesco era ed è al settimo cielo. Mi ha ringraziato centinaia di volte perchè sapeva che x me era un passo difficile da affrontare.

    Ilaria, senti te..beautiful ti fa una cippa eeeh!
    In ogni caso..non penso le colpe siano tutte per te..Insomma se tuo marito sapeva…cioè…come cavolo ci si fa a sposare con una persona sapendo che non è innamorata di te??è assurdo!!!
    Per la questione degli amici..mi sembra di sentire mia mamma quando parla degli amici di mio babbo.é successa la stessa cosa pure a lei..credo sia normale comunque che le strade si dividono. Non farne un dramma..se hanno scelto questa situazione, probabilmente tuoi amici non sono mai stati.

    Girasole, hai ragione, anche a me sembrava di vederle becchettarsi!!! Polla vs Ilaria.. XD

    Azimut?

    Chiara, con la tua amica? Una bimba di 7 anni? uau! com è stato rivederla?

    Un bacio mimmine + Aleph

  463. miele dice:

    ciao pulcinelle colorate

    vi do il buongiorno e mi metto al lavoro…oggi spero non ci saranno grandi interruzioni perchè sono di nuovo in super-ritardo con le consegne.

    Ho letto i vostri post di ieri. Azimut ci hai lasciate con le tue frasi sempre molto allusive, ti prego torna e spiegaci cosa succede: è per quella pratica o per altre cose, che sei fusa e – di conseguenza ?!? – fai calimero?

    A dopo care/i

  464. Chiara* dice:

    Buongiorno angeli.
    Giornata grigia fuori. Mi piace. Non so perché ma il sole mi crea ansia. Che mente contorta…

    “…sei sempre un po’ allertata..no? mai tranquilla e del tutto rilassata.. anche quando sai che così potrebbe essere,ma è come se poi ti sentissi di perdere il controllo della situazione e quindi risultare + fragile e vulnerabile…”
    Polla queste tue parole mi hanno colpita molto. Hai centrato il sengno. Come sempre.
    E ti ringrazio per la lucidità con cui riesci sempre ad analizzare i fatti e a guardare oltre le cose.
    Il tuo modo di approcciarti alla vita, agli eventi, alle situazioni mi aiuta molto.

    Linda quindi Cupido sta svolacchiando da quelle parti? Bene bene!
    E l’ orale quando ce l’ hai? Forza, tieni duro ancora un po’ e poi finalmente potrai godertela senza pensieri!

    Sha immagino il nervoso… soprattutto perché si tratta di amici di Francesco e di un vostro progetto.
    Con il suo bimbo come va? L’ hai + rivisto? Ti ha raccontato delle sue impressioni?

    Artemide sono davvero orgogliosa dei passi avanti che stai facendo.
    Ti sento motivata e spinta dalla voglia di farcela. Non perdere questo entusiasmo ma va avanti a testa alta e dai un bel calcio in chiulo alle paure!

    Silvietta ripeto, se questo è ciò che ti rende felice e ti fa sentire viva ed energica allora buttatici a capofitto. E magari ne verrà fuori qualcosa di buono anche sotto altri aspetti, come quelli relazionali appunto.
    Ieri sera ho sentito la mia amica… hai visto? Ho fatto un passetto!

    Miele buon lavoro! Ma non ti riposi mai? E le ferie tu quando le fai?

    Alpeh tu è un po’ che sei silenzioso… che succede? Con la tua amica-pseudo-morosa-compagna-di-studi-e-altro come procede?

    Vi saluto ragazze/i.
    Stamattina sono di turno in palestra. Apertura e chiusura alle 13. E nel pomeriggio dovrò andare con mio cognato (sant’ uomo che mi aiuta sempre!) alla disperatissima ricerca del regalo di compleanno per Francesco, che sabato prossimo compie 30 anni.

    Baci

  465. Luna Blu dice:

    Buongiorno a tutte!!! Mi sento proprio bene oggi…alla grande!!!! Son quelel giornate che inizianoa lal grande…poi stamattina al radio trasmetteva alcune delel mie canzoni preferite :-)
    Fiorellino nn te en andare…qui nn devis entirti in obbligo di niente…puoi anche mandarcia c…. ormai sei aprte della nostra famiglia virtuale ;-)

  466. miele dice:

    Chiara* non ho mai avuto una vita lavorativa “classica” e, in generale, i ritmi di vita a cui molte persone sono abituate. Ho sempre fatto tante cose diverse, non concepisco molto l’idea di un lavoro unico che mi assorba tutto il tempo e mi lasci sfinita la sera, anche se forse servirebbe a darmi una calmata. C’è di bello che non ci si annoia mai e ci si costruiscono prospettive su più fronti; di brutto, che non si stacca mai veramente. E’ frutto di una scelta e/o di un’inclinazione, come anche il modo di passare il mio tempo libero…io non ho un modo “tipico” di passare le domeniche o i sabato sera, non ci sono tappe obbligate, non c’è un “certo tipo” di luoghi in cui vado o cose che faccio…oggi può essere una mostra, domani una pizza, dopo domani un reading, la settimana prossima una gita in bicicletta oppure a casa al computer…sapessi quanti weekend ho passato a scrivere cose per l’università…e questo sistema vale per tutto l’anno, quindi anche per le vacanze. Quest’anno andremo via? Boh! forse sì, altrimenti bene lo stesso…e chi ci pensa a prenotare?! noi decidiamo 2-3 giorni prima, sia il dove, sia il quando sia il come. Anche perchè dormiamo rigorosamente in ostello e ne troviamo sempre di curiosissimi. Mangiamo senza grandi pretese, anche se capitano imprevisti ci divertiamo alla grande. Ecco, su tutte queste cose non “programmo” ed è una grande fonte di tranquillità.

    Idee per il regalo a Francesco?

    ciao luna

  467. Azimut dice:

    Calimero è piccolo e nero e nessuno vuole stare con lui

  468. miele dice:

    ma tu sei grande, hai i colori della terra e noi continuiamo solo a diri che “vogliamo stare con te” (qui e/o di persona)…come la mettiamo?! ;)

  469. yris dice:

    poi arriva l’Olandesina e dice:
    “Ma no Calimero, tu non sei sei nero.. sei solo sporco!”
    e con un tocco lo trasforma in un meraviglioso pulcino bianco!! :-)

    buongiorno bimbe!
    anzi… goeie dag! :-)

  470. Azimut dice:

    Miele…la mettiamo che “tutti la vogliono e nessuno la piglia…”

  471. miele dice:

    oppure che “a volte non vuole farsi pigliare”…perchè si concepisce un po’ così: come una persona che ogni tanto “non c’è”.
    a volte crediamo così tanto al personaggio che ci costruiamo, che smettiamo di credere di poter anche essere diversamente…

    buon giorno a te, yris!

  472. yris dice:

    dunque bimbette, mi sono resa conto che sto invecchiando.. ufffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffff :-)

  473. yris dice:

    altro che piccola e nera… io sto divemtando grande e bianca..- :-P

  474. Ilaria dice:

    Yris, consolati, io è da quando avevo 15 anni che sono bianca… altra bella eredità da parte di mio padre -_-

    Aaaaah, buongiornooooo!!!
    Che scoramento oggi! Mi sono resa conto di non ricordarmi ‘na beata m..chia (detto alla Cetto Laqualunque!) di latino, e sì che al liceo avevo 9 tutti gli anni…. sob.

    Chiara, è ovvio che per “è giunto il momento” intendevo che mi sento pronta io per rimettermi a studiare, non certo per dare ripetizioni adesso, anche perché, ribadisco il concetto, forse avrei bisogno più io di lezioni :-(
    Comunque, lo sai che anche a me viene mal di testa dopo un’emozione forte? Sicuramente è la tensione che trova la via di fuga così…

    Sha, io non ho mai fatto una vacanza in vita mia, vuoi fare cambio con me? :-P Vedrai che se spulci fra i last minute qualcosa trovi!

    Azimut, Calimero è petulante e antipatico e tu non lo sei, cambia paragone ;-)

    Per ora termino cantando “love is in the aaaaaaair, everywhere I look arooooound lalalaaaaaaaaa”… ma chissà a chi mi riferisco eheheh!
    Statemi bene!

  475. Azimut dice:

    Ilaria ok, allora diciamo che mi sento molto pastora errante di leopardiana memoria…

  476. Artemide dice:

    Buongiorno a tuttu!
    Non ho ancora letto quanto avete scritto questa mattina,voglio fare con calma.
    Ora, essendo arrivata la lettere contenente il PIN dell’ IINPS che tanto attendevo ho urgenza di registrarmi perchè nn conosco bene la data di scadenza.
    Un abbraccio,dopo!

  477. yris dice:

    i capelli li difendo ancora bene ilaria.. il mio bianco si riferiva alla pelle, io che ce l’ho avuta sempre ambrata.. :-) urge puntata alle isole lampados, anzi.. che scema che sono.. ho il mare a due passi!!
    uffi uffi e ancora uffi! saranno gli antibiotici, la stanchezza, la noia, la mancanza di motivazione.. è che mi sembra di star sprecando il mio tempo.
    e me resta così poco!!!!!! ri-uffi!!

  478. Azimut dice:

    già…abbiamo il piede nella fossa…

  479. Ilaria dice:

    Eeeeeeh ma che sarà mai!!! Ormai la vita media è arrivata a 150 anni :-D

    Ah ok Yris, pensavo ti riferissi ai capelli… io invece da quell’altro versante sono bianca per necessità e per scelta, mi vengono gli eritemi come a mia madre non appena metto il naso fuori di casa… be’ insomma, non è che i miei genitori mi abbiano donato grandi virtù e doti…

  480. yris dice:

    i tuoi genitori ti hanno donato TE ilaria!
    e basta e avanza.. :-)

    azimut, io sono la prima nella fila.. . ehehehhe
    ma questo è un motivo in più per non perdere attimi di vita

  481. Azimut dice:

    yris che dici, se ti faccio la stima della vita media della mia famiglia vedi chi sarà la prima. A proposito io come vi avverto se sono morta?

  482. Ilaria dice:

    Aaaaahhhh, ma la smettete?? Voglio sperare che sia un uso apotropaico dell’argomento!
    Comunque Azimut, esiste una cosa che si chiama prevenzione. Come dire: fottiamo la malattia, qualunque essa sia, prima che sia lei a fottere noi.
    Allora io dovrei lasciare il mio fidanzato poiché sia suo padre sia suo nonno sono morti di cancro… tanto rimarrei sicuramente vedova anzitempo, no?

  483. miele dice:

    Azimut, mi stai facendo venire da piangere. Un po’ per la poesia di Leopardi: quel testo mi ha sempre messo addosso tanta malinconia, ma di quella “buona” diciamo. Un po’ perchè avverto tutti questi pensieri di morte che ti tieni addosso…ti senti già condannata?

  484. Polla dice:

    ..ma cosa è sta storia??? Azimut,se tua andassi a fare delle analisi invece che “supporre”,forse sarebbe + utile.. inoltre .. tu sei certa di avere una malattia per una questione ereditaria,quindi tu ne sei certa.. ma scusa? da quando il cervello lavora in modo così “scientifico”?? potrei anche aggiungere che nel caso in cui tu fossi sana,avresti solo buttato e sprecato parole e pensieri al vento.. e tu non dai peso alle parole? per non parlare delle energie.. pf.

  485. Luna Blu dice:

    La smettete di parlare di morte!!! Qui attorno a me c’è una tale vita!!!! Ihihhiihhiiihhh

  486. Polla dice:

    ..anche intorno a me Luna!!!!! A me cmq parlare di morte in generale non mette tristezza.. se si parla di morte come concetto.. quando invece si fanno dei riferimenti o se la sensazione è quella di morte,beh allora è un altro discorso!

  487. miele dice:

    Credo che pensare alla morte come “termine della vita” che riguarda tutti gli umani e a cui pian piano cmq ci avviciniamo, possa essere positivo se aiuta ad assaporare il tempo che ancora ci resta. Ovvio che nessuno sa “quanto” sia…ma forse chi ne ha passato molto in modo poco “vissuto”, sente più stringente la necessità di viverselo al meglio.

    Azimut, come dicevamo anche l’anno scorso e in tutti questi mesi, è comprensibile che tu senta la spada di damocle sulla capoccia, però facendo le prove generali della tua morte attraverso l’anoressia, stai creando tu pian piano le condizioni di un fisico che si ammalerà ancora più facilmente…come dire…”non voglio vivere col dubbio che morirò presto, allora faccio in modo di essere sicura che sia così”…

  488. Azimut dice:

    Miele io adoro quel testo, lo amo proprio non so come dire. Sì mi sento assolutamente condannata e ora non venitemi fuori con le pantomime della prevenzione perché tanto non è possibile controllare tutto e comunque non ho alcuna intenzione di fare esami ogni 3 mesi. Che poi diciamoci la verità, un bel pezzo di vita l’ho vissuto, male ma l’ho vissuto. Mica sarà tutta colpa dei geni se ho sprecato gran parte del tempo che avevo no? Pensiamo invece alle cose pratiche…io come vi avverto? Perché vedete, se mi trovano qualcosa io organizzo la mia dipartita il giorno stesso e magari forse non ho la testa per avvertirvi prima… Torniamo a controllare il cibo vai così non ci penso…

  489. Polla dice:

    ..inoltre la certezza(perchè è si una certezza!) che si morirà non deve essere la scusa per non vivere.. la morte non va cercata,proprio perchè arriverà cmq inevitabilmente e non ci si deve nemmeno preparare ad essa perchè è un evento del tutto sconosciuto.. come potremmo prepararci? forse l’unico modo per farlo è vivere.. no? vivere con la consapevolezza che ciò prima o poi accadrà e non con il peso addosso come scusa per non essere felici.. la morte non è una scusa,di essa bisogna “solo” prenderne coscienza,ma come una cosa inevitabile.. come quella di nutrirsi.. fa parte della vita,così anche la morte.

  490. Polla dice:

    ..No,azimut.. non è solo una questione di prevenzione.. è una questione di fare degli esami per SAPERE e non per supporre è ben diverso.. poi mica ti devi curare per forza se non vuoi,ma che senso ha vivere pensando di essere malati quando invece magari non lo si è??? ma spiegamelo.. inoltre ti ricordo,ma non credo ce ne sia bisogno,che tu hai una famiglia e.. tu sai vero cosa significa perdere chi si ama? quindi? riproponiamo le stesse dinamiche o prendiamo in mano la situazione per vedere se si può fare qualcosa,ma soprattutto se c’è qualcosa da fare???? se no si parla del nulla.. se no puoi cmq nasconderti tutta la vita dietro ad un dca.. e pensare al giorno in cui morirai.. che vita ingiusta!

  491. miele dice:

    Azimut, quella poesia mi parla di una profonda geografia interiore ma anche di una struggente nostalgia fisica….di quelle che lacerano.
    Ti piace viaggiare? Perchè non provi ad andare via qualche giorno, anche da sola? Sono certa che hai qualche desiderio di luoghi da vedere e respirare…

  492. Ely dice:

    Ciao ragazze,
    in questi giorni ho sentito il bisogno di stare un pò per conto mio, non ho letto i vostri post però vi ho pensate sempre, spero stiate tutte bene..
    Un abbraccio…

  493. Azimut dice:

    Miele hai descritto esattamente quello che riesce a trasmettere il testo. E descrivi esattamente anche ciò che sento: desiderio di luoghi da vedere e respirare… Ci sono…nell’anima, nei miei sogni, nei miei bisogni… A volte mi immagino lì nel tentativo di ritrovare me stessa, di raggiungere quegli spiragli di serenità che sempre mi sfuggono. Mi vedo in cerca di colori, di profumi, di immagini. In fondo in qualche modo già lo sto facendo quando scrivo, sto raccontando il viaggio di una donna, una donna sola, una musicista che viaggia e si muove fra visioni interne ed esterne, ricordi e percezioni incontrate nel suo trovarsi in cammino. Vorrei prendere e andare. Potrei ritagliarmi qualche giorno, anche quando resto a casa talvolta entro nei miei mondi inaccessibili. Ho paura di farlo. Da un lato ho bisogno della solitudine, del mio sparire dentro percorsi invisibili che appartengono solo a me, un bisogno anche fisico di estraniarmi da tutto quello che mi circonda abitualmente e nello stesso tempo immergermi in una dimensione personale; dall’altro ho paura di arrivare all’estremo, di rinunciare alla vita. Perché in quei momenti le mie percezioni sono talmente amplificate e distorte che il passo per me sarebbe davvero breve. Se non ci fossero le poche persone che hanno ancora bisogno di me non mi importerebbe, ma non posso distruggere le loro esistenze. Già così ho il terrore che mi sfugga il controllo (altro richiamo all’anoressia). Quando la notte esco per andare ad ascoltare la voce del mare so bene che quel richiamo potrebbe catturarmi come già è accaduto. Se finissi per mischiare il viaggio metaforico con quello reale che cosa potrebbe mai accadere? Non ho compagne o compagni di viaggio per farmi accompagnare. La mia inacessibilità mi ha resa lontana e irraggiungibile.

  494. miele dice:

    Azimut, potrebbe accadere semplicemente che la bellezza di un luogo di travolge a tal punto da farti dimenticare di te stessa, e di tutte queste circonvoluzioni in cui a volte ti perdi. Hai mai fatto un tragitto di montagna? Una bella salita? Anche quando si è in gruppo, la fatica del camminare e la magia del paesaggio ti impediscono di parlare…e si sale tutti in silenzio, e si sentono i rumori più lontani, e si sentono fragranze dimenticate, e si rispetta tutto ciò che è semplicemente per la sua esistenza. Vogliamo parlare del fascino di certe città, del perdersi fra i viottoli, del respirare i profumi di cucina che escono dalle finestre, del non sapersi orientare, dello scoprire un negozietto artigiano nascosto in un angolo magico, dell’ascoltare gente che parla lingue diverse? Oppure vogliamo parlare degli spazi immensi che nemmeno l’orizzonte riesce ad abbracciare, dove tutto si trasforma in eco e la terra vibra di passi lontani?
    Potrei continuare all’infinito.
    A volte basta prendere un treno.
    E fare il “grande passo”: proporre a qualcuno di seguirci.

  495. Azimut dice:

    a volte quel qualcuno può non esserci

  496. Chiara* dice:

    Miele è un po’ quello che rappresenta anche me questo stile di vita.
    Non ho mai voluto né cercato il classico lavoro di 8 ore al giorno, che mi costringe a fare metodicamente e quotidianamente la stessa cosa.
    Non è per me.
    Preferisco districarmi tra mille impegni ma sentirmi coinvolta su piu’ fronti, in diverse cose, così da non rischiare di annoiarmi mai.
    Sì, è vero a volte questi ritmi frenetici (sempre a correre da una parte all’ altra, senza un attimo di tregua) sono molto impegnativi soprattutto mentalmente ma è ciò che voglio.

    Azimut altro che calimero… tu sei un cigno bianco e candido!

    Ely mi fa piacere rileggerti.

    Un abbraccio

  497. miele dice:

    Azimut ma questo qualcuno è una persona precisa che vorresti con te, oppure in generale un altro spirito viaggiatore?

    Chiara* tu però le ferie le programmi…!

    Ely anche a me fa piacere che tu sia passata. Stare un po’ fra te e te ti è servito in positivo?

    Polla oggi nutrizionista? vai col tango!

    Sto aspettando mio papà che viene a farsi tagliare i capelli da me o_O

  498. Chiara* dice:

    Beh Miele, per forza!
    Non posso prendermele quando voglio, ho comunque dei doveri nei confronti dei miei lavori e il mio compagno come me non può che programmarle!
    Comunque questo non mi dispiace, anzi in un certo senso me le fa gustare di +!

  499. Artemide dice:

    Fatto tutto, che faticaccia, meno male che on-line le cose dovevano essere più semplici…va be… aspettiamo il prossimo modulo da compilare per le graduatorie,ma ormai mi sto abituando a q..sta fredda burocrazia. Almeno questa notte ho dormito bene e senza incubi…
    Vi ho lette in fretta, provo a infilare anche io qualche pensiero
    Linda…fusa è normale,la maturità nn è una passeggiata, bene per il cibo e l’amore!.
    Polla ancora una volta mi hai fatto notare sfumature importanti: il dono della vita è anche un DIRITTO da proteggere e costruire
    Sha mi spiace per le tue ferie, purtroppo Telamone nn lo conosco,altrimenti prova a vedere se c’è qualche bel lastminute
    Chiara grazie ancora per le tue parole, tu come stai?
    miele mi piace il tuo modo di improvvisare tutti gli aspetti della tua vita, per una tutta precisina come me sarebbe impossibile,ma leggendo di te…viva la creatività!
    Yris, Luna…buona giornata!
    Azimut ma che succede?E’ come dice Miele?
    Polla giustissimo: la certezza(perchè è si una certezza!) che si morirà non deve essere la scusa per non vivere..
    Ely..ben tornata!
    Azimut…quanta tristezza e rassegnazione nelle tue parole: “La mia inacessibilità mi ha resa lontana e irraggiungibile”A me piace di più l’ottimismo di Miele.
    Oggi pomeriggio tutto per me, ma minaccia pioggia…vedrò che fare.
    A più tardi!

  500. yris dice:

    mia madre ha vissuto 50 anni pensando di essere condannata.

    a 30 anni fu operata per la prima volta al cuore – un intervento che per quei tempi era straordinario – le furono dati 5 anni anni di vita; in realtà la seconda operazione la fece a 50 anni.

    anche quella volta le promesse di vita non superarono il decennio.
    semplicemente perchè la letteratura medica sull’argomento era ancora in fase di scrittura.

    nel frattempo mia madre ha vissuto in attesa.
    della morte.

    cercando di non attaccarsi troppo al mondo, cercando di non farmi attaccare troppo a lei, lesinando carezze che temeva di non potermi più dare.
    si iludeva in questo modo di rendermi immune dal bisogno.
    così non è stato.

    mia madre è morta a 84 anni.
    di cancro.
    imprevisto.

    per fortuna intorno ai 70 si è resa conto che le “previsioni” erano errate.
    da allora ha iniziato a vivere.
    e a distribuire carezze.
    a ridere e a giocare.
    ma dieci anni sono pochi.
    per lei e per me.

    tu puoi fare prima azimut.

  501. Linda dice:

    ansiaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa che agoniaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa.

    non ce la faccio più basta libri. basta!!!
    lui è andato in vacanza, ultimi giorni a casa da sola senza mio padre e senza il mio amico. io schizzo.
    ho lo stomaco in subbuglio.

  502. miele dice:

    Artemide pure io sono una “tutta precisina” (chiedi a Polla, lei ne sa qualcosa!) ma non credo sia questo…e non si tratta nemmeno di creatività o improvvisazione. E’ solo il risultato della mia storia di vita: del percorso di studi, degli interessi maturati via via, delle persone con cui ho intrapreso progetti…insomma, la vita ha preso un ritmo molto variabile, molto diversificato…non ho mai vissuto due settimane che siano state una simile all’altra, per dirti…e ho scoperto che questo mi piace, anche se a volte mi mette un po’ a disagio…proprio perchè cozza con un bisogno psicologico di sicurezza che tendiamo a cercare fuori, mentre dovremmo tenercela dentro e portarcela ovunque…

    Chiara* quello che scrivi è un po’ ovvio, scusami…anche il mio ragazzo lavora e quindi se andassimo via dovremmo farlo quando ha le settimane di pausa. Anch’io ho scadenze da rispettare e quindi dei paletti…non so perchè, ma la tua risposta un po’ me l’aspettavo…qualche tempo fa anch’io avrei risposto così. No, io mi riferivo al fatto delle ferie in sè, cioè al fatto di pensare che la vita sia divisa tra lavoro (= impegno, dovere, fatica…) e “ferie” (= stacco, riposo, vacanza, un certo ti po di viaggio che non può scendere sotto certi parametri ecc.)…era questo, il mio discorso prima.

  503. Vaniglia dice:

    Salve a tutte ragazze, scoppiate di vitalità…io sono a terra nella maniera più assoluta! stamane sono andata a vedere un appartamento ma niente da fare, il proprietario vuole delle garanzie ed io non ne ho…in casa c’é un’aria tranquilla, non mi rivolgono la parola, dunque è pacifica x forza di cose! fanno come se non esistessi! ma già so che domenica scatterà il casino…è il giorno in cui mia mamma e mio padre ha detto che devo andare fuori di casa!
    in tutto questo, riesco a malapena a fare colazione, ieri ho mangiato niente e oggi pure! lo so che non va bene…
    ieri poi ero molto preoccupata perché ho ritirato le analisi e non sono proprio buone, anzi, dimostrano quello che mi aspettavo! sono pessime rispetto a quelle di qualche mese fa prima del fuoco di sant’antonio e prima che raggiungessi un peso ormai troppo basso, al limite!
    mi ha tranquillizzato il mio medico e poi l’endocrinologo…ma devo correre i ripari altrimenti stavolta ci resto sotto, senza scherzi!

    No, non sono serena, non riesco a lavorare, a fare nulla, a studiare….non mi concentro poicHè in testa ho 3000 cose e poi quà…devo andar via!
    Non voglio rovinare il vs buonumore, oggi vi lascio sole che è meglio….

    mio padre poi ha voluto pure che gli restituissi i soldi delle analisi…sono rimasta veramente male…ma cosa dovevo aspettarmi? non posso chiedere nulla, è colpa mia…

    trascorrete un buon pomeriggio, io ora mi riposo un po’ e poi se me la sento vado a trastevere a fare un giro…magari sotto al tevere…no, non mi ci butto! ;) c’é la festa con tante bancarelle….
    LUNA BLU….ti penso!

  504. Chiara* dice:

    Beh Miele se la metti su questo piano allora stiamo parlando di 2 cose ben diverse.
    Il discorso cambia notevolmente!

    Artemide mi fa piacere sentirti + serena. Ultimamente mi dai sensazioni diverse, positive. Ti sento davvero proiettata nel nuovo percorso che hai deciso di intraprendere, volenterosa e fiduciosa.

    Yris mi hai fatto venire il magone…

  505. Luna Blu dice:

    Vaniglia cosa dicono le analisi? Perchè non provi a mangiare?

  506. Polla dice:

    ..Vaniglia,che il padrone di casa voglia delle garanzie è abbastanza ovvio.. ma tu non hai uno stipendio fisso e un lavoro a libri?che altre garanzie servono? cmq mi pareva che avessi deciso di cercare una stanza e non un appartamento,proprio perchè un appartamento è troppo caro.. no? ma mi potresti dire perchè i tuoi ti vogliono sbattere fuori di casa? e le tue analisi che dicono?

  507. miele dice:

    Vaniglia ma i tuoi medici discutono con te del tuo peso, cioè ti fanno notare che sei a rischio?

    Chiara* ma alla fine voi, in ferie, dove andrete, posso chiedertelo?

    Yris proprio per questo io vorrei tanto che la mia mamma stesse meglio, riuscisse un po’ a tirarsi fuori dalla depressione e potessimo di nuovo abbracciarci in un rapporto che non è di “soccorso” ma di scambio e di affetto. Invece lei non vive, è totalmente spaesata e demotivata. Io invece la vorrei “presente” perchè so bene che poi un giorno potrebbe arrivare l’inaspettato e portarsela via, e io non voglio vivere di rimpianti come è successo a lei con sua madre.

  508. yris dice:

    miele, l’unica cosa che al momento puoi fare è “esserci tu”.
    senza sensi di colpa, senza rimpianti, senza rancori.
    quando io e mia madre abbiamo finalmente cominciato a relazionarci sulle “emozioni”, anzichè solo sui “doveri” o peggio ancora, sui “sacrifici”, è stato questo il nostro comandamento.
    e io sono stata madre a lei, come lei lo era stata a me.
    con qualche “carezza” in più, metaforica e non.

    ce la farai, vedrai.
    ma per farcela devi far nascere un’altra TE, ed esserle madre

  509. yris dice:

    vaniglia, io non posso credere che a 20 chili i tuoi medici ti facciano passare indifferente in mezzo alla vita..

  510. Polla dice:

    ..che belli qste discussioni su programmi,viaggi e madri.. in qsto momento così tranquillo mi sembra che anche tutto intorno a me lo sia.. non mi riferisco al mondo in generale,ma al mio piccolo mondo,quello creato intorno a me,quello con cui entro in relazione e quello con cui mi confronto e scambio..
    Io sono sempre stata moooooolto disorganizzata.. per me tempi,scadenze,orari,ecc.. non sono mai esistiti.. vedevo rigide le persone che seguivano certi schemi..ora invece le stimo.. trovo che l’organizzare richiami una sorta di ordine,anche se come dice Miele,l’ordine di cui si ha bisogno è un qualcosa di non concreto.. infatti io ora nonostante tutto,mi sento + ordinata,+ in ordine.. ed è una bella sensazione. ma sento che su qsto versante c’è da lavorare e da applicarsi.. e voi per me siete uno die tanti modi per cercare di portare avanti qualcosa perchè l’ho deciso e con una certa regolarità anche.. ed era proprio uno dei miei intenti quando ho ripreso a scrivere nel blog! :)

    Linda.. la tua associazione fra cibo,emozioni.. dinamiche interne ed esterne è davvero sorprendente.. credi che potresti “sfruttare” qsta cosa così collegata per evitare o cambiare certe situazioni/sensazioni? Cmq porta pazienza ancora un paio di gg,dai.. poi sarai tutta per te!!!

  511. Artemide dice:

    L’ho ammetto ho poltrito un’oretta,ma la pioggia mi cullava,un cd di musica classica mi rilassava e mi sono abbandonata ai sogni, ma il mio pomeriggio non è finito alle 17 vado a vedere una palestra particolare dove organizzano corsi di danza terapia,musicoterapia e cose simili,mi piacerebbe provare…vado in bici,sono giusto 5 minuti,spero nn ricominci a piovere, altrimenti c’è il mio bellissimo impermeabile giallo che mi fa molto “Signora in giallo” appunto!
    Poi finalmente questa sera vedo Ale ,quindi nn aspettatemi i miei lunghi papiri…passerò più tempo possibile dato che nel we ci vedremo poco per che lui segue il suo master
    Linda…coraggio manca poco, te l’ho dico per esperienza in questi giorni stacca spesso gli occhi dai libri, tanto quello che c’è da sapere lo sai già!
    miele grazie per avermi descritto meglio come fin’ora si è svolta la tua vita, in questo però siamo parecchio diverse, pensa che io già dal liceo desideravo insegnare e il mio percorso di studi ha seguito una linea dritta e senza cambiamenti,ma sicuramente troppo veloce,cancellando ogni vena creativa
    Capisco invece il tuo disagio: “cozza con un bisogno psicologico di sicurezza che tendiamo a cercare fuori, mentre dovremmo tenercela dentro e portarcela ovunque”
    Mi spiace per la situazione di tua mamma,lo ripeto per l’ennesima volta,lo so,ma se io nn avessi i miei genitori presenti…non so se sarei ancora qui…
    Quello che c.que trasmetti è una grande volontà in tutto quello che fai
    Vaniglia mi spiace saperti così a terra, l’appartamento che nn riesci a trovare,il mutismo dei tuoi, l’esito negativo delle analisi, la tua apatia e in più tuo padre…nn so bene cosa scriverti se non le solite cose…ti sono vicina
    Chiara* che carina che sei, sono contenta che questi piccoli cambiamenti in me ti diano sensazioni diverse e positive. Grazie per la fiducia che anche tu riponi in me!
    In ferie vado a Kos con Ale nelle due settimane di ferragosto e poi forse l’ultima a Sestriere con tutto il gruppo…che casino!
    Ma lo sapete che sono quasi mesi che nn ho più un’abbuffata,la nutrizionista di questo è molto contenta…c’è davvero forza di volontà in quello che faccio e dico!
    Qualche raggio di sole è spuntato…sono positiva
    Passo veloce questa sera…baci

  512. Polla dice:

    ..Artemide, più imparerai ad alimentarti e meno le abbuffate saranno a rischio.. ad ogni modo,cerca di capire anche che il tuo obiettivo ora non è solo non abbuffarti,ma anche recuperare peso e ricominciare a mangiare TUTTO e con dosi che siano delle dosi.. so anche che prima c’è una lavoro da fare per superare certe paure.. metticela tutta!!! non fermarti.. e non mollare quando ti sembra di non farcela perchè i tempi in qsto caso dipendono anche e soprattutto da te! Buona giornata intanto..

    Io a breve scheggio dalla nutrizionista.. non ho fatto una mazza per la tesi oggi,ma avevo altre piccole faccende burocratiche in ballo.. eheheh. Ho super voglia di andare..ma ho anche un po’ sonno.. lo sapevo già che qsta giornata sarebbe stata un po’ “faticosa”.. che dire? mi sa che mi vesto e vado a pigliarmi un gelatozzo nella gelateria dove lo prendevano per il day hospital.. ahahah..

    Torno tra un pochito. :)

  513. miele dice:

    Artemide anch’io ti sento tranquilla, meno in ansia. Forse ti ci voleva proprio l’aiuto nutrizionistico: mi raccomando, affidati e prova un po’ a sfidarti sul cibo, al massimo ti arrabbierai ma poi passa.
    Anche i miei genitori mi sono stati vicini nel mio problema: in realtà sono loro che mi hanno salvata perchè un giorno, stremati dalla paura, mi hanno caricata in macchina e portata in una clinica e da quel giorno ho deciso di guarire. Loro non mi hanno mai fatta sentire strana o in colpa per la mia anoressia, piuttosto si sono sempre colpevolizzati: che cmq è altrettanto sbagliato. Purtroppo mia mamma soffre di disturbo bipolare da quando era giovane, si è aggravato dopo la mia nascita, ancora di più dopo un aborto, è sfociato nell’alcolismo da cui è poi uscita…e poi ha ricevuto il colpo di grazia con la mia malattia, nel senso che per qualche anno, di fronte a me che stavo male, ha come trattenuto il respiro, ha accumulato ansia e paura, e poi quando ha rilasciato il respiro è ripiombata nella fase “down” del suo disturbo, e ormai da anni sembra rassegnata al “sono fatta così”…alcuni psichiatri poi, le hanno messo in testa che c’è il gene della depressione, e si sa che il riferimento alla genetica taglia le gambe ad ogni speranza..la vedono per 10 minuti, la etichettano, le prescrivono psicofarmaci più o meno forti, e tanti saluti.
    Bah, vabbeh scusate l’excursus!

    Linda ma l’orale ce l’hai domani?

  514. Azimut dice:

    vomito vomito vomito…il nulla…vomito il nulla

  515. miele dice:

    AZIMUT CHE SUCCEDE?!?!
    vieni qui e cerca di calmarti…

  516. Cely dice:

    Linda, sono qui…in bocca al lupo per l’oraleeeeeeee e vedrai che dalla prox settimana ti sentirai un’altra, senza più il peso della maturità.

    Azimut, cosa non è andato bene oggi che ti ha portata a cercare conforto nel rituale?

    Vaniglia, mi dispiace per la tua situazione ma ho perso la speranza di poterti aiutare.

    Aleph, grazie del pensiero.

    A tutte voi un abbraccio grande grande, mi mancate ma ho poco tempo per leggervi…sono ancora al mese di giugno o.O
    Un abbraccio anche ad Aleph e Andrea.

    Sha, non sai quanto sono fiera di te…sono felice del vostro incontro e delle emozioni che ha scaturito perché, seppur contrastanti, sono emozioni e le emozioni ci fanno sentire vive.

  517. yris dice:

    azimut!! vieni qui.. ti stringiamo

  518. Azimut dice:

    non si ferma ma perche non si ferma

  519. yris dice:

    vieni qui,.. scrivi… anche lettere a caso.. ma scrivi

  520. yris dice:

    vieni su FB?

  521. Azimut dice:

    ho paura è freddo la pelle

  522. yris dice:

    apri la finestra, metti su un po’ di musica, genere cesaria evola. poi fatti una camomilla e sorseggiala piano, molto piano. bagnati giusto la lingua.
    e cambia la tua foto su FB!! (è un ordine.. :-)

  523. yris dice:

    intendevo Cesaria Evora, inommma musica calda che ti riscaldi il cuore e la pelle e i pensieri

  524. miele dice:

    Azimut scrivimi un sms, dai, che facciamo “due chiacchiere” ;)

  525. yris dice:

    azimut, devo uscire, ho un appuntamento di lavoro. promettimi che non resti sola con il tuo freddo. ti affido alle mani di miele.. prendile per favore!

  526. miele dice:

    sono qui Azimut… se non è un sms, scrivimi una mail…senti le mani che ti cercano… !

  527. yris dice:

    azimut, io mi porto il cell. ci sono comunque. faccio in un attimoo e torno. tu intanto metti su cd e camomilla. e affacciati al giorno.

  528. Azimut dice:

    grazie non ries co ora grazie

  529. miele dice:

    azimut accendi il telefono, ti ho scritto un sms…
    per favore sono preoccupata, prova almeno a scrivere

  530. Chiara* dice:

    Azimut sai come e dove trovarmi. E sai che mi riempirebbe il cuore se lo facessi.
    Ora fermati, respira, chiudi gli occhi e cerca di rilassarti senza pensare a niente.
    Noi siamo qui.

    Vaniglia io spero che questa ennesima batosta ti porti a voler agire sul serio e a fare qualcosa di concreto per te stessa.
    Lo hai detto anche tu: non si sta scherzando. E lo sottoscrivo anch’ io: c’è di mezzo la tua vita… non perdere altro tempo.
    So che fa paura, so che è difficile, ma il passo va fatto. Coraggio! Non sei sola!

    Miele certo che puoi chiedere, ci mancherebbe!
    Andiamo in Puglia a casa mia, sul Gargano per la precisione.
    Un posto che amo e che mi porto nel cuore. Ogni volta che ci metto piede mi sento rinascere… il profumo dei pini marittimi, delle piante di liquirizia, di salsedine…

  531. silvia dice:

    Ciao a tutte, passo solo ora ma ho letto tutti i post e la vostra discussione sui rapporti madre-figlia, sulla morte, sulla vita, sulle ferie…periodike e cm stile di vita…insomma questo luogo è una piazzetta davvero apexiale e un angolino d’arrikkimento molto importante x me!

    Azimut mi dispiace saperti così giù, ma spero ke tu ti lasci soccorrere, ti lasci avvicinare da qlc e riesca a sentire e vivere davvero le emozioni ke ti pervadono in un modo + positivo…anke qnd hai detto del rikiamo del mare…xkè dev’esser sempr negativo? può esser diverso, basta volerlo, impegnarsi. cmq ci sn, ti stringo, tieni duro

    Chiara sn felice ke l’hai risentita! evidentemente ha fatto piacere anke a lei…è un buon passo, un buon primo passo.

    Ragazze sn stanca di star male e voglio stare bene x me, e cn me. vi lascio cn questo pensiero, a dopo

  532. silvia dice:

    Chiara qnd arrivi?

    Azimut siamo tutte qui, nn sei sola, nn c’è nulla di male a farsi aiutare a farsi tenere compagnia

  533. Chiara* dice:

    Silvia non sai quanto sia felice di sentirti parlare così! Non lo puoi proprio immaginare!
    Esatto, devi stare bene per te! E devi pretendere di stare bene!!!

    Partiamo l’ ultima di luglio Silvia. Poi ti scrivo una mail.

    A + tardi angeli…

  534. Aleph dice:

    Buongiorno a tutte!

    Scusate, in questi giorni sarò un pò assente perchè ho mille cose da fare, sono a casa da solo che i miei sono via, e tra una cosa e l’altra non riesco a leggervi e commentarvi come i giorni scorsi…mannaggia

    Però ho letto di Azimut…cosa mi combini???No dai seriamente…io ti tengo stretta, che tu lo voglia o no!

    Linda!!!Ci aggiorniamo prossimamente ok???

    Vaniglia…ti penso tanto

    Chiara, Artemide, Silvia e tutte le altre…….un pensiero grande

    Scappo, spero di tornare stasera a scrivervi!

  535. Polla dice:

    ..Azimut, che succede? sono stata via un attimo e torno e bum.. sei riuscita a comunicare con Miele? spero. forza! Cmq anche io sono qui.. :) .

  536. Ilaria dice:

    Fra un po’ dovrò uscire, ma mi unisco anch’io alla catena di mani che ti vogliono sollevare, Azimut!

  537. miele dice:

    Azimut…sono sempre qui: per favore comunica con me, ho tutti i canali “aperti”…ti vorrei telefonare, ma so che parlare al telefono ti mette a disagio…però almeno dammi un segno che ci sei ancora.

  538. silvia dice:

    Polla cm è andato l’incontro?

    Azimut…

  539. Linda dice:

    ragazze ciao…scusatemi in anticipo per il mio post che sarà noioso e negativo ma sono stanchissima, sto piangendo e non ce la faccio più.
    non è una questione di sto cavlo di esame, di cui in sè non mi importa nulla, è che mi rendo conto che non riesc mai in nulla, in niente delle poche cose che faccio, ch porto a termine…
    mi rendo conto di sapere gran poco, di essere impreparata e non riesco a far nulla. mi sento stupida.
    stupida e insignificante.con niente da dire, nè all’esame di maturità nè in generale.
    non sono una persona interessante e questo mi fa chiudere in un mondo di paure e incertezze, e non so mai che fare… una persona normale due giorni prima dell’orale continuerebbe a studiare le cose che ancora non sa invece io mi rendo conto di non sapere niente e piango

  540. Ilaria dice:

    Cara Linda, se permetti trovo una palese contraddizione in ciò che hai scritto. “Non riesco mai in nulla, in niente delle poche cose che faccio, CHE PORTO A TERMINE”. Be’, se le porti a termine vuol dire che vai fino in fondo, quindi ci riesci!
    Non sei una persona interessante? Ma lo puoi dire tu di te stessa? Penso stia agli altri, a chi ti conosce, ti frequenta, ti ascolta, dirtelo o meno… qui, ti assicuro, non sei assolutamente considerata poco interessante :-)
    È lodevole la tua voglia comunque di sapere di più, di essere preparata. Magari ci fossero più persone così, invece vedo molti palloni gonfiati che si credono arrivati solo perché hanno una laurea e hanno “ereditato” un mestiere già pronto dal paparino (tipicamente medico o avvocato)…
    Ti sei accollata tante di quelle responsabilità finora che mi sorprende che tu non abbia avuto un esaurimento nervoso!! Credimi, ti puoi permettere di mollare la presa e scioglierti in lacrime, per una volta… anche due ;-)

  541. silvia dice:

    Quest’agitazione è normale Linda, vedrai ke passerà, nn fermarti solo sulle cose negative…coraggio, domani verrà e passerà tutto! noi ci siamo.

  542. Marianna dice:

    Linda, permettimi di dirti che, per quel poco che ti conosco, non mi sembri affatto una persona poco interessante nè tantomeno una stupida. Prima di tutto sono dell’idea che l’intelligenza di una persona non si dimostra da quanto sei bravo a scuola o all’università, anzi. Tu hai una maturità che le ragazze della tua età se la sognano, hai gestito delle situazioni in modo lodevole, i rapporti con tua mamma, con tuo papà. Hai dimostrato e dimostri ogni giorno di essere una ragazza sensibile, capace di gestire problemi di un certo spessore con intelligenza e caparbietà.
    Sei nervosa per l’esame, è normale!Se avessi visto in che stato mi trovavo io prima dell’esame orale penso che avresti riso per 3 ore di fila.
    Tra l’altro stai dimostrando di riuscire a gestirti anche nel fronte cibo nonostante tutta la tensione che hai addosso. Ti giuro, ti ammiro tantissimo e non te lo dico tanto per scrivere due parole. Fidati.
    E piangi, sfogati, quì, con i tuoi amici, nel modo in cui ritieni possa farti sentire meglio.
    Coraggio, il 9 è arrivato e questo pensiero finalmente lo potrai accantonare.

    Azimut, che ti succede?Calmati un attimo, fai un bel respiro e raccogli le idee. Cosa è successo?Sono state le discussioni di oggi che ti hanno fatto male?Per quel che può servire vorrei tanto poterti stringere forte forte e dirti che non sei sola e che c’è chi ti vuole bene e ti pensa costantemente. Ti mando un sorriso!

    Silvia, Luna, Chiara, Miele, Polla, Yris, Ely, Vaniglia, Monica, Aleph, Andrea, vi mando un abbraccio e un bacio grande grande!

  543. Artemide dice:

    In attesa che arrivi Ale sto un po’ qui con voi
    Polla grazie per i tuoi consigli: recuperare peso e ricominciare a mangiare con dosi che siano delle dosi. Hai ragione c’è un gran lavoro da fare per vincere le mie paure,ma nn mi fermo e ci metto tutta la volontà che posso…grazie ancora.
    Come è andata la tua visita?
    miele che bello leggere le tue parole, anche io, nonostante gli sforzi che devo fare per seguire i consigli della nutrizionista,mi sento più tranquilla.
    Leggo che anche per te i tuoi genitori dono fondamentali, per me sono le prime e uniche persone a cui chiedo aiuto (anche i miei si sono colpevolizzati)…Ale l’ho stressato troppo e capisce poco il mio problema
    mi spiace per la situazione di tua mamma…non scusarti per averci raccontato questo, penso che anche per te sia una grande sofferenza…LOTTA ANCHE PER LEI. Ma tu vivi ancora con i tuoi?
    Azimut che succede? Siamo tutte con te, non sei sola!
    Cely…un abbraccio anche a te!
    Chiara* bellissima la zona del Gargano!
    silvia proprio questa stanchezza deve darti la forza di chiedere aiuto a degli specialisti…
    Aleph ricambio il pensiero
    Linda mi unisco alle parole di Ilaria, inoltre l’agitazione porta di sicuro a piangere e a concludere poco o nulla…cerca di stare tranquilla e poi non vedrai tutto così nero, sei una persona che vali, credo che nn siamo solo noi a dirtelo…coraggio.
    Se passo ancora di qui vi auguro dopo la buona notte, altrimenti lo faccio ora…
    VI ABBRACCIO!

  544. yris dice:

    linda si chiama PANICO.
    rendersene conto non diminusce l’ansia ma le dà confini più netti.
    ricorda che sono pochi i professori che durante l’esame danno importanza alle pure e semplici nozioni. la maggior parte, per fortuna, esamina il grado di “maturità” di un candidato.
    e tu di maturità ne hai da vendere!!
    sposta l’accento dal “sapere” all’”essere”, dal “potere” al “volere” e vedrai che dopodomani volerai.. incontro alla tua estate! :-)

  545. miele dice:

    No Artemide, io convivo col mo compagno da parecchi mesi ormai. Ma vado dai miei in media 2-3 volte a settimana, di solito per pranzo. Certo che lotto: ma lotto per me…e mia madre saprà lottare per sè stessa…il cordone ombelicale che ci ha tenute in un legame non sano, è stato tagliato e entrambe possiamo trarne beneficio.

    Linda, sai che è del tutto normale mettersi così tanto in discussione quando si è sotto pressione da tempo, nel tuo caso per gli esami?
    Per quel che può servire, sappi che io ti tengo molto in considerazione. Forse non te ne rendi conto, ma nonostante la tua età hai maturato una saggezza che nella vita ti porterà avanti…e non ha a che fare con la scuola ma con il tuo rapporto col mondo…ma queste cose si capiscono poi, con l’esperienza…io non vedo l’ora di leggerti domani: vada come vada, è un peso che ti togli e poi potrai fare delle altre, e nuove, scelte per te stessa. Passa una notte tranquilla, tesoro.

    Polla com’è andata dalla nutrizionista?

  546. Chiara* dice:

    Linda cucciola stai tranquilla, ok? E’ ansia, sei agitata ed è assolutamente normale che tu senta tutto questo vortice di emozioni.
    Stai per affrontare quella che si può definire la prima vera prova della tua vita. Ok, noi sappiamo bene che abbiamo dovuto affrontare ben altro… ma non vuol dire niente.
    Coraggio, cerca di dormire questa notte e pensa solamente a quale persona ricca e splendida sei!

    Azimut ti prego… ho bisogno di sapere che stai bene…

    Notte angeli

  547. Flowerino dice:

    Ok, ci sono.
    Solo per dirvi che no, non avete esagerato con le domande.
    Del resto, so che stavate solo cercando di conoscermi un po’.
    Non pensavo che avrei reagito così: speravo che almeno lo scambio virtuale fosse accettabile per me (fino a qualche anno fa, lo era), ma a quanto pare il mio livello di chiusura ha raggiunto livelli smisurati e vivo tutto come una minaccia, anche delle semplici domande. Da qui, la fuga.
    Ripeto però, non è “colpa” vostra, state tranquille.

    Due righe per Linda: guarda che le tue sensazioni sono tutte ingigantite dall’ansia da prestazione!!!
    Tu le cose le sai, anche se ti sembra di essere poco preparata.
    Dai che ormai hai finito!

  548. yris dice:

    ciao flowerino.. bentornata!
    comprendo il disagio. e proprio per questo ti dico di usare questa piazzetta come una palestra. dosa tu le frequenze e le presenze. ma apri ogni tanto una finestra al mondo. sia pur virtuale. tutto il resto verrà da sè. intanto ti abbraccio

  549. Flowerino dice:

    Grazie Yris…

  550. miele dice:

    flowerino grazie del chiarimento. vieni quando vuoi.

    chiara* della Puglia ho visto l’interno, e mi sono innamorata delle masserie…mmm le piante di liquirizia? sarei curiosa di vederne una..!

    Linda aggiungo solo una cosa: qui siamo veramente fra amiche, quindi puoi parlare di quello che ti senti di dover esprimere.

    silvia, un saluto speciale per te…e spero che la cena di stasera vada bene.

    Polla…ndo stai?
    tutto bene spero…

    Azimut spero tanto di leggere le tue parole scritte qui, domani mattina. Ti aspetto.

    Yris finito per oggi di lavorare? ;)

    Io tra un po’ stacco: anche oggi tante ore al computer e mi sembra di non aver combinato un tubo…ma sto imparando ad ammettere a me stessa che a volte semplicemente “non ho voglia” e quindi non lavoro al meglio.
    Per altro il ciclo l’ultima volta è saltato e da giorni mi sento una botte ambulante, mi sa che stasera vado a farmi coccolare un po’ anch’io. Siate serene.

    Aleph non diventarmi troppo ometto-delle-pulizie eh! notte

  551. yris dice:

    notte miele, in realtà non ho fatto molto. il mio corpo si rifiuta di collaborare. ed anche io ho imparato ad ascoltarlo. per cui niente sensi di colpa, nè frustrazione, ma sano “non far niente” in attesa di un ancora più sano “prendersi cura di sè”.

  552. silvia dice:

    Flowerino ben tornata, cm ti hanno già detto cerca solo di far palestra…sai ke è così anke x me e queste ragazze sn davvero speciali x riaprire un confronto un contatto col miondo ke sembra kiuso…invece nn lo è e io x esperienza personale te lo dico, lo sto riscoprendo grazie a quest’angolo sicuro.

    Azimut nn hai + risp e nn so ke pansare ma spero ke almeno un pò del nostro affetto e della nostra vicinanza tu la riesca a sentire.

    Linda gli esami passano ma tu sarai sempre la persona splendida e speciale ke 6! ricordalo: nn serve un pezzo di carta x farti sentire in diritto d’esser “matura” tu lo 6, fin troppo…accettati e dà voce a te stessa, nn giudicarti e nn temere il giudizio altrui, sii semplicemente te stessa.

    Marianna ricambio l’abbraccio!

    Miele buon riposo, spesso mi dico anke io ultimamente ke nn devo frozare troppo, anke xkè in genere esagero e se nn me la sento sto sperimentando un pò di pause…sembrerà scontato x voi, ma io sn una stacanovista a livelli esagerati.
    Polla buona serata anke e te…
    Luna, yris, Laura, Uhmhm…
    e Aleph…ma solo in casa dovresti aver + tempo x nn far nulla!!!!! 6 proprio un ragazzo “per bene”!!

  553. Polla dice:

    ..Buonasera,
    ma quindi nessuno ha avuto notizie di Azimut? bah..

    Flowerino grazie per essere passata e spero che anche tu stai meglio dopo aver spiegato! Io,noi.. siamo qui.. quando vuoi.. taaaaaaaac! :) .

    Oggi l’incontro è andato bene!!! Sono contenta e anche la nutrizionista è contenta.. abbiamo parlato un po’ del fatto di mettere peso,mi ha chiesto se mi ero fatta un’idea,una sorta di progetto.. ma appunto diciamo che regolandomi da sola,calcolare un aumento di peso viene un po’+ difficile,ma anche lei ha fiducia e me lo fa capire,ma non è tanto quello.. è che io lo desidero davvero e ho cercato di farglielo capire,ma credo di esserci riuscita.. solo che bisogna arrivare ai risultati appunto. e si,ci arrivo! Alla fine parliamo + ricette che di altro,mi da dei consigli,delle dritte per rendere le cose + gustose,ma anche sane.. non ha avuto nulla da ridire sui miei pasti,anzi..mi sorride come “sorpresa”! eheheh..

    Miele,sei stanca? oggi tutto il giorno al pc?.. immagino gli occhi come si incrociano.. ma si,vai a farti un po’ coccolare va.. che goduuuuriaaaa! io ho giocato un sacco con la mia belva.. per mesi non ho avuto l’energia,nè voglia di farlo.. ora invece,mi viene spontaneo saltarle addosso,farmi mordicchiare..è diventata ancora + brava.. l’altro gg ha superato sè stessa e io l’ammiro.. dovrò raccontarlo a Viola.. :) .
    Ma non ho ben capito la cosa del ciclo.. l’hai saltato quando? e ora hai il ciclo o no?

    Silvia.. oggi ci hai lasciato con la tua nota positiva.. come sta andando stasera?

  554. Linda dice:

    grazie. grazie a tutte. voglio solo che sabato arrivi al più presto, per potermi rendere conto che a qualcosa sono serviti questi mesi di studio e soprattutto per avere un po’ di tempo per me…

    grazie. davvero. non so perchè ma di voi mi fido ciecamente e do molto peso alle vostre parole.

    azimut, un abbraccio sincero.

    buonanotte a tutti voi, vi penserò nei momenti di panico

  555. Vaniglia dice:

    CHIARA, capisco quello che mi dici ed è vero, devo correre ai ripari altrimenti rischio di non poter recuperare un bel niente!

    Stasera mai mamma ha dato di nuovo in escandescenza….quando prende di mira qlcn…la scorsa settimana era mio padre, stavolta io…insomma, nasconde le cose e non si ricorda dove le mette! così stasera ha accusato me, secondo lei l’ho preso io! no, non la sopporto più…

    Aleph, grazie per il pensiero…faccio l0 stesso!

    Stasera mi sento stanca, vi abbandono…sogni d’oro

  556. Polla dice:

    ..Silvia in che senso sei una stacanovista?

    Linda.. prima di tutto non scusarti per il tuo post.. fai benissimo ad esprimere quello che provi e quello che pensi.. cmq qsta tensione è normalissima prima di un esame.. un qualsiasi esame,come è normale non sentirsi all’altezza.. qsto spiega che sei una persona che sa metterti in discussione e una persona molto sensibile che non si ferma alla nozione,ma va oltre..e qsto nella vita ti tornerà molto utile proprio perchè ti permetterà di valutare cose che non si fermano solo all’apparenza,ma vanno + in profondità. Cmq io credo di aver intuito che sei una persona che tende a mettere tutto nello stesso pentolone.. mischi emozioni e pensieri,ma ricorda che spesso quello che si percepisce sembra reale,perchè ci pare di sentirlo,ma.. è solo un pensiero.punto. non vero. Ora cerca di stare tranquilla,ma anche di sfogarti se ne senti la necessità.. tieni duro ancora due gg.. due soli gg.. vaiiiiii!!!!

  557. Flowerino dice:

    Silvia, è molto bello quello che dici e sono contenta che questo piccolo angolo sicuro ti stia servendo.
    In effetti, da esterna, mi pare che qui le cose funzionino molto bene, che si sia formata una rete di aiuto ottimale.

    Polla….. tu sei troppo simpatica! :-)

  558. Girasole dice:

    Buonasera ragazze…
    sono a pezzi…stanca stanca…ho letto un po’ di voi e a voi mi ricollego per dirvi che oggi ho proprio capito che io il mio corpo nn lo ascolto…niente da fare…ho i tappi nelle orecchie!
    sono a pezzi…non ne posso più di camminare ma non riesco a farne a meno…e se poi passo tt il giorno in ufficio peggio ancora,appena sono fuori… in realtà nn so se ho camminato tanto… 40 min, credo di no…ma ero già stanca quindi…vabbè lasciamo stare… nn ho neanche la cognizione di capire se è tanto poco o normale…
    e sono stanca stanca stanca…stasera…mi siedo, sul divano e sto ferma, seduta immobile con voi sulle gambe!
    oggi però nn è stata pesante solo perchè ho camminato, ma perchè ho pensato al lavoro ad ancona, al test di selezione di lunedì, al catering che mi piace un sacco per questa cosa particolare che è ma che è troppo saltuario per darmi una sicurezza….
    io che potrei fare di più, ma poi nn so, che dovrei forse sperimanetare, fare corsi…ma posso dire di essre stanca…e di essere anche stanca di mettermi in gioco senza una direzione senza una sicurezza!
    e sì, questa malattia stanca…succhia tutte le energie, svuota la volonta, la voglia di fare e di investire…succhia l’anima!

    Linda, mi rivolgo a te…io penso sempre di essere inconcludente, di non essere abbastanza, negli ultimi 2 gg mi sono sentita ripetere che non ho autostima…ogni volta una coltellata! e invece e invece no… parlo per me, per te e per tutte qui…siamo belle persone che stanno lottando e si stanno tirando su le maniche…con un lavoro, figli, lauree, maturità da prendere, ripetizioni da dare e piatti contro cui combattere… paure!
    tu sei davvero unabella persona che alla sua età ha già fatto una grande esperienza che l’ha portata a crescere in frettà…ti stai per diplomare con una vita davanti, ora inizierai una vita tutta nuova, piena di progetti, sogni da realizzare, e tu sarai il pittore che creerà questo quadro fantastico!
    coraggio piccola linda…
    coraggio!!! :)

    vado stelle, scusate se nn ho commentato tutte!
    vi stringo forte
    notte notte

  559. yris dice:

    flowerino…. ma tu sei già “interna”!!! altro che esterna..

    chi passa da qui viene infettato da un virus contagiosissimo: quello del mutuo aiuto e dell’affetto.. :-)

  560. Polla dice:

    ..grazie Flowerino!!! eheheh.. mi sono stra gasata.. farò un balletto in mutande in onore di qsto complimento! ye.

    Girasole.. pensi davvero di non essere in grado di ascoltare il tuo corpo? tu stessa dici.. “..ero già stanca,ma..”.. qsto significa che lo sentivi quindi che eri stanca.. non è vero che non lo SAi ascoltare,è + un non volerlo fare.. no?ma non ti “flagellare” per qsto.. sei tu che decidi cosa fare.. evidentemente avevi voglia di arrivare a casa distrutta o cmq + stanca di quello che eri già.. ecco.Si, è vero che la tua paura + grande è che sia sempre la malattia a guidarti,ma fidati che non sarà sempre così.. a volte cerca di ascoltarti davvero e di gioirne poi però,non di sentirti in colpa perchè non ti sei mossa per meritarti qsto o quello,altrimenti il risultato non cambia.. sempre e solo un senso di colpa da gestire.basta con qsto senso di colpa addosso.. qualsiasi scelta tu faccia,non sentirti in colpa.. è una scelta. Ad ogni modo .. il nostro corpo è la nostra casa,quindi è anche la casa della nostra mente.. non sempre vanno d’accordo però.. cerca ogni tanto di essere un po’ + fuori e meno dentro.. cerca di guardati come se fossi fuori di te e vedrai che avrai modo di essere un po’+ obiettiva. :) . ora riposa.. ferma.immobileeee.. :) .

  561. Girasole dice:

    rieccomi…
    no, non so stare ferma…
    magari nel corpo ogni tanto ci riesco ma la testa quella frulla sempre!
    polla…domani tieni d’occhio fb perchè ho un’ideona…
    pero devo valutare un paio di cosine prima! :)

    cmq…sì, lo so…tutto quell che dici è quello che penso… ma è un combittimento accidenti!
    a volte davvero, penso una cosa e ne faccio un’altra!
    e proprio la questione “merito”… se non faccio, non merito, camminare o guadagnare, o meritare qlcs… stesso significato…
    ma so che nn è sempre così, come per tutti giornate sì e giornate no…
    solo mi devo impegnare, che siano di più quelle sì!

    essre obiettiva…ahi! nota dolente, ma tanto dolente!
    anche la scelta del mio futuro si basa su questo, me ne rendo sempre più conto… sensi di colpa verso me e verso i miei…
    e se faccio la scelta sbagliata?
    lo so cosa stai per dire…non esistono scelte giuste o sbagliate…lo so….
    questo discorso lo abbiamo già affrontato, come quello del colpevolizzarci per la malattia…

    devo solo accettare che così è…e iniziare il mio cammino anche oltre alla malattia!

    ho letto del tuo controllo…
    sono super happyssima!!!! polletta, nn ti smentisci! guarda che qualche ricettina la devi condividere ;)
    il discorso che hai instaurato oggi con la nutrizionista ti fa capire che le cose stanno cambiano eh? e che “la bacchetta magica” ce l’hai in mano tu (scusate… la prox sett esce harry potter… e io sono già immersa con i piedi… datemi 10 gg e nn parlerò di altro!!!)… bene, via con l’incantesimo allora… sempre citando harry…un incantesimo senza perdono! l’energia da metterci è tanta…ma poi la vittoria è totale!!!
    che scema che sono…ma spero di aver reso l’idea!

    flowerino…ben tornata…sono felice di rileggerti!
    io che in palestra ci vado solo per pilates altrimenti la evitereia come la peste…come faccio con tutti, anche a te invito ogni volt che ti va, che hai voglia di passare, per un tè… e poi vediamo insieme cosa mettere col tè…se ci va :)
    ok…
    ora vado davvero, libro, latte e nanna!

    bacio a tutti!

  562. Girasole dice:

    ah, sì, poi riposo…ferma…immobile!
    promesso :)

  563. yris dice:

    girasole!!! smettila di girare!! :-)
    a nanna bimbe, un bacio sulla fronte.
    e un abbraccio ad azimut quando leggerà

  564. Flowerino dice:

    Grazie anche a te Girasole! :)

  565. Flowerino dice:

    Ore 4.19 del mattino: ho appena sognato una di voi.
    Era Azimut.
    O meglio, nel sogno non la vedevo fisicamente, ma ne sentivo la voce. Una voce molto dolce e che da lontano, parlava.
    Ora, il sogno in sé era veramente stupidotto a livello di tematica generale, ma devo dire che il fatto di essermi portata con me una di voi, mi ha fatto sorridere.
    Nello specifico, mi ha fatta risvegliare con il sorriso.
    Ciao Azimut, grazie per la visita notturna.

  566. miele dice:

    Wow Azimut…vedi quanto lasci il segno nelle persone? Daiiiii, vieni a salutarci stamattina, su…

    Flowerino come mai sveglia così presto?

    Girasole, quanto ci assomigliamo in questo percorso di malattia e risalita…

    Polla complimenti, naturalmente. Avanti così.
    Il ciclo mi è saltato a giugno, nei mesi precedenti era venuto a distanza di 15-20 gg…sono stata tutto il mese scorso in una specie di sindrome premestruale ma non è arrivato, e lo sto ancora aspettando. Sto accumulando un bel po’ di tensione e disagio fisico, che io stupidamente, a momenti, scambio con un senso di disagio per il cibo…ma non è quello…è che per anni ogni forma di gonfiore l’ho associata a quello, adesso devo imparare a scindere le cose.

    Ho dormito abbastanza, ma i miei sogni restano agitati ultimamente.

    Mi metto all’opera che poi in mattinata devo sbrigare delle commissioni.

    Buon risveglio!

  567. Luna Blu dice:

    Bentornata Fiorellino… ;-) …son contenta che hai deciso di tornare…ormai sei parte di questa piazzetta ;-)
    Ho leggiucchiato qua e là…
    Veramente mi sta succedendo una cosa strana e volevo parlarne qui…questo è anche il mio porto sicuro…sono un po’ scossa e stranita…anche se dentro di me sento che questa cosa mi fa stare bene ma nn so perchè…

  568. Chiara* dice:

    Buongiorno angeli.

    E benritrovata Flowerino. Mi fa piacere che tu abbia deciso di tornare a trovarci. Sentiti libera di esprimerti nelle modalità e nei tempi che desideri e ritieniti parte di questa famiglia.

    Oggi il mio primo pensiero va inevitabilmente ad Azimut…
    Ti ho pensata tanto ieri sera mentre cercavo di addormentarmi. E ti ho immaginata in una delle tue lunghe passeggiate in riva al mare, persa tra i tuoi pensieri, tra un fiume di parole che avresti voluto urlare contro il mondo ma che non riuscivi a tirare fuori.
    Torna qui, ti prego. Facci sentire che ci sei. Noi ci siamo. Per te.

    Girasole non sai quanto mi sia ritrovata in quello che hai scritto.
    Il non riuscire a staccare nè mentalmente nè fisicamente. Il sentirsi in obbligo di fare fare fare così da non farsi prendere dall’ ansia perché ci si sente inutili e inconcludenti.
    Ma non è così. Lo sappiamo bene. SIAMO a prescindere da ciò che facciamo.
    Ti sei riuscita a riposare un po’?

    Linda coraggio coraggio coraggio! I tuoi pensieri sono dettati dall’ ansia e dal timore di affrontare questa prova.
    Ma non solo che una piccolissima briciola di quello che ti metterà davanti la vita andando avanti.
    Affronta il tuo esame a testa alta, convinta di te stessa e poi quando tutto sarà finito vedrai che andrà molto molto meglio!

    Silvia stacanovista… quante cose ci accomunano!
    Quale pensiero positivo per oggi dolce amica?

    Miele come stai? Sogni agitati? Mi dispiace.
    Io invece come sempre negli ultimi mesi trascorro la notte sveglia. Occhi sbarrati a guardare le travi del soffitto.
    Buon lavoro!

    Un abbraccio a tutte/i

    PS: Uhmhm dove sei?

  569. miele dice:

    Cosa c’è Luna…? racconta

    Chiara* io soffro tantissimo se non dormo bene…non so immaginarmi notti difficili come le tue. Ma mentre sei lì distesa, a che cosa pensi?
    E con Francesco come va?

  570. Azimut dice:

    Ci sono. Sto un pochino meglio e mi sono trascinata al lavoro, penso che sia meno pericoloso che restare a casa. Come mi ha scritto ieri Miele dovevo aspettare che si fermasse tutto, ormai non potevo fare altro. Un vortice. Di una intensità inaudita. Non ho parole per esprimervi la mia riconoscenza per tutto l’affetto che mi avete trasmesso e per tutte le mani che mi hanno tenuta. Stavo scivolando via, senza di voi non ce l’avrei fatta. Flowerino mi hai portata addirittura in sogno… Mi dispiace immensamente per tutta la preoccupazione che ho provocato. Forse non avrei dovuto venire a scrivere qui, ma sentivo che stavo mollando. Vi chiedo scusa con tutta me stessa. Grazie…

  571. yris dice:

    ciao ciuffole e ciuffoli!
    oggi mi toccano quei cattivoni dell’agenzia delle entrate.. :-(
    ma dico io, fra milioni di italiani proprio me dovevano sorteggiare per verificare “le carte”?? in ogni modo le carte sono a posto, è solo una rottura che va sistemata.

    flowerino, io credo che il fatto che tu abbia sognato una di noi è un segno, un piccolo passo, per l’appunto, una “finestra” sul mondo.

    azimut, che onore!! sei riuscita ad entrare nel giardino segreto di flowerino!!
    un abbraccio che ti apra al giorno

    lunablu, quale evento misterioso ti scuote? lo sai che ne puoi parlare. qui abbiamo una equipe intera di “esperti” in scosse e movimenti dell’anima.. :-)

    girasole trottolina, è vero che è nella tua natura “girare” ma ogni tanto bisogna fermarsi per guardare la bussola

    linda, coraggio, un ultimo sforzo chè domani festeggiamo assieme

    artemide, brava, ti sento sempre più concreta, continua così

    polla.. per te non ci sono parole! ormai sei la nostra giovanna d’arco.. :-)

    miele, imparare a riconoscere il disagio, a dargli un nome, a selezionare gli ingredienti dal calderone della malattia è una delle conquiste più grandi. io ancora stento

    silvia, chiara, artemide, cely, marianna, ilaria, sha, e tutte le altre fanciulle del blog, un abbraccio di dolcezza che vi stringa

    aaaahhhh dimenticavo Alephuccio, il mio piccolo principe!! :-)
    e un bacio ad andrea

  572. Chiara* dice:

    Miele io ormai ci ho fatto l’ abitudine.
    A dire il vero saranno 2 anni che non riesco a dormire bene. Poi magari ci sono periodi in cui va meglio, ma sostanzialmente la media del mio sonno sono 4 ore a notte.
    Le ho provate tutte: camomilla, valeriana, melatonina, biancospino e melissa fino a diversi tipi di sedativi/sonniferi.
    Ma tutto fa effetto per qualche settimana e poi ci risiamo.
    Mentre sto li distesa penso, ripenso, rimugino. A volte conto anche le pecorelle oppure prego. Se la cosa diventa insopportabile (tipo stanotte) mi alzo e leggo o guardo la tv.
    Con Francesco… diciamo che va. Nel senso che in questi giorni ci sono calma e serenità. Ma quanto dureranno? Oggi vorrei esporre un po’ dei miei dubbi alla dottoressa e anche chiederle un parere riguardo al discorso di mio padre.
    Spero che le vacanze ci possano aiutare a ritrovare un po’ di tranquillità.
    Lui è molto stressato per il lavoro io… beh, sono stressata sempre… incrociamo le dita.

    Luna racconta, che succede?

  573. yris dice:

    azimut, niente scuse, solo condivisione. e se no che ci stiamo a fare qui??!! :-)
    dai, che oggi si ricomincia! un bacio e un sorriso. ce lo fai anche tu?

  574. Luna Blu dice:

    Ok…racconto…ieri il mio ex aveva un appuntamento con una…l’ha conosciuta in piscina domenica…da come me ne parlava sembra che nn sia particolarmente interessato a lei…ma nn è questo il punto…l’idea che uscisse con un’altra da una parte mi faceva sentire sollevata…dall’altra c’era qualcosa in me che invece mi infastidiva…ho paura che lei ad esempio sia stronza…ho un istinto di protezione nei suoi confronti come se fosse mio fratello o mia sorella…gli voglio troppo bene…il punto è che io cercavo di indagare su questa e lui non voleva parlarmene…dice che gli dava fastidio parlare di questa come gli dava fastidio che io gli parlassi di quelli che frequento…che ci rimane male quando gli parlo del dentista o del pallanuotista…però si informa cmq con frasi getatte a metà…poi quando ci vediamo è strano…tipo l’altro sabato ho visto che mi fissava e allora gli ho chiesto che aveva da guardarmi così e lui ha risposto…il tuo sopracciglio alzato…quell’espressione che fai sempre…vuole vedermi sempre…ma io lo tengo a distanza…è strano…è come se ora dopo 3,5 anni mi guardasse per la prima volta come un innamorato…due mie amiche del canottaggio mi han fatto notare che stranamente è sempre al mio circolo ultimamente…io ho risposto che gli piace correre da quelle parti…insomma domenica ho tentato di dirgli che nn voglio che soffra e che nn vorrei si stesse innamorando…ma un po’ scherzavo perchè lui mi ha ripetuto fino all’altro ieri che se nn si è innamrato in 3,5 anni nn gli succederà di certo ora…e intanto dentro di me sentivo che non poteva essere così…che si innamroano sempre di me…e lui nn poteva essere l’eccezione…e questo pensiero malato mi bloccava…strano ma mi bloccava anche fisicamente…e ora lo sblocco…perchè? Perchè ora non son più bloccata?

  575. Chiara* dice:

    Azimut cancella la parola “scusa” dal tuo vocabolario!
    Sono felice che tu sia qui. Grazie!

  576. Luna Blu dice:

    Diementicavo…mi parla di un figlio…e di matrimonio…sulla seconda so che scherza…ma sulla prima ho seri dubbi

  577. Chiara* dice:

    Luna sai che proprio ieri mi sei venuta in mente tu e mi sono chiesta se ti tornasse mai in mente il tuo ex, cosa provi ora che sei finalmente sola nella tua tanto agognata casa e se ti manca?
    Che strano…

  578. yris dice:

    luna, cerca di capire quali sono i confini, ovvero dove finisce il tuo senso di protezione e dove incomincia il tuo senso di rivincita… credo che il punto sia tutto lì.

    mi spiego meglio: è normale che tu gli voglia bene, tre anni e mezzo sono un pezzo di vita.
    ma io sento nelle tue parole anche una sottile rabbia, dettata dalla sue “confessioni” sull’essere o no stato innamorato di te.
    a volte l’orgoglio ci fa brutti scherzi.

    e comunque è normale che anche non un ex, ci si senta un po’ “deprivati” di qualcosa quando lui comincia a frequentare altre.

  579. miele dice:

    Luna io sento un po’ di ambiguità in questo vostro rapporto…cioè, prima state insieme (vivete insieme!) senza essere innamorati e sapendolo; poi per un periodo sapete che tu andrai via ma continuate a comportarvi (anche “fisicamente”) da fidanzati; ora siete amici (?!?) e però c’è sempre un velo di allusione, si parla persino di innamoramento….boh, io penso che semplicemente sulle cose si debba essere chiari, adesso hai tutto il modo per farlo visto che vivete separati. A volte fa un po’ comodo tenere le cose in bilico, ma poi non sempre le conseguenze sono positive. Io capisco che in questo periodo tu ti stia davvero riscoprendo e piacendo, però non non credo che la conferma della SUA attrazione/interesse per te sia proprio così necessaria, e se puoi farne a meno allora chiarisci le cose. No?

  580. Chiara* dice:

    Luna anch’ io la penso come Miele, sai?
    Il vostro rapporto e soprattutto il tuo comportamento nell’ ultimo periodo era stato +ttosto ambiguo e facilmente fraintendibile.
    Insomma, io se non sto bene con una persona, non ne sono innamorata, non la sopporto (come pareva fosse per te) faccio di tutto per evitarla ed allontanarla. Soprattutto quando non c’è più sentimento che lega.
    Lui probabilmente è sempre stato innamorato di te e ora sta provando in qualche modo a riprenderti con sè.
    Ma se tu non è ciò che vuoi e se davvero non vuoi vederlo soffrire perché gli vuoi bene, chiarisci la situazione e non dargli modo di sperare in alcunchè.
    Perché questo ragazzo mi sa proprio che sta per tornare strisciando ai tuoi piedi.

  581. Luna Blu dice:

    Allora quello che mi ha sempre destabilizzato nella storia con lui è che mi ha sempre detto dall’inizio di non essere innamorato di me…e ora scopro che nn è così…allora era vero quello che sentivo dentro me che lui invece lo era quanto me?
    Insomma ora son confusa…però c’è questo sblocco che parla da solo…dopo 3,5 anni che ho avuto problemi fisici…blocchi intestinali…contrazione eccessiva dei muscoli…adesso in una settimana tutto sparito? E’ come se un nodo si fosse sciolto…è una sensazione che ho già vissuto…la stessa sensazione di quando ho capito che ero fuori dei dca…capite? sono confusa!!!!!

  582. miele dice:

    ma..una sensazione di “sblocco” non dovrebbe lasciare confusi…proprio il contrario, credo…

  583. Luna Blu dice:

    una situazione di sblocco lascia me molto confusa…quando la provai per il dca ero molto confusa…ma dentro di em c’era la risposta…che doveva emergere…solo io posso trovare quella risposta…

  584. Chiara* dice:

    Probabilmente Luna hai timore di capire quale sia quella risposta.
    Perché temi possa destabilizzarti e rovesciare tutte le sicurezze che ti hanno accompagnata fin’ ora.

  585. Polla dice:

    ..Buondì combriccola,
    come procede?Io mucho bien.. bel pisolo e ora sto facendo colazione insieme a voi. :)

    LunaBlu,ma io non riesco bene a capire una cosa.. che cosa vorresti tu da lui? Perchè io credo che si,due persone che sono state insieme possano continuare ad avere una relazione,chiamiamola d’amicizia,ma.. è fondamentale che non nessuno dei due sia ancora innamorato,oppure che ci siano delle questioni di gelosie e possessioni dettate dall’orgoglio o ancora peggio dagli irrisolti.. irrisolti che essendo passato non vanno gestiti ora,al massimo vanno accettati..tu hai sofferto quando stavate insieme perchè lui diceva di non essere innamorato di te? e non pensi che qsto ti spinga un po’ a volerti “riscattare”? io credo che due persone adulte che si vogliono bene,possano anche decidere di staccarsi del tutto.. anche non vedendosi più,proprio nel rispetto di quello che è stato e ora non è più,ma perchè non lo si vuole.giusto?

  586. Luna Blu dice:

    …sono confusa…credo di aver bisogno di non vederlo e sentirlo per un po’…invece lui c’è sempre…mi cerca…mi chiama…e questo non mi aiuta a capire…

    e nel mentre combino irrinunciabili marachelle…

  587. Chiara* dice:

    Luna io non capisco proprio… ma cosa vuol dire non sentirlo? Perché voi vi sentite assiduamente? No, questo non è il modo di mettere la parola fine ad un rapporto. Ci credo che sei confusa!

  588. Polla dice:

    ..Miele, non potrebbe essere che il tuo corpo nella fase fisica che sta affrontando,sia ancora un po’ “al risparmio energetico”,nel senso che magari quando il ciclo ti è tornato era anche perchè avevi assunto un po’ di peso,quindi aveva + energia di prima per lavorare,ora magari essendoti tu un po’ assestata può essere che l’energia che arriva non sia cmq abbastanza.. sommandosi poi al fattore “stress” che cmq comporta anch’esso un sacco di energia.. visto che è proprio il nostro cervello quello ad avere + bisogno di zuccheri! :) boh,io ipotizzo basandomi un po’ su quello che mi viene detto dalla dottoressa.. ad ogni modo non penso che ti servano ulteriori “incentivi” per l’aumento di peso,quindi anche il ciclo arriverà.. certo capisco il fastidio della sensazione.. non avere il ciclo non è bello,inoltre sentirlo sempre dietro l’angolo e poi non arriva.. pf. quella spintarella in più,eh? :) .

  589. Polla dice:

    ..ma tu Chiara invece? come stai?

    e..

    Azimut? che combini? sei al lavoro? sono contenta che tu ti sia ripresa e non penso affatto che tu ti debba scusare.. hai fatto bene a comunicare la tua difficoltà,solo cerca magari di non “sparire”.. :) . tu e le tue magie..

    Flowerino,sai che anche io ho come la sensazione di aver sognato Azimut? mi era già successo una volta.. chissà..

    LunaBlu.. non capisco da cosa derivi cmq qsta confusione.. dici che finalmente dopo 3 anni senti che c’è stato una storta di “sblocco”,quindi pensi che lo staccarti da lui ti abbia fatto bene? e come mai ora qsti dubbi? indipendentemente da cosa sia logico o non logico fare,tu.. che pensi oltre alla sensazione di confusione?

    qui oggi c’è afa e grigio-grigio e afa.. ma tanta energia! :) .fate le braveeeee!

  590. Ilaria dice:

    Buongiorno! Sono in un bagno di sudore, già fa caldo, poi sto anche facendo la torta per il compleanno di mio cognato, perciò la sauna è assicurata!

    Innanzitutto bentornata Flowerino, sono davvero contenta degli sforzi che stai facendo per rimanere fra noi. Vedrai che con l’allenamento ti verrà sempre più facile, e poi noi siamo persone così amabili eheheheheh!

    Azimut, niente “scusa” e niente “scuse” (gioco di parole assolutamente voluto). Non domani, ma oggi è un altro giorno, perciò gambe in spalla e si ricomincia da qui :-D

    Polla, ti giuro che avrò gli incubi pensando a te che balli in mutande!! Ma sei sempre spogliata, svergognataaaaaaa ahahahahah (ocio che scherzo eh!)

    Miele, dai, cogli la palla al balzo e, come dice Polletta, premi quell’acceleratore ;-) poi tutto si sistemerà! Io, in compenso, ho la sindrome premestruale che dura 3 settimane, perciò in pratica sto male tutto il mese ufffff

    Luna, o mamma, questa mi mancava! Ora, non prenderla come una critica ok? Credo che stiate tenendo entrambi il piede in due scarpe, e ciò non può essere una cosa positiva, per nessuno. Sei una donna libera e consapevole, almeno ora lo sei; sei liberissima di combinare le tue marachelle, ma se continui a sentire il tuo ex e ciò ti mette in confusione, sarà forse il caso di allontanarlo, non trovi? O di rinunciare alle marachelle, ma mi sembra che non ne abbia la minima intenzione :-D , quindi la soluzione credo sia solo una…

  591. Chiara* dice:

    Polla questa è una domanda che mi crea parecchi problemi, sai?
    Come sto… boooh. Non lo so.
    Va a giorni. Prevalentemente il mio umore è cupo, angosciato, triste.
    Anche senza un reale e concreto motivo.
    E’ come se il male che ho dentro mi stia pian piano mangiando tutto, si stia portando via ogni emozione, ogni desiderio, ogni cosa.
    Così mi lascio semplicemente vivere ogni giorno e intanto guardo la vita passarmi davanti agli occhi senza che io possa far niente per fermarla.
    Poi a volte quando sono + lucida riesco a riflettere e a mettere in ordine le idee, riesco ad apprezzare tutto quello che di bello e buono questa vita mi ha donato e ne sono grata e allora il cuore sorride.
    Ma sono attimi.
    Subito dopo quella sensazione di vuoto, di svogliatezza, di stanchezza mi prende ed ecco che tutto torna al punto di partenza.
    Mi vien voglia di piangere, di rinchiudermi in casa nella mia solitudine lasciando fuori tutto e tutti.
    E il cibo non è l’ unica costante nella mia testa. Ci sono una miriade di altri pensieri primo tra tutti l’ odio per me stessa e il senso di fallimento ed inutilità che provo pensando a me come persona.
    Oddio… ma cosa sto scrivendo? Scusate

  592. Ilaria dice:

    Chiara, questa io la chiamo depressione… malattia di cui spesso a) ci si vergogna; b) si sottovaluta; c) nella maggioranza dei casi, si cita a sproposito, non avendo nemmeno una lontana idea di cosa sia veramente.
    Ti prego, non ti vergognare di stare male, ricordati che è uno dei nostri diritti fondamentali!!

  593. Chiara* dice:

    Ilaria lo so.
    Ne sono consapevole. Ci ho messo tanto ad accettarlo e nonostante siano ormai 3 anni che convivo con questo malessere non riesco a decidermi di prendere in mano la situazione e curarla come si deve.
    Ma forse come mi diceva la dottoressa l’ ultima volta, devo entrare nell’ ordine delle idee che se voglio guarire (su tutti fronti) devo curare le mie malattie. E quindi accettare anche l’ uso dei medicinali che potrebbero aiutarmi a stare un po’ meglio e a ritrovare almeno la voglia di reagire e di fare.

  594. Chiara* dice:

    La cosa che + odio è che non riesco a trarre piacere nemmeno + dalle cose che “prima” amavo e desideravo.
    Come correre, cavalcare, sparare, dipingere… Niente di niente. Il nulla. Il vuoto. Apatia e disinteressa totali.

  595. Ilaria dice:

    Che cos’è che ti blocca esattamente, hai paura di diventare dipendente dai farmaci? Un bravo medico conosce benissimo questo rischio e ti sa consigliare il dosaggio ottimale per te.

  596. Chiara* dice:

    Sì Ila.
    Ho paura di non essere più io. Di non essere padrona delle mie emozioni e di star bene solo perché nel mio corpo avvengono delle reazioni chimiche indotte che mi danno l’ illusione di star bene.

  597. Artemide dice:

    Buongiorno a tutti!
    Dormito bene? Io sì,anche il sonno sta trovando una sua regolarità.
    Ieri ho chiamato la nutrizionista, è rimasta contenta delle piccole aggiunte che riesco a fare ai miei pasti e mi ha dato appuntamento per martedì quando le porterò la densitometria che vado a ritirare oggi (speriamo sia tutto a posto).Per tutto il mese di luglio vorrei andare da lei tutte le settimane e poi stabilire un programma per agosto quando non sarò a Torino per non fermare questo processo di piccolo ma costante aumento di cibo. Mangiando fuori penso che mi consiglierà degli integratori,ammetto che per me è più facile prendere quelli che mangiare, perché è davvero come una medicina,mentre l’atto stesso del mangiare,a livello psicologico, mi è ancora faticoso accettare,anche se ripeto le dosi che mi dice di aggiungere sono davvero sono minimi quindi voglio continuare così in modo tale che oltre che aumentare di peso io riscopra il piacere di mangiare frena.
    Questa mattina ho riordinato tutto il materiale della scuola,mamma mia quante cose si fanno in un anno scolastico, spero tanto che q.sa sia rimasto nella testolina dei miei alunni…
    Voi come state?
    linda riguardo alla tua ansia per l’esame sono d’accordo con yris: poco contano le nozioni mnemoniche,ma i collegamenti e i ragionamenti che riesci a fare in quel momento,quindi è importante essere concentrati ,ma sereni, se no dimentichi anche le cose più banali
    miele mi è piaciuta molto la tua frase: “lotto per me…e mia madre saprà lottare per sè stessa…il cordone ombelicale che ci ha tenute in un legame non sano, è stato tagliato e entrambe possiamo trarne beneficio”. Io che vivo da sola,a parte nei we quando Ale viene qui, sento ancora molto la necessità di un legame con loro, forse se io ed Ale convivessimo sarebbe diverso,ma non credo,il distacco dalla mia famiglia non ancora definitivo e con la dott.ssa stiamo lavorando anche su questo. A 30 anni ormai sono adulta e dovrei essere anche indipendente,ma essendosi messa l’anoressia e la depressione di mezzo, tante volte ho sentito e sento ancora la necessità della loro presenza. Loro,dall’altra parte,sentendosi in parte responsabili della mia malattia, s.tutto mio padre, non si tirano mai indietro quando chiedo loro un aiuto…credo che però, una volta uscita definitivamente dall’anoressia, i ruoli si definiranno meglio
    Flowerino sono contenta che tu abbia scritto, ma non deve essere un obbligo per te,ma un aiuto, nex qui giudica o critica, ci diamo una mano tutte insieme,q.do ti va passa pure e lascia anche solo un saluto…un abbraccio! P.S. Sottoscrivo in pieno il consiglio di yris
    Yris e miele…ascoltare il proprio corpo e accettare anche un sano far niente per un ancor più sano prendersi cura di sé…proprio le parole della mia dott.ssa;io se non sono sempre in movimento mi sento in colpa,la mia vita deve essere piena di azioni e risultati di quelle azioni,ma non sono un robot, per questo mi sto proprio esercitando a concedermi momenti per me, in cui pensare e riflettere e ricaricare corpo e mente
    Silvia leggo che anche tu sei una “stacanovista a livelli esagerati”, ma concediamoci questi momenti di riposo,dopo si lavora meglio. Per me è difficile,ma anche in questo penso sia necessario l’esercizio e la costanza
    Polla, sono contenta per la tua visita. La tua forza di volontà è straordinaria!
    Carina l’idea delle ricette, chissà che soddisfazione hai provato vedendo il suo sorriso “sorpreso” come risposta al racconto dei tuoi pasti
    Vaniglia spero che quello che qui hai scritto si trasformi anche in fatti: “correre ai ripari altrimenti rischio di non poter recuperare un bel niente!”
    Anche io un mese fa mi sembrava fosse impossibile per me cominciare a far girare i “meccanismi “ del mio corpo in modo corretto,ma credimi basta cominciare e volerlo con tutta me stessa, è necessario farsi seguire da persone competenti affidarsi a loro,ma metterci anche la tua volontà e questo incubo potrà finire: avrai nuove forze, troverai un lavoro appagante,potrai andare via di casa, crearti una famiglia…insomma avere un VITA!
    Girasole, hai ragione ,la stanchezza più grande arriva quando non si ha ascolta il proprio corpo, anche se sono d’accordo con Polla, se senti la stanchezza e perché il tuo corpo lo ascolti;
    Come mai q.sto bisogno di camminare? Centrano sensi di colpa come ti ha chiesto Polla?
    (Polla, utile il tuo consiglio: “cerca ogni tanto di essere un po’ + fuori e meno dentro”, altro suggerimento da appuntare sul mio quadernino)
    Hai davvero tanti pensieri in testa in questo momento,prova a fare un po’ d’ordine cominciando a dividere i pensieri fondamentali, da quelli non imminenti,forse il fardello si alleggerisce un po’.
    Non capisco cosa intendi per: “essere anche stanca di mettermi in gioco senza una direzione senza una sicurezza”
    Chiara mi è piaciuta la tua frase: “Siamo,prescindere da ciòche facciamo”…dovrebbe diventare davvero la mia filosofia di vita! Un abbraccio anche a te!
    Il tuo umore così variabile è certo un sintomo di una depressione,per questo sarebbe davvero necessario rivolgersi ad una specialista se no continui a lasciarti vivere senza essere tu la protagonista della tua vita
    Sfrutta i momenti in cui sei più lucida per mettere in ordine le idee e gioire di quello che hai intorno; ma come scrivi tu,sono attimi,poi torna la depressione, non riesci proprio a contattare uno specialista?
    Perché questo odio per te stessa, il senso di fallimento ed inutilità?
    …insonnia…brutta bestia, in questo momento sono gli anti depressivi che mi aiutano a dormire un po’ di più,ma so bene che semi alimentassi in modo completo questo problema non ci sarebbe
    Ottima l’idea di parlare di tuo papà alla dottoressa,ma parla anche di questi tuoi forti sbalzi d’umore e non aver paura dei medicinali,come ha scritto Ilaria,è un medico che te li prescrive,nn hanno riscontri negativi sul tuo organismo.
    Azimut non devi ringraziare, io ho davvero bisogno di te ,delle tue parole che mi regalano sempre grandi emozioni; nn sentirti in colpa di nulla,hai fatto benissimo a scrivere qui…niente scuse!
    Yris grazie per il tuo incoraggiamento…in tutti gli sforzi che sto facendo,un grande merito l’avete sicuramente anche tutti voi! Ricambio l’abbraccio!
    Luna,la situazione con il tuo ex mi sembra un po’ complicata. Premetto che i miei ex, una volta lasciati, nn li ho mai più voluti vedere,proprio per non creare situazioni complesse da entrambe le parti. Riguardo la tua situazione,mi permetto di dirti che forse tutti questi blocchi nn hanno permesso né a te né a lui di capire veramente cosa provate ed ora che nn state più insieme il vedervi da amici complica la situazione e ti fa venire mille dubbi…prova a lasciarti andare e ascoltare i tuoi sentimenti. Non so se ti sono stata d’aiuto. Il consiglio di yris mi sembra molto azzeccato e la considerazione di Chiara (“hai timore di capire quale sia quella risposta) potrebbe essere la risposta che cerchi.
    Da parte mia ti consiglio di riflettere con calma e senza sentirlo o vederlo, a volte è proprio l’evolversi degli eventi che ci fa capire davvero cosa vogliamo.
    Quasi quasi comincio a preparare q.sa da mangiare.
    Ripasso questa sera…buon pomeriggio!

  598. Artemide dice:

    Mamma mia quanto ho scritto!!!!
    Avrete la pazienza di leggere tutto???

  599. Ilaria dice:

    Chiara, perdona la schiettezza, ma già non sei più tu… farmaci o non farmaci. La malattia (non sto facendo distinzione fra dca e depressione ora) ti sta rosicchiando da dentro, ti sta risucchiando le energie come una sanguisuga… non sei certo tu questa parvenza di donna… :-(

  600. Ilaria dice:

    Tranquilla Artemide, ho letto tutto! Cosa prevede il tuo menù oggi? Il mio: trancio di salmone, pomodorini, zucchine e fetta di pane.

  601. Azimut dice:

    Ma com’è che mi sognate tutte?

  602. Polla dice:

    ..Ma vero Azimut,com’è sta storia? sai una cosa? a me ispiri un sacco di fiducia.. mi sembri una persona a cui affiderei anche ciò che ho di + caro.. non so.. sei una persona che mi piacerebbe sentire vicina.,proprio perchè nonostante tutto mi trasmetti sicurezza e tranquillità.. oltre che un velo di magia.. io credo di sognarti proprio quando provo qste sensazione,senza sottovalutare poi il fatto che ieri essendo “sparita” ti ho pensata non poco e quindi si sa che l’inconscio fa qsti scherzetti!

    Chiara la situazione di doppia diagnosi è complessa dal punto di vista clinico,ma la cosa che + può aiutare sei tu.. proprio nel senso che dovresti capire quale disturbo senti + vivo in te.. ricordo che uno dei tuoi primi pensieri fatti per non prendere determinate medicine era rivolto all’aumento di peso e ora invece sottolinei il controllo che vuoi esercitare TU su di te e non una medicina.. quindi io qui ci leggo il disturbo alimentare come oggetto dominante..
    Inoltre nella mia piccola esperienza una persona depressa non ci pensa due volte prima di prendere un qualcosa che le tolga la depressione.. nel senso che sta così male che ogni soluzione la prova! quindi qui ci vedo una voglia di farti male.. di non voler smettere di stare male o ancora peggio NON VOLER STARE BENE che è ancora + da capire. Poi se posso mi permetto anche di chiederti: tu pensi davvero di soffrire di depressione? perchè per esempio per quanto riguarda il tuo dca ti vedo sempre un po’ perplessa,come se non fossi convinta di avere un disturbo.. non è forse che lo stesso meccanismo si innesca anche per quanto riguarda la depressione? ovvero che non pensi di esserlo? altrimenti non capisco perchè non vorresti cercare una soluzione/strada per stare meglio.

    Il mio pranzo di oggi sono state penne con soffritto di cipolla di tropea,melanzana,pomodorini e pecorino. Poi due focaccine alle cipolle e un’insalata mista con pezzi di scamorza,olive,scatoletta di tonno,pomodoro e una carota poi budino al cioccolato e mi spetta il caffè con il gelato.. ye. (chissà cosa dice Vaniglia!!! a proposito.. dove sei???..visto che poi ci sarà la merenda!!!ahahah)

  603. Chiara* dice:

    Ilaria hai ragione.
    Mi sta letteralmente mangiando, prosciugando. E già questa Chiara non è la Chiara.
    Devo fare qualcosa, lo so.
    E credo proprio che oggi dirò alla dottoressa che accetto la cura farmacologica.

    Artemide mi piace come e quanto scrivi!
    Grazie per il tuo sostegno. Mi da un po’ di coraggio sapere che c’è qualcuno a cui posso esporre i miei dubbi e le mie paure.
    La mia terapeuta è una psichiatra e mi ha già proposto + e + volte gli antidepressivi ma io ho sempre prontamente rifiutato.
    Forse ora è arrivato il momento di mettere da parte le paure e affrontare questo passo.
    Posso chiederti come mai l’ atto stesso di nutrirti ti spaventa? Cosa ti scatena dentro? Cosa provi di fronte al cibo?

    So solo che ho voglia di tornare a star bene. A prescindere dal dca, dalla depressione, dall’ ansia.
    E se per riuscirci devo provare diverse strade allora le proverò tutte.

    Vi ringrazio davvero con tutto il cuore angeli.
    Se non ci foste voi non so davvero cosa farei.
    Ci sentiamo stasera. Ora mi preparo e vado alla seduta.
    un abbraccio

  604. miele dice:

    Ciao pipattole,

    passo in velocità a salutarvi, vi ho lette mentre bevevo il caffè con il dolce del dopo pranzo :)
    Ilaria una volta il salmone mi piaceva, ma ultimamente meno…io oggi sono dai miei e abbiamo mangiato penne all’arrabbiata, buonissime, poi carpaccio di manzo con rucola e fagiolini con il pane a legna e poi sono andata a prendermi delle pesche selvatiche qui vicino, nei campi…sono micro-pesche giallissime e dolcissime, io le adoro; e poi appunto dolce (rotolo di pan di spagna all’amaretto) e caffè.
    Prima suggerivate di dare la spinta…ecco, ci sto provando…questo è più o meno il mio pranzo di tutti i giorni, di solito vario gli ingredienti ma le quantità son queste, anche se continuo ad aumentare la pasta un pochino alla volta.
    Polla di sicuro il ciclo si è bloccato per i due fattori che dicevi: stress e stallo del peso. spero la situazione si sblocchi…anzi: spero di sbloccar la situazione.

    Tu oggi che combini?

    Chiara* sti benedetti farmaci…beh, sai come la penso in proposito :(

    Un ciao con sorriso a tutte le altre, tra poco vado un attimo in biblio, poi a casa mia e mi rimetto al lavoro, quindi tornerò a farvi compagnia!

  605. Chiara* dice:

    Polla mi è piaciuta l’ interpretazione che hai dato di me ma per una volta devo dissentire e dirti che non sono d’ accordo con quanto hai percepito.
    Perché una cosa di cui sono estremamente conscia e sicura è il mio disturbo legato al cibo.
    Non ho mai avuto paura ad ammetterlo nemmeno a me stessa, tant’ è che quando sentii di aver perso completamente il controllo in questo senso non ci pensai su 2 volte per chiedere aiuto e mi attivai da sola cercando qualcuno che potesse darmi un supporto.
    Sono ben conscia del mio problema.
    Per quanto riguarda la depressione non me la sono diagnosticata da sola.
    Sono anni che a detta del mio medico (che anche ha provato molte volte a darmi farmaci) dovrei fare qualcosa per curarla ma sai, non credo che ci sia una “tabella di marcia” da seguire a riguardo.
    Non è detto che una persona con questo disturbo reagisca in modo assoluto di fronte alle varie possibilità di cura.
    Io personalmente sono sempre stata contraria ai farmaci di questo tipo. L’ unica cosa che mi “concedo” sono gli ansiolitici per gli attacchi di panico che mi assillano da quasi 3 anni.
    Sono sempre stata + che convinta che la vera e unica medicina per poter stare bene è dentro di noi, sta nella nostra forza.
    Non ho mai accettato l’ idea di dover star bene perché è una pastiglia a farmi star bene quando in realtà io dentro sto male.
    Perché dal mio punto di vista gli antidepressivi non fanno altro che nascondere i sintomi, alleviarli ma non curarli.
    Però dal momento che questa condizione (depressione o qualunque altra cosa sia) di continua apatia, svogliatezza, tristezza, ansia mi sta davvero togliendo ogni voglia di fare, di vivere… forse non mi resta che provare la strada dei farmaci. E mettere da parte la paura dell’ aumento di peso etc. etc.

    scappo.
    baci

  606. Polla dice:

    ..Chiara,visto che non vuoi che sia una pastiglia a farti stare bene(comprensibilissimo per altro) perchè allora non usare il cibo come medicina? per uscire da un dca c’è anche qsta visione delle cose.. cibo come cura..

  607. Azimut dice:

    Polla mi sa che mi hai sognata perché ero sparita allora…

  608. Azimut dice:

    Io ho fatto un sogno tremendo nel dormiveglia, perché in realtà era tutto uno scuotermi di paura. Una donna orrenda, sembrava l’orchessa. Grassa, con la pelle unta, i capelli corti e un sacco di peli di barba su quel viso smisurato. Quei peli mi hanno sconvolta

  609. Chiara* dice:

    Polla, pian piano arriverà anche quel momento.
    Come ho già detto a breve inizierò anch’ io ad essere seguita dal punto di vista nutrizionale.
    Ma considerando che la cosa mi fa tantissima paura e mi butta nello sconforto + totale forse è il caso, come appunto mi ha suggerito la psichiatra, di associare al tutto anche la terapia farmacologica.
    Non mi piace l’ idea, non lo vorrei ma sono pronta a provare ogni strada.

    Azimut che immagine orripilante!!! Mamma mia i peli… che cosa schifosa!!!
    Come stai oggi?

    a stasera angeli. vado davvero. sono in ritardo e devo ancora asciugarmi i capelli.
    un abbraccio

  610. Polla dice:

    ..Miele io oggi come mi sono promessa mi metto sulla tesi,anche se qsto caldo ti giuro che mi fa solo venire sonno e poca voglia di stare attivi.. ma ora apro la finestrella e mi ci metto.
    Quindi sarò qui qsto pomeriggio.. contenti/e??? ti aspetto Miele ordunque. :) .

    Azimut.. sta di fatto che molto probabilmente ti ho sognata o cmq sei stata una delle mie prime immagini stamattina.. ecco.
    Ma ti era già successo di sognare qsta orchessa? non sembra un bel vedere da come l’hai descritta.. eheheh. ma che cosa c’è che ti ha scossa? ti faceva del male? ti vedeva lei? o è solo la sua immagine che ti turbava?

  611. Polla dice:

    ..Infatti Chiara io sono assolutamente d’accordo sul fatto di farsi seguire.. non penso sia la stessa cosa fare da sole,anzi oserei dire che è praticamente impossibile fare da sole quando si tratta di avere un disturbo.. proprio per il fatto che si mischia così tanto con il nostro modo di essere che non si capisce + dove inizi tu e dove arriva lui.. spesso si danno per scontate cose,che invece si rivelano totalmente diverse e dissonanza con noi stesse,ma qsto lo si scopre con le terapie.. non continuando sulla propria strada.. dandosi la possibilità di vedere le varie diramazioni del percorso e.. scegliere. Ciò che importa Chiara è che non ti chiudi delle porte solo per paura.. paura di cosa? la paura del cibo è solo una fobia,non è reale e si può risolvere.. quindi datti la possibilità di iniziare come hai deciso,senza rimandare.

  612. Luna Blu dice:

    Ho sbagliato blog….volevo ringraziarvi per i consigli!!!

  613. Polla dice:

    ..Di niente Luna.. è un piacere!!!! hai rielaborato qualcosa??? stai frullando mentre lavori ? :) .

  614. Luna Blu dice:

    No..per ora non ho voglia di pensarci :-)

  615. Polla dice:

    ..mmmmmm.. rimandiamo eh signorita?????sei una volpe tuuuuuu.. :) .

  616. silvia dice:

    Ho letto tutto..ultimamente nn riesco a starvi dietro proprio sempre sempre, ma vi penso e appena posso vi scrivo.
    Luna secondo me dovresti stare un pò lontana da lui x capire cosa provi davvero…ho ke hai finalmente la tua casa, il tuo spazio e la tua individualità e linertà, cosa ti manca di lui?

    Polla stacanovista nel senso ke qnd ho un lavoro da fare nn mi risparmio finkè nn lo finisco, così x lo studio e tutto il resto, nn riesco a concedermi pause, ad accettar di poter esser stanca o di nn farcela.
    Sn contenta x la tua visita, e ke il tuo rapporto cn ki ti segue sia così confortante.

    Linda da domani sarai libera!!!

    Miele ancora a lavoro o dai tuoi?

    Chiara oggi è venerdì, nn pensare ai problemi o ai brutti pensieri, organizzati da serata.

    Azimut coraggio, oggi è un altro giorno e tu 6 qui…tingilo di gioia!

    Girasole ultimamente ti sento cm un vortice…se nn ti convince Ancona nn andarci, io personalmente nn ho una buona impressione di quella città, xrò sarebbe in ogni caso un esperienza in + visto ke noi in questo campo scarseggiamo molto!

    Un saluto x tutte le altre

  617. Polla dice:

    ..Silvia.. stavo pensando a te giusto poco fa e mi chiedevo dove fossi finita.. come stai tu? non dici nulla? pensieri buoni? pensieri cattivi? azioni?inerzia? .. ma come può una stacanovista percepirsi così immobile?.. impossibile,non reale quindi,vedi? mi daresti metà del tuo senso del dovere??? grazie. eheheh..

  618. Flowerino dice:

    Miele, devi sapere che nel mio fancaxxismo cronico, ho acquisito degli orari sonno-veglia leggermente strani. (dormo di giorno e sto sveglia la notte)
    Ieri ho fatto un tentativo di “riaggiustamento”, andando a letto verso le 23, ma poi mi son svegliata con il mente il sogno appena fatto e sono venuta qui a buttare giù quelle poche righe.

    Artemide, nessun obbligo, non ti preoccupare. :-) Se ho scritto, era solo perchè mi andava e non perchè dovevo farlo. Grazie comunque per il pensiero. :-)

    Yris, può darsi che il fatto di aver sognato una di voi non sia solo un caso, o forse sì. Io e la psicanalisi non andiamo molto d’accordo.

    Ilaria, certo, lo so che siete amabili! :-P

    Grazie anche a Chiara e Luna Blu.

  619. Flowerino dice:

    Polla, ho letto il commento che hai lasciato a Chiara a proposito dei farmaci (“inoltre nella mia piccola esperienza una persona depressa non ci pensa due volte prima di prendere un qualcosa che le tolga la depressione.. nel senso che sta così male che ogni soluzione la prova!”)… Non sono d’accordo con te.
    O meglio, è vero che una persona depressa le prova tutte, ma una persona depressa e con dca, no.
    No perchè prevale sempre l’aspetto del controllo a tutti i costi: controllo emozionale, controllo del peso, controllo di tutto.
    Anche a me hanno recentemente proposto l’assunzione di farmaci, ma ho rifiutato per i motivi sopracitati. Preferisco stare uno schifo emotivamente, non riuscire a fare nulla, vegetare, ma rimanere comunque la solita Flowerino.
    Io in realtà un farmaco l’ho provato, anni fa, ma A ME (e sottolineo, A ME), aveva cambiato la personalità in modo inquietante, con effetti che non vi sto nemmeno a descrivere. Forse non era il farmaco giusto, ma dopo quell’esperienza non ho più provato nulla.

  620. Polla dice:

    ..Flowerino,secondo me hai fatto benissimo a passare e condividere il tuo sogno.. così mi hai aiutata pure a ricordare il mio!!! eheheh. Ritmi sballati di sonno-veglia?immagino che non siano facili da gestire,ma anche in quel caso si va un po’ a tentativi. ma di giorno dormi perchè sei stanca? Crolli? o semplicemente di giorno riesci a dormire e quindi recuperi? ..

  621. Polla dice:

    ..infatti Flowerino io ho anche detto che nel caso di una Doppia Diagnosi bisogna capire qual’è il disturbo dominante.. e partire curando quello. il mio esempio era riferito a chi soffre esclusivamente di depressione,ma cmq non era assolutamente generalizzabile e sono pienamente d’accordo con voi.. era solo un modo per fare capire a Chiara che secondo me il dca è il disturbo primario e da lì dovrebbe partire,provare da quello,iniziare con quel genere di cura e poi magari rivalutare la questione dei farmaci.. cmq da “qualcosa” bisogna partire insomma. ma credo appunto che sia fondamentale una lettura interiore di se stessi.. e una forte motivazione alla decisione che non sarà quella definitiva,ma è un inizio.

  622. Flowerino dice:

    Polla, io non soffro di insonnia, ma ho semplicemente ritmi invertiti.
    Diciamo che ho provato sulla mia pelle che se mi sveglio al mattino presto, come la gente “normale”, l’umore diventa ingestibile per l’intera giornata, mentre se mi sveglio di pomeriggio, l’umore regge almeno un po’. Penso sia proprio una questione legata ai neurotrasmettitori.

  623. Polla dice:

    ..io non sono assolutamente a favore dei farmaci,ma tengo aperta ogni strada.. ecco. Anche a me sono stati proposti in passato,ma ho rifiutato.. ora la situazione è diversa. Cmq Flowerino se ti va di raccontare della tua esperienza,qui non può che tornare utile.. se non ti va di farlo perchè ti fa soffrire allora non farlo,chiaro. ma non pensare di annoiare o di risultare pesante.. ecco.. semplicemente quello che ti va di fare.. :) .

  624. silvia dice:

    Polla infatti mi stai facendo riflettere, dovrebbe esser impossibile x me aver quel tipo di percezioni, ma qnd arrivano mi sotterrano, nel sens ke o sto a mille o sto nel pozzo…capisci? si, credo di si…e poi sai, il mio senso del dovere te lo cederei tutto!!!! è ciò ke mi impedisce la vita credo, è ciò ke mi impedisce di scegliere è ciò ke mi ha negato la leggerezza…ma ora arriva il mio pensiero positivo: me la voglio riprendere quella leggerezza e quindi ora x risp alla tua domanda sto meglio, sn attiva e propositiva. Sto studiando e nn voglio abbattermi x qnt mi venga difficile far tutto da sola, ma ce la farò.
    Tu cm va cn la tesi? ke bello ke dev’esser sapere ke il tuo prossimo traguardo è lì a qlc mese di distanza e già cn una data ipotetica. Qnd arriverò a quel punto starò al settimo cielo…e nn voglio usare il condizionale…si noti anke questa cm vena positiva!

  625. Flowerino dice:

    Polla, io non vorrei fare terrorismo psicologico raccontando la mia esperienza con i farmaci. Perchè poi è anche normale che le persone si spaventino e pensino che certe cose debbano necessariamente succedere anche a loro.

  626. Polla dice:

    ..Silvia,il senso del dovere è un dono e se non è da considerarsi un dono,è ancora meglio un qualcosa che ti sei costruita e ha tutto tranne che una nota negativa.. il discorso resta sempre un po’ lo stesso,ovvero saperlo incanalare,non fare del dovere un’ossessione,ma un qualcosa che ti sprona a renderti e tenerti attiva nella vita(e par poco?).dovere non è fare tanto per fare,dovere è anche aver voglia di fare un qualcosa +uttosto che altro,ma anche essere n grado di fare fatica quando serve. Il tuo senso del dovere probabilmente è un po’ una forma di protezione che ti sei costruita perchè ti ha dato un ruolo,un senso a quello che fai.. ma come lo hai costruito,così puoi gestirlo e modificarlo su di te per arrivare poi a sfruttarlo e farne tesoro e non sofferenza.

  627. Polla dice:

    ..Flowerino,non credo che esperienze personali possano fare del terrorismo psicologico.. proprio perchè non credo che si possa generalizzare. Ad ogni modo mi fido di te se dici che è un’esperienza così pesante.. non vorrei fartela rivivere,servirebbe a te solo nel caso in cui te ne volessi “liberare”,altrimenti è controproducente! :) .

  628. Ale dice:

    buonasera a tutti, sono nuova (yris, credevo che non sarei riuscita a trovare la piazzetta e invece…miracolo)

    mi presento perchè non l’ho ancora fatto, sono Alessia, ho 26 anni, sono alta 1,63 e ahime’ peso 70 chili…credo di soffrire di bulimia da almeno 4 anni, ma non mi ricordo il momento esatto in cui è cominciato, va e viene e in certi momenti è + acuta che in altri…ho la “fissa” che devo tornare a pesare 58 chili, perchè ero felice…stavo bene e mi piacevo e soprattutto non avevo nessun problema alimentare (a parte i miei trascorsi di sovrappeso)
    Sono ingrassata di nuovo e ora sto tra i 66/70 chili tutto l’anno ho fatto di tutto ma niente, ricordo che avevo sentito ua mia amica parlarne, che lei quando mangiava troppo, poi vomitava, così stupidamente ho cominciato a vomitare, prima era motivante, perchè perdevo peso, poi pero’ dopo poco tempo sono iniziate le abbuffate sensi di colpa e il vomito…non avevo considerato che sarei stata così male, perchè all’inizio lo controlli, poi prende il sopravvento e controlla te..
    credo l’anno scorso (o forse anche un po’ prima), ho deciso di parlarne in casa e la cosa mi fa stare meglio, ma mi vergogno ancora a confessare se un giorno ho vomitato…lo so che è stupido, ma mi sembra di deludere…
    sto cercando disperatamente di smetterla perchè mi sta facendo uscire di testa… mi è aumentata la depressione, non esco di casa e non ho piu’ una vita sociale… spero che parlare con voi, mi aiuti e mi dia la forza per far fuori questa malefica :) a voi aiuta? come va’??

    scusate se mi sono dilungata…un bacio
    Ale

  629. Chiara* dice:

    Flowerino a me interessa conoscere le esperienze delle altre persone.
    quindi se ti va di raccontare noi siamo qui.

    Ragazze/i sono molto stanca.
    La seduta di oggi è stata parecchio tosta ma sono contenta di quello che è emerso soprattutto riguardo il discorso fattomi domenica da mio padre e riguardo Francesco.

    Scusate se non commento ma non sono proprio “di testa” in questo momento.
    Ho qui davanti a me la scatolina di pastiglie e devo capire se voglio prenderle oppure no.

    Vi stringo

  630. silvia dice:

    Chiara tu sola dovrai prendere la decisione, ma in ogni caso fa ke sia la cosa migliore x te, scegli in base alla vita ke vuoi, scegli in base al tuo desiderio di rinascere…xkè pillole o meno deve partire da dentro la tua guarigione.

    Ale ben arrivata, credo ke qui ti troverai bene, magari potresti dar la manina a Flowerino e frequentar insieme questo splendido posto, xkè è così…è un bel luogo, qui ci si confronta, nn si è mai soli, ci si ascolta e si fanno passi avanti, almeno così è stato x me.

    Polla devo dire ke la tua interpretazione del mio senso del dovere mi spiazza..nn riesco mai a incanalarlo, mi strazia x tutto, ma avevo dimenticato ke è parte di me, ke l’ho generato io e in qnt tale posso gestirlo…davvero grazie!

  631. Flowerino dice:

    Chiara, che molecola dovresti assumere? (se ti va di dirlo e se si può dire)

  632. Ilaria dice:

    Benvenuta Ale, spero ti troverai bene fra noi, ti assicuro che non mordiamo (a parte certi giorni ahahahah!).
    Scherzi a parte, dici di aver fatto di tutto, ma forse mi è sfuggita l’unica cosa veramente sensata che si possa fare nel tuo caso e in ogni caso in cui ci sia del malessere: hai chiesto un supporto medico/psicologico?

  633. Chiara* dice:

    Flowerino è un medicinale nuovo, la molecola è l’ agomelatina.
    Non è un SSRI nè un triciclico.
    Mi ha spiegato che è un antidepressivo che va ad agire principalmente sui recettori della melatonina e in seconda istanza sulla serotonina.
    Dovrebbe essere un po’ più “leggero” degli altri antidepressivi anche se non privo dei soliti effetti collaterali iniziali ma che sono comunque più tollerabili.
    Considerando che io soffro di insonnia da anni ormai, ha ritenuto che questo potrebbe essere il medicinale + adatto per andare ad agire sui diversi fronti senza dover ricorrere alla combinazione di mille pillole.

  634. Chiara* dice:

    Benvenuta Ale :-)

  635. Flowerino dice:

    Chiara… ma non avrai per caso appena scritto su un altro forum chiedendo info su questo farmaco, vero? Se sì… mi sa che ti ho appena risposto io! ahahahahahaha

    Ale, benvenutissima!

  636. miele dice:

    Ciao a tutte!

    Ale grazie di esserti “trasferita” qui!

    Flowerino ci sono molte persone di mia conoscenza che vivono con orari invertiti, quindi non c’è nulla di strano. Anch’io sono interessata alla tua esperienza coi farmaci: se hai letto sopra, saprai che sono contraria. Ha a che fare con gli effetti che ho visto su mia mamma negli anni. Quindi nessun terrorismo psicologico, qui ne discutiamo come esperienze personali e tali rimangono.

    Chiara* ma con la doc avete discusso allora del fatto di tuo padre…lei che ne pensa?

    Ciao silvia “stakanovista”…oggi sono stata dai miei fino alle 3 circa, poi qui a casa sulla tesi. Ufffffff
    Io oggi, come ieri e come nell’ultima settimana, ho la pancia a forma di palla…mi sento abbastanza a disagio, lo dico. Mangio poco volentieri. Ma so che devo affrontarla, sta cosa..non si può avere sempre la pancia piatta e i fianchi che sporgono, ecceccavolo. ;)

  637. Chiara* dice:

    Flowerino allora mi hai risposto esaurientemente! Com’ è piccolo il mondo!

    Miele certo, ne abbiamo parlato.
    Secondo lei quello di mio padre è voluto essere un attacco inconscio nei confronti di Francesco e della sua famiglia (tra le tante cose che mi disse quella sera c’è stato anche che secondo lui siamo culturalmente troppo diversi, che la sua famiglia è un po’ sempliciotta e contadinotta e non mi ci vede a stare a contatto con loro etc. etc. ed è meglio che non vado avanti perchè se no mi torna il nervoso) motivato dalla gelosia nei loro confronti, visto che sono le persone che + stanno accanto e mi aiutano quando invece lui e mia madre mi lasciano da sola.
    Sostiene che mio padre abbia voluto cercare di scaricare/associare la “colpa” (se di colpa si puo’ parlare) del mio malessere a qualcosa/qualuno di concreto.

  638. miele dice:

    Ok Chiara*, grazie della risposta.
    Tra gli effetti collaterali di questo farmaco c’è dunque anche il possibile aumento di peso? Scusate l’ignoranza, ma cosa contengono che farebbe aumentare di peso? La cosa ti preoccupa? Come diceva Polla, anche secondo me nel tuo caso il dca sarebbe prioritario da curare, nel senso che forse te lo tiri avanti (in una forma più blanda, o nascosta magari da uno stile di vita molto centrato sullo sport) da molto più tempo di quanto pensi…non so, è un’impressione.

  639. Artemide dice:

    Buona sera a tutti!
    Che acquazzone mi sono presa mentre in bici andavo a ritirare la densitometria e fare altre commissioni; qui ogni giorno è così, al mattino bello e alla sera pioggia e freddo…uffa!
    C.que sono molto contenta, dalla densitometria non ci sono dati preoccupanti,ora spettiamo le analisi del sangue
    Azimut dunque nei sogni di quasi tutte? Secondo me ha ragione Polla: ispiri fiducia, sicurezza e tranquillità,ma soprattutto una cosa che sento anche io, ti vedo come avvolta da un velo di magia, una figura avvolta da un lungo scialle che passeggia sulla riva del mare e sa scrivere parole che esprimono tante emozioni
    Chiara come è andata l’incontro con la dottoressa, le hai raccontato di tuo papà?Alla fine hai deciso di farti aiutare dagli antidepressivi? Polla ha interpretato il tuo atteggiamento come un istinto a farti del male, io nn so se è davvero così, solo tu puoi capirlo,ma sappi che un aiuto farmacologico è un modo per tirarti su e poi affrontare la tua lotta con il dca,ma nello stato depresso in cui sei ora ogni lotta sarebbe troppo dura e poi non dovrai prenderli per tutta la vita
    Grazie per quello che mi hai scritto, mi ha colpito la frase: “Mi da un po’ di coraggio sapere che c’è qualcuno a cui posso esporre i miei dubbi e le mie paure”. Io sento un legame molto forte con ciascuna di voi e mi piace scrivervi perché vi sento più vicine. Riguardo alla mia paura del mangiare la risposta è molto semplice: rompo i miei schemi:se è ormai quasi due mesi che mangio sempre le stesse cose mi sento sicura per questo l’intervento di una nutrizionista era più che necessario,da sola avrei continuato a restringere,ora invece pian piano aggiungo q.sa e so che dall’altra parte ho un’esperta ma anche una persona di fiducia che mi segue e mi supporta
    Azimut che sogno assurdo,sembrano i miei! Oggi stai un po’ meglio?
    Luna Blu con tutta la vitalità e la voglia di vivere che ci regali, consigliarti era il minimo…
    Linda…”notte prima degli esami” adoro quella canzone, vedrai che poi sarà solo un ricordo…in bocca al lupo!
    Flowerino come mai questa inversione sonno-veglia?
    Non devi ringraziarmi,volevo solo farti capire che qui troverai sempre aiuto, comprensione, anche qualche paternale,ma a fin di bene!
    Secondo me ha ragione Yris, nn è un caso che tu abbia sognato una di noi!
    Riguardo hai farmaci,penso proprio che tu non abbia preso il farmaco adatto al tipo di problema,io soffro di anoressia e depressione e gli anti depressivi mi aiutano molto…
    Silvia…brava, basta con questi alti e bassi, riprenditi la leggerezza e continua ad essere attiva e propositiva.
    Polla sono pienamente d’accordo con te:il senso del dovere è un dono se incanalato e usato bene, senza trasformarlo in ossessione; per me il mio senso del dovere è un ruolo che mi sono data del tipo se nn riesco a fare quella cosa lì allora nn valgo nulla, ci sto lavorando molto,perché vivere così è davvero un incubo!
    Ale..benvenuta! Ho letto con attenzione la tua presentazione, sei seguita da q.no?
    Chiara* rilassa la mente e cerca dentro di te la risposta alla tua domanda…noi siamo qui.
    Ho qualche lavoretto sa fare al pc, ritorno dopo per darvi la buona notte

  640. Flowerino dice:

    Ok, ecco qui la mia esperienza con i farmaci.
    Correva l’anno 2004 e in quel periodo ero in piena fase bed.
    Mangiavo da quando mi svegliavo fino a quando andavo a letto, i kg aumentavano a dismisura e, con questi, aumentavano anche la mia depressione e lo schifo per la mia persona.
    Un giorno, disperata, andai dal mio medico di base (grosso errore, lo so) supplicandolo di prescrivermi la fluoxetina, in quanto sapevo che quel farmaco veniva generalmente dato alle persone affette da abbuffate compulsive.
    La dottoressa acconsentì e quindi iniziai ad assumere le compresse con regolarità.
    Senza dilungarmi ulteriormente, vi posso dire che in effetti le abbuffate diminuirono, ma contemporaneamente iniziai anche a cambiare totalmente personalità (una persona a me vicina ai tempi, notò il cambiamento e mi disse di interrompere il trattamento perchè davvero ero un’altra persona, con tratti schizoidi). In più, si aggiunse l’autolesionismo: tutta l’aggressività che prima placavo con le abbuffate, iniziò a farsi strada in altro modo. (l’autolesionismo in questione era un po’ particolare e solo anni dopo mi sono resa conto di aver messo veramente a repentaglio la mia vitaccia, attuando quelle pratiche)
    A quel punto decisi di interrompere gradualmente la fluoxetina e piano piano la situazione migliorò. (ma le abbuffate tornarono)

  641. Flowerino dice:

    Miele, il farmaco che dovrebbe assumere Chiara, è nuovo e in teoria dovrebbe avere meno effetti collaterali rispetto ad altri antidep, anche di ultima generazione.
    L’agomelatina non dovrebbe far aumentare di peso. (la letteratura dice così)
    In linea generale comunque, l’incremento ponderale di questi farmaci è dovuto sia a cause dirette che indirette. (nel senso che è probabilme che migliorando l’umore, aumenti anche l’appetito, ma è anche vero che si instaurano condizioni recettoriali particolari che influiscono sul peso)

  642. Chiara* dice:

    Miele grazie di cosa? Figurati. Grazie a te per esserti interessata.
    In teoria questo farmaco non dovrebbe dare problemi con il peso.
    E’ stata la prima cosa che mi ha detto la psichiatra… ma io uso il condizionale perché chi me lo dice che lei non abbia parlato così solo per rassicurarmi nonostante io non le avessi chiesto nulla a riguardo?
    Comunque gli antidepressivi in genere contentono delle molecole che vanno ad inibire dei particolari recettori ed ormoni che provocano un rallentamento del metabolismo e conseguente aumento di peso.
    Non è detto che per tutti sia così, la cosa è molto soggettiva. Ma nella maggioranza dei casi a parte qualche medicinale come la fluoxetina di cui parlava Flowerina (che è il prozac) che ha tendenze anoressizanti e per questo si prescrive spesso a chi soffre di bulimia o bed (perché riduce la fame compulsiva), gli antidepressivi portano ad un aumento ponderale.
    Ed è inutile star qui a contarsi quella dell’ orso: a me è la cosa che spaventa di +.

    Flowerina grazie per aver riportato la tua esperienza.
    Come volevasi dimostrare ogni persona reagisce in modo diverso.

  643. miele dice:

    Grazie Flowerino

    ma sai che ti esprimi in modo molto limpido e preciso? mi piace leggerti..!

    Artemide buon lavoro

  644. Chiara* dice:

    Miele sicuramente il dca è sempre stato latente in me.
    Solo che me ne sono resa conto quando è esploso tutto in un colpo l’ anno scorso, perché prima il cibo non aveva mai rappresentato un problema né un pensiero fisso.
    Probabilmente lo era inconsciamente.

    Artemide anche voi per me siete importanti e dico davvero.
    Ognuna di voi ha un suo posto particolare nel mio cuore e vi devo davvero tanto. se non fossi approdata qui quel giorno a quest’ ora non so dove sarei.
    Vi voglio bene e siete i miei angeli.

  645. Flowerino dice:

    Miele, mi viene da ridere perchè io in realtà, rileggendo i post dopo averli pubblicati, trovo sempre 25.000 cose che non vanno bene! Ma vabbè! XD

  646. Chiara* dice:

    Vi auguro una serena notte angeli.
    Un bacio

  647. Cely dice:

    A me il Prozac lo prescrissero in piena anoressia, lo presi per qualche mese poi smisi perché in generale tendo a evitare i medicinali.

  648. miele dice:

    Notte Chiara*: e che sia una notte di sonno.

    ciao cely, a me li avevano consigliati contro l’ansia dell’aumento di peso. dio solo sa se vorrei, almeno per un giorno, avvicinarmi al cibo senza il batticuore o senza altre sensazioni strane e problematiche…certo, essere inibita da un medicinale potrebbe aiutarmi forse, ma se il problema è proprio lì, o meglio se io l’ho collocato proprio nel rapporto concreto col cibo e con l’aumento di peso, ma “salto” a piè pari il confronto col cibo stesso, come posso venirne fuori, di fatto?

  649. Cely dice:

    Ciao miele…anche quello che dici è sensato. Sì, di certo non ci si sentirà mai libere del tutto nei confronti del cibo se è il medicinale stesso a farci diminuire l’ansia quando ci troviamo a doverlo assumere. Che medicinale ti avevano consigliato? Ma poi lo prendesti?

  650. Cely dice:

    Dimenticavo: un caloroso benvenuto a Flowerino e ad Ale!

  651. Flowerino dice:

    Ciao Cely, grazie di cuore!

  652. miele dice:

    Il medico che mi aveva in cura propose prima un antidepressivo. Poi scoprì che di fondo io non sono una persona depressa o tendente alla depressione, e quindi espresse l’idea dell’ansiolitico per attenuare il momento dei pasti: peccato che la mia “ansia” verso il cibo non abbia mai avuto le classiche manifestazioni da attacco di panico o agitazione o cose di questo tipo. Tutte queste cose le ho conosciute attraverso mia mamma, che ne soffre, forse persino il medico di allora non riusciva a distinguere bene tra me e lei… Cmq di entrambi i farmaci non ricordo il nome: io non presi neanche in considerazione l’idea. So che in quegli anni mia mamma prendeva l’Alprazolam, di cui poi è arrivata ad abusare purtroppo. Una sera ero in preda ad un’insonnia incredibile, ero presa dagli esami universitari e più pensavo a dormire, meno ci riuscivo. Contro me stessa, le ho chiesto di provarlo e me ne ha date 15 gocce: dopo 10 minuti ero in KO totale, con bocca impastata, occhi pesanti e riflessi rallentati. Ho dormito come un sasso e mi sono svegliata totalmente rimbambita. Da allora le notti insonni restano notti insonni e punto. Magari sono una che si impensierisce con poco, ma non so…non voglio passare attraverso forme qualsiasi di coscienza inibita, perchè la mia coscienza è proprio quello che sto cercando di trovare e costruire.

  653. miele dice:

    Flowerino, allora adesso in che “momento della giornata” sei?
    io in quello dello sfascio, direi :) Di solito resto al computer fino alle 22 circa perchè sto lavorando alla tesi, poi vado a letto ad orari molto variabili ma la costante è che sono una “mattiniera” dura e pura…ecche palle!
    Ma sono contenta perchè, nonostante le sensazioni un po’ otturate di oggi, ho fatto lo spuntino serale senza restringere. Pacca sulla spalla a Me.
    Tu come stai? che combini lì a casa?

  654. Cely dice:

    Capisco miele. Beh, sonniferi o ansiolitici non ne ho mai presi, però gli antidepressivi fanno comunque da sonnifero…mandano in uno stato di trance e danno sonnolenza costante.
    Mi dispiace per tua mamma e per gli effetti collaterali che ha avuto su di te quel farmaco. Hai fatto bene a evitarlo poi.

    Di niente Flowerino, qui devi sentirti libera di scrivere ciò che desideri e di sfogare le tue paure.

  655. Vaniglia dice:

    Vi ho lette quà e là…MIELE io sono della tua stessa idea, parlo da naturopata …e come tale, se mi sento un po’ agitata prendo un complesso a base di escolzia, valeriana, biancospino e melissa. Se non riesco a prender sonno della melatonina…insomma, il lexotan lo lascio prendere a mia mamma! anche quando ero a sanavita, in clinica mi sono sempre opposta ai farmaci antidepressivi e ansiolitici che invece le altre assumevano in dosi massicce tanto da guadagnare sguardi da rinco, occhi assenti, movimenti rallentati…ho sempre richiesto prodotti omeopatici e fitoterapici!

    Magari xò non è x tutti così….
    Sono delusa dal comportamento dei miei nei miei confronti, ne ho parlato con mia mamma facendole ricordare come l’ho trattata quando lei è stata a letto x mesi…dice che non l’ha dimenticato ma ora è arrabiata con me, xké mi rifiuto di farmi ricoverare…vabbé, magari ha ragione??
    …cmq si, magari non posso chiedere nulla…forse è solo giunto il momento di dimostrare loro un miglioramento…devo impegnarmi su questo fronte. Anche se poi, devo farlo in primis x me…
    Domani ho finalmente la visita dall’otorinolaringoiatra prenotata circa 1 mese fa! devo risolvere un problema che mi porto da quando ho avuto un virus alla gola che mi ha lasciata senza voce x 1 settimana.

    Mi sento molto sola in questo momento, poi anche le mie amiche non stanno uscendo e dunque credo che pure domani sera me ne starò a casa…questa estate non mi piace…vorrei partire, scappare, anche da quì e da loro ma non sono in gran forma…dove vado?? il sole non lo posso prendere x via del fuoco di sant’antonio…un casino!
    Vado…vi abbraccio

  656. Linda dice:

    sono tranquilla. la mia filosofia ” so di non sapere”.
    stasera forse potrei ripassare…ma credo mi butterò in doccia e poi leggiucchierò un’ultima volta la tesina, penserò a quanto sarà bello uscire da quella stanza, a quanto sarà bello andare al mare, ai concerti in programma, dormire con lui, stare con i miei amici, essere tranquilla per almeno un mese e cominciare una nuova fase!
    tanto ormai quel che è fatto è fatto!

  657. miele dice:

    Notte Socrate! E in bocca al lupo per domani!

    Vaniglia io sono una fan della pura e semplice camomilla..che a volte non fa effetto, per carità, ma che nemmeno può farmi male.

    Notte anche alle altre…ciao Cely, spero scriverai di più perchè ci manchi.

  658. Flowerino dice:

    Linda, tu domani andrai lì e saprai tutto, te lo dico io!!!
    “So di non sapere” è stato un giochetto che ho portato avanti anche io per un sacco, ma alla fine sono sempre riuscita a fare quello che dovevo.
    Quindi… vai e spacca!!!!!
    Vedrai come ti sentirai appena ti diranno: ok, puoi andare.
    ;-)

  659. Ale dice:

    grazie e tutti per il benvenuto e per le parole gentili! sono sicura che mi trovero’ bene…
    no non sono seguita da nessuno.
    ero seguita da un dietologo, ma sono ingrassata pur mangiando quello che mi diceva e in quel periodo non avevo attacchi di vomito…e gli psicologi, purtroppo sono stata sfortunata, perchè mi hanno sempre delusa, cioè completo disinteresse, una si è pure addormentata ve lo giuro…
    spero di potercela fare in gran parte da sola perchè sarebbe una grande cosa per me: la prima volta sono uscita da sola dalla depressione e se non fossi ingrassata starei bene, è che sono una cretina! :P

  660. Cely dice:

    Ben detto Linda, ho ripassato la tesina fino a giorno quasi e…sono scoppiata a piangere davanti alla commissione in preda a un attacco d’ansia e di buio totale nella mente! ;) coraggioooooooooooo, sei alla fineeeeeeee!!!

  661. Cely dice:

    Nottina miele, nottina a tutte.

    Vaniglia, hai fatto bene ad affrontare tua madre però…in parte ha ragione a essere arrabbiata. Si sente impotente, non sa più cosa fare per aiutarti e salvarti la vita. Un abbraccio anche a te.

  662. silvia dice:

    Notte Linda e in bocca al lupo!!

    Nn rientro nei discorsi sui farmaci…ma mi trovo daccordo cn Miele, mi fanno un pò paura, xrò magari nelle dosi e nei casi adatti possono esser d’aiuto, xrò prima di tutto veniamo noi e la nostra voglia di vivere.

    Vi auguro di sentirne tanta
    buona serata amike mie

  663. Flowerino dice:

    Ale, io credo che uscirne da soli sia pressocchè impossibile.
    Già è tanto dura quando si è seguiti, figuriamoci così.
    Io non sono una grande fan degli psichiatri\psicologi, ma riconosco che un punto di vista esterno possa essere utile.
    Ci sono tanti imbecilli in giro e non è facile trovare una persona in gamba, ma forse dovresti provare a cercare ancora.

  664. yris dice:

    ciao bimbe, troppo stanca per commentare, e ho ancora da fare.
    un bacio al volo, ci leggiamo domani.

    ben arrivata Ale!
    bello leggerti Flowerino.
    Cely, non farti desiderare troppo (non fa niente se non hai ancora letto tutti i post.. :-)

    sui farmaci solo una testimonianza. io li ho presi per lunghi periodi, anche se senza risultati concreti. nel senso che all’inizio mi facevano un certo effetto. (effetto placebo?) ma ben presto le cose tornavano come sempre.

    in ogni modo non demonizzateli, a volte servono. ma non per il dca.
    questa è la mia esperienza

    chiara, su questo sito c’è un thread, non ricordo in quale mese/anno, sugli effetti dell’agomelatina

    azimuuuuuuuut!!!!!!!! devo venire a tirarti i capelli nei sogni?? :-) )

    smackete! vado, ho ancora diecimila cose da mettere in ordine nel castello :-)

  665. Flowerino dice:

    Miele, sono in fase “pranzo\cena”! (di solito faccio due pasti, ovvero colazione e pranzo\cena ahahaha)
    Che combino qui a casa? Ehm… tutto il giorno al pc, che è ormai il mio unico mondo.

  666. Flowerino dice:

    Ah Miele…ovviamente, bravissima per lo spuntino! :)

  667. Artemide dice:

    Eccomi di nuovo tra voi.
    Flowerino anche io presi come primo farmaco la fluoxetina, non soffrivo ancora di abbuffate,me la prescrissero solo per alleviare il senso di depressione. La posologia era minima e nn ho avuto i problemi che scrivi tu,poi presentandosi altri problemi ho cambiato farmaci.
    Quello che deve prendere Chiara non lo conosco
    Chiara* come ho scritto sopra io di antidepressivi ne ho presi di diversi tipi, nex mi ha mai portato un aumento di peso
    Chiara* grazie per quello che hai scritto:”Ognuna di voi ha un suo posto particolare nel mio cuore e vi devo davvero tanto. se non fossi approdata qui quel giorno a quest’ ora non so dove sarei.” Anche per me è così
    miele scrivi:”Dio solo sa se vorrei, almeno per un giorno, avvicinarmi al cibo senza il batticuore o senza altre sensazioni strane e problematiche”…non sai come ti capisco…
    Cely…come stai?
    Vaniglia che percorso di studi hai fatto per diventare naturopata.
    E’ una materia che mi interessa molto…vorrei tanto essere un po’ “strega” e curare ogni male fisico e mentale con le erbe.
    Mi spiace che ogni giorno per te sia un fardello così pesante da portare,mi spiace che si aggiungano sempre una complicazione dietro l’altra…
    Linda…viva Socrate! Meno male che diceva ” so di non sapere” e guarda dove è arrivato!
    Brava concentrati su tutte le cose belle che ti aspettano dopo gli esami,dormi tranquilla e domani SPACCA TUTTO! IN BOCCA AL LUPO!
    Ale io ho dovuto girare parecchi specialisti prima di trovare quelli giusti,ma sono figure essenziali in un cammino di guarigione.Non sei cretina…hai semplicemente bisogno di aiuto…
    Domani pomeriggio vado di nuovo a cantare con gli amici di mio papà mentre Ale segue il suo master,sono persone che mi riempio nono di gioia e serenità
    Gli occhi mi bruciano…Sogni d’oro…

  668. Marianna dice:

    Ciao a tutte/i,
    domani è un giorno importante per la nostra Linda, quindi vorrei dedicarle un pensiero speciale. Non vedo l’ora di leggerti domani per sentirti finalmente tranquilla e rilassata, pronta a goderti l’estate splendida che meriti. In bocca al lupo, piccola Linda, ho le dita incrociate e il pensiero rivolto a te!

    Benvenuta Flowerino!Benvenuta Ale!E’ un piacere leggervi.

    Azimut, lo sai che ti ho sognata anch’io?Ho sognato che ero triste e piangevo, ero distesa sul mio letto e tu ti sedevi vicino a me e mi accarezzavi i capelli…sei proprio una fatina!

    Scappo a dormire, domani ho una giornatina impegnativa sotto tanti punti di vista. E’ il compleanno del mio ragazzo, riuscirò a tenere a bada l’ansia?Spero di si!

    Sogni d’oro Silvia, Miele, Polla, Yris, Monica, Artemide, Ilaria, Cely, Flowerino, Ale, Aleph, Andrea, Sha, Luna Blu, Azimut e chi legge in questo momento.
    Vi voglio bene

  669. Azimut dice:

    Marianna anche tu…qui si fa prima a dire chi non mi sogna… Ragazze io non so come fare a dirvi che non sono affatto una fatina…non è che voglio distruggere la visione che vi siete creata, ma secondo me vi state un po’ influenzando a vicenda. Però ti abbraccio e ti accarezzo lo stesso, ti stringo forte a me

    Linda forza, stai tranquilla e fiduciosa. Spero che tu stia riposando. Sarò con te

    Ragazze non riesco a commentarvi oggi, non ho molta forza.Ma vi porto dentro come prezioso e insostituibile tesoro

  670. Vaniglia dice:

    Buongiorno a tutte…ALE anche io ti do il benvenuto!
    Notte senza sonno, ricca di pensieri, un rimurginare continuo sul fatto e non fatto, su come stan comportandosi i miei, tante considerazioni su cose che se tornassi indietro non farei o magari gestirei in modo diverso!

    Mi sono svegliata alle 4,00 – colazione fatta alle 5,00. Ho già portato fuori il cane, dato da mangiare e cambiato il pesce rosso. Stamane vado a ritirare la risonanza magnetica…le analisi del sangue non erano x niente buone, spero che questa invece non sia accia. Eppure, nessuno di loro mi ha chiesto …totale disinteresse! per quanto possan essere arrabiati, astiosi nei miei confronti credo che questo non sia il comportamento giusto…

    ARTEMIDE, mi piace tanto il mio lavoro, lo faccio con passione! Sono naturopata dopo un percorso di 3 anni di studio, ho conseguito il diploma e sono specializzata in erboristeria, alimentazione e intolleranze alimentari, oligogemmoterapia, aromaterapia e floriterapia (fiori di bach e australiani).
    Lavoro per una scuola di naturopatia, seguo privatamente dei pazienti, lavoro per 3 erboristerie e 2 farmacie. Infine scrivo x una rivista di naturopatia. Faccio un bel lavoro ma nell’ultimo periodo non ho potuto dedicarmi al max per via dei numerosi problemi che ho avuto.

    Come vi ho detto, ultimamente mi sento molto sola e credo che questo sia più sentito in estate! Siete d’accordo con me che spesso chi soffre di depressione sta peggio d’estate?? o sotto le feste di natale?? mah……..

    ALE io sono un po’ d’accordo con te circa gli psicologi…sono un po’ sfiduciata, ho avuto tante esperienze negative xò forse è come dicono le ragazze, un aiuino ci vuole…magari pure solo x comprendere all’inizio certe dinamiche sbagliate ma che noi non consideriamo tali!

    Vi lascio …buona giornata!

  671. miele dice:

    salve ragazze, buon sabato mattina.

    yris anche tu stakanovista eh?
    I farmaci non li voglio demonizzare, io ripeto che parlo da un punto di vista molto personale ma non da un’esperienza, perchè non l’ho mai voluta fare.

    Ale sono d’accordo con flowerino: da soli forse si possono scavalcare i sintomi del dca, ma per non rischiare che si ripresentino sarebbe il caso di fare un lavoro approfondito su di se’…nemmeno io sono una fan di psicologi e psicoterapeuti, ma cercare una figura che ti segua e ti aiuti a metterti in discussione…questo sì.

    Vaniglia bellissima la tua figura professionale! In effetti io di naturopatia e di tutte le cose correlate so ben poco…vado molto a buon senso e provo i consigli di chi la usa da sempre, ma ripeto sono poco informata,magari ci sono cose che mi potrebbero aiutare in molti sensi e non le conosco.
    Ho una domanda, però, e spero che tu la percepisca nel modo giusto: ma quando segui i pazienti sulle questioni alimentari…ma tu ti senti tranquilla nel farlo, pur essendo in questa situazione fisica “al limite”? Voglio dire, ma loro davvero accettano consigli da te, pur vedendoti così magra? Io se fossi in loro mi farei delle serie domande. E’ sempre il solito di scorso della credibilità. Ad esempio la mia psicologa predica sempre che devo diventare fisicamente “più spontanea e sciolta”…poi durante la terapia di gruppo proviamo a fare dei movimenti simili alla danza, o di espressività fisica, lei viene invitata a farli con noi ma si rifiuta categoricamente e se ne sta seduta in un angolo…oppure prova a farli e si vede che come persona non si schioda mai dalle sedia che usa per le terapie e pure che si vergogna molto di muoversi nello spazio…ecco, io qui sento qualcosa che stride….

    Folowerino provo ad indovinare…adesso stai dormendo?! un bacio

  672. Chiara* dice:

    Buongiorno angeli.

    In bocca al lupo piccola Linda! Vai e spacca tutto!

    Vi stringo

  673. miele dice:

    Linda in bocca al lupo anche da parte mia, ti penserò stamattina ;)

  674. Artemide dice:

    Buongiorno a tutti!
    Notte un po’ agitata, sogni strani,ma non ricordo,c.que sto riuscendo a dormire le mie 7-8 ore e mi alzo riposata. Questo pomeriggio si canta…non vedo l’ora!
    Marianna buongiorno! Come sta andando la tua giornata?
    Come mai sei in ansia per il compleanno del tuo ragazzo?
    Un abbraccio
    Azimut…tranquilla io non ti ho sognata o se è successo nn me lo ricordo,secondo me qui ti pensiamo tutte,magari prima di addormentarci e così ci vieni a trovare nei nostri sogni, però dai,è una bella cosa!
    Che succede,perché ti senti debole?
    Vaniglia buongiorno anche a te!
    Anche tu notte disturbata…immagino,questo nn è certo un periodo sereno per te,ma non rimuginare sul passato,quello non puoi cambiarlo, concentrati sul tuo presente, quello sì che dipende da te!
    Incrocio le dita per i risultati della risonanza magnetica.
    Il disinteresse della tua famiglia verso le tue condizioni di salute mi spiazza parecchio e mi spiace molto, ma tu cerca di concentrarti su te stessa
    Interessante il tuo percorso di studio, nn pensavo che avessi un lavoro così impegnativo (scuola di naturopatia, pazienti privati, 3 erboristerie e 2 farmacie e una rivista di naturopatia)
    Scrivi che questo lavoro ti piace,nn può essere anche questo un motivo per tirarti un po’ su e migliorare il tuo stato di salute?
    A me succede di essere giù sotto le feste di Natale,d’estate no, io l’adoro!
    miele anche oggi tesi? Buon lavoro!
    Chiara* buongiorno anche a te!
    Linda siamo tutte con te e vedrai che tutti questi pensieri positivi ti faranno fare un figurone!

  675. Ilaria dice:

    Buongiorno a tutte/i!
    Sono ancora annebbiata dal sonno, perciò rivolgo l’unico pensiero che riesca a formulare alla nostra maturanda. Ti aspettiamo!!

  676. Luna Blu dice:

    Son passata dall’uffcio…a casa ancora non ho internet e solo per te Vaniglia…adesso ti devi proprio impegnare ad uscirne…non devi sentirti sola…se tua mamma ti tratta male credo sia per il motivo che dice Cely…ma tu dimostrerai a lei e a tutti che invece ce la fai a risalire… ;-) …io ci credo…devi crederci solo tu…cmq se vuoi sai che mi puoi chiamare…hai il mio numero…se non rispondo subito riprova…perchè magari son sul fiume…oppure provo a richiamarti io…ma devo farlo dalla cabina perchè nn ricarico il cell per via di una questione in sospeso con la vodafone…e ricorda che non sei sola!!! E poi ti aspetto appena sei in forma a casa mia ;-) …mi raccomando neinte vomito…e comprati el noci…magari el sgranocchi durante il giorno…ti voglio bene!!!!

    Per le altre un abbraccio grande grande!!!!
    Vado a remare!!!!
    :-)

  677. Marianna dice:

    Azimut, credo sia normale sognare qualcuno che si è avuto nei pensieri tutto il giorno…e comunque per me rimani una fatina o un angioletto, scegli tu! :-)
    Che programmi hai per la giornata?

    Artemide, sono un pò agitata perchè mi aspettano pranzo e cena con un bel pò di roba e spero che il mio cervello non frulli troppo!Stasera vai a cantare con gli amici?Un bacione!

    Linda, aspettiamo tue notizie!

    Un bacione a tutte/i

    A più tardi

  678. silvia dice:

    Buona giornata a tutte!
    Lindaaaaaaaaaaaaaa distruggi tutto e tutti…manca poco alla tua libertà!!!

    Luna buona remata!
    Si vede ke è sabato, siete tutte in giro?

    Miele nn mi dire ke 6 al lavoro anke oggi…
    Io sn + serena, ieri cn molte difficoltà ma ho cenato e tenuto tutto e stamattina avevo voglia di far colazione, ci so provando davvero a riappropriarmi della vita…anzi forse sto iniziando a vivere x la prima volta…è un pò questa la sensazione ke ho, xkè tutto è molto nuovo x me, sensazioni ke nn riconosco e cerco spesso di mettermi alla prova cn nuove situazioni…nn ci riesco sempre, ma buttarsi senza riflettere 300 volte sulle cose aiuta!

    Polla tu dove 6?

    Chiara buon week end, cm va? programmi?

    buon sole a tutte!!!!

  679. Polla dice:

    ..Buondì esserini del blog.
    come va? Io ho appena finito di fare colazione-spuntino e sono bella carica per qsta giornata.. anche se il caldo di ieri è stato davvero incredibile e pare che per almeno tre gg non ci darà pace qsta afa! ieri sera ho beccato delle amiche,per qsto non sono stata qui a triturarvi le scatole.. ho letto cmq e come sempre porto a casa qualcosa di nuovo dia vostri scambi.. :) .
    Oggi credo proprio che farò un po’ di tesi e poi nel pomeriggio accompagno un’amica a fare shopping(di sabato.. tra negozi e bancarelle del mercato!con qsta temperatura: incubo veroooo..) che mi vuole come consigliera ufficiale dei suoi acquisti! eheheh..
    Sto ridendo da sola perchè c’è la mia bestiola che sta “litigando” con una mini mosca che non la lascia in pace,ma non riesce a pigliarla.. ahahah..meno male che ho le inferriate alle finestre basse,se no finiva che saltava fuori insieme alla mosca!!!!

    Miele.. quella sensazione di “batticuore” che provi ogni volta che mangi,è proprio quella la sensazione di ansia.. non è necessario che si scateni un attacco di panico vero e proprio(anche perchè gli attacchi di panico spesso vengono in momenti apparentemente tranquilli!).. è proprio quella che devi “scatenare” e “combattere”.. io mi sono accorta che la mia ansia non è tanto associata al cibo che mangio,ma proprio prima,nella scelta.. il fatto che ora io mi senta libera di scegliere,mi porta anche a non avere ansia quindi.nè prima nè dopo.. tempo fa mi succedeva che il dopo era un “macello” di pensieri e rimuginii,ma solo perchè non mi sentivo serena nella scelta e qualsiasi cosa poi risultava sbagliata.. ora mi pare di fare bene,di fare per me e non mi si scatena + quella sensazione. mi sono accorta di qsta cosa proprio leggendo qui.. perchè una volta immagazzinata è appresa!

    Lindaaaaaa.. in bocca al Lupooooo! spero che stia andando bene.. facci sapere quando puoi,ma goditi la fineeeeee..

    Marianna.. posso darti un consiglio per stare oggi + serena? innanzi tutto non partire con pensieri restrittivi che ti angosciano in partenza.. non metterti a guardare tutto quello che c’è,quello che non c’è,ecc.. non eliminare nulla a priori,ti farà stare peggio.. inoltre se ti è possibile non arrivare con una fame atavica,cioè fai colazione stamattina.. qualcosina,aiuta la tua mente e non partire con il pensiero restrittivo,fidati! qsto ti farà stare + tranquilla con il cibo davanti.. inoltre senza impiegare il tempo ad eliminare qsto o quello,oppure nell’intento di non far notare qsto o quello o nel dover gestire domande sul perchè non mangi una roba o un’altra,sarai + libera di distrarti e viverti la situazione.. la gente che ci sarà è gente a cui vuoi bene? con cui ti senti a tuo agio? in tal caso ancora meglio.. goditi qsta giornata e liberati la testa.. ce la fai!!!

    Azimut.. stai ancora accusando la giornata di giovedì o è successo altro? come staii???

    Ilariaaa.. stanotte ho sognato proprio te.. ci facevamo un sacco di risate.. ahahah. che tipa! come stai? sei riuscita a svegliarti??? driiiiiiiin.. :) .

    benvenuta Ale.. io sono seguita da un centro dca molto competente dal mio punto di vista e credo che senza qste terapie non sarei riuscita ad arrivare dove sono ora.. ma non solo perchè loro sanno lavorare,ma anche perchè è un lavoro che si fa insieme.. una collaborazione.. non seguono un protocollo standard,ma il percorso si modifica in base ai reali problemi di una persona e si lavora molto partendo dal cibo e dinamiche da spezzare.qsto comporta un cambiamento in generale.. io ne sto raccogliendo i frutti e sono molto contenta!

    Flowerino.. buonanotteeeeeeeeee! batti un colpo al tuo risveglio se ti va.. :) .

    Chiara..come hai dormito stanotte? ti ho pensata ieri prima di addormentarmi.. pensavo se stavi dormendo oppure no.. pensavo che prima o poi anche tu farai una bella dormita.. pensavo che si,prendendo in mano davvero qsta cosa,non solo nella testa,ma anche nei fatti,avrai modo di cambiare davvero.. e quante cose cambieranno!!! lo sento.. paura? immagino di si.. ma poi passa.. passa.. e resta ben altro.

    LunaBlu che ci fai in studio di sabato???? pussa viaaaaa.. malandrina da remo.

    Silvia.. positiva oggi? dai dai.. che intenzioni hai per la tua giornata?tu non vai mai al mare? e le tue vacanze?

    Artemide.. buongiorno anche a te e buona cantata oggi! hai + sentito qualche amica?

    ma Aleph??? quel ricciolo se la sta spassando con la casa libera.. ihihih.

    Yris..buongiorno anche a te. ti riposi o no?

  680. yris dice:

    stakanovista io???? noooooo……:-))
    ahahahahahhahah.. sono stata lo “stakanovismo perfezionistico” fatto persona, altro che!
    ed ero pure convinta..
    ma ora sto recuperando, ogni tanto faccio di quei bidoni micidiali, oppure rimando scadenze, o mi rendo irreperibile.. come le persone “importanti”.. eheheh :-)
    bè, prima o poi devo pur raccoglierli i frutti del mio stakanovismo, no?

    però a pensarci bene qual maledetto stakanov me lo porto comunque dietro, che si chiami “curare le piante” o “fare ordine in casa” son sempre esagerata.. non riesco a dosare i ritmi riposo/lavoro.

    ora per esempio sto volando da una parte all’altra a sistemare cose, ma giuro che oggi mi metto sul terrazzo nuda e mi prendo il sole.. tiè! :-P

  681. yris dice:

    PS – se non mi vedete tornare vuol dire che qualche elicotterista in esplorazione nei cieli, colpito dalle mie fattezze, mi ha rapita
    oppure che ho preso un’insolazione.. :-)

  682. Polla dice:

    ..ma mi regalate un po’ del vostro stakanovismo???? pleaseeeeee.. :) .
    Yris..fermatiiii.. trottolaaa.. ma sei abbronzatissima?

  683. Ilaria dice:

    Oddio Polla, ora tocca a me? Buahahahahah! E che facevo per farti ridere? Probabilmente ballavo la salsa, lì sì che faccio ridere :-D

    Comunque sì, mi sono svegliata, il che è un male visto il caldo africano che c’è oggi… meglio l’incoscienza in questi casi XD

  684. Azimut dice:

    A proposito di sogni… intere pareti con murati dentro cadaveri su cadaveri, allineati in piedi come soldati. Io le chiudevo e poi i muri cominciavano a trasudare sangue…Neanche di notte posso stare un po’ tranquilla?

  685. yris dice:

    azimut, io ho sognato cadaveri per tutto il periodo della mia terapia. e la cosa peggiore era che si trattava dei corpi maciullati di mia madre e di mio padre.

    ho fatto i sogni più orripilanti, più dolorosi, più assurdi, con dettagli che preferisco risparmiarvi. mi sono chiesta davvero come facessi ad immaginare certe scene. eppure anche quella era – a suo modo – “terapia”.
    era tirare fuori l’urlo, disseppellirlo.

    ovvio che i sogni poi li portavo in analisi, e costituivano materia di riflessione per molte sedute. è durata quasi cinque anni questa storia. nel frattempo lottavo per uscire dalla malattia, per smettere con il vomito ossessivo, l’abuso di diuretici e tutti i sintomi “concreti” del disagio.

    bè.. vi sembrerà strano, ma man mano che facevo conquiste su questo fronte i miei cadaveri si diradavano, i sogni diventavano più limpidi, e la vita pure.

    io oggi non sogno più cadaveri.
    qualche volta di notte sogno mia madre e mio padre.
    ma sono vivi.
    e mi abbracciano.

  686. Vaniglia dice:

    Ciao a tutte! il pranzo è andato…bene! i miei non ci sono, se ne sono andati a pranzo fuori con mia sorella…meglio così, tanto non sono un belvedere!
    Grazie, grazie tante LUNA BLU x la fiducia che mi dai e l’incoraggiamento…devo risalire, hai ragione! non solo x me anche se soprattutto ma anche x dimostrare a mia madre…
    …stamane ho ritirato la risonanza, sembra tutto ok, non ci sono ernie o profusioni discali ma sono un po’ di cifosi…
    …sono le analisi che non vanno! spero che pian piano, riprendendo l’alimentazione tornino a posto anche quelle.

    MIELE quel che dici, è quello che a volte penso anche io, soprattutto xké credo che l’abito faccia il monaco eccome! ma, in genere quando do’ dei consigli non sbaglio e dunque, specie x le intolleranze alimentari le persone trovano riscontro e dunque beneficio nelle terapie e nelle cure che consiglio. Però, certo che se mi presentassi meglio…ma, spesso si va dal dietologo x dimagrire e ti si mette davanti una figura di quelle elefantine, con la pancia, i cuscinetti, il sederone…e allora??? non si è dalla dietologa? che es. è??

    ora mangio un gelatino, poi mi metto a lavorare un po’…
    Un abbraccio a tutte

  687. miele dice:

    Sì Vaniglia, è vero che a volte anche i dietologi a volte sono in sovrappeso. Forse però una donna che pesa 20 kg dà un’impressione diversa: non di persona che predica bene e razzola male, ma di persona che ha un problema molto più ampio. Dicevo in questo senso, e ovviamente non dubito della tua professionalità, anzi. Oggi che ti sei preparata per pranzo?

    Scusate se sono scomparsa ma cavolo, stamane in un ufficio mi han fatto perdere più di un’ora…non ci siamo proprio, con la burocrazia… Però siamo andati in un’azienda agricola a comprare il pane con i semini…io lo adoro, aveva un profumo! Così ho cucinato pastasciutta con zucchine, cipolla, pomodorini e poi col secondo abbiamo gustato questa meraviglia…ho mangiato molto di gusto.

    Yris insomma anche tu un po’ iperattiva? Spero che oggi ti spalmi a prendere il sole!
    Io sto facendo frullare la lavatrice…ora lavoro un po’ al pc, ma poi verso sera mi divertirò a fare la marmellata!

  688. Polla dice:

    Vaniglia,il fatto è che se un dietologo è sovrappeso non è detto che abbia dei problemi col cibo.. e qsto è il punto fondamentale! inoltre una persona può essere rotondetta,ma cmq stare bene fisicamente e anche con sè stessa.. e anche qui si,ci sono delle tabelle di riferimento per il peso,ma bisogna anche valutare una serie di fattori soggettivi.
    Ma anche io credo proprio che tu sia in grado di svolgere il tuo lavoro e che poco importa cosa vedono gli altri,ma quello che imparano dai tuoi consigli da esperta.
    Perchè dici che l’abito fa il monaco? beh.. è palese suppongo capire,anche solo guardandoti,che tu abbia un problema col cibo.. ma qsto modo di dire,significa ben altro.. nel senso che non si è quello che si vede fuori,ma siamo fatte di altro,non solo di apparenze,ecco. la tua interpretazione è un po’ strana.. eheheh.
    Cmq credo che sia normale che tua madre sia arrabbiata con te perchè non sa + come aiutarti.. tu credi di poterti aiutare? credi di non essere ancora satura di qsta situazione per decidere di farti aiutare seriamente?

    Miele.. che bello il tuo post! mi ha trasmesso energia positiva.. un po’ di carica per me per mettermi davanti alla tesi.. anche se appunto non avrò molto tempo,visto che mi vedrò con un’amica nel pomeriggio.. ma qualcosa voglio fare e in caso riprenderò in mano il lavoro stasera,quando la temperatura,spero,sarà un po’ migliorata! anche io adoro il pane con i semini.. mi piace proprio tanto tanto.. che semini erano?

    Ilaria.. non ricordo esattamente il sogno.. so che dicevi qualcosa e che ridevamo un sacco insieme.. eheheh. che coppiaaaa! come stai? programmi per qsto caldo week end?

    Chiara.. non ci sei oggi? sei presa?

    Yris.. riesci sempre a fare degli esempi concreti .. e mi piace anche il fatto che poi giungi ad un dunque. pazzesco. ti sei un po’ fermata?

    Azimut.. ovviamente il sonno e i sogni sono fortemente influenzati dal vissuto giornaliero e non solo.. provi ad intervenire da sveglia per giovarne anche di notte? :) . come va a parte qsti incubi??

  689. Azimut dice:

    Polla quando arrivano crisi come quella recente poi mi ci vuole qualche giorno per riprendermi un minimo. Mi riferisco anche al cibo. Fino a ieri non riuscivo ad ingerire neppure una briciola. Oggi ho mangiato 50 gr di stelline da neonata con olio e parmigiano…Per il resto cerco di pensare il meno possibile. Stamani ho girato per il centro, mi sono comprata qualche maglietta e un paio di jeans corti. Fra un po’ vado al mare. Ieri sera sono andata a vedermi un film all’aperto, ovviamente da sola… Mi sono infilata il mio felpone perché tremavo dal freddo, mi volto e tutta la platea era sbracciata con tanto di ventagli. Tu cosa ti sei preparata di buono oggi? Mi sembra che riesci a ideare dei primi veramente appetitosi

    Linda ti penso…

  690. miele dice:

    Azimut cosa significa “OVVIAMENTE da sola…”?

    polla erano semini di girasole!

  691. Polla dice:

    ..i semini sono tuuuuutti buoni.. eheh.. sto pensando se qualcuno non mi piace,ma.. mi pare di no.. hai presente quelli di papavero neri?? in francia mangiavo sempre la baguette con quelli.. spettacolo!!!

    Azimut.. le stelline con olio e parmigiano hanno un loro perchè.. quindi: brava! anche qui c’è il cinema all’aperto in piazza per tutta l’estate ed è gratuito.. figo!!! io però non vado molto al cinema.. sarebbe però una di quelle cose da riprendere in considerazione.. che ti sei vista ieri? ma se tu hai freddo.. non guardarti intorno.. mettiti sta felpa e via.. tanto non è che te la togli perchè gli altri hanno caldo,no? sempre a caccia di differenze.. poi ovvio che ci si sente strani.. hai per caso chiesto a qualcuno se non indossava le mutande che invece tu (suppongo) indossavi? quello si che poteva essere un personaggino strano.. :) .

  692. Ilaria dice:

    Polla, io…. staaaaasera mi butto!!! Eheheheh, ve l’avevo anticipato che sarebbe presto giunto il momento delle uscite serie; difatti verso le 19 andrò alla festa della birra che si svolge in un paese qui vicino, anzi, esattamente nelle ex miniere di carbone. È uno scenario incredibile, trovandosi un po’ in alto si può vedere tutta la pianura del Campidano, e poi pensare che lì lavoravano uomini (e bambini) che hanno gettato il sangue e respirato gas e polvere… insomma, non lascia indifferenti. Ovviamente approfitterò degli stands dei mastri birrai per bermi la mia birretta artigianale della settimana!
    Dopodiché me ne andrò a un bel concerto di quelli che piacciono tanto a me e al mio moroso ^_^
    Direi: finalmenteeeeeeeee!!!

    Azimut, ma insomma… “ovviamente” perché, e ovvio per chi? Perché eri sicura che non ti avrebbe fatto compagnia nessuno, se anche l’avessi proposto? Perché era “ovvio” che volessi stare sola? Dicci dicci.

    Vaniglia, continuo a pensare che dovresti mettere te stessa e la tua salute al primo posto, ciò che dicono e fanno gli altri si può tranquillamente far scivolare addosso, tanto mi sembra che le cose siano sempre allo stesso punto, no? E se ti arrabbi o ti intristisci chi ne rimette sei solo tu :-(

    E a proposito di esami… Artemide, sono felice che il referto sia stato positivo per te! Vedrai che se sistemi l’alimentazione starai molto meglio in generale e allontanerai ulteriori rischi per la tua salute!

  693. silvia dice:

    Polla i miei programmi di oggi? studiare…ma oggi è anke sabato quindi se trovo compagnia cerkerò di uscire, promesso!!
    X ora nn ho in programma nessuna vacanza o viaggio.
    Fa un caldo assurdo anke qui, e nn voglio lamentarmene minimamente xkè ricordo ancora i miei brividi di freddo di nn molto tempo fa.
    Azimut nn preocc x la tua felpa, spesso quella sensazione di esser vestita troppo pesante rispetto alla normalità ce l’ho anke io, ma devi capire ke x scrostartela devi fare qlc, dobbiamo fare qlc…e quel qlc è mettere calore nel nostro corpo, mettere calorie. nn ci sn altre vie. Xkè eri sola? tuo marito? le tue figlie?

    Cmq stanotte vi ho sognate anke io, ho sognato ke mia sorella scopriva questo sito e leggeva i vari post…io mi sentivo in imbarazzo, male, xkè nn volevo ke riconoscesse ke c’ero anke io.
    Bè frutto delle mie paranoie anke questo sogno!!!

    Chiara cm va?

    Linda ti stiamo aspettando e facciamo il tifo x te!!!

    Yris buon “fancazzismo” sul terrazzo allora!!

    Miele la marmellata stasera? nn uscite? anke a casa mia si usa fare tutti questi preparati e conserve…quasi in quantità industriale!! sarà x quello ke sn molto riluttante.

    E’ vero, Alpeh s’è dato alla pazza gioia cn la casa vuota!!

    Buon pomeriggio e buon caffè amike mie!

  694. Polla dice:

    ..Ilariaaa.. seratina metallara insomma??? eheh.. a me piacciono molto le birre artigianali,preferisco le weisse però.. :) . ma farai qualche foto a qsto paesaggio fantastico?

  695. miele dice:

    Polla anche io li adoro tutti tutti, ma più di tutti adoro i semi di zucca. infatti mi piace molto il pane tedesco, dove abbondano sempre…

    Azimut, le stelline col parmigiano a me piacciono, sia chiaro, e cmq va benissimo che tu le abbia mangiate. Da un punto di vista più simbolico, però, sono un cibo che di solito si da o ai bambini o agli anziani…è un cibo invernale, che richiama lo stare al calduccio in casa, fatto col brodo che una volta le nonnine preparavano la domenica…insomma: quanto bisogno hai di qualcuno che venga lì e si prenda seriamente cura di te? tanto, credo.

  696. Polla dice:

    ..Silvia: “..SE TROVO compagnia.. CERCHERò di uscire” .. eccheccavolo.. cerca la compagnia e esci.punto. ma cmq non è così importante che tu esca.. è importante se ritieni che ti possa fare bene.. se no puoi anche stare a casa a farti del bene.. insomma.. poco importa che sia sabato o lunedì.. importa che tu scelga di fare qualcosa.Scegli però.. sembra che le cose ti debbano cadere dal cielo!!! come lo studio.. non viverlo come una cosa imposta.. fallo perchè lo decidi e basta,perchè devi vivertelo per forza male? a parte il discorso del progetto futuro.. se senti che è importante farlo,studia,ma senza angoscia. ..sei brava per qsta cosa,non sbagliata! fffff.. Non sapevo avessi una sorella.. quanti anni ha? e vive con te? e quanti anni hai tu? io non me lo ricordo..sorry,probabilmente l’hai scritto 4389837 volte.. :) .

  697. miele dice:

    silvia riluttante in che senso, scusa? a mangiarle? ma le marmellate fatte in casa sono la cosa più buona e più sana che ci sia…io non ci butto mica quella schifezza di pectina che rende tutto dolce uguale..eheh…

    cmq no, stasera lui forse esce con i ns amici ma io devo lavorare. la marmellata la faccio prima di cena, poi cmq vediamo, se sono stanca e ho voglia di uscire, mi aggiungo… io la birra artigianale me la gusto domani, andiamo a cena (con altri amici) ad una festa di paese dove come specialità ci sono le costicine e salsicce con la polenta…qui in veneto sono un classico!

  698. Ilaria dice:

    Polla, se guardi fra i miei album fotografici di FB c’è già quello del Birras dell’anno scorso.

    Miele, anche a me piace tanto il pane, quasi di tutti i tipi credo, ma quello ai 5 cereali con tanti semini è forse il mio preferito! Detesto solo il panbiscotto :-P
    Concordo pienamente con l’interpretazione che hai dato del pasto di Azimut…

  699. Ilaria dice:

    Miele, dammi pure dell’eretica, ma io le costicine (anzi, le “costesine”, come è giusto pronunciare!) non le ho mai sopportate! C’è troppo poco da mangiare, sono unte e le trovo sempre troppo sapide! Mooooolto meglio le salsicce, almeno per i miei gusti. Ma meglio ancora le bisteccone :-D
    Qui nella mia zona invece si attende con ansia la festa di san Sisinnio. Si usa fare una processione dal paese fino alla chiesetta campestre omonima, è una bella sfacchinata, ma c’è un sacco di gente e non si avverte la fatica. Io l’ho fatta tutti gli anni da quando sono qui! Il bello è che all’arrivo ci sono i chioschetti con birrozzo e panini con la salsiccia (che qui assomiglia più a un salamino e si usa sia fresca che secca). Goduriaaaaa! E poi, ovvio, si balla il lissssio (io mi prenoto per la salsa e il paso doble).

  700. miele dice:

    bello il ballo Ilaria…anchio vorrei esserci sulla pista con te!
    La sagra in questione propone di tutto e di più…dalla bisteccona al puledro al baccalà, passando per pancetta ai ferri, salcicce e “ossètti” (costesine)…io le costicine le adoro perchè salatissime…e perchè amo mangiare le cose con le mani…io “ciuccio” tutto :)
    l’importante è che ci siano le patatine fritte, che a me la polenta non piace tanto.

    stasera invece mi sta salendo voglia di pizza…a voi no?!

    polla non ustionarti tra le bancarelle eh!

  701. Chiara* dice:

    Oggi sono solo di passaggio.
    Ero venuta per vedere se la nostra maturanda aveva finalmente bruciato i libri e conquistato la libertà ma siamo ancora in silenzio-stampa.
    Forza Linda!!!

    Giornata no.
    Ieri ho preso la prima pastiglia e l’ effetto si sta facendo sentire notevolmente.
    La notte è stata abbastanza tranquilla ma oggi sono tremendamente agitata. Non riesco a trovare pace. Sono nervosa, le mani tremano, lo stomaco è contorto su sè stesso e ho i sudorini freddi. Con il caldo che c’è non è proprio l’ ideale.
    Ho passato tutta la mattina sul divano e ora sto replicando.
    Questa sera mi aspetta una cena fuori con Francesco tra amici, domani a pranzo grigliata per il compleanno di un’ amica… e l’ ansia sale sempre di +.
    Unica nota positiva? Che con l’ antidepressivo non posso assolutamente bere nemmeno un goccio di alcool e la cosa mi fa molto comodo.
    Speriamo sia un deterrente per tenermici lontana, visto che ultimamente sono preoccupata anche su quel fronte. Ne sto abusando parecchio, troppo, in un modo non sano.

    Silvia sottoscrivo le parole che ti ha detto Polla nell’ ultimo post. Non c’è altro da aggiungere!
    Se non che ti voglio bene.

    Miele nemmeno io amo le costine. Non mi sono mai piaciute. Troppo unte, troppo difficile da mangiare e poi non c’è attaccato praticamente niente!
    Molto meglio una bella bisteccozza al sangue o come diceva Ilaria della salsiccia. A me piace la luganega, quella sottile sottile e lunga lunga! O meglio… piaceva.

    Azimut i tuoi incubi… la morte è sempre ricorrente. Ti sei mai provata a chiedere il perché? La tua psicologa cosa ne pensa a riguardo?

    Come dicevo oggi sono di passaggio. Non sto bene. Sono agitata per stasera e domani. Ho paura di affrontare il cibo.
    Vado a buttarmi a letto.
    Vi penso.

  702. Ilaria dice:

    Tranquilla Chiara, magari devi solo dare il tempo al tuo organismo di abituarsi a questo nuovo elemento. Il medico ti aveva parlato degli eventuali effetti collaterali? Forse è il dosaggio ad essere troppo alto, non so; in ogni caso ti consiglierei di parlarne, non smettere di tua iniziativa.

    Finisco col dire la mia massima del giorno: viva la polentaaaaaa :-D :-D :-D

    (dai, ridete!!)

  703. Azimut dice:

    Due risposte al volo prima di uscire e poi stasera torno con più calma

    Miele mi è scappato quell’ovviamente perché figuriamoci se io non sono sempre da sola. Questa volta ci avevo anche provato ma… Mia madre che è da me fino a domani ha detto di no perché aveva paura dei gechi…infatti è noto che si muovono in mezzo a un parco lontano dalle mura…no comment; mio marito doveva fare il cameriere volontario a un’associazione; una mia amica ha detto che non aveva voglia. Altre amiche non ci sono… Il film era The tree of life. Per rispondere alla tua domanda quanto ne ho bisogno: da 1 a 10 direi 10…

    Polla sei così sicura che io indossi le mutande? :-)

    Ilaria cos’è il panbiscotto?

    Silvia con la mia felpa stavo tanto bene però…

    Chiara* farò analizzare anche questo sogno alla mia psi, poi ti dico. Sono sicura che dirà che è un passo avanti rispetto alle linee. Comunque è vero, la morte aleggia sempre sopra di me

    Torno stasera ragazze, spero di trovare buone nuove da Linda

  704. silvia dice:

    Polla mi sn espressa male, mi farebbe + ke bene uscire infatti sto cercando già e cerkerò e sai ke spesso x disperazione sn andata a zonzo da sola…sto scegliendo anke di studiare, è questa la differenza ke noto ultimamente, ma forse nn sn in grado di comunicavela bene.
    Cmq di anni ne ho 26 e si mia sorella è + grande di me e vive qui.

    Miele neanke noi mettiamo roba nelle marmellate, solo frutta e zukkero…anzi avvolte neanke quello…sn riluttante xkè qnd tutte queste cose te le ritrovi da sempre e in quantità industriali cm dicevo prima, magari cn mega pentoloni bruciakkiati da lavare rigorosamente a mano la cosa nn si fa poi così simpatica…ma ci sta no? alla fine assaggio anke io!!

    Chiara cerca di rilassarti e star calma, riuscirai a gestire anke questo, vedi ke siam tutte lì accanto a te a stringerti la mano!!

  705. Ilaria dice:

    Azimut, mi leggerai stasera probabilmente, ad ogni modo il panbiscotto è una “cosa” che a prima vista sembra un panino all’olio di quelli arrotolati, ma bianco bianco e secco secco. Mio padre da sempre lo inzuppa nel latte la mattina e per questo lo odio tanto. Penso di odiare qualsiasi cosa mi riconduca a lui.

  706. miele dice:

    ragazze ma da voi che razza di costine fanno, le costine anoressiche?!? qui alla sagra sono belle polpose, e da mangiare ce nè direi…

    nemmeno a me piace il pan biscotto: azimut, noi lo facciamo in casa…quando avanziamo del pane, lo mettiamo a ripassare sopra la stufa e resta lì anche dei giorni…e si “biscotta”, cioè diventa croccante e duro.

    silvia ma a casa tua la tua mamma ti obbliga a fare i lavori domestici? che rapporto hai con lei…non l’ho mai capito. sarà difficile che tu risponda, ma io provo a buttar lì la domanda…

    secondo me Linda è già ubriaca di spritz, ragazze…l’abbiamo persa :)

    Chiara* che dispiacere sentirti così. A me l’idea di uscire a cena non fa più alcun problema, il pranzo un po’ di più ma solo per gli orari, non per il fatto di mangiare in sè.
    Curioso cmq…di tanti cibi tu scrivi “mi piace…o meglio, mi piaceva”….di quante cose hai scordato il sapore? magari nel frattempo i tuoi gusti sono pure cambiati…a me è successo in modo lampante.

  707. Chiara* dice:

    Miele ah ah ah ah ah!!! Le costine anoressiche!! Ti prego… non riesco a smettere di ridere!!! già sono schizzatissima oggi se mi prende pure la ridarella è finita!!! :-)
    Miele… sapessi di quante cose ho scordato il sapore… quante cose mi sono convinta per tanto tempo che non mi piacessero e ora non riesco proprio ad affrontarle perché il solo odore mi fa venire la nausea… che tristezza.
    Se penso a quando sarò in Puglia, dove una volta mi inebriavo alla vista e al sapore di orecchiette al pomodoro e cacioricotta, di melanzane ripiene, di riso patate e cozze, di pane e pomodoro… e ora invece sarà come se quella “roba” per me fosse veleno… tristezza proprio.

    Ilaria è assolutamente normale avere questi sintomi.
    Purtroppo devo metterlo in conto e cercare di resistere.
    L’ ultima volta quando provai con l’ altro antidepressivo resistetti 3 giorni proprio a causa degli effetti collaterali insopportabili (oltre che per il rifiuto totale nei confronti del medicinale).
    Stavolta spero di riuscire a resistere meglio. Ci vorranno dalle 2 alle 4 settimane prima che inizi a fare l’ effetto desiderato. Può anche darsi che per me non vada bene e quindi che debba sospenderlo. Cosa che spero…

    Silvia comunque mi è piaciuto molto ciò che hai scritto prima.
    Non sembravi nemmeno tu! Spero con tutto il cuore, lo spero immensamente che questa nuova energia, questa voglia di riscattarti e di riprenderti la tua vita restino dentro di te a lungo e ti portino finalmente a ritrovare la forza per affrontare gli ostacoli con la determinazione e i mezzi necessari!
    Coraggio piccola dolce amica!

  708. miele dice:

    Chiara* in Puglia può anche andare diversamente, non dimenticartelo.
    …riso patate e cozze…interessante abbinamento!

  709. Flowerino dice:

    Ho letto solo qualche post…
    Rispondo a Miele: no, a quell’ora ancora ero sveglia….. forse perchè è successa una cosa che mi ha lasciato un po’ così… Comunque mi sono addormentata verso le 10.30 stamattina..
    Vabbè, torno a leggere i vostri post!
    E….. buongiorno Polla! :)

  710. Chiara* dice:

    Miele sì, potrebbe andare diversamente.
    E uso il condizionale con cognizione di causa perché ho paura che difficilmente sarà così.
    Quello che + mi spaventa è il non sapermi gestire e controllare.
    So in partenza che se provassi anche solo a lasciarmi andare con una piccola piccolissima variazione sul piano alimentare, cadrei nel vortice e non riuscirei a fermarmi.
    Non voglio dover affrontare la solita solfa… senso di colpa, abbuffata (reale o percepita che sia), vomito, digiuno. Non voglio.
    Comunque sì, riso patate e cozze è qualcosa che va assolutamente provato.
    Non è nemmeno difficile da preparare. Si cuociono le cozze come da manuale, nel brodoino ottenuto si mette il riso e lo si fa sfumare con un po’ di cipolla, poi gli si aggiungono le cozze e i fagioli cannellini e si mette tutto in una pirofila (là usano le pentole di coccio), si copre e si lascia cuocere in forno. Poi gli si da un’ ultima passata senza copertura per far fare la crosticina.
    E’ spettacolare!!!

  711. Flowerino dice:

    Chiara*, con quel farmaco devi avere pazienza.
    All’inizio ci sono solo effetti collaterali, poi, con un po’ di fortuna, inizieranno anche i benefici. Prova a resistere! (certo, se poi questi effetti collaterali sono intollerabili per te, è un altro discorso)

  712. Chiara* dice:

    Grazie Flowerino.
    Ci provo. Devo almeno provare a resistere.
    L’ ultima volta stetti davvero molto male ma c’è da dire che non ero mentalmente pronta ad affrontare l’ idea del farmaco.
    Non che ora mi alletti la cosa, ma sono un po’ + tranquilla a riguardo.

    Vi auguro una buona serata angeli

  713. Flowerino dice:

    Vaniglia, io mi stupirei se le analisi andassero bene, sinceramente. (è vero che l’organismo ha molte risorse, ma prima o poi sclera anche lui eh)
    Non so quali siano i valori sballati, ma sono certa che ricominciando a nutrirti regolarmente, tutto rientrerà nei range definiti “normali”. Forza!

    Azimut, sono contenta che tu abbia mangiato le stelline con olio e parmigiano! Brava! (ok, da un punto di vista simbolico, forse ha ragione Miele, ma ti dirò che anche io ultimamente mangio prevalentemente pastina, quindi sei in ottima compagnia XD)
    Cibo a parte, mi fa piacere leggere che comunque, anche se da sola, le cose le fai.

    Ila, bella la festa che hai descritto!

    Yris, ti hanno rapita gli elicotteristi?

    Linda.. allora??????????????????????????????????????

  714. Flowerino dice:

    Chiara*, la predisposizione mentale in questi casi è fondamentale.
    Devi tenere sempre presente l’obbiettivo, che è stare meglio. E per stare meglio, magari all’inizio bisogna sopportare anche qualche effetto poco piacevole. Poi lo so che non è facile perchè magari subentrano sensazioni che fino al giorno prima non c’erano e quindi ci si sente perse, fuori controllo….. ma ora che hai iniziato, forse un tentativo è bene farlo. Comunque fai sempre affidamento al tuo medico, ovviamente.

  715. Polla dice:

    ..eccomiiiiii.. cavolo, non dovevo fare io shopping e alla fine ci sono cascata come una pera!!! due gonnelline,un paio di mutande,un vestitino e un po’ di calzini.. maledetti saldi! che poi con tutta la gente che c’era(meno di quella che mi aspettassi cmq!)non sono nemmeno riuscita a provarle le cose e quindi vedremo.. però sono contenta! è stato un bel pomeriggio.. ero con un’amica e due sue amiche che non conoscevo. ci stava! ho smarronato tutto il tempo perchè volevo il gelato,ma le ragazze ora sono “tutte” in fase “non ho fame” perchè fa caldo.. che due palleeeee.. e quindi me lo sono presa da sola prima di tornare a casa poco fa.tiè. alla facciaccia della restrizione e di tutte le sue minkiate .. tiè tiè tiè. il gelato si mangia proprio perchè fa caldoooooo!!! e poi una per mangiarsi un gelato non è che deve avere “fame” deve avere anche solo voglia..basta e avanza. day hospital docet.. ma non solo.

    Chiara.. il discorso di non sapersi fermare va affrontato solo affrontandolo.. non c’è altra soluzione. per me è stato così. e ti assicuro che all’inizio non funziona,ma poi quando il tuo corpo è alimentato correttamente,le abbuffate non vengo propriooooo! io lo sto scoprendo sempre di + ogni giorno.. e ne so qualcosa davvero,anche se poi non andavo a vomitare.
    Anche con l’alcol cmq è la stessa cosa.. la mia nutrizionista mi aveva spiegato che è il corpo che lo richiede.. quindi non è solo una questione di testa.. se tu riprendessi la tua alimentazione,ne gioveresti in tutto:corpo e mente!

    Aaaaaaah,la Pugliaaaa.. adoro il cibo pugliese! come adoro la polentaaaaa..

    Miele,pizza?? :) . a me la pizza va quasi sempre.. un po’ come il gelato.. e come le meleeeee.. ihihih. ma ormai i tempi delle mele sembrano così lontani.. pura goduriiiiia.

    vado a provarmi le cose che mi sono comprata.. e sparo la musica a chioooodoooo. non vi dico cosa.. c’è da ridere.

    quindi??? chi c’è qui stasera? io non penso di uscire stasera,ma vedrò.. fatevi viveeee.

  716. Flowerino dice:

    Polla, approvo l’acquisto delle mutande: servono per i tuoi balletti.
    Bravissima anche per il gelato che, come hai detto tu, mica si mangia per fame, ma per sfizio!!!

  717. Cely dice:

    Polla, nemmeno io esco…domani alle 7 devo essere in piedi. Fino a verso le 22 posso parti compagnia io ;)

  718. silvia dice:

    Miele no, nn mi obbliga, ma è il mio senso di dovere ke me lo impone, un pò x nn farlo fare a lei, ke è sempre stanca ed è una vita ke sta male, un pò xkè nn mi piace cm lo farebbe lei…un pò xkè nn so, sembra ke nn sia a posto cn me stessa se nn facessi tutto…xrò ultimamente sto mollando un sacco, infatti in casa c’è un bello skifo…vabbè…
    qui siamo un pò auotogestiti, è difficile spiegare
    sostanzialmente si può dire ke nn ci sia rapporto
    credo di averti in parte risposta.
    X il cibo…bè si, qui è un trionfo di sapori…roba ke la polenta nn mi dice proprio nulla…scusate ma è così…

    Polla dai ke musica? ora sn curiosa…

  719. Vaniglia dice:

    ciao a tutte, tra poco vado a farmi la cena…che stranamente ho fame! a pranzo ho mangiato mazzancolle e carote, poi una bella tazza di yannoh (per chi non lo sapesse è un mix di orzo, ghiande, cicoriam orzo maltato) …buonissima e un sorbetto al mango. Poi sono andata a fare un giro per negozi e ho mangiato un gelato…e mi son fatta truccare da un esperto che era in una profumeria a dispensare consigli…il tizio/la tizia…era un travestito con tanto di labbroni e zigomi siliconati…panataloni attillatissimi, bel fisico ma pur sempre un “lui”…che tipo!

    POLLA, se tu esci vestita in un modo che non ti senti…non credo che riesci ad esser disinvolta e andare in giro a tuo agio! ecco che l’abito fa il monaco eccome!

    Si, di sicuro le mie analisi riportano quei valori per via dell’assunzione limitata di cibo e dei digiuni prolungati…sono certa che torneranno a posto!

    …anche io sono una fan dei semini! adoro quelli di sesamo, pure appena tostati sulle insalate, o sul salmone…e quelli di papavero…Buoni!

    MIELE, anche io volevo fare delle marmellate…quest’inverno l’ho fatta di mele cotogne…lo scorso anni pesche e basilico…provala, sentirai che buona!
    Invece quest’anno mi piacerebbe fare dei pomodori in bottiglia, sai che buoni quest’inverno x fare il sugo?

    POLLA, anche io stasera casa…mi piacerebbe uscire ma…le mie amiche non escono…cheppalle!

    A dopo ragazze

  720. Flowerino dice:

    Ovviamente, nel caso ci fosse bisogno di dirlo, anche io ci sono stasera….

  721. Flowerino dice:

    Bel pranzetto, Vaniglia!!! Mi hai fatto venire una fame! Peccato che abbia zero voglia di preparare qualcosa, quindi boh, vedremo il da farsi più tardi.

  722. miele dice:

    Vaniglia io i pomodorini li faccio ripieni con 1 oliva + tonno, poi li metto via sott’olio: l’anno dopo sono buonissimi sia come sugo che come antipasto. Coi pomodori invece mia mamma fa la conserva…a me la sua piace un sacco, dentro ci mette anche le verdure, o il pesce a pezzetti o le erbe.

    La marmellata sta cuocendo, ragazze…per fare la cremina ho spezzettato dentr anche una mela e spolverato con la cannella…c’è un profumo! domani frullo tutto, altra bollitina e poi invaso.
    Ho la casa che scoppia di frutta…oggi sono arrivate anche le prime pere mignon, quelle ideali per la mostarda (ma non la so fare :( )

    Sì polla, il gelato si mangia per voglia, se è fuori pasto (nel senso che sai, molti lo “usano” come pasto e quindi in teoria lo mangiano con fame…).
    E sì: avevamo voglia di pizza e pizza abbiamo preso…era buonissima. Oggi mangio abbastanza di gusto, evidentemente. Ah, accompagnata da birra artigianale per la gioia di Ilaria!
    Sarò da queste parti stasera, se reggo a continuare sulla tesi.
    Oggi la giornata qui era fantastica: io adoro il caldo, ci sguazzo proprio dentro.

    Flowerino io son contenta che tu scriva qui: alla fine hai deciso cosa prepararti?

    Chiara* buona cena…e stai tranquilla dai.

    Azimut, Yris…dove sono le nostre fate?!

    silvia “non c’è rapporto”…sai, quella di casa tua sembra un’atmosfera molto tesa…mi sbaglio?

    a dopo tesorucci

  723. Flowerino dice:

    Miele, stai facendo la tesi? Wow, come ti invidio! :-D
    Io ho finito l’università due mesi e mezzo fa e la tesi è stata la parte più interessante di tutto, anche se ci ho messo un anno a prepararla. (era un progetto di ricerca)
    Ti dirò, ora mi manca…tanto!

    Oh, ma che cose buone stai preparando????? Cavoli, che passione che ci metti!
    (quella che manca a me! Odio cucinare, o meglio, non mi sono mai applicata! Ora mi tocca perchè in questi giorni sono a casa da sola, ma mi limito a piatti surgelati o, come stasera, pastina in brodo! Insomma, mi impegno proprio eh! ahahahaha)

  724. miele dice:

    Sai flowerino, mia mamma mi ha insegnato gran poco perchè lei purtroppo cucina mal volentieri, cioè diciamo che non le piace molto e quindi non è la classica mamma-chioccia-sempre-ai-fornelli. Quando ci si mette è brava, e quindi cmq qualcosa ho imparato. Invece io la passione ce la metto: non cucino benissimo, ma da quando convivo (molti mesi ormai) ho un buon motivo per sperimentare. Spesso cucino col mio compagno, che a dirla tutta è più bravo di me, ma semplicemente perchè lui non teme il cibo e quindi azzarda abbinamenti che io magari tendo ad evitare, ma che sono di sicuro più gustosi. In ogni caso adoro fare cose con la frutta e la verdura e adoro l’idea di “mettere via per l’inverno”: marmellate, frutta sciroppata, verdure cotte e crude, peperonata, sughetti vari, conserve salate ecc. Mi da proprio la dimostrazione del fatto che “le cose buone hanno bisogno di tempo”…

    Io sono alla tesi ma di dottorato, non di laurea. Il dottorato mi è piaciuto molto sul piano del “sapere” ma poco su quello relazionale e scientifico. Sto scrivendo e purtroppo è un po’ dura perchè non mi aiuta nessuno o quasi.
    Tu in cosa ti sei laureata?
    Ma vivi dai sola o coi tuoi?

    Polla, ci sei? toc toc

  725. miele dice:

    piatti surgelati credo di non averne mai mangiato in vita mia: mi fai un esempio?
    io sono una campagnola doc, e come tale…tante cose ce le abbiamo in casa, quindi si mangiano di solito cose fresche e di stagione.

  726. Artemide dice:

    Eccomi di ritorno mi sono divertita (e anche un po’ stancata) e liberata da tutti i pensieri negativi, ora sono tutta per voi,anche se tra mezz’oretta arriva Ale, (quindi sarò un po’ schematica,scusate) ,penso opteremo per un film, Ale domani si deve svegliare presto sempre x il master
    Vaniglia sono pienamente d’accordo con Luna: “dimostrerai a tutti che ce la fai a risalire”.
    Tutte siamo con te…un abbraccio!
    Marianna come è andata questa giornata? Ti ha dato tanto fastidio stare a tavola e mangiare?Ho letto ora i consigli di Polla,spero ti abbiano aiutato
    Un abbraccio anche a te
    Silvia…brava: “ci so provando davvero a riappropriarmi della vita…anzi forse sto iniziando a vivere x la prima volta”Sono parole bellissime,spero potrai scriverle e sentirle sempre!
    Polla come è andata la tua giornata? Tesi e shopping…bella accoppiata!
    Grazie per i pensiero, settimana prox esco con un’altra amica,data da definirsi
    yris…leggo che non sono la sola ad essere schiava del lavoro e del perfezionismo e ciò mi consola
    Polla ilmio stacanovismo te lo regalo volentieri!
    Azimut ma come puoi sognare cose così orribili!
    yris interessante:progressi in analisi e basta incubi…dice:
    Azimut…spero che il mare ti abbia rilassato un po’
    Ilaria ora starai bevendo come una spugna !!! Buon divertimento!!!!!
    Grazie del tuo pensiero…ce la metto tutta!!!
    Chiara* attenta che il tuo malessere nn sia frutto delle tue stesse paure…a me all’iniziio era successo q.sa di simile
    Per cena e grigliata stai tranquilla, mangia solo quello che sai che puoi tenere
    Polla..hai fatto benissimo,con tutto l’impegno che stai mettendo premiarti è il minimo!
    Miele…mia mamma fa delle marmellate buonissime…devo assolutamente imparare!
    Linda…dacci notizie!
    Aleph,Andrea???
    Tempismo perfetto,è arrivato Ale
    Buona serata…a domani!

  727. Flowerino dice:

    Miele, quindi ormai sei avanti, se stai facendo il dottorato!! :)
    Comunque io vivo con mamma e considerando il mio desiderio di indipendenza, credo che da questa casa non me ne andrò mai.

    Per “piatti surgelati” intendo piatti già pronti presi al supermercato e sbattuti nel forno a microonde per massimo 5 minuti! (sì sì, ho una gran pazienza…seeeeh) Di solito però c’è mia madre che cucina, quindi…. bè, quindi non cambia una begonia! ahahahah (ma non per colpa sua: lei ci si metterebbe anche a prepararmi tante cosine buone, ma io ho una dieta che è leggermente monotematica… non per il dca, ma mi verrebbe da dire, per gusto personale)

  728. miele dice:

    ah-ah, capisco! e posso chiederti quale sarebbe il tema dominante della tua dieta? :)

    Ciao Artemide, passa una buona serata. Anch’io dopo mi stravacco per un film, lui non dovrebbe tornare tardi perchè è andato fuori solo per una birra.
    La marmellata una volta non la mangiavo. Ora, con lui che ne fa fuori vasetti e vasetti, e con mio suocero che ci da quelle fatte da lui, mi ci sto pure affezionando..la spalmo sui biscotti o sul pane, o la mangio nello yoghurt a merenda.

    Marianna cnh’io oggi t’ho pensata..spero che l’ansia sia andata sciogliendosi. I consigli di Polla sono buonissimi…anch’io devo imparare a fare come dice lei.

  729. Flowerino dice:

    Miele, ti dirò che vado a periodi.
    Nel senso che magari faccio un mese a mangiare quelle due tre cose e basta, poi ovviamente quegli alimenti mi vengono a noia e cambio.
    C’è stato un periodo in cui mangiavo praticamente solo patatine fritte e tiramisù… quando ho fatto le analisi del sangue, NON TI DICO. XD
    Per fortuna che almeno il peso non ne risentiva, anzi, riuscivo anche a dimagrire!
    Adesso sono in periodo “cose in brodo”: paradossalmente, ho più freddo in estate che non in inverno.
    Comunque mi piace leggere le esperienze di chi ama cucinare e ci mette passione.

  730. miele dice:

    :)

  731. miele dice:

    ragazzuole io adesso vado in doccia e poi chiudo il computer perchè ho finito una cosa e la ricontrollerò domani a mente più fredda.

    auguro a tutte un abuona serata, che sia fuori o a casa.

    polla mi spiace che tu debba ancora farti vedere qui..ti auguro di star bene, e una buona dormita.

    per tutte le “silenziose”, una carezza col pensiero.

    linda facci sapere mannaggia, che siamo in trepidazione qui!

    folwerino a te auguro invece una buona “giornata” ;)

    aleph come stai? passa a salutarci almeno… :)

    a domani, dolci frutti di stagione che non siete altro..!

  732. Flowerino dice:

    Ahahahah, grazie!
    E buonanotte a te! :)

  733. Vaniglia dice:

    MIELE, anche io come te adoro cucinare e metter via, sai che sughetti quest’inverno con i pomodori di adesso, peni di sole??

    a casa in genere cucino io, mia mamma non ci perde tempo e non si sforza di provare cose nuove o fatte in modo diverso…e poi, mette un sacco di sale! e mia sorella lo dice…ma lei dice sempre sciapooo!

    a me piace fare cose innovative pure perché prima che facessi questo lavoro avevo una pasticceria, alle spalle 2 corsi professionali di pasticcere e l’aver lavorato in diversi ristoranti di Roma tra cui l’Osteria dell’orso di G. Marchesi mi ha permesso di imparare un sacco di cose. Poi, mi sono resa conto che la mia era una passione dettata molto dalla malattia! in pasticceria pure, facevo tanta fatica x non incorrere nelle famose abbuffate e soprattutto gli orari non mi permettevano di fare la vita di una ragazza di 26 anni!

    Ve lo aspettavate?? Bhé, dal nick qualcosa si poteva comprendere…
    …la passione cmq è rimasta e quando ho tempo mi piace sperimentare e fare cose nuove!

    ora guardo un po’ di tv…stasera fa un caldo!

  734. Vaniglia dice:

    …grazie x l’incoraggiamento, a tutte! sxo davvero di riuscire…

  735. Azimut dice:

    Sono tornata. 1/4 di pizza e ora un bicchiere di latte + biscotto. Al mare ho fatto il bagno…alle 19,30 quando in acqua non c’era più nessuno…che impreeeessione andare dentro…anche se ora l’acqua non è gelida ed è estate e si tratta di un normale bagno… Devo sentire qualche Archimede se mi inventa il filtro “io dimentico”.

    Flowerino anche tu la pastina? Io la preferisco perché non si deve masticare e forse anche un po’ per quello che dice Miele. In genere la mangio in bianco con olio e parmigiano altrimenti con un brodo vegetale fatto con carota, patata, zucchino e sedano. A proposito di olio e parmigiano, chi è che parlava di polenta? Con quelli sopra mi piace tantissimo.

    Artemide il sogno dei cadaveri incastonati nella parete è nulla rispetto ad altri, non hai idea delle visioni che mi vengono fuori. Tu riesci a ricordare i sogni?

    Speravo di trovare un post di Linda…

  736. Flowerino dice:

    Azimut, sì, anche io pastina, ma solo in brodo. Nel mio caso, non è tanto una questione relativa al non masticare, ma al calore: mi piace proprio sentire lo stomaco bollente, a livello di ustione direi! XD

    Ehm, non commento la storia del mare, perchè mi sa che mi son persa qualcosa, quindi direi solo boiate. (più del solito, ecco)

  737. Polla dice:

    ..ragazzeeee..alla fine sono uscita a fare aperitivo e sono tornata poco fa.. ora mangio e intanto leggo e poi giungooooo.. :) .

  738. Cely dice:

    Ragazze, sto per andare a nanna anch’io…ma prima devo dare la buonanotte a miele e a tutte voi.

    Linda, domani non potrò leggerti prima di sera, spero davvero di saperti tranquilla e rilassata.

    Vaniglia, che orari si fanno in genere in una pasticceria? Comunque sai che non avevo associato il tuo nick al fatto che avessi lavorato in una pasticceria? Pensavo invece che essendo naturopata ti piacesse il profumo della vaniglia come essenza. Buona serata e notte per dopo…in effetti fa davvero caldo!

    Flowerino, tu e miele mi avete tenuto compagnia stasera, grazieee!
    Notte dolci fanciulle, notte anche ad Aleph e Andrea.
    :)

  739. Cely dice:

    Pollaaaaaaaaaa, hai fatto benoneeeeeeee!!! Spero che hai passato una serata carina, auguro la buonanotte anche a te e alla bestiola :) )) ciauuuuuuuu!!!

  740. Flowerino dice:

    Cely, buonanotte anche a te! ehehehehe Bè, sono contenta se io e Miele siamo riuscite a tenerti compagnia!

  741. Cely dice:

    :)

  742. Polla dice:

    ..ma ciao Cely!!! si si.. sono stata davvero bene.. siamo state nel bar di una piazza qui vicino a casa mia.. qsta città è davvero stupenda!!! Peccato che io oggi per la mia tesi non abbia fatto proprio una mazza di niente.. mi ci metterei anche ora,ma.. che non vogliaaaaa..

    Flowerino,grande che hai tenuto compagnia nel blog! a me avrebbe fatto molto piacere se fossi stata a casa.. Cmq per quanto mi riguarda,mi piacciono un sacco le cose surgelate!!! tipo 4 salti in padella!!! o le speedy pizza.. eheheh.. le zuppe,beh.. quelle della findus secondo me sono molto buone,ma cmq anche il minestrone anche se non lo mangio quasi mai,quando succede,lo compro surgelato.. :) .

    Azimut.. la polenta si mangia col burroooo!!! mega buona.. piatto tipico:polenta con noce di burro e coniglio! spettacolo.. e i casoncelli o gli scarpinòc? nei primi c’è la carne quindi per te sono out,ma nei secondi il ripieno è al formaggiooooo.. ye.

    Miele.. prima o poi il tuo yogurt spero di assaggiarlo perchè mi inglosisce non poco.. e per le marmellate,beh.. a me piacciono tutte! anche quella di cipolle da mettere sul formaggio.. invece la mostarda zero,non me gusta. quindi stasera sei stata produttiva? io mi sento davvero davvero bene.. ho tantissima energia,pensieri positivi,niente ansie o cose varie.. una goduria che mi voglio tenere stretta.

    Silvia.. tu sei uscita invece?

  743. Cely dice:

    Pollaaaa, sono contenta che hai passato una bella serata =)))
    Uff, non ricordo di dove sei…mi pare che studi a Bologna giusto? Ma di dove sei originaria? Ora scappo davvero, domani leggerò la risposta. Nottina dolce stella!

  744. Cely dice:

    Ah, io non amo molto la marmellata…però quella di castagne è squisita!
    In vita mia ho provato solo una volta a fare la marmellata, con dei ribes bianchi e rossi; stranamente è venuta bene o.O chissà come ho fatto se non ricordo nemmeno il procedimento! Ricordo solo che mi sono procurata talmente tanti di quei graffi sul corpo che nemmeno quando ho fatto il salto nelle ortiche ero tanto graffiata :P P

  745. Flowerino dice:

    Polla, ma beneeeee! I tuoi pensieri positivi ce gustano parecchio!!!!!! E certoooo che devi tenerti stretta questa goduria! :-)
    Per quanto riguarda i surgelati, vedo che ci capiamo! L’unico problema è che se uno dovesse vivere solo di “4 salti in padella”, sarebbe obbligato a chiedere un finanziamento.. :-D

  746. Azimut dice:

    Polla il burro lo mangio solo sulle fette biscottate. Il coniglio no comment… Cosa sono gli scarpinòc?

    Buonanotte a tutte, vado a sognarmi qualche cadavere liquidoso e decomposto.

  747. Girasole dice:

    Buonasera ragazze!!!
    passo un po’ velocemente perchè sono a pezzi e voglio ancora fare qualche test in preparazione della selezione di lunedì…

    io sto bene, voi?

    ho letto di marmellate, semini, sughi…
    ohi, ma nn è che piano piano questo blog si trasformerà e diventera un blog di cucina? eheheh….

    vorrei commentare tutte, ma davvero nn ho letto tutto e mi sono persa un sacco di cose…

    cmq, per qualche giorno nn potro leggere perchè fino a martedì o mercoledì sarò via, e già mi spiace che mi perderò un sacco di cose che capiteranno qui.
    Io ho davvero bisogno di staccare per raccogliere idee e sentimenti un po’ lontano da casa, e magari sedermi su un sasso e aspettare che dentro di me si apra la via giusta, sul futuro, e sul presente…

    quindi nn mi resta che abbracciarvi tutte/i e stringervi forte forte…

    vi voglio bene stelline!
    a presto!

    p.s. Polla…guarda su fb…ti ho scritto ieri…mi sai dire qlcs?

    notte!

  748. Girasole dice:

    ah, volevo solo dire 2 cosine…

    Flowerino, sono strafelice che continui a stare tra noi! ho letto un po’ di te, e davvero mi fa super piacere!

    miele….ma non è che ci conoscevamo in una vita passata? magari eravamo dirimpettaie di cascina! idem come te, sono campagnola doc…NO ai piatti pronti! sì a sughi e marmellate! mai comprata una passata di pomodoro (solo quando ero in erasmus… e che fatica!) sempre mangiata quella di nonna…e ora che nonna nn ce la fa più…facciamo noi :)

    costine…le ho abbandonate per un po’…ma ora mi rendo conto che…wow…ma quanto sono buone… a me piaccino secche secche…nel senso che devono stare un bel po’ sulla griglia :)

    a proposito di tutto sto ben di dio…vorrei solo dire una cosina a chiara perchè tra tutte è quella che poiù mi ha colpita oggi…
    dici che qnd andrai in puglia, nn sai come farai perchè di quella roba nn sai che cosa potresti toccare…
    e se provassi a pensare che proprio quella cucina che tanto ami potrebbe farti “tornare l’appetito” proprio nel vero senso della parola…?

    leggo che torni a prendere i medicinali, e so che ci hai di nuovo pensato un bel po’…io non ho assolutamente esperienza in merito…
    il mio ex li ha presi per un bel po’ qnd nn stavamo inieme… e a lui hanno giovato, anche se effettivamente all’inizio mi diceva nn fosse facile…
    tengo le dita incrociate per te!

    silvia, e così, la tua vita si sta movimentando un po’ o mi sbaglio? ci stai provando almeno, giusto?
    io lo spero tanto, ti penso spesso e spero davvero che il mondo possa vederti…bella come sei:)

    Artemide…ho letto degli esiti della densitometria…sono felicissima per te…dai, coraggio metticela tutta, e vedrai che in men che nn si dica questo Mostro lo farai fuori!
    Io…io mi sono riposata ieri…
    dovevo andare in palestra, le mie gambe urlvano…ma nella mia testa nn potevo nn andare…
    poi…poi ho pensato a voi, la voce sana della mia coscienza :)
    e e sono tornata a casa…e ho riposato…
    mi metterò d’impegno anche su questo fronte…
    prendere le cose con più calma…

    ok…ora davvero chiudo..ma nn potevo nn chiacchierare un po’ con voi!

    notte a tutte di nuovo!
    baciio bacio

  749. Polla dice:

    ..boh.. + leggo e + mi pare che qui si diano per scontate molte cose.. è assurdo quanto stia riflettendo sul mio rapporto col cibo per risolvere determinate questioni che invece non hanno nulla a che vedere con esso..
    Azimut.. “io il burro lo mangio solo sulle fette biscottate” “ovviamente da sola..” .. ma qste che convinzioni sono? in che cosa si riflettono qste cose..
    di esempi ne avrei a bizzeffe.. potrei andare avanti per ore,ma mi fermo qui perchè so che capite.
    avevo rielaborato tutto un discorso,ma un po’ mi è sfuggito.. il mio consiglio però resta quello di rompere qste righe.. in tal modo potrete cambiare molte cose secondo me.
    Girasole..quindi tutto bene? come mai così impegnata anche oggi?

  750. Flowerino dice:

    Ma… Yris è rimasta sul terrazzo? Tutto bene??

  751. Polla dice:

    ..Yris prende anche la tintarella di luna.. :) .

  752. Flowerino dice:

    Eh infatti lo stavo per scrivere anche io prima, ma poi ho lasciato perdere. eheheh

  753. Polla dice:

    ..ma Flowerino,tu guardi qualche telefilm?

  754. Flowerino dice:

    Mmmmmm, na, non sono una che guarda la tv. La odio! :-)
    Come mai questa domanda? :)

  755. Polla dice:

    ..ma non intendevo in tv.. tipo cose in streaming..
    Boh,pensavo che nelle tue veglie notturne ti sparassi una serie tv dietro l’altra.. eheheh. forse perchè io farei così,allora ti chiedevo. Inoltre magari mi potevi consigliare qualcosina.. :) .
    ma proprio proprio non ci pensi nemmeno ad andare a dormire?

  756. Flowerino dice:

    Ahahahahaha aaaa ok! In streaming mi ero sparata le millemila serie del Dr House! Ma per il resto, nada! Trascorro le nottate giocando o navigando. (sono appassionata di quei giochetti in cui bisogna risolvere enigmi)
    Ahahahahahaha no no, io amo star sveglia la notte, altro che andar a dormire. Detesto così tanto il mondo, che di notte mi pare di tenerlo un po’ fuori da me. MA TU???? ahahah Cosa ci fai sveglia tu???

  757. Flowerino dice:

    Girasole, grazie! Troppo carina! :-)
    Allora ti aspettiamo presto! Se poi il sasso su cui ti siederai, funzionerà, mi sa che ci andrò anche io! Perchè da queste parti, di futuro nemmeno a parlarne e il presente..ehmmmmmmm.. … … XD
    Fammi sapere eh! :-)
    Un bacione

  758. Flowerino dice:

    Nooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo, mi sto abbuffandooooo cazzarolaaaaaaaaaa miseriaaaaaaaaaaaa! Che schifooooooo!!

  759. miele dice:

    buondì piccine

    Flowerino sei ancora sveglia? se sì, sono qui. Noi in questo blog diciamo “ti tengo” per esprimere la nostra vicinanza in momenti difficili di una persona. Allora: sono qui e ti tengo.

    Azimut, mi tocca dar raigone a Polla…ti sei davvero irrigidita in certe convinzioni sul cibo…lo capisco bene, le conosco, ma proprio tu che non approveresti chi si affida ciecamente ad un Dogma, non farne dei “Mondi dati per scontati”…

    Cely buona giornata!

    Girasole ti faccio il mio in bocca al lupo.

    Linda!!!!! facci sape’

    Vaniglia invece sai che io immaginavo che tu avessi lavorato nella ristorazione..? molto spesso chi soffre di dca ha un trascorso come questo, che solitamente manda ancora più in confusione…

    Ragazze io notte in bianchissimo per motivi ignoti…ho fatto 6000 sogni e non ne ricordo uno…ho parlato a vanvera, mi sono rimescolata nel letto e alla fine mi sono alzata. uffff – beh, oggi pome farò un pisolino. Stamattina ho fatto una colazione stupenda: al posto del solito monofrutto, mi sono preparata una macedonia con more selvatiche, pesche mignon, kiwi, pere, fragole. una botta di vitamina insomma!

    mi metto un po’ al lavoro. voi svegliatevi bene, e a dopo.

  760. Vaniglia dice:

    Ciao Miele, ciao a tutte…sono sveglia dalle 4,00 – mi sono alzata e ho già fatto 3000 cose…stamane devo andare in ospedale per una visita dall’otorino per quel problema che ho da un po’ di tempo…la mattina mi alzo con le orecchie tappate!
    Sto meglio da qualche giorno, ma ormai avevo l’app. ed è meglio che vada!
    Stamane, ma è da ieri che l’ho notato mi sono alzata con gli occhi incavati, infossati…ho guardato quà e là, e ho trovato che può dipendere da una anemia…ma non lo sono, da un forte dimagrimento (ok!) ma non è da ieri che sto così…o dalla tiroide…ma il mio è il caso opposto! Fatto sta che mi vedo orribile! si, magari non sono un belvedere, tutta rinseccolita come sono…cmq mi sa che ‘ste benedette analisi stamane me le porto in ospedale dove troverò un cazzabubolo che gli dia un’occhiata!

    Per il resto, nulla: i miei ha litigato pure stanotte e ora sono una sul divano e l’altro a letto! …ormai, mi preoccupo di me e basta! Ora mi son fatta la spremutina di pompelmo rosa (l’adoro) e vado a lavarmi i capelli…poi vado in ospedale!

    A più tardi!
    MIELE, com’é venuta la marmellata?? ma di cosa l’hai fatta??

  761. miele dice:

    Ciao Vaniglia…ma: in ospedale di domenica mattina?!
    La marmellata è di pesche gialle e rosse. Non è finita: stamane la devo frullare, far asciugare al fuoco e poi invasare.
    Ho cercato in internet e credo di aver trovato qualcuno dei tuoi articoli di naturopatia…su una rivista online. In fondo c’è una mail col tuo nick, quindi suppongo sia proprio tu ;)

    Flowerino! batti un colpo se sei sveglia!

    Ale torna a trovarci dai…

    Ely spero tu sia al mare ad abbronzarti, e che non scrivi per questo…

    Anche Andrea: dove sei sparito di nuovo?

  762. Ilaria dice:

    Zzzzzzz…. zzzzzzzz….

    No, non è una zanzara, sono io che faccio finta di essere sveglia ma sto ronfando al computer!!
    Sono tornata alle 3, senza voce e più in là che in qua, ma mi sento vivaaaaaaaa!!!
    Non so se torno, mi sa che mi metto in modalità “cervello spento” :-D
    Buona giornata fanciulle e fanciulli!

  763. Girasole dice:

    Buongiorno!
    ok, sono terrorizzata….
    ma la mia cultura generale fa veramente pena!
    cavolo!
    sono 2 sett che faccio test su test!
    stamatt ne ho fatto uno per prova e…strage!

    ragazze!!! chi viene con me a darmi una mano?
    ok, ora guardo ancora le facce dei nostri politici, poi doccia e valigia, oggi lavoro!

    ILAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAARIIIIIIIIIIIIIIAAAAAAAAAAAAAA!!!!!!!!!!!!!!! SVEGLIAAAAAAAAAAAAAAA!!!!!!!!!!!!!
    eheheh… di notte bagordi… :)
    bè, ma altrimenti a che serve il weekend?

    Buongiorno anche a te miele! eheh…ti immagino alice nel paese delle…della frutta! :)

    Buondì Flowerino, Yris, Polla, Vaniglia (di domenica dall’otorino??), Aleph, Linda (ma l’orale), Ely, Cely, Artemide, Chiara…chi mi sono persa?

  764. Artemide dice:

    Buon giorno a tutti!
    Purtroppo la sveglia di Ale ha svegliato anche me, allora ho deciso di fare un esperimento: da un po’ di tempo ave vo comprato una tinta per capelli che svanisce lavandoli per farmi qualche colpo di sole sui miei capelli già biondo scuro, così lavata la colazione e sistemata la cucina mi sono improvvisata parrucchiere…ci è voluto un’oretta per fare il tutto ,ora aspetto che si asciughino e poi vedremo, spero di nn aver combinato un pasticcio, al max nn si vede nulla.
    Ieri sera io e Ale abbiamo optato per una granita e,ovviamente,appena messo piede fuori, siamo stati travolti dal temporale, così granita veloce in macchina e poi film, ma a mezza notte io sono crollata, anche un po’ per colpa del film un po’ noioso.
    Ora aspetto che torni dal master e poi usciamo per fare un po’ di spesa e magari anche shopping.
    Voi come state?
    Che farete di bello oggi?
    Miele…finalmente un po’ di riposo allora ieri sera? Che fil hai visto? Noi “Il collezionista di ossa”,ma nn è l’horror che piace a me e quindi mi sono addormentata
    Vaniglia credo che sia un aspetto molto frequente il fatto la passione perla cucina sia dettata molto dalla malattia! In una pasticceria poi, se ripenso a mesi fa,quando se vedevo una pasticceria da lontano, cambiavo marciapiede,non so proprio come tu abbia fatto!
    Azimut il bagno alle 19,30…che invidia,ma cosa intendi con la frase: “Devo sentire qualche Archimede se mi inventa il filtro “io dimentico”?
    Anche io, da brava piemontese, adoro la polenta!.
    Sì, riesco a ricordare molto spesso i miei sogni,belli e brutti che siano e insieme alla dott.ssa cerchiamo di interpretarli, cosa che mi affascina molto
    Girasole, spero tu pox trovare presto il tempo per riposare
    Grazie per il tuo pensiero riguardo la densitometria,spero che anche gli esami del sangue siano a posto,ma vado a ritirarli il 18.
    Grazie anche per l’incoraggiamento, certo che ce la metto tutta! Un abbraccio!!!
    Flowerino come mai detesti così tanto il mondo da voler vivere di notte quasi per nasconderti da esso?
    miele che colazione invitante!
    Vaniglia è un bene che tu ti veda orribile, è un’ottima spinta per cancellare questa magrezza che personalmente mi rende davvero brutta:niente vestitini corti per le gambe troppo magre e niente canottierine per le spalle spigolose,il viso si salva un po’ col trucco, ma io voglio tornare come prima,voglio tornare ad essere donna!
    Ilaria che bello quello che scrivi:”Mi sento viva”…BRAVA!
    Linda, dove sei????
    Vado a dare una asciugatina ai capelli vediamo che pasticcio ho combinato!

  765. yris dice:

    ciao dolcezze, sono qui, niente elicotteristi ieri e neanche sole.. (c’erano 40 gradi sul terrazzo). mi sono invece dedicata a cambiare look alla libreria a muro. più che un lavoro un passatempo, visto che prima di trovare “il posto giusto” per un libro ci passavo su dice minuti, tra la lettura di foglietti sparsi trovati all’interno e dediche scritte in bella grafia.

    il mio primo pensiero oggi è per flowerino. forza! qualunque cosa di successa, è passata. si ricomincia. come stai ora?

    e tu azimut? come è andata la notte?

    chiara, di sicuro alcune delle sensazioni di disagio sono legate al farmaco, non sottovalutare neanche l’effetto autosuggestione.

    miele, mi fai venire una voglia con le tue marmellate! quando i miei c’erano ancora uno dei passatempi domenicali era fare le marmellate: eravamo una catena di montaggio: io e mia madre alla preparazione, e mio padre al “rimestamento” in pentolone da strega! :-)
    eh, sì.. perchè ne non sapevamo cucinare “al dettaglio”, ogni volta erano minimo dieci chili di roba.. :-)

    un abbraccio a tutte le altre, torno più tardi, ora devo scappare a dare acqua alle piante se no oggi con questo sole soono loro a svenire sul terrazzo!

    smackkone

  766. Girasole dice:

    Azimut!!! buongiorno anche a te!

  767. Azimut dice:

    Buongiorno a tutte

    Polla, Miele capisco cosa intendete dire…ma che ci posso fare se i cibi conditi col burro mi facevano vomitare l’anima anche quando stavo bene? Ricordo un mitico piatto di patate a Dublino. Vomitai in ogni aiola della città. Per non parlare della sogliola alla mugnaia a casa della zia quando mi vergognai a dire che non potevo mangiarla. Di schemi che dovrei infrangere ne ho molti, questo è assolutamente vero. Ora però il mio obiettivo primario è alimentarmi e gli schemi mi aiutano a farlo, diciamo che è un ponte verso il riprendere a mangiare anche quei cibi che un tempo amavo. Se invece devo affossarmi perché non riesco più a mangiarmi un mezzo piatto di penne al pomodoro allora avete ragione. Sono una nullità, un fallimento, quello che faccio è un granello di sabbia. Per quanti sforzi io compia quel velo di burro sulla fetta biscottata non è una conquista e un risultato ma solo qualcosa di ridicolo

  768. Polla dice:

    ..Buondì tastieriste/i,
    come andiamo?sto sgranocchiando e intanto ne approfitto per salutarvi.. :) .

    Ilaria..quindi è andata benone ieri sera? Le foto le hai fatte? ok ok che ci sono quelle dell’anno scorso,ma che vuol dire??? Cmq ho dato una spiatina.. eheheh. Oggi vegeta per bene.. ma passa a salutarciiiiii!

    Girasole.. complimenti per aver deciso di saltare la palestra l’altro gg.. cosa è cambiato per convincerti di non andare? Cmq brava davvero.. poi come ti sei sentita?

    Miele buongiorno.. quindi oggi tesi,ma poi stasera ti rilassi in compagnia? io invece credo che farò il contrario.. mi sa che oggi nel pomeriggio mi vedo con un’amica e poi magari stasera mi metto al pc a tesineggiare.. ma qui non si sa mai come vanno a finire le coseeeee! intanto sono qui.. :) ..

    Si parla di caldo africano in qsta città..maledizione.. non si respira.. benchè io sia abituata alle temperature di qui(ingestibili!)sudare tutto il giorno non è proprio piacevole.. eheheh..

    Flowerino.. com’è andata poi? come stai? spero che tu ora ti stia riposando.. passa quando decidi di aprire gli occhi al mondo.. :) .

    Azimut,mare anche oggi?

    Yris.. buongiorno.. anche io piano piano sto mettendo mano nella mia casina e la cosa mi fa stare proprio bene.. ma devo dire che faccio una cosa ogni 6 anni e quindi vado mooooolto a rilento! mi piace immaginarti fra libri e foglietti.. ma è grande qsta libreria? di che cosa è fatta?

  769. Polla dice:

    ..Azimut,ma io non volevo dire che non fai abbastanza qsto o quello.. dicevo solo che tutta qsta rigidità mi pare che stoni molto con molte altre cose.. nel senso che mi dai l’aria di essere una persona “libera”da molte dinamiche ricorrenti e allora non cpisco come possa non farti incazzare qste “cose date per vere”.. come a dire è così e punto.. no,non è così e punto.. perchè come puoi ben notare il burro sulle fette biscottate non lo vomiti .. quindi il problema non è e non era il burro.. capisci?

  770. Polla dice:

    ..non significa che se una cosa accadeva anche prima di avere un dca allora andava bene ed era normale.. solo noi la vivevamo come tale.. per qsto dico che un dca è una possibilità,una finestra sulla nostra vita.. per costruire quello che sarà. come se prima di un dca si fosse normali.. bah.. e poi di botto,bum.. ma va.

  771. Polla dice:

    ..Azimut.. in che cosa pensi di essere così rigida a parte il fattore cibo? pensi forse che la persona che sei oggi non rispecchi le tue reali esigenze,ma continui a esserlo perchè pensi che sia l’unica strada possibile?.. non so.. e qui non mi riferisco al disturbo alimentare. mi riferisco a certe cose in cui credi o hai creduto sino ad ora.. pensi che abbiano perso un po’ del loro fascino per te? pensi che potresti essere + morbida? non so..

  772. Polla dice:

    il non so non era in risposta alle domande eh,era un non so tipo:non so,sto ipotizzando.ecco.

  773. Vaniglia dice:

    Ciao a tutte! sono tornata da poco, i miei si stanno ancora scannando, oggi è giornata! ma, ormai non mi stupisco più, insomma la sett scorsa ero io sotto tiro….a ki tocca, non si ingrugna…quì a Roma dicono così!
    La visita ok….tutto a posto, avevo un’infiammazione dovuta al fatto che soffro di bruxismo e x pigrizia non mettevo il bite…ora mi sento meglio. Si, ragazze quì da noi, grazie alla Polverini gli ambulatori medici degli ospedali visitano e fanno prelievi anche la domenica, ma è così da circa 2 mesi o 3: è comodo!

    Tornando a casa mi son fermata dal vivaio e ho acqustato 2 piantine di pomodoro, 1 san marzano e 1 costoluto…e i semi di zucchina x seminarli: si, mi piace e mi dan soddisfazione questo genere di cose! Così, stasera le metto nel vaso, già ho 2 limoni, 1 melanzana e diverse piante aromatiche e poi, una splendida aloe!

    ARTEMIDE, io vorrei solo capire se dietro a questo “sintomo” c?è qlcs di diverso dalla semplice magrezza che anche io non sopporto più!

    MIELE, sicuramente la marmellata è buonissima! voglio farla anche io!
    sono contenta che hai trovato 1 dei miei articoli!

    A pranzo non so cosa mangiare, sgombro, salmone o merluzzo??? con pomodori sicuro…ora decido!
    A più tardi…

  774. laura dice:

    ciao dolci amici è tantissimo che non srivo, lo sò, ho visto che cìè qualche new entry, ma non sono riuscita a leggere molto. mi mancate ma non so come fare dato che credo che a questo punto non sò se chiederemo mai la connessione ad internet nella nuova casetta.
    un abbraccio a tutte silvia, cely, miele, azimut, luna blu, aleph. a tutti quelli che non nominato.
    vi porto nel cuore anche se non vi leggo più.
    la mia terapia in qualche modo procede, alle volte penso di strae molto meglio, ma sò di non essere guarita e che non posso permettermi di abbassare le difese, perchè la bulimia è sempre in agguato ad aspettarmi, sembra non stancarsi lei. che costanza.
    vi abbraccio forte.

  775. silvia dice:

    Buona domenica e buon giorno, sn sveglia da un pò, ma ci ho messo un altro pò x legger tutto…quindi 2+2, s’è fatto tardi!!
    Ieri si sn uscita, è stata una bella serata, un pò di bagordi, infatti il risveglio tragico di stamattina, ma ci stava dai! Ho cenato e tenuto tutto!! e ora voglio pranzare e fare altrettanto.

    Miele sembri una di queste parti sai? cn le tue conserve sott’olio…ke qui sn praticamente d’obbligo…di melanzane, di zukkine, di peperoncini, una varietà di queste parti ke si condiscono allo stesso modo di quello ke usi coi pomodori…
    Da me salsa e olio rigorosamente nostri, e poi liquori, mermellate…Bastaaaa!!
    Mi kiedevi dell’atmosfera di qui…sicuramente tesa anke qnd dovrebbero esserci slo momenti di festa e poi triste, deprimente…ovviamente nn è solo questo.

    Flowerino “ti teniamo”!!
    Chiara cm stai?

    Un buon risveglio di sole a tutte!

  776. Artemide dice:

    Eccomi qua…i capelli non sono venuti male, i riflessi sono più ramati che biondi,ma mi piacciono! Tra mezz’oretta dovrebbe arrivare Ale, spero sia puntuale…ho bisogno di riposarmi un po’…Mi è arrivato un sms dalla ragazza a cui avrei dovuto dare ripetizioni: non se ne fa più niente, va be, pazienza, forse è giusto così, devo concentrarmi prima di tutto sul lavoro che sto facendo su di me
    Yris… bello scoprire vecchi biglietti e ricordi tra i libri,per me è così, ogni libro ha in sé una sua storia legata o a quando l’ho comprato o dove l’ho letto o cosa mi ha comunicato. Per questo casa mia ne è piena e nn riesco a darli via per nessun motivo
    Buon giardinaggio!
    Azimut…ti capisco bene, anche io ho tanti schemi ancora da infrangere,ma come scrivi tu l’obiettivo primario è alimentarmi in modo corretto e riprendere peso e amore per il cibo,magari con altri schemi,come dici tu, ma il fine giustifica i mezzi, anche se io credo (e Polla neè la dimostrazione) che proprio lasciandosi andare senza schemi si può volare fuori da questa gabbia. Poi tutti i comportamenti legati all’anoressia: insonnia, depressione,ecc…credo si risolveranno anche un po’ da soli perché il nodo è sempre lì:il cibo e lapaura che abbiamo verso di lui. Tu non sei una nullità, se il burro proprio nn ti va nn ti devi tormentare per questo…ci sono molte altri condimenti che si possono usare…coraggio!
    Polla buona passeggiata con la tua amica, anche qui il sole picchia parecchio, in effetti lavorare alla tesi la sera è meglio, almeno hai meno caldo
    Vaniglia sono contenta che la visita sia andata bene
    Che bello,anche tu come yris ti dai al giardinaggio? Se avessi un giardino lo farei anche io,anzi mi piacerebbe avere un bell’orto e magari qualche albero da frutta, invece qui a Torino sono circondata da palazzoni,per fortuna a 5 minuti da casa mia c’è un bellissimo parco.
    Io adoro il verde e il mio sogno sarebbe vivere in una bella villetta in campagna. Qui a Torino ci sono molti paesini in cintura che hanno villette bellissime, per orami accontento della mia casetta…un domani vedremo
    Riguardo a capire cosa c’è dietro la nostra magrezza è un percorso molto lungo:io ho scoperto molte cose grazie alla psicoterapia: l’educazione rigida dei miei genitori e una rigidità e un senso del dovere da parte del mio liceo che ci considerava nn delle persone ,ma dei numeri, unisci a questo il mio carattere debole,accondiscendente e timido,risultato: ho sempre accumulato delusioni e rimproveri senza osare dire la mia e così,invece di parlare, è stato il mio corpo a protestare, nn avevo il coraggio di comunicare a parole il mio disagio e il mio corpo a parlato per me, ora devo rifare tutto il percorso alla rovescia e riacquistare l’autostima che avevo perso,ma con questa dott.ssa e ora anche con la nutrizionista mi sento sulla buona strada
    Nel tuo caso,io nn conosco il tuo passato,ma ti consiglio di compiere un’analisi del tuo passato come ho fatto io,ovviamente,con l’aiuto di uno specialista, vedrai che tutti i nodi vengono al pettine
    Ale nn è ancora arrivato, se tarda mi trova addormentata sul pc…
    Buon pomeriggio a tutti…a ‘sta sera!
    P.S. Linda ma perché ci fai soffrire così? Fatti viva!!!!

  777. silvia dice:

    Laura!!!!!!!!!!!!

  778. silvia dice:

    Laura nn sai ke gioia leggerti e saperti in terapia…ke stai andando avanti, ke nn abbassi la guardia!!!
    nn sai qnt volte ti ho pensata!!!

  779. silvia dice:

    Girasole 6 troppo gentile!!!
    Se ne senti il bisogno prendi tutto il tempo e lo spazio ke ti serve ma spesso le decisioni ci sembrano così difficili xkè le carikiamo troppo, nulla è x sempre, anke se dovessi sbagliare nn c’è niente ke nn si possa rimediare…stai lottando contro un brutto male e credo ke solo fino a poco tempo fa ti sembrava impossibile fare questi miglioramenti…e guarda ora dove 6?? coraggio, ti abbraccio!

  780. Azimut dice:

    Polla non sono mai stata una persona morbida e quella morbidezza vorrei davvero raggiungerla… per il tempo che mi resta. Come dici tu mi sento piuttosto libera da certe dinamiche comuni e nello stesso tempo prigioniera di una necessità di controllo che mi permette di sopravvivere ai miei fantasmi e alle mie paure. Il burro è solo uno dei mille esempi che potrei fare sul piano concreto, azzardo ad analizzare e dico che in un caso è a crudo nell’altro viene cotto o comunque sciolto dal calore dei cibi. Mi viene in mente una cosa, un giorno parlando con la mia psi le raccontavo che io bevo il latte o caldissimo a livello di ustione o freddissimo. E lei commentò che forse è perché il latte materno è tiepido. Chissà che anche il burro non rientri nella categoria. Io non mangiò più carne da un giorno ben preciso, prima di quel giorno la mangiavo ma doveva essere stracotta, bruciata quasi. Anche di questo ne abbiamo parlato a lungo e abbiamo elaborato risposte che ora non posso scrivere qua sopra. Però non riesco ad arrabbiarmi con le mie limitazioni, cerco di capire perché questa selettività esasperata in tutto, questo sì. Mi arrabbio quando non riesco ad ingoiare nemmeno una briciola, mi arrabbio perché non riesco a mangiarmi un pezzo di cioccolato o un piatto di pasta. Non mi arrabbio perché la polenta mi piace solo con olio e parmigiano, proprio non mi viene. Semmai mi chiedo perché mi concedo di mangiarne una fettina quando potrei rinunciare anche ad essa. E so bene che questo è un pensiero malato. Prima di avere il dca ero molto meno “normale” di quanto sono ora, tanto è vero che adesso ho raggiunto una stabilità impensabile prima. Anche se in realtà ho vissuto un periodo piuttosto lungo di assoluta tranquillità e serenità interiore, direi di almeno 15 anni. A parte il cibo penso di essere molto rigida nei rapporti umani. Sono esigente e intollerante. Non sopporto ritardi, pressapochismo, superficialità e potrei continuare all’infinito. Penso oggi di avere molto più chiaro chi vorrei essere, quello che cerco e proprio per questo so che ciò è realizzabile solo in minima parte. Oggi ho chiarissimo tutto quello che ho perduto.
    Alcune cose hanno smarrito il loro fascino, mi riferisco a certi ideali che prima perseguivo con utopistico entusiasmo. Quei valori li ho ancora dentro ma quell’incanto di un tempo è svanito. Sì forse potrei essere più morbida, credo anche di esserlo diventata. Immaginati com’ero prima, eppure non c’era il dca.

  781. miele dice:

    Artemide posta una foto su FB, così vediamo i capelli!!!

    Ilaria che bello sentirti così carica…

    Silvia, anche tu: forza col pranzo di oggi!

    Azimut, io ho una piccola teoria sulla dialettica fra libertà e schematismi in persone di un certo tipo, che fanno certe scelte e abbracciano certi ideali…purtroppo ora non riesco a prendermi il tempo per spiegartela, magari ricordamelo domani.

    Polla…dove ti sollazzi oggi con la tua amica?
    Io ho finito con la marmellata (3 vasetti e 1/2) e mi son pure un po’ ustionata perchè schizzava ovunque… :) ora lui sta lavando i piatti del pranzo e io mi devo stirare le cose per stasera. Poi mi sa che mi faccio un pisolino.

    Flowerino spero tu stia dormendo sonni tranquilli…

    Chiara*..?

    vi sbaciucchio

  782. yris dice:

    polla, io non ho una “una” libreria.. io ho pareti-libri!! :-)
    io miei libri sono sparsi dappertutto! ultimamente poi un’amica si è trasferita e mi ha donato quelli suoi più “brutti e vecchi”. ci ho trovato tesori dentro!!!
    pensa, libri pubblicati nel 1898, anche prima. ce n’è uno addirittura scritto a mano!! :-) che goduria..

    azimut, anch’io avevo una teoria sul “crudo e il cotto”, il crudo come “purezza primigenia”, il cotto come “sporcato dalla società”. e per molti anni mi sono nutrita di crudo, vomitando sistematicamente il cottto.
    ma la vita è fatta di equilibri, e ocorrre mescolare anche le dicotimie più estreme.. perchè in fondo ovunque è “mescolanza, contaminazione, incrocio”.
    noi stessi, umani, lo siamo.
    n ogni modo credo che tu stia facendo già molti passi in avanti. solo che ogni tanto bisogogna andarci giù duri..

    ciao laura, bentorntata!
    linda, attendiamo trepidanti come suoceri un travaglio.. :-)
    baciotti

  783. Azimut dice:

    No yris sono un brutto fallimento…solo questo

    Laura ciao, un abbraccio

  784. miele dice:

    ma azimut…adesso che ti metti a dire?
    non è che perchè ti si fa notare una rigidità, devi iniziare ad auto-demolirti….un po’ di buccia sì, che bisogna mettersela addosso…eccheccavolo. altrimenti le persone inizieranno a temere di dirti qualsiasi cosa…

  785. Azimut dice:

    Miele infatti sono un fallimento anche in questo, inibisco tutti quelli che mi stanno intorno

  786. silvia dice:

    Miele sn qui, ho fatto e ora trattengo.
    Ho la sensazione ke mi scoppi la pancia, nn credo ke sia solo una sensazione…forse è davvero così ke va, lo stomaco si restringe x davvero?
    in ogni caso sn riuscita a tenere duro, nn ho esagerato, so ke quel ke ho preso nn è sbagliato e lo terrò.

    Azimut a volte mi kiedo semplicemente xkè quello ke x noi rikiama diecimila discorsi e riflessioni, x gli altri è solo: “ho fame…mangio…oggi mi va questo…domani quello…” ecco tutto! Le persone + felici secondo me sn quelle ke vivono superficialmente e sn in grado di stare bene così…noi pensiamo troppo.

    Polla ke stai a fare tu?

    Ma Luna?

  787. Azimut dice:

    Silvia sono assolutamente d’accordo con te

  788. Polla dice:

    ..Azimut,sei assolutissimamente d’accrodo con Silvia riguardo al fatto che noi pensiamo troppo? riguardo al fatto che le persone superficiali vivono meglio?
    Cmq è proprio qsto il fulcro.. il fatto che attraverso il dca tu abbia capito certe cose e tu sia una persona + vera,+ simile a quello che vuoi essere. qsta è la finestra di cui parlo.. anche io sento la stessa cosa.

    Cmq io non volevo dire che tu devi soffermarti sul fatto che mangi la polenta con olio e parmigiano,ma sul perchè non vuoi mangiare il burro.. o il perchè lo mangi solo lì.. o meglio.. non la motivazione,ma la convinzione di non farlo. Ad un certo punto il perchè sfuma.. resta il fatto di farlo e punto e vedere che cosa succede.. e vedere che perseverando se ne trae vantaggio non solo dal punto di vista nutrizionale.

    Artemide..certo che ci sono mille altri condimenti oltre al burro.. ma se è proprio il burro quello che eviti è il caso di affrontare quello.. se no è come girare intorno al problema,non trovare una soluzione ad esso. poi,la volta superato il burro puoi anche nn mangiarlo + in vita tua.. ma qsto puoi farlo solo quando il burro non ti farà + paura,altrimenti burro sempre e cmq. capisci? così per tutti gli altri cibi e combinazioni.

    Miele.. io e la mia amica credo proprio che staremo in casa.. si schiatta fuori!!! ma ancora non l’ho sentita.. credo mi chiamerà a breve! :)

    Silvia,ma studi anche oggi? ma come mai parlando di ciò che ti circonda di pare così triste? la casa,l’ambiente.. persino le conserve.. a cosa associ qsta cosa?

  789. silvia dice:

    Polla mi daresti la tua mail? preferisco risponderti lì se n ti dispiace.

  790. silvia dice:

    Dovrei studiare ma nn c’è nessuna voglia oggi!!

  791. Polla dice:
  792. silvia dice:

    Fatto Polla!!

  793. Artemide dice:

    Eccomi di ritorno,Ale è tornato, pranzetto (bistecca e contorno) e poi pisolini,solo che il mio finisce in “ino”, il suo non so quando finirà.
    Ma va bene così, lui è più stanco di me, ora io sono in vacanza,certo, seguire tutta la prassi : esami, controlli, incontri e sfida quotidiana con il cibo stanca parecchio,ma lui fa una vita pazzesca, gira da una palestra all’altra e si ferma solo per mangiare e dormire…
    Azimut ma io nn ho capito il burro nn lo accetti come alimento per tua scelta o hai un’intolleranza come ad esempio ho io con il formaggio. Fin da quando sono nata mia mamma mi scioglieva il formaggino nel brodino ed io ho lo sputavo o lo mangiavo o lo rigettavo ed è una cosa ereditaria, anche mio fratello, mio nonno materno e la mia bisnonna materna erano così
    Ora,dato che leggo la parola “selettività”mi fa pensare che lo eviti di proposito e non per necessità come ti succede per il cioccolato o la pasta (per questi 2 succede anche a me, e per volontà mia,ma la dietologa mi ha detto che “rimparerò a mangiare anche quelli)
    Interessante il tuo discorso sui rapporti umani,anche io nn sopporto i ritardi, la superficialità, il disordine, l’imprevisto, insomma sono molto rigida come te e questo non renda per nulla la vita facile, perché pretendiamo che tutto il mondo vada secondo i nostri schemi,ma in realtà non è così.
    Triste quando dici di aver perso certi ideali…a quali ti riferisci e perchè senti di averli persi?
    miele mi spiace ma non ho la macchina digitale e comunque il cambiamento non è così evidente, è più visibile sotto la luce del sole, ma meno male, temevo di fare pasticci irreparabili tipo diventare rosso carota!
    Mi interessa la tua teoria “dialettica fra libertà e schematismi”, sicuramente mi sarà d’aiuto
    yris che strana che è la nostra mente ma anche io ho ancora abbastanza il concetto di crudo=purezza e cotto=sporco, ovviamente quando devo cucinare io
    Però hai ragione, bisogna trovare il giusto equilibrio
    Azimut…non ti buttare così giù…se ti dovessi fare l’elenco di tutte le fisse che ho io farei un elenco che nn finisce più,nn sei tu un fallimento,lo sono i nostri schemi che senza che ce n’è accorgiamo diventano la nostra prigione! Ma possiamo migliorare,ad esempio, il fatto che mi siano saltate le ripetizioni è stata una cosa che mi ha dato fastidio, sai bene come mi faccia paura il tempo libero,ma poi mi sono ricordata le parole di Polla,se nn sbaglio, “gli imprevisti possono diventare delle opportunità, sicuramente quelle ore saprò destinarle a me e alla cura del mia salute. Credo che cominciare a dare qualche colpo a questa gabbia di schemi dal punto di vista alimentare sia la stessa cosa anche dal punto di vista comportamentale
    Silvia…BRAVA! Io le mie piccole aggiunte le prendo proprio come”medicine”, nn ne sento quasi il gusto,ma almeno vanno giù…
    Giustissime le tue parole rivolte ad Azimut,ma c’è una superficialità positiva che ci permette di vivere la vita con più leggerezza e poi c’è quella negativa che ci fa diventare egoisti e allontana la gente da noi (e tu nn sei fra questi ultimi!)
    Polla,come ho scritto sopra io pensavo che Azimut non mangiasse il burro per colpo di qualche intolleranza,per questo le ho suggerito altri condimenti,ma ora ho capito il fulcro del discorso riferito anche a tutti gli altri cibi
    Ho un nuovo progetto che metto subito in atto (anche perché Ale dormirà ancora per un bel po’!), una volta ricamavo e,a detta di mia mamma,anche molto bene, inoltre è un’attività che mi rilassa proprio. Ho molti ricami già cominciati, mi metto su un film e ne riprendo uno molto bello,il tema è natalizio,ma se lo comincio ora magari per Natale è pronto!
    Buon pomeriggio!

  794. silvia dice:

    Buon ricam Artemide! anke se nn condivido il gusto di questo genere di lavoro, sarà sempre x lo stesso discorso ke ste cose le vedo da qnd sn nata, ma so ke ci vuole molto impegno e precisione.

  795. Polla dice:

    ..Artemide.. “sputare” un formaggio non significa esserne intolleranti.. significa che si usa la scusa del formaggio per comunicare un altro disagio,eh si,succede anche agli infanti di avere dei disagi.. il fatto che anche altri componenti della tua famiglia usino lo stesso meccanismo,non significa che sia una cosa fisica o ereditaria,ma semplicemente spiega che è un comportamento appreso.. non c’entra nulla il cibo,come sempre. E poi.. le intolleranze alimentari non sono allergie,quindi significa ceh non provocano danni al tuo corpo.. ci sono numerossimi alimenti a cui si diventa intolleranti nel tempo,ma non significa che vadano eliminati.. anche perchè nel formaggio c’è il latte(che è l’unica componente che può creare allergia) e tu il latte lo bevi.. quindi non sei intollerante al lattosio. io ti consiglio di spiegare anche qsta cosa al tuo nutrizionista e alla tua psicologa.. magari non è una cosa che affronterai ora,ma ti consiglio di farlo. Mio padre ha lo stesso problema e come te non lo vive come un problema,quindi è una cosa che si da per scontata,come “è così”.. ma.. sono dinamiche dettate dalla testa,non dal corpo e tu stai cercando di curare qste cose no? mio padre no,tua bisnonna nemmeno,ma tu si. è diverso.

  796. Azimut dice:

    vado un po’ fuori a errare ci sentiamo stasera ma dove vado poi

  797. Artemide dice:

    Ma a me succede di rimettere qualsiasi tipo di formaggio…

  798. Ilaria dice:

    Azimut, cerca di andare in un luogo dove possa stare il meglio possibile…

    Ragazze, sono più morta che viva, ma ciò mi fa sentire viva il doppio!! Cioè, per essermi ridotta così vuol dire che ho fatto qualcosa invece del solito niente, no? Eheheheheh!
    Qui fa un caldo esagerato e non c’è nemmeno quel famoso vento sardo che assomiglia più a un tornado… poca voglia di fare ma chissene ;-)

  799. silvia dice:

    Azimut cos’hai? ke hai fatto oggi?

  800. Ilaria dice:

    Artemide, hai provato a fare i test allergici? Magari non è il lattosio ma la caseina, boh…

    Ciao Silvia, brava che stai resistendo!!

  801. silvia dice:

    Grazie Ilaria!

    Chiara oggi nn ci 6 ? cm va?spero bene.io ci sn

  802. Chiara* dice:

    Ho perso. Un’ altra volta.
    Un’ altra giornata finita lettralmente in fondo al cesso. Un’ altra sconfitta. Un’ altra caduta.
    E io di voglia di rimettermi in piedi non ne ho più.

  803. silvia dice:

    Chiara sn sicura ke andrà meglio qnd finalmente sarai seguita anke sul piano nutrizionale, x ora nn preoccuparti di queste cadute, 6 in viaggio lo stesso, ce ne saranno altre…inutile farsi illusioni, ma tu devi esser forte, la voglia ti verrà, prendi le nostre mani, ti teniamo noi, ok?
    Cerca di concentrarti + sul lato dei progetti, sui rapporti sociali, mettiti alla prova in quello tu-
    coraggio amica mia!

  804. Chiara* dice:

    Sono stanca.
    Di questo modo di vivere, di questo modo di essere. Sono stanca della vita.

  805. Polla dice:

    ..Chiara.. non sei stanca della vita.. come dici tu,sei stanca di qsto modo di essere di QUESTO modo di vivere.. qsta non è la vita. ma che è successo oggi?

    Azimut,sei uscita a fare un giro.. ecco dove sei andata. semplice,no? non bisogna mica sempre avere una meta per forza.. ma eri sola in casa?

    Ilaria,fai bene a goderti qsta stanchezza e la poca voglia di fare.. succede così dopo le serate cariche. stasera che fai? casina?

    miele..ti sei persa negli studi oggi? o fra pesche e mele??? mmmm.. goduria. mi sa che ora sarai già diretta all’incontro con gli amici.. buona serata!!! :)

  806. Chiara* dice:

    Mi sono graffiata così tanto la testa che ora mi esce il sangue…
    E le mani… le mani sono piene di vesciche… le nocche sono gonfie e rosse e la gola mi brucia.
    Ma mi sento così bene… il senso di vuoto che si prova dopo…
    Mi sento così bene che avrei quasi voglia di farmi ancora del male. Ma del male vero.
    E’ assurdo, no? Cosa sta macinando la mia testa? Cosa mi sta dicendo di fare?
    Basta.

  807. silvia dice:

    Chiara sta tranquilla ora, nn pensare +,basta, stop. Andrà bene in futuro, sarà diverso.

  808. Linda dice:

    oh ragazze sto leggendo da mezz’ora!!!siete troppo carine a preoccuparvi per me:):) finisco di leggere e scrivo

  809. silvia dice:

    Lindaaaaaaaaaa

  810. Linda dice:

    CHE BELLOOOOOOOOOOOOOOOOOOO.
    orale andato, benissimo fino a metà,filosofia scena muta ma poi mi sono ripresa, in pratica non ho saputo solo quella…non capivo nulla ero in panico però poi me la sono cavata…dopo l’esame pranzone di natale a casa mia con vicini ( che han sopportato le mie filastrocche per imparare geologia e fisica tutte le sere) che arrivavano con dolci e vino, che carini, sembrava che fossi tornata dalla leva militare!! poi alle tre mi chiara un’amica e mi propone di andare al mare con una coppia di amici, siamo partiti subito!!
    che figata: mare, sole, lettino, nuotate…..figata!!!
    relax, chiacchiere con le amiche…tutto quello di cui avevo bisogno.
    da domani mi organizzo un attimo per non andare in panico: l’idea di avere tutto il tempo per me un po’ mi spaventa ma cercherò di sfruttare il tempo al meglio.
    ditemi di voiiiiiiiiiiiiiiiii!!!!

    chiara, non demoralizzarti così. andrà meglio. devi volerti un po di bene chiara, devi cercare di gratificarti per tutti i tuoi sforzi, di guardare dritto per cercare una luce in fondo al tunnel. quella luce c’è, devi solo aprire gli occhi, magari sono socchiusi, magari hai bisogno di un paio d’occhiali, ma la luce c’è. e quando te ne accorgerai ti sembrerà già molto più vicina di quanto pensassi.

  811. silvia dice:

    Linda ora inizia la tua vita …ora farai le scelte x il tuo futuro…ora potrai sognare sul tuo futuro…vedi qnt cose da fare nel tuo tempo finalmente libero!!!
    an felice x te, la gioia di certi momenti nn si dimentica mai!! goditeli!

    Chiara qnd vuoi ci sn

    Buona serata a tutto il blog!

  812. Linda dice:

    devo ancora finire di leggere…scrivete moltissimo!! saluto flowerino e mi scuso se non sono stata molto gentile fino ad ora ma come avrai capito ero leggermente ma proprio leggermente angosciata fino a ieri mattina! spero di poterti parlare con calma prossimamente!!

    ale, un benvenuto anche a te in questa famiglia.

    alle due new entry mi sento solo di dire che a me questo posto sta dando tantissimo, qui ci sono persone davvero interessanti e simpatiche e ci si può parlare davvero di tutto.
    da subito ci si sente come a casa ed io mi, anche se entrata nel gruppo da poco, mi sento davvero parte di un “gruppetto di amiche”(+aleph e andre!) che parla di tutto ma che è legato da un forte spirito di solidarietà.
    come un po tutti diciamo, qui il più forte aiuta il piu debole e tutti abbiamo alti e bassi e li superiamo insieme.

    vi abbraccio tutti, uno ad uno, ricordandovi ancora quanto io sia felice di avervi incontrato nel mio percorso.

    comincia una nuova fase, se ne conclude una di certo difficile ma bellissima..
    io ogni tanto uso il verbo “cominciare” ma non lo uso mai per rinnegare qualcosa…semplicemente per ricordare a me stessa che la vita è una continua evoluzione.
    stavolta ho ricominciato mandando un messaggio a mia madre.
    buonanotte, mi siete mancate!!!

  813. Polla dice:

    ..eilà,non ho letto,ma passo per salutarvi e dirvi che esco a mangiare.. mi ha chiamato un amico e via.. sorprendente che io abbia detto di si,così all’ultimo,eppure.. io sono certa ragazze che se vi mettete d’impegno,le cose cambiano.. io lo sento su di me,perchè per voi dovrebbe essere diverso? perchè non vi concedete di cambiare rotta? .. io vi racconto qsto perchè anche per me sono stati anni di fatiche,ma le cose ora stanno cambiando.. la situazione va presa in mano.se non da noi,da chi? con l’aiuto e il sostegno di chi sa che lavoro sta facendo e con tanta buona volontà le cose possono cambiare.. il percorso è fatico? lungo? fa paura? ma ne vale la pena. fidatevi!
    torno + tardi. vi abbraccio.

    Linda.. non ho letto,ma spero tutto bene! anzi ne sono sicuraaaaa. baci anche a te!

  814. Artemide dice:

    Buona sera a tutti!
    Pomeriggio rilassante e costruttivo,Ale ha voluto parlare tanto dell’importanza che ha per lui che io esca definitivamente dalla anoressia, è stato comprensivo,m anche severo…”rivoglio la mia ragazza così com’era una volt”…questa frase mi ha davvero colpita; nn deve essere affatto facile stare insieme a chi soffre di questi problemi,lui nn capisce e si sente inutile,io gli ho detto che l’unica cosa che gli chiedo e di avere fiducia di me perché questo treno non lo perdo. Sono contenta che siamo riusciti a parlare di questo argomento con serenità,per me cominciava ad essere una situazione pesante vederlo triste e rassegnato,ma ora ha capito che io davvero ce la sto mettendo tutta
    Ilaria è bello sentirti così allegra, deve essere stata davvero una bella serata!
    Feci qualche test quand’ero più piccola e risultò proprio un’allergia di quel tipo,pensa che mi dà fastidio addirittura l’odore!
    Chiara* che è successo,forse se racconti ti sentirai meno giù, ma non perdere la voglia di rialzarti! C.que Silvia ha ragione, quando sarai seguita anche da una nutrizionista queste cadute saranno sempre meno frequenti, cerca di volerti bene! E’ un bene che tu sia stanca di questo modo di vivereperchè ti spingerà a farti aiutare, ma non essere stanca della vita,quella è un dono e pox recuperarne la bellezza quando vogliamo,puoi farcela anche tu!
    Ora hai bisogno di calmarti e di non farti più del male,dimentica quello che è successo e pensa, come dice silvia, che quando sarai seguita le cose andranno sempre meglio: è questa la strada per ritrovare la bellezza di vivere!
    Polla come è andato il tuo pomeriggio? Ora tocca alla tesi?
    Linda….finalmente! Solo difficoltà in filosofia? Allora è andata bene!
    Che carini i tuoi vicini con i loro festeggiamenti, mi unisco anche io con il pensiero, posso?
    E poi il mare e il sole…te lo sei davvero meritato!
    Ah beccata un’altra che ha paura del tempo libero, ma sicuramente saprai goderti alla grande questa estate!
    Io ritorno al mio ricamo, poi passo per darvi la buona notte, un bacio!

  815. yris dice:

    linda, non avevo dubbi!!
    flowerino, una stretta..
    azimut, sei tornata?
    chiara, sarà mica l’effetto del “dopo-grigliata”?
    polla, sei un esempio vivente e camminante.. :-)
    artemide, vedrai che andrà sempre meglio.
    silvia, un pensiero che ti accompagni

    ragazze, un abbraccio a tutte, e un bacio per la notte

  816. Azimut dice:

    yris ciao, sono tornata poco fa. Buonanotte anche a te

  817. Azimut dice:

    Linda GRANDE!!!

  818. Artemide dice:

    Ricamare la sera rilassa,ma stanca parecchio gli occhi..ora vado a nanna.
    Linda…belle le tue paole: “incomincia una nuova fase, se ne conclude una di certo difficile ma bellissima..io ogni tanto uso il verbo “cominciare” ma non lo uso mai per rinnegare qualcosa…semplicemente per ricordare a me stessa che la vita è una continua evoluzione.”Riposa serena.
    Grazie yris per l’incoraggiamento
    Polla buona serata
    Silvia un abbraccio
    Chiara spero tu stia riposndo più serena
    Azimut, Alph e tutti gli altri…sogni d’oro

  819. silvia dice:

    Polla grazie xkè le tue parole mi aiutano davvero tanto! è importante sai sapere cm le cose possano cambiare giorno dopo giorno…

    Miele starai cn gli amici…bè un pensiero x te!
    Chiara se tu fossi qui vicino ti abbraccerei fortissimo e ti accompagnerei a far 2 passi…ti penso!
    Yris grazie del tuo pensiero…
    Luna! week end impegnativo?
    Notte a tutte grandissime amike mie!

  820. Polla dice:

    ..eccomiiiii.. appena arrivata a casa,giusto il tempo di mettermi in mutande e sono venuta da voi..
    che dire??? serata davvero carina.. niente di speciale per gli altri,ma per me si.. sto uscendo tutte le sere benchè proprio non l’abbia in programma(anzi.. dovrei fare la tesi!)e anche i pomeriggi che di solito passavo a casa a sfondarmi di cibo consentito,che poi non lo era cmq mai,anche qsti volanooooo sia da sola che in compagnia.. ho un ricordo di giornate interminabiliii con la voglia che arrivi la sera per poter chiudere gli occhi. ora invece le giornate non mi sembrano quasi abbastanza lunghe,ma allo stesso tempo mi pare che ci sia spazio e tempo per tutto.. bello.
    stasera ero davvero serena.. gioiosa e piacevole.. sono stata con amici e con il mio ex coinquilino che avevo stra voglia di vedere. abbiamo preso la pizza,le birre,la coca cola e il gelato alla stracciatella.. la mia pizza mangiata con gusto,ma non divorata con la voracità di un tempo.. insomma,dopo una pizza mi sentivo anche a posto,con la birra e la coca,un tempo invece non era così.. ne avrei voluta ancora e ancora e ancoraaaa.. il mio approccio al cibo è cambiato,non lo bramo,ma perchè so che domani se ne voglio ancora di pizza,me la posso prendere. non è stata l’ultima cena o l’eccezione di una serata per sentirmi normale,ma la regola.. quello che sarà per sempre,perchè io voglio così. ed è così da giorni e giorni.. e mi fa stare bene. per qsto poi il cibo smette di essere l’oggetto proibito.. c’è ben altro che ti intriga di +.il cibo prende un posto un po’ meno importante,ma allo stesso tempo fondamentale..
    l’idea che non restringerò mi fa sentire un leoneeeeeee.
    e ora? stanca.. un bel sonno e me lo voglio godere tutto.. mi piglio una bella bottiglia di acqua fresca da tenere vicino al letto e poi crolloooo..
    grazie di essere qui. a tutte/i voi.
    tengo duro. e so che per voi è lo stesso.. notte.

    Linda:BRAVA!!!!!! hai fatto benissimo a scheggiare al mare.. e ora non ti preoccupare del tempo libero.. ci sono un sacco di cose che hai voglia di fare,non farti prendere dall’ansia a priori.. vai.

    Flowerino..silenziosa stasera? spero tu sia tranquilla..

    Azimut.. il tuo giro? che hai combinato?

    grazie Yris della carica che mi dai.davvero!

    Silvia.. alla fine che hai combinato oggi? hai studiato?

    crollo.

  821. miele dice:

    ciao tesori

    ieri serviva il computer a lui, alla fine mi son messa a fare un po’ di pulizie e poi siamo usciti per andare prima dai suoi, poi a mangiare con gli amici.

    La marmellata è venuta….buona! cen’era mezzo vasetto in più, così l’abbiam messa in frigo e mangiata stamattina: è venuta proprio una “crema” di pesche, e sa tanto tanto di frutta, non è particolarmente dolce. Urrà per me!
    Ieri sera ho mangiato di gusto, ancora: costicine, polenta e patatine fritte. Ho gustato tutto con calma, la birra ha aiutato a far andare giù. E poi, dulcis in fundo…lo zucchero filato!!! Non ho saputo resistere…è una cosa che ho sempre adorato, non per la dolcezza pure eccessiva, ma perchè mi sembra una nuvola che puoi toccare…

    Azimut, dove sei stata poi ieri? e come mai stai così giù, ultimamente?

    Chiara* se ti va prova a raccontarci che cosa ti ha portata davanti al water a vomitare.

    Flowerino torna perchè c’è bisogno di te e dei tuoi consigli, qui…

    silvia brava con il pranzo. devi cercare di non mollare, ok?

    pollicina spero tu stia ronfando di gusto… :)

    io ieri non sono riuscita a lavorare, quindi oggi si recupera :(

  822. Azimut dice:

    Buongiorno polpe. Ieri ho vagato un po’, poi sono andata in spiaggia quando ormai stavano andando via tutti

  823. yris dice:

    buongiorno piripille!
    si ricomincia.
    quali sono i vostri buoni propositi per questa settimana?
    i piccoli prossimi traguardi?
    provate a scriverli, a dar loro forma. sarà più facile raggiungerli.
    bacio

  824. Artemide dice:

    Buongiorno a tutti e buona settimana!
    Come state,io nn c’è male, dormito bene (7 ore, x me è un buon numero) e niente incubi.
    La mia giornata inizia con l’arrivo di mio papà e di un nostro amico per aggiustare il tubo di scarico del lavandino che deve essersi otturato. Ieri sera,infatti,mentre la lavatrice centrifugava,mi sono trovata la cucina allagata,in altri casi sarei andata in panico,invece tra stracci,secchi e giornali ho asciugato tutto…il tubo però è da aggiustare!
    Per pranzo voglio provare ad aggiungere q.sa in più, il mio peso nn aumenta, è anche vero che in una settimana nn si possono vedere grandi cambiamenti,ma domani ,quando andrò alla visita della nutrizionista,avrei voluto portarle almeno mezzo kg in più. Inoltre tra meno di un mese partiamo perle vacanze..io mi vergogno davvero a farmi vedere in costume da bagno così!
    Domani chiederò alla nutrizionista se può già darmi degli integratori,senza aspettare di vedere le analisi. Ok,c’è ancora un lato di me che starebbe tanto comodo in questo corpicino scheletrico,ma dall’altra sento davvero il bisogno di riappropriarmi di un corpo sano e anche bello!
    Poi seduta dalla terapeuta ed infine rilassamento con una bella lezione di pilates.Mi piace molto questo tipo di lezioni,nn lo faccio per seguire la moda,ma mi aiutano a mettermi in contatto con la parte più nascosta di me e mi rilassano un casino.
    Il ricamo procede bene,forse quest’anno,dopo circa 5 anni, finirò questo “capolavoro”!
    Pensiero positivo:poco tempo fa,il fatto che saltasse un impegno quasi quotidiano come le ripetizioni che mi avevano chiesto,mi avrebbe mandato in panico e avrei pensato che fosse colpa mia,ora invece ci ho riflettuto: nn può essere colpa mia perché questa ragazza nn l’ho mai seguita, se può essere aiutata da q.no gratuitamente è ovvio che scelgano questa strada ed infine,ma nn per importanza, nulla accade per caso, forse devo staccare la spina anche dalle ripetizioni e concentrarmi solo su di me…
    Voi come state?
    Polla avrei bisogno di chiederti una cosa,ma rispondimi solo se vuoi: io nn conosco bene la tua storia, quando ti sei ammalata,eri anoressica o bulimica,quanto sei arrivata a pesare ed infine cosa ti ha dato la forza di cominciare questo percorso che stai compiendo alla grande, è stato un evento particolare o più eventi? Ripeto, rispondimi solo se vuoi. Mi è venuto in mente questo leggendo quello che hai scritto ieri: “ho un ricordo di giornate interminabili con la voglia che arrivi la sera per poter chiudere gli occhi”e poi ancora”la mia pizza mangiata con gusto,ma non divorata con la voracità di un tempo”
    Con tutte queste conquiste sono sicura che avrai dormito alla grande!
    Miele, brava per la tua marmellata,ma s.tutto brava perché la sai assaporare…
    Ho letto anche della tua cena, stai facendo davvero passi da gigante!
    Posso fare anche a te le stesse domande che ho fatto a Polla: quando ti sei ammalata,eri anoressica o bulimica,quanto sei arrivata a pesare ed infine cosa ti ha dato la forza di cominciare questo percorso che stai compiendo alla grande, è stato un evento particolare o più eventi? Rispondimi solo se vuoi.
    Ovviamente nn chiedo queste cose per farmi i fatti vostri, ma per avere un metro di paragone ora che anche io sento quel bisogno di uscire da questa strada così faticosa
    Buon lavoro per oggi,ma passa a trovarci!
    Azimut questo tuo vagare silenzioso quando tutto è pace,andare in spiaggia quando ormai stavano andando via tutti,questo bisogno di raccoglimento credo sia un grande dono.
    Cosa pensi, cosa provi e cosa cerchi in questi momenti?
    Yris ho letto ora il tuo post, i miei propositi principali sono: aumentare ogni giorno le mie porzioni di cibo ed essere serena in tutte le cose che faccio, hai ragione scriverli li rende più facili raggiungerli!
    Chiara, come stai oggi?
    Silvia,un pensiero speciale a te!
    Linda,ti stai godendo il giusto riposo?
    Andrea…non tornerai più? TI h mandato anche una mail…
    Aleph ti diamo per disperso?
    Marianna,irasole,Vaniglia, Cely, “fiorellino”…e tutte quelle che nn scrivono da un po’…buona giornata!
    Mi rilasso con il mio ricamo mentre aspetto mio papà…a dopo!

  825. Linda dice:

    buongiorno!! voi che fate oggi??
    polla è bello leggerti, quante volte te lo dirò ancora?! è una sensazione cosi piacevole uscire ed essere senza ansie, paure, sensi di colpa….e poi se la compagnia è pure buona sei a cavallo!!
    comunque al mare con il cibo è andata bene, hanno cucinato sempre i genitori della mia amica ed io ho mangiato tanto e mi sentivo strapiena ma non sono stata male…anzi sabato notte mi sono pure presa un gelatone da sola (nel senso che l’ho preso perchè ne avevo voglia, anche se gli altri non lo volevano…). la domenica ovviamente è stata una giornata di allenamento per i miei addominali perchè sembravo una balena ma amen, me ne sono fregata!
    oggi vado a vedere l’orale di un’amica e poi vedo un tipo ( una storia un po incasinata tra l’altro, perchè sto tipo mi piace ma c’è la storia del mio amico… ma è segreta!)
    nel pomeriggio uscirò con un’amica credo.

    yris io ora penso ai miei propositi per questa settimana…i tuoi quali sono?

  826. Azimut dice:

    Artemide sono contenta di sentirti molto più serena e consapevole di quello che stai cercando. Circa il mio vagare silenzioso a volte lo percepisco anch’io come un dono, altre volte come una condanna.

    yris il mio proposito è questo: affrontare la mia psicologa, chiederle quando interrompe per l’estate e per la prima volta da quando la conosco tirare fuori tutto il mio terrore per questo distacco

  827. Linda dice:

    artemide che stai facendo con il ricamo?

  828. yris dice:

    ahahahha colpita e affondate Linda! :-)
    vabbè.. provo anch’io a tirar fuori un “buon proposito”:
    lavorare meno anzi quasi niente. ok? :-)

    bene azimut, molto bene. alle paure bisogna dare forma precisa se ci vuole combatterle.

    flowerinoooooooooooooooooooooooooo!!!!!!!!!!!!!!!!! basta dormire!! a rapporto!!!!

  829. Ilaria dice:

    Buongiorno a tutte/i!

    Chiara, cos’è successo? Ho visto la tua foto, l’espressione sul tuo viso dice già tutto… ti stringo. Comunque mi associo a chi ha detto che il supporto nutrizionistico è essenziale per cadere sempre meno in questi incidenti di percorso, fidati.

    Lindaaaaaaaaa!!! Vai lanciata verso l’avvenire yeeeeeeee :-)

    Yris, il mio traguardo da raggiungere è: superare il mese senza abbuffate.

    Sono ancora fusa, mamma mia. Un caldo che non fa stare in piedi. Oggi doppia seduta, non vedo l’ora.
    Un salutone a chi non ho nominato.

  830. Polla dice:

    ..eilàààà, appena appena svegliata..occhi gonfi e direi che avrei dormito altri 6 giorni.. che faticaaaa alzarmi! ho dormito benone,anche se dal mio punto di vista non abbastanza.. io ho bisogno di riposare parecchio. La temperatura qui è già ingestibile..ma mi pare che ci sia un leggero venticello.. ma dove???? ahahah. Umore assai positivo.. cervello in fase di ripresa..
    Buoni propositi per la settimana? Sicuramente dedicarmi alla tesi con + costanza,cercare di mantenere delle sane relazioni,ovvero,rapporti in cui esprimere le mie difficoltà,le mie gioie e non avere paura di essere vista come strana o altro..essere io e sorridere,proprio come in qsti gg!! Ah beh,altro proposito:sperimentare altre ricette! e.. stare attenta un po’ al danaro.. ecco. :)

  831. Linda dice:

    ilaria il tuo proposito è cosi impegnativo per me che non l’avevo nemmeno considerato! io dirie che il mio primo proposito è arrivare a domenica senza abbuffate.
    il secondo non deprimermi o andare in panico se non ho nulla di organizzato da fare e dedicarmi al beato ozio (quindi leggere!!)
    il terzo obiettivo è aggiornare il curriculum e cercare disperatamente lavoro, sono al verde!

  832. miele dice:

    Artemide ti rispondo senza problemi. Mi sono ammalata nel 2002, ormai quasi dieci anni fa. Stavo facendo la maturità e da alcuni mesi non mi regolavo più bene col cibo: alternavo dieta&caffè a giorni in ciu mi riempivo di cibo, perchè accumulavo molta fame. Non ho mai vomitato: compensavo digiunando poi per un paio di giorni. Questo continuò anche dopo la maturità, quando mi trovai piena di tempo libero e incerta sulla facoltà da scegliere. Presi peso, e vedermi addosso dei kg accumulati non naturalmente, ma perchè non sapevo come gestire la mia vita e le mie decisioni e il distacco da alcune amiche molto care, mi fece paura. Iniziai l’università, col costante pensiero che non mi impegnava abbastanza: in fondo, ero io a scegliere se e quanto e quando studiare…per la prima volta ero libera di decidere, dovevo muovermi fuori da schemi e orari che prima erano regolarissimi per via della scuola. Iniziai a lavorare in un bar e una pizzeria, davo ripetizioni, studiavo in ogni momento libero, mangiavo sempre meno ed ero iperattiva. Saltavo le cene ogni volta che ero al lavoro. Bugie su bugie, mio padre sempre più all’erta, mia mamma confusa. Sono andata avanti così per un anno e mezzo: ho perso 13-14 kg arrivando (da quel che ne so, non mi sono mai pesata e lo ha fatto per la prima volta un medico) a 34,5 kg. Mia mamma mi portò da un endocrinologo, ancora speranzosa che io potessi avere “solo” problemi di tiroide. Lui confermò che non era così, che semplicemente non mangiavo. Il mattino dopo vidi che mio papà non era andato al lavoro, entrambi mi aspettarono in cucina: avevano ottenuto un appuntamento urgente il una clinica ad un’ora da qui. Protestai, non volevo saperne. Mi caricarono letteralmente in macchina. Io volevo dimostrare che si sbagliavano, non avevo nessun problema, così in macchina con loro mangiai un panino all’uva insieme con mia madre. Qualcosa cominciò a risvegliarsi. Io non avevo più la forza di chiedere aiuto: non me lo volevo concedere. Ma non ho sprecato, per fortuna, quella mano tesa. In clinica ho visto la Morte che camminava nei corpi scheletrici di tante ragazze arrabbiate. Ho sentito dentro tutto quello che di bello rischiavo di perdere. Mi dissero che mi mettevano in lista d’attesa per il ricovero, pienamente necessario visto il peso. mi dettero una dieta e appuntamento dopo 2 settimane: se avessi mangiato e fossi aumentata un po’, mmi avrebbero seguito da fuori, senza ricovero. Cominciai a mangiare da quel giorno stesso. Pian piano aumentai e fui seguita così. Poi ci sono stati alti e bassi, ostacoli e ricadute, ma la voglia di star meglio non mi ha più abbandonata.

    Ti vorrei dire due cose: la prima è che noi possiamo anche desiderare di “Portare 1/2 kg in più” alla nutrizionista, ma per farlo bisogna mangiare SUL SERIO…non riesco bene a capire che dieta stai seguendo, ma credo che ora come ora meno di 2000 calorie al giorno non possano portare aumenti. Pensaci, perchè io sento tutto il tuo impegno, ma le paure vanno affrontate nel concreto, non solo nella testa e nei propositi.
    Seconda cosa: anche la yoga o il rilassamento aiutano ad entrare in contatto con sè stessi…magari il pilates per ora lo potresti evitare…è cmq un consumo energetico che ora come ora non dovresti sostenere. I medici lo sanno che lo fai?

    il mio proposito per la settimana: fare almeno una cosa “improvvisa”, decisa sul momento, non programmata

    linda mi congratulo…goditi la libertàààààààà

  833. Luna blu dice:

    Ho leggiucchiato…solo una cosa…Vaniglia…ti sento positiva!!!!! Evvaiiii!!!!

  834. Flowerino dice:

    Eccomi… riemergo dalle tenebre e anche ad un orario normale! (ho deciso di far tutta una tirata fino a stasera e cercare di riequilibrare leggermente gli orari, perchè ultimamente la notte mi sta devastando emotivamente!)

    Veniamo a noi..
    Innanzitutto, grazie di cuore a tutte le ragazze che mi hanno “tenuta stretta”. Grazie davvero.
    :-*****

    Linda, perchè dici di non esser stata gentile con me? Non ti preoccupare proprio! So bene cosa voglia dire esser tesi per un evento importante, quindi non ti devi scusare nel mondo più assoluto.

    Polla, poi è andata che ho mangiato ininterrottamente per un giorno intero o quasi. Purtroppo ho anche io schemi mentali rigidi e uno di questi schemi consiste nel divieto tassativo di mettere in bocca qualcosa dopo mezzanotte.. se per disgrazia questo accade, sono dolori! (il concetto è che da mezzanotte in poi, inizia un nuovo giorno.. e se io lo rovino e lo sporco mangiando, poi mi sento libera di sporcarlo del tutto, abbuffandomi per le rimanenti 24 ore… vabbè, togliendo quelle dedicate al sonno, ne restano 14, ma ingozzarsi a schifo per tutto quel tempo, non è il massimo!)

    Miele… c’è bisogno dei miei consigli????? Ehm, quali consigli?!

    Yris, sorvoliamo sui buoni propositi…

    Vado a leggere gli altri post.

  835. Ilaria dice:

    Flowerino, mi dispiace veramente per come è andata… ma oggi invece come va? Hai dei progetti per la giornata?

  836. Flowerino dice:

    Ciao Ilaria, grazie! Ormai è andata.. speriamo di non far altri casini nei prossimi giorni…
    Progetti per la giornata? Ehmmmmm…. Sarei dovuta andare da mio padre (i miei sono separati), ma già faccio fatica a relazionarmi con lui in condizioni normali, figurati quando sono k.o. Gli ho detto che ci andrò un altro giorno.
    Quindi no, progetti zero! (sarò impegnata a cercare di non crollare dal sonno… è un progetto? :-D )

  837. miele dice:

    Flowerino mi sembra che tu conosca molto bene i tuoi “schemi”. Anch’io sono assai legata a dei grandi paletti che mi auto-impongo….diciamo comunque che, se non li rispetto, mi arrabbio e tendo un po’ a restringere nel pasto successivo, ma poi passa. Spero tu ti senta un po’ più tranquilla, ora.

    Chiara* io pure ho visto una tua foto su FB…sembri davvero contrariata. Oggi ce lo fai un sorriso? ;)

  838. Polla dice:

    ..io spero che il tuo proposito della settimana Miele,tu riesca a “compierlo”.. non è cosa facile,nel senso che le cose improvvise di solito vengono proposte da altri.. è un p’ difficile,scegliere di fare una cosa improvvisa.. è già come programmarla.. eheheh. fa un po’ ridere se ci pensi,ma in fondo è così.. io capisco benissimo cosa intendi dire cmq. e sono sicura che il tuo proposito avrai modo di sperimentarlo!

    Proprio appunto ieri sera mi è successa qsta cosa.. e mi sono sorpresa con che facilità e semplicità ho accettato un invito a cena,non impulsivamente,ma con la voglia di farlo.. il mio ex coinquilino mi ha detto che mi ha trovata bene,mi ha fatto un sacco di sorrisi e io anche ho sorriso molto.. mi sono sentita non come un tempo,diversa,ma + pronta,+ consapevole.. come se ora niente fosse dato per scontato.. non importava cosa avevo mangiato durante il giorno,importava che io avevo voglia di andarci. prima non riuscivo a capire che cosa realmente avevo voglia di fare e il cibo era il mio metro di misura per scegliere.. ha funzionato così per un po’ e anche in qsto mi ha aiutato a riflettere,ad ascoltarmi. si ok i sensi di colpa,ma c’è altro.. per qsto dico di non colpevolizzarsi troppo se certe dinamiche risultano ancora poco spontanee.. non diamo modo a qsto cavolo di senso di colpa di farci sentire in colpa in ogni caso.. :) .

    Artemide il mio percorso non è molto lineare.. nel senso che tutto è iniziato nel 2007 o forse era il 2008(non ricordo con precisione),prima della fine della mia triennale .. era un periodo un po’ di decisioni e dubbi e non so in base a cosa ho deciso che volevo perdere un po’ di peso che avevo preso grazie alla sballata vita universitaria.. ma non mi sono mai pesata,quindi non so bene come mi regolassi.. semplicemente ho iniziato ad eliminare qsto e quello e in primis la pasta che era il mio alimento di base(comoda,veloce,saziante,buona!).. ho iniziato a maturare paure,a raccontare bugie su dove mangiavo.. non vivevo già + con mia madre,quindi anche tutte qste bugie dette ai ragazzi e ragazze che vivevano con me erano anche un po’ inutili,ma utilizzavo qsto metodo per sentirmi meno giudicata. non so.. poi avendo iniziato a cambiare alimentazione.. sentivo che il mio corpo aveva dei dolori strani.. allora ho fatto il test delle intolleranze alimentari e causa di quello ho eliminato per mesi un sacco di alimenti.. da lì ho iniziato a bramare il cibo.. a cercare di non mangiare.. poi momenti in cui mi abbuffavo.. ma mai ho vomitato. non capivo cosa mi stesse succedendo.. ero fissata,ma non capivo. le mie giornate ruotavano intorno al cibo.. solo quello.. ho iniziato ad uscire meno e a cambiare un po’ di cose della mia vita.. ma sono stata anche molto produttiva per me.. poi parlando con una mia amica,le ho spiegato il mio problema e lei mi ha confessato che per 3 anni è stata bulimica e si è fatta aiutare tramite il centro AIDAP di verona.. allora lì mi sono rivolta.. che da subito mi ha detto che le intolleranze alimentari sono delle falsità e quindi ho ripreso ad inserire gli alimenti,ma non con regolarità,tutti subito..e dopo un po’ di mesi di terapia mi sono reputata da sola guarita,ma invece avevo solo spostato i problema.. ho lasciato il mio ragazzo e ho ripreso una vita iper sregolata.. niente studio,solo alcol e cavolate.. guarita??? ma dove? da lì ho ripreso un peso che mi sentivo poco mio,ero gonfia e non ho avuto il ciclo per 6 mesi.. dopo una cura ormonale e stabilizzato un po’ il mio peso.. mi sono accorta che la mia voglia di dimagrire non passava e mi sono rivolta a qsto centro che tuttora mi segue.. ed ora eccomi qui. non sono mai andata sotto i 38 kg,ma anche perchè non ho mai digiunato,anzi sono stata “vittima” dell’alimentazione meccanica.

    avrei molte cose da aggiungere,ma in linea di massima qsta è la mia storia nei dca.

  839. Polla dice:

    ..Buongiorno Flowerinoooo.. ma come sono contenta di qsto tuo sforzo di svegliarti la mattina??? stra mega brava.. complimenti!!!!

  840. miele dice:

    Polla, mi sono spiegata a metà: intendevo dire appunto che vorrei essere capace di accogliere qualcosa di imprevisto e non programmato da me, e mettermicisi dentro. Oppure di prendere una decisione così, su due piedi, magari una stupidaggine, ma metterla in atto lì, subito (certo che di principio è una cosa “pensata”, programmata, ma non due settimane o 4 ore prima…e già questo sarebbe qualcosa). Le occasioni di solito non mancano per entrambe le alternative.

    Ragazze vado a mangiare dai miei, che almeno mi schiodo dal computer. Poi oggi terapia di gruppo e a trovare una zia che non vedo da tanto. Mi sa che vi ribecco stasera – fate le brave eh!

  841. Chiara* dice:

    Non ho buoni propositi. Sono stanca di farne per poi vederli sempre andare in frantumi perché incapace di mantenerli.
    Sono stanca, stanca di tutto.
    E’ tornato violento e devastante il pensiero di farmi del male.
    E non posso stare qui con questo “abito” addosso.
    Non voglio riversare i miei problemi su di voi.
    A presto angeli.

  842. Flowerino dice:

    Acchiappo al volo Chiara*!!! Dove credi di andare, tu???
    Vieni qui, con tutti i tuoi abiti!!!

  843. Flowerino dice:

    Miele, sì sì, li conosco bene i miei schemini..
    Bello il tuo proposito! Fare una cosa improvvisa, rompere un po’ gli schemi, appunto. Madre santerrima, io mi sto rendendo conto, attraverso le tue parole e quelle delle altre fanciulline, che sono uno schema vivente!!!!! Fare qualcosa che non sia programmato già in precedenza e con largo anticipo, è impossibile per me!
    Comunque, buon pranzetto dai tuoi!

    Polla, sììììì, devo regolarmi almeno un pochino!!! (mi accontenterei di orari tipo “a letto alle 3 di notte e sveglia alle 13″)

  844. Cely dice:

    Chiara*, tu hai bisogno di noi come noi abbiamo bisogno di te…rimani.

  845. Azimut dice:

    Chiara* nemmeno io ho molta forza e non riesco a trovare parole che possano entrare nei tuoi silenzi. Sono giorni difficili anche per me. Ho bisogno di te, dell’aiuto che possiamo provare a trasmetterci a vicenda

  846. Flowerino dice:

    Approfitto del momento di rimbambimento indotto dal sonno per scrivere qualcosa in più di me. :-P
    Iniziamo con il dire che questo sito per me è nuovo, ma non del tutto, nel senso che lo frequentavo già anni e anni fa, quando ancora c’erano la chat e quella che veniva chiamata “lista”, una specie di forum old-style che mi ha permesso di incontrare persone speciali, tra cui Yris. (Yris, non ti montare la testa! Sai cosa penso REALMENTE di te, solo che qui non lo posso dire se no il Doc mi sbatte fuori! Prrrrrr)
    Tornare qui dopo tanti anni fa uno strano effetto, anche perchè è tutto diverso….
    Posto nuovo, persone nuove e io… vecchia. O meglio, con schemi mentali che mi porto dietro dal primo giorno di dca, con meccanismi che non si sono sbloccati nemmeno in 6 anni di terapia.

    Che altro dire? Come accennavo in un post precedente, i miei si sono separati 12 anni fa, quando il mio corpo ha iniziato a parlare e a far notare che forse c’era qualcosina da rivedere a livello familiare!
    Ora con mia mamma c’è lo stesso rapporto simbiotico\menefreghista di sempre, mentre con mio padre qualche miglioramento c’è stato. (lo considero comunque un uomo e non mio papà, ma almeno, pur essendo a disagio con lui, riesco a non esserne terrorizzata)

    Bè, per ora basta, se no rischio di far diventare il post troppo lungo e noioso.

  847. Flowerino dice:

    Azimut, io spero che davvero riuscirai ad affrontare il discorso con la tua psicologa.
    Comunque, sebbene capisca alla grande il tuo terrore del distacco, tieni sempre a mente che lei poi tornerà, non ti abbandonerà. Lei c’è e ci sarà.

  848. Flowerino dice:

    Artemide… ci sono alcune cose che mi sfuggono sinceramente.. ma non voglio scrivere cavolate.
    Ad ogni modo, brava per il pensiero positivo!!!!!
    Mica è colpa tua se la tizia ha cambiato idea a proposito delle ripetizioni!

    Ale, ci sei?? Non essere timida…. :-)

    I maschietti, che fine hanno fatto???

  849. yris dice:

    flowerinooooooooooo!!!!! anche tu sai cosa penso di te.. :-P PPPPPPPPPPP
    gli “insulti d’amore” ce li mandiamo in privato.. :-) )

    in ogni modo benvenuta.
    qui come altrove non si è mai veccchi..
    e ve lo dice chi, fra poco compirà una montagna di anni, ma riesce ancora a far capriole come da bambina…
    volete vedere??
    PATAPUNFETE!! ops… non sono allenata.. :-)

  850. Azimut dice:

    Flowerino ci proverò. Lei continua a ripetermi che tornerà e che la porterò dentro, ma… Sono contenta che tu sia tornata qui sopra dopo molto tempo.

    yris che ti metti a fare le capriole? A me non è mai riuscito, neppure da bambina

  851. Flowerino dice:

    Sì infatti, direi che è decisamente meglio insultarsi in privato, cara Yris!

    Grazie per il benvenuto nel nuovo spazio…
    Quando ho scritto “vecchia”, non mi riferivo all’età, ma alle dinamiche.
    Io non so tu che percezione abbia di me, dopo tanti anni. (non a livello caratteriale, ma a livello di casini) Sono la stessa? Boh.

    Sì sì, occhio a fare tanto la splendida, che poi ti ci vuole l’osteopata…. :-P

  852. Artemide dice:

    E’ appena andato via mio papà e il suo amico “aggiusta tutto”:lavandino a posto, doccia aggiustata (avevo un problema di tubo anche lì) e telefono a posto (problema al cavo telefonico della cornetta),ma la notizia più bella è che mercoledì vedo una mia amica che è qui tutto luglio come me e pianifichiamo un po’ questi mesi per fare cose rilassanti e piacevoli come musei,chiacchierate, passeggiate, ecc…Lei soffre di attacchi di panico molto forti e quindi mi è stato facile raccontarle della mia anoressia,sono convinta che la compagnia di un’amica oltre che Ale e i suoi amici mi spronerà a fare sempre più passi avanti sul piano alimentare: sento davvero la vita che mi corre incontro e nn voglio che nex paura mi blocchi e nn mi faccia prendere questo treno!
    Buongiorno Linda, hai ragione leggere i racconti di Polla mi rende così serena che vorrei volare ed essere già dove è arrivata lei,invece il mio percorso è ancora lungo,ma ciò che conta e averlo iniziato e perseverare!
    Anche tu mi sembra che ti sia gestendo bene con il cibo e con gli uomini……raccontaci meglio!
    Sto ricamando babbi natali,lo so, sono un po’ fuori stagione,ma vorrei che a Natale fosse finito ed è davvero impegnativo!
    Azimut grazie delle tue parole, nn sapete quanto sostegno ricevo da tutte voi del blog.
    Il tu vagare…volo e condanna, sembra quasi un verso di una poesia…
    In bocca al lupo per i tuoi propositi!
    I miei li ho già detti?
    Non ricordo…c.que aggiungere q.sa in più ai miei pasti tutte le volte che posso e volermi bene: agire per essere, per sentirmi viva, non agire per non pensare,devo pensare invece e a questi pensieri far seguire tutte le azioni necessarie per portarmi sempre più vicina alla guarigione!
    Ilaria ben svegliata!
    Polla un buongiorno anche a te! In bocca al lupo per la tua tesi!
    Ilaria, Linda in bocca al lupo per i vostri buoni propositi
    miele grazie per avermi raccontato il tuo percorso, mi sono davvero commossa e in parte ho rivissuto gli ultimi 10 anni della mia vita,dunque è stata la paura del ricovero ha darti la spinta…forse anche nel mio caso è stato così,q.ndo mi proposero un day hospital di 6 mesi,mi sono sentita davvero spaventata, ero davvero così grave? Ora però la nutrizionista mi ha rassicurata,se la seguo con rigore…cela faccio senza bisogno di ricoveri.
    Riguardo hai tuoi consigli ti ringrazio, perora le indicazioni della nutrizionista sono di aggiungere più proteine ai miei pasti, quindi io mangio o carne o pesce, ho notato che di pesce riesco a far fuori un filetto intero,quindi insisto più su quello,poi domani mi dirà cosa aggiungere altro, q.ndo il 18 avremo i risultati del sangue, potrà fare un piano preciso anche per le due o tre settimane che sarò via, riguardo alle attività motorie i medici lo sanno e sanno anche che non possono annullarmelo del tutto,mi hanno ORDINATO però di farlo con moderazione e solo per liberare la mente e non con l’intento di bruciare calorie
    Grazie ancora per esserti aperta e in bocca al lupo per il tuo proposito!
    Flowerino benvenuta alla luce del sole! Capisco bene i meccanismi e ragionamenti che ti portano all’abbuffata, anche a me succedeva così, per smettere di abbuffarmi ho fatto due considerazioni:
    1) Arrivare fino a cena mangiando solo nei pasti regolari e nn abbuffandomi, nn mi dà quel senso di sporco e nn mi porta ad odiarmi come invece succede q.ndo mi abbuffo
    2) Spreco un mucchio di soldi, se a fine settimana arrivo senza una abbuffata mi faccio un regalino,anche una piccola cosa, ma simbolica
    All’inizio nn ha funzionato,sono caduta tante volte,ma con l’allenamento sono tre mesi che nn mi abbuffo più. Nn so se le mie indicazioni ti pox essere utili. A questo aggiungo quello che ha scrito Polla dopo, anche dopo le cadute, nn colpevolizziamoci, se no è un serpente che si morde la coda!
    Polla, grazie anche a te per avermi raccontatola tua storia, anche tu ne hai passate davvero tante…per questo sono convinta che quello che ogni giorno ci racconti è davvero una grande conquista per te e un grande esempio per me!
    Chiara* nn voglio forzarti e c.que io sono qui per leggere anche di te quindi nnmi riversi addosso nex problema, ma ti prego nn farti del male, i tuoi silenzi mi preoccupano.
    Il termine pro-posito significa proprio un q.sa che metti avanti e che provi a realizzare,ma ripeto,come dice Polla,niente sensi di colpa se nn li realizzi. Credo però che il solo il fatto di pensarci sia un passo avanti…coraggio dolce angelo!
    Cely hai ragione, ormai qui siamo davvero una bellissima famiglia e abbiamo bisogno di tutti perché,sarà banale,ma l’unione fa la forza!

  853. Flowerino dice:

    Azimut, ma allora hai già affrontato l’argomento con lei?
    Sì lo so che “portartela dentro” non è lo stesso che “averla davanti” e poterci parlare, ma davvero, pensa che massimo un mese e poi la rivedi!

  854. Artemide dice:

    Flowerino cosa è che ti sfugge, la storia delle ripetizioni?
    Vado a mangiare, poi se faccio in tempo torno qui, se no scappo dalla psicoterapeuta e ricompaio questa sera.
    Buon pomeriggio!

  855. yris dice:

    dunque, precisioamo:

    1) chi ha diritto di sentirsi “vecchia” qui sono solo io

    2)le capriole so farle anche all’indietro

    3) badate bene chè flowerino, una volta che smette le vesti di lupo mannnaro, è un adorabile peperino..

    pulzelle avvisate, mezze salvate! tiè!! (alla polla)

    a dopo bimbe, oggi ho un amico che, in fase down, si è invitato da solo a pranzo.. grrrr..
    mi tocca far finta di essere normale.. :-)

  856. Azimut dice:

    Flowerino altro che mese…quella benedetta donna se ne prende quasi due…ne abbiamo parlato per forza, lo scorso anno non sai in che stato mi sono ripresentata a settembre inoltrato. Parlato, beh io non volevo farlo in realtà, andavo in apnea. Ogni volta che prova ad affrontare il discorso separazione io mi chiudo nel silenzio. Per questo l’ho messo nei buoni propositi, l’interruzione incombe…

  857. Chiara* dice:

    Non so che aiuto posso darvi stando così.
    Mi sento un peso anche per questo posto.
    Odio la mia vita, odio la persona che sono, odio tutto quello che mi circonda.
    E’ come se non riuscissi a trovare una mia dimensione, un mio posto e mi sento perennemente angosciata da questo.
    Sempre alla ricerca di qualcosa che non so nemmeno io cosa sia.
    Sempre alla ricerca di qualcosa che possa riempire in qualche modo il vuoto e il buio che mi mangiano dentro.
    Il corpo, il cibo, lo specchio sono un mezzo per riuscire a mantenere un minimo di controllo sulla mia persona, per sentirmi in “brava”.
    Ma brava per chi? Cosa devo dimostrare?
    Non riesco ad amarmi, ad accettarmi, a volermi bene.
    Mi guardo allo specchio, riflessa nei vetri delle auto, nelle vetrine… e vedo una persona che mi fa schifo.
    Dentro e fuori.
    Ci sono giorni in cui va meglio, certo. Quei giorni in cui il controllo la riesce a far da padrone.
    Poi basta un niente ed ecco il crollo. Emotivo, fisico, psichico.
    Mi sento vuota. Totalmente vuota. Non riesco ad assorbire nulla di ciò che mi circonda. Non riesco a trovare nelle persone alcun calore, affetto, amore, stima.
    O forse sono semplicemente io che non mi rendo conto di quanto invece ho la fortuna di possedere?
    Non lo so.
    So solamente che tutto si riversa sul cibo e sull’ odio per il mio corpo.
    Ieri, quando ero con la testa nel cesso e godevo per quello che stavo facendo perché sentivo che potevo finalmente liberarmi di tutto il “male” e lo “sporco” e la “rabbia” che mi avevano contaminata, non riuscivo a fermarmi. Nemmeno quando le gambe non mi reggevano + in piedi e le nocche delle mani erano quasi scorticate.
    E poi? Dopo quell’ iniziale sensazione di benessere e soddisfazione per essere riuscita a ripulirmi (anche se la mia testa mi diceva che non avevo ancora buttato fuori tutto… ma cosa volevo vedere in fondo al wc? Un pezzo di stomaco o di polmone?) ho iniziato a piangere. A piangere come una bambina.
    Seduta li, a terra, con le spalle contro il water, le mani, la faccia, i capelli sporchi… e piangevo. Piangevo e non riuscivo a smettere.
    Ma perché piangevo? Perché ero pentita di quello che avevo appena fatto? Oppure perché avevo perso il controllo e non ero risucita a gestirmi con il cibo ma mi ero semplicemente divertita in una giornata di sole insieme ad amici e fidanzato? Oppure perché ero semplicemente stanca e sfinita? Oppure oppure oppure… non lo so perché piangevo.
    So che quando mi sono rimessa in piedi e mi sono guardata allo specchio, con la faccia ricoperta di vomito, gli occhi gonfi e rossi, gli angoli della bocca tagliati… mi sono fatta una pena indescrivibile. E mi sono fatta schifo.
    Ho provato un tale odio per me stessa e per la persona che sono diventata… un odio che avrei voluto placare facendomi ancora più male.
    C’è stato un attimo, quella frazione di secondo, in cui il pensiero dell’ altra volta si è rifatto vivo in me. Ci sono andata vicina.
    Ma mi sono fermata. Mi sono fermata e mi sono detta “Vaffanculo!”.
    Sono entrata in doccia, mi sono lavata cercando di togliermi di dosso tutto il dolore di poco prima e poi come se niente fosse, tutto è tornato normale.
    Ma non c’è niente di normale. NIENTE!
    Io così non posso andare avanti. Ogni santissimo giorno con un unico pensiero fisso nella mente: il cibo. Il corpo.
    Cercando di incanalare tutte le mie energie sul controllo ossessivo così da distogliere la mente da tutto il resto. Dal vuoto che mi porto dentro.
    E’ vita questa? Si può vivere con l’ angoscia perenne di sapere che tanto prima o poi succederà tutto nuovamente come da copione? E’ vita questa?
    E non mi si venga a dire che con la forza di volontà e la voglia e la determinazione se ne viene fuori. Perché non ci credo.
    Volere è potere? Balle. La volontà da sola non basta.
    Ci sono persone che non ne hanno abbastanza. E hanno bisogno di essere aiutate su più fronti. Io di questo ne ho la consapevolezza.
    Da sola non ce la posso fare. Ho chiesto aiuto. E quando questo aiuto arriverà? Cosa accadrà? In quel momento si che dovrò tirare fuori tutta la forza che mi è rimasta e di più.
    Ma ho paura, una tremenda e fottutissima paura, che non basterà comunque.
    E intanto continuo a lasciar trascorrere i giorni indossando maschere su maschere, fingendo una volontà e una determinazione che non sento mie, lasciandomi vivere e trascinare dagli eventi.
    Mi alzo al mattino che il solo desiderio di veder finire quel giorno il + presto possibile e poter tornare nel torpore della mia solitudine.
    Mi alzo al mattino con gli occhi gonfi e tumefatti dalle lacrime. E continuo a piangere piangere piangere… senza un perchè.
    Il mio proposito per questa settimana? Non ne ho nemmeno uno. Non riesco a trovare uno straccio di niente per cui valga la pena impegnarmi e lottare.
    Niente.

    Scusate per lo sfogo.
    Ora vado a dormire un po’. Ennesima scusa inventata per saltare il lavoro oggi pomeriggio. Ennesima giornata che trascorrerà tra le lacrime, l’ odio e il ripudio per me stessa, il bisogno di affetto e amore con nessuno mi da.

  858. Ilaria dice:

    Sto pensando seriamente di lasciare questo blog.
    Voi siete state di enorme conforto e aiuto nei miei momenti peggiori, mentre io non riesco a risollevare nessuno, nemmeno con la mia esperienza positiva. A che serve allora?

  859. Azimut dice:

    Ilaria! no no no ma perché volete lasciarmi tutte? ma io sono stanca di una vita di abbandoni. Anche se è tutto quello che mi merito. Io per prima ho abbandonato e ora è giusto che mi succeda tutto questo. A che serve mangiare, lottare per fare entrare una stupida briciola?

  860. Ilaria dice:

    Ecco perché voglio lasciare. Non voglio più sentire queste cose, Azimut, e non poterci fare nulla.

  861. Chiara* dice:

    Ilaria tu pensi di non fare ed essere altrettanto per noi?
    Tu come tutte quelle che stanno raggiungendo grandi o piccoli traguardi, che stanno lottando e mettendoci tutto l’ impegno possibile, siete fondamentali.
    Ma non devi pensare che un’ esperienza positiva come la tua possa risollevare interamente le sorti degli altri.
    Purtroppo ogni persona è a sé stante.
    Io personalmente, come credo tutte qui, ho bisogno di te. Della tua presenza, della tua grinta, della tua positività.

  862. Azimut dice:

    ma perche sta succedendo tutto questo io non ce la faccio non hai idea ilaria di quello che il tuo entusiasmo mi ha trasmesso ma non sono stata capace di fartelo percepire

  863. Ilaria dice:

    Non pretendo certo di risollevare le sorti del mondo solo con la mia piccola esperienza, nemmeno del tutto esemplare tra l’altro. Mi sono abbuffata di nuovo mercoledì… ma non voglio parlare di questo.
    Voglio rimanere qui per il piacere della condivisione, non certo per il timore che Azimut faccia follie, o altro… è una responsabilità troppo grande per me in questo momento. La mia allegria e grinta risentono ancora molto dei fattori “esterni”, il che, in parole povere, significa che 1) ho ancora un sacco di lavoro da fare su me stessa; 2) se leggo che qualcuna di voi sta male, sto male anch’io, e grinta e allegria vanno a farsi benedire.
    Insomma, non ce la faccio, ora come ora. Ho bisogno di respirare un attimo. Scusatemi.

  864. Chiara* dice:

    E’ comprensibile ciò che dici Ilaria.
    Questo perché sei una persona estremamente sensibile e assorbi, nel bene e nel male, tutto ciò che ti circonda.
    Sotto questo aspetto ti capisco e per questo non voglio farti pressione per rimanere se non te la senti.
    Tornerai. Lo so e lo sai anche tu che tornerai. Quando sarà il momento e quando sarai pronta.
    Grazie di esserci stata e grazie per come sei.

  865. Cely dice:

    Chiara*, ci aiuterai aiutandoti e facendo il possibile per tornare a vivere e riprendere ad amare la vita. No, non è tutto finito, so bene cosa significhi camminare nel buio più tetro e aver perso completamente la speranza. Eppure ora vedo nuovamente la luce, quella che tu pensi sia solo una stupida illusione. Non voglio convincerti del fatto che ne puoi uscire ma solo darti coraggio.
    Stai tranquilla Chiaretta e concedi a chi ti è vicino, a Francesco e ai tuoi amici, di donarti il loro amore e i loro abbracci.

    Ilaria, forza, non dire così. Non devi sentirti responsabile del nostro star bene o meno, ognuno lo è per se stesso. Anch’io sono una di quelle persone che assorbono gli stati d’animo altrui e li fanno propri però…bisogna cercare di razionalizzare e non buttarsi giù altrimenti non solo non saremo d’aiuto alle altre ma ci autodistruggeremo.

    laura, che bello ricevere un tuo saluto! Ti abbraccio forte forte anch’io e mi raccomando, tieni duro! Ti sono vicina col pensiero.

    Congratulazioni Linda!!! Ce l’hai fatta!!!!!!!!! è finitaaaaaaaaaaa, finitaaaaaaaaaaaaa!!! Prendi in mano la tua vita, te stessa e accompagnati a un nuovo mondo.

    silvia, sono fiera di te…

    Sha, ti penso tanto!

    Buona giornata anche a te Artemide, a tutte voi e ai maschietti!

  866. Polla dice:

    ..Ilaria.. come ti capisco..

  867. Polla dice:

    ..ma col cazzo che vi mollo! io non vi mollo. ma Ilaria,tu fai benissimo a staccarti se qsta è una cosa che può giovare a te.. tu sei una persona che sa riflettere sulle cose e non credo che la tua sia una reazione impulsiva,ma appunto pensata. quindi??? qsto spiega quanto appunto le persone siano diverse su + fronti e non migliori o peggiori. diverse appunto!

  868. Polla dice:

    ..Azimut, adesso ti prego di non iniziare a tirare su di te le cause della decisione di Ilaria.. non ha senso e non fai altro che alimentare un inutile malessere.inutile e infondato proprio. per favore.. ragiona.
    Ilaria ha capito benissimo che la sua positività ha e sta facendo bene al blog.. non vuole dire che noi non siamo state recettive,ma semplicemente che per come vive lei le cose,vorrebbe che anche per voi fosse così,e soffre nel sentirvi soffrire,ma non si sente di dovervi cambiare .. solo vorrebbe che come lo sta facendo lei,lo facessimo anche noi, ma sa anche che ognuno ha la propria storia e i propri tempi,quindi lei si prende i suoi!

  869. Luna Blu dice:

    Ok…ora ho più tempo…
    Innanzi tutto Linda!!! Evvaiiiiiiiiiiii!!!!
    Fiorellino son contenta che seit ra di noi…ma te l’ho già scritto…perchè hai apura di tuo papà? Se vuoi rispondi se no nn fa nulla ;-)
    Il mio w.end è stato stupendo…vi abbraccio forte!!!
    Artemide son stata ai Muri sabato sera…che bello che è…c’è un clima die state e festa!!!

  870. Polla dice:

    ..Azimu,inoltre ti volevo chiedere: non riesci a vedere la decisione di Ilaria come una cosa che lei fa per sé stessa e non come un abbandonare te? è un po’ diversa la cosa vista da qsto punto di vista,no? ti toglie un po’ dal ruolo di vittima(e dal tuo punto di vista pure colpevole!) e da importanza invece ad una decisione presa da chi si vuole solo fare del bene.. ben lontana dal voler fare del male a qualcuno,almeno che qsto qualcuno non lo percepisca come tale appunto. che ne dici?

    Chiara.. per lo stesso motivo.. non trovo affatto inutile che tu sia qui.. quello che tu descrivi,a livello di sensazioni,mi ricorda moltissimo il mio percorso.. un percorso di scuse,punti di buio e sofferenza.. ma non senza speranza! il la leggo tra le tue righe.. ci sono tanti momenti in cui scegli di vivere.. e non sono da sottovalutare,sono da valorizzare.. focalizzati su quelli. e come ti ha detto Cely.. anche io non sono qui per convincerti del fatto che tu ne possa uscire,ma darti coraggio e dirti che è possibile. La forza di volontà non basta? secondo me sta alla base di tutto.. dire che persone come noi non ne hanno,bah.. è un’eresia.. cosa è se non una grande forza di volontà quella che ci porta a seguire schemi su schemi? li seguiamo solo perchè sono funzionali al dimagrimento o al non aumento di peso,quindi funzionali a quello che a noi sembra interessare davvero. ma.. quando questo perde di fascino.. la stessa forza di volontà si schiera dalla parte opposta.. e che sia una lotta,si,ma per la vita,non per la morte!

  871. Polla dice:

    ..Flowerino, io avevo capito anche prima che Yris lo confermasse che sei un “adorabile peperino”.. si capisce .. e infatti sono anche io molto contenta che tu abbai deciso di chiaccherare con noi!!! ma quando scrivevi tempo fa.. come ti chiamavi? se hai voglia di dirlo eh..

  872. yris dice:

    ilaria, questo posto è come un porto: si arriva, si parte, si ritorna..
    magari dopo anni come è successo a me. poi magari si riparte ancora. e si sa che si può tornare, che qui c’è sempre qualcuno che ascolta, qualcuno che lotta, qualcuno che è in cammino.

    come scrissi una decina di anni fa “la permanenza in lista è come un’onda”, ci sono momenti in cui ti culla, ti acquieta, ti dà sicurezza, ti scopre mondi sconosciuti, altre volte invece fa male, perchè ti tira negli abissi, e non sempre si ha la forza per risalire, oppure ti porta in una fase di stallo, con acque ferme e paludose, e anche allora è bene darsi una mossa, uscire dal mare per toccare la terra.

    per citare la Tamaro “và dove ti porta il cuore”. il TUO cuore.
    e portaci dentro.

  873. Flowerino dice:

    Artemide, mi sfuggiva una cosa inerente il peso e le calorie assunte, ma qualcosa in più penso di aver capito da uno dei tuoi ultimi post.
    Comunque il dubbio era: “tu avresti voluto portare alla nutrizionista almeno mezzo kg in più, ma lei quante calorie ha stabilito di farti assumere? Perchè mezzo kg in una settimana si prende subito, mangiando come si deve”.
    Però forse il discorso non si basa tanto sulle calorie, ma sull’aggiunta di vari nutrienti… ho capito bene o sono del tutto fuori strada?

    Ilaria, anche se ci mancherai, a tutte, capisco e accolgo il tuo bisogno di staccarti dal blog per riprendere fiato.
    Quando si è troppo sensibili, si rischia di essere risucchiati dalle emozioni altrui e non va bene.
    Bisognerebbe prendere il giusto distacco dalle persone, dal mondo.. esser sì vicini, ma non così tanto da scottarsi. Però mi sa che anche per questo, ci vuole allenamento.

    Azimut, niente sensi di colpa, su!!!!!

    Chiara*…. le cose che hai scritto tu, le avrei potuto scrivere anche io. ( a parte qualche punto)
    Quindi non mi pare giusto darti consigli di sorta perchè prenderei in giro sia te che me.
    Ma resta qui, non fai male a nessuno, anzi!!!! Tu hai espresso cose che io, pur avendo dentro, non sarei magari mai stata in grado di tirare fuori, di scrivere… e mi sei stata utilissima, te lo giuro!!!
    Quindi ti prego, resta! :-***

    Luna, diciamo che con mio padre non c’è mai stato un rapporto. Non per colpa sua, sinceramente.
    Diciamo che dall’età di 6 anni, mia madre mi ha fatto diventare una sua complice per arginare e tenere in disparte mio padre. Sorvolando sulle modalità, questo ha fatto sì che io con lui non riuscissi a creare alcun tipo di rapporto, con conseguenze che ancora oggi mi porto dietro. (io verso il sesso maschile non provo nulla, se non paura. E’ come se la razza maschile mi fosse aliena, sconosciuta.)

    Polla, non mi ricordo più il nick della vecchia lista!!!! Ma forse era il mio vero nome abbreviato! Yris, confermi?

  874. Flowerino dice:

    Azimut, due mesi senza terapia sono tanti, sì, ma bisognerebbe un po’ superare la sindrome abbandonica.. perchè qui non si tratta di abbandono. Si tratta di una pausa, niente altro che una meritata pausa estiva.
    Comunque la cosa migliore da farsi è parlarne con lei.

  875. Polla dice:

    ..Flowerino, in che senso provi paura verso il genere maschile? ..

  876. Flowerino dice:

    E’ la paura che deriva dalla non conoscenza. La prima figura a cui far riferimento, quella su cui poi posson svilupparsi tutte le relazioni future (maschili), è quella del papà.
    A me in qualche modo è mancata questa figura, pur essendoci fisicamente. (tra l’altro, quando poi ho avuto la possibilità di iniziare a conoscerlo, non mi ha mai trattato da figlia, ma da “amica”, facendo allusioni sessuali di ogni genere. Ok, quello a quanto pare è il suo unico modo di comunicare, ma….)
    Quindi per me l’uomo è solo un animale da riproduzione. Fine. A me l’uomo fa schifo e non ci sono punti di incontro.

  877. yris dice:

    si flowerino, era il tuo vero nome abbreviato. sono davvero contenta di leggerti di giorno oggi. e non solo.. :-)

  878. Flowerino dice:

    Ah ecco, allora ricordavo bene…

  879. Sha dice:

    Ciao mimme!
    Come state? Qui fa decisamente caldo…
    Tra l altro oggi dovevo essere libera ma sono andata comunque a lavoro per sorbirmi 4 ore di corso haccp -.-
    Stasera invece dovevo andare a mangiare giapponese con Francesco , mio fratello e la sua ragazza, però io e Fra alla fine abbiamo optato per un pizzino da soli..
    E’ tanto che non passiamo una serata tra noi, e con la settimana che è passata sento di averne bisogno.
    Ieri ho rivisto il bimbo,siamo stati in piscina qui vicino casa mia insieme ad altre 2 mie amiche e lui era li insieme alla mamma.
    E’ andata meglio dell altra mattina, un po perchè avendolo gia visto un po l ansia era passata e un po perchè c erano le mie amiche e quindi ero piu a mio agio.E’ stato un po con noi, ha giocato con Francesco e mi ha informata che andava a fare la pipi! XD Poi è arrivata sua mamma e sono andati via. Sono stata contenta, piu che altro per Fra, che ha potuto vederlo una volta in piu!

    In ogni caso, stasera penso che faremo un salto all Hard Rock che ha aperto da poco qui a Firenze.Ancora non cè stato verso di andarci -.-

    Voi che mi dite? oggi che avete fatto?

    Cely…ma dove sei finita?
    Ale, benvenuto! XD
    Azimut … !!

    Un bacio

  880. Cely dice:

    Sha, piccola, sono qui…
    mi mancano tanto le tue mail ma so che hai pochissimo tempo libero e non voglio rubartelo.
    Sono davvero felice di questa svolta e del fatto che piano piano ti stai abituando a lui e lo stai facendo entrare nella tua vita. Ricordo quando ti faceva paura anche solo l’idea di doverlo conoscere in futuro e ti sembrava impossibile accettare la sua presenza. Che bello il pomeriggio di ieri in piscina ma…lei come l’ha presa???

    Ti auguro una bellissima serata in compagnia del tuo Francy e spero che la cena andrà bene. Dai, che figata!!! Hanno aperto un Hard Rock a Firenze???

    Ti abbraccio forte e ti tengo stretta, ti voglio bene!

  881. miele dice:

    Ragazze,

    leggo con un po’ di dispiacere e amarezza quello che è stato scritto qui oggi.

    Ilaria, capisco benissimo le tue motivazioni e spero di ritrovarti sempre con la tua forte energia, quella che deriva dalle conquiste sudate. Qui o altrove…chissà ;)

    Azimut, forse devi lavorare un po’ di più sulla capacità di discernere ciò che una persona fa e ciò che una persona fa A TE.
    Questa cosa dell’abbandono…è molto pesante il modo in cui la vivi. In questo caso, è persino del tutto staccata dalla dinamica concreta dei fatti.

    Chiara*, mi addolora sentirti così a terra. Ma dissento sulla questione della forza di volontà. Io però la chiamerei piuttosto “motivazione”: se non ce n’è una, si impara a crearsela. E si cerca l’aiuto che serve per costruire una rete di piccoli motivi validi…giorno per giorno….rivoltando i giorni passati sul cesso come fossero calzini…e tramutandoli, ora uno, ora due, ora tre…in giorni passati con altri pensieri e altre azioni.

    Azimut, Chiara*: il vittimismo e l’auto-colpevolizzazione sono delle armi a doppio taglio…ti fanno sentire “a posto” perchè ti metti nella condizione di sentirti dire “non è colpa tua”, “non ti voglio fare del male”, …ma ad un tempo ci abituano ad una sorta di strano ego-centrismo…tutto verte sempre su di noi, tutto è rivolto a noi, tutto accade per causa nostra…ma la realtà non è così. Le cose succedono anche ad altri, le scelgono gli altri per motivi che fors enon hanno neanche tanto a che fare con noi.
    Ragazze, io credo sinceramente che non sia questione di scaricare dolore sugli altri, o di cambiare qualcuno solo con la propria esperienza positiva. No, non è questo. Ma penso che una persona possa scegliere tra un atteggiamento, chiamiamolo così, “combattivo” (che può concretizzarsi in vittorie o sconfitte, ma comunque fa da sfondo ad entrambe) ed un atteggiamento diciamo “fatalistico” o cmq pessimista…a volte raccontare un’esperienza positiva a chi le proprie le vive SEMPRE E CMQ negativamente, può far star male.

    Anch’io a volte sono un po’ perplessa dalla retorica del negativo che leggo qui…non perchè certe esperienze siano belle anche se non lo sono, ma per come vengono affrontate. E l’evento di Ilaria, oggi, ne è davvero un ottimo esempio.
    Che si corona con un altro esempio correlato: ad esempio a Polla, che è ugualmente stanca ma invece vi ha URLATO che non vi lascia, non è stato detto nemmeno un grazie….cazzo, sembra quasi esserci un filtro che raccoglie solo le cose brutte….ragazze, forza!!!

  882. Chiara* dice:

    Hai ragione Miele.
    Ma sono proprio i filtri di cui parli che purtroppo, almeno per me, impediscono sempre più spesso di vedere “oltre”, di andare al di là dell’ apparenza delle cose e delle situazioni.
    Io non sono mai una persona lamentosa (si può dire?), una che vuole sempre essere accontentata, compresa, coccolata.
    Ma gli eventi e soprattutto l’ insorgere dei miei problemi (alimentari e non) mi hanno portata a sviluppare una sorta di pessimismo costante, di infelicità, di insoddisfazione, di continua agonia e negatività.
    Possono succedermi mille cose belle ma il mio pensiero e le mie energie sono sempre e comunque concentrate su quella milleunesima brutta che riesce ad offuscare tutte le altre.
    A volte mi sembra d’ esser una lagna, una che continua a piangersi addosso, una che si lamenta sempre e mi incavolo tantissimo con me stessa perché mi rendo conto di quanto questo atteggiamento sia deleterio. Per me, per chi mi vive, per tutto ciò che mi accade e che ho intorno.
    Mi fa piacere essere spronata, incoraggiata, supportata e quando serve anche sgridata e presa “a ceffoni” per aiutarmi a svegliarmi dal mio costante torpore.
    Ma al tempo stesso, a volte, provo un moto di rabbia e di frustrazione.
    E mi succede anche qui, non lo nego.
    Sia nei miei confronti che in quelli degli altri.
    Perché a volte ho la sensazione che si “banalizzi”, in un certo senso, il dolore altrui.
    Come dire… “dai su, forza! che basta un po’ di forza di volontà e tutti ce la possono fare! alzati da li e riprenditi la tua vita invece di continuare a rimuginare sul passato e su quello che è stato. domani è un altro giorno e se tu lo vorrai sarà migliore”.
    Ma non è così. Non è così per chi ci è ancora dentro fino al collo.
    Soprattutto non è così per chi ancora non è riuscito a trovare la famosa motivazione!
    Io stessa spesso e volentieri mi metto a dispensare consigli, a dare pacche sulla spalla, a incoraggiare e spronare a combattere.
    Ma poi mi rendo conto che sono solo belle parole. Perché dette da me, che sono invischiata in questa stramaledetta malattia che odio con tutta me stessa ma dalla quale non riesco a staccarmi, non fanno altro che risultare insensate.
    Dette da chi ci sta riuscendo, pur con tutta la fatica e la determinazione di questo mondo, pur facendo dei piccoli passi, pur ricadendo… fanno un altro effetto ancora.
    E’ ovvio che ci vede dei risultati positivi su sè stesso tenda a vedere la possibilità di risultati per tutti.
    Ma non è così. Perché ognuno di noi è un mondo a sè stante, con le proprie caratteristiche, il proprio pensiero, la propria testa.
    Testa che sappiamo bene quanto macina, rimugina, lavora.
    Io mi sento malata. Sono malata. Voglio guarire ma non mi vergogno di dire che non mi sento ancora pronta per lasciarmi alle spalle questo schifoso mondo fatto di menzogne, di dolore, di rabbia.
    Paradossale? Sì. Tanto.
    Stupido? Sì. Forse.
    Ma non del tutto incomprensibile. Perché chi ci è già passata sa bene come “funziona” la cosa.
    Detto questo, io non voglio trovare giustificazioni, comprensione assoluta, non voglio sentirmi dire “poverinaaaaa”, o elemosinare pietà.
    Non è ciò che mi interessa.
    Vorrei solo che le persone capissero quanto sia difficile trovare il modo per prendere a schiaffi questa vita e decidere di dire basta.
    Quanto sia difficile cercare di apportare dei cambiamenti, seppur minimi e apparentemente insignificanti alle proprie abitudini consolidate che danno sicurezza e fanno sentire al sicuro.
    A volte ho come l’ impressione di non essere capita, nemmeno qui.
    Sicuramente è solo una mia impressione. Ne sono certa. E’ la mia testa che mi fa vedere quello che non c’è in realtà.
    Notte angeli.

  883. Chiara* dice:

    Sì dai. Ho scritto un mucchio di stronzate come sempre.
    Non mi smentisco proprio mai.

  884. miele dice:

    Chiara* io non banalizzo un benemerito nulla.
    Oggi pomeriggio ho pianto, perchè ho rivisto con la coda dell’occhio un posto in cui mi portava mia mamma quand’ero piccola, e solo ora comincio a capire quanto lei fosse infelice e sola, anche allora. Se questo non è rimuginare sul passato…
    Ma oggi ho anche riso. Dentro me e con altre persone. Perchè ho realizzato il piccolo proposito che avevo espresso qui stamattina. E invece di punirmi per averlo fatto, scelgo di usarlo come traino per il prossimo giorno che viene.
    SCELGO: ok? potrei anche fare il contrario. Avrei potuto digiunare stasera, se avessi seguito pensieri che ancora mi accomunano moltissimo a te.
    Ma poi guarda…tutto questo continuo mettere a confronto chi c’è passato, chi capisce e chi non capisce, chi è a metà strada, chi la strada non la vede ancora…bah, trovo che sia solo l’ennesimo modo per incasellare le cose.
    Certo che a volte non sei capita, come può capitare ad ognuna di noi…semplicemente perchè ci sono cose che ci accomunano, ma poi ognuna ha la sua storia come dici tu: io non so cosa voglia dire non avere dei genitori presenti; non so cosa voglia dire vomitare per 20 anni qualsiasi cosa mangio; non so cosa voglia dire avere paura di mio padre, o aver subito violenza da qualcuno quando ero piccola. E via dicendo. So quello che ho vissuto. Punto. Anche se non “conosco” il vissuto altrui, capisco però quei sintomi che IL MIO vissuto ha provocato in me, in particolare col cibo. In questo senso “capisco” o meglio, “sento” una stessa cosa e un particolare tipo di dolore e di difficoltà.

    Tu scrivi:
    “Io stessa spesso e volentieri mi metto a dispensare consigli, a dare pacche sulla spalla, a incoraggiare e spronare a combattere.
    Ma poi mi rendo conto che sono solo belle parole. Perché dette da me, che sono invischiata in questa stramaledetta malattia che odio con tutta me stessa ma dalla quale non riesco a staccarmi, non fanno altro che risultare insensate.”
    …e allora non dirle!!!!
    chi ti obbliga a farlo? qui nessuno si aspetta che tu dispensi consigli in cui per prima non credi.
    non è una critica, sia chiaro: voglio solo provare a farti vedere che anche qui forse senti addosso delle aspettative.

    notte anche a te e a tutte le altre. spero di non aver fatto scappare qualcun altro dal blog :(

  885. Polla dice:

    .. Chiara : Io mi sento malata. Sono malata. Voglio guarire ma non mi vergogno di dire che non mi sento ancora pronta per lasciarmi alle spalle questo schifoso mondo fatto di menzogne, di dolore, di rabbia.
    Paradossale? Sì. Tanto.
    Stupido? Sì. Forse.”
    questo significa non essere convinti,quindi di conseguenza non voler guarire.. c’è poco da dire.. perchè ancora nella testa è + importante essere magri che cercare di stare bene,proprio perchè si pensa che mettere peso comporti non stare bene poi.ecco. qsto molto schematicamente.
    Quindi.. non è paradossale il tuo ragionamento.. è solo perfettamente funzionale al disturbo,alla tua malattia che stai cercando di curare.
    Stupido ancora meno e tanto meno motivo di vergogna.. almeno che tu non la veda così.

    inoltre quando mai in qsto blog hai ricevuto frasi tipo: Come dire… “dai su, forza! che basta un po’ di forza di volontà e tutti ce la possono fare! alzati da li e riprenditi la tua vita invece di continuare a rimuginare sul passato e su quello che è stato. domani è un altro giorno e se tu lo vorrai sarà migliore”. qsto credo sia il solito modo di vedere le cose.. il fatto che probabilmente tu leggi qsto fra le righe,ma credo che le persone qui vadano ben oltre. d ogni modo spesso non è facile consigliare quando le dinamiche e le lamentele proposte sono sempre le stesse.. le parole poi finiscono.. o si reputano inutili e si finisce col dire delle banalità,ma sempre e cmq a fin di bene.
    Il vissuto di ognuno qui è molto pesante.. e sa di cosa parla.. quindi non credo che tu non sia capita,benche così tu ti ci senta. ma non credi che dipenda un po’ dal fatto che tu non ti capisci? e pensi quindi di non essere capita? non so.
    Credo anche che qui siano valorizzate le fatiche di tutti proprio perchè intese come tali. cercherei nel blog,non solo un luogo in cui rifugiarsi e cercare conforto e comprensione,ma anche un luogo in cui trovare una spinta,che può comportare incontro scontro,ma che se ben sentita e gestita,anche un gran tesoro! e non sono solo parole.

  886. Chiara* dice:

    Mmmh… credo di non esser riuscita a spiegarmi come avrei avuto.
    E temevo sarebbe successo. Purtroppo a volte non sono capace di usare le parole nel modo giusto.
    In ogni caso, Miele e Polla, vi ringrazio per quello che mi avete detto.
    Il confronto è sempre costruttivo e mi aiuta a comprendere meglio anche il mio pensiero, ad analizzarlo e razionalizzarlo.
    Ora vi lascio perché non ci sto con la testa. Finirei per scrivere altre cose banali e incomprensibili.
    Notte angeli.

  887. Artemide dice:

    Finalmente un po’ di pace,qui,in mezzo a voi…
    Che pomeriggio movimentato ,meno male che la avevo la seduta con la psicoterapeuta così ho proprio sperimentato due cose importanti:
    1)Come trasformare gli imprevisti in occasioni per mettermi alla prova e rafforzare la mia autostima
    2)Come è necessario che io ritorni a star bene perché la vita è yuyyo un imprevisto e senza benzina nn li sapremo mai affrontare.
    Vi dico cosa è successo: per errore mio o del provveditorato,nn sono inserita nelle graduatorie provvisorie,cioè a settembre nn mi pox presentare per essere assegnata ad una scuola.
    C’è un modulo di ricorso che ho subito compilato,mi porto dietro tutta la documentazione che ho e voglio vedere se nn mi inseriscono in queste ca**o di graduatorie
    Scusate ma ora sono davvero arrabbiata,ormai per insegnare conta più la burocrazia che la laurea..ma nn mi faccio scoraggiare (vd. Primo punto) né sottomettere o subire per la mia debolezza fisica e menta (vd. Secondo punto) ; è su questo che voglio ragionare , ho 30 anni,una casa da mandare avanti,un lavoro che amo,un ragazzo con cui costruire un futuro,l vita sarà sempre piena di imprevisti ed io DEVO e VOGLIO saperli affrontare con calma,ma con la giusta grinta,ma fin che nn avrò recuperato il corretto equilibrio alimentare nn avrò la forza di fare tutto questo.
    Io credo che tutti questi casini burocratici nn capitino per caso: sono segnali che nn posso più permettermi di nascondermi dietro ai miei genitori,LA VITA E’ MIA E LA VOGLIO VIVERE DIGNITOSAMENTE. Per fare questo,l’anoressia è solo un ostacolo e devo vincerla,devo farlo con tutta me stessa.
    Domani nutrizionista,nuova battaglia da combattere,ma sento di avere delle armi in più!
    Chiara ho letto con attenzione quanto hai scritto, vorrei dirti mille cose,ma sono anche tanto stanca e ho paura di nn riuscire a farmi capire, vorrei che riflettessi su alcune cose che tu stessa hai scritto
    “Mi sento un peso anche per questo posto”:tu lo dici,ma qui tutti ti vogliamo bene e ti stiamo vicino
    “Odio la mia vita, odio la persona che sono”…chi vorresti essere, nn riesci a trovare q.sa in te da amare?
    “E’ come se non riuscissi a trovare una mia dimensione…sempre alla ricerca di qualcosa che possa riempire in qualche modo il vuoto e il buio che mi mangiano dentro” Il tuo lavoro, Francesco, il tuo amor proprio non pox riempire questo vuoto?
    “Cosa devo dimostrare?” Vedi che anche tu te lo chiedi?
    “Ti fai schifo dentro e fuori”..comincia da dentro…AMATI, nn per quello che devi essere per gli altri , ma per te stessa!
    “Non riesco a trovare nelle persone alcun calore, affetto, amore, stima.O forse sono semplicemente io che non mi rendo conto di quanto invece ho la fortuna di possedere?”:la psicoterapia nn ti aiuta in questo?
    Riguardo all’episodio di ieri, nn sai darti una risposta e chi l’ha detto che la devi trovare? Restrizione=abbuffate,paura del cibo=perdita di controllo=vomito.MA TU PUOI FERMARE QUESTA CATENA, ricorda bene quell’immagine nello specchio che ti faceva così schifo q.ndo sentirai di perdere il controllo, questo post che hai scritto salvalo e tienilo stretto…è quando si tocca veramente il fondo che si può solo risalire
    No, questa nn è vita, ma nn sottovalutare la tua volontà, trasforma la forza enorme che eserciti su te stessa per controllare il cibo, sulla forza di credere in te stessa
    Tutte qui abbiamo bisogno di essere aiutate su più fronti e quando l’aiuto arriverà tu seguirai con perseveranza tutte le indicazioni e riscoprirai LA BELLEZZA DELLA VITA, UNA VERA VITA.Nn avere paura già adesso, se è un bravo specialista ti aiuterà a superare anche questa paura.
    Piangi tesoro, nn occorre un perché,ma quando una giornata inizia non dare per scontato che soffrirai e basta, VAI A CERCARLA TU LA TUA FELICITA’!
    Niente scuse per lo sfogo, quello che scrivo a te lo dico anche a me stessa…
    Ilaria ma cosa è successo? Perché dici di nn poterci far nulla?Dove è finito il tuo entusiasmo e le tue vittorie?
    Se nn te la senti di scrivere o di leggere per un po’ rispetto la tua scelta,ma ognuna qui è indispensabile!Proprio quella capacità di assorbire le sofferenze e le gioie di chi ti sta attorno ti fa male, ma ti rende unica!
    Polla..come sempre sai dare una luce giusta alle cose, ora capisco la scelta di Ilaria e l’accetto..grazie.
    Luna Blu allora cerchiamo di combinare e andare a ballare ai Murazzi!!!!
    Flowerino per ora la mia dieta nn ha né quantità né calorie,le stabiliremo con lun prox
    Esatto ora punta all’aggiunta di vari nutrienti
    Sha..come stai?
    Miele…grazie anche a te per l tua scrollata!
    Chiara* ill tuo secondo intervento mi è parso molto più serenoo comunque razionale e consapevole, per farmi capire ti elenco alcuni passaggi perché sono davvero stanca per trovare parole mie,ma spero tu capisca cosa cerco di dirti:
    “L’ insorgere dei miei problemi (alimentari e non) mi hanno portata a sviluppare una sorta di pessimismo costante”:esserne consapevole è una grande conquista!
    “mi rendo conto di quanto questo atteggiamento sia deleterio. Per me, per chi mi vive”…altra importante consapevolezza!
    “Mi fa piacere essere spronata, incoraggiata, supportata e quando serve anche sgridata e presa “a ceffoni” per aiutarmi a svegliarmi dal mio costante torpore”: ecco il tuo proposito per la settimana…sii tu la prima a prenderti a ceffoni!
    “Non è così per chi ancora non è riuscito a trovare la famosa motivazione”..nn aspettare che la motivazione piova dal cielo, star male come stai tu nn è già una buona motivazione?!
    “Ognuno di noi è un mondo a sè stante”: scopri chi sei, aiutata da chi ha studiato, e pian piano vedrai la tua strada perla guarigione
    “Voglio guarire ma non mi vergogno di dire che non mi sento ancora pronta per lasciarmi alle spalle questo schifoso mondo fatto di menzogne, di dolore, di rabbia”…volare liberi in un cielo sconosciuto o restare imprigionati in una gabbia d’oro?
    Stronzate??? Io nn sono nex per dirlo,ma hai fatto un quadro di te chiarissimo e questo serve a te e a me…grazie
    Miele…grazie, le tue parole mi hanno aperto ancora un’altra porta…
    Polla grazie anche a te:”Credo anche che qui siano valorizzate le fatiche di tutti proprio perchè intese come tali. cercherei nel blog,non solo un luogo in cui rifugiarsi e cercare conforto e comprensione,ma anche un luogo in cui trovare una spinta” per me è proprio così!
    Il polso mi fa male,ma il mio cuore è sereno, vi ho raccontato cosa mi è successo, ho commentato come ho potuto le parole di tutte voi facendole proprie…dove lo trovo un altro luogo speciale come questo?
    Grazie a tutte…Sogni d’oro!

  888. silvia dice:

    Ho letto solo ora e nn riesco proprio a commentare anke se avrei tanto da dire, tanti spunti e stimoli cm sempre nei vostri discrosi, ma stasera sn stanca e mi bruciakkiano gli okki.
    Volevo solo dirvi Amike mie ke vi penso.
    Notte

  889. yris dice:

    buongiorno bambies (plurale di Bamby :-) )

    mi sono svegliata alle 6.30 con nella testa il ricordo di un sogno.
    bellissimo, emozionante, da “magone dentro”.
    uhmmmmmm……. ora devo fare qualcosa per trasformarlo in realtà.
    il primo passo l’ho fatto. vediamo che succede… ;-)

    è bello questo mattino di luglio, c’è un’aria che sa di frizzante, il mio buon proposito di oggi è uscire dal torpore casalingo, e rimettermi in pista.
    la casa è tana, è culla, è tante belle cose, ma è anche chiusura.
    io oggi voglio volare
    e infatti mi farò due ore d’auto per tornare nella sede di lavoro.. ehehhehe – (che però oltre che sede di lavoro è anche sede di possibili relazioni (da sogno..:-) >> vedi il discorso del trasformare le minacce in opportunità)

    bè, basta chiacchiere, facciamo i fatti: ovvero vado a lavarmi la faccia chè so ancora di sogno.. (ops! sonno)

  890. miele dice:

    Buondì a tutte/i

    Chiara* a me le tue parole sembravano abbastanza comprensibili, non credo di averle fraintese. Cmq certo, il confronto io lo considero sempre molto positivo…volevo cmq solo farti capire che quello che si esprime qui non sono mai “stronzate”…sono semplici punti di vista. Ma soprattutto che non si è per forza obbligate e spronare gli altri o le altre, se per prime ci si sente in difficoltà su una certa cosa. Perchè altrimenti sì, che si mette in piedi qualcosa che stride…una riga prima si incita qualcuno a voler bene a sè stessi, una riga dopo si scrive che a noi girano in testa pensieri di morte….
    Per il resto, ti faccio un esempio. Quando stavo male, ma anche all’inizio del percorso di cura, spesso mi prendevo a pugni e a schiaffi…mi picchiavo la pancia, soprattutto. Altre volte giù con la testa contro il muro. Ero un casino emotivo ambulante! Ecco, queste cose ora non succedono più…ma non sono andate via da sole, ho dovuto anche forzarmi, a volte. Ora, quando qualcuno, qui, parla di cose simili, cosa dovrei fare? Stare zitta? Oppure dirle/gli che questa cosa “passerà”, o ancora dirgli che questa cosa “è ineliminabile”? No, non credo. Non credo sarebbe l’atteggiamento che sento più mio. Io faccio riferimento alla mia esperienza, e mi viene da dire che bisogna cercare di essere presenti a sè stessi e indirizzare il proprio agire. Tutte le riflessioni che tu, come molte di noi, porti qui, dimostrano una grandissima consapevolezza del problema che hai…ma dal momento in cui una cosa la si sa, la si conosce, quel che se ne fa diventa frutto di una scelta, non è più inconscio automatismo.

    Azimut tu che ci dici oggi?

    Yris buon lavoro, buone relazioni.

    Flowerino tu come stai? Insomma conoscevi il blog già da prima…

    a tutte le altre, buona mattina. oggi tocca la spesa, poi chissà che possa rimettermi sulla tesi :(

  891. Artemide dice:

    Buon giorno a tutti!
    Notte disturbata da brutti sogni, questa cosa delle graduatorie mi mette ansia, spero di riuscire a risolvere tutto oggi.
    Il mio proposito per questa giornata è mantenere la calma e nn andare in paranoia se qualche cosa non va,ma s.tutto non permettere che qualsiasi ostacolo mi porti a chiudere lo stomaco e a nn mangiare.
    Vado serena dalla nutrizionista, pronta per la nuova sfida che mi proporrà.
    Non so chi riuscirà a leggere il lunghissimo post che ho scritto ieri sera, ma anche oggi sento forte la volontà di continuare a fare passi sicuri lungo questo cammino della guarigione.
    Vi auguro una giornata serena…nel pomeriggio vi racconto come è andata la mia avventura.
    Un abbraccio

  892. Artemide dice:

    Miele ho riletto bene il tuo post per Chiara, mi è piaciuto molto, ma s.tutto sono parole che voglio fare mie…grazie

  893. Polla dice:

    ..Buondì .. :) ,
    anche io già sveglia e come sempre assonnata quando si tratta di alzarsi prestino.. pf. Ho appena finito di colazionare e mi devo vestire perchè stamattina ho i gruppi.. e già la prima volta sono arrivata in ritardo e non è stato carino lasciare le donzelle ad attendermi.. eheh.. inoltre avevo dei compitini da svolgere e non ne ho fatto mezzooooooo! che incubo. coscienza sporca al massimo,ma va beh.. non ho nemmeno troppa voglia di andarci perchè sono parecchio impegnativi,però si fa! Poi oggi tesi tesi tesi.. giusto? siiii.. devo anche smollare qui la mia bestia da sola a schiattare.. povera.

    Artemide.. io personalmente i post li leggo sempre tutti! :) in bocca al lupo per la questione delle graduatorie e per l’incontro con la nutrizionista! dai dai.

    Miele.. buondì.. quindi oggi tappa spesa poi anche tu incollata allo schermo? ci terremo compagnia insomma.. :) . grazie per le tue parole di ieri.. mi hanno dato molta carica! come hai dormito stanotte? come stai? ieri ti ho sentito mucho positiva.. ripetiamo?

    Silvia..come mai così stanca ieri? studiato molto o ci sono state altre cose? buon risveglio anche a te.

    Flowerino.. chissà se tu sei riuscita ad addormentarti come dicevi.. spero tanto per te!

    Yris.. com’è andato poi ieri il pranzo con il tuo amico a sorpresa? ma oggi hai deciso tu di andare in ufficio oppure ci dovevi cmq andare??? buon viaggio a te!

    è già tardi.lo sentooooooo!

  894. Linda dice:

    buongiorno ragzze.
    ieri sono entrata varie volte ma non riuscivo a trovare le parole giuste per esprimermi ed ho preferito aspettare.
    stamattina ho riletto i vostri post ma sinceramente non so bene cosa dire.
    non so che “posizione” prendere.
    ilaria, capisco come ti senti e non posso evitare di dirti che comunque mi dispiace molto che tu te ne vada, anche se credo e spero che sarà solo per un periodo. le tue battute e il tuo modo di sdrammatizzare sono preziosi e non capisco come tu possa credere che le tue esperienze positive non portino nulla di buono a noi che le leggiamo: magari non ti scriviamo tutto, magari non puoi vedere i nostri sorrisi davanti allo schermo.
    se senti il bisogno di staccarti da qui è giusto che tu lo faccia, ma spero in un tuo ritorno a breve! a presto ilaria.

    chiara io ho letto le parole di polla e miele e non posso non farle mie.
    ogni vita ha un suo deflusso, ogni esperienza ha le sue conseguenze ed ogni persona ha i suoi momenti di gioia e di dolore.
    tu hai una forza immensa dentro di te e devi tirarla fuori, non devi accanirti contro di te solo per stare male. l’impegno e la tenacia che metti nel farti del male devi convertirli in amore. quando comincerai a volerti bene ti si aprirà un mondo e vedrai quanto amore c’è intorno a te. lo so che sembra retorica, ma davvero secondo me è una questione di aprire gli occhi e capire che quello che ti circonda è davvero un mondo in cui non ci sono solo dolore e tristezza, sei tu che vedi solo questo.

    artemide io ho letto:) brava. ti stai muovendo davvero. ti sembra di essere arrivata a un piccolo punto da cui partire positivamente e con costanza? secondo me devi impegnarti per continuare cosi, passo dopo passo…

    azimut,la decisione di ilaria è sua, tutte ne siamo dispiaciute ma sicuramente tornerà presto, non ci sta abbandonando!

    silvia, oggi che fai?

    yris…continua a sognare ed usa il sogno come una lente oggi, vedrai tutto più ovattato e colorato!!

    sha, la tua esperienza è davvero emozionante!!

    miele, io adoro fare la spesa. mi rilassa moltissimo, e ci vado spesso con mio padre.a te piace fare la spesa:)?

    buongiorno a tutte le altre e ai due uomini sfuggenti, vi abbraccio forte

  895. yris dice:

    pranzo ok, mi sono stupita delle riserve del mio freezer :-)
    solo che non mi ricordavo più come si apparecchia ( in genere mangio in piedi, come i fenicotteri :-)

    dopo-pranzo…. uhmmmmm…. dopo una piccola “seduta di analisi motivante” ho dovuto smorzare “lentusiasmo ritrovato” fingendo sonno…
    aaaaahhhhhh questi uomini!! ;-)

    oggi me ne vado, sia perchè nei prox giorni ho da fare, sia perchè qui rischio di passare dall’iperattività all’estremo opposto. mi conosco e so che devo bilanciare.

  896. Linda dice:

    ma girasole dove sei???

  897. miele dice:

    Girasole sta “girando” :) Credo sarà di nuovo con noi fra un paio di giorni.

    Artemide io ti sento più concreta e questo sai che mi fa tanto piacere. Se puoi, prova a descrivere come ci si sente quando si trova la motivazione per cercare di stare bene…quando si comincia a non avere più solo e soltanto paura. Credo possa essere una testimonianza molto preziosa.

    Yris rubacuori….!
    Però non posso non dire: che tristezza, mangiare in piedi…sembra proprio una cosa fatta di corsa. Io anche quando mangio da sola, anche quando mangio di fretta, apparecchio e mi siedo…fare questo mi constringe un po’ a fermarmi e a dedicare al pasto la giusta attenzione.

    Ciao piccola Linda, come va? Ti stai un po’ riprendendo dalla tensione degli esami? Hai vacanze in programma?
    Fare la spesa mi piace, ma dipende dove la faccio. Una volta al mese facciamo spesona grossa e ci tocca andare al centro commerciale…ma io odio dover farmi largo tra gente nervosa, di fretta e arrabbiata per un non so che. Per fortuna andiamo in due e ci scherziamo su :)
    Invece ogni tanto compro le 2-3 cose che mancano e allora vado in un piccolo supermercato qui vicino oppure, come stamane, vado a comprare le cose fresche proprio al mercato…ecco, questo mi piace.

    Polla buona terapia di gruppo!

    silvia…?

  898. yris dice:

    madò ragazze che batticuore!!!! :-)

    io e quel mio amico con cui rimando l’incontro da cinque anni (ve ne ho fatto cenno in un vecchio post) ci vediamo fra giovedì e venerdì!!!
    alla fine mi son decisa a fissare un giorno.
    uhhhhh…. ho il magone che mi contorce le viscere e strozza il fiato! :-)
    PS. è lui l’uomo del sogno

  899. yris dice:

    PPS- mi sento una sedicenne (di quelle di una volta) al primo appuntamento.. :-)

  900. yris dice:

    x miele! oggi altro in piedi.. VOLANDO mangio!! :-)

  901. Linda dice:

    yris…wow:):):)

  902. yris dice:

    x miele: oggi, altro che in piedi.. VOLANDO mangio!! :-

  903. yris dice:

    ahahahha linda sto saltellando per casa come un’idiota.. :-)
    anz, come una meravigliosa creatura UMANA!

  904. miele dice:

    evvai yris…!
    ;)

  905. Luna blu dice:

    Ragazze tante new…se volete vi aggiorno…
    :-)

  906. Linda dice:

    yris, ti immagino mentre saltelli con un sorriso tutto denti=)
    insomma, quest’afa fa ribollire gli ormoni eh?!

    Luna…SPARA!!

  907. Polla dice:

    ..eccoci qui.. anche io voglio sapere le novità!!!! che succede LunaBlu?

    Linda.. come sta andando??? e le tue novità amorose???? :)

    Miele.. la terapia è andata benone alla fine,mi ha fatto stra bene.. e il mio approccio è stato nettamente diverso,molto + sicura,tranquilla.. anche se all’inizio proprio non ne avevo voglia,poi il tempo è volato e anche con le altre ragazze si ingrana!!! oggi altri esercizi.. ma stavolta eravamo su un treno! eheheh.. tu sei già in fase tesi? fatta la spesa stamattina? io oggi gnocchiiiii..

    Yris.. ma che brutto mangiare in piedi.. anche il mio ex coinquilino lo faceva quando mangiava da solo e io lo “sgridavo” sempre.. apparecchiava solo quando c’era qualcuno con lui o la sua morosa che rigorosamente si faceva servire e riverire,ma per sè invece mai. bah..
    Oggi però stai svolazzando,quindi è comprensibile che tu non riesca a sederti.. ma qsto amico speciale? perchè non lo vedi mai? ma c’è stato qualcosa fra di voi? ..

  908. uhmhm dice:

    Vi leggo sempre, vi penso e vi abbraccio.

  909. miele dice:

    Ciao pollastrella,

    Oggi sono di nuovo a pranzo dai miei, ho mangiato la pasta al tonno, poi insalata di pesce e verdure, frutta e da poco ho preso il caffè e un trancio di pan di spagna con crema al latte. Mi sento abbastanza piena di sonno, forse col caldo è normale e cmq la digestione mi impegna ancora tanto. Sono qui sulla tesi, certo, mi sono portata via le cose perchè più tardi poi devo andare via con mia mamma. Oggi è un po’ più dura di ieri, ma poco poco ;)

    Anche tu tesi, nel pomeriggio?

    Yris eri tu quella che ho visto passarmi sopra la testa prima?!? o_O

    Luna son curiosa…

    Azimut, che fai…sei sparita di nuovo? Spero di no…

  910. Azimut dice:

    Miele sono qui, non so che dire

  911. miele dice:

    Beh dicci magari come stai, dove sei o cosa stai facendo…
    Io mi sono già “collocata”, yris è già “svolazzata”, ora tocca a te ;)
    Qualche giorno fa parlavi di mare…andrete al mare tu e la famiglia? Per vari giorni o uno giorno ogni tanto?

  912. Polla dice:

    ..Si Miele,io oggi tesi,ma devo dire che sono un po’ tanto assonnata oggi.. fare terapia a volte ancora mi stanca parecchio.. inoltre qui davvero il caldo è a tratti ingestibile! ma mi ci metto perchè ho voglia di farlo e ne vale la pena fare uno sforzo..
    Tu dove te ne vai con la tua mamma? spero a fare qualcosa di piacevole,ma in ogni caso,cerca di godertela un po’ fuori dalle mura domestiche,è cmq qualcosa di diverso!

    Ho anche un po’ di tachicardia oggi.. sia mai che mi si stia riattivando tutto quiiiii.. aiuuuuto!!! :-) .

    Ma ciao Azimut..

  913. miele dice:

    Polla anche qui il caldo si fa sentire…ho proprio la testa piena e mi sa che fra un po’ mi stendo 10 minuti. Con mia mamma dobbiamo semplicemente andare a fare gli auguri di buon comple a un mio cuginetto, probabilmente avrà lì gli amichetti a sguazzare nella piscina. Ma vado verso le 5, prima non è il caso con sto caldo. Poi me ne andrò a casa mia.

    Tachicardia? Stenditi e fai respiri profondi…

  914. yris dice:

    no polla non c’è mai stato niente, assolutissimamente niente. non ci siamo mai neppure “visti” , salvo che per occasioni di lavoro. e da cinque anni diciamo che “ci dobbiamo vedere”, per una chiacchiera o per un aperitivo. solo che io rimando sempre. e a volte rimanda anche lui. insomma.. è come si ci inseguissimo sapendo che c’è qualcosa di speciale, e poi fuggissimo..

    per quanto mi riguarda non mi meraviglio: fuggo sempre le persone che amo. per quanto riguarda lui.. mah! staremo a vedere che succede. sta di fatto che i miei sogni stanno facendo da Cupido, e incalzandomi sempre più a creare un contatto. e oggi ci sono riusciti. :-)

    miele, sì.. ero io.. avevo un abito come nuvola e i capelli color pesca e mele.. un po’ come la tua marmellata.. :-) )

    a proposito di tinte, urge che dia una regolata al mio aspetto! per troppi giorni ho vissuto da barbona.. :.))

    ciao azimut, stai con noi, anche in silenzio

  915. Polla dice:

    ..ah,quindi incontri di famiglia oggi!! voglia??
    La tachicardia piano piano sta scemando.. per fortuna.. è una delle cose che + mi da fastidio,ma credo appunto che sia un lumino che mi ricorda che ho delle cose da fare,che sono viva.. eheheh. Alla fine l’ansia è un qualcosa che si attiva in senso protettivo,quindi sano.. bisogna “solo” un po’ incanalarla,così non resterà lì,ma sfuma poichè non ha motivo di essere. :-)

  916. Aleph dice:

    Incredibile incredibile…

    Chi è metaforicamente risorto dalle proprie ceneri???

    Eccomi!!!!!

    Scusate, mi sento terribilmente in colpa per non essere passato nemmeno per salutare in questi giorni, ma sono stato davvero impegnatissimo…quasi non accendevo il pc!

    Ho cercato di leggere qua e là, ma non ce l’ho fatta a leggervi tutte!

    Però, a chi mi ha dato per disperso, a chi mi ha dato per affaccendato a pulire casa, a chi mi ha pensato e stop: grazie!

    Che dire?Qualche news?

    Ieri sarebbe successa una cosuccia…

    Ma no dai, non ve la dico, non è importante…

    Da ora torno a leggervi!

    Aleph

  917. yris dice:

    in realtà, sapete ragazze, ciò che a me piace?
    L’ATTESA.
    per questo tendo sempre a rimandare.

    per vivere quel piacere sottile che scava, la lama che ti entra dentro e accarezza, la luce negli occhi, la leggerezza del cuore, l’emozione dei primi raggi dell’alba..

    in passato ho trasformato sempre albe in tramonti. il giorno non aveva lo stesso colore. ora avrei voglia di nuovi sfondi, nuove armonie, nuove presenze
    eppure mi fa ancora paura il giorno

  918. Azimut dice:

    Polla ciao

    Miele io ho il mare a 15 minuti. Ci vado praticamente ogni giorno

  919. yris dice:

    Aleph!!!!! confessa!!!!
    tanto noi ti leggiamo dentro.. :-)

  920. miele dice:

    Aleeeeeeeeeeph….vogliamo anche i particolari più “particolari” ;)

    Yris mettere mano ai capelli è una cosa che mi piace sempre molto. Non ho mai mai mai toccato il colore, ma mi diverto a sforbiciare!

    Luna…allora?!? ufff :)

    Polla andarci mi fa piacere, ma resterò poco perchè, come ti dicevo anche per mail, non ho molto tempo in questi giorni.
    Sì…il cuore che batte ci ricorda che siamo vivi…

  921. Aleph dice:

    Mmmm…no no e poi no!

    Non avrete nessun dettaglio!!!

    Ahahahahahah, voglio scatenare un pò di curiosità!

  922. yris dice:

    aleph, tanto abbiamo già capito tutto!!!
    siamo o non siamo le tue suocere buone??
    :-)

  923. Linda dice:

    ehilàààà buondì!
    sto sorseggiando il mio caffè shackerato con tanto di panna e baci di dama, che goduria!
    intanto ho letto di yris mmmmh qui gatta ci cova!! corri a farti la tinta, sarai un fiore!:)

    polla ma tu prendi sempre tutto cosi positivamente??:):) comunque la tachicardia è davvero fastidiosa, ma di solito non dura molto…

    miele, questio vacanze…questione ostica.
    sono nel panico, lo ammetto. ho paura dell’estate, perchè mi fa sentire sola.
    la settimana prossima partono tutti i miei amici, dal venti sarò completamente sola per dieci lunghi giorni e la cosa mi spaventa molto. le mie “vacanze” saranno quattro giorni ad un festival ad agosto con i miei migliori amici, che però intanto vanno in viaggione post maturità e io non posso andare con loro perchè…diciamo…non è un buon momento per fare vacanza per me e mio padre… proprio no.
    loro partono ed io sarò qui a cercare lavoro. e se non lo trovo?! questa ipotesi mi angoscia. oltre ad essere totalmente al verde sarei anche totalmente libera e…totalmente sola!

    ieri sera ho visto il mio amico. mi fa stare bene, bene davvero.

    love is in the air…

    azimut, dammi un segno!

  924. yris dice:

    flowerinoooooo!!! batti un colpo appena ti svegli!!

  925. Aleph dice:

    Ahahahaha Yris…tu mi conosci troppo bene, non vale!

    Beh sì, immagino avrete già capito tutto…ma io nego!

    Linda!Vieni a farti un giro dalle mie parti quest’estate così ci incontriamo!!!

  926. yris dice:

    :-) dolce piccolo tenero aleph…
    vabbè.. ti lasciamo un po’ da solo a rivivere le sensazioni..
    però sappi che noi siamo qui e ti aspettiamo.
    non per il gossip, ma perchè per noi sei importante

  927. Aleph dice:

    No ma Yris…da adesso ci sono, sono qui e torno a leggervi e scrivervi!

    Figurati se vi abbandono…un regno senza il suo principe è un regno perduto…o no???
    Eheheh…

    Adesso sono di nuovo operativo!

    P.S. però dai…un pò volete anche il gossip vero???Ahahaha…

  928. yris dice:

    va beeeeeneeeee… avanti su, racconta!!!!
    se no chissà cosa immaginiamo..:-)

  929. Azimut dice:

    Linda o.O

  930. miele dice:

    Linda non abiti molto lontano da me. Quindi, se l’ipotesi “solitudine&libertà” dovesse profilarsi all’orizzonte, puoi venire a trovarmi e passiamo un giorno insieme, che dici? Se dovessi muovermi (ma ancora non si sa), sarebbe l’ultima settimana di luglio, x il resto sono piantata qui, nel bel mezzo dell’assolata pianura padana.

    Dai Aleph!!

    Niente, io ho dovuto andare a stendermi quei 10 minuti, avevo il cervello e il corpo in pappa per la digestione. ora già un po’ meglio…ogni tanto va così, ma prendiamo quel che c’è ;)

  931. Polla dice:

    ..Aleph, sputa il rospooooo! non fare il furbooooo.. cmq bentornato cenerentolo! :)

    Miele.. a volte che grinta che hai, davvero!!!!

    Linda.. ti sembro positiva? si,in generale sono una persona alquanto ottimista,ma non lo faccio per banalizzare.. lo faccio perchè mi viene da guardare le cose da quel punto di vista.. quindi tu sei a caccia di un lavoro? e che lavoro cerchi? ma anche il tuo amico parte?

  932. Polla dice:

    ..Miele, posso dirti una cosa??? sicuramente la digestione mette sonno.. succede praticamente a tutti,ma.. io credo + che altro che tu abbia bisogno di riposare ogni tanto,ma non è qsto che ti voglio dire.. è il fatto che cmq lo associ ancora al cibo.. nel senso.. se sei stanca,se hai bisogno di 10 min. sul divano per chiudere gli occhi o scaccolarti,puoi farlo anche se la tua digestione è a posto.. si,lo so che lo sai,ma spesso tu fai qsto collegamento. anche la sera,ma soprattutto dopo pranzo..

  933. Linda dice:

    Azimut O.o
    niente, volevo solo sapere che ci sei!
    un bagno al mare, stasera, quando tutti se ne sono andati??

    aleph…… =)=)=)=)

    miele, prenderò in considerazione la proposta allettante:) la zone dove abiti tra l’altro mi piace molto!

  934. miele dice:

    ok linda, mi farai sapere tu.

    polla: giusta osservazione, forse ogni tanto faccio questo collegamento. ma oggi era proprio digestione, non ho dubbi (ho avuto anche diarrea un paio d’ore fa): avevo un peso tra sterno e stomaco, ora non c’è più e sono sveglia.

  935. Linda dice:

    ah comunque volevo condividere con voi dei piccolissimi traguardi nel rapporto con il cibo e tra cibo ed emozioni:
    1. sono a casa da sola da due giorni, non sono stata fuori solo per paura di abbuffarmi e fino ad ora non l’ho fatto
    2. non ho ristretto dopo il week end di follie culinarie con le amiche (che tra l’altro era un imprevisto che io ho convertito in occasione per stare bene, applausi per me :) )
    3. oggi vado dal medico ad ammettere, ahimè, che le cose a livello mentale non sono molto cambiate dall’anno scorso
    4. domani vado ad une festa, stasera mangio con un amico, giovedì con un’altro, ho invitato gente a pranzo per i prossimi giorni quasi sempre… mi sconvolgo di me stessa!! non mangio quasi mai con persone che non siano la mia famiglia o i miei migliori amici e spesso declino gli inviti se c’è “rischio cibo”
    5. la settimana scorsa mi sono pesata dopo un mese e sono ingrassata, ma non ho cambiato i miei programmi e la cosa non mi sta creando particolare ansia, se non il fatto che ho paura che non smetterò mai di ingrassare perchè mi sono rovinata il metabolismo o cavolate varie..
    nel senso l’aumento in sè non mi da fastidio, sono 2kg in più di com’ero prima che iniziasse tutto, ma non mi vedo male alla fin fine, i vestiti di due anni fa mi stanno perfettamente.
    ho solo paura che mangiando cosi, cioè normalmente, continuerò ad ingrassare…
    6. vado a mangiarmi il gelato con la mia vicina, ciao!

  936. miele dice:

    Linda, direi che hai concluso con la frase migliore!
    Il tuo disagio è comprensibile, ma devo dire che quelli che riporti sono non “piccolissimi” bensì GRANDISSIMI traguardi! Sìì fiera di te, Linda. Io lo sono!
    Sai bene, come lo so anch’io, che non ingrasserai ad infinitum…il tuo corpo si assesterà da sè, se tu ti alimenti in modo ragionevolmente corretto. Però capisco il tipo di pensiero, assilla anche me…e sì che ho davanti un esempio genetico (mia mamma) che dice tutto il contrario sul possibile futuro del mio corpo…ma chi ha un dca è specialista nel crearsi dei mostri, giusto?

  937. Aleph dice:

    Aaaaaah Polla!Mi mancava leggerti!!!!

    Linda, ma che piccoli successi…sono grandi traguardi come dice Miele!Vai spedita come un treno ormai!Sarà l’amore!Eheheheheh…

    Beh..qualche spiegazione dai ve la devo…

    Che dire?

    Come vi ho scritto, questi giorni ero a casa da solo…la mia amica è venuta spesso qui da me, anche se non sempre, perchè un paio di volte è stata casa a vomitare…e vabbè, cmq credo ci stia lavorando sul serio stavolta…quando poi veniva da me, principalmente studiavamo, quindi non era successo niente, fino a ieri…
    Al mattino, per una cosa o per l’altra, è successo che ci siamo baciati…è stato abbastanza spontaneo, non è stata una situazione cercata…

    Poi, è andata avanti con qualche bacio nel corso della giornata, fino a pomeriggio tardi, quando abbiamo fatto un pò di pausa dallo studio per brci un the….

    Che poi…quel the è rimasto intatto nella teiera per un bel pò!

    Insomma, è successo quello che doveva succedere…ed è stato stupendo…soprattutto molto naturale e molto dolce, più di quanto potessi immaginare a priori…

    Eccovi qui la ventata di gossip che vi porto oggi!Eheheheh…

  938. Polla dice:

    ..e brava Linda! io credo che qsti siano degli ottimi stratagemmi per divertirsi e allo stesso tempo cercare di stare bene,sia mentalmente,sia sul piano alimentare.. non è così facile quando si è da soli a dover scegliere,ma credo che tu sia + brava di quanto credi! Ovvio che il mio consiglio sarebbe quello di nn pesarti.. ma non tanto per il numero,ma per le associazioni che puoi fare riguardo a quello che hai fatto o non fatto in un determinato periodo,a quello che hai mangiato o non mangiato,ecc.. qsto porta a creare degli schemi,almeno nella mia esperienza. Ma da che dottore vai oggi? inoltre nn credo che una ragazza giovane e sana possa aumentare di peso a “dismisura”.. credo che qsta,proprio perchè irrazionale, sia proprio una tipica fobia.. come l’aver paura dei ragni.. o cose così.. Cmq intanto Buon gelato!

    Miele.. e se tu non fossi come tua mamma? :-) .

  939. Polla dice:

    ..Aleeeeph!!!! strumbazzaruuuuuuuu.. maleficuuuuuuu..

  940. Aleph dice:

    Ahahahahah Polla Polla…non vedevo l’ora di scriverlo qui per vedere proprio la tua reazione!Ahahahahah…

    Linda, buon gelato!Che gusto?

  941. silvia dice:

    Buon giorno a tutte!
    Vi leggo solo ora, ultimamente nn ho molto tempo x il pc, in effetti sto studiando e nn so se la stankezza sia solo x quello. Mi sento un pò giù xkè temo di nn raggiungere i miei obiettivi-studio e poi nn so xkè…sul cibo sto allentando…nel senso ke spesso mi concedo ciò ke mi va ma questa cosa mi fa paura, sia xkè dopo mi sento tremendamente in colpa sia xkè ho il terrore ke possa trasformarsi in bramosia del cibo, e no, lì nn voglio arrivarci!
    Cmq nn devo neanke pensarci + di tanto, oggi mi andava il cornetto e l’ho preso, pace!! riuscirà il mio corpo ha digerirlo prima o poi, no?

    Chiara cm stai oggi?
    Azimut hai parlato cn la psicologa?

    miele, Polla ke bel riferimento ke siete x me, io vi penso spesso e mi dico, se riescono loro posso anke io!
    Luna sn curiosa!!!

    Alephhhhhhhhhhhhh ma nn pensavo ke i ragazzi potessero vivere così profondamente una cosa così…6 proprio un bravo ragazzo sai?! sn felice x te! quindi ora state insieme?

    Vi racconto anke io una cosa, oggi ho conosciuto un ragazzo, uno ke vedevo spesso e di queli ke dici: “proprio carino, nn mi considererà mai…”bè invece mi ha fermata, prprio lui!! abbiamo parlato x un pò…è stato bello, nn credevo ke potesse succedere anke me una cosa così

  942. Aleph dice:

    Silviaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!!!!!!!
    Ma ciaoooooooo!!!Sono felice di leggerti un pò più tranquilla e “in movimento” del solito!Non preoccuparti per le tue paure, lasciale farsi i fatti loro alle tue spalle, non considerarle!
    Eheheh, beh, diciamo che è anche la prima volta che vivo una situazione del genere in questo modo…in passato era stato tutto molto meno “profondo”, come dici tu…forse perchè non ero davvero preso da quelle ragazze…ieri invece è stato tutto splendido…

  943. miele dice:

    eddai silvia…anche tu presa dal vento dell’ammmmooooore

    aleph sono felice. soprattutto per lei, perchè ha trovato una persona come te.

    polla manchi solo tu…ma guarda che forse forse cupido ti sta prendendo di mira… ;)

    a chi legge ma resta in silenzio, perchè magari non vuole “rovinare” l’atmosfera positiva e leggera che oggi si respira qui nel blog, vorrei dire invece di provare ad esserci comunque, anche se sentono queste esperienze/emozioni molto distanti da sè..di provare per una volta a buttarsi in un “luogo” dove girano anche energie positive…così, per vedere che effetto fa. Io son qui con una chiappa sulla sedia e l’altra sul water, oggi, eppure mi sono lasciata contagiare da tutte queste farfalle che sono nell’aria…toh, forse una è yris che svolazza ancora da mo’!

  944. Artemide dice:

    .Eccomi di ritorno, ma forse ce l’ho fatta.
    Purtroppo la nutrizionista ha spostato la visita a domani per una sua urgenza , ma alla fine è andata bene così anche se forse per questo dovrò rimandare la passeggiata con la mia amica a giovedì. Sono rimasta al’ufficio scolastico dalle 10.30 alle 13.30, un macello di gente, la disperazione più totale, ma q.llo che mi è piaciuto molto è stato l’aiuto che ci si da fra noi “poveri precari” mentre si fanno code su code. Così, mentre chiacchieravo a dx e a sx tutti mi rassicuravano e sostenevano che si trattava di un semplice errore. Così ha borbottato l’impiegata addetta al lavoro che “molto gentilmente” ha sottolineato l’assurdità della situazione (come se fosse colpa mia), ma la sicurezza, l’ho avuta verso le tre da mio papà che mentre ficcava il naso tra siti scolastici vari, ha trovato una graduatoria provvisoria dove il mio nome compare,quindi sicuramente si è trattato di un errore loro, basta pensarci, STOP,l vita va avanti e io ho tante cosa a cui stare dietro che riguardano la mia saluta fisica e mentale (leggete: alimentazione)
    Polla come procede la tua tesi,la mia frase nn voleva essere una lamentela, so bene che i miei post li leggete,ma quasi una scusa perché,come avrete notato,quando parto in quarta nn mi fermo più! Grazie per i tuoi incoraggiamenti, quelli per la nutrizionista valgono per domani!
    Linda sono d’accordo con te riguardo quello che hai scritto a Ilaria e a Chiara: “L’impegno e la tenacia che metti nel farti del male devi convertirli in amore” Anche io le ho scritto q.sa di simile
    Grazie per il tuo pensiero, sì mi sento ben ancorata a terra e ora c’è da camminare per “guadagnarmi” la mia passo dopo passo…
    miele hai ragione, anche io ho bisogno di concretizzare quelli che per mesi sono sempre stati solo pensieri, riguardo alla motivazione e quello che si prova quando la raggiungi…è già una conquista questa e ti fa essere fiera di te, il cammino per la guarigione fa paura,cambiare fa paura, ma pensare di nn dover più nascondere il proprio corpo perché troppo magro, avere finalmente tutte le forze per fare tutto dal dovere al piacere, ecco, l’idea di ESSERE FINALMENTE PADRONA DELLA TUA VITA è la sensazione più bella. C.que ci penso e questa sera aggiungo ancora qualcosa perché i sentimenti sono tanti!
    yris …rubacuori!!
    Luna blu allora queste new???
    Polla sono contenta della tua terapia, che cose interessanti offre una terapia di gruppo, io continuo quella individuale però più avanti mi potrebbe essere utile…come mai la tachicardia?
    uhmhm un abbraccio anche a te!
    Aleph…finalmente!!! Ma come anche tu come Luna ci lasci nel dubbio????
    Azimut…il mare a 15 minuti di distanza…chissà quante belle emozioni devi provare…punta su quelle!
    Linda niente panico per l’estate, nn hai amiche con cui fare dei bei progetti quotidiani?
    Perché ti angoscia l’idea di trovare lavoro?
    Complimenti per i tuoi progressi riguardo il cibo!Stai tranquilla,come dice giustamente miele il tuo corpo si assesterà al tuo peso forma
    Aleph, che bello, sono davvero contenta per te!
    Tra un pochetto devo uscire,ma ora mi rilasso con un film e il mio ricamo…a ‘sta sera.
    Vi abbraccio

  945. Artemide dice:

    SILVIA…ANCHE TU..MA QUANTI NUOVI DOLCI INCONTRI….

  946. Aleph dice:

    Artemide!Ciao!Felice di rileggere anche te dopo questi giorni di mia assenza!

  947. Chiara* dice:

    Insomma… viva l’ amore e le farfalle nello stomaco oggi!

  948. Aleph dice:

    Chiaraaaaaaaaaaaaa!!!Eccoti qui!Come stai????

  949. Polla dice:

    ..Silvia, più ti “concederai” cose che ti vanno davvero,di cui hai voglia e meno bramerai il cibo.. certo,il tutto dovrebbe essere contornato da una corretta e quotidiana alimentazione,ma cmq è un buon punto di partenza.
    Io ora sto davvero iniziando a capire di cosa ho voglia.. non sento semplicemente la fame e quindi un bisogno di soddisfarla,ma anche che cosa mi va e cosa no e qsto non mi capitava da molto.. un po’ perchè avendo delle categorie di cibi che si escludono a priori,poi la scelta resta molto limitata e un po’ perchè quando il tuo corpo si riabitua,ti viene davvero incontro.. insieme alla mente.
    Mi sono anche accorta che anche nelle decisioni che riguardano i miei impegni,la mia vita sociale,ecc.. sono + lucida nella scelta,ovvero capisco appunto che cosa ho voglia di fare e cosa invece no,senza utilizzare il cibo come strumento per valutare la mia decisione e qsto per me è un buon traguardo. traguardo che viaggia di pari passo e che quindi non si ferma qui.. altri step mi attendono.
    Non avere paura.. cerca d fidarti un po’ di quello che senti!
    Il tipo che hai conosciuto oggi.. l’hai conosciuto in università? avrai modo di rivederlo?

    Chiara.. io niente farfalle nello stomaco per amore.. ma qsta cosa me la vivo bene, da sempre.. anche se non nego che mi piacerebbe avere qualcuno vicino.. con cui condividere la mia vita,le mie esperienze e le sue.. arriverà.. non è che lo cerco,ma nemmeno voglio impormi di non farlo. Come sta andando invece con Francesco? e la tua ansia per le ferie si è un po’ affievolita o è sempre lì in agguato?

    Artemide.. sono contenta per te che qsta cosa della graduatoria sia stato solo un errore! dai dai che porti a casa la pagnotta!!! Quindi nutrizionista rimandata? come ti senti rispetto a qsta cosa? ma ogni quanto la vedi?

    Aleph malandrino.. cosa pensavi che ti dicessi???? ihihih. Cmq sono molto contenta che sia andata bene.. credo inoltre che se tu hai percepito certe emozioni,lo stesso sia stato per lei.. di solito non sono univoche qste cose.. :-) .

  950. Luna Blu dice:

    Eccomi qui…vi son mancata?
    Ihihhihhh…tremila cose ho fatto oggi…e in apusa pranzoa remare…sona ncora un po’ stanca!
    Le new…
    Sabato son uscita…Murazzi…per chi nn sa che sono chieda ad Artemide…mannaggio non me al ricordavo una musica così figa…avrei ballato tutta la notte…ma nn ho potuto…cmq vado li…esco di casa in bici con ombrello perchè ancora pioveva…vestitino bianco aderente giro…avete capito…sotto il sedere insomma…girofiga…ahahhhh…con un drapepggio sulla schiena…ovviamnete in bici mi son emssa sopra una gonna lunga…arrivo in Piazza Vittorio…parcheggio al bici e bar epr togliermi al gonna…insomma così vestita sembravo una mosca bianca…dovevo incontrarmi con il tamburino pallanuotista…son successe delel scene da ridere..ihihhh…diciamo che così vestita attiravo un po’ l’attenzione…cmq lui era con due suoi amici…siam entrati in un locale (per Artemide: ex jamming) e i suoi amici son usciti quasui subito…bella musica…e nonostante la musica son riuscita a nn ballare…lui era stanco…siam rimasti a parlare sui divanetti…fuori dall’interno del locale per più di due ore…poi siam dovuti uscire per andare in soccorso di uno dei sue due amici…erano le 4:10 quando mi son messa a letto e ho dormito fino alle 10:00…non mi capitava da molto…ho sognato tutta la mattina di sbaciucchiarmi…
    Cmq mi ha scritto che vorrebbe uscire con me da soli io e lui…domani sera sarà… :-) …bho…mi piace…è più piccolo di me…

  951. Luna Blu dice:

    L’altra novità…già ve l’avevo raccontata…il mio ex…è brutto dirlo…ma è assillante…gli manco e vuol vedermi…credo lo vedrò stasera…ma nn a casa mia e nn a casa sua…in centro…son un po’ preoccupata…perchè gli voglio bene e mi sento in colpa perchè sta così…bho

  952. Luna Blu dice:

    Ci sarebbe anche da raccontare del dentista…ma nn son tanto sicura che mi piaccia ancora…giovedì si laurea mia sorella più grande…che settimana piena che ho!!!!

  953. Luna Blu dice:

    E bravo Aleph…ahahhh..
    Silvia racconta un po’ di questo ragazzo?

  954. silvia dice:

    No Miele nn parlerei proprio d’amore…mi sn scottata abbastanza x illudermi di qlc, piuttosto mi ha sorpreso il fatto ke è stato lui ad avvicinarsi a me e dalle cose ke ha detto sembrava ke avesse cmq notato la mia presenza anke in passato…qnd invece io credevo ke nn si fosse manco accorto della mia esistenza…capisci ke percezione assolutamente opposta del tutto ke ho?

    Polla nn so se avrò modo di rivederlo xkè presto andrà in vacanza, frequenta lo stesso posto nel quale vado a studiare…ma ci spero sinceramente..ke dire? un pò di “farfalle nello stomaco” mi farebbero bene!! Sai io ci spero proprio ke andando avanti così anke io riesca a prendere delle decisioni e a fare delle scelte avendo la convinzione di ciò ke voglio davvero…così cm hai scritto tu, xkè spesso ora mi trovo molto confusa su tutto! Tu dici ke nn hai un “amore” ma io credo ke il tuo ex inquilino molto si avvicini a quella persona cn cui condividere il tuo cammino alla quale ti rifevi…avvolte nn bisogna spingersi a cercar troppo lontano…

    Chiara cm va a te oggi? un pò meglio di ieri? tutte le lacrime ke hai tirato fuori esprimevano la tua sofferenza, e dovevano uscire, dovevano liberarti. Io ti capisco qnd ti trovi in quell’angolino buio, in preda alle tue angoscie, alla disperazione, sapessi qnt volte ho fatto contemplato il pavimento del mio bagno, ma proprio xkè so di cosa parli, ti dico ke io da un bel pò nn mi accascio lì distrutta e spaurita…e nn te lo dico x farmi grande ai tuoi okki, te lo dico xkè x qnt cm tu ben sai io nn sn guarita, nè ne sn uscita, ma ci si può sollevare pian piano, cn costanza fino a nn dover toccare + quegli abissi. Io ti incoraggio xkè so della tua fragilità, della nostra fragilità, ma so anke della forza ke abbiamo avuto x sopportare tutto questo dolore, allora xkè nn investrine un pò x andare verso qlc di migliore. Sarà migliore Chiara, sarà migliore Azimut, il punto è andare incontro a tutto questo.
    Spesso mi ritrovo anke io senza speranza, ma oggi ke io ne ho voglio donarvene un pò xkè così si fa tra amike, si condivide, ci si viene incontro, in aiuto.

    Ho scritto un pò ma avevo proprio voglia di fermarmi un attimo e parlarvi cn serenità.
    Buon proseguimento e un pensiero speciale anke a tutte le altre…anke a Ilaria, a te volevo dire ke se prenderti il tuo spazio serve a farti star bene allora sn felice x te, anke se nn dvessi tornare già ciò ke hai condiviso cn noi qui, il modo in cui hai fatto passi da gigante verso la guarigione è stata una testimonianza nn solo utilissima ma toccante e di questo vorrei dirti grazie!

  955. silvia dice:

    Luna ho raccontato…
    E’ + piccolo di qnt?
    il tuo ex nn dovresti vederlo se nn provi davvero qlc di + del volergli bene…insomma è normale ke gli vuoi bene e ke 6 legata a lui, oltretutto una convivenza, avete condiviso cose importanti…nn credo ke possiate restare amici ke si sentono e si frequentano…io sn molto scettica, sarebbe un continuo bloccarvi a vicenda nell’intraprendere strade indipendenti…ma bisogna sapere se le volete strade diverse voi 2…cmq condivido a pieno la scelta di vedervi in centro.

  956. silvia dice:

    Luna è un bel tipo…mi ha fermata con un sorriso, dicendomi “ti saluto anke se nn ci conosciamo direttamente ma ci vediamo spessimo qui…” e poi abbiamo parlato di molte cose…dello studio, dei suoi viaggi…in realtà nn mi dava l’impressione ke ci stesse provando

  957. Linda dice:

    SILVIAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA io stamattina canticchiavo nel blog “love is in the air”…. c’ho azzeccato proprio!!! mamma mia, che figata…sembra una reazione a catena!!

    scappo, passavo solo per un saluto veloce perchè…indovinate…la mia vicina mi ha appena invitata a cena ed io ho accettato, nonostante il gelato di oggi e nonostante io sia sempre a pranzo e cena fuori nei prossimi giorni e nel week end scorso…chissà se riuscirò a godermi tutti sti momenti serenamente!!
    buonaserata bellezze, vi stringo!

    ps. flowerino , sveglia!! al rapporto!!

  958. miele dice:

    silvia io spero che con questo ragazzo tu davvero possa vivere qualche bella emozione. hai difficoltà a relazionarti “fisicamente” con il sesso maschile? quando non mangiavo, il mio terapeuta dicevo che mi ero resa “asessuata”…proprio per evitare un simile contatto…in effetti, ero una bella sfida con quel corpo inguardabile…e per molto tempo c’è stato un blackout affettivo totale. ricordo ancora le prime “farfalle nello stomaco” dopo quel periodo…per un mio compango di università ma molto più grande di me…un fisico da rugbista e molto “maschio”….testa totalmente vuota ma mi svegliava gli ormoni…ricordo che fui molto felice di sentirmi così…infatti dopo poco tempo ebbi una storia…con il suo migliore amico! :)

    linda buona cena!
    ma questa vicina ha la tua età? vi trovate bene insieme?

    Fiorellino sei “presente”? ci manchi!

    chiara*…dai, non smettere di scrivere…

    anche tu azimut!

    a tutti gli innamorati una buona serata!

  959. Chiara* dice:

    Non ho molto da raccontarvi, tutto qui.
    Ma sono felice, tanto tanto felice per tutte voi.
    Vi stringo

  960. miele dice:

    beh, nemmeno io oggi ho chissà cosa da raccontare…ma con tutti i gossip che pulzelle e principini hanno sganciato qui, direi che c’è da spettegolare un bel po’… ;)

    scherzi a parte…ho una domanda: quando andrete in puglia, sarete lì solo tu e francesco, o andate con amici? ci saranno lì anche i tuoi? hai paura di non goderti queste ferie? noi qualche ideuzza la stiamo elaborando, per le vacanze…saranno solo 4-5 giorni probabilmente, ma lui mi ha ORDINATO di staccare la spina, altrmenti dice che mi stacca le dita uno ad uno e così non potrò più picchiettare sul computer… o_O

  961. Polla dice:

    ..Buonasera esserini,
    come va? qui non si respira.. è ufficiale. Oggi giornata un po’ strana.. forse perchè molto tranquilla.. sono stata sempre in casa a parte stamattina che sono andata ai gruppi. ho acceso l’aria condizionata che non me gusta affatto.. e mi sono posizionata sul divano.. mi sono addormentata come una pera.. Cmq ho fatto un po’ di tesi e ora sto valutando come proseguire.. ma sinceramente sento un po’ di stanchezza.. credo che quando ci si ferma,quando ci si concede di fermarsi,anche la stanchezza accumulata si faccia sentire.. e me la godo.. me la godo perchè anche qsta fa parte di me e delle mie fatiche.. quelle quotidiane e quelle invece si accumulano da tempo. è bello però.. anche qsta cosa.. non sentirsi “distrutti”,ma stanchi.. semplicemente. così,come una necessità.. un bisogno anche qsto espresso da mente e corpo insieme.

    Miele.. io appoggio la richiesta del tuo morosino di farti staccare del tutto.. ne hai davvero bisogno. tu hai voglia? a cosa ti piacerebbe fare in quei 4/5 giorni?

  962. Polla dice:

    ..LunaBlu,io avevo capito che i Murazzi non ti piacessero.. o per questioni di cuore li hai rivalutati? Cmq secondo me dovresti dire al tuo ex se vederlo ti costa “fatica”.. ma non per cattiveria,semplicemente per essere sincera con lui e cercare di stabilire un rapporto + sano e paritario in cui tu non sei quella che lo “soccorre” in un certo senso.. cioè,se lui avesse dei problemi e ha bisogno di una mano,allora ci sta che tu gli stia vicino,in quanto per te è una persona importante,ecc..ma se il “problema” sei tu,non vedo come potresti aiutarlo.. anzi,vedendolo non fai che fomentare la cosa secondo me.Ad ogni modo.. la scelta di vedersi in un posto neutro è ottima.. cerca almeno di non cercare di tenerlo lontano raccontandogli delle tue “avventure”,ma proprio dicendoglielo chiaro..

    Linda.. dai,dicci un po’ di qsta vicina.. :) . Cmq sembra essere una persona molto piacevole e disponibile,no? Buona cena e complimenti ancora!!!

  963. silvia dice:

    Miele relazionarmi fisicamente è sempre stato un problema, infatti nn me l’immagino proprio, anzi solo il pensiero ora mi mette in ansia…mi sento proprio inadeguata.
    Boooo lo spero anke io di rivederlo, mi ha fatto 1 bella impressione…kissà

    Polla si bokkeggia anke qui…

    Chiara…

    Linda buona cena!

  964. Polla dice:

    ..Silvia,anche se parte per le vacanze,prima o poi tornerà.. quindi .. la possibilità di rivederlo,studiando dove studi tu,è quasi una certezza.. è questione di portare un po’ di pazienza e magari cercare di creare le occasioni.. :) . Cmq deve essere stata una bella sensazione.. una sensazione che fa sentire viva e che accende maggiore “speranza” e voglia,no? voglia che le cose sia diverse.. diverse da ciò che ti porta a soffrire,inevitabilmente!
    per quanto riguarda la situazione con il mio ex coinquilino.. è assai complicata,ma è impossibile che si tramuti in un qualcosa di concreto e ufficializzato.. lui ha un tot di blocchi e ha messo fra noi dei paletti ben chiari da subito. anche lui ha una situazione particolare che non ha nessuna intenzione di gestire.. non in campo amoroso,ma proprio riferito al suo modo di vivere.. e qsto comporta che un’evoluzione della nostra situazione sia davvero impossibile. ma ci vogliamo molto bene.. solo che io da lui un po’ mi tutelo.. nel senso che sapendo come stanno le cose,mi lascio un po’ andare e un po’ invece mi chiudo,magari non facendomi vedere.. lui sa tutto della mia situazione,ma non capisce.non capisce proprio..e mi fa stra ridere perchè a lui certe cose sembrano facili,come a me sembrano facili le sue di paure.. ci confrontiamo riguardo a questo,ma lo vedo indietro nel percorso e io ora ho bisogno di andare avanti.. non ho bisogno di bloccarmi e lui invece mi stimola sensazioni a volte che mi inkiodano a vecchi meccanismi. credo sia un problema + mio che suo,ma proprio per qsto cerco di gestirlo. stasera per esempio mi ha chiamato per vederci,ma io non ne avevo voglia.. ma non mi faccio problemi a dirgli di no.

  965. Artemide dice:

    Son nera, ma davvero nera forte!
    Oggi pomeriggio mi chiamano dall’ufficio dell’istruzione per comunicarmi che l’errore era dovuta ad una lettera di un codice, anziché mettere una A ho messo una E, quindi sono finita nell’elementari, la sig.ra è stata molto gentile,mi ha detto che aveva corretto la pratica,ma domani devo andare di nuovo là per visionare tutta la documentazione…ASSURDO!
    Ok l’errore della lettera,ma poi se tutta la modulistica è corretta nn ti viene qualche dubbio…tutte queste procedure stanno mettendo davvero a dura prova la mia pazienza! Per fortuna ne ho molta anche se nn c’è alternativa…in ogni caso vado giù prima dell’apertura,mi ha detto di chiedere di lei, di nn fare nex fila perché appena arriva vuole sistemare me.
    Ho chiamato la nutrizionista per scusarmi di oggi e spiegarle l’inconveniente,è stata davvero un tesoro,mi ha detto che nn ci sono problemi lei mi aspetta,tanto è lì per lavorare quindi quando arrivo si dedica a me..non esiste che per colpa di una organizzazione burocratica io non riesca ad andare domani.
    Ok…ora sono già più tranquilla,domani si risolverà anche questa cavolo di pratica e poi se Dio vuole potrò starmene un po’in pace. Mi scoccia anche nn vedere la mia amica,ma forse riusciamo a combinare per giovedì.
    Ora sono tutta per voi
    Aleph felice anche io, ma s.tutto per le tue vicende amorose..in bocca al lupo!
    Polla, grazie del pensiero, sì alla fine è un errore risolvibile,ma una gran perdita di tempo. Il fatto di nn vedere la nutrizionista mi destabilizza un po’, ormai mi sono affidata completamente a lei e sento davvero il bisogno che una persona competente mi segua e mi dia le istruzioni giuste per il mio percorso. Ci vediamo una volta alla settimana e per il mese di agosto, quando sarò via,mi farò dare una lista, un programma da seguire perché questo meccanismo di “rinascita” nn si fermi…è davvero una figura molto importante per me!
    Luna Blu spiego per te cosa sono i Murazzi: per un tratto lungo il po’ c’è un locale dietro l’altro dove si ballano musiche di tutti tipi,si entra gratis e si paga solo se consumi, in questo è periodo è bellissimo perché sembra di essere sul lungo mare e la musica è davvero bellissima!
    E brava Luna (l’ex jamming piace molto anche a me), visto che avevo ragione i Murazzi sono davvero belli…certo che dopo aver vistole tue foto su fbb nn mi stupisce che tu faccia strage di cuori. Ora nn voglio passare per la persona superficiale,ma anche vedere queste foto ha mosso q.sa dentro di me: penso che anche tu Luna sia stata pelle e ossa come e vederti ora, così bella in un corpo da DONNA, mi ha fatto nascere davvero il forte desidero di ritrovare il mio corpo, le mie curve,la mia sensualità, insomma di essere DONNA anche io…
    Dunque vi vedete domani sera? Sai già dove andrete? Vai boma sexy, stendilo con la tua femminilità!
    Riguardo al tuo ex, consiglio mio, lascialo stare, le minestre riscaldate nn sono un gran che..
    Ok, aggiungiamo il dentista…insomma ovunque vaifai stragi di cuore, ma ci credo, ripeto sei davvero una bella ragazza!
    In bocca al lupo per laurea di tua sorella, hai detto più grande, quanti siete in famiglia?
    Silvia hai sofferto tanto per amore? Perché ora ti sorprendi del fatto che lui ti abbia avvicinato?Si è rivolto a te anche in un modo originale e nn banale. Spero tu lo possa rivedere e magari potrà nascere q.sa. nn so perché dici che ti sei già scottata troppo,ma innamorarsi è sempre così bello…in bocca al lupo e tienici aggiornate!
    Polla anche a me hanno colpito le tue riflessioni: mangiare perché voglio non perché devo (io son ancora in questa fase), scegliere secondo i propri gusti e nn per paura di inrassare…sono convinta che questo potrà avere un riscontro positivo nella vita sociale anche per me,la miaa dott.ssa mi ricorsa sempre l’importanza di saper ascoltare il proprio corpo e seguire le sue esigenze nn quelle sei miei schemi sbagliati…che senso di libertà fantastico è tutto ciò
    Hai fatto bene a scrivere perché, come dici tu: “avevo proprio voglia di fermarmi un attimo e parlarvi cn serenità”. Vedi che anche tu cominci a saper ascoltarti e scegliere?
    Un abbraccio forte forte
    Linda …chi riesce più a fermarti…meno male che avevi paura di nn sapere come riempire il vuoto di questo periodo! Buona cena…BRAVA!
    miele hai toccato un punto che mi riguarda proprio da vicino: “quando non mangiavo, il mio terapeuta dicevo che mi ero resa “asessuata”…proprio per evitare un simile contatto…in effetti, ero una bella sfida con quel corpo inguardabile”. Anche io mi vergogno tanto a farmi vedere così da Ale, io sono del parere che ogni donna deve conquistare il proprio uomo ogni giorno, ma con questo corpo scheletrico che ci faccio? (altro stimolo per GUARIRE!!!)
    Chiara* spero che la nostra felicità sia contagiosa…TI ABBRACCIO FORTE
    Polla… “quando ci si concede di fermarsi,anche la stanchezza accumulata si faccia sentire.. e me la godo.. me la godo perchè anche qsta fa parte di me e delle mie fatiche.. quelle quotidiane e quelle invece si accumulano da tempo” Quando saprò dire parole come queste toccherò davvero il cielo con un dito, te l’ho già scritto ma nn mi stancherà mai di ripetertelo…sei davvero un grande esempio per me…grazie!
    Sono già le 11, ma nn ho sonno, ci credo, con tutto lo stress di oggi,magari ricamo ancora un po’, questo movimento meccanico rilassa molto, e mi metto su un film.
    Buona notte a tutti e un pensiero a chi nn scrive più,ma so che c’è!

  966. silvia dice:

    Polla si tornerà,,,kissà…forse sto correndo troppo cn la fantasia …cm sempre…e poi nn voglio restar delusa…

    Fai bene a dirgli di no se ti senti ke le vostre strade in questo momenyo nn combaciano, cmq hai una spiccatissima capacità di analisi, anke in questa cosa cn il tuo ex coiniquilino…pur essendo coinvolta inevitabilmente da sentimenti.

    Artemide si, mi sn scottata parekkio in un passato neanke troppo lontano- Mi dispiace x la tua disavventura burocratica…spero si risolva in fretta

    Chiara, Azimut, Luna…all’appello!!!
    Notte Miele.
    Notte a tutte amike mie

  967. Sha dice:

    Oddio che arietta felice!
    Leggervi mi ha messa di buon umore! spero mi accompagnerà anche domani mattina!
    ALLORA!!!

    Aleph….aaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaah quindi ci avete dato dentro tipo conigli eeeeh!!! haha..l ormone è nell aria!! Bellino!!
    La penso anche io come Miele, è fortunata ad averti accanto questa fanciulla.

    Silvia, mi è piaciuto l approccio di questo tipo.Fa un po film! Bello si si..uno che non ha paura di essere frainteso o di un rifiuto. Alla fine se ti beccava nella giornata storta poteva anche prendersi la tua indifferenza no? invece ha osato..bello.

    Luna Blu, di quanto è piu giovane di te questo tipo? Comunque..per esperienza ho capito che gli ex per quanto ci rimangono nel cuore diventano pesanti e diciamocelo, insopportabili, quando la nostra testa prende tutt altra direzione..forse non dovresti rivederlo, ti lascerebbe solo l amaro in bocca!

    Linda, com è andata la maturità? Mi rivedo molto in c ho che scrivi..quando hai parlato della paura che hai quando pensi che mangiando normalmente ingrasserai di sicuro.bè è la stessa che ho io.ci pensavo giusto oggi..

    Chiara, un bacino.

    Artemide, cosa insegni? e per quali classi? Mi sono persa…comunque sto bene! :) tu? passato il nervoso?

    Cely, ciao mimma.Bè si ho poco tempo libero, ma troverei comunque il tempo di scriverti.Magari non sempre, come faccio qui insomma! Però ti voglio bene e ti farei sapere comunque che ci sono!
    Come va la tua di storia?non ho piu saputo niente…

    Yris..volevo chiederti qualcosa..ma non ricordo cosa…!!!! Un abbraccio!!!!!! XD

    Domani vado alla 3 a fare il contratto..cosi vedo se x il cellulare risparmio qualcosa..mi danno l i phone. Non sono molto convinta, piu che altro perchè queste super tecnologie non fanno davvero per me.Però mi sono fatta trascinare dall entusiasmo di Francesco e mio fratello, perciò qualcosa cercherò di capirci!
    Oggi cè stata la possibilità di rivedere il bimbo di Fra..doveva raggiungermi alla tre appunto con lui, ma è arrivato solo perchè era stanco e l ha riaccompagnato prima dai nonni.Non ero affatto nervosa all idea di rivederlo.Credo che arrivati a questo punto la cosa che mi rende davvero nervosa è il non sentirmici a mio agio, non riuscire a comportarmi con lui come con qualsiasi altro bambino.Forse perchè mi sento comunque gli occhi di Fra addosso e ho paura di fare figuraccie? Non so..anzi si, direi che è probabilissimo.Però va bè..vi farò sapere.
    Stasera a lavoro sono ricapitati i proprietari di quella pasticceria in cui mi hanno proposto di andare a lavorare.Non fanno altro che insistere..e io mi mangio le mani!! avessi un mezzo per poterci arrivare ci andrei domani!!!che palle..

    Va bè..vado a letto..a dormire con questo bollore non credo.Mi metto un po a leggere.

    Nanne

  968. Luna Blu dice:

    Siete preziose come sempre…
    Rispondo…lui ha 3 anni in meno di me…è che non son mai uscita con uno più piccolo di me :-)
    Ho una sorella più grande di tre anni che è sposata da quando ne ha 23 e ha ben due figli…domani si laurea…non son mai andata molto d’accordo con lei…e poi ho una sorella gemella della quale mi preoccupo costantemente…e un fratello più piccolo…10 anni in meno…mio fratello lo adoro…ma 10 anni di differenza son tanti… :-) …è una eprsona eccezionale…anche dal punto di vista lavorativo…molto giovane e ha già un’azienda tutta sua aperta da lui con le sole sue capacità…mio fratello è un grande!!!
    Vi racconto di ieri…che dire…ho rivisto il mio ex dopo una settimana e mezza…ho notato dei aprticolari…è dimagrito…è abbronzato…è proprio un gran bel ragazzo…in realtà sembra un ragazzo ma è un uomo…visto che ha quasi 43 anni…è molto bello…gli voglio così bene…che quando ieri seduti su quella panchina cercavamo di parlare alla fine non son riuscita a trattenere le lacrime al ricordo di quanto ho sofferto quando lui stava male…credo si sia innamorato di me e credo abbia anche molta paura di ammetterlo…ma credo anche sia troppo tardi…è una situazione complicata…cmq vederlo mi ha fatto star male…era tutto vestito bene e aveva anche messo il profumo che mi piace…io sembravo una scappa di ca…nons on riuscita bene a spiegargli quel che provo…magari gli scrivo…cmq fatto sta che vederlo nn mi fa bene…oggi ho di nuovo l’occhio che mi fa male…c’è poco da fare…somatizzo…è da stamane che il mio occhio sinistro non la smette di piangere da solo…e stasera devo uscire con il tamburino pallanuotista…che mi chiama tesorino e mi scrive i messaggini con 3 smack….ma che è sta cosa dei tre smack..ihihhiihiii
    Cmq ieri io e il mio ex ci siam visti nel bar di un suo amico di infanzia…e lui scherzando mi ha presentato come sua moglie…ma in fondo a me stessa sapevo che quello non era uno scherzo ma un suo desiderio…dopo anni che mi ah sempre detto di nn essersi innamorato e che una donna vale l’altra…bho…
    Cmq…che faccio conq uesto occhio..lo stacco…ahahahhh…
    Oggi vado a remare in pausa pranzo così stasera son più libera…

    Silvia questo ragazzo sembra carino…non hai l’impressione che ci provasse…ma le storie migliroi iniziano tutte così ;-) …sai che è bello leggere che ti apri di più con noi…è come se poco epr volta ti fidassi di più…
    Artemide che scocciatura questa cosa della lettera sbagliata!!!

    Via bbraccio forte forte…
    …siete il mio proto sicuro…

  969. Luna Blu dice:

    siete il mio porto sicuro….ho sbagliato sopra ;-)

  970. Chiara* dice:

    Buongiorno angeli.
    Per chi mi chiedeva delle ferie, si saremo io e lui. E andremo a casa mia dove ci saranno i miei.
    Ci sono 2 appartamenti quindi saremo indipendenti e la loro presenza non mi preoccupa.
    Ciò che mi preoccupa è che sento che questa sarà l’ ultima vacanza per me e Francesco. Forse è il motivo x il quale vorrei non partire.
    Scusate se non mi dilungo in commenti.
    Vorrei dirvi tante cose ma non trovo le parole.
    Vi stringo

  971. miele dice:

    ciao farfalle svolazzanti

    notte mezza in bianco…son 2-3 notti che dormo male e ne soffro un po’ durante il giorno. ieri sera poi una bella colica e una pancia così, alla fine ho chiuso tutto e mi sono appollaiata sul divano a vedere un film molto bello. stamattina sono ancora bella gonfia…il ciclo non arriva e credo che sia anche per questo. portiamo pazienza, va’ ;)

    e voi oggi che fate? io sarò qui abbastanza, non ho particolari programmi se non, appunto, la tesi.

    Luna ma allora nemmeno ieri sera vi siete chiariti in modo netto?
    “non son riuscita bene a spiegargli quel che provo…magari gli scrivo…cmq fatto sta che vederlo nn mi fa bene…”
    Boh, io sono un po’ perplessa… ma tu lo sai cosa provi per lui o sei confusa? o forse in fondo in fondo ti fa bene all’autostima, avere qualcuno che ti fa sentire di essere innamorato di te? davvero non capisco…il mio non è un giudizio ma una sensazione spassionata: mi sembrano dinamiche da adolescenti!! il che può anche starci, se uno decide di vivere le cose così…ma se poi scrivi che la cosa non ti fa stare bene…

    Sha ma non avresti proprio modo di arrivarci, a quella pasticceria?Io ti ci vedrei, a maneggiar dolci&meringhe!

    a più tardi ragazze

  972. miele dice:

    Chiara* ciao,…altri commenti non servono. Ti stringo anch’io.

  973. Luna Blu dice:

    Dinamiche da adolescenti…ahaahhhh…nn crescerò mai…cmq io sarò anche confusa…ma gli voglio bene e il pensiero che stia male per me mi addolora profondamente…altro che autostima…vorrei che nn provasse nulla per me!!!! Se non amicizia…il punto è che se lui prova altro mi toccherà anche perderlo come amico…

  974. Artemide dice:

    Buongiorno a tutti…è dalle 6 che mi giro e mi rigiro nel letto senza riuscire a fare un sonno profondo, nn c’è niente da fare,l’ansia di queste maledette graduatorie mi assilla…speriamo vada tutto bene e che s.tutto sia una pratica veloce perché alle 12 VOGLIO essere dalla nutrizionista,lei mi ha detto che non ci sono problemi,che c’è anche domani, ma sono stufa di rimandare
    Voi come state?
    Ben svegliate/i?
    Silvia mi spiace della tua delusione d’amore, so quanto fa soffrire e capisco perché ora tu vada con i piedi di piombo…
    Grazie per il tuo pensiero, oggi spero di risolvere davvero tutto…NON NE POSSO PIU’!!!
    Polla, riguardo il exconquilino, secondo me fai bene a dare tempo al tempo ,a capire cosa entrambi volete l’uno dall’altro e cosa volete da voi stessi, come dice Silvia sicuramente è una analisi che puoi fare molto bene,sei una persona molto attenta e riflessiva…
    Sha BUONGIORNO..hai ragione c’è davvero un’arietta felice in questi giorni e questo aiuta sempre!
    IO insegno lettere alle medie…nervoso per nulla passato, nn vedo l’ora di essere là per aggiustare il tutto,ma ho fiducia nelle mie capacità!
    Sono contenta di saperti serena con il tuo ragazzo e con il bimbo..non deve essere facile, capisco dunque le ragioni del tuo nervosismo e tensione
    Luna Blu che bella famiglia numerosa!
    Riguardo al tuo ex, lo dici tu stessa “vederlo nn mi fa bene”; ma nn ho capito il tuo occhio ti dà fastidio per l’incontro con lui,dai nn pensarci,sarà anche innamorato di te,ma come ti ho già scritto nn tornare con lui solo perché ti fa pena!
    IN bocca al lupo per sta sera…facci sapere, spero che smetta di piovere,anche se una sera di pioggia estiva è molto romantica…
    Per il mio affare burocratico …no comment, ripeto,spero che con oggi l’affare si chiuda!
    Grazie, anche tu fai parte di questo porto..un abbraccio!
    Chiara* perché dici che questa sarà l’ ultima vacanza per te e Francesco? Spiega se vuoi
    miele come stai ora? Quel che faccio io ora…vedi sopra e nel pomeriggio mi rilasso anche io, qui piove e dopo tutto questo stress ho proprio bisogno di stare un po’ tranquilla!
    Io faccio che andare, l’ufficio apre alle 11,ma ieri alle 9 c’era già gente…la tizia mi ha detto di passare davanti a tutti…ma vatti a fidare.
    Spero davvero di riuscire a fare tutto: pratica e nutrizionista.
    Appena posso vi aggiorno.
    Un abbraccio e ancora buona giornata!

  975. miele dice:

    Artemide…calmati! devi provare davvero a gestirla, tutta quest’ansia.

    LunaBlu vorrà dire che lo perderai anche come amico. E’ forse uno dei pochi casi di “o bianco, o nero”…qui le sfumature secondo me sono più deleterie che altro. Poi ovviamente sarai tu a sentire come è meglio.
    Per la cronaca anch’io ho un occhio che si sta gonfiando e mi da fastidio…beeeene….. !

  976. Aleph dice:

    Buongiorno a tutte!

    Mi aggiungo alla già lunga lista di quelli/e che stanotte hanno dormito poco e male!Qui faceva un caldo, e soprattutto un esercito di zanzare si è accanito su di me!Stavo per impazzire stanotte….vabbè, ho recuperato un pò stando a letto di più stamattina!

    Ahahahah Sha, mi ha fatto sorridere quello che mi hai scritto!Dai dai, non preoccuparti tu per il bambino, comportati normalmente e vedrai che starai bene!Facci sapere…

    Luna…mmmmm, condivido in parte il ragionamento di Miele, però capisco anche quello che intendi tu quando dici che a lui vuoi molto bene…secondo me faresti bene a scrivergli, e poi per un pò a non vederlo/sentirlo…cmq dai, 3 anni di differenza non sono poi troppi!Se ti piace davvero, non farti problemi!

    Artemide, buona fortuna per oggi!Sono sicuro andrà tutto bene…

    Io ora mi metto a rispondere a un paio di mail poi studio…cmq sono qui

    Buona mattinata

    Aleph

  977. Polla dice:

    ..Buondì a todos,
    com’è??? posso lamentarmi ancora per l’afa??? ma che caldo fa??? la respirazione è seriamente compromessa nonchè le facoltà fisiche e mentali. pf. io stanotte ho dormito bene.. anche se ho faticato ad addormentarmi, un po’ appunto per la temperatura e poi perchè mi sono tornate in mente delle cose,emozioni,persone.. e ho viaggiato un po’ con la mente. Mi rendo conto di quanto il pensiero del cibo mi abbia occupato spazio in testa e non mi abbia permesso di rielaborare certe cose.. ora spuntano,ma senza che io le pianifichi,si tratta generalmente di emozioni e pensieri appunto,connessi fra di loro.

    LunaBlu.. da quanto ho capito non sei riuscita a mettere un po’ di distanza fra te e il tuo ex.. ma come mai qsta fatica? il fatto è che se davvero gli vuoi bene,dovresti staccarti da lui anche e soprattutto per qsto motivo.. è un po’ come illuderlo di esserci così,ma in realtà tu non vuoi esserci nella stessa misura in cui ti vorrebbe lui. Se somatizzi così è proprio perchè davvero qsta cosa è necessaria.. ma guarda che fai del bene a te e a lui in primis,gli dai modo anche di crescere un po’ e di capire che le storie finiscono,che ci si può cmq volere bene,ma mantenendo un equilibrio che vada bene ad entrambi. perchè metterti ancora in secondo piano? perchè ha tutto qsto “potere” su di te” che cosa ne “ricavi” se non un occhio malaticcio?? ..

    Miele.. buongiorno. come mai anche tu problemi all’occhio? e sta cosa della colica? a cosa è dovuta? nel senso che il ciclo non credo sia molto collegabile ad una colica.. poi non so.. non sono molto esperta,io non ho mai una cavolo di niente!!! mi vorrei ammalare ogni tantoooooo.. :-) . e la notte in bianco? ma senza sogni strani? cmq sicuro il caldo non aiuta.. anzi.. in + i pensieri,ovvio..

    Aleph..anche tu disturbato dalla caldazza??? non c’è speranzaaaaaa.. ma i tuoi sono tornati poi? ma tu basta vacanze ora? non ricordo i tuoi programmi..

  978. miele dice:

    ciao pollicina

    io non dormo per vari motivi..soprattutto sogni molto agitati, ma quelli di stanotte non li ricordo. il caldo non c’entra, dentro casa mia c’è una temperatura costante e molto piacevole, soprattutto di mattina e di sera.
    Non volevo collegare colica e ciclo, ma gonfiore e ciclo, nonchè nervosismo e ciclo….in ogni caso, non augurarti di “ammalarti qualche volta”…so che scherzi, o lo dici nel senso che magari vorresti “sentire il tuo corpo”, ma il mio non è essere ammalata, è avversire una serie di disagi nulla piacevoli…tu forse regolarizzi il ciclo in qualche modo, ma se non lo facessi ti assicuro che ti sentiresti sballata a mille…è una cosa che in fondo coinvolge tutto il corpo, ed è giusto che sia così. Ieri lui mi ha detto che ha cercato in internet “sindrome pre-mestruale” perchè non voleva credere a quello che gli dicevo, e mi ha chiesto scusa perchè dice di aver letto di molte donne a cui si manifestano i sintomi che vede in me…peccato che la mia stia durando da quasi due mesi…..ufffff :)

    vado a prendere il pane, a dopo donzellette e aleph

  979. Aleph dice:

    Ciao Polla!Sì sì anche io tormentato da un’afa che non ti dico…
    Cmq sì, i miei sono tornati lunedì sera…
    Io vacanze?Mmmm, sì penso andrò ancora qualche giorno al mare ad Agosto e poi anche in montagna dove ho la casa…però ancora nulla di programmato di preciso!

  980. Polla dice:

    ..no Miele, io non intendo dire che mi voglio ammalare perchè ho voglia di sentire il mio corpo,ma semplicemente perchè non mi ammalo MAI. mai influenza,ma un problema ad un orecchio,ad un dente,mai male a qualcosa insomma.. raramente ho mal di testa e ora che ho un’alimentazione sana non mi viene + nemmeno mal di pancia.. stabacco come una turca e non ho mai mal di gola,tosse,ecc.. ma che uffiiiii! si,è un discorso assurdo,ma.. ogni tanto vorrei avere qualcosa da curare! ehehe.. di concreto intendo. ma sono davvero così potente? mmm.. non somatizzo mai poi a livello fisico o cmq non in modo evidente.. per il ciclo,ti stra capisco.. gli ormoni sono pazzeschi!!! stanno alla base di tutto insomma.. ma che ridere che il morosino è andato a fare ricerche in internet!!!
    buona sbiciclettata verso la pagnotta.. :-) .

  981. Polla dice:

    ..anche a me piacerebbe andare in montagna a far scorrazzare la belva in libertà e stare un po’ dove si respira!!! dove hai la casa Aleph? se si può dire eh.. :-) .

  982. Aleph dice:

    L’ho sempre detto e sostenuto che sei una super-Polla!Ora ne abbiamo la conferma!

    Cmq la casa ce l’ho in alta Valtellina, molto alta…

  983. Ely dice:

    Buongiorno!
    anche se faccio fatica a scrivere qui mi manca questo blog…c’è poco da fare!
    Come state?
    Io abbastanza bene, solite cose, niente di nuovo…
    Qui invece ho visto che ci sono 2 nuovi arrivi!
    Piacere di conoscervi Flowerino e Ale!
    Spero di riuscire di nuovo ad interagire con voi perchè mi sa che mi sono persa un bel pò di cose in questo ultimo periodo! (ho letto qua e là qualche post ma è difficile starvi dietro!!) :)

    Vi auguro una bellissima giornata e vi mando un abbraccio fortissimo!

  984. miele dice:

    ok ok ok…adesso ho capito di cosa parlavate…fuori da casa mia c’è TOTALE assenza di aria…tutto grigio e un’afa impossibile…sono appiccicosa come la carta moschicida e pure stanchissima…ma che roba!!!

    Polla ho capito il discorso. Molto banalmente, ti idco che sei fortunata a star bene. Nemmeno io mi ammalo mai, ma diciamo che somatizzo alla grande.

    Ely bentornata, ci sei mancata!

    Aleph io mai stata in Valtellina…deve essere bella!

  985. Ely dice:

    Grazie Miele :)
    ho visto la tua marmellatona! Com’e venuta? Tra un pò mi ci metto anch’io, pesche, susine e mele…non vedo l’ora!

  986. Aleph dice:

    Ciao Ely!!!!!Bentornata!

    Miele, sì, la Valtellina è molto bella!Se ti piace la montagna, secondo me prima o poi dovresti andarci…

  987. miele dice:

    NOn escludo di visitarla…ma al momento la lista dei luoghi “ancora da vedere” è talmente lunga…

    Ely la marmellata, dopo aver sporcato metà cucina, è venuta proprio buona! molto, molto cremosa…perchè appunto ci ho messo dentro anche una mela gialla che aiuta a “far crema”…le pesche altrimenti tendono ad essere molto liquide. Ah, ed è aromatica perchè ho usato zucchero di canna, io uso solo quello. Poi mi farai sapere della tua ;)

  988. Luna Blu dice:

    Artemide…colpito e affondato…ecco:
    lui mi fa pena!!!!!

  989. yris dice:

    con la pena non si va da nessuna parte lunablu.

    io oggi posso ritenermi “amica” di diversi dei miei ex ragazzi, ma prima di arrivare ad un rapporto “equilibrato” è stato necessario rompere i ponti per un bel po’. solo il tempo crea “la giusta distanza” e fa sedimentare le emozioni. di affetto o amore o amicizia che siano. la pena è da evitare sempre.

  990. Aleph dice:

    Sono d’accordo con Yris…se ti fa pena, devi staccare totalmente da lui per un pò di tempo.

  991. Artemide dice:

    Eccomi qui, tutto risolto e visita dalla nutrizionista alla grande…ora però ho bisogno di riposare un po’…più tardi vi racconto bene tutto e mi dedico a voi…grazie per tutto il sostegno chi mi date!!!!

  992. Ely dice:

    Ciao Aleph! grazie!!

    Miele, qualcuno mi ha detto che si può fare la marmellata anche senza zucchero ma con un pò di limone, basta far sterilizzare bene i vasi…tu hai mai provato?
    Io di solito ne metto un etto x kg di frutta e tu?

    E le altre come stanno?
    Luna Blu, Silvia…fate strage di cuori?? ;)
    Beate voi, i miei ormoni sono in ferie…
    Chiara??
    Linda, complimenti per i tuoi successi! mille applausi per te!!

  993. miele dice:

    ma come ely…non hai il ragazzo, tu?

    per la marmellata le dosi di zucchero sono molto variabili, a seconda di quanto è dolce in sè la frutta….es. per frutti di bosco ne metterei di più che per le pesche. Per fichi e prugne direi che ne basta poco, ma ad esempio per le pesche ne ho messo 500 g per 2,5 kg di frutta,e la marmellata non ha assolutamente un gusto dolce. Un limone ci va cmq.
    Senza zucchero del tutto, non lo so…ti viene una pappetta di frutta, ma non è marmellata…lo zucchero aiuta a caramellare…ma ovviamente io parlo del “gusto”, non sto pensando alle calorie o a questo tipo di cose. Per me la marmellata deve essere fatta con frutta buona, zucchero e “amore”, questi sono gli ingredienti ;)

  994. Polla dice:

    ..ma che brave ste ragasse che fanno le marmellate!!! io non l’ho mai fatta in vita mia e penso di non averla mai vista nemmeno fare.. cmq mi piacerebbe un sacco! mi lancerei + su quella di albicocche però.. :-) .

    Ma ciao Ely,bentornata.. come stai? io benone.. proseguo con determinazione e sto raccogliendo i frutti di molte fatiche e su più fronti. tu hai poi valutato l’idea di rivolgerti a qualche esperto?

    Miele.. hai visto che caldazza insopportabile? io rischio di addormentarmi ogni minuto.. maledizione! Stamattina sono stata dalla psyco,non quella del centro e ho avuto modo di “sfogarmi” un po’ e di valutare la mia attuale situazione.. direi che mi è servito molto! oggi tesi? io non ce la posso fareeeee.. aiuuutooooo..

    Sha.. sono molto contenta del tuo avvicinamento al bimbo.. credo che andrà sempre meglio se cercherai di lasciarti un po’ andare.. alla fine + sarai naturale e meno lui percepirà il tuo imbarazzo e vi “avvicinerete” sempre di +. credo sia bello poter condividere con il tuo fidanzato una parte della sua vita così importante.. e lo stesso credo che valga per te! ma per il resto? qsta paura di cui hai accennato?

    Artemide.. com’è andata poi stamattina con le tue pratiche? riuscita a saltare la fila? eheheh.. e con la nutrizionista? sei contenta? che ci dici?

    Aleph.. perchè mi dici che sono una super-Polla? non ho colto.. eheheh. Ma tu che fai in montagna d’estate? vai con amici o con parenti?

    linda com’è andata la tua serata ieri?

    Azimut?????????? ci sei?????? .. batti un colpo. PLEASE.

  995. Polla dice:

    ..Yris.. la tua fuga in ufficio poi com’è andata? e.. ti ricordo che oggi è mercoledì.. il giorno tra giovedì e venerdì si avvicinaaaaaaa.. yeeeeee. concretizziamo su suuuuuu!

  996. Aleph dice:

    Sei una super-Polla perchè non ti ammali mai, mai un acciacco, mai un dolorino!Anche se poi non capisci le mie battute!Eheheh…
    In montagna in genere vado con i miei, ma a volte anche con amici…in genere faccio passeggiate, vado per rifugi e baite, grandi mangiate, e poi vicino a dove ho la casa c’è un centro termale naturale stupendo quindi anche un giro lì non me lo leva nessuno!E poi mi riposo…

    Azimut………………….

    Ma Ilaria che fine ha fatto?mi sono perso qualcosa nei miei giorni di assenza?

  997. miele dice:

    Azimut, ti chiamo anch’io….vieni qui….

    Polla qui mi sa che tra non molto piove, e forse forse ci sta anche bene. Mi sono stesa una mezz’oretta, anche oggi il pranzo sembra un sasso fra esofago e stomaco. Ho fatto fatica a finirlo, ho aspettato un po’, ho preso il dolce e sbam: totalmente intorpidita. Ora un po’ meglio, ma mi sa che mi faccio qualcosa di caldo per mandar giù. Scusate la lamentela, mi sto sulle palle da sola :)

  998. Polla dice:

    ..Che figata Aleph.. proprio quello che piacerebbe fare a me con la mia cucciola! ffff.. cmq che tonta che non avevo fatto il collegamento! Per quanto riguarda Ilaria.. se leggi il suo ultimo e penultimo post capisci.. si è presa una pausa o cmq uno stop dal blog per staccare un po’! :-) .

    Miele.. nessun problema per la “lamentela” .. anzi.. io sono la prima che vorrei buttarmi sul divano a sonnecchiare.. come mai fatica a finire il pranzo? poco appetito o fatica in generale?.. qui non credo che verrà a piovere,purtroppo.. fa davvero fatica qui a piovere! ma sale una cappa d’umidità pazzesca.. e io ora mi sono accesa l’aria condizionata,altrimenti schiatto. :)

  999. Luna Blu dice:

    Miiiiiiiiiiii…come piove!!!! Cmq ho i capelli tutti bagnati :-( …però è stato un bel giro in barca…
    Che dire…stamattina con quest’occhio che mi fa male ho colto la palla al balzo per dire al tamburino se voleva rimandare…visto che ha avuto problemi con il fratello che si è fatto male…ma mi sa che nn ne vuol sapere di rimandare…ihhihhhhh…e vabbuò…farò questo sacrificio di incontrarlo stasera ;-)

  1000. miele dice:

    nooooo non schiattare please, che sei preziosa qui! però appunto sonnecchia, se ti aiuta a riprenderti un attimo.

    io oggi senso dell’appetito inesistente, purtroppo: ogni tanto ancora mi capita. a pranzo ho mangiato pianissimo e ho finito, ma appunto mi sentivo piena dopo pochi bocconi. e poi sono sempre seduta qui, per cui tendo ad avvertire di più i vari fastidi, o anche la difficoltà di digerire. sto bevendo tisana di finocchio e liquirizia…mio dio che schifo…speriamo almeno che serva a qualcosa! e appena posso mi schiodo e vado fuori con la bici 10 minuti.

    Aleph ma quante cose fai in montagna…! bello bello

  1001. Polla dice:

    ..Miele,la facciamo anche noi una fuga in montagna??? daiiii.. Cmq anche io a pranzo non avevo particolarmente appetito.. in qsti giorni mi capita di avere + fame la mattina e il pomeriggio piuttosto che nelle ore dei pasti.. non so come mai.. cmq ti capisco.inoltre stare fisse,ferme a cercare di focalizzare l’attenzione sullo schermo,non è d’aiuto in generale.. va beh.. dai che la tisana sicuro ti darà una mano.. è digestiva,giusto? Cmq appunto in qsti giorni ho + sonno che altro.. continuo ad avere sonno.. come quando sono in vacanza che mi addormento a destra e a sinistra ogni minuto.. credo sia anche perchè sono rilassata.

    LunaBlu.. ma siiiii.. anche se sei un po’ sguercia,che importa??? ahahah.. pianta su uno dei tuoi vestitini così la sua attenzione cadrà altrove.. eheheheh. ma quindi sei andata in barca? ma si rema lo stesso sotto la pioggia??? chissà che spettacolo.. a me piace molto prendere la pioggia.. certo,se poi posso tornare a casa,non se devo andare chissà dove.. ovvio. :) .

  1002. Ely dice:

    Miele hai ragione…marmellata senza zucchero=pappetta…è solo che mi affascinava l’idea di non aggiungere quelle schifose calorie ad una cosa così buona e naturale!

    Ciao Polla! Mi fa piacere leggerti sempre così forte e determinata!
    per quanto riguarda l’aiuto esterno no, non voglio pensarci…lo so che non siete d’accordo ma voglio provare a cavarmela da sola…
    Il moroso c’e sempre, un pò preoccupato per il mio comportamento dell’ultimo periodo ma cerca di stare con me il più possibile e ormai si è rassegnato a sopportarmi così come sono..

  1003. yris dice:

    sono nella mia casa-studio incollata al pc da ore e sono già incazzatissima.. grrrrrrrrrrrrrrrrrr…. non li sopporto!!! (i tipi di un’azienda per cui lavoro) un giorni di questi faccio una follia mi dimetto per l’ennesima volta.

    stavo già pensando che nera come sono “quasi quasi rimando l’appuntamento”.. (polla non mi uccidere subito! :-)

    ma resisto, ora mi bevo un limoncino ghiacciato fatto dalle mie mani di fata e vado avanti

    azimut!!! flowerino!!! chiara!!!!

  1004. Cely dice:

    Ciao ragazze,

    uhmhm grazie del saluto e dell’abbraccio, ti penso!

    Luna, che bello che tua sorella si laurei!!! In cosa si sta laureando?

    Sha, che dolce! Non devi preoccuparti piccola, sei stra-impegnata ed è giusto così, anzi sono davvero felice per te e per quello che stai vivendo negli ultimi giorni. Io nel vostro rapporto ci ho sempre sperato e spero di non dovermi ricredere in futuro.
    A me…l’ho lasciato Sha, da quasi due mesi. Lui, però, si sta comportando un po’ come l’ex di Luna, sta cercando in tutti i modi di riconquista