Photo©: Anoressia-Bulimia.it

Ed eccoci arrivati ad ottobre. L’estate non sembra voler cedere il passo all’autunno, ma la nostra piazzetta è sempre attiva e viva per tutti i nuovi ed i vecchi visitatori del sito. Mentre gli ultimi interventi del mese precedente sono qui.

1.787 Commenti

  1. Ely dice:

    Polla, il tuo discorso non fa una piega e ora ho capito meglio anche quello che intendevi dire ieri con la storia dei tre pasti + spuntini…si, sono d’accordo con te…anche se, tra il dire e il fare…. ;)

  2. Ely dice:

    Bello però aprire la nuova piazzetta :) che onore!

  3. Ely dice:

    vado a mangiare in malga!
    Avranno zucchine al vapore?? naaaaaaaaaa…

    A dopo zucchine, se fate le brave!

  4. Polla dice:

    ..Ely, tra il dire e il fare ci sta di mezzo tanto rimuginare che diventa sempre + inutile se non per fomentare tanta sofferenza.. ovvio che se parlo di certe cose è perchè io per prima ne capisco il meccanismo e ci combatto ogni giorno.. però.. bisogna provare e riprovare,senza mollare.. inoltre se si sta male cmq,che c’è da perdere?

    Azimut??? ..

  5. Flowerino dice:

    Arieccomi.
    Tra poco mi preparo per andare dai miei nonni, dato che oggi è la loro festa (io detesto tutte ‘ste occasioni commerciali, ma lo scorso anno nessuno si era ricordato di questa buffonaggine e i nonni ci erano rimasti male…).
    Non so nemmeno se siano a casa o meno, ma visto che vivono a poca distanza da me, provo a farci un salto.
    La speranza è che non ci siano. Motivo? Perchè sicuramente ci sarebbe anche qualcosina da mangiare, il che si tradurrebbe in abbuffata per la sottoscritta. @@@@@
    Incrociamo le dita.

  6. Polla dice:

    ..Flow, macchè abbuffata e abbuffata dai.. con tutti i pasti che salti nelle tue giornate,non saranno dei manicaretti preparati con amore ed esperienza a fare il vero danno.. su su.. fai bene ad anadarci,ma vedi di esserci e non di pensare ad altro mentre sei lì.. hai avuto una buonissima idea. se non ci saranno,vedi di lasciare loro un segno e fare loro vedere che sei passata.. fa sempre piacere! in bocca al lupooooo..

  7. Flowerino dice:

    Eh Polla, ma è un qualcosa “fuori orario”, quindi già solo per quello, scatta l’abbuffata (della serie “eh, uno sgarro è già stato compiuto, tanto vale fare il pienone e via”).
    Se poi ci aggiungiamo che ho lo stomaco che sta gridando dalla fame, direi che nel migliore dei casi sono fottuta! :-D
    Vabbè, pace e amen. Cosa sarà mai un’abbuffatina domenicale? (sto tentando di autoconvincermi eh)
    A dopo!

  8. Flowerino dice:

    Dimenticavo: grazie Polla! :-*

  9. Polla dice:

    ..non sarà un’abbuffata.. ecco cosa sarà.. sarà un giorno di festa per il tuo fisico che urla fame in qsto momento!!!! fai come se fossi andata ad una cerimonia.. in quei casi tutti mangiano un botto,ma nessuno pensa “oddio mi sono abbuffato!”.. focalizza la cosa che + ti piace e goditela. poi cerca di distrarti e no pensare che hai sgarrato.. pensa piuttosto che magari è un’eccezione alle tue regole della minkia che sono la causa di tutto qsto poi.. fottile! e non finire con la testa nel cesso.. please. stai andando a fare un bel gesto per i tuoi nonni e non hai motivo di rovinarti la giornata .. anzi.. forzaaaaa.

  10. Cely dice:

    Buongiorno e buona domenica principessine,
    dopo quasi un mese di latitanza torno a leggervi (non ho potuto leggere tutto ma diciamo mi sono aggiornata). Come state oggi? Come passerete il pome e/o la serata?

    Polla, io e te ci assomigliamo moltissimo sotto questo punto di vista: solo quando sono alle strette mi dò da fare. Riguardo al sentirmi strana dell’altro giorno sì, hai colto il nodo, mi sentivo e mi sento tuttora strana perché sembra che intorno a me vada tutto storto e io non riesco a progettare nulla per il futuro.
    Tesi interminabile? Naaaaaaa, secondo me ce la farai e prima di quando pensi.

    Chloe*, bellissimo questo nome, chissà che sul serio un giorno lo porterà una nuova creatura. Stasera zuppa di cereali? Lui la mangerà con te? Complimenti per il coraggio di sperimentare…sono felice di questo passo!
    P.S.: adoro il tuo posto 1747 della piazzetta di settembre!

    miele ma quale infestante! Sono anni che le mie notti sono infestate da incubi (qualche giorno fa ero circondata da serpenti, poi da coccodrilli…stanotte avevo un nuovo lavoro ma mi trattavano peggio di come sono stata trattata nella realtà e l’unica voglia che avevo era quella di fuggire lontano) e trovare in sogno una persona a cui tengo in circostanze piacevoli è tutt’altro che un disturbo!
    Dove stai passando il week-end? Forse mi sono persa qualcosa.

    Artemide, come va oggi? L’unico consiglio che mi sento di darti è quello di iniziare ad amarti tu stessa per dar modo anche ad Ale di amarti.

    Ely, bentornata! Il tuo post sul water è troppo forte e allo stesso tempo troppo bello. Spero si tramuti in realtà.

    Vaniglia, bello leggerti più spesso. Come va oggi? Come passerai la domenica? Riguardo ai controlli medici che devi fare ma ti vergogni di chiedere soldi ai tuoi…ti capisco però se non sono insensibili al massimo (…) penso che farebbe loro piacere pagarteli.

    Un abbraccio speciale a tutte, anche a chi non ho nominato.

  11. Girasole dice:

    ciao a tutti…passo per…..dare il benvenuto alla piazzetta di ottobre!!!!

    anche se è ancora parecchio estate…buon ottobre, buon principio di autunno, buone castagne e foglie di tutti i colori, buone zuppe e minestrine, buone giacche e sciarpine, buone tisane, buona ricerca di un sole che scalda (quando farà un po’ più freddo), buon….lo sapete!

    un abbraccio

  12. Cely dice:

    Ciao Girasoleeeeeeeeeeeeeeee!!! Buon ottobre anche a te stellina, come stai? Un abbraccio forte forte e wow, che buone le castagne!!!

  13. anice dice:

    buona domenica a tutte :)

    cosa fate di bello oggi?

    io sono venuta a pranzo dai miei, dovrei fare il trasloco ma non ne ho molta voglia….
    ho letto i messaggi di polla e azimut, interessante quello che hai scritto, polla, sui cibi tabu e sul significato che può avere. Ci ho pensato a quale potrebbe essere stato per me il primo, quello che ha fatto scattare la malattia. Forse i grassi, l’olio, in primis e poi ho iniziato a togliere tutto. I grassi servono al nostro corpo per gli estrogeni, il primo sintomo è stata la perdita della menstruazione… potrebbe avere un senso , per me, essermi tolta la “femminilità”.
    E poi c’è stato un momento in particolare dove ho preso paura, quando mi sono trovata da sola in viaggio e non sono riuscita a smettere di pensare al cibo, ho mangiato di tutto…. ma era proprio voglia di sperimentare, di “mangiare” non solo con la bocca. Di questa sensazione ho ancora paura. Penso che se riuscissi a liberarmene…. ;)

    Però è da qualche giorno che ho meno paranoie, sto cercando di sperimentare un po’ con cibi che non mangio da una vita.
    Sto adottando la teoria del “poco ma tutto”, per far vedere al mio mostro che si può , che non succede niente. Oggi mi sono fatta persino il purè, con una patata, un po’ di burro e latte e l’ho mangiato senza stress.
    La bella notizia è che ho tolto la batteria alla bilancia :)
    Per adesso sto bene cosi, non mi sembra di aver aumentato di molto le calorie, forse le aggiungo da una parte e le tolgo dall’altra. Ma mi sembra comunque un passo avanti…
    Lo dico sperando che a qualcuna serva anche solo un pochino, come è servito a me leggere di voi e dei vostri pasti.

    a dopo

  14. anice dice:

    linda :) organizziamo un incontro ?

  15. silvia dice:

    buon ottobre amike mie!

  16. Vaniglia dice:

    Buon pomeriggio a tutte…grazie Cely per avermi dimostrato qlcs che mi ha fatto tanto piacere….in questo momento, ma è da un po’ che va così, malgrado i miei non sono + come prima mi sento molto sola, che non ho nulla, nulla a cui attaccarmi per andare avanti…prima almeno il lavoro mi teneva, ma ora anche quello comincia ad essere in bilico poiché è un momento no x tutti…e dunque mi sento ancora più giù. Guardo mia sorella, e la invidio e la stimo poiché lei, circa 1 anno fa era a pezzi per la morte del suo ragazzo…ora esce e si diverte, si è fidanzata di nuovo…della serie, la vita va avanti e non si può perdere! io la sto perdendo…
    …si, faccio queste considerazioni, ma poi, sono incapace di gestirmi, di metterle in pratica!

    Girasole, che bella rima che hai tirato fuori! ;)
    …ancora fa caldo ma tra poco…dicono che arrivi il freddo!

    mi ero detta, che oggi non ci sarei caduta ed invece è scattato il solito meccanismo di merda…mi sembrava di non essermi lavata le mani dopo aver portato fuori il cane e così…è scattata l’abbuffata, il vomito…e tutto quel che sapete!! si, l’ossessione per la pulizia ha raggiunto livelli stratosferici!
    … e mi preoccupa poiché ciò influisce pure sul mio disturbo alimentare.
    Oggi poteva essere una bella domenica ma l’ho rovinata, col solito rituale!
    Mi fanno male tutte le mascelle, la testa, le tempie…ho dormito senza bite…ho digrignato ed ecco il risultato! che scema che sono…
    A più tardi ragazze…grazie che ci siete!

  17. Vaniglia dice:

    …ieri pomeriggio ho visto un paio di stivaletti…ci ho pensato e ripensato, ma non me li compro poiché ho deciso che non li merito…ma serve poi, accanirsi contro se stesse + di quello che sto facendo??’ non lo so’…ma che è giusto???

  18. Cely dice:

    Buon ottobre silvietta!

    anice, sono contenta dei tuoi passi in avanti…anche a me aiuta leggere i vostri pasti seppur a volte sono tristemente scarsi e monotoni.
    Quella volta che hai mangiato di tutto eri sola in viaggio?

  19. Polla dice:

    ..Anice,ma sei MITICAAAAAAA! certo che il recupero del peso è importante,ma lo è altrettanto quello di ripristinare i cibi fobici.. e tu ci stai provando a tuo modo.. e hai avuto anche l’impulso di togliere le pile alla bilancia.. qsto cosa è se non un segno di lucidità? di voglia di farcela? di fare altro e allo stesso tempo di impegnarti in quello che stai facendo??? bravissima! certo che la tua esperienza è utile e importante qui e hai fatto gran bene a riportarcela.
    Ma il trasloco ??? cambia casa o torni dai tuoi genitori? qsta cosa mi sfugge..
    Cmq la paura di abbuffarsi fa parte di tutte noi.. nessuna esclusa.. che poi non si tratti di vere e proprie concezioni di abbuffata(magari per qualcuna lo stress è uguale anche solo per un cioccolatino o un filo d’olio,cmq lo “sgarro”) non importa.. è la sensazione.. ma non è strano che tu le tema. ricordati però che il lavoro che stai facendo ti tutelerà molto da qsto punto di vista,perchè le tue paure le stai affrontando.. :) . per quanto riguarda l’olio.. credo che sia un altro elemento che viene eliminato .. se tu lo reputi cruciale,allora è il caso che non te ne “privi”(anche se nessuno dovrebbe privarsene ovviamente).. perchè è proprio quel “posso fare a meno di..” che fa scattare il tutto,ma fomenta troppe altre paure e il pensiero di poter fare a meno di tutto,quando invece non si può fare a meno proprio di niente,non per forza,non per scelta presa una mattina. ecco. non per il cibo almeno.
    e brava Anice!

  20. Cely dice:

    No Vaniglia, è giusto prendersi cura di sé e del proprio aspetto…hai sbagliato a non comprarli se ti piacevano e te li potevi permettere. Meriti la serenità, meriti la VITA ma la stai lasciando correre senza goderne, senza gioirne, senza sperimentarla.

  21. Polla dice:

    ..Ma ciao Cely!!! qsta ansia per il futuro è una cosa che sta caratterizzando ogni persona che viva il senso di precarietà.. qsto chiaramente non aiuta a farti stare meglio,ma almeno magari a non farti sentire “strana o sbagliata” perchè ti poni un problema.. ma scusa.. quindi il lavoro in fabbrica lo hai mollato? sei di nuovo in cerca di occupazione?

    Ciao bella Girasole.. spero che il tuo frullare sia un po’ diminuito e attendaimo tue nuove!!! un abbraccio.. ah,la mansardina poi??? usalaaaaaa!!!

    Silvia.. buon ottobre anche a te.. fa ancora caldino anche lì?

  22. Cely dice:

    Vaniglia, sono io che devo ringraziarti per essere tornata ad aprirti con noi. No tesoro, non devi invidiare tua sorella ma invidiare la vita. Tu puoi riprenderla quella vita, puoi tornare a uscire, a divertirti, a sorridere e magari avrai di nuovo voglia di fidanzarti ma per fare tutto questo devi prima affrontare il problema, LEI, la malattia. Sai benissimo che se il corpo non è sano, se l’unico desiderio che regola le giornate è il cibo non c’è spazio per altro.

  23. Cely dice:

    Ciao Pollaaa! Sì sì, ho mollato tutto e ora sono nuovamente in cerca di un’occupazione che non troverò facilmente.

  24. Flowerino dice:

    Son già a casa… riciao

  25. Polla dice:

    ..Cely,”non troverò facilmente” non è un “non lo troverò”.. quindi.. diamoci dentro!!! non è che per caso vuoi fare la dog sitter alla mia bestiola??? heheheh..

  26. Polla dice:

    ..Floooooow, com’è andata??? sputa il rospo!!!!!!!! :) .

  27. anice dice:

    vaniglia, certo che te li meriti quei stivali. COCCOLATI , ma chi lo farà se non lo fai tu per prima? perchè non dovresti meritarli? stai lottando ed è normale inciampare. ma se ti castighi da sola, come ne esci? ti abbraccio, e vai a comprarliiiiiiiii ;)

    cely, si ero da sola in viaggio, ma questo non mi creava problemi. Mi piace stare sola e ho scoperto che anche viaggiare da sola mi piace. Ma forse è un problema anche questo, il mio cercare di stare da sola… evito la compagnia… è un discorso un po’ lungo e contorto che voglio chiarire anche con il doc… anzi domani ci vado spero di poterne parlare .

    polla, grazie. non mi trasferisco con i miei, ma in un appartamento che hanno nella stessa casa…. speriamo bene ….mi troverò molto più in contatto con loro, cosa che mi stressa un po’. per il rapporto problematico che ho io con mia mamma. Però sto lavorando con lo psicologo su questo e spero di ritrovare la tranquillità. Di riuscire a capire il motivo dei miei problemi… e riuscire a guardarla negli occhi e abbracciarla e dirle “ti voglio bene”.

    io l’olio lo avevo completamente eliminato, ma non solo, tutti i grassi. è quello che dici tu,il pensiero del “posso fare a meno di….” si allarga.
    Vorrei arrivare un giorno a pensare a come era assurdo aver paura di questo o quello, la stessa cosa che penso adesso a come NON era assurdo per me mangiare un det. alimento. Sono stufa. Stufa di guardarmi allo specchio con i miei vestiti e non riuscire a tenere su la cintura, stufa di provare un brivido di piacere a toccarmi le gambe ossute.

    Il mio problema alimentare non è iniziato perchè volevo dimagrire, perchè volevo sembrare fisicamente diversa. Però c’è anche questo aspetto, vorrei essere piacevole, e per me piacevole è una donna con le gambe magre. E’ un discorso un po’ confuso, forse non riesco ancora a farci luce nemmeno io. Non mi piaccio cosi come sono adesso, però non vorrei essere cicciottella, nè con le gambe grosse, come erano prima. Mi ripeto che l’aspetto fisico è solo una parte del nostro essere, che ci sono cose più importanti, però poi finisco sempre a giudicare me stessa e gli altri anche in base a questo.

  28. Polla dice:

    ..Anice, c’è tutto un pensiero/lavoro da fare riguardo a quello che tu vedi su di te come “cicciottella” e a quello che tu associ a quelle gambe.. è sempre il solito discorso.. non sono le gambe e non è l’essere cicciottella(che poi appunto.. chi lo stabilisce? tu e solo tu! e in base a cosa?) .. probabilmente in quella fase in cui eri così,non stavi bene e la mente malata lo associa al fisico,perchè è come se lì si potesse intervenire.. invece no. è dal fisico e al rapporto col cibo che ora si parte,ma per arrivare altrove.. magari certe spiegazioni non ce le daremo mai,ma non è tanto quello che è stato,ma quello che farai,quello che puoi e vuoi fare ora da qui. no? lavorare sul cibo è il mezzo che utilizzeremo per cambiare altro.. e alla fine di qsto percorso non sarai cicciottella,con le gambe magre,o con le tette da intimissimi,sarai Anice.. e ti piacerai per quello che Anice è riuscita a fare e ancora farà!

  29. Flowerino dice:

    Polla, non è andata bene. Ma non tanto per il mangiare, dato che quest’anno i miei nonni pensavano che nessuno sarebbe andato da loro e quindi non avevano comprato o preparato nulla.
    Vabbè, andrà meglio la prossima volta. In ogni caso, i miei nonni, o in positivo o in negativo, riescono sempre a farmi finire in lacrime.
    Alè.
    L’unico aspetto positivo è che mi è passata del tutto la fame.. almeno quello.

  30. Polla dice:

    ..Flow, ma perchè non è andata bene? e le lacrime sono uscite per qualcosa di positivo o di negativo stavolta? non ti aspettavano e non ti sei sentita accolta? oppure hanno avuto delle attenzioni che non volevi?
    Non mi ci metto a farti la “predica” sul fatto che giovi del non appetito,ma va beh.. non te la faccio solo perchè credo che tu ne sia consapevole e quindi inutile ricrdati il circolo vizioso innescato,quello che tu utilizzi per infilarci tutto e dire che meglio qsto di altro! :(
    …..

  31. anice dice:

    infatti, era collegato al fatto che dicevo di essere stufa , di voler guarire. Ma poi è scattato in me questo pensiero… quindi immagino ci sia ancora da lavorare, perchè guarire, del tutto, è ancora lontato.
    fino a quando non cambia questo pensiero, questa paura dell’essere cicciotella. Paura perchè? Ho paura di “apparire ” , di essere giudicata. Forse, come dici tu, da me stessa in primis.
    Bello quello che dici che alla fine di questo percorso sarò IO, è incoraggiante. …. perchè questo disturbo ci porta davvero a scavare dentro di noi, a cercare mostri.

  32. Polla dice:

    ..Anice,cerca di sfruttare qsta rabbia che provi verso il disturbo,per stimolarti all’uscita da esso e non all’accanimento verso te stessa.. essere arrabbiate con noi stesse,non deve restare fine a sè stesso,altrimenti si resta sempre lì.. cerca di sfruttare quello che il disturbo ti sta facendo capire.. che ci voglia tanto o poco tempo,non “importa”,importa farlo davvero,dandoci del tempo e portando pazienza,ma pensando che qsto ci sta insegnando molto di noi.

  33. Polla dice:

    ..Ma Ely??? ancora in giro?

    e Linda???

    Buon pomeriggio donzelle.

  34. Flowerino dice:

    Vaniglia, gli stivaletti avresti potuto comprarli invece. Anzi, avresti dovuto.
    E poi, posso chiederti in che modo la tua ossessione per la pulizia influisce sul dca? Cioè, perchè ti sei abbuffata oggi? Dovevi punirti per non esserti lavata le mani? O che altro?

  35. anice dice:

    polla, grazie. adesso la rabbia verso il mostro è la mia migliore arma per combatterlo. cerco di ripetermi ogni giorno che mi voglio bene. cerco di farmo veramente.

    adesso vado a passeggiare con la cagnolina
    a dopo bimbe belle :)

  36. Polla dice:

    ..Buona passeggiata Anice.. cerca di guardarti intorno mentre cammini.. goditi qsta giornata ottombrina!!! eheheh.. e quella rabbia,si,fai che funga un po’ da motore,da spinta.. e non come blocco .. e se la paura verrà a farti visita,cerca di no fermarti nemmeno dinanzi ad essa,ma di guardala in faccia,pensando a quello che puoi trovare dopo.. saranno anche discorsi molto generici,ma ognuno a modo proprio può sentirli suoi. a dopo allora!

  37. Flowerino dice:

    Polla, ho letto quello che hai scritto, ma magari ti rispondo domani, quando tutto farà sicuramente meno male.
    Grazie comunque.

  38. Linda dice:

    ciao a tutte!! io sto studiando, è davvero dura ricordare tutti i caratteri, ho già riempito un blocco e ne so a memoria tipo dieci, gli altri mi sembra di non averli mai visti!

    polla interessante il tuo post sui cibi tabù. anche io sono come te con la frutta comunque: se compro due chili di pesche, in un giorno li finisco, e così con tre quarti della frutta. ne mangio davvero a chili.

    io stamane sono andata al mercatino dell’usato e ho fatto follie: una borsa di fendi, un paio di occhiali da vista, un bracciale, un ciondolo, un paio di orecchini, due maglioncini e un cardigan. il tutto per 19 euro, ho pure risparmiato un euro per il caffè ahahah. io adoro i mercatini!!!

    anice, bravissimaaaa!! sei forteeeee, continua così. ovvio che ci sto per l’incontro, quando sei a ve o in zona di preciso?

    flo, ti va di dirci cos’è successo di preciso? mi dispiace se è andata male, spero non abbia conseguenze sul tuo umore e la tua giornata…

    azimut, potresti cominciare con un piccolo cioccolatino con il caffè:)

    e miele dov’è’????

    celyyyyyyyyyyyy che bello rileggerti! buona ricerca, forza!

    ely, com’è andato il pranzo? come va in questi giorni con il cibo, e con il moroso?

    silvia, girasole…buon ottobre! stamane ero in vestitino…ho adorato questo clima settembrino!
    però attendo le cioccolate calde, le zuppe bollenti, la copertina… alcune cose del fresco mi piacciono, ma sono poche!

  39. Linda dice:

    flo, cerca di stare tranquilla ora, ti abbraccio.
    se hai bisogno noi siamo qui

  40. Ely dice:

    babba bia….scoppio….
    spezzatino + polenta + fagiolini + patate…..ho la nausea ma ho tenuto tutto….dio come sto

  41. Linda dice:

    ely, a me sembra un secondo con contorno sinceramente… quindi non farti paranoie:)
    ti senti troppo piena? prova una tisana magari… comunque brava che ai tenuto tutto!!

  42. Ely dice:

    però ne è valsa la pena….era uno spettacolo da lassù…con una giornata così limpida sembrava di poter toccare le dolomiti…robe che non mi metto a piangere.
    Ma perche la montagna mi fa sempre sto effetto? Mah…

    Flo, mi diaspiace, ho letto del pomeriggio dai nonni…ma cos’è successo?

    Linda, col moroso tra alti e bassi la facciamo andare…è dura x lui è dura x me, ma ci vogliamo bene e teniamo duro :)

    Girasole, Vaniglia,Cely, Anice maccciaoooo!!!

  43. Flowerino dice:

    Grazie Linda, non ti preoccupare, è tutto a posto..

  44. anice dice:

    eccomi di ritorno dalla passeggiata. mi sono goduta un bellissimo tramonto, ah , questi colori mi riempiono di felicità…
    … e poi ho pensato anche tanto, camminando. all’energia che ci dà il cibo, questo dovrebbe diventare mangiare. carburante per il corpo. per poter poi svolgere tutto il resto. tutto quel resto che il mostro ci sta togliendo…

    polla, grazie per le tue parole. la paura è quella che mi fa più “paura”. ma per adesso non voglio pensarci. mi tengo la sensazione di felicità della passeggiata. e quello che ho scritto su ;)

    ely, ma complimentiiiii per il tuo pranzo. bravissima :) bellissimo il paesaggio in montagna, con questo tempo

    linda , wow, che bel bottino ti sei portata a casa :D
    io sono a venezia dal 9 pomeriggio al 13. avrò probabilmente lezione al mattino e pomeriggio, mentre le sere dovrebbero essere libere. sarò in zona ca’ foscari… ;)
    che università fai?

    a dopo

  45. Flowerino dice:

    Ely, la montagna ti fa quell’effetto perchè magari ti da un senso di libertà assoluta… (quella stessa libertà che vorresti per te, ma che al momento non riesci ad avere)

  46. Flowerino dice:

    Linda, hai svaligiato il mercatino oggi… hai fatto bene.

  47. Ely dice:

    Flo io mi commuovo anche se guardo Heidi, forse l’associo alla mia infanzia, quando passavo le giornate dalla nonna a correre nei campi libera e spensierata…o forse in un’altra vita ero una montanara, boh!

  48. Vaniglia dice:

    Ciao a tutte…
    …oggi pomeriggio poi, piuttosto che stare buttata sul divano o in giro a mangiare e vomitare, ho detto a mia mamma di accompagnarmi al centro commerciale dove avevo visto gli stivaletti e…Cely, anice, Flower…ho seguito il vs consiglio, li ho comprati. Poi ci siamo fatte un giro ed è passata pure questa giornata…cominciata male, di sicuro e spero che domani vada meglio!
    …la mia ossessione per la pulizia: mi lavo le mani 3000 volte al giorno, almeno se ho toccato cose dalle quali mi sento contaminata…tipo roba del cane, quando cucino per i miei…e stamane, mi sembrava di non essermi lavata le mani quando ho portato fuori il cane e poi preparato la colazione…forse lo avevo fatto o forse no…ma la paranoia era tale che x liberarmene ho vomitato!

    Hai capito Flower??
    Stasera ho un gran mal di testa, ma credo sia dovuto al fatto che il mio stomaco è completamente vuoto…e un po’ per la solita nevralgia che da un po’ non mi prendeva! ora ho già messo il bite…almeno se stanotte digrigno son tranquilla! e poi, mi da sicurezza non solo in quel senso ma anche che con quello in bocca non mangerò…non è una cosa positiva ma ormai oggi va così!

    A più tardi…passo a salutarvi.

  49. Polla dice:

    ..Buonaseraaaaa,
    che barba.. prima mi ha preso il “malumore” e proprio in quel mentre mi ha telefonato mia madre.. e.. beh,è stata una telefonata in cui lei ha accolto i miei “skleri” senza dire nulla,ma perchè effettivamente non c’era nulla da dire.. inevitabilmente quando entro nel vortice dello “sklero”,perdo la lucidità e il contatto con la realtà.. e lei credo che lo capisca e credo anche che sia cambiata molto,perchè un tempo invece che ascoltarli,li avrebbe fomentati e non ci sarebbe stato scampo.. e poi la cosa diventava una cosa fra di noi.. ora invece resta una cosa mia ed è giusto che sia così.. fortunatamente siamo riuscite poi a volgere la telefonata in positivo,mi è venuto anche un po’ da piangere e voglia di abbracciarla e lei mi ha detto di guardare una sua fotografia.. ahahah.. ma daiiii.. va beh,poi abbiamo parlato d’altro e ci risentiremo domani.. appena riattaccato mi è salito il senso di colpa,la voglia di scriverle un sms per ringraziarla,ma.. mi sono bloccata e un tempo nn ci sarei riuscita. non voglio sentirmi in colpa verso di lei se ho un momento no,soprattutto perchè non è cosa “nostra”,ma mia appunto.. e scusarmi di che??? poi già prima di riattaccare l’avevo ringraziata,quindi.. stop. bene,ho stra razionalizzato al cosa e sono mega contenta.

    Ora.. Ely.. ma beneeee per il tuo pranzo,però appunto come dice Linda.. non è nulla di che,quindi niente pensieri cattivi o punizioni. ok? sei stata brava a tenere tutto.stop. stasera però cerca di cenare.. altrimenti ti infili nel solito circolo vizioso. ma con chi sei stata in montagna? che bella la sensazione che hai provato.. anche a me piace molto la montagna,ma in generale la “natura”,mi fa stare bene.

    Lindaaaaa.. sei troppo la ragazza degli affari!! soddisfatta per i i tuoi acquisti? domani pronti via si riparte con le lezioni? evvai.. grinta eh!

    Flow.. quando vuoi. non sei costretta a dire nulla.

    Anice.. hai centrato il punto: “la paura della paura”. esattamente così..

    sentite.. qualcuno ha letto qualcosa di Etxebarría Lucía?

  50. Flowerino dice:

    Ah ecco Ely, ho capito..

    Vaniglia, hai fatto bene a comprare gli stivaletti! Brava!
    E grazie per la spiegazione!

  51. Flowerino dice:

    I o Polla ho letto un libro della Extebarrìa… perchè?

  52. Flowerino dice:

    Comunque ho letto “Amore, Prozac e altre curiosità”…
    Su Ibs c’è ancora il mio commento, che dice: “Carinissimo! Nella sua semplicità,è veramente bellino. Mitica la figura di Cristina!!
    Voto: 4 / 5″

  53. Polla dice:

    ..Grazie Flow.. boh,ho letto delle cose e mi incuriosiva.. però ne avevo puntato un altro,anche se oggi un’amica mi ha consigliato qsto.. che poi è il primo che ha scritto.. credo che appena finirò quello che sto leggendo ora(sto andando super a rilentooooo) e dopo la tesi,mi comprerò un po’ di libri o svaligerò una biblioteca.. ahahah.

    Anice.. ma quindi tu di dove sei? e come mai hai deciso di lasciare l’attuale casa per andare lì vicino ai tuoi genitori? sono curiosità le mie.. non rispondere se non ti va.ovviooooo!

    Linda.. Miele mi sa che è fuori città.. non so di preciso i suoi spostamenti,ma credo che domani ci sarà! ma non sono proprio sicurissssssima.. eheheh.

  54. Artemide dice:

    Buona sera a tutte.
    Scusate se compaio solo ora, ma, per fortuna, ho auto molte cose da fare, piacevoli e divertenti, ieri la cena con Ale, oggi una bella dormita e poi una visita al castello di Venaria. Ora ci prepariamo per raggiungere i nostri amici e bere q.sa insieme, tanto io domani comincio Alla terza ora, cioè alle 11!
    Saltellando da una piazzetta all’altra ho letto tante cose
    Ely anche a me succede a volte di non riuscire a distinguere la fame vera dall’impulso dell’abbuffata, faccio un’enorme fatica a impormi un confine,ma è normale che accada?
    Flowerino come mai di notte riesci a gestire tutto in modo migliore?
    anice stai meglio?dice:
    Anche io faccio tre pasti,il mio problema nn è saltarli,ma la quantità che inserisco che è ancora troppo bassa
    Polla concordo con te, ecco di cosa ho bisogno io di rieducarmi ad un’educazione alimentare come se fossimo dei bambini a cui si spiegano le cose.
    Mi è piaciuta molto anche l’immagine della gabbia, mi sento proprio così…

    Linda quello che hai scritto mi ha colpito molto: “il dca ha aiutato moltissimo in alcune cose. ho imparato a chiedere aiuto e, appunto, a farmi coccolare. adesso ne sento proprio il bisogno e lo esterno. prima facevo sempre tutto per conto mio e tenevo sempre una maschera.”
    Anche a me in fondo sta succedendo lo stesso…
    silvia anche noi abbiamo sempre un pensiero per te…
    Flowerino come è andata la tua giornata con i nonni…i miei mi mancano tanto, ma li sento lassù che mi proteggono
    Cely come mai senti che tutto a storto intorno a te?
    Grazie per il tuo consiglio: “iniziare ad amarti tu stessa per dar modo anche ad Ale di amarti”…è proprio quello su cui sto laorando…
    .
    Girasole buon ottobre anche a te!
    Vaniglia…coraggio!
    anice, sei davvero in gamba!!!
    Linda come anno questi studi nuovi?
    Sei meno ansiosa?
    Ora vado a prepararmi e a svegliare Ale che si è addormentato accanto a me sul divano
    Domani nuova settimana,più intensa,perché ho anche un rientro pomeridiano,ma questi ragazzi mi danno tanta vitalità e forza ed io la faccio mia per continuare il mio percorso
    Buona serata a tutte!

  55. Flowerino dice:

    Ah ok Polla! Io ho letto solo quello che ti ho indicato, quindi non so consigliarti altri titoli carini.

  56. Linda dice:

    polla, bellissima la descrizione della tua telefonata e del messaggio dopo. hai fatto esattamente quello che ti sentivi di fare e nel modo migliore.
    comunque mi sembra che le cose con tua madre stiano andando decisamente meglio no?
    domani lezione, si si dai, due giorni a casa e son già stufa!

    flo, io adoro lo shopping:) quello economico poi…

    elyyyyy:)

    vado da giacinto. buona notte!

  57. Flowerino dice:

    Ciao Artemide, belle giornatine che stai passando!

    Per rispondere alle tue domande: non so bene perchè di notte riesca a gestirmi meglio. Forse ho una volontà maggiore. Davvero non ne ho idea guarda.
    Per quanto riguarda i nonni, non è andata benissimo, ma pazienza.

    Buon inizio di settimana allora!

  58. Flowerino dice:

    Sì Linda, avevo vagamente intuito che ti piacesse lo shopping… :-D

  59. Fabiola dice:

    Ciao…sono una ragazza che e’ stata per un anno in cura in un centro ma non ho mai davvero ceduto alla malattia. Sono seguita da una psicologa da quasi tre anni, da quando tt e’ iniziato. Che dire? Sono spesso ossessionata e molte xsone oltre ai miei e alla mia migliore amica se ne accorgono e commentano. Mi sto sentendo così gonfia e sgraziata e vorrei trattenere la fame più di quanto faccio, perché ci sn stati momenti, tipo quando ero sotto tesi mesi fa, in cui davvero mangiavo poco.
    Sto così per tanti motivi e ora mi sento in bilico su un filo…
    Grazie e scusate per lo sfogo, in bocca al lupo davvero :)

  60. anice dice:

    flowerino, prima non avevo visto il tuo messaggio, mi dispiace per come è andato il pomeriggio, per i tuoi nonni. ti mando un abbraccio.

    vaniglia, hai fatto benissimo a comprarti gli stivali . però stasera hai mangiato poi?

    polla, vivo nella stessa città dei miei. qualche anno fa sono tornata nella stessa città, non sono ancora fissa da nessuna parte e adesso mi trasferisco in questo app. vicino a loro. scusa, non mi va di scrivere pubblicamente di più, spero tu capisca ;)

    torno dopo a salutarvi

  61. Polla dice:

    ..Linda, si le cose con mia mamma stanno andando davvero alla grande,nel senso che certi meccanismi sono proprio cambiati.. ma.. ho avuto bisogno di scriverlo qui,mi ha aiutato molto.. grazie per aver espresso il tuo pensiero a riguardo,per me è molto importante quell’aspetto! Buon Giacinto allora.. ci sentiamo domani in serata quando sarai stanca mortaaa.. eheheh. Per il discorso “frutta” ci lavoreremo invece.. :) .

    Artemide.. che bello che sei riuscita a goderti la serata e una bella giornata con Ale. ma lui dorme sempre??? ahahah.. posso chiederti se alla cena sei riuscita a rompere un po’ gli schemi senza conseguenze negative? Buona serata intanto.. a domani!

    Flow.. allora se leggerò qualcosa,poi ti dirò. Grazie della dritta.

  62. Linda dice:

    ciao artemide!!

    ah, anice volevo dirti che ci potremmo mettere d’accordo, anche se io non so fino a che ora riesco a star su per via dei treni….ma sicuramente troveremo il modo! studio cinese a ca foscari.

    fabiola benvenuta! parlaci di te se ti va… che fai nella vita? dici di essere stata in un centro, ora non ci vai piu?

  63. Polla dice:

    ..Anice,non ti devi assolutamente scusare.. capisco perfettamente! Spero cmq che il fatto di tornare da loro possa aiutarti un po’.. nache se si sa che il “vero lavoro” lo dobbiamo fare noi.. e chi se no? eheheh. :) .

  64. Ely dice:

    ciao Fabiola, benvenuta! hai voglia di raccontarci qualcosa in più di te?
    in che senso “non ho mai davvero ceduto alla malattia”?

    Polla e adesso cosa faccio? un secondo fa mi sembrava di sentirmi stragonfia ed avere la nausea, ora mi sembra di avere un languorino…
    vedi Artemide, come dici tu, è un bel casino! sarà fame? sarà voglia di smangiottare qualcosa per passare il tempo? uuuffffffffaaaaa!!!!!!

  65. anice dice:

    polla, l’analisi che hai fatto della telefonata con tua mamma , del problema che è solo tuo e del fatto che poi ti senti in colpa… ti capisco in pieno. mi succede sempre di trattare male mia mamma e poi sentirmi in colpa. però adesso cerco di controllarmi, di vivere la mia vita e smetterla con questo tiramolla.
    mi fa piacere che tu abbia fatto luce sul problema, sono nodi che poco a poco si sciolgono. almeno per me è cosi

    artemide, buona serata con Ale

    fabiola , benvenuta , ma quindi non ti senti ancora guarita? … scrivi che vorresti trattenere la fame ancora di più…. per questo chiedo…

  66. Flowerino dice:

    Non fa niente Anice, tranquilla.
    Complimenti invece a te per quello che stai sperimentando!

    Fabiola, benvenuta!

  67. Polla dice:

    ..ma Ely scusa.. come potresti pensare di non avere fame? il nostro corpo mica ragiona in calorie,cioè,quello è un discorso di energia.. e poi.. stra gonfia per quello che hai mangiato? è un pasto normalissimo.. mica chissà cosa,dai Ely, forza.
    Ogni tot ore il nostro corpo ha fame.. ma siamo noi che abbiamo perso la capacità di ascoltarlo e la voglia anche di farlo.. dovresti mangiare,ovvio.. perchè no? sempre il solito discorso.. per qsto io penso che un sostegno nutrizionale sia indispensabile,perchè la tua testa pensa di aver mangiato chissà cosa,ma il tuo corpo invece chiede cibo.. inoltre davvero,cerca di ragionare un attimo e capire che non ti sei mangiata un bufalo intero,ma semplicemente non hai mangiato insalata scondita con due pomodori. quello che per altro sarebbe giusto fare ogni giorno.. non mi riferisco nello specifico agli stessi alimenti,ovviamente,ma al fatto di mangiare e non di fare “finta” di farlo. e cmq essere stra gonfi non significa non avere fame,come avere la nausea non significa non avere fame..

  68. Ely dice:

    ho appena sfornato il pane, potrei assaggiare quello per sentire com’è venuto…anche se non mi sembra sia lievitato un gran che… :(
    Polla cmq oggi ho mangiato davvero tanto…cioè sarebbe stato un pasto abbondante per chiunque!
    cmq ti voglio dare ascolto e ora mi faccio un panino col mio pane e qualcos’altro che troverò nel frigo… grazie!

  69. Flowerino dice:

    Cavolo che brava Ely..

  70. Polla dice:

    ..Ely,secondo me tu hai perso un po’ il senso del tanto o poco.. cmq.. no,non mi devi dare ascolto.. a me sembra la cosa + logica da fare,è un consiglio che avrei dato a chiunque.. e credo che tu faccia bene ad assaggiare il tuo pane.. anche se non è una cena,non ha importanza ora. magari cerca di non darci dentro con cose liquide,ok? ma lo fai spesso il pane?

  71. Ely dice:

    no, era da una vita che non lo facevo, infatti ho perso la mano…;p
    perchè no cose liquide?
    cmq è andato anche questo…. era un pane ai sensi di colpa ma sono contenta, non mi sono abbuffata anche se questo è proprio uno dei cibi che bramo da morire!

  72. Flowerino dice:

    Via ragazze, stacco. Buonanotte a tutte.
    E grazie per oggi. :-*

    ps: Yris, dove sei?

  73. Polla dice:

    ..Ely: BRAVISSIMA! hai mangiato una cosa che ti fa paura e ti sei fermata.. e ora stop. mitica che fai il pane.. era tanto che non lo facevi,tipo quanto? e come mai qsta iniziativa?

    Notte Flow..grazie a te! a domaniiii..

  74. Ely dice:

    tipo 4-5 anni….stavolta però ho provato a farlo con la farina integrale
    mi piace ma ci vuole tempo, una volta facevo spesso anche la pasta fatta in casa (ovviamente solo nei periodi in cui stavo bene e non mi faceva paura)
    se avessi piu tempo starei tutto il giorno in cucina! purtroppo però la passione non basta, ci vuole tanto tempo soprattutto per pulire il casino che faccio! ;p

  75. Ely dice:

    adesso però sono stanca, vi saluto e vado a letto sperando di riuscire a farmi una bella dormita come l’altra notte :)
    sogni d’oro zucchine….a domani!

  76. Cely dice:

    Polla, farei volentieri da dog-sitter alla tua bestiola =))) è docile con gli estranei?

    Lindaaaaa, grazieeeee!!! Sei un tesoro!!! Mmm tutto ciò a 19 euro? Fantastico!

    anice, capisco, comunque fai bene ad affrontare il discorso con il doc.

    Ely, ciaooooooo!!! Wow, sei stata bravissima oggi! Beata te che adori cucinare, io lo odio proprio.

    Vaniglia, sono felice che tu abbia deciso di andare al centro commerciale e comprarti gli stivaletti che ti piacciono tanto. Non puoi punirti eternamente, anche tu meriti…meriti come chiunque di fare qualcosa per te e soltanto per te, meriti un sorriso, meriti un giorno di trovare la serenità.
    Posso permettermi una domanda? Cos’è il bite?

    Artemide, mi fa piacere che la serata di ieri sia trascorsa tranquillamente.
    Quando dico che va tutto storto intendo principalmente la famiglia, il lavoro, l’amore e l’umore.
    Poi sei riuscita a svegliare Ale?

    Fabiola, un caloro benvenuto a te!!! Anche io non ho capito bene cosa volessi dire con “non ho mai davvero ceduto alla malattia”.

    Ragazze, vado a nanna…mi raccomando, domani è un altro giorno e sta a noi renderlo migliore. Baci a tutte e dolce nottina!

  77. Polla dice:

    ..eilà,
    strano,ma vero,oggi sono io a darvi il BUONGIORNOOOOO!!!
    Stamattina devo andare ai gruppi e come sempre non ho mezza voglia.. lo so lo so,lo dico ogni volta,ma sono sincera.. quando esco poi sono contenta e soddisfatta,ma mi richiedono tanta energia mentale che la mia pigrizia porta sempre a farmi vivere come “non voglia di..” .. dai dai.. si fa anche qsta!
    come vi ho già detto,per me qsta sarà una settimana impegnativa.. preparatevi a portare + pazienza del solito!!!! eheheh.

    Ely.. che meraviglia qsta cosa di fare il pane.. sarebbe bello se tu la rispolverassi un po’.. secondo me sarebbe un’attenzione verso te stessa che ti potrebbe aiutare.. no? ma non mi hai detto come mai dopo 4-5 anni ieri ti è venuto sto schiribizzo.. non lo interpreti come un segnale positivo?

    Cely..la mia bestiola è docile con chiunque!!! è MERAVIGLIOOOOOOSA.

    Buon risveglio pulzelle.

    Aleph, Miele,Yris.. siete tornati????

  78. Polla dice:

    ..Chloe, spero che vada tutto bene..

    Azimut,quanti post ci devono essere? a me sembra già bella carica,no?

    baciiiiii..

  79. Artemide dice:

    Buongiorno a tutti…questo orario nn mi piace, è dalle otto che sono sveglia e a scuola comincio alle 11,poi domani 7 ore tra mattino e pomeriggio, a be, tanto nn si può fare niente, colgo questi momenti per affrontare le mie paure, i miei momenti vuoti…
    Poi quando arriverà il freddo uscire più tardi al mattino sarà meno traumatico
    Flowerino ce la metto tutta per renderle belle queste giornate, ma è così difficile quando dentro di me c’è sempre un groppo alla gola…
    Fabiola benvenuta…come dico a tutte, vedrai che qui ti troverai bene…io mi sento capita, ascoltata e aiutata. Sfogati tutte le olte che ne arai bisogno, qui sei in famiglia!
    Polla, sì, ALe èdavero un dormiglione,lo invidio, riesce perché è sereno dentro di sé…vorrei tanto essere anche io motivo di serenità per lui. Sabato sera ho mangiato quello che mi piaceva, nn ho badato alle quantità, ma solo a nn abbuffarmi…
    Linda buona settimana universitaria!
    Cely mi spiace per la tua situazione…comincia ad affrontare un problema per volta
    Polla buongiorno a te! Tranquilla, anche questa settimana ci saremo!!!
    Va bè, vado a combinare q.sa di costruttivo PER ME
    Ritorno questa sera…UN ABBRACCIO A TUTTE!!!

  80. Polla dice:

    ..Buongiorno Artemide,
    bene che la cena per Ale sia stata tranquilla per te.. cmq ti vedo sempre molto concentrata sul fatto di non abbuffarti + che sul fatto di nutrirti.. ad una cena,ad una festa,ecc.. è anche normale mangiare un po’ di + senza doverti sentire che ti sei abbuffata.. anzi,dovresti sfruttare prima o poi qste occasioni di uscita,per mangiare qualcosa di diverso o magari cogliere la possibilità di aumentare le porzioni e capire che ce la puoi fare,che non succede nulla. Spesso non è tanto la quantità ingerita quello che conta,ma l’approccio al cibo..
    Cmq ora cerca di stare serena.. fra un paio d’ore inizi le lezioni.. non agitarti per niente.
    Com’è lì il tempo? qui c’è un solino pallidino che però credo spunterà convinto nel corso della giornata.. Buona mattinata! su su.

  81. yris dice:

    eccomi fanciulle!
    ho avuto un weekend impegnativo con ospiti nel castello ed evanescenti “presenze” :-)
    sono ancora qui ma oggi si torna alla realtà.
    vedo un bel fermento su queste pagine – bentornata floweruccio, benvenuta fabiola, benritrovate tutte – ma soprattutto sento aria di “crescita”.
    così.. è una sensazione a pelle.. (quando sono qui divento sensitiva.. ehehheh
    ho tremila cose da fare stamattina prima di mettermi in viaggio – torno presto!
    un abbraccio come collana di perle

  82. fabiola dice:

    Ciao a tutte e grazie…
    scusate ma non sono abituata a parlare di me e non so cosa mi abbia spinto…in ogni caso mi sono laureata da poco in Archeologia e, grazie alla mia migliore amica, tra pochi giorni inizieremo entrtambe un tirocinio. Sintetizzare questi tre anni è un pò difficile ma diciamo che sono entrata in terapia perchè avevo perso circa 4 kg in poco tempo, in un periodo di stress legato in parte all’università e i miei comportamenti nei confronti del cibo erano diventati rituali, avevo iniziato a scartare molte cose.
    La terapia medica, familiare e individuale al centro è durata per poco più di un anno, al termine del quale sono stata dichiarata non tendente all’anoressia.
    Continuo ad essere seguita dalla psicologa del centro ma privatamente e a sua detta faccio passi in avanti che troppo spesso non vedo. Il cibo…(di cui con lei non parlo quasi mai) mi provoca molto spesso pensieri e sto sempre attenta, mi parte un controllo “in automatico” delle kal…quando ero sotto tesi in particolare tenevo un quaderno con tutto ciò che mangiavo in un giorno e di cui conteggiavo in anticipo l’apporto. Dovevo sempre tenerlo aggiornato o mi sentivo male.
    Poi per un periodo ho smesso, e ora…ho di nuovo paura, come sempre nelle situazioni nuove.
    Mangio, abbastanza, non ho mai dato di stomaco (anche se a volte ho provato..) e mi pento sistematicamente del mio scarso auto-controllo.
    Sacusate, di nuovo, e grazie

  83. Linda dice:

    buongiorno!!! io sono stata svegliata presto dal cane, grrrrrrrr!!! ieri sera ho visto solo un quarto d’ora del film, mi sono addormentata ahahah.
    vado in aula studio, buon lunedììììììì a stasera!

  84. Azimut dice:

    eccomi…
    fabiola benvenuta

  85. Polla dice:

    ..wow wow wow.. ed ecco Azimut che esordisce in un fantastico post numero 84!!!! hai guadagnato ben 20 postazioni da settembre.. ti rendi conto??? FANTASTICA. Bilancio del week end? che dici?

    e voi ragazze? che dite di qsto week end?

    Linda.. ma il cane ti sveglia perchè vuole uscire? a me spesso la mia bestiola mi sveglia,giusto per lagnarsi un po’,magari quando ha freddo e poi appena apro gli occhi torna a dormire tutta raggomitolata.. bah.. Buono studio allora!

    Fabiola.. benvenuta!! quanti anni hai? forse l’hai già scritto.. traspare molta tristezza fra le tue righe.. come una sorta di insoddisfazione.. e il citato controllo,beh,solo quando lo si abbandona del tutto ,si capisce che non è assolutamente necessario. almeno non in qsti termini.. nel controllo cerchiamo una sicurezza che va appresa altrove.. e chissà come mai,nessuna di noi pensa mai di essere “abbastanza controllata”.. forse perchè non c’è limite al controllo? o forse perchè qsto benedetto controllo non esiste?

    Scheggio ai gruppi..

    Yrissss.. che bello leggerti!!! ma vai via di nuovo? ffffff.. un abbraccio tutto per te. tiè.
    (attendo ancora fotografieeeeeee..)

  86. Azimut dice:

    Polla ma che è? Prendi in giro? :-)

  87. yris dice:

    azimut è adorabile questa presa in giro.. :-) )
    abbracci come colonne che ti sostengano in questa piazza in costruzioneo..
    polla, le foto uff.. non me le ha fatte nessuno.. :-(
    sono rimasti tutti abbagliati della mia bellezza e sono caduti a terra come fulminati! :-)
    comunque nei prossimi giorni qualcosa mi invento.

  88. Chloe* dice:

    Basta. Sono stanca. Stanca di tutto.
    Di questa merda di vita. Delle persone che ho intorno. Della persona che sono io. Stanca di non essere capace di fare niente di buono se non farmi del male e procurare altrettanto male a chi mi sta vicina.
    Sono arrabbiata perché sembra che tutto si sia messo d’ accordo per venirmi contro.
    Il nutrizionista? Potrà vedermi giovedì prossimo per UN QUARTO D’ ORA al massimo e poi il prossimo incontro? A metà novembre.
    Sono esausta. Arcistufa di cercare un cazzo di modo per venirne fuori e non concludere mai niente.
    Basta. Basta davvero.
    Non mi va nemmeno più di farmi il culo per venirne fuori. Mi va bene così. Questa è la mia vita, questa sono io, questo è ciò che merito.
    Ho bisogno di staccare la mente, di non pensare a niente, di allontanarmi in qualsiasi modo da tutto ciò che è la malattia. Anche da qui.
    Forse adesso stare qui non mi fa bene. Non riesco ad assorbire nulla e a donare nulla. Inutile la mia presenza. Deleteria per voi e per me in primis.
    Vi penso, vi tengo strette/i al cuore. Non vi dimentico. Tornerò. Magari prima di quanto io stessa possa pensare.
    Ma ADESSO devo andarmene. Devo lasciare un vuoto da qualche parte per sentire più leggero il peso del vuoto che mi porto dentro.

    Un abbraccio

  89. Flowerino dice:

    Ciao a tutte.

  90. Ely dice:

    Polla non lo so come mai mi è tornata la voglia di rimettermi a fare il pane…
    erano un po di giorni che ci pensavo poi finalmente mi son decisa a comprare lievito e farina e ieri l’ho fatto.
    Dici che sia un bel segno? e se invece fosse anche questo semplice controllo?
    (so com’e stato fatto, so che c’è pochissimo sale e quindi me lo posso permettere ogni tanto…) non voglio essere negativa, in realtà io avevo proprio voglia di creare qualcosa di buono con le mie mani, ma allo stesso tempo volevo fosse “alla mia portata” non so se mi spiego..

    Buongiorno a tutte!! Principessa Yris, Fragolinda..

    Azimut, com’è che ti fai prendere in giro così da una Polla qualsiasi?? Eh?? :)

    Fabiola, come mai non parli di cibo con la psicologa?

    Chloe……so che ci sei, passa a dirci come va

    E Miele?? altro viaggio improvviso?

  91. Flowerino dice:

    Chloe*, la tua scelta è legittima e la rispetto, soprattutto se senti che venir qui al momento non ti è utile.
    Commento alcune tue frasi:
    “Sono arrabbiata perché sembra che tutto si sia messo d’ accordo per venirmi contro”: io in realtà penso che sia solo tu a remarti contro e che tutto il resto ti venga dietro di conseguenza.
    Il nutrizionista non può seguirti a dovere? Ok, cambialo. Mica ci sarà solo lui al mondo, no?
    “Mi va bene così. Questa è la mia vita, questa sono io, questo è ciò che merito”: sì, è abbastanza noto che una parte di te, di noi, stia “bene” in gabbia. Quindi non fatico a credere che “ti vada bene così”.
    Questa sei tu, adesso. Se vuoi (ma torniamo sempre ai soliti discorsi del volerne uscire o meno), c’è sicuramente un margine di miglioramento.
    Quanto al meritarselo… bah, non commento nemmeno.

    Spero tornerai, prima o poi.
    In bocca al lupo e un abbraccio.

  92. Azimut dice:

    Chloe hai ragione ad arrabbiarti. Questo è il sistema. Si taglia si taglia e si taglia lo stato sociale e poi ci troviamo con servizi che esistono solo sulla carta. E’ deprimente

    yris…ely…che volete farci…qui si ironizza sui miei deficit! e meno male! Già mi prendo anche troppo sul serio io. Grazie pollaccia ;-)

  93. Ely dice:

    Chloe scusa abbiamo scritto insieme…mi dispiace tanto sentirti così, vorrei dirti di non scappare ma forse un po di pausa ti farà bene.
    Prima o poi però questo mostro dovrai prenderlo per le corna, non se ne va se provi a non pensarci, se ti distrai facendo altre cose…..
    Il primo passo è capire che lui è un nemico (e non è x niente facile, su questo non ci piove)
    sai, mi sono guardata allo specchio l’altro giorno dopo l’ultima abbuffata e mi sono fatta impressione (non schifo, proprio impressione!)…l’ho odiato tanto quel mostro, possibile che mi faccia ridurre così??
    Io ho deciso, non mi farà più del male.
    Un bacio, spero di sentirti presto

  94. miele dice:

    ciao bimbucce!!!

    eccomi qui…la cosa che mi ha fatto tanto piacere è stato leggere il nome di Azimut nella nuova piazzetta…bravissima tesoro!

    ho ripreso a leggere solo da ottobre, scusate ma questo blog è un fiume in piena. sono stata fuori un paio di giorni, mi sono svegliata giusto un paio d’ore fa e ho dedicato la scorsa mezz’ora a ricarburare con un bel pranzo. per chi mi ha fra i contatti, a breve qualche foto su FB del fine settimana.

    vorrei fare i complimenti…

    …ad Ely, per aver ascoltato quel languorino (cmq il tuo pranzo, seppur sostanzioso, era un normalissimo pranzo)

    …ad anice per i suoi piccoli ma importantissimi passi

    …a fabiola, per aver provato a scrivere qui…benvenuta

    …a polla, che sta riformulando con coraggio quello che è forse il suo rapporto più importante

    …a flower, perchè è andata dai suoi nonni pur sapendo che avrebbe potuto star male

    …a linda, per aver svaligiato il mercatino!

    Chloe ma guarda che questo non è mica l’unico nutrizionista al mondo, eh…nella zona in cui abiti ci sarà di sicuro qualche centro di cura: perchè non ti informi?

    vado a farmi il caffè, oggi pomeriggio comincio a dare ripetizioni ma penso di star qui ancora un po’. mi siete mancate!

  95. Flowerino dice:

    Bentornata Miele!
    Spero che tu abbia passato un bel w.e.

    Per quanto riguarda i miei nonni, sinceramente sono le uniche persone a cui io tenga veramente; ecco perchè mi sono decisa ad andare da loro nonostante tutto.

  96. Azimut dice:

    Miele…grazie…

  97. miele dice:

    sì flower, è stato un bel week-end.

    azimut :)

  98. Cely dice:

    Buongiorno principessine!!!

    Polla, allora le farei volentieri da dog-sitter =)))

    Grazie Artemide, seguirò il tuo consiglio o almeno ci proverò a farlo. Un abbraccio!!! Dai che anche questa giornata passerà e fra poco arriverà il freddo che ti darà voglia di coccolarti un po’ di più a letto.

    Fabiola, qui non devi sentirti di troppo, noi ti accogliamo a braccia aperte e siamo felici se ci racconti di te.

    Buondì Linda!!!

    Chloe*, come mai sei stanca delle persone che hai intorno? Ti riferisci alla famiglia o a qualche membro in particolare? Non penso che tu sia stanca delle amiche o di lui, forse dei tuoi o di qualcun altro. Anche io, come Flowerino, rispetto la tua scelta ma sappi che la tua presenza qui non è deleteria per nessuno e che ti aspetto…

    Bentornata miele!!! Buon caffettino e buon pome.

  99. Cely dice:

    yrisssssssssssssssssssssssss!!! Bentornata anche a te!!! Anch’io speravo in delle foto =(

  100. Ely dice:

    oggi grisbì al cioccolato….ben 3 unità!

  101. Flowerino dice:

    Ely…….

  102. Ely dice:

    Flo?

  103. Flowerino dice:

    Ahhh no, ma forse ho capito male io! Scusa! Pensavo ti fossi abbuffata mangiandoti tre pacchetti interi di biscotti, invece mi sa che ne hai mangiati solo 3.
    Se è così… BRAVISSIMA!

  104. Artemide dice:

    Chloe..quanta tristezza e rabbia nelle tue parole e ti capisco.
    Se vuoi allontanarti rispetto la tua scelta, ma sappi che ti penserò sempre.
    Non arrenderti, cerca qualche altro nutrizionista…questa nn può essere la nostra unica vita, noi meritiamo una VITA VERA!
    Ti abbraccio

  105. Flowerino dice:

    (cioè, 3 singoli biscotti)

  106. Vaniglia dice:

    Ciao a tutte, buon pomeriggio…mi sono fatta la mia tisanina digestiva, qlcn di voi il coffee col biscottino…
    …stamane, dopo le solite paranoie che poi, hanno ripreso a pranzo…mi son detta che oggi non poteva andare come gli altri 4 gg…non solo x il mio fisico che non avrebbe retto ad un’altra giornata di digiuno, ma anche x me, psicologicamente il vomito mi devasta! e così, anche se a pranzo c’ho messo 3 ore tra tutte le paranoi del caso (mi sono apparecchiata e sparecchiata 2 volte il tavolo, prima di mangiare, ho pulito 3000 volte le stoviglie, il bicchiere…che fatica!), alla fine mi sono cucinata un bel filetto di salmone con un bel po’ di broccolo…che io adoro entrambi! ed ora a pancia piena sono soddisfatta e in pace con me stessa!
    …da ieri sera poi, messo il bite (x CELY: è un apparecchio non costrittivo e non correttivo che si usa x il bruxismo) la nevralgia e il dolore sono molto diminuiti…ma, forse eran dovuti pure al digiuno prolungato oltre che dal digrignare.
    Si, ho fatto come hai detto Cely, ho preso gli stivaletti ed ora aspetto il primo freschino per indossarli!
    Pomeriggio vado a prendere un gelatino…insomma riprovo, riprovo ad alimentarmi un po’ e spero che stavolta non scattino paranoie strane che mi permettano di andare avanti per più dei soliti 3/4 gg.
    Un salutone a tutte e buon pomeriggio.

  107. Flowerino dice:

    Complimentissimi anche a te Vaniglia! Brava brava brava!

  108. Ely dice:

    dopo un’insalata col tonno però! (e non sono proprio i biscotti più leggeri in commercio…….)
    cmq ho deciso di affrontare con molta calma tutti questi alimenti tabù, in questi giorni ho già esagerato e ho notato che fare troppo la sbruffona mi conduce diretta all’abbuffata…
    quindi calma e sangue freddo!

  109. Cely dice:

    Vaniglia, solo una parola… MITICA!
    Quando ero molto sottopeso anch’io digrignavo continuamente e una volta ho rischiato l’asfissia perché mi ero morsa la lingua mentre dormivo e fuoriusciva sangue dalla bocca.

  110. Ely dice:

    anch’io soffro di bruxismo, l’ho sempre associato al nervosismo ma adesso mi fate venire il dubbio…
    può avere a che fare con la bulimia?

  111. Cely dice:

    Non lo so Ely, so che a me il sottopeso ha dato sia questo disturbo sia l’epilessia…poi quando ho ripreso i Kg è tutto passato.

  112. Polla dice:

    ..Ely, non è che il bruxismo dipenda strettamente dal dca,ma sono sicuramente collegati.. nel senso che una persona con un disturbo in generale,non sta bene,quindi si associano una serie di effetti.. ci sono cmq persone che digrignano i denti,ma non hanno un disturbo alimentare.. non significa cmq che stiano “bene”. non so se mi spiego.. cmq brava per i tuoi biscotti!!! però una cosa non “leggera” è una cosa che contempla una lunga digestione.. direi che tre biscotti si digeriscono eccome,no? quindi non leggero lo determinano le calorie per te? eccolo il fattaccio che te li fa vivere male.. hai fatto benissimo!!!! tiè.

    Azimut.. ovvio che ti prendevo in giro,ma lo facevo sottolineando un tuo “successo”,mica sminuendolo..

    Miele.. BENTORNATAAAA! quindi tutto bene? divertita assai? umore? Cmq leggili dai i post di fine settembre.. non puoi perderti dei pezziiiii.. ahahah.

    Chloe.. ribadisco il concetto che qui nn sei deleteria per nessuno,ma appoggio il fatto che se lo stare qui non ti fa bene è meglio che te ne stacchi. però che sia una tua decisione per te.. non per altri. ecco.. per il nutrizionista.. mi spiace cazzarola e capisco che non sia facile trovarsi a prendere una decisione e poi tutte ste “complicazioni”,ma credo che o.. riprendi la situazione in mano e ti rivolgi ad un’altra persona oppure,porti pazienza.. puoi anche dire alla tua psichiatra che insomma sei davvero in difficoltà e quella figura ti è indispensabile!!! in bocca al lupo.. noi siamo qui.lo sai! :)

    yris.. le foto te le dovevi fare tu! non trovare scuse volpaccia che non sei altro.. hai un fantastico autoscatto in quella macchina fotografica dell’ante guerra che ti porti in giro,o no??? ahahah. mille baaaaaciiii..

  113. Vaniglia dice:

    No ragazze, intanto grazie x i complimenti! ;) mi fa piacere…
    …io soffro da sempre di bruxismo, poi, a periodi è meno intenso, che magari sono meno nervosa…ma a volte, se mai mi addormento nel pomeriggio mi succede lo stesso!

    …Ely, io pure mi devo in un certo senso controllare che se vado oltre e poi ci ripenso…scatta l’abbuffata! e dunque anche io come te vado con i piedi di piombo con le sperimentazioni!

  114. Cely dice:

    Prego Vaniglia, più che meritati ;)

  115. Flowerino dice:

    Ely.. dopo un’insalata col tonno….cioè, praticamente nulla, lasciatelo dire! Quindi EVVIVA QUEI TRE BISCOTTI, che tra l’altro, sono la morte mia!

  116. Flowerino dice:

    Ah, anche io soffro di bruxismo.

  117. Vaniglia dice:

    …io ho comprato delle gallette di riso mela e cannella…ma ancora non le ho assaggiate…io sono più x il salato che x il dolce…ma, con l’arrivo del clima frescolino chissà che non me ne venga voglia???

    Ora vado, sistemo un po’ la cucina e poi esco.
    A stasera

  118. Ely dice:

    se ci ripenso mi viene ancora da ridere, ho preso in mano quel pacchetto di biscotti 3 volte prima di decidermi, la scena era alquanto ridicola: vado a fare la spesa e penso “oggi mi compro qualcosa che mi fa veramente paura, voglio mettermi alla prova!” arrivo a casa, mangio la mia insalata e intanto penso ai biscotti. Finisco l’insalata, apro l’anta della dispensa, guardo i biscotti e la richiudo. un minuto di pausa. riapro l’anta prendo in mano la scatola dei biscotti, la guardo di traverso come se fosse roba marcia, la ripongo e chiudo l’anta. Alla fine al terzo tentativo ce l’ho fatta, li ho presi e ne ho mangiati 3…erano straipermegabuonissimi!! poi ho richiuso velocemnete la scatola e via nella dispensa prima che sia troppo tardi!
    :) che scene x 3 biscotti….. x fortuna che voi mi capite!

  119. Polla dice:

    ..Ely, non sei per niente ridicola come ti definisci.. sei una persona che si è messa alla prova di fronte ad una difficoltà.. definiresti ridicolo chi tentenna di fronte ad una cosa di cui ha paura?? naaaaa.. quindi di nuovo:BRAVA!
    Prima o poi riuscirai anche a farti un pasto completo.. e quell’insalata sarà un bel contorno e quei biscottini un bel dolcetto.. e viaaaa.. :) .

  120. Flowerino dice:

    Già, ha ragione Polla.

  121. Azimut dice:

    Polla lo so, infatti ti ho ringraziata.

    Una domanda..se vi chiedessi che vorrei cominciare a fare spinning..che mi rispondereste?

  122. Flowerino dice:

    Azimut, a patto di introdurre le calorie che consumi, ti direi di sì.
    Certo, se deve essere solo un dispendio energetico, senza compensazioni, allora no.

  123. Ely dice:

    Yeeeeeeeeeeeee!!!!

    adesso raccontatemi voi cos’avete mangiato oggi….vediamo se siete state brave come me! ;)

  124. Flowerino dice:

    Ely, passo.

  125. Polla dice:

    ..Azimut, a me personalmente non piace quasi nessuna attività di palestra,ma lo spinning invece me gusta parecchio.. certo è molto stancante, l’ho fatto qualche volta anni fa e poi ho abbandonato perchè purtroppo non riuscivo a vivermelo bene.. io ti direi che lo sport fa bene,ma che prima dovresti lavorare su altro e poi magari usare lo sport anche in modo sano. cmq.. a prescindere da qsto.. ti chiedo: perchè vorresti fare spinning? mi sembra + importante la tua di risposta che il nostro punto di vista che si basa su di noi e non su di te.. no? quindi?

  126. Flowerino dice:

    Polla, curiosità mia: ma tu, a parte i gruppi, fai anche qualche altro tipo di terapia? (l’avrai detto 2.000 volte, ma al momento mi sfugge)

  127. Azimut dice:

    Polla per l’intera seduta la psi ha cercato di farmelo dire e di capire quali sono le motivazioni. Oggi è stato un incontro straduro, ho capito tante cose e non quella lì. Le palestre non mi piacciono, non mi piace fare gli esercizi e tanto meno attività più o meno collegate al ballo. Poi ho avuto una illuminazione: lo spinning. Alla psi ho detto che voglio scaricare l’ansia e lei ha commentato che allora vuol dire che sto cercando di non portarla in studio con lei.. Va beh, poi ha fatto varie considerazioni sulla mia condizione fisica…

    Flower lo so. E se non ci riesco?

  128. Polla dice:

    ..se faccio qualche altro tipo di terapia???? sono costantemente in terapiaaaaaaa!!! sono la donna + in terapia degli ultimi 200 anni.. ahahah. Scherzi a parte..
    Dunque.. io sono in terapia in un centro dca .. prima facenvo incontri con la dottoressa nutrizionista e poi con la psicologa a livello individuale, dopo il day horpital invece mi è stato proposto l’inserimento in un gruppo(che poi siamo in due + le tirocinanti.. che nulla ha a che vedere con il disturbo alimentare) e quindi la psicologa del centro non la vedo + singolarmente,se non su richiesta mia e intanto continuo a vedere la dottoressa. inoltre però io avevo scelto cmq (prima di iniziare qsta terapia specifica) di andare in terapia da una psicoterapeuta dalla quale vado tutte le settimane e che sa delle altre terapie che seguo. quindi.. facendo un resoconto Flow.. io ho incontri terapeutici ben 3 volte alla settimana.. una roba come 4 ore di terapia settimanale.. spero che tutto qsto contribuisca a farmi un bel curriculum per le mie attività future!!! sono un caso umanoooooooOOOoooOooooOOOOOoo.. fium.

  129. Flowerino dice:

    Azimut, se non sei più che sicura di riuscirci, allora forse è meglio lasciare perdere lo spinning.

  130. Flowerino dice:

    Alla faccia Polla, ti dovrebbero dare la laurea honoris causa in psicologia!!!

  131. Polla dice:

    ..Bah Azimut.. io direi che per lo spinning sei sempre in tempo.. direi che ora hai altre priorità,no? quindi.. visto che per ora qsta cosa non ti è chiara.. perchè rischiare di entrare in un vortice?? sei sempre in tempo ad iscriverti ad un corso.. non è necessario partire dall’inizio per qsto genere di cose,c’è solo da pedalareeeee.. mica devi imparare a farlo. però hai altro da capire prima.. quindi io direi che ok lo spinning,ma può aspettare,no? è un po’ diverso che dirsi no. Scaricare la tensione.. mmm.. la tensione riguardo a cosa? riguardo al tuo bisogno di stare meglio solo in funzione di un disturbo alimentare???.. naaaa, un po’ rischioso direi. ma qsto resta il mio personale punto di vista. poi ti direi anche di guardare le esperienze riportate qui,no? :) . la bici poi la usi già per andare a fare i tuoi giri.. quindi direi che movimento ne fai.. per scaricare la tensione,non significa infilarla altrove.. significa lavorare su di essa per “liberarsene”.. non è che se arrivi a sera sfinita,i pensieri svaniscono.. solo hai fatto quello in qsto momento muove il “tutto”,qsta cosa va eliminata. BUM. EXPLOSION.

  132. Polla dice:

    ..Flow, è quello che penso anche io!!! ahahah.. che mi fanno fare altri anni di studio quando sono l’esempio vivente del disturbo nel concetto + generico che ci sia??? a voi non vi disturbo??? si,dai.. un po’ si.. eheheh. Cmq io giovo molto di qste cure,ma ho capito di quanto tempo richiedano.. una cosa che infatti non condivido del centro è che benchè ogni percorso sia strutturato sul soggetto,a tratti mi pare che un po’ premano sulle tempistiche.. sarà che a volte c’è anche il rischio che una persona si “affezioni” al suo disturbo e torni quasi comodo essere malata + che guarire.. quindi.. tengono conto un po’ di tutto ecco. solo che io ho capito che di tempo me ne serve..
    se davvero mi dovessero pigliare in qsto nuovo percorso universitario.. è probabile che debba lasciare qsta città e non so.. devo valutare anche tutte le varie terapie che cmq vorrei continuare. meglio non pensarci ora va.. che ho la tesi sotto il naso e vado in tilt! eheheh.

  133. Azimut dice:

    Polla mi sa che hai parlato con la mia psi…
    Comunque ormai mi sono messa in un guaio e stasera devo andare a fare una lezione di prova… della serie come seguire i saggi consigli di psicologhe amiche e parenti… accidenti a me e alle mie fisse…ok respiro…per 45 minuti non morirò…

  134. Flowerino dice:

    Polla, se il tuo è un centro pubblico, non mi stupisco che premano sulle tempistiche.. anzi, sarei sorpresa del contrario.
    Ormai oggigiorno l’imperativo è “licenziare”, “tagliare il tagliabile” , quindi quei poveracci che sono lì a lavorare, devono coprire tutta l’utenza che arriva… peccato che quest’ultima, tenda ad aumentare, mentre il personale a diminuire! Quindi o tieni gli stessi pz per anni, senza accettarne altri (ma è obbiettivamente improponibile), oppure tocca concentrare tutto in tempi non dico brevi, ma quasi.

    Ma non sai ancora nulla del nuovo corso?
    Comunque un problema alla volta… (a parte che, ora che ci penso, mi pare che i corsi a psico non abbiano la frequenza obbligatoria, almeno qui da me, quindi tu potresti spostarti solo per le sessioni di esame)

  135. Francesca dice:

    Grazie mille polla x aver risposto al mio msg…a dire la verita’nn ci speravo molto…vorrei tanto guarire da questi miei problemi poter tornare a mangiare un piatto di pasta o una bistecca come fanno la magior parte delle persone e nn scappare in bagno subito dopo x svuotarmi Lo stomaco.In realta’non sono felice a 35 anni mi sento un completo fallimento in tutto…la mia vita mi fa schifo sono incapace di affrontate qualsiasi cosa, pensa che a 35 anni nn sono mai stata neanche da un ginecologo mi vergogno di me stessa…vorrei essere una donna sicura di se stessa affrontare la vita in modo diverso,magari poter avere dei figli…invece alla mia eta’mi ritrovo di nuovo con la testa dentro in”cesso”!!come quando avevo 16 anni!!

  136. Flowerino dice:

    Azimut, scusa, ma che senso ha allora chiedere ad altri, quando in realtà hai già deciso cosa fare?
    No così…
    Certo che per 45 minuti non muori (a parte che nessuno ti obbliga ad andarci), ma boh..

  137. Flowerino dice:

    Ciao Francesca, benvenuta!
    Vedrai che qui ti troverai benissimo!

  138. Polla dice:

    ..Azimut,la mia prossima domanda sarebbe stata: ma hai per caso già deciso di andarci e ci stai “tirando in ballo” nonostante tutto???
    ed eccomi la risposta..
    qsto spiega molte cose.. non un pezzetto di cibo,però si,all’attività fisica.. cioè.. diciamo di avere tanta paura del nuovo,ma se si tratta di ascoltare quella maledetta vocina interna,non ci ferma nessuno. o sbaglio?
    No,non muori Azimut.. qsto è poco ma sicuro.

    Flow,macchè centro pubblico??? è stra privatissssssimo.. mi spennano infatti. sia dal punto di vista economico che dal punto di vista psicologico.ahahah.
    Cmq per quanto riguarda le lezioni,no,non sono ad obbligo di frequenza,tranne i laboratori.. ma visto che dovrebbero tenermi buoni un bel po’ di esami,molto probabilmente partirei dal 3 anno e non voglio mettercene 6!!! visto che poi ne dovrò fare almeno altri 6 davvero per seguire tale percorso. alla fine io qui non lavoro nè niente.. quindi non ho motivi pratici per restare e poi non posso lasciare la mia bestia troppe ore da sola per seguire le lezioni. quindi.. vedremo..

    ora la novità..

    .. ho appena controllato le graduatorie: MI HANNO PRESAAAAAAA! olè. ora devo “solo” capire come muovermi per l’iscrizione,visto che risulto ancora iscritta alla mia attuale facoltà.. solo che mi avevavo detto che se mi fossi laureata entro dicembre(io mi laureo a novembre) potevo cmq iscrivermi. si,ma come? ho già mandato una mail perchè ci sono giusto 4 gg di tempo per farlo! incrociamo le ditaaaaaa.. non si può ancora cantare vittoria qui.

  139. Polla dice:

    ..Ciao Francesca: benvenuta! qui è un posto speciale.. vedrai che ti troverai benissimo..
    c’è tanta sofferenza in quello che scrivi.. ma credo come sempre che la voglia di cambiare le cose debba partire da te.. che cosa fai nella vita? che cosa concretamente non ti piace e ti porta a pensarti come fallita? rispondi solo se ti va di farlo..

    Azimut.. nessuno ti obbliga ad andarci.. chiaro. sei tu che lo hai deciso e tu che ci andrai. ecco.. prova ad applicare la stessa determinazione in altri campi.. :) .

  140. Azimut dice:

    Polla che bello, stracomplimenti!!!

    In realtà non ho proprio deciso nulla, ma proprio per niente. E’ lunga da spiegare, sono andata per provare a me stessa che ero capace di prendere due stupide informazioni da una persona nella segreteria della palestra. Quando invece la ragazza ha detto vogliamo provare subito non ho avuto un briciolo di coraggio di aprire bocca. Perché la verità è questa. Non so stare nel mondo. Non so avere rapporti umani. Tutto mi terrorizza. Punto.

  141. Flowerino dice:

    Ah centro privato?? Allora boh!!!

    E così partiresti dal 3° anno? Strano che lo permettano, dato che anche lì fanno di tutto per spillare soldi alla gente!
    Aspettiamo a festeggiare allora….. ma comunque la tua parte l’hai fatta, quindi bravissima in ogni caso!

  142. Flowerino dice:

    Azimut, prendi il telefono e dille che non puoi più andare, se davvero non vuoi. E’ difficile da fare per te?

  143. Flowerino dice:

    Raga, state avendo problemi anche voi con il sito? Riesco a scrivere solo usando explorer, mentre con firefox no.

  144. Linda dice:

    si flo, anche io ho avuto un po di problemi con il pc…come stai?

    azimut dai non dire che non sai stare al mondo!! secondo me vacci, magari ti diverti pure!

    grande pollaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!!!!! che figata!!

    chloè, se senti di doverti allontanare fallo. spero però che tu torni presto, sai che la tua presenza qui è importante anche se forse non te ne rendi conto. noi ci siamo sia per condividere vittorie sia per starti accanto nelle ricadute. anche io quando sto male non voglio tanto scrivere qui, e se lo faccio spesso poi me ne pento, ma sta tutto nella nostra testa, è tutta una questione di come vediamo le cose.
    la verità è che tu sei parte di questo gruppo, e se ne te andrai per un po’ (solo per un po’ però:)) ci mancherai.

    benvenuta francesca!! racconta…

    ciao miele, vogliamo le fotooo!! spero tu abbia passato un week end sereno.

    artemide, com’è andato il lunedi?

    ciao ely e cely…in rima!!

    scusate se non mi dilungo ma sono cotta

  145. Azimut dice:

    L’istruttore ha avuto un imprevisto e non è venuto

  146. miele dice:

    azimut…io concordo con polla…credo che provare cose nuove sia positivo, ma forse non nell’ambito sportivo, non per ora. potrebbe essere un vortice di impegno-consumo energetico-tempistica-fatica che annulla fisicamente eventuali conquiste alimentari. perchè piuttosto non ti informi su un altro corso…qualcosa che ti piacerebbe imparare a fare?

    ciao francesca…forse non ti avevo letta prima…benvenuta! ci racconti qualcosa in più su di te?

    ely brava!ma brava brava!!

    polla in questi giorni faccio fatica a leggervi, ma prometto di cercare di starvi dietro. tra poco vado al mio corso di ballo…sono emozionata!! ma ho mangiato cercando di stare tranquilla…mamma mia, quanto mi è chiaro or ail modo in cui trasferisco le emozioni nel cibo…

    ciao flower!

  147. Flowerino dice:

    Ciao Linda! Tu come stai, a parte la stanchezza???
    Io boh, oggi ho mangiato davvero troppo per i miei gusti, ma ormai è andata. Cercherò di rimediare domani a suon di dieta e ginnastica.

    Azimut, sinceramente sono contenta che l’istruttore abbia dato buca.

    Miele, pronta per il corso???? :)

  148. Linda dice:

    io…boh. stasera è una domanda a cui vorrei poter non rispondere.
    cioè, dai… sono felicissima di come sta andando con giacinto, ma ormai è banale dirlo, sono anni che lui mi rende felice, prima da amico e ora da ragazzo…però devo dire che davvero mi stupisce quanto mi faccia stare bene.
    però domani ho una visita che mi preoccupa un po.
    che ginnastica fai? e dove?

    cavolo sono in ritardissimooooooooooo. buonanotte!!

  149. Ely dice:

    Ciao Miele, grazie!! ma quando vediamo le foto???
    Flo che ginnastica fai x smaltire? io dovevo iscrivermi in palestra stasera ma ho finito tardi quindi si rimanda a domani…
    Linda cos’hai che sei sempre stanca? è il moroso che ti fa stancare?? ;p
    Azimut sembri dispiaciuta che sia saltato il corso….per il fatto di non aver provato un’attività nuova o perchè non hai potuto provare a te stessa che puoi stare con gli altri?
    Francesca benvenuta! sei seguita da qualcuno? da quello che ho capito è da una vita che va avanti…cmq se sei qui vuol dire che stai cercando una via di fuga ed è già strapositivo! Raccontaci di te se hai voglia…un abbraccio

  150. Ely dice:

    Polla complimentiiiiiii!!!!! quindi sei tu che dai da mangiare a tutti sti psicologi….;)

  151. Ely dice:

    i complimenti erano per l’ammissione ovviamente!!

  152. Flowerino dice:

    Oh Linda, non so che visita tu abbia domani, ma tengo le dita incrociate!! Stai tranquilla eh! Andrà tutto bene!

    Ahahah detta così sembra che io sia un’atleta provetta! Nooo, in realtà ho iniziato… oggi! ahahah No è che davvero mi vedo gigante e lardosa, quindi qui bisogna un po’ rimettersi in linea a suon di calci.
    Comunque cerco di fare attività aerobica, in modo da bruciacchiare un po’ di lardozzo.
    Quindi, cardiofrequenzimetro alla mano, mi butto sulla cyclette, che non sarà proprio il massimo (una corsetta sarebbe meglio mi sa, ma il tapis roulant l’ho dato via, di uscire a correre nemmeno per l’anticamera del neurone, quindi mi resta solo la bici), ma meglio di niente.

  153. Flowerino dice:

    E poi mi sparo 100 addominali, che amoooooo da impazzire!

  154. Polla dice:

    ..Flow, io credo che + pensi di aver sgarrato e peggio è.. so che tu sottolinei il fatto di non voler guarire,ma penso che tu sia la prima a sapere che non hai effettivamente mangiato troppo(calcolando che fai un pasto al giorno poi!)e quindi cerca di stare tranquilla..

    Ragazze.. le palestre sono piene di gente che è “fissata” e anche di gente che come noi non se la vive bene..(sicuro invece come nel mondo ci sono anche persone “normali” eh..) però.. io credo che per tutelarsi un po’,qsta attività fisica vada un po’ ridimensionata.. soprattutto se non si mangiano le giuste quantità di cibo che servono. Calcolando poi i vari meccanismi che si innescano.. se fare attività fisica aiuta a superare certe paure,allora la si può prendere in considerazione(forse),ma altrimenti io direi che si può fare altro. …

    Linda.. liberissima di non rispondere.. liberissima di non voler pensare a come stai.. a volte si può vivere anche prendendo quello che c’è,senza focalizzarcisi troppo sulle sensazioni momentanee.. però.. cerca di non perderti il positivo che ti sta intorno. Bellissimo che non dai per scontato Giacinto.. io l’ho sempre sostenuto che il fatto che lui non ti distolga dal tuo disturbo sia un fattore decisamente positivo.. perchè lui non sarà usato per spostare il problema.. lui è un valore aggiunto.. lui è altro.. una cosa bella che fa parte della tua vita! Buona serata.

    Miele.. stasera inizi il corso? e come sono andate le ripetizioni oggi? beh.. il fatto che in qsto periodo tu sia presa lo trovo molto positivo.. serve a distoglierti dal frullare.. tanto ne sei perfettamente consapevole.. come appunto tu stessa ti stai riconoscendo.
    facci sapere com’è andata!!!

    Azimut.. salata la pedalata? mmm.. destino dici?:).

  155. Artemide dice:

    Buona sera a tutti!
    L’ansia di questa mattina è completamente sanita e sono contenta perché sono riuscita a gestirla,cosa per me davvero difficile..
    Domani invece mi aspetta una giornatina niente male: scuola almattino (5 ore) e poi il rientro al pomeriggio (2ore); per fortuna, abitando vicino, riesco a fare pranzo a casa e rispettare le indicazioni della dietologa. In realtà tutte queste ore nn mi spaventano, più passano il tempo sento che tra me e i ragazzi si sta instaurando il giusto rapporto: insegnante sì,ma nn quella bacchettona e rompiscatole,ma quella che ama il suo lavoro e si realizza ne trasmettere questa passione agli altri…le ore così passano molto più velocemente e q.ndo torno a casa sono soddisfatta di me
    Polla hai ragione, la paura di abbuffarmi è assillante, nutrirmi , mangiare per viere è ancora un concetto che nn riesco a far mio, so che mi trovo in una situazione di sottopeso grave, quindi seguo alla lettera le indicazioni della nutrizionista, ma per me mangiare nn è ancora un piacere.
    Sicuramente mangiare fuori a due vantaggi mangiare cose diverse e anche un po’ di più perché sto attenta alle porzioni, ma cerco di lasciarmi andare e questo mi accade anche q.ndo mangio con ALe, per questo lui mangia spesso con me. Anche su questo fronte devo lavorare: ricordarmi come il cibo può essere anche un piacere
    Qui il tempo è bellissimo, abbiamo un autunno stupendo,,,per questo mi è anche facile essere di buonumore…sono una metereopatica cronica!
    Come sono andati i tuoi gruppi?
    yris bentornata! Ma chi erano questi ospiti nel castello ed evanescenti “presenze”?
    Ora sei già tornata?
    fabiola ci sono parecchie cose che nn ho capito: su che basi sei stata dichiarata non tendente all’anoressia? Ora tu stessa scrivi di controllare le calorie, hai paura delle cose nuove e senti il tuo autocontrollo nn sufficiente.(vd. Quanto scritto da Polla subito dopo di me). Scusa, ma tutte queste cose le io anche io ed io sono anoressica. Non voglio essere dura né fare diagnosi perché nn sono né una psicologa né una nutrizionista, la mia è solo una domanda…hai paura di ingrassare, hai paura del cibo, cosa ti ha spinto a scrivere qui?
    Linda come è andata la tua giornata di studio? Quando i primi esoneri o esami?
    Azimut…come stai?
    Ely anche mia mamma qualche volta fa il pane ed è l’unica olta che ne assaggio un pochetto, per me è un cibo tabù perché facilmente mi porta ad abbuffarmi,ma q.ndo lo fa lei penso all’amore con cui è stato fatto e cerco di resistere…
    Perché pensi che sia “semplice controllo”?Tu stessa dici che “voglia di creare qualcosa di buono con le mie mani”, io penso che nn ci sia nulla di male.
    Io cucino il minimo indispensabile per me, ma amo preparare torte q.ndo un mio familiare fa il compleanno e a Natale i biscotti da regalare a parenti ed amici,ma nn è controllo, è desiderio di creare q.sa di buono per la felicità degli altri
    Flowerino mi è piaciuta molto l’analisi che hai fatto delle parole di Chloe e la condivido in pieno: “Il nutrizionista non può seguirti a dovere? Ok, cambialo. Mica ci sarà solo lui al mondo, no?”…..“Mi va bene così. Questa è la mia vita, questa sono io, questo è ciò che merito”: sì, è abbastanza noto che una parte di te, di noi, stia “bene” in gabbia. Quindi non fatico a credere che “ti vada bene così”.Sono d’acccordo con te, tutte dobbiamo concederci un miglioramento!!!
    Ely bellissima la frase che hai scritto a Chloe: “l’ho odiato tanto quel mostro, possibile che mi faccia ridurre così??Io ho deciso, non mi farà più del male.”
    Io mi trovo ancora divisa in due, sento il male che mi fa, ma staccarmene tutto di un colpo e come staccare una parte di me, per questo il lavoro con la psicoterapeuta mi sere molto
    miele ben tornata!!! Come è andata?
    Che fortuna riuscire a dare ripetizioni io quest’anno nn ho ancora ingranato. Sono ragazzi che già conoscevi? E se nn è così come fai ad acciuffare questi contatti?
    Cely figurati…hai ragione fra poco arriverà il freddo e avrò più voglia di starmene a letto al calduccio.
    Vaniglia sono contenta di leggerti più spesso e di percepire una olontà di fare piccoli passi in avanti
    Brava per gli stivaletti…dobbiamo premiarci un po’!
    Ely la scena dei biscotti può essere ridicola da un lato,ma anche molto significativa della forza con cui stai affrontando la tua situazione. In casa mia nn ci deve essere niente di dolce,mi basta assaggiare un biscotto e scatta l’abbuffata. Ricordo bene il consiglio di Polla di cercarle le situazioni a rischio per metterci alla proa, ma io ho troppa pura, una abbuffata,oltre che i danni e i dolori fisici, comporta una spesa nn indifferente e un senso di depressione e fallimento davvero duro da sopportare…
    Polla incontri terapeutici 3 volte alla settimana…scusa la domanda, ma tutti a pagamento?
    Sicuramente hai davvero un bel curriculum e un gran bagaglio di conoscenze!
    Complimenti per il buon esito delle graduatorie, sei davvero un treno!!!
    Mi è piaciuto quello che hai scritto ad Azimut: “per scaricare la tensione non significa infilarla altrove.. significa lavorare su di essa per “liberarsene”…orrei tanto capire anche io come lavorarci, con la psicoterapeuta lo faccio, ma vorrei che fosse un lavoro quotidiano, quasi automatico…
    Francesca benenuta! Quello che hai scritto avrei potuto scriverlo io: “In realta’non sono felice a 35 anni mi sento un completo fallimento in tutto…la mia vita mi fa schifo sono incapace di affrontate qualsiasi cosa….vorrei essere una donna sicura di se stessa affrontare la vita in modo diverso,magari poter avere dei figli…invece alla mia eta’mi ritrovo di nuovo con la testa dentro in”cesso”!!come quando avevo 16 anni!!”
    Linda, grazie per aver chiesto di me…lunedì tranquillo sereno e produttivo!
    Azimut…”l’istruttore ha avuto un imprevisto e non è venuto”…allora nulla succede per caso!
    Giro un po’ su internet per trovare attività nuove da fare al pomeriggio, con la seconda, vorrei fare uno spettacolo teatrale a fine anno…adoro il piccolo principe,ma prima devo fare un lavoro con loro per capirne bene il significato.
    Con le prime dove faccio solo geografia, cartelloni sulle regioni d’Italia mi sembra un po’ riduttivo…si accettano suggerimenti!
    Passo dopo per la buona notte!

  156. Flowerino dice:

    Sì sì Polla, oggi in effetti ho mangiato come una persone “normale”, ma per me è troppo (ma secondo i miei criteri, questo lo so perfettamente. Riesco ad essere abbastanza obbiettiva in merito alle abbuffate. So quando ho mangiato realmente in modo eccessivo o quando invece il “troppo” è relativo a regole e regolette varie).

  157. fabiola dice:

    Ciao ragazze,
    leggo le vostre righe e in alcune mi vedo riflessa…il motivo del “controllo” di cui abbiamo tanto bisogno penso sia “controllo la mia alimentazione perchè non ho potere su ciò che succede fuori da me..e questo mi terrorizza”. Ho quasi 29 anni e mi sento come ne avessi 12 in alcuni momenti e situazioni. Sono stanca di essere cosi..
    Vi scrivo una poesia che mi ha colpita, e che forse spiega più delle parole uno stato d’animo…

    “Ha una sua solitudine lo spazio
    solitudine il mare
    e solitudine la morte – eppure -
    tutte queste son folla in confronto a quel punto più profondo,
    segretezza polare,
    che è un’anima al cospetto di se stessa: infinità finita”

    E. Dickinson

    Buonanotte

  158. Azimut dice:

    Artemide già, nulla succede per caso. Mi fa piacere sentirti più serena.

    Noto una soddisfazione generale del blog per il bidone che mi è stato dato…o sbaglio? Il risultato è che ho sclerato…anche perché prima di andare avevo mangiato una banana per tenermi su…una banana in più, che non aveva nulla a che fare con pranzo e cena…era per la palestra…ma poi niente palestra…e così ho saltato lezione e cena…bel risultato davvero.

  159. Flowerino dice:

    Wow artemide, tu mi dai l’impressione di essere una prof. proprio a modo, una di quelle che mi sarebbe piaciuto avere!
    E poi che belle cose hai in mente! Anche lo spettacolo teatrale??? Favoloso!
    Di geografia, a noi facevano fare solo cartelloni….! XD
    Al momento non mi viene in mente nulla di alternativo, purtroppo!

  160. Flowerino dice:

    Grazie Fabiola, grazie per la poesia che hai condiviso!

  161. Flowerino dice:

    Sì Azimut, per quello che mi riguarda, sono stata contenta del bidone.
    Questa sarebbe stata un’occasione da sfruttare, Azimut, un’occasione per cercare di abbattere i soliti meccanismi del menga.
    Quella banana te l’eri mangiata (e aggiungerei un bravissima). Stop. Niente di ipercalorico o proibitivo, giusto? Mica ti eri fatta fuori 4 kg di cotenna, eh! Perchè saltare la cena, allora?

  162. Ely dice:

    Azimut, alla fine ti sei risposta da sola…
    hai mai pensato a qualcosa tipo yoga, shiatsu… secondo me queste pratiche fanno un gran bene, io tornerei a fare yoga ma non posso fare questo e anche quello!

  163. Polla dice:

    ..Azimut.. eccolo il meccanismo: banana(solo perchè poi faccio sport)-niente cibo perchè non ho fatto sport. ebbene.. quella banana non era cmq in +.. e.. scusa,ma qsto spiega l’attività fisica solo al fine di “bruciare”.. quindi strettamente sconsigliata.. e ti chiederei di ascoltare qsti consigli. poi fai tu. facciamo tutte di testa nostra,poi però sono DOLORi!!! e il mio non è un malaugurio,anzi,spero possa farti riflettere.

    Ely.. perchè tu non fai yoga scusa? non ho capito..
    Io appena mi sistemo un attimo con l’uni,mi sa che seguo il consiglio della mia nutrizionista e vado a fare un po’ di fisioterapia. sto minkia di disturbo mi ha pure reso gobba.

    Flow.. lardosa? che brutta sensazione.. ma sentirsi lardosa non è essere lardosa,giusto? conveniamo?? :) .

  164. Polla dice:

    ..ma poi Azimut.. felici perchè pensiamo sia stato un bene.. non per altro! sia chiaro.

  165. anice dice:

    buonasera ragazze,
    sono riuscita a leggere velocemente un po’ di tutte…. mamma mia quanto scrivete :)

    vaniglia, sono strafelice dei tuoi passi BRAVA
    ely, bravissima, ma davvero!!!
    i grisbi poi per me hanno un significato speciale . ho la scatola chiusa con lo scotch da quasi un anno. ne avevo preso uno e lascito li il resto. però non l’ho mai buttata.

    polla, complimenti :D evvivaaaaa . Non sapevo studiassi psicologia ;)

    fabiola, francesa, benvenute . questo posto è di grande aiuto, continuate a scrivere e leggere, vi farà bene .

    miele , azimut, artemide, flowerino, cely, linda , ciaoooo

    linda , studi cinese, che bello … alla ca’ foscari…. ma allora saremo anche vicine !?!
    io non so il programma, però in qualche modo organizziamo, magari solo 5 minuti ;) , se ti va

    oggi è stata una bella giornata, fino a stasera. avrei giurato di stare bene, di aver fatto un passo avanti. sono anche andata dalla doc. ero proprio felice perchè si stanno mettendo a posto dei pezzi del puzzle che ho in testa.

    però questa sera sono tornata dai miei a cena ed è crollato tutto …. stavano preparando da mangiare per loro. mi sono sentita esclusa. mi sono incavolata. ho mangiato 3 micro polpettine di soya e me ne sono andata a casa.
    ho lottato per un anno con mia mamma perchè non volevo che pensasse a farmi da mangiare e adesso mi arrabbio se non lo fa??? arrivo senza dire niente e spero di trovare da mangiare cose che sono nella mia testa. mica hanno la sfera di cristallo, i miei… eppure mi sono incavolata. il bello è che non avevo neanche fame, avevo solo bisogno di mangiare. quel bisogno che ho subito fatto star zitto. mi sono punita. arrabiata perchè ho mangiato senza pensare, perchè non era in programma.
    vabbe, domani è un altro giorno.

    scusate, ho riversato un sacco di rabbia in queste righe….

    stavo bene oggi, davvero. credo che mi passerà questa rabbia, che serva anche lei a qualcosa. ho voglia di guarire e noto che qualcosa è cambiato.
    devo imparare a chiedere, e a mollare il controllore… accettare anche quello che mi viene proposto.

  166. Flowerino dice:

    Ehm Polla, sulla questione “ciccia”, avrei qualcosa da dire.
    No, non è una sensazione, è reale.
    La parte sopra di me è anche passabile, almeno quando sono vestita, mentre quella sotto..lasciamo perdere. Lì la ciccia da mandare via c’è sul serio. Niente di osceno, per carità, ma bisogna limareeeee! Poi ho zero tono, solo grasso.
    Diciamo che sotto vorrei tanto essere come a 13 anni, quando la situazione era leggermente diversa: non avevo un filo di ciccia nemmeno a cercarla!!!

  167. Flowerino dice:

    Ciaoooo Aniceeeee!
    Guarda, mi sa che questi possiamo definirli “i giorni degli esclusi”, dato che è successa la stessa cosa a me ieri!
    A parte le battute idiote, mi dispiace che la tua giornata sia finita così, anche perchè so quanto ci si possa sentire male in certi casi.
    Hai fatto molto bene a scrivere qui, altro che scusarti!
    Forza, oggi è andata così… andrà meglio domani!
    Un abbraccio.

  168. Polla dice:

    ..Flow.. resto dell’idea che quel grasso sia + percepito(e vissuto male) che reale.. cmq se anche così fosse,dovresti imparare a conviverci o a non farne girare intorno le giornate.. qsto in un’ottica di guarigione ovviamente. non parlo di obesità(che appunto non credo nemmeno sia il tuo caso) in quanto comporta anche altri problemi di salute,ma.. di carne.. carne alla quale ci dobbiamo abituare in quanto esseri umani da essa composti. anche da essa.. non solo,ma anche. non possiamo farne a meno. poi certo,rassodare è un altro discorso ancora.. è un prendersi cura di sè,ma non quando si ha un dca. ecco.

  169. Ely dice:

    Polla non mi posso permettere di fare due corsi…ormai ho deciso di iscrivermi in palestra, tra qualche mese si vedrà..io cambio idea mooooolto spesso…puo darsi che dopodomani ti dico che non vado piu in palestra e mi iscrivo ad un corso di ballo! ;p

    Anice mi dispiace x come si è conclusa la giornata…ma tipo se chiedevi ai tuoi se potevi rimanere a cena con loro?

    sono impressionata dalla mia pancia….è gonfissima…mi sono guardata allo specchio di profilo, sembro di 4 mesi…

  170. Flowerino dice:

    No no, mica parlo di obesità. Assolutamente!
    Conviverci, Polla?
    No. Ci ho convissuto fino a pochi mesi fa e insieme a questa “carne”, convivevo anche con delle emozioni forti.
    Ora il discorso è molto diverso. Mi rendo conto che qui non si tratta di “rassodare per essere più belle”, ma è un volere togliere tutto, dal grasso, alle emozioni.
    Ecco, io ORA avrei bisogno di tornare ad essere uno scheletrino di 40 kg.
    Sento proprio il bisogno emotivo di tornare indietro, fisicamente parlando.
    Non è un caso che per la prima volta in tanti anni, questa terza di seno mi dia fastidio (mentre fino all’estate scorsa, mi pareva piccola e volevo addirittura aumentare la taglia chirurgicamente).

  171. Flowerino dice:

    Ely, tu di 4 mesi, io di 7!

  172. Ely dice:

    poi fammi sapere com’è andato il parto…. :(

  173. Flowerino dice:

    Ok, ti terrò aggiornata sugli sviluppi…. :-S

  174. Polla dice:

    ..a parte che a 4 mesi la pancia non si vede nemmeno.. e cmq.. magari meno fibre,no???????

  175. Ely dice:

    mi faccio veramente schifo così….devo andare a letto, almeno da sdraiata avrò la sensazione di essere meno gonfia.

  176. Flowerino dice:

    Dai Ely, dormici su. Domani non avrai più questa sensazione! E poi ha ragione Polla: a 4 mesi, la panza non si vede! :-D

  177. anice dice:

    ely, il gonfiore passa, non ti preoccupare, una bella tisana di finocchio e passa tutto ;)
    sono rimasta con loro a cena, però arrabbiata. è un meccanismo che scatta e che ancora non riesco a liberarmene. voglio “punire” mia mamma, quindi non va mai bene quello che fa… una persona sana avrebbe mangiato quello che c’era senza troppi problemi…
    vabbè, mi consolo perchè è la seconda volta che succede però riesco a gestirla abbastanza, e non mi scoraggio. domani si ricomincia

    flowerino, scusa, perchè hai bisogno ora di tornare ad essere uno scheletrino? di togliere le emozioni? ti va di parlarne?
    ma è un problema di accettare le tue nuove forme?

    anch’io ho tolto i grassi, sono il cibo che mi fa più paura, in tutte le sue forme.
    non ho un filo di grasso sulla parte alta del corpo, ma non ho più neanche gli ormoni a posto, energia. mi sono tolta la femminilità. :(
    forse xchè sono stata ferita. ci devo ancora lavorare su questo.

  178. Ely dice:

    dipende dalla corporatura e dalla gravidanza….a qualcuna si inizia a vedere già a 3!
    cmq chissenefrega! io qui dentro ho solo cibo e probabilmente tanta aria!
    e sono arrabbiatissima xche ogni volta che faccio pasti normali alla sera mi ritrovo così !!

    vabbè, basta, vado a letto…..buonanotte e scusate lo sfogo..

  179. Fabiola dice:

    Scusami Artemide non avevo letto le tue domande … non lo so ma dopo un anno sono stata dichiarata non tendente alla malattia , non seriamente … nel senso che il mio rapporto con il cibo era solo un modo di chieder aiuto. con la psicologa parlo delle mie paure, delle cose che affronto, delle situazioni ecc e il cibo lo tengo fuori perché spesso penso non sia la cosa più urgente da comunicare. Ho paura ma non sono ancora caduta, non voglio ingrassare e vorrei tornare a essere più magra si. anche se mi dicono che nn sto bene così. Grazie per l’ascolto e scusate per la confusione che trasmetto.
    Buonanotte, sn contenta di aver condiviso la poesia con voi

  180. anice dice:

    ely, anche io quando faccio pasti normali mi gonfio e mi arrabbio. a me si gonfia lo stomaco e poi mi rovino la giornata perchè continuo a pensarci. però è sbagliato. lo dici anche tu, “quando faccio pasti normali”… siamo noi che abbiamo ormai lo stomaco e la pancia ristretti, che non riescono a tenere un pasto normale.
    vedrai che dopo una bella dormita si sistema tutto…

    fabiola, perchè vorresti tornare ad essere più magra ?

    anche io vado a letto
    buonanotte a tutte

  181. Polla dice:

    ..Ely,pasti normali????? un’insalata con tonno e tre biscotti è un pasto normale??? mmm.. consentimi di dissentire.. ok,non esiste un pasto normale.. ma esiste una connessione con il fatto che ci si ingozza di fibre e quindi ci vuole cmq un po’ per smaltirle.. per non parlare poi di quello che il vomito comporta a livello di liquidi e digestione.. quindi.. non darei la colpa al “presunto” pasto normale,ma a tutto quello che ci sta intorno.

    Flow.. a me dispiace molto sentirti dire qsto.. mi fa male.. tanto. io invece non sento + la voglia di ridurmi così.. e spero di averla abbandonata per sempre quella necessità.. sto male al solo pensiero di perdere peso ora come ora. ho voglia di risalire e di affrontare le nuove difficoltà se ce ne saranno.. capisco la tua non voglia di guarire,ma non la darò mai è per scontata.. mi spiace. molto.

    Fabiola.. grazie della poesia! :)

  182. Artemide dice:

    Mentre lavoravo mi ha chiamato Ale e passato di qui e abbiamo fatto un giretto per un caffè.
    Una cosa normale direte voi, invece l’idea di rimandare il mio lavoro e andare a nanna un’ora più tardi, in fondo , rivoluzionare i miei schemi, per me è una grande conquista!
    Fabiola…grazie per la poesia e per le tue risposte…scusa di che, nex confusione!
    Azimut sì, sono più serena,mi fa piacere che anche gli altri se ne accorgano,mio papà sta sera mi ha detto la stessa cosa…
    Flowerino grazie per le tue parole…un’attività alternativa l’ho trovata: c’è un bel sito con brevi “diari di viaggio” sulle regioni d?Italia,mi sembra un modo diverso e più divertente per conoscere anche delle particolarità della nostra regione…vediamo se piacerà!dice:
    Anice ricambio il saluto!
    Mi spiace per la tua serata…
    Ma sicuramente questa rabbia serve
    Ora però a nanna!
    Sogni d’oro…

  183. Francesca dice:

    Volevo ringraziarvi per la bella accoglienza…sono felice di avervi conosciuto…come vi ho gia detto ho 35 anni lavoro in un call center e faccio assistenza clienti,sto con un ragazzo (emanuele) da poco piu di 9 anni e convivo da uno.ho avuto sempre un pessimo rapporto con me stessa da quando avevo 12 anni.La classica bambina un po’ “rotondetta” e’tanto insicura,spesso derisa dai compagni proprio x questo motivo…ne soffrivo molto cosi a 14 anni ho iniziato una dieta che dopo un po mi ha portato all’anoressia,negli anni ho alternato fasi di anoressia a fasi di bulimia.anni di psicoterapia di gruppo e singola, stati d’ansia e attacchi di panico,insomma un DISASTRO!verso i 26 anni quando ho conosciuto Emanuele pensavo di essere finalmente uscita da quel vortice terribile ed invece da un anno e piu a questa parte sono nuovamente sprofondata in questo terribile vortice dell’anoressia.non faccio abbuffate mangio molto poco e quando Lo faccio poi corro a vomitare sto male sono debole ed in piu iperattiva,quando torno dal lavoro non mi fermo un attimo…sempre in contiuno movimento.vorrei tanto essere serena nn avere piu questo pessimo rapporto col cibo,vorrei che fosse un piacere mangiare,vorrei non avere piu paura della vita.buonanotte a tutte voi…

  184. miele dice:

    ciao belle donne,

    mi scuso per la latitanza degli ultimi tempi. anche ora sono in treno diretta ad un bel seminario in una città un po’ lontana, e tornerò stasera tardi a casa. mi sono un po’ costretta ad andarci, perchè ultimamente ero quasi sempre a casa e dopo un po’ sembra faticoso anche uscire per cose del genere. ma sto già sentendo che mi fa bene. anche il corso di danza di ieri è stato piacevole…ecco, Azimut io ti ho pensata spesso ieri…perchè come anche le altre hanno detto, e come tu stessa puoi constatare, di fronte ad un’attività sportiva si attivano dei meccanismi mentali, quando si ha un dca. Non è un caso che consiglino di abbandonarla a molte ragazze o donne che soffrono di anoressia. Dunque se puoi, se hai voglia, cerca un qualcosa di più leggero, qualcosa che non faccia scattare ragionamenti su calorie, consumo, introito nutritivo ecc. Se vuoi ti scrivo una mail e ti spiego cosa sto facendo io, secondo me per te sarebbe azzeccatissimo…magari vedi se anche da te lo fanno.

    Polla scusami…complimenti per l’ammissione!! Me stra-felice per te, e pure molto fiera.

    Flower ho una domanda: ma se tu non ti relazioni col mondo, se – sostanzialmente – te ne stai nella tua stanza, suppongo in abbigliamento ocmodo ecc., perchè ti preoccupi di quanto sei “lardosa” (uso il tuo termine, che però trovo eccessivo)? Tanto mica vedi nessuno. Mica devi spiegare agli altri cosa e come mangi o quanto pesi. Mica devi infilarti un vestitino attillato per andare al lavoro….

    Linda che c’è?Non ti voglio triste….

    Un abbraccio forte a tutte, buona mattina e buon inizio di giornata. Se non ripasso, cercherò di tornare qui stasera.

  185. Artemide dice:

    Buongiorno a tutti!
    Questa mattina mi sono svegliata all’alba:ieri il mio cellulare “preistorico” si è bagnato ed è morto. Ale mi ha dato il suo,ma io avevo paura che la sveglia nn suonasse, così alle 6.30 ero già sveglia…, c.que le mie 6 ore le ho dormite e bene ed ora sono pronta per questa giornatina, sono sicura che alle 16 sarò morta, ma soddisfatta. Non avrei mai pensato di essere contenta di andare a lavorare!
    Ripasso questa sera…un abbraccio a tutti!

  186. Ely dice:

    Buongiorno!

    Bella Artemide! che piacere leggerti così positiva! :) un abbraccio, ti auguro di continuare così e di affrontare la giornata con tutta la serenità che ti senti addosso stamattina!

    Oggi a pranzo sono via per lavoro quindi salto l’apuntamento dai miei! Yeeee…
    Oggi non ci stava proprio, non sarei riuscita ad affrontarlo serenamente, meglio così!

    Buon martedi a tutte le mie zucchine :*

  187. Polla dice:

    ..Buondì,
    eccomi già sveglia.. rinf ronf. Oggi devo darci dentro con la tesi,anche perchè pensavo che l’incontro con la relatrice fosse giovedì invece è mercoledì.. anzi.. non ne sono sicura ancora,ma oggi lei non c’è,quindi le manderò una mail e lo scoprirò solo domani. beh,un giorno non dovrebbe cambiare di molto,ma invece per me cambia un saccooooo!!! ahah.
    Inoltre sono un po’ “preoccupata” per l’ammissione perchè ci sono appunto delle cose a livello burocratico da risolvere e se non si spicciano a dirmi qualcosa,mi mettono nei casini. ok ok.. respiriamo che tutti qsti pensieri di prima mattina non fanno bene.. :) .

    Miele.. usti già in viaggio? hai fatto gran bene a “forzarti”.. nel senso che conviene fare,altrimenti poi si rischia di stare lì a lagnarsi per quello che “avrei dovuto,potuto..” .. sarà magari una sfacchinata,ma stasera sarai contenta e inoltre se la cosa è interessate,ancora meglio! anche se con i seminari,non si sa mai.. è un po’ un terno al lotto per quanto riguarda la mia poca esperienza in campo.. nel senso che a volte li ho trovati molto mal organizzati e “inutili”. Grazie per i tuoi complimenti eh! appena potrò cantare vittoria definitiva, faremo un festoneeeee.. :) .

    Artemide.. “non avresti mai pensato di essere contenta di andare a lavorare”??? ma comeeee??? ahahah.. buona giornata intensa.. e bene per ieri,per il fuori programma insomma.

    Il resto della marmaglia dove è???? eiiiiii pigroneeee?
    Aleph.. ??

  188. Ely dice:

    Fabiola: io credo invece che l’argomento cibo sia una delle cose più urgenti da trattare con la psicologa.
    La frase che hai scritto appena dopo ne è la prova:”Ho paura ma non sono ancora caduta, non voglio ingrassare e vorrei tornare a essere più magra si. anche se mi dicono che nn sto bene così”
    Che te ne pare?

  189. Polla dice:

    ..Buongiorno Ely,
    dormito bene? :) .
    Come mai qsto sollievo per non dover andare dai tuoi? che cosa ti agitava così? cmq se la cosa ti può aiutare benvenga.. Buon lavoro a te!

  190. Aleph dice:

    Buongiornoooooooooooo!

    Sono tornatooooooo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    Ho cercato di leggere tutti i post di Ottobre, anche se sono già tantissimi dopo soli 3 giorni!!!!

    Io ho passato uno splendido weekend davvero!Ora devo rimettermi sotto con la tesi, ma sono più carico!

    Ho letto di voi e vorrei commentarvi una ad una, ma ci vorrebbe un mese!

    Benvenute a Fabiola e Francesca!

  191. Ely dice:

    Buondì Pollina!
    Il martedi al 99,9% c’è la pasta….e poi sempre, sempre, sempre il dolce a fine pasto…Oggi nn ce l’avrei fatta a tenere tutto questo, è meglio così, se non altro mi risparmio la fatica di far finire tutto giù x il water…

  192. miele dice:

    ciao artemide, buon lavoro dunque.

    polla hai ragione..coi seminari non sempre va bene…anzi, quasi mai! ma questo sembra proprio centrato per la mia tesi, quindi vado sperando in qualche spunto risolutivo ;)
    sono ancora in viaggio ma fra poco giungo a destinazione. allora buona concentrazione sulla tesi…!

    ely ciao! oggi a pranzo sei via per lavoro e quindi pranzerai con qualcun altro, oppure intendi dire che starai lavorando e dunque non pranzerai?

    azimut adesso non sparire eh…sai che tutto quello che ti è stato detto, è stato detto come consiglio sincero e a fin di bene.

    ok zucchine, rileggo un paio di appunti e poi sarà da ridere a trovare il posto dove fanno il seminario…google maps non lo contempla…wow!
    a stasera spero.

  193. Polla dice:

    ..Bentornato Aleph,
    ma dove sei stato? cose di montagna??? amici o parenti? buona tesi.. vai vai.

    Ely.. perchè dai per scontato che sarebbe finito tutto nel water? e perchè pasta e dolce non va bene? che pensi? …

  194. Polla dice:

    ..Azimut.. anche io ti chiedo per favore di non sparire.. non credo che servirebbe a qualcosa.. se non ne vuoi + parlare,stop,non ne parleremo +. ma non perchè la cosa è “sfumata” con la tua assenza.. ti attendoooo.. :) .

  195. Ely dice:

    Miele buon seminario! Oggi sarò a pranzo fuori con i soci, sono tanto più tranquilla se mangio fuori con loro perchè 1 sono in compagnia 2 posso scegliere quello che voglio dal menu e non sono costretta a mangiare pasta 3 non c’è nessuno che mi prende in giro se mangio tanto o poco.

    Polla ho già oltrepassato il mio limite in questi giorni, come dicevo ieri devo andare con i piedi di piombo sennò rischio di perdere il controllo, mi prende l’ansia e ricomincio a vomitare…

    Ciao Aleph, bentornato!! ma dove sei stato di bello? racconta!

  196. Azimut dice:

    ok avevo voglia di sparire ma non lo farò…ma non per quello che mi avete detto…in fondo Linda mi ha pure consigliata di andare dicendo che magari mi divertivo anche…in fondo era questo che volevo fare, una cosa che mi piacesse e sentirmi normale…avevo tanta voglia di sparire ma mi state chiamando…come farei senza di voi. Volevo sparire per provare a placare questa confusione, per nascondermi e non pensare più a niente

  197. Aleph dice:

    Azimut, io mi sono perso dei pezzi, ma mi unisco al coro: non sparire!

  198. Francesca dice:

    Auguro a tutte voi un felice giorno…!io oggi sono di riposo penso che andro’a fare una passeggiata x il centro oggi e’una bella giornata di sole 

  199. Flowerino dice:

    Olà a tutti!

    Polla, tu forse hai passato molto tempo a convivere con l’anoressia, così tanto che forse è riuscita a stancarti.
    Io no. Io ci sono stata dentro per pochissimo (tipo 6 mesi, non di più), quindi mi è rimasto solo un vago ricordo.

    Anice, no, io con queste forme ci convivo da 10 anni, quindi non sono per niente nuove. Ma sento il desiderio di cambiare fuori, visto che non voglio cambiare dentro.
    Se bramo così tanto il vuoto, che vuoto sia!
    Qui si tratta di sopravvivenza, paradossalmente.

    Miele, mi stupisce un po’ la tua domanda.
    Sentire le ossa è un bisogno mio, che nulla a che vedere con il resto del mondo.

  200. Polla dice:

    ..Azimut,andare a fare sport per sentirti normale? io credo che dietro ci sia un po’ un raccontarsela.. ecco.. altrimenti la reazione non sarebbe stata la banana prima e il digiuno poi. ci sono molte altre cose che puoi fare ora.. cose che non sono funzionali alla malattia e che contro di essa ti possono portare,non fra le sue braccia,subdole. Sono contenta di averti letta e non smetterò di chiamarti! sappilo. sai cosa poi? ce la faresti benissimo anche senza di noi,ma noi siamo qui.. valore aggiunto.. :) .

    Flow.. no,non ho mai convissuto con l’anoressia.. e la mia carriera nel campo dei disturbi alimentari è abbastanza recente..ma.. mi è bastata! cerco di imparare dall’esperienza..

  201. Polla dice:

    ..Azimut,posso chiederti perchè avevi voglia di sparire allora?

  202. Flowerino dice:

    Ecco, io invece dall’esperienza non imparo mai, anzi.

  203. Flowerino dice:

    Francesca, buona giornata a te!
    Le tue parole mi hanno dato ancora una volta la conferma del fatto che con il dca, non si possa proprio mai stare tranquilli. Anche dopo anni di tregua, è di una facilità micidiale rimettere in moto i soliti vecchi meccanismi.
    Hai idea del perchè tu ci sia ricaduta?

  204. Azimut dice:

    Polla mi viene voglia di sparire quando mi sento fuori posto o non compresa o dannosa per qualcuna/o o ferita o incapace e via così

  205. Polla dice:

    ..Flow,io credo che essendo il dca l’espressione di un qualcosa che non funziona,insito in ognuno di noi,è “normale” che possa riaffiorare,ma qsto accade nel momento il cui il problema di “base” non è stato risolto.. per qsto secondo me il cambiamento è fondamentale..cambiamento che contempla un punto di vista fisico,di approccio al cibo,ecc.. ma qsto è il punto di partenza,sul quale si lavora. discorso moooolto generico ovviamente.
    Dici che tu non hai imparato dall’esperienza? bah.. invece qualcosa mi fa pensare che proprio per quello che hai provato o “ottenuto” in quei mesi che ti ci vorresti rinfilare……….

  206. Flowerino dice:

    Se dovessi basarmi sulle sensazioni provate in quei mesi, dovrei stare parecchio alla larga da quella condizione.
    Ecco cosa intendevo quando parlavo di esperienza: nonostante abbia bene in mente il senso di malessere dei vecchi tempi, non mi faccio di certo problemi a ricacciarmi nella fogna.

  207. Francesca dice:

    Purtroppo e’proprio come dici tu flowerino…con questo tipo di malattia sei sempre sul chivala’…io dopo anni vedevo l’anoressia come una cosa lontana ma invece era sempre li…. In attesa di un mio passo falso.Diciamo che nn sono felice….non vivo sopravvivo semplicemente.sto con un ragazzo da tanti anni ma probabilmente nn sono piu innamorata di lui forse gli voglio solo bene.anche fare certe cose con lui x me E’un problema, piu un dovere che un piacere.ho provato a lasciarlo tempo fa ma poi siamo tornati insieme…lui ha il padre molto malato e una situazione difficile in famiglia.separarsi da me significa separarsi da una realtà dove lui si sente felice e sta bene.io non riesco ad affrontare i cambiamenti ho paura di vivere vivo una vita a meta’e mi sento una donna frustrata vigliacca e codarda.mi piacerebbe sapere di piu di tutti voi…cosa fate nella vita quanti anni avete..sicuramente meno di me…

  208. Polla dice:

    ..Azimut,e in qsto caso che cosa hai sentito?
    1.non compresa mi pare proprio di no,visto che abbiamo “colto il nocciolo della questione”
    2.fuori posto non mi pare visto che siamo tutte sulla stessa barca,proprio per qsto certe cose si capiscono e si consiglia a fin di bene,o ci si prova
    3.dannona ancor meno visto che ognuna è libera di agire e di pensare per sè
    4.ferita forse proprio perchè abbiamo capito? ma qui bisogna un attimo sottolineare il consiglio e non la negazione in sè
    5.incapace a fare cosa? hai deciso di farlo? e fallo! non penso proprio tu sia incapace.. penso piuttosto che ora certe cose tu non le voglia vedere,ma non tanto tu,quanto il meccanismo malato dal quale appunto ti si cerca di “tutelare”

    … non so.. resta il fatto che ci sei cmq andata e che cause di forza maggiore hanno deciso per te. ma ci sei andata.. che importanza aveva il nostro sostegno? che cosa ti serviva? .. non so.. io sono contenta che qsto non sia un luogo in cui rotolarsi nel problema,ma appunto uno spunto.. poi appunto,rimane la libertà di ognuno e il fatto che di certo non verrai giudicata per qsto. ci mancherebbe!!!!! qsto è la cosa fondamentale.

    possiamo cmq pensare insieme un’attività che magari ti piacerebbe fare.. prova a dirci che ti piace.. non so..

  209. Polla dice:

    ..cambiamento..

  210. Flowerino dice:

    Francesca, grazie per aver risposto.
    La tua situazione mi ricorda molto ciò che è avvenuto nella mia famiglia: era evidente che le cose non andassero bene, ma tutti tacevano, facevano finta di nulla. Risultato: ci siamo rovinati l’esistenza in tre!
    Comunque, per rispondere alla tua domanda, ho 27 anni suonati, di cui 10 buttati nel cesso.
    Cosa faccio nella vita? Niente, a parte alzarmi dal letto, piazzarmi al pc e leggere.
    Per il resto, zero amici (ah sì, ho mandato a cagare anche l’unica friend che ancora avevo, mi sono dimenticata di dirvelo), zero uscite a parte una volta a settimana in cui vado da mio padre, zero interessi, zero tutto. Se dovessi dedicarmi una canzone, opterei per “Il niente” del mitico Marco! ♥
    Quindi sarò anche più giovane di te all’anagrafe, ma dentro sono morta da secoli.

  211. Flowerino dice:

    Polla, stavo un attimo pensando alla tua frase di prima (nvece qualcosa mi fa pensare che proprio per quello che hai provato o “ottenuto” in quei mesi che ti ci vorresti rinfilare”).
    E’ vero che stavo uno schifo, ma è anche vero che i pochi vantaggi mi ricompensavano alla grande.
    Sì, tutto torna perfettamente. Il puzzle è ricomposto.

  212. Azimut dice:

    Polla ieri sono rimasta spiazzata dalla reazione della psicologa. Vedi non parliamo spesso del dca, ultimamente un po’ di più ma comunque mai con riferimento alla mia condizione fisica. Sentirmi dire che mi vede fisicamente molto debilitata per fare quel tipo di attività mi ha fatta cadere nel panico. Scrivendo qui sapevo invece cosa avreste risposto, ma speravo che qualcuno mi dicesse vai che comunque potrebbe farti bene (e peraltro Linda lo ha fatto). Andarci comunque è stato un mettermi alla prova. Una persona decide di fare un corso in palestra, va si iscrive…che problema c’é? Comunque ho deciso che non andrò più. Il perché di questa decisione non lo so esattamente, potrei raccontare a me stessa e a voi che è per una ritrovata ragionevolezza ma di fatto non lo so. Cosa mi piace? Come attività fisica in palestra nulla. Non amo il ballo. Detesto esercizi di ginnastica o attività di fitness varia. Mi piacevano gli sport veri ma non ho più l’età. Posso sentire qualche circolo di vecchietti se mi prende a giocare a bocce.

    Flower ma la tua amica è andata a cercarsi la defenestrazione? Pensi che non si possa proprio recuperare il rapporto? O forse volevi tagliare l’ultimo legame con l’altra/o?

    Francesca io sono senza dubbio più vecchietta di te ;-)

  213. Flowerino dice:

    No no Azimut, lei non si è cercata proprio niente.
    Ho fatto tutto io, tanto per cambiare.

  214. fabiola dice:

    Ci siamo…domani comincio il tirocinio e la paura piu grande (oltre a quella di essere totalmente incapace nello svolgere i compiti che mi verranno assegnati)…è il cibo e come mi potrò regolare dato che dovrò mangiare sempre fuori. Ok, scusatemi, avevo solo bisogno di scriverlo qui oltre che sul mio diario. Mi sento cosi gonfia…
    Anch’io a quasi 29 anni sento spesso di non esistere, sono insoddisfatta, senza sapere cosa vorrei in realtà.. Ora per esempio penso di essere nuovamente entrata in fissa con il cibo perchè tutto il resto, tutto ciò che c’è fuori, mi spaventa davvero e mi sento “trasparente”, anche se ho un’amica su cui posso contare…ma a parte lei nessuno. Spesso mi sento molto pesante con lei…che pure ha i suoi problemi.
    Grazie e buona giornata a tutte

  215. Flowerino dice:

    Ciao Fabiola, hai fatto benissimo a scrivere e sono molto contenta di questa cosa.
    Dunque, per quanto riguarda la prima paura, faccio fatica a consigliarti, dato che uno dei motivi per cui non voglio lavorare, è quello che hai descritto te.
    Per il cibo, mi sa che le cose sono due: o sfrutti l’occasione e cerchi di mettere ordine in questo casino che è il dca, con tutte le difficoltà del caso, oppure continui per la tua strada e ti porti il mangiare da casa.
    Sentirti trasparente? Bingo anche qui. Stessa situazione da queste parti…. e di conseguenza, mi risulta difficile dirti qualcosa di sensato.
    Oh, molto utile il mio post! :-D Scusaaaaa!
    Un bacione e grazie a te!

  216. fabiola dice:

    Cara Flowerino,
    grazie invece, davvero. Spesso mi ripeto che la mia mente si fa troppi problemi e che non ci sono soluzioni…sono e sarò sempre cosi “trasparente”, con un carattere poco socievole o meglio poco propenso a rischiare e buttarsi nelle situazioni nuove, con le persone, io spesso non mi vedo e mi chiedo cosa vedono gli altri in me. Il mettersi in gioco con un lavoro è quello che spaventa perchè li sei vista, hai un ruolo e devi confrontarti con gli altri dell’eventuale gruppo. Ma la vita è composta da una serie di eventi concatenati…che ci conducono in posti e situazioni che non ci saremmo mai aspettate. Non mi sarei mai mossa per questo tipo di tirocinio (visto che non mi ritengo affatto in grado) se non ci fossi stata condotta dalla mia amica. Vedrai, mi sento di dirtelo anche se non ti conosco perchè mi sembri una ragazza dotata di una sensibilità positiva (dote rara ultimamente), qualcosa di positivo, se ci apriamo quel tanto che basta, succede, si anche a noi “trasparenti”…
    grazie ancora :)

  217. silvia dice:

    Un saluto e un abbraccio x tutte voi amike mie!

  218. Aleph dice:

    Ciao Flowerino!Che piacere tornare a leggerti così di frequente!
    Io ho appena finito di travasare un paio di piante, ora mi metto qui a provare a studiacchiare un pò!

  219. Aleph dice:

    Ciao Silvia!

  220. Flowerino dice:

    La prima parte del tuo messaggio sembra uscita direttamente dal mio cervello…
    Comunque, io non mi voglio più aprire nemmeno quel tanto che basta. Non voglio fare entrare niente, né di positivo, né di negativo.
    Se tu te la senti, fai bene a rischiare (hai ragione nel dire che possono anche capitare cose belle, ma bisogna lasciare aperto uno spiraglio… e io quello spiraglio lo sto chiudendo del tutto).
    Fammi sapere domani le impressioni sul tirocinio, se ti va! :)
    E… non mi devi ringraziare!!!!
    :)

  221. Flowerino dice:

    Ciao Silvia!
    Ciao Aleph! Sì, diciamo che ho altri 10 giorni di tregua, prima che la dep “fisiologica” incomba nuovamente su di me. Ormai so che dal 13 al 23 di ogni mese, subentra una crisi assurda, ma che poi di solito si risolve da sola.
    Piante? Ti piacciono le piante?
    Che cosa stai studiando?
    Ahhh, ho iniziato il Signore Degli Anelli…. mamma mia che pesantezzaaaaa! :-D

  222. Aleph dice:

    Io adoro le piante!Adoro i giardini, i fiori, i prati, i boschi…adoro avere piante in casa e fuori!E adoro prendermene cura, anche se a volte è faticoso e noioso…

    No dai, il Signore degli Anelli è bellissimo!Sì forse l’inizio è pesantuccio ma poi a me ha fatto impazzire!Pensa che l’ho letto due volte!

    P.S. perchè quello spiraglio non lo lasci un filo aperto giusto per noi del blog?Un minimo, quel tanto per far passare noi…

  223. Flowerino dice:

    Ma pensa te, forte!
    Aleph dal pollice verde!

    Noooo daiiii, “Il S.D.A.” è di un descrittivo micidialeeeeeeeee! Cioè, sono a pagina 200 e mi verrebbe da dire che 190 siano state dedicate alla descrizioni di sti casso di boschi e boschetti. Ma quando iniziaaaa la storiaaaaa? Inizia prima o poi? :-D

    Aleph, mi riferivo più agli spiragli reali; quelli virtuali…beh oddio, ora che mi ci fai pensare, ho raso al suolo anche i rapporti a distanza.

  224. Aleph dice:

    Fidati, la storia poi inizia!La prima parte è quella più descrittiva, poi inizia ad essere più avvincente!

    Sì sì, diciamo che mi piace prendermi cura delle piante, vederle crescere e fiorire…

    Dai, allora proviamo a lasciare uno spiraglio virtuale per noi?

  225. Flowerino dice:

    Ok, mi fido….. aspetto che la storia cominci! :-D :-P

    Benissimo Aleph, terrò presente questa tua passione per le piante… X-D

    Per quanto riguarda lo spiraglio bloggheggiante, mi pare che al momento sia aperto, anche se ho comunque ritenuto opportuno modificare alcune cose (non so se hai letto il post in cui dicevo di non voler più dare consigli specifici, dato che io sono la prima a non far nulla per migliorare la mia situazione).

  226. miele dice:

    polla…mi sa che hai proprio vaticinato stamattina…il convegno era una ciofeca lessa…han cambiato alcuni relatori, togliendo quelli che mi interessavano di più, altri han dato buca, non avevano aggiornato il programma…buuuuuuuuuuuh! quest’ambiente mi delude sempre di più. son venuta via dopo pranzo, poi guasto al treno (ovviamente!) e ora sono spersa ad aspettare presunte coincidenze. tempo, soldi e 5-6 ore di treno giusto per la gloria…bene!!

    flower, la mia domanda invece aveva precise ragioni. il riferimento ai vestiti era provocatorio ovviamente (forse con te mi relaziono meglio così…o almeno mi viene spontaneo così…), ma per il resto la domanda deriva dalla mia esperienza. Volevo capire se il tuo vissuto problematico e in particolare la questione cibo, percezione corporea ecc. è più di tipo ego-centrato o relazionale. perchè per quanto mi riguarda a me l’anoressia ha insegnato tantissimo sul mio modo di vivere le relazioni: un continuo confronto, una sorta di competizione il cui arbitro è poi, di base, la mia coscienza o qualcosa del genere. Ma diciamo che nel corso di tutti questi anni, è appunto nei momenti di relazione e confronto che è emerso il mio disagio…nei momenti in cui ho dovuto o voluto “espormi al mondo”: per lo studio, l’università, gli esami, colloqui di lavoro, lavori, ma anche nelle amicizie, nelle uscite, nelle relazioni famigliari…io ho sempre fatto passare tutto attraverso il cibo, il mangiare, il digerire/non digerire, il gonfiore, il digiuno…in realtà era il linguaggio in cui si esprimeva e si esprime la mia paura di queste cose. Ho usato la magrezza e il digiuno come forme personalissime di eccellenza, perchè mai mi sono sentita al passo con gli altri in quello che facevo. Almeno ero “la più magra”, almeno avevo quello. Non mi sono mai guardata o toccata o tastata le ossa per me stessa: nella mia testa, è sempre scattato un confronto con il contesto in cui ero immersa/sono immersa: io non sono “magra”…io sono “più magra di…”. E tutto questo l’ho vissuto per anni, e lo vivo tutt’ora, nel disagio che provo al pensiero di “togliermi la tuta che indosso a casa” (è comoda, non stringe, mi lascia mangiare tranquillamente senza farmi sentire enorme) e “mettermi i jeans e una camicia” (i jeans magari mi stringono, la camicia magari mi lascia scoperto un pezzo di pelle: così, se so che poi devo cambiarmi, mangio con addosso una forte tensione, col risultato che magari mi gonfio ancora di più).
    Ecco…spero di essermi spiegata.

    Fabiola grazie di aver condiviso una paura che conosco benissimo. Riguardo al pranzo fuori, i tuoi colleghi tirocinanti che fanno, come si gestiscono? magari puoi pranzare con loro, così 1) mangi senza pensarci troppo e 2) socializzi magari un po’…ti consiglierei comunque, anche se ti porti le cose da casa, di non isolarti per mangiare…io l’ho fatto tante volte, mangiavo in disparte, in fretta, di nascosto, neanche fossi una ladra…neanche mangiare fosse un reato…

    Polla buon lavoro sulla tesi

    Aleph pollice verde…apperò! :)

    Azimut ma quando la psi ti ha detto che ti vede debilitata fisicamente, ti sei preoccupata o hai provato piacere?

    Francesca oggi hai fatto shopping?!

    Linda, ti ho in mente oggi: come stai?

  227. Azimut dice:

    Miele..tutte e due le cose…

    Silvia…

    un pensiero anche a Viola e Sha, spero che stiate bene

    Prima riflettevo su cosa sento emergere con maggior forza nelle mie giornate. Il fatto che il tempo può anche regalare timide gocce di serenità, momenti di immenso che vengono catturati e tenuti nel più profondo interno…ma anche la consapevolezza che lo stato di quiete viene sempre ad interrompersi, linee improvvise spezzano come lance il sottile equilibrio che ci permette di non soccombere. Allora resta un gigantesco vortice e solo nei rari momenti in cui riusciamo a trovarci alla massima distanza dal suo centro istanti di magia possono raggiungerci

  228. Cely dice:

    Ciao dolci pulzelle,

    innanzitutto i miei complimenti a Polla!!! Evvaiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii!!! Novità dal fronte “iscrizione”? Incrocio le dita per te stella.

    Lindaaaaaaaa mi son persa qualcosa!!! Tu e Giacinto??? Giacinto e te??? Mmmm…ma state insieme insieme??? *_*
    Che visita hai oggi?

    Artemide…geografia. Le bandiere!!! Io purtroppo non ho avuto geografia alle superiori però è una materia che mi è sempre piaciuta. Perché non provi a farli giocare con le bandiere? Una mia amica le conosce a memoria e questo perché a scuola le studiava.

    Ciaooo anice! Sono sorpresa della grinta che stai sfoderando ultimamente, idem di Ely…avanti così!

    Francesca, grazie per averci parlato di te.

    Flowerino, nooooo! L’unica amica che ti era rimasta =(

    silvietta, ti abbraccio forte.

    Bentornato Alephhhhhhhhh!!! Un giorno ti assumerò come giardiniere personale =D

  229. Cely dice:

    miele, ti sei espressa benissimo, l’ho vissutoanch’io sulla mia pelle.

  230. Flowerino dice:

    Sì Miele, ti sei spiegata benissimo.
    Ho pensato un po’ a quella che è stata la mia esperienza e confrontandola con la tua, mi sa che anche in questo siamo diverse. :-D
    C’è stato un tempo in cui ero magra, ma non credo di aver perso kg per i motivi da te citati.
    Cioè, io anche in quel periodo, mi sentivo una nullità in confronto agli altri; tra l’altro, io mi vedevo tutto sommato “normale”, non di certo scheletrita come gli altri dicevano.
    Grazie per avermi raccontato di te.

  231. Flowerino dice:

    Artemide, qualche video non glielo fai mai vedere ai tuoi ragazzi?

    Cely, ciao!! Eh lo so che era l’unica amica, ma vabbè, pazienza.

  232. miele dice:

    ciao bella cely!! come va’?

    flower ma con quest’amica, posso chiederti più o meno che è successo?
    solo se ti va di dirlo.

    azimut, capisco quest’immagine che hai tracciato del rapporto sempre effimero, sempre problematico, fra serenità, magia e squilibrio. Ma in qualche modo bisogna venirne a capo, non credi?
    e anche rispetto al proprio corpo debilitato, bisogna riuscire a decidere tra cura di sè e compiacimento. a volte sono così tentata di punirmi…anche oggi, che ho sentito forte il disagio per molte cose…ma poi guardo le ultime foto che ho di me…e francamente devo ammettere che così, con questi pochi kg che sono riuscita a riprendere (a cui ne aggiungerò altri, cmq), io mi piaccio: cioè, la tentazione malata sarebbe quella di non farmi del bene, ma ora il mio sguardo si fa forte dell’esperienza, i miei occhi stanno imparando a riconoscere la bellezza che c’è nella Forma. E quindi avanti, si mangia lo stesso, si mangia più e meglio che si può, ci si perdona se non si riesce a fare tutto sempre perfettamente, ci si perdona se a volte succede che si perde tempo, o si fannos celte sbagliate, ci si accetta con le giornate un po’ storte, come la torre di Pisa che nonostante tutto resta in piedi…ci si accetta come esseri che, purtroppo/per fortuna, sono capaci di provare dolore, ma non per questo si condannano solo ad esso. Stare bene fisicamente significa appropriarsi del potere decisionale su molte cose, porre le basi dell’auto-determinazione…alla faccia di chi usa il digiuno come protesta, io dico che invece proprio lo stare bene ci permette di porre le condizioni per fare le vere rivoluzioni (personali, sociali, piccole, grandi, visibili o invisibili)…quindi forza Azimut, fatti interprete concreta delle idee a cui sei legata. Re-impara a mangiare e, in tal modo, prova a vivere. Non lasciarti ingannare da un gioco di specchi.

  233. Flowerino dice:

    Guarda Miele, alla fine io tronco tutti i rapporti per lo stesso motivo: se sento di non essere l’ “unica” per una data persona, basta, mollo il colpo.
    Nel caso specifico, ho solo letto uno scambio su fb, in cui la mia ex amica diceva ad un’altra signora con cui esce tutte le settimane, di esser morta dalle risate in sua compagnia, di essersi trovata benissimo ecc. ecc.
    Sono queste le cose che mi fanno più male e da cui rifuggo costantemente.
    Io so di non poter competere con questa tizia, quindi ciao ciao.
    Se non posso avere tutto l’affetto per me, cosa obbiettivamente impossibile, preferisco non avere proprio.
    Ecco.
    Tutto qui.
    Lo so che sono motivi idioti, ma non è che la consapevolezza cambi le mie sensazioni.

  234. Azimut dice:

    Miele grazie per le tue preziose analisi. La concretezza, se solo riuscissi a farne mia almeno un pezzettino. Non so come muovermi, dove andare, cosa fare. Eppure ho costruito anche tanto, ma è come se quelle capacità si fossero dissolte. Re-imparare a mangiare, è così difficile…

    Flower comprendo totalmente quello che provi, per molto tempo mi sono comportata allo stesso modo e ancora oggi faccio una fatica immensa ad accettare che le persone che sento più vicine possano a loro volta amare anche altre e altri. Mi sono sempre sentita inadeguata, carente. Se stanno bene con altra compagnia vuol dire che presto mi lasceranno. Perché io in realtà porto pesantezza, la mia presenza è gravosa, tutto mi fa male, tutto mi ferisce e stare insieme a me non è per niente facile. Chi mi sta vicino si muove su una corda tesa, un solo passo falso e sotto c’è il vuoto. Solo con gli anni ho cominciato ad imparare che chi ci vuole bene ci ama per come siamo e che se riescono con altri a fare ciò che non fanno con noi questo significa solo che ci sono modi diversi di stare insieme. Ma lo so che è difficile. Preferiamo crearci il vuoto intorno perché così pensiamo che nessuno possa lasciarci. In realtà poi siamo le prime a fare del male a noi stesse abbandonando chi ci ama.

  235. Aleph dice:

    Flowerino, scusa, ma a te di tutti i libri che leggi ne piace solo ed esclusivamente uno?
    Non credo…
    E allora perchè non puoi accettare che ad una persona piaccia sia la tua compagnia che quella di qualcun altro?

  236. Flowerino dice:

    Azimut, descrizione precisa di me!
    Con la differenza che nel mio caso, basta anche solo mezzo passo falso, e la gente si ritrova annullata dalla mia vita, senza magari sapere il perchè.
    Esatto carissima, meglio il vuoto, almeno non si ha nulla da perdere e non si corre il rischio dell’abbandono.
    Mi dispiace che anche tu sia così, perchè è molto doloroso: di fondo, c’è un bisogno di amore e di attenzioni che va oltre l’immaginabile, ma alla fine è preferibile rifiutare tutto, almeno non si incorre nel rischio di essere lasciate sole.
    E a voja ad autobestemmiarsi dietro, cercando di razionalizzare il concetto….. non serve a una cippa.

  237. Flowerino dice:

    Aleph, non è una questione di “piacere”…
    Io la vivo proprio come una violenza, come un abbandono. Non è una cosa che razionalmente riesco a spiegarti, ma di fatto, io ho mandato a farsi fottere tutti i rapporti per questo motivo…
    Sai quante volte mi sono detta che è normale volere bene a più persone, che questo non mina il rapporto con me ecc.
    E ti pare che sia servito a qualcosa?
    No, appunto.
    E’ più forte di me. Quando succede tutto ciò, il rapporto comunque si mina, io divento glaciale e preferisco buttare via tutto.
    Quando ho mandato al diavolo questa mia ex amica, ho provato un sollievo micidiale.

  238. Aleph dice:

    Sollievo da cosa?

  239. Flowerino dice:

    Boh. Sollievo.
    Come se mi fossi tolta l’ultimo sassolino dalla scarpa.
    Della serie: “ora sono finalmente sola e non corro più alcun rischio”.

  240. miele dice:

    Azimut, la concretezza prima di tutto si accetta come concetto, poi la si accetta come concetto associato a noi, poi la si accetta come concetto non necessariamente inferiore ad altri (intelletto, disciplina, astrazione, ragionamento, sublimazione). E nel frattempo la si costruisce, ognuno secondo le proprie inclinazioni.
    Questa scoperta è stata la mia rivoluzione copernicana. L’ho fatta passando attraverso l’anoressia.

  241. Francesca dice:

    Ragazzi mi sento a pezzi!!!uno schifo un aborto !!!!penso sempre di farla finita!!!!nn ce la faccio piu!!

  242. Flowerino dice:

    Ehi Francesca, è successo qualcosa in particolare che ti ha fatto crollare?
    Racconta..

  243. miele dice:

    ehi ehi francesca…vieni qui! raccontaci cos’è successo…eri uscita per un giro in centro, giusto?

  244. Francesca dice:

    Hai proprio ragione flowerino…E’meglio rifiutare tutto almeno nn si corre il rischio di essere rifiutate e il rischio dell’abbandono.sono pienamente d’accordo con te!!

  245. Flowerino dice:

    Eh, lo so Fra….

  246. Azimut dice:

    Francesca che succede? Vieni qui con noi, parlaci

  247. Flowerino dice:

    (intendevo, lo so che è meglio rifiutare)
    Ma ti è successo qualcosa di simile oggi che ti ha fatto crollare?

  248. Polla dice:

    ..eccomi.. sono reduce da una giornata assurda.. sono dovuta scheggiare a pigliare un treno per andare alla segreteria di facoltà e.. avere la conferma che sarà un bel casino l’iscrizione e non per colpa mia,chiaro. quindi??? arrivata a casa un po’ così.. non ho potuto portare nemmeno la belva a fare le sue cosine(ma lei porta pazienza,si sa!) e ora ho già cenato e mi trovo qui davanti alla tesi per l’ennesima volta a mente vuota e un incontro imminente con la relatrice(domani) per firma.. va beh.. ho letto tante cose di voi e vorrei dirne tante pure io,ma rimando per mancanza di tempo e lucidità mentale.
    ho un sonno assurdo.. mi sembrano le tre di notte .. ahah. sopportatemi please! :) .

  249. Francesca dice:

    Mi sento molto giu…molto triste e tanto sola…sono stanca di vivere in questo modo nn e’vita questa vomito tutti i santi giorni che ci sono sul calendario…Perche quando lo faccio mi sento meglio mi sento liberata da un peso ,da un sasso pesantissimo che mi sento sempre sullo stomaco.in realta’mi sento una completa nullità,davvero inadatta a vivere.non sono all’altezza di niente.

  250. Flowerino dice:

    Polla, quindi ti toccherà stare sulle spine fino alla fine, insomma.
    Beh dai, ormai è solo questione di giorni.
    Resisti!

  251. Flowerino dice:

    Francesca, vorrei poterti dire qualcosa per incoraggiarti, tirarti su, ma provo le stesse cose (a parte il fatto che a me il dca sta bene), quindi non so cosa scriverti.
    Un abbraccio è tutto quello che posso offrirti al momento.
    Spero che qualcuna riesca ad esserti maggiormente di aiuto.

  252. miele dice:

    “E’meglio rifiutare tutto almeno nn si corre il rischio di essere rifiutate e il rischio dell’abbandono”

    Francesca, Flower, Azimut…io non sono d’accordo con voi. Ma proprio per niente. E purtroppo di abbandoni ne ho subiti diversi…in famiglia, in amore, soprattutto nelle amicizie. E infatti mi sono ammalata di solitudine, di isolamento, di rifiuto. Ci sono stati anni (3-4 direi) durante i quali ho evitato di affezionarmi a chicchesia, ho sviluppato una vita da baco avvolto nel bozzolo sperando di evolvermi verso non so cosa…e invece ho rischiato che quella specie di essere vivente amorfo che ero diventata si seccasse e morisse. Ci vuole pazienza, ci vuole coraggio, ci vuole una scorza che solo col tempo e l’insistenza possiamo formarci. La mia pelle è ancora troppo scoperta, e lo sperimento spesso…ma io senza le relazioni sento che petrei letteralmente morire.

    Francesca, sei seguita da qualcuno? Un nutrizionista potrebbe aiutarti ad affrontare il problema alimentare, visto che ti sento molto arrabbiata verso il tuo disturbo. Eri tu che dicevi di non aver ancora mai fatto una visita ginecologica? Io ho fatto la mia prima “vera” visita poco tempo fa, e ho 28 anni. Ho dovuto raccimolare tutta la forza che avevo ed affrontare il fatto di essere, comunque, una donna. Quella visit ami ha sbloccato un sacco di sensazioni-pensieri-paure…sono seguiti sogni allucinanti, su cui sto lavorando con la terapeuta, e sto scoprendo anche cose del mio passato che avevo davvero rimosso. E’ tremendo…ma mi sta servendo tantissimo.
    Tu stai con un ragazzo?

  253. Polla dice:

    ..Cara Francesca,
    mi spiace che mi becchi in una giornata in cui la mia testa è immersa in una serie di pensieri che riguardano la mia tesi e qsto determina un po’ la mia assenza qui.
    Mi spiace moltissimo per qsta sofferenza che senti,che vivi.. ma davvero davvero è tutto così nero intorno a te? perchè hai qsta visione così negativa? capisco benissimo il fatto che tu sia stanca,ma cerca appunto di trovare nella saturazione dovuta alla sofferenza uno stimolo per cambiare.. un po’ ci sarebbe da capire se magari il dca ti ha provocato uno stato depressivo o invece se viceversa è lo stato depressivo che causa una ciclicità col dca. non so se mi spiego.. ad ogni modo io ti invito a riprendere in considerazione l’idea di fare delle terapie.. ok che fino ad ora credi non ti siano servite,ma prima era prima,ora è ora.. non puoi sapere cosa adesso sei disposta a mettere in gioco.. anche se credi invece di esserne perfettamente consapevole. cerca un supporto e cerca di credere che la tua voglia di uscirne sia + forte di tutto quel nero che vedi. intanto ti abbraccio e mi scuso se magari non sono stata in grado di darti davvero del supporto!

  254. miele dice:

    Polla cerca di stare tranquilla, ok? In tutti i sensi….la bestiola la accudirai con più calma quando avrai tempo, e con la relatrice domani andrà tutto bene. Purtroppo ci sono periodi in cui tutto sembra accumularsi e le scadenze si rincorrono: veniamo messe un po’ alla prova nella capacirà di gestirci, ma sono sicura che tu andrai alla grande.

  255. Flowerino dice:

    Miele, secondo me, c’è gente che la scorza non se la farà mai.
    Insomma, io ho questo atteggiamento da una decina di anni, ormai dovrei essere ben rodata, invece col cavolo!

  256. Azimut dice:

    Polla cerca di stare tranquilla, sei in un momento cruciale della tua vita è normale che tu ti senta un po’ agitata. Vieni pure qui solo a sfogarti, non sentirti in dovere di sostenere perchè ora hai bisogno di essere sostenuta tu…e noi lo facciamo con grande gioia. Guarda che vengo a vederti sai quel giorno? Devo ideare un bel travestimento, in incognito..

    Miele ma io non penso quelle cose. Ho descritto quello che purtroppo continuo in parte a sentire, ma lo sto combattendo con tutte le mie forze. Altrimenti non sarei neppure qui con voi. Anch’io ho bisogno di relazioni, di amore, di abbracci.

  257. Polla dice:

    ..Grazie Miele,Grazie Flow del sostegno morale.. cmq in qsto momento sono decisamente + tranquilla.. la bestiola è mega annoiata,ma so che porta pazienza anche lei,quindi benchè per me “trascurarla” sia motivo di ansia,cerco appunto di dare la priorità alle priorità.. :) . Spero davvero che domani vada tutto bene.. probabilemente poi giovedì dovrò tentare di nuovo la trasferta e vedere se vengo a capo di qualcosa.. sto facendo trecento cose insieme e spero di non perdere i pezzi per strada.. domani poi avrei anche l’incontro con la nutrizionista e non so se ce la fo ad andare.. speriamo dai!
    aiuuuutooooo.. :) .

  258. miele dice:

    ma flower io ci combatto contro da molto più di 10 anni…penso almeno almeno dal giorno in cui ho visto mia madre partire per l’ospedale con il pancione, e poi tornare senza quello che avrebbe dovuto essere il mio fratellino. e poi dal giorno in cui ho visto lei sfiorare la morte davanti ai miei occhi. e poi dal giorno in cui, baciando mio nonno malato sulla fronte, ho saputo chiaramente che non l’avrei più rivisto (è morto 2 giorni dopo). e via così…con un vuoto dentro che di certo, dopo la morte di mio nonno (senza dubbio la persona migliore che sia mai esistita per me), non si è più riempito. con dentro, direi, un vero e proprio “senso del sacro” che ai miei occhi, ad un certo punto, inizia ad avvolgere determinate persone e la relazione che ho con loro. anch’io avevo gettato la spugna…e ad oggi l’unico essere umano con cui ho abbassato le armi è il mio attuale compagno…o meglio, diciamo che è in corso un processo di ammorbidimento molto lento a cui sto lavorando. ma anche coi miei genitori, per dirti, sento che c’è un velo che ci separa…è un velo di difesa, perchè temo fortemente la perdita (io sogno molto spesso mia mamma che muore, ad esempio, e ho al momento una forte preoccupazione perchè mio padre non sta benissimo eppure non si sta curando). tuttavia sono determinata a scioglierlo e a ricongiungermi con quel che sente la mia “pancia”.

  259. Flowerino dice:

    Pollaaaaaa, non ti preoccupare, riuscirai ad incastrare tutto.
    E’ ovvio che le cose da fare, messe giù così, ti creino ansia!
    Ma poi secondo me, ne uscirai alla grande! Sicuro proprio!
    E se per caso non dovessi fare in tempo ad andare dal nutrizionista, si rimanda! Lui non sparisce!
    Sarà sempre lì ad aspettarti!

  260. Flowerino dice:

    Tanto di cappello, Miele. Veramente.
    Io ci rinuncio, ma è bello vedere che qualcuno ci crede ancora.
    E ti auguro di riuscire a portare avanti quello che hai in mente, di riuscire quindi a sconfiggere i tuoi mostri, tutti.

  261. Flowerino dice:

    Basta. Stacco. Oggi questo forum mi ha prosciugato. Notte a tutte\i.

  262. Polla dice:

    ..Azimut, vieni davvero??? daiiii.. l’altro gg mi stavo accordando anche con Girasole che anche lei ha proposto di venire e a me farebbe mega piacere.. cioè.. io non ci tengo per niente a qsti formalismi,anzi,direi che meno gente c’è e meno mi agito.. chiederò come alla triennale di stare tutti fuori.. ahahah,ma.. a parte qsto.. se vi aggregate io ne sarei mega mega felice. sfruttiamo le occasioni insommaaaa..
    e grazie davvero per il vostro abbraccio e mi riscuso se sarò egocentrica all’ennesima potenza.. sono solo pochi gg dai! :) .

  263. Artemide dice:

    Buona sera a tutti!
    Che giornatina…sono davvero stanca morta, ma soddisfatta: sono riuscita a fare tutto dando il meglio di me e questo mi basta, nn miro più alla perfezione (che poi nn esiste), ma a dare il meglio di me, fin dove riesco, senza strafare. Certo, arrivare a fine giornata così stanca è dovuto o al fatto che pretendo molto da me o che nn inserisco “benzina” sufficiente a camminare o forse entrambe le cose…quanta strada ancora da fare per trovare il giusto equilibrio, ma credo che la strada sia proprio questa: ascoltarmi.
    Ely grazie per le tue parole di questa mattina, la fatica si sente, ma la serenità nn è scomparsa, nn so se dipende dal fatto che in questa scuola mi trovo davvero bene o se q.sa si sta muovendo dentro di me, sto imparando e capendo che anche io ho q.sa di bello e utile da dare agli altri.
    Polla come sono andate le procedure burocratiche per l’ammissione? Sei più serena?
    Grazie per quello che mi hai scritto questa mattina, c.que è ero, è da tanto tempo che nn andavo a laorare senza l’ansia di essere giudicata, di sbagliare e di deludere…
    Fabiola anche io mi sono chiesta se l’argomento cibo lo affronti con la psicologa.
    Aleph ben tornato, cosa ci racconti?
    miele grazie anche a te per il pensiero di questa mattina, tu come stai? Mi spiace per il tuo seminario…
    “Ho usato la magrezza e il digiuno come forme personalissime di eccellenza, perchè mai mi sono sentita al passo con gli altri in quello che facevo.”mi hai commosso…è esattamente ciò che è successo e forse ancora succede a me!!
    Azimut perché scrivi: “Volevo sparire per provare a placare questa confusione, per nascondermi e non pensare più a niente”
    Francesca come è andata la tua giornata,oggi è il tuo onomastico!
    Rispondo alla tua domanda ho 31 anni, da 6 anni insegno lettere alle medie, da 4 vivo da sola, da 2 sono fidanzata con una persona dal cuore d’oro e da 10 lotto contro l’anoressia. Condivido in pieno la tua sensazione di vivere una vita a metà perché questa malattia mi impedisce di apprezzare tante cose e di essere solo 1/10 di quello che ho dentro.
    Flowerino le tue parole mi hanno colpito: “sento il desiderio di cambiare fuori, visto che non voglio cambiare dentro.Se bramo così tanto il vuoto, che vuoto sia!Qui si tratta di sopravvivenza, paradossalmente…..Sono morta da secoli”Cosa vuoi dire esattamente?
    Grazie per il suggerimento! I ideo sono sempre stati la mia salvezza,ma hanno rubato il lettore DVD…dovrei portarmi il PC…
    fabiola niente scuse…so bene quanto fa paura pensare di mangiare fuori…” sento spesso di non esistere, sono insoddisfatta, senza sapere cosa vorrei in realtà..”ma prima hai detto che “sei entrata in fissa con il cibo”, quindi q.sa, anche se negativo, lo provi. Parti da lì, cos’è il cibo per te?
    Anche a me lavorare fa paura per gli stessi motivi che hai detto tu, anche io in questo lavoro che a livello di sogni immaginavo bellissimo,ma poi nella faticosa realtà ci sono capitata quasi per caso, ne ho avuto e ne ho ancora una gran paura, ma ho imparato a diffidare da chi nn ha paura del confronto con gli altri, perché a mio parere nn è segno di forza, ma consapevolezza di inferiorità….nn so se sono riuscita a spiegarmi.
    Mi è piaciuta la tua frase rivolta a flo: “Vedrai…qualcosa di positivo, se ci apriamo quel tanto che basta, succede, si anche a noi “trasparenti”…”Accogliete anche me in questo gruppo di “trasparenti”, magari tutte insieme prenderemo una forma che poi ciascuna di noi farà sua…
    Azimut sai trovare sempre delle parole bellissime:” Il fatto che il tempo….”
    Cely come stai? Le bandiere pox andare bene quando spiego l’Europa,ma le regioni d’Italia? c.que grazie per il suggerimento
    Francesca cosa è successo?
    Polla se sei stanca, fa come ti hanno detto tutte le altre, per sta sera lascia perdere, tanto renderesti poco, fatti unna bella dormita e domani recuperi il lavoro di oggi
    miele quanta forza mi hanno dato le tue parole: “Ci vuole pazienza, ci vuole coraggio, ci vuole una scorza che solo col tempo e l’insistenza possiamo formarci. La mia pelle è ancora troppo scoperta, e lo sperimento spesso…” Quanta sofferenza hai dovuto sopportare…
    Io sono a pezzi, me ne andrei a dormire,ma deo aspettare Ale che mi porta il carica batterie del suo cellulare e prima delle 10 nn sarà qui.
    Non vado a letto, se no crollo, provo a leggere sul divano..
    Domani giornata decisamente più leggera: comincio alle 11.30 e lavoro solo due ore. Poi ho la psicoterapeuta…un abbraccio a tutte…sogni d’oro

  264. Francesca dice:

    Miele anche io come te sento un forte senso di vuoto…e ho una immensa paura di perdere i miei genitori un giorno,questa e’la cosa che mi spaventa piu di tutto,quando hanno anche il piu piccolo dolore a me viene un forte stato d’ansia,considera che Li chiamo tantissime volte al giorno per me questo E’un vero e proprio problema,anche quando sono in compagnia di altre persone…se x esempio nn rispondono x qualsiasi motivo magari Xche sono in un posto dove nn prende il cell o semplicemente Xche nn lo sentono,inizio a perdere il controllo mi viene un fortissimo stato d’ansia che poi degenera in una vera e propria crisi di panico!la paura mi assale totalmente nn ragiono piu’!anche quando devono andare dal medico per una qualsiasi visita e’la stessa cosa…non riesco a dargli nemmeno il minimo appoggio…sono un disastro !

  265. Linda dice:

    ciao. ho letto tutto ma…
    vorrei dare un po’ di conforto a francesca, complimentarmi con artemide per il caffe di ieri sera, dire ad azimut che capisco la sensazione per la buca della palestra, a me quando saltano dei programmi son tragedie, ne rimango sconvolta.
    non ci riesco.

    non volevo passare qui.
    non ne avevo voglia, non perchè non avessi voglia di leggere di voi, anzi speravo di ritrovare miele, aleph, chloe, yris e sentire di tutte le altre comprese le nuove arrivate…solo non volevo mettere me qui dentro stasera.

    da stamane penso alle parole di chloè.
    anche a me non piace venire qui quando sto male.
    poi entro, leggo…voglia di parlare con voi per dirvi cosa penso dei vostri progetti, delle vostre vittorie e delle vostre nuove idee, voglia di parlare di qualcosa che mi tormenta e voi potete forse capire. ma poi sto solo peggio.
    se sto male devo tenermelo per me, non è giusto esprimere dolore sapendo già che il risultato è dolore per voi, e più dolore per me.

  266. yris dice:

    no linda.
    fermiamo il circolo vizioso “io-sto-male-quindi-tu-stai-male-per-me-allora-io-mi-sento-in-colpa-per te-per-cui-tu-stai-ancora-peggio-così-io-soffro-di-più-bla-bla-bla….bla-bla-bla…

    se ti va di chiuderti per leccarti le ferite fallo pure. ma che sia una scelta, non una fuga. non nascondiamo dietro il presunto dolore altrui la nosta paura di affrontare il confronto. gli altri, come diceva azimut stasera, ci amano anche per le nostre imperfezoni. ed accogliere una richiesta di aiuto è un atto d’amore, non un dolore. spesso è un dono. di fiducia.

    ti bacio, abbraccio tutti

  267. Francesca dice:

    Care amiche…volevo ringraziarvi per il conforto che mi avete dato…davvero grazie a tutte per le vostre parole..vi auguro la buonanotte e sogni d’oro…

  268. Aleph dice:

    Linda!Sono d’accordo con Yris!Va che mi arrabbio se non scrivi qui quando non stai bene!Scusa la frase un pò scontata…ma se stessi sempre bene, forse non avresti nemmeno mai scritto qui!Se scrivi qui un motivo c’è, quindi non tirarti indietro!Io ci sono!

    Flowerino, sono convinto che se tu lo VOLESSI, un giorno potresti scriverle anche tu le parole di Miele. Ne sono convinto. Punto e basta.

    Polla, vai così che ce la fai!Se sei troppo agitata, stacca anche solo 5 minuti, fatti una mini passeggiata e vedrai che starai meglio!

    Scappo a dormire, domani sono in università per la tesi!

  269. Flowerino dice:

    No Aleph, io mi sono stufata.
    Punto e basta.

  270. Vaniglia dice:

    Buongiorno a tutte…ieri la giornata era cominciata bene, poi è precipitata! ho iniziato di nuovo ad abbuffarmi e vomitare e solo x colpa del disturbo ossessivo compulsivo…devo dire che ultimamente è questo che mi crea più problemi!

    Ieri alla fine ho cercato. cercato qlcn che mi potesse aiutare e, porre riparo prima che diventi cronico come il disturbo alimentare. Ho trovato qlc indirizzo e oggi farò tutte le telefonate. E’ assurdo come non basta più l’essermi lavata le mani e avere il bisogno di rilavarle ancora, lavare, pulire gli oggetti miei, cambiare asciugamani…no, mi rifiuto di continuare così! Sono molto preoccupata! in questo momento poi il lavoro non va bene e forse dovrò chiedere ai miei dei soldi…che poi restiturò, non posso approfittare!
    Vi ho lette, qua e la ma non ho testa…ho paura!
    Un abbraccio e buona giornata

  271. miele dice:

    Buongiorno tesori,

    dunque…Linda, tutte le persone che scrivono qui, di fatto hanno cominciato proprio perchè cercavano rifugio da un dolore. E tale resta quindi questo posto: un angolo (virtuale ma anche reale) in cui condividere le ansie, le delusioni, le perdite, così come le strategie e le lotte relative ad un problema che si è espresso attraverso il disagio alimentare. Un problema che, però, è ben più grande di quel piatto di pasta che ci fa tanta paura, e che investe a tutto tondo la nostra vita, il nostro essere. Io personalmente non ho proprio alcunissimo problema se una persona viene qui ed esprime la propria sofferenza. Io pure la esprimo con voi…poi ognuno ha il proprio modo sia di viverla che di raccontarla o incarnarla…questo fa parte delle cose. Quindi, come dice Yris, perchè innescare quel circolo vizioso tra espressione, sofferenza propria, sofferenza altrui e senso di colpa? Non serve proprio a nulla…piuttosto, forse ti fa male venire qui e raccontare, proprio perchè significa metterti davanti i motivi e i modi del tuo dolore?

    Francesca io sono molto legata ai miei genitori. Ma col tempo ho dovuto ammettere che le mie dinamiche famigliari hanno avuto un qualche ruolo nel mio problema col cibo, quindi volente o nolente sto cercando di porre fra me e loro la giusta distanza. E’ difficilissimo, perchè a volte ho molti sensi di colpa, altre volte mi accorgo che parlare soltanto non basta, che vorrei essere lì con loro…ma non spetta a me mettere le pezze, risolvere i conflitti, convincerli a farsi del bene.

    A tutte le altre un buon giorno, aleph buona tesi. mi ci metto anch’io.

  272. Polla dice:

    ..Buongiornoooooo,
    vi risparmio la filippica su quanto abbia fatto fatica a svegliarmi,ma porca miseria davvero,non vedo l’ora che arrivi la prossima settimana anche per qsto.. ma non voglio iniziare la giornata già con una”lamentela”.. cerco del positivo.. e c’è tanta roba:
    -la bestiola mezza addormentata che si rotola sul tappeto
    -la luce e il pallido sole (anche se ieri qui c’erano 31 gradi,ma.. non quelli da afa e mancanza d’aria!)
    -la colazione che mi attende.. ;)
    -la vostra compagnia e sostegno
    -la grinta di finire qsto lavoro
    -i miei bei pensieri e stimoli.. ecc..

    quindi? pronti via! Oggi torna qui anche una mia amica che ha lasciato la città un mesetto fa e.. spero si fermi qualche gg così avrò tempo di dedicarmi anche un po’ a lei.. yep.

    Linda”..a me non piace venire quando sto male. …se sto male devo tenermelo per me, non è giusto esprimere dolore sapendo già che il risultato è dolore per voi, e più dolore per me.” a me qsto ragionamento non fila troppo.. se scrivere qui quando non stai bene,non ti fa bene,ci sta che tu non lo faccia.. ma appunto non deve essere il risultato di un ragionamento “contorto” che tira in ballo altri.. deve essere semplicemente una scelta che viene da te dalle tue di esigenze.. agire pensando di pensare quello che gli altri pensano,mi pare un po’ impegnativo e c’è il rischio anche che non rispecchi poi davvero la realtà delle cose,no? quindi mi unisco al pensiero di yris e di Miele ..

    Buongiorno Miele.. ho visto le foto! posso dirti: BELLISSIMA!!!! davvero.. non lo dico così per fare un complimento a caso.. lo dico perchè è proprio quello che ho pensato mentre le guardavo. oggi sei qui o hai impegni? buona tesi anche a te per stamattina!

    Buon risveglio creature. sono qui eh.. :) .

  273. Artemide dice:

    Buongiorno a tutti!
    Che dormita…10 ore di seguito ed ora sono riposata e pronta per una nuova giornata.
    Ho solo due ore di scuole e poi oggi pomeriggio la psicoterapeuta ed è su questo incontro che oggi mi voglio concentrare visto che ho così tanto tempo libero; ecco il tempo vuoto è stato occupato da q.sa di importante per me. Ci provo, vediamo che succede
    Linda sono d’accordo con Yris e Azimut, nn scriviamo qui solo q.ndo stiamo bene, per parlare del più e del meno…facciamo anche quello, ma personalmente l’aiuto più grande che questo blog mi dà è proprio quando sto male. Ricordi la mia caduta di venerdì scorso? E’ stato faticoso rialzarmi,ma le parole che ho trovato qui mi sono state di grande aiuto.
    Qui siamo noi, a 360 gradi, quando stiamo bene e quando stiamo male, nn dobbiamo aere paura di niente perché nex giudica, ma tutti hanno sempre una parola di conforto
    yris ha ragione: “fermiamo il circolo vizioso “io-sto-male-quindi-tu-stai-male-per-me-allora-io-mi-sento-in-colpa-per te-per-cui-tu-stai-ancora-peggio-così-io-soffro-di-più-bla-bla-bla….bla-bla-bla…” Soffri,ma se ci racconti la tua sofferenza nn la trasmetti a noi, ma ci fai riflettere e personalmente se so che pox dire una parola di conforto a q.no mi sento davvero utile
    Francesca nn dei ringraziare ne,nn c’è nulla di pià gratificante di un atto di conforto verso q.no che soffre di una malattia che conosciamo bene.
    Quante volte proprio dalle parole delle persone meravigliose che ho conosciuto qui ho trovato una grande forza!
    Vaniglia in bocca al lupo…non mollare!
    miele buongiorno, corro a vedere le foto!
    Polla buongiorno anche a te, che bella la tua idea: ho davanti una giornata pesante, faccio l’elenco delle cose positive, lo scrivo e me lo porto dietro…sei davvero un pozzo di sorprese.
    Grazie e goditi la tua giornata
    Buona giornata a tutti quelli che passeranno di qui.
    Siete tutti nel mio cuore…a più tardi!

  274. miele dice:

    Buongiorno e buon lavoro, Artemide.

    Polla buona tesi!
    Grazie del complimento. Se ci penso, dietro ai miei sorrisi di quelle foto c’è ancora tanta fatica, tanta fatica faccio ancora per non giudicarmi e non rapportarmi alla mia coscienza attraverso il cibo. Però pian piano sento il cambiamento. Di certo sta cambiando la percezione che ho del valore delle mie forme fisiche.
    Oggi sono qui, devo uscire x una commissione ma nel pomeriggio.

  275. Francesca dice:

    Buona giornata ragazze….la mia e’ inIziata da un paio d’ore,sono gia’a lavoro. leggere cio’che scrivete mi da coraggio…in particolar modo le parole di Artemide,che sono piene di speranza e di voglia di vivere.. che e’quella che manca a me in questo momento!a piu tardi!!!

  276. Ely dice:

    Buongiorno ragazze e Aleph!

    meno male che almeno voi siete energiche…io ho passato la notte in bianco, alle 3 e mezza ero in cucina che mangiavo fette biscottate.
    Vabbè , cerchiamo di farla passare in qualche modo…
    Buon mercoledi!

  277. miele dice:

    ely…energica non lo sono mica tanto…ho una bella colica in corso, pancia gonfia e tanto disagio. fai tu. :)

  278. Azimut dice:

    Io ho dolori ovunque, alle gambe in particolare…da non stare in piedi

  279. miele dice:

    bene….vedo che qui scoppiamo di salute, eh?!
    Azimut sono dolori ossei, muscolari, di circolazione…? secondo te hanno a che fare con la scarsa alimentazione o con altre questioni?
    Cmq inizia a prendere un po’ di intergratori minerali, per favore.

  280. Polla dice:

    ..Ragazzeeeeee???? ma cosa sono qste condizioni fisiche precarie??? suuuu.. prendetevi cura di voi!!! :) . da che pulpito.. ahahah. io sembro una pazza per casa.. vago dalla stampante al pc con fogli,articoli e certificazioni in mano.. ho appena spedito tramite mail della documentazione per la nuova facoltà che in teoria dovrei consegnare personalmente,ma spero che qsto almeno blocchi la procedura di iscrizione. attendo che mi facciano sapere,cmq mi tocca andare là,magari domani,di nuovo.pf.
    nel frattempo sto attendendo pure che la mia relatrice mi faccia sapere se devo andare oggi o domani.. che due palleeee!!! ma si spicciano????
    Ora cmq mi sa che stacco un attimo e riprendo tra un paio d’ore e vedo appunto di CONCLUDEREEEEE.. oddio,non mi par vero!!!

    Ely.. che diamine è successo stanotte?

    Azimut..come mai qsti dolori???

    Miele.. ma tu dici che qste coliche sono dovute ad una tensione emotiva? io non ho una colica da un bel po’.. nonostante le mie binge di fibre,che però ora credo siano attutite da altri alimenti.. :) .babba bia che doloriiiiiii anche solo a pensarci!

  281. miele dice:

    Polla, è una questione totalmente emotiva sì. Accumulo tensione, me ne accorgo chiaramente. E mi prendono, come adesso, gonfiore, mal di stomaco, tensione addominale, poi magari arriva la diarrea. Non c’è rimedio, se non quello di respirare a fondo, e non lasciarmi prendere dai pensieri per le cose ;)

    Ma quindi stai per finire la tesi, o le questioni burocratiche? Eheh…forza ciccina!

  282. Azimut dice:

    Miele credo siano dolori ossei…che ne so magari è qualcosa di ben più grave di una carenza alimentare

  283. Flowerino dice:

    Ma magari, Azimut, non è proprio nulla di preoccupante, che dici?

  284. Francesca dice:

    Ragazze quali sono state x voi le conseguenze dell’anoressia a livello di salute?

  285. Flowerino dice:

    Fra, nulla di permanente, a parte qualche dente spaccato.

  286. mery dice:

    buongiorno a tutti, avevo scritto sul vecchio sito e grazie Flowerino che mi hai indirizzato qui.. sto passando davvero un brutto periodo, e tra non molto dovrò affrontare un po’ di riso in bianco e una pesca, qualcuno ha un po’ di forza da prestarmi?la restituisco promesso!

  287. Flowerino dice:

    Eccoti qui Mery. No no, il sito è sempre lo stesso, era solo il post ad essere un po’ vecchio e non frequentato.
    Comunque ti rinnovo il benvenuto.
    Dai dai suuuuu che ce la faiiiii a mangiare il riso e la pesca!!!
    Ne sono sicurissima!

  288. mery dice:

    beh grazie comunque! uff è cosi dura, mi prende lo sconforto! programmi per la giornata?

  289. Flowerino dice:

    Di niente, ci mancherebbe!
    No no, che sconforto! Come vedi, non sei più da sola, quindi, sebbene la battaglia sia tutta personale, ora hai la possibilità di condividere gioie e casini con altre persone, il che aiuta.
    Sei seguita da qualcuno a livello terapeutico?
    Programmi per la giornata, nessuno.

  290. Viola dice:

    Ciao bimbe!
    Passo per un bacio ♥

  291. Flowerino dice:

    Ciao Viola, un bacione a te! Spero che tu stia bene! :-*

  292. mery dice:

    si qui a Padova c’è un centro molto buono, sono seguita sia da una dietista che da una psichiatra,solo che ho iniziato che stavo già parecchio male putroppo..ora sto iniziando a fare degli sforzi..

  293. Flowerino dice:

    Mizze, ma quante venete ci sono qui???? Un sacco!!
    Comunque, il fatto che tu sia seguita è di certo molto buono.
    E per il resto cosa fai? Studi, lavori, sei a casa?
    Riesci a portare avanti la tua vita o il dca ti assorbe completamente?
    Rispondi solo se ti va eh!
    Ah Mery, ti avviso: in questi giorni il sito ha qualche problema tecnico, quindi se scrivi da Firefox, è probabile che il messaggio, una volta inviato, non compaia!
    Io ora scrivo solo con explorer e così funziona tutto.

  294. miele dice:

    Ciao Viola!Come stai? ma come mai sei scomparsa?

    ciao mery, benvenuta. non so nulla di te…mi racconti?
    beh un po’ di forza posso dartela dicendoti che anch’io, un tempo, non avrei mangiato quel riso…ma che invece lo si puà mangiare eccome…e non ti ucciderà. anzi, ti farà bene.

    azimut per esempio?!?

    francesca, checchè ne scriva flower (che giustamente parla per esperienza sua), le conseguenze per la salute spesso sono permanenti, purtroppo, o comunque ci sono cose che si cronicizzano e poi faticano a risolversi. nel mio caso, forti difficoltà intestinali, stitichezza, colite, osteopenia, intolleranze varie. ah…e ovviamente l’amenorrea. a me il ciclo dopo 6 anni è tornato, per fortuna. conosco comunque una ragazza a cui è stato diagnosticato, purtroppo, il totale assorbimento delle ovaie. ciao ciao apparato riproduttivo!

  295. Azimut dice:

    Miele perché mi provochi? Lo sai che scriverei cose che provocherebbero commenti e reazioni… ;-)

  296. Flowerino dice:

    Sì certo Miele, stavo parlando della mia esperienza personale.
    Comunque, io credo che alcune cose che hai descritto, non siano propriamente specifiche dell’anoressia (colite e affini); probabilmente ne avresti sofferto comunque, indipendentemente dal dca, così come ne soffrono milioni di persone al mondo.
    L’amenorrea a me è durata giusto il periodo del sottopeso, poi tutto è tornato alla normalità.

  297. miele dice:

    Ma azimut qui si tratta di stare coi piedi per terra. Secondo me, se uno ragiona sui propri dolori, fastidi e disagi fisici, può immaginarne l’origine. Ad esempio io ho male alle ossa quando ho fatto uno sforzo eccessivo, oppure ho dormito male, quando ho freddo. La domanda è: una volta che ne ho immaginato l’origine, cosa posso fare per risolvere o alleviare la cosa?
    Ad esempio quando pesato 8 kg in meno di adesso, mi sporgevano da sotto le ossa del sedere, perchè non c’era carne a fare da cuscinetto. E quelle ossa mi facevano un male odioso: ti sfido…stavano praticamente a contatto diretto con ilmarmo, il legno o qualsiasi superficie su cui mi sedessi. Ora il problema non c’è più perchè è tornata la “chiappa piena”.
    In ogni caso non è che le conseguenze della carenza alimentare siano da sottovalutare, soprattutto per una donna. Certo c’è di più grave (quello a cui pensi tu), ma siamo anche qui in un ambito molto delicato io credo.

  298. miele dice:

    Flower forse di colite e affini avrei sofferto lo stesso, ma credimi che anni di scarsa alimentazione, lassativi, e aria ingoiata hanno dato il loro bel contributo. Ad esempio non avevo mai avuto, prima, i crampi che ho ora quando mi si irrita il colon. L’amenorrea è una questione molto soggettiva e credo che non vada sottovalutata: non siamo degli interruttori. Il corpo porta memoria dei traumi come questo. Se poi vogliamo minimizzare le cose perchè scegliamo di convivere con il nostro dca, allora è un’altra storia e allora ok: tutto è contingente, tutto è solo relativamente grave.

  299. Flowerino dice:

    Bah, non mi serve minimizzare, dato che a me il ciclo è tornato da secoli e mi ha anche già ampiamente rotto le bolle.

  300. miele dice:

    ok Flower

  301. Viola dice:

    Ciao Miele… =)
    In realtà, come ho sempre detto, meno costantemente ma vi seguo.
    Se mai dovessi sparire ve lo farei sapere.
    Non c’è un motivo in particolare cmq, magari diversi che sommati mi fanno staccare per un pò da qui.

    Grazie del bacio Flower!

  302. Flowerino dice:

    Viola :-)

  303. mery dice:

    purtroppo questo inconveniente non mi permette di combinare molto, sono debole e le poche forze che ho vanno risparmiate, anche se vorrei far tanto..ho finito a giugno le superiori e qualche giorno dopo ho iniziato a essere seguita in ospedale, il riso è andato e anche la pesca, insieme a tante lacrime salate..ma ditemi un po’ di voi, sono nuova qui e sono indietro!

  304. Chloe* dice:

    ciao angeli.
    sono passata perché volevo condividere con voi una scelta che ho preso in questi giorni.
    era da tempo che stavo maturando di compierla ma qualcosa mi ha sempre trattenuta.
    forse non sarà la strada più adatta per superare questo tipo di problema, ma è pur sempre un mettersi in moto e andare da qualche parte. è pur sempre un non restare fermi.
    sono rimasta molto delusa dal nutrizionista. non per lui come persona, ma per come si stanno evolvendo le cose.
    Io non posso permettermi di essere seguita in questo modo. A singhiozzi. Quando capita.
    Ho bisogno di essere guidata, di qualcuno che mi dica come, quando, quanto e cosa mangiare. Ho bisogno di una figura che mi re-insegni ad alimentarmi. Ho bisogno di schemi (sani) da seguire. Di vedere scritto da qualche parte cosa e quanto devo mangiare. Ho bisogno di concretezza.
    E’ un mio limite mentale, forse. Ma al momento è l’ unica via che sento possa essermi d’ aiuto per tornare a non aver paura del cibo.
    Purtroppo non ho la possibilità di pagare per essere seguita in qualche centro o da qualche altro specialista (mi sono informata, e la mia ulss non ha a disposizione nessun’ altro se non quel medico), quindi ho dovuto cercare un’ alternativa. E l’ ho trovata.
    C’è una persona alla quale ho deciso di affidarmi per quanto concerne l’ alimentazione. Una persona che non ha niente a che vedere con il mondo dei dca. Ma una persona molto preparata per quanto riguarda il cibo, il corpo e la corretta e sana alimentazione.
    Non voglio dire di più qui. Non è il caso.
    Vi chiedo solo di farmi un in bocca al lupo e ti incrociare le dita per me.
    Oggi è il giorno dell’ incontro. Sono fiduciosa. Sono motivata. Sono serena.

    Vi abbraccio

  305. Flowerino dice:

    Ho capito Mery.
    Benissimo per il pranzo!
    Che cosa posso dirti di me?
    27 anni, ho iniziato a fare casini quando ne avevo 16 e a quanto pare, non mi sono ancora stancata.
    Ad aprile mi sono laureata e adesso sono a casa a caxxeggiare.
    Questa sono io in brevissimo.

  306. mery dice:

    Chloe ti capisco in pieno,anche io a volte mi sento “trascurata” perchè gli incontri sono brevi e a singhiozzo,e anche io come te vorrei avere qualcuno che mi prenda per mano e mi riporti in carreggiata, facendomi vedere davvero la carreggiata però senza lasciarmi mai la mano, perciò ti auguro davvero che tu possa trovare quello che stai cercando, tienimi informata!

  307. Flowerino dice:

    Beh Chloe*, che dirti? In bocca al lupo!

  308. mery dice:

    cavoli flowerino , ma hai qualcuno che ti segue? è davvero dura, ma bisogna stringere i denti fino a spaccarli!dai che è ora di lavorarci su davvero=)

  309. Flowerino dice:

    Mery, sono stata in terapia per 6 anni e ho lasciato appena iniziata l’università perchè mi ero stancata.
    Da allora, mi autogestisco e mi va bene così, anche perchè con la capoccia che ho, non mi servirebbe a nulla essere seguita nuovamente.
    Insomma, sarebbero solo soldi buttati nel wc.

  310. miele dice:

    chloe* non so che dirti…forse intuisco il tipo di figura a cui ti riferisci e boh, rimango dell’idea che l’alimentazione relativa ad un dca è molto diversa dall’alimentazione in sè e che per affrontare la tua situazione sia necessaria una competenza ben specifica, ma comunque fai come senti meglio. c’è anche da capire se a questa persona parlerai o meno del tuo dca, del vomito dei digiuni ecc. ovviamente spero che vada tutto come tu desideri.

  311. Chloe* dice:

    Certo Miele, ne sono ben consapevole. Non casco dalle nuvole.
    Ma a questo punto non ho alternative.
    Non parlerò a questa persona dei miei problemi. Non ha le competenze per poterli affrontare.
    Ma non importa. Voglio tentare, voglio buttarmi, voglio trovare qualsiasi modo sia a mia disposizione per tornare a stare bene.
    Magari sarà l’ ennesimo buco nell’ acqua. Non posso saperlo. Ma se non mi do questa possibilità non lo saprò proprio mai.
    A presto.

    PS:Benvenuta Mary e a tutte le new entries.

  312. miele dice:

    come volevasi dimostrare, chloe*.
    ma ripeto: spero che questo passo ti possa essere d’aiuto.
    cmq non è che per farti curare devi rimanere nella tua usl, eh. io vado in un’altra, ad esempio, e pago il ticket normalmente per un tot di sedute.
    nella tua provincia c’è un centro aidap, e dovrebbe esserci un centro dca proprio all’ospedale del capoluogo. in ogni caso ok, in bocca al lupo.

  313. Chloe* dice:

    Crepi!

  314. Polla dice:

    ..babba biaaaaaaaaaaaaaaaaaaa.. sto dando i numeriiiii e invece dovrei dare le lettereeeeeeeeeee!!! aiuto.. cmq .. la mia relatrice mi ha risposto,quindi a breve devo andare a ricevimento.. prima passo a far stampare alcune cose e poi mi fiondo da lei. Ho quasi concluso cmq.. entro domani credo di farcela.. poi la porto ad impaginare e stampare e a consegno.

    miele.. le scadenze per l’iscrizione alla nuova facoltà sono le stesse della tesi.. cioè i giorni combaciano e.. essere in due segreterie di due città diverse contemporaneamente è un po’ dura.. ahahah.. cmq oggi ho pagato le tasse di iscrizione e ho scannerizzato le cose alla segretria,sovrei essermi messa semi al sicuro.

    Avrei mille cose da dirvi.. ma porto pazienza..
    scappo e tono + tardi. devo anche andare dalla dottoressa per il controllo.. pf. ma vado alla grande per quello. :) .

    un abbraccio.

  315. Flowerino dice:

    Mizzè che palle, cause di forza maggiore mi obbligano ad andare a far la spesa. E mò??? E mò so’ caxxi amari. Ma porcacciaaaaaaa la miseria!
    Vabbè, vado.. :(

  316. miele dice:

    dai flower….con calma e pazienza.
    polla in bocca al lupo per tutto sto magma burocratico!

  317. mery dice:

    grazie del benvenuto!per Flower come fai ad autogestirti?dove trovi il coraggio? per la spesa te la farei io, ultimamente i supermercati sono la mia grande passione!

  318. mery dice:

    per Miele, grazie dell’incoraggiamento! che dire di me, sono in cura da giugno e non ho ancora visto risultati materiali, però sento che sono sulla buona strada, purtroppo a volte mi prende lo sconforto, spesso, e mi sento sola nella gabbia del mio corpo..sembra di stare sulle montagne russe..te che mi dici di te?

  319. Flowerino dice:

    Ci sonooo, tornata alla base, sana e salva e con un fiatone da maratona. Per fortuna non c’era in giro nessuno di sospetto. :-D
    Ufff, sono sfinita.

  320. Flowerino dice:

    Mery, diciamo che gli strumenti, a volerli usare, mi sono già stati dati dalla psicologa, quindi ora sta solo a me decidere cosa fare.
    Tu hai appena iniziato la terapia, datti tempo! Già il fatto di sentire di essere sulla buona strada, è fantastico! Vuol dire che qualcosa si sta muovendo, anche se magari a te non sembra.
    Non avere paura, ne uscirai! :)

  321. Aleph dice:

    Buon pomeriggio a tutte!

    Benvenuta Mery!Piacere di conoscerti!

    Flowerino, non ti agitare…fai la spesa senza preoccuparti troppo, non ci pensare e vedrai che magari ti piacerà pure uscire un pò!Cmq sono d’accordo con Miele per quello che riguarda le conseguenze sul corpo….poi beh, tu le accetti e ok, ma è un altro discorso come ha detto lei…

    Miele, su su, questa giornata di dolori passerà!

    Polla!Aaaaaaaaaaaaaaaah!Vai così!Alla grandissima!!!

    Linda???Come stai?Dove sei????

    Azimut mia, ti penso!!!

  322. Flowerino dice:

    Ah Mery, ok! La prossima volta, manderò te a far la spesa ehehehe :)
    A parte gli scherzi, in che senso i supermercati sono la tua passione? Compri e poi non mangi?

  323. Flowerino dice:

    Son già a casa Aleph! Per fortuna il super è a 10 minuti a piedi da casa mia e dovevo comprare 3 cose di numero per me, onde evitare crisi stasera!

  324. Azimut dice:

    Flower cos’è che ti agitava tanto nel fare la spesa?

    Chloe anch’io credo che sarebbe meglio una persona in grado di affrontare il dca, ma se questo ti porterà comunque a smuovere una situazione di stallo ben venga. In bocca al lupo anche da parte mia

  325. Flowerino dice:

    Per quanto riguarda l’altro discorso, io non ho mica detto che l’anoressia faccia bene, o che stare senza mestruazioni a lungo sia un toccasana.
    Dico solo che non bisogna ricondurre tutte le sfighe che capitano al dca, perchè poi si rischia di ricoverare la gente per delle putt…ate micidiali (e ti parlo per esperienza personale) e che per grazia divina, si può spesso e volentieri porre rimedio ad eventuali danni.

  326. Flowerino dice:

    Azimut, diciamo che se il mondo fosse composto solo da donne, 3/4 dei miei “problemi” non esisterebbero.
    Purtroppo esistono anche i maschi (ahaha Aleph non ti offendere), che mi terrorizzano in modo assurdo, quindi se per caso esco, ogni 3×2 mi giro a guardare se qualcuno mi segue, con l’ansia a palla e faccio tutto a velocità record per mettermi al riparo a casa mia.
    Per non parlare dei vestiti: prima volevo mettermi una magietta rossa perchè era già stirata, ma poi ho cambiato idea perchè sarebbe stata troppo visibile e avrei potuto attirare l’attenzione di qualche maschio, tipo gli animali che son attirati da colori particolari ahahah Non rideteeeeeeeeeeee! Lo so che siamo alla folliaaaaaaaaaaaaaaaa!

  327. Azimut dice:

    Ok Flower lo capisco e in parte anche lo condivido. Sarebbe bello se tu potessi arrivare almeno a non farti condizionare così tanto, in fondo questi maschiacci mica lo meritano…però mi rendo conto che occorrebbe un estenuante lavoro su di sé e magari nemmeno sarebbe risolutivo. Penso comunque che tu ci abbia provato, non lo so

  328. uhmhm dice:

    Ragazze ho in mano la chiave. vado a vivere da sola.

  329. Flowerino dice:

    E’ vero Azimut, questi maschiacci non lo meritano proprio.
    Ufff, ma perchè non sono nata uomoooooooo???!?!?! :-(

  330. Flowerino dice:

    La tua giornata come sta proseguendo, Azimut?

  331. Flowerino dice:

    Pollaaaa, calmaaaaaaa! Mi sembri una trottolina impazzita! :-)
    Resisti che tra poco sarà tutto finitooo!

  332. Azimut dice:

    Flower io invece sono straorgogliosa della mia appartenenza di genere, non la cambierei mai. La mia giornata prosegue… Si sono degnati di mandarmi le risposte di un pap test eseguito 7 mesi fa, per fortuna c’era solo uno stato infiammatorio che a ‘sto punto sarà guarito da solo o si sarà cronicizzato. Sono tornata dall’ufficio presto oggi, stavo malissimo. Ora va un pochino meglio

    uhmhm ma è fantastico! Racconta dai…

  333. Flowerino dice:

    7 mesi fa???????? Alla facciazza, che tempismo!!!
    Comunque hai visto che non c’era nulla di grave? Sono contenta! :-)
    Ma.. come mai sei stata malissimo oggi??? Mannaggina oh…..

    Grandeeee Uhmuhm!!

  334. mery dice:

    Flowerino:si faccio la spesa per non mangiare e non sai quanto e quanto bene cucino per gli altri, ma non assaggio mai nulla! sembro matta! e tu mettitela gialla evidenziatore la maglietta la prossima volta,e se qualcuno ti nota e dice qualcosa un bel pugno sul muso..zaaac

  335. mery dice:

    per Azimut:che ti è successo?

  336. Azimut dice:

    ragazze niente di che…dolori fortissimi ovunque, soprattutto alle gambe…ora va meglio però

  337. Flowerino dice:

    Ecco Mery, ci avrei scommesso… e ci credo che cucini benissimo!!!
    E’ un atteggiamente abbastanza frequente tra le persone che soffrono di anoressia.
    Ahahahahaha mi hai fatto troppo ridere con la storia della maglietta! XD

  338. Flowerino dice:

    Ah ok Azimut, quindi sei stata male per via di quei dolori ossei di cui parlavi stamattina.
    Meno male che ora va meglio!

  339. Linda dice:

    sapevo già le vostre risposte al mio post di ieri…. un pochino vi conosco eh:)
    il punto è che da giorni l’unica cosa che mi vien da dire è che va tutto male. ma io non lo dico mai, non l’ho mai detto, non voglio essere disfattista ma ora vedo tutto nero.
    la visita è andata male(non centra nulla con il dca) ed io non ce la faccio ad inziare nuove terapia sempre basate su “forse”, “proviamo “, è il quarto medico specializzato che cambio in due anni e tutti mi dicono che non hanno mai visto una situazione così degenerata in una ragazza di vent’anni. bello. ma come si fa ad affidarsi ad una persona che per trecento euro a quarto d’ora mi dice questo?
    l’università mi piace ma non credo di avere le capacità per riuscire a farla come vorrei.
    a novembre si trasferisce qui il mio odiatissimo fratello.
    non ho mai avuto tanti chili addosso nella mia vita ed entro solo in un quarto dei miei vestiti.
    mio padre mi calcola meno di un criceto e quelle poche volte che lo vedo è con matrigna al seguito e parlano solo ed unicamente di dieta, di quanto stiano super dimagrendo e quanto siano super felici quando sono insieme.
    cerco lavoro e non lo trovo.
    non riesoc a dormire.
    l’unica persona con cui vorrei parlare è a centinaia di chilometri.

    si, va tutto male per me.

    e leggo di voi e non so neanche cosa rispondervi, che è pure peggio.
    vi sembra un cavolo di post degno di una qualche considerazione? dio santo, è la fiera della negatività

  340. Flowerino dice:

    Linda, ciao!
    Se da giorni l’unica cosa che ti viene da dire è che va tutto male, E’ GIUSTO CHE TU LA DICA senza farti alcun problema in merito!
    Chiedi se il tuo sia un post da prendere in considerazione… ti rispondo: “a vojaaaaaaaa”!
    Per quanto concerne la visita, ora mi pare di ricordare quale fosse la tematica… Purtroppo, quando si parla di medici, è un terno al lotto e spesso ne devi incontrare 400 pirla, prima di trovarne mezzo decente.
    Capisco che alla fine uno si stanchi, ma sei troppo giovane per lasciare perdere la questione.
    A proposito dell’uni e della tua famiglia, l’ideale sarebbe prendere e andarsene via da lì, dato che mi pare di ricordare che tu con tuo fratello tu non ci vada proprio d’accordo.
    Certo è che in mancanza di un lavoro e quindi di soldi, questa opzione è attualmente da scartare.
    Non hai la possiblità di ricavarti un piccolo spazio (ma proprio fisico intendo), in modo da abitare con la famiglia, ma startene per i cavolacci tuoi?

  341. Artemide dice:

    Buona sera a tutti…
    Meno male che doveva essere una giornatina tranquilla, va bè, c.que sono tutti “problemi “ risolvibili, basta un po’ di pazienza e di organizzazione.
    Incredibile, solo alcuni mesi fa, l’idea di dovermi dar da fare per risolvere q.sa mi terrorizza, ora lo accetto,mi organizzo e lo affronto: nella vita nn può andare tutto bene!
    Primo problema: in segreteria della mia facoltà risulto ancora iscritta, quindi nn mi pox rilasciare i certificato di laurea che devo presentare per un futuro, spero nn troppo lontano, quando passerò di ruolo; soluzione: trovo un pomeriggio libero e schizzo in facoltà per confermare la mia laurea e arò il certificato, devo solo coordinarlo con tutti gli altri impegni.
    Secondo problema: nn ho più soldi sul conto, mi spiego, mio padre mi ha aiutato ad organizzare così il mio conto in banca: un gruzzoletto abbastanza proficuo che potrei chiamare “il mio patrimonio” e un’altra parte che è coinvolta da tutti i movimenti come stipendio, affitto e pagamenti ari. Oggi vado al bancomat e scopro che nn ho più soldi su quest’ultimo, infatti l’affitto l’ho pagato, ma nn mi è arrivato ancora lo stipendio di luglio, agosto e settembre, mio padre mi ha girato q.sa in modo tale da nn rimanere senza niente, ora devo solo aspettare che arrivino i tre stipendi. Ecco, eppure i assicuro che queste due situazioni anche solo un mese fa mi avrebbero mandato in tilt perché nn “programmate”, ma come disse una volta Polla da quelli che noi chiamiamo imprevisti ci conviene trarne un insegnamento…disperarsi nn serve a nulla!
    Sono molto contenta dell’incontro con la psicoterapeuta: le ho raccontato della mia abbuffata di venerdì e abbiamo lavorato su quello: cosa l’ha scatenata, ecco cosa è venuto fuori:
    1)La mia alimentazione nn è ancora sufficiente, quindi il mio corpo chiede cibo in modo sbagliato; motivo in più per insistere senza fermarmi sull’incremento di cibo
    2)Incontro con la nutrizionista il giorno prima che mi aveva proposto di inserire le proteine anche a cena, nel mio incoscio questo può aver rappresentato la rottura dei miei schemi,ma ora riesco a farlo
    3)Mi stavo annoiando e nn ho trovato nex che mi tenesse compagnia
    3) Delusione per il pacco che un mio amico che avrei dovuto vedere quella sera
    Ma la conclusione più importante è sempre la stessa: devo ri-imparare a stare bene con me stessa e a volermi bene: i tempi vuoti devo riempirli con q.sa che mi rilassi,mi ricarichi,mi diverta, mi distragga, se trovo qualche amica disponibile bene, se no devo imparare a farlo da sola. A mente fredda è facile pensare a cosa fare: scrivere, leggere, guardare un film, scrivere qui o contattare q.na di voi su fb, applicare le tecniche di rilassamento che ho imparato, ritornare alle mie perline e ai miei ricami, ritornare a suonare la chitarra, uscire per una passeggiata…e per ultimo, ma nn per importanza, chiedere aiuto ai miei; lo messo per ultimo perché supererei sì l’abbuffata,ma nn avrei cominciato “l’allenamento” della mia mente e del mio corpo per gestirmi davvero da sola.
    Mi aspetta un bel lavoro, ma è per me , per tornare davvero a viere, ho tutti gli elementi per farlo, DEVO SOLO CREDERE IN ME STESSA!
    Che mi raccontate voi?
    Miele mi ha colpito il riferimento alle foto e ai “faticosi” sorrisi…ti capisco, ma è un bene che tu senta un cambiamento, io nn so come eri prima, ma da quando ti “conosco” percepisco tutta la forza che hai…vedrai che molto presto quei sorrisi saranno eri!
    Oggi hai lavorato alla tesi?
    La tua pancia sta meglio?
    Francesca grazie per il tuo pensiero q.sta mattina, ma quello che ti ho scritto è semplicemente la verità, qui c’è davvero il calore di una famiglia.
    Io danni permanenti no, ovviamente l’amenorrea, ma sono sotto stretto controllo del mio ginecologo, tuttavia via leggere il riferimento di miele a quella ragazza a cui è stato diagnosticato, purtroppo, il totale assorbimento delle ovaie. ciao ciao apparato riproduttivo Ely che è successo questa notte? La..mi ha messo davvero paura…altro motio per uscirne in fretta.
    Però ci sono molti disagi: abbuffate, panico se devo mangiare fuori, vergogna per la mia magrezza, il freddo invernale, un’iper-attività che nn mi dà tregua, difficoltà a concentrarmi…insomma è una malattia e una malattia nn può che portare danni e disagi
    Polla hai ragione…tutti questi acciacchi…io sto bene, lo so che dirlo porta male, ma questo autunno così caldo mi regala vitalità, ne malanno e ottimismo, dunque perché nn dirlo?!
    Anche la tua giornata è stata parecchio movimentata…c.que stai andando alla grande!!! Ora come stai?
    mery benvenuta…hai voglia di dirci q.sa di più su questo tuo brutto periodo?
    Forza qui ne troverai tanta, ma quella che conta davvero è quella che dei trovare in te stessa. Leggo che sei seguita da un centro, bene, ti sei rivolta quando già stai parecchio male, ma meglio tardi che mai…quindi con l tua forza, l’aiuto dei medici e il nostro edrai che a poco a poco ne uscirai anche tu!
    Io ho 31 anni e insegno lettere alle medie, da 4 io da sola, da 2 sto con unn ragazzo meraviglioso e da 10 lotto contro l’anoressia che mi ha portato ad avere problemi sul laoro proprio perché la mia magrezza spaventa i genitori…ora infatti cerco di mascherarla bene fino a quando nn ci sarà più niente da mascherare!
    Chloe* GRANDE! Hai preso in mano il problema, hai valutato le arie possibilità e hai fatto una scelta…ora dei solo tener duro e continuare questo nuovo cammino…sono con te!
    Ma tornerai a scrivere qui, vero?
    uhmhm come stai? In bocca al lupo per questa tua “nuova vita”…tienici aggiornate!
    Ale passa tra una mezz’oretta e stiamo un po’ insieme, tanto domani entro più tardi…passo dopo per la buona notte!

  342. Artemide dice:

    Linda leggo ora il tuo post…ok, tutto va male, ma davvero tutto?
    Prova a fare una lista delle cose che vanno così e così e quelle che tu puoi migliorare…c.que continua a scrivere qui, il tuo post E’ PIENO DI SIGNIFICATO. Stare male HA UN SIGNIFICATO!

  343. Azimut dice:

    Linda vieni qui che ti stringo forte. Se sfogarti qui può esserti d’aiuto per favore non andartene. Ti vogliamo bene. Mi dispiace per la visita, non so cosa dire. Però tieni presente che non sempre i medici da 300 euro a quarto d’ora sono quelli che trovano la strada giusta. Hai provato con giovani donne? Io la butto là… Ma l’università lì rilascia posti per case studenti? Potrebbe essere una soluzione… Vedrai che a tutto si trova una soluzione. Quanto alle capacità per gli studi ne hai da vendere. Più fiducia in te ok? Ce la farai

  344. Aleph dice:

    Ehi Flowerino!Che ti ho fatto di male?Ahahahahaha scherzo dai…
    Però seriamente…cosa ti terrorizza così tanto nei maschi?Se ti va di rispondere…

    Linda, sono qui.

    Azimut!

  345. Polla dice:

    ..Flow, posso chiederti cosa mancava per spingerti addirittura ad uscire di casa per andare in un supermercato?

    Azimut,sono contenta che il risultato del pap test abbia rilevato solo una “piccola” infiammazione.. direi che non è cosa da poco. quindi oggi sei tornata a casa prima per il dolore osseo? ma con cosa ti muovi per andare e tornare dal lavoro?

    Mery.. cucinare per gli altri e non mangiare quello che si cucina, viene chiamato alimentazione atavica. io penso che sia violenza pura!

    Chloe.. quando ho espresso alla mia nutrizionista l’esigenza di avere uno schema alimentare da seguire,lei ha voluto soffermarsi molto su qsta mia necessità.. sul fatto di aver bisogno di seguire cmq uno schema specifico. capisco che possa essere d’aiuto soprattutto se tu pensi di non sapere che pesci pigliare,però è cmq rischioso.. e potresti chiedere anche Girasole,quanto per lei sia difficile uscire dal primo schema che una dietista le ha dato..che non contemplava le varie fobie del cibo,ma anzi,probabilmente le assecondava. io spero davvero che qsta persona possa esserti d’aiuto.. credo si che sarebbe meglio essere seguita da qualcuno che abbia delle competenze nel campo del dca, ma penso qsto perchè non si può continuare a pensare che sia il cibo il problema,ma.. ad ogni modo,se sarai in grado di ascoltarlo e di crederci,probabilmente qsta cosa ti aiuterà. facci sapere se ti va! in bocca al lupo anche da parte mia! :) .

    Linda.. se non stai bene,se vedi tutto nero,perchè credi che sia inutile esprimerlo? forse perchè dentro di te non ti concedi di stare male? perchè credi che cmq ci sia sempre qualcosa per cui sorridere? ebbene magari è così.. ma.. se stai male,stai male.. e non ci sono ma che tengano. quindi.. urla il tuo malessere e non cercare di soffocarlo,anzi magari buttarlo fuori può esserti d’aiuto per rielaborarlo..

  346. Polla dice:

    ..Artemide.. ho notato che tu non parli mai di cibo.. nel senso che non citi mai un alimento che sia uno.. tu parli di proteine,schifezze.. ma c’è qualcosa che ti piace? solo una volta hai espresso un tuo gusto personale,ovvero il fatto che ti piacciono le pesche noci.. io credo che la tua mente abbia proprio allontanato l’idea di cibo come gusto,piacere.. ok il cibo come medicina,come cura,come bisogno.. ma il cibo è anche altro. a volte quando non si ha voglia di prendersi cura di sè,farsi da mangiare per curarsi,non viene.. magari cerca di ricordare a cosa ti piace davvero,a cosa avresti voglia di riassaggiare .. buona serata con Ale allora!

  347. Linda dice:

    grazie.grazie artemide. lo sapete già cosa c’è in quella lista di cose belle…mi spiace dire che per ora ci metterei solo una persona, ma la cosa positiva è che è davvero una persona fantastica.

    azimut sono stata in terapia un’anno con una dottoressa giovane e bravissima, ma alla fine non ho avuto mezzo risultato. dal punto di vista umano mi sono sentita una traditrice, lei è davvera una perosna d’oro, ma non sapeva più che fare.

    flo io ho una stanza stupenda, l’ho dipinta io e ci ho messo il lettone alto, il divano, il tavolino e una parete a specchi. l’ho fatta apposta per chiudermici dentro quando ci sono i miei fratelli.
    ma questa è casa mia, io passo il mio tempo libero in cucina, in salotto, sistemo tutto io, cucino e lavo io e tengo i conti io. non voglio condividere niente con lui che sa solo trattarmi male e mettermi in cattiva luce con tutti.

    benvenuta mery, anche tu veneta…

  348. Flowerino dice:

    Aleph, alla fine quello che mi terrorizza è l’aspetto inerente la sessualità. Appena un maschio mi si avvicina anche solo per salutarmi, ecco che scatta la reazione di paura (mi si avvicina=vuole provarci=mi tr..a).

  349. Flowerino dice:

    Polla, mancava una zuppa di legumi.
    Il punto è che in casa non c’era nulla “per me”: la pasta non la mangio più, carne o secondi in generale non mi sono mai piaciuti, verdure zero, frutta poca, quindi ho pensato che se non avessi provveduto a comprarmi qualcosa di decente, alla fine avrei fatto casini (vado proprio in crisi d’ansia quando non c’è da mangiare qualcosa che io ritengo abbordabile, mi manca l’aria ecc-).
    Quindi ho comprato giusto quella cavolo di zuppa già pronta e me ne sono tornata indietro.

  350. Flowerino dice:

    Ok Linda, scusa.
    E’ che pensavo alla mia esperienza (io vivo in cameretta) e quindi mi è venuto da darti quel consiglio. Però se per te non è fattibile, è un bel macello.

  351. Aleph dice:

    Flowerino, vorrei portarti a conoscenza del fatto che esistono anche maschi che non ci provano per forza con qualsiasi ragazza che incontrano!
    Potresti cominciare un nuovo percorso partendo da un ragazzo gay!Ok, pessima battuta, ma era per sdrammatizzare…non prendertela!

  352. Linda dice:

    si flo…lo è.
    mi conosco, darò di matto.
    pensa che la mia migliore amica che è all’estero appena l’ha saputo ha chiamato sua madre per dirlo che trasferirò a casa sua ahahahah.
    probabilmente succederà.
    ma tu quindi in genere che mangi scusa?
    cioè tolta verdura, proteine e pasta….?!

  353. Polla dice:

    ..beh Flow, io ci rifletterei su un po’ su qsta cosa.. cioè.. tu dici sempre che il tuo problema principale non è il dca,ma altro e.. proprio invece il problema di dca ti ha spinto ad uscire di casa che per come l’hai sempre messa tu,sembrava molto + insuperabile che il dca stesso. ….. e.. tu vivi in “cameretta”? come mai qsto termine? :) .

  354. fabiola dice:

    ho cosi paura…cambierà mai qsa nella mia vita?, mi sento tanto altalenante come umore e sembra sempre che abbia ingerito un bue per quanto mi sento gonfia. Odio gli specchi che ti sfinano, perchè lo so che è falsa quell’immagine. Non ho mai sofferto al punto da avere amenorrea e forse mi sono fermata all’inizio di questo buco nero che è la malattia, nonostante ciò, nonostante non voglia vivere con più fissazioni di quelle che ho per natura e carattere, in questo periodo sento un vero odio per il mio corpo. Buonanotte a tutte voi e in bocca al lupo per coloro che sono alle prese con la tesi di laurea…ma anche alle altre che hanno ciascuna il proprio universo in cui districarsi e un mondo esterno da affrontare, proprio come me.

  355. Luna Blu dice:

    Buonasera!!! Vi ricordate di me?
    Stasera sentivo la necessità di venire in questo luogo sicuro…in mezzo a persone sensibili come me…son così triste…e piena di sensi di colpa :-(
    Stasera ho chiuso definitivamente la mia storia con il mio ex…e mi sento in colpa per tutto…lui aveva deciso di smettere di fumare e stasera fumava…ha detto che nn ha più un motivo per smettere…è colpa mia…perchè mi sento così…così male? Perchè nonostante tutto…nonostante le violenze…le incomprensioni…il suo sminuirmi sempre io gli VOGLIO BENE?
    Scusate…nn ho eltto nulla…ma avevo bisogno di questo porto tranquillo…perchè attorno a me c’è un mare in burrasca…

  356. Polla dice:

    ..ma Ciao Luna Blu,
    ovvio che ci ricordiamo di te e sono contenta che tu sia passata,anche se mi dispiace che tu sia triste! ma.. in che senso “hai chiuso definitivamente”? non era così già da tempo? a cosa ti riferisci? e perchè senti un senso di colpa? non riesco a capire ..
    Cmq che tu gli voglia bene,credo sia normale,ma perchè credo che tu abbia fatto pace dentro di te con lui.. quindi non riesci a ricordare quello che di negativo c’è stato,ma cogli solo il bene che provi.. ma non credi che si possa continuare a voler bene ad una persona anche se smette di fare parte della tua vita,del tuo quotidiano? a volte ci si affeziona anche ai ricordi.. soprattutto quando,come in qsto caso si tratta di relazioni di coppia e quindi scatta la necessità effettiva di un distacco,dal momento che essere amici è quasi impossibile.. mi riferisco al tuo caso,non in generale,anche se spesso accade le stessa cosa.

  357. Flowerino dice:

    Sì Polla, ho sempre detto che il dca non ERA il problema principale, ma il vento è cambiato ultimamente.. e parecchio.
    Non potendo risolvere i problemi principali, mi sono ributtata a pieno regime sul dca, come ai vecchissimi tempi.
    Ieri mi sono andata a rileggere alcuni post del forum e uno in particolare mi ha colpito… era un post di Azimut, in cui diceva: “Restringere sul cibo è stato il mio modo per sopravvivere all’assenza”.
    Ecco. Direi che questa frase racchiude tutto ciò che mi ha rispinto verso il dca a pieno ritmo.
    Ehm, “cameretta” è un termine normale da queste parti. :-D

    Linda, intendevo dire che le verdure non erano in casa e di frutta ce ne era poca, quindi non potevo neppure fare affidamento su quella roba per la cena.

    Aleph……..

  358. Aleph dice:

    Dai Flowerino, scherzavo!
    Solo un’ulteriore domanda…questo tuo terrore è dovuto a esperienze passate o è proprio innato?

  359. Polla dice:

    ..Linda, ma “l’odio” verso tuo fratello credi sia a priori e quindi che abbia a che fare con meccanismi che nulla hanno a che vedere con lui o cmq gran poco(visto che magari proprio il suo carattere non ti aiuta ad andargli incontro) o credi invece che sia proprio una cosa a pelle,cioè in riferimento alla sua persona/atteggiamenti,ecc..?

    Flow.. cameretta è la camere dei bambiniiiiii.. “fila in cameretta!!!” .. eheheh.

  360. miele dice:

    Linda, capisco tutta questa negatività. So per altro che venezia non è per niente abbordabile per gli affitti e d’altra parte tu hai tutto il diritto di stare nella casa che senti tua.
    Con tuo papà e matrigna, secondo me dovresti essere chiara: che la smettano di parlare di diete&affini perchè ti mettono a disagio.
    Riguardo al lavoro, abbi un po’ di pazienza e vedrai che trovi: magari metti in internet un annuncio per ripetizioni…nella tua città c’è bisogno di sicuro!
    E per l’università…anche lì devi darti tempo. E non fare il mio eterno errore di non sentirti all’altezza. Cavolo sei una delle persone più acute cha abbia conosciuto!
    Invece posso chiederti per cos’era la visita medica? Se l’hai scritto, mi deve essere sfuggito.

    Uhmhm che accade?! Che grande passo….racconta però, non sparire sul più bello, non vale!

    Polla sistemate le cose con le due università? E dalla relatrice sei stata?

    Flower se hai questo forte terrore dei maschi, hai di sicuro le tue buone ragioni e se ti va di raccontarle, ti ascoltiamo volentieri.
    Faccio però un appunto e mi rivolgo anche ad Azimut: io per prima sono felice di essere donna e ritengo che il mondo femminile possieda delle caratteristiche molto peculiari e forse un accesso speciale a certe dimensioni, tuttavia (Flower per un motivo, Azimut per un altro) voi parlate del genere maschile con un atteggiamento di generalizzazione che francamente mi piace poco. Non è solo questione del fatto che non tutti i maschi ci provano, non è solo questione del fatto che forse bisogna anche incontrare le persone giuste, nella vita. Qui io avverto un tono che sfiora la mancanza di rispetto, anche quando se ne parla con intelligenza, con riferimenti storici ed epistemologici di cui sono consapevole e che di principio posso condividere…al livello concettuale…però poi si rischia di dimenticare che la condivisione della quotidianità a volte di mostra tutt’altra cosa. L’apriorismo è sempre un gran rischio….e il genere maschile fa comunque parte della più ampia umanità di cui siamo parte anche noi.

  361. miele dice:

    Artemide cavoli…sempre una gran valanga di ragionamenti….ma tipo stasera con cosa hai cenato?

    fabiola l’odio per il corpo mi sa che un po’ ce l’abbiamo tutte, qui. bisogna lavorarci a lungo, sulle immagini e le percezioni fisiche.

    tanto per restare in tema, stasera la mia colite mi ha fatto accartocciare dai crampi. è tutta oggi che sono a disagio, mangiare è stato faticoso (mentalmente soprattutto) e a cena ho ristretto un po’ sulla carne. ma sin da stamattina ho provato a rilassarmi…a respirare, a massaggiarmi l’addome. un po’ funziona, e un po’ di pazienza ce la devo mettere io in primis. anche perchè in effetti i pantaloni iniziano un po’ a tirare e già altre volte questo è stato il punto critico, il picco del disagio: stavolta devo scavalcare la collina. e quindi adesso, anche se è tardi e anche se non ho fame, mi sono mangiata una bella mela…non sempre ho il coraggio di farlo perchè le cose voluminose temo che mi gonfino…e infatti mi sento e sono piuttosto gonfia, ma tanto poi vado a letto, mi bevo una tisana e STOP.
    stasera ho cominciato un altro corso che seguirò per qualche mese…ho deciso di assecondare una mia passione, basta rimandare, voglio provare. per ora sono contenta e non vedo l’ora sia già la prossima settimana :)

  362. Francesca dice:

    Ragazze buona sera a tutte….ho letto pian piano tutti i vostri post….grazie per le vostre risposte…io fortunatamente nn ho problemi di amenorrea,pero ‘soffro di colite e spesso ho dei dolori molto forti allo stomaco,la notte dormo poco questo dovuto anche ai miei stati ansiosi.ora io riesco a mangiare solo frutta e verdura…anzi il piu delle volte solo verdura ma spesso vomito anche quella.niente piu carboidrati ne carne,ne dolci…niente di niente!!!!anche per voi e’cosi??raccontatemi?io l’unico alimento che continuo a mantenere e’il latte la mattina.stasera sono venuti a cena a casa mia mio fratello e la sua compagnia..ho cucinato tante cose… patate polpettone verdura …che tristezza vederli mangiare…si e’cosi triste x me,vorrei tanto poter avere un bel rapporto con il cibo poter mangiare come gli altri ma non e’cosi purtroppo..l’unica sulla quale riesco a nn sentirmi debole e’il cibo per tutto il resto mi sento un fallimento.notte a tutte voi <3

  363. Artemide dice:

    Eccomi di ritorno…
    Polla hai colto nel segno, hai ragione nn parlo mai di cibo perché per me ora il cibo è solo una medicina, nn un piacere; cibi preferiti che mangio volentieri?
    Frutta e verdura….senza problemi
    Adoro tutti i tipi di pesce, ma s.tutto i molluschi
    Le zuppe riesco ad accettarle
    Ricordo che adoravo la pasta, la pizza e le torte salate, ma ora le sento come cibo tabù…devo lavorarci con la nutrizionista
    Grazie per avermi fatto riflettere anche su questo…farsi da mangiare per curarsi…
    Linda nn ringraziarmi, ho solo pensato a cosa mi ha suggerito di fare la psicoterapeuta q.ndo sto male come te…un abbraccio!
    fabiola cosa odi del tuo corpo…hai una visione oggettiva di esso?
    Luna Blu finalmente!!!! Mi spiace per i tuoi sensi di colpa, hai fatto bene a venire qui. Secondo me nn dei sentirti in colpa, sei stata sincera, per questo lui un giorno te ne sarà grato…
    Torna presto
    miele ho bisogno di ragionamenti, mi servono per smontare i miei schemi, nn riesco ancora a lasciarmi andare alle mie sensazioni, ne ho paura perché nn ricordo più quali e come sono…questa sera insalata di mare con verdure crude, una pesca e uno yogurt
    Francesca nn sei un fallimento…hai un problema (mi ritrovo molto nella descrizione che hai fatto dei tuoi pasti e dei tuoi sentimenti)…fatti aiutare…
    Buona notte a tutti…Sogni d’oro

  364. Polla dice:

    ..ahah.. mi viene da sorridere perchè ho letto ora gli ultimi post e .. proprio quando sono arrivata alla “mela di Miele”, io mi stavo addentando la seconda mela di fila.. ne ho parlato giusto oggi con la dottoressa,ma qsta cosa delle mele per me ha proprio un valore simbolico, caricato ed investito di troppo significato che però piano piano riesco se non ad evitare, a vivere diversamente ecco.
    Cmq io prima di andare a letto, anzi come ora proprio mentre sono già nel letto,mangio sempre qualcosa.. ma qsto è dovuto alla paura che ho provato nei periodi restrittivi in cui mi svegliavo presto la mattina o spesso la notte per la fame,quindi ho messo in pratica qsto schema protettivo,che benchè ora non mi serva +, mi fa cmq sentire al sicuro.

    Miele, hai mai pensato che magari passa troppo tempo dal tuo spuntino serale al momento della colazione? te lo chiedo perchè spesso dici che cmq la mattina tendi,anche senza volerlo a svegliarti presto e la notte sei agitata. io dormo molto meglio a stomaco “pieno”,ma non sono troppo affidabile per qsta sensazione.. :) .

    Allora.. io ora mollo.. avrei delle cosine da dirvi,ma direi che per oggi passo e rimando a domani.. mi devo pure svegliare presto per andare dalla psicologa.. pf. cmq nel pomeriggio vado a ritirare la tesi e a consegnarlaaaa.. è finitaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!!! la relatrice oggi mi ha firmato quello che doveva firmare e via.. ci siamo. per le altre questioni vedrò di capire meglio domani mattina e speriamo in bene!

    Notte a todos. :) .

  365. miele dice:

    ciao belle creature,

    polla di solito quando vado a letto non ho mai fame, e solo qualche volta mi è capitato di svegliarmi presto per la fame in sè. lo spuntino che faccio la sera non è un finto spuntino, direi che mi sazia abbastanza. cmq anche quello sto pian piano imparando a ritardarlo…una volta mangiarlo tardi mi faceva paura, ieri per esempio l’ho mangiato che eran quasi le 11 di sera e non ero spaventata. quindi no, direi che non c’è un gran collegamento fra sonno e cibo…peraltro nelle ultime due notti ho dormito di sasso, anche se collezionando incubi belli tosti…un paio in particolare erano inondati di sangue.

    evvai che sta tesi è finita!!bravissimissima

    mery, l’alimentazione vicaria è quel meccanismo, tipico di chi ha un disturbo alimentare (di solito restrittivo), che consiste nel trasferire agli altri ciò che desidereremmo mangiare noi. io l’ho fatto coi miei genitori ed amici…e poi godevo nel vederli mangiare quasi come se quelle cose le stessi masticando io…e anche perchè pensavo che loro erano deboli e cedevano…io no, io sapevo resistere. stessa cosa nel fare la spesa: mi riempivo gli occhi della vista delle cose..fantasticavo su come le avrei potute mangiare….cucinare, preparare, presentare…poi a casa le annusavo…quante volte ho annusato dentro il barattolo dei biscotti che poi non mangiavo…ancora oggi mi capita con cose che magari mangio, ma non mangerei in quel momento (perchè non è l’ora giusta, per esempio…io ho un piccolo problemino con gli orari).

    francesca mangi solo frutta e verdura e la vomiti….perchè ti senti piena? per le calorie, o perchè temi di abbuffarti?
    posso chiederti quanto sei alta e quanto pesi? giusto per capire la situazione.

    Artemide non voglio farti il processo, ma è ormai da tempo che parli di pesce, frutta, verdura e yoghurt…davvero non si può provare con qualche carboidrato? il pane ad esempio lo mangi? due cucchiai di insalata di riso sarebbero troppo? dai artemide, forza che è possibile!

  366. Artemide dice:

    Buoniorno a tutti!
    Oggi prima giornata dal clima autunnale,sole nascosto da nuvole, aria più fredda,la natura si prepara a dormire…malinconica questa atmosfera,ma nn voglio farmi prendere da questa malinconia, arriverà il vero autunno e poi il “temuto” inerno,ma cerco di tenere nel mio cuore il sole che mi rende felice e propositiva.
    Miele, nn preoccuparti,nex processo…queste due settimane ho concordato con la nutrizionista l’inserimento di proteine sia a pranzo che a cena, infatti ieri sera ho anche mangiato l’insalara di mare,mercoledì prox parleremo dei carboidrati e cercherò di capire come meglio accettarli,forse quelle due cucchiaiate di riso…hai ragione, è possibile!
    Buon risveglio a tutti gli altri…vi abbraccio

  367. Francesca dice:

    Buondi’a tutte ragazze….miele rispondo alla tua domanda:sono alta un metro e 52 e peso 43.riesco a mangiare solo frutta e verdura per tutti e tre i motivi che hai elencato,per le calorie Xche ormai nn riesco a mangiare altri cibi,specie i carboidrati…per quanto riguarda le abbuffate…mi spaventano anche quelle…verso i 17 anni sono stata bulimica e mangiavo mangiavo,passavamo intere giornate a mangiare e poi vomitare..stavo malissimo mi ero totalmente annientata,non avevo piu amici mi ero ritirata dalla scuola mi vedevo cosi brutta,mi vestivo sempre nello stesso modo.quel periodo mi terrorizza.purtroppo non ho mai avuto un buon rapporto con il cibo..spesso mi sono sentita rifiutata,sia dai miei genitori che dal sesso maschile.

  368. Azimut dice:

    Miele se nelle mie parole hai avvertito un tono dispregiativo nei confronti del genere maschile mi scuso e chiedo scusa anche ad Aleph. Non era assolutamente mia intenzione. Il mio compagno è un uomo stupendo e ho avuto la fortuna di incontrarne tanti altri. Davvero non volevo risultare offensiva. Ho usato il termine “maschiacci” per sdrammatizzare un po’ il discorso che stavo portando avanti con Flower ed ho scritto che sono orgogliosa di essere donna perché non ho proprio nulla da rimproverare a chi ha deciso di farmi nascere femmina. Come sai sono una strenua sostenitrice della differenza di genere, ma non mi permetterei mai di generalizzare e di considerare una delle due metà superiore o meno all’altra.

    Polla sì ero rientrata prima per quello, proprio non riuscivo a stare neppure seduta. Comunque oggi va molto meglio. In genere vado al lavoro in bici, sono soltanto 4 km. Però ieri avevo preso l’auto perché sentivo di non farcela. Tesi finita! Superbrava, vai che il più è fatto.

    Francesca anch’io mangio in prevalenza frutta e verdura e il latte la mattina. Da un po’ di tempo ho ripreso a introdurre carboidrati e legumi. Il riso soprattutto riesco a mangiarlo con più facilità. A volte anche proprio bianco, semplicemente lessato. Arrivo anche agli 80 gr. Per la pasta ho ancora parecchi problemi ad accettarla, via via ci provo …diciamo una volta a settimana… e un 50/60 gr. la mangio

    Artemide ci sono momenti magici anche nell’inverno, dobbiamo imparare a riscoprire tutte le sensazioni e farne tesoro. Non ci sarà solo il freddo dell’aria, ma anche il calore di un morbido piumone sotto il quale accoccolarsi con un buon libro.

  369. miele dice:

    Ciao Franscesca grazie della risposta.

    Azimut molte donne che, come te, difendono la differenza di genere, ne fanno quasi una questione ontologica (e questo, ripeto, ci può pure stare) spolverandola di un senso di superiorità che mal sopporto. Sono certa che non è il tuo caso, sei troppo intelligente ed attenta, ma volevo dirvi soltanto che anche su questo, per chi vive come problema il rapporto con l’altro genere, non si può spingere ad oltranza e all’infinito.
    Tra l’altro è venuto a mancare Steve Jobs e io è da stamattina presto che continuo a ripetermi quanto mi sarebbe piaciuto farci due chiacchiere, con quest’uomo.

  370. Polla dice:

    ..Eccomi creature,
    appena tornata dall’incontro con la psicologa.. sono stata un resoconto di traguardi positivi e lei mi ha ascoltata con un bel sorriso, come sempre,anche nei momenti buoni sono un fiume in piena e l’ho travolta con le mie parole,solo che ultimamente gli incontri stanno durando meno,come se avessi detto “tutto”.
    Cmq alla fine sono usciti degli argomenti nuovi e la cosa mi ha mooooolto sorpreso.. ho pianto,ma è stato + una liberazione che un pianto di sofferenza o di espressione di un dolore. Ora mi sento tranquilla e allo stesso tempo un po’ stanca,ma.. è ufficiale che da oggi pomeriggio mi potrò RIPOSAREEEEE! infatti se tutto va bene,ritiro la tesi e poi la consegnooooo.. sono mega contenta. Sono pure in anticipo,nel senso che solitamente avrei consegnato l’ultimo giorno utile,invece.. invece mi sto sorprendendo! ahahah
    Stamattina poi ho ricevuto CONFERMA della mi iscrizione alla nuova facoltà:
    ” giovedì 6 ottobre 2011 8.48
    Gentile Studentessa,
    facendo seguito alla telefonata intercorsa, le comunico che la documentazione è pervenuta correttamente ed ha occupato il posto.
    Cordiali saluti.”
    olèèèèèèè!!!
    Quindi? quindi sono liberaaaa.. ahahah. Ora ho un mesetto per fare l’abstract, scrivere un bel discorsetto(devo farlo bene!) e cercarmi un vestito.

    Volevo condividere con voi qsta piacevole sensazione.. ora ho delle cosine da fare e poi torno.
    un bacioneee.

  371. Azimut dice:

    Miele per me è una questione ontologica.
    Ma lungi da me pensare che un genere sia superiore all’altro. Tra l’altro il rapporto fra i sessi non lo vivo affatto in chiave di problema, anzi. A tale proposito vorrei ricordare il titolo di un testo di Luce Irigaray, filosofa e psicoanalista, la più grande teorica del pensiero della differenza sessuale: Amo a te, dove la forzatura grammaticale sta ad indicare un andare verso l’altra/o da parte dei due generi

  372. miele dice:

    grazie azimut del consiglio bibliografico (come siamo messi, poi, con il testo “L’infinito singolare”? :) ) – io, come ti dicevo, mi rivolgevo in parte a te, in parte a flower…ho mischiato un po’ le cose perchè ad un certo punto i vostri discorsi si sono intrecciati…

    Ah…azimut, mi hai fatto venire ‘na voglia di un risottino con olio e parmigiano! oggi pranzo dai miei quindi nisba, ma domani…eheh…mi sa che me lo fo pure io.

    Polla…GRANDE!
    consegna e poi goditi il meritatissimo riposo.

  373. Azimut dice:

    Miele il lavoretto è a buon punto. Purtroppo ci sono stati alcuni giorni di fermo per problemi tecnici alla fotocopiatrice

  374. miele dice:

    ma sì tranquilla, scherzavo! ;)

  375. Linda dice:

    ciao, grazie delle vostre parole, vorrei riuscire a starvi vicine anche solo facendovi sapere che vi leggo sempre e vi penso.
    benvenute anche francesca e fabiola.

  376. yris dice:

    polla, che meraviglia!!!!!!!
    meraviglia meraviglissima…
    meravigliosamente meravigliosa..
    meravigliosamissimevolmente!!
    sei tu!
    :-) ))

  377. fabiola dice:

    Grazie a Linda e a chi mi ha accolta qui tra voi, mi sento parecchio agitata e oggi andrò dalla psicologa, proverò a decidere cosa fare perchè il tirocinio non credo mi consentirà di andare all’incontro tutte le settimane e, a parte questo, anche i miei genitori non vedono bene il fatto che continui ad andare. In più è anche diventata una questione economica…vorrei non pesare…vorrei essere leggera in tutti i sensi, anche se troppo spesso è la sensazione contraria che mi appartiene…

    Vi auguro una buona giornata

  378. Azimut dice:

    fabiola ma i tuoi genitori non sono d’accordo solo per motivazioni economiche o c’è altro? Parlane con la psicologa se ce la fai, è importante

  379. mery dice:

    Miele, esatto è proprio ciò che succede a me, godo a vedere gli altri che mangiano, mi riempio la testa dei cibi al super e ogni mattina annuso nella scatola delle macine.. a volte apro il frigo addirittura solo per guardare il cibo.. e devo sempre aver l?orologio sotto controllo..poi guai se mangio qualcosa fuori dai pasti principali,anche fosse un chicco di uva.. ormai tutta la mia giornata ruota intorno al cibo..sono cosi felice di leggere i vostri post in cui raccontate ciò che vi accade, e mi da fiducia sapere che la vita va avanti!grazie continuate a scrivere che aiuta tutte! un grosso bacio>!

  380. miele dice:

    Fabiola non penso che abbandonare la psicoterapia sarebbe una buona scelta. Ti sento molto disorientata…cerca di non lasciarti prendere dallo sconforto. Se le esponi il problema degli orari, di certo la tua ti verrà incontro. Perchè i tuoi non vogliono che tu vada? ma cosa pensano del tuo problema alimentare?

  381. miele dice:

    mery certo che la vita va avanti…ma ricordati che può andare avanti anche sempre così, con queste ossessioni. sta a noi far cambiare le cose. a te va di provare a farlo?

  382. Francesca dice:

    Ragazze volevo farvi una domanda…ma le persone che conoscete amici parenti sanno della malattia ?o voi lo tenete nascosto?

  383. miele dice:

    francesca i miei genitori lo sanno sin dall’inizio (10 anni fa circa), il compagno con cui vivo lo sa. fra le altre persone, ci sono amici/amiche che sapevano (cioè vedevano quant’ero magra e che non mangiavo), ma poi non ne abbiamo più parlato e credo pensino che ne son uscita del tutto.

  384. fabiola dice:

    Care Azimut e Miele
    il problema con i miei genitori è che mi sento un peso. La mia costante insicurezza fa si che spesso abbiano cercato di spronarmi, anche in modo brusco ad andare avanti, ad affrontare la vita…abbiamo fatto sedute familiari per un anno, ma anche li mi sono spesso sentita a disagio, non volevo che sapessero cosa passasse nella mia testa, tanto non avrebbero capito. Poi ho continuato da sola con la psicologa e per un certo periodo sono riuscita a stare tranquilla, a non sentirmi in colpa perchè stavo facendo spendere loro dei soldi, perchè me lo permettevano. Ora dopo due anni che vado privatamente sento l’ansia crescermi dentro perchè non sono autosufficente.
    In parte, ci sono un pò di problemi con i soldi ma sopratutto mio padre ha paura che io dipenda dalla psicologa, da cio che mi dice. Ma non è cosi e non riesco a spiegare perchè sento ancora il bisogno di andarci.
    Il problema alimentare è affrontato a tavola con commenti, mia nonna mi controlla spesso e cerca anche di venirmi incontro il piu possibile (cosa che a volte crea problemi con i miei, il che mi fa sentire ancora una volta in colpa, so di sbagliare..). Spesso mi dicono “mangia mi raccomando” quando per lavoro o studio sono fuori casa. Ora mi sento molto in colpa per aver mangiato un quadratino di cioccolata eppure fino a poco tempo fa non avevo cosi paura, mi stava in parte passando.
    Scusate lo sfogo, grazie per i consigli e pareri, proverò a vivere giorno per giorno, dovremmo affrontare cosi la vita…senza caricarci di ansia ma…è difficile

    :)

    Grazie mille

  385. Polla dice:

    ..ahahah.. è da stamattina che la mia testa frulla riguardo alla frase che mi hanno scritto quelli della segreteria “ha occupato il posto”.. non so perchè,ma per me ha una certa importanza e mi piace. ecco.

    Grazie mille Yris per il post personalissimo che mi ha dedicato.. sono proprio felice e mi sto godendo appieno qsto momento,ma senza fare cosa incredibili, semplicemente mi sento a posto,mi sento tranquilla.. e non è poco per una persona che vive costantemente l’essere sbagliata in una certa forma. nella mia testa le cose mi risultano + chiare e qsto mi sta aiutando molto.. ho avuto anche ieri una conferma di peso recuperato e ho gioito molto anche per qsto,non potrei sopportare una perdita di peso ora,ma non sto facendo nulla perchè qsto accada,quindi non me ne voglio preoccupare inutilmente. cerco di continuare a lavorare sul mio rapporto col cibo e gioisco di ogni conquista,ma allo stesso tempo mi stimolo a non fermarmi qui. sono in viaggio..

    un abbraccio.

  386. yris dice:

    già..
    hai “occupato io posto”.
    ma non solo all’UNI.
    il posto lo hai occupato nella tua casa, nella tua famiglia, nella città, nella vita.
    il posto lo hai occupato nel cuore di tutti noi..
    :-)

    sono felice per te, con te, polla

  387. Aleph dice:

    Buongiorno!!!!

    Polla!!!!!!!!!!!!!Ma quanto sei grintosa e motivata?????Evvai!!!!!!!!Sei uno stimolo anche per me!

    Azimut, figurati!Mai mi sono sentito offeso da te, mai!Anzi, ti trovo una persona intellettualmente molto stimolante e la cosa mi fa molto piacere!Dev’essere davvero piacevole parlare con te, secondo me sai alternare grande acume e intelligenza a momenti divertenti e piacevoli!

    Flowerino, come procede la lettura del Signore degli Anelli????

  388. mery dice:

    miele non so se mi va,a tutti coloro che me lo chiedono dico che voglio lottare, che ce la sto mettendo tutta, ma la verità è che ad esempio oggi se non ci fosse stata mia mamma a fraccarmi in bocca il riso io non l’avrei mai mangiato, e mi sarei sentita soddisfatta nel buttarlo..credo che il fatto di dire che voglio farcela sia per cercare di convincere anche me stessa..ma ho una paura fottuta..
    per Francesca. i miei genitori lo sanno, sono le uniche persone che mi stanno davvero vicino,e non credo di essere un peso x loro (anche se a volte mi ci sento) perchè sono la mia famiglia,e in qualsiasi momento io sarò pronta ad aiutarli come loro stanno facendo con me,è un lavoro di squadra..certo a volte li vorrei fuori dai piedi,ma poi ci ripenso!

  389. Ely dice:

    Ciao a tutte + principino!

    Complimenti Polla! Davvero tanti complimenti per tutto, sei un vulcano di energia e si sente tanto da quello che scrivi che stai affrontando tutto con una grinta pazzesca! Ti invidio non poco!

    Linda, mi dispiace per quello che stai passando….mi dispiace proprio tanto leggerti così giù….

  390. silvia dice:

    Pollaaaaaaaaaaaaaaaaaa complimenti!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    un abbraccio e un saluto x tutte qnt voi Amike mie, siete sempre nei miei pensieri e i state accompagnando ancora giorno x giorno.
    Ciao Aleph…ovviamente un saluto anke x te

  391. mery dice:

    la dottoressa mi ha chiesto di stilare una lista con le mie priorità nella vita..le vostre quali sono?

  392. Artemide dice:

    Buona sera a tutti!
    Giornata tranquilla ed un colloquio con unna mamma che mi ha dato molta soddisfazione perché mi ha detto apertamente che apprezza molto la mia sensibilità e l’attenzione chhe riolgo ai ragazzi…finalmente il vero ruolo che secondo me un’insegnante deve rivestire comincia ad essere riconosciuto…che soddisfazione!
    Voi state bene?
    Francesca le tue parole di questa mi hanno colpito molto anche perché mi ci ritrovo in pieno: “riesco a mangiare solo frutta e verdura”le abbuffate…mi spaventano anche quelle…verso i 17 anni sono stata bulimica e mangiavo mangiavo,passavamo intere giornate a mangiare e poi vomitare..stavo malissimo mi ero totalmente annientata,non avevo piu amici mi ero ritirata dalla scuola mi vedevo cosi brutta,mi vestivo sempre nello stesso modo.quel periodo mi terrorizza” pox chiederti perché ti rifiutata sia dai tuoi genitori che dal sesso maschile?.
    6 ottobre 2011 alle 08:32
    Azimut hai ragione, anche l’inverno hai suoi momenti magici, ma un conto è starsene accoccolati sotto un piumone, un conto è dover uscire al mattino presto con quel freddo pungente…brrrr nn ci voglio nemmeno pensare, ora voglio godermi questa splendida atmosfera che questo autunno mi sta regalando! Però hai ragione: “dobbiamo imparare a riscoprire tutte le sensazioni e farne tesoro”
    Riguardo alla differenza di genere io ho sempre auto questa visione: l’uomo e la donna hanno ruoli diversi,ma entrambi necessari, per questo la situazione ottimale è q.ndo sono presenti all’interno di una coppia
    Polla sono contenta del tuo incontro con la psicologa, positivo il pianto come liberazione ista anche la tensione che hai accumulato in questi giorni e in tutto questo periodo
    Dunque ora ti manca l’ultimo traguardo: la discussione,ma vedrai che è solo una formalità e poi…una nuova avventura: la nuova facoltà….sei davvero da ammirare!!
    Grazie per aver condiviso con noi tutto questo!
    Linda io ti sento vicina a me, nn conta la quantità di quello che scriviamo, ma la volontà di comunicare la nostra presenza anche solo con un semplice ciao…ti abbraccio forte!
    fabiola ti rivolgo la stessa domanda che ti ha fatto azimut: come mai i tuoi genitori nn sono d’accordo? Te l’hanno detto apertamente o è una tua paura,un senso di colpa. Te lo chiedo perché anche io mi sento in colpa pensando a tutti i soldi che faccio spendere ai miei, ma loro nn me l’anno mai fatto pesare…credo sia importante che almeno con i propri genitori nn ci siano ansie,prova a parlarne con loro,serenamente, ma con consapevolezza e vedrai che q.sa cambierà
    mery anche la mia giornata,come scrivi tu, “ruota intorno al cibo”…che tormento, per fortuna ho il lavoro dove il discorso cibo riesco ad accantonarlo perché sono presa da una situazione di responsabilità; sono d’accordo con quello che ti ha scritto miele:” sta a noi far cambiare le cose”.
    Io,anche se a piccoli passi cela sto mettendo tutta…
    Francesca rispondo alla tua domanda: i miei genitori,mio fratello e parenti più stretti (pochi) ne sanno della mia malattia, lo sa il mio ragazzo e alcune amiche,anche se, chiunque mi veda,capisce subito che la mia è una magrezza “malata”
    yris che belle parole hai rivolto a Polla: “hai occupato un posto nel cuore di tutti noi..” è proprio così!
    silvia un abbraccio anche a te!!!
    mery ecco l’elenco delle mie priorità:
    amore per me stessa (=salute) e per gli altri
    crearmi una famiglia
    dare il meglio nel mio lavoro
    viere serena e in pace con me stessa ( che poi si ricollega al primo)
    creare o recuperare le mie amicizie
    Per te è difficile scrivere questo elenco?
    E’ ancora presto, ho alcune cosette da guardare per domani, passo più tardi per salutarvi

  393. miele dice:

    mery io fatico molto a distinguere le priorità dai sogni…per cui le cose che al momento desidero di più non le scrivo per scaramanzia…invece riguardo le questioni più immediate e concrete, direi finire la tesi e capire come costruirmi un profilo lavorativo e tutto questo di pari passo con il superamento del mio problema alimentare (che significa recupero di un peso sano e di un modo spontaneo e sereno di mangiare).

    ciao artemide…son felice che il lavoro ti faccia stare bene.

  394. uhmhm dice:

    Ciao a tutti…
    Polla, un super hip hip hurrà per te. Ti ringrazio sai? le tue parole sono spesso per me un grabnde stimolo… Più di tutte l’idea della tua terappia: fare le cose e affrontarle, non fermarsi dalla paura e restare immobili. Non lo so, questo sta divcentando il mio nuovo comandamento e spesso funziona.
    Linda tesoro, ti capisco. Anche io mi sono trovata in situazioni simili alle tue.. Io credo che tu sia molto più forte di quello che credi e riuscirai ad affrontarle. Al diavolo il fratello che cerca di metterti sempre in cattiva luce… Come può riuscirciii??? e riguardo al discorso diete di genitore più compagno.. come ti capisco. L’università non osare avbandonarla per alcun motivo.. è ovvio che ti sembri stra difdficile ma pian piano ce la farai.. le prime volte che ti relazionavi al greco cosa pensavi scusa?! forza…
    Miele, grazie per l’interessamento…
    Benvenute a tutrte le nuove e un super abbraccio alle “vecchie”.. ehehehe :)
    Comunque, io sono giù… rapporto con mia mamma stra mega super conflittuale. Eppure tra una settimana prossima me ne andrò, vorrei solo riuscire a far sì che lei credesse di più in me, che non avesse sempre una critica per me… bOh, vabbè..
    Vi abbraccio forte,
    Bacini per tutte :)

  395. fabiola dice:

    Artemide e Azimut vi vorrei spiegare ma non ci riesco non trovo le parole cosi come oggi dalla dottoressa…non mi riesco a spiegare con i miei, non mi riesco a spiegare con la mia migliore amica che pure spesso mi “legge”…ma a volte faccio ragionamenti cosi contorti che non li capisco neppure io. Mi detesto, odio il mio modo di essere. insulso.
    Tornando ai miei penso di poter dire che per lo più è un senso di colpa mio, ma loro hanno contribuito a farmi sentire sempre un po “sbagliata”, anche se mi vogliono molto bene, lo so..ma manca la comunicazione e la colpa è mia. La psicologa oggi mi ha detto che ultimamente faccio le cose per dimostrare a loro e agli altri di “funzionare”, cerco approvazione, non lo so…vorrei sparire.

    grazie, buonanotte…

  396. uhmhm dice:

    carino tornare a guardare il fondo wc da una prospettiva diversa.
    e piangere, pensando a quanto fosse tutto più semplice prima del dca. e piangere non vedendo più le costole e le ossa che spuntano ovunque. e le gambe che sono lievitate e stringono i pantaloni. piangere e piano.
    e vorrei che ci fosse la mia mamma, non che mi detestasse ma che mi dicesse “anche se non approvo al 100% ciò che fai so che ce la farai”.
    Giù, sono prorpio giù.. chissà se stare da sola mi aiuterà.

  397. Polla dice:

    ..Buonsera creature belle,
    oggi mentre consegnavo il malloppo,ho incontrato la coinquilina di una mia amica e ci siamo fatte compagnia nell’attesa.. beh,qsta ragazza so che soffre di dca,non so esattamente in che forma(me lo ha riferito la mia amica,non lei stessa!),so che è stata per anni sovrappeso e poi da anni ora invece è magrissima,sicuramente in sottopeso,ma non quel sottopeso eccessivo,quello che fa sembrare tutto “normale” agli occhi di chi ti vede da fuori. beh,per me in passato(parlo di un anno e mezzo fa) lei era un po’ motivo di “confronto” e l’idea di sentirmi + o meno di lei,mi motivava verso la malattia(la vedevo raramente cmq).. beh,oggi io mi sono sentita + “grossa”,non so se è il termine giusto,ma mi sono piaciuta,mi sono sentita non a confronto con lei,mi sono sentita diversa in quanto persona.. non so.. come se il mio aspetto fisico non avesse rilevanza,ma lì c’ero io. vedere quegli occhi spenti, quella pelle secca.. aveva freddo e tremava quasi, inoltre aveva il raffreddore e mi ha detto che si ammala spesso.. beh.. non so.. qsta volta è stato come vedere che io così non voglio essere,ma non per una questione di aspetto fisico,ma proprio come struttura mentale. pareva altrove.. continuava a dire “si si”.. ooooooh,ma lo riesci a formulare un pensiero??? fff.. e io sono certa che sia una persona sensibilissima e con una grande capacità di interagire. ultimamente in mezzo alla gente,mi vedo,mi sento,sono proprio presente.. provo meno paura e mi sento + libera.. mi piace quando la gente mi guarda negli occhi e mi tiene in considerazione..
    qsta è la sensazione che mi ha accompagnata per tutta la giornata,la voglia di presenza,della mia presenza. sono stata con delle amiche poi e mi sentivo non che “dovevo” stare lì,ma che volevo essere lì,proprio lì dove mi trovavo. ero stanca,ma non assente.. e sono certa che qste sensazioni sono dovute anche al fatto che il mio fisico si sta riprendendo.. e primo anche il cervello e di conseguenza le emozioni,le sensazioni.. ho voglia di vedere come sarò. sono seriamente curiosa! :)

    ok.. direi che la parte egocentrica di me ha dato il massimo in qsti due gg,quindi presto mi rimetto a dedicarmi anche a voi,con ancora + voglia di prima.

    Grazie di tutto.. grazie a tutte/i.

  398. yris dice:

    uhmm.. lo stare da soli sarà certamente unì’ennesima prova-. difficile, perchè sarai totalmente responsbile di te. ma sarà anche l’occasione per prendere la tua vita in mano, e stringerla forte.
    ti abbraccio

  399. Polla dice:

    ..uhmhm, una cosina.. spesso le madri o cmq i genitori in generale tendono a fare critiche,non perchè realmente giudicanti,ma per esprimere(magari in modo sbagliato) la loro forma di protezione nei nostri confronti. un modo qsto che probabilmente cerca di dirti sempre “stai attenta!”,come se appunto fossero loro in primis spaventati e cercassero in tale modo di proteggerci,facendo vedere il punto di vista + nero.
    io parlo per mia esperienza personale.. ma ti assicuro,che se continuerai a lottare contro qsta malattia,avrai modo di “riscattarti” e di avere TU fiducia in te stessa per prima e di conseguenza quella del resto del mondo,che ti importi o no,mamma compresa.
    Spesso le parole si mescolano in un circolo vizioso che si attacca anche a meccanismi malati.. spesso le parole confermano i fatti,anche senza volerlo.. ma se tu qsti fatti li cambiassi? di conseguenza anche quello che ruota intorno ad essi,come appunto il punto di vista,il tuo per primo. Lo so che non ti serve magari che te lo dica,ma .. che importanza hanno dei pantaloni che stringono? hai altre cose nella testa.. non è lievitare,è prepararsi a spiccare il volo.. un volo che non deve necessariamente essere notato da tutti e appoggiato da tutti. basta che tu goda della sensazione che TU ti sei spinta a provare e a costruirti.
    stai andando a vivere da sola? e come ti senti nei confronti di qsta cosa? se tua madre non crede in qsta cosa.. tu ci credi? avrai modo di dimostrare quello che conta per te,ne sono sicura. sfrutta qsta occasione,sfrutta il tuo rapporto col cibo per rompere certe dinamiche,che certamente non cambiano dall’oggi al domani,no,ci vuole pazienza.. ma non mollare!!! credici.ti abbraccio.

    Artemide.. tempo fa hai detto che tu vorresti tornare a vivere con i tuoi genitori.. non pensi di poter davvero prendere in considerazione qsta ipotesi? visto che l’idea del day hospital non la vuoi affrontare, magari vivere con i tuoi genitori potrebbe aiutarti a rimettere in discussione quello che ti sei lasciata alle spalle o cmq a partire da dove sei per andare oltre.. vivere coi tuoi potrebbe aiutarti contro le abbuffate, potrebbe aiutarti nel fatto che risparmieresti sull’affitto e soprattutto potrebbe aiutarti affrontando i pasti insieme a loro.. per prendere in considerazione anche quello che da sola ora non riesci a fare,per la forte paura che senti e che scusami,non credo passerà così di punto in bianco. io non credo che sarebbe un tornare indietro.. credo che sarebbe un modo per darsi una possibilità, un’alternativa alla gabbia in cui vivi ogni giorno e dalla quale ti risulta così difficile uscire. non so.. qsta è un’idea che mi è venuta. magari ho detto una marea di cavolate.. un abbraccio.

  400. Artemide dice:

    Miele…grazie del pensiero
    fabiola…capisco bene quali sono le tue paure e le tue difficoltà,ci sono passata e ci convivo anche io,ma ne sono davvero stanca.
    uhmhm…un abbraccio
    Polla che gioia ed entusiasmo trasmettono le tue parole…
    Io ado a nanna,domani mattinata piena e deo essere in forma!
    Sogni d’oro

  401. anice dice:

    ciao a tutti,
    un saluto a tutte le nuove arrivate :)
    polla, complimenti davvero, per gli studi, ma anche per quello che hai appena scritto, sentirti presente, in energie e forse, di testa e fisicamente. che belle parole, grazie .
    linda, mi dispiace per la situazione difficile, ma cerca di trovare anche solo un briciolino di positività, cerca di tirarti su. ti prego
    artemide, sono felice di leggerti positiva :)

    oggi ho continuato a portare le mie cose da una casa all’altra, sono cosi sfinita… mi bastano 2 piani di scale a farmi stancare. mi sento uno zombie. leggo di voi iperattive e mi chiedo come fate ….
    oggi è andata male, ho avuto mal di stomaco tutto il giorno, solo per aver mangiato un po’ di più. non riesco a farne una giusta….
    stasera va un po’ meglio, ma non sono sicura di aver mangiato abbastanza. sono stufa, molto stufa, di essere senza forze.
    miele, mi sono ritrovata nel tuo racconto di quando annusavi tutti i cibi, li guardavi al supermermercato immaginando di mangiarli.. lo faccio anch’io, ho la dispesa piena di cibo, potrei aprire un ristorante… cose che ho comprato un anno fa e che stanno li intonse. ma sopratutto guardo ricette, su internet e sui libri, passo le ore a guardare foto di cibo, fantasticando su come potrei cucinare e poi non lo faccio mai….

    oggi vado a letto presto, domani mi aspetta un altra giornata dura
    buonanotte a tutti

  402. Francesca dice:

    Ragazze sto tanto giu’…ultimamente l’idea del suicidio e’sempre presente nella mia mente.Sto tanto male non servo a niente su questa terra,sono un peso per tutti anche per i miei genitori, per mio fratello …nn voglio vivere cosi…ho bIsogno di aiuto ma nn so a chi rivolgermi,sono stata tanti anni al cim centro di igne mentale,ho fatto terapie individuali e di gruppo ho preso anche psicofarmaci con la speranza che guarissero i miei stati ansiosi,ma niente.aiutatemi vi prego!

  403. Artemide dice:

    Buongiorno!!!
    E’ ancora buio,ma sopra i tetti intravedo unn cielo limpido e sereno…sarà una bellissima giornata…
    Francesca nn voglio sentirti così….suicidio? NO,la tua vita è un dono, nn devi sprecarla così. Sei sicura di nn servire a nulla, ti senti un peso per la tua famiglia perchè edi solo le difficoltà e la sofferenza che trasmetti a loro…prova a regalargli un sorriso, una frase gentile, sposta il tuo punto di ista, guardati da fuori,prenditi cura di te e edrai che anche loro gioiranno davanti ai tuoi sforzi. Riguardo ad un aiuto medico continua ad insistere, io ho troato un’ottima psicoterapeuta dopo averne provate almeno 5…noi ci siamo,nn siamo medici,ma possiamo darti tutto l’affetto che cerchi. Hai facebook? Comunque la mia mail è [email protected]…scrivimi!!!
    Anice…è stato doloroso questo cambio di casa? Sì,io sono iperattia,ma nn è affatto un bene, è un segnale che nella malattia ci sono ancora dentro perchè nn so trovare un momento per me, perchè per essere contenta di me devo fare,fare e fare,mentre la mia mente e il mio corpo hanno bisogno di riposo…
    Scappo a scuola…a più tardi
    Buon riseglio a tutti!

  404. miele dice:

    buon giorno fanciulline belle,

    fabiola vivere con l’angoscia di dimostrare il proprio valore, il proprio “buon funzionamento” agli altri è un altro meccanismo tipico della malattia. in realtà ci sono affetti che durano al di là di quello che noi dimostramo…chissà perchè ne abbiamo paura.

    anice: non sei sicura di aver mangiato abbastanza…quindi in realtà sai bene di non aver mangiato abbastanza, solo che cerchi da qualche parte l’approvazione al mangiare ancora qualcosa che, da sola, non ti vuoi prendere la responsabilità di mangiare…
    forza anice…le forze tornano, l’energia ritorna, possiamo vivere bene…ma occorre davvero nutrirsi in modo almeno sufficiente, non credi?inutile piangere su energie che non abbiamo, ma che nemmeno vogliamo concederci di avere.
    lavora sulla re-invenzione di te stessa…passioni, lavoro, amicizie, hobbies, abitudini….tu sei tutte queste cose, anzi anche di più…

    francesca ma tu vivi sola? come mai ieri sera eri così giù di corda? soffri d’ansia da molto tempo? la senti correlata al disturbo alimentare o no?

    uhmhm, da esperienza mia posso dirti che quella di tua mamma non è mancanza di fiducia, e nemmeno ti detesta (perchè dovrebbe, che le hai fatto?)…è solo una paura fottuta di questa maledetta malattia. mio papà si è comportato così per anni…sempre a guardarmi di sbieco e a criticare ogni mio tentativo di crescita ed indipendenza, della serie “ma dove vuoi andare, cosa vuoi fare tu, se nemmeno riesci a mangiare come si deve?” Ieri per esempio, ma in generale ultimamente, ho mangiato con lui…ha visot il mio piatto di pasta, ha visto la mia insalata col pane e il prosciutto, il dolcetto e il caffè…e poi io che mi son messa al computer sulla tesi e gli mostravo ciò che sto scrivendo….di fronte a situazioni del genere, non ha più scuse e infatti si è tranquillizzato.
    Ma andrai a vivere da sola? lontano dalla casa di tua mamma? e come ti senti?
    polla che dirti….sei stupenda, sei il fiore colorato che contrasta il grigio di questo autunno. sei uno stimolo anche per la sottoscritta

  405. mery dice:

    buongiorno! che nottata terribile,avrò dormito si e no un?ora.. ieri sera ero distrutta e credevo avrei dormito tutta la notte.. invece il pensiero del cibo non mi molla mai..
    Anice anche io sono nella tua stessa situazione, bisogna che iniziamo entrambe a cercare di evitare queste situazioni, di osservare per ore ricette, annusare i cibi e via discorrendo..
    Francesca, la vita è una,e nonostante ci siano situazioni che ci spaccano il cuore non bisogna mai demordere,bisogna vivere per dimostrare a chi non crede in noi che contiamo qualcosa, che siamo qui anche per combattere e per mettergliela in quel posto, ma soprattutto per scoprire tutte le cose belle che ,a sorpresa, ci possono accadere.. stringi i denti, ti sono vicinaaa!

  406. miele dice:

    mery, dico a te quel che già ho detto ad anice, e ad altre persone, tempo fa: l’unico modo per smettere di desiderare (guardare, pensare, annusare…) il cibo, è quello di mangiarlo. solo se viene soddisfatto, un desiderio smette di tormentarci e non diventa ossessione. penserai che la metto giù “facile”, invece facile non è proprio per niente…eppure cavoli, funziona. una volta mi addormentavo pensando a piatti di risotto o a quello che avrei ordinato a valanghe se mi fosse stato detto che era la mia ultima cena prima di morire…adesso invece vado a letto pensando a tutt’altro…il pensiero del cibo non è più così “interessante”…proprio perchè il cibo è fatto per essere mangiato, non per essere pensato.

  407. mery dice:

    è vero,hai ragione, però io a trovarmi davanti anche un cucchiaio di risotto scoppio in lacrime, mi prende lo sconforto! chissà se tornerò mai ad avere una mente lucida! quali sono le prime cose che hai ricominciato a mangiare?che ti facevano meno paura?

  408. miele dice:

    io non ho potuto scegliere…mi hanno inizialmente imposto una dieta che contemplava praticamente di tutto, quindi ho ricominciato subito con biscotti al mattino (se non ricordo male erano gli spicchi di sole del mulino bianco), frutta a merenda, pasta/gnocchi/minestra a pranzo e proteine a cena (ricordo che dovevo mangiare spesso il purea o le patate al forno insieme al bollito o comunque alla carne). visto che venivo da un’anoressia piuttosto radicale, all’inizio non è che chi mi curava si sia preoccupato dei miei cibi tabu o problematici…c’era una necessità oggettiva di ricominciare a mangiare, e da un certo punto di vista la terapia d’urto è stata un bene perchè non ho avuto tempo di pormi certi problemi: olio/non olio, pane/non pane, biscotti col burro o senza burro ecc. Poi ho avuto un periodo in cui, ripreso il peso, sentivo questa cosa come eccessiva e allora ricordo che mi riempivo le tasche di pane…lo nascondevo e poi lo buttavo o lo davo al cane…e infatti sono peggiorata di nuovo. In seguito ho cambiato nutrizionista e mi è stata data una dieta calibrata su parametri più precisi ma anche più variegata e sostanziosa (con l’aggiunta di yoghurt, latticini in genere, un secondo leggero a pranzo, pane a pranzo e cena, merende dolci, colazione ricca). e poi, dopo anni passati così a spingere, vedo che adesso pian piano sono io a sperimentare e reintrodurre i cibi che magari mi fanno paura ma anche voglia…è stato così col risotto, con la pizza, con certe ricette, coi legumi, col gelato. certo ci vuole pazienza, anche un po’ di testardaggine forse…e poi ovviamente ognuno ha la sua strada e strategia…

  409. Aleph dice:

    Buongiorno!

    Polla Polla, concordo proprio con quello che ti ha scritto Miele!

    Azimut, buongiorno!Come stai oggi?

    Yris, mia regina!

    Ragazze, qui stanotte c’è stato un gran temporale, ora c’è vento e sbattono tutte le porte di casa…mi sa che il caldo se n’è andato per quest’anno!

    Cely, è qualche giorno che non scrivi o sbaglio?Come stai?

    Silvia, sono felice che riesci a trovare il tempo per passare a salutarci!

    Buona mattinata a tutte!

  410. Francesca dice:

    Buongiorno a tutte….oggi c’e'il sole e speriamo sia una giornata un pochino piu’positiva…Artemide grazie mille per le tue parole mi danno sempre tanta forza….sei una persona positiva..io sono su facebook mi chiamo Francesca Moroni c’e'una farfalla come immagine..mi piacerebbe molto averti come amica…
    Miele grazie anche a te….io sono fidanzata da 9 anni e dallo scorso anno ho iniziato a convivere,soffro di stati ansiosi da un alcuni anni,non so se l’ansia e’collegata all’anoressia…la mie paure principali sono il cambiamento la perdita..ho lavorato tanto su queste cose con i vari psicoterapeutici…ma nn e’servito e sto perdendo le speranze..in questo periodo sono mOlto piu ansiosa forse perche’l'anoressia ha indebolito il mio organismo.tu invece Miele vivi sola hai un ragazzo?racconta….amiche mie buona giornata a tutte voi….sono contenta di avervi trovate!!

  411. Polla dice:

    ..Buongiorno Blog,
    come va?? qui c’erano delle mega nuvolazze,ma piano piano il vento se le sta portando via.. non so,forse stanotte ha piovuto.. cmq il venticello è fraschino,ma il sole ancora caldo e la temperatura gradevole.. bene bene.. ahahah.. via aggiorno persino sul meteo della città!!!
    Non so come mai,ma stamattina ho un po’ di mal di testa che spero che se ne vada nel corso della giornata perchè mi infastidisce non poco.. fortunatamente me ne posso stare tranquilla a cazzeggiare! voi che combinate?

    Francesca.. perchè dici che il lavoro fatto in terapia non è servito? io credo che anche se i risultati non arrivano,non bisogna perdere le speranze,perchè qsto fa sì che l’insoddisfazione e il pensiero che “non ci sia speranza” si autoalimenti.. perchè non prendi in considerazione l’idea di riprendere le cure? il tuo compagno come vive qsta situazione? se non sbaglio hai accennato al fatto che tu non vorresti stare con lui,ma che la paura di cambiare le cose ti blocca nella vita in generale. non pensi invece che da qualcosa bisogna provare? hai paura di stare “peggio”? che cosa ti frena così?

    Mery.. io credo che ad un certo punto se davvero si ha voglia di provare a stare meglio,bisogna seriamente abbandonare qsta lotta al cibo.. cioè.. vivere così non è vivere,è un modo per annullare tutto,ma finchè saremo su qsto pianeta,qsto resta pura utopia. non riesci proprio a vedere quel riso come qualcosa che ti serve? come qualcosa che ti piace? come un gesto per te?

    Buongiorno Miele.. Alep anche a te buondì!

    Flow???? Azimut??? Ely???? ragazzeeeeee???? un bacione.

  412. uhmhm dice:

    Buongiorno,
    yris, miele, polla, artemide, grazie… sapevo che qui avrei potuto trovare chi avaeva qualche parolina per me…

    Si, andrò a vivere sola solettta, sempre nello stesso paese in cui già abito. Questa scelta, lo sottolineo, non è una fuga da mia mamma, neanche dai cibi proibiti che lei coompra e io di mia spontanea volontà sperimento finendo poi per divorarli. La mia è una ecessità. Mi sono ritrovata nelle parole di Polla, la voglia di esserci, di fare, di ricominciare e di ripartire. Forse, un corpo più forte dopo tempi immemori di noie, resistrizioni e immobobilità chiede un po di cambiamento. CAMBIAMENTO-CAMBIAMENTE!
    Io faccio di tutto per accettarmi. Accettare il cambiamento fisico e adattarmi in questo nuovo corpo.. Tra l’altro, vado in palestra, per tonificare e i risultati si vedono: ciao ciao gambe stuzzicadenti, ora sono stra muscolose, idem con il seno, la pancia (ok, qui un po di ciccia di troppo non riesco a fare a meno di vederla) braccia, ma anche il viso. Ora è sano, ora non sembro malata. Cambia anche il trattamento che ricevo dalle altre persone, non più compatimento ma analisi oggettiva di ciò che faccio. Non sono più quella “guarda come sei magrina, pensa a mangiare e riprendere le forze” sono quella “sei in forma, agisci concretamente sulla tua vita” non so se mi spiego.
    Parlando di come è stato per me, ho deciso con una determinazione che non credevo di avere che basta stop, addio a conbtrolli, addio a dovrei-vorrei-potrei-ma no. semplicemente prendo quei cibi tabù e li mangio, punto fine e stop. Purtroppo poi non sempre riesco a fermarmi, forse è vero, la fame vien mangiando :)
    Risultato attuale, dai 47 chili per il mio 1,69 ora siamo ai 54. Insomma, chi mi vede non può assolutamente pensare io abbia problemi con il cibo. Addio a quelle rassicurazioni inesistenti e si va oltre. Non lo so, forse sono solo parole confusionarie… chissà.
    Comunque, la mia casetta sarà stra luminosa, è proprio carina, la voglio verniciare e personalizzare… voglio sentire che quella paura, perchè economicamente parlando navigo tutt’altro nelloro, ma so benissimo che se avessi aspettato il momento perfetto forse non lo avrei mai trovato, dunque procedo a tentativi.. Magari cambierò lavoro, se troverò di meglio, per ora ne farò due, lavorerò 4 giorni alla settimana ma nei tre restanti voglio finire la tesi, per poi andare oltre.. Ho voglia di iniziare una specialistica, di ricominciare.. Continuando a stare qui, a fare di questo il mio posto, ma senza rinunciare a tutto il resto…. Lavorerò e studierò, pian piano otterrò qualcosa, spero.
    Buona giornata a tutte.
    (e anche stamattina ho mangiato troppo, mi sento scoppiare, devo assolutamente smetterla di abbuffarmi o semi abbuffarmi, una volta fatto questo starò davvero bene. Lo so.)

  413. Azimut dice:

    Polla ci sono. Da un paio di giorni sto male anche per un sorso d’acqua. Eppure sto mangiando sensibilmente più di prima

  414. Polla dice:

    ..Azimut, non posso dirti che BRAVA perchè si,così devi fare secondo me.. credi che il fatto che tu stia male viaggi in stretta correlazione con il fatto che “stai mangiando”?

    uhmhm.. ma quale confusione? a me sei sembrata molto chiara. come sempre non credo che ci sia un giusto in assoluto,ma credo che sia fondamentale che tu ci creda davvero.. che tu senta dentro di te che qsto è quello che vuoi fare e sicuro ce la farai! ora la casa,poi ti sistemi,il lavoro e anche l’idea di continuare a studiare.. beh,mi pare proprio un bel progettino,no? cmq non ti basare nemmeno troppo su quello che la gente ti dice,nel senso che anche chi non è malato di dca è stato abituato ad un ideale di magrezza che poco rispecchia le reali possibilità di una persona.. quindi.. il tuo peso non è rappresentativo di nulla soprattutto in un momento in cui lo si carica di troppo significato.. quindi cerca di puntare + sul tuo lavoro che sul peso in sè. sono certa che il peso di chi soffre di dca oscilli molto in base alle varie fasi,ma che una volta raggiunta una stabilità interna ed esterna anch’esso viaggi di pari passo. e sarai tu,non il tuo peso quello che ti interesserà. ma so che lo sai.. solo a volte conviene “ricordarcelo”!ma tra quanto ti trasferisci? ma che bella una casina luminosaaaa..

    qui ha iniziato a diluviareeee.. ma quanto mi sono gufata con le previsioni meteo di prima??? ahahah.. un po’ mi spiace che nella mia prima giornatina libera ci sia sto tempaccio,però va beh.. mi dedicherò alla lettura.. stra stra stra stra vogliaaaaa! babbucce e libro sono le parole chiave della giornata! e senza sensi di colpa. evvaiiiii.. NON MI PAR VERO! eheheh.

  415. miele dice:

    qui il diluvio è appena passato :)

    azimut ci vuole pazienza, ok? ti sono vicina in questa fatica, anch’io in questi giorni sto poco bene, ma dobbiamo perseverare.

    uhmhm bellissimo post! tutto quello che scrivi lo condivido appieno e credo che tu sia proprio sulla strada giusta.

    ciao polla, oggi che combini? consegni la tesi?

    francesca io convivo da un anno…ed è stata una scelta stupenda sotto tutti i punti di vista. tutti mi dicono che sono rifiorita, e mi sento tale nonostante le difficoltà

  416. Ely dice:

    buongiorno!
    questa mattina avevo il pap test…..entrare in ospedale mi mette sempre un’ansia..! per fortuna la dott. è stata super velocissima!
    ierisera ho fatto la prima lezione in palestra…mi hanno preparato una scheda lunghissima, 2 ore e mezza di attrezzi!! cmq sono stata benissimo anche se mi sono resa conto di quanto male sono messa…
    cmq adesso ci do dentro di brutto xche voglio tornare tonica come qualche anno fa!
    non sono riuscita a leggere niente, spero di avere il tempo oggi…
    vi penso..
    Buon pomeriggio! :*

  417. mery dice:

    qui a Padova ora il cielo è più sereno,Polla no ancora non riesco a vedere il cibo come una medicina purtroppo, vorrei solo scappare ogni volta che lo vedo.. a me personalmente la terapia serve, anche solo per rendermi conto che i miei sintomi sono segni che ho qualcosa di curabile, che non sono pazza e che posso, un passo alla volta, curarmi lavorando su me stessa..anche se forse non ho ancora fatto quello scatto di capire che devo combattere per me! sono cosi felice che molte di voi stiano andando avanti con tanta forza! sono qui da pochi giorni ma già mi trovo bene e mi sento bene a scrivere qui!

  418. Azimut dice:

    Miele da un paio di giorni quando mangio qualcosa mi sento uno stomaco strapieno, sul punto di esplodere. Quando mangiavo parecchio meno e poi mi capitava di fare un pasto normale non mi accadeva

  419. uhmhm dice:

    Teoricamente inizierò a pagare l’affitto dal 14. Ho un letto matrimoniale ma anche un divano letto e una stanzetta inutilizzata ben accetta ad ospitare un lettino_brandina. Abito tra i monti e d’invenrno è carino.. se volete venirmi a trovare.. invito aperto ;)

  420. miele dice:

    E’ normale Azimut…e poi al di là del DCA, si possono avere fastidi e gonfiori no? io sono una veterana ormai…!
    Le cause possono essere varie comunque ci sono degli accorgimenti che per me un po’ hanno funzionato: bere un bicchiere di acqua non fredda prima di mangiare, masticare molto il cibo e mangiare lentamente, anche con piccole pause, stendermi e massaggiarmi il ventre quando è teso, respirare a fondo, fare due passi per digerire, e poi molto mi aiuta la tisana a base di finocchio. e comunque questo “sintomo” è meglio farlo passare continuando a mangiare, che spaventandosi e tornando a restringere.

  421. miele dice:

    uhmhm ma quindi la casa ti sei messa a cercartela tu? che bello comunque, sembra proprio un posticino carino!

  422. Polla dice:

    ..ed eccomi qui dopo un bel pranzetto.. sono proprio s soddisfatta delle mi sperimentazioni in cucina. Non senza paura,chiaro,ma con la voglia di mettermi alla prova.. come vorrei avervi qui con me.. giuro che saprei prendermi cura di ognuna di voi!

    Miele.. ma come mai giorni difficili? che succede? cmq la tesi l’ho consegnata ieri!!!! olè olè olè.

    Mery.. non è tanto vedere il cibo come una medicina,quanto ritenerlo INDISPENSABILE .. ma non riesci magari a mangiare qualcosa che ti stuzzica di +? io cerco di fare così.. non so.. poi magari c’è chi fa + fatica a “concedersi”(ma è appunto perchè non dovrebbe essere una concessione)un qualcosa che gli piaccia di +, e tende a mangiare cose che non soddisfano per alimentare proprio quel meccanismo di non meritarsi un qualcosa di specifico.

    Uhmhm.. non dirlo due volte perchè guarda che mi metto già in viaggio io!!!! e non scherzo.. :) .

    Yris.. avrei voglia di sentirti,mi sa che ti chiamo presto!!! come stai poi tu?

  423. mery dice:

    cavoli non avevo ancora pensato che forse è proprio questo che faccio, di cercare di mangiare cose poco appetitose , vedrò come lavorarci..certo che siamo complicati eh!
    uhmhm tra i monti??che splendore beata te!

  424. yris dice:

    chiamami quando vuoi polla. io sono in un momento di tensione in ambito professionale: in una delle situazioni per cui lavoro vogliono darmi una “promozione”, che io non voglio!!! :-)
    ma riuscirò a sfuggire.. ehehhe se no veramente rischiate di non vedermi più.. già così lavoro 16 ore al giorno.!

  425. Polla dice:

    ..ma infatti Yris, avevo fiutato che sei stra impegnata.. ma.. non vuoi qsta promozione perchè implicherebbe + lavoro( e quindi troppo) e gloria (di cui non hai bisogno mi pare) in cambio? :) .

  426. yris dice:

    troppo lavoro, più responsabilità ma soprattutto più casini e perdite di tempo a causa della disorganizzazione altrui, e probabilmente nessun soldo in più.
    la gloria basta e avanza.. :-)

  427. Polla dice:

    ..proprio come sospettavo.. quindi no alle fughe,ma si alla libertà di scelta e di dire no. eheheh. un no che non è a priori, è stato ragionato e valutato direi! :)
    ma per le farfalle invece? messe in secondo piano o volate via?

  428. yris dice:

    a dire il vero più che stra-impegnata sono stra-incazzata!
    (credo di essere l’unica al mondo pronta a rifiutare un’occasione così :-) )

    il fatto è che vogliono incastrarmi ma non ci riusciranno.. ormai ho imparato e non farmi prendere per il cappio del perfezionismo
    e la morte di Steve Jobs, per citare l’ultimo esempio, insegna che non di carriera si vive ma di tempo per sè

    comunque ora me ne vado nel castello e stanotte escogito una strategia. devo dare una risposta lunedì.

  429. yris dice:

    si si non è fuga.. anzi!
    è voglia di dire di no agli altri e di si a sè.
    sto già sprecando abbastanza tempo per cose irrilevanti (secondo la mia nuova scala dei valori).
    pensate che avevo iniziato un corso di pilates e ho fatto appena la prima lezione. tutti gli altri giorni al pc fino alle due di notte. no, così non va.
    è chiaro che il lavoro serve (se non altro per pagare debiti e rate) ma è passato il tempo in cui mi sentivo “realizzata” solo nel lavoro. ora cerco altro.
    un giusto equilibrio. il tempo per me.

    le farfalle?? mah!! un po’ perse nel buio

  430. Polla dice:

    ..Yris,perchè stra incazzata? nel senso.. se qsta cosa A TE non va,che importa se sei l’unica al mondo??? e a te che l’hanno fatta sta proposta,ica al resto dle mondo(so che è un modo di direeeeee).. cmq.. a me pare che tu abbia già deciso,o sbaglio? quindi,elaborati la tua strategia di azione per dire no grazie.
    ma perchè dici che ti vogliono incastrare e che però tutti direbbero di si? non capisco..

  431. Aleph dice:

    Yris!Fai di testa tua!E chissene frega del resto del mondo!

  432. Polla dice:

    ..ma io credo che Yris sene freghi davvero di cosa farebbe il resto del mondo,o sbaglio?? credo piuttosto che voglia solo trovare il modo migliore per dire no.. eheheh.
    Buon rientro al castello Yris.

    Aleph,hai fatto un po’ di tesi oggi? qui continua a diluviare.. credo che una giornata così un tempo mi avrebbe fatto impazzire.. :) .

  433. silvia dice:

    Passo x un saluto e x ricordavi ke siete nei miei pensieri!

  434. mery dice:

    ragazze voi non sentite un freddo cane?qui sono 16 gradi e a me sembrano -10! oggi dovevo vedermi con il fidanzato ma ero talmente giù di morale e in ansia che gli ho dato buca.. che testa matta!voi ?programmi per il week end?

  435. anice dice:

    ciao a tutti,

    pioggia anche qui oggi, e un gran bel calo di temperatura… però sono riuscita ad andare a camminare comunque; me lo sono imposta come obbligo giornaliero ;) devo muovermi un po’

    artemide, per ora il cambio di casa lo sento positivo, c’è un sacco di luce che entra in casa… per me la luce del sole è essenziale, senza vado proprio in depressione. vedrò come sarà vivere vicino ai miei, ma spero bene, voglio pensare che andrà bene.

    miele , grazie per le tue parole, sai sempre cogliere il punto giusto. è proprio cosi, finchè non trovo altro a cui pensare non c’è rimedio. e io voglio trovare altro

    oggi va meglio, il mal di stomaco è passato e ho potuto mangiare un po’ di più.

    mery, allora ci diamo la mano e facciamo qualcosa di utile per il nostro fisico?
    io da una settimana o poco più ho iniziato a reintrodurre cibi che mi fanno paura. senza pensarci troppo. prova anche tu, magari un pezzettino piccolo. vedi come va, ogni giorno un pezzo e poi diventa meno traumatico.
    questo forum mi ha aiutato tantissimo, leggere di queste stupende ragazze e di quello che mangiano mi ha fatto sentire meno sola, ho provato a provare anche io.

    francesca, come stai oggi? prova a sforzarti a pensare positivo, a trovare anche una piccola cosa positiva nella tua quotidianità e aggrappati a quella. non mollare, non stare a rimuginare su pensieri cosi distruttivi. ti prego!
    ho passato un bruttissimo periodo, ho cambiato tutto nella mia vita negli ultimi 2 anni, ho visto solo nero. però non voglio mollare.

    uhmhm, wow, quanta carica nel tuo messaggio :)
    hai dei bellissimi programmi per il futuro, bravissima .

    polla, aleph, yris, ciao anche a voi

    è da 10 giorni che non salgo sulla bilancia. ho paura adesso. non la voglio vedere. ma sono sicura che il mostro è in agguato, che non voglio vedere il numero aumentato, perchè tornerei a restringere. alla fine è come dice miele; forse sto restringendo comunque, però mangio un po’ più di grassi.
    ma in quanto tempo si dovrebbe riprendere peso? io ho 40 chili su 158cm…. prima di stare male avevo 45.

  436. miele dice:

    Anice io non so dirti in quanto tempo si può o si dovrebbe prendere peso…mi sono malata quando ne pesaso 47, sono scesa parecchio e da allora l’ultimo nutrizionista aveva posto come obiettivo ALMENO quei 47, dicendo che cmq il corpo dei 19 anni è diverso da quello dei 28 e che dovrei imparare a sentirmi “normale” anche con un peso più alto. Di certo quello è il peso minimo della salute, per me. Ma non deve diventare un tetto massimo, semmai il contrario. Il nutrizonista che mi segue ora non ha parlato di peso-da-raggiungere, per ora lavoriamo sul mangiare questo e quello, condire, non avere paura di certi cibi e delle quantità. L’aumento verrà da sè e sono certa che sarà quello appropriato, qualunque sia il numero corrispondente. A me di pesarmi non me ne frega proprio, sarò sincera. Mi danno più disagio i jeans che in questi giorni ho reindossato e che mi fasciano…mi danno disagio ma anche piacere…se mi guardo il sedere ritrovato, devo dire che mi piace assai!

    mery oggi sono stata nella tua città di passaggio e ti assicuro che qui da me fa pure più freddo!

    yris stupendo questo traguardo dal saper dire di no ad altri e di sì a sè stessi. cmq sii fiera di te perchè evidentemente hai guadagnato molta stima altrui.

    polla non so proprio che dirti…sono 2-3 giorni che ho mal di stomaco, gonfiore, disagio addominale, si alternano stipsi acuta e diarrea, se non vado in bagno mi sento a disagio da morire…e proprio stasera, da prima di cena, sono piegata in due da crampi diffusi in tutto l’addome. ora sto bevendo una tisana calda, è la prima volta che dopo cena non mangio frutta o yoghurt non per restringere, ma proprio perchè non ce la faccio. credo cmq che siano freddo e tensione accumulata…

    azimut tu un po’ meglio?!

  437. Azimut dice:

    Miele anch’io non sto affatto bene. Pesantezza e dolore allo stomaco, dissenteria cronica. In più terrore per il controllo che devo fare. Periodaccio

  438. Francesca dice:

    Buonasera a tutte voi!che bello poter leggere cio’che scrivete…uhmhm ti conosco appena ma cio’che hai scritto e’pieno di positivita’….hai fatto dei passi importanti…e sono felice x te!Ciao Polla vorrei tanto poter affrontare la vita in modo diverso,qualsiasi cosa che ha a che fare con il cambiamento mi spaventa tantissimo…ha proprio ragione uhmhm quando dice Cambiamento-CAMBIAMENTE…e’proprio cio’che dovrei fare io.Vorrei tanto poter affrontare le mie paure,prima fra tutte quella x i medici,sono anni che nn faccio un analisi del sangue,e mi vergogno a dirlo alla mia eta’(35 anni) non sono mai andata dal ginecologo,questo e’uno dei miei problemi maggori..ho paura di andarci ho paura che mi scopra qualcosa di grave..o forse Perché ho sempre avuto problemi nell’accettazione di me stessa e del mio essere donna.il fatto di non essere mai andata dal ginecologo mi fa sentire inferiore alle altre donne,mi piacerebbe avere dei figli una famiglia…o magari provarci,ma nn ce la faccio e come un ostacolo invalicabile..sono sicura che se riuscissi ad affrontarlo x me sarebbe un grande passo.un bacio a tutte voi!

  439. miele dice:

    Francesca ma hai problemi con la visita ginecologica in sè o è la paura di scoprire che qualcosa non va? Ma col ciclo, tutto a posto o è assente? E posso chiederti se col tuo compagno ti senti in imbarazzo fisicamente? di solito capita, quando si è a disagio col proprio corpo.

    Azimut sicuramente anche tu stai accumulando tensione x quel controllo. Mi raccomando non mollare con l’alimentazione, ok? anch’io mi sto sforzando, infatti tra un po’ stacco e mi stendo a leggere con qualcosa da mangiare. Tanto il non mangiare non ti farà stare meglio (semmai il contrario) e di certo non influirà sull’esito di quel controllo, giusto? Forza tesoro!! ;)

    a domani ragazze, per me purtroppo stasera è un po’ faticoso stare qui.

  440. Artemide dice:

    Eccomi qui, ferita e delusa,ma nn sconfitta…
    E’ successo di nuovo, o quasi, ero a casa, cercavo di rilassarmi, di scacciare l’istinto di abbuffarmi,quando nn ho capito più niente e sono andata al supermercato.
    Già lì q.sa è scattato, nn è stato un saccheggio vero e proprio, come se q.sa dentro di sano cercasse di farmi ragionare…arrivata a casa ho mangiucchiato q.sa. ma poi ho cominciato a irmi basta..dopo essermelo ripetuto un po’ di volte sono corsa in bagno a vomitare per fermarmi, per la rabbia, per liberarmi…ora ho alcuni pacchetti ancora da aprire e gli altri quasi del tutto pieni, ma s.tutto tanta delusione, credevo ti farcela, credevo nn sarebbe più capitato, mi credevo ormai di essere super forte ed invece ci sono ricaduta.
    Ho mandato un sms alla psicoterapeuta e ho potuto parlarle,mi ha tranquillizzato,mi ha detto che nn pox pretendere il tutto e subito, che questi episodi sono segnali sicuramente di un bisogno fisiologico,ma anche di un grande disagio interiore dovuto all’aumento di cibo che integro nei miei pasti. E’ stata davvero dolcissima,mi ha detto che ora la cosa più importante e nn pensarci più, di rilassarmi con un buon sonno e i ripartire omani con la stessa forza e la stessa voglia di viere. Mi ha detto che il mio “problema”più grane è che io ho tutti i mezzi per combattere le abbuffate, per seguire il percorso suo e della nutrizionista, quello che mi manca è la fiducia in me stessa…non devo rassegnarmi,i cambiamenti sono impercettibili,ma ci sono e sono questi che devo vedere, nn le sconfitte, se no è un continuo piangersi addosso.
    Ora però ho bisogno delle vostre parole….

  441. Azimut dice:

    Miele ok ci provo. Prenditi cura di te anche tu cara

    Francesca se il fatto di non esserci ancora andata ti crea problemi penso che dovresti farlo. Rimandare ti metterà addosso ancora più ansia. Prova a scegliere una ginecologa giovane, potresti trovarti meno intimorita. Le dici molto semplicemente che non hai avuto modo di andarci prima e che ora ti sembrava il caso di fare un controllo. Vedrai che saprà metterti a tuo agio. Ti assicuro che non c’è motivo di agitarsi, né per la visita né per l’età che hai. Sai quante donne finiscono per andarci solo quando rimangono incinte? Anche a quarant’anni e più

  442. miele dice:

    volevo ri-salutarvi :)

    si francesca, prendi appuntamento e vacci. magari da una dottoressa donna, così sei meno a disagio e…non succederà nulla…vedrai che capisce. ma anch’io ti direi di farlo anche perchè ti aiuterà ad avvicinarti alla tua parte femminile.

    artemide non preoccuparti, già il fatto di non aver svuotato il supermercato secondo me è una conquista! ora riposati e goditi la sera, magari leggiti qualcosa e beviti un thè caldo…così ti scaldi anche un po’ lo stomaco.

    Azimut allora “patto fatto”: proviamo a prenderci cura di noi senza timore.

    ora stacco davvero, vi abbraccio

  443. anice dice:

    miele, mi dispiace per il tuo mal di stomaco e per i problemi intestinali, spero che la tisana e la dormita ti facciano bene. ma hai forse introdotto qualche cibo nuovo che ti può aver gonfiato? comunque ti mando un abbraccio coccoloso ;)
    beata te che dici che la bilancia non ti crea nessun problema, è un bel traguardo che spero di raggiungere. invece i pantaloni ancora per me non sono contemplati, ma ho una gran paura anche di quello.
    però mi piace il tuo pensiero, che hai ritrovato il sedere nei jeans che tirano. brava :)

    francesca, secondo me non c’è da vergognarsi se non ci sei mai stata dalla ginecologa. non crearti problemi e, come dicono le altre, cerca di trovare una giovane con cui riesci a parlare apertamente

    artemide, mi dispiace per la caduta. ma ora non ti fermare su quella, è successo e punto. continua con i tuoi piccoli passi verso la guarigione. un abbraccio

    io domani ho un incontro con una persona che lavora per una ditta di integratori… non so se ho fatto bene ad accettare l’incontro. vuole pesarmi e fare il calcolo della massa corporea, grasso corporeo ecc. io ho paura. perchè non voglio saperlo, per non restringere di nuovo. da una parte sono curiosa di sapere come funziona , dall’altra sono terrorizzata. ma poi non sono sicura che sia una cosa affidabile, mi pare tanto una forma per vendere i loro prodotti….
    boh, speriamo bene al limite domani le dico che non me la sento di farlo

  444. yris dice:

    polla, il fatto è che io per questa società ci lavoro già.
    il problema sta nel dire di no ad un ampliamento dell’incarico, senza perdere quello che già ho. (questo è il punto nel quale mi vogliono incastrare..) oppure nel dire di sì facendosi pagare e abbondantemente (cosa che di certo non vogliono fare)..
    (e cosa che per me è particolarmente difficile da chiedere)
    vabbè, ci penserò stanotte. metterò davanti alla porta il cartello
    “non disturbare. mitterrand all’opera”! :-)

    baci come punti interrogativi

  445. fabiola dice:

    Ciao a tutte,
    ho letto un po qui e li e alcuni mess mi ricordano molto me. Oggi è stata una giornata intensa..il tirocinio è tosto, conoscere tante persone è tosto e mangiare con loro lo è di più, anche se non posso fasciarmi la testa…sono appena all’inizio. Francesca, Artemide, Azimut spero vi sentiate un pochino meglio…immagino che quando si è tanto giù non si ha forza di risalire da sole. Miele grazie anche a te.
    Dedico a tutti voi un detto che mi piace molto e che ciascuno può interpretare e collegare alla propria situazione…

    “Una massima zen sostiene che se lanci un sasso in un pozzo e a lungo non senti alcun rumore può voler dire semplicemente che quel pozzo è molto profondo. E nelle profondità sono racchiusi tesori inimmaginabili…”

    Buonanotte

    “Un detto zen sostiene che se

  446. Francescamoroni dice:

    Grazie a tutte voi per il conforto che mi state dando…e’bello sapere che ci siete…Mi decidero’ad andare…si faro’come avete detto sceglierò una ginecologa giovane..il fatto di nn esserci mai andata mi crea anche molti problemi con il sesso,non so come e’il mio utero le mie ovaie… cio’mi genera sempre mille paure nel mentre,non mi lascio andare e di conseguenza nn provo mai niente
    Artemide mi dispiace per la piccola ricaduta,ma questo non annulla tutti i passi che stai facendo,come dice la tua psicoterapeuta non si puo’pretendere tutto e subito,le cose vanno fatte a piccoli passi ,da quello che ho letto sei una persona molto positiva e la tua positivita’la trasmetti anche a tutte noi,questo te lo assicuro….leggere cio’che scrivi mi aiuta tanto….
    Notte e sogni d’oro ragazze…

  447. Artemide dice:

    Miele, anice…grazie per le vostre parole…
    Ho letto tutti i post ella giornata e ho aggiunto q.sa i mio..
    Miele come dici ad anice “occorre davvero nutrirsi in modo almeno sufficiente…inutile piangere su energie che non abbiamo, ma che nemmeno vogliamo concederci di avere”
    Hai ragione… “il cibo è fatto per essere mangiato, non per essere pensato”, ma quand’ è che sarà così anche per me? Questa lotta interna tra parte anoressica e parte che vuole guarire mi sta logorano…anche questo è un impiego di energie enorme…
    Ma tu, quando hai iniziato a ri-alimentari in modo corretto, ti capitava ancora qualche episodio di abbuffata?
    mery come ti capisco, in un modo o in altro il pensiero del cibo nn mi molla mai…o pensando a come organizzare i pasti e mangiare quello indicato alla dietologa o con il terrore delle abbuffate
    Francesca ti ho trovata su fb e ti ho chiesto l’amicizia…le mie parle, già…come ei predico bene e razzolo male,è sempre facile aiutare gli altri,ma mi dimentico sempre che la prima persona che devo aiutare sono io…o forse nn è ua dimenticanza, ma il fatto è che prendermi cura di me è a partire da una alimentazione più sostanziosa mi fa ancora tanta paura, è una rottura troppo violenta dei miei schemi…
    Polla dove sei questa sera?
    uhmhm il tuo cambiamento sotto tutti i punti di vista mi sembra porti risultati più che positivi!
    Continua così, in questo momento sei la dimostrazione vivente che si può vincere…grazie di cuore per le tue parole
    mery hai scritto parole verissime: “a me personalmente la terapia serve, anche solo per rendermi conto che i miei sintomi sono segni che ho qualcosa di curabile, che non sono pazza e che posso, un passo alla volta, curarmi lavorando su me stessa”
    yris che belle le tue parole: “non di carriera si vive ma di tempo per sé”. Ed io, io quanto tempo dedico davvero per me?
    Silvia…un abbraccio
    Ho la testa che mi scoppia, sarà il vento o forse tutto il pianto che ho fatto…vado a letto, domani voglio aprire gli occhi con un sorriso.
    Grazie di esistere…buona notte

  448. mery dice:

    Artemide, anche stare qui, a leggere di voi e di noi,è un grande mezzo per farci forza, quando si cammina da sole succede di scivolare, ma la grande sfida è tenere duro per poter gioire poi dei risultati! ragazze anche per me è stata una giornata dura,e vorrei poter parlare con ognuna di voi ! ora vado a letto grazie di tutto! notte stupende!

  449. Artemide dice:

    Grazie a tutte, nn devo aspettare domani per sorridere,il bisogno di sorridere e di vivere me l’avete regalato voi…grazie…sogni d’oro

  450. Francescamoroni dice:

    Artemide mannaggia la tua richiesta nn mi e’arrivata…forse Xche sbadatamente ho cambiato immagine..ci sono io in bianco e nero in primo piano…scusami …notte notte spero che riesci a trovarmi

  451. Aleph dice:

    Miele, spero che i tuoi dolori ora di domani ti siano passati! Mostri davvero una grande determinazione in questi momenti e questo mi fa intuire da lontano quanta sofferenza devi avere vissuto per giungere a così tanta forza e determinazione per uscirne. Ti stimo.

    Azimut, spero che anche tu riesca a passare una bella nottata e a riposarti per bene!

    Polla, sì oggi sono stato stranamente super produttivo! Il mio problema è sempre il pomeriggio, lo butto un pò via!Mattina e sera invece mi concentro sempre al massimo, non so come mai!

    Ora scappo a dormire, domani mi voglio alzare presto che ho un pò di cose da fare…notte!

  452. miele dice:

    ciao ragazze,

    stanotte incubo dominato dalle tarantole…io intrappolata fra i rami degli alberi e ragni ovunque…come vedere il mio repertorio onirico offre sempre nuovi spunti!
    cmq grazie aleph, delle tue parole. per adesso sembra che la pancia stia meglio, speriamo continui così.

    anice, io molto spassionatamente ti direi di non incontrarla proprio, questa persona. un po’ perchè, in generale, questo tipo di figura mi sa molto, ma proprio molto di “ciarlatano”…che integratori sarebbero,poi? e perchè dovrebbero servirti? gli integratori per il recupero del peso, gli unici che forse ti servirebbero, sono di tipo medicinale e quindi (anche se non serve la ricetta) io non me li farei prescrivere se non da un medico. Invece non capisco come mai ti vuoi mettere in una situazione in cui verrai “misurata”…perchè cercare un ennesimo modo per farsi male, crearsi ansia ecc. ? Se deciderai di incontrarlo, comunque, spero che lui sia abbastanza “esperto” di ciò di cui si occupa da rendersi conto che ha davanti una persona che non sta bene e che si rifiuti lui stesso di farti questi test.

    Artemide il mio problema alimentare è diverso dal tuo. Io ho avuto episodi di abbuffate nel primissimo periodo di malattia, ma poi tutto si è evoluto in un’anoressia basata sul digiuno e la restrizione, senza abbuffate e senza vomito. Quindi da quando ho ricominciato a mangiare le mie “ricadute” sono state sostanzialmente dei ritorni ad un semi-digiuno, cosa che cmq ormai non mi capita da parecchio.

    Finisco di fare colazione e poi vado sulla tesi, visto che più tardi,e nel pomeriggi, e stasera, sono impegnata con altre cose.

  453. uhmhm dice:

    Ragazze….
    altra conquista, la condivido con voi: ieri giornatina no, nel senso, nervi a fior di pelle e l’unico imperativo era magucchiare, poi sentirmi in colpa e poi bla bla bla. E che palleeee!!! Solo che ieri sera dovevo uscire a cena con un mio “amicheto” sempre lo stesso da maggio che tra tira e molla è ancora qui, comunque, e ci tenevo davvero… Sa tutto dei miei problemi e la prima volta che si è allontanato penso di poter dire che un buon 90% è stata colpa di quanto fosse stra complicato relazionarsi con me – e con il cibo.
    Be, ieri mangiucchiate costanti a perte, ho deciso che sarei usciota, perchè il giorno prima era il suo compleanno e lui voleva stare con me e io pure. Risultato: messicano… dire che avevo i sudori freddi e un enorme desiderio di mangiare insalata è poco. Poi, gliel’ho detto, ho detto che prendere la cosa più leggera del menù non sarebbe stata la soluzione perchè non era ciò che avrei desiderato.. Così mi sono mangiata due faijtas vegetariane e insieme ci siamo divisi il dolce… gelato alla vaniglia con caramello e granella di nocciole.. una bontà! Sono contenta.. perchè ero piena e stra piena quando ho finito, ma è stata una bella serata e il problema cibo non me l’ha rovinata.. Poi, per la prima volta dopo tempi immemori al ristorante ho ordinato una cosa che contemplasse carboidrati… a casa li mangiucchino, a fuori li evito sempre.. Insomma, fiera di me. E olè.
    Ora scappo al lavoro e oggi pomeriggio gli farò vedere la casa, almeno mi farà da consulente di arredo, o meglio, imbiancatura.. l’unica cosa fondamentale che per ora mi posso permettere :) :)
    Miele, mi spiace per i tuoi crampi, capita spesso anche a me.. ma so che me la vado a cercare, quando mi divoro quantità industriali di frutta..
    Artemide, forza..
    Yris, cos’ha portato come consiglio la notte??!!
    Ahn, Polla, ti aspetterò sul serio :) :) te e asia.
    Un bacio!

  454. mery dice:

    buongiorno care/i! vi dedico buongiorno di Luciano Pavarotti stamattina,nella speranza che la vostra notte sia stata meglio della mia!un bacio a tutti

  455. anice dice:

    buongiorno,

    miele, infatti è proprio perchè non voglio “misurarmi” che mi crea stress. a parte il fatto che non so quanto queste misurazioni siano vere, non ho voglia neanche di sapere quanti chili ho, adesso che sono riuscita a stare lontano dalla bilancia per 10 giorni. sono d’accordo con te sul discorso degli integratori. non li voglio. ho bisogno di ricominciare a mangiare in modo sano, di reimparare a mangiare, non mi servono beveroni energetici per tirare su peso. mesi fa avevo fatto un pensierino, per “ingannare” me stessa, ma poi ho deciso che è la via sbagliata.
    purtroppo non so dire di no, questa persona ha avuto il mio numero di telefono da una mia amica, che ha fatto queste misurazioni. le ha parlato di me, non del mio problema credo ma del mio interesse verso il nutrizionismo ecc. (questo inverno ho fatto un corso per nutrizionisti) e quindi ho accettato di incontrarci.
    io spero di trovare una persona informata di nutrizione, per scambiare 2 chiacchere, non una che vuole vendermi i suoi prodotti con la scusa di misurare i miei grassi…

    vedremo, ormai è andata. viene da me alle 11.

    mi fa piacere che tu stia meglio con la pancia, e buona tesi allora ;)
    brr che sogno con tarantole, quelle fanno senso anche a me, con tutte quelle zampe pelose . ma dici che i tuoi sogni offrono sempre nuovi spunti, vuol dire che li interpreti e questo è un bene ;)

    io invece ho sognato un ex di mia cugina. è già la seconda volta che lo sogno, inizio a preoccuparmi …

    vado a mettere a posto la casa, è ancora tutto in disordine.
    a dopo

  456. Artemide dice:

    Notte piena di incubi, ancora lacrime che vogliono uscire e tanta delusione…nn c’è niente da fare anche in questo percorso dove tutti mi hanno detto che le cadute pox avvenire io continuo a pretendere la perfezione,pretendo di essere più brava di tutte e di nn cadere più.
    Ho parlato con mia mamma, tutte le schifezze che ho comprato le butto via…la cosa mi fà star male, sapendo che c’è tanta gente che muore di fame,ma in casa nn pox tenerle, sarebbero un’esca pronta per una abbuffata e poi voglio che questo gesto di buttare via tutto sia come un “buttar via la caduta di ieri”,dimenticare e ricominciare senza nex senso di colpa….
    Qui c’è una giornata bellissima, anche se un po’ freddina, nel pomeriggio arriva ale e abbiamo in mente tante cose da fare, questa sera goderci le stelle cadenti in collina (pare che si verifichi questo fenomeno straordinario) e domani in giro per il centro dove ogni libreria espone i propri libri…devo roinare a me e a lui queste due giornate? no, anche oggi SCELGO LA VITA!
    Buona giornata a tutti!

  457. Francesca dice:

    Buongiorno a tutte voi…oggi sono molto ansiosa stanotte ho dormito poco,ieri mia madre mi ha detto che oggi avrebbe fatto le solite analisi del sangue che fa sempre ogni tre mesi x controllo, Perche ha una forma di artrite che va tenuta sotto controllo,io sono andata in panico come accade da ormai un bel Po di anni…l’ansia mi assale totalmente divento assillante in questi momenti nei confronti dei mie. avrei voluto che andasse la prossima settimana anziché oggi come se questo cambiasse i risultati delle analisi .non riesco ad affrontare la vita vorrei mettere sempre la testa sotto la sabbia come gli struzzi..Li chiamo in continuazione gli rendo la vita un incubo.ho 35 anni dovrei essere una donna matura e invece mi sento sempre una bambina con la paura di perdere i miei genitori,vorrei che il tempo si fermasse e loro nn invecchiassero mai e stessero sempre bene.buona giornata a tutte!

  458. Aleph dice:

    Buongiorno!

    E’ ufficialmente arrivato il freddo stanotte!

    Stamattina sto facendo un pò di fatica ad attivarmi, ma ora giuro che mi ci metto a fare qualcosa!

    Voi come state?

  459. Polla dice:

    ..Buondì belle creature,
    come è iniziato qsto sabato??? nella mia casina si comincia a sentire il freschino.. brrrr.. io infatti ho ripristinato la stufetta e mi ci apposto davanti come fosse un caminetto! eheheh.. che bello è il camino? io lo adoro!

    Anice, io al centro in cui sono in cura ho fatto dei controlli con un aggeggio che calcolava massa magra,massa grassa,acqua,peso,ecc.. e quello che ne era risultato era che la massa magra era troppo carente,ma qsto appunto era dovuto al sottopeso. Ma a parte qsto.. io non so questa cosa come ti prenderà,spero solo che qualsiasi cosa ti dirà qsta persona,tu riesca a non farti influenzare in negativo. Ma scusa.. se senti i bisogno di un confronto nutrizionale,perchè non ti rivolgi ad un dottore con esperienza in dca? qsto si che sarebbe un bel modo per “confrontarsi”.. utile per riportare dubbi, paure e per fare una cosa che sia per te e su di te.. non devi avere paura,proprio perchè se ti rivolgerai ad una persona competente nel campo dei disturbi alimentari,sa perfettamente quali meccanismi si innescando e non hanno nessun interesse a fomentarli ovviamente,anzi piuttosto a disinnescarli.. :) .

    Francesca.. come mai tutta qsta preoccupazione nei confronti die tuoi genitori? a quanti anni te ne sei andata di casa? hai fratelli/sorelle? beh,essere preoccupati per la salute di chi amiamo,credo sia + che normale,ma credo che invece che caricarti di ansia,potresti cercare il modo per poter stare loro vicino davvero.. proprio come tu dici di volere.. mettersi sempre al centro con le nostre paure,a volte porta ad ottenere tutto il contrario di quello che ci spinge invece a certi atteggiamenti.. lo so che non deve essere facile,ma se qsto circolo vizioso di stati d’angoscia si innesca in tutto,credo ti renda seriamente la vita impossibile. prova a fare dei piccoli cambiamenti.. non cose stratosferiche .. piccoli passi che vedrai che ti aiuteranno,piano piano..

    Miele.. porcaccia la miseriaccia con qsti incubiiiii!!! mia sorella mi prendeva in giro perchè per tanto tempo ho avuto paura dei ragni e lei ha sempre detto che la paura del ragno è un qualcosa che si collega alla vagina.. non ho mai saputo se lei avesse chiesto o fatto delle “ricerche” e cmq non si riferiva ai sogni,ma + alla fobia in sè..però potrebbe esserci davvero un collegamento al discorso della femminilità. boh.. sta di fatto che da qualche anno i ragni non mi fanno + paura.. tiè. mi sa che lei non si ricorda nemmeno di avermi detto qsta cosa.. ahahah.
    Spero che i tuoi impegni pomeridiani siano legati a qualcosa di piacevole.. ti amndo un mega bacio.

    Flow.. come mai sei scomparsa?? non è ancora il 13.. e tu è già da qualche gg che non scrivi.. :( .

    Azimut.. spero che piano piano quel dolore che senti si sciolga.. non remarti contro.. vai verso di te,provaci!

    Aleph,ma bene che ieri hai prodotto!!! io settimana prossima mi metterò a fare il discorso e a creare l’abstract.. non voglio ridurmi all’ultimo come il mio solito.. oggi che combini???

    babba bia.. qui fa un freddo assurdooooo.. vado ad avvolgermi come un baco da seta!!! baci.

  460. mery dice:

    uff che freddoooo sento il freddo che entra nelle ossa!
    Francesca, ha ragione Polla in pieno, devi solo trovare un modo per star loro vicino davvero e per goderteli appieno, loro ci saranno sempre!
    Artemide, vai alla grande sei un esplosivo, esprimi un desiderio anche per me con le stelle cadenti!
    Uhmhm la tua positivita è contagiosa!

  461. Linda dice:

    ciao ragazze e aleph, io continuo a leggervi e pensarvi, ma non mi va di scrivere, non ce la faccio.
    volevo però dire ad anice che io vorrei incontrarla, nei prossimi giorni, anche solo per due chiacchiere in campo san polo, sperando che ci sia il sole.

  462. Polla dice:

    ..Ciao dolce Linda,
    non sai quanto mi dispiaccia saperti così in difficoltà.. mi fa molto piacere che nonostante tutto ci leggi cmq. ma posso chiederti in che senso “non ce la fai”? non rispondere ovviamente se non ti va.. ma è solo un modo per cercare di capire e magari di aprire un piccolo ponte di dialogo.. :) .
    Volevo anche dirti che io ci sono.. se vuoi che ci incontriamo in qsti gg,anche solo per distrarti o per sfogarti.. possiamo anche sentirci per telefono se preferisci.
    Intanto ti mando un mega bacio.

  463. mery dice:

    sono proprio triste oggi.. lunedi mi aspetta il controllo..mi angoscia dover salire su quella bilancia.. quando il mio peso aumenta scoppio in lacrime e nessuno riesce a fermarmi, quando resta stabile o diminuisce mi abbatto perchè non vedo risultati.. vorrei non doverli fare questi controlli, vorrei non dover fare quella lista delle priorità, è tutto troppo pesante e nulla vuole uscire dalla mia testa..a volte vorrei fare la valigia e scappare via, ma che senso avrebbe?tanto dentro la valigia c’è spazio pure per i problemi,e le difficoltà sono dappertutto..

  464. Polla dice:

    ..Mery, da quello che tu stessa scrivi, pare che in qualsiasi modo vadano le cose non vada bene per te. cioè.. se sali sulla bilancia e sei uguale o calata,c’è lo sconforto se sei aumentata,arriva la tristezza.. embè??? quindi?? non ti dai proprio speranza di trovarci del positivo insomma se le prospettive sono qste. Non credo sia possibile “non avere un peso” .. essere aria.. anzi,anche l’aria ha un peso,quindi? quindi forza.
    io non so come siano le tue condizioni fisiche,cmq io non ho l’obbligo di essere pesata.. la dottoressa me lo chiede. Inoltre puoi anche fare richiesta di non farti dire il tuo peso.. se qsto ti può aiutare.. ai dottori serve per capire se si sta andando verso una certa direzione oppure no,non lo fanno perchè vogliono fatti sentire un salame.
    L’unico modo per non avere + bisogno di qsti controlli è quello di rimettersi in salute e dimostrare a noi stesse che per il resto della nostra vita saremo in grado di prenderci cura di noi e di alimentarci. mangiare sempre,tutti i santi giorni. qsto ti porterà a non dover fare + quei controlli,ma in caso a scegliere di farli se senti di averne ancora bisogno,ma a quel punto,con un peso diverso,sano,non ci sarà bisogno di pesarti. a loro non interessa quanto pesi. interessa capire se stai lavorando con loro .. e mi pare di capire invece che la tua lotta sia ancora quella contro e non verso il cibo.
    Scappare.. da noi stesse non ci si scappa. Sparire.. sappiamo bene qual’è l’unico modo per sparire davvero.. e scusate,ma NO.
    Mi spiace molto per tutta qsta sofferenza,ma.. io credo che una possibilità ce la si deve pur dare e trovare il negativo sempre,non credo sia d’aiuto. magari ora non riesci ancora a vederlo.. ma cerca di affidarti a chi ti cura, nessuno vuole farti del male, se non te stessa. e io mi chiedo, perchè? forse non c’è risposta o forse si,ma in ogni caso io credo valga la pena di vivere e non chiuse in una gabbia costruita da una malattia mentale. partire da dove ci si trova ora e andare avanti.. forza.
    un abbraccio.

  465. Polla dice:

    ..Azimut, spero che entro la fine di qsta giornata tu ci batta un segno.. :) .

    Anice,com’è andato poi l’incontro di stamattina?

    Io tra un po’ esco che ho delle amiche da incontrare.. mi sa che faremo un aperitivo e poi però che si vada anche a cena da qualche parte perchè per me è un po’ pesante non cenare.. non tanto per il fisico,quanto per la mente.. mi agita di + l’idea di non mangiare. ecco. ho fatto una bella merenda e ora mi preparo!
    vi porto con me e spero che possa essere una piacevole serata anche per tutte voi.

    Yris.. come procedono i piani d’attacco?

    baci.

  466. anice dice:

    eccomi qua,

    polla, alla fine questa signora è venuta da me e le ho detto chiaramente che non me la sentivo di farmi pesare. lei ha una bilancia che pesa la massa magra, grassa e i chili, forse simile a quella che hai descritto tu. fino a qualche tempo fa non avrei avuto problemi a salirci sopra. però adesso mi sono resa conto di andare in panico se sale il numero sulla bilancia e quindi ho deciso di non pesarmi più.
    hai ragione a dire che dovrei cercare un medico specializzato in dca, qualcuno che sappia tenermi per mano nei momenti di panico. credo proprio che lo farò.

    oggi per merenda, ho mangiato una crostatina intera del m. bianco, ho avuto un po’ di panico ma non troppo, infatti mi è venuto in mente solo adesso che l’ho mangiata ;)
    mi sembra che mangiando un po’ di più , sopratutto grassi, abbia anche più fame… è normale, succede anche a voi?
    però anche una cosa positiva che sento subito più energia, ho addirittura fatto le scale di corsa…. terribile come mi sono ridotta, ad essere felice di riuscire a fare le scale di corsa. non voglio più essere cosi debole, voglio sentirmi bene, sentirmi scattante.

    mery, anche a me succede di andare in panico per colpa della bilancia, qualunque numero lei mostri, infatti è da 10 giorni che non ci salgo su.
    come dice polla, prova a chiedere di non dirti qual’è il peso, e prova a pensare alla tua salute. ma devi sentirlo di voler volerti bene. io inizio a sentirlo, a sentire la voglia di combattere questo mostro che mi vuole moribonda.

    linda mi farebbe strapiacere incontrarti :) io parto domani mattina però non so niente sul programma del seminario, tipo quanto tempo libero avremo e quando. magari se riesco a collegarmi domani, vengo a scrivere qui, se scopro qualcosa in piu?
    ma polla anche tu sei di venezia?
    ti auguro di passare una bella serata in compagnia delle amiche

    vado a fare la valigia e poi vengo a salutarvi
    buona serata a tutte/i ;)

  467. fabiola dice:

    mi odio mi detesto…non ho un senso, sono tanto stanca di sentire la vita scorrere e non afferrare mai nulla, di dovermi sentire “normale” mentre sono trasparente e mi sento enorme allo stesso tempo. vorrei non provare
    niente, invece sento sempre questo maledetto senso di inferiorità del cavolo…in ogni situazione.
    Scusate, ho scritto qui anzi che sul diario stasera…

    Buonanotte

  468. yris dice:

    nulla, ragazze nulla..
    la notte non ha portato consiglio.. e quel che è peggio ho addosso una pigrizia che al confronto l’orso in letargo è un campione di iperattività.
    il fatto è che non cerco soltanto “consiglio”.
    entro lunedì devo anche scrivere un intero “progetto di comunicazione” su ciò che intendo (o non intendo) fare.
    finora ho perso soltanto tempo (chissà perchè… ;-)
    pensate che oggi, pur non di non lavorare o pensare alla cosa, sono stata capace di pulirmi l’intero terrazzo, verande comprese, sotto la pioggia!!
    nei giorni scorsi ho anche tentato di star male (e un po’ ci sono riuscita), giusto per avere un dannato alibi, ma ora non posso più scappare.
    domani mi tocca, inesorabilmente.
    ora me ne vado a nanna, a recuperare un po’ di forze.
    vi abbraccio forte

  469. Vaniglia dice:

    Ciao a tutte…in questi gg non ho più scritto poiché mi sono dedicata al lavoro e ad altre situazioni, ho contattato diversi terapeuti e alla fine ieri sono andata da uno che mi sembrava mi ispirasse fiducia…è stata una grossa delusione, il tipo mi ha liquidata con una seduta di circa mezz’ora, il titolo del suo libro su come vincere ossessioni e compulsioni e una ricetta meddica con su scritto un farmaco da banco a base di erbe “rilassanti”!! non ci posso credere, ho preso il peggio! e sono incazzata nera poiché ho chiesto dei soldi a mia mamma che dovrò restituirle! come se fossero stati buttati nel cesso!

    martedì ho un’altro appuntamento con una dottoressa…ma io mi rifiuto di stare a regalare altri soldi!! e se ancora una volta è quella sbagliata??

    ieri sera ero a pezzi, incazzata, ancora più nervosa, mi son sentita presa in giro…ma possibile che ci sia gente così??? senza scrupoli…arrivista e presuntuosa?? per nulla professionale…il tizio è pure psichiatra! e si vantava di aver letto tanti libri…
    ma come si fa??? ma xké capitano tutti a me?? non voglio più chiedere aiuto…a nessuno, mi aiuto da sola…
    …buona notte ragazze, scusate…

  470. miele dice:

    ciao dolcezze di bosco,

    la prima parolina del giorno è per la mia carissima linda: ti penso molto spesso, sai? e quindi a buon diritto puoi sentire il mio abbraccio da lontano…fatti forza, e continua a leggere qui, non importa se non scrivi.
    anche per me vale quanto detto da polla: se ti va un incontr, un sma, una telefonata…eccomi qui.

    anice non so se te l’ho detto ma sono veneta anch’io, e ca foscari la conosco….uhhh se la conosco!! beh a volte giro ancora da quelle parti. volentieri mi aggiungerei (previo vs acconsentimento!) all’incontro a s. polo tra te e linda….ma in questi giorni sono un po’ piena di cose e venezia non mi è molto comoda per i trasporti. cmq non è detta l’ultima parola… ;)
    riguardo al discorso cibo/energie….sì, da quando ho ricominciato a mangiare sono successe due cose: mi è venuta più fame (cioè si è risvegliato lentissimamente il senso dell’appetito, che avevo azzittito per tanto tempo) e mi sono sentita più debole…sembra un paradosso, in realtà credo sia perchè il corpo (non più abituato) ci mette più tempo e impegno per assimilare i nutrienti. Io sono contenta per la tua crostatina..anch’io l’ho mangiata ieri! al cioccolato! però vorrei suggerirti una cosa: adesso che li hai reintrodotti, hai visto che “i grassi” non sono poi questo gran mostro…ok, molto bene, adesso magari puoi smettere di parlare sempre di questi “grassi”…non serve più dargli tutta questa importanza, non credi? non intendo dire che mi da fastidio se ne parli ma che, in questo ambito spicifico, possiamo farci aiutare anche dal linguaggio…e smettere di nominare sempre una cosa serve a ridimensionarne la portata simbolica.
    Se vuoi cominciamo a parlare di “carboidrati”…;)

    mery, sottoscrivo in pieno il post di polla…anch’io ti sento ancora in lotta contro il cibo e non contro la malattia…cerca di capire se l’obiettivo è stare meglio o restare magra…

    fabiola sento molto la tua angoscia ma magari, se puoi, cerca di concretizzarla…che cosa la provoca?

    francesca il timore della perdita è umano….e per i genitori è comprensibile. ma anche se tu lotti apiù non posso per restare una figlia-bambina ed impedirti di diventare donna, loro prima o poi verranno a mancare lo stesso. Quindi forse dovresti un po’ lavorare sul rapporto tra la loro esistenza (che, come per tutti noi, è precaria) e il tuo star male….stare male è una forma di protesta che a volte sortisce dei risultati…ma non in questo tipo di situazione…

    yris ti auguro una “buona decisione”…

    ieri sono stata impegnata con l’inizio del volontariato, ho incontrato nuove persone molto interessanti, poi io&lui abbiamo fatto mega-spesona mensile e siamo tornati a casa alle 9 di sera…incredibile ma vero, non ho avuto problemi o timori o ansia di cenare alle 21.30 …ci siamo fatti la piadina farcita e poi il dolcetto al caffè….cvd, lo stato d’animo rilassato (verso cui mi sforzo di tendere) aiuta la mia pancia…
    mi metto al lavoro, anche oggi giornatina piena direi. a più tardi.

  471. fabiola dice:

    Ciao Miele, provo a capire qualcosa circa il funzionamento della mia testa…ma spesso vado nel pallone e basta. Spesso non mi sento considerata come ragazza, non ho mai avuto questi grandi riscontri e sono terrorizzata spesso di affrontare anche una semplice uscita con delle amiche una volta ogni tanto…inutile dire che mi sento sempre e cmq l’ultima ruota dello stramaledetto carro e temo che questa sensazione mi porti ad accentuare ancora di piùla mia chiusura e paura. Per un periodo ho provato con tutte le mie forze a non vedermi e sentirmi cosi…ma appena qsa va storto, ed è successo, mi accorgo di richiudermi a riccio.

    Grazie e buona domenica, a tutti voi e spero il tempo sia bello per una passeggiata all’aria aperta…che schiarisca le idee e aiuti a sorridere…

  472. Artemide dice:

    Buongiorno e buona domenica!
    Sono super i corsa, oggi è ua giornata bellissima e abbiamo di andare alla fiera del Tartufo ad Alba.
    PAsso questa sera per leggervi e raccontarvi queste due giornata!
    Vi abbraccio!!

  473. mery dice:

    Ma mi sembra di capire che il Veneto spopola qui! buona domenica a tutti/e, si forse è vero non sto lottando per me stessa, non ci credo fino in fondo, ma ci sto lavorando sopra spero di arrivare ad un risultato, perchè una parte della mia testa sa che sto sbagliando..
    Vaniglia, fammi sapere come va con questa nuova dottoressa, di dove sei?
    Fabiola, mi sento come te, trasparente e senza stimoli, ma è giunta l’ora di alzarsi, fuori c’è un mondo che ci aspetta, magari insieme possiamo farcela..
    ma Flowerino che fine ha fatto?mi sono persa qualcosa?

  474. Polla dice:

    ..eccomi quiiiii.. appena svegliata,ma avevo voglia di passare di qui per parlare con voi..
    ieri sono stata a fare aperitivo ed ero felicissima.. avevo un’energia che mi ha quasi sorpresa,ma che ultimamente mi sta davvero accompagnando in ogni cosa.
    Prima di tutto non ho cercato di arrivare + tardi di tutti,nel senso che tempo fa,tendevo ad arrivare dopo.. qsto per me era un modo per “mangiare meno” per essere esposta per meno tempo al cibo.. ahah. cosa non vera per altro e cmq una tattica che non fa che fomentare il pensiero fobico,l’errore e la paura.come tutte le tattiche spinte “dall’evitamento”. cmq.. sono arrivata insieme ad altre persone.. e avendo mal di gola mi sono presa un the con 4 bustine di miele.. ahah. mi snetivo una vecchia,ma ne avevo bisogno. e poi.. poi mi sono rilassata.. è stata una serata stra bellissimaaaaaa.. ho mangiato le focaccine con gorgonzola,spek e noci,i panini con la maionese e il salamino,le olive,noccioline,pizzette,bruschettine.. ecc.. e non mi sono assolutamente abbuffata,non era sicuramente un cibo “non sano” per le nostre menti con fissazioni,ma.. non ho proprio avuto problemi. il mio atteggiamento è proprio diverso.. mi sono aperta all’accoglienza. non sono stata seduta tutto il tempo a cercare di sentirmi normale,sono stata “normale”.. cioè non ci ho pensato,ecco. ho giocato di brutto a biliardino, ho bevuto delle birrette,vinello rosso.. insomma.. come tutti. c’era pure la mia bestiola con me ed è stata in giro moribonda fino alle 2.. ahhah. troppo tenera.. quando sono tornata a casa poi avevo ancora un po’ fame e ho mangiato senza sensi di colpa,come ho fatto anche per la mia bestiola che aveva saltato il turno cena. :) .
    beh.. vi dico tutto qsto perchè un anno fa non ne sarei mai stata in grado.. sarebbe stata durissima.. e invece ora no. quindi io sono certa che qsto sia frutto di un lavoro che sta dando i suoi frutti.. e come sta avvenendo per me,stesso vale per voi. ne sono sicura.. ho dormito bella tranquilla.. e ora sono ancora mezza addormentata,ma serena. bello!
    ok,ora mi preparo la colazione e poi torno da voi!
    a tra poco.

  475. Polla dice:

    ..ah,poi ieri sera c’era anche quella ragazza di cui vi parlavo l’altro giorno.. beh, è stata tutto il tempo immobile,in un angolo,non ha toccato cibo.. e ad un certo punto uno ha allungato una pizzetta e testa,lei l’ha rifiutata e mi sono sentita svenire per lei.. che fatica sta malattia ho pensato. ma allo stesso tempo ho provato rabbia.. rabbia perchè se avesse voluto,avrebbe potuto dire si.. non era sola,c’era chi l’avrebbe accolta con i suoi pensieri,ma.. evidentemente non era “pronta” non so. :( .

  476. Aleph dice:

    Buongiorno a tutte!

    Ebbbrava Polla per il tuo aperitivo!Dev’esser stata proprio una gran bella serata!

    Miele, mi ha fatto sorridere l’idea della super spesona mensile!Mi sono immaginato te e il tuo compagno con dieci borse per mano che arrancate dentro un supermercato!Ahhahhahah…buona domenica!

    Flowerino?Che succede?Perchè sei sparita in questi giorni?

    Buona domenica a tutte!

  477. Polla dice:

    ..ma ciao Aleph,
    ma tu invece che hai combinato ieri?

    Cmq la cosa che + mi fa stare bene è che prima ogni singola cena,festa,incontro.. era per me motivo di mettermi alla prova e poi mi sentivo o meno di averla superata..e ci poteva stare per quello che stavo attraversando.. ora invece mi rendo conto che qsti episodi sono sempre + numerosi e me li vivo con molta meno ansia in generale,me proprio per il fatto che sento di aver voglia di farlo,che la difficoltà magari c’è,ma non è + una violenza.. prima ci andavo perchè non volevo fare la strana e ogni volta soffrivo moltissimo,io mi ci impegnavo,ma poi stavo male in un certo senso. in qsta fase invece sono davvero proprio + serena con me stessa,quindi anche con gli altri e grazie al lavoro sul cibo,sul peso.. ecc.. svegliarmi la mattina senza quella sensazione di “ommioddio sarò ingrassata?” è ben diversa dalla sensazione che provo ora per il cambiamento del mio corpo.. sarà che sono in un periodo in cui tante altre cose stanno cambiando e forse qsto mi aiuta.. ma io sono certa che senza un lavoro costante le cose sarebbero state diverse. io credo fermamente nel lavoro che sto facendo e sono sicura che soffrirò,ma che anche ne sarò felice. un po’ come per tutte le cose che magari richiedono fatica,ma che allo stesso tempo danno molta gratificazione. infatti in qsti giorni non è stata solo ieri.. è stato un atteggiamento che mi ha accompagnata .. :) .

    Miele.. babba bia.. gli episodi di “non orario” stanno diventando sempre + frequenti!!! e io sono certa che ti faccia bene accorgerti poi di non esserti accorta.. eheheh. ma poi che bello andare con lui a fare spesona.. chissà quanta gente di sabato,no? oggi invece che combini? io mi sa casa e poi merenda con amiche per saluti vari.. sig sob.

    Azimut.. ieri poi non sei passata.. oggi?

    Yris.. in che senso hai provato a stare male e ci sei anche un po’ riuscita??? .. dacci dentro con sto progetto,ma poi cerca anche di staccare quando avrai finito.. no? si può? domani il verdetto?’??

  478. mery dice:

    mio dio Polla è fantastico sono troppo felice per te!

  479. miele dice:

    polla oggi sono in corso “produzioni domestiche artigianali” e pulizie varie “pre-inverno”…casa mia non mi è mai sembrata tanto grande…tra poco ho qui ospiti per un caffè, e poi si continua. forse stasera usciamo con amici x la pizza.
    sì ieri al super c’era il mondo…aleph, altro che 10 borse…di più, di più!!!mi son pure fatta male ad un braccio…però mi diverto sempre un sacco :)
    polla cmq sei grande…che bello sentirsi così! anche a me ogni tanto capita, e spero che avvenga sempre più spesso.
    ora finisco di lavare i piatti, spero di ripassare entro stasera.
    vi auguro buon pomeriggio

  480. yris dice:

    polla, nel senso che ci ho provato a farmi venire una crisi.. giusto per ammalarmi un po’ e posticipare l’incontro.. :-)

    ma oggi mi sono legata alla sedie! e forse sono in dirittura di arrivo.
    ho appena scritto dieci pagine, ma manca l’ultima – la più difficile :-)
    sparare costi elevatissimi in modo da farsi dire di no da loro.. ehehehhe

    vabbè.. aggiornamenti alla prossima puntata.
    vado a mangiarmi, anzi a sgranocchiarmi una “spalla di polla” – ops!!! di pollo!! :-)

  481. butterfly dice:

    ciao a tutte…sono nuova nuova…
    capitata “x caso” su qst sito.. ho 21 anni e alle spalle 1 anno di anoressia e 4 di bulimia,tra alti e bassi…. sono stufa di vomitare in continuazione ma non posso parlarne coi miei… le uniche persone k sanno di qst mio problema sono il mio ragazzo (k ha detto k finchè nn decido di voler smettere davvero lui “se ne lava le mani”) e la mia coinquilina (bulimica pesante anche lei!!)…. non so come fare…. l’anno scorso sono stata bene x diversi mesi ma poi mi è preso lo schizzo della dieta xkè mi vedevo ingrassata troppo e ho perso 6 kg in un mese e sono riprese alla grande abbuffate e vomito e ora più k mai nn so come fermarmi…i miei nn so come nn sospettano di nulla e io sono stufa di mentire…

  482. Polla dice:

    ..eilà,
    che silenzio domenicale.. io sto attendendo notizie per capire che combinare qsto pomeriggio,ma vi dirò che non mi piglia male l’idea di starmene un po’ in casina.. solo che devo confessare di avere già acceso il riscaldamento e di avere la stufetta puntata ai piedi perchè a stare seduta mi vengono i brividi. ecco cosa non mi piace di qsta stagione.. il fatto che in casa fa + freddo che fuori.. inoltre quando esci non sai mai se munirti di tuta da sci o se va bene un maglioncino.. eheh.. che problemi esistenziali eh?
    :) .

    Yris.. l’ultima pagina è la + complicata perchè è quella conclusiva che comprende il succo del lavoro nonchè il “senso”???.. cmq direi che ci sta una pausa, puoi pure slegarti dalla sedia.. eheheh.

    Butterfly.. benvenuta! tu inizi il tuo post dicendo che non lo puoi dire ai tuoi genitori,ma lo concludi dicendo che vuoi smettere di mentire.. beh,io credo appunto che le due cose cozzino fra di loro,ma che se la prima cosa è dettata dalla paura,la seconda invece è spinta da un bisogno.. quindi io credo che dovresti pensarci a dire ai tuoi del tuo problema. Tu dici che loro “non sai come”,ma non si sono accorti di nulla.. spesso vedere un problema non è cosa facile,inoltre si diventa complici di un “non detto” che non fa che fomentare la sofferenza per tutti. tu per caso sei mai stata seguita da qualche specialista? non pensi che magari dirlo ai tuoi,proponendo loro che vuoi iniziare delle cure,potrebbe sembrare un modo adulto per affrontare le cosa? sai.. “dichiarare” un disturbo spesso manda in palla,ma.. se si propone anche una “soluzione” credo che la prospettiva sia un po’ diversa.. ribadisco il fatto che chi ti sta intorno non può fare qualcosa nel concreto,ma che cmq liberarti di qsto peso possa esserti d’aiuto per affrontare diversamente la cosa. tu che dici?

    Miele.. ho capitoooooo!!! che bello le produzioni casalinghe artigianaliiii.. :) . prima o poi spero di poter assaggiare pure quelle.. eheheh. allora buon lavoro per oggi! ci sentiamo appena hai un po’ di tempo.. bacione.

    Le altre???? ..

  483. silvia dice:

    Saluto a tutte!

  484. Polla dice:

    ..ma ciao Silviaaaaaaa,
    sono contenta dei tuoi salutini,però ogni tanto fermati a dirci qualcosa,daiiiii.. siamo anche curiose noi!!!! :) . Cmq spero tutto bene.. un bacione.

  485. butterfly dice:

    Polla in realtà ho già fatto un anno di terapia ambulatoriale x l’anoressia..e nn ha sortito un grande effetto xkè un mese dopo l’ultima seduta c’è stata la prima abbuffata-quel k viene dopo… qnd ho un pò perso la fiducia nell’idea k possa funzionare X ME.. sottolineo x me xkè studio medicina e come specialistica vorrei prendere proprio disturbi dell’alimentazione…
    lo so sono una contraddizione continua lo sono sempre stata e penso sia dovurto alla mia insicurezza di base..scusate lo sfogo.. speravo solo poteste darmi qualche suggerimento x evitare le abbuffate così da limitare gli episodi di vomito al solo week end qnd torno a casa e sono costretta a mangiare..
    grazie se saprete rispondermi e complimenti di cuore a chi di voi ce l’ha fatta davvero a venirne fuori…

  486. Polla dice:

    ..ma butterfly, sostieni che la terapia su di te non abbia funzionato e come speri che le dritte anti abbuffata invece possano funzionare??? .. siamo tutti d’accordo riguardo al fatto che il percorso sia molto soggettivo.. cmq io credo che le terapie vadano continuate,o riprese.. perchè qsti disturbi a volte devono vivere un tot di fasi prima di arrivare alla loro “espiazione”.. infatti come dici tu il tuo è cambiato nel tempo.. l’unico consiglio che posso darti contro le abbuffate è quello di non restringere MAI di cercare di combattere la restrizione mentale,ogni giorno,ad ogni pasto.. e di non avere paura se poi ricapita di abbuffarsi, anche la nostra testa si deve riabituare e poi si impara.. piano piano..

  487. Polla dice:

    ..finchè si cercherà di combattere il disturbo volendo solo gestirlo e non eliminarlo(mantenere sottopeso,vomito,restrizione,ecc..) io credo che non ci siano tante tattiche utili.. ecco.

  488. butterfly dice:

    posso scrivere ancora qui qualche volta?? anche se non sono ancora pronta-in grado di uscirne??mi fa bene poterne parlare liberamente cn qualcuno k può capirmi..

  489. yris dice:

    butterfly.. i dca sono una malattia che non accetta compromessi.
    non sono “la malattia della domenica” o dei weekend.
    una volta che si sei dentro, in mancanza di cibo, ti mangiano l’anima..

    il fatto che UNA terapia non abbia funzionato non vuolo dire che ALTRE terapie non possano funzionare.
    certo.. se ti manca la motivazione e la determinazione ad uscirne provare non serve.

    quindi. coraggio! non fermarti. prendi da ognuna di noi ciò che puoi, ma soprattutto prendi da te stessa la vita. non gettarla via.

    PS. uscirne si può. e te lo dico sulla mia pelle.

  490. yris dice:

    butterfly, ma cerrrrrtoo che puoi scrivere!!!!!
    e te lo chiedi pure?
    queasto è uno spazio di condivisione, di gioie e dolori, progressi e ricadute, dubbi e certezze. accomunato da un grande affetto, come una famiglia

  491. Polla dice:

    ..adoro quando Yris si esprime..
    che energiaaaaaa!!! :) .

    Butterfly.. non serve nessun requisito per scrivere qui.. assolutamente. sei liberissima di scrivere tutte le volte che vorrai!!! credo che però oltre a cercare una culla in cui cullarti,potresti provare a trovare qui e dentro di te un po’ di spinta per fare diversamente. ok la compresione, ok le cose che ci accomunano,l’identificazione,ecc..ma.. penso che rotolarcisi dentro non faccia troppo bene a nessuno.. almeno a lungo termine credo sia + deleterio che altro. cmq siamo qui.. :) . in bocca al lupo!

  492. Polla dice:

    ..butterfly, un’altra cosina.. non credo che nessuno sia “pronto o in grado di uscirne” credo che ad un certo punto una persona lo decida e che lo voglia o meno,prova a perseverare in un’altra direzione, ovvero quella che la porta ad andare contro la malattia e non verso di essa, facendosi violenza ogni giorno e piano piano imparando a non sentire + tanto dolore,ma semplicemente imparando nuove cose,altri vantaggi che la malattia non permette di vedere.. aspettare di essere pronti,per decidere di guarire,tempo possa essere l’ennesima scusa per non farlo mai. …….

  493. Polla dice:

    volevo dite “temo” non “tempo”..

  494. yris dice:

    finito!!!!!!

    ora mi tocca il passo più difficile: presentarlo.
    uff.. perchè per me è così’ difficile chiedere soldi??

    polla-psicologa, miele-antropologa!! venite qui.
    urgono vostre lucide analisi socio-economico-psico-yris-virtuali.. :-)

  495. miele dice:

    yris io non sono mica un’antropologa…. ;)

    forse che il chiedere soldi ha a che fare coll’idea di “meritarseli”? sparo eh….
    cmq dai, vedrai che li stai raggirando x benino “quelli”…(chiunque siano).

    ciao butterfly, benvenuta! certo che puoi scrivere…magari se ti va raccontaci anche qualcosa di te…di dove sei, cosa fai nella vita, cosa vorresti fare ecc.
    cmq tu scrivi “qualche suggerimento x evitare le abbuffate così da limitare gli episodi di vomito al solo week end qnd torno a casa e sono costretta a mangiare..”
    ma perchè accontentarsi di “vomitare certi giorni” invece di puntare al non vomitare proprio più?!?!?

    polletta spero tu sia uscira e te la stia spassando. io ho finito di pulire, ho avuto anche ospiti, poi ho fatto una passeggiata x scaricare un po’ la stanchezza e il senso di “chiuso” derivato dallo stare in casa tutto il giorno e ora, dopo una lunga doccia, mi riposo volentieri…e letteralmente mi coccolo con la pizza: stasera alla polpa di granchio… :)

  496. Polla dice:

    ..Yrisssss, ma di che diamine hai bisogno???? ahahah.. cmq io nemmeno sono una psicologa.. ahahah. con moooolta, mooooooolta calma.. :) . ci sto lavorando!
    Cmq bella donna credo che sia giunto il momento di “imparare” anche qsto.. quel danaro ti spetta di dirittoooo.. mi ca stai andando a rubare eh! ecchecavolo.

    Miele..giornatina piena insomma.. ma quindi niente pizza fuori con amici dunque? e la tua pancia-testa come sta? :) .

    Ah, a proposito.. anche io da domani mi metterò sotto con la preparazione del discorso.. yep. Inoltre mi sono un po’ invasata a guardare i corsi degli insegnamenti che dovrò seguire e.. non vedo l’oraaaaaa! eheheh.

  497. fabiola dice:

    Mery hai ragione…la vità è fuori, non ci sono pause…tutto va troppo veloce e vorrei scendere perchè odio quando le lacrime mi salgono agli occhi davanti a tutti…odio essere debole e ridicola, penso che non mangiare spesso sia proprio dire esisto e mi so controllare, ma poi anche li mi sento una perdente…vabbè non voglio buttare qui altri pensieri negativi, vi ringrazio e spero che passiate tutti una buona domenica sera al caldo visto che oggi ha fatto freddino!

  498. miele dice:

    Fabiola non sei ne’ debole ne’ ridicola…

    Polla giornatina che definirei “stancante”, ma c’erano cose da fare e quindi va bene così. La pizza è stata una buonissima coccola…era davvero davvero squisita. E poi ho preso anche del cioccolato fondente alle nocciole…anche quello ci voleva. La testa/pancia va così così, oggi qualche fastidio ma come dicevo so bene che è frutto di una somatizzazione della tensione…sono contenta di aver capito finalmente che non è sempre il cibo, a farmi male. Certo, quando sto male come l’altro giorno cerco di mangiare cose che non mi causino difficoltà digestive, ma in realtà è sufficiente un po’ d’attenzione e nessun tipo di tabu interviene nella mia testa. Cade insomma l’ennesimo alibi. E’ cmq una conquista e qualcosa su cui lavorare per stemperare il sintomo più prettamente fisico.
    Niente pizza con gli amici perchè non si sono più fatti sentire, ma sarà per la prossima. Ora mi dedico ad una lettura che sto divorando, ma è saggistica, non narrativa.
    Tu non avevi in programma una merenda con le amiche?

  499. Polla dice:

    ..E brava Miele. io credo che non ci siano appunto regole o formule magiche,ma che piano piano se si cerca di uscire da preconcetti o rigidi schemi,ci sia dia la possibilità di essere in tutte le nostre forme.. ecco. quindi con difficoltà o meno. Sono contenta che certe cose tu le stia non solo abbandonando per presa di posizione,ma proprio che tu le stai constatando,in modo tale da immagazzinarle e poi non ci dovrai + pensare.. capisci? :) . olè. nuova struttura fisica e mentale.. e dimmi poco!!!!!!
    anche io ho già cenato stasera perchè voglio mettermi comoda e dormire ad un orario decente,visto che domani mi spetta la levataccia del lunedì per andare ai tanto “odiati” gruppi!!!! eheheh. che però giovano tantissssssimo..
    La merenda con le amiche è stata posticipata di un paio d’orette perchè i ritmi domenicali sono sempre rallentati! cmq tutto bene.. mi piacciono proprio le mie amichette qui.. eheheh. mi sono proprio vicine vicine e.. anche per quanto riguarda la malattia,diciamo che “sanno” e ne parliamo in termini strani,ma ora che sto davvero meglio,ho ancora meno problemi a esporre la cosa.. anche se appunto è sempre un po’ “velata”,ma il fatto cmq di poterne parlare,mi fa sentire bene! :) . ma a parte qsto.. in generale siamo persone molto diverse,per vissuti,idee,gusti,ma.. in comune abbiamo la voglia di interagire fra di noi e la curiosità in generale verso tanti aspetti.. infatti parliamo un bottooooo.. ieri invece la serata non è stata di chiacchere,ma di divertimenti e ci ha fatto bene a tutte! poi sono rimaste stupite del fatto che io mi sia lanciata a fare fotografie per esempio.. fino ad ora sono sempre stata mega restia.. invece adesso mi piace un sacco,un altro cambiamento che è venuto così… eheh.

    fabiola.. perchè pensi di essere debole e ridicola??? sentirsi in un certo modo non significa essere in quel modo.. inoltre è normale sentirsi a terra quando ci si sente un po’ impotenti di fronte al nostro malessere,ma cerca di farti forza e di non darti per sconfitta! hai fatto bene a scrivere quello che pensi.. ma non fermarti lì! forza forza.

  500. Polla dice:

    ..una cosa per Artemide.. ma tu per caso lo hai letto il mio post 399??? te lo chiedo per capire se non hai detto nulla perchè non ti va di parlarne o qualsiasi altra motivazione o se proprio invece ti è sfuggito.. :) . Spero che la tua giornata con Ale sia stata piacevole..

    Marianna??? ci pensavo giusto oggi.. passa a farci sapere come stai!!!!

    uhmhm.. come procedono i preparativi??? eheh.. cmq ti volevo chiedere se per favore puoi evitare di scrivere qui il nome della mia bestiola.. nulla di grave eh,ovvio,ma preferisco così. un bacio.

  501. Artemide dice:

    Buona sera a tutti!
    Sono stanchissima, quanta confusione alla fiera! C.que mi sono divertita e ho cercato di godermi la giornata.
    Ieri qui c’è stato un vento pazzesco così ben poche librerie hanno esposto i libri e ieri sera nn abbiamo auto il coraggio di uscire quindi niente stelle cadenti
    Domani pomeriggio vado da una signora che abita di fronte a me per accordarci sugli orari di ripetizione del figlio…mi ha chiesto addirittura di fare 2 ore tre volte la settimana,ma io nn ce la faccio, ho le mie visite mediche,i rientri a scuola, spero di raggiungere un accordo…un po’ di soldi in più nn mi dispiacerebbero, ma nn voglio ammazzarmi di lavoro!
    Ora veniamo a voi
    Francesca capisco bene l’ansia che hai verso i tuoi genitori: io ho 31 anni e mi sento come te, “dovrei essere una donna matura e invece mi sento sempre una bambina con la paura di perdere i miei genitori,vorrei che il tempo si fermasse e loro nn invecchiassero” e s.tutto nn dover mai crescere.
    Aleph, concordo anche qui almeno 10 gradi in meno…l’inverno si avvicina…
    Polla anche io adoro il camino,ma qui mi devo accontentare dei termosifoni…
    mery in realtà un conto è scrivere con entusiasmo tutto quello che faccio un conto è avere quello stesso entusiasmo anche nella vita di tutti i giorni…purtroppo nn è ancora così…
    Cerca i accettare il controllo di domani,di viverlo come l’ennesima prova erso una vita finalmente più serena…hai ragione,pox scappare dove vogliamo,ma i nostri problemi li porteremo sempre con noi,l’unico modo per liberarsene e affrontarli…
    Linda…ti stringo forte…
    anice Polla ha ragione…è davvero importante essere seguiti da specialisti…
    fabiola le tue parole mi hanno fatto rabbrividire..perchè tutto questo odio verso te stessa, nulla nella tua vita ti rende un po’ serena?
    yris oggi sei stata un po’ meglio? Vorrei aiutarti, ma nn so bene come consigliarti…in bocca al lupo per domani!
    Vaniglia mi spiace e capisco la tua elusione…cosa intendi per “mi aiuto da sola”
    miele come hai passato la tu domenica?
    Polla grazie per i tuoi racconti…ogni volta mi riempi di speranza…” senza un lavoro costante le cose sarebbero state diverse. io credo fermamente nel lavoro che sto facendo e sono sicura che soffrirò,ma che anche ne sarò felice. un po’ come per tutte le cose che magari richiedono fatica,ma che allo stesso tempo danno molta gratificazione.”…Grazie
    Butterfly…benvenuta, concordo in pieno con quello che hanno scritto Polla e Yris. Puoi scrivere qui sempre, tutte le volte che vuoi e parlare i tutto quello che vuoi!!!
    silvia un saluto anche a te!
    Sistemo le cose per domani e vado a letto…ne ho davvero bisogno…
    Sogni d’oro

  502. Vaniglia dice:

    Ciao Artemide…dico che mi aiuto sa sola, che non vado più da nessuno a farmi prendere in giro…cerco di stare meglio, di tirarmi su…so’ che non è facile, specie in questo periodo che ogni anno x me è cruciale! mi sento più depressa del solito, vedo tutto nero…la differenza è che quest’anno non ho neanche la forza di piangere, di buttare fuori tutto! ho la testa piena, 1000 pensieri negativi…paura, paura x tutto. Stasera a tavola guardavo i miei, mio padre lo vedo stanco, rassegnato…anche lui non sta tanto bene e mia mamma alti e bassi…a volte penso che se dovesse succedermi qlcs, magari x la strada…ho paura x loro, x come si sentirebbero…x il casino che succederebbe! Voglio venir fuori da questa situazione di merda, a volte penso che non tornerò mai a divertirmi come anni fa, prima che mi venisse fuori sta’ cazzo di malattia! tempo passato che non tornerà più…

    stasera poi mi sento a pezzi, ho tanto freddo, mi sento la nausea…non ho forze…
    mi chiedo se è destino che ogni volta che mi decido a chiedere aiuto trovo quello sbagliato!
    ho letto il post di YRIS dove dice che si può venir fuori…non cicredo, almeno x ME! No, magari x le altre, ma su di me…non riesco a crederci! e forse è questo che mi frega, che mi impedisce di farcela! ma sento questo…
    buonanotte….

  503. Francesca dice:

    Ciao a tutte…sono passata per darvi la buonanotte…Fabiola ti capisco quando dici “odio essere debole e ridicola, penso che non mangiare spesso sia proprio dire esisto e mi so controllare, ma poi anche li mi sento una perdente”io provo le stesse identiche cose!
    Non riesco a capire il motivo ma Ogni volta che ho un po’di intimita’con il mio compagno mi sento sempre in colpa nei confronti dei miei genitori…come se stessi facendo un qualcosa di sbagliato..non capisco il perché,loro hanno sempre avuto una mentalita’aperta…non sono mai stati genitori severi ne con me ne con mio fratello..anzi tutt’altro,io spesso mi confido con loro , delle volte forse anche un Po’troppo..vorrei poter essere piu spensierata anche da quel punto di vista…e vivere il sesso piu’serenamente..
    Notte e sogni d’oro a tutte ……

    Notte e sogni d’oro a tutte ….

  504. Polla dice:

    ..Buondì,
    come vi dicevo.. eccomi sveglia all’albaaaaa!!! aiuto.. nottata strana.. ho dovuto lottare un bel po’ col freddo perchè qui in casina si congela e quindi sono stata un po’ irrequieta.che barba! ho mal di gola,ma mi sono sparata 4 cuchiaizzi di miele e vedrò poi magari di andare in farmacia a pigliare qualcosa.. nuuuu.

    Cmq.. keggo di un sacco di “vorrei.. vorrei.. vorrei..” e non mi pare che siano “vorrei avere le ali e vivere su un albero in mezzo alla foresta..” cioè.. mi sembra che qsti vorrei potrebbero diventare reali proprio perchè bisogni.. perchè non si prova ad ascoltarli? perchè? …

    Artemide.. non hai risposto alla mia domanda. ma credo che anche ieri abbiamo scritto in contemporanea.. quindi ti invito a leggere il mio post scritto prima del tuo ieri sera e poi ti rimando al post 399. :) . ahahah. non mollo eh???? buon risveglio!

    Buon risveglio a tutte..

  505. miele dice:

    Ciao ragazze, ciao aleph

    Francesca scusa m anon ricordo..tu sei in psicoterapia? perchè, da quello che scrivi sul rapporto coi tuoi e ora a proposito del senso di colpa nell’intimità..beh, io credo che davvero dovresti parlarne con qualcuno. Io non mi sento di darne interpretazioni ma insoma…secondo me sotto a queste cose c’è mlto su cui lavorare dal punto di vista terapeutico. Avere dei genitori di mentalità “aperta” purtroppo non basta…perchè avere un rapporto sessuale con una persona esterna implice cmq una sorta di indipendenza e sana “ribellione” rispetto al nucleo famigliare…cmq mi fermo qui. Parlane con qualcuno.

    Se non sbaglio oggi mery ha un controllo…forza mery, non succede nulla! poi vieni a raccontarci, se ti va’.

    Artemide dici di avere entusiasmo a parole ma non nei fatti….e perchè non provare a trasferirlo anche lì…? Meno parole, meno ragionamenti, meno “sono d’accordo con (miele, polla, azimut…)” riportando pensieri già detti da altri, e più “io oggi ho fatto/visto/letto/cucinato/mangiato/chiacchierato…”

    a tutte /i buona mattina.

  506. Polla dice:

    ..ma nooooo.. mi hanno appena chiamato dal centro che la psicolterapeuta è stra malataaaaaa, quindi salta il gruppo!!! ma nuuuu.. e io che mi sono svegliata all’alba a fare??? pf. va beh.. vorrà dire che inizierò con la preparazione del discorso.. cmq si stanno ammalando tutti!!! bah.. sbalzi termici malefici.

    Buongiorno dolce Miele! :) .

  507. Aleph dice:

    Buongiorno a tutte!

    Ieri poi non sono più riuscito a passare, ho dovuto fare un pò di cose e non ho usato il pc…

    Benvenuta Butterfly!Continua a scrivere qui, mi raccomando!Come ha detto Miele, raccontaci qualcosa di te, cosa ti piace, cosa fai, studi, lavori, tempo libero..

    Yris, dai dai che una regina come te quei soldi se li merita tutti!

    Miele, Polla, buongiorno!!!!

    Linda, ti penso tanto e spero tu stia meglio!

    Azimut, che fai?Dove sei?Come stai?Dove vai?

    Spero anche che Chloe stia un pò meglio e che presto torni qui a salutarci!

    Marianna e Girasole invece è un pò di tempo che non scrivono qui!

    Mi metto al lavoro sulla tesi, però sono qui!

    Buona mattinata!

  508. Azimut dice:

    Aleph…
    “che fai?”: lavoro
    “dove sei?”: in ufficio
    “come stai?”: sotto scacco dell’ansia e della paura
    “dove vai?”: in luoghi irraggiungibili
    un abbraccio

  509. miele dice:

    Ciao Aleph, buongiorno a te!

    Azimut stanotte ho sognato che mi chiedevano di rifare il pap-test perchè c’era “qualcosa di strano”…. :(

    polluzza buongiorno! beh dai, una volta tanto ti godi una luuuunga mattina! mamma mia, qua fa un frescolino….

    faccio pausa e poi a prendere pane&arance, perchè qui siam tutti e due mezzi raffreddati e vorrei stroncare il tutto a bicchieri di vitamina c ;)

  510. yris dice:

    vaniglia, continuo a dire che finora sei incappata in persone non proprio oneste.. (il caso sanavita docet)

    ma questo non vuol dire che tutti siano così. mi sembra che sia polla che miele che altre sono seguite da persone qualificate. e i risultati si vedono. io stessa ho trovato medici capaci di curarmi dopo un pellegrenaggio durato quasi vent’anni. per cui non ti abbattere, ma continua a cercare, magari prova anche fuori regione. la salute val bene uno spostamento, no?
    coraggio, metti da parte la diffidenza, per quanto giusta, e datti da fare!

    un abbraccio a te e a tutte le altre bloggerelle
    (azimut ti raggiungerò anche in quel luogo irraggiungibile, flower un bacio che ti stani dalla tana..)

    io mi incammino.. :-) stasera vi racconto, incrociate le dita per me.
    se questa cosa va in porto come dico io (o rinuncia all’attività, o presa in carico ma alle mie condizioni) faccio una festa e vi invito tutte! :-)

  511. Polla dice:

    ..Azimuuuuuut, nn fare la testa duraaaa!!! buon giorno intanto.. per fortuna che Aleph è riuscito ad attirare la tua attenzione.. :) .

    Buongiorno Aleph.. dunque buona tesi!!!

    Miele.. ma a me piacciono le luuuuunghe mattinate,solo che mi viene super sonno se non ho degli impegni specifici.. infatti ora fatico a tenere gli occhi aperti e mi sa che mi infilo sotto le coperte a leggere un po’.. anche io cmq sono un po’ raffreddataa.. sono mega feliceeeeee!!! ahahah.. sono quasi malataaaaaaa! yuppy du. Arance dici? mmm.. se mi ripiglio ad andare a comprarle adotterò la stessa tattica.. per ora continuo a fare la malatina! …….

  512. Polla dice:

    ..Yris in bocca al lupideeeeee!!! io per la festa ci sonoooooo.. facci sapere dai! un abbraccio.

  513. Artemide dice:

    Buongiorno a tutti.
    Ho dormito tanto, anzi troppo (peccato gli incubi) ora sono in super ritardo, devo scappare a scuola…più tardi torno con calma e rispondo a Polla e Miele.
    Baci

  514. Francesca dice:

    Buongiorno amiche mie….Miele grazie cio’che mi hai detto…devo farmi forza e riprendere una psicoterapia come si deve anche se mi mancano le forze e sono stanca di andarci e di prendere farmaci…avevo smesso di prendere l’ansiolitico che mi aveva prescritto il neurologo da un un po’ma ora ho dovuto ricominciare a prenderlo Xche nn dormo e sono molto ansiosa…ma i problemi di anoressia a voi hanno portato anche problemi con il sonno?
    Buona giornata a tutte voi….oggi qui a Roma c’e'il sole.:)

  515. Aleph dice:

    Grazie Azimut!

  516. Polla dice:

    ..Francesca, capisco il fatto che tu “non abbia voglia” perchè le terapie richiedono molta energia e lavoro su di sè costante e faticoso,ma appunto credo che valga la pena investirci perchè aiutano a vedere le cose da un punto di vista diverso,poichè spesso si tende a non vedere via d’uscita,ma solo perchè il tutto viene filtrato da uno stato di malessere generale. cmq.. si,l’anoressia,ma i dca in generale disturbano moltissimo il sonno.. per svariati motivi..

  517. miele dice:

    yris vai e spacca!

    sì francesca, gli sbalzi nutrizionali e/o di peso hanno una forte influenza su l sonno, perchè cibo e sonno/veglia sono i due cicli fondamentali dell’organismo. cmq sia anche in senso più psichico ci sono delle influenze: l’ansia disturba o inibisce il sonno, o lo rende agitato, o fa svegliare presto. ma anche altri aspetti vanno considerati: io ad esempio in connessione all’anoressia ho sviluppato una fissa x gli orari, per cui anche se il mio corpo volesse dormire, la mia testa ormai si sveglia sempre alla stessa ora…e io mi metto in moto con lei. ah, per non parlare poi dell’insonnia legata al “non mangiare”….credo che a molte, come a me, sia capitato di restare sveglie a fantasticare sul cibo che non mangiavo…per fortuna questa cosa l’ho superata (mangiando).

  518. Francesca dice:

    Ciao Artemide…aspettavo la tua richiesta di amcizia su Facebook ma nn e’arrivata…. :(

  519. Francesca dice:

    Buongiorno polla…purtroppo hai ragione…quando si entra in uno stato di malessere generale nn vedi vie di uscita…e’che ho iniziato a fare psicoterapia a 15 anni presso un consultorio,poi sono stata tanti anni al CIM ho fatto un periodo di terapia individuale mi trovavo discretamente ma poi la psicologa ha pensato che per me era adatta la terapia di gruppo,l’ho fatta x tanti ma non e’ servita a niente…poi sono andata da una psichiatra contemporaneamente al gruppo che mi ha prescritto una cura con ansiolitico e poi infine da un neurologo…anche li ennesima cura!ma eccomi ancora qui a combattere con tutti i miei problemi….sono stanca!!!!!

  520. miele dice:

    ma francesca, perchè non cerchi un terapeuta specializzato in dca?!? forse è su quello, che puoi lavorare…per poi arrivare ad altri aspetti (ansia, agitazione, ecc.) e scardinare anche quelli.
    vabbè, io poi non penso che gli psicofarmaci risolvano granchè, quindi….(ma è solo una mia opinione)

  521. Chloe* dice:

    Sono entrata in punta di piedi, per non disturbare… sono entrata non so nemmeno io il perché… nella speranza di trovare una parola… un pensiero… qualunque cosa… e invece niente.
    Esco, me ne vado. Come sono arrivata. In silenzio, senza disturbare.
    Consapevole di quanto la mia presenza sia inutile. Di quanto io stessa sia inutile.
    Potrei andarmene sbattendo la porta. Ma non lo farò.
    Sono entrata in punta di piedi. Esco in punta di piedi.

  522. Aleph dice:

    Ehi Chole, io oggi ti ho scritto!Vai a rileggerti il post 507 e lo troverai! Io non credo tu sia inutile e smetti di pensarlo!Perchè sono sicuro che qui nessuno lo creda! Quindi STOP, ok?

  523. Aleph dice:

    Scusa, ho sbagliato a scrivere…Chloe, non Chole!

  524. Azimut dice:

    Chloe ma che dici? Ma perché? :-(

  525. miele dice:

    Chloe, mi viene da dirti che non serve fare queste “scene”, qui proprio non serve.
    Tu hai scelto di assentarti per un po’ dal blog, noi di certo non ci dimentichiamo di te ma rispettiamo la tua scelta. Non puoi pretendere che ad ogni post ti nominiamo…non cercare sempre dimostrazioni per poi usarle come scusa per farti vittima delle situazioni.
    Evidentemente se sei tornata è perchè c’è qualcosa che volevi condividere…no? E allora forza, porta qui le tue parole…

  526. miele dice:

    ah, e un’altra cosa vorrei aggiungere. per quanto mi riguarda, non mi dimentico di nessuna delle persone che hanno scritto qui e che, per vari motivi, sono sparite. mi ricordo anche quelle che scrivevano ormai quasi due anni fa. le penso, le ripenso, e poi decido che non voglio soffrire (anche) di questa mancanza. però ricordiamoci bene che, come la presenza, anche l’assenza è una responsabilità.

    detto questo, Chloe* torno a chiederti di spiegarci cosa succede…sempre che tu ritenga buono per te scriverlo qui.

  527. Chloe* dice:

    Nessuna scenata, nessuna pretesa, né vittimismi. Assolutamente.
    Solo un profondo senso di abbandono che percepisco da parte di chiunque abbia preso parte alla mia vita.
    Un profondo disagio.
    Un grandissimo bisogno di calore, di comprensione.
    Mi rendo conto di essere una persona estremamente ambigua. Di non saper esprimere nulla. Di non avere il coraggio di assumermi delle responsabilità.
    Sto guardando la mia vita andare a rotoli, sto perdendo anche quel poco di buono che mi era rimasto e nonostante l’ immenso dolore che provo, non sono in grado di muovere concretamente un dito per far andare le cose diversamente.
    Non riesco a sostenere il “peso” di un rapporto, di qualunque natura esso sia.
    Mi dispiace. Anche qui ho dimostrato quanto sia una persona superficiale ed egoista.
    Sto restando sola. Pian piano sto facendo terra bruciata intorno a me.

  528. Azimut dice:

    Miele che brutto sogno…mi dispiace

  529. Polla dice:

    ..Ma Chloe*, tu fai parte di qsto luogo come chiunque qui e come chiunque ricopri un ruolo importante e non è la stessa cosa quando non ci sei.. la stessa cosa che hai sentito tu quando per es.Ilaria(ma come lei molte altre..) ha deciso che avrebbe smesso di scrivere.. cioè.. tu lo hai comunicato e quindi proprio come accade con Ilaria(che non è sparita nel nulla,ma lo ha deciso),si accetta la cosa e si da quasi per “scontato” che non legga e che quindi sia quasi “inutile” rivolgerle qui delle parole che mai le arriveranno.. magari se si hanno i contatti,lo si può fare in privato.. ecco. ma non è che il non dire nulla significa che la cosa è non ferisca o che non si pensi a quella determinata persona,non trovi?
    parli di abbandono,ma tu per prima “ci hai abbandonate”.. e io non credo che sia una questione di superficialità,credo semplicemente che da ogni tua parola esca un profondo malessere,disagio e quasi un bisogno di scatenare reazioni per sentirti e continuare a sentirti in tale modo.
    mi spiace non dare conferma alle tue ipotesi,ma io ti ho pensata molto che tu ci creda o no e credo anche tutte le altre/i. non lo si può dimostrare,ma non credo sia necessario.. credo ti dovresti fidare. ma a parte qsto.. sono contenta che tu sia passata e vorrei sapere come stai.. e anche com’è andato il tuo incontro con quel nutrizionista.. se ti va..

  530. miele dice:

    Vedi Chloe*, è proprio qui che ti sbagli. Noi di te non ci siamo dimenticate, anzi. Abbiamo però rispettato la tua scelta di allontanarti. Ma ora sei di nuovo qui con noi e ti teniamo al caldo, non preoccuparti. Il rapporto con questo blog l’hai costruito pian piano, nel tempo, tra alti e bassi, e magari osservarlo può aiutarti a capire qualcosa di te.
    Riguardo il senso di abbandono, posso chiederti che cosa è successo e ti fa sentire così “lasciata sola”?

    Azimut mi è venuto da raccontarlo perchè so quanto tu sia in ansia per i tuoi controlli.

  531. Chloe* dice:

    Non riesco a trovare le parole per rispondervi come vorrei ora.
    Solo vi chiedo di perdonarmi. scusatemi. vi prego.

  532. Polla dice:

    ..Chloe*.. la smetti??? dai,su.. nessun perdono,non credo proprio ce ne sia bisogno.. ok? credo che avessi bisogno di dire la “tua”.. punto e a capo,va bien?
    ora sei qui.. e da qui partiamo.. :) .
    ma Ciao Chloeeeee!!! :) . ci sei mancata!!!!!

  533. mery dice:

    controllo fatto, presi 400 grammi ma la dottoressa non è contenta.. perciò oggi mamma mi ha costretta a mangiare tre cucchiai di riso, un formaggino mio e un po’ di ricotta.. devo aumentare per il 20 o l’ospedale mi aspetta ..

  534. Polla dice:

    ..Ciao mery,
    sono contenta che tu sia riuscita a mettere un po’di peso,ma appunto se la “dottoressa non è contenta” è perchè evidentemente sei un bel po’ a rischio.. non perchè sia una scassapalle. 3 cucchiai di riso,un formaggino mio e un po’ di ricotta credo che capisca anche tu che non sono un pasto e soprattutto non lo sono in un’ottica di recupero del peso.. ma perchè devi sentirti costretta??? perchè non vuoi avere anche tu a cuore il tuo recupero e con esso tutta la tua vita? che cosa ti fa così paura? non pensi che se tu avessi davanti agli occhi una persona che si sta lasciando morire di fame,cercheresti di aiutarla? .. non so.. cerca di non vedere tutti schierati contro di te,cerca di capire che forse sei tu che non sei + lucida e che la malattia ti ha tolto anche la capacità di decidere cosa è bene o male.. e lasciati guidare.. puoi solo che stare meglio di così..

  535. Ely dice:

    Come ti capisco Chloe…..

  536. Chloe* dice:

    Le parole sono qui, strette in gola.
    Vorrei uscissero ma non riesco ad aiutarle.

  537. miele dice:

    chloe se potessi riassumere tutto in una sola parola…il più possibile concreta e non “astratta”…quale sceglieresti? la prima che ti viene in mente!

  538. Chloe* dice:

    Rabbia.

  539. Polla dice:

    ..Ely???? testina??? che c’è???

    Chloe.. rabbia? .. e come la senti? dove?

  540. miele dice:

    Contro chi?

  541. mery dice:

    Polla, è tutto cosi complicato è come avere due me nella testa, una che mi dice che sto buttando via la mia vita, il mio futuro e tutto ciò che avevo costruito e l’altra che si sente soddisfatta nel rifiutare il cibo,nell’essersi controllata..certo riso e ricotta non sono nulla, ma è un progresso visto che negli ultimi mesi vado avanti a resource..
    Chloe farle uscire per quanto possa fare male è il modo migliore per prenderne atto, per individuarle riconoscerle metterle bene a fuoco e studiare al meglio il mezzo per uscirne, non mi sento la persona migliore per dare consigli in quanto sto sbagliando molto e continuerò probabilmente a farlo, ma ci tengo sappiate che sono vicina a ciascuno di voi, seppur non sappia quasi nulla della vostra vita..

  542. Polla dice:

    ..Mery,ma io capisco benissimo quando dici che sei “combattuta” solo credo che prima o poi la situazione vada presa un po’ di petto,facendosi anche del male e non pensando che le cose positive del mangiare davvero,arrivino subito,da un giorno all’altro.. io credo che le fatiche + grandi le ho affrontate quando ho deciso che basta,dovevo cambiare registro.. ribadisco il fatto che i percorsi sono soggettivi,ma che da qualche parte bisogna pur partire.. altrimenti andando avanti a scuse e fughe,si rischia di non farlo mai. e io non credo ne valga la pena. per nessuno..
    ma mery,posso chiederti com’è la tua situazione fisica? e cosa fai nella vita che non ricordo? magari ne hai parlato,ma ultimamente con le nuove entrate faccio un po’ di confusione e quindi preferisco richiedere piuttosto che parlare a vanvera. :) .

  543. mery dice:

    allora ho 19 anni, ho finito la scuola a giugno e a gennaio dovrei iniziare un corso di formazione che mi introdurrebbe direttamente nel mondo del lavoro.. sono alta un metro e 67 e peso 41 chili..tranquilla, non credo di aver mai parlato di me e un minimo di presentazione ci vuole! mi spiace aver scoperto questo spazio solo ora..

  544. Polla dice:

    ..Mery, sei stra giovane!!!! caspiterina..
    che tu abbia scoperto qsto posto “solo” ora non ha importanza.. io credo che sia importante però che tu qui possa trovare qualche spunto,una spinta,un qualcosa che ti smuova verso una direzione diversa da quella della malattia..
    Il tuo peso parla da sè,ma credo che se ti ci metterai e ci crederai,il recupero possa avvenire.. nel caso in cui tu non ce la facessi invece,valutare l’ipotesi del ricovero,non sarà una sconfitta,anzi.. sarà una possibilità diversa,un’alternativa che ti dai,partendo dal presupposto che probabilmente da sola non ce la fai.. quindi continua a lavorare. quando avrai il prossimo controllo?
    Io stessa a giugno ho fatto un day-hospital di una settimana.. il mio non era un vero e proprio ricovero,anche perchè la mia condizione era un po’ diversa,ma cmq mi è servito moltissimo.. anzi.. direi che presa quella decisione,ho cominciato seriamente a valutare la mia guarigione con un’ottica diversa e se tornassi indietro lo rifarei mille volte.
    quindi.. qui sicuramente troverai chi ti capisce,ma anche chi cercherà di ricordarti che l’unica direzione possibile per uscire da qsta gabbia è quella di alimentarsi e poi via via di eliminare tutte le fobie,per dare spazio ad altro.. è un lungo lavoro,ma prima ti permetterai di prendere in mano la cosa e prima ti darai anche la possibilità di uscirne.. portare pazienza si,ma non rotolandocisi dentro..
    inoltre mi pare di capire che la tua famiglia ti sostenga,no? ti sono vicini?
    e qsto corso di formazione che farai a gennaio,ti interessa? ecco,potresti magari dedicarti a te in qsti mesi che sei + libera per poi affrontare qsto corso con un’altra energia,no? :) .

  545. Ely dice:

    anch’io come Chloe avrei un bisogno continuo di attenzioni…anch’io ho spesso la sensazione che a nessuno interessi di me, che non servo a niente, che se non ci fossi non cambierebbe nulla e magari sarebbe anche meglio.
    Allo stesso tempo mi rendo conto di essere egoista, perchè pretendo dagli altri quello che io per prima non do.

  546. Cely dice:

    Ciao ragazze,
    dopo giorni di assenza son tornata a rompere le scatole =)
    Mio fratello ha dovuto formattare il pc e non mi sono potuta collegare, perciò mi si sono accumulati troppi post che non potrò leggere. Mi scuso per questo. Ho letto a partire da oggi, per cui yris…cos’è questa novità??? Io incrocio le dita per te ma cosa sta succedendo? Qual è la tua missione di oggi??? Cely curiosaaaaaaaaa!!!

    Butterfly, non ho letto di te ma ti dò il mio benvenuto! Posso chiederti di dove sei e cosa fai nella vita? Se lo hai già scritto perdonami, purtroppo non ho letto a ritroso.

    mery, mi sembra di rivivere quei momenti. Ti stai impegnando seriamente per non essere ricoverata? Oppure cerchi di tamponare mangiando qualcosina in più e dicendoti fra te che appena eviterai il pericolo imminente potrai fare come ti pare?

    Chloe*, tu sei importante per noi e lo sai…fa male leggere che ti senti inutile, che pensi di non contare nulla.

  547. Cely dice:

    Ely, più che egoismo è uno dei nodi che ci hanno portate nella malattia.

  548. mery dice:

    Polla, i miei genitori poveri cristi cercano di starmi vicino, ma credo sappiate bene tutti che è molto dura e difficile perchè sono intrattabile..sto cercando di lavorare sulla mia malattia proprio per arrivare a gennaio come una persona diversa, spero di avere abbastanza tempo..a volte mi balena in mente l’idea del ricovero come ulteriore aiuto, ma poi mi viene la pelle d’oca a pensarci bene.. solo che nemmeno questo basta a farmi svegliare fuori..tu come mai sei stata ricoverata ?che tipo di propblema avevi?

    Cely, hai centrato in pieno, credo che se dovessi passare il controllo della nutrizionista del venti ottobre poi smetteri di mangiare di nuovo, per questo continuo ad avere intensi colloqui con la psichiatra che mi stanno aiutando ..e tu che mi dici di te?

    Flowerino dove sei finita??

  549. uhmhm dice:

    Puff puff puff..
    ragazze ma che freddo faaa???
    Allora sono fatta su in due coperte più maglione di lana e ho le mani gelate, il naso gelato i piedi… Ok, era la carica dei cento uno, la smetto. :)
    Come state voi?
    Polla, scusami tanto per aver scritto il nome, che sciocca, l’ho fatto senza pensarci… scusamiiii.. come procede il discorso? e la malattia immaginaria? dai dai, suvvia, puoi prenderti cura di te a suon di camomille, miele, e arance senza aver la febbre. e ricordati che per questo mese devi essere in super forma, futura dottoressa!
    Miele, fatto scorta di arance??
    Mery.. ma come sei.. leggera.. sei alta quasi come me e quando ero proprio nel pieno della malattia pesavo comunque 6 chili in più.. e già mi sentivo debole debole.. Mi spiace che cely abbia colto nel segno.. Pensa che ti stai iniziando a costruire una vita tua, tutta tua.. e fa paura ovvio, ma pensa quanti stimoli nuovi, sarà meraviglioso no? dai, cerca in ogni modo di arrivare in forma, o meglio almeno semi forma, per gennaio. Forse ora sebra strano ma stare meglio fisicamente influisce un sacco anche sul modo di porsi di fronte alle cose… che ne so, mi sembra ci sia maggiore responsabilità, un maggiore senso di essere presa sul serio. ce la puoi fare, daiii!!
    Vaniglia, sono davvero dispiaciuta per te, per gli aiuti così spesso fallimentari.. Comunque, capisco le tue paure, quella di non tornare mai ad essere serena come anni fa.. Non ti arrendere però.. io credo fermamente tu ne possa uscire… dai, già mesi fa venivi qui impersonoficando la malattia eppure… eppure non ti sei ancora arresa. non ti vuoi arrendere, dunque ce la farai… ok, banalmente in linea di principio è così, ma io credo potrà diventare realtà. Forza.
    Chloe… mi spiace per le tue parole… qui nessuno si era dimenticato di te ma.. ecco qualche ma per te.. Non lo so, io ci provo tutti i santi i giorni, tutti i santi pasti, tutte le sante occasioni nelle quali dispearmi e fermarmi sarebbe più semplice. Ci siamo scambiate messaggi, nei quali tu dicevi che ci avresti provato, con me. Anche se ci sembrava impossibile… poi però leggo qui e… che fine fa la tua voglia di combattere? 20 km di corsa, brava, se tu stessi bene mi congratulerei con te ma sapere che tanto corri corri, passi ore e ore in palestra mangiando se va bene uno yogurt e un frutto mi demoralizza molto. e purtroppo non saranno le nostre parole a farti male o bene. Le possibilità io credo tu le abbia, hai anche persone che stravedono per te, fai un lavoro che ti piace, hai trovato un dottore o un modo di impostare la terapia che ti da fiducia… perchè non investi su questo? So che posso sembrare dure.. in realtà sono tanto spaventata per te.. scusami..
    Lida cara, sono proprio felice tu sia riuscita a sentire la tua amica distante chilometri e chilometri… sei ancora tanto giù? il nuovo fratello-inquilino è arrivato? e ne sono proprio convinta.. nessuno riuscirebbe a metterti in cattiva luce! Università? giacinto-ragazzo-fantastico.tende e gorgonzola? ti abbraccio forte forte!
    Aleph… dai fai un po anche la mia di tesi.. tu e Polla, vi mettete e date una bella mano a me… che ne dite?! eheheh.
    Cely, Artemide, Azimut, Silvia, Marianna, Ely, Yris, Flower e tutte le altre.. un pensiero anche per voi :)

  550. mery dice:

    Uhmhm grazie dell’incoraggiamento, è tutto cosi difficile..che mi dici di te?

  551. Artemide dice:

    Ciao amiche mie… più Aleph
    Scusate se sono stata sfuggente,ma fin da sta mattina sentivo che c’era q.sa che nn andava, che avrei auto una giornataccia e così è stato:
    1) La tizia delle ripetizioni mi ha dato buca,ma meglio così, altro stress fisico e psicologico ora nn pox reggerlo
    2) Il mio inconscio però sperava in questi impegni, per avere più tempo occupato e per qalche soldino in più…così
    3) Immancabile abbuffata per il pacco delle ripetizioni, anzi, direi solo shopping, perché aperto il primo sacchetto di biscotti mi sono fatta schifo da sola ho vomitato dal nervoso più che x una vera necessità,mio fratello è venuto e gli ho fatto un bel regalo
    Non so se tutto questo è una vittoria o una sconfitta, ne parlerò merc con nutrizionista e con psicoterapeuta: lo so che ci vuole tempo,ma io voglio una maggiore stabilità psicologica e alimentare e nn mi sembra che questo sia avvenendo,a meno che, stia accadendo quello che mi ha detto la psicoterapeuta: davanti a cambiamenti significativi la parte malata si ribella perché nn vuole essere cancellata..nn so…nn ci capisco più niente…
    vaniglia…mi spiace, ti ho risposto su fb
    francesca su fb nn riesco proprio a trovarti,ma tu mi hai inviato il tuo nome sul mio indirizzo di posta?
    polla scusa, abbiamo scritto in contemporanea e nn avevo letto il tuo post.
    Ritornare dai miei…ci ho pensato spesso,ne ho parlato con la psicoterapeuta, per tamponare un periodo di crisi potrebbe andare,ma sarebbe rischioso, le vere conquiste le faccio cadendo,se sono dai miei sono sorvegliata 24 ore su 24 e i miei progressi sarebbero un accontentare i miei,piuttosto che un lottare per me..nn so se mi sono spiegata…
    Miele…meno parole e più fatti, sai che ti dico, le parole volano via i fatti richiedono sforzi, so cosa intendete per fatti, mettersi alla prova…un farsi violenza aumentando le dosi anche se questo nn è indicato dalla nutrizionista…la verità? Ne ho paura, basta…nn servono altre parole.
    Mi spiace per i tuoi incubi, i miei riguardano sempre o cibo o scuola, quando avrò un po’ di pace?
    azimut cosa sono questa ansia e paura, quali questi luoghi irraggiungibili?dice:
    yris come è andata?
    francesca io soffro di insonnia da quando l’anoressia è comparsa perché nn mangio a sufficienza e ho escluso cibi che invece favoriscono il sonno
    chloe* nn ho mai smesso di pensare a te…sabato pomeriggio ho trovato i cachi mele e ti ho pensata e poi leggo sempre tutti gli status su fb, tu nn sei legata a questo blog, tu ormai sei entrata nel mio cuore e spero sempre che ogni giorno tu possa portare a casa un po’ di felicità…nn sei inutile…perché dici di non riuscire sostenere il “peso” di un rapporto? Qui nn sei apparsa nè superficiale nè egoista….ma questa terra bruciata sei sicura di nn volerla tu perché nel mio caso è così?
    mery sei anche libera di nn rispondermi, ma ho letto il tuo peso e la tua altezza? Il tuo sottopeso è così grave? “Avere in testa due me”…ecco perché ogni giorno è una lotta
    cely come stai?
    uhmhm grazie delle tue parole…
    Scusate, ma questa sera sono proprio giù…mi sembra di fare un passo aanti e 1000 indietro..
    Domani giornata pesantissima finisco un lavoro e poi vado a nanna

  552. miele dice:

    ragazze passo per un saluto e poi me ne vado a danzare….

    artemide domani leggo meglio il tuo post
    chloe ciò che ti ha detto humhm, è esattamente quello che avrei voluto dirti io
    mery ti racconterò di me..dal digiuno quasi totale ad una dieta piuttosto sostanziosa…si può!

    a domani, bacione

  553. Azimut dice:

    Ragazze + Aleph…sono terrorizzata…

  554. Polla dice:

    ..ragazze, ho parlato un bel po’ con Artemide.. io spero davvero che domani faccia quello che ha deciso di fare.. io spero spero spero.. incrociamo le dita per lei!!!!!
    FORZA ARTEMIDEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE ! sappi che la mia promessa verrà mantenuta.. ora sta a te.

    Azimut.. che c’è??? terrorizzata da cosa? io sono qui.. parla per favore..

  555. fabiola dice:

    Odio me stessa. non so vivere, non voglio più affrontare niente se poi tutto va a rotoli in meno di un secondo, e mi succede spesso. Non sono fatta per combattere e vorrei solo lasciarmi andare. Piangere non serve a niente lo so, la malattia ti fa perdere tutto, ti fa perdere l’amicizia. Non ho mai avuto altro, amore non so cosa sia e non credo ne avrò mai.
    Basta scrivere scusate tutti, oggi è l’ennesima giornata no.

    Bonanotte, scusate

  556. Artemide dice:

    Non potevo nn tornare…domani chiamo e vi faccio sapere…ho paura, ma grazie a Polla ho capito che la vita è una sola e nn ho il diritto di rovinarla!

  557. fra dice:

    Ciao a tutte è la prima volta che scrivo. Vorrei sapere da Polla da chi è seguita.

  558. mery dice:

    artemide non ho capito il tuo post,chiedo scusa..se me lo puoi riscrivere..cmq incrocio le dita anche dei piedi per te!
    Azimut che succede???

    francesca, non devi chiedere scusa di nulla, anche io mi sento tanto sola ma a volte bisogna che la ricerca di amicizie vecchie e nuove venga anche da noi,e non semplicemente aspettando che siano gli altri a cercarti..anche se questo vuol dire mettersi in gioco e non sempre ottenere risultati positivi, comunque sarà un segno che stai vivendo..per quanto posso esserti utile io sono qui..

  559. fra dice:

    ragazze ho bisogno di aiuto

  560. mery dice:

    fra che succede?

  561. Artemide dice:

    Mery, visto che nn conosco bene le modalità di un ricoero,mi chedevo se il tuo peso è così basso da richiedere un ricovero…in realtà mi serviva per fare un confronto con la mia situazione, ma Polla mi ha chiarito molte cose…
    Ora vado a nanna davvero…sogni d’oro

  562. Artemide dice:

    Fra…benenuta…come pox aiutarti?

  563. mery dice:

    credo che la cosa sia soggettiva sai..tu come sei messa? ma non sei seguita da nessuno?notte notte un bacio

  564. fra dice:

    qualcuno di voi è stata a mondo sole?

  565. mery dice:

    no cos’è?

  566. fra dice:

    da parecchi anni (6) soffro di anoressia e bulimia. Sono stata in cura in diversi centri e dato che non ho ottenuto alcun risultato vorrei provare mondo sole. Il mio problema è che voglio allontanarmi dai miei genitori ma capisco che non sono in grado di gestirmi…sono triste”

  567. fra dice:

    è un centro che si trova a rimini

  568. yris dice:

    ragazze è andata che sono incazzata nera per i giri tortuosi fatti dall’azienda per evitare di decidere (o forse di sborsare più denaro)

    ma è anche andata che sono contenta per aver tirato fuori le palle (scusate, ma non esisste locuzione al femminile) ed espresso le mie richieste.

    e in qualunque modo finisca (anche se dovessi perdere ciò che ho già) continuerò ad essere contenta per il senso e il valore che ho dato a me e al mio lavoro. AUGH! :-) .

  569. Polla dice:

    http://www.chiarasole.it/mondosole.html

    Ciao fra, benvenuta. perchè mi chiedi da chi sono seguita? il mio è un centro privato che sta nella città in cui vivo per motivi di studio. di cosa hai bisogno?

  570. mery dice:

    si ho appena visto in internet..e provare a partecipare con loro no?almeno nel primo periodo..

  571. mery dice:

    scusate ma io vado a nanna,l’ansia della giornata non mi molla e mi mette ko.notte a tutti!

  572. Artemide dice:

    Buongiorno…oggi più che mai ho bisogno di sentirvi vicine…un abbraccio!

  573. miele dice:

    ciao ragazze, ciao aleph,

    Artemide credo di aver capito cosa provi a fare oggi: noi siamo con te, sai che questa decisione potrebbe solo aiutarti (e ringrazio polla per averti parlato e spiegato)

    fabiola io ti sento sempre “giù”….però tu resti così vaga, così generica…parli si sensazioni grandi e potenti ma non spieghi da cosa o da chi o da dove ti derivano…che parte ha la malattia in tutto questo? è la causa della sofferenza, o è la manifestazione di un altro tipo di dolore?

    azimut, per favore non sparire….che succede?

    fra, benvenuta. tu di dove sei? conosco mondo sole per la fama, ma non so nulla di preciso. io sono seguita da psicoterapeuta + nutrizionista qui in zona dove abito e mi trovo bene, anche se ormai nell’anoressia ci son dentro da più tempo di te. quali sono gli ostacoli che incontri sulla strada verso la guarigione? e quali sono le tue motivazioni x stare meglio?

  574. miele dice:

    ah yris…grande! ti ammiro proprio…mi sa che tra non molto dovrò essere capace di fare lo stesso….magari mi fai da consulente privata?! eheh :)

  575. Polla dice:

    ..Buondì,
    eccomi un’altra mattina sveglia all’albaaa.. ma che bella luce c’è oggi??? stanotte per sperimentare i termosifoni,ho dormito tenendoli accesi(un genio!) e ora ho due occhi a palla che sembra abbia dormito dei millenni!!!! ahahah.. cariiiiina..
    stamattina ho l’incontro con la nutrizionista e anche se non sono i formissima causa un raffreddore che temo se ne andrà già oggi,eheheh,ho proprio voglia di andare..quindi.. mi imbacuccherò per bene e viiiiiiiiia..

    Yris.. capsiterina,ieri mi è sfuggito il tuo post!!! mitica che sei riuscita a gestire la cosa come volevi,certo poi non dipende solo da te,ma si sa,no? si sa che non si può “controllare” o fare andare tutto come si vorrebbe che andasse.. ma direi che la tua “sfida” te la sei già bella che “vinta” e quindi.. il resto viene da sè. olè.

    Miele.. com’è andato il ballo ieri? io alla fine non ho nemmeno comprato le arance.. però sento che ho stra bisogno di una sparata di vitamina C..

    fra,io credo che se senti il bisogno di riprendere le cure è perchè magari in qsto momento ti senti + “pronta” ad affrontare la cosa.. spesso è proprio nei momenti di fragilità che scatta quella sensazione che porta a chiedere aiuto,proprio perchè non se ne può +.. proprio quando la malattia è di troppo e si capisce che si ha bisogno di fare altro,ma che da soli è un po’ dura e a volte impossibile.. quindi prova ad informarti dai.. poi valuterai la cosa. prendere qsta decisione è già un passo verso la voglia di stare meglio!!! e non è poco.. in bocca al lupo!

    Artemide.. io ci sono,lo sai! spero davvero che tu oggi mantenga la stessa voglia di agire.. non farti incastrare dal frullare dei tuoi pensieri,vai dritta alla meta.. se sentirai la paura,guardala in faccia e dille che SEi STANCA di lei! forza. facci sapere. un abbraccio forte..

    Azimut.. sei sparita dicendo che sei terrorizzata.. puoi venire qui e dire che c’è? sei al lavoro oggi?

    Buon risveglio belle creature.. Aleph.. attendiamo tue nuove.. eheheh.
    baaaaaaci.

  576. miele dice:

    Weh polla, ufficialmente benvenuta tra le “mattiniere”!
    Sì ieri sono andata a danzare…e come già le altre volte, mi ha ispirato buone sensazioni. Poi mi stanca, ma non troppo…il giusto per tornare a casa, fare una doccia bollente, mettere addosso un pigiama profumato e sedermi sopra il tavolo della cucina a mangiarmi una mela con un thè…nel silenzio di mezzanotte è una cosa strana…quasi fiabesca. Poi mi aiuta a dormire meglio.

    Intano buon incontro con la nutrizionista. io nel pomeriggio lavoro, ma tornerò presto al pc.

  577. Aleph dice:

    Buongiorno!

    Azimut, cosa combini?Devo rifarti la sfilza di domande di ieri per tenerti qui?Spero tu oggi passerai…

    Flowerino?Ely?Dove siete?Eddai scriveteci!

    Chloe…spero tu abbia capito le parole che ti sono state rivolte ieri. Lo spero con tutto il cuore. E spero starai bene, Bene, sul serio.

    Polla mattiniera!Qui in casa mia invece fa un freddo che non ti dico! Ieri sera ci siamo accesi il camino per scaldare un pò perchè se no si gelava!

    Miele, buona giornata!

    Fra, benvenuta!

    Artemide, dita incrociate per te!Non ho ben capito cosa farai oggi, ma visto l’entusiasmo di Polla, mi aggrego: vai Artemide!!!

    Un saluto anche a Mery e Fabiola!

    Yris, fatti valere!

    Buona mattinata!

  578. yris dice:

    eh miele, certo che ti posso fare da consulente… anche se quella è la cosa più difficle da fare. ci ho messo più tempo a chiedere soldi per il mio lavoo che ad uscire dall’anoressia (e sapete quanto è stata lunga la storia)

    anzi.. ora che ci penso, le cose sono strettamente correlate. e ancora una volta di mezzo c’è il perfezionismo, lo scarso senso o stima di sè, e la paura di affrontare gli altri.

    io negli anni scorsi non ci sarei mai riuscita a “dettare” o quanto meno esprimere le mie condizioni. avrei sempre aspettato la valutazione altrui (che in caso di denaro, si sa, scende sempre al ribasso).
    ora che ho acquisito il senso di me e della mia professionalità ho anche il senso del tempo, dell’energia che investo o spreco per il lavoro e del valore che questa energia può avere per il “mercato” ma soprattutto per me.

    è chiaro che per arrivare a questo mi son dovuta fare le ossa, e soprattutto ho dovuto “accumulare” impegni su più fronti, in modo da non essere dipendente da un solo datore-di-lavoro/cliente, ma ti assicuro che ne vale la pena.
    stanotte finalmente ho dormito e oggi sto già pensando a come fare per lasciare prima o poi quell’azienda.. :-)
    per me quando gli amori finiscono, fniscono.. anche nella vita professionale

    un bacio a tutte le “vecchie” :-) e un abbraccio stretto a chloe, azimut, artemide, flower, linda e tutte le nuove.
    aaah!!!!! un pizzico al mio mitico aleph

  579. Chloe* dice:

    Provo rabbia.
    Una profonda rabbia verso me stessa. Per come sono diventata. Per quello che faccio e per quello che non sono in grado di fare.
    Ho preso delle decisioni importanti in questi giorni. Come iniziare seriamente a seguire una cura farmacologica con il primo medicinale che mi era stato prescritto.
    Ne ho bisogno. Ho bisogno di un aiuto almeno sotto il piano emotivo. Ho bisogno di potermi alzare al mattino con la voglia di affrontare la giornata, con un po’ più di serenità.
    Ho provato a cercare la forza dentro di me ma non ce l’ ho fatta.
    A questo punto o mi lascio andare del tutto rischiando di mandare a monte completamente la mia vita (con tutti i progetti che ci sono in ballo) oppure cerco di affrontare i problemi utilizzando tutti i mezzi che ho a disposizione.
    Perchè, mi spiace dirlo, la forza di volontà non sempre basta.
    Ma c’è un ma… in questi giorni sento qualcosa dentro di me che si è mosso.
    Non so spiegare cosa. Non riesco a capirlo nemmeno io. Ma sento che qualcosa si sta pian piano muovendo.

    vi abbraccio

  580. miele dice:

    Chloe* smettila di remarti contro, santo cielo: “Una profonda rabbia verso me stessa. Per come sono diventata. Per quello che faccio e per quello che non sono in grado di fare”…vivi in un circolo di rabbia, senso di colpa, frustrazione, auto-punizione, difficoltà con gli altri, tensione continua…BASTA!!!
    A volte l’unica cosa da fare è lasciar fluire….mamma mia, credo che a te la mia terapia di gruppo farebbe davvero bene.
    Se il farmaco può aiutarti, prendi il farmaco. Ma non cambio la mia idea sull’importanza del volere le cose…è anche questa che aiuta il farmaco a fare effetto.
    Ma non avevi fatto un nuovo tentativo con un esperto di nutrizione qualche tempo fa, settimana scorsa forse? Com’è andata? Spunti positivi?

  581. miele dice:

    Cmq se posso parlare in base alla mia umilissima esperienza, qualcosa davvero “si muove” se lo vediamo tradursi in azioni concrete. Dentro alla testa, fra pensieri e intenzioni, può esserci tutto il “movimento” che si vuole, ma non ha valore se non porta cambiamenti – anche minimi – nella vita e nelle emozioni.

  582. Polla dice:

    ..olèèèèè.. sono nel “club delle mattiniere”!!!! yuppy du.. peccato che io me ne tornerei già a letto.. ahahah. sssssssh.. non si dice!

    Chloe*.. quando si parla di forza di volontà io non penso si faccia solo riferimento al volere una determinata cosa,io penso che in qsto caso la forza di volontà sia + che altro una decisione.. il decidere di andare contro la malattia,facendosi anche del male magari,cioè soffrendo.. perchè appunto i benefici si vedono e si sento dopo un po’,dopo un percorso che comporta un certo tipo di lavoro che è diverso per ognuna di noi,ma che non può non comprendere il piano alimentare.
    se hai deciso di intraprendere una terapia farmacologica,ok.. spero davvero che però tu ci creda in qsta cosa e che possa esserti d’aiuto per affrontare anche altro. ci sta avere voglia di svegliarsi la mattina con la grinta,con l’energia,con il buon umore,ma.. non si può pretendere che qsto derivi esclusivamente da una medicina e so che lo sai,quindi.. benvenga la tua decisione,ma non dimenticarti di tutto il resto, continuando a rimandare le tue paure verso il cibo.

    Yris, grande.. ero certa che ne avresti cmq portato a casa del positivo per te!!! grazie per i tuoi racconti di esperienze personali..

    Aleph.. ma qui fa + freddo in casa che fuori sinceramente.. se avessi un camino non mi ci schioderei da lì!!! eheheh.. invece vado a vanti a stufetta elettrica .. :) .

  583. Francesca dice:

    Buongiorno a tutte…e buongiorno a Chloe in particolare…anche io sto nella tua stessa situazione e spesso provo un profondo odio verso me stessa,e sono stanca di lottare…pero’ come dicono Miele e Polla bisogna avere la forza di reagire…C’e'una frase di un film bellissimo che si chiama “le ali della libertà” dice **ho fai di tutto per vivere o fai di tutto per morire….io faro di’ tutto per vivere..** be’io questa frase me la ripeto tutti i giorni ….
    Buona giornata a tutte e un in bocca al lupo ad Artemide!!!

  584. miele dice:

    Ragazze

    Azimut mi ha scritto un sms dicendo di salutare tutto il blog.
    Stamane ha fatto il controllo al seno: per ora tutto a posto, però era (ed è) molto agitata e dice che non è sicura di passare di qui oggi.
    Dunque noi la aspettiamo per quando se la sente, giusto?

    Io torno più tardi, intanto vi abbraccio

  585. mery dice:

    Artemide, ti sono vicina!

    Polla, facci sapere come va l’incontro, e mangia tanti mandarini e arance sono anche io piena di raffreddore uff!

    Aleph buongiorno anche a te!

    Miele,saluta Azimut!

    qualcuno sa che fine ha fatto Flowerino??

  586. Polla dice:

    ..Grazie Miele per averci dato notizie di Azimut, certo che l’aspettiamo qui.. appena se la sente! forza Azimut!!!

    Francesca.. quella sensazione di malessere credo che a tratti sia dettata da un senso di impotenza che si percepisce quando ci si sente in gabbia.. per qsto credo che non sia solo forza di reagire,ma proprio l’azione in sè che comporta un cambiamento concreto delle cose e quindi di conseguenza alla visione di esse e + in generale di noi stesse.
    Continuare a riproporre gli stessi schemi,gli stessi modelli,comporta quello che già conosciamo.. cambiare invece stimola alla voglia stessa di cambiamento,che benchè possa fare paura,non va placata in partenza. la paura piano piano passa.. la paura di mettere peso,la paura di certi cibi,la paura di sentirsi sazia,la paura del troppo e del troppo poco,ecc.. la paura della paura insomma. Agire porta alla rottura di tutto qsto.. il che non significa da subito beneficio e giovamento,ma sicuramente si acquisisce + fiducia nel lavoro che si sta facendo nonchè in noi stesse.

    Buongiorno mery! certo che vi farò sapere.. ma io sono certa che andrà benone qsto controllo..

    ora scappo che ho appuntamento tra 15 min.!!!!
    a dopo bellezze.

    Artemide.. ti sto stra pensando! ………………

  587. Francesca dice:

    Ragazze vorrei tanto avere la forza dentro me di telefonare alla ginecologa e prendere un appuntamento…nn faccio altro che ripetermi come va va….ma non ce la faccio…E’come se dovessi entrare in una gabbia di leoni!!!

  588. mery dice:

    ma dai francesca!non ha mai mangiato nessunooooo, prendi quel telefono e chiama!

  589. Polla dice:

    ..Francesca, ma che cosa ti spaventa così tanto di qsta visita? inizia a chiamare.. parlerai con la segretaria e deciderai per l’appuntamento quando puoi.. anche perchè calcola che spesso i tempi non sono proprio brevissssssimi,quindi avrai modo di prepararti nei giorni a venire in caso.. dai forza,piglia il numero e chiama,altrimenti non farai che alimentare qsta sensazione di incapacità che senti.. invece tu sei libera di fare qsta telefonata per te e di prenotare qsta visita. i dottori poi lo sanno che sono “temuti”,quindi sono preparati a certe situazioni e non fanno nulla per metterti ulteriormente a disagio.. dai dai, coraggio!

  590. miele dice:

    coragio francesca, ti ripeto: anch’io ero terrorizzata e al ginecologo (maschio) da cui sono andata ho spiegato anche della mia anoressia e della connessa paura del contatto e dell’esplorazione fisica…lui non ha battuto ciglio e ha trattato la mia paura in modo tranquillo ma competente…la vista è andata, mi ha confermato che nel mio corpo è tutto a posto e soprattutto mi è servita tantissimo sul piano sia psicologico che psico-fisico…mi ha messo di fronte all’evidenza delle mie parti femminili e sessuate: un dono e allo stesso tempo una responsabilità.

    ragazze vi linko un post scritto da una ragazza che combatte contro l’anoressia e tratta da un punto di vista medico (meglio: neurologico) il senso di impotenza ed inerzia che una persona malata di dca può avere di fronte al cibo e alla guarigione. mi è parso interessante…

    http://anoressiabulimiaafterdark.blogspot.com/

  591. Chloe* dice:

    So bene che deve partire tutto da me.
    Ma ormai da quanto sono in ballo? Un anno? E non ho fatto alcun passo avanti.
    Sì, forse la decisione di iniziare seriamente una cura farmacologica non sarà la soluzione ai miei problemi ma se potrà essermi d’ aiuto almeno contro quella perenne e incessante sensazione di angoscia, di voglia di morire, di lasciarmi andare… contro la depressione, allora voglio provare.
    Basta restare con le mani in mano. Se una medicina può aiutarmi in qualche modo a ritrovare un minimo di lucidità mentale e di tranquillità, ben venga.
    Lo voglio soprattutto per me e per chi mi sta accanto.
    Forse in questo modo riuscirò ad affrontare anche l’ aspetto inerente in cibo in modo diverso.
    Dico che è scattato qualcosa dentro di me perché sono le mie azioni ad essere diverse. Molto diverse. Le azioni e i pensieri riguardo il cibo.
    E con quella persona con la quale ho intrapreso un nuovo percorso nutrizionale mi sento al sicuro. In settimana saprà darmi tutte indicazioni che mi servono. E chi vivrà vedrà.
    Giovedì incontrerò il nutrizionista (per il famoso quarto d’ ora…).
    Ho voglia di cambiare. Ho voglia di essere diversa. Di vedere oltre.
    Ci sono stati dei fatti concreti che mi hanno portata a prendere questa consapevolezza. LO VOGLIO.
    Come andrà non lo posso sapere. L’ unica cosa che so, è che devo provare tutto quanto ho a disposizione per tornare a stare nn dico bene, ma meglio.
    Grazie per le vostre parole e per l’ interesse.
    Vi stringo

  592. Polla dice:

    ..Miele, anche io tempo fa ho trovato quel blog e avevo pensato che magari avrebbe potuto essere d’aiuto a qualcuno.. :) . buon lavoro allora per oggi pomeriggio!!

    Chloe* .. benvenga la tua decisione della cura farmacologica se pensi che ti possa aiutare,benvenga anche la nuova figura che hai deciso di seguire per lo stesso motivo. Inoltre bene,se senti che qualcosa dentro di te si è smosso.. però il mio consiglio resta quello di non accantonare il discorso cibo,di smetterla di darti addosso e di cercare davvero di stare bene e non solo meglio.. perchè doversi accontentare? adattare? ma perchè? per lo stesso motivo per cui si pensa di poter convivere con qste malattie.. NO. stare bene non arriva da un giorno all’altro, è frutto di un percorso,di fatiche.. ma allora bisogna rinunciarci perchè non si a voglia di stare male e di fare fatica? cioè.. si continua a stare male per avere paura di stare male? ma NOOOOO. Sono contenta che tu stai cercando di sfruttare tutte le possibilità che hai.. ma la spinta contro la malattia,quella può venire solo da te,con lo stimolo di chi ti circonda si,ma da te. e non si parla di voglia Chloe,no,si tratta di decisione. punto. ma scusa.. la nuova figura che ti segue non ti ha chiesto come mai ti sei rivolta a lui?

  593. Chloe* dice:

    Io non mi voglio accontentare. Non ne sono mai stata capace, in nessun ambito della mia vita.
    Sono consapevole che la strada per arrivare a stare bene è lunga e piena di ostacoli. Che non sarà una passeggiata né sarà piacevole.
    Oh se lo so… me ne sono accorta accidenti, di quanto è difficile!
    Non ho la sfera di cristallo, so come andrà, cosa accadrà… ma non importa. So che voglio mettermi in cammino. E prendere tutto ciò che di buono mi verrà incontro.
    Ora ho una motivazione in più per essere decisa, come dici tu. Devo prendere la palla al balzo e via.
    La persona alla quale mi sono rivolta non sa niente dei miei problemi e non c’è bisogno che lo sappia. So che ho fatto la scelta giusta e avere anche l’ appoggio della psichiatra in questo percorso mi da maggiore voglia di provarci.
    Ovviamente con la consapevolezza che potrebbe essere un buco nell’ acqua. Ma pazienza. Almeno non potrò dire di esser stata ferma.

  594. Polla dice:

    ..Chloe*,che lui non sapesse nulla lo avevi già detto,ma io ti ho chiesto se lui ti ha chiesto della motivazione che ti ha spinta da lui.. è cmq un dottore,cioè, credo che sia normale che voglia sapere.. soprattutto perchè ti vedrà come sei messa fisicamente..
    Inoltre tu dici che non hai la sfera di cristallo,ma che saprai cosa accadrà e come andrà.. mmmm.. un po’ un controsenso,non trovi?..
    cmq bene che tu abbia l’appoggio di tutti,spero che però sia tua la prima ad appoggiarti e che quindi il loro appoggio sia filtrato da te,dal tuo modo di vivere la cosa. ecco. sembra sempre cmq che tu sia pronta al peggio,mai convinta ecco.. sei stata tua a scrivere che aspiri almeno a stare meglio e non dici bene,ma almeno meglio. allora io a quelle parole mi sono attenuta .. ma credici Chloe. credici.

  595. Chloe* dice:

    No Polla, nessuna domanda. Io gli ho chiesto di lavorare per me e questa persona ha accettato.
    E comunque ho sottolineato che non è un medico. Ma si appoggia a figure professionali (nutrizionisti e dietologi) per fornire un servizio specifico e sicuro.
    Nella frase della sfera di cristallo ho dimenticato di scrivere un “non”. Piccola svista.
    Io ci credo, davvero. Proprio perché ora ho un motivo più che valido per desiderare di stare bene sul serio. Non ho più voglia di perder tempo né di buttarne via.

  596. Cely dice:

    Giorno a tutte le principesse del blog,
    ormai è ora di dire sera =)

    Come state oggi?
    mery, la malattia è bastarda. Se non ti metti veramente d’impegno per uscirne ci navigherai dentro ancora per anni e anni…
    Io sto molto meglio ora.

    uhmhm ciaooooooooo!

    Artemide, grazie per chiedere di me. Ho un po’ di questioni irrisolte in questi giorni…te come stai? Spero che la decisione che stai prendendo sia quella giusta e che ti accompagni verso la strada della guarigione, anche se non ho letto di cosa si tratta.

    Azimut, ti stringo in un abbraccio caldissimo, spero che pian piano ti tranquillizzerai.

    Fabiola, l’amicizia arriverà anche per te, non credere di essere sola a questo mondo. Mi credi?

    fra, io a Mondo Sole ho fatto una sola seduta, poi insieme a lei abbiamo valutato che mi è abbastanza lontano il centro e dunque era meglio cercare qualcosa in zona. Stimo profondamente quel centro o meglio Lei, è una donna meravigliosa.

    Complimenti yris, per essere riuscita a dire la tua e per esserti fatta valere! Io non ce l’avrei mai fatta…

    Polla, lo vogliamo curare questo raffreddore? So che da tempo volevi sentirti malata però urge prendersi cura di sé ;- )

  597. Cely dice:

    Chloe*, sono felice che tu stia prendendo la malattia di petto…spero che non ti arrenderai al primo cambiamento su di te.

  598. Chloe* dice:

    Lo spero anch’ io Cely. Anzi, lo voglio.

  599. miele dice:

    Ciao cely, son felice che tu abbia scritto che ora stai meglio: concretamente…?

    Chloe io sono un po’ a corto di parole per te, mi spiace. Beh, diciamo che condivido quanto ha scritto polla, sostanzialmente. Però di fondo non so, quando penso a te ho qualcosa di amaro che mi si stringe nello stomaco. Anche questa fantomatica figura a cui ti sei rivolta….boh, intuisco di che figura possa trattarsi e, se è quel che penso io, mi vengono un po’ di brividi. Perchè sinceramente non credo che ancora tu stia affrontando davvero il problema cibo. Elenchi tutta una serie di grandi frasi che a me suonano molto come altrettanti bei luoghi comuni, ma un piatto di pasta sei riuscita a mangiartelo, di tua iniziativa (è solo un esempio naturalmente e senza vomitarlo? Non voglio smontarti, anzi…ma non so, c’è qualcosa che al momento non mi torna. Forse non so tutte le sfaccettature della situazione, anzi sicuramente è così.

    E anzi, mi rendo conto che ultimamente quando scrivo qui sono molto dura…da un lato mi dispiace…a volte sarebbe più facile limitarsi a consolare o ad assecondare..invece io sono una rompi palle….lo sono nella vita e anche qui…è che credetemi, questa malattia mi spaventa a morte.

  600. Cely dice:

    Ciao miele,
    meglio solo fisicamente perché dentro sono in una fase di stallo da anni…

  601. miele dice:

    beh..”fisicamente”…dici poco !! ;)

  602. mery dice:

    ragazze giornata orribile, piango sto in ansia e vorrei essere trasparente..mi manca il fiato e oggi proprio non sento che voglio combattere..è cosi dura resistere..

  603. Cely dice:

    miele ;)

    mery, è proprio in questi momenti che devi cercare di reagire…

  604. Chloe* dice:

    Sì Miele, direi piuttosto dura. L’ ho notato. In special modo con me. Ma va bene, se è ciò che ti faccio tirar fuori.
    Per rispondere alla tua domanda… no, non ho mangiato un piatto di pasta. Ma ben altro che mi faceva paura. E l’ ho tenuto. E non ci ho pensato. E ne sono stata felice. E l’ ho fatto un giorno, poi quello dopo, e quello dopo ancora.
    Mi spiace di apparire come quella che si riempie la bocca di belle frasi altisonanti e nient’ altro.
    Mi spiace per quello che passa di me. Ma probabilmente è colpa mia, di come mi pongo. Me ne assumo ogni responsabilità.
    Ma non capisco il perchè (e qui non mi rivolgo a nessuno in particolare ma in generale) spesso c’è tanto accanimento contro le persone.
    Io è questo che percepisco. Quasi una sorta di… confronto negativo, una gara a chi si cura meglio, a chi si impegna di più, a chi dimostra di essere più motivata.
    E’ anche questo uno dei motivi che mi avevano portata a volermi allontanare da qui.
    Mi sento sempre attaccata, trattata come una povera imbecille, come una che non fa mai niente di sensato.
    Sbaglierò eh, di certo. Ma permettetemi di dire quello che penso.

    Ora vi saluto., devo andare.
    A presto

  605. Cely dice:

    No Chloe*, qui non è una gara a chi sta meglio e nessuna vuole colpevolizzare l’altra perché non si impegna abbastanza verso la guarigione. Qualsiasi parola o frase dura che ti sia stata rivolta aveva tutt’altro scopo, aveva lo scopo di farti prendere consapevolezza della gravità del problema e di invogliarti a remare contro. Nessuna qui vorrebbe il tuo male, nessuna vorrebbe giudicarti più o meno brava di.
    Stai tranquilla tesoro, rimani con noi e fidati di noi…
    un abbraccio, a stase.

  606. miele dice:

    No Chloe, te lo ripeto: l’unico motivo per cui sono dura è che sono SPAVENTATA A MORTE dalla malattia. E vorrei poter essere lì a dirtele queste cose…ma, nonostante i tentativi, non ci siamo mai incontrate di persona, e si vede che doveva andare così. Sono dura con te come vorrei a volte esserlo con altre, ma poi lascio perdere, semplicemente non sento molta diposizione all’ascolto.
    E no…per quanto mi riguarda non voglio instaurare nessuna competizione su chi si cura o su chi guarisce meglio. Non ci avevo neanche minimamente pensato…io riporto solo la mia esperienza e dopo quasi 10 anni di lotta a volte mi permetto di dire che alcuni atteggiamenti non mi sembrano produttivi. Commentavo la tua scelta di una persona a cui affidarti non per dire che “il mio modo” è migliore…io stessa ho cambiato più persone…ti ho semplicemente espresso una sensazione di pancia (sto imparando ad ascoltare più quella della mia testa) e naturalmente mi auguro di sbagliarmi in toto.
    Le piccole cose che ho compreso sulla pelle sono le sole che dico.
    Vorrei solo far capire che bisogna modificare un certo stato d’animo e uno certo stato fisico di base, per poter vedere i vantaggi della lotta per la guarigione.

  607. miele dice:

    ah Chloe…cmq io valuterei positivamente il fatto che le persone ti dicano sinceramente ciò che pensano, soprattutto che qui tu possa confrontare le tue scelte con quelle di altre persone che lottano come te. Non so tu, ma io nella vita non ho molte occasioni di critica costruttiva.

    Sai ultimamente faccio una grande fatica a scrivere qui…io non voglio scatenare polemiche o la solita gara al “convincetemi a non andarmene dal blog”…però lo ammetto, sto facendo fatica. anche per questo tipo di dinamiche che, dal mio punto di vista, non escono dall’ormai noto circolo vizioso.

  608. mery dice:

    io non mi sento in competizione con voi, e credo che qui ci sia qualcuno che, onostante a volte usi parole dure, sa quello che dice e può aiutarmi come no, ma intanto si è interessato,mi ha pensata e ha cercato di interagire con me..poi certo, io sono piccola rispetto a molte di voi..

  609. Chloe* dice:

    Nessuno ha mai valutato negativamente la cosa, tutt’ altro. E sono ben consapevole di quanto sia importante e costruttivo il confronto con persone diverse che hanno avuto esperienze diverse.
    Ma a volte, a mio parere, non si riesce a distinguere quel sottilissimo confine che una volta varcato rischia di far star male le persone.
    Posso sentirmi libera di esprimere il mio pensiero? Le mie emozioni? Ciò che sento? Eccolo. E’ ciò che sento.
    Mi dispiace. La sincerità è sempre stata uno dei miei pochissimi pregi.
    Questo è uno di quei momenti in cui mi rendo conto che la mia presenza è di troppo.
    Nessuno ha fatto o detto niente per far si che provi questo. Lo sento io e basta.

  610. mery dice:

    certo che devi essere sincera, e lo stesso ho fatto io.. comunque questa è una tua scelta, nessuno ti obbligherà mai a scrivere qui se nn te la senti..

  611. miele dice:

    Vabbeh, io ci rinuncio.

  612. Polla dice:

    ..di troppo???? io Chloe continuo a pensare che tu vivi tutto un po’ troppo sul personale.. e che qui non è una gara a chi mangia di + o di meno e nessuno vuole dimostrare nulla .. inoltre credo che la sincerità sia una componente caratteristica di qsto blog.. io perlomeno non mi sono mai sentita di dover recitare un ruolo,una parte o che ne so. Non credo che qui nessuno sia di troppo.. se tu senti qsta cosa,secondo me ti sbagli! proprio perchè come dici tu nessuno ti ha fatto sentire tale o ha detto qualcosa a riguardo.. quindi perchè sentirsi di troppo?
    Scusate,ma io non riesco a non gioire delle mie conquiste o di quelle di altri,come non riesco a rassegnarmi al fatto che qualcuno non veda via d’uscita e per qsto consiglio sempre di fare delle cure e di portare pazienza,ma cmq di crederci e perseverare.
    ma di base ci sta il fatto che secondo me bisogna mangiare,mangiare tutto,senza limiti.. rompere ogni sorta di schema,barriera,paura o etichetta.. se ancora gioisco di certe cose è perchè significa che evidentemente ho ancora delle cose da sistemare.. se mi faccio un piatto di lasagne per me è importante e quindi capisco che ancora col cibo ho da sistemare certe cose.. ma non è che sono + o meno brava di altri per qsto,semplicemente io credo che qsto sia il modo per superare la paura.. perchè è così che sto mettendo peso ed è così che mi sono passate molte fissazioni.
    non è un sminuire il lavoro degli altri è solo che io porto la mia di esperienza.. e su quella mi baso..
    mi spiace se posso aver ferito qualcuno.. mi spiace molto,ma come tu Chloe sostieni la sincerità da parte tua,così sostieni anche quella degli altri.. senza questioni di limiti che possono ferire o meno.. ferire qualcuno non è lo scopo. sia chiaro. poi che qualcuno possa sentirsi ferito,allora deve guardare un po’ dentro di sè a mio parere..
    è una malattia e che piaccia o no,va curata. è una malattia che ha come sintomo un rapporto sbagliato col cibo.. quindi.. posso andare in vacanza,posso fidanzarmi,posso salvare la vita a 590 bambini,posso fare la volontaria,posso lavorare in un negozio,posso fare quel cavolo che mi pare,ma.. è sul cibo e con il cibo che devo lavorare,tutto il resto lo si piglia in mano contemporaneamente o avrà cmq modo di uscire dopo.. e nel frattempo inoltre si cercano stimoli e si coltivano interessi,ma non in un’ottica di fuga,bensì in un’ottica di guarigione…

  613. Chloe* dice:

    Inutile.
    Non riesco a farmi capire e non riesco a capire.
    Ci rinuncio anch’ io. E mi assumo le responsabilità degli errori che ho potuto (volontariamente e non) commettere.
    Credo sia un problema mio ed esclusivamente mio. Un limite mentale.
    Scusate.
    Un saluto generale

  614. Chloe* dice:

    Mi dispiace. Davvero.

  615. Polla dice:

    ..Chloe,ma di cosa ti dispiace? e perchè credi di non essere capita scusa? cosa pensi che non sia stato capito?e che cosa non capisci?.. bah. proviamo a fare chiarezza o no???????

  616. Polla dice:

    Chloe tu dici:..”Io è questo che percepisco. Quasi una sorta di… confronto negativo, una gara a chi si cura meglio, a chi si impegna di più, a chi dimostra di essere più motivata.
    E’ anche questo uno dei motivi che mi avevano portata a volermi allontanare da qui.”
    scusami,ma ribadisco che qui non è una gara su nessun fronte,ma che se cmq fosse anche che la gara è verso la guarigione,se reale,scusami,credo che non ci sia del marcio,ma del positivo.. se il fatto di leggere che una mangia una certa cosa,mi spinge a provarci,scusa,ma non è competizione,è “lo posso fare anche io” e non per mettermi a confronto,solo perchè lo si può fare davvero.. e se qsta è una delle motivazioni che ti ha spinto a non scrivere +,io invece credo che proprio qsto dovrebbe stimolarti a restare,ovvero il concretizzarsi di anni di lavori,di anni di fatiche ..

  617. Aleph dice:

    Ragazze, devo arrivare a fare un pò d’ordine io????

    Allora, prima di tutto: calma!

    Miele, io non credo tu sia troppo dura con le persone, credo semplicemente che in questo momento particolare della tua vita tu reagisca così a certe cose…e credo sia anche “logica” come cosa: tu hai intrapreso un percorso che pian piano ti sta allontanando dalla malattia e credo sia quindi normale che tu, proprio nei confronti della malattia, abbia delle reazioni diverse da Chloe. Tralasciando il fatto che ognuno reagisce in maniera diversa alle cose, io credo che abbia proprio a che fare col punto dove siete. Quindi tu fai bene a esprimere quello che senti e come lo senti. Credo ti serva proprio in questo momento.

    Chloe, dal canto tuo, capisco che a volte puoi esserti sentita attaccata. Ma devi capire che è solo una sensazione e devi capire il contesto da cui arriva tale affermazione. Cioè, che sia io o Miele a dirti una cosa, non è lo stesso. Primo, perchè di sicuro ne sa più lei di me, ma anche perchè, appunto, lei in questo momento reagisce in un certo modo nei confronti di questa cosa. L’ha detto lei, è spaventata dalla malattia, quindi è normale che faccia il possibile per dirtelo, per fartelo capire, per cercare di farti vedere tutti i punti di vista che magari da soli non si riesce a vedere. Tu secondo me devi prendere queste critiche come costruttive, e non come distruttive. Lei ti dice queste cose in qualità di persona che le ha vissute sulla sua pelle e ne porta ancora le ferite. STOP. Lei non è la legge, non è un giudice, non è Dio o chissà cos’altro. Le sue parole non sono una sentenza, un giudizio eterno su di te. Sono solo le sue opinioni. Io credo potresti provare a vederla in questo modo. Se poi a te personalmente certe dinamiche fanno scattare la sensazione di una competizione a chi si cura come, allora fai bene ad allontanarti per un pò. Ma non dire che sei inutile, perchè non lo sei. La tua presenza non è di troppo. Se ti allontani dal blog, lo devi fare per te stessa. Se resti sul blog, lo devi fare per te stessa.
    Non perchè sei di troppo, non perchè fai male agli altri, non perchè sei inutile.

    Polla, mi raccomando, aiutami tu a calmare le acque!Ahahahah…

  618. Aleph dice:

    Ah, volevo anche lanciare una piccola provocazione a Miele…

    Sei sicura che in questo momento ti sia d’aiuto scrivere su questo blog?

    Non è che non ti voglio eh, anzi!Sai bene quanto ti stimo e quanto reputi sempre pesate e meditate le tue parole…ci pensavo però riflettendo su alcune cose che hai scritto oggi ma anche i giorni scorsi…

    Poi se vuoi ti posso dire qui o in privato perchè ho pensato questa cosa…

  619. mery dice:

    uff vorrei avere anche io la forza che avete tutti voi!

  620. Girasole dice:

    E all’improvviso arriva Girasole!!!!

    CIAOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!!!!!!!!!!!!!
    per la serie a volte ritornano! cavoli, è tantissimo che non scrivo, 10 gg!!!

    ho letto pocchissimi post, i più recenti, e mi sembra ci sia un bel venticello da queste parti!

    Rispondo solo veloce a un commento che ho letto di polla, di qlc gg fa, che ha scritto rispondendo a Chloe. Scriveva di me perchè sono ancora incatenata nella dieta della mia prima nutrizionista, rispetto alla decisione di Chloe di affidarsi a qlc che le dia uno schema: ebbene Chloe, scrivo solo per dare conferma di quello che ha scritto polla…. dopo 3 anni sono ancora inchiodata a quegli schemi! e…. polla ha detto una cosa sbagliata, che quella dieta ha alimentato le mie fobie: bè, io non avevo fobie, se non i condimenti… del resto mangiavo tutto, anche il formaggio, non contavo qnt volte mangiavo i legumi o le uova, la carne rossa o gli affettati, e chi più ne ha più ne metta… tutte le mie fobie sono venute da quella dieta…
    così come gli schemi, gli orari, le rigidità, il controllare i pesi e le composizioni, il non mischiare alimenti, il mangiare certe cose solo in determinati pasti…e potrei proseguire per ore, ma mi fermo che mi annoio da sola! ecco, ho letto un po’ di te, non ti sto a dare consigli, nè idee, perchè credo, da quello che ho letto, sai già cosa fare e sei determinata…
    ma volevo solo dire che, come ho fatto con il mio famoso amico, il nutrizionista è l’ultimo step per me, prima bisogna risolvere altro, o cmq farlo in contemporanea, ma è necessario trovare la persona giusta, e che si intenda di dca…
    al di là degli schemi, dell’ordine… le mie nutrizioniste ora le tentano tutte per farmi andare in confusione…e io quanto vorrei la confusione, e lotto ogni giorno per crearne un pochino perchè se non tolgo gli schemi non guarirò mai…
    sì, sono anoressica, sì sono bulimica, sì cado e mi rialzo, cerco di prendermi in giro per rinascere, e col senno di poi dico che se tornassi indietro agirei in modo diverso… ma non si può…e ora, ora davvero posso dire che mi sto attivando perchè il cibo passi in secondo piano, e torni a essere sostentamento e piacere, non più fobia, terrore, centro del mio mondo!

    detto ciò…vi racconto una cosa che vorrei condividere con voi quasi per primi! mi sono iscritta a un corso di improvvisazione teatrale!!!
    ci ho pensato e ripensato, soprattutto per il costo, ma poi ho pensato che è savvero la terapia migliore che io possa fare! sono felice, ho fatto una lezione e domani la seconda e non vedo l’ora!
    cosa mi ha fatto decidere? le risate spontanee che mi ha provocato, l’attenzione all’altro che richiede, e il fatto di non poter mai dire NO! che per me è sempre la prima parola! non si può dir NO!!! per tutto è sempre SI’…

    yeeeeeeeeee!!!!

    e a questa decisione ha contribuito anche la mia mamma durante un pranzo finito con una fetta di crostata condivisa….
    mi ha pregato di iscrivermi perchè non ce la fa più di vedermi cosi, non mi riconosce più e vuole che io torni ad essere la ragazza solare che ero un tempo… e manca anche a me quella ragazza!

    e ha contribuito polla…che un giorno, a quattr’occhi mi ha detto che proprio quando la sua attenzione iniziava a spostarsi dal cibo, in quei momenti ha preso le scelte più importanti in altri campi…

    Mi rendo conto di sembrare positivissima, e posso dire di esserlo abbastanza… anche se un giorno sono su, uno giù, e magari la mattina su e la sera giù…
    ma davvero il cibo sta un po’ passando nelle retrovie (un po’!!! quanto manca ancora!!!!) ma in questa settimana ho mangiato dolci, formaggio, pizza, ho comprato dolci che mi preoccupano, per poterli affrontare…

    ecco, volevo solo condividere con voi!

    e volevo anche dirvi che se non scrivo più non è perchè mi dimentico di voi, anzi, vi penso spesso, ma come ho letto anche in qualche post di alcune di voi, a volte mi riesce proprio difficile leggere e magari anche cercare di commentare…
    perchè fa male, perchè a volte mi sento tirare indietro, non riesco a leggere il mio passato e il mio presente, il mio dolore nelle parole di alcune e non riuscire a far finta di niente…vorrei sempre cercare di spronare, ma non mi sento così forte…
    ecco…

    Vorrei dare il benvenuto a chi è nuovo, ho letto qlc nome…Mary, Fra, giusto?

    e abbraccio tutte tutte tutte!
    e Aleph, ovviamente! che ti penso spesso perchè Cohelo ha scritto un nuovo libro con il tuo nick, e quindi più o meno ogni giorno il mio pensiero vola a te…chissà, spero di leggerlo, non so nenahce la trama! :)

    un abbraccio!

  621. yris dice:

    girasole creatura meravigliosa!!!! :-)

    hai fatto benssimo ad iscriverti al corso. l’ho fatto anch’io un anno fa e mi ha fatto sorridere, e imparere a dire sì :-)

  622. miele dice:

    Girasole nello stesso spirito io mi sono iscritta, quest’anno, a due corsi…e mi sento motivatissima, quindi…vai! e grazie di essere passata.

    Aleph tranquillo, dimmelo pure qui cosa pensi e perchè. D’altronde sento anch’io che a volte qui non sono più molto a mio agio e che, come dicevo oggi, di fronte a certe cose faccio fatica a scrivere, rischiando appunto una durezza che attivo di fronte a questa grande cosa che è il dca.

  623. Polla dice:

    ..Aleph, grazie come sempre per aver espresso la tua opinione, per quanto mi riguarda è stato un piacere leggere un punto di vista “esterno”(mi riferisco sia alla malattia e sia al fatto che tu non fossi direttamente implicato nella discussione).. e credo inoltre un po’ di aver capito che cosa vorresti dire a Miele.. sono curiosa però.. :) .

    Girasoleeee.. che bello leggere di te!!! finalmenteeee.. scusa se mi sono permessa di portare come esempio la tua esperienza personale,spero non ti abbia dato fastidio,ma mi sembrava un esempio inerente alla cosa.. cmq grazie anche per la tua spiegazione che è sicuramente + accurata. eheheh. Cmq io credo che non sia stata “colpa” della dieta.. credo che il rischio sia appunto quello di appigliarcisi,di avere la scusa per agire in un determinato modo e quindi non essere cmq libere di scegliere,ma con l’aggravante di avere una cosa che sostiene le nostre fobie e le nostre fissazioni.. per qsto io dico che è “pericoloso”.. seguire una dieta prescritta da chi non è esperto in dca,non tenendo conto di certe dinamiche, può essere un modo per nascondersi dietro di essa.. non dico che debba essere per forza così ovviamente.
    Cmq.. sono mega contenta per il tuo corso di teatrooooo.. che meraviglia.. sono certa che ti farà benissimo.. credo che abbia un po’ la funzione dei “gruppi” non per una questione necessariamente terapeutica a tutti i costi,ma nel senso proprio di mettersi in contatto con l’altro e stravolgere dinamiche dove è concesso,anzi dove è quasi richiesto.. bello!

    Miele.. io la tua difficoltà la comprendo in pieno e penso un po’ come Aleph che arrivata ad un certo punto,provi proprio una sorta di insofferenza verso certe dinamiche e avresti voglia di prendere ognuna per mano,anzi di guardarla negli occhi e dire quello che pensi,quello che si può fare,quello che tu hai vissuto.. io credo che qsto sia anche dovuto al fatto che tu per prima avresti che qualcuno avesse fatto la stessa cosa con te durante il tuo percorso e capisco.. capisco la rabbia.. capisco la tua voglia di non volerti + prendere in giro.. quindi il mio consiglio è quello di cercare di non farti prendere troppo da qsta rabbia,ma che cmq credo sia dettata da una te proiettata verso altro.. quel qualcosa che stai costruendo con tanta fatica,ma con una fatica diversa,una fatica che ti stai quasi godendo proprio perchè frutto del tuo lavoro,ma non solo.. anche dei tuoi progetti,prospettive.. un insieme di cose dunque che ti stanno facendo allontanare da vecchie sofferenze,che ora appunto ti provocano rabbia e voglia di remarci contro con tutta te stessa. qsto lo senti verso di te e verso anche chi come te in passato sta soffrendo. so che stai ancora lottando,lo so.. ma come dice Aleph, credo che tu sia in un punto diverso del tuo percorso e sono felicissima di saperti continuare verso il nuovo,verso il cambiamento.. ti stimo molto e ti ringrazio per tutto. :) .

  624. miele dice:

    Sì in parte è sicuramente come dite voi. In parte ho io un carattere un po’ ruvido, diciamo…anche questo va ammesso.
    Io cmq faccio presente che quando qui leggo di esperienze di sofferenza o dolore o difficoltà, io mi ci immedesimo sì…ma non è che dica “non voglio sentirle perchè mi fanno (ri)stare male”. Assolutamente. La sofferenza altriu ha una dignità che rispetto profondamente e, anche se è emotivamente difficile, la accolgo. Nulla di quello che leggo (es. digiuni, compulsività, vomito, dimagrimento) mi fa provare il desiderio di tornare a quel momento della malattia…ho scelto la guarigione e la perseguirò con tutte le mie forze. E non provo nemmeno rabbia verso nessuno qui…solo quella frustrazione che un tempo espressi anche ad Azimut e che mi fa sentire tanto, tanto impotente. Soprattutto con le parole proprio perchè la malattia, ho imparato, si combatte coi fatti/le azioni e non con le parole. Sono spaventata dalla malattia in sè, quando la sento e la leggo nelle parole altrui mi sento come in bilico su un filo…vorrei abbracciare e rassicurare quella persona, ma al tempo stesso vorrei scuoterla e dirle di combattere concretamente. Tutto qui.
    Cmq non volevo tirare su un polverone del genere…agitare le acque a tal punto. Devo ancora abituarmi al fatto che anche una parola può rompere il cristallo, nonostante io stessa (ormai tanto tempo fa) sia andata in pezzi e li stia ancora raccattando in giro, per ricomporre però una nuova figura.

  625. Chloe* dice:

    Ho letto e riletto le vostre parole. Fino allo sfinimento.
    E ancora una volta non so cosa dire. Mi ritrovo con un mucchio di pensieri che vorrebbero prendere vita e non riesco a dargliela.
    A volte ho come la sensazione di essere completamente fuori dalla realtà. Completamente sbagliata.
    Mi dispiace. Per tutto.
    Per come non sono capace di affrontare le cose, per quello che non riesco ad esprimere come vorrei, per quello che non capisco, per il muro che spesso alzo tra me e il mondo, per il mio costante bisogno di approvazione e di sostegno.
    Mi dispiace.
    Un abbraccio

  626. Polla dice:

    ..Miele, BELLISSIMO qsto post davvero e credo che tu ti sia spiegata perfettamente.. anche se io avevo capito cosa intendevi dire in riferimento all’altrui sofferenza.. ma hai fatto benissimo a spiegare e no,non hai sollevato alcun polverone,credo fosse giusto dare spazio anche a qsta cosa. capisco anche la tua voglia di voler fare qualcosa,ma io credo che nel tuo piccolo tu lo stia già facendo,in primis verso te stessa(!) e secondo riportando qui la tua esperienza e le tue opinioni.. è una grande cosa secondo me e non va sminuita o sottovalutata. è il tuo modo per “intervenire” utilizzando le armi che hai a disposizione.. grazie come sempre. :)

  627. Artemide dice:

    Eccomi amiche mie ed Aleph…grazie per essermi state vicine , ho letto i vostri post, sapere che tante persone pensavano mi ha dato una gran forza.
    Anche se domani vado al solito controllo con la nutrizionista, oggi lo chiamata per conoscere le modalità di un ricovero, lei mi ha dato un numero telefonico di un suo collega, l’ho chiamato e abbiamo fissato un appuntamento per organizzare il mio ricovero. Purtroppo l’appuntamento è il 26 ottobre, ma ormai quella data è segnata, il primo passo è stato fatto, la psicoterapeuta e la nutrizionista continueranno a seguirmi,ma io con questo ricoverò darò una forte spinnta al mio cammino i guarigione. Per i dettali vi saprò dire meglio il 26. Paura? Tanta, ma l’unica strada è affidarmi in mani di cui mi fido e lasciarmi guidare per un percorso che ora da sola nn pox fare, sarà dura,ma nella mia mente ho un solo pensiero: GUARIRO’!
    Oggi è stata una giornata davvero pesante, ho fatto anche un’ora di straordinario, ho lavorato fino alle 5 e poi ero così tesa che nn sono riuscita rilassarmi,ora va meglio…
    fra io conosco mondo sole e tutta la vita di Chiara Sole, il suo libro lo conosco a memoria!
    yris ammiro avvero la tua grinta: colpisci e affondi il “nemico”! Hai ragione, tutto questo ORA ti è possibile grazie al percorso faticoso che hai fatto
    miele grazie per q.llo che mi hai scritto questa mattina, la mia decisione è arrivata anche “grazie” a te: sapere che a 35 kg sei stata ricoverata e hai rischiato mi brutto mi ha spronato…io nn peso molto di più. Ho letto che hai fatto una lezione di ballo, ma in questi giorni faccio un po’ fatica a concentrarmi…di che cosa si tratta esattamente?
    Ah, grazie per il link che ci ha senalato!
    Polla, che dire? Grazie è troppo poco, le tue parole e il tuo esempio mi sono di grande aiuto (ma nn per i termosifoni durante la notte!):
    Aleph grazie per il tuo incoraggiamento!!!
    Chloe* anche io faccio fatica a capirti dici di provare rabbia per come sei diventata, poi parli di decisioni importanti che hai preso, della cura farmacologica, di una forza di volontà assenta,ma poi accenni a “q.sa” che si è mosso dentro di te…cosa vuoi dire concretamente? Anche io come Miele ero ferma a quell’esperto che avevi contattato…
    Anche nel mio caso il supporto farmacologico c’è…per questo sono seguita anche da un neurologo, ma in che senso le tue azioni rispetto al cibo sono diverse?
    On aggiungo altro, Polla e Miele hanno saputo individuare tanti elementi su cui anche io ti consiglio di soffermarti, ma la durezza che percepisci nn è rivolta a te, ma alla malattia, alla parte malata di tutte noi!
    Francesca grazie del tuo pensiero di questa mattina…su fb nn riesco a trovarti!!!
    Azimut…ti sono vicina anche io!!!
    mery grazie anche a te!
    Cely grazie a te per le tue parole…tu come stai?
    Girasole…leggerti è sempre un piacere…:”non ce la fa più di vedermi cosi, non mi riconosce più e vuole che io torni ad essere la ragazza solare che ero un tempo… e manca anche a me quella ragazza!”Parole che avrei potuto scrivere io.
    Sono stanchissima, ci ho messo un’ora a scrivere questo post e un’altra per leggere i vostri…vorrei dire solo una cosa: qui il nemico è uno solo, il dca, non noi persone malate di dca.
    Orse ciascuna di noi, io per prima, dovrebbe ricordarsi sempre che in quanto persone ognuna ha il suo carattere, i suoi modi di pensare e di reagire, ridiamo, scherziamo e litighiamo,ma sempre insieme, lo so, è anale,ma l’unione fa la forza.
    La mia scelta di oggi ne è la prova,
    Vi abbraccio…sistemo le cose per domani e poi finalmente a nanna!!!

  628. Polla dice:

    ..ARTEMIDEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE.. DIRE CHE TI HO PENSATA TUTTO IL GIORNO è POCO.. SEI STATA NEI MIEI PENSIERI COSTANTEMENTE.. e.. Sono super super fiera di te,ma tantissssssssssimoooooo!!! Ma che meraviglia.. ti rendi conto del mega passo che hai fatto oggi? ti sei fatta un regalo?????? ecco .. domani vedi di comprarti un regalo, è un ORDINEEEEE! ahah. ci ho sperato tanto in qsta tua decisione.. tanto.. davvero. e sono proprio felice,vorrei stringerti fortissimisssssimo.. capisco la fortissima paura,ma pensa sempre che lo fai per te,non perdere di vista il tuo obiettivo,mettici tutta la determinazione che per 10 anni hai infilato in una fottuta malattia,investila tutta contro di lei,la paura vivitela fino in fondo e sfrutta al massimo tutte le cure proposte,porta pazienza e ritrova la fiducia persa versa te stessa.. Grazie Artemide non devi dirlo a me,ma a TE STESSA: GRAZIE ARTEMIDE! domani mattina o anche stasera.. finito di fare le tue cose,guardati allo specchio e ringraziati e ripetitelo come un disco rotto.. ti stai dando una importantissima possibilità.
    ah, io ho la sessione di laurea fino ottobre inizio novembre.. poi sono da te,se tu lo vorrai!
    SEI STATA GRANDE.. DAVVERO!!!! ora riposati.. e torna a trovarci,a sfogarti,a condividere con noi.. un mega abbraccio.
    MITICAAAAAAAAAAA ..

  629. Artemide dice:

    Un abraccio Polla…un abbraccio a tutto il blog.
    Soni d’oro

  630. Polla dice:

    ..Notte Artemide.. !!!!

  631. yris dice:

    artemide, sei dolcissima ma anche forte., ce la farai e festeggeremo insieme. una carezza per la notte

  632. yris dice:

    sapete.. stavo cercando – invano – di fare spazio nella memoria del pc, cancellando qualcosa (ma non ci riesco.. :-) .
    così mi sono imbattuta nelle vecchie mail della “lista”. ne ho conservate più di 20mila..
    ho cominciato a leggerle, a leggermi. ho ritrovato pezzi della vecchia me, e pezzi di tutte voi, con altri nomi, altre storie, ma stesso dolore, stesse emozioni..
    forti, come quella che in questo momento mi fa tremare le dita..
    vi voglio bene.

  633. Linda dice:

    ciao ragazze, ciao aleph.
    sto leggendo dei vostri post di oggi perchè non accendo il pc da due giorni e volevo solo dire ad anice di farsi viva: io sono a venezia domani.
    artemide, non posso non commentare il tuo post, sono fiera di te, sei stata forte. adesso comincia la tua vita!

    buonanotte blog

  634. Aleph dice:

    Miele, cercherò di spiegarti brevemente il perchè della mia domanda:
    io credo sul serio che tu stia facendo un gran percorso, che ti porterà a essere una persona con la P, la E e tutte le altre lettere maiuscole. Lo penso davvero. Credo anche che questo percorso non avrà una vera e propria fine, ma semplicemente una grande svolta. Un bel giorno arriverai ad una curva a gomito, girerai l’angolo e ti troverai finalmente davanti un nuovo cammino, un cammino di Vita, che saprai percorrere alla grande anche grazie alle esperienze passate. Io credo che quel momento non sia così lontano, ma ci sono ancora degli ultimi ostacoli da superare. Ostacoli che richiedono fatica interiore e fisica.
    Primo punto, quindi: se a volte ti costa fatica scrivere qui, per i motivi che tu hai detto, è tutta energia che togli al tuo cammino. Quindi, pensa prima di tutto a te stessa. Magari in passato scrivere qui ti dava energia per camminare, era uno stimolo. Se in questo momento è una fatica, forse devi andare un attimo al risparmio.

    Secondo punto: cambiamento. Non dico altro. I cambiamenti portano novità, in qualche modo scardinano gli ingranaggi precedenti. E sai anche tu che qualche piccolo ingranaggio da cambiare ce l’hai ancora. Gli ingranaggi che circolano su questo blog magari non ti stimolano al cambiamento. Non mi riferisco al cibo o a qualcosa/qualcuno in particolare. E’ in generale. Le dinamiche delle discussioni,dei post, dei discorsi, a volte si ripetono. L’hai scritto anche tu “la solita gara per convincere qualcuno a non andarsene dal blog”…certi meccanismi ritornano spesso in quello che si scrive qui e questo non favorisce il cambiamento.

    Terzo punto: libertà. Credo che per questo sprint finale tu abbia bisogno di libertà, di essere libera da pensieri legati alla malattia. Libertà di non pensarci, libertà di dimenticarsene, libertà di respirare, di sorridere, di vivere. Libertà di prenderti quei 5 minuti dedicati al blog e dedicarli a stare a letto 5 minuti in più la mattina. Libertà di mangiare poco o tanto e non doverlo scrivere qui nè pensarci tu stessa. Libertà di aver mangiato col tuo compagno guardandosi negli occhi. Libertà di correre saltare urlare piangere ridere sognare. Libertà di essere da sola con te stessa. Libertà di essere te stessa. Libertà di chiudere questo cassetto come si fa alla fine di una relazione d’amore. Libertà di riaprirlo dopo un pò di tempo, quando le acque sono definitivamente calme. Libertà di provare a non essere più Miele, quella che scrive qui, ma libertà di essere Miele, punto e basta.

    Più scrivo e più mi rendo conto che non riesco a esprimere quello che vorrei davvero…spero di riuscire a far passare il senso di quello che sto cercando di dire.
    Non credo che la tua presenza qui ti sia d’ostacolo al tuo percorso, non credo che ti trattenga in qualche modo ancorata alla malattia. Non credo che ti causi una sorta di nostalgia, perchè l’hai detto tu stessa che ti terrorizza a morte questa malattia. Ecco. Anche libertà di non avere più paura di questa malattia.
    Libertà di non avere quel senso di frustrazione che a volte provi qui, come hai scritto più d’una volta.
    Io la vedo come se tu dovessi fare una sorta di ultimo salto, uno scatto finale.

    E per farlo hai bisogno di essere libera.

  635. Aleph dice:

    Due ulteriori commenti:

    1)sono fermamente convinto di non aver espresso quello che volevo, quantomeno non del tutto…sono molto più bravo a parlare che a scrivere

    2)Miele, sia chiaro che non voglio cacciarti da qui! Ho solo fatto questa riflessione e volevo condividerla con te. Io voglio che tu scriva qui, ma voglio anche che tu rifletta se sia giusto per te stessa. Non voglio che tu dia per “scontato” il fatto che DEVI scrivere qui. Puoi anche cambiare, se in questo momento credi sia meglio. Scrivere qui deve essere ancora una scelta che fai per te stessa, non perchè ormai scrivi qui da tanto e ci sei abituata.

  636. Aleph dice:

    Ah, ovviamente tutto ciò che ho scritto l’ho ricavato da quello che scrivi qui e dalle sensazioni che mi provoca…poi è ovvio che ci sono moltissimi aspetti che non conosco, quindi potrei anche aver sbagliato tutto!

    Ho finito davvero…notte!

  637. yris dice:

    bella riflessione aleph.

    come vi ho già scritto, ho passato la serata intera a rovistare fra le vecchie mail della “lista”, l’antenato di questo blog. mi sono imbattuta in sassi e diamanti, disperazioni e morti.. (dolce silvia, ti sento… ).
    tra le tante ho trovato una mail del 15 giugno 2002 . ve la trascrivo:

    “E’ un po’ di tempo che sto maturando un pensiero: la lista è spesso portatrice di benefici nei primi mesi di permanenza. Sono mesi di scoperte, di informazioni, di confessioni. Sono mesi in cui ci si confronta liberamente su di un problema spesso negato o per lo meno nascosto.
    Sono mesi di “innamoramento”, in cui si sviluppa una vera e propria “dipendenza”. E come avviene con tutte le dipendenze si finisce per vivere “in funzione della lista”, si finisce per assorbirne gli umori, i pensieri, le parole, e nutrirsi di esse.
    In genere è qui che dovrebbe avvenire il punto di rottura.. é questo il segno che occorrerebbe cambiare. Non per forza uscendo dalla lista, ma cambiando il modo di restarci. Ma per fare questo bisogna “cambiare dentro”.
    Il che non sempre avviene.
    Capita allora di trascinarsi su quest’onda, di farsi cullare da parole conosciute, di dimenticare che il tempo scorre.. e che la vita è fuori.
    E’ qui che la lista rischia di diventare il suo opposto: una gabbia trasparente di falsa libertà, un alibi per illudersi che si sta facendo qualcosa. Ma non è abbastanza.”

    bacionotte ragazze, vi auguro un lungo cammino, e strade sempre diverse

  638. miele dice:

    Ciao blog,

    Artemide: osno fiera di te, ma proprio tanto!Nel senso che questo è un passo concreto per te sì. ti stai dando la possibilità di guarire.
    Io non sono mai stata ricoverata ma solo perchè nella clinica in cui i miei mi trascinarono non c’era posto. C’era una lista d’attesa di circa 3 mesi e il medico che mi prese in carico mi disse che se non fossi migliorata di salute in quei tre mesi, il mio posto lì dentro si sarebbe liberato. In quel momento il ricovero non lo volevo, sarebbe stata una cosa del tutto imposta, ma proprio per questo la minaccia ha funzionato e ho ricominciato a mangiare. Come ti dicevo, pesavo meno di 35 kg e vivevo ormai d’aria. Sono però convinta, adesso dopo anni che conosco l’anoressia, che il ricovero, se scelto consapevolmante, può essere davvero una grande spinta verso l’uscita dalla malattia. Io stessa in quel periodo non avevo forza di volontà ed ammetto che, con le mie mani, non ce la facevo: questo perchè anche l’eccessiva malnutrizione produce dei Mostri…io non ragionavo più come prima.
    Dunque ti rifaccio i miei complimenti! E volevo dirti che, se e quando polla viene a trovarti, vorrei cercare di venire anch’io (sempre se non ti disturba e se riesco ad organizzarmi).
    Il corso di danza che faccio non l’ho specificato qui..cmq è una danza molto dolce e non stancante. Mi piace.

    Aleph, grazie mille di avermi dedicato tutto questo tempo e queste riflessioni. Direi che mi ritrovo sostanzialmente in due dei punti che hai fissato: la questione “cambiamento” e quella del “dovere” o meglio dell’abitudine. Infatti ieri sera ci riflettevo proprio…e mi rendevo conto che in certi momenti intervengo o cmq resto qui, o torno a scrivere, proprio perchè non voglio essere una di quelle persone che ad un certo punto, dicendolo o meno, escono da qui e ciao. perchè come tante volte ho scritto loro, io le assenze le sento. e sento anche che io non sono quella che abbandona: non abbandono le situazioni, non abbandono le persone. ecco perchè resto..non è un attaccamento ostinato o morboso, direi più che è una forma di sentita fedeltà.
    però colgo allora lo spunto datomi da yris: posso provare a stare qui ma cambiando il mio modo di restarci.
    per ora quindi vi saluto, tornerò quando posso.

  639. Artemide dice:

    Grazie a tutte per l’incoraggiamento…nemmeno io mi rendo ancora conto di cosa mi aspetta nè voglio pensarci, altrimenti sono capce di tirarmi indietro. Ma,assicuratami che ci sarà una solida rete a tenermi, farò questo vero e proprio salto nel buio…
    Corro dalla nutrizionista, buona giornatata a tutte!

  640. Aleph dice:

    Buongiorno!

    Miele, figurati!Con tutto il tempo che tu dedichi a scrivere qui, mi sembra il minimo dedicarne un pò anche a te! Ecco, la riflessione di Yris forse ha sollevato un buon punto della questione che io non avevo toccato.
    Ora attendo solo i commenti di Polla!Eheheheh…

    Un buongiorno a tutte le altre!

    Ah, per la serie anche io ho cambiato il mio modo di scrivere qui: avete notato che non mi firmo più???Ahahahah, grande cambiamento!

  641. mery dice:

    Artemide in bocca al lupo per la nutrizionista, non sai quanto ti ammiro per il percorso che TU e solo TU hai deciso di intraprendere, sarà una bella spinta verso la vita! ti stringo fortissssssimo!

    buongiorno a tutti!

  642. Polla dice:

    ..Buondì super bloooooog,
    allora???
    Sinceramente non so bene cosa dire riguardo al discorso in corso, nel senso che mi trovo d’accordo con Aleph,mi sono piaciute molto le riflessioni riportate da Yris e anche la spiegazione di Miele,proprio perchè basata su di sè.
    Quello che vorrei dire è che anche al centro non tanto la nutrizionista,ma la psicologa,mi chiede del blog e come mi rapporto ad esso.. e io sento che il mio modo di vivere qsto luogo è cambiato nel tempo. vero è che è una sorta di cordone ombelicale o almeno sento qsto rischio.. un po’appunto come un campanellino d’allarme che ci ricorda che in fondo abbiamo una malattia.. e qui sono d’accordissimo con Aleph quando consiglia a Miele di staccarsi da qsta cosa,non per fare finta di nulla,ma per concedersi anche di non pensarci,un po’ come per dimenticarsi di certe cose,perchè se tenute vive anche solo nella testa è un po’ come non liberarsene mai. e credo appunto che se si è seguiti,se la situazione non la si cerca di nascondere,ma la si gestische,certe cose appunto vadano un po’ lasciate correre, con una sorta di naturalezza diversa per ogni vissuto e lavoro in corso.
    Per me per prima lasciare il blog sarebbe molto dura,ma ora come ora mi piaceva il fatto di aver trovato degli amici in una forma diversa,c’è spesso uno scambio qui che va oltre il discorso della malattia in sè e che mi ha dato molto.. anche a me viene meno naturale scrivere quello che mangio,ma magari mi viene cmq da riportare certi episodi,proprio perchè esplicativi di lavoro che sto facendo e facendo così mi pare di accendere un barlume di speranza anche verso chi sembra credere che non ci sia via d’uscita.. cosa che io non ritengo vera,ma proprio perchè penso che nessuno è speciale e che allo stesso tempo tutti lo siano.
    ci sono state varie fasi qui per me,come credo per tutti.. e ultimamente si, faccio fatica,ma poi capisco che ci posso mettere quello che mi sento e che mi va,senza che qsta cosa influisca sul mio percorso,anzi,cerco di fare di qsta difficoltà un ulteriore spinta ad andare avanti..
    + volte mi sono trovata a parlare in privato con qualcuna di voi,dicendo che prima o poi sarebbe avvenuto il “cambio” che trovo inevitabile che prima o poi ci si stacchi da qui.. o che cmq ci si rivolga in modo sempre meno frequente.. il fatto è che il distacco non deve essere traumatico,che può essere deciso(per il bene della persona o per qualsiasi altro motivo) o anche + lento e graduale,ma sempre e cmq decidendolo,magari senza accorgersi..
    l’osservazione di Yris è giustissima e comprende un discorso che va ben oltre il blog.. nel senso che il cambiamento siamo noi e le cose continuano a girare in un certo modo anche all’infuori di qui,ma siamo noi che le vediamo o le viviamo in modo diverso e quello che ne traiamo o le risposte che ci vengono date,cambiano.. ma siamo noi in primis a fare qsta cosa,qui e altrove. ed è proprio il lavoro che sto facendo,che sto affrontando nei confronti della mia vita,delle mie scelte e di ciò che riguarda il mio essere qui o altrove. :) .

    credo di avere un bel po’ divagato..

  643. Aleph dice:

    E invece secondo me non hai divagato proprio per nulla!Anzi, hai espresso alcune cose per cui io non avevo trovato bene le parole!Brava Polla!

  644. Polla dice:

    ..ma io Aleph credo che tu abbia proprio colto nel segno invece! eheheh.

  645. Aleph dice:

    Vabbè, sai una cosa Polla?Allora siamo stati bravi tutti e due!Tiè! Gustiamoci i nostri complimenti!

  646. Azimut dice:

    Buongiorno a tutte e buongiorno ad Aleph. Ho trovato un grande fermento qui sopra, post che mi hanno profondamente emozionata e grandi spunti di riflessione. Innanzitutto vorrei esprimere la mia gioia per la decisione di Artemide, un passo importante in direzione della vita e di prospettive nuove. Brava Artemide, brava. Sei stata forte. Ora vai avanti e non fermarti, è un volo che ti porterà oltre i territori pervasi dal buio e ti aprirà scenari dove la notte assume soltanto le forme dell’ombra per aprirsi a stralci di luce. Da quello che ho capito le parole di Polla, direi la presenza di Polla, sono state molto importanti in questa scelta e allora vorrei dire brava anche a lei perché se è vero che Artemide in prima persona ha avuto la forza e il coraggio di decidere e di mettersi in gioco è anche vero che le nostre esistenze sono legate a presenze che passando ci sfiorano e ci accarezzano, persone che sono più capaci di altre di prenderci per mano e che mettono a disposizione delle altre, degli altri le loro esperienze e il loro pensiero. Questo mi fa riflettere anche sullo scambio intercorso fra Miele e Chloe e che poi si è esteso un po’ al resto del blog. A proposito, grazie Aleph per i tuoi commenti: li ho trovati molto lucidi e chiarificatori, li ho apprezzati moltissimo. Forse non sono mai stata in grado di esprimerti come avrei dovuto la mia riconoscenza per la tua presenza qui, ecco vorrei farlo con tutto il cuore. Il blog…luogo concreto e virtuale, incontri, presenze, pensieri, diari di singole esistenze che si intrecciano in un insieme di riconoscimenti e distanze, disponibilità e incomprensioni, stadi diversi della malattia, guarigioni vere e presunte, ricadute, paure, ottimismi, delusioni, diversità di carattere esperienze vissuti condizioni… C’è chi avrebbe bisogno di un abbraccio e di un incoraggiamento, c’è chi quell’abbraccio non lo può dare perché ha il terrore delle lusinghe della malattia. Esserci, stare insieme, comprenderci. Cambiamento è anche questo. Vorrei esprimere anche altri pensieri, ma per il momento li sento ancora parecchio contorti. Devo dipanare il groviglio… Vi voglio bene

  647. Ilaria dice:

    Ragazze e ragazzi (ma ci siete ancora o è rimasto solo il nostro principino? eheh), è da un mare di tempo che non passo da queste parti ma mi sembrava doveroso farlo proprio oggi, perché è anche grazie a voi che mi trovo dove sono ora.
    Innanzitutto mi scuso per non aver letto i vostri post, ho giusto dato un’occhiata ai nomi: ho visto delle new entries – benvenute – e ho visto anche delle importanti assenze… a cui auguro tutto il bene possibile.
    Io… be’, potrei riassumere in poche parole tutto ciò che mi è successo nel frattempo: caduta nell’abisso e rinascita a nuova vita. Mi sento un po’ araba fenice stamattina ahahahahah!
    Il mese di agosto ha visto un mio netto peggioramento, in pratica ero tornata ai livelli pre-terapia. Ne conoscevo benissimo la causa ma non avevo il coraggio di affrontarla. In più avevo addosso questa sindrome della “prima della classe”, per cui non volevo assolutamente dire alle mie terapeute che avevo ripreso ad abbuffarmi, facevo finta di nulla sperando che non se ne accorgessero. Fino a che, un giorno, mi è stato proposto di fare terapia di coppia assieme al mio fidanzato. Ovvio che avevano capito dove stava il problema: avevo e ho assoluto e impellente bisogno di costruirmi la mia famiglia e di vivere senza altre figure attorno.
    Dopo questa seduta è successo tutto molto in fretta: siamo andati per la prima volta in vacanza insieme e, una volta tornati, ci siamo messi subito alla ricerca di un appartamento in affitto. Sì, proprio la cosa che volevo evitare (soldi sprecati, secondo il mio vecchio modo di pensare…).
    Ebbene, l’abbiamo trovato. Da venerdì cominciamo il trasloco e lunedì ci andremo a vivere. Non avrò internet per un bel pezzo, per cui questi saranno gli ultimi giorni in cui potrò eventualmente leggervi, in attesa ovviamente di sistemarci un po’ meglio in casa.
    Ci stavo girando attorno da tanto, troppo tempo, me ne rendo conto solo ora. Ma una volta presa la decisione è stato tutto così semplice…. e ho fatto enormi progressi in terapia, progressi che hanno superato i passi indietro fatti in agosto. Non voglio cantar vittoria e dire che sto guarendo – anche se mi hanno dichiarata ufficialmente in via di guarigione – ma potrei dedurre da tutto ciò che a volte per stare meglio bisogna spostare un po’ l’attenzione e vedere cosa realmente ci fa soffrire. E cercare di risolvere quello, innanzitutto. O provarci, quantomeno. Non fare finta di nulla.
    Un enorme abbraccio a tutte voi e ad Alephino. Vi ho sempre pensate, che credete? :-D

  648. uhmhm dice:

    Ilariaaaaaaaaaaaaaaaa! Oddio come sono stra mega super felice di leggertiiiii! E che belle notizie!
    Sai che anche io dalla prossima settimana andrò a vivere sola soletta?
    Ti abbraccio forte forte!

  649. yris dice:

    ilaria!!! che piacere…
    finalmente!!!
    finalmente un progetto tutto tuo e della persona che ami.
    finalmente il mondo (paremtame compreso) alle spalle..
    finalmente libera di star bene, di star male, ma senza alibi esterni..
    cosa scegli?
    :-)

  650. Polla dice:

    ..eilà Ilaria,ma che piacere leggere di te e soprattutto delle tue nuove decisioni!!! insomma hai deciso di dare un taglio alle vecchie dinamiche eh??? eh brava! spero davvero che qsta nuova avventura ti porti verso nuove mete,cose da scoprire,ostacoli da superare anche,ma sicuramente e soprattutto con una NUOVA TESTA e tutto quello che essa comporta!!! COMPLIMENTI davvero.. :) .

    Azimut.. eccoti finalmente! vorrei chiederti come stai,ma non so se ti va di rispondere.. quindi evito di farti la domanda direttamente e se te la sentirai,argomenterai.
    grazie per le tue parole calde.. grazie per espresso cosa può essere per te qsto luogo.
    per me è soprattutto confronto,scambio.. non lo vedo tanto come un luogo “sicuro” di per sè,ma qsto perchè ci sono certe cose che tramite uno schermo non vengono colte(proprio perchè fanno fatica a passare attraverso..) o vengono travisate anche, lo trovo un luogo sicuro però per le persone che lo frequentano,quello si.. per la possibilità che ogni momento scegliamo di cogliere venendo qui. :)

    Yrissssss.. grazie delle chiacchere eh!!! :) .

    uhmhm..mancano due gg??? o hai ancora dei “lavoretti” da farci prima di prendere l’effettivo possesso della casa??? eheheh.

  651. Polla dice:

    ..Artemide, com’è andata stamattina?

  652. Ilaria dice:

    Scelgo di vivere, Yris, qualunque cosa comporti!
    Uhmhm, ma dai, che bellooooo!! E come ti senti?

  653. Ilaria dice:

    E ciao Pollastrellaaaaaa :-D

  654. yris dice:

    brava ilaria. è la risposta giusta!! hai vinto un sorriso.

    polluzza è sempre un piacere parlare (parlare??? navigare direi.. :-) con te

    uhmmm.. non vedo l’ora di avere un report in diretta dalla tua nuova casa..

    artemide, ci fai sapere qualosa di più, anche in privato se vuoi.

    miele, viene il tempo della tempesta, e poi quello della risacca.. e viene il tempo dello sguardo.. rivolto all’orizzonte

    azimut, test superato, qual è la prossima sfida?? venire da me?? :-) )

    chloe non ho capito chi sia la “figura” a cui ti sei affidata, ma mi auguro che sia un “movimento”, e in quanto tale foriero di cambiamento

    sa tutte le altre bloggerelle un bacio.
    PS. lindaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa

  655. Polla dice:

    .. ma ciao Ilariuzza!!! :) .

  656. Azimut dice:

    Sì yris…potrebbe essere questa…

  657. yris dice:

    bene. allora cominciamo a fare un piano di volo.. :-) ) e a csostruire solidità nel corpo e nello spirito.
    ti voglio in forma mentre voli su e giù per tre rampe di scale.. :-) )

  658. Polla dice:

    ..dai Azimut, facciamo un piano d’attacco!!! l’hai smaltita un po’ l’ansia accumulata in qsti gg? piano piano..

  659. Francesca dice:

    Ciao a tutte voi….volevo dare un grande abbraccio virtuale ad Artemide….siamo tutti con Teeeeeeeee!!!!!!!!!
    E poi un grazie a Miele e a Yris…le cose che avete scritto mi hanno molto emozionata….grazie…

  660. Francesca dice:

    Artemide puoi darmi nuovamente il tuo indirizzo email?…

  661. Azimut dice:

    Polla non so se sto smaltendo l’ansia…è da ieri pomeriggio che piango e piango, non riesco a smettere…è un dolore profondo che non so nominare…

  662. Artemide dice:

    Una sera a tutto il blog
    Altra giornatina impegnativa tra nutrizionista al mattino e psicoterapeuta il pomeriggio, in mezzo la scuola, il tutto con la sola forza delle mie gambe, cioè in bicicletta.
    C.que, tutte due contente della mia scelta e pronte a starmi accanto anche se ovviamente mi seguiranno altri medici
    Leggo ancora tante di voi che mi incoraggiano e lo apprezzo molto, come ho ià scritto nn so esattamente cosa mi aspetta, ma sicuramente sarò seuita per un tempo molto più concentrato,mi daranno nuovi spunti…insomma un bello spintone per poi fare gli ultimi passi da sola e ritornare a VIVERE!
    miele è vero, q.sto è il primo vero passo concreto che compio per me stessa, ricordavo male riguardo la tua storia, indubbiamente ricominciare a mangiare sotto minaccia dopo mesi di digiuno deve essere stato davvero duro e capisco benissimo le tue parole e alle tue reazioni davanti a ciascuna di noi, me compresa,q.ndo affrontiamo il problema solo a parole, solo con i atti si piò valutare l’andamento del percorso di guarigione e in chi si nasconde dietro promesse e rinvii come ho sempre fatto rivedi te stessa e intervieni in modo “duro” perché rivedi te stessa….
    Nn so ancora dirvi riguardo alle visite, perché so davvero poco su come si svolgerà il tutto,ma grazie per esserti offerta!
    Un ultima cosa, le tue parole, anche quelle più dure, nn mi hanno mai ferito, ma solo spronato…la tua presenza qui per me è FONDAMENTALE!
    mery grazie…ricambio l’abbraccio!
    Polla credo che tu abia descritto questo blog proprio come lo vedo io: “amici in una forma diversa con uno scambio che va oltre il discorso della malattia in sé”..insomma ognuno scrive quello che vuole gli scambi di opinione ci sono,ma ripeto nex deve sentirsi obbligato a scrivere q.sa o a tralasciare altro o deve sentirsi attaccato…scriviamo qui per dare e ricevere esperienze e aiuti, almeno io la vedo così!
    Anche io trovo osservazione di Yris giustissima
    Azimut grazie anche a te per le parole che mi hai dedicato, mi piace la tua immagine: “un volo che ti porterà oltre i territori pervasi dal buio e ti aprirà scenari dove la notte assume soltanto le forme dell’ombra per aprirsi a stralci di luce” Sì, Polla ha saputo toccare i tasti giusti e le sarò grata per sempre, ma è dalla fine dell’estate che sentivo il bisogno di “prendere il toro per le corna”!
    Sei ancora tanto in ansia?
    Aleph, anche io credo che con questo tuo intervento,ma nn è l’unico, hai dimostrato quanto sei importante…insomma ragazze, diciamo la verità, anche gli uomini hanno la loro sensibilità anche se diversa dalla nostra, sicuramente più concreta e per questo altrettanto utile, quella che Aleph ci regala è davvero un bene prezioso…grazie ancora
    Ilaria che bello ritrovarti…quanti cambiamenti, quante lotte…ma ora stai meglio, vero?
    Spero ripasserai per tenerci aggiornate, per ora ti abbraccio orte e ti auguro uona fortuna per tutto!
    yris pox dirvi che il ricovero durerà circa un mese e poi si vedrà,ma le modalità e altri aspetti
    Francesca ecco la mia mail: [email protected] ….ovviamente tutte pox scrivermi qui!
    E’ ancora presto, ma io ho un sonno tremendo, preparo e stampo i temi per venerdì e poi vado a letto a leggere un po’
    Passo dopo per la buona notte

  663. Artemide dice:

    Come al solito quando mi metto al pc perdo la cognizione del tempo…ma dove siete finite tutte?
    Io vado a leggere un po’
    Sogni d’oro!
    P.S. Domani passerò di sfuggita perchè viene Ale…un bacio!

  664. miele dice:

    sto cercando un nuovo modo per stare qui, ma non mi viene tanto facile.
    ho un po’ di magone.
    vi lascio la buonanotte, a presto.

  665. yris dice:

    sii te stesssa miele. sii semplicemnete te stessa, quella che sei sempre stata.
    non elucubrare troppo sulla cosa. solo tu puoi sapere come stai, e in che modo puoi e vuoi stare, qui e altrove. ti abbraccio fortissimo issimo issimo

  666. yris dice:

    Rimani come sei,
    insegui il tuo destino,
    perché tutto il dolore che hai dentro
    non potrà mai cancellare il tuo cammino
    E allora scoprirai
    che la storia di ogni nostro minuto
    appartiene soltanto a noi.
    Ma se ancora resterai,
    persa senza una ragione
    in un mare di perché
    dentro te ascolta il tuo cuore
    E nel silenzio troverai le parole.
    Chiudi gli occhi e poi tu lasciati andare,
    prova a arrivare dentro il pianeta del cuore
    È difficile capire
    Qual è la cosa giusta da fare
    Se ti batte nella testa un’emozione.
    L’orgoglio che ti piglia,
    Le notti in cui il rimorso ti sveglia
    Per la paura di sbagliare,
    Ma se ti ritroverai
    Senza stelle da seguire
    Tu non rinunciare mai

    (Laura Pausini)

  667. yris dice:

    Credi in te! Ascolta il tuo cuore!
    :-)

  668. Linda dice:

    ciao blog, ho letto e come sempre le vostre parole sono state fonte di riflessione per me.
    azimut, grazie per il tuo post, l’ho trovato pieno di forza, pieno di saggezza, l’ho sentito molto, non so neanche perchè, non centrava direttamente con me. ma io sento la tua ansia…ma anche la tua voglia di stare bene.

    artemide, sono davvero felice per te!! ti sento convinta come è giusto che sia. sono sicura che sia la scelta giusta per te, per tornare-come hai scritto tu-a vivere!

    ilariaaaaaaaaaa troppo contenta di leggerti!! grandissima….brava! sapevamo che ce l’avresti fatta. in bocca al lupo e torna ad aggiornarci appena puoi!

    miele, io credo che tu debba fare semplicemente quello che ti senti. non forzarti, nè a scrivere nè a staccarti, semplicemente cerca di capire se stare qui in un certo modo ti fa stare bene o appunto ti crea più ansia.
    il fatto che noi sentiamo la tua presenza come fondamentale non deve influenzarti. capisco il tuo discorso sulla “fedeltà”, lo capisco bene, ma tu devi mettere prima di tutto e tutti te stessa. sempre.

    io vorrei scrivervi, ma non lo farò. non me la sento, non ce la faccio.
    sono delusa dalle persone a cui tengo di più ma sopratutto delusa da me stessa.
    c’è una luce in fondo a questo tunnel, a volte però si allontana.

    buonanotte blog. spero sappiate che vi porto sempre con me, tutte.

  669. Flowerino dice:

    Passo un attimo al volo, perchè so già che per i prossimi 10 giorni sarò out.

    Volevo solo fare un in bocca al lupo ad Artemide per il percorso che ha deciso di intraprendere.

    Ho leggiucchiato lo scambio di ieri, ma è meglio che non dica nulla al riguardo.

    Un saluto a tutte più Aleph.

  670. Azimut dice:

    Miele non c’è un modo per stare qua sopra. Ci sei semplicemente tu. Coi tuoi pensieri, le tue sensazioni, il tuo esserci.

    Linda anch’io sento tutta la tua rabbia. Però il fatto che tu scorga quella luce significa che dentro hai la forza per seguirla e per raggiungerla, altrimenti avresti visto soltanto un nero buio. Cerca di non perderla mai di vista, anche nei periodi che sono o sembrano più duri. La puoi afferrare, ce la farai

    Flower ciao, sarebbe bello sapere come la pensi invece. Un abbraccio

  671. Artemide dice:

    Buongiorno…
    questta mattina le strade sono avvolte dalla nebbia e il freddo comincia a farsi sentire….vorrei rimanare a casa sotto le coperte, ma fra un po’ devo andare a scuola…
    Che malinconia mi trasmette la nebbia, tutto è ovattato, silenzioso…
    Flo, Linda…grazie anche a voi…
    Miele perchè devi trovare un nuovo modo per stare qui? L’unico modo è essere se stesssi, nn ci interessa una Miele costruita, ma la persona che sei davvero, grazie a quella persona (insieme a molte altre che sono qui) ho fatto passi avanti nel mio percorso di guarigione…io ho bisogno della vera Miele!!!
    Buona giornata a tutti!

  672. Aleph dice:

    Buongiorno a tutte!

    Miele, il mio intento però non era quello di metterti a disagio nello scrivere qui!Se l’ho fatto, scusa! Puoi benissimo continuare a scrivere come prima, magari il tuo modo di essere qui cambierà automaticamente nel tempo!Non preoccuparti…

    Flowerino, io cmq sono sempre sicuro che se tu volessi potresti anche scriverci nei prossimi 10 giorni…

    Linda….tieni duro in questo momento difficile. Fallo per te stessa.

    Azimut!

    Buona mattinata!

  673. miele dice:

    no no aleph, non mi hai messa a disagio, figurati! ;)

    yris, azimut, artemide…qui dentro stavo diventando un’omelia vivente…il confronto con chloe me l’ha mostrato in modo chiaro quindi ok “essere se’ stessi”, ma anche cogliere ciò che i confronti ci mostrano e provare ad agire di conseguenza.

    linda, grazie cmq di essere passata…cerca di guardare verso quella luce, non perderla di vista.

    ciao flower!

  674. Polla dice:

    ..Buondì blog,
    che si dice??? qui c’è un tempo un po’ strano.. si alternano nebbia,nuvole e spiragli di sole.. ieri ha fatto caldino,mi sa che invece oggi la temperatura è scesa un po’..

    Miele.. mi hai fatto sorridere paragonandoti ad “un’omelia vivente” eheheh.. non penso affatto che tu lo fossi,ma se è qsto quello che hai colto e se qsta cosa in qualche modo non te gusta,fai bene a rielaborartela.. proprio perchè il confronto è anche qsto.. come dici tu,è giusto provare ad agire di conseguenza,un po’ come imparare dall’esperienza.. io credo cmq che magari non saranno tanto nel concreto le tue parole o i tuoi pensieri a cambiare,ma sarà appunto il tuo modo di viverle o di metterle in gioco e di conseguenza anche quello che “ne porterai a casa”..

    Linda.. posso chiederti una cosa? tu dici che “vorresti parlarne,ma non lo farai”.. perchè? cioè.. un conto è non volerne parlare un conto è avere voglia di farlo,ma pensare che sia meglio non farlo.. che cosa ti spinge a credere qsto? magari fai benissimo a non scrivere certe cose,io qsto non lo posso sapere.. ma “continuare a stare male per paura di stare male”.. è un po’ un controsenso no? sono certa che saprai incanalare le tue sensazioni anche “da sola”.. e sappi anche che non è necessario che tu lo faccia qui,ovvio. intanto ti abbraccio e.. buona giornata di studioooooo!

    Azimut.. se non sbaglio i tuoi controlli sono andati bene,no? magari piangere è un modo per sfogare la tensione.. ma piangi da sola? Ortensio cosa sa di qsto momento che stai vivendo?

    Flow.. anche a me interesserebbe sapere la tua opinione,come sempre.. cmq spero di sentirti presto.. un bacio anche a te! posso dirti un’altra cosa che mi sono sempre scordata??? anche a me piace Masiniiii.. un po’ me ne “vergogno”,ma è così. mi stra piaceeee.. ahahah.

  675. Flowerino dice:

    Beh, Marco è Marco, è il re.
    E’ l’unico cantante di cui abbia quasi tutti gli album (ad eccezione degli ultimi due che mi son rifiutata di prendere).
    Già a 7 anni mi ascoltavo il suo secondo lavoro discografico.. quindi io sono proprio cresciuta (benissimo direi) con lui. ♥♥♥

    Per l’altro discorso, boh, solo poche parole: sono sostanzialmente d’accordo con Chloe*.

  676. bimba dice:

    ciao cari non mollate

  677. uhmhm dice:

    … non faccio altro che piangere. Io non ce la faccio proprio più.

  678. Polla dice:

    ..Flow, che meravigliaaaa.. è rarissimo trovare qualcuno che condivida qsto gusto musicale con me!!!! ma dici che l’ultimo album è caccoso? a me ispirava.. non so.. io ascolto solo le sue canzoni stra vecchissime.. eheheh..

    ciao bimba.. no,non credo che molleremo.. e tu???? :) .

    uhmhm.. che succede? liti in casa? umore a terra..??? cosa c’è??? vieni qui a fare due paroline.. dai..

  679. Flowerino dice:

    Ma guarda Polla, purtroppo Marco ha dovuto cambiare totalmente registro per essere accettato dalla critica, quindi il penultimo album è stato veramente penoso, secondo me (a parte la canzone “lontano dai tuoi angeli”).
    L’ultimissimo cd non sapevo nemmeno fosse uscito, ma ho paura che anche in questo caso, il Nostro abbia dovuto fare una scelta “forzata” e che quindi le canzoni siano delle caxxate pazzesche.
    Devo provare a sentire qualche pezzo…

  680. Polla dice:

    ..Flow è uscito meno di un mese fa.. ma appunto anche io ho sentito poco o niente. si chiama “niente d’importante” .. ma.. ti va di spararmi un top list delle sue canzoni che ti piacciono di +?

  681. Flowerino dice:

    Ho ascoltato alcune canzoni, a metà.
    Il commento di questo ragazzo la dice lunga: “masini incazzati di nuovo, ti prego”.
    Due palleeee ‘ste canzoni melense! Lui è sempre un poeta, ma non può più permettersi di fare l’incazzoso depresso. Purtroppo.
    Così non mi rappresenta più.

  682. Polla dice:

    ..ahahah.. Floooooow, è quello che dico sempre anche iooooooo!!! cioè.. quando ascoltavo le sue ultime canzoni,mi aspettavo sempre che ad un certo punto degenerasse,si incazzasse, che vedesse tutto nero.. e invece.. nada.. delusione.. ahahah.

  683. Flowerino dice:

    Top list? Quanto lunga? Perchè qui diventa difficile scegliere.
    Vediamo…
    Tra le più note ci sono:
    1)Ci vorrebbe il mare
    2)Raccontami di te
    3)Paura d’amare
    4)T’innamorerai
    5)Vaffanculo
    6)Il niente

    Quelle meno note:
    1)Profondo porpora (il tema è stupendo)
    2)Il giorno dei perdenti (me la ascoltavo sempre durante il periodo più nero della mia vita)
    3)La libertà
    4)Volersi male
    5)Fatti furbo
    6)Meglio solo
    7)Il giorno di Natale
    8)Se potessi rinascere
    9)Profondo porpora
    10)Rimani così
    11)Dentro di me fuori dal mondo (dipende dalle versioni)
    12)Generation
    13)Chi fa da sé

  684. Flowerino dice:

    Infatti Polla, infatti! :-(
    Ormai mi ascolto solo i suoi vecchi album, che è meglio!
    In questi nuovi non si incazza più!

  685. Polla dice:

    ..madòòòò.. mi piacciono tutteeeeeeeeee!!! pazzesco.. ma.. “chi fa da sè” mi sa che non la conosco invece.. ora vado a scrutare.. :) .

  686. Polla dice:

    ..beh, e..
    .piccolo chopin
    .malinconoia
    .caro babbo
    .a cosa pensi
    …?????

  687. Polla dice:

    ..ah,anche “protagonista”!

  688. Flowerino dice:

    Ah, anche “perchè lo fai”.. mi ero dimenticata di aggiungerla!
    Ecco brava Pollaaaaaaaaaaa! Finalmente ho trovato qualcuno che ama Marco!

  689. Polla dice:

    .”perchè lo fai” .. SPETTACOLO. no,io lo adoro.. mi smuove tuttoooooooo!!!
    ci andiamo ad un concertone? che dici?
    ha finito da poco il tour,ma.. è stato quasi sempre al sud.. pf. io ci vado anche da sola al prossimo,promesso..

  690. Polla dice:

    ..ma poi anche io ho sempre sostenuto che le sue fossero poesie..
    allora.. non mi trovo per niente affatto d’accordo con lui.. ma per niente proprio,ma lo adoro.. è un controsneso,cozza di brutto con la mia personalità,soprattutto quella che sto riscoprendo,ma lui resta.. eheheh.. è il mio lato “oscuro”.. ma poi quanto adoro cantarlo,ascoltarlo e urlare di bestiaaaaaaa?????? brividi.

  691. Flowerino dice:

    Eh, volendo ne avrei potute mettere anche altre…ma mi pareva il caso di “contenermi” un po’! :-D
    Perchè allora ci sarebbero anche “principessa”, “lontano dai tuoi angeli” (lacrimozzi ogni volta), “briciole” e non so quante altre.
    “Protagonista” molto bella, il piccolo Chopin l’ho sentita prima (poesia puraaaaaaaaaaaaaa), “malinconoia” non ne parliamo, “caro babbo” non so spiegarmi il perchè, ma non l’ho mai sentita! :-O
    La sto ascoltando ora… ♥♥♥♥♥

  692. Flowerino dice:

    Eh ma infatti ho visto che al nord non viene mai a far concerti! Chissà perchè……!

    Io invece mi trovo moltoooo d’accordo con lui! Lo amo per questo, perchè esprime ciò che sento in moltissimi suoi testi (giusto per citarne uno a caso, “paura d’amare”! Cosa non è questa canzone?????? Poi ascoltata in cuffia, è da uccidersi dalle emozioni)!
    E’ un Diooooo! Lo adoro!

  693. Polla dice:

    ..ti stra capisco Flow.. lui proprio mi fa impazzire.. non so,ma mi scatena proprio emozioni stra stra stra forti.. ah, “Dio non c’è”?
    ma com’è possibile che non conosci “caro babbo”? stra bella.. :) . olè.. ti ho dato una newsssss..
    mi sa che al Nord un po’ lo odiano.. con sta cosa che “porta sfiga”.. che imbecilli.. eheheh.
    dai Flow.. prossimo anno ti compro il biglietto!

  694. Flowerino dice:

    Dioooo non c’èèèèèèèè non ci credoooo e tu non mi convinceraiiiiiiiiiiiiiiii!

    Alla fine, Polla, le stiamo citando tutte!
    Ci sarebbe anche “il posto delle fragole”, la sto sentendo ora. Madooooooì Marchettoooooo! Ti lovvo troppo!

    Non lo so perchè non conosca “caro babbo”! :-O
    Devo vedere in quale album è contenuta!

    Esatto, al nord non ci viene più per quel motivo. Pensa te che mondo!!! :-(
    Ci toccherà la trasferta!

  695. Flowerino dice:

    A me piace anche “non ti sposerò” perchè ha un testo che condivido in pieno.
    Cazzo, ma mi piaccion tutte! ahahaha

    Anche “ti amo” non è male… però qui già siamo più sul melenso!

  696. Polla dice:

    ..E BESTEMMIO COME UNA PREGHIERA ORMAIIIIII!

    Caro Babbo era in T’innamorerai se non sbaglio.. cmq.. “non ti sposerò” mi gusta di bruttoooo! e anche “ti amo”.. è melensa,ma.. da cmq spazio allo sfogo della rabbia.. quindi.. :) .

    Ecco.. l’album “scimmie” l’ho ascoltato poco perchè da piccola mi era piaciuto meno.. le ho riscoperte solo dopo..

    ma senti.. anche a te tipo “cucciolo” faceva un po’ innervosire? non so .. a me da piccola lasciava una strana sensazione..

    dai Flow.. TRASFERTA!!! sappi che io ci sono!

  697. Flowerino dice:

    Ma nooo che pirla sono! Stavo rileggendo la classifica che ti ho fatto e in realtà la numero 1 non è “profondo porpora”, ma “figlio della polvere” (quella dal tema stupendo).
    Conosci?

  698. Polla dice:

    ..Flow,ma “che bella la vita”.. quando l’ho sentita.. ero in viaggio in auto e guidavo, credo di non aver parlato per il resto del viaggio.. c’ero rimasta troppo male,non ci potevo credere!!! ahahah.

    Cmq si,ho presente “figlio della polvere”..

  699. Flowerino dice:

    Ah no, “caro babbo” era contenuta nel suo primo cd, del 1990!
    E io ho iniziato a comprare le sue cassette dall’album dopo. In più, credo che non sia mai uscita come singolo.
    Ecco svelato il mistero.

    Oh, ma a me piace anche “Cenerentola innamorata”. ahahahah

    “Cuccioli” (ma perchè in tanti la chiamano “cucciolo”? :-D ) mi ricordo che l’avevo messa su quando ero andata a trovare Yris e la associo a quella situazione.
    In ogni caso, ora non la riesco più a sentire. La bypasso proprio.
    E’ eccessivamente tenera.

  700. Polla dice:

    ..no,non è vero “caro babbo” è in Marco Masini 1990!!! cmq a me piace anche “vai con lui” !!! eheheh.. ok,ci piacciono tutte..

  701. Polla dice:

    ..Flow,stavo pensando la stessa cosa,ti giuro. ma perchè la chiamano “cucciolo”??? e ppi ho scritto così.. ahahah. Masini ci lega.. c’è poco da fare..

  702. Flowerino dice:

    E te credoooooooooooo che non ha più parlato per il resto del viaggio! (tra l’altro, da quel poco che ho capito, è difficile riuscire a toglierti le parole di bocca, il che è tutto dire)
    Uno scempioooooooo quella canzone! Ma come casssssso si fa??????
    Mi pare una canzone da balera, zio bono!

  703. Flowerino dice:

    Ma l’hai mai sentita “Il morbo di beautiful” ahahaha A me fa ridere. Che tema ha trattato??? :-D
    Ah, mi piace anche “zero”…… “erooooooo prima di esser meeeee, il novemiladuecentotrentatre”
    Basta via, ci piacciono davvero tutte!

  704. Polla dice:

    ..ahahah.. togliermi le parole fino a poco tempo fa era quasi impossibile,ora invece mi capita + spesso!!!! sto imparando anche a restare “senza parole”.. incredibile ma vero quante cose sto imparando all’alba dei 27 anni e chissà quante ancora e ancora.. ecco.. qsto non è un punto di vista da Marco. eheheh.
    Cmq.. non ci potevo credere davvero quando ho sentito quella canzone.. appena mi sono “ripresa” ho iniziato ad infierire sul mio ex coinquilino.. ahahah.. stra ridere.. quando vuole farmi “contenta” mi spara fuori una canzone di Marco e sa che lì io mi ci perdo.. funziona sempre.. anche se alui piace molto Frankestein e.. si anche a me,ma c’è altro!!!!!
    una sera Flow.. ero in casa del mio ex coinquilino,ma prima ancora che andassimo a vivere insieme.. ero mega mega sbronza.. una sbronza di quelle tristi e brutte..ero riversa sul divano e non riuscivo + a muovermi.. ad un certo punto ricordo che è arrivato uno dei ragazzi che abitava con loro, un super metallaro(che rinnega la conoscenza delle canzoni di masini), con giacca lunga di pelle e anfibi pesi, e.. ha cantato tutta “dio non c’è”.. beh.. che dire, la sbronza ha preso un’altra piega.. credo di aver pianto e di averlo amato .. :) .

  705. Polla dice:

    ..il morbo di beautiful la cantavo sempre con mia sorella.. quella era un po’ + “allegra” almeno come melodia e quindi piaceva anche a lei.. che ascoltava Marco solo perchè lo ascoltavo io e mi faceva un “favore”,ma non le è mai molto piaciuto..

  706. Polla dice:

    ..beh,cmq Flow.. beautiful il telefilm se ci pensi,ha fatto rimbambire un bel po’ di gente davanti alla tv.. non ha tutti i torti Marco. ahahah..
    ovvio che poi la “colpa” non è di beautiful eh.. però.. esplicativo.. :) .

  707. Polla dice:

    ..cmq il 12 novembre è a CHARLEROI (BELGIO)
    LE COLISEUM.. ci andiamo???? :) .

  708. Flowerino dice:

    Eh, quella canzone ti avrà causato uno shock semi-permanente, ecco perchè adesso rimani spesso senza parole ahahahah! No dai scherzo!
    Comunque davvero, non so come sia riuscito a partorire una monnezza simile.

    O signur, non riesco ad immaginarmi un metallaro che canta una canzone del genere…!!!!!! ahahahah

    E comunque anche a me piace “Frankenstein”… e pure “bella stronza”… ok, che canzoni ci sono rimaste fuori? ahahahahaah
    Ahhhh, io mi son anche cuccata “ti innamorerai” in spagnolo… quasi quasi mi piace pure di più che in italiano!

  709. Polla dice:

    ..ecco, NO. zero traduzioni. non me gustano per niente!!! ahahah..
    ah,tu dici che sono rimasta segnata da quel giorno??? oddio.. non ci avevo pensatoooooo.. ahahahah.

    beh,qualcosa è rimasta fuori si.. tipo.. asp.. senti un po’ che ti sparo:
    ANNA VIVIAMO!!!!

  710. Flowerino dice:

    Minchia, in Belgio! ahahahah Dietro l’angolo insomma! XD

  711. Flowerino dice:

    Sì sìììì, SICURAMENTE sei rimasta segnata da quel giorno, ne sono certa proprio! ahahaha

    Oddioooo, anche “Anna viviamo”… la sto sentendo ora! Ahhhhhh!
    “voleviiiii morireeeeeeee a 20 anniiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii”

  712. yris dice:

    UEEEEEEEEEE!!!!!!! FLOWERRRRRRRRRRRRRRRRR!!!!!!

    che è sta storia che “cuccioli” l’hai messa quando sei venuta a trovare e me e ora la bypassi?????

    speri forse di bypassare me???!!!!!???
    AAAAARGH!!!!!!
    MAI!!!!!!!!!

    ah.. Flow&Pol, a charleroi vengo con voi perchè…. è un obbligo!!!
    (flower sa perchè)
    :-)

  713. Flowerino dice:

    Eh Yris, è un CHIARO SEGNO! :-P

  714. Flowerino dice:

    Ma del resto, Yris, che pretendi? Sei TU che bypassi me per prima… muahahahahahahah :-P

  715. Polla dice:

    ..Yris,ci andiamo davvero??? io il 12 novembre sono già bella che laureata.. quindi.. potrei farlo! tu che dici Flow? mentre noi ce ne andiamo al concerto,lei si fa le sue robine.. ihihih.

  716. Flowerino dice:

    Polla, programmare le cose con così largo anticipo, per quello che mi riguarda, è impossibile.. perchè poi mi prende l’ansia da oggi fino al 12 novembre.
    Negli ultimi due anni sono riuscita a far saltare un concerto dei cranberries (preso il biglietto, ma poi per fortuna sono riuscita a rivenderlo) e una vacanza proprio per quel motivo.

    Il massimo che posso concedere di solito è una settimana. Ad esempio, sabato sera sono stata alla cena per la MIA laurea (aspettavamo n’altro po’, facevo in tempo a prendermi la seconda, mizzè!) e tra l’altro c’era anche quell’amica con cui avevo interrotto i rapporti (lei è infatti la moglie di un amico di mio padre….beautiful, insomma); beh, alla fine mi ha invitato ad uscire stasera per un cinema e per chiarire la situazione; le ho detto di sì (non avevo calcolato che il giovedì sarebbe caduto proprio il giorno 13… comunque vabbè, mi pare che oggi l’umore regga bene, quindi ci vado)
    Però se mi avesse proposto di andare a cena tra un mese, non avrei mai accettato.
    E’ un grosso limite, ma non posso pensare di impanicarmi per un mese di fila.

  717. Polla dice:

    ..sai Flow che anche io faccio stra fatica a prendere impegni a lungo termine???? non so come mai.. è una cosa che sto cercando di capire.. però capisco perfettamente cosa intendi!!!
    qui stasera cinema? anche iooooo.. altra coincidenza.. che cosa vai a vedere? voglia?

  718. Flowerino dice:

    Ah ecco, pure te!!!!
    In effetti è un po’ una cosa particolare, che non riesco a capire.

    Sì, stasera cinema. Voglia boh, a livello fisico inizio a sentire l’arrivo del ciclo, quindi sono un po’ acciaccata (mal di testa e di reni), ma umore ok. Tra l’altro mi sa che, ciclo a parte, si sta verificando la stessa cosa che mi succede da un paio di anni: in autunno e inverno, sto meglio che in aprile e estate.
    Speriamo sia così, almeno mi passo qualche mese decente e chissà che non mi venga voglia di uscire anche un po’ dal bunker per divertimento o per qualche lavoretto stagionale.
    Comunqueeeeee, andiamo a vedere “L’alba del pianeta delle scimmie”… pare sia bello.
    Te invece?

  719. Flowerino dice:

    Si ciao.. intendevo primavera e estate, non aprile! ahahah
    Ho scritto così perchè effettivamente ad aprile ho il crollo.

  720. Polla dice:

    ..si si,succede anche a me.. anche perchè dire di no per una cosa che si farà fra due mesi,viene quasi impossibile,poi però se dico di si,mi agito.. bah.. manco dovessi architettare una rapina!!!!

    Cmq stasera credo che faremo un aperitivo e poi andiamo a vedere Tomboy.. presente? a me ispira,ma.. vi saprò dire.

    Flow.. pensi che ci sia un qualche collegamento fra il fatto che tu sei + “lanciata” quando invece di solito si va in letargo e meno quando invece “è tempo di sbocciare”? eheheh.

  721. Flowerino dice:

    Ecco, idem!

    Ah sì sì, Tomboy lo avevo adocchiato e me lo vedrò anche io, prima o poi!
    Quindi te lo approvo assolutamente.

    Uhm, non avevo mai pensato alla cosa nei termini in cui l’hai posta tu.
    Bohhhhhhhhhhhhhh!!!
    Ma io mi sa che ho la serotonina che funziona al contrario ahahahahahah

  722. Polla dice:

    ..bah io credo che un po’ potrebbe collegarsi al fatto di “fare l’inverso/il contrario di..” ..in un certo senso è un po’ come “ribellarsi”.. come scegliere di fare “sbagliato”,ma giusto per te in un certo senso.. io per esempio mi sono accorta che il mio dca era abbastanza esplicativo in qsto.. nel senso che non sono mai riuscita(grazie al cielo!) a non mangiare o cmq a mangiare quello che decidevo.. un po’ come “continuare a sbagliare”.. uno sbagliare che però era dettato da regole fatte da me.. però.. prima del dca evidentemente sono stata attrice di qsta cosa e nel dca l’ho riversata in modo identico. il mio fare “sbagliato”e di conseguenza sentirmi tale.. ora non sentirmi + così,sentire che posso fare anche quello che fanno tutti,ma allo stesso tempo essere diversa o uguale,mi fa sentire + libera e sicuramente meno sbagliata. mi fa sentire ME. :) .

  723. Flowerino dice:

    Mmmmmm non lo so, anche perchè in realtà questa nuova tendenza è appunto… nuova (ma va!).
    Fino a qualche anno fa stavo meglio con il sole, mentre quando iniziava il freddo, bum, depressione ai massimi livelli.
    Tra l’altro in questi ultimi due anni ho modificato anche il ritmo sonno veglia, quindi mi sa che qui la ribellione c’entra poco.
    Secondo me sono proprio riuscita a sputtanare quella che è la fisiologia della persona! ahahahaha

  724. Flowerino dice:

    oddio, non c’entra niente, ma… HA PERSO NADAL! ahahahaha Ma come è possibileeeeeeee??

  725. Polla dice:

    ..segui anche il tennis tu??? ahahah.. io non ne so una mazza.. però ho giocato a tennis per 5 anni!!! una sega mondialeeeeee.. rovescio a sette mani!!! :) .
    mmm..cmq flow.. non credo che tu abbia sputtanato proprio nulla.. sono sempre un po’ le tue convinzioni che ti condizionano ecco.. almeno per quel poco che posso aver intuito di te.. :) .

  726. Flowerino dice:

    Eh Polla, saran anche convinzioni, ma intanto ci sono dei mesi in cui obbiettivamente l’umore va sotto i piedi. All’inizio magari non ci si fa caso, ma poi se si inizia a notare che c’è una concomitanza con alcuni eventi esterni, beh… non si può dire “eh, son convinzioni”.
    Anche per la storia del ciclo, io per tantissimo tempo non ci ho mai fatto caso.
    Cioè, sapevo solo di stare uno schifo per un “x” giorni e punto.
    Poi ho cominciato a farmi venire il dubbio e ho prestato maggiore attenzione ai periodi in cui effettivamente stavo male, che erano strettamente connessi alle mestruazioni.
    Insomma, non è che tutto sia frutto del pensiero, secondo me.
    A volte una cosa è esattamente quella che è (invece sul forum si tende sempre a trovare la spiegazione razionale. Ci vorrebbe una via di mezzo, forse!Vabbè, d’altronde tu vuoi diventare psicologa, quindi mi devo abituare a queste cose ahahahaha)

    Polla, io in realtà seguo tutti gli sport, dallo snooker alle freccette, dal calcio al ping pong, ma solo perchè scommettendo, devo tenere un po’ monitorate le varie partire.
    Nel frattempo ha pure perso Berdych! Ma che caaaaaaaaaacchio è oggi????????
    Cavolo invece te sei una sportivozzaaaaaaa! ahahahahaha

  727. Flowerino dice:

    Oddio Polla, sto schiattando dal ridere mentre mi immagino te che giochi a tennis e fai il rovescio a sette mani ahahahahahahahah

  728. Polla dice:

    ..Flooooow,ma io sono d’accordissimo sul fatto che ci siano delle cose che non debbano avere per forza inizio fine,causa effetto,male bene,motivazione,ecc.. non saprei farti degli esempi,ma.. credo di aver capito cosa intendi.
    Cmq sei tu la prima a dire che trovi la spiegazione in un qualcosa di concreto.. ad esempio il ciclo.no?

    Io e lo sport proprio non andiamo d’accordo invece.. non sono una scoordinata,ma.. non sono portata per fare sport mi sa. cmq ho fatto anche 9 anni di nuovo prima.. ahahah. beh dai,a rana me la cavo mica male.. ma non vado mai a nuotare.. :) .

  729. Flowerino dice:

    Sì, nel caso del ciclo è assolutamente così, almeno da quando prendo la pillola (ovviamente non la prendo come anticoncezionale ahahah), cioè una decina di anni.
    Però ecco, quello che intendevo dire e che forse ho espresso con esempi sbagliati, è che a volte le cose non son sempre frutto di convinzioni.

    Non sei portata per far sport? No senti, secondo me E’ UNA TUA CONVINZIONE! :-p Ahahah Scusa, adesso ti prenderò per il fondelli a vita! :-D
    Ahahaha comunque io da giovane ero molto attiva e ho provato vari sport tra cui basket, karatè (ahahah sì vabbè, mi sono fermata a cintura bianca…quindi ho fatto un carrierone), nuoto.
    Poi mi piaceva correre, giocare a calcio, andare in bici (mi volevano anche assoldare in una squadra, ma poi mia madre si oppose)..insomma, ero very attiva e anche bravina.
    Adesso fidez, ho la stessa agilità di un gatto delle nevi!ahahahaha

  730. Polla dice:

    ..fai bene a prendermi in giro Flow.. a me diverte scherzare sui miei modi!!! eheheh.. cmq magari ho sbagliato ad usare il termine convinzioni,ma.. direi che fisse forse ci stava meglio,ma pesava di +!!! mi riferivo al quel dare certe cose come per scontate,come se non vi si potesse intervenire.. ecco, + qsto che altro.

  731. Polla dice:

    ..e cmq sono d’accordissimo riguardo al fatto per esempio che il non essere portata per gli sport possa essere una mia CONVINZIONE.. quindi mi ci ritrovo appieno con il mio ragionamento.

    per esempio.. non ho mai fatto surf,boxe,judo,ecc.. cosa ne posso sapere se magari qsti non li farei da manuale??? eheheh. e non sono sport anch’essi? oh yessss.
    MAI GENERALIZZARE.. :) .

  732. Flowerino dice:

    :-P

    Mi ero dimenticata dello sciiiiiiiiiiii!
    Cacchio, mio padre mi ci ha messo su quando avevo 3 anni ahahahaha

    Comunque ho capito il discorso che hai fatto!

  733. Azimut dice:

    Polla bah, Ortensio è lì e io mi nascondo. Comunque oggi seduta dalla psi e un po’ ho smaltito

    Mi mancano i post di chi non sta più scrivendo…cioè mi mancate voi…mi inquieta questo silenzio perché so che in alcuni casi è autoimposto e non nasce da un vero bisogno :-(

  734. Flowerino dice:

    Azimut, io credo che prima o poi questo posto si svuoterà, a meno che non arrivi altra gente nuova.
    Questo, così come era la lista, è un porto. Prima o poi, si salpa. Magari si torna, magari no. E’ l’evoluzione delle cose.
    Quanto al silenzio autoimposto, è una scelta anche quella.

  735. Polla dice:

    ..è il ciclo della vitaaaaaaa..
    evvai di re leone!!!

    Flow.. io non scio da quando ho 13 anni,ma penso di aver messo gli sci la prima volta a 4!! e anche lì.. sono una franaaaa.. ahahah.

    Azimut.. bene che tu abbia un po’ smaltito.. ma secondo me dovresti provare un po’ a creare un ponte anche con chi ti sta vicino.. per alleggerirti ulteriormente.. non so,è un’ipotesi.. il che non significa “scaricare”,ma condividere.. gestire insieme.. in fondo siete una famiglia.. :) .

  736. Polla dice:

    ..oddio,ma non è italiano da quando ho 13 anni.. sembra che io abbia ancora 13 anni!!! ahahah. direi anche NO!

  737. Flowerino dice:

    Ahahaha ma cacchio, anche io ho smesso a 13 anni Polla!!!!!! ahahahahahah
    Poi sono andata l’anno scorso una volta, il giorno del mio compleanno e pensavo di non sapere nemmeno più agganciare gli scarponi, n’altro po’! :-D
    No dai, un giorno dobbiam troppo andare a sciareeee ahahahahah

    Beddissimo il re leone! Ho salvate su youtube un po’ di colonne sonore ahahahaha

  738. Azimut dice:

    no qui sta succedendo qualcosa di molto più sottile e complicato…

    Uhmhm va un po’ meglio?

  739. Polla dice:

    ..in che senso Azimut?? puoi spiegare???? “no qui sta succedendo qualcosa di + sottile e complicato”..

    Flow.. in qualche ora quante similitudini sono state scovate? eheheh.

  740. fabiola dice:

    Ciao a tutti, Cely, Miele grazie per il vostro interessamento e ringrazio tutti voi perchè leggendo i vostri post a volte riesco a sentirmi meno sola. Non sono sola, lo so che potrei stare molto peggio…ho un’amica che mi vuole bene e spesso in questo periodo stiamo discutendo perchè – come qualche anno fa – si è accorta che ci sto ricascando…come dicevo non ho mai sofferto in modo conclamato di anressia, ma a volte il desiderio di sparire si fa molto forte e la fame diminuisce proporzionalmente.
    Ho paura, ho tanta paura…oggi come nei giorni passati sono stata in tensione tutto il giorno, con le altre tirocinanti e il nostro tutor…che mi mette davvero ansia in alcuni momenti. Non ce la fai mi ripeto, sei la peggiore del gruppo…
    La solitudine a volte mi da tranquillità, altre mi fa sentire malissimo…non mi sento come le altre ragazze della mia età, mi sento molto più piccola…come esperienze di vita, con i ragazzi, con il mondo in generale. Il tempo passa e io resto sempre identica a me stessa, mi so solo piangere addosso e odio il mio carattere. Sto facendo sempre tardi a causa del lavoro e non so se potrò più andare dalla psicologa…di tutti i “passi in avanti” che ho fatto in questi anni di terapia mi sembra stiano svanendo le tracce.

    Un abbraccio a tutti voi e buonanotte

  741. Azimut dice:

    Polla è una sensazione intendiamoci, ma negli ultimi giorni sento un disagio da parte di più persone su questo blog. Il silenzio di oggi e dei giorni scorsi da parte di molte ne è un sintomo. E’ accaduto anche a me, niente di strano…ma questa volta avverto un sapore diverso e questa cosa la sento dentro, arriva in punto molto profondo di me

    fabiola posso chiederti quali sono i passi avanti che senti di aver compiuto? e se sei davvero convinta di non averne conservato almento un pezzettino? Quali passi invece vorresti ancora fare? Per il gruppo, non credo ci siano persone migliori o peggiori di altre…persone diverse, ciascuna con una propria esperienza e un proprio modo di essere… dice una canzone “i fiori son facili da dipingere, il segreto è nelle foglie”…

  742. Flowerino dice:

    Eccomi. Con la ragazza ho chiarito tutto e il film è stato tutto sommato carino, anche se me lo avevano spacciato come super commovente e su alcuni siti addirittura dicevano fosse un capolavoro! Esagggggeratiiii!
    Comunque molto guardabile…. e che boni i pop-corn! :-D

    Polla, poi fammi sapere di Tomboy che magari, se è carino, lo vado a vedere al cine anzichè cuccarmelo a casa.

    Fabiola, ciao! :)
    Dici che a tirocinio ti senti spesso la peggiore del gruppo. Hai prove concrete (non so, magari qualcuno ti ha fatto un’osservazione che ti ha lasciata un po’ così) o è una tua idea, un senso di inadeguatezza?
    Anche io mi sento molto diversa dai miei coetanei, solo che mi percepisco come molto più grande di loro.
    Io spero che con la psico tu riesca a trovare un accordo sugli orari, perchè sarebbe davvero un peccato interrompere ora la terapia.
    Però ecco, consideriamo l’ipotesi peggiore, cioè che lei non riesca più a seguirti. Parli di “anni di terapia”, quindi credo o almeno mi auguro che qualche strumento la tua psico te lo abbia fornito su come muoverti e affrontare la situazione.
    Prova ad usarli.

    Azimut, in un certo senso sono d’accordo con quello che dici, lo sento anche io disagio. O comunque, percepisco un’aria di cambiamento. Ecco perchè prima ho detto che secondo me tra poco qui non scriverà più nessuno.
    Ed ecco perchè la scorsa notte son passata per un saluto.
    Della serie: “fateme sparà le ultime cartucce”!

    Vi saluto, vado a vedere qualche partita!

  743. yris dice:

    no, io non credo.
    non credo che il blog si svuoterà.
    di certo ogni tanto accadono “fratture”, incidenti di comunicazione.
    ma sono incidenti, tutto qui.
    e servono per guardarsi meglio dentro, o per riposarsi un po’.
    io stessa sono assente in questi giorni, ma il blog non c’entra. sono di nuovo piombata nella spirale del lavoro e non sto bene. perchè sto lavorando male.
    e sono stizzita.
    ma passare di qui è sempre una carezza al mio sentire.
    e un piacevole bisogno.

    miele non ho mai percepito le tue come omelie, ma come lucide analisi delle cose. e mi hanno sempre comunicato ordine, e accudimento. un bacio. mi mancano le tue marmellate.. :-)

  744. Flowerino dice:

    Beh, staremo a vedere cosa succederà.

  745. Linda dice:

    a me manca miele.
    ciao

  746. Flowerino dice:

    Ciao Linda.

  747. Polla dice:

    ..eccomi giunta a casina..
    proprio una piacevole serata.. conclusasi in un bar con birrina e partitella a biliardino. eheheh.

    Sento la stessa cosa anche io.. ma preferisco non esprimerla.. un po’ per lasciare fluire le cose.. non so.
    che Miele mi manca da matti,a me è ben chiaro. mi pesa dirlo perchè non voglio in alcun modo influenzare la sua scelta..

    notte a tutti/e.

    Flow.. a me il film è piaciuto.. se sarai qui domani magari ne “parliamo”! ah,sono contentissima che tu abbia chiarito con la tua amica.. tu come te la vivi sta cosa? ti senti alleggerita o provi paura di nuovo del legame? notte anche a te.

  748. Polla dice:

    ..Ciao Piccola Linda!!! :) .

  749. Flowerino dice:

    No no, sono tranquilla per il legame, Polla.
    E contenta che il film ti sia piaciuto!
    Buona nottina!

  750. Flowerino dice:

    Comunque, qui non si sta parlando di una singola persona. O almeno, io non parlo di una singola persona.
    E’ proprio più l’atmosfera generale che sta cambiando.

  751. Polla dice:

    ..Usti.. sei tranquilla Flow?? bene,mi fa ancora è piacere allora. e com’è stato andare al cinema? sei ancora sull’onda buona stasera?
    batti un colpo domani se passi eh.. io presenzierò al mio risveglio. :) .

  752. Polla dice:

    ..anche io non mi riferisco ad una singola persona.. come ho sempre sostenuto,qui nessuno è di troppo e allo stesso tempo si sente quando qualcuno manca.. lo stesso vale per te Flow!!!

  753. Flowerino dice:

    Zi zi, tranquilla! :-O ahahaha
    Comunque a me i posti chiusi generano sempre dei problemi di simil attacco di panico.
    Quindi se entro in un posto che sia ristorante o luoghi comunque pubblici, è sempre una lotta.
    Comunque, a parte qualche attimo di cedimento, me la sono cavata bene.
    Sì sì, sono ancora sull’onda buona, anche se sono incazzata come una biscia per colpa di una scommessa persa.
    Però a parte questo dettaglio, sono a posto.

  754. Flowerino dice:

    Ma che cazzo ho scritto?!?! W l’italiano oh! Vabbè, scusate, saranno i pop corn che mi sono saliti al cervello! (??)

  755. Polla dice:

    ..beh,direi che te la sei cavata egregiamente allora Flow!!! e dimmi poco cazzarola.. inoltre credo che quei pop corn abbiamo influito positivamente.. :) .

  756. Flowerino dice:

    Sehhhhh, guarda quante volte ho scritto “comunque” nell’altro post… ahahah Ecco perchè ho fatto la battuta dei pop-corn!

    Sì sì dai, me la sono cavata! Non sono manco svenuta! (ahahah mi capita spesso nei posti chiusi, ma è tutta una questione mentale, per fortuna)

  757. Polla dice:

    ..ustiiii.. è una questione mentale Flow??? dici??? quindi una sorta di “convinzione”??? ahahah.. che testa che sei.. che testaaaa..
    cmq non brava .. BRAVISSIMA TE. credo che poi si giovi nel capire che le cose possono anche andare bene o cmq diversamente.. ye.

  758. Flowerino dice:

    Sì sì, è SOLO una questione mentale.
    E’ una “convinzione” ahahahahahahaha!
    Cioè, se io sono in un posto e inizio a pensare “adesso svengo”, da lì a qualche minuto comincio a sudare, ad avere la tachicardia e ciao, la frittata è fatta.
    Ma se invece non ci penso, non succede proprio una cippa.
    Tutto ha avuto origine il giorno in cui si è manifestato un attacco di panico in pieno stile sul treno.
    Quindi ora la mia capoccia abbina qualsiasi luogo non areato, a quel cacchio di treno e mi fa rivivere le stesse sensazioni.

    Grazie grazie, troppo gentile! ahahahaha

  759. Polla dice:

    Cos’è l’attacco di panico?
    L’attacco di panico è un disturbo della sfera dell’ansia. Si presenta con una doppia sintomatologia: una fisica ed una psichica. In genere il primo attacco di panico arriva in maniera inaspettata, come un “fulmine a ciel sereno”. La persona che ne è affetta, comincia ad avvertire un malessere di tipo fisico: tachicardia, dolore al petto, sudorazione, sensazione di soffocamento, poi quasi contemporaneamente, comincia a percepire uno stato di forte apprensione che rapidamente si trasforma in paura e poi in vero e proprio panico. Quando si arriva a questo punto, chi ne è in preda, comincia a temere per la propria incolumità fisica. Pensa che gli stia per venire un infarto, un ictus o qualunque altro problema fisico grave. Può giungere a pensare che sta per morire o per impazzire. Subentra allora un angoscioso senso di impotenza, di perdita di controllo, che spinge la persona a cercare affannosamente di allontanarsi dalla situazione nella quale si trova, nella speranza di alleviare
    quella sofferenza, oppure di cercare disperatamente l’aiuto di qualcuno che possa “salvarla” da quel pericolo incombente di morte.
    La situazione clinica di questa persona è, purtroppo destinata a complicarsi ulteriormente, proprio dopo aver avuto il primo attacco di panico. Infatti le persone che soffrono di questo disturbo, dopo aver provato l’esperienza angosciosa del panico, cominciano a temere che essa si possa ripetere in qualunque altro momento della loro esistenza e quindi inizia per loro la dolorosa convivenza con la “paura della paura”.”. Può accadere inoltre che il paziente stabilisca inconsapevolmente un legame psicologico tra l’evento traumatico del panico e il luogo in cui esso è accaduto, sviluppando per quel luogo, una vera e propria fobia (una paura ingiustificata). Accade così che parecchie delle persone che soffrono di attacchi di panico, finiscono per evitare un numero consistente luoghi e di situazioni che spesso sono essenziali per lo svolgimento delle loro attività quotidiane, limitando a volte anche gravemente la qualità della loro vita. In questo caso alla diagnosi di “disturbo da attacchi di panico” va aggiunta anche quella di “agorafobia”.

    ..Flow.. hai affrontato una delle tue paure.. non credo che sia una cosa da sottovalutare.. io ti direi di farti un regalo.. e vaffanbrodèn alla scommessa persa.. :) .

  760. Flowerino dice:

    Sì, ma Polla, minchiazza che fatica cercare ogni volta di non collassà per terra! Uffff!
    A parte questo, grazie per il trafiletto che hai pubblicato.

    Ma sììììììììììì, fosse la prima scommessa che perdo! ahahah
    Poi vabbè, quando ci sono in ballo i soldi, non ci si abitua mai, però ormai è andata, che ce posso fa?? Niente. Quindi che senso ha rovinarsi la nottata? Nessuno.

    Un regalo dici? Uhm, bella difficile la questione. Io le cose materiali non le vivo come “premio”, quindi dovrei farmi un regalo non materiale. Ahhhhh ecco, potrei farmi l’ennesimo tatuaggio! ahahahahah

  761. Vaniglia dice:

    Buongiorno a tutte…ho letto quà e la i vs post, mi manca Artemide….che fine hai fatto?? dove sei?

    Io ieri ho avuto l’ennesima caduta, sono stata parecchio male e indirettamente do la colpa a mia mamma x questo ma so che se avessi gestito la cosa diversamente, non mi sarebbe accaduto! La prox volta spero di esser più forte!

    E’ tanto che non scrivo quì, vorrei riprendere xké mi mancate ma sinceramente a volte mi sento un’estranea, non ricevo risposte, commenti…e dunque mi sembra di parlare al vento!
    E’ un momento in cui vorrei di più da me stessa, anche a livello lavorativo, per effetto di situazioni “ferme” mi sento bloccata, incastrata in dinamiche che non giocano certo a mio favore. Mi ero poi ripromessa di andare in palestra e ancora non mi sono iscritta…anche per mancanza di soldi che non mi sento di chiedere a mia mamma. Ho deciso di aspettare finché non mi entrano quei soldi che tardano ad arrivare. Devo rifare le analisi, che l’ultima volta erano un po’ problematiche…un sacco di cose! Devo cambiare la batteria alla macchina, che ieri pure mi ha lasciata a piedi…altri soldi!

    E poi, il morale è a terra, vedo intorno a me gente che si muove…io sto vegetando e mi sento irretita, incapace di, inattiva!

    Spero di poter “rientrare” in questo blog…buona giornata a tutte!

  762. Cely dice:

    Vaniglia e ci chiedi il permesso? Sei sempre la benvenuta qui. Mi dispiace che ti sei sentita poco considerata in passato, ho sempre letto i tuoi post e anzi, quando non scrivevi ero in ansia perché non sapevo come stavi. Però ho rispettato la tua scelta di allontanarti.
    Mi dispiace per la tua caduta di ieri, comunque solo tu puoi fare in modo che le cose vadano diversamente e che inizi finalmente la risalita. LASCIATI AIUTARE e cerca di aiutarti tu stessa. Questo è l’unico consiglio che posso darti arrivate a questo punto. Perdonami se è così diretto ma non c’è altra soluzione.
    Per la palestra, no non puoi andare in palestra in queste condizioni. Se ne parlassi con un esperto di dca ti direbbe che dovresti evitare qualsiasi attività sportiva che richieda un consumo eccessivo di energie. La scelta però, anche qui, è tua e puoi benissimo iscriverti in palestra non appena avrai i soldi necessari per farlo. Vuoi davvero continuare a distruggerti? Ecco: questa è una scelta che può aiutarti a vivere o morire. Valuta bene Vaniglia, la vita è una sola e non si torna indietro.
    Ti mando un abbraccio virtuale e spero che farai le scelte giuste.

    Buongiorno a tutte le altre principesse del blog, non vi ho lette in questi giorni ma lo farò in serata se non mi sopraggiungono altri impegni.

  763. Azimut dice:

    così non ce la faccio nemmeno io…non ne ho la forza…di venire qui e fare come se niente fosse

  764. uhmhm dice:

    Miele, tanto so che leggerci ci leggi, stamattina all’alba mentre fai colazione prima di metterti sotto con la tesi. Sbaglio?
    uff, mancano le tue parole.
    Buona giornata.

  765. miele dice:

    ciao bimbe, ciao aleph

    ma io non volevo mica creare un’assenza o un qualche vuoto…non ho mai detto che non scriverò più nel blog. anzi, ho detto proprio il contrario: io non ce la faccio a mettere in atto una qualsiasi forma di “abbandono” verso cose e persone.
    solo che le dinamiche recenti mi hanno stimolato delle riflessioni e un po’ di auto-osservazione…e mi son persa un po’ via.
    da parte mia, come sempre, vorrei che tornasseo a scrivere qui anche altre persone ma, come dicevano yris e flower, le cose evolvono continuamente e anch’io devo imparare ad accettarlo.
    ho anche pensato che, magari, se io ridimensiono un po’ la mia “presenza omelizzante” :) qualcun altro – che con essa non è si è santito molto a proprio agio – può sentirsi più libero di scrivere, esprimersi, farsi presente. Credo che anche questo possa starci, come cosa.
    vi ho lette solo stamane perchè ieri ho iniziato a seguire una ragazzina con le ripetizioni e, avendo lei un DSA, andiamo molto piano e ci mettiamo più tempo del solito a farle fare i compiti.

    detto ciò, vorrei chiedere a uhmhm come mai ieri quella frase così forte…di cosa non ne puoi più?

    ciao cely!

    flower, sono contenta della tua uscita di ieri sera.

  766. Aleph dice:

    Buongiorno a tutte!

    Ma che bello aprire questa pagina la mattina e trovare così tanti post di Flowerino!A me ha fatto piacere!

    Come Miele, anche io vorrei chiedere a Uhmuhm il perchè di quella frase!

    Ciao Cely!

    Vaniglia, spero tu riesca ad aiutare te stessa.

    Polla, Flowerino, bello il discorso sugli sport!Io ne ho provati tantissimi e credo di amarli praticamente tutti!A parte il nuoto, in quello proprio riesco male…uff

    Linda, ciao. Ti penso.

    Chloe, spero che questo periodo di novità ti stia aiutando. E che tu stia bene. Se ti fa piacere, passa a salutarci.

    Sarà meglio che mi metta a fare qualcosa ora, ieri pomeriggio mi sono addormentato sul divano e non ho combinato nulla di nulla…

    Buona mattinata!

  767. mery dice:

    buondi! è da un bel po’ che non scrivo, ma continuo a leggervi.. quando troverò la forza riprenderò a scrivere, è che a volte mi sento a disagio e non trovo lo stimolo, ma tornerà, un saluto a tutti!

  768. uhmhm dice:

    Sono un po giù in alcuni giorni, altri meno Miele. Questi giorni qua continuo a piangere e piangere e dopo un po ricomincio.. Ho una faccia che non si può vedere proprio… Sono giù perchè mi sto rendendo conto di quanto non è vero io abbia risolto il mio dca. Purtroppo riprendere peso non vuol dire essere guarita.. e me ne rendo conto solo ora. Fisicamente sto ingrassando e non riesco a fermarmi ma cosa peggiore non lo sto accettando. Cioè, credevo di si, ma questo non riuscire a porre freni alla mia voracità vuol dire che ancora non ci siamo. Ho detto al mio “ragazzo” – lo definiamo così? – “se tu mi avessi conosciuta ora non ti sarei mai piaciuta”. Già, una persona che pensa una cosa del genere non ha risolto proprio un bel niente… E io ci sto davvero male.
    Pensavo andasse meglio, pensavo di aver fatto enormi passi in avanti, in realtà il mio problema con iil cibo è solo passato ad un’altra fase.. e mentre sono qui che dovrei iniziare a impacchettare le mie cose, verniciare o anche scrivere una tesi i miei pensieri ossessivi ritornano. Di mia spontanea iniziativa aveso sospso le pastiglie della psichiatra, le ho ricomprate e da stamattina le riprendo.
    Continuo a voler dimostrare agli altri e a me stessa di stare bene, per un po ci ho creduto ma il semi equilibrio raggiuto vacilla, e bastano cose irrilevanti a rimettermi in crisi.. Non lo so.
    Prima della mia frase malata, l’altro giorno, è passata una ragazza che abita da queste parti e che aveva partecipato a quei programmini scemi di modelle su sky, bè prima era davvero molto bella ora è davvero molto magra. Lui mi ha detto che l’ho guardata, e io se cerco di disctricare i miei pensieri so cosa stava passando nella mia testa. Io ero così, ora non lo sono più.. Non lo so, detto cosìpuò sembrare tutto così banale, non so se riesco a far capire cosa io sto provando ma per la prima volta vedo l’incremento del peso non come una vittoria, non come la soluzione. No. Prima, per quanto assurdo fosse, la mia magrezza era fonte di forza (assurdo vero?), o di controllo, che dir si voglia.. Ora non ne ho più alcuno, non ho più forzadi volontà, e temo che di questo passo, se dovesse tornare gli effetti sarebbero simili a prima. Vorrei solo accettarmi, vorrei credere di più in me, vorrei non dipendere da un numero della bilancia, vorrei non odiare il fatto di dover mettere fuori il becco di casa perchè presuppone vestirsi, indossare jeans, nei quali prima navigavo e che ora stringono.
    Qui, spesso il collegamento è Sottopeso= malata, normopeso=guarita.. Non lo so, percepisco tanto questa cosa qui nel blog.. eppure, eppure non è così.
    Boh.

  769. uhmhm dice:

    Ora esco, poi commento ciò che hai scritto tu.
    Vado a misurare i metri quadrati di casa e a ordinare i colori :)

  770. Polla dice:

    ..Buongiorno Bloooooog,
    sono ancora nel mondo dei sogni.. ieri sera ho fatto tardissimooooo! cmq qui c’è una giornata grigissima,quindi avrò modo di recuperare nel pomeriggio con un pisolo.

    uhmhm.. io nn credo che nessuno qui abbia mai sostenuto che il normopeso significasse la guarigione.. io personalmente sostengo che arrivare al normopeso sia indispensabile per far uscire altro,per affrontare proprio quelle paure che tu ora senti in relazione al tuo corpo. superare la fobia del cibo e poter lavorare su d sè.. mai ho pensato che tutto si sarebbe risolto. e cmq è sempre un discorso soggettivo.. per qualcuno la “guarigione” potrebbe anche coincidere in un certo senso.. ma cmq raggiungere un certo peso e magari superarlo anche è indispensabile per non nascondersi dietro alla finta forza del sottopeso (proprio quella che tu descrivi) e fingere di aver superato un qualcosa che invece è ancora in fermento. non è il cibo il vero problema,per qsto conviene affrontare la paura dei cibi e poi lavorare su altro. come dici tu sei in un’altra fase.. speravi che mangiando tutto passasse? io ho sempre pensato che il momento duro arrivasse dopo.. ma che si hanno delle armi e una preparazione interna diversa e che bisogna cmq spingere in avanti.. altra fase,si.ma quindi? hai detto bene “tu non se + così” e spero che la tua non sia un’aspirazione a tornarci.. andare in avanti e non indietro.. andare indietro ti riporterebbe inevitabilmente dove sei ora.. invece tu hai avuto la forza di affrontare una serie di difficoltà e ora ce ne sono altre. poi scusami uhmhm,ma parli non come se fossi una ragazza normopeso(che poi qsto lo dici tu!),ma come se fossi una ragazza di 46064o7 kg.. quindi è qsto il lavoro che devi fare.. lavorare sul tuo corpo,sull’accettazione di esso e alla fine di qsto percorso ti piacerai davvero,perchè sei tu. perchè mangiando non esiste quel corpo che è tutto tranne che un corpo.
    forza bella creatura.. oggi per te è un giorno speciale,no?

    Yris.. ieri mi sono addormentata pensandoti.. ma è da prima che ci sentissimo che avevo intuito che non stavi in formissima.. e mi dispiace non essere nemmeno riuscita a chiederti “come stai?”..

    buon risveglio bellezze!

  771. Polla dice:

    ..Azimut.. fare come se niente fosse rispetto a cosa? in qsti giorni mi sa che non sono affatto intuitiva e bisogno che le cose mi vengano un po’ spiegate.. forse perchè temo di interpretare in maniera sbagliata.. quindi se avrai voglia di spiegare a me faresti un gran favore.. anche se mi viene un po’ da scusarmi se “non ci arrivo”.. :( .

  772. miele dice:

    uhmhm, secondo me normopeso non significa guarigione…no, non direi proprio. superare il dca significa superare i pensieri e le dinamiche concrete che lo caratterizzano. poi il corpo ritrova da solo il suo normo-peso, e a quel punto la persona forse non ci fa nemmeno più caso. certo, credo che di base implichi rendersi conto, in modo relativamente sereno, che il sottopeso è una condizione che non si può mantenere tutta la vita (cioè, si può, ma con le conseguenze che ne derivano).
    tu scrivi del disagio di dover uscire e indossare i jeans…santo cielo, ti capisco eccome. vorrei si potesse vivere in leggins e tuta da ginnastica. ma sarebba un fuggire dal problema….in questi giorni, anzi in queste settimane l’idea mi tormenta…non sai che tensione ho addosso certe volte. ieri ho messo un paio di mutande di quelle senza cuciture comprate chissà quando…beh, guardandomi ho notato l’ammorbidimento dei fianchi e cerco, con calma, di non farne una tragedia. nel senso: adesso ti posso dire che VEDERMI più morbida non mi fa problema…però SENTIRMI più morbida (vestiti che stringono, pancia gonfia ecc.) lo è ancora. Quindi ti direi di darti tempo…e lasciare che questa esperienza di uscita di casa ecc. dia i suoi frutti, lo farà di certo.
    grazie cmq per la sincerità con cui hai espresso il tuo disagio…grazie. e sottolineo una frase che hai scritto e che, secondo me, dice molto: “bè prima era davvero molto bella ora è davvero molto magra”.

    ciao polla. un saluto anche ad azimut, mery, linderella, yris e chi passa

  773. Polla dice:

    ..Ma ciao Miele,
    posso chiederti che DSA è stato riscontrato alla bambina che segui? e quanti anni ha?
    diciamo che quello che stai facendo rappresenta uno degli ambiti che ho approfondito con la mia specialistica.. però chiaro,si parla sempre di teoria e si sa.. cmq è stato anche l’ultimo esame che ho sostenuto,anche perchè assai complicato dal mio punto di vista ed è proprio la relatrice della mia tesi il docente che portato avanti tale insegnamento.
    tu come ti trovi con qsta bambina? magari è presto però sono curiosa di capire.. cioè mi interessa.. poi va beh,magari ne parliamo eh!
    ci tenevo ad esprimerti il mio interessamento alla cosa.
    un bacio.

  774. Azimut dice:

    ma no Polla sono io che scrivo in modo confuso perché ho delle sensazioni in testa e non riesco ad esprimerle…

    Comunque stamani sopra una delle due fette biscottate che prendo col latte c’è finita la nutella. Non l’ho fatto di mia iniziativa, me lo ha chiesto una persona che mi è molto cara e vicina. La prima cosa che ho avverttito è stato un gran senso di colpa, poi la sensazione di non meritarlo. Comunque vado avanti, domattina si replica

  775. Aleph dice:

    Azimut!No, cioè dai, con la Nutella non ci si può sentire in colpa!E’ talmente buonaaaaaaaaaaaaa! Ok che io la mangio raramente perchè preferisco altro per colazione, ma quando la mangio la trovo sempre divina!Ahahahahah come sono banale!Ci manca solo che io dica “Che mondo sarebbe senza Nutella”…

  776. Polla dice:

    ..Beh Azimut.. magari scrivere ti potrebbe aiutare a fare chiarezza,ma ad ogni modo,non voglio spingerti a farlo se non ti va.. solo sono io che mi interesso alla cosa.

    Cmq MITICA per la nutella.. a te piace? e chi era qsta persona così vicina che ha qsto effetto positivo??? bene bene.. e domani si replica???? direi un “finale” col botto. brava!

  777. anice dice:

    ciao a tutte/i,

    come state? adesso piano piano leggo i vostri commenti dei giorni passati, intanto volevo passare a darvi un saluto :)

    sono tornata ieri, stanca morta dal viaggio ma con una bella esperienza ;)
    volevo subito scusarmi con linda, non sono riuscita ad avere tempo libero per venire a contattarti, abbiamo corso da un seminario all’altro e di tempo libero ne abbiamo avuto veramente pochissimo. ho fatto un sacco di kilometri però a piedi, ma sono felice di come sono andate le cose…. sia per il seminario, per venezia che è stupenda, che per la mia paranoia del cibo. sono stata brava, non è successo quello di cui avevo più paura, cioè abbuffarmi a colazione e nei baretti con tutte le offerte di dolcetti e tramezzini. non ho mangiato più di quello che mi serviva. ma poi è come se il problema si sia ridimensionato, sparito quasi… è vero quello che mi diceva miele tempo fa, di trovarmi un interesse , che spostare il focus su qualcos’altro fa bene a ridimensionare il problema cibo. l’ho sentito proprio sulla mia pelle in questi giorni.

    a dopo , buonagiornata

  778. bimba dice:

    barcollo ma non mollo e anke voi certo dentro la sofferenza e’ grande inutile tanta gente non lo kapisce ma alla fine noi saremo sempre i vincitori baci

  779. bimba dice:

    io prima avevo forti abbuffate e ora sparite e in stato anoressico…

    avuto lutti e malattie in famiglia….. ma tengo duro davvero ma difficile convivere con anoressia

  780. bimba dice:

    troppo stresssssssssss

  781. bimba dice:

    io sto studiando per un esame spero di passarlo in stato anoressico e’ dura ………….. ciao cari

  782. bimba dice:

    anke io preso stivaletti 2 paia una volta spendevo troppo ora cerko di tenermi 2 paia ma belli e durevoli…

  783. bimba dice:

    io se una cosa mi serve davvero la prendo una volta ripeto prendevo un sacco di vestiti ecc inutili ora non faccio pîu kosi….

    spendo il giusto

  784. Artemide dice:

    Passo per un saluto veloce…a ‘sta sera…

  785. Flowerino dice:

    Vaniglia, io credo che molte ragazze abbiano deciso di non risponderti più per non urtare la tua sensibilità, diciamo.
    Mi sono andata a rileggere tutti i vecchi post e molto spesso tu hai reagito male, giusto per usare un eufemismo, a certe osservazioni.
    Quindi è ovvio che le persone, piuttosto che rischiare di essere offese perchè magari tu percepisci in modo negativo cose che vengono invece dette per il tuo bene, preferiscano evitare una qualsivoglia discussione con te.
    Non credo di dirti nulla di nuovo, dato che queste spiegazioni te le avevano già date le dirette interessate.

  786. Flowerino dice:

    Ciao Aleph, grazie! :-)

    Rispondo ora alla tua domanda di giorni fa: la lettura del S.D.A. procede non a rilento, di più!!!!!!!!!!!!!
    Penso sia uno dei libri più pesanti che mi sia capitato di portare avanti.
    Poi c’è da dire che ormai mi dedico ai libri solo prima di andare a dormire, dato che sto tutto il giorno a seguire partite, quindi le poche pagine che riesco a leggere, diventano ancora più soporifere di quanto non siano già.
    Non ho intenzione di abbandonarlo, ma ragazzi, che sfidaaaaa!

  787. Vaniglia dice:

    Ciao a tutte…grazie Cely x la risposta e la considerazione! mi fai piacere!

    Per palestra, non intendo un lavoro massacrante, sono pigra sotto questo punto di vista! Intendo ginnastica posturale, che gioverebbe alla mia schiena e alla mia postura ormai provata dall’atteggiamento depresso e dunque, spalle chiuse, ingobbita peggio del gobbo di notre dame!

    Per uhmuhm…anche io sono convinta che riprendere peso non significa esser guarite. Quando ero a Sanavita, la dottoressa diceva spesso che un’ex anoressica o ex bulimica in fondo mantiene sempre qlcs dei dca…non che non abbia comportamenti o abitudini normali ma cmq, tende sempre a mantenere delle fisse., non da persona normale. A questo io ci credo, magari pure una piccola cosa…

    Flowerino, io non credo di essere scortese credo solo che c’é modo e modo di dire le cose! o di “attaccare” le persone se proprio vogliamo esser precisi!

    Artemide, un saluto.
    A presto

  788. Flowerino dice:

    Vaniglia, quelli che tu percepisci come attacchi, a me sembrano semplici osservazioni.
    Ma ok, visto che tu percepisci molte cose come attacco, è anche normale che le persone cerchino di evitare discussioni o polveroni e per questo non ti rispondano.
    E in ogni caso, dire frasi come “NO COMMENT….mi fate vomitare” o “buon proseguimento! io mi tiro furi da ‘sto merdaio” (parole tue), non è che aiuti molto l’integrazione.
    Io posso capire la rabbia dettata dal momento, ma le parole un peso ce l’hanno!

  789. Flowerino dice:

    Vaniglia, appunto. C’è modo e modo di dire le cose.

  790. Vaniglia dice:

    …appunto…la cosa è bilaterale!

  791. Flowerino dice:

    Non mi risulta che qualcuno qui dentro ti sia venuto a dire “mi fai vomitare”.
    Al massimo ti hanno invitata a farti curare.
    Quindi vediamo un po’, secono te dire “mi fai vomitare” è sinonimo di “fatti aiutare da qualcuno”?
    :-O :-O

    Dai Vaniglia, su!
    Se poi devi per forza cercare un appiglio in tua difesa, è un altro discorso, ma qui di scusanti non ce ne sono.

  792. Polla dice:

    ..Buon pomeriggio blog,
    come procede? io oggi mi sto proprio polleggiando bellamente.. non so come si evolverà qsta giornata,ma direi che l’onda positiva mi tiene compagnia..
    dopo ieri poi mi è venuta una voglia assurda di andare al cinema di nuovo! ahahah.

    Ciao Flow. dormito bene? :) .

    Artemide.. grazie del saluto volante,magari quando hai tempo,fermati a dirci un po’ come stai.. anzi,magari se hai tempo,fermati un po’ in generale! eheheh.

    Anice bentornata! sono contenta che qsti giorni fuori casa te li sia vissuti con serenità.. credo anche io che fare altro aiuti molto,sempre però non facendo finta di niente,ma cercando di gestire “entrambe” le cose. tu dici che non hai mangiato di + di quello che ti serviva.. non so,ma qsta frase ha un non so che di “restrittivo”.. forse perchè parto dal presupposto che tu devi recuperare peso.. eheh.
    quindi ora torni al tuo trasloco? buon lavoro!

  793. mery dice:

    vi è mai capitato di percepire che nessuno intorno a voi possa capire come vi sentite e cosa fa nella testa la malattia?e di non trovare le parole x spiegarlo?

  794. Flowerino dice:

    Mery, sinceramente non mi è mai successo, anche perchè non mi sono mai trovata nelle condizioni di dover spiegare ad altri come mi sentissi e perchè (parlando del dca, intendo).

    Polla, mi son svegliata un po’ stanchina, infatti anche adesso non è che mi sia ripresa proprio benissimo. XD

  795. Polla dice:

    ..mery, la tua domanda è un po’ generica.. quindi si,credo mi sia successo,ma credo anche che sia importante smettere di cercare di essere capite da quel punto di vista.. nel senso che smettere di cercare comprensione,comporta una fatica maggiore che però non permette il crogiolarsi nella malattia.. o cmq non da così importanza ad essa presa come scusa o spiegazione di tutto.. è importante che ci si capisca noi,è importante anche però che le nostre paure,una volta uscite,vengano ridimensionate.. non credo sia così importante che gli altri capiscano la malattia in sè,credo sia importante che chi conta,sappia che abbiamo una malattia si,ma è diverso.
    tu lo capisci cosa fa nella tua testa la malattia?

  796. mery dice:

    no è come se si mettesse al mio posto, vivesse e agisse per mio conto, senza che io la possa davvero controllare,va da sola..ma non riesco a spiegare ciò che mi succede davvero..lo chiedo perchè trovo che molte persone intorno a me non diano il peso giusto a ciò che mi sta capitando ma lo ritengano solo una cazzata,che se volessi potrei superare in due giorni (non so se i tempi verbali sono tutti corretti scusate ma sto scrivendo in velocità)..e volevo sapere se è capitato anche a voi..

  797. Polla dice:

    ..Mery,io credo che chi non soffre di dca, faccia davvero fatica a comprendere certe dinamiche, ma come credo che se una persona ha paura ad uscire con la maglietta gialla,tu faresti fatica a capire.. no? perchè qui di paure si parla e nel campo delle paure.. ce ne sono di + svariate. non pr qsto + o meno importanti.. sono paure.punto.
    tu dici che se lei è come se si mettesse al tuo posto.. beh,credo che sia una sensazione che spesso si sente quando si ha una malattia di qsto tipo.. ma penso anche che magari,provando proprio a sfruttare quello che le persone che ti stanno intorno e che di dca non soffrono,potrebbe esserti d’aiuto nel decidere di non seguirla.. qsto si che può essere una modalità,che poi tu abbia paura, ok.. ma allora non è che quella cosa non la fai perchè non la sai,ma perchè decidi in un certo senso di non farla.. è un p’ diverso.. vero è che + si scende di peso e + si ha paura.. e anche meno si riesce a ragionare,ma credo anche se ci possa affidare ai consigli di chi ci sta vicino e ragiona a mente lucida,allora sia un buon punto di partenza. non importa che capiscano la malattia mery,non è fondamentale.. importa che sappiano che sei malata.. punto. fatto aiutare da chi ti sta vicino.. e non fare una lotta alla comprensione della malattia,fai una lotta contro la malattia stessa. credo sia + produttivo.

  798. Flowerino dice:

    Mery, io invece mi stupirei se la gente capisse.
    Prova a vedere la cosa dall’esterno: cosa c’è di sensato in una persona che ad un certo punto, bum, smette di mangiare? Nutrirsi dovrebbe essere una delle cose più semplici del mondo, quindi per i non addetti ai lavori, non c’è una logica in quello che facciamo! Come dar loro torto?
    Per i più, un piatto di pasta è solo un piatto di pasta. Punto.
    Ed è ovvio che, dinanzi ad un tuo eventuale rifiuto\terrore a questo alimento, le persone rimangano giustamente allibite e spesso, perdano letteralmente la pazienza (mio padre, che non ha quasi mai osato mettermi le mani addosso, nel periodo anoressico stava per menarmi dall’esasperazione).

  799. anice dice:

    mery, ho avuto per un po’ il tuo stesso bisogno, di dover essere capita. penso che sia, forse, il caso ti molte persone che soffrono di dca. è come gridare al mondo che non si sta bene e si vuole essere capiti, quasi compiaciuti…. però, come dice flowerino, è difficile capire per chi non l’ha provato.
    forse mi sono persa il discorso e non ho letto dall’inizio, ma vorresti essere capita da qualcuno in particolare?

    polla, riguardo al discorso di aver mangiato poco, hai ragione. però avevo paura di abbuffarmi, perchè quando c’è tanto cibo ho questa tendenza. per questo sono felice, di aver saputo controllarmi. ma non è stato uno sforzo, non è stato un controllo malato, ho mangiato quanto mi bastava. che dovrebbe essere un modo non malato di gestire il cibo. per questo sono felice

    volevo scrivere anche a miele, scusarmi se ho involontariamente turbato lei o altre parlando dei “grassi” che mangio. forse non ho capito quello che volevi dirmi, comunque ti chiedo scusa.

  800. Flowerino dice:

    Ma ciao Aniciuzza! :-D

  801. uhmhm dice:

    Cucino la zucca!!! che emozione, ma cosa c’è di più buono al mondo???!!
    Prima zucca dell’annno plè!
    Chi viene a cena?!
    :)

  802. Flowerino dice:

    Oddio, ma sai Uhmuhm, che penso di non aver mai mangiato la zucca in vita mia?

  803. Azimut dice:

    Polla ma io ho paura di uscire con una maglietta gialla…

    Uhmhm buona la zucca. Mi piace sì

  804. Artemide dice:

    Buona sera a tutti…
    Scusate per la mia scarsa presenza, ma tra lavoro e visite mediche ho davvero ho avuto davvero poco tempo e poi…sì, lo ammetto, alcune dinamiche che avevo percepito, alcune tensioni che mi sembravano nate qui, mi hanno allontanato, ma ora vedo che le cose si sono sistemate …quindi eccomi qua.
    La scuola mi regala unna soddisfazione dietro l’altra, la mia lotta contro restrizioni e abbuate continua chiedendo aiuto ai miei genitori in attesa del 26, domani finalmente potrò stare un po’ con Ale.
    Ho visto che avete scritto tantissimo..vorrei dire q.sa anche io
    miele ho riflettuto molto su quello che hai scritto ieri: “cogliere ciò che i confronti ci mostrano e provare ad agire di conseguenza”, ho ammirato molto la tua capacità di metterti in discussione
    Linda…mi spiace sapere che nn stai bene, davvero nn riesci a dirci q.sa di più?
    Flowerino in che senso sei d’accordo con Chloe*?.
    Bimba…scusami,ma nn mi ricordo bene di te…c.que in bocca al lupo per il tuo esame!
    Flowerino Masini mi piace poco…io vado ancora su autori più “deprimenti”, ma per me grandi poeti come De Andrè, ma “perchè lo fai”piace molto anche a me
    In che senso: esprime ciò che senti tu?
    Pox chiederti e ovviamente nn sei obbligata a rispondermi perché dal 13 in poi senti il bisogno di “sparire”, centra solo il ciclo?
    Io sono l’opposto di te in quanto periodo di attività: in inverno me ne andrei DAVVERO in letargo…
    Polla io ti vedo bene con un sacco per fare fit box…con tutta la grinta che hai!!!
    Polla bah, Ortensio è lì e io mi nascondo. Comunque oggi seduta dalla psi e un po’ ho smaltito
    Azimut…anche a me mancano molto le persone che nn scrivono più qui…ma nn arti condizionare da questo, nn è detto che la loro scelta nn sia invece un vero bisogno…ma nn credo che si svuoterà…perché percepisci: “qualcosa di molto più sottile e complicato”?
    fabiola la paura è un bene perché ti fa capire che hai bisogno di aiuto.
    In che senso ti senti la peggiore del gruppo? Manie di perfezionismo?
    Per me la solitudine è davvero un problema, devo sempre are q.sa, altrimenti cado nelle abbuffate…con la psicoterapeuta sto lavorando molto su questo…
    Anche io nn riesco a legare con le altre ragazze della mia età, mi sento diversa, più piccola se penso a tutte le mie paure, ma più rande se analizzo il mio percorso di vita e la mia lotta con il dca…come vedi nn sei da sola.
    Un’ultima cosa: nn mollare psicologa, un aiuto esterno è fondamentale!
    yris anche io la penso come te, ognuna di noi ha i suoi tempi e bisgoni,magari nn può o nn se la sente di scrivere per un tempo x, ma qui, almeno per me,sono nati legami che nn ho con nex amica fuori, quindi,almeno per quanto mi riguarda in questo porto io tornerò sempre.
    Ognuna di voi mi ha lasciato q.sa:
    le torte di ilaria, il caco mela di Cloe, la casa di Luna, la tesi di Polla, la maturità di Linda, le lacrime di Ely, i racconti di Aleh, le letture di Flo, le marmellate di miele, la sensibilità di Silvia, l’entusiasmo di girasole,le dolci parole di Azimut, la dolcezza di Marianna,la tua completa vittoria contro l’anoressia,la delicatezza di Cely, le sorprese di uhmhm e l’esperienza di tutte le “nuove”…potrei continuare con mille altre cose…questo nn è per me un mondo dietro uno schermo,ma una realtà molto più vera di quella che spesso incontro fuori
    Vaniglia sono qui..mi sono assentata solo per un giorno per i motivi scritti sopra.
    In che senso l’ennesima caduta? Iscriverti in palestra?Sei sicura? Nn volevano iscrivere me con i miei pochi chili, nn è meglio che quei soldi li investi in un bravo specialista…nn puoi curarti da sola o meglio puoi farlo,ma se guidata con attenzione!
    Non hai isono del nostro permesso, ma solo di un po’ più di pazienza nell’ascoltare chi ne sa molto più di me e di te perché più avanti nel cammino della guarigione…
    Cely come stai?
    miele nn ti conosco di persona, ma sapevo che nn ci “AVRESTI ABBANDONATE”.
    Anche io sono come te: non ce la faccio a mettere in atto una qualsiasi forma di “abbandono” verso cose e persone. Bene che tu abbia riflettuto, sai quante volte voi avete fatto riflettere me! Sono sicura che questo ora ti rende più serena!
    Riguardo alla tua “presenza omelizzante” nonn saprei…sei fatta così…STOP, a me piaci per questo, QUESTO MI HA AIUTATO A PRENDERE LA DECISIONE CHE HO PRESO, ma sei ovviamente libera di valutare come meglio porti.
    Aleph…sei riuscito a produrre q.sa?
    Mery…nex obbliga nex, quello che conta è che tu stia bene!
    uhmhm mi spiace che l’entusiasmo dei giorni scorsi sia calato, vorrei dirti tante cose, ma Polla e Miele hanno già fatto un “buon lavoro”…
    C.que ti capisco bene: la magrezza come fonte di forza, nn è assurdo, per me è ancora così…e accettare un cambiamento per me sarà davvero dura
    Azimut la nutella…senza abbuarti….GRANDE!!!
    anice BENTORNATA!!!Sono contenta per la buona riuscita del tuo seminario!
    mery la sensazione che tu descrivi è quella che provo io quando nn capisco più nulla,vado a l supermercato e mi riempio di schiezze…ma sono d’accordo anche con quello che ti ha detto Flo
    Ecco, mi sono ermata 2 belle orette, anzi è dalle 14 di questo pomeriggio che ho rallenttato i miei ritmi,ma per farlo ho dovuto andare a casa dei miei. E’ come se lì il riposo, la chiacchierata fosse “giustificata”, a casa mia , da sola, no…quindi…abbuffata.
    La psicoterapeuta mi ha detto che questo atteiamento dice molte cose e le stiamo analizzando con attenzione.
    Ora vado a letto a leggere e s.tutto a riposare.
    Buona serata a tutte e grazie per avermi sempre nei vostri pensieri….

  805. Flowerino dice:

    Artemide, son d’accordo con Chloe* su questo concetto: “Quasi una sorta di… confronto negativo, una gara a chi si cura meglio, a chi si impegna di più, a chi dimostra di essere più motivata”.

    Masini esprime quello che sento io nel senso che non sta troppo a cincischiare sull’ipotetica bellezza della vita, ma esprime invece tutta la rabbia/dolore/schifo nei riguardi del mondo che sono insiti in me.

    Per l’altra questione, sì, di solito pochi giorni prima del ciclo, mi viene la classica sindrome premestruale, che nel mio caso ha risvolti importanti sul piano dell’umore.

  806. Vaniglia dice:

    uhmhm, anche io adoro la zucca ma a casa mia non piace a nessuno così se la cucino…solo x me! ma io adoro pure le zucchine! come la cucini tu?? io pure al forno col rosmarino! strabuona!

  807. fabiola dice:

    Ciao ragazze, anche a me la zucca piace tanto…
    Flowerino, Azimut grazie…per quanto riguarda il sentirmi la peggiore al tirocinio penso che, come moolto ma molto spesso mi capita, sia un forte senso di inadeguatezza a farsi sentire in quei mimenti…non mi hanno detto o fatto notare realmente la mia incapacità, anche se la noto da sola…ma per ora sono intenzionata a resistere, a imparare il più possibile e a tenere sotto controllo l’ansia… Azimut mi chiedi quali passi in avanti ho fatto, beh..diciamo che ora riesco a decidere di fare qsa che voglio davvero senza farmi mille ripensamenti per poi rinunciare, fare le cose anche da sola, senza che la mia migliore amica sia sempre presente (cosa che fino a due anni fa non succedeva…non uscivo con altri se lei non c’era). Il periodo della tesi è stato una dura prova, ero sola e dovevo fare le mie ricerche e parlare con la prof da sola, ho passato un sacco di giorni a piangere e disperarmi dicendo a me stessa (e alla mia amica, che mi chiamava spesso per chiedere come stavo…ed era sotto tesi anche lei) che non ce l’avrei mai fatta e tt sarebbe andato a rotoli dimostrandomi ancora una volta la mia incapacità di affrontare la vita cm una persona normale.
    Ora vacillo di nuovo, forse la sicurezza si è sgretolata davanti ai nuovi ostacoli…Flower anch’io mi sento strana, grande e piccola allo stesso tempo…cosi atipica e “strana”. mi piace un ragazzo ma ho perso totalmente la speranza, ho fatto un passo enorme per una chiusa e timida come me, cercando di fargli capire qsa attraverso una mail. Non lo avevo mai fatto in tutta la mia vita e il non aver ricevuto risposta è uno dei motivi che mi hanno fatta cadere, di nuovo.
    Mi sento stupida, insignificante…come scrive Vaniglia “vedo intorno a me gente che si muove…io sto vegetando e mi sento irretita incapace, inattiva”.
    Azimut…grazie per le parole di quella canzone, puoi dirmi il titolo? mi piacerebbe ascoltarla…
    Vi scrivo sempre grazie…scusate se sono ripetitiva :)
    Buonanotte

  808. yris dice:

    buonanotte fanciulle. una carezza per la notte

  809. Flowerino dice:

    notte Yris..

  810. Flowerino dice:

    Fabiola, ciao.
    Immaginavo che il tuo fosse più un problema di inadeguatezza.
    Ti capisco alla grande, perchè è anche uno dei miei casini.
    Autostima e sicurezza, zero assoluto.
    Per il ragazzo, mmmm… brutta cosa essere ignorate.
    Però non guardare solo il lato negativo! Cioè, ci hai comunque provato, hai fatto qualcosa nonostante la tua difficoltà relativa alla timidezza.
    Lo so che, dopo una così grande fatica, si vorrebbe ricevere un “premio” (quindi nel tuo caso, sarebbe stato bello ricevere almeno una risposta), ma non tutto dipende da noi.

  811. Ely dice:

    continua a mettermi le mani addosso….e io non riesco a reagire, non riesco a fare niente.
    non so perchè lo scrivo qui, non c’entra niente lo so, ma siete le uniche persone che sento vicine.

  812. Cely dice:

    Ragazze, son qui ma non sono riuscita a leggere tutto…per cui commento fino al punto in cui sono arrivata.
    Innanzitutto voglio fare i miei complimenti ad Aleph. Ammiro il tuo modo di analizzare le situazioni e di trascriverle a parole, io non ce la farei a trovare le parole giuste al momento giusto. Il tuo post rivolto al miele lo adoro, soprattutto il terzo punto. Sei un ragazzo molto sensibile, qualcun’altra l’ha scritto ma non ricordo chi…comunque concordo in pieno con lei. Grazie di esserci vicino!
    Ringrazio anche yris per aver trascritto quel post del 2002, assolutamente da rileggere e farlo proprio!

    Artemide!!!!!!!!! Cioè, io non ho parole…la tua scelta è la più coraggiosa ma anche la più giusta che potessi prendere!!! Continua così stella!

    Ilariaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!!! Bentornata =) e tanti auguri per la vostra nuova vita sia a te che a uhmhm!

    Linda e Chloe*, vi abbraccio forte forte!

    Benvenuta bimba…sei nuova o scrivevi già in passato?

    Dolce notte principesse e notte anche a te Aleph! Domani, anzi oggi, è un nuovo giorno!

  813. fabiola dice:

    Flowerino hai ragione e me lo ha detto anche la mia amica, in ogni caso ho fatto qsa che sentivo e che partiva dalla “pancia” non dalla testa come sempre…lo so…anche se non riesco a dirmi che va bene cosi. Ora la paura è aumentata, mi dico che non ho diritto a essere “come le altre”, che mai riuscirò a uscire dal mio guscio.
    Hai ragione anche quando dici che non tutto dipende da noi, penso e spero in ogni caso che esista un “filo conduttore” che unisca le nostre azioni e, a distanza di tempo, dia loro un senso…
    Buon fine settimana a te e tutti
    ps Ely mi dispiace non so a chi ti riferisci, spero tu stia bene…

  814. miele dice:

    ely ti riferisci al tuo capo, giusto? ma lo fa anche con altre colleghe? lo sai, vero, che è da denuncia…
    cmq non è vero che la cosa non c’entra niente qui…secondo me c’entra eccome.

    uhmhm, ti ho battuta sul tempo! questa settimana ho cucinato metà di un’enorme zucca di quelle a violino…ho fatto la super-crema di zucca con cipolle, rosmarino e crostini. il resto della polpa verrà usato a breve x il risotto. a me la zucca piace in tanti modi, forse però come ripieno dei tortelli è il massimo. li farei se avessi uova di casa, ma le gallinelle sono in sciopero da freddo.

    azimut, come stai?

    linda mi manchi, ma spero che magari riusciremo ad incontrarci di persona prossimamente.

    vi saluto per ora…ho una giornata bella ritmata, oggi, tra cose e cosette varie ma soprattutto con un bel progetto collettivo che spero prenderà vita. pensatemi un po’, perchè in generale il mio nervosismo è sul piede di guerra e la pancia cerca di attorcigliarsi come al solito. a presto

  815. yris dice:

    ely, la cosa non è assolutamente da sottovalutare.
    una cosa simile è accaduta anche a me in passato. non mi metteva propriamente le mani addosso ma mi ossessionava con la gelosia.
    non mi faceva respirare.
    sono stata malissimo, era il mio primo lavoro strutturato, e non avevo il coraggio di reagire. le poche persono a cui l’avevo detto, all’interno dell’azienda, avevano fatto spallucce o l’avevano coperto.
    in più era anche alcolista e quando era beveva diventava violento.
    io ho avuto il coraggio di tirargli un ceffone in ascensore una volta.
    ma ovviamente non bastò.
    e la cosa incise e tanto sul mio dca.
    nel mio caso il tempo agì a mio favore e una volta la fece tanto grossa che fu allontanato dall’amministratore delegato.
    neanche un anno dopo me ne andai io da quella struttura sbattendo letteralmente la porta.
    ma per parecchio tempo mi sono portata addosso i segni dello stalking.

    per cui ti consiglio di agire subito.
    minacciandolo di denunciarlo.
    o facendolo davvero
    se vuoi ne parliamo in privato o al telefono.
    scrivimi su FB.

    un bacio cipolletta e cipollette.
    passate una buona giornata
    io vado a cercare pace nel castello

  816. yris dice:

    ah! dimenticavo il cipollone!! :-)

  817. Artemide dice:

    Buongiorno a tutti
    Finalmente una notte di sano riposo, dopo questa settimana e in preparazione della prossima ci vuole proprio un we all’insena del riposo!
    Flo, grazie per avermi risposto.
    Fabiola ti capisco molto bene, anche per me è così: autostima e sicurezza, sottozero…eppure faccio tanto cose e ottengo anche dei riconoscimenti,ma li attribuisco tutti alla fortuna, nn alle mie capacità. Quanto lavoro sto facendo anche su questo fronte!
    Ely, sono d’accordo con le altre: DENUNCIALO!
    Cely la mia decisione più che coraggiosa è assolutamente necessaria, l’alternativa è andare verso la morte…
    miele, grazie per tutti i tuoi suggerimenti culinari, verso la fine di ottobre comincierò a intagliare e svuotare zucche per la festa di Ognissanti, ora so come utilizzare tutta quella polpa e chissà che nn riesca a mangiare anche io e nn solo Ale o i miei quello che cucino…
    Ti penserò di sicuro, ma perchè sei così nervosa?
    yris…buon riposo nel tuo castello….
    Buon risveglio a tutte!

  818. Francesca dice:

    Buongiorno a tutte….sono passata al volo x farvi un salutino…ci sentiamo piu’tardi!!

  819. Aleph dice:

    Buongiorno buongiorno!!!

    Come state?Che programmi avete per questo sabato autunnale???

    Ely, mi aggrego a quanto ti hanno detto tutti!!!Non può e non deve succedere una cosa così!

    Cely, grazie a te! Mi hanno fatto davvero piacere le tue parole!

    Mi metto al lavoro!Però sono qui e vi leggo!

  820. Polla dice:

    ..buondì creature,
    babba bia,qui c’è aria di neve.. brrrrr.. io non sono attrezzata di abbigliamento invernale qui e mi sa che presto dovrò salire a casa di mia mamma per pigliare un po’ di robine utili ad affrontare il frioooooo!
    Cmq qui oggi c’è il sole,ma diciamo che non scalda +.. sig sob.
    Programma per oggi? ci sono degli incontri in strada qui nel mio quartiere e mi sa che nel tardo pomeriggio faccio un salto con le amiche.. prima invece credo che mi polleggerò fra piumone,pc, e letture varie.. quindi direi giornata assai tranquilla. :) .
    e voi che combinate?

    Ho letto di Flow e del fatto che si trova d’accordo con Chloe riguardo alla “gara a chi si cura meglio..” .. e resto dell’idea che non sento affatto ci sia in ballo alcuna gara,nè a chi sta meglio nè a chi sta peggio.. credo piuttosto che ci sia una sorta di non voglia di vedere altre possibilità.. credo anche che riportare qui traguardi(o presunti tali perchè vissuti come tali) sia importante a livello generale,nel senso che toglie un po’ quella sensazione di impotenza che spesso si vive e porta uno spiraglio di speranza.. così come è importante non sottovalutare le difficoltà di ognuno. insomma.. penso che non ci debbano essere delle forzature.. che dai confronti e dai conflitti ci sia solo che da imparare,ma che non è una gara.. assolutamente. e ognuno è liberissimo di esprimersi riguardo a ciò che crede.. mi spiace che certe cose però vengano percepite così. ma appunto anche riguardo a qsto sono io che devo imparare a capire le varie sfaccettature possibili.. :) .

    fabiola.. il fatto che tu abbia fatto un passo verso qsta persona credo che tu ti sia accorta che è stata una cosa importante per te.. un tentativo cmq di fare qualcosa di diverso,di mettersi in gioco.. capisco la delusione e credo sia lecita,ma bisogna anche mettere in conto tutto qsto. mettere in conto che non sempre basta attivarsi per ottenere dei risultati nell’immediato e che a volte può anche andare “male”.. o cmq diversamente da come vorremmo. ma così funziona un po’ per tutto ed è importante che qsta cosa non sia motivo di frenarti ulteriormente,ma anzi,una spinta a cercare di provare e riprovare.. è un modo per acquisire fiducia in se stessi,ma non solo in funzione dei risultati.

    Ely.. come le altre ti hanno già detto,anche io sono dell’idea che non dovresti subire ancora e ancora.. io ti chiedo davvero di pensare seriamente alla possibilità di intervenire. che sia rivolgendosi a qualcuno,che sia una denuncia o la minaccia di essa,.. cerca di proteggerti! perchè devi subire una cosa del genere?
    passi di qui oggi?

    Yris.. oggi come va? ancora a riccio? :) .

    Francesca.. buongiorno anche a te.

    Artemide.. mi piace come stai cercando di farti forza! davvero.. spero che qsto week end tu possa stare con i tuoi affetti e goderteli un po’.. buona giornata anche a te!

    Azimut? ..come procede?
    Chloe?

    Aleph..buongiorno anche a te! tesineggi o polleggi come me?? eheh.

    Ciao Cely.. le tue ricerche per il lavoro proseguono?

    uhmhm.. la zucca poi com’era??? eheh.

    Buona mattinata a todos!!!!

  821. Azimut dice:

    Sono entrata in libreria…ho fatto la mia…cosa c’era lì davanti a me…i diari di Carla Lonzi, non pensavo li avessero più pubblicati. Non ho potuto resistere, mi sono emozionata! Mi ci pagavo una seduta però… Ora torno a casa e vi leggo

  822. Polla dice:

    ..porcaccia la miseriacciaaaaa.. stavo avviando una lavatrice.. e intanto mi sono infilata un paio di jeans.. uno dei pochi che ho comprato un annetto fa.. ecco. mi stringonoooo.. non so.. ho reagito all’inizio con un sorriso,poi mi sono seduta qui e mi sono data una sguardatina.. non so,non riesco ancora ad essere obiettiva,ma credo che presto li dovrò far sparire.. dispiaciuta perchè sono dei buoni jeans,ma allo stesso tempo che posso farci se non mi andranno + bene?? i vestiti sono in assoluto la cosa che mi mette + a disagio. andrei in giro nuda,preferirei.. ecco. ma non darò modo a qsta cosa di farmi stare male.. anzi.. cercherò di rafforzare il mio intento.. anche perchè non c’è bisogno di creare confusione quando si sa che invece la direzione presa è quella che si vuole seguire. aspettavo cmq qsto momento.. sinceramente. che robe che robeeeee! :) . aiuto. ahahah.

    Azimut.. pare prorpio che qsta gita in libreria ti abbia messo di buon umore,no? dai dai.. poi passa di qui. bacione.

  823. Aleph dice:

    Polla, cerco di tesineggiare e non polleggiare oggi!Ho già polleggiato a sufficienza ieri!

  824. Ely dice:

    grazie ragazze,grazie Aleph… lo so che avete ragione ma io non riesco a fare niente se non difendermi fisicamente il che sembra divertirlo ancora di più.
    Miele si, sempre lui.
    Yris, anche lui è geloso, ierisera non faceva altro che prendere in giro il mio ragazzo, continuava a dirmi che tanto la mia storia non durerà, che non va bene per me perche è un ragazzino e io ho bisogno di un uomo come lui, che lo sto solo prendendo in giro.
    Dice che è innamorato perso, che non è colpa sua se gli ho fatto perdere la testa.
    Sto impazzendo, se ci penso mi viene da vomitare….Yris, mi farebbe piacere parlarne con te visto che hai avuto un’esperienza simile.
    Buon sabato ragazze, vi leggo sempre anche se scrivo pochissimo…
    Scusate lo sfogo ma non sapevo davvero dove sbattere la testa ierisera.

  825. miele dice:

    “Sto impazzendo, se ci penso mi viene da vomitare”.
    Appunto…

    Polla come sai coi jeans che stringono sono a disagio pure io. Ma lo superiamo, vero?
    Sto cercando in tutti i modi di far andar bene la giornata…la mia testa non vuole saperne e mi viene da piangere…ma porcaccia la miseriaccia…sono stanca di frullareeeeee :)

    Azimut ci sono poche cose che mi danno serenità come comprare un libro che ho voglia di leggere. Quindi: brava!

    Passate una buona, anzi buonissima giornata dai!

  826. Azimut dice:

    Ey devi fare qualcosa, non può continuare ad abusare di te. Qualunque sia il modo è una violenza e va assolutamente fermato. Se non ce la fai tu ti prego pensa a qualcuno che possa aiutarti.

    Fabiola per la canzone vai su youtube e digita “In viaggio sul tuo viso”

    Polla sì credo che i vestiti siano uno degli aspetti più problematici. Anche perché l’abito è comunque qualcosa che ci rappresenta, noi ci esprimiamo anche attraverso quello che indossiamo. Nella mia fase di dimagrimento sono stata presa da uno stato di pura euforia, jeans sempre più larghi, i reggiseni che non tiravano più, pigiami che mi cadevano di dosso. Ho fatto sacchi su sacchi per la caritas. Ho notato che molte qui non amano molto i jeans, io invece mi sono sempre sentita enorme con le tute e mi trovo più a mio agio con quelli. Chissà…

    Miele una trentina di pagine e sono pronta per la spedizione. Lo avevo tutto sottolineato però :-(

  827. Linda dice:

    ciao a tutte, ciao aleph.

    uhmhm, lo sai che mi ritrovo molto nelle tue parole…sento le tue stesse paure e i tuoi stessi pensieri. anche a me a volte è capitato che qui la questione fosse molto incentrata sul peso…ma col senno di poi penso sia una nostra distorsione.
    buona la zucca! anche io voglio cucinarne unaaaaa…però ieri a lavoro ho fatto le castagne!

    azimut, sono orgogliosa di te, stamattina hai replicato?

    yris, aleph, un abbraccio anche a voi.

    chloe come procede il tuo nuovo percorso?

    anice non ti scusare, ho pensato che fossi occupata, tranquilla…sarà per un’altra volta! sono contenta di sapere che tutto è andato bene!

    celyyyyyyyyyyyyyyyyyyyy, ma ciao!!! come stai bella???

    un saluto anche a bimba, francesca e fabiola…forza!

    artemide, sono contenta per il tuo percorso, goditi la giornata con ale.

    vaniglia, te lo dico sinceramente, io non ti ho più risposto perchè dopo 1, 2, 3 volte che ti rispondevo rivolgendoti anche domande o comunque cercando di creare un dialogo, tu mi ignoravi sempre. quindi ho preferito lasciar perdere.

    miele, anche io sto cercando di far girar bene la giornata, ma ovviamente non ci sto riuscendo, spero che a te vada meglio.

    ely, ti prego, non temporeggiare! chiedi consiglio ad yris e minaccialo di denuncia al più presto!

    polla, capisco benissimo il tuo disagio, non sai che pena…da un mese giro solo in tuta e magliettone.

    come sapete sono giorni che vi leggo ma non scrivo se non per salutarvi.
    il clima intorno a me è pesante, odio stare a casa mia, nella mia casa che ho dipinto e sistemato e di cui mi prendo sempre cura anche a costo di farlo prima di andare all’università alle otto di mattina. la convivenza con mio fratello, la conseguente semi-rottura del mio rapporto con mio padre e la mancanza delle mie due migliori amiche creano uno stato di depressione pressochè perenne.
    la solfa è sempre la stessa: torno a casa, e qualsiasi ora sia prendo una scatola di cibo completamente a caso, mi chiudo in camera e ingurgito piangendo.
    anche tornare a casa solo per farmi una doccia veloce diventa pretesto per pianti chiusa in bagno a mangiare anche mentre mi trucco.
    è come se volessi diventa un’obesa. non sto scherzando, sento come se non gliene fregasse niente a nessuno di me e quindi..che senso ha prendersi cura di me stessa?
    nessuno dei miei “amici” si è più fatto sentire, mio padre non mi saluta neanche più, la mia matrigna è la migliore amica di mio fratello e anche la mia vicina di casa esce con lui per andare a fare shopping.
    ecco, non volevo scrivere qui perchè sapevo che sarei scoppiata a piangere.
    sono arrivati a casa,scappo in aula studio.

  828. Flowerino dice:

    Solo una parola per Ely: secondo me invece, denunciare non serve proprio a nulla, considerato il paese in cui viviamo.
    Anzi, secondo me, si peggiorano anche le cose.
    Lui si becca la denuncia, in galera di certo non ci va e magari diventa ancora più str… e violento di prima.

    Ah ecco, stavo un po’ cercando info sull’attuale legislazione inerente lo stalking e ho trovato questo articoletto….
    http://www.lastampa.it/_web/CMSTP/tmplrubriche/giornalisti/grubrica.asp?ID_blog=124&ID_articolo=1375

  829. Linda dice:

    ciao flo!

  830. Polla dice:

    ..ok Flow, ora che hai detto cosa secondo te non dovrebbe fare.. cosa consiglieresti di fare in alternativa?

  831. Flowerino dice:

    Polla, te lo dico un’altra volta perchè sono incazzata come una iena, nonchè ferita e sto per spaccare tutto.
    Non è il momento di dar consigli.
    Ciao.

  832. Polla dice:

    ..Linda,io sono felicissima che tu sia riuscita a tirare fuori il tuo malessere.. nel senso che secondo me non va soffocato. non va soffocato chiudendoti in bagno,non va soffocato evitando la tua casa,non va soffocato in alcun modo.. ma perchè con tuo padre c’è qsta indifferenza? cerca di non crearti intorno a te delle situazioni che non ti aiutano,cerca di smuovere un po’ la cosa a tuo favore.. ti prego Linda,non fare del malessere la scusa per tutto e la scusa per continuare a stare male. davvero non c’è speranza per riuscire a creare una situazione in casa che sia adatta anche a te? ma c’è qualcuno con cui puoi parlare di qsta cosa? com’è che gira tutto così storto???? mi ricordavo che anche con la matrigna avessi un buon rapporto,no? provare a parlare con tuo padre? chiedere aiuto a lui.. ???

  833. Polla dice:

    ..oh cazzo Flo,che succede????

  834. Polla dice:

    ..Linda non sto cercando in nessun modo di sminuire o banalizzare la cosa,sia chiaro.. solo mi piacerebbe poterti “aiutare” in qualche modo a cercare di trovare un ponte di comunicazione fra te e chi ti circonda.. e partire da lì per cercare non di stravolgere chissà cosa,ma di darti uno spazio in quella che tu senti essere la tua famiglia. almeno con tuo padre intendo.. il rischio è quello di fare una guerra senza fine.. quando invece magari ci sono delle alternative che possono permettere una situazione adeguata a tutti.
    Sappi inoltre che se avrai bisogno di fuggire da lì per un po’,qui c’è posto anche per te!!!! so che la fuga non è una soluzione,ma magari staccare a volte aiuta.. :) .

  835. Linda dice:

    polla guarda che l’ho fatto. lui mi vede con i capillari rotti perchè continuo a piangere, mi vedere che mangio una pizza intera fredda per “merenda” chiusa in bagno mentre mi asciugo i capelli, mi vede che non esco più con nessuno e cerco di stare sempre a studiare o a lavoro o all’uni. lui, la mia matrigna, la mia vicina, dicono che sono “egoista”. che è mio fratello.
    no. non lo è. è uno sconosciuto, che mi sta pure sulle palle peraltro. è viziato e ha tutto quello che io non riesco nemmeno a pensare di chiedere per non pesare sui miei genitori.
    li odio.
    li odio dal profondo. lui e loro. mangiano insieme, vanno al cinema insieme, vanno a fare la spesa insieme. l’unica cosa che non fanno insieme è pulire o fare i conti, certo, quello poi tocca a me.
    e se dico qualcosa sono egoista e pure stronza.
    sono gelosa marcia e gliel’ho detto mille volte. “papà io sono gelosa perchè quando c’è lui io divento invisibile. quando c’è lui improvvisamente tutto diventa abbordabile, improvvisamente nons ei stanco per il cinema e improvvisamente si mangia sempre fuori e si va a fre shopping insieme. senza di me ovviamente. ”
    lui mi risponde che sono egoista.
    con chi vuoi che ne parli? con il mio amico immaginario ne parlo. con la sedia dell’aula studio, con il mio cuscino, con il mocio. e tutti mi dicono la stessa cosa: sono egoista.

  836. Linda dice:

    e una cosa ch eodio. che io ODIO: quando gli chiedo “perchè lui ha tutto quello che io non ho ?” e non parlo assolutamente a livello materiale. sai cosa mi risponde? mi risponde che “Lui ha avuto un’adolescenza difficile, POVERINO. lui non è maturo come te, POVERINO. lui non sa pulire, non sa arrangiarsi, devi stargli dietro, POVERINO”.
    colcazzo.
    no c’è via d’uscita. davvero non c’è.
    odio, solo rabbia e odio.

  837. fabiola dice:

    Passo per salutarvi tutte, grazie Azimut vado a cercare la canzone, Flowerino spero che la rabbia lasci posto a un umore migliore, presto…Linda mi dispiace devi sfogarti e non accumulare tutto il male dentro di te…prova a scriverlo, ti farà sentire che in qualche modo lo puoi controllare…Grazie Polla per le tua parole :)
    Buon fine settimana a tutti voi….

  838. Polla dice:

    ..Linda ,sicuramente la situazione è gestita male e chi ne soffre sei tu. ma proprio perchè sei tu che stai male,sei tu che devi provare a fare qualcosa per far andare le cose diversamente.. evidentemente il tuo msg non arriva. inutile farti del male da sola perchè gli altri ti riservano lo stesso trattamento.. no? allora. forse dovresti provare a parlare con tuo padre ponendo le cose su un piano diverso.. togliendoti l’etichetta della gelosa e parlando del tuo malessere semplicemente ma non in funzione di tuo fratello. cioè.. prova a scindere dalla questione fratello e chiedere a tuo padre di aiutarti per non stare male.. per vivere la cosa diversamente. non devi soccombere a qsta situazione..
    ma parlare direttamente con tuo fratello invece?non credi che magari potresti provare a fartelo “amico” piuttosto che “nemico”?.. tutta qsta rabbia non è davvero verso di lui che la nutri,ma verso le attenzioni che a lui vengono rivolte,ma lui come te è vittima di qsta situazione,nella quale probabilmente ci sguazza,ma non credo ne sia così consapevole. ma perchè tu ti chiami fuori da tutte qste cose che loro fanno insieme? tu ti proponi e loro ti rifiutano?

  839. yris dice:

    scusa linda, ma andare a vivere per conto tuo è possibile? magari come ragazza alla pari nella città in cui lavori, o qualcoisa del genere?

    mi rendo conto che la situazione è complessa.
    il mio motto è “quando non posso cambiare gli altri cambio me stessa”

    ci hai mai pensato ad abbandonarli?
    nolti di noi – me compresa – a 18 anni hanno lasciato la casa paterna per studiare fuori. poi non sono più tornati.

    flower che succede?
    polla butta quei jeans!!!
    miele, fatti un regalo.
    azimut, gustati le parole
    ely se vuoi ne parliamo al tel.
    mandami il tuo numero su fb così più tardi o domani ti chiamo
    (sempre se ti fa piacere.

    bacio a tutte, vado ad accudire le mie piante.
    qui c’è un vento forte che spazza via i pensieri.

  840. yris dice:

    sorry.., volevo dire nella città in cui studi
    in ogni modo inventati qualcosa e subito!
    subito!
    una volta tanto falla veramente l’egoista e PENSA A TE!!!
    (il che tra l’altro non è egoismo ma sana stima di sè e rispetto per la propria vita)

    se gli alti non ti rispettano, rispettati almeno tu.

  841. Francesca dice:

    Buon pomeriggio a tutte voi…Finalmente ho deciso di riposarmi un po’ sul divano..sono iperattiva nn lo faccio mai,sempre in continuo movimento.. tutti i giorni ,appena torno dal lavoro mi metto a pulire..prima casa dei miei e poi la mia(io abito in un appartamento insieme al mio compagno sotto casa dei miei)loro si arrabbiano molto Perche mi vedono stressata,dicono che io voglia punirmi,nn so forse E’vero…magari inconsciamente.e’che il disordine mi crea un disordine mentale mi fa stare male.provo un profondo disagio.
    Fabiola anche io mi ritrovo in cio’che dici”Mi sento stupida, insignificante…vedo intorno a me gente che si muove…io sto vegetando e mi sento irretita incapace, inattiva”.Vedo tutte le mie amiche che hanno la mia eta’,delle donne mature con una famiglia dei figli…io invece sono sempre indietro rispetto a loro,mi sento una bambina ancora legata al cordone ombelicale dei genitori….Un bacio a tutte!

  842. Marianna dice:

    Linda, non ricordo, sei seguita da qualcuno?Se no, hai mai pensato di farti aiutare?sei in un momento di grandi cambiamenti, se continui a rimurginare su questa situazione e a tenerti dentro tutto il dolore che provi sarà dura trovare un giusto equilibrio.
    Tu non sei affatto una persona egoista, non ti conosco personalmente ma da quel che ho letto di te un aggettivo del genere non si può nemmeno lontanamente accostare alla tua persona.
    Secondo me si sono accumulate troppe cose e tutte insieme: la partenza delle tue migliori amiche (e immagino quanto ti possano mancare), l’arrivo in casa tua del tuo fratellastro, gli atteggiamenti mutevoli di tuo padre…chiunque si sentirebbe smarrito, indipendentemente dal dca.
    Il consiglio che ti posso dare è questo: prova ad esternare ogni tuo sentimento con tuo padre, apriti, mostragli le tue fragilità, le tue paure, digli che hai bisogno di lui, della sua presenza, perchè è un momento difficile per te e hai bisogno di qualcuno che ti supporti e che non sei superLinda, la ragazza che prepara tutto, tiene la casa in ordine, mette i conti a posto, studia, lavora, provvede autonomamente a tutto, ma sei Linda, sua figlia, che ha bisogno della presenza del padre. Ma se la situazione rimane la stessa non puoi restare lì a farti del male. Sei troppo importante, non ti meriti di soffrire in questo modo. Ti abbraccio forte, non sai quanto spero che la situazione si risolva per il meglio!

    Un abbraccio forte a tutte e ad Aleph. Io sono dietro le quinte a tifare per voi.
    Il mio cervello frulla in continuazione, ogni tanto piango perchè mi sento “tanta” e mi do della stupida da sola perchè non è un buon motivo per piangere e scaccio via i pensieri.

    Un saluto particolare ad Artemide, ci tenevo a congratularmi con te per la decisione che hai preso. Sono davvero contenta, hai fatto la scelta giusta, bravissima!Non appena riesco a liberarmi un po’ dal lavoro ti contatto, purtroppo i primi mesi di lavoro sono di fuoco! :-)

    P.S. Se oggi mi sento un po’ più serena, se oggi riesco ad affrontare un piatto di pasta, un dolce, se oggi riesco a dialogare in modo più sereno, se oggi riesco a prendere una decisione pensando a cosa è meglio per me e non per chi mi sta intorno, lo devo molto a voi. La psicoterapia, il nutrizionista mi aiutano molto, certo, ma l’aver trovato quì delle persone splendide come voi ha facilitato molto le cose.

  843. Polla dice:

    ..ma ciao Mariannaaaaaaaaaa, ti pensavo giusto l’altro gg,ma poi mi sono scordata di richiamarti all’appello!!! eheheh.. quindi stai meglio? ti sei finalmente sistemata nella nuova città? hai conosciuto qualcuno? aggiornaci!!!

    Ah,Linda.. anche io penso che l’andartene di casa potrebbe essere un nuovo inizio per te e per tutti i rapporti familiari connessi.. andare a vivere nella città in cui si studia per me è un’occasione meravigliosa! però.. so anche che se quella casa è la tua casa,la casa in cui vuoi restare,potrebbe essere cmq difficile andarsene e poi l’andarsene di casa comporta cmq delle spese e so che non è una cosa da sottovalutare. insomma.. se pensi che sia una cosa che vuoi fare però,secondo me la puoi valutare.. trovandoti magari un lavoretto là,giusto per pagarti la stanza.. non so.
    altra cosa.. hai trovato lavoro quindi????

    Francesca.. riposarsi è una cosa che molte di noi devono imparare,ma credo che sia sempre un discorso di “concederselo” e soprattutto di non sentirsi in colpa per qsto.. anche riempire per forza i momenti vuoti con l’iperattività comporta molta fatica,ma credo che sia un po’ energia sprecata proprio perchè frutto della malattia e non di una reale necessità. una sorta di circolo vizioso che se aggiunto al resto non da spazio ad altro.. sei poi riuscita a chiamare la ginecologa?

    Yris.. buona cura delle piante. io sono ancora qui a fare finta che il mio basiliscus sia vivo,ma.. credo che mi abbia abbandonato da un bel pezzo ormai.. sig sob.

  844. Francesca dice:

    Ciao Polla!purtroppo ancora nn sono riuscita ad oltrepassare il mio grande ostacolo che e’quello di riuscire a chiamare la ginecologa…sto cercando il coraggio e la forza per chiamarla e prendere un appuntamento..mi sento una perdente per questa cosa…e nn riesco a sentitirmi una donna come tutte le altre.Grazie Polla x avermelo chiesto.Il mio problema e che mi sento completamente inerme nei confronti della vita,incapace di affrontare qualsiasi cosa.E’questo il mio problema piu’grande,vorrei tanto cambiare,diventare piu’forte piu’coraggiosa…mi sento una vigliacca.Ho deciso di tornare da uno psicologo o psicoterapeuta…ma nn so a chi rivolgermi…io abito a Roma…qualcuna di voi saprebbe consigliarmi..?

  845. anice dice:

    buongiorno a tutte,
    bella giornata oggi qui da me e voglio aggiungermi alle ultime parole di marianna qui sopra : senza di voi io oggi non sarei cosi serena. GRAZIE ancora una volta a tutte voi splendide fanciulle :)

    linda, cara, mi dispiace tanto leggere del tuo stato d’animo. non conosco la tua storia, i motivi del tuo odio verso tuo fratello, ma mi permetto di dirti che non è volendoti del male che cambieranno le cose. Ti prego pensaci, non autodistruggerti, chiudendoti in bagno e piangendo e mangiando. lo so, è facile dirlo, però non permettere al tuo mostro di farti del male, coccolati adesso , ne hai bisogno. e poi, con calma cerca di parlare a tuo padre. ma intanto sforzati a volerti bene! prometti? ;)

    fabiola, a volte l’iperattività è una specie di fuga da noi stesse. ci hai pensato?
    perchè dici che ti senti inferiore agli altri, che sei legata al cordone ombelicale con i tuoi genitori? ti va di parlarne?
    è difficile anche per me staccarmi dai miei, e si che non sono più una ragazzina. nell’ultimo anno ho lottato tanto e sofferto anche per questo motivo, però devo dire che sta andando in meglio… credo.. mi sento più indipendente e forse ho meno sensi di colpa verso mia madre.

    polla, pensa che quei jeans che stringono sono segno della tua guarigione. e poi buttali e comprane degli altri ;)

    ely, che brutta storia.

    azimut, buona lettura :)

    miele, aleph, flowerino, artemide, yris, buon sabato a tutti :)

  846. Polla dice:

    ..ok Francesca.. ma qste sensazioni non credi che possano mutare prendendo un po’ un mano la situazione??? come? ad esempio provando a fare qsta telefonata.. nel senso.. se soffri per qsta cosa,perchè non provare a fare diversamente? la paura non può tenerti bloccata per sempre,non puoi permetterglielo.. soprattutto se ti porta a stare male. Io purtroppo non ho conoscenze a Roma perchè sono di un’altra città.. il mio consiglio cmq è quello di rivolgerti ad un centro che cura i disturbi alimentari e qui nella Home del sito puoi trovare delle indicazioni utili.

    Anice si, i jeans che stringono sono indice + che di una guarigione,di un processo verso la guarigione.. diciamo che ho proprio voglia di arrivare ad un peso sano,perchè ho voglia di fare uscire tutto quello che ho sotterrato sino ad ora dietro all’evoluzione del dca. ma.. il mio problema principale non è il “non mangiare”diciamo che il rifiuto per me di certi cibi,era un qualcosa che mi permetteva di abbuffarmi di altri.. infatti nonostante ora la mia alimentazione sia variata e non restrittiva,mi ritrovo cmq ad “ingozzarmi” di frutta.. e so che qsta cosa va gestita.. ma sto anche imparando a capire che va a fasi e che non va di certo eliminata con la restrizione.. cioè.. metterò peso e prenderò in mano qsta cosa. purtroppo ora col fatto che il peso lo devo assumere,viene un po’ sottovalutata.. da me in primis. :) .

    Cmq oggi ho parlato con mio padre e abbiamo stabilito che dopo la laurea,inizierò ad arredare la casa che è riservata a me nella città in cui vivono i miei.. indipendentemente dal fatto che poi vivrò in un’altra città per studio.. quindi quando tornerò nella mia città d’origine non dovrò cm stare da mia madre.. anzi,voglio proprio portare via da quella casa e da quella di mio padre tutta la mia roba e metterla in un unico posto. ho bisogno di fare ordine anche riguardo a qsta cosa.. ho troppe case e nessuna.. e .. ho roba in ogni dove.. :) .

  847. uhmhm dice:

    Linda cara Linda,
    parto da te…
    Mi spiace da morire sentire che stai soffrendo così tanto… Potrei stare qui a spiegarti quanto, anche in questo campo, ci siano tante similitudini alla tua situazione.. Io fondamentalkmente ho un fratello al 100%, con tutti i problemini del non andare a scuola, del dover lòavorare, del non credere assolutamente in sè stessi. Lui è mio fratello. Ma non vive qui con mia mamma ma con mio papà che sta con un’arpia e ha due nuovi figli piccoli. Vedere le attenzioni rivolte a loro e che a noi sono assolutamente assenti fa proprio male. E ok, con me sono passati spesso 6 o 8 mesi senza che ci sentissimo e/o vedessimo proprio, e abitiamo nello stesso paese e non per forza eravamo arrabbiati.. mio fratello invece abita con loro, vive barricato nella sua stanza e fondamentalmente lui è quello di troppo. Ti dico solo che proprio la settimana scorsa quel bambinetto di tipo 4 anni gli ha detto di chiudersi in camera… Posso cappire quanto tu soffra.. Vorrei sottolineare che i dca sono anche una richiesta d’amore.. dunque non mi stupisco quale sia la tua reazione non appena metti il piede a casa, TUA. C’è chi ti sta consigliando di andartene.. so che non lo farai.. Uno abiti a quanto, un’oretta al massimo dalla tua uni? Secondo lì è il TUO posto.Sinceramente fatico a credere che tuo papà, sapendo cos’hai passato anni fa, ti veda mangiare a dismisura e non si ponga alcuna domanda. Prova a parlare a lui e solo a lui. Tu sei in gamba, lui lo sa.. Nemmeno a me nessuno si siedeva per farmi studiare, lo facevo da sola, mi accompagnava e mi portava dovunque io dovessi andare, avevo imparato a farcela da sola, eppure.. eppure poi spuntano i dca. Non esiste un ragazzino con un’adolescenza difficile, mi spiace ma non ci sta. Nel senso, non ci sta che tu passi in secondo piano perchè lui ha avuto problemi. Infatti.. palese dimostrazione: tu retrocedi, involontariamente ma lo stai facendo. Non sei egoista, stai solo tirando fuori secondo me i tuoi lati più infantili (non prendere male questo termine, non è connotato ma lo uso solo per richiamare a comportamenti legati all’essere bambino).
    Riguardo al discorso cibo… Sono seriamnet preoccupata per te e anche per me. E’ cambiato il disturbo è cambiata fase ma non siamo guarite.. eppure, non era così male crederlo.. Io ho preso un’altro chilo questa settimana a ritmo di abbuffate. Ho paura sai? Non perchè rischio il collasso da un momento all’altro, non perchè perderò denti capelli e unghie, non perchè non ho il ciclo.. ma perchè tutte queste condizioni le ho provate e sono lì.. chili di distanza mi separano.. chili che già una volta ho perso è ho un’assurda paura che la mia incapacità di accettrami mi riporti lì. Puff… Vabbè, pessimismo a parte… sappi che se vuoi staccare e venire a vedere la mia nuova casetta l’invito è aperto..
    a proposito, che lavoro ti sei trovata?!

    Mariianna.. stai meglio, sono così felice per te, davvero. Non per quello che mangi ma per quello che hai scritto.. riesci a decidere in base a ciò che senti essere meglio per te e non per chi ti circonda.. Complimenti.. percò, perchè non ci racconti qualcosina in più?

    Ely, mi spiace sapere che a lavoro vivi questo clima.. LO trovo ineccepibile. Spero riuscirai a trovare una via d’uscita al più presto anche se credo che non sia sufficiente la fuga da quel posto no. Devi troaver il modo più appropriato per affrontare questa persona. Cavolo, dei una donna, siamo donne e abbiamo una dignità. Mi fanno imbestialire queste cose.. spero che dal confronto con yris riuscirai a far venir fuori qualche idea..

    Miele e Polla che ne dite se facciamo tutte insieme appassionatamente un bel falò a questi jeans? eheheh. Ah, stasera tendo la crema di zucca con quella che ho avanzato da ieri.. Che bontà :) Flow, non posso credere tu non l’abbia mai assaggiata!

  848. Polla dice:

    ..uhmhm.. capisco cosa vuoi dire e capisco la tua difficoltà,anche perchè anche io sento che mi ci inceppo con le dinamiche dell’abbuffata,ma non mollo e non essere guarita non significa che non si guarirà,significa che sto facendo il mio percorso.. anche qsta è una fase che dovrò affrontare.. io credo cmq che sia importante crederci,ma non tanto per vivere come delle illuse,ma perchè aiuta.. aiuta con l’umore,aiuta negli obiettivi,aiuta nei momenti di difficoltà.. e se non siamo noi le prime ad aiutarci,addio.
    io credo cmq che la dinamica restrittiva sia bestiale.. anche quando non si restringe,si continua cmq a non vivere bene la cosa,come una sorta di non accettazione..non so. a volte mi chiedo in cosa sbaglio e a volte invece preferisco non chiedermelo.. preferisco cercare delle strategie per me. cerco di spostare l’attenzione sulle scelte che sto facendo nel mio percorso di vita che prescindono dal cibo.. e sinceramente ora non vedo l’ora di finire sto benedetto corso di laurea.. poi affronterò dei mesi belli tosti fra la ricerca di una casa,il trasloco,i cambiamenti, il ritorno a casa per le feste con parenti e le relative dinamiche annesse e connesse. ma la voglia è la cosa che + spinge ad andare aventi.. la voglia e la curiosità.. le difficoltà credo poi di poterle affrontare,ma strada facendo.. non stando ferma.

  849. Polla dice:

    ..Miele, ma cosa c’era oggi che non andava?? che cosa ti provoca tensione?? a quanto ho capito avevi una giornatina ricca.. cmq spero che tu sia riuscita a far volgere la tua giornata in positivo,lo spero davvero.. ora arriva la sera e .. potrai metterti tranquilla o magari uscire con amici se avete qsto in programma e cmq distrarti o rilassarti.. lo sai quanto spesso ti aiuti il fatto di schiodare la tua testa da quella sensazione..
    ora anche io credo che sentirò qualche amica e mi dirigerò qui in piazza a fare un aperitivo.. mi bardo per bene e fiuuuum.
    un bacio.

  850. Azimut dice:

    Linda mi dispiace per quello che stai passando, mi dispiace da morire. Non saprei nemmeno cosa consigliarti se non di provare ancora a parlare con tuo padre. Aprigli l’anima, prova a dire tutto quello che senti senza timore di apparire egoista. Non lo sei. Stai solo cercando la tua dose di amore e la considerazione che ti spetta. Ti abbraccio

    Francesca forza, fai quella telefonata..

  851. Girasole dice:

    Buonasera a tutti!!!
    ho letto qua e là, cecrcando di ricostruire discorsi emozioni e idee, ma ammetto che non sono riuscita ad arrivare in fondo, ho anche provato ad andare al contrario, ma ho mollato!
    che dire? che sono rimasta all’altro ieri, quindi conoscendo le mie polle in 2 gg possono essere cambiate mille cose!

    però mi pare che ci sia di che complimentarsi con Artemide, :) e allora lo faccio anche io!

    Leggo di Linda e di Uhmuhm, delle vostre paure, di quello che state vivendo… e Uhmuhm, sono felice che tu vada a vivere sola, e linda, mi unisco al coro, perchè tu possa valutare questa soluzione se l’ambiente in cui sei ti fa tanto soffrire…

    Polla, sono felice per i tuoi jeans, perchè la prossima volta che ti vedo e ti abbraccio ti voglio POLLA!!! non so se mi spiego!!!

    Io… io sto bene! il corso di improvvisazione mi sta dando una carica immensa, e io mi sto “liberando di me”…
    il mio stare bene è davvero precario, lo so, ma cerco di stare su il più possibile, di pensare il meno possibile al cibo, e ci riesco sempre un po’ di più… questa settimana ho sperimentato parecchio, cercando di non farmi spaventare dal cibo, ma di prenderlo come una cosa normale, da scegliere e valutare…dove non è lui che comanda ma io che scelgo…
    il mio pensiero si sta piano piano spostando dal cibo alle cose più importanti della mia vita e spero che questo atteggiamento mi porti ad assaporare, a mettere davvero un piede avanti all’altro e a raggiungere i miei obiettivi! ho fatto alcuni colloqui, sto prendendo decisioni e sto sperando che non si fermi tutto qui!

    Con il mio famoso amico, non so se vi ricordate, bè, lo sto facendo uscire dalla mia vita, e benchè questo mi faccia soffrire, perchè è stato per anni una delle persone più importanti per me, so che è arrivato il momento… e questo da una parte mi alleggerisce la mente. Sono preoccupata per lui, ma purtoppo, o per fortuna, sono più preoccupata per me… e forse proprio questa consapevolezza mi sta dando una grande spinta!

    Ho capito che mi mancate molto, che ho voglia di raccontarvi e di sapere di voi, ma devo capire il modo giusto per farlo, e forse ci vorrà ancora un po’!
    ma non me ne vado…no no!!!
    anzi, polla, sta laurea? novità? mi fai sapere anche su fb magari?

    ah, marianna, ma tu sei in piemonte giusto? perchè non ci organizziamo? io ci provo, e ti lascio il mio ind mail [email protected]
    idem per Artemide, quando vuoi, il mio n ce l’hai!

    e per tutte le altre io ci sono stelle, mi viene più facile su fb, se qlcn ha voglia!
    vi stringo forte!
    a presto!

  852. fabiola dice:

    Ciao Francesca
    posso consigliarti il centro dca dell’Ospedale S. Camillo di Roma, composto da un gruppo di dottoresse, infermiere e psicologhe dirette dal dott.Bruno Leonetti. Potresti provare a passarci…immagino non sia facile decidere ma…quando andavo io c’erano delle infermiere di nome Lucia e Paola e erano sempre gentili.
    Si trova al padiglione Morgagni (3 piano), ci sono le indicazioni e non ti perdi.
    Io ho iniziato li a parlare con la psicologa, che mi segue ancora oggi in privato. Ho letto ciò che hai scritto riguardo al tuo grande disagio circa la possibilità di una visita ginecologica e lo capisco davvero, ma posso dirti, se ti aiuta, che quando io ero in terapia li la mia psicologa mi aiutò a prenotare tramite l’ospedale una visita per un altro mio problema, che mi portava molto disagio, e ne parlammo insieme.
    Spero di esserti stata ultile un minimo…in caso ti interessa ti potrei dare anche il nome della mia psicologa, lavora li all’ospedale e segue le pazienti con la psicoterapia individuale.

    Buona serata a te e a tutte…

  853. Flowerino dice:

    Alla fine, le dinamiche che mi fanno inalberare o star male nel mondo reale, si trascinano inevitabilmente anche in quello virtuale.
    E mi sono rotta un po’ le palle di rovinarmi le giornate sempre per le stesse cose.
    Quindi basta, tra poco rendo questo sito inaccessibile per me in poche mosse e via. Iniziamo ad eliminare le fonti di sofferenza gratuita.
    Non scrivetemi perchè tanto non potrò comunque più leggere.
    In bocca al lupo a tutte e grazie per quello che mi avete dato!!!!!

  854. Cely dice:

    Sera a tutte voi principesse.
    miele, mi dispiace sapere che oggi è una giornata no. Cosa farai stasera?

    uhmhm, normopeso non è sintomo di guarigione. Da anni sono normopeso o leggermente in sovrappeso e non sono affatto fuori da questo inferno.

    Ely, scusa se mi permetto. Il tuo ragazzo non ha reagito? Non l’ha affrontato??? Come si è permesso il tuo capo di prendersi tanta confidenza non soltanto su di te ma anche sulla tua sfera sentimentale? Fossi in te mollerei il lavoro e me ne cercherei un altro ma se proprio non puoi permetterti di abbandonare quel lavoro allora affrontalo a quattr’occhi (possibilmente con il tuo ragazzo o con tuo padre) e prensetagli la lettera di dimissione, chissà che non si calmi. Convivere con un bastardo, però, non ce la farei. Ho anche smesso di recarmi in determinati posti per paura. Non continuare a subire passivamente, lui non ha il diritto di toccarti né di molestarti verbalmente! Allontanalo dalla tua vita se puoi.

    Polla, sai che fine ho fatto fare ai jeans stretti? Regalati a un’amica di mia sorella che è magrissima di costituzione. E d’ora in poi, se li compro, cerco sempre di non comprarli giusti ma leggermente larghi, per paura di ingrassare e che inizino a stringermi.

    Linda, piccola :( mi dispiace per la tua situazione familiare e so bene quanto faccia male sentirsi giudicate in famiglia. Posso solo dirti che certe persone non capiranno mai e non faranno nulla per aiutarti. Dopo che ho aperto il cuore a mio padre e gli ho chiesto aiuto mi ha abbandonata e se n’è fuggito lontano da qui. Mia madre, invece, ha sempre avuto un cuore duro e nonostante sono anni che mi vede abbuffarmi ogni giorno davanti ai suoi occhi fa finta di nulla, come se fosse una cosa normalissima.
    Non saprei cosa consigliarti se non di andartene da quella casa (solo che dubito che tu possa farlo visto che stai lavorando per pagarti l’uni). Io stessa me ne andrei domani se potessi, anche in Austria ma fuggirei e abbandonerei la mia famiglia.

    Marianna, sono felice che tu ti faccia sentire appena ti liberi dal lavoro. Come sta andando nella nuova città? Ti trovi bene? Il lavoro ti piace?

    Vaniglia, tu come stai oggi? Non ci voleva la caduta di ieri, proprio no. Oggi che fai?

    Artemide, sei dolce a chiedermi sempre come sto. Io così così, troppi pensieri e troppe persone intorno a me che mi fanno spazientire. Tu non mollare, tra pochi giorni un raggio di luce ti scalderà il cuore.

    Flowerino, crepi e in bocca al lupo anche a te. Mi mancherai, tanto.

  855. Azimut dice:

    Flowerino non capisco…che succede? Vorrei tanto aiutarti

  856. Aleph dice:

    Non voglio sembrare scontato o banale ma non capisco cosa sia successo con Flowerino. O mi sono perso un pezzo/post oppure non ho capito perchè si sia arrabbiata.

  857. Polla dice:

    ..eccomi appena giunta a casina.. ma che freddisssssssimooooo, per fortuna che eravamo in un bar dietro casa mia altrimenti non so come sarei tornata a casa. brrrrr..
    Cmq altra serata “imprevista”.. nel senso che pensavo di stare in giro un’oretta e invece senza avere la fretta per dover rispettare schemi e schemini,sono riuscita a passare una piacevolissssima serata in compagnia di amiche e di gente nuova con la quale mi sono trovata stra bene! bello.. :) .
    C’era anche quella ragazza di cui vi ho parlato,quella che soffre di dca,e.. ho letto il suo disagio e il suo dover andare via ad un certo punto.. ma non ho dato troppo peso alla cosa,non in funzione di me almeno. e.. ad un certo punto della serata.. l’unica ragazza che sa che io faccio delle cure per dca(l’unica..che non è nemmeno quella con cui sono + in confidenza)mi ha detto che mi trova bene e che per qsto mi voleva chiedere un favore,ma senza sentirmi in obbligo di nulla.. cmq mi ha chiesto se mi andava di parlare con la sua amica,che sta facendo delle cure a Verona e io credo che sia lo stesso centro in cui sono stata in cura anche io.. mi ha chiesto non di parlare con lei del problema in sè,ma magari di indirizzarla qui a in qualche struttura in città. mi sono imbarazzata,ma.. le ho detto che per me non c’è nessun problema.. ora come ora mi sento + tranquilla e quindi anche + disponibile a parlarne o cmq mettermi a disposizione. .. vedremo se qsta ragazza avrà voglia insomma..

    Cmq.. a parte qsto..

    Flow.. non so cosa sia successo,ma sono stata l’ultima ad averti rivolto direttamente la parola e .. mi spiace se sono stata la causa di un tuo malessere. mi piacerebbe molto che tu provassi a dire cosa è successo.. ma sento che non lo farai.. quindi in bocca al lupo anche a te! in un qualche modo spero di sentirti ancora..

  858. Polla dice:

    ..oddio.. non so.
    sono arrivata a casa e non so che cavolo mi è preso.. ho mangiato due mele,un budino, e 10 biscotti gocciole.. ma avevo bevuto due birre alla spina e mangiato una piadina!!!
    non so.. ma mi è presa la voglia di mangiare di mangiare non per fame,non per ansia,non per un motivo.. e boh,ma.. ora sto un po’ scoppiando,ma non riesco a sentirmi male,non mi finirei il pacco di biscotti e non mi sento triste.. mi sento solo un po’ strana per averlo fatto.. è come se quasi fossi + contenta che triste.
    ahahah..
    boh,cose strane.. come se l’avessi vissuta con la voglia di farlo boh..
    ora mi faccio una bella doccia e mi metto a nanna con un libro.
    ho voglia di non farmi delle pippe mentali.. :) .
    vi mando dei baci e un mega sorriso.
    a domaniiiii.

  859. uhmhm dice:

    … su su Polla.. seghe mentali passate?
    :)

  860. Polla dice:

    ..ma ciao uhmhm!!!.. si si.. ma diciamo che non si sono proprio impossessate di me.. diciamo che è stata una scelta consapevole e quindi vissuta bene! :) .
    ora però sto ancora cercando la voglia di alzarmi e ficcarmi in doccia.. non vedo l’ora di infilarmi nel letto con lenzuola pulite,pigiama pulito e me pulita.. ahahah.
    5 min. e giuuuuuro che vadoooo.. intanto continuo a sviaggiare nel web.. cercavo un filmettino da vedere.. mmm..
    tu che hai combinato stasera?

  861. Cely dice:

    Polla, anche a me una volta hanno chiesto un favore simile. Tu cosa hai risposto? Te la senti di aiutarla?

  862. Vaniglia dice:

    Ciao a tutte, ciao Cely…io oggi altra giornata poco buona….
    mi sono svegliata da poco, è stata una di quelle da dimenticare! a parte il dca, la macchina mi si è fermata 2 volte! è arrivata la batteria, dunque son tornata a casa tardissimo, fortuna che il mio vicino si è offerto di cambiarla e, l’ha pure comprata! mi son ripromessa di fargli un dolce…da ex pasticcera so come deliziarlo….

    e poi, mi son messa a letto presto, infreddolita e con una nevralgia che da un po’ di giorni non mi molla…

    Voi? tu Cely che hai combinato??
    Ho letto di Francesca, del San Camillo…io personalmente, almeno lì mi son trovata malissimo! Ho conosciuto il prof Leonetti e, ennesima esperienza negativa! se penso, malgrado tutto è stata più positiva Sanavita, almeno seppur non duraturo qualche risultato l’ha portato! Cmq, mi farebbe piacere conoscere il nome di questa terapeuta, in sede privata magari…saprei a chi rivolgermi! Ma che tipo di terapia fa? cognitivo comportamentale o cosa? Grazie.
    Ora vado a vedere un po’ di tv, mangio uno yoghurt….
    …a presto e sogni d’oro.

  863. Cely dice:

    Riguardo a ciò che hai fatto appena tornata a casa, consideralo uno spuntino di mezzanotte anche se so che non è stato facile per te. Dolce notte Pollaaaaaaa!!!

  864. Cely dice:

    Vaniglia, che bello leggerti! Solo che mi spiace sapere che anche questa giornata non sia stata positiva. Posso dirti che anche per me non lo è stata. Oggi sono rimasta a casa tutto il giorno e solo in serata ho fatto un salto da un amico.
    Che gentile il tuo vicino a offrirsi di cambiarla e anche di comprarne una nuova! Anch’io vorrei un vicino così =)
    Spero che domani o meglio oggi (visto che è già passata la mezzanotte) vada un po’ meglio. Hai già programmi per il pome o è tutto da decidere?
    Sogni d’oro a te stella.

  865. Polla dice:

    ..eccomi docciata,asciugata e pigiamata! prontissima per infilarmi sotto le coperteeeeee.. ma non pensavo che fosse l’una!!! mi è volato il tempoooo..

    Ciao Cely,
    ma io direi che me lo sono proprio vissuto come uno spuntino di mezzanotte.. è proprio quella la cosa che mi pare “strana”.. e per qsto credo che ci sia una bella differenza tra abbuffata percepita e abbuffata. nel senso che magari lo era per una questione calorica o di non fame.. ma.. non ho agguantato le cose con voracità,ho scelto cosa mangiare e me lo sono gustato.. :) . yeeeeep!
    Cmq per la ragazza.. non penso che io la debba aiutare.. solo dirle a chi rivolgersi.. nel senso che andare a Verona da qui tutte le settimane è impegnativo ed essendoci dei buoni centri qui,le indicherei solo a chi rivolgersi.. non so,poi se ci sarà da condividere altro,non lo so. per me cmq non ci sono problemi. mi sento che ho così voglia di non farne + un segreto di stato che non mi pesa nemmeno doverlo condividere con esterni.. inoltre è come parlare di un’esperienza,di un vissuto.. e non credo che mi pesi. anzi. insomma.. vedremo dai..
    ora davvero mi metto in orizzontale e ci resto finchè non mi si apriranno gli occhi..
    bramo il letto!

    notte blog! a domaniiiiii.. :) .

  866. Cely dice:

    Capisco Polla, è stupendo questo tuo nuovo modo di rapportarti col cibo. Riuscire a non sentirsi in colpa per aver mangiato senza avere fame né schemi, anch’io a volte ci riesco.
    Vedremo, intanto da parte sua è un gesto di fiducia chiedere consiglio a te. Lei sa da molto che tu soffri di dca o l’ha saputo di recente?
    Ora ti lascio dormire, a domani bellezza!

  867. Artemide dice:

    Scusate, ma sono troppo stanca e anche un po’ brilla…vi leggerò domani..
    Sogni d’oro!

  868. miele dice:

    Ragazze ciao, passo per un saluto mattutino e per dedicarvi qualche parola.

    Polla, era appunto uno spuntino di mezzanotte. anche volendo razionalizzare la cosa, direi che era proprio uno spuntino, visto che a cena avevi mangiato solo una piadina fuori.
    Riguardo il parlare con la ragazza…a me quando lo chiedono mette sempre un po’ di imbarazzo. A volte pare che la gente mi creda una specie di esperta in materia…ma io non riesco a generalizzare la mia esperienza…
    Ti rispondo sperando di riuscire a spiegarmi riguardo a me stessa. Venerdì ho ricevuto un invito per oggi per una festa di compleanno in famiglia di lui. Non ho voglia di andarci per vari motivi: è domenica e vorrei fare altro, con la famiglia di lui non sempre sono a mio agio, si tratta di una festa al pomeriggio (con torte vino ecc.) e all’idea di mangiare a metà giornata vado ancora in confusione. Risultato: mi sono arrabbiata ma rendendomi conto che, appunto, nessuno fa questa cosa per creare difficoltà a me, sono io che percepisco le cose in questo modo. Quindi grande sforzo per non trattare male lui ecc. In settimana con la psi si parlava della mia tensione e lei mi ha raccomandato di non fare le cose che farei mal volentieri, di non impormi di fare cose che non sento mie, insomma. Quindi ieri stavo lì a dirmi che a questa festa non ci vorrei andare perchè non mi va e punto, ma poi sentivo anche che la cosa ha a che fare con quella torta benedetta e quindi non andare sarebbe una fuga bella e buona, mentre affrontarla sarebbe una prova e una conquista…insomma, questo groviglio di pensieri. E ieri ho ristretto un po’ a pranzo…poco direi, ma sapevo che era in atto il meccanismo. E tentavo di programmare pure una cena leggera e veloce. Poi sono uscita….fatto cose, riunioni, volontariato, un po’ in giro in cerca di scarpe ecc. e quando alle 7 un’amica mi ha chiamato per una pizza, ho detto sì senza batter ciglio. Quindi poi pizza in compagnia e pure patatine e crostata alla ricotta e frutti rossi.
    Mi è passato qualsiasi pensiero restrittivo e mi sono divertita e ho bevuto e avevo persino caldo.
    Questo per dire che di nuovo ho visto in atto un meccanismo per me davvero sorprendente: se io mi “fluidifico”, anche le cose si fluidificano e diventano veramente più facili e gestibili e, di conseguenza, anche i miei stati d’animo si ammorbidiscono e cambiano. Oggi quindi affronto quella torta con un altro atteggiamento.

    Linda, da parte mia posso dirti una cosa: che ti sono vicina davvero e che ti dono l’unica cosa che posso donarti, cioè la mia compagnia. Quindi se vuoi che ci becchiamo da qualche parte, o vuoi fare un giro qui da me, ne sarei felice. Non sono qui a “concederti” il mio tempo: è una cosa che mi viene proprio spontanea e che sonoc erta farebbe molot bene per prima a me.

    uhmhm, posso dirti una cosina? io ultimamente ti trovo molto, ma molto cambiata. proprio nel modo di scrivere, di parlare di te e del tuo dca. intendo cambiata in positivo. sei molto pragmatica, realista, sincera e schietta, con una punta di saggezza che avverto con piacere. di certo quindi, “qualcosa è cambiato”…credimi, si percepisce. e per questo ti faccio i miei complimenti. continua a stare tra noi perchè la tua presenza “fa bene”, sul serio.

    flower, un saluto.

    azimut….sai cosa pensavo….che tu a volte senti un “vuoto”…ma che senza rendertene conto e quando non ci pensi troppo, saresti in grado di essere TU a riempirlo….
    (ah, io ADORO i libri sottolineati, quindi… ;)

    un abbraccio a cely, mariana, girasole, fabiola, francesca ecc.

    a più tardi

  869. fabiola dice:

    Ciao Vaniglia, in effetti io più che ricordare Leonetti (che vedevo ogni tanto e per poco) ricordo le dottoresse, quelle della terapia familiare e la mia…non so dirti come si chiama il tipo di terapia, in ogni caso è una psicoterapia individuale, sia al centro che fuori cerco di andare ogni settimana…ora sta diventando difficile col tirocinio. Se vuoi il suo nome te lo posso inviare via mail non so..
    Buona domenica

  870. Francesca dice:

    Buongiorno a tutte e buona domenica…,
    Fabiola ti ringrazio davvero tanto per i tuoi preziosi consigli….andro’ad informarmi subito….Cmq te ne sarei immensamente grata se mi dessi il nome della tua psicologa….ti do il mio indirizzo e-mail se ti va puoi scrivermi li… [email protected]
    Polla…hai ragione devo assolutamente affrontare questa mia paura…solo cosi rusciro’a stare un Po meglio almeno sul piano delle ansie.
    Ragazze vado a fare un giretto al parco con Minu’la mia cagnolina…oggi a Roma e’una bella giornata anche se l’aria E’un po’freddina…a piu’tardi…vi abbraccio

  871. Polla dice:

    ..Buondì puzzole,
    allora??? eccomi a fare colazione,pronta ad affrontare qsta domenica.. nulla in programma per ora. voi?

    Grazie per le parole che mi avete dedicato.. anche se ora mi viene + facile,avere un po’ di sostegno,aiuta! :) .

    Miele.. ho capito perfettamente il discorso.. almeno credo.. e capisco anche la difficoltà. però appunto come diciamo spesso o come ancora + spesso abbiamo potuto constatare,conviene affrontare certe cose che ci mettono in difficoltà.. poichè il rischio è quello poi di prendersela con chi “giustamente” non capisce, magari raggirando il reale problema “torta” per infierire su altro per non fare le malate e poi ci si incazza anche con noi stesse.. giustissimo anche non doversi sempre forzare,sentirsi in obbligo di fare un qualcosa,ma quando si riesce ad ammettere che il problema sta lì dove sta,allora conviene non raggirarlo,ma mettersi in gioco.. non sarà certamente una fetta di torta o tre pasticcini a rovinarti la giornata,no? e se il contesto non è quello che + ti mette a tuo agio,beh.. sarà una delle tante situazioni in cui nella nostra vita ci capiterà. se l’andare oggi è anche un modo per fare un qualcosa con lui e che anche a lui fa piacere.. vacci e stop. ma non devi dimostrare niente a nessuno,la tua difficoltà è una cosa tua e sei libera di sentirla e di decidere e già il fatto di dichiararla è una buona cosa. cerca di essere lì per te,di non sentirti a confronto con altri e soprattutto di proteggerti da quello che sai che potrebbe ferirti come magari già è successo.. ma piano piano si diventa anche + forti,magari anche + pronti!
    se qsto ti porterà a restringere un po’ nel corso della giornata,mi dispiace..sta a te decidere di non farlo,ma allo stesso tempo di sentirti libera cmq di scegliere,di ascoltarti.. sai benissimo quanto frulliamo e ricamiamo intorno alle cose e qsto non aiuta ad alleggerirle!
    Benissimo no per ieri??? ti sei divertita ieri sera poi.. è troppo bello quando la paura lascia spazio ad altro..

    Cmq per quanto riguarda il fatto di parlare con qsta ragazza.. no,non mi sento molto di fare la parte dell’esperta.. anche perchè qsta ragazza ne soffre anche da molto tempo,solo che credo che abbia iniziato le cure da poco.. boh,non so.. sinceramente io ieri ho detto alla mia amica “tranquillissima,per me non c’è alcun problema” ma proprio perchè lei è stata iper sensibile e mi ha chiesto di parlarci solo per una questione pratica in relazione alle cure.. quindi.. non so. alla fine è un po’ come se consigliassi a qualcuno qui di andare al mio centro.. inoltre tengo anche in considerazione il fatto che io fra qualche mese mi trasferirò e quindi avrò anche meno possibilità di beccarla,di “aiutarla”..

    ah,anche a me piacciono molto i libri sottolineati!!! :) .

  872. Azimut dice:

    Miele le tue parole riguardo il mio vuoto mi hanno molto colpita, spesso è proprio come dici tu. Sto cercando di impostare diversamente la mia vita, terrò conto di quello che mi hai detto

    saluti a tutte polpacce e polpo

  873. Polla dice:

    ..ma ciao Azimut!!!!

    Ah Girasole, volevo dirti che ancora non si sa nulla delle date.. sai che i ritmi e i tempi universitari non tengono conto delle necessità degli studenti.. eheheh.. ma appena saprò qualcosa,ti faccio sapere! la sessione cmq è quella che ti avevo detto.. la data precisa te la comunicherò .. un mega bacio anche a te.

  874. Linda dice:

    buona domenica!
    come sapete io odio questo giorno, per fortuna devo studiare quindi starò chiusa in camera mia.

    miele, brava per il tuo comportamento di ieri, alla fine ti sei lasciata scivolare addosso le sensazioni negative e ti sei goduta la serata! ma il compleanno quindi è oggi? anche a me mettono ansia queste cose..

    flo, mi spiace che tu te ne vada, ma se stare qui ti fa male…in bocca al lupo per tutto.

    vaniglia, come volevasi dimostrare: io ti rispondo e tu non mi calcoli, come non calcoli molte delle altri, e allora non ha neanche senso che io mi metta a risponderti!

    cely ciaoooo che piacere leggerti!mi spiace per la situazione con i tuoi, ne avevi già parlato e non è una bella dinamica… i miei genitori un po’ hanno cercato di aiutarmi, ma più per i sensi di colpa che per reale interesse,e ovviamente solo quando ero anoressica. ma con tua madre non vai proprio d’accordo?

    azimut, grazie. io i tuoi abbracci li sento davvero. e comunque anche io sottolineo i libri, sempre!!

    polla, che buonissimo spuntino!!

    yris,marianna, anice, uhmhm… ma io non voglio andare a vivere da sola! cavolo, ho già sofferto per essermene andata da mia mamma, e poi appunto sono al verde, non riuscirei a pagarmi una stanza e di certo non chiederei i soldi a nessuno.
    ora come ora si, vorrie andarmene, ma non lo trovo giusto.
    io ho sempre voluto vivere con mio padre.
    e adesso si è rovinato tutto.

    ah, comunque da dieci giorni ho trovato lavoro in una pizzeria per asporto. per ora lavoro tutte le sere dalle 18 alle 23 circa, dalla settimana prossima farò solo 4 sere.
    sono contentissima per questo lavoro, sia per i soldi sia perchè la mia vita si sta “normalizzando” al di fuori della casa, sono sempre di corsa come piace a me, devo sempre organizzarmi per non perdere neanche un minuto e arrivo a sera stanca ma contenta per aver fatto tutto quello che dovevo fare!

  875. Aleph dice:

    Buongiorno e buona domenica!

    Miele, ti auguro di passare un pomeriggio divertente e spensierato!

    Linda, buono studio!Cerca di trarre il massimo da questa giornata!

    Azimut, un saluto forte anche a te!

    Pollaccia, mi raccomando, tienici aggiornate che poi facciamo un megablitz in aula da te quando ti laurei!Ahahahahaha….pensa che scena se comparissimo tutti insieme senza che tu te lo aspettassi!

    Flowerino, mi spiace per la tua scelta ma credo non cambierai idea. E che sul serio non leggerai più neanche queste parole. Ti saluto, in ogni caso. E ti auguro tutto il meglio.

  876. Linda dice:

    ah pollaaaaa che figata la cosa della casa!! io adoro arredare case, per un certo periodo ho pure pensato di voler fare l’arredatrice…in cina magari!

  877. anice dice:

    buona domenica :)

    qui c’è un bellissimo sole che vi regalo ;)

    linda, che bella notizia del lavoro. hai ragione, fare qualcosa di diverso aiuta tantissimo, ti auguro che sia l’inizio di un positivo cambiamento. io non intendevo consigliarti di andartene di casa, hai tutte le ragioni per non volerlo fare, ma solo di cercare di volerti più bene. comunque sono sicura che questo cambio di vita ti aiuterà ;)

    miele, complimenti per come hai gestito la situazione. hai ragione a dire che quando ti “fluidifichi” si ridimensionano anche i problemi. essere consapevoli delle nostre paure ci aiuta a viverle meglio e ad affrontarle.

    oggi mi aspetta un’altra giornatina di pulizie, uffa…. vorrei tanto essere più organizzata e non perdermi quando ho tanto da fare…. inizio da una parte , poi passo ad altro e finisce che non risolvo niente….un po’ come nella vita in effetti

    mi sento un po’ strana , al seminario ho conosciuto un ragazzo simpatico e interessante, abbiamo parlato tanto e ho scoperto che abbiamo interessi in comune. avevo un po’ perso la speranza di trovare una persona che mi potesse piacere, dopo la separazione. ho capito che in fondo vorrei avere qualcuno vicino, che da sola è bello ma in coppia starei meglio….

    a dopo, vado a prendere le ultime cose nell’altra casa
    ciao a tutte / i

  878. Azimut dice:

    Linda questa del lavoro è un’ottima notizia! Vedrai che anche per il resto le cose miglioreranno, troverai il modo di organizzarti meglio negli spazi e nei tempi. Magari resti a casa tua ma fra l’uni e il lavoro tutto sarà meno insopportabile. Te lo auguro col cuore.

    Anice e perchè mai non dovresti ritrovare una persona che ti piaccia! Per usare una definizione di Miele quando sarai più fluida sarà tutto più semplice.

    Ciao Polla, ciao Aleph

    Per la cronaca, stanotte ho ufficialmente aperto la stagione “si va a letto coi calzini”…sto congelando

  879. Linda dice:

    azimut anche io sto congelando.

    anice buon trasloco!

    io sto guardando i costi per una doppia nella mia città , per farmi un’idea… forse forse con il nuovo lavoro ce la farei, se rinunciassi alla macchina, a qualsiasi extra e chiedessi a mio padre di pagarmi l’università e l’abbonamento del treno. dovrei cominciare a prendere in considerazione l’idea: qui anche oggi hanno pranzato senza di me e sono andati non so dove e poi vanno al cinema. sarebbe meglio vivere da sola che stare sempre così male a causa loro.
    è banale dirlo, ma vorrei andarmene solo per sentirmi dire “resta, le cose cambieranno”

  880. Polla dice:

    ..Ciao Anice,
    anche io sono un po’ così: cioè.. inizio una cosa,mi perdo con un’altra,lascio lì.. eheheh. è raro che se inizio una cosa,poi la finisca..o magari finisco,ma “male”.. è una modalità che mi accompagna da tempo e che mi ha anche un po’ stancata. per non parlare poi del decidermi a farla quella cosa.. e mi riferisco a cose strettamente pratiche,che magari costano + fatica “fisica” che mentale.. come appunto le pulizie,le cose di casa,ecc..
    Inoltre anche io faccio fatica a farmi piacere qualcuno davvero,ma ultimamente mi sto guardando un po’ + attorno.. nel senso che andare in giro con gli occhi tappati e avrcela col mondo,ma in primis con sè stesse,non aiuta affatto.. e io ora sono decisamente meno arrabbiata,meno delusa,e + pronta ad essere + morbida, + morbida io,+ morbida con me,+ morbida con gli altri.. :) .

    Linda.. mi sto perdendo nel sito dell’ikea per farmi qualche idea.. se vuoi io ti mando la planimetria e tu mi dai qualche dritta. sono una sega per qste cose e anche gran poco creativa.. eheheh. inoltre casa mia è piccolina,non issima,ma con spazi fatti strani.. devo studiarmi bene la situazione..
    Per la questione casa tua invece.. si,valutala l’ipotesi di andare in una stanza nella città in cui studi.. se vuoi posso anche chiedere a mia sorella due dritte.. lei la sa lunghissima essendo lì da anni!!! poi.. a volte ci si fissa,ci si imputtanisce e non ci si da la possibilità invece di trovare una situazione che possa essere davvero migliore..
    ma mi spieghi poi perchè non ti calcolano? sei tu che fai in modo di evitarli o proprio sono loro che non si curano di te?.. com’è che non ti aspettano per pranzo,ecc??? tu glielo dici che ci sei????

  881. yris dice:

    Linda scusa, a 18 anni la frase “io voglio stare con mio padre” potrebbe essere rimodulata in “mi piace passare del tempo con mio padre ma intanto voglio farmi la mia vita”.
    che ne dici??

  882. yris dice:

    polla!! io sono bravissima ad arredare case piccolissime o grandi castelli :-)
    non hai che da scegliere il modello.. :-)

  883. Vaniglia dice:
  884. Vaniglia dice:

    …scusami Linda, non è che non ti calcolo! anzi, grazie. Ora non mi soffermo, ma non è come pensi tu!

    Azimut, io è un po’ che metto i calzini…ma io son freddolosa all’ennesima potenza, non faccio testo!

  885. Polla dice:

    ..Yris, bene a sapersi!!! ma io non ti voglio caricare di ulteriore lavoro eh.. io lo so che tu sei da tenere a bada!!!! cmq appena mi laureo vi stresserò con il mobilio!!! yep.

  886. miele dice:

    ciao bloggarole :)

    Linda nella tua città le doppie non dovrebbero costare molto (ho amici/amiche che vivono lì da anni)…fa un giro nelle varie facoltà e cerca in bacheca…

    yris come stai?

    polla che bella l’idea di avere uno spazio da organizzare, arredare, modificare…PERSONALIZZARE!

    azimut io coi calzini ormai è da una settimana che vado a letto. negli ultimi giorni poi ho davvero accumulato un freddo bestiale…anche oggi alla festicciola, zero riscaldamento e spifferi ovunque…sto ancora tremando. ribadisco che il freddo non fa per me :(

    oggi dunque festa…torta mangiata e vino bevuto…erano le 17.00….tardissimo per il mio standard della merenda…eppure per tutto il giorno non ho ristretto, anche stasera ho cucinato il pesce e scaldato il pane e preso la frutta…in alcuni casi il cibo mi fa bene e basta. ora sistemo un po’ varie cose telematiche e poi mi sa che mi accuccio sul divano con un the bollente. state bene…un abbraccio

  887. Cely dice:

    Sera ragazze!!!
    miele, ti abbraccio forte e mi fa piacere leggere che hai affrontato questa prova così importante! Capisco bene le tue paure…io stessa tendo a restringere quando quel giorno sono invitata a una festa o so che si va a mangiare fuori. E spesso, se mi sento piena o ho già mangiato, evito proprio di andarci.
    Oggi, per esempio, un’amica mi ha invitata ad andare alla castagnata…la partenza era per le 14. Stanotte ho avuto una mega-abbuffata e l’idea era di inventarmi una scusa per non andarci più; invece mi sono fatta coraggio e ho detto “Cely, perché non vai a questa festa se desideravi tanto andarci?”. Avevo anche tanta voglia di rivedere la mia amica e passare del tempo con lei, così sono andata e ho mangiato un po’ di tutto anche senza sentire la fame.

    Polla, capisco. Anni fa una mia compagna di classe (anoressica) mi chiese di scrivere una lettera per sua cognata, dicendomi che lei era anoressica e che forse l’avrei convinta a farsi curare. Il mio sospetto era che la lettera fosse per lei e non per la cognata, comunque la scrissi ugualmente e dopo qualche giorno gliela consegnai. “Per fortuna” l’anno successivo la ragazza cambiò classe e non la vidi più, se non ogni tanto di sfuggita in corridoio. Ora la incontro raramente quando sono in giro con il mio amico ma se mi avesse chiesto di aiutarla a guarire non penso che sarei stata in grado di accettare.

    Lindaaaaaaa!!! Mi spiace che i tuoi facciano finta di preoccuparsi solo perché è loro dovere. Sono contenta che hai trovato un lavoro, spero che mettendo dei soldi da parte tu riesca ad allontanarti dalle dinamiche familiari e a sentirti più libera. Ho letto che ti piacerebbe vivere con tuo padre e rimanere in quella casa, solo che non credo cambierebbe qualcosa se facessi sentire la tua mancanza per un periodo. Pensa che mia madre è arrivata a dirmi “Vattene da tuo padre! Io in questa casa non ti ci voglio!”.

    silvia vi manda i suoi saluti =)

    Un abbraccio ad Azimut, Vaniglia, yris, uhmhm, Sha, Artemide, Francesca, fabiola, Girasole, Ely, Marianna, anice, Chloe*, Aleph e a chi non si fa sentire da un po’.

  888. Polla dice:

    ..eilà,
    ma la marmaglia dov’è?? Spero siate tutte immerse nel relax domenicale..
    io oggi proprio non ho combinato una mazza.. nel pomeriggio mi sono addormentata come una pera..ora ho cenato e mi sa che presto torno in posizione orizzontale a leggere un po’.. domani devo svegliarmi all’alba.. mi attende l’ultimo incontro coi gruppi,in teoria,ma forse dobbiamo recuperare l’incontro saltato la scorsa settimana.. poi non so se inizierà un altro giro. magari prendo appuntamento con la psicologa del centro che è mesi che non la vedo singolarmente e avrei voglia di fare due parole con lei..

    alt.. suona il cellu!

  889. miele dice:

    polla buona orizzontalizzazione allora!

    cely allora bravissima anche a te!
    nel mio caso non era una questione di fame…io alle 17 avevo fame, come spesso mi accade…ma normalmente la ignoro perchè “devo mangiare poi a cena”…dunque una torta a quell’ora per me era una rottura di schema molto forte…nel senso che poi ho cenato cmq…se fosse scattato il meccanismo restrittivo, come in passato, avrei cenato con uno yoghurt o con frutta…non perchè piena, ma perchè non mi sarei sentita “in diritto”…(ricordo ancora espisodi del genere giusto un anno fa, o anche verso natale…pranzo fuori, oppure pranzo tardi, e poi crisi per la cena e litigate con lui)…ma adesso sto pensiero deve proprio andare in pensione, perchè di fatto una fetta di torta non mi riempie a tal punto da eliminare lo spazio per la cena. quindi cena e bon.
    e poi tu hai scritto una cosa fondamentale: che volevi vedere la tua amica…è questo il punto… :)

  890. anice dice:

    buonasera,

    oggi giornata piena di attività, oltre al trasloco, ho lavato la macchina e fatto il giro con flor ;) adesso doccia calda, pigiamino e a letto …wow che bello :)

    polla, allora siamo in due a perderci con i lavori ahaha… e anche a voler essere “morbide, morbide” , anche io sento di voler mollare un po’ questo accanimento verso il mondo intero e verso me stessa. intanto ci provo

    linda, mi aggiungo a polla, come mai non ti considerano quando vanno a cenare? ma hai provato ad essere li mentre preparano la cena? però mi sembra di leggerti più serena, è come se questo lavoro ti abbia dato una carica e una sicurezza, e voglia di fare qualcosa per te.

    cely, miele, complimeti per la vostra giornata ;)

    miele, forse ti è sfuggito il mio messaggio di qualche giorno fa, se si, ti richiedo scusa se in qualche modo ti ho creato fastidio. non è stato intenzionale

    azimut, io con i calzini ci dormo già da un bel po’ …. ho i piedi perennemente congelati
    riguardo il fatto di non trovare una persona che mi piaccia… è un po’ lungo e contorto il discorso. fino ad ora ho avuto il rifiuto, non volevo pensare alla possibilità di avere qualcuno accanto a me, che non fosse il mio ex marito. adesso però penso che non è cosi, che mi piacerebbe avere qualcuno con cui condividere quello che faccio, quello che mi piace.. non so se mi fa più paura volerlo e non averlo oppure non volerlo affatto.

    ora scappo, faccio la brava che domani mi alzo presto
    buona notte a tutti e fate bei sogni ;)

  891. Artemide dice:

    Quante lacrime oggi,un magone che mi stringe la gola e quasi mi soffoca…perché? Perché sono stanca,stanca di questa malattia, stanca di cercare mille tattiche da una parte per mangiare il giusto, dall’altra per nn abbuffarmi,ogni giorno è una lotta…quando tutto questo avrà un fine? Ieri la giornate è passata serenamente,ovviamente ero a casa dei miei,ma la sera ho esagerato con la sangria e sono stata male, così oggi sono riuscita a rovinare la domenica anche ad Ale…mi chiedo come possa ancora stare con me…nn faccio altro che rovinargli i momenti in cui stiamo insieme…scusate lo sfogo,ma ne avevo bisogno comeho bisono di stare qui,in mezzo a voi. Scusate però se sarò molto telegrafica,ma piangere fà venire tanto sonno
    Polla il freddo, il mio nemico,è arrivato anche qui e le temperature scenderanno ancora…
    Ho letto della tua “lotta” con i jeans…”i vestiti sono in assoluto la cosa che mi mette + a disagio”. Caspita, spero di essere abbastanza forte quando toccherà a me….tu sei così forte..
    miele sei riuscita a trovare un po’ di tranquillità?
    Ely…DEVI FARTI AIUTARE!!!
    Linda grazie per il tuo pensiero…ma tu come stai? Perché questo bisogno di mangiare, quale vuoto vuoi riempire?
    Francesca l’iperattività è un chiaro sintomo della anoressia,te lo dice una che nn starebbe mai ferma…riposati un po’…, grazie per l’amicizia su fb
    Marianna, grazie del pensiero…quando sei a posto fammi sapere
    anice come è andato il tuo we?
    Girasole ti sento più serena…grazie per il tuo indirizzo mail…
    Flowerino che dire…grazie e in bocca al lupo anche a te..
    Cely…grazie
    Vaniglia come è andata la tua domenica?
    Miele, mi piace la tua rase:”se io mi “fluidifico”, anche le cose si fluidificano e diventano veramente più facili e gestibili”
    Linda bene per questo lavoro…
    Scusate la velocità…ma sto crollando…un abbraccio

  892. Cely dice:

    Polla, mi sa mi sa che qui non ti lasciano andare a ninna!

    miele, di fatto un pezzo di torta è uno sfizio che ci si può togliere in qualsiasi momento della giornata senza dover rinunciare ai pasti principali. Il fatto che tu abbia cenato dopo aver assaggiato quella fetta di torta è una dimostrazione evidente del fatto che sei orientata sulla strada giusta e che devi continuare su quella. Chissà che un giorno anche gli orari non saranno più un problema ;)

    anice, grazie! Che giornatina impegnativa! E che bello leggere che ti stai dando una nuova possibilità in amore…magari non nascerà nulla con questo tipo incontrato al seminario ma è un bene che tu non rinneghi la possibilità di conoscere altri uomini. Mia madre lo sta facendo ed è bruttissimo, come se ci buttassimo via per non soffrire ancora.

    Artemide, forza…oggi è andata così ma sta a te non ripetere gli stessi errori nei giorni a venire. Ale sta con te perché spera che tu possa tornare a star bene, perché crede in te!

    Dolce notte fanciulle, sogni caldi a tutte voi!

  893. Linda dice:

    avevo scritto un post lunghissimo…sono troppo stanca per riscriverlo cavolo
    una buonanotte a tutti

  894. Polla dice:

    ..eilàààà,
    stamattina sono io a darvi il buongiorno dunque: BUONGIORNOOOO!

    Purtroppo ho dormito davvero malino stanotte.. l’ansia da prestazione per la tesi inizia a farsi sentire e credo che sia un bene, un bene che le mie paure non vengano soffocate,ma cavolo.. quanti pensieri ieri seraaaaaaaa!!! mi sono infilata nel letto presto..ho letto.. poi ho inizato a pensare,frullare,immaginare.. un mix di belle sensazioni e agitazione.. un mix tra insicurezza e voglia di fare.. qsta attesa è un po’ una tortura,ma come tutte le attese,tempra! però che barbaaaa.. inizio ad essere impaziente..
    Ok,per fortuna che stamattina ho da fare.. non sarò al massimo dell’energia,vista la notte passata,ma cercherò di non farmi travolgere nel vortice della stanchezza e di riposarmi come ieri nel pomeriggio,visto che avrò tempo.

    La bella notizia è che vado a recuperare una bicicletta finalmente!!! ad un prezzo abbastanza stracciato.. credo sia messa maluccio,ma almeno non è di quelle rubate..:). poi la porto da un mio amico che ha aperto uan ciclofficina e me la faccio sistemare per bene!!! sono mega contenta perchè non ho una bici da tantissimi anni e qui invece anni fa la usavo sempre.. finalmente spostamenti + rapidi!!! olè olè olè.
    vi farò sapere..

    Artemide.. ma ieri hai letto il mio sms??? io credo che qsta saturazione sarà davvero la molla che ti aiuterà e perseverare nella direzione presa.. niente illusioni,solo voglia di mettercela tutta. Cmq no,io non sono affatto forte.. è che ad un certo punto la strada da percorrere è una.. e io ho proprio voglia di dedicarmi ad altro,sono stanca + che forte e ora sono determinata + che forte.. ma.. è diverso. ci si fa le ossa.. e quando si inizia a stare meglio,credo che non si abbia davvero + voglia di tornare giù.. almeno non per scelta,ecco. quindi.. avanti tutta!!!!

    Miele.. io direi che la rottura dello schema di ieri sia stata davvero una grande prova per te e credo che potresti riproportela di tua iniziativa,in modo tale da essere + pronta la prossima volta che ti presenterà.. magari potresti diverti la merenda in due parti,non so.. oggi come sei messa? parti con le ripetizioni?

    Cely.. ho visto le foto del posto di ieri: che meravigliaaaaa! hai fatto gran bene a non rinunciarci,perchè??? ti saresti torturata tutto il giorno,per poi magari finire per “punirti”.. e via di circolo vizioso.. e invece NO. brava brava.. cmq tu dici di essere un po’ sovrappeso,ma..se posso dirti la mia.. a me non pare affatto,anzi. credo che anche tu debba lavorare molto sul rapporto e sulla visione di te.. :) .

    uhmhm..ieri non sei passata.. com’è?

    Linda..che peccato che il tuo post sia saltato.. attendiamo tue nuove. Un buon risveglio anche a te.

    ora mi preparo la colazione.. ma così prestooooo??? che sonnoooooo.. :) .

  895. miele dice:

    anice, ciao!
    no no, non mi era sfuggito il tuo riferimento a me per la questione dei “grassi”…solo che mi son scordata di risponderti. non c’è proprio nulla di cui scusarti!! credo tu abbia frainteso, o cmq io non mi sono spiegata bene. tu hai ricominciato a introdurre quelli che chiami “grassi”, giusto? beh, è una cosa assai positiva. ma ho notato che ultimamente li citi sempre…li metti sempre nel tuo riferimento al cibo. anche questo va bene perchè la tua è una conquista, ma è anche un modo per “amplificare” una percezione…cioè, se io continuo a parlarne, avrò sempre in mente questi “grassi” quasi come un’entità a sè…una cosa esterna ed estranea…è come se io volessi ricordarmi sempre che loro sono qualcosa di particolare ma….così non me ne dimenticherò mai, li avrò sempre piantati lì in testa….ingrandendo la percezione di quel che rappresentano (per altro bisognerebbe anche distinguere tra i vari tipi di grassi, perchè alcuni sono magari più necessari di altri ecc.). volevo dire cioè che “parlare” sempre di una cosa è un preciso modo di farla essere importante, ma forse….forse adesso che li hai reintrodotti puoi lasciare semplicemente che siano parte della tua vita e ok…
    Preciso che non voglio criticarti, è solo una osservazione, e un suggerimento. A volte anch’io metto in atto questa cosa…quando qualcosa mi fa paura ne parlo parlo parlo….come per esorcizzare, ma ultimamente cerco di non farlo perchè in realtà vedo che quella cosa si ingrandisce nella mia testa.

    Linda ti sono vicina.

  896. Polla dice:

    ..Buongiorno Miele,
    stamattina ti ho preceduto e mi sa che non ti sei accorta di me.. sig sob! ;) .

  897. miele dice:

    ciao polletta, ti ho letto adesso…ben svegliata! e non frullare troppo per la laurea dai…quando hai pronto il “discorsetto”, me lo fai ascoltare ok?! :)

  898. Polla dice:

    ..Che ansia Mieleeeeee.. ti giuro che mi è venuta un’ansia pazzesca.. devo anche studiarmela quella benedetta tesi..
    Cmq il discorsetto credo che lo farò qsta settimana.. mi devo togliere qsto peso e contattare la mia relatrice per accordarci riguardo alle domande che mi farà..spero sia disponibile!!! non so.. vedremo..
    tu che combini oggi???
    Ah,io sono mega contenta per la bici.. la tizia mi ha detto che ha le gomme a terra,ma che non dovrebbero essere bucate,quindi vedrò di portarla subito a far sistemare.. :) .

  899. miele dice:

    bella la bici, sai che io vado matta per questo stupendo “oggetto” (la mia ha pure un nome eh…)
    vedrai che per la tesi andrà tutto bene. adesso con calma te la rileggi in modo puntuale e tiri fuori i 3-4 punti più importanti da dire, che ne riassumano il percorso. formuli qualche frase introduttiva e una conclusione breve ma efficace e tac!
    poi parli con la prof., vi accordate sulle domande e tu ti approfondisci quegli aspetti che ti chiederà. stop…non è il caso di andare in ansia, cioè l’agitazione ci sta ma la cosa è davvero del tutto gestibile, ok?
    Io oggi continuo con la tesi, poi dopo pranzo ripetizioni e poi stasera si balla…mi serve proprio questa settimana!

  900. uhmhm dice:

    Ragazzuole care :)
    Come state?
    Ieri non sono riuscita proprio a passare.. lavorato tutto il giorno e la sera fino A mezzanotte con scotch di carta giornali stucco e amichetti vari a predisporre la casa per l’imbiancatura di oggi. Olè!!! Capisco quando Linda dice che le piace aver mille cose da fare, essere di corsa, ma arrivare la sera soddisfatt! Però, care mie, vi tirerei proprio un pugno: com’è che per polla vi improvvisate tutte arredatrici e ame nemmeno un consiglio??! puff.. in realtà ho già deciso tante cosine, ma alcuni suggertimenti mi servono ancora.. ehehh.

    Allora allora, ho letto giusto stamattina un po’ di voi.. Ho visto che Flow nnon è proprio più passatadavvero.. mi spaice molto..
    Polla super mattiniera! Grandeee :) dai non ti far prendere dall’ansia, oggi è lunedì e ce la farai!
    Miele, brava per la torta.. però stavo un po’ pensando no… Riguardo a ciò che è successo a Polla sabato sera.. Uno torna a casa, magari non ha fame ma gli va giusto qualcosa e mangia ok. Poi comunque si riesce ta fermare ma gli andava e lo fa. Punto fine e stp. Secondo me la guarigione passa anche da qui.. Cioè, complimenti per i tuoi miglioramenti, per le non restrizioni nonostante il programma della torta delle cinque.. Però, supponiamo che tu non lo avessi saputo che ci sarebbe stata la torta e magari saresti andata lì con l’idea di starci qualche oretta per poi tornare a casa e mangiarti la pizza come ogni domenica sera.. Come ti saresti comportata? Non ti sto facendo una critica assolutamente, però credo che affrontare davvero il problema cibo in modo più sereno al punto in cui sei tu potrebbe essere davvero quello ogni tanto di non calcolare.. cioè, di non rispettare per forza i cinque pasti (tre normali e due mini).. magari saranno sei, magari solo quattro altri giorni.. Boh.Comunque grazie per le parole di ieri mattina.. avrei tante cose da dire a riguardo e lo farò perchè ho voglia di condividere certi pensieri con voi.. lasiatemi ancora qualche giorno per metabolizzare e parto :)

    Scusatemi se non riesco a dedicare una parola ad ognuna di voi ma sono un po di corsa.. Stamattina banca, comune e casetta.. entro fine settimana vi scriverò da lì. Ce la farò?

    un abbraccio forte

  901. uhmhm dice:

    ahn, Linda… Io comunque non ti ho consigliato di andare a vicere da sola. Non credo assolutamente tu dovresti: uno, è palesemente una fuga, due, una fuga che comunque tu non sei ingrado di affrontare.. Lo dici anche tu, riusciresti a pagarti magari l’affitto ma per tutto il resto dovresti dipendere ancora da tuo papà.. e allora, che autonomia è? Poi lo dici anche tu, lo vorresti fare solo per poi sentirti dire di restare… Io non conosco le persone con le quali vivi.. credo comunque sarebbe importante tu tentassi di parlare con tuo papà a quattro occhi. A diciotto anni hai scelto di stare con lui!? ottimo. Un motivo ci sarà. E lui lo sa, e non credo non ti ascolterebbe… Magari riguardo al problema cibo potresti provarci, so cosa intendi che finchè eri anoressica tutti ti aiutavano ora è diverso, magari non capirà subito bene.. ma esternargli il tuo malessere, cosa che magari hai già fatto, male non farà… Ma giacinto?

  902. miele dice:

    sì che ce la farai, uhmhm!
    Sulle tue osservazioni riguardo a me ti do pienamente ragione. Se fossi andata lì e fosse spuntata una torta (o qualsiasi altra cosa) a sorpresa, non so se l’avrei mangiata. Però forse anche sì (e poi la pizza). Nel senso che io frullo e programmo molto molto di più quando so già prima cosa succederà, mentre davanti all’imprevisto vedo che tutto sommato mi gestisco benino. Però sì, hai ragione…la guarigione passa anche dal non decidere a priori quanti e quali pasti si faranno in un giorno…e proprio qui mi rendo conto che, sempre e ancora, il mio problema sono i maledetti orari…ma sto cominciando a capire che cosa rappresentano e perchè questa fissa si è sviluppata…anche se poi per scardinarla bisogna semplicemente stravolgerla e punto.
    Ti auguro buoni giri e buoni lavori in casa!

  903. francesca dice:

    Ciao a tutte!!Buongiorno Polla! posso chiederti in cosa ti stai laureando…..?Cmq in bocca al lupo per la tesi!:))
    Sapete i miei genitori non hanno mai voluto accettare il fatto che io avessi problemi di anoressia ed in passato di bulimia…anche ora,mi dicono che e’una stupida fissazione, ho 35 anni e devo smetterla di essere in questo modo!devo crescere…!quando dico loro che sto male e voglio tornare da uno psicologo non danno minimamente peso a questo come se la ritenessero una cosa inutile…probabilmente non vogliono accettare una figlia piena di problemi come me…dovrei essere io alla mia eta’un sostegno x loro…invece e’il contrario purtroppo.
    Buona giornata a tutte

  904. yris dice:

    ragazze freddolose!! comperate uno scaldasonno, di quelli buoni e certificati (imetec, tanto per fare un po’ di pubblicità :-) ma la merita).
    lo accendete PRIMA di andare a letto, fate scaldae lenzuola e coperte e POI lo spegnete. facile no? :-)

    bacio scappo, sono ancora nel castello e non vorrei andar più via ma devo. uff

  905. Ely dice:

    Buongiorno blog!
    scusate se non vi ho più scritto, questo week end sono letteralmente scappata da qui e sono andata da mio moroso…penso di aver passato l’80% del tempo spiaccicata al suo petto, avevo tanto bisogno di sentirmi al sicuro… ed è solo con lui e solo quando mi stringe forte a sè che mi passano tutte le paure.
    non gli ho detto niente, non voglio dargli altri pensieri, non voglio pensi di avere come morosa una portatrice sana di casini..
    e poi era così felice, stava così bene, perchè andare a rovinare tutto?
    avevo solo bisogno di stare con lui e via da qui…
    sabato sera siamo andati al cinema a vedere una commedia, mentre guardavamo il film ci tenevamo per mano ed è capitato 2-3 volte che gliel’ho stretta talmente forte da fargli male…non l’avrei più lasciata quella mano.
    abbiamo mangiato un casino di caramelle e poi siamo stati malissimo tutti e due, di solito i sensi di colpa mi avrebbero fatto piantare il muso invece ho lasciato correre…si vabbè, un pochino il broncio l’ho messo, ma poi mi sono imposta di non pensarci più.
    adesso si ricomincia, sono di nuovo in ufficio.
    avrei tanto bisogno di stringere ancora forte forte quella mano…

  906. Artemide dice:

    Buongiorno a tutti…che freddo fuori…
    Oggi tra lezioni e riunioni torno a casa alle 19…nn ho voglia!
    Grazie Cely, grazie Pollla, hai ragione, ho ricevuto il tuo sms, mi è partita una chiamata per sbaglio, ma ieri ero così fusa che nn mene sono ricordata…
    Un abbraccio caldo caldo a tutti…
    Io mi rialzo dopo l’ennesima caduta e, come dice Polla, avanti tutta!

  907. Polla dice:

    ..uhmhm.. porcaccia la miseriaccia ma quanta grinta ti sta venendo fuori??? altro che lagne e lasagne.. eheheh. Cmq io non mi sono offerta di darti dritte pro casa perchè sono completamente negata.. sia mai che mi riscopra pure portata per l’arredo di interni? eheheh.. mi sa di no.

    Per quanto riguarda il discorso che fai a Linda.. io non credo che sia una fuga bella e buona.. credo piuttoso che decidere di andare via di lì,sia una presa di coscienza della situazione e una voglia di prenderla in mano,diversamente da così. non è che la scelta fatta a 18 anni sia irreversibile.. anzi.. io credo che proprio insieme alla crescita e al cambiamento,cambiano anche le esigenze e le prospettive.. inoltre mettere in conto di andarsene prima o poi è + che lecito. cmq.. a parte tutti i discorsi che noi possiamo ricamarci su.. credo che se lei non se la sente allora va benissimo continuare a vivere con suo padre.. :) .

    Io oggi ero iper nervosa.. sta cosa dei vestiti mi irrita davvero molto,ma non tanto per i vestiti in sè,per il fatto che ancora sono un criceto rinsecchito e già mi sento a disagio.. mi rendo sempre + conto di quanto lavoro ci sia da fare.. e quanto vorrei sentirmi sempre a mio agio cmq.. indipendentemente da tutto. non so.. vorrei che il disagio venisse da una condizione esterna,da un qualcosa che prescinde da me.. non che da me parta. pf. Cmq la mia tattica saranno dei leggins pesantosi e comodosi.. anche se io ho freddissimo con le calze e senza pantaloni.. e poi uso sempre scarpe da ginnastica e con la gonnella o il vestitino stonano non poco.. mi munirò di scarpe decenti per affrontare la vita. ahahah.

    ora scheggio che è tardi.. solita.. incrociate le dita per la mia bici. gliela tiro in testa io se mi da un rottame!!!

    a dopo. :)

  908. bimba dice:

    siete dolcissimi……. e poi i vostri rakkonti simili ai miei …

    ora per me un abbuffata e’ un gelato una volta alla settimana o ogni due…

    continuo a perdere kili ma delusioni d’amore, lavorative, lutti tutto questo insieme malattie in famiglia e’ difficile non reagire kosi…

    sotto anoressia o bulimia ce sempre un forte dolore …. ma noi siamo forti e ce la facciamo…

  909. bimba dice:

    arriva il freddo lo oddiiiiiiiooooooooooooooooooooooo malinkonico

  910. bimba dice:

    odio la pancia gonfia………

  911. bimba dice:

    anke io esco mai… di rado

  912. miele dice:

    ely ma lui non si è domandato il perchè di questa tua ricerca di contatto fisico? oddio, magari lo fai sempre e quindi è abituato…non so ;)
    cmq cerca di star serena e affronta con calma la giornata.

    Polla:
    ” mi rendo sempre + conto di quanto lavoro ci sia da fare.. e quanto vorrei sentirmi sempre a mio agio cmq.. indipendentemente da tutto. non so.. vorrei che il disagio venisse da una condizione esterna,da un qualcosa che prescinde da me.. non che da me parta”
    …colpita, e affondata: stessa identica cosa per me. e mi dico che se a 43 kg i jeans mi danno fastidio, chissà a 48…ma poi mi dico anche che esistono semplicemente altri jeans. punto.

    uhmhm, ti ringrazio di nuovo per l’osservazione e anzi, se hai qualche idea di strategia pratica per la sottoscritta…ascolto volentieri.

  913. Ely dice:

    Si Miele, me l’ha chiesto infatti e io rispondevo semplicemente: niente, mi sei mancato…
    infatti io non sono così, anzi, si lamenta spesso del fatto che sono poco affettuosa…però lui non è uno che fa tante domande, ha preferito approfittarne e basta! :)
    e poi ormai mi prende come vengo, mi comporto spesso in modo strano…se dovesse chiedersi ogni volta cos’ho……!

  914. Ely dice:

    in questi giorni sto mangiando come un bue….diventerò una balena….uff..

  915. uhmhm dice:

    Frasi della mattinata:
    1-premessa: ai miei frega ben poco della mia nuova casa.. mio papà la prima volta ha detto che non sarebbe neanche venuto a vederlo perchè era preso al pc a giocare a poker o a farmville, lui classico e abile uomo tuttofare che ha aggiustato cose a tutti, a me no. Anzi dopo che gli ho fatto notare he si era dimenticato l’unica cosa che gli avevo chiesto (portarmi secchi e pennelli così non li devo comperare, quale fatica!), la risposta è stata: “Ma piantala, non potete rompermi tutti i coglioni”. Io che ho lavorato per la gloria fino a settimana scorsa, io che in 23 anni non ho mai chiesto nulla… Ma vabbè.
    2- racconto a mia mamma queste cose e altre relative alla casa, come per esempio che per far un favore a lei pagherò di più luce, gas rifiuti e tutte le utenze non potendo spostare lì la residenza.. Sottolinea che qui deve pensare a tutto lei, che io e mio fratello che tra l’altro non abita più qui non ci viene in mente che magari ci sarebbe da cambiare la caldaia o tagliare la siepe o chessò e che soprattutto lei me l’ha sempre detto com’era mio papà, ero io a non capire, io che da figlia non volevo sentire. Risultato “Piantala, tanto guarda che la tua vita non ha niente di diverso rispetto a quella degli altri”. Notare bene: io mai e poi mai ho sostenuto di essere nata nella peggiore famigliua del mondo, ce ne sono altre mooolto meglio ma vabbè.. Ciò che mi ha portato fino a qui è stato il modo io cui io ho reagito, io per mille perchè legati alla mia individualità, magari qualcun’altro avrebbe reagito diversamente.

    Concludendo: queste frasi, entrambe, mi feriscono relativamente.
    Io voglio, e sto realmente riuscendo ad essere diversa.. Non ci sono lacrime o drammi o chissà che. Oramai individuo bene tutti i meccanismi strani che ci sono dietro e che per anni mi hanno fatto tanto male. Li individuo e dico stop, basta. Io sono semplicemente altro. l’andare a vivere da sola non è una fuga, almeno non solo, è un dimostrare in prim o luogo a me stessa che io ce la posso fare, che posso essere una cosa diversa rispetto ai miei genitori, che non cercherò più per forza la loro approvazione.
    Mesi fa ho letto il libro “tutto il pane del mondo” non so se qualcuno di voi lo conosce. Sapete, mi hanno colpito due cose: la prima il paragone della persona malata di dca, anoressica forse di più, con il gatto che per scappare dal cane sale sul ramo alto dell’albero. Là non verrà attaccato ma là non parteciperà alla vita che sta sotto.. anche perchè dopo un po’ anche il cane se n’è andato. Ma lui sta lì, allora tutti accorrono a osservare il povero gatto che si lascia morire di fame piuttosto che scendere.. Ma anche loro fanno parte del flusso della vita che sta sotto. Soluzione: o starsene rintanati là sopra, irraggiungibili e inattacabili, o scendere. (un po di ironia.. ma i vigili del fuoco nel frattempo?). Seconda cosa, nelle ultime pagine c’è una frase che mi ha colpita “mamma, se tu non mi guardi io non esisto”. Buuum. la ricordo ora come se l’avessi appena letta. Ok, la dice una bambina, è la classica frase da bambina.. eppure, eppure rileggio i miei primi post qui dell’anno scorso, tornavo dall’università e notavo atteggiamenti strani, quando oramai tutto era già in corso e io ero completamente immersa nella mia lotta con il cibo. Ricordo un pomeriggio il cui unico pensiero erano biscotti: gocciole per la precisione. Biscotti che di vari generi sono sempre stati la base della colazione a casa mia e io che li avrei allontanati, io che capivo di non sapermi gestire, io che seguivo mia mamma persino in cantina nella speranza che si accorgesse, che avesse la bacchetta magica e cambiasse l’oggetto dei miei pensieri. Ma non è stato così. Non do assolutamente la colpa a lei, ne a mio padre, ne a nessuno.. Parlo di me. La bambina che sin da piccola non aveva bisogno di particolari attenzioni, non dava mai nessun problema, poteva arrangiarsi da sola. Disattenzione, quante volte è uscita con la psicologa questa parola.
    Dunque dunque, a parte le lacrime che ora si, scorrono, cercherò di dare un senso a questa bella storiella: io voglio stare bene, io voglio essere in prima persona in grado di rivolgermi delle attenzioni. Io non credo di essere egoista, non credo lo sia nemmeno Linda… egoista, chi pensa solo a sè. No, non lo sono!!!! Non mi sarei fatta così male ma ho mille esempi nei quali io ho fatto qualcosa per gli altri, e spesso, per la mia famiglia. No non sono egoista.

    ok… post lunghissimo e autoreferenziale.. lo leggerà quaalcuno?
    Fiuuuu, che sfogo però…

  916. Polla dice:

    ..io ora uhmhm me lo leggo tuuuuutto.. con calma,ma ci arrivo! ;)

  917. Ely dice:

    Uhmhm…mi sono venuti i brividi a leggere il tuo post.
    “La bambina che sin da piccola non aveva bisogno di particolari attenzioni, non dava mai nessun problema, poteva arrangiarsi da sola”…eccola qua. Allora lasciamola venir su da sola sta bambina tanto si arrangia, non serve starle dietro piu di tanto….
    Ho voglia di urlare.
    E una volta l’ho fatto, ho urlato ai miei che se non avevano tempo da dedicarmi potevano lasciarmi dov’ero invece di mettermi al mondo!
    Io non ho mai avuto una discussione coi miei, mai. non si parlava, punto.
    non ho il ricordo di un momento in cui ci siamo seduti a tavola a parlare di qualcosa tutti insieme. MAI.
    e quando sono scoppiata mi è venuta fuori tutta la sofferenza che mi sono tenuta dentro per tanti anni, che non ho mai potuto condividere con loro. tutto dentro. poi però vedere il viso stravolto di mio padre e mia madre che scoppia in lacrime mi ha bloccata e me ne sono andata.. non sopportavo vederli così, mi sono sentita in colpa e non sapevo se facevo bene, quindi onde evitare ulteriori errori, ho preso la porta.
    Poi sono tornata, ho lasciato perdere quel discorso…ma rimango sempre convinta dei loro errori.
    Per fortuna hanno avuto solo me.
    Sto dicendo delle cose orribili, in fondo le cose materiali non mi sono mai mancate, ma ribadisco che se non viene dal cuore, se non si riesce a donare affetto è meglio evitare di mettere al mondo figli.
    Scusa Uhmhm, il tuo post mi ha fatto tornare in mente quel periodo orribile, io non giudico la tua situazione perche non la conosco ma forse prendersi tutte le colpe non è sempre giusto.
    Ora sono io che da quando me ne sono andata mi prendo cura di loro, e se mia mamma non mi vede almeno una volta ogni due giorni va via di testa.
    sono sempre e comunque i miei genitori, non porto rancore. dai loro errori ho imparato tanto e adesso non voglio che soffrano come ho sofferto io quando mi mancava un abbraccio, una carezza o un ti voglio bene.
    Forse se avessi chiesto loro aiuto un pò prima non sarebbero successe tante cose, ma ormai è andata così.
    E poi coi “se” e coi “ma” non si fa la storia, quindi: AVANTITUTTAAA!!!
    In bocca al lupo per la tua nuova vita Uhmhm!

  918. Aleph dice:

    Eccomiiiiiiii!!!

    Stamattina sono stato in giro tutta la mattina per delle cose che dovevo fare e mi hanno dato molta soddisfazione!

    Uhmuhm, anche io mi leggerò con calm il tuo post!Anzi, la prima metà a dire il vero l’ho già letta, per la seconda devo ancora mettermici!Se leggo tutto in una volta poi mi perdo dei pezzi magari, così spezzetto!Cmq io ti trovo iperlanciata in questo periodo e la cosa mi piaaaaaaace!

    Ely, mi sono immaginato la scena della mano stretta troppo forte e mi è venuto da sorridere!Sono felice per la bella serata che hai passato con lui!

    Miele, Polla, un saluto a tutte e due!

    Linda, spero passerai oggi a scriverci!E spero tornerai presto grintosa e sorridente!!!

    Beh beh, mi metto al lavoro!Buon pomeriggio!

  919. Polla dice:

    ..uhmhm.. bellismo il tuo post e.. ti consiglio di rileggerlo se non lo hai già fatto e di stampartelo e di stampartelo nella testa e nel cuore e poi di metterlo in pratica come stai facendo ora..
    quello che ti posso dire è che mi è piaciuto molto il tuo “non dare colpe”(come magari si tende a fare all’inizio di una sofferenza o nel bel mezzo di essa),ma di non farlo nemmeno verso sè stessi e di partire proprio da dove si è. punto. le colpe a che servono? se non a sentirsi arrabbiati,rancorosi,vittime o carnefici?.. distolgono l’attenzione e la pongono al centro della sofferenza senza però che da essa ci si sposti concretamente.
    poi..
    mi piace come sei riuscita a trovare la differenza fra una te passata e una te che sta cambiando e.. il fatto che tu percepisca qsta cosa come un andare verso qualcosa di buono che comporta magari dolore,ma anche soddisfazione e scoperta. crescere insomma con tutto quello che la vita,la TUA vita può offrirti..
    mi è piaciuto il discorso di non volersi tarpare le ali,ma nemmeno di colpevolizzarti se pensi di averlo fatto..quello ti è servito per capire altro e per sentire soprattutto che quello che vuoi è altro..

    Io ti faccio il mio in bocca al lupo e dirti che sono orgogliosa di te non basta a spiegare quello che mi hai smosso. davvero.. credo che avrò altro da dirti,ma che ora mi stoppo qui per non banalizzare la cosa. :)

    vai vai.. miticaaaaa!

  920. Polla dice:

    ..Ely, io resto dell’idea che tu abbia una bella matassa da rielaborare e che cercare un sostegno psicologico non potrebbe farti che bene.. capisco la paura,ma il rischio è sempre lo stesso:quello di reiteare nonchè di rimandare un qualcosa che prima o poi deve essere gestito altrimenti continuerà a riproporsi sotto varie forme.. oggi è il cibo,domani chissà cosa..
    sono contenta cmq che tu trovi nel tuo compagno una figura stabile che ti faccia stare bene.. non è poco,anzi! ma tu? :) .

  921. Polla dice:

    ..Miele, cmq ieri sera mentre mi mettevo il pigiama,pensavo che ok,io mi sento a disagio,ma è + un disagio verso me stessa quello che sento,perchè mi sono resa conto che con un corpo di un certo tipo,magari non mi sento a disagio io,ma in mezzo alla gente sei vista “strana”,ti vengono rivolti un certo tipo di commenti ed è + il tempo perso a “proteggersi” da tutto qsto che il tempo che effettivamente si passa e ci si gode con le persone.. che siano affetti,come la famiglia,gli amici ma anche conoscenti semplicemente.. anche solo andare in posta diventa “complicato” quando si ha un aspetto di un certo tipo. e non mi riferisco al fatto di dover sempre essere vestiti bene o all’altezza di ogni situazione,ma almeno ci si prova.. non si parte già in un certo senso “svantaggiati di base..”.. non so se ho reso quello che volevo spiegare..
    inoltre mi piacerebbe piacermi anche a 1000 kg.. (ok,lì poi sarebbe un discorso di salute.. ok ok..)però di piacermi io per prima e poi il resto viene da sè..
    cioè.. il peso varia in base anche al fatto che sia abbia o meno la possibilità di muoversi,di fare attività,in base a cosa si mangia..ecc.. ci sta il prendersi cura di sè calibrando l’alimentazione,ma.. allora anche andare in giro con la mascherina anti inquinamento non sarebbe una brutta idea,no? quindi.. se per mesi dovrò mangiare stinco a pranzo perchè è l’unica cosa che mi piace in mensa e qsto mi porterà a mettere peso,io voglio piacermi lo stesso. e per “piacermi” non so ancora bene cosa intendo.. eheheh. se quello lo farò perchè che ne so,mi permetterà di seguire tutte le cose che sto facendo in quel momento.. che di inculi (scusate!) il mio peso.. non so se anche inq sto caso ho reso l’idea..
    :) .

  922. Polla dice:

    ..tutto qsto è per tornare al discorso di spostare l’attenzione,ma che per farlo,bisogna allenarsi.. non pensarlo e basta.. ci vuole allenamento,ci vogliono stimoli,ci vuole sperimentare dell’altro e trovare nell’altro qualcosa di + vantaggioso..

  923. Ely dice:

    Polla io non so che dire se non che sto mangiando in maniera esagerata. Sono abbuffate xche sto male quando ho finito quindi non mangio per fame ma non riesco a fermarmi quando è ora!
    Ma tu perche ti senti a disagio? Hai messo su qualche chilo?
    ma come sei di corporatura, io non ho capito se sei ancora sottopeso…

  924. Polla dice:

    ..Ely, io non mi riferivo solo al discorso cibo per te.. in generale. ti vedo molto lontana dal capire che davvero non è il corpo o il cibo.. ecco.. fossilizzata sull’idea che sia controllabile e che sarai a dieta perenne.. qsto leggo.
    le tue abbuffate io credo dipendano molto dalla tua visione restrittiva che hai in generale verso il cibo.. che eviti tutti i giorni molte cose e poi a volte te le concedi(es.caramelle l’altra sera..)per poi restringere di nuovo.. che intendiamoci,è una dinamica comune,ma da sradicare.. cmq.. quindi hai ripreso a vomitare?
    io si,ho messo 3 kg dal day hospital.. mercoledì ho il controllo e spero,ma ne sono praticamente certa,di averne messo ancora.. e mi pesa da matti,ma non ci vedo alternativa. non ho obiettivi,ma una certa soglia va superata.. e ribadisco,poi non si sta cmq bene,ma si lavora su altro. e io ne ho bisogno..

  925. Marianna dice:

    Uhmhm, nel leggere il tuo post mi sono venute le lacrime agli occhi. Certe tue frasi sembrano parlare della mia vita, assurdo!Io per una vita sono stata l’ombra di mia madre, dove andava lei andavo io, se mi avesse detto che il cielo era arancione io le avrei dato ragione pur di sentirmi dire brava, risposta giusta. Gran parte della mia infanzia e della mia adolescenza l’ho trascorsa da sola. mia madre era presa da mio fratello e io ero sempre sola. Non potevo invitare amici a casa perchè avrebbero disturbato la quiete di mio padre (che, giuro, alla mia laurea nemmeno sapeva esattamente in cosa mi stessi laureando). L’andar via di casa, proprio come te, non è stata solo una fuga, ma un modo per iniziare a pensare a me, a cosa mi piace davvero senza essere influenzata, a crescere e a camminare con le mie gambe senza sperare di ottenere approvazioni o parole di riconoscenza. E oggi non colpevolizzo i miei genitori per il modo in cui si sono comportati con me, hanno fatto degli errori ma sono certa che non sono stati fatti intenzionalmente, è solo che non esiste un manuale che ti insegni a crescere un figlio e spesso sbagli, sbagli tanto.

    La mia casetta prende forma ogni giorno di più e con lei anche i miei sogni. Presto il mio ragazzo mi raggiungerà quì, inizieremo a convivere e sono tanto felice per questo!Sembra strano ma man mano che sistemo i tasselli della mia vita il dca si allontana sempre di più. Ci sono momenti di sconforto, ho dovuto buttare mezzo guardaroba perchè le cose non mi stavano più bene, ma poi mi sono detta un bel : ” ma che mi frega, casa nuova, abbigliamento nuovo!” e mi sono data allo shopping!

    Polla, in che stato hai trovato la tua nuova bici?Anch’io adoro stare in jeans e scarpette ma per ovviare al problema del sentirmi stretta i vestiti ho fatto incetta di leggins e ho preso un paio di stivali comodi comodi, col tacco bassissimo, che mi permettono di camminare senza problemi.

    Anice, ti sento un poco più serena, sbaglio?mi fa piacere che tu stia riscoprendo la voglia di condividere la tua vita con un’altra persona, credo che sia davvero fantastico!

    Francesca, sei riuscita a fare quella telefonata?Hai mai pensato di farti accompagnare magari da un’amica?Stai tranquilla, tutto sta a prendere il coraggio e fissare un appuntamento.

    Azimut, tutto ok?:-)

  926. Azimut dice:

    uhmhm ho divorato il tuo post, purtroppo ora non posso fermarmi ma intanto ci tenevo a dirtelo. Grazie, è un grande insegnamento che mi stai offrendo

  927. Polla dice:

    ..Marianna, brava,così si fa!
    ma che meraviglia che il tuo morosino ti raggiunge e che tu sei tanto felice per qsto!!! bene bene..
    cmq a breve andrò a cercare un vestito per la laurea,quindi avrò modo di dare un’occhiata anche ad altro.. e .. sono certa che mi potrò deliziare.. eheheh. con la scusa della laurea poi,mi auto faccio dei regali .. :) .
    Ah,la bici.. purtroppo non era proprio il modello che speravo.. ma.. un buon compromesso fra quello che cercavo e quello che non volevo.. ahahah. direi che è abbastanza distrutta e che la devo portare a far sistemare e spero non mi spennino!!! inoltre non so nemmeno quanto la userò,ma spero che essendo un po’ + piccola del normale,mi ci stia in macchina e la possa traslocare insieme a me tra pochi mesi!

    Azimut.. finalmente un cennoooooo!

  928. Ely dice:

    Polla si, tutto gira intorno a questo alla fine…
    e poi come hai detto tu, mi abbuffo, restringo, poi mi concedo qualcosa, poi restringo ancora, poi mi abbuffo e vomito, poi mi faccio schifo allora per 3 giorni mangio normalmente….un casino, non c’è piu niente di logico in quello che faccio.
    Complimenti per il tuo traguardo! è già un bel passo, è vero che il peso conta fino ad un certo punto però immagino non dev’essere stato facile per te arrivare fin qui…quindi VAI ALLA GRANDISSIMA!! :)

  929. Azimut dice:

    Marianna, Polla e tutte sono stra affogata oggi. Domani spero di trovare un po’ di tempo. Ho parecchie cose da raccontarvi. Ora devo andare a fare il cous cous…la truppa ha fame. Bacio

  930. miele dice:

    Polla hai reso molto moltissimo l’idea. Sai che su questo siamo più che d’accordo. Ma io pure in questo momento mi sento un po’ gonfia, e anche oggi dopo pranzo…ma cavoli se ho mangiato di gusto…e cmq come sai alcune parti di me ora più morbide (seno e sedere per internderci) non le percepisco assolutamente come negative, anzi. Però un tempo non era così. I vestiti mi danno diasgio non perchè testimoniano l’aumento di peso ma perchè, semplicemente, mi danno un fastidio fisico enorme…tipo se mi stringono in vita, mi sembra (ma è una sensazione…) che mi intralcino la digestione ecc.

    uhmhm, il tuo è stato un post adorabile e sì, ho letto quel libro e la frase della bambina la ricordo anch’io. anch’io, come tu racconti, ho indivisuato delle dinamiche famigliari che nel tempo mi hanno causato tanto dolore rabbia e rifiuto…prenderne distanza è stato faticoso ma decisamente salutare. mi ha messo davanti alle cose della MIA vita…anzi, mi ha fatto capire che ne posso avere una al di là del circolo viizoso che gira dentr la mia piccola famiglia e che tante cose possono davvero essere diverse, semplicemente perchè adesso posso essere io a farle, e a farle diversamente. Su alcune di queste cmq devo ancora lavorare molto. Per dirtene una…la fissazione di mio padre del “si mangia assolutamente a mezzogiorno spaccato” (e se mia mamma ritarda a mettere in tavola lui urla e batte i pugni sul piatto), mi rimbomba dentro ogni volta che controllo di prepararmi da mangiare all’ “ora giusta”.

    ciao marianna, bellissimo anche il tuo racconto…continua così!

    ely, sono d’accordo con polla…

    azimut ho tanta voglia di leggerti.

    oggi al gruppo una ragazza è andata in crisi ed è corsa in bagno a vomitare. ho ancora i brividi addosso…e sono felice che a gestire il ns gruppo sia una psicologa davvero in gamba.

    mi preparo e vado a ballare ragazze! a domani ;)

  931. Artemide dice:

    Eccomi finalmente a casa..sono a pezzi 5 ore di lezione e 3 di colloquio….
    Domani e venerdì di nuovo riunioni a scuola, che nervi…prima nn so come passare il tempo libero…poi mi piovono 1000 impegni e nn riesco neanche a respirare
    Va bè,almeno con tutto questo lavoro evito di pensare troppo e stare male come ieri.
    Ora mi dedico a voi…
    Linda, nn so cosa consigliarti perché viviamo in due situazioni familiari molto diverse, io se nn avessi la mia famiglia vicina mi sentirei davvero persa, ma se per te e motivo di sofferenza prova ad allontanarti e a vivere da sola o con un amica, poi facendo l’università penso sia una cosa anche divertente…ma per prima cosa vieni tu e la tua salute…ti stringo forte…
    Polla nn ho capito bene il discorso di questa mattina riguardo il disagio che provi: “vorrei che il disagio venisse da una condizione esterna,da un qualcosa che prescinde da me.. non che da me parta”. Cosa vuoi dire?
    Mi è piaciuta molto la tua riflessione sul star bene con se stessi perché ritroviamo la magrezza malata che dà sicurezza, ma che ci fà sentire a disagio in mezzo alla gente, che ci dà solo disagio, che ci impedisce di fare tante cose…quanto vorrei avere anche io questa consapevolezza…”piacermi io per prima”, ma in una visione oggettiva!
    Mi spiace per la tua bici…
    bimba da quello che scrivi mi sembra di capire che fatti esterni incidano sulla tua vita e ti portino a nn mangiare, sei seguita da q.no?
    miele il “confronto” con i vestiti io lo temo da morire, ora che i miei jeans taglia 38 fanno fatica a stare su senza una cintura è un chiaro segno di come io abbia la necessità di sentirmi magra,trasparente….i veri cambiamenti ,la vera guarigione sarà nella testa,accettare i cambiamenti del mio corpo una conseguenza….c’è davvero tanto lavoro da fare…
    Ely che tenerezza mi hai fatto, sai che anche a me è successa la stessa cosa domenica? Eravamo in giro, avevo freddo, ad un certo punto, in silenzio, ho cominciato a piangere,nn so perché,ma avevo bisogno di lui, Ale mi ha chiesto cosa avessi ed io gli ho detto che mi mancano i nostri contatti fisici, baci, carezze, abbracci, lui mi ha preso la mano e nn me l’ha lasciata più. Lotto contro questa malattia tutto il giorno e ho davvero bisogno di sentire fisicamente il suo amore…
    uhmhm il tuo post mi ha colpito molto: sei davvero molto indipendente, io ho ancora bisogno di sentirmi coccolata dai miei, vivo da sola da 4 anni, ma ora più di prima mi mancano davvero tanto, mi ha colpito quando scrivi: “individuo bene tutti i meccanismi strani che ci sono dietro e che per anni mi hanno fatto tanto male. Li individuo e dico stop, basta. Io sono semplicemente altro”
    Come hai atto ad arrivare a questo?
    “Tutto il pane del mondo”…credo di averlo letto almeno tre volte eppure quelle due rasi nn le ricordavo, significativa questa cosa…
    Nn sei per nulla egoista, anzi…continuando così sarai la prima a provare desiderio e soddisfazione nell’aiutare gli altri come hai atto oggi scrivendo questo post lungo, sì e molto molto significativo…grazie
    Ely con i miei invece si è parlato e si parla tanto ancora adesso, ma ero io che mi imponevo di are la “brava e peretta bambina”,ma quando questa pentola a pressione e scoppiata e il mio dolore si è “trasformato” e mi sono ammalata ho trovato una famiglia stupenda, che sa amarmi,ma che sa anche armi capire che nn posso vivere attaccata a loro per sempre
    Nn penso che tu dica “cose orribili” raccontandoci del tuo passato, credo che anche i miei abbiano atto degli errori che mi hanno portato verso la malattia,ma altre cose,molte altre cose mi hanno portato all’anoressia, nn voglio dare la colpa a nex, se continuo a guardarmi indietro nn andrò mai avanti, è qui ed ora che devo combattere.
    Hai ragione tu “coi “se” e coi “ma” non si fa la storia, quindi: AVANTITUTTAAA!!!”
    Lo dico a me per prima!!!
    Marianna lego che anche per te rompere il cordone ombelicale è durà…
    Mi raccomando,aspetto un invito nella tua nuova casetta!!
    Sistemo le cose per domani e poi crollo a letto
    Domani mi aspetta un’altra giornatina coi iocchi
    Vi abbraccio di cuore
    Buona serata a tutte e ad Aleph!

  932. Polla dice:

    ..Ei Miele,
    anche io oggi ai gruppi ho assistito ad momento difficile per la ragazza che fa i gruppi con me..durante un esercizio è scoppiata in lacrime e ha pianto sino alla fine e io ho pensato la stessa cosa della mia terapista.. ovvero che avesse gestito molto bene la situazione,facendole uscire “tutto”,facendolo sfogare,ma senza forzarla.. io anche ho detto la mia,ma sotto forma di consiglio come o cmq come mio personale punto di vista.. e si capiva che alla fine era alleggerita.. è stato strano,ma lo scambio credo sia servito.. almeno a me. sto proprio rielaborando un bel po’ di cosine e.. ora come ora la mia paura + grande è tornare a fare confusione..
    Cmq abbiamo stabilito altri due incontri a novembre.. quindi oggi non è stata l’ultima volta.. :) . benchè non abbia mai voglia di andarci, poi ne esco sempre soddisfatta e con un bel bagaglio in + da “sfruttare”..
    Per quanto riguarda il discorso vestiti.. anche per me vale la stessa cosa.. l’aumento di peso non lo sento così come sento invece proprio una sorta di fastidio se una cosa mi stringe.. ma appunto,ricordo che qsta stessa sensazione la provavo anche tanti anni fa,anche senza dca,ma sempre riguardo ai vestiti.. quindi,vorrei capire invece dove l’ho “appresa”,quando ho sentito quella sensazione che io ora esprimo come disagio e che ho spostato lì. .. di nuovo non so se mi sono spiegata.. ahahah. oggi gira così! buona ballata per staseraaaaaa.. vaiiii..

    Ely.. ecco.. io non penso di andare alla grande.. penso però che sono determinata,penso che qsta sia la direzione che ho deciso di intraprendere.. penso che così magari mi sento a disagio,ma + libera.. proprio nelle mie scelte.. mi trovo molto + disponibile,molti meno no.. come stasera per esempio che invece che fare il giretto con la belva,mi sono beccata con un’amica per un aperitivo e mi sentivo serena.. serena perchè mi andava di farlo e serena perchè un tempo decidere di “mettere da parte la mia bestiola” per una mia esigenza,mi avrebbe mandato in crisi..la mia bestiola per me è un po’ come la mia famiglia,ma appunto,anche qsta cosa si sta ridimensionando molto.. non mi riferisco al fattore sentimentale,mi riferisco a degli schemi di “brava padrona” che mi sono auto-imposta. non ho mai trattato lei come una persona,ma sono sempre stata fiera di come l’ho cresciuta e gestita,ma.. ciò non significa che lei venga prima di ogni cosa,credo che le cose possano viaggiare in parallelo e per me qsta è una grande conquista per esempio.
    Cmq.. perchè non ci pensi sul serio al fatto di iniziare una terapia?

    Artemide.. che giornate intense! Ma perchè ti dispiace per la mia bici??? io sono così contenta invece di averla trovataaaa.. ahah.. si ok è sgangherata,ma.. l’ho portata già dal mio amico a far sistemare e a breve sarà utilizzabile.. non vedo l’oraaaa!!! non sarà una di quelle bici con cui macinare km,ma per l’utilizzo in città va + che bene.. mi ci piazzo anche un bel cestino e vado a comprarmi una catena anti furto di quelle che mordono al primo che si avvicina! :) .
    ma .. posso chiederti con Ale come va dal punto di vista “fisico”? se non ti va di rispondere.. liberissima di no farlo.

    Azimut.. come mai così presa? e quali sono qste novità??? io curiosaaaa..

    Cely.cmq io qsta ragazza non la dovrò aiutare.. solo indicarle un centro qui in città a cui rivolgersi,se poi il discorso dovesse andare oltre,vedrò come gestire la cosa. ad ogni modo per ora ancora non ho avuto modo di rivederla e di certo non mi metto a chiamarla io per qsta cosa.. anche perchè credo che lei sia molto in difficoltà..

    ei ragasssssssi.. io stasera da brava polla mi sono sparata un bel gelatozzo post cena e.. ora sono qui davanti alla stufetta a scaldarmi i piedi.. poi per spuntino “notturno”ho comprato un muffin con un mini cuore di nutella e le gocce di cioccolato.. beh,direi che meglio di 15 mele,no??? ;) .
    ecco.. io non calcolo mai i miei pasti,non li programmo e qsto mi fa agitare molto.. ma non so come mai non mi decido a programmarli e ok che la nutrizionista mi dice che va bene anche così,che indica naturalezza,ma io sento un qualcosa che mi blocca nella programmazione delle cose.. meccanismi strani insomma.. da estirpareeeeeee!!! :) .
    mi batte un po’ forte il cuore stasera.. non so.. ma mi sento cmq bene,ma la mia difficoltà cmq la percepisco molto ultimamente. credo cmq sia positivo per certi versi.

    Ah Artemide.. quando dico che vorrei che il disagio venisse da un qualcosa di esterno,mi riferisco al fatto che un disagio può essere che ne so,non avere i soldi per pagare una bolletta o un qualcuno che non ti tratta bene o non passare un esame o essere trattata con scortesia,ecc.. qsto intendo .. quindi una cosa che poi gestisco dall’esterno,non una cosa che parte da me,come ad esempio sentirmi a disagio perchè “ingombrante” a livello fisico.. perchè nulla ha a che vedere con un disagio reale.. quella è solo una percezione che nasconde il disagio stesso. quindi.. nel momento in cui io non mi sentirò a disagio dall’interno,credo che anche il disagio esterno assuma un’altra forma.. magari anche + pesante,poichè se io non mi curo tutto il giorno di non ingrassare,allora altre cose diventeranno + importanti.. quindi.. se io verrò insultata da un passata ingiustamente,ci rimarrò male(ad esempio) e vedrò di muovermi di conseguenza..magari invece la cosa non mi toccherà,ma non perchè sono magra che allora niente ha + valore. e anche qui non so se mi sono spiegata.. Miele,mi aiuti quando puoi? tu ha capito che intendo dire???? :) .

    Linda.. mi sa che sei ancora al lavoro.. spero che per te qsta giornata sia stata serena.

    yris.. sei riuscita a schiodarti dal castello?

    baci a todos.

  933. yris dice:

    no polla, sono ancora qui. ero quasi partita ma poi son dovuta tornare, e alora domattina sveglia alle sei e via!
    comunque va meglio, la positività è quasi tornata. e io sono quasi rilassata.
    uhm.. troppi quasi in questo post! :-) )

    un bacio ragazze, come filo di lana che vi cinga tutte

  934. yris dice:

    rosso!

  935. Polla dice:

    ..Yris, adoro quanto “spunti”! :) . Cmq direi che i quasi saranno anche troppi,ma sono un punto di partenza.. quindi.. ma notizie invece dal lavoro? .. sono curiosa,ultimamente un sacco.. e mi piace anche che mi ricordo le cose. bello!
    bello il filo rosso.. ma stringitici bene anche tu in mezzo a noi.. eheheh. :)

  936. Artemide dice:

    Grazie Polla, ora ho capito e vorrei anche io arrivare alla condizione che descrivi.
    Riguardo al rapporto fisico con Ale nn mi mette disagio parlarne,ma tristezza: sono due mesi che ci fermiamo alle coccole,lui nn riesce ad andare oltre, nn mi vede più come la donna di cui si è innamorato anche fisicamente…insomma niente rapporti da due mesi, ne abbiamo parlato tanto, lo capisco e con gran tristezza ammetto che nex uomo proverebbe una qualche attrazione verso un mucchietto di ossa.
    Questo è un altro motivo che mi ha spinto a VINCERE DAVVERO l’anoressia.
    Ora vado a nanna…Sogni d’oro

  937. yris dice:

    il lavoro?? quale?? eh, perchè io ne ho diecimila.. :-) )
    se ti riferisci a quello dell’”avanzamento di fatica” – ops.. di carriera – siamo a un braccio di ferro, ed io non mollo, nel frattempo mi trituro pure di fatica ma almeno sono contenta di avegli detto quanto valgo.. :-)
    e comunque pfui!!! sono già alla ricerca dell’alternativa con cui sostituirli..

    stamattina ho iniziato il nuovo corso all’Uni. un’aula bellissima, giovani – e meno giovani – desiderosi di sapere, di capire, di crescere, di lavorare. due ore che sono volate, e alla fine – nonostante la fame (erano le 13.30) – ancora la voglia di restare. ho già avuto qualche feedback, per email. una ragazza mi ha ringraziato per averle trasmesso il messaggio che “il coraggio paga sempre”.
    le ho risposto che “è il coraggio di osare, ma anche di abbandonare: schemi, pregiudizi, paure, strade vecchie.. per cercarne di nuove”.
    vi ho pensate.

  938. Polla dice:

    ..Yris,ma che hai iniziato a fare all’uni??? interessante.. :) .

  939. Linda dice:

    sono appena tornata, sto leggendo, ma non ho finito e non so se riuscirò: devo lavarmi perchè so da fritto e andare a letto ad un’ora decente perchè domani devo andare all’uni presto…

    volevo dire ad uhmhm che mi sono appena fatta un bel piantino…sei forte! sono proprio orgogliosa di te. io ho letto quel libro e mi ricordavo la frase…quanto ci ho pianto sopra.
    tu lo sai quanto io senta le analogie tra le nostre due situazioni, nelle parole di tuo padre leggo quelle del mio. non siamo egoiste, vogliamo solo stare bene.

    miele buon ballo!! brava per ieri, ma la compagnia com’era’ eri a tuo agio?

    artemide, ti abbraccio forte, usa questi momenti per ricominciare davvero!!

    azimut anch eio ho voglia di leggertiiii!

    yris ho letto il tuo ultimo post qui sopra..grazie grazie grazie!

    aniceeee non sei passata oggi! sei indaffarata immagino…spero tu stia passando delle giornate serene:)

    polla, buoni i tuoi spuntini! io sono leggins dipendente in inverno: li metto sempre sotto i jeans…ho sempre freddo! io pure adoro le bici, ne avevo regalata una personalizzata a mio padre…l’ho colorata di giallo e rosso, è adorabile e la riconoscono tutti!

    ely, io adoro andare al cinema e mangiare i ciuccetti…adoro! è bello che lui ti faccia stare cosi bene…e a lavoro come va?

    aleph, tu sei di tesi? buona serata!

    un saluto a tutte le altre, anche silvia e chloe!!
    non so se riesc a passare domani, sono in uni tutto il giorno e poi scappo a dormire da giacinto…il mio sorriso! buonanotte pollastre:)

  940. Linda dice:

    ah, comunque pensavo di scrivere, visto che ogni volta che provo a parlare scoppio in lacrime.
    però scrivo tutto, anche quanto mi abbia deluso.
    secondo voi ha senso, una bella lettera a mio padre?? mi sono sempre trovata meglio a scrivere ai miei genitori, ma non le ho mai recapitate, le “lettere”.

    stamane mi ha rinfacciato i soldi dell’università e -dio santo- delle spese mediche. io gli ho detto che allora tra lui e mia madre non c’è più differenza, lui mi ha detto di tornare da lei.

    non lo accetto, non me lo merito porca vacca! non lascerò che si comporto come un dodicenne questa volta.

    ditemi cosa ne pensate della lettera, non so se sia la cosa giusta…ma non riesco a parlargli!!

    ok, buonanotte davvero ora!! sono un po più tranquilla dopo aver sentito giacinto che continua ad offrirmi ospitalità e dopo avervi lette:)

  941. Polla dice:

    ..Ciao Lindaaaaaa,
    ma che meraviglia qsto Giacinto.. insomma.. lui non si impone,semplicemente ti offre l’alternativa(ospitalità).. e tu hai la libertà di scegliere.. meraviglioso!

    Cmq per la lettera a tuo padre io direi che ci STRA STA. perchè no? credo che se scrivendo riuscirai ad essere + chiara,+ libera e verrà fuori quello che vuoi comunicargli,è un’ottima idea. inoltre poi con una lettera una persona può sentirsi meno “attaccata” e suona + come un tuo bisogno di dire certe cose,non solo una richiesta di un qualcosa,ma un’espressione (lecita!) di essa. Credo anche che possa esserti molto liberatoria e che mentre la scriverai avrai modo di rielaborare tante cose dentro di te e di gestire anche meglio certi stati d’animo messi nero su bianco e quindi espressi,fuori,viaaaaaaaa..
    datti tempo e dagli tempo però e non ti aspettare risposte o cambiamenti immediati,pensa che lo fai per te,anche per voi certo,ma + per te.
    Dolcenotte esserina.. alla fine mi sono sparata cmq altre tre mele(nonostante gli spuntini,ma..ci lavoro,ci lavoroooooo!).. ahahah. baci.

  942. Polla dice:

    ah.. vi ho mandato gli altri link,ma.. sono in attesa di essere “approvati”! pf.

  943. Linda dice:

    io ho stravoglia di mele, ma non ne ho perchè non vado più a fare la spesa io e la frutta non è contemplata nel loro cibo, domani me le compro!!
    buonanotte!!

  944. Vaniglia dice:

    Buongiorno a tutte…ieri sera vi ho lette qua e la ma non mi sono soffermata!

    LINDA, vuoi andar via di casa o no??? io quando ho provato, non ci sono riuscita x via degli affitti…troppo cari, almeno quì a Roma se non fai un bel lavoro ben retribuito, con i tempi che corrono non ce la fai. E ho rinunciato…ma poi, io non volevo proprio andar via, almeno inizialmente era mio padre a volermi “buttare fuori di casa” xké sono in queste condizioni e mi rifiutavo di farmi ricoverare! Dopo ero io che, x colpa dei loro comportamenti, non mi sentivo + bene qua dentro e ho cominciato a cercare…ma, senza risulatato!
    Credo poi che avrei sofferto la solitudine, almeno x certi versi, stare a casa non mi dispiace!
    In fondo, io sono affezionata ai miei…

    FRANCESCA, i miei più o meno hanno lo stesso comportamento…anche se ambivalente poiché a volte mi dicono che a 33 anni posso venir fuori da questa situazione, che ormai trascino da 13 anni…altre mi dicono che ho bisogno di essere seguita! non lo sanno neppure loro! e pensa che 2 settimane fa ho deciso di rivolgermi ad un terapeuta…risultato deludente, ho il catalizzatore x quelli sbagliati! e mia mamma: – sei tu che devi farcela da sola, vedi, nessuno ti può aiutare!…in parte credo che abbiano ragione poiché quando mi abbuffo, sono sola! nessuno è lì a distogliermi, è solo la mia volontà! lo stesso, quando mi sento giù….anche se x certi versi, un terapeuta ti fornisce i mezzi necessari x venirne fuori…ma, quanti ne ho sentiti io?? una marea, compreso quel buffone di Sanavita dove son stata ricoverata 3 mesi e poi, scappata….dopo 1 mese è scoppiato lo scandalo e l’han chiusa!
    Che dire?

    ah, LINDA (e poi non mi dire che non rispondo o non commento! ;) ) x la lettera a tuo padre…mi sa che il mio è come il tuo, nel senso che anche io ho sempre avuto difficoltà a parlargli, più in passato che ora che un po’ è cambiato…la carta è più paziente degli uomini e, se temi di scoppiare a piangere, cosa che x mio padre – almeno fino a poco tempo fa era sintomo di debolezza ed immaturità, l’idea di scriverle non è sbagliata!
    Anche a me ha rinfacciato i soldi spesi…tranqui, lo fanno sempre nei momenti di rabbia! il mio ha rivoluto indietro i soldi delle analisi ma poi, ha speso 3 volte tanto x la fisioterapia che ho dovuto fare ad agosto x il ginocchio!

    Artemide…ti penso spesso! e penso che quando parli di Ale e del vs rapporto a me è accaduta la stessa cosa col mio ex ragazzo…l’ho perso e solo ora, col tempo, ho capito che in buona parte è stata colpa mia! poi, vabbé anche lui aveva preso una stradaccia ma…la colpa per la fine del rapporto in parte è anche mia.
    Ora vi lascio ragazze…vi auguro una buona giornata!
    …io oggi devo mettere in conto un chiarimento col mio datore di lavoro, per il suo comportamento non proprio corretto nei miei confronti…è da agosto che aspetto questo confronto!
    Buona giornata a tutte…

  945. miele dice:

    buondì a todos,

    Linda ti dico subito che secondo me la lettera è una buona idea. anche perchè rimane come traccia (scripta manent…) di un tuo tentativo di spiegarti, e lui non potrà mai rinfacciarti il contrario.
    la compegnia di domenica era la famiglia di lui…non ero molto a mio agio, o meglio mi sono rilassata solo respirando a fondo per tutto il tempo.

    Polla, di nuovo ho capito cosa intendi riguardo all’aver sviluppato prima un senso di disagio per vestiti che strngono. Io invece ricordo chiaramente che per me NON erano un disagio…anzi, andavo in giro piuttosto attillata e trattenevo il respirop er entrare in certi pantaloni di moda allora, eppure non me ne fregava niente…io volevo uscire, divertirtirmi, sentirmi carina e vedere il ragazzo di turno che mi piaceva :)

    Invece riguardo all’altro discorso, quello che fai ad Artemide….concordo con te.
    Artemide, credo che polla volesse dirti che nella vita non può andare tutto bene come vorremmo, e che però un conto è gestir euna fonte di disagio esterna (vedi esempi suoi), un conto è essere noi la fonte del disagio perchè…beh, come si fa a produrre e a risolvere un problema allo stesso tempo?! impossibile, a meno di rivoltarci totalmente. In ogni caso, essere noi il centro e la fonte del disagio senza dubbio è un’occupazione assicurata…ti mangia tutto il tempo e tutta l’attenzione….non ti curi più di null’altro e disimpari anche a gestire i problemi che effettivamente intervengono dall’esterno. Dunque superare il sottopeso e riprendere a mangiare può ridarti la libertà e l’onere di vedere che anche le altre cose hanno importanza e richiedono attenzione, e che forse quelle cose hanno cmq qualcosa da insegnarci su di noi….
    (polla, ho interpretato bene?)

    yris buon ritorno!

    a dopo

  946. Artemide dice:

    Buongiorno a tutti…che stanchezza sento.
    Ho dormito tanto,ma sento il bisogno di riposare ancora, sarà per via degli incubi che nn mi abbandonano mai, questa notte ho sognato di nn poter più aver figli, ricordo il racconto di miele,riguardo ad una sua conoscente il cui apparato riproduttivo era ormai “morto”,così quei 4 etti che ho visto in più sulla bilancia questa mattina mi hanno spaventata un po’ meno.
    Linda grazie per la tua attenzione, ti consiglio anche io la lettera, io ne scrissi e ne scrivo ancora tante ai miei.
    Yris…di che corso si tratta?
    Vaniglia in bocca al lupo per questo confronto e grazie per le parole che mi hai rivolto, in effetti ho tanta paura di perdere Ale proprio perchè in me nn trova più la donna di cui si era innamorato.
    Buon risveglio a tutte le altre.
    Io scappo a scuola,almeno i ragazzi mi danno un po’ di elicità…il mio umore è davvero sottoterra…ma devo resistere, anche io merito un po’ di serenità…

  947. miele dice:

    ieri la psicologa, dopo che la ragazza è andata a vomitare, ci ha guardate in faccia e ci ha fatto notare che noi, in sostanza, non sappiamo “stare con il disagio”…che ora è per noi un disagio fisico, ma che naturalmente ne simboleggia uno di più ampio. dunque per esempio, se mi sento piena cerco di svuotarmi. se mi sento in colpa, cerco di espiare, se mi arrabbio o innervosisco, vado a vomitare. infatti poi ha detto a quella ragazza che la prossima volta dovrebbe cmq provare a restare seduta lì, con addosso il disagio…perchè solo vivendolo fino in fondo, lo si può conoscere e superare.
    io mi ci sono rivista in pieno in questa difficoltà…non sopporto di sentirmi piena, gonfia, non sopporto i jeans che stringono, non sopporto di avere sonno o mal di pancia dopo mangiato….santo cielo, ad un certo punto qualsiasi cosa, anche banale e temporanea come queste, diventa insopportabile e sembra che da essa dipenda tutta la nostra vita…

  948. Polla dice:

    ..esattamente Miele.. “..e SEMBRA che da essa dipenda tutta la nostra vita..”.. un vita di illusione però mi viene da dire,non uso il termine “finta” perchè cmq ci si crede davvero,ma siamo come “possedute”da noi stesse,qsto però non basta a giustificare il tutto,ma sicuramente in parte lo spiega. e proprio qsto intendevo dire..(grazie Miele! scusami se ti tiro in ballo.. ma so che quando cogli il punto delle cose,riesci ad essere bella chiara e per qsto ti chiedo “aiuto”,spero non ti costi troppo pensare..eheheh).
    e ad un certo punto.. quando una persona si rende conto che qst illusioni non bastano,no fanno una vita,non la sua almeno.. allora decide che vuole cambiare. ma è come imparare un altro linguaggio e non solo verso gli altri,ma proprio cambiare il modo di comunicare verso sè stessi..cambiare il punto di vista di ogni cosa. perchè così succede.. e credo che se all’inizio è “solo” decisione,poi diventa cosa appresa e quindi + facile da mettere in pratica.. io non voglio dire che sia facile,ma almeno non impossibile.. ecco.

    Buongiorno Artemide.. ci credo che sei stanca! ricordati che qsta malattia è un lavoro costante.. per la testa,per il corpo che non è mai fermo,ecc.. quindi servirebbero notti e notti di dormite,ma anche giorni e giorni di riposo,di vacanza da noi stesse,ma sta a noi concederci di farlo.. e quando dici che a certe cose “non ci sei ancora arrivata”,beh ci arriverai,ma prima però devi darti la possibilità di farlo.. non cadono dal nulla,come dicevo prima,sono da imparare,ma prima di tutto da mettere in pratica,da provare! dai.. goditi il tuo lavoro oggi.. ma cerca di esserci,di essere con loro,di stare in mezzo ai ragazzi con la voglia di essere lì e non come “meglio qui che da sola”.. in bocca al lupide!

    io stanotte ho dormito decisamente meglio.. e stamattina sono bella carica!!! probabilmente nel pomeriggio passerò a recuperare la bici o cmq a vedere com’è messa.. stra feliceeeee!!!! sapete.. sono contenta non tanto per la bici in sè,ma proprio perchè nell’ultimo periodo riesco a fare quello che decido di fare.. magari non subito,ma appunto,poi lo faccio e mi da una soddisfazione enorme.. qsto concretizzare mi stimola,mi piace! che sia una bici,che sia latro insomma.. mi pare di aver parlato e fantasticato così tanto negli ultimi anni che è come se avessi vissuto nell’ipotesi di.. e non nella realtà delle cose.

    Vado a farmi la colazione.. che ci si spara stamattina??? :) .
    Buon risveglio..

    p.s.Miele.. e tue notti invece? i tuoi sogni? gli insetti in casa dovrebbero almeno essere diminuiti no? quelli nei sogni invece? :) .

  949. miele dice:

    polla nessun disturbo…non mi serve pensarci molto a queste cose, direi che ormai le ho talmente “pensate” che basta pescare il file giusto… ;)
    le mie notti direi niente bene…da venerdì praticamente non dormo se non per metà e per l’altra metà sono in dormiveglia…gli insetti non sono diminuiti così tanto da farmi star tranquilla (stamane bruttissimo ragno in bago), e li sogno ancora. poi un paio di notti fa lui è stato male di stomaco, quindi sveglia in piena notte per preparargli qualcosa di caldo…insomma, io direi che ho davvero bisogno di riposo nel senso di dormire. evidentemente sono così in tensione, dentro e fuori, che non lo concedo a me stessa.
    bello invece il tuo sentirti carica..! grazie che lo condividi. ah, e poi quando torna il caldo io ti vengo a trovare con la MIA bici e sfrecciamo insieme per la città…goduria!
    a più tardi

  950. Polla dice:

    ..mmm.. qsta cosa delle notti deve essere davvero fastidiosa.. nel senso che svegliarsi,sentendo di essere ancora stanca,non deve essere una bella sensazione.. fortunatamente stai talmente tanto lavorando sul fatto di “vivere” le cose in un certo modo che cmq qsta cosa suppongo ti sia d’aiuto in generale.. ma .. è da sempre che hai problemi col sonno? cioè.. era così anche a casa dei tuoi? ti vengono dei pensieri particolari prima di dormire?.. cmq si,come dici tu,probabilmente è una tensione costante che appunto non si smolla neanche di notte,anzi.. di notte credo che a volte sia + dura. come per esempio lo è stata per me l’altra sera.. ma.. mi aiuta fare pensieri “astratti”.. è una cosa che ho appreso da un po’.. tipo immaginarmi da qualche parte(non per forza un luogo reale) o sopra una pianta o semplicemente in un letto dei sogni.. cose così.. ma immagino una scena ben specifica, che non sia in movimento magari.. per me è una sorta di tecnica di rilassamento. ah Miele.. prova a dare un occhio al mindfulness(credo si chiami così..). è una cosa che ho fatto durante il day hospital.. la trovo interessante.. :) .

  951. Polla dice:

    .. Ah Miele, quando ricomincerà a fare caldino.. io sarà in una città che dista 15 km dal mare!!! che ne dici di un lungo mare in bici??? ;) . ti do la pagaaaaaa.. ahahah. seeee.. con i polmoni ammuffiti che mi ritrovo,mi semini alla prima curva.. ma.. mi allenerò! ahahah.
    Azimut.. ci raggiungi? :) .

  952. Ely dice:

    e con che coraggio adesso fa finta di niente? Boh, mi chiede se sto male xche ho una faccia strana e parlo poco…. non riesco neanche a guardarti schifoso!!
    L’altro giorno mi chiama mentre ero con mio moroso e io gli rispondo a monosillabi con un tono che lasciava ben intendere che non avevo x niente voglia di parlare con lui. Ieri mi fa: eri strana al telefono, sembravi incazzata, hai litigato col moroso? eh, se venivi via con me si che ti saresti divertita altro che passare le domeniche con quello che ti fa venire il nervoso…e poi in giro per negozi….che noia!
    Mi viene il dubbio che non lo faccia apposta ma che sia proprio convinto di quello che dice…
    secondo me si è creato in testa una storia tutta sua, infatti piu volte mi ha detto che era convinto che io non volessi stare con lui xche è sposato e che se si fosse separato avremmo potuto stare insieme. adesso si sta separando e noi non stiamo ancora insieme quindi la sua spiegazione è che ho paura di creare troppi casini xche lui ha anche due bambine…
    è proprio malato….

  953. Ely dice:

    mi sfogo con voi, portate pazienza….
    Yris, mi farebbe piacere parlare con te di questa cosa visto che l’hai già vissuta ma riesco meglio a scrivertelo in un messaggio…a voce non sono mai stata un gran che soprattutto quando si tratta di argomenti delicati le parole fanno fatica ad uscire…

  954. miele dice:

    coraggio ely…
    (scrivi qui tutto quel che vuoi, figurati!)

    polla a me in bici manco mi vedi passare, cara! :) cmq in quella città ti vengo a trovare di sicuro…è proprio bella, ci son stata quest’estate (se è quella che intendo io).
    direi ch eil problema sonno è recente…gli incubi con gli insetti pure…cmq fino a settimana scorsa, nonostante gli incubi, tiravo dritto tutta la notte. confido che la cosa non duri più di tanto.

    ora mi doccio per svegliarmi meglio, poi commissioni e poi a pranzo dai miei. torno più tardi!

  955. Polla dice:

    ..Ely, sfogati quanto vuoi!!!
    ma.. posso chiederti se tu con lui sei stata ESPLICITAMENTE CHIARA? perchè magari per paura di perdere il lavoro sei stata travolta in qsto vortice in cui lui ha ricamato tutto il suo film e tu invece magari semplicemente non ti sei espressa.. chiaro che una persona in una condizione “normale” primo non si permetterebbe di dire certe cose e secondo avrebbe già capito che non te lo fili.. però a volte bisogna proprio che con certe persone le cose gliele si spiatteli chiare in faccia.. non dico di essere aggressivi o cattivi,ma semplicemente chiari! e se.. come dici ad Yris,fai fatica a parlare in certe situazioni,non vorrei che fosse accaduta la stessa cosa e che i tuoi silenzi per qsta persona fossero come una sorta di “conferme” dei suoi pensieri astrusi..

  956. Polla dice:

    ..Miele si,la città in cui andrò è davvero carina,ma nulla a che vedere con quella in cui sto ora,ma.. appunto non facciamo paragoni,non è possibile il confronto perchè sono proprio due realtà diverse.. credo che quella in cui mi trasferirò somigli di + alla mia città d’origine,ma non so.. sensazioni.. cmq,io ti aspetto!!! ma.. potresti venire direttamente in bicicletta.. ahahah.. vengo a raccoglierti col cucchiaino sulla strada.. ihihih. no no,ci credo che sei una bomba.. ma voglio vederti!!!!
    ah,quindi è solo il qsti notti che dormi meno.. ok ok.. pensavo fosse da quanto sono sorti gli incubi.. ovvio che passa!
    bene.. allora buona sbiciclettata per stamattina se la userai e buon pranzetto dai tuoi.. :) . ci si sente + tardi.. io sono quiiiiii.. :) .

  957. Azimut dice:

    Il cielo è di un azzurro ghiaccio oggi, sembra quasi una di quelle atmosfere invernali che rimandano a scenari nordici e lontani. Chissà se le distese di erica viola sono già ricoperte di brina ghiacciata… E se per le strade delle cittadine si respira ancora odore di biscotti appena sfornati. Ho letto con calma i vostri post di ieri, mi hanno molto colpita quelli di Uhmhm, Marianna, Ely ed i racconti di Linda di qualche giorno fa. Non so se la mia visione delle cose risulta alterata dal fatto che sono madre, ma faccio davvero tanta fatica a comprendere certi comportamenti nei confronti delle figlie, dei figli. Non sentitevi egoiste, non colpevolizzatevi, non accusatevi di nulla. Ciò che potete fare è cercare di comprendere e di perdonare; perché forse i vostri genitori a loro volta non hanno ricevuto quell’amore che cercavano o magari per il fatto che portano sulla loro pelle ferite che non si possono cancellare oppure molto semplicemente perché non hanno imparato a dare veramente amore. Ora è il momento di pensare a voi stesse e a costruire una rete di relazioni che possa darvi tutto l’affetto che meritate; lo so che quello dei genitori, dei fratelli, delle sorelle dovrebbe arrivare naturalmente, lo so che è quello che vorremmo e che desideriamo, ma se non arriva non è giusto annullare la propria esistenza. Perché là fuori c’è comunque tanto amore. Solo che a volte siamo talmente bloccate che nemmeno riusciamo a scorgerlo. E io auguro a tutte noi di seguire una luce per quanto debole che possa condurci in luoghi meno impervi e dolorosi.

    Polla cos’è questa agitazione che sento? La scarica di adrenalina che comincia a sprigionarsi?

    Miele anch’io riposo male. Incubi su incubi, poi quando mi sveglio non mi trovo.

    Vi dicevo brevemente che per me è un periodo un po’ movimentato. In realtà non sto facendo chissà cosa, a parte in ufficio dove ci sono scadenze da rispettare che mandano in affanno. Solo che sto vivendo in modo diverso il tempo, gli spazi. Ho deciso che non posso, non devo più pensare alla morte. Avrò il tempo che mi verrà dato e basta. Così ho riconsiderato molte cose. Stavo anche ore seduta sul pavimento con le braccia intorno alle ginocchia, oppure a pedalare come una invasata senza meta. Mi sono messa a fare dolci, a tingere le ringhiere, a riverniciare il portone. Cose pratiche che nemmeno mi avrebbe sfiorata l’idea di fare. Beh i risultati sono quelli che sono, devo dire che sono quasi meglio come pasticcera che come imbianchina il che è tutto dire. Però mi ci voleva. E poi vado sui sentieri a raccogliere fiori, a fare fotografie, studio con le figlie come se dovessero interrogare me e non loro. Quando non sono al lavoro mi sono proposta di accendere il pc solo dopo le 20. Un tempo non ci sarei riuscita, invece mi rendo conto che è una ventata di libertà che mi sto regalando. Comunque per voi ho sempre l’accesso sul cel, una capatina la posso fare comunque ;-)
    E poi mi sto molto godendo le sedute dalla psicologa, per la prima volta da oltre due anni gli incontri sono molto più sereni, mi sembra che molti nodi siano stati sciolti. Credo che davvero non avrei potuto essere più fortunata a trovare una persona come lei.
    Restano momenti di chiusura, di timidezza e anche di sofferenza. Non credo che riuscirò mai a superarli del tutto. Non so ancora elaborarli e comprenderli, forse non ne sarò mai capace. Ma la mia relazione con la morte è cambiata, questo lo sento. E non voglio più che torni quella di prima.
    Vi abbraccio

  958. Ely dice:

    Polla in tutti i modi! gli ho detto che non ci potrà mai essere niente perche non mi piace assolutamente, gli ho detto che non ha nessuna speranza, gli ho detto pure che lo trovo brutto!
    di solito quando riceve i miei rifiuti si rattrista e non mi parla per un po ma non posso continuare tutto il giorno a ricordargli che mi fa schifo!
    e cmq ogni volta promette che la smette di tormentarmi, gli ho detto che a causa sua sono costretta a prendere delgi ansiolitici e si è sentito in colpa, mi ha chiesto scusa e per un paio di mesi è stato a cuccia. adesso però è tornato alla carica e finchè non trovo il modo di farlo sentire una merda anche stavolta devo sopportarmelo così..

  959. Ely dice:

    Grazie Azimut per la tua visione da mamma… anch’io sono convinta che neanche i miei genitori abbiamo mai ricevuto una carezza o un segno d’affetto. e cmq stare qui a chiedersi chi ha sbagliato e chi no non cambia la storia come dicevo anche ieri.
    Forse io posso dargli quello che non hanno mai avuto e sto cercando di farlo e i miei dal canto loro ce la stanno mettendo tutta per ricambiare (un pò a modo loro ma va bene così).
    E forse non è troppo tardi, forse faccio ancora in tempo a farmi coccolare un pò!

  960. Ely dice:

    Ho letto la seconda parte del post….è bellissima Azimut!!!
    non sai quanto piacere mi faccia leggere di questo cambiamento..addirittura ti stai GODENDO le sedute dalla psicologa? bello bello bello, mi piace proprio.
    mi piace troppo immaginarti a camminare per i sentieri, a verniciare la ringhiera, a fare dolci….QUESTA SI CHE E’ VITA
    ci starebbe un bell’abbraccio qui… :)
    continua così Azimut, e grazie per averci fatto partecipi del tuo percorso e delle tue nuove conquiste, un bacio :*

  961. Azimut dice:

    grazie Ely davvero grazie, spero di continuare e di farcela

  962. miele dice:

    bene Azimut…bene…!

    polla: da qui a lì in bicicletta nun ce la fo mica!!! non sono ancora così pazza…
    stamane in bici solo 5 minuti per prendere il pane, perchè mi sto raffreddando e non posso rischiare. ora sono dai miei, poi credo ripetizioni, anche se qui la gente ti da le conferme all’ultimo minuto….dio solo sa se quando inizierò a lavorare non mando tutti a quel paese :)

  963. yris dice:

    azimut!!! ma è meraviglioso quello che scrivi!!!
    ti immagino già impastare, verniciare, immergerti con tutta te stessa nella materia della vita..
    brava, bravissima! di più!!!!

  964. Polla dice:

    ..Azimut io credo che quel “..spero solo di continuare a farcela” dipende molto da quanto ci credi,da quanto tu senta dentro di te qsto input positivo.. credo anche che qsto non scaccerà le difficoltà,che ci saranno dei giorni difficili sicuramente,ma che quando si capisce che si può stare diversamente,poi la strada sia un po + semplice da ripercorrere.. io sono felicissima di quello che scrivi,proprio tanto e non posso che dirti:BRAVA! brava perchè sei tu che stai spingendo verso tutto qsto ed è meraviglioso. e come reagiscono le persone intorno a te? come ti senti tu? che cosa + ti piace di tutto qsto?
    Cmq si,per quanto mi riguarda,mi sta salendo un po’ l’ansia da prestazione.. :) . ieri ho iniziato un po’ a pensare al discorso.. e penso di aver deciso a grandi linee..

    Miele.. cmq potresti anche fare delle tappe.. ci sono svariati personaggi che fanno lunghissimi viaggi in bicicletta.. eheheh.. a me per esempio piacerebbe fare un viaggio a piedi.. infatti con le mie amiche tempo fa avevamo pensato di aggregarci ad una traversata che da qui posta a Firenze,poi non ci siamo messe seriamente e quindi la cosa è sfumata! :) hai ricevuto poi le conferme per le ripetizioni? e com’è andato il pranzo dai tuoi? la tua mamma come sta?

    Yris.. riccetta??? :) .

  965. yris dice:

    ragazze, anche io sto facendo “restaurare” una vecchia bicicletta!!
    splendida, con asta decorata (si chiama così?) e ruote enormi
    è di mio padre, risale a più di 60 anni fa.
    la esporrò nel mio museo della memoria.. :-)
    ma intendo anche usarla.
    e sarà emozione!

  966. miele dice:

    polla io ho in programma vacanze cicloturistiche da tipo 500-600 km per il futuro, ma per ora mi do dei limiti ;)
    pranzo dai miei tutto ok, l’atmosfera in questo periodo è serena. mia mamma ora sta facendo il pisolino pomeridiano…sta abbastanza bene anche se comincia ad agitarsi perchè vede arrivare l’inverno.
    evvai col discorso sulla tesi!

  967. silvia dice:

    Manco da un secolo, ma nn ho smesso di portarvi cn me ovunque.
    Inizia a fare freddo, di nuovo così tanto, nonostante dopo tutti questi cambiamenti, c’è sempre qlc ke nn cambia.
    Vi abbraccio!

  968. Polla dice:

    ..più che darti dei limiti Miele,credo che serva un po’ di allenamento e di preparazione che sia anche mentale,visto che suppongo siano delle vacanze un po’ “impegnative” e diverse.. inoltre credo che sia un po’ diverso fare qsto genere di avventura e il fare movimento finalizzato allo schema della malattia. quindi io penso che non dovresti vederci per forza della connessione o evitare di farlo per quello. poi appunto.. ogni cosa a suo tempo,il tuo! :) . bene dai che la tua mamma sia ancora in buona.. :) . si agita solo con l’arrivo dell’inverno o in generale con i cambi delle stagioni?
    il mio discorso è ancora un’idea.. fluttua.. ahahah.

    Yris.. non so se ho capito esattamente il genere di bici,ma.. sembra buffa! ahah. ti ci vorrei vedere.. ihihih.

    Silvia.. quelle cose che non cambiano,credo che servano anche un po’ per trovare proprio da esse qualche punto fermo.. nonchè un po’ + di consapevolezza. tu sei ancora in movimento??? un abbraccio.

    Cmq la bici sta tornando un sacco di “moda”.. i miei amici si sono mega invasati per esempio.. e mi piace moltissimo qsta cosa.. mi piace sicuramente rispetto a giornate intere passate a guardare video idioti su youtube o a giocare a playstation come dei lobotomizzati!!!

  969. yris dice:

    è bellissima polla!!!
    :-)
    se hai bisogno di lezioni di public speaking io sono qui

  970. yris dice:

    silvia, il freddo non è una tua impressione!!
    il freddo è nell’aria!!
    un abbraccio che ti riscaldi

  971. yris dice:

    polla.. “riccetta”???
    e che vor dì?
    o era un refuso?

  972. Polla dice:

    ..no no.. era per incarinire la fase a “riccio” .. :)

  973. yris dice:

    ely, anch’op ho l’impressione che si sia molto “non detto” tra lui e te.
    e la cosa ovviamente porta a delle ambiguità.
    per cui comincia da qui: dal chiarire bene la tua posizione.
    non sentirti ricattata dal fatto che è il tuo capo. non cercare di compiacerlo. i silenzi in questi casi sono complicità. o per lo meno rischiano di essere percepiti come tali.
    se vuoi, quando vuoi, possiamo scriverci. la mia mail è [email protected]
    bacio

  974. yris dice:

    aaaahhhhh :-)
    no, non riccetta, ma “ricciona”, ovvero riccio incaxxato :-)

  975. Azimut dice:

    Polla la prima ad essersi accorta è la mia psi. Seguita da figlie e colleghe/i.
    Al solito Ortensio non dà segno…

    A proposito di bici, proprio ieri mi sono comprata una mantella da pioggia. Ora viaggerò anche sotto l’acqua!

  976. Polla dice:

    ..Yris allora che ne dici di “ricciazza”???

    Ely.. probabilmente e aggiungerei un purtroppo i tuoi msg non arrivano al mittente.. probabilmente qsti rifiuti non bastano.. magari perchè vengono solo in risposta a dei suoi determinati atteggiamenti o richieste.. quindi consiglio di affrontarlo direttamente,non solo quando lui ti provoca,quindi agendo come risposta ad un determinato stimolo,ma proprio come tua idea di base. magari a lui qsto giochetto dell’essere rifiutato può anche piacere.. quindi non attendere,sperando che sia lui a stancarsi,ma cerca proprio di fargli capire (dicendoglielo chiaro in faccia di tua iniziativa) che sei tu che sei stanca e che non gli permetti qsto atteggiamento/trattamento. cerca di proteggerti tu per prima.. usando le armi che puoi usare e che hai a tua disposizione.. qsto magari sarà l’ennesimo tentativo che fallisce,ma credo valga la pena di provare. successivamente penserai a come fare in alternativa.. ma.. tu credi che lui non sia tanto “sano di mente”? e perchè gli hai detto dei farmaci?

  977. Polla dice:

    ..Azimut, ma tu che bici hai? non c’è una fotina da vedere???
    Cmq per la psi è un po’ + semplice capire certe cose.. almeno io credo.
    Per Ortensio direi che potresti invece provare a comunicarglielo,non direttamente magari per non far smontare la scintilla,ma.. passando del tempo con lui in modo “diverso”,no? non è tanto questione che lui lo riconosca o no,credo però sia bello poter condividere il proprio star bene con chi ci ama.. e poterlo fare anche quando si sta male.. insomma,farlo in ogni caso,proprio per la scelta fatta di “stare insieme”. :) .

  978. Ely dice:

    Polla, uno che si commporta così non è apposto di sicuro!!
    Gli ho detto dei farmaci perchè mi sembrava una cosa che faceva colpo, nel senso, sono talmente stressata da questa situazione che per colpa tua sono costretta a prendere psicofarmaci…e gliel’ho proprio detta così, sono al limite di sopportazione, mi costringi ad andarmene altrimenti mi ammalo davvero.

  979. Azimut dice:

    Polla è una normalissima bici Bottecchia da città. Azzurra. L’ho comprata nuova 8 anni fa e non ti dico i km che ci ho fatto. Me l’avevano anche rubata sai. Solo che l’ho ritrovata legata davanti alla mensa universitaria, l’avevano venduta a uno studente. Per fortuna che l’avevo punzonata e ho potuto dimostrare che era la mia. Mi raccomando, lucchetto con catena a maglia quadrata ok? Le altre le tagliano come il burro.

  980. Polla dice:

    ..Azimut che fortuna averla ritrovata!!! beh,c’è da dire che tu ti eri anche attrezzata.. :) .
    Cmq qui le bici le rubano che è un piacere.. infatti io avevo gi intenzione di spendere + per il catenaccio che per la bici.. + sono scassate e + vanno a ruba e quella che ho preso è davvero messa maluccio..

    Ely.. ho capito. ma quindi? secondo me devi fare qualcosa. non stare lì ad aspettare che le cose cambino.. dai forza,prova a parlarne anche con Yris che magari può esserti d’aiuto. Cmq resto dell’idea che non devi “fare colpo,pena,ecc..” devi dire quello che pensi e sostenere la tua idea senza per qsto sentirti in colpa. non devi usare armi per allontanarlo o parole per ferirlo indirettamente.. devi dirglielo e basta. ma c’è qualcuno che sa di questa cosa? la gente che lavora con te per esempio?

  981. yris dice:

    ely, io sono qui.
    proviamo a parlarne al telefono.
    anche questo è un passo verso la guarigione, no?
    come puoi pensare di affrontare lui se non te la senti neanche di confrontarti al telefono con me?

  982. Aleph dice:

    Buongiorno!!!!

    Oggi altra giornata piena e sono tornato a casa solo poco fa, per questo vi scrivo ora!

    Ho letto che è passata Silvia, e mi ha fatto piacere leggere di lei!Spero riuscirai a passare a raccontarci come stai prossimamente, ma meglio cmq che tu sia così impegnata!

    Azimut, adesso anche pasticcera ed imbianchina?Ottimo!Basta che non fai le due cose insieme, i risultati non so come sarebbero!Ahahahah, scherzo dai…mi ha davvero fatto una buona impressione il tuo post, non so, qualcosa di nuovo c’era di sicuro e mi ha colpito.
    Ah, e ottima anche la cosa del pc!Se ci riuscissi anche io sarebbe un enorme passo avanti per il mio studio!Ehehehhe…

    Polla, la tua descrizione del muffin di ieri sera me ne ha fatta venire una voglia che non ti dico!

    Ciao Mieluzza, ma quindi tu sei appassionata biciclettara???Che bello!Anche a me piacerebbe fare le vacanze in bici!

    Linda, lettera approvata e certificata!Trovo sia un’ottima soluzione, in certi casi è meglio che parlare di persona!Così si può riflettere con calma, senza pressione e si è più tranquilli.

  983. miele dice:

    Sì aleph, sono un’appassionata di bici…io ho un rapporto proprio affettivo con la mia e anzi, credo che nella “vita in bicicletta” si condensi una vera e propria filosofia di vita…è un modo ben preciso (ecologico, libero, dinamico, relazionale ecc.) di affrontare e percorrere il mondo.
    A parte ciò, sì…mi piacerebbe fare vacanze di cicloturismo ma ci sono alcuni punti che al momento non me lo permettono: i soldi per comprare una bici adatta (per me e per lui, condividiamo la passione) e il tempo di allenarci a dovere.
    Polla no…non mi sto dando limiti nel senso della malattia…so che se lo facessi dovrei calibrare bene forze, energie e “carburante”…però è un’esperienza che richiede una certa preparazione fatta anche con tranquillità e il tempo necessario. Verrà, non ho dubbi.

    Ely scusa se mi permetto ma…non potresti pensare di cambiare lavoro? intendo dire, se lui proprio non capisce l’antifona…

    ciao silvia!

    azimut la mantella me la comprerò anch’io credo!

    linda…?!

  984. Polla dice:

    ..Miele, ok allora così è tuuuuuutta un’altra storia!! e si,sono d’accordo con te sul fatto della “preparazione” e anche sul fatto che prima o poi appunto la farai.. anzi.. se ti interessa ho una “dritta” da darti a riguardo.. eheh. Oggi poi com’è andata con le ripetizioni? era la bambina con DSA che dicevi?

    io oggi mi sono quasi annoiata.. ma è bello anche riscoprire anche qsto genere di cose.. c’era in ballo un aperitivo,ma è saltato.. pf. beh,domani mi devo svegliare iper presto mi sa,quindi meglio che io sia già a casa,perchè conoscendo le mie tempistiche,chissà a che ora finisco in orizzontale! eheheh.

    Yris.. Ely siete riuscite a comunicare???

    Ciao Alpeh.. anche io penso che se mi schiodassi dal pc, sarei decisamente + produttiva.. è assolutamente una mia dipendenza.. azz.

  985. miele dice:

    Polla dammi pure la dritta, anche in pvt se vuoi. Abbiamo già in mente, cmq, il primo itinerario lungo che testeremo… rigorosamente con tenda canadese e macchina fotografica al seguito.
    Stasera coltivo un po’ il mio lato “creativo”…tu cerca di riposare…come mai domani sveglia presto? cose universitarie? ma quindi quando ti trasferisci nella nuova città? (città che io, per altro, ho visitato proprio in bicicletta..!)

  986. silvia dice:

    NN è solo impressione, nn è un sentire freddo normale, nell’aria, è quel freddo, quello ke ti fa tremare qnd tutto intorno a te nn lo fa, è gelo.
    Io si, Polla sn ancora in cammino, sn cambiate tante cose in me, ma nn tutto e spesso cado e a dire il vero nn riesco molto a fare i conti cn questo star male.
    Nn ho letto di voi, vi kiedo scusa, ma ricambio i saluti e gli abbracci affettuosi ke mi avete rivolto…i miei pensieri sn cn voi.
    Cm sempre grazie!

  987. Polla dice:

    ..Miele, dunque la dritta te la darò in privato!
    stai dando spazio al tuo lato creativo nel senso che stai scrivendo? o ti sei data alle composizioni floreali..?? eheheh.. ;) . Io domani mattina ho appuntamento con la dottoressa al centro,ma in un orario iper scomodo,quindi in base all’ora in cui andrò a letto,vedrò come muovermi.. poi ho la sveglia prestino anche giovedì per la psico.. insomma qste terapie sono impegnativeeeeee.. eheheh. che scoperta!!!! se riesco poi domani dopo il centro provo a passare dalla mia relatrice che dovrebbe essere a ricevimento,però non so visto che quando ci sono le lezioni,tutto viene sballato!
    Cmq io molto probabilmente mi trasferirò per il secondo semestre.. quindi a fine gennaio.. ho tantissima voglia di ripartire,aiuta proprio in generale!

    Silvia.. c’è un po’di tristezza nella tue parole.. che succede?

  988. Artemide dice:

    Eccomi qua,un’altra giornata è passata e io sono davvero soddisfatta di me, sono stanca,ma quella stachezza “sana” di chi ha fatto il suo lavoro,nn solo per il senso del dovere,ma per passione.
    6 ore a scuola e 2 al pomeriggio…quanti genitori hanno voluto conoscermi, quante cose belle mi sono state dette…forse ho trovato il giusto equilibrio tra autorità e passione per la materia, insomma i genitori si sono mostrati tutti soddisfatti di me e contenti che i loro fili abbiamo un’insegnante di lettere così appassionata alle sue materie e attenta alle necessità dei loro figli…nn mi sembra vero,dopo anni di errori, finalmente qualche soddisfazione!!!
    Altra notizia positiva:ho unna allieva di ripetizioni…un’oretta di latino il venerdì pomerigio, tra l’altro è una mia ex allieva, la rivedo volentieri e penso che questo nn sia un problema per il mio ricovero perché c.que il ven, sab e dom. è previsto, se voliamo,un ritorno a casa, ma come vi ho iù scritto, il 26, saprò descrivervi meglio nei dettagli il tutto
    Ora sono tutta per voi…
    Miele,quanto successo ieri sera durante la tua terapia di gruppo ha significato molto per me: “provare a restare con addosso il disagio…perchè solo vivendolo fino in fondo, lo si può conoscere e superare.” Mi sono ritrovata in pieno in questa situazione: quando percepisco il rischio di un abbuffata, chiamo subito i miei, mi aggrappo a loro e nn affronto il problema, ok, il risultato è ottimo: nn mi abbuffo,ma nn vivo il problema,lo nascondo soltanto; capisco anche i tuoi disagi, grazie per averli condivisi con noi.
    Mi spiace per le tue “nottatacce”, io al max veno svegliata da Sam che mi “zompa sul letto”!!!!
    Sono contenta per tua mamma e ti chiedo scusa se nn ti ho più chiesto come procede il tuo lavoro con la tesi.
    Polla grazie all’esempio di Miele mi è ancora più chiaro quello che cercavi di spiegarmi ieri: “cambiare il modo di comunicare verso sè stessi..cambiare il punto di vista di ogni cosa. perchè così succede.. e credo che se all’inizio è “solo” decisione,poi diventa cosa appresa e quindi + facile da mettere in pratica”.Comincerò anche io, nelle mie lotte quotidiane…grazie ancora.
    Riguardo a oggi ho seguito il tuo consiglio e prima dell’incontro coni genitori mi sono sparata una dormita di un’ora così tutto mi è parso più semplice da gestire, hai ragione Tutte queste cose sono da mettere in pratica,solo così ci pox credere.
    C.que anche questa mattina mi sono davvero “goduta il mio lavoro” e come hai scritto tu sono stata presente tra i miei ragazzi con tutto il desiderio di essere lì per loro e q.sto loro lo sentono bene, ci guadagnano loro ma ci guadano anche io!!!
    Ely devi trovare una soluzione…nn puoi permettere che ti tratti così, io credo che invece lo accia apposta e q.sta è una molestia vera e propria! Devi sogarti con noi, io per ortuna nn h avuto esperienze simili,ma fatti consigliare da Yris
    Azimut che elle parole hai saputo trovare…hai davvero un gran cuore…
    “E io auguro a tutte noi di seguire una luce per quanto debole che possa condurci in luoghi meno impervi e dolorosi.”…grazie
    Sono contenta di sapere che stai meglio…lo si percepisce dai racconti di ciò che concretamente fai…
    I momenti di chiusura, di timidezza e di sofferenza li hanno tutti, è giusto però la tua volontà di elaborarli e superarli anche se nn devi pretendere di risolvere tutto subito
    yris anche tu in bici? Qui abbiamo una bella squadretta: io, te, Polla,Miele ed Azimut…chi si vuole aggiungere a questo gruppo di ecologiste? A me rilassa davvero tanto,altro che lo stress dell’auto e l’attesa dei bus!!!
    Vacanze in bicicletta…perché no? Ma Polla ha ragione ci vuole allenamento fisico e mentale e nel mio caso un fisico in forze da allenare…
    silvia anche noi ti abbiamo sempre nel cuore, come tutte le altre che nn scrivono qui.
    Cosa vuoi dire: “c’è sempre qlc ke nn cambia”
    Comunque nel gruppo delle freddolose ci sono anche io…l’inverno nn è nemmeno cominciato e io sono già stanca di questo freddo!!
    Ora stacco un attimo, sistemo le cose per domani,ma per fortuna ho solo due ore e pox dormire fino alle 10…a dopo per la buona notte…

  989. Linda dice:

    ehilà! sono contenta perchè vado a dormire da giacinto…serenità finalmente!

    mieleee anche io vorrei riuscire a fare una vacanza cicloturistica prima o poi. due miei amici sono andati da qui in puglia a settembre: stima assoluta!! vorrei un sacco riuscirci anche io un giorno!
    comunque è vero, la propria bici è più che un semplice oggetto.
    la mia adorata bici gialla è stata rubata due anni fa, io ne ho comprata una rossa e l’ho dipinta di giallo!

    pollaaaa mi sono appena magnata una mela, dopo aver infornato una torta di mele e pinoli da portare in dono alla giacinto’s family che mi tratta come una principessina:) da anni mi chiamano “la piccola”, ed ora questo soprannome mi fa piacere più che mai!

    artemide, ottimo per te! è bello avere un lavoro che da soddisfazioni, sei proprio da ammirare….io schizzerei malissimo con tutti quei mostriciattoli!:):) che pazienza che hai!

    azimut, GRAZIE GRAZIE GRAZIE! ultimamente ti sento proprio come un’ala protettiva, qualcosa di saggio e solido. non so, ma me lo sentivo, che avresti scritto un post di questo tipo. stupendo come ti approcci nuovamente alla vita, come ti sei resa conto di dover VIVERE senza quest’ombra….e come ti sei attivata!!
    io sento che per quell’ombra tra vita vera e vita “sospesa” è da sempre la mia famiglia…ma non riesco a muovermi, mi immobilizza. non so spiegarmi, ma quell’ombra mi segue ovunque.

    ely, devi parlarne con yris e capire che fare, io comincio ad essere seriamente preoccupata!! ma spiegami meglio non ho capito una cosa, il tuo ragazzo sa tutto??

    grazie silvia per essere passata!!! qui fa freddissimo caspita.

    yris, stupenda la tua bici!! ce la fotografi quando è pronta’? adoro le bici vecchie, sono le più affascinanti.

    aleph grazie per il tuo sostegno costante.

    vaniglia, mi capisci quando parlo di mio padre….può dire quello che vuole, io prima o poi dimentico e mi illudo che lui cambi, non riesco a non considerarlo il mio punto fermo…

    stasera torno, niente saluti ovviamente, loro se ne vanno a mangiare fuori e poi al cinema a quanto ho capito da quel che dicevano.
    ci sto malissimo: mi aveva esplicitamento detto “ti prometto che le nostre cose non cambieranno, la nostra spesa, la nostra serata cinema…”
    risultato: al posto di frutta, verdura e assorbenti in casa ci sono popcorn, coca cola e ogni sorta di merendina e tre tipi di gel diverso…e io sono a casa da sola.
    ad aspettare giacinto però. qui non c’è più posto per le mie lacrime.

    stanotte ho pianto fino alle quattro e mezza, scrivendo la lettera perchè non riuscivo a dormire.
    vorrei chiamare mia madre. lei ha imparato a chiedermi “come stai?” quella volta al mese in cui ci sentiamo…
    ho pensato, scrivendo, che non voglio più illudermi, sperare, progettare con lui. voglio solo che ammetta le sue colpe, che si prenda le sue responsabilità e che riconosca che è fortunato ad avere una figlia come me.
    perchè un’altra alla frase “non ti do i soldi per il libro dell’università perchè ho già speso troppo per la tua università e la tua salute (SALUTE) questo mese” e li sgancia a mio fratello per le sigarette e la seconda cena fuori con la morosetta in una settimana sarebbe andata dritta dritta a rigargli la macchina come minimo.

  990. Artemide dice:

    Direi che per questa sera può bastare….ora a nanna.
    Ancora 2 parole, una per miele….bella la filosoia di “una vita in bicicletta” e l’altra è per Linda: grazie per il tuo incoraggiamento e…buona notte :-)
    Soni d’oro a tutti!

  991. Linda dice:

    notte a tuttiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii arriva la mia gioia…finalmente una notte senza pianti!!

  992. yris dice:

    dormi bene piccola.. tra i sorrisi. :-)

    buonanotte a tutto il blog
    baci come stelle cadenti

  993. anice dice:

    Ciao ragazze,
    passo per darvi un saluto di corsa. Ho iniziato a leggervi, ma non ce la faccio, sto crollando e domani devo svegliarmi presto , mi aspetta un’altra giornatina di fuoco. Sono indaffarata però mi sento bene , mi sento attiva.
    Domani se riesco vengo a recuperare ;)
    intanto vi abbraccio
    buonanotte a tutte

  994. Francesca dice:

    Eccomi tra voi….oggi stavo per chiamare la ginecologa,ho preso il telefono,ho fatto il numero per ben tre volte ma poi nn ce l’ho fatta…sono proprio una perdente!!Nel pomeriggio poi sono andata a fare una passeggiata x negozi ed ho incontrato una vecchia compagna di classe,e’incinta al sesto mese di gravidanza…le si vedeva dagli occhi che era felice…sono contenta per lei ma nello stesso tempo la invidio…si lo so e’brutto dirlo,ma e’cosi!lei mi ha chiesto” e tu Fra..?sei sposata?hai dei figli?”In quel momento mi sono sentita una vera schifezza!Io che ancora alla mia eta’non sono mai andata da una ginecologa…delle volte mi chiedo come sia il mio utero?se ce l’ho un utero….
    Voi pensate mai un domani a formarvi una famiglia..?ad avere dei bambini?mi chiedo se una ragazza con problemi di dca puo avere dei figli…

  995. Cely dice:

    Ciao a tutte, come al solito faccio orari stranissimi qui! Perdonatemi. Ho letto tutti i vostri post e vorrei commentarne alcuni.

    Polla, se ti può consolare nemmeno io programmi i miei pasti…quando è ora di pranzo o di cena decido in mezzora cosa preparare e poi finisco a mangiare di tutto e di più. Nel senso che magari aggiunto questo o quello e diventa un mega-pasto.

    Vaniglia, di che confronto parli? Che succede a lavoro?

    Ely, non ho parole per descrivere quell’uomo…

    Azimut, sei fantastica!!! Non mollare e fà che quel filo possa scavalcare il cielo nero e presentarsi davanti ai tuoi occhi.

    Artemide, che bello leggere delle tue conquiste lavorative!

    Linda, perché non gliele consegni tutte le lettere? Non solo quella che hai scritto ieri sera ma anche quelle che hai scritto in passato? E magari le spedisci anche alla mamma.

    uhuhm, mi spiace leggere del tuo passato. Ora come va con i tuoi? C’è un po’ più di dialogo?

  996. Cely dice:

    Sì Francesca può, dipende da caso a caso però…se una si rovina l’utero per sempre è imoensabile concepire.

  997. Francesca dice:

    Buonanotte ….. !!

  998. Cely dice:

    Ok, sono alla frutta…volevo scrivere impensabile.

  999. Vaniglia dice:

    Buongiorno a tutte…stamane qui, alle 4 circa c’é stato un brutto acquazzone. Mi sa che oggi sarà una giornata piovosa.
    Ieri poi come è andata?? insomma, mi senro molto giù e poco soddisfatta poiché col mio capo non ho proprio ottenuto quello che dovevo, mi ha dato ulteriore lavoro e questo va bene, ma i soldii??? sempre pochi x quello ceh faccio…mi ha detto: vedremo il prox mese. E poi, ha sollevato tutto un discorso sulla mia magrezza ormai divenuta veramente eccessiva, ho raggiunto il fondo, il limite…mi ha detto che se continuo così, come esperta in alimentazione naturale, benessere della persona, intolleranze alimentari valgo poco. A 33 anni, mi ha detto, bisogna dare una svolta…
    Ha ragione, mi ha gettato nel panico ma ha ragione! e mi è venuto per il resto del giorno il pensiero, la paura di non lavorare neanche più non x mia incapacità (che peraltro LUI ha esaltato le mie buone conoscenze e capacità) ma x questa condizione di merda che mi accompagna da 13 anni. Ho paura!

    Vi è venuta mai l’impressione, magari a te Artemide che mi sembra di capire sei magra come (???) me, di non essere credibili x l’aspetto fisico?? A me si, spesso mi viene in mente che le persone che ci vedono così, ci sottovalutano, magari ci credono poco affidabili!
    E tornando al mio lavoro, credo che x conto mio sto facendo poco, per le mie capacità potrei lavorare pure in proprio, magari guadagnare qlcs in più…ma, da un po’ di tempo mi sono chiusa, inalberata, non prendo iniziative, non mi muovo! Devo uscire da questo stato…
    vorrei trovare un terapeuta che mi segua un po’ ma, ista l’ultima esperienza non voglio andare alla cieca! Aspettavo la mail di Fabiola?? o forse Francesca?? no, non è arrivato nulla…col nominativo di una tizia di Roma.

    Vi auguro buona giornata

  1000. Polla dice:

    ..Buondì creature,
    ecco che mi sono svegliata,già colazionata e pronta per la mattinata! ci stava qsta intro ritmata.ye. Sono bella attiva perchè ieri mi sono accucciata prestino e quindi ho riposato per bene.. :) .

    Linda.. spero che tu abbia passato una notte serena con Giacinto.. ma sono sicura che lì,proprio dove ti senti a tuo agio,ti riesce + facile fare uscire quella parte di te che invece ultimamente senti soffocare.. ma che meraviglia di torta hai sfornato??? fettina per Polla??? siiiii..

    Anice,ma sei così presa fra lavoro e trasloco?

    Francesca.. almeno hai alzato la cornetta e hai pure composto il numero.. ti pare poco??? ok,non basta,ma prova e riprova e vedrai che ce la farai!!! capisco che il confronto con la tua vecchia amica possa averti smosso delle cose.. ma funziona così.. il mondo continua a girare e sta a noi salire sulla giostra! non è una questione di lei ha fatto di + o di meno.. credo sia una questione di scelte che spesso invece si pensa di non avere la possibilità di affrontare,ma io credo che non sia importante fare “come fanno tutti”,ma che sia importante capire che cosa vuoi fare.. il senso di immobilità è pesante,ma tutto parte da noi. dai.. oggi riprova con qsta telefonata! :) .

    uhmhm.. come va con la casina? evolve?

    Miele.. stamattina dove sei?già attiva anche tu?

    MariaLetizia..buon risveglio. spero che anche qsta giornata possa trascorrere serena come quella di ieri..

    Alla fine causa mia lentezza stamattina non riesco a fare quello che avrei voluto,ma va beh.. poco grave. tra un’oretta devo andare all’incontro con la dottoressa,quindi quello si fa e via..

    a dopo.buon risveglio!

  1001. miele dice:

    Buondì Polla, sono già attiva sì…ma qui piove e ho dovuto correre a tirar dentro un po’ di cose dal giardino.
    Ma stamane psicoterapia o nutrizionista, tu?
    Ti auguro un buon inizio di giornata!

    Linda mi piace che tu stia così bene con lui…!

    Francesca cmq adesso ti consiglio di non “incaponirti” troppo sulla questione della ginecologa. Perchè magari non provi a farti aiutare da un’amica, per telefonare e poi per andare? così poi, che so, andate a farvi anche un giretto, caffettino e shopping…insomma, questa cosa può diventare anche una piccola opportunità no?

    A più tardi…

  1002. Artemide dice:

    Buongiorno a tutti…adoro il mercoledì.
    Riesco a svegliarmi più tardi e ad avere un po’ di tempo per me da dedicare a voi e ad altre cosette!
    anice sono contenta di saperti attiva ed entusiasta…continua così e nn preoccuparti se nn riesci a leggere tutti i post, quello che conta è sapere che ci sei!
    Francesca io a una mia famiglia ci penso continuamente, ecco perchè ho così paura che l’anoressia possa danneggiare il mio apparato riproduttivo, i controlli dal ginecoloco nn hanno mai rilevato problemi, ma sono da fare…coraggio!!!
    Cely grazie per i tuoi post su fb, se davvero molto sensibile!
    Vaniglia io ho una gran paura che sul mio lavoro la mia magrezza possa crearmi dei problemi, come è successo l’anno scorso, per questo ho deciso di AFFRONTARE DAVVERO il problema e concordare con la nutrizionista un day hospital, vedi, il discorso cade sempre lì, DOBBIAMO PRENDERE PROVVEDIMENTI CONCRETI!!!
    Le altre dormono ancora?
    Oggi finalmente vado dalla psicoterapeuta, ne ho un gran bisono!!
    Se nn passo più di qui ci “sentiamo questa sera”!!

  1003. miele dice:

    Ah, francesca, rispondo alla tua domanda: sì, ad avere dei figli ci penso continuamente. anzi, durante la psicoterapia è emerso proprio un desiderio profondo di maternità. e anzi, spero di non avere un solo figlio ma più di uno. ci sono però varie cose che al momento non mi fanno sentire “realizzabile” questo desiderio: da un lato, la situazione lavorativo-economica, che però sparo si assesti col tempo; dall’altro, le molte paure che ancora ho nei confronti di molte cose, questioni sia fisiche che non. Per me poi la sessualità non è ancora un’esperienza molto serena, quindi dobbiamo darci tempo anche come coppia. In ogni caso qui sono state spesso espresse delle opinioni contrastanti sugli effetti che il dca ha sull’apparato riproduttivo…io penso che, al di là delle conseguenze dirette (ovaie seccate, amenorrea ecc.), ci sia da pensare che un fisico che per anni viene lasciato così debilitato, non accolga e/o affronti una gravidanza nello stesso modo di un fisico “sano”.
    Tu francesca hai il ciclo?

  1004. Artemide dice:

    Scappo a scuola….vi penso.
    Un abbraccio

  1005. Artemide dice:

    Dimenticavo,grazie Polla…anche oggi sono sicura i miei ragazzi mi riempiranno di gioia..grazie del tuo pensiero!!

  1006. Azimut dice:

    Linda smetterà di seguirti quell’ombra, finirà per dissolversi alla luce. Datti tempo. Grande Giacinto!

    Francesca hai provato a vedere se la ginecologa ha una mail o un cellulare? Magari potresti scriverle un messaggio e spiegare del tuo blocco, potrebbe essere più semplice. Io il primo appuntamento con la psicologa lo presi così sai? Per me telefonare sarebbe stato impossibile, così le scrissi una mail. Ricordo che non potendo sapere la mia disponibilità mi rispose con tre opzioni di incontro, tre possibili appuntamenti e io ne scelsi uno sempre via mail

    Cely come va?

    Silvia è stato un piacere rileggerti. Mi manca anche Chloe da morire

    Ciao a tutte, ciao Aleph

    Io oggi sono un po’ così, ombre che mi accompagnano ma non voglio portarle qui sopra. Ieri sera mi sono fatta un giro in bici nella notte e sotto la pioggia, tanto per provare la mantella nuova…

  1007. Francesca dice:

    Bongiorno ragazze…grazie per le vostre parole…
    Polla mi faro’coraggio per questa telefonata…hai proprio ragione quando dici che il mondo ccontinua a girare e sta a noi salire sulla giostra!!!!
    Miele….Anche io come te e Artemide sento tanto il desiderio di formarmi una famiglia….ma vedo cosi tanti ostacoli insormontabili…mi sembra un desiderio irrealizzabile…purtroppo mi rispecchio anche io in cio’che dici x quanto riguarda la sessualità ….non la vIvo serenamente come tutti…sempre con mille blocchi e paure..vorrei fosse diverso..Miele rispondo alla tua domanda del ciclo..nn ho avuto problemi di amenorrea fortunatamente nn Li ho….
    Buona giornata a tutte a dopo!!

  1008. Aleph dice:

    Buongiorno!

    Oggi sono in università quindi vi posso scrivere poco! Sto inseguendo il mio relatore per fargli un paio di domandine su cose che non mi sono chiare…

    Linda, ma quanto mi piace quando scrivi di Giacinto???Si sente proprio che è tutto diverso quando parli di lui rispetto al resto!
    Ah, oltre alla fetta per Polla, ne tieni una anche per me di quella torta???Ahahahah, mi sa che qui te la finiamo!

    Un saluto anche a tutte le altre, ora devo andare, ma penso di tornare a scrivervi nel pomeriggio!

    Buona giornata!

  1009. Polla dice:

    ..Francesca.. questi ostacoli insormontabili.. insomma.. insormontabile è anche qsta telefonata,no? sta a noi ridimensionare un po’ le cose.. per qsto io premo molto sul fatto che tu la faccia,perchè so che è un modo per intervenire,per cambiare un qualcosa e un “dimostrare” a te stessa che ce la puoi fare.. e come da una telefonata,tante altre cose! è un modo per metterti alla prova..e una volta superata,ti sarai aperta una porta,nonchè spianata la strada.. embè,dimmi poco!! ;) . magari come ti dice Miele,fatti stimolare o aiutare da qualcuno/qualcosa.. pensa che poi ti farai un regalino.. un qualcosa che sia per te,di qualsiasi tipo,non importa che sia una cosa materiale.

    Miele.. io stamattina avevo la nutrizionista.. la psicologa(ma non quella del centro dca che non sto + vedendo individualmente)la vedo domani mattina. e.. ho messo un altro peso dalla scorsa settimana!!! io me lo sentivooooo..

    Artemide.. vai vai.. avanti tutta.. determinata mi raccomando. che bello poi sentirti dire che hai voglia di viverti qsta giornata,ma non come una lotta costante e continua,ma proprio che hai voglia di esserci.. buon incontro con la psicologa!

    Azimut.. ma dove te ne vai quando fai ste spedalate?? ma è una scelta? un impulso? un modo per sfogarti.. cosa?

  1010. Azimut dice:

    Polla bravissima! Mi congratulo. Dove vado…vago… se prendo la macchina quasi sempre finisco davanti al mare, ma da un bel po’ di tempo evito di scendere… Se sono in bici resto nei dintorni di casa e guardo il cielo, magari ascolto un po’ di musica. Ma ormai sta diventando troppo freddo per farlo, ieri sera mi sono congelata

  1011. Polla dice:

    ..ahahah.. sarò anche bravissima,ma faccio dei gran bei macelli.. ma appunto,ho + voglia di andare avanti che tutto il resto e andare avanti con tutto quello che comporta..
    cmq Azimut.. pari come “posseduta”.. proprio come quelle sensazioni che qsti disturbi fanno sentire.. “..quasi sempre finisco..”.. come se non avessi alternativa,scelta.. come se qualcuno guidasse per te.. :) .
    Non puoi decidere di andare al mare? come decidi appunto di non scendere dalla macchina e non magari semplicemente di “evitarlo”.. e credo che cmq sia un bel traguardo per te,come se piano piano ti ci “allontanassi” da quella cosa no? almeno così sembra.. e tutto viene insieme all’onda positiva che stai vivendo.. magari non con costanza..

    Ely, ci sei?????? non fare la fintosa.. testina.. :) .

  1012. Azimut dice:

    Polla è così, finisco davanti al mare…dopo quello che accadde non ci andrei mai razionalmente, è una forza che mi tira

  1013. Polla dice:

    ..Azimut.. proprio qsto intendevo dire..

  1014. Polla dice:

    ..ma è la stessa cosa che ti fa evitare certi cibi,la stessa che non ti permette di fare delle telefonate,ecc.. la stessa che fa soffrire.

  1015. uhmhm dice:

    follia equivale a repentini sbalzi d’umore tali per cui un attimo rido e quello dopo piango senza che ci sia nessun elemento esterno che condizioni il mio sentire?! mah mah.
    In realtà sono un po’ così.. lavori procedono, non vedo l’ora siano finiti perchè sto iniziando a odiare stucco vernice scale e scalette! e soprattutto.. in quella casa work in progress io ho freddooo!!
    Comunque, ieri altra caduta, e ho proprio notato tutti i meccanismi che si sono innescati in modo molto razionale. Altro che irrazionale, in questi giorni potrei candidarmi come promotore della razionalità. Eppure… non sono stata in grado di impedirla. Oggi seduta dalla psicologa, in realtà stamattina è stata deludente proprio.. mi aiuta di più parlare con voi..
    puff puff, è che ci sono tutti questi cambiamenti e io ho una paura gigante. Poi, mi fa strano andarmene da questa che è stata la mia casa per 23 anni… Ma poi penso che l’autonomia è fondamentale in questo percorso di guarigione e secondo il mio punto di vista nella mia situazione uscire di casa sarà un passo che mi aiuterà. Solo, mi sento anche tanto sola, non c’è nessuno a cui possa parlare di tutte queste cose e allora mi sento un po’ in subbuglio. va bè, passerà.
    Leggevo si parlava di biciclette… la mia è bellissima, vecchia come il cucù e tutta verde… Nella città in cui studiavo la usavo tutti i giorni… era così bello, in gruppo a uscire in bici.. ahah, qui da me lo facevo da bambina :) Comunque, è giunta nelle mie mani per vie traverse e anche se è tutta un po’ malmessa sono andata addirittura con il furgone a riprendermela per portarmela a casa.
    Ragazze ho letto tutti i vstri post e con calma avrei da dire due paroline a ognuna.. magari ripasso stasera, ora i lavori mi aspettano :/
    un abbraccio fooooooortissimo!

  1016. Cely dice:

    Buongiorno stelle,
    Azimut non lo so nemmeno io come va…comunque tranquilla, va ;)

  1017. Aleph dice:

    Eccomi a casa!

    Qui c’è una giornata totalmente e decisamente autunnale!Ma la cosa mi piace! Anche l’autunno ha il suo gran perchè…

  1018. Polla dice:

    ..Aleph, è la stessa cosa che mi ha detto mia madre oggi.. “è una giornata decisamente autunnale!!” eheheh.. ma quanto è bello arrivare a casa a sera? prima o poi anche io smetterò di avere dei ritmi scanditi dalla follia e dal buon tempo(mix micidiale.. eheheh) per dedicarmi a qualcosa di un po’ programmato e organizzato?? :) . bah.. nu sac..

    Cely.. cosa vuol dire che non sai come stai??? parli sempre così poco di te.. sig sob.

    uhmhm.. le case in “costruzione” sono sempre dei freezer,ma.. poi si scaldano quando ci si prende piede.. ti sei bardata per bene con pile e calzinazzi anti gelo??? berrettina??? Cmq per quanto riguarda le terapie.. spesso si vivono fasi di “stallo”,ma è una sensazione,uno step.. perchè il lavoro continua,anche quando sembra essere fermo. poi non importa che si arrivi ogni volta a chissà quali “rivelazioni” no? anche perchè mi pare proprio che tu sia in una fase di super cambiamento.. dentro,fuori,intorno,in mezzo.. ovunque!!! ma ti stanno ancora aiutando a dipingere? quanto mancaaaaaaaa?? fremo + io di te mi sa.. :) .

  1019. Francesca dice:

    Ragazze mi sento molto giu..non riesco a vedere la luce alla fine del tunnel.penso che forse nessuno psicologo ne psichiatra possa aiutarmi..forse uno deve far conto solo su se stesso e su le proprie forze.

  1020. Artemide dice:

    Buona serata a tutti!
    Sono molto contenta dell’incontro con la psicoterapeuta, abbiamo riflettuto su come alla base della mia malattia e di tutte le insicurezza ci sia la mia difficoltà di amarmi, per gli altri ci sono sempre, per me…quasi nn mi considero. Altro punto cruciale è il rapporto con gli amici, io ne ho veramente pochi e con questi nn ho il dialogo che vorrei, ecco la necessità di cercare nuove amicizie, magari attraverso mio fratello, perché anche “stare con gli amici” è un modo per ricaricarmi e acquistare fiducia in me stessa che tanto mi manca…
    Inoltre focalizzare la mia attenzione su altre situazioni,passatempi, situazioni in genere…mi aiuterebbe a nn pensare al cibo 24 ore su 24…il rapporto con i miei genitori va bene,ma il confronto con i coetanei è fondamentale…quanto lavoro da are, ma sono piena di buona volontà!
    Ora sono tutta per voi
    miele pox chiederti come mai per te la sessualità non è ancora un’esperienza molto serena? Hai vissuto qualche trauma in passato? Le tue parole riguardo alla possibilità di rimanere incinta vista l’enorme fatica a cui sottoponiamo il nostro corpo a causa del dca mi ha toccato e ne ho parlato con la dottoressa. Il discorso in fondo è molto semplice, solo quando avrò imparato ad amare DAVVERO me stessa, sarò pronta al gesto d’amore più rande che è dare la vita. Ma è una cosa a cui tengo davvero tanto, quindi il mio impegno è sempre più determinato.
    Grazie per avermi fatto riflettere
    Francesca sono d’accordo con Azimut, magari attraverso una mail puoi spiegare il tuo blocco e lei ti verrà incontro. Io il primo appuntamento con la nutrizionista lo presi così.
    Azimut…Chloe manca molto anche a me,ma dai suoi status su fb mi sembra serena…speriamo da morire
    Francesca rivolo anche a te la stessa domanda: il tuo rapporto n sereno con la sessualità riuarda la tua marezza (come è il mio caso) o altro?…
    Aleph come è andata con il tuo relatore?
    Polla, come vivi questo aumento di peso?
    Razie per i pensieri che hai sempre per me, sì, in questo periodo ho proprio “voglia di vivermi qsta giornata,ma non come una lotta costante e continua,ma proprio che ho voglia di esserci”.
    Questo perché mi rendo conto che tante persone mi cercano:la mia famiglia, Ale,i miei ragazzi e ovviamente tutti voi!
    uhmhm capisco bene i tuoi sbalzi d’umore: “un attimo rido e quello dopo piango”, nnn la chiamerei follia,ma depressione…
    Mi spiace per la tua caduta, hai ragione i meccanismi si innescano sempre nello stesso modo e si impossessano di noi senza darci possibilità di fermarci
    Pox chiederti come mai trovi deludenti i tuoi incontri con la psicologa? Se questa situazione è costante perché nn la cami,io ne avrò cambiate almeno 5 o 6…
    Capisco la tua solitudine,ma puoi parlarne con noi!!! Io vivo sola da anni e ri assicuro che passerà!
    Anche tu amante dei giri in bici,benvenuta nel gruppo!!
    Cely mi a piacere sapere che vai avanti…un abbraccio!
    Faccio un po’ di ordine per la lezione di domani…a più tardi!

  1021. Polla dice:

    ..Francesca.. qsto pensiero che fai è lo stesso che no ti permette di prendere in mano la tua vita.. è la scusa che ti racconti. cerca chi ti possa aiutare.. non ragionarci troppo su.. ora non è prima,non importa cosa hai fatto sino a qui,importa cosa farai. quindi.. non chiuderti ste benedette porte, apritele!

  1022. Polla dice:

    ..Buonasera Artemide,
    io credo che il discorso di Miele sulla maternità contemplasse proprio anche la questione fisica,nel senso che un corpo maltrattato per anni,non è detto che non si porti dietro i segni tutta la vita e non solo a livello mentale e di esperienze,ma proprio perchè per anni non gli è stato permesso di funzionare “a dovere”.. è un po’ come fumare e poi smettere.. ok,smetti di farti male,ma i danni del fumo possono restare o spuntare anche dopo anni..
    Cmq sono davvero contenta della scia positiva che ha preso.. sono contenta che stai guardando un po’ oltre e che senti il bisogno di altro.. credo però che nel corso delle tue giornate potresti provare da te a non farti trasportare dagli eventi,ma a prendere un po’ la situazione diversamente.. è come se fossi sempre un po’ in fuga,sempre in movimento..
    inoltre non penso che Uhmhm debba soffrire necessariamente di depressione.. molto spesso la depressione come l’insonnia sono solo la conseguenza del dca(soprattutto della malnutrizione che sia restrittiva ipo e iper anche),infatti molto spesso curando il dca,passa anche tutto ciò che vi è connesso.. a volte invece partono prima e quindi l’intervento è diverso. proprio per qsto motivo può aiutare prendere farmaci,ma non risolvono il problema.. il dca va curato e facendo qsto anche tutto ciò che implica.
    Per quanto riguarda il mio aumento di peso,me lo vivo molto molto bene sinceramente.. nel senso che il mio rapporto col cibo lo sto capendo molto di +. sto cercando di evitare certe dinamiche e di mangiare cose molto diverse da prima,sempre per il discorso di affrontare le paure e le fissazioni. infatti magari sto mangiando un po’ + dolci del “dovuto”,ma non solo per il fatto di mettere peso,proprio per perdere quel senso che io ci ho ricamato su.. e farli restare dei dolci,non delle cose di cui posso fare a meno. non posso fare a meno di un dolce,non devo e non voglio.. alla facciaccia dei valori nutrizionali annessi e connessi. boooooonaaaaaaa.. ahahah.
    qst è meglio di qsto.. di qsto posso fare a meno.. qsto è + sano.. e bla bla bla..
    :) .

  1023. Cely dice:

    Polla, scusami se non mi sono spiegata…è che non saprei dire come mi sento: provo a pensare positivo ma poi finisco per essere sempre pessimista. Poi la depressione, insomma, è un casino e nemmeno io saprei definire la mia situazione.
    Non parlo spesso di me perchè non ho cose importanti da dire, inoltre quando scrivo di getto spesso dopo mesi vorrei rimangiare tutto. Ho paura di scrivere su qualcosa che al momento mi fa star male ma magari in futuro scopro che ho sbagliato a dare la colpa a qualcun’altro. Ok, ho la mente talmente incasinata che è meglio se chiudo qui. Buona serata a tutte voi principessine, ad Artemide che ha sempre un pensiero per me e al nostro mitico Aleph.

  1024. Polla dice:

    ..Ciao Cely!!! ma non ti devi affatto scusare.. anzi. il mio era un modo per spronarti un po’ a farlo,a parlare di te.. cmq ho colto quello che dici e non voglio assolutamente che tu faccia una cosa che non senti. solo che restiamo sempre lì.. ovvero al discorso di non fare una cosa per paura di.. non so,ma qsto tema è davvero ricorrente. :)

  1025. anice dice:

    Ciao a tutte,
    passo nuovamente tardi, è stata anche oggi una giornatina impegnativa. Sono stata tutto il giorno a scuola e tornata a casa non avevo più voglia di niente ;)
    Sto abbastanza bene, credo, lunedi sono stata dallo psicologo e mi ha detto che mi vede molto meglio, che si nota il cambiamento. Ma lo sento anche io, che sto meglio, non solo con il dca ma in generale. … Il problema cibo è un pochino migliorato da quando sono stata a Venezia, davvero, mi sembra che certi cibi proibiti lo siano meno. Li mangio , in quantità ridotta , però almeno li mangio. Lo considero già un passo avanti. E poi non mi peso da un bel pezzetto ;) … devo ammettere che ne ho paura, che forse è ancora il mostro che detta le regole e non voglio sapere che numero segna la bilancia. però , per adesso rimango alla larga.

    Artemide, mi ritrovo moltissimo in quello che scrivi, sulla difficoltà di amarti, sulle poche amicizie e sul bisogno di trovare altro a cui pensare a parte il cibo. Ti capisco benissimo. Anche io ne ho parlato lunedi al doc. proprio di quello che vorrei fare “da grande”… non l’ho ancora capito, però mi sto sforzando ;)

    Linda, ho letto della tua serata, mi fa piacere saperti felice e che la famiglia del tuo ragazzo ti voglia cosi bene. Mi ha fatto tenerezza leggere che ti chiamano la piccola ;)

    Polla, sei grande :) I discorsi sul tuo aumento di peso sono da incorniciare!

    Francesca, anche io ti suggerisco di affrontare questa paura , di petto.
    E non sentirti una fallita, ne inferiore se tu non hai ancora una famiglia …
    Succede anche a me a volte di pensare se un giorno avrò dei figli. Purtroppo sono in amenorrea da più di un anno e, in qualche modo anche io evito di contattare la ginecologa , sto evitando il problema. Questo è ancora il meccanismo malato, è il mostro che mi vuole male, lo sento proprio, è come una specie di punizione.
    Qui mi ricollego al discorso con Miele sui grassi, sul fatto che io non li mangi – ne ho paura. E’ anche un fatto “femminile” perchè servono per il corretto dosaggio di ormoni femminili, e io in questo modo, evitandoli, mi sto evitando la femminilità. Sono sicura sia questo uno dei motivi.

    Vi saluto , vado a farmi una tisana ;)

    buonanotte a tutti
    :)

  1026. Cely dice:

    Sì, verissimo Polla. Ricordo che tempo fa scrissi che odio i miei genitori, anche se tuttora non approvo i loro comportamenti e non provo nulla per mio padre, so che odio è una parola grande e me ne pento.
    Idem per i consigli che ho dato a voi, di solito li dò facendo riferimento alla mia situazione personale ma non sempre ciò che va bene per me lo è altrettanto per voi e mi dispiace se in passato ho ferito qualcuna in particolare.
    Ti ringrazio per aver cercato di spronarmi, sei molto

  1027. Cely dice:

    dolce…sorry ma mia sorella ha battuto contro il tavolino e mi è partito il commento -.-

  1028. Cely dice:

    Notte anice :)

  1029. Artemide dice:

    Grazie Polla per avermi risposto e per avere sempre un consiglio e una parola di incoraggiamento per me.
    Cely…ti abbraccio
    Anice…coraggio ce la faremo!
    Vado a nanna
    Sogni d’oro a tutti!!

  1030. Francesca dice:

    Sono passata solo x augurare una dolce notte a tutte voi…scusate se non scrivo altro,ma stasera nn ce la faccio ho il morale sotto i piedi!Grazie Polla…Artemide…Azimut…e Anice…per le vostre parole…a domani,vado ad immergermi nella lettura dello Zahir.

  1031. Aleph dice:

    Lo Zahir???Quello di Coelho???????Se è quello, mille punti in pi per Francesca!!!Eheheheh…

    Ragazze, vi saluto, vado a letto presto stasera che sto crollando!

    A domani, notte!

  1032. yris dice:

    ciao puzzole.. :-)
    giusto un saluto per dirvi che vi penso
    e un bacio per la notte

  1033. Linda dice:

    buonasera!!!

    cely, secondo me se ti va di scrivere prova a buttarti, anch eio vorrei rimangiarmi quasi sempre cioò che scrivo, ma è sempre cosi quando si ha a che fare con emozioni, sensazioni…sfuggono, ma è importante non rinnegarle secondo me.
    scrivere ” di getto” in fondo è già una scrematura parziale dei nostri pensieri, e poi…qui puoi scrivere tutto quello che ti va!
    anche perchè, per fortuna o meno, le sensazioni a volte sbagliano, a volte cambiano, a volte crescono…non rimangono mai uguali, è bello scrivere anche delle emozioni moemntanee…a volte.

    artemide, yris buona notte!!

    aleph ma qui non è mai arrivato l’autunno…è invernooooo!! io non sopporto il freddo, al neve, la pioggia, i giubbotti, la lana,la cioccolata calda, i guanti…. però sto cercando di trovare qualche lato positivo all’inverno: paraorecchi, dormire mezzi nudi sotto il piumone ikea calore 5+1 quando fuori è meno 10 ( io sotto quel piumone solitamente dormo in canotta e mutande… è troppo figo in inverno col gelo fuoriiii piumone ikea i love you), le minestrine calde…. tu sei pro inverno o estate?

    anice anche io ti sento cambiata, un cambiamento graduale ma concreto. è la strada giusta. ma spiegaci, non c’era un tipo che avevi conosciuto a venezia?

    francesca, la luce in fondo al tunnel si scorge nel momento in cui si comincia a credere che ci sia. magari a volte sembra solo un ‘illusione…ma poi ti avvicini… credi in quella luce e in te stessa!!

    polla, che meravigliosa giornata di conquiste la tua! continua così!!

    miele, azimut, un pensiero anche per voi.

    uhmhm, ma la tua casa è lontana da quella dei tuoi? a che punto sei con i lavori?

    io sono appena tornata da lavoro, mi ha detto che lavoro domenica e questo mi spaventa: non voglio stare a casa, non voglio stare sola e non voglio stare con loro.
    non riescoa adormire da giorni, piango fino allo sfinimento e non dormo quasi mai….mieleeeeee aiutooo!!! spero che noi due insonni riusciremo a dormire stanotte, io ne ho troppo bisogno.

    stanotte da giacinto sono riuscita ad addormentarmi subito ma ahimè erano le due e la sveglia era alle sette, in più mi sono svegliata dieci volte causa incubi, terribile..

    buonanotte a tutti.

  1034. miele dice:

    Francesca, ti chiedo per favore, come già scrissi tempo fa, di essere un po’ più concreta: che cosa o chi ti fa star male? quale situazione? e perchè? e cosa significa che ti senti giù? dove la senti la depressione? e in che modo la riversi sul cibo?

    Linda tesoro….hai dormito un po’? io un po’ meglio delle ultime notti ma, ragazzi…tutta ieri pomeriggio e sera con un mal di stomaco tremendo…decisamente la somatizzazione di un nervosismo. devo smetterla di stare in tensione altrimenti davvero mi si scava un buco sotto lo sterno.

    Artemide riguardo la gravidanza ecc. ho due osservazioni da fare: la prima riguarda il mettere peso…prova a chiederti: se non sono disposta a mettere su mezzo kilo semplicemente per stare meglio, come posso accettare di metterne su, ad esempio, 10? e non ci credo al discorso del tipo “a fronte di una nuova vita, tutto passa in secondo piano”…non ci credo, perchè l’anoressia è così subdola e tremenda e spietata, che finchè ne soffriamo la mettiamo davanti a tutto, a tutto il resto. Quindi la questione dell’ingrassare che può sembrare banale ma non credo lo sia. E poi pensa…anche se una lo accettasse…sarebbe capace di assecondare la propria fame, che in gfravidanza aumenta in modo sostanziale? ma se non assecondiamo neanche il languorino di metà pomeriggio….
    La seconda cosa è connessa a questa: parlo prima di tutto per me, mi rendo conto che dire “ho un desiderio di maternità” è un discorso troppo astratto…proprio perchè non fa’ i conti con la realtà del mio corpo…un corpo debilitato, stancato, nervoso, iperattivo, che è stato per anni in amenorrea, forse disidratato, carente di calcio e con ossa rese fragili da quest’assenza…certo, penso che un corpo anche così sarebbe in grado di portare a termine la gravidanza, ma vogliamo parlare dell’imprintig che trasmettiamo alla nuova creatura…se l’ambiente è importante, io non voglio che il primo ambiente di mio figlio/a sia un corpo malato e anoressico.
    …quindi ok parlare del proprio desiderio, ma se poi non ci si muove in positivo per realizzarne le condizioni di base…

    riguardo la sessualità, posso solo dirti che per me rappresenta un’esperienza di piacere, e come col cibo io non riesco a sentire di meritarmi questo piacere, quindi la vivo in modo rigido e ancora difficoltoso. tu invece riesci a lasciarti andare tranquillamente? se sì, i miei complimenti sinceri.

  1035. Artemide dice:

    Buongiorno a tutti!
    Avrei voluto dormire ancora un’oretta ,ma ieri mi sono addormentata molto presto e 8 ore di sonno sono più che sufficienti.
    Linda,mi spiace per le tue notti insonni, hai provato con qualche tisana, se vuoi pox darti qualche indicazione,mi piace molto studiare le proprietà curative delle erbe (eh sì, sono una piccola streghetta :-) ! )
    Oggi giornata tranquilla e ho già risolto il dubbio di come passare almeno 2 delle 4 ore che domani devo fare nella stessa classe: film!…”il club degli imperatori”, q.no l’ha già visto? E’ bellissimo.
    In effetti domani sarà una giornataccia: 6 ore di lezione e 3 di assemlea, ma nn pensiamo a domani, viviamo OGGI!.
    Buon risvelio a tutti…a più tardi!

  1036. Ely dice:

    Buongiorno,
    ieri ennesima caduta. Sono uscita con un’amica x l’aperitivo e avevo mezza intenzione di parlarle del mio problema ma poi si è aggiunto a noi il suo ragazzo e tutti i miei buoni propositi sono andati in fumo..
    Non è colpa ne sua ne di nessuno ma io l’ho vissuta come un rifiuto…è incredibile cosa riesce a pensare questa testa malata, mi sono sentita abbandonata anche da lei. Mi sento abbandonata anche dal mio ragazzo quando torna a casa. Mi sento tanto sola.
    Forse era meglio fossi andata in palestra, almeno lì sono in mezzo alla gente e mi distraggo e non posso sfogarmi col cibo….non la sto vivendo nel modo giusto, lo so, dovrebbe essere uno svago non un rifugio per scappare dal mio tempo libero….però mi aiuta, almeno per quel paio d’ore mi sento bene.
    Buona giornata a tutte e ad Aleph!

  1037. Polla dice:

    ..Buondì creature,
    come va? qui piove di bruttooooo.. c’è un grigio pazzescooooo.. che cocotès!
    Io tra 10 minuti devo essere dalla psicologa e sono ancora in pigiama.. ma probabilmente ci andrò così.. come sempre del resto da quando mi da sto appuntamento mattiniero!! cmq non fa freddo.. la pioggia non permette al gelo di spuntare e.. quindi ci protegge!!! :-) . quindi anche lei ha il suo lato positivo,no?

    Artemide.. buona giornata allora! certo che non devi pensare a domani.. farti salire ora l’ansia a che serve? domani affronterai benissimo la tua giornata,come anche quella di oggi.. forza!

    Miele.. buongiornissimo!

    ma un buon giorno anche al resto del blog!!!
    io scheggio,ma poi dopo torno e sono quiiiii..

  1038. Artemide dice:

    Miele, abbiamo scritto insieme e così nn ho letto il tuo post.
    Riguardo a quello che scrivi sono pienamente d’accordo con te: solo una persona SANA può mettere al mondo una nuova creatura, ecco perchè (oltre ad altri motivi) la decisione del day hospital.Scusa se sono breve,mi piacerebbe riprendere molti punti del tuo discors,ma ora devo andare a scuola, li riprendo questa sera…grazie c.que per le tue osservazioni.
    Polla…un abraccio anche a te.
    Ora devo proprio scappare!!!

  1039. Azimut dice:

    Buongiorno a tutte, buongiorno Aleph. Anche qui piove ma per fortuna fa meno freddo. Io sono in una cappa di tristezza, ma vediamo di non pensarci. Ormai sto diventando un portento delle attività manuali: sono riuscita ad attaccare un bottone! Già…cucendoci anche mezza camicia nel mezzo…praticamente ho attaccato il lembo destro al sinistro…

  1040. Francesca dice:

    Buongiorno…qui a Roma piove a dirotto,io ho dovuto prendere un giorno di ferie xche’ dalle mie parti e’tutto allagato,mi serviva la zattera x andare a lavoro!
    Miele rispondo alla tua domanda..sono ricaduta nell’anoressia da poco piu’di un anno,non ci sono abbuffate,mangio pochissimo e spesso vomito dopo averlo fatto…chiaramente non riesco a mangiare carboidrati tanto meno i dolci,pochissima carne,in sostanza mi nutro solo di frutta e verdura! sento essere ricaduta in quel vortice dal quale pensavo di essere uscita da anni!io non ho mai avuto un bel rapporto con me stessa,fin dai tempi della scuola,ero timida un po’paffutella,molto piu bambina rispetto alle mie compagne,quindi esclusa e costantemente presa in giro dai miei compagni maschi!questo mi faceva tanto soffrire.alla fine delle scuole medie mi sono ammalata di anoressia…che negli anni si e’alternata alla bulimia…durante le scuole superiori ero in piena bulimia,mi sono ritirata dalla scuola per un anno….mi ero chiusa in me stessa nn avevo amici e anche in questo periodo il rapporto con il genere maschile era deleterio! ho sempre avuto un pessimo rapporto con me stessa e con il mio corpo!non mi sono mai accetta,mi sono sempre
    sentita inferiore alle altre ragazze in tutto e per tutti!durante gli anni scolastici” mi sarei voluta cancellare con una gomma come si fa con un errore”.Queste erano le parole che mi ripetevo in quegli anni.ho sempre vissuto male la sessualita’xche non ho mai accettato il mio corpo il mio essere donna,sempre tesa,tirata anche in quei momenti…quindi le volte che ho provato piacere sono rarissime!anche con il mio compagno,con il quale sto da 9 anni.Miele condivido in pieno cio’che dici riguardo al sesso” per me rappresenta un’esperienza di piacere, e come col cibo io non riesco a sentire di meritarmi questo piacere, quindi la vivo in modo rigido e ancora difficoltoso”io provo purtroppo le stesse cose…
    Un pensiero per aleph…lo zahir si proprio quello di coehlo,e’veramente bello…tu lo hai letto?da pochi giorni e’uscito nelle librerie aleph…penso che lo comprerò al piu presto!!tu lo hai gia letto?
    Buona giornata!!

  1041. miele dice:

    anche qui diluvia e io temo dovrò uscire in bici fra non molto….ma prima aspeto di vedere se mia mamma può darmi uno strappo ;)

    francesca grazie della spiegazione ma…ti chiedevo più precisamente che cosa ADESSO ti fa sentire giù…è sempre il corpo o ci sono anche altre situazioni collaterali (es. lavoro – a proposito, cosa fai?) che ti fanno star male?

    cmq francesca e aleph….basta co ‘sto coehlo…non lo si può sopportare….!! ;)
    beh aleph sa che io sono per autori con un attimo più di energia….anzi penso che chi non sta bene dovrebbe davvero nutrirsi di letture energiche, ironiche, baldanzose….un po’ grintose insomma.

  1042. Linda dice:

    ehilà..io mi sono svegliata da una mezz’oretta. ho dormito quasi nove oreee!!!
    e mi sono svegliata una sola volta perchè avevo il braccio completamente addormentato: vi capita mai?? è una sensazione che mi mette sempre un po’ di paura, sembra hce si sia staccato!

    ho fatto una buonissima colazione con il mio yogurt preferito (quello bianco + ciliegie tipo quello della muller ma tarocco, molto più buono, più grande e ovviamente meno costoso :) ) e un dolcetto siciliano fatto con la pasta di mandorle…amo!

    polla anche qui piove, che due palle, mi tocca stare a casa e c’è pure mio fratello che non aveva voglia di andare a scuola… buona psicologa!

    azimut che c’è? che succede? tristezza dovuta a cosa???

    ely mi spiace per il tuo incontro di ieri, ma vedrai che potrai sempre rifarlo!! mgari spiega alla tua amica che hai voglia di parlare con lei… ma vai spesso in palestra? oltre ad andarci per stare lontana dal cibo, ti piace? cosa fai?

    artemide, hai ragione, per mettere al mondo una creaturaa bisogna stare bene, hai fatto bene a fare la tua scelta!!

    miele, cosa c’è che ti rende nervosa?? dovresti trovare un modo per scaricare la tensione, è ovvio che poi si accumula tutta e ti fa solo stare male!!

  1043. Linda dice:

    comunque artemide capisco bene il tuo discorso sulle amicizie, anche io ne ho davvero poche di vere (3 se vogliamo essere precise, di cui una andata… visto che era giacinto) , con gli altri sento di non poter parlare….devo dire la verità, io sono abbastanza “conosiuta” nella mia città: se esco in piazza trovo sempre un sacco di gente da salutare, con cui scambiare due parole…ma moltissimi dei miei rapporti sono cos’ superficiali che a volte non mi danno proprio niente, e mi chiedo quanto sia inutile conoscere cosi tante persone e poi essere cosi sola. nuove amicizie, artemide!! e anche nuovi passatempi…

    francesca, ma tu con chi vivi?

  1044. Ely dice:

    Ciao Linda e grazie per la canzone! Mi ha fatto troppo ridere la descrizione dello yogurt: quello bianco + ciliegie tipo quello della muller ma tarocco, molto più buono, più grande e ovviamente meno costoso..AHAHAHAH!!!
    ma quanto simpaticona sei??? mi farebbe davvero piacere incontrarti un giorno..
    Si, in palestra ci vado ogni sera da due settimane infatti l’istruttrice l’altra sera mi ha chiesto se ho cambiato residenza…erano diversi anni che non ci mettevo piede ma mi è sempre piaciuto, faccio attrezzi, tappeto, step…un po di tutto e il tempo vola e soprattutto: riesco a non pensare a NIENTE!
    Ovvio che di mezzo c’è sempre la testa malata che comanda, rispetto a qualche anno fa ci sto dando dentro di brutto e arrivo alla fine che sono stremata…non va bene. cmq sempre meglio che stare a casa a svuotare la cucina..

  1045. Azimut dice:

    Linda ma se una delle 3 è andata e si è trasformata in Giacinto mica male lo scambio no? Per le amicizie ci saranno eventualmente delle new entry. Anche a me accade spesso…braccia gambe che non ci sono più…una volta addirittura il collo, una paura… Sono contenta che tu sia riuscita a riposare, io mi sono dovuta accontentare di 5 ore. Tristezza dovuta a incomprensioni, un rapporto con una persona che mi è carissima che mi fa soffrire più che altro per colpa mia. E poi queste giornate che diventano cupe, buie, fredde. Sono belle anche loro ma fisicamente mi stanno piegando. Sono ancora molto debole, la verità è questa purtroppo. E quando sto male dentro non riesco proprio a buttare giù nulla. Come ieri per esempio. Ora però esco e vado a prendermi uno di quegli splendidi yogurt di cui hai parlato…però mi dovrò accontentare di quello ufficiale perché qui davanti non c’è un supermercato tarocco. Grazie dell’idea

  1046. Polla dice:

    ..babba bia,ma come pioveeeeeee!!!
    Seduta dalla psicologa decisamente positiva.. non sentivo nemmeno troppo il bisogno di andarci,ma cmq ho avuto modo di fare un po’ ordine.. e di spronarmi sempre +.
    Qui nella mia casina si sta davvero benone.. soprattutto stamattina e io mi sono cimentata in sughetto che ha un profumino buonissimo,poi vi dirò se era buono anche il sapore però.. ahahah.

    Linda ma com’è che tuo fratello non aveva voglia di andare a scuola e non ci va??? pf.
    Cmq io non credo che sia necessario avere tanti amici.. cioè.. ci sta avere tanti amici di birre,di uscite,di gruppo.. ma non è necessario che siano amicizie strette,almeno non tutte.. sarebbe quasi impossibile!! ma tu ti senti sola? forse è dovuto al fatto che come dici tu,uno dei tre è diventato un morosino,una ora è lontana fisicamente.. ma.. loro ci sono! è un bel po’ diverso,no?

    Ely.. io sarò una straccia palle.. però.. io non penso che la palestra tutte le sere sia una buona cosa,poi vedi tu! nel senso che quello secondo me non è un reale pensare a nulla,credo che sia invece un modo per mettere a tacere la vocina della malattia,ma assecondandola..

    Mieleeee.. sfreccia con la bici sotto la pioggiaaaaaaaaaa!!!! ma ti sei almeno munita della mantellina alla Azimut??? io ho una mantella da pioggia che adoro.. un po’ alla cappuccetto blu. Pronta per qsta giornatina?

    Azimut.. che c’è? cosa è qsto velo di tristezza che ti avvolge?

  1047. Ely dice:

    Si Polla sei una straccia palle ;)

  1048. Azimut dice:

    Polla io sono qui in ufficio con la mantella pronta per sfrecciare dalla psi, mi sa che mi dovrà appendere ad asciugare fuori dalla finestra dello studio… Avvolge avvolge… Sughetto di? se sono cibi truculenti però non lo voglio sapere

  1049. Polla dice:

    ..Ely, FIERA DI ESSERLO! ;) . tanto cmq ognuno poi fa di testa propria..

    Azimut oggi anche la mia psicologa mi ha fatto appendere la borsa e la mantella al calorifero ero fradicia.. e calcola che per andare da lei devo fare tipo 50 metri!!! piove un bottoooooo.. e credo che andrà avanti per tutta la giornata! però qsta cosa mi sta spronando a scrivere il discorso e direi che è una gran buona cosa.. :) .
    tranquilla il mio sughetto non è niente di carnivoro.. è un semplice sugo a cottura lenta.. ho fatto prima soffriggere bene la cipolla,poi ci ho aggiunto i pomodori da sugo,le olive che danno un buon sapore,sale,zucchero per togliere l’acidità e poi la passata con i cigliegini.. manca solo un po’ di basiliscus.. ma approfitto delle ultime foglioline della mia piantina che mi sta definitivamente abbandonando.. sig sob.
    Cmq anche io vorrei imparare a fare quelle cosine pratiche.. come attaccare un bottone per esempio.. stra stra utile come cosa!

  1050. Ely dice:

    Lo so Polla, vorrei dire tante cose belle ed avere tanti bei propositi ma sarebbero tutte palle….
    vabbè, buona continuazione a tutti…

  1051. Ely dice:

    Piccola Flo come sei presa? passa dai….

  1052. Linda dice:

    ahahah ragazze io so attaccare bottoni e anche un pochino rattoppare,vorrei però imparare ad essere più creativa…già il fatto di aver fatto la scritta in camera mia (l’ho caricata su fb!) mi ha resa proprio soddisfatta, ma vorrei avere più idee! non è che non metto in pratica…è che proprio non ne ho. tipo decoupage o cose anche più creative…

    polla, azimut, anche io voglio una mantellina da bici…ma dove si trovano quelle in stile cappuccetto??? le vogliooo

    azimut, io mi faccio sempre tirare su da uno yogurt, fa bene allo spirito secondo me…magari con mandorle e frutta dentro…goduria! io e te siamo compagne di yogurt! anche a me queste giornate non piacciono tanto…l’arrivo del freddo…pff.brrrr il collo, che brutto! immagino la sensazione…comunque io sono contenta di quello che è successo con giacinto. anche perchè lui non ha mai smesso di essere il mio migliore amico, diciamo che ha solo “integrato” il suo ruolo ahahah. ma questo rapporto che ti fa stare male… è una faccenda che si trascina o una situazione recente? se vuoi evita di rispondere eh…

    speriamo che miele abbia la mantellina!!

    ely…tutte le sere?!? o mio dio… io ci vado due volte a settimana e i restanti giorni non ci penso neanche…troppo acido lattico! e comunque faccio i corsi da schiappetta, ci vado giusto perchè mi illudo di imparare un po’ a coordinarmi e..per il bagno turcoooo!!! tutte le sere…io sono d’accordo con polla…ma vedi tu..

    polla…sughetto… quasi quasi ne metto su uno anche io… guarda io spero che mio fratello lo boccino per la seconda volta, gli farebbe solo che bene!! se ne sta tutto il giorno sul divano a guardare poker….ma che tristezza di ragazzo.

  1053. Polla dice:

    ..Ely,non è necessario dire cose belle.. io penso che essere sinceri sia davvero importante. ma.. in primis essere sinceri con sè stessi.. e partendo da lì,cercando di fare un po’ il punto della situazione e di agire di conseguenza. io non sono per il vivere da spettatrice attendendo che le cose cambino,sono assolutamente convinta che ognuno di noi ne abbia la capacità..
    così per la palestra .. come? andandoci per esempio 2 volte la settimana e il resto dei giorni,fare altro.. e non sono belle parole qste,sono fatti,sono un provarci! ma.. non dico che sia da fare per forza,solo che non si dica che non ci si riesce o che addirittura non si possa fare.. :) .

  1054. miele dice:

    Linderella! mi sa che ho capito precisamente a quale yoghurt ti riferisci ;)
    Anch’io trovo che lo yoghurt sia una cosa buonissima, non però quello alla ciliegia… io lo adoro all’ananas, albicocca, ultimamente ci do dentro di pera&cereali!
    bene che hai dormitooooooo
    a volte mi capita di avere un braccio addormentatissimo…tipo quanto ti anestetizzano…me lo tocco con l’altra mano e sembra la carne di un’altra persona :(

    ragazze…macchè mantellina e mantellina…sono venuta dai miei in bici (mia mamma chissà dov’è?!) con il giubbotto lungo invernale, ma lo stesso mi sono inzuppata i piedi- cmq avevo pantaloni e scarpe di ricambio ;)
    la mantellina sarà un prossimo acquisto!

  1055. Linda dice:

    ma voi lo sapete come ci si sente ad aprire il frigo e trovare solo wurstel, affettati, maionese e coca cola?
    non mi calcolano nella spesa.
    madonna, io vado a mangiare fuori

  1056. Linda dice:

    miele…anche per me. andiamo a prenderla insieme?!

  1057. Polla dice:

    ..Linda, smettila di focalizzarti su tutto quello che c’è per lui e non c’è per te.. attivati.
    se la spesa la fanno loro,lascia una lista delle cose da comprare per te.. oppure vacci tu se ti pesa meno.cerca un ponte di comunicazione.. è assodato che da soli non ci arrivano?? ok,allora partendo da lì cerca di aiutarli e aiutarti a capirti e a considerarti.. è un bene anche che non ti diano per scontata e che pensino che comprandoti due pomodori(so che ti piacciono.. eheheh) loro abbiano la coscienza pulita! capisci?

    Miele.. è fondamentale che tu ti sia cambiata e soprattutto riscaldata.. altrimenti ci si ammala. poi prendere l’acqua in sè non è male.. è il dopo,ma se eri attrezzata.. zac!

  1058. miele dice:

    sì polla, ormai conosco le intemperie e arrivata qui mi sono cambiata e scaldata, quindi in teoria nessuna bronchite in vista ;)

    Linda non lasciarti spingere fuori di casa da questa situazione…perchè non inviti qualche amica (anche se non tanto stretta) a mangiare lì? vi fate la spesa, ve ne preparate per voi, poi state lì tranquille e le altre persone almeno si accorgono che hai una vita anche tu…non so, è solo un’idea eh…
    Cmq fatta…possiamo cercare la mantellina in quel negozio di articoli sportivi che c’è nella tua città non lontano dall’ikea… :)

  1059. Cely dice:

    Buondì principesse,
    Linda che dolce anche tu! Ti ringrazio per le parole che hai speso per me, sono d’accordo sul fatto che le sensazioni cambino col tempo.
    Sono contenta che stanotte tu sia riuscita a dormire 9 ore consecutive! Una domanda: se volessi avresti la possiblità di dormire da Giacinto tutte le notti?
    Mi spiace per il fatto che a casa non si preoccupino di te, nemmeno per quanto riguarda la spesa. Da me è uguale, infatti da qualche anno ho iniziato a lasciare dei biglietti con sù scritto ciò che mi serve…a volte arriva a volte no ma almeno non sono costretta a nutrirmi di affettati, wurstel, maionese e coca cola.

    miele, sai che anch’io è da ieri sera che ho mal di stomaco? Non vorrei che fosse il ciclo…sta tardando di 8 giorni.

    Azimut, la vogliamo allontanare questa cappa di tristezza? Hai provato a parlare con questa persona e a trovare una soluzione?
    Ah, complimenti per il fai da te ;) prima o poi anch’io imparerò a cucire un bottone…

  1060. Cely dice:

    Artemide, ti abbraccio anch’io.

  1061. Polla dice:

    ..babba bia che goduria oggi..
    qui continua a piovere e piovere e io mi rotolo al calduccio.. ci sono dei giorni in cui la mia nullafacenza proprio me la godo.. sarà che sapendo di non aver altro da fare,non mi resta che rassegnarmi un po’ a qsta attesa che non voglio far diventare pesante.. ho una voglia che arrivi sto benedetto giorno di laurea che non so come quantificarla!!!
    Ho voglia di mettere in atto i miei progetti,ho voglia di iniziare qsta nuova avventura,ho voglia persino di arredare casa mia,quella che sarà la mia casa ogni volta che deciderò di tornare nella mia città e di vedere famiglia,amici,cose.. :) . ma avrò il MIO posticino.. non so,ma credo che tutte le fatiche che sto facendo stiano dando risultati,anche se magari diversi da quelli aspettati.. soprattutto il mio umore è decisamente cambiato e mi piace. mi piace anche qsto sorriso,qsto camminare a testa “alta”,questo sentire di avere deciso un qualcosa per me e che sta a me lavorarci su a me e basta. perchè è quello che voglio.
    sono sicura che ognuna di noi dentro ha un qualcosa che vuole “realizzare”,magari ora è offuscato dalla nube di tutto quello che gli è stato cucito attorno.. e non è poi detto che tutto sia davvero realizzabile,ma.. credo che valga la pena di lottare.
    che sia una visita dal dottore,che sia un percorso di studi,che sia il prendere in mano una malattia,una sofferenza,una relazi