Photo©: AB.it

Non è uno scherzo. Anche se oggi è il primo di Aprile e ci sarebbe stato bene uno scherzo, ecco la nuova piazzetta! Un cordiale benvenuto a tutti gli amici che si ritrovano qui. Ecco il link per gli ultimi articoli del mese di marzo.

480 Commenti

  1. Polla dice:

    ..usti usti.. prima primissssssimaaaaaaa!
    Neanche mi sono resa conto che siamo già ad aprileeeeee.. bellissimo mese oserei dire,no?
    Cmq stavo venendo qui a “lamentarmi” perché sono agitata per domani,ma visto che è il primo post,ve lo risparmio dai.. eheh.. siete state graziate dall’inizio del mese! ;-) .
    Direi che a breve stacco la spina.. doccia-pigiama-letto(magari ultima sguardatina).. domani sveglia prestissssssimo e via. l’esame è in tarda mattinata cmq,ma dubito di riuscire a dormire sino all’ultimo. Pensatemiiiiii..

    Grazie Fabio Piccinin per qsta nuova piazzetta.. buon primo d’aprile!

  2. Ginger dice:

    Polla, ti faccio un grosso in bocca al lupo per domani, vedrai che andrà benone!!
    Ho finito le cicche…pacco…devo uscire adesso a prenderle….pacchissimoooo…
    ecco, l’unica cosa negativa di questo periodo è che sto fumando tantissimo…ma sono convinta sia tutto collegato…l’ansia che non sfogo più nel cibo taaaaaccc..se l’e presa con le cicche. sbuff…
    mi faccio abbastanza schifo ma è più forte di me…

  3. uhmhm dice:

    Polla… un super mega in bocca al lupo a te :)
    facci sapere sai?
    abbraccio volanti a tutte. tu il primo, io il terzo post: tre come il numero della perfezione… eheheh.
    baciniiii :)

  4. Polla dice:

    ..uhmhm.. Significa che qsto essendo il4 post mi porterà sfiga infinita???! Ahah.. A parte gli scherzi.. Ci ho investito parecchio per qsto esamino.. Certo sarebbe stato meglio seguire le lezioni e studiare contemporaneamente piuttosto che seguire a tratti e studiare tutto in 3 gg.. Pero’ci sono state tante cose che ho dovuto e preferito fare e qsto e’stato il compromesso.. Vada come vada insomma,io sono abbastanza soddisfatta cmq dell’impegno che ci ho investito!!
    Grazie del sostegno blog! Vi porto con me.

    Ginger.. Credo anche io che il fumo dia strettamente connesso al tutto.. Io infatti mi sto mega impegnando a fumare meno,ma lo sto facendo da poco perché mi fa stare proprio male il fumo.. Va beh,ora non ci voglio pensare che poi mi agitooooo! ;) . Ma la tua giornatina di festeggiamenti com’è andata? La torta ha riscosso successo?

    Uhmhm.. Tu ti stai godendo il meritato riposo o oggi hai lavorato?

    Miele.. Le tue spese di oggi? Portate a termine?

    Notte marmaglia.. Passo domani mattina e cmq ovvio che vi faro sapere.. Smack.

  5. miele dice:

    Benvenuta alla nuova piazzetta e un grandissimo in bocca al lupo a polla, la nostra secchioncella!

    Le spese portate semi-a termine, stanotte invece mi sono scoppiati mal di testa, raffreddore e mal di gola. ora misuro la febbre. che sbuffffffff

    a dopo

  6. Polla dice:

    ..Buondììììì!!!
    Grazie miele per l’in bocca al lupo.. CREPIIIIII. Sento una leggera ansietta.. tipica del pre esame.. eheh. Ma non vedo l’ora di farlo e di togliermelo dai piediiiiii.. Credo che andrò là un’oretta prima e mi preparerò psicologicamente..credo anche che saremo tantissimi a fare sto esamino perché in teoria è per i frequentanti e a lezione eravamo una marea,in più ci sarà sicuro qualche “intruso” che pur non seguendo si intrufolerà..
    bien,finisco di colazionare e poi vedo di organizzare la situazione!

    miele.. raffreddore? hai magari preso freddo ieri per caso visto che le temperature sono un po’ scese di colpo? Spero che tu non abbia la febbre cmq.. in ogni caso,vai di paracetamolo! ;) .

    Buon risveglioooo! Vai Pollaaaaa..

  7. Ginger dice:

    Buongiorno blog!

    Vai Pollaaaaaaaa!!!!!!

  8. anice dice:

    buongiorno blog,

    passo velocissimamente a darvi un saluto. Polla, IN BOCCA AL LUPO :)

    come state?
    Ginger come è andato il tuo pranzo ieri?
    Miele, come va?

    passo dopo con più calma, dico solo che ieri è andata bene. sono contenta.

  9. Ginger dice:

    Buongiorno Anice!
    Il pranzo è andato benissimo, ho mangiato pizzette e affettati, braciola con contorno di patate, carciofi, radicchio un fetta della mia crostata alle fragole e qualche frittella…mi sembrava di esplodere ma dopo la passeggiata stavo già molto meglio!
    La mia crostata era buona ma le fragole hanno rilasciato tanta acqua secondo me e la pasticcera si è un po ammollata ma vabbè…diversi hanno fatto il bis quindi tanto male non era!

    Per quanto riguarda i miei che Polla mi aveva chiesto se ne avevo parlato, ho preferito non dire niente anche se questo complica un po le cose. Mia mamma parla spesso di linea, di cibi grassi, forse ho preso da lei un po di fisse e ultimamente mi fa osservazioni xche ho messo su un po troppa massa muscolare, mi dice spesso basta fare pesi in palestra, guarda che gambe muscolose che hai fatto! Non le do retta, io so perchè il mio corpo sta cambiando e continuo per la mia strada…so che quando il metabolismo si sarà assestato tornerà tutto nella norma e poi non sono così male con un po di muscolo in piu! :)

  10. Ginger dice:

    Tra l’altro mia mamma ha già i suoi pensieri…sta facendo delle visite xchè l’hanno richiamata dopo l’ultima mammografia…giovedi avrà il risultato della biopsia sulle calcificazioni riscontrate. Non sono particolarmente preoccupata, so che di questi casi ce ne sono tantissimi, però è giusto fare i dovuti controlli. Con lei cerco di parlare di tutto tranne che di quello, è già agitata di suo…figuariamoci ora! mio papà non aiuta per niente, se non a metterle ancora piu ansia.
    L’unica cosa, ho fatto un’osservazione sulle sue amiche che prenderei a calci in culo, sono lì tutto il giorno a farle mille cerimonie nanche fosse sul letto di morte… al posto suo le avrei mandate a fanculo tutte…ma si può?? cercate di distrarla invece, befane che non siete altro!
    scusate lo sfogo ma queste cose mi danno ai nervi…

  11. miele dice:

    Ginger anche a mia mamma avevano riscontrato numerose calcificazioni, ma poi sono risultate non essere nulla di preoccupante. stai tranquilla ;)

    ciao anice, a dopo se torni.

    io dopo il caffè vado dalla studentessa che sto aiutando a preparare la maturità, è una ragazza ansiosissima…

    a stasera

  12. Ginger dice:

    Grazie Miele…

  13. Polla dice:

    ..Blog,
    è andata! c’era un’agitazione e un marasma in aula che ho capito che eravamo un po’ tutti in ansia per sto esame.. beh,è sempre così agli esami,ma essendo molti ragazzi giovanissssssimi, il caos era amplificato! Cmq la professoressa è mitica e ha gestito tutto al meglio.. ho seguito anche la correzione.. e.. va beh,non mi pronuncio perché h sbagliato delle cose che in realtà sapevo e altre boh. a quanto ho capito cmq indipendentemente dall’esito,che sarà tra un paio di settimane,si potrà sostenere cmq la seconda parte e poi la media non so come la calcoli.. insomma.. non ci sarà un voto per qsto esamino,ma direi che tutto sommato ho fatto stra bene a sostenerlo. un po’ per prova e un po’perchè cmq mi sono tolta un podi roba.. anche se la seconda parte sarà + del doppio sia a livello di studio che di difficoltà.. ma ne riparliamo a maggio!!!!
    Ora devo attuare un mega RESET e mettermi a preparare l’altro esamino di mercoledì.. anzi,devo pure andare a lezione!
    Mi sono fatta una bella maggnata de pastasciutta.. e dulcis in fundo.. una bella scorpacciata di biscotti insieme al caffè. direi che mi sono ricaricata per bene!

    Ginger.. ma lo sai che sei davvero stra diversa? Sono mega contenta che ieri sia andata bene.. + tardi ti scrivo un paio di cose!

    grazie del sostegno come sempre.. pronte a sostenermi per altri due gg? ;) .

    A dopo.

  14. uhmhm dice:

    Ragazze care..
    Polletta olè, è andata. e ovviamente andrà anche mercoledì. buona lezione poi sotto con lo studio. Anche a me come a Miele manca da morire preparare un esame. Puff.

    Allora ho mangiato tanto e bene. Ora però un incidente che non riesco a superare: ho mangiato tanta tanta troppa ananas ma la mia bocca è in subbuglio: mi pizzica tutta la linguaaaa. va bè, proverò a lavarmi i dentini e vedere se migliora. ahah, ben mi sta :)

    ora mi metto a scrivere una mail al mio -ex- professore della tesi che dopo la discussione mi ha mandato un messaggio ma io ho preferito rispondergli con più calma. ahahah.

    Sto guardando un telefim scemo, c’è una ragazzina sciocca anoressica ricoverata in una clinica che dice di voler rimanere magra perchè lei è una ginnasta. allora… partiamo dal presupposto che la ginnastica artistica ti fa essere muscolosa, non magra da far paura, poi approfondimento zero, banalità a go go. Ah Diooooo! va bè, è finito. Mi attivo e vedo di fare qualcosa oggi. Stamattina ho accompagnato la mia amica in aeroporto ora sola soletta devo riorganizzarmi la/le giornate. Anche senza avere più da studiare. ho pensato che vorrei riprendere un po’ in mano quelle cose piccole piccole come dipingere o la fotografia che da un po’ ho accantonato. poi ho aggiunto al curriculum laureata e domani lo devo portare in un posto. vorrei trovare qui da me un bel corso di inglese, mi adopererò anche in questo verso. Non voglio tornare a riprendermela con il cibo… in questi giorni in compagnia ho avuto molte meno occasioni per combinare guai, devo procedere nella stessa direzione! pronti… via! :)

    a dopo

  15. anice dice:

    eccomi qua,

    Ginger, anche a mia mamma ha delle calcificazioni e le deve controllare ogni anno. Credo sia molto frequente e abbastanza normale, però è giusto tenerle sotto controllo. Sono d’accordo con te sul trattamento delle amiche di tua mamma ….

    Ma lei sapeva del tuo problema alimentare? Scusa se lo hai già detto ma non mi ricordo… Mi piace il tuo ragionamento sul tuo corpo, che non ti fai influenzare dai commenti di tua mamma perchè sai qual’è il tuo obiettivo, sai che vuoi stare fuori dalla malattia.
    Bene per la giornata di ieri, quindi la crostata è stata un successone ? ;) stracomplimenti, qui diventate tutte brave cuoche e pasticcere hehe.

    Miele, hai ragione sul fatto che mi devo dare una mossa da sola, ma ho sempre bisogno di farmi “tenere per mano” e di sentirmi dire parole rassicuranti.

    Polla, evvviva! grandissima :) Quindi adesso festa? ;)

    Vi racconto della mia giornata di ieri. Per pranzo avevo deciso di mangiare le crepes, di affrontare questa paura e in più ho chiesto a mia mamma il pure di patate, altra paura…
    All’ultimo minuto c’è stato un cambio di programma e il pure è saltato. Sono andata in crisi, quasi mi sono messa a piangere. Però sono riuscita a “riprogrammare” il cervello e a mangiare comunque altre cose. Sono contenta di essere riuscita a tranquillizzarmi e accettarlo come “solo” un pranzo, non come “l’ultimo ” della mia vita. Questa sensazione è quella che spesso mi accompagna e che mi manda in crisi quando succedono gli imprevisti.
    Ma torniamo alle crepes….. sono riuscita a mangiarle yuppiii :) Ne ho presa una alla crema novi e una con la marmellata, ma poi per cena le ho riempite con funghi e piselli e ne ho mangiate altre 2. credo di averle esorcizzate.

    Oggi a pranzo pasta integrale con tempeh e salsa di pomodoro. La cosa strafiga è che non l’ho pesata proprio e ho mangiato senza stress :)

    Avevo fame, proprio tanta!

  16. anice dice:

    ah , una cosa che mi sono dimenticata di scrivere….
    ieri in attesa di mangiarmi queste crepes mi aspettavo di sentirmi stressata, agitata ecc. invece ero eccitata, piena di aspettative, avevo voglia di vedere cosa succederà dopo. avevo voglia di sfidare la paura e il mostro. Ma non ho avuto nessun senso di colpa dopo averle mangiate. E’ stato come se lo avessi sempre fatto, una cosa normale.

  17. Azimut dice:

    Ginger, Polla, Uhmhm, Anice complimenti davvero per i vostri mega passi, col cuore.

  18. uhmhm dice:

    Azimut e tu come stai????

  19. Ginger dice:

    Anice un super applausoneeee!!!!
    Hai visto? cos’è successo? ma proprio un bel niente. e così sarà anche per tutti gli altri cibi che ti spaventano! Stai andando alla grandissima e fai bene ad essere orgogliosa di te stessa!

  20. anice dice:

    grazie Ginger :)

    io tengo duro, stavolta non voglio mollare!

    adesso vado a coro, un saluto a tutte
    a dopo

  21. uhmhm dice:

    Stavo pensando a una cosina e scelgo di riportarvela qui.

    Allora, prettamente collegata al cibo: partendo dal presupposto che forse le abbuffate le sto controllando molto meglio, che forse mangiare in compagnia mi è più semplice.. vorrei riflettere sul mangiare da soli.

    Ieri Miele ha detto a Ginger che prova una sana invidia nel sentire che lei riesce a mangiare bene (=porzioni e condimenti) da sola oltre che con gli altri. Mentre da soli la tendenza a restringere permane. E al ristorante provi una sorta di rassegnazione alla mancata possibilità di controllare.
    Ho riflettuto un po’ su questa cosa per quanto mi riguarda. Io mangio praticamente sempre da sola. E infatti, non sono assolutamente un modello da seguire, anzi. però per assurdo io da sola mangio di più mentre davanti agli altri mi sento come in soggezione, soprattutto perchè vedo sono gli altri ad “adeguarsi” alla mia alimentazione.
    Ecco, secondo me miele dovresti, in qualche occasione e per quanto ti è possibile cercare di sfatare questo schema. Nel senso, hai fatto enormi passi in avanti e oramai il digiuno è uno schema che non ti appartiene più, dunque, perchè non provi a vedere come ti gestisci da sola? Nel senso, nel sugo ci vuole tot quantità di olio? bene ti fai la pasta e te lo aggiungi tutto davvero. E un piatto di pasta è dato da tot grammi, e te lo fai allo stesso modo. Secondo me è anche questo importante. Cercare di adolire la restrizione prima di tutto a livello personale. Poter dire anche da sola mi so gestire bene. Io sto lavorando molto su questa cosa. E anche sul resto. Nel senso, per me una pizza mangiata in pizzeria mi manda in confusione totale oltre che per quantità fuori dal controllo, ma proprio in quanto pizza. Idem con la pasta, ed è assurdo perchè poi con gli altri mi mangio altre cose ben più caloriche! Però oggi, problema ananas a parte, mi sono comportata bene: mi sono mangiata 12ogr di pane tra pranzo e cena, mi sono cucinata i broccoli con un filo d’olio e tutto il resto, cercando di non restringere! Perchè il controllo è sempre e comunque uno schema. Io lo noto tanto.. ad esempio… mi mangio le patatine fritte del sacchetto se sono con gli altri ma da sola per me mai riuscirei a gestirle. Idem col gelato, con il cioccolato ecc. e perchè? Io ho paura di abbuffarmi ma se così non dovesse essere credo sarebbe un ottimo risultato: mi mangio le cose che mi piacciono e me le compro per me e solo per me.
    Magari qualche pranzo che faresti con i tuoi potresti preparartelo da sola, in tranquillità e vedere come ti comporti. Poi passare a trovarli per il caffè. Poi rifletterci e vedere cosa ne esce. Credo serva a responsabilizzarsi, a personalizzare i propri traguardi, a vederli non come un’imposizione ma come un gesto di rispetto verso se stessi. I condimenti non li metti perchè agli altri piace così, non te li mangi perchè ti hanno preparato quel cibo in quel modo ma perchè decidi tu! Che è ben diverso dal mangiarsi il pane perchè si deve e poi finire per nasconderlo e buttarlo. Ti sembra un discorso totalmente senza senso?

  22. uhmhm dice:

    ah anice. Brava per come ti sei gestita… però, non trovi che la fibrillazione pre crepes e purè è comunque strano? Nel senso, sono alimenti che riempiamo noi di tutte le emozioni, in realtà è solo cibo e come dovrebbe farci piacere mangiarlo perchè ci piace ma senza crearci sensazioni così forti. A me capita con un sacco di cibi, ad esempio con la pizza, però ci sto lavorando. Voglio essere si felice pechè mi piace la pizza ma soprattutto perchè magari sono fuori a cena, in una compagnia piacevole o altro. Felice per la situazione, non per il cibo in sè. Infatti poi come dici tu ti sei sentita tranquilla dopo aver affrontato il pasto. Ecco vedi? Io ambisco a quella situazione ben più sana, ma so benissimo quanto sia difficile scindere le emozioni dal cibo primo di mangiare qualche cosa di tabù :)

  23. Ginger dice:

    uhmhm…brava per gli sforzi che stai facendo, so perfettamente cosa vuol dire mangiare certe cose solo quando si è in compagnia…mi hai fatto venire in mente che fino a poco tempo fa non avrei mai potuto mangiarmi un biscotto da sola xche senza rendermene conto avrei finito tutto il pacchetto….mamma mia, che brutte cose, aprire la dispensa vedere il cioccolato e scoppiare a piangere perchè se lo tocco va a finire male….
    no, no, no…mai più!
    Ma…uhmhm..tu hai pranzato con un pezzo di pane e del broccolo lesso? ma dentro a quel pane non c’hai messo niente? non so, una fetta di prosciutto…del formaggio…

  24. miele dice:

    uhmh, forse ti sei sbagliata…non sono io che ho scritto quelle cose… ;)

  25. Polla dice:

    ..Buonasera Blog,
    che giornatinaaaaa.. totalmente dedicata allo studio.. giuro che non ho mai studiato tanto in vita mia e so che c’è chi fa il triplo di quello che io ho fatto oggi eh!
    Però sono molto soddisfatta.. tra una cosa e l’altra sono riuscita un po’ ad organizzarmi per l’esame di mercoledì.. praticamente ho solo domani per prepararlo e ho pure due lezioni da seguire.. però dai,in qualche modo ci provo! Poi se mi piglia l’onda produttiva mi viene tutto + fluido.. anche se appunto per preparare bene un esame,benché parziale,non possono bastare due gg! ma l’alternativa sarebbe stata di rinunciarci e NO,io ci voglio almeno provare! Non rinuncio alle lezioni e non rinuncio agli esami che voglio dare.. olè. Poi appunto,vada come vada..
    ok.. dopo qsta intro di autoconvincimento(ma lo penso davvero eh!) vi chiedo.. come state???? ;-) .

    uhmhm.. io credo che tu abbia confuso un commento di anice e lo abbia rivolto a miele. eheh. Cmq se posso permettermi.. io credo che tu non mangi abbastanza e che qsto ti provochi ansia e turbamenti riguardo a certi cibi.. forse le abbuffate le stai gestendo meglio(e brava!) perché rispetto al tuo schema solito alimentare,stai osando un po’ di +,ma cmq non credo si possa non mangiare mai la pasta per esempio e ribadisco il concetto che devasti fartela davvero tutti i giorni. non solo per un discorso calorico (non importa se poi mangi + calorie o che ne so)ma proprio per un discorso di fobie. ma tu sei moooooolto restia su qsto punto e credo che prima o poi dovrai cedere per capire davvero che puoi non abbuffarti mai + e che mangiare tanto,di + o che ne so non è un’abbuffata,è una situazione e ci sta,eccome. da sola o in compagnia.. per una ricorrenza o perché ti va semplicemente.

    Ginger.. mi piace moltissimo come ti descrivi,come parli di te.. e non credo affatto che sia facile accettare e gestire certi commenti,soprattutto se fatti da una mamma. Però io credo che anche qsto faccia parte delle fatiche che stai affrontando.. del fatto anche di distaccarti dal suo modo di vedere le cose,per creartene uno tuo.. senza però pretendere di cambiare lei,ma semplicemente intervenendo tu su te stessa! qsto credo faccia parte di quelle cose che portano a crescere.. eccome! bravissima,davvero!

    miele.. va meglio con i tuoi acciacchi da raffreddore? dai che stasera ti fai un bel pisolo.. ;) .

    anice.. come dicevo qualche gg fa,spesso è quasi + fastidioso scoprire che dietro alla paura di un determinato cibo si nasconde.. NULLA!

  26. Ginger dice:

    Pollaaaa….ma quanto secchiona seii???? :)
    Sono felice che la tua giornata sia stata soddisfacente, è bellissimo quando ti poni un obbiettivo e riesci a raggiungerlo come volevi!

    Ma tutte le altre? non vengono piu?

  27. fabi dice:

    Non mi sento molto bene…
    Polla scusa ho provato ieri a risponderti con la lista dei pregi…mi si è cancellato x due volte il post…mi sentivo già sconfortata tra ciclo molto doloroso (questa volta piu del solito) e cattivi pensieri che non ce l’ho fatta. Me lo hanno detto diverse amiche, parenti e vicini di casa che sono dolce e paziente ma ora con il rapporto naufragato con quella che era la mia migliore amica mi vedo tutta nera…mentre vorrei essere come un bel bosco verde, pieno di speranza e favole nel cuore, favole piccole…quotidiane e realizzabili, per me e per le persone cui voglio bene.

    Mi sono sentita dire che io da sola non esisto, che ho sempre bisogno di qualcuno cui attaccarmi, cui dipendere…ora è questo ragazzo, prima la mia amica. Queste parole mi colpiscono fino al cuore, ed è cosi, ora mi sento proprio una foglia in balia del vento autunnale. Vorrei reagire, riprendere un’amicizia delusa troppe volte perchè mi sono sempre appoggiata io a lei e mai realmente il contrario..ma in fondo sono cosi, un essere imperfetto e fragile che sa solo piangersi addosso, con la paura sempre nelcuore.
    Eppure…ero viva, avevo tanti sogni da piccola…dov’è la donna che sarei potuta diventare? nello specchio vedo una timida, impacciata e spesso ridicola ragazza che dimostra meno anni, che suscita la tenerezza ma anche la presa in giro di chi si sente piu sicuro di se…mi dispiace, sfogare cosi il male senza che voi mi conosciate è inutile ma mi sembra che piangere e basta stasera non mi aiuti a stare meglio.
    Non so chi sono, che cosa voglio raggiungere e sopratutto come ci arriverò, ma non voglio mollare. Ho avuto giorni di cibo molto piu che abbondante, mi sento piena come un’otre e gonfia, appena vedo il volume del seno aumentare e quello del ventre pure…mi prende un senso di angoscia: io non voglio essere una donna in modo cosi “EVIDENTE”…sono impaurita, mi sento sola.

    Scusate

  28. Azimut dice:

    uhmhm non sto bene…

  29. Ginger dice:

    Hai voglia di dirci qualcosa in piu Azimut?

  30. miele dice:

    Ciao bimbebelle,

    ieri poi ho chiuso baracca perchè purtroppo sin dal pomeriggio mi era salita la febbre e tutt’ora mi sento uno straccio. notte in bianco…ma va’?!
    chissà dov’è sparito il carro armato che mi è passato sopra ;)

    polla, secchioncella mia, ma quanto sei dolce nel raccontare di questa tua vita da studentessa…adoro leggerti.
    per risponderti in ritardo, ho preso un colpo di aria…condizionata! in alcuni treni l’hanno già accesa e io sono molto soggetta agli acciacchi collegati. pazienza!

    azimut, che non stai bene si era percepito…probabilmente suonerò come la solita rompib…. ma vorrei capire se questo star male si sta riversando anche sul rapporto col cibo, che ultimamente dicevi essere migliorato.

    anice, mi hai fatto venire voglia di crepes, anche se confesso che fisicamente sto abbastanza uno schifo e mangio perchè devo tenermi in piedi, quindi in effetti le mie voglie sono molto “mentali”…ma tra un paio di giorni sarò di nuovo al top e provo a farmele ;)

    uhmhm, al di là delle tue considerazioni su quelle cose (credo anch’io fossero parole di anice), tu scrivi che hai mangiato 120 g di pane e il broccolo condito…ma questa cos’era, la cena? sono un po’ perplessa…tu dici che non restringi….ma dove sono la pasta, il riso, la pizza, la carne, il tonno, le patate, i ravioli…?! magari li mangi e non lo scrivi, oppure non li mangi ma allora l’atteggiamento è molto restrittivo, non credi?

    vado a mangiare, oggi devo anche darci dentro di vitamina c quindi mando la mamma a comprarmi le arance!

  31. Polla dice:

    ..Buondì ranuncole,
    qui stra piove.. in realtà già da ieri.. ma è una pioggia strana,di quelle un po’ imprevedibili.. che spunta all’improvviso.. ma non è marzo il “mese pazzerello”??? mi sbaglio? bah.. mi spiace un po’ per la mia bestiolina che già se ne deve stare in casa,visto che io devo studiare e in + non può neanche spaparanzarsi al sole come piace a lei! In tutta onestà vi dirò che in qsto momento russa che è un piacere! ahah.. beatissssimaaaa..
    Io sto studiacchiando,ma credo che il grosso lo farò oggi pomeriggio. Cmq qsto esame è decisamente + fattibile rispetto a quello di ieri.. nel senso che rispecchia una tipologia di esame che conosco meglio,solo che appunto entrano altri fattori in gioco quali la variabile tempo e la variabile “professoressa”..ihih.

    miele.. ti vorrei troppo far seguire alcune lezioni con me.. mi piacerebbe conoscere il tuo punto vista riguardo ad alcune questioni.. purtroppo sono ancora un po’ impreparata per riuscire ad esplicartele io,ma probabile che mi segni alcuni punti.
    inoltre ti vorrei “presentare” la mia professoressa dell’esame di ieri.. lei segue gli studi sul sonno.. ed ovviamente è invasatissima e fissatissima sull’importanza che riveste..

    Azimut.. ho notato,ma correggimi se sbaglio,che spessissimo i tuoi momenti duri vengono “subito” dopo un periodo in cui sei stata + serena..

    fabiola.. fai benissimo a sfogarti qui,ma ti invito di nuovo a cercare di usare il blog anche come luogo in cui poter essere “diversa”.. il che non significa non essere quello che sei,ma semplicemente sperimentare modalità nuove che magari puoi fare anche tue nel quotidiano. Ti accanisci sempre così tanto su di te che pare che tu sia solo incentrata su quello e tutto il resto ti passi davanti senza che tu lo noti.. ma non significa che non c’è,come non significa che le tue sensazioni siano del tutto “vere”.. dovresti provare davvero ad ammorbidirti un po’.. quel fastidio che senti verso le forme da donna,beh,io credo che anche quelle vadano accettate.. ma che qsto non può accedere da un giorno all’altro.. fa parte di un percorso.. e se fossero meno “evidenti” cosa cambierebbe? non focalizzare l’attenzione su quello,ma lavora su altro di te che ti farà poi apprezzare anche quello che sei fuori,perché parte del “tutto”.

    Buona mattinata blog.. rimetto il naso su appunti,schemini,capitoli e cose varie e poi mi dirigo ad una bella lezioncina.. yeppa du. ;) .

  32. Azimut dice:

    Nella vita accadono alcune cose, cambiano i rapporti, si modificano tempi e attese c’è chi sa gestirli e chi non ha ancora imparato a farlo nonostante l’età.

    Miele lo so che questo è proprio il luogo dove dovrebbe venir naturale esprimere come stiamo affrontando il cibo, ma io non riesco più a farlo qui sopra. Mi sento spesso sotto esame, giudicata e anche se so che si tratta soltanto di un modo per esortare ad andare oltre non ho la forza per sostenerlo. Forse devo arrendermi al fatto che quel famoso strato di pelle non spunterà mai anche se è difficile accettarlo dopo tutti gli sforzi fatti

  33. Polla dice:

    Azimut: NO!

  34. Polla dice:

    ..Anche per me non è facile parlare di cibo qui,ma in realtà se ci penso bene non lo è mai stato,forse è assurdo,ma è così.. io credo che nel mio caso sia perché indipendentemente dalle fasi che ho passato,vissuto,il mio approccio al cibo è sempre stato quello di “reinserimento” + che di restrizione. e parlo di un aspetto teorico che poi si è riversato anche nel pratico. faccio fatica ora perché mangiando certe cose e in certe quantità,mi viene difficile riportare qui la cosa..e uno die motivi è proprio qsto Azimut,il fatto di non voler apparire giudicante o in confronto con nessuno. ma il rischio c’è .. però.. se il cibo è naturalezza,è diversità.. la diversità va accettata,ma una diversità che sia libera. nel senso.. se io venissi qui a dire che non mangio la pizza,beh,troverei un sacco di “sostenitrici” nel senso che molte qui non la mangiano o la evitano(pizza come mille altri esempi).. ma.. poi? a parte il sostegno in qsta cosa cosa avrei risolto concretamente? non si tratta di dare giudizi Azimut,si tratta di esporre opinioni.. opinioni che però risultano + “vere” se passano attraverso una forma i libertà.. non è importante quello che mangi,tu sei diversa da me,io sono diversa da miele,miele è diversa da Ginger,ecc.. è un confronto che scinde dal giudizio. é come dire che una persona di destra e una sinistra si mettono a parlare di politica.. non è importante che una delle due abbai ragione,è importante che per loro quella sia la loro verità. certo è + facile se una persona di sinistra si confronta con una di sinistra.. ma il risultato potrebbe essere di chiusura.. quando invece è bene vedere anche l’altra faccia della medaglia per poi poter scegliere. il nostro confrontarsi col cibo è anche qsto.. e dico anche perché ovviamente non è solo qsto.. a volte è d’aiuto per realizzare certe cose a volte invece è fa da spinta.. per ognuna è diverso,appunto.
    ma NO e assolutamente No.. non accetterò mai che tu asserisca che devi rassegnarti ad un qualcosa.. qualsiasi cosa sia. non in quel modo.. non pensando che sia l’unica soluzione.. rassegnarsi al fatto di mangiare,quella si è una sana rassegnazione,ma non alla sofferenza.. io sono certa che la puoi superare.. e se è attraverso il cibo che deve passare,falla passare da lì e continua a farlo finchè non passerà davvero.. se hai fatto tanti sforzi,ma ancora soffri,non significa che tu ti debba fermare.. significa che ne servono altri..
    cavolo.. ci ho messo un po’ a scrivere qsto post,ma non sono riuscita ad esprimermi come avrei voluto. credo che integrerò.. ma non è giudicare,è dire quello che penso. non sono critiche,sono osservazioni,personali e soggettive..

  35. Ginger dice:

    Azimut, io sono tornata qui non per elencarvi quello che mangio ora, non voglio fare confronti con gli altri, io so quello che è giusto per me ora e se ho scritto qualcosa che può averti turbato ti chiedo scusa.
    Sono di nuovo qui perchè dopo dieci anni di bulimia finalmente vedo uno spiraglio di luce e voglio rendervi partecipi di questo per portarvi un messaggio positivo.
    Mi fa male leggere che hai preso in considerazione l’opzione di arrenderti… non farlo perchè quella brutta sensazione che ti senti addosso adesso, quel macigno che ti senti sul petto e che quasi non ti lascia respirare, in questo modo te lo porti dietro per tutta la vita. Non penso che l’idea di stare così per sempre ti esalti sbaglio?
    Ti sentivi meglio nei giorni scorsi, cos’è cambiato? cos’è che ti impedisce di continuare il tuo percorso verso la guarigione?
    Lo so che è dura parlarne ma io qui ho trovato un supporto importantissimo, prova a sforzarti e a tirare fuori qualcosa..
    Facciamo un tentativo?

  36. Azimut dice:

    Polla io ti ringrazio, davvero tanto. Sono confusa. La rassegnazione di cui parlavo non è rispetto al cibo ma è qualcosa di più ampio ancora, si riferisce al fatto che forse tutto continuerà a ferirmi a farmi male, anche le cose più minime. Non lo so, è così difficile provare a spiegarlo

  37. Azimut dice:

    Ginger scusa il tuo post non c’era quando ho iniziato a scrivere. I tuoi racconti mi fanno bene, sono felice di leggerti e di sentire che stai meglio. Sono anzi uno stimolo e un incentivo ad andare avanti. Non è la descrizione dei successi delle altre che mi turba, anzi mi sono di gran conforto.

  38. Polla dice:

    ..azimut,avevi capito che la rassegnazione di cui parli non riguardava il cibo,ma.. Io trovo un fortissimo collegamento se ripenso a tuoi commenti passati in cui ti esprimevi sul cibo. Qsta rassegnazione la riporti anche li’ .. Tipo “forse non mangerò mai primo secondo e dolce..” aggiungendo poi “ma vorrei tornare a gustarmi un risotto come prima”.. Beh,eccola qui la rassegnazione di base e la voglia di “tornare ad essere”.. No Azimut,non si torna ad essere.. Si cambia e si “comincia ad essere” piuttosto.. Quindi.. E’piu’probabile che tu ti impari a maggnare una bistecca piuttosto che rigustarti un piatto di pasta come un tempo.. Non so se mi spiego.. Devi ambire al cambiamento e allo stravolgimento e devi partire dal tuo relazionarti al cibo per riportare lo stesso meccanismo all’infuori. E’qsta la possibilità che il dca ti da,non l’essere magra o malata o diversa o altro,ma in grado di poter fare luce su ciò che non funziona utilizzando un banco di prova,una palestra.. Non l’inverso,l’inverso e’molto improbabile perché contempla troppe cose insieme,ma il Cibo invece e’una categoria concreta su cui poter intervenire,ma non devi farlo per il cibo in se’,lo devi fare per quello che tu ne puoi apprendere.

  39. miele dice:

    Azimut, mi spiace davvero che tu stia ancora a pensare ai giudizi…vabbè, evidentemente non siamo riuscite a farti intuire che qui davvero si ragiona su tutto un altro piano.
    Ad ogni modo, pur essendo d’accordo con polla e contraria alla rassegnazione, nemmeno su questo spetta a noi convincerti, credo. E’ pur sempre una questione di atteggiamento di base, di filtro attraverso cui le cose e le esperienze vengono vissute in maniere nettamente diverse.

    Io me ne torno a letto, anche se mi sono appena svegliata per mangiare, ma non riesco a tenermi in posizione eretta. a più tardi.

  40. Azimut dice:

    Miele mi dispiace che tu stia ancora così acciaccata.
    Forse ho usato un termine non appropriato a parlare di “giudizio” però ti assicuro che io ho percepito più volte e nettamente una sorta di analisi, chiamiamola così, rispetto a quello che scrivevo. Questo non significa certo che io abbia risolto i miei problemi alimentari, sono ben consapevole della condizione in cui mi trovo. Avrei mille cose da scrivere ma non so nemmeno se sia il caso farlo. Nella mia vita non mi sono mai rassegnata, lo prova il fatto che alla fine sono tornata a galla, metaforicamente e non. Solo che forse è giunto il momento di accettare il fatto che ho delle parti mancanti. Chi è privo di un arto, chi di un senso. Io ho la mia parte mancante

  41. fabi dice:

    Polla ci provo…ci provo a sentirmi e vedermi meno da “vicino”…vorrei riuscirci e smetterla di piangermi sempre addosso, sono stanca di essere cosi. Grazie :)

    Azimut…ti mando un grande abbraccio

    Miele guarisci presto

  42. Ginger dice:

    è proprio un cicolo vizioso: io mi sento giù e allora nn mangio o mi abbuffo, poi mi deprimo xchè mi faccio schifo o mi sento in colpa per aver mangiato/per essermi abbuffata quindi divento ancora più triste e mi punisco di nuovo, così il mio corpo che non ha più le sostanze nutritive che gli servono manda dei segnali che sta andando in tilt, e io crollo ancora di più xchè mi sento uno straccio, il cervello nn connette più e mi sembra ti impazzire… più o meno funziona così no?
    La soluzione è a portata di mano, ma nooo…io penso che questo è il mio destino e deve andare così, mi lascio andare tanto non posso farci niente, dio mi ha creata malata.

  43. Polla dice:

    ..quello che volevo dire,che poi è una cosa che sostengo da tempo,è che se il nostro modo disfunzionale di “stare al mondo” è sul cibo che si riversa e si manifesta,allora è proprio tramite il cibo che abbiamo la possibilità di intervenire. qsto intervento porterà ad un cambiamento,ma non solo in termini di alimentazione,ma a 360° nel nostro modo interagire,percepire e valutare i mondo e noi stesse. il cibo è il mezzo,lo strumento che possiamo utilizzare per cambiare le cose.. a qsto mi riferisco quando parlo di possibilità del dca. non intendo dire che avere il dca sia una fortuna,ma intendo dire piuttosto che svilupparlo è un modo “geniale” di protezione che ci costruiamo,strutturato in perfetta misura su di noi,quindi anche l’uscita e il superamento di esso è altrettanto o può essere altrettanto geniale se affrontata. Anche per qsto ritengo sia importante un confronto nutrizionale con esperti.. non solo per “mangiare bene”,ma proprio per imparare le basi,per rompere certe dinamiche col cibo che poi si ripercuotono anche nel quotidiano. Poi le modalità sono strettamente soggettive ed è anche qsto il “bello”.. il fatto che non facciamo parte di una categoria di “malate”,ma che la nostra malattia la creiamo noi e noi possiamo uscirne.. no,non si sceglie di avere un dca,è una malattia appunto,ma che si struttura su quello che siamo e che riporta i nostri meccanismi.. credo però che si possa scegliere di uscirne,qsto si. ognuno con il proprio metodo.. per qsto non c’è e non ci deve essere giudizio,né percepito né espresso.. ma piuttosto uno scambio,un confronto che possa aiutare a perdere spunto magari. tutto qui.
    Esattamente come dice Ginger.. non è una questione di “destino”,non siamo dei burattini inseriti in una storia già scritta.. siamo piuttosto delle protagoniste di una storia che si può ancora scrivere,qualsiasi età abbiamo e qualsiasi sia il passato che abbiamo alle spalle. Non si contempla e nn si vuole che sia facile.. si vuole che si faccia.
    I vuoti non sono incolmabili.. nel senso che tutti abbiamo dei vuoti,ci si può convivere,ma convivere con un vuoto non significa riproporselo continuamente soffrendone,significa piuttosto imparare ad accettarlo e non soffrirne +,qsto è anche un modo non magari per colmarlo,ma per percepirlo come colmo.
    Azimut.. quando parli del tuo vuoto ti riferisci ad una persona? Io non credo affatto che tu sia una persona rassegnata,altrimenti te lo direi e appunto non ti spronerei a continuare a non farlo,ovvero a non rassegnarti appunto.
    Le analisi.. bah,in parte può essere vero,ma quindi? se non ci fosse analisi sarebbero un mucchio di post sconnessi fra loro.. nel seso che tu scrivi una cosa e a me non viene di dire solo “bello,brutto,poverina,brava,ecc..” mi esce altro.. lo collego a quello che so di te a quello che so di me e ne esce quel che ne esce.. no? non è anche qsta forma di scambio? non so.. forse sto facendo confusione.. forse abbiamo solo due modi diversi di vedere e viverci le cose e qsto mi fa piacere ancora di + il blog.. il fatto che qui io non scelgo con chi avere a che fare,ma qsto non fa di voi meno importanti,anzi.. mi accrescete.

  44. Polla dice:

    ..ma miele.. quindi raffreddore che si è trasformato in influenza? mi spiace di saperti a letto.. ma credo che in realtà un po’ ti ci volesse.. credo che tu abbia un po’ abbassato le difese dopo la fine della tesi-periodo stressante.
    Sono sicura che ti saprai curare.. e spero tu ti faccia anche un po’ coccolare come con le arance che hai chiesto a tua mamma! ;) .

    qui continua a piovere.. il mio cervello è fuso.. non sto + immagazzinando.. vado in pausa e faccio qualche telefonata per staccare un po’.

  45. Ginger dice:

    Grazie Polla, la mia provocazione era per dire proprio questo, non possiamo arrenderci ad uno stato che ci siamo create da sole! E le percezioni che abbiamo durante la malattia sono completamente DISTORTE.
    Sono quasi convinta che anche la fragilità di cui parla Azimut, il soffrire per quelle che altri definirebbero “sciocchezze”, sono conseguenze e magari allo stesso tempo cause del dca.

    Stasera ragazze porto fuori il mio ragazzo a mangiare il sushiiii!!!! yessss!!! non vedo l’ora, io l’adoro…l’ho già detto vero? eh vabbè…è una droga :)

  46. anice dice:

    buongiorno a tutte,

    ieri non sono riuscita a passare, sono tornata tardi e mi sono messa a letto . oggi sono stata ad un seminario tutto il giorno. sono un po’ stanca, ma sopratutto per via dell’alimentazione che è stata un po’ misera all’ora di pranzo. Quando sono tornata a casa invece di mangiare qualcosa di sostanzioso ho fatto la solita merenda. Ma la fame si è fatta sentire dopo un po’ e ho pasticciato un po’…. non riesco a gestirmi … però ce la farò!

    uhmhm, ero io che dicevo del mangiare in compagnia o da sola ;)
    anche se sono coscente che devo aggiungere l’olio, mettere tot grammi di pasta (meglio sarebbe non contarla proprio) ecc. al momento di cucinare mi blocco. e se non mi blocco allora riduco.
    dovrei si, cucinare in modo meccanico, con la ricetta magari da seguire in automatico, pensando ad altro.
    per ora l’unico pasto normale che faccio da sola è la colazione e le merende. però il mangiare in compagnia e non restringere è anche psicologico, o meglio, il mangiare male da sola è psicologico. però non so a chi dare la priorità, se ai cibi fobici, al mangiare da sola, al tirare su peso…. vado un po’ a “naso”.

    riguardo l’eccitazione pre crepes e purè è assurda, lo so. però mi sentivo positiva, pronta ad andare in guerra con il mostro. non era ansia e per questo sono contenta.

    il tuo gestire le abuffate lo capisco in parte. io ho avuto alcuni episodi in cui non sono riuscita a smettere di mangiare e poi sono stata malissimo per 2 giorni, ecco io ho terrore di quella sensazione. però mi accorgo che quando ho fame e mangio un pochino di più , la linea che divide l’abuffata è sottilissima.

    fabi, un modo per uscire da questo circolo vizioso è accettarsi come siamo e volersi bene. non guardare al passato, quello non c’è più, non c’è neanche il futuro. è importante vivere adesso. prova ad essere più gentile con te stessa, più paziente. Dici che allo specchio vedi una ragazza che suscita tenerezza, dici che ti sei sentita dire che hai sempre bisogno di qualcuno a cui attaccarti e che questo ti fa male, però poi dici che non vuoi diventare donna! Tu sei una donna. Puoi essere forte, fragile, timida, incavolata, bisognosa di affetto. Lo decidi tu ;)

    miele, ti mando un po’ di crepes virtuali ;) e un augurio di pronta guarigione. spero che le arance di tua mamma facciano effetto in frettissima .

    polla, pronta per domani ?
    hai proprio ragione sulla questione delle aspettative e del nulla che possiamo trovarci dietro. ;)

    hai scritto delle cose interessantissime ad azimut, ma voglio rileggerle con calma

    intanto vi saluto, a dopo

  47. miele dice:

    polla no, il colpo d’aria è sfociato subito in dolore diffuso alla gola e febbre, niente raffreddore per ora. alla fine le arance me le sono andata a comprare, mia mamma non aveva la possibilità oggi. tra arance, kiwi e tisane varie per lo meno non rischio cali vitaminici ;)
    stasera ho mangiato già con un po’ più di appetito, x sicurezza cmq me ne vo sul divano tra un po’…ho iniziato un libro ed era da tanto che non leggevo sul divano o a letto per ore di fila, come oggi, alternando la lettura al sonno. ma che palle sto mal di gola!
    spero tu ti sia un po’ riposata, se non sbaglio domani altro esame: in bocca al lupo, dunque!

    ciao ginger e anice

  48. anice dice:

    azimut, mi dispiace leggerti cosi. ci sono stati dei momenti in cui anche io ho avuto una sorta di fuga / rifiuto di venire a scrivere qui, ma credo fosse paura di sentirmi dire cose che in fondo sapevo giuste ma faccio fatica ad accettare.
    L’analisi o giudizio che provi è, secondo me, una Tua forma di interpretare i messaggi che ti vengono scritti, forse anche tu sai che quello che ti viene detto è giusto , ma fai fatica ad accettarlo e quindi ti senti analizzata/giudicata.
    Tutti passiamo fasi in cui ci sentiamo positive e fasi in cui vediamo tutto nero. Però dobbiamo uscirne, trovare la forza e cambiare. Non è facile, ma non è impossibile.

    Quello che ha scritto polla sul dca lo condivido in pieno. E’ la porta verso la comprensione e il cambiamento. Però, ripeto, Sta a noi cambiare!

    Dici che è arrivato il momento di accettare di avere delle parti mancanti. Secondo me si. Bisogna accettare quello che non si può cambiare e quanto prima lo si fa, meglio è.

    Riguardo al riportare quello che si mangia o che non si mangia, io posso dire la mia esperienza. Mi ha aiutato moltissimo leggere di voi che mangiate, quello che mangiate. Credo che senza questo confronto non sarei mai riuscita a fare il primo passo. Parlare di me, di come mangio , dei piccoli successi e delle cadute, mi aiuta , mi sento capita qui dentro.

    Spero che tu continui a scrivere e a buttare fuori tutto quello che avresti da dire. Io sono qui, se vuoi.

    ginger, il sushi che bello :) anche a me piace tantissimo… senza pesce però ;)
    miele, buon riposo e buona lettura

    anche questa sera sono super stanca, non ho forze. mi metterei già a letto. ma forse lo faccio.

    a dopo, se non crollo

  49. Azimut dice:

    Anice grazie anche a te. In questi giorni in realtà mi sono spaventata. In più ci si è messo pure il cuore a giocare brutti scherzi. E le ferie incombenti di qualcuno. E Ortensio che era in gita scolastica. E un rapporto importante che si sta sbriciolando fra le dita. Ed altri rapporti che non riesco a concretizzare. E gli incubi. E il mese di aprile. E il senso di colpa per la consapevolezza che nulla di tutto ciò è cosa seria

  50. Polla dice:

    ..Buongiorno Blog,
    eccomi sveglia.. fuori c’è una nebbia pazzesca,frutto dell’umidità accumulata.. pf. non escluderei un’altra giornata come quella di ieri con pioggia continua a ondate imprevedibili! pfffff..
    Io non sono agitata per l’esame di oggi perché mi preme decisamente meno.. ma ho cmq notato che se studio meno,mi agito meno.. probabile che sia anche perché “ci investo meno” e sono un po’+ consapevole e meno spaventata di non passarlo.. poi appunto qsto esame è un’esame molto simile a esami già dati in passato,quindi se dovesse andarmi male,lo ridarò “senza problemi” tutto insieme negli appelli ufficiali.. però è bella sta possibilità che ti danno a metà corso di dare una parte e di togliertela dalle palle! Vedremo come andrà insomma.. cmq è nel pomeriggio..

    Grazie miele per l’in bocca al lupo! Cerca di pensarmi un po’ oggi nel primo pomeriggio.. immaginami in un’aula magna seduta in poltrona con banchetto minuscolo,penna che rigorosamente non scrive ed è l’unica che ho in borsa,faccia perplessa.. eheh.
    dai che la tua influenzina sta già passandoooooo.. o no? O_o.

    anice.. non è che non hai energia perché hai fatto un pranzo scarso.. l’energia è qualcosa che si immagazzina e se non ci sono le scorte,andare in carenza è la condizione ordinaria.. o quasi.. quindi se non hai energia è perché non ti nutri abbastanza. Soprattutto poi se tendi ad avere giornate impegnative.. sei costantemente in riserva..poi fai 5 euro di benzina,ma finisce rapidamente se la usi!! hai bisogno di un bel pienoooooo! ;) .

    Azimut.. perché dici “la consapevolezza che nulla di tutto ciò è cosa seria”? ma chi lo dice? a me sembrano cose serie,o cmq cose importanti o chiamale come vuoi.. cose tue a cui tieni,boh.. In che senso poi il cuore gioca brutti scherzi? sai che anche io è una cosa con cui ho sempre bisticciato.. eheh.

    Ginger.. secondo non tanto uno stato che ci siamo create da sole.. nel senso.. la malattia appunto non la si sceglie.. sono le condizioni in cui viviamo che ci portano a sviluppare una tale malattia,ma.. appunto poi ce la cuciamo noi addosso e quindi,noi la conosciamo e noi la possiamo prendere in mano! Nn è tanto continuare a farcene una colpa,ma piuttosto fare qualcosa per uscire dal famoso circolo vizioso che ci caratterizza e che tu stessa hai riportato appunto. Assolutamente d’accordo sul fatto che nella malattia si ha una visione COMPLETAMENTE DISTORTA,che funge da verità,ma che in realtà ci si accorge di quanto fosse fasulla..

    Buon risvegliooooooo!

  51. miele dice:

    Buon risveglio polpette,
    io ancora acciaccata, altra notta in bianco perchè ero sudatissima, poi avevo freddo, poi sudatissima di nuovo…bah.
    Cmq anche oggi mi mantengo in riposo.

    Vai polla, buon esame!

    Anice, anch’io volevo esprimere il pensiero di polla sulla stanchezza….

    buona mattina

  52. Polla dice:

    ..che barba ste notti in bianco mieleeeee!!! Cmq è un bene che tu abbia sudato.. hai buttato fuori un po’ di roba,almeno così dice la mia mamma! ;-) .
    e come te la vivi la condizione di “a riposo” invece?

  53. Azimut dice:

    Polla sì sono cose molto importanti soggettivamente, ma rispetto a chi ha lutti in famiglia, malattie gravi, è senza lavoro, è totalmente sola/o ecc mi sembra di essere immeritevole di soffrirne. Il cuore mi sta dando parecchio fastidio da un anno a questa parte, ho fatto un elettrocardiogramma e un’eco. Tutto ok a parte un pochino di liquido intorno alla membrana del pericardio. Mi hanno detto che accade frequentemente e che in genere si riassorbe, fra un mese ho un’altra eco per controllare. Comunque sia è asintomatica per cui non doveva darmi i sintomi che accuso. A volte arriva una tachicardia pazzesca, altre volte l’extrasistole. Qualche giorno fa invece una cosa che non avevo mai provato e che mi ha molto spaventata, delle fitte molto intense come aghi che poi svanivano subito e senso di svenimento. A un certo punto pensavo davvero di morire, mi sono sdraiata sul letto e ho chiuso gli occhi pensando che in fondo come morte non era poi neanche tanto male e dopo una mezzoretta non avevo più niente.
    In bocca al lupo…

  54. Ginger dice:

    Buongiorno blog,

    Miele anche mia mamma diceva che farsi un abella sudata la notte faceva bene :) speriamo oggi vada meglio…buon riposo, un bacio sulla fronte.

    Polla è positivo sentirti così tranquilla per il tuo esame…di solito poi quelli che affronti tranquillamente e magari per cui hai studiato meno sono quelli che vanno meglio! :) brava! A me solo la parola ESAME mette un’ansia pazzesca! :/ per fortuna non studio più da anni! ahahah!!

    La mia serata è stata un totale disastro, ho litigato con lui, di brutto anche…il sushi non era un gran che e in più i pezzi erano giganteschi rispetto a quelli che mangio di solito quindi sono stata malissimo…ho speso un botto per una serata da schifo…mentre eravamo a tavola ci siamo calmati e abbiamo anche scherzato ma sono rimasta tutto il tempo con una specie di angoscia che mi premeva sul petto e quasi non mi permetteva di respirare.
    Durante il ritorno qualche lacrima mi è scesa, per fortuna lui non se n’è accorto, era abbastanza ridicolo piangere perchè non è successo niente di grave ma avevo un groppo in gola pazzesco e nn sono riuscita a trattenermi…
    La tentazione di buttare fuori tutto è stata fortissima, ma non per la paura di aver mangiato troppo proprio perchè non mi andava giù, è come se mi fosse rimasto incastrato sulla bocca dello stomaco…una sensazione orribile…
    vabbè è andata così, ogni tanto può capitare…oggi è un altro giorno e si ricomincia! forza e coraggio! :)

  55. Ginger dice:

    Uhmhm?? stai ancora festeggiando?? ;)

  56. miele dice:

    Polla le notti in bianco non mi preoccupano dal momento che poi posso dormire di giorno e recuperare. La condizione di riposo me la son scelta per riprendermi, quindi mi va bene. ti dirò, visto il mio stile di vita usuale, faccio un po’ fatica a star ferma ma ce la sto facendo direi…col cibo mi sento un po’ strana, nel senso che ieri, per esempio, ho mangiato a varie ore (cosa che non faccio mai), sgranocchiando frutta secca, grissini, mangiando yoghurt, tantissima frutta, ecc. durante la giornata, seguendo proprio il senso della fame che veniva a tratti. Ho evitato la pasta ma semplicemente perchè non ce la facevo a stare ai fornelli. La sera invece ho cenato normalmente. Non capisco bene se sto seguendo il semplice buon senso o se sto restringendo perchè so di stare consumando meno del solito.

    ciao ginger, mi spiace per ieri ma come dici tu, oggi si ricomincia.

    ciao azimut

  57. Ginger dice:

    uff….che giornatina, mi sento proprio uno straccio oggi, sia fisicamente che moralmente. sarà questo schifo di cielo grigio che mette una tristezza infinita :(
    Non voglio deprimermi, devo trovare qualcosa per tirarmi su…

  58. miele dice:

    Gingerina, il grigio non piace nemmeno a me ma….pensa che questo sarà un weekend diverso, piacevole, in compagnia…a pasquetta che fai? noi di solito veniamo (più o meno) dalle tue parti a fare pick-nick con gli amici…ma quest’anno non so.
    Il mio mal di gola sta diventando una cosa imponente :(

  59. Ginger dice:

    i colleghi di mio moroso hanno organizzato un week end in toscana, faremmo delle attività di gruppo e da quello che ho capito un pò di meditazione…sono un pò nervosa…soprattutto per le attività di gruppo…interagire con gli altri, magari gente che non conosco, mi metterà sicuramente a disagio. Da una parte però è un’opportunità per mettermi alla prova, per imparare a gestire anche questa mia insicurezza… peccato, vieni su proprio quando scappo io..

  60. miele dice:

    mah, come ti dicevo quest’anno non credo verremo lì. io voterò per una gita in bici alla ricerca di una buona gelateria, ma tutto dipende anche da come sto.
    a me la meditazione piace moltissimo. solo lavorando sul mio respiro, ho imparato ad usarlo per calmarmi davvero e ritornare in me nei momenti più duri o strani. l’importante è che a condurre non sia un pivellino qualunque… ;)

  61. Polla dice:

    ..ei Blooooo,
    è andata anche qstaaaaa!!! e vi dirò che non mi sembra andato neanche malissimo.. meglio sicuramente rispetto alle mie aspettative.. olè olè olè. è stato lunghissimo il tutto.. detesto i tempi universitari..professori che arrivano in ritardo e che ci mettono ore a decidere come gestire un esame,proiettori e pc che non funzionano,fogli protocollo che non bastano,ecc.. quindi tra una cosa e l’altra sono stata in facoltà la bellezza di 5 ore! ahah. ma ho seguito una lezione prima e poi sono andata a pranzo a mangiare lì vicino con una ragazza che avevo conosciuto un mesetto fa e che in qsto periodo sto un po’ sentendo.. eravamo in clima esame,lei era particolarmente agitata e io invece ero stra tranquilla come vi dicevo.
    madò che liberazioneeeee.. fine,stop,vacanza pr qualche gg.. di lezioni,libri,se ne riparla mercoledì.. e io ho stra voglia di riprendere i ritmi universitari con altri ritmi però!
    Appena uscita ho chiamato subito mio padre.. cosa strana,che però da quando mi sono trasferita sta succedendo mooooolto + spesso. telefonata abbastanza rapida,stava lavorando,ma va beh.. sono contenta e volevo comunicarglielo e condividere anche con lui,che è il mio sostenitore pratico,qsta cosa.
    Ora mi sciallo un po’ e poi ripasso.. ma ripasso da voi,mica schemi e schemini e schemetti! ;) .

  62. Ginger dice:

    Miele ti faccio compagnia…ho la febrre anch’io :(

    Polla grandissima!! torna prestooo!!!

  63. Polla dice:

    ..Buonasera creature,
    qui ha continuato a piovere.. pf. Speriamo che domani ci sia una bella giornata così magari mi sale anche la grinta per mettermi un po’ a pulire la casina prima di partire!

    cmq..

    Azimut.. credo che anche tu sappia che c’è sempre chi sta meglio e chi sta peggio rispetto a qualsiasi situazione,ma.. quindi? bisogna farsene una colpa? non credo.. cioè.. non dovresti sentori in colpa perché soffri o fai fatica a gestire certe situazioni,solo perché c’è chi ha altro a cui dover badare.. io penso che ognuno abbia la propria matassa da dover gestire e che sia giusto che provi emozioni e sensazioni a riguardo senza bisogno di doversi mettere a paragone con altri,sminuendo la cosa. Inoltre.. a che pro? ti aiuta pensare che c’è chi soffre per ben altri motivi? io non credo.. soprattutto poi tu non vali di meno o di + di persone che hanno altro a cui pensare.. tu hai i tuoi “problemi” e cercando di risolverli,nel tuo piccolo contribuisci già a rendere il mondo “migliore”.. è un po’ come fare beneficenza,volontariato.. noi non valiamo meno di un invalido e anzi.. se continuiamo a sottovalutare quello per cui soffriamo,ci auto riduciamo alla condizione di invalide e sofferenti. qsto è come la vedo io.
    Per quanto riguarda il discorso cuore.. ti capisco appieno perché io provo le stesse cose. adesso un po’ mi si è spostata qsta ansia.. l’ho spostata in un’altra zona,ma cmq mi agita,mi spacca,mi spiazza e mi fa stare proprio come descrivi tu:adesso sto qui e muoio. punto. è bruttissimo.. ma parlandone con la mia psico lei sostiene che sia una buona cosa.. nel senso che nel pieno della malattia qsti episodi erano proprio sporadici.. ce ne sono stati parecchi prima e ora sono tornati,frequentissimi.. quasi a tenermi compagnia.. come un campanello d’allarme sempre acceso che non mi lascia tranquilla. ma cerco di non assecondarli,di non farmi bloccare o frenare e di andare avanti,ma a volte anche di fermarmi,di farli esplodere e poi passare.. proprio come stai fecondo tu. però appunto sono proprio una cosa che mi fa stare malissimo.. mi alliena e mi fa sentire strana.

    Ginger.. la tua giornata ha poi preso una piega positiva? credo che fosse uno strascico di ieri sera.. no? cmq è anche un bene che tu abbia pianto.. si vede che ci sono delle cose che stanno uscendo..
    ma come anche tu con la febbre ???? ma nuuuu..

    miele.. è normale che se stai a casa,smangiucchi.. soprattutto poi se magari hai delle cose che ti piacciono a portata di mano.. non credo sia la malattia. credo sia + un modo diverso che ogni tanto ti si pone.. magari poi appunto,avendo mangiato meno,ti sei saziata un po’durante il giorno.. ora va meglio quindi? ma hai la febbre alta?

  64. Ginger dice:

    Mi sono svegliata adesso..ho preso sonno sul divano…mi sa che era solo un po di stanchezza
    brrrrr…..che freddo che ho adesso, però non sento più la febbre, mah!
    Provo a mangiare qualcosina anche se non ne ho proprio voglia, mi sento scombussolata e nauseata…uff, sono a pezzi…se mi prendo a sberle secondo voi mi riprendo??

  65. Vaniglia dice:

    Ciao a tutte ragazze…è tanto che non scrivo più, ho lavorato e ho avuto delle cose da sistemare. In tutto questo, mio padre sono quasi 2 settimane che non mi rivolge la parola…e se all’inizio mi è dispiaciuto e ricordo pure che altre volte è successo e ci son stata malissimo, stavolta trascorsi i primi giorni, non me ne frega nulla…mi risparmio un sacco di paranoie, dialoghi a volte inutili. Quando abbiamo discusso poi mi ha detto che non voleva più che facessi la spesa, che non voleva che cucinavo e che non avrebbe portato più fuori il cane. L’avevo previsto…è accaduto altre volte, mia mamma torna a casa dall’ospedale, e lui mi si rivolta, tanto non serve più che gli faccio da serva! Ora, all’inizio ci son stata un po’ male e cmq mi spiace per mia mamma che odia cucinare, pensare alla spesa…no, è capitato che è mancat il pane, il latte oppure che a cena mangiassero solo formaggi o quel che è capitato poiché lei non ha provveduto. Io da tutto questo ho scoperto che ho moolto più tempo x me che non ho bisogno di andare a far la spesa tutti i giorni, a stare a casa prima e non godermi appieno il pomeriggio fuori x tornare a casa e cucinare x tutti…si, da un male è nato un bene!
    Ora, lui il cane continua a portarlo fuori…Ora voglio un consiglio da voi: avevo acquistato prima della grande lite 2 pensierini per pasqua uno x mia mamma (alla quale lo darò senza problemi) e uno x lui…voi glielo dareste lo stesso??? sono 2 conigli di cioccolata che avevo pensato di mettere sulla tavola il giorno di pasqua. Che dite?

    Per il resto…è un piattume, il lavoro è poco, molto poco e questo mi demoralizza e mi rende nervosa poiché ho bisogno di soldi x la fisioterapia, esco poco e sempre sola…il solito tizio di cui vi avevo parlato mi perseguita ma non me la sento di uscire con lui poiché penso sia mezzo maniaco! no, cmq a volte le frasi e le domande che fa non mi piacciono…e poi, le ultime volte si è avvicinato un po’ troppo…quando è così, preferisco star sola, andare in libreria. Vorrei iscrivermi a fare qualche cosa, anche x staee con altra gente…mi farebbe bene.
    Col cibo e il disturbo ossessivo compulsivo va meglio…manon canto vittoria, anzi sto doppiamente attenta dato che non è la prima volta.
    E voi? leggo di POlla, brava, complimenti! ora davvero puoi goderti la Pasqua.
    Approvo anche ciò che dice ad Azimut…ognuno ha i suoi cavoli e la propria matassa da gestire…
    …spero di non cadere nella noia totale…domani dovevo lavorare ma non lavorerò più ma non x causa mia…sono abituata a stare sola, ad uscire sola…ma alla lunga!
    Vi auguro buona serata!

  66. Polla dice:

    ..Ginger,bene dai che sei riuscita a fare un bel pisolo.. cerca di andare a letto bella coperta,magari di farti pure una bella sudata,domani mattina,fatti una bella doccia,area la stanza e vedrai che ti sentirai meglio! passata un po’ la nausea?

    Vaniglia.. sinceramente non so cosa dirti. Chiaro che mi dispiace per la situazione difficile che vivi in casa,ma appunto.. è sempre la solita storia che si ripete e mi pare sempre che tu o ci resti invischiata soffrendone oppure ci giri intorno. Credo sia un bene cmq che tu abbia smesso di gestire certe cose in casa,soprattutto poi se certe cose fomentano certi circoli viziosi. Ma poi che importa se mangiano a cena solo formaggio,se non hanno il pane fresco o la prelibatezza del giorno? mica sarà un problema per loro,no? se no certe cose se le comprerebbero e punto. Inoltre cucinare per gli altri e non mangiare,non fa bene alla situazione del dca. Secondo me lo puoi fare se poi mangi insieme a loro quelle stesse cose che cucini,se no,perde di senso in generale e anzi è rischioso per te.
    Per il regalo.. io glielo darei cmq.. e magari mangerei un pezzo di quei coniglietti insieme a loro,che ne dici?
    Il tizio invece non puoi decidere di lasciarlo perdere del tutto? se non ti piace e se lui da te vuole un qualcosa che tu non gli vuoi dare,beh.. mi pare chiara la situazione. Chiarisci la cosa.. se lo hai già fatto,ripetigliela e poi chiedigli di lasciarti stare,ma fallo con convinzione e poi non lo cercare +. magari si stanca,magari no.. ma non resta che provare!

  67. Ginger dice:

    Polla, sono proprio presa con le bombe…è strano perchè non c’è un vero motivo per stare così, non ho male da nessuna parte…
    adesso porto fuori le immondizie e poi mi ficco sotto coperta! avevo un casino di roba da sistemare, una lavatrice da fare e mi scoccia parecchio rimandare a domani visto che dovrò anche prepararmi la valigia e io non sono una di quelle che butta dentro 2 robe e via, devo concentrarmi bene x evitare di dimenticare qualcosa, aprire tutte le ante degli armadi, fissare i vestiti per ore…mi serve tempo insomma… :)
    cmq ormai sono le 10 e 20, di sicuro non mi metto a far mestieri a ste ore presa come sono!

    Ciao Vaniglia, domani leggo con calma il tuo post e ti rispondo perchè ora sono troppo rimbecillita e non connetto…

    Buona notte a tutte, un bacione!

  68. Polla dice:

    ..Ginger,capisco cosa intendi quando dici che ti pesa aver rimandato certe cose che dovevi fare,ma.. Mettiamola così: non stavi bene e ti sei riposata.. Non importa che tu abbia un qualcosa di preciso,non serve un virus per decidere di stare a riposo! Domani cerca di fare con calma,di non agitarti perché il rischio e’quello di rovinarti la giornata e poi magari di finire per litigare con qualcuno.. Fai per bene la tua valigia e dalle la priorità,poi le faccende domestiche vedrai se trovano spazio.. Inoltre esprimi al moroso la tua difficoltà che non ti dece giustificare se avrai degli atteggiamenti strani,ma almeno in parte li può spiegare e tu ti sentirai alleggerita e più libera!
    Notte bellezza..

  69. miele dice:

    Ginger, spero che tu stia meglio.
    Sai che anche solo l’agitazione maturata dentro di sè (per qualunque motivo) alla lung apuò portare alla spossatezza? O magari è la primavera, io a breve inizierò a prendere l’echinacea e la pappa reale per tenermi su di tono e alzare le difese immunitarie.

    Polla oggi ti riposi?
    Io ieri niente febbre e oggi mi sento parecchio meglio, più energica e senza grossi sintomi. Riprendo con le ripetizioni che avevo sospeso e mi porto avanti con un paio di altre cosine. Son contenta perchè ho ripreso con la solita colazione di prima, oggi vedremo poi se anche gli altri pasti filano lisci, quindi se i cambiamenti degli ultimi giorni hanno costituito un blocco o semplicemente, come dici tu, un diverso ritmo anche alimentare. Per ora sono tranquilla.

    Vaniglia, l’idea di uscire di casa è stata archiviata per l’ennesima volta?
    Tu sei totalmente invischiata nelle dinamiche patologiche della tua famiglia, se non te ne vai non potrai mai nemmeno cominciare a guarire. E sui rapporti che hai con loro credo sarebbe necessaria una lunga e seria psicoterapia.

    Mando un pensiero a Mery, che ultimamente non scrive più. Ho la sensazione che anche nel suo caso sia perchè qui ha paura di venire spronata/giudicata. Mi spiace, perchè credo avrebbe seriamente bisogno di stimoli.

    Azimut, è proprio ragionando così che mia madre per più di 20 si è sentita in colpa per il suo disturbo depressivo…mio padre le aveva inculcato l’idea che “c’è chi sta DAVVERO male”…e così lei non ha mai affrontato con convinzione il suo star male e tutt’ora se lo tiene addosso. che peccato.

  70. Polla dice:

    ..Buongiornoooooooo,
    sono qui che fisso fuori dalla finestra per cercare di capire quali strani scherzetti ha in mente il tempo oggi.. mmmmm.. mi pare non buono eh. fffff..
    Adesso cmq mi metto a sistemare un po’ di fogli che ho in giro,ma dubito che mi verrà voglia di fare le pulizie..

    miele.. che bello che stai meglio!!! Anche io stamattina mi sono sparata una super colazione,con calma.. purtroppo però ho già fumato troppo e ora devo darmi un bello stop perché in qsti giorni mi sono comportata gran bene e non voglio “rovinare” tutto.
    Cmq direi che la cosa fondamentale è che tu sia tranquilla.. già il fatto di non frullare,direi che è decisamente positivo! quindi oggi riparti con le ripetizioni? caspiterina.. speravo di beccarti un po’ casalinga che magari ci si sentiva su skype!!! mi è andata male.. eheh.

    buon risveglio marmagliaaaa..

  71. miele dice:

    polla, fortunatamente ci sono persone nuove che mi chiedono ripetizioni e, visti i tempi magri (diciamo pure anoressici ahah) preferisco non rifiutare. così sono impegnata sia oggi che domani, ma se mi libero presto mi connetto senz’altro e magari ti becco ;)

  72. Polla dice:

    ..mmm .. io stamattina ho fatto un po’ di macello con il cibo,ma diciamo che è stata una scelta.. non mi sento di essermi abbuffata,ma c’è qualcosa che non mi torna.
    Ho mangiato il latte coi biscotti + una banana,poi mi sono mangiata un pacchetto di crackers + una mela e uno yogurt,poi un altro pacchetto di crackers + 2 yogurt e 3 caffè.. beh,avevo fame si,ma mi viene da pensare che forse vari dovuto mangiare qualcosa di + sostanzioso.. solo che boh. la sistemazione dei fogli mi agitaaaa.. ahah. sarà che ho appena buttato via un blocco di diari alimentari??? non so perché,ma dopo tanto tempo mi pesava averli tra le palle. Non ho intenzione di frullare,ma non so come mai quando mangio così un po’ a ripetizione mi scatta subito “l’avrei dovuto..”.. bah.. vecchie dinamiche che riaffiorano.. O_o.
    Cmq miele.. se ci sarai,batti un colpo! ;-) .

  73. miele dice:

    polla la mia impressione è che tu abbia mangiato cose che sono tutte leggere e salutari, se avevi fame ci stavano, se avevi voglia ci stavano, se avevi bisogno di sfogare qualche forma di nervosismo/agitazione ci stavano. l’importante, come dicevi tu a me, è riconoscere la dinamica che è scattata e lasciarla fluire, senza frullare. fluire vs frullare: ti piace la dicotomia?! :)
    stai certa che se sono a casa prima di cena mi collego.

  74. Polla dice:

    ..miele,e’esattamente così che me la sto vivendo.. Ma infatti davvero non mi pesa proprio perché sento che lo volevo ed e’mesi che va così.. Mi
    Chiedi se la dicotomia mi piace?? Mi stra mega ultra piace.. E’ faticosa,ma e’la cosa più utile e geniale che sto imparando a fare per me stessa..

  75. Vaniglia dice:

    Ciao a tutti…
    qui oggi il tempo fa schifo, è tutto nero e minaccia di nuovo pioggia. Nel pomeriggi ho da fare dei giri, prenderò un gelato come al solito ma niente passeggiata perché il ginocchio mi fa davvero male. Di nuovo tensioni oggi a pranzo, per me, per il mio disturbo ossessivo compulsivo, infatti ho cucinato la pasta per loro…e sai che ti dico Polla? hai ragione, è giusto che pensi solo a me stessa poiché una con i miei problemi non può pensare pure a cucinare x altre 3 persone. Mi risparmio un sacco di fatica. E così ora sono qui a frullare, rimurginare se mi son lavata le mani o meno…per il sale…un casino! Mi destesto xké non avrei dovuto! e basta, non lo farò più!

    L’idea di andar via, purtroppo ho dovuto archiviarla, non sto lavorando molto e quel po’ che mi guadagno mi serve x pagarmi la fisioterapia. Rimane cmq un mio obiettivo…appena posso.
    A presto e grazie.

  76. Vaniglia dice:

    …ah, cos’é la dicotomia?? perdonate l’ignoranza.

  77. Polla dice:

    ..Vaniglia,la dicotomia è il tutto o niente è vedere o bianco o nero,senza sfumature.. è un concetto o/o in cui una cosa esclude l’altra e non ci sono vie di mezzo. è uno stile di pensiero rappresentativo di molti disturbi,come ad esempio il dca.. ma che ha + contestualizzazioni e significati. In qsto caso miele lo riporta in senso positivo “contro” il dca.. lo rivede e lo contestualizza.
    cmq Vaniglia.. perché tu non provi a mangiare quello che cucini alla tua famiglia invece? non capisco.. se hai un dca,ma continui ad assecondarlo,non capisco come tu possa pensare di uscirne.. cioè.. non è continuando ad evitare tutto che risolvi la cosa,anzi.. la fomenti. Ma io credo davvero che tu certe cose proprio non le contempli neanche come possibili.. per qsto io calco la mano sul fatto di informarti per un ricovero. sia per la condizione fisica che per quella mentale.
    la fisioterapia l’hai iniziata?

  78. Azimut dice:

    Polla ok, capisco e condivido il tuo discorso sullo stare meglio o peggio e quindi anche il riferimento che ha fatto Miele a sua madre. In fondo è un po’ quello che è avvenuto oggi con la mia psi: razionalmente so che non si può andare in crisi perché saltano due incontri ma poi invece mi succede eccome. A un certo punto ho cominciato a dire che sarei molto egoista a pretendere che non ci fossero feste e ferie e lei mi ha detto che sono molto dura con me stessa a pensarlo, che invece di accogliermi e coccolarmi finisco per essere implacabile. La sua empatia oggi era a livelli altissimi, l’ho davvero sentita che mi avvolgeva e mi stringeva forte.

  79. Polla dice:

    ..esatto Azimut.. il punto secondo me sta proprio lì.. ovvero nel non colpevolizzarsi se si sentono,vivono o percepisco certe cose(generalizziamo così) e quindi “castigarsi”.. ma piuttosto accettare qsti nostri limiti e andare oltre. Non è una colpa e il fatto che esistano le feste non è un castigo che ci viene inflitto. è la vita, è il fatto che certe cose così funzionano,ma che smettono di pesare solo nel momento in cui noi le vediamo diversamente e ce le sentiamo meno addosso. Ma il punto è che non sei egoista nel pensare che non dovrebbero esistere le feste,lo sei prima,nel non concederti lo stare male. a mio avviso,qsto si ti permetterebbe di andare oltre,oltre alla sofferenza stessa attraverso l’accettazione di essa,che parte dalla persona che sei.
    Se una persona fa un incidente e resta senza una gamba non se ne deve fare un problema “solo” perché c’è chi negli incidenti non ne esce vivo? solo perché è stato + fortunato? mmmm.. non credo.. credo che sia inutile che si senta in colpa perché soffre di qsta cosa.. credo sia lecito che soffra,ma anche che sia possibile accettarla e superarla concedendosi di stare male,di sentissi sfortunato e poi magari di comprarsi una protesi o che ne so.. non so se ho reso il concetto.

  80. Polla dice:

    ..la sofferenza non deve essere fine a sé stessa.. altrimenti si autoalimenta.

  81. Azimut dice:

    Polla è proprio questo che mi dice sempre…che non mi concedo di stare male, di provare sentimenti di rabbia, delusione, dolore. Dice anche che voglio proteggerla dal mio star male e che in questo modo le impedisco di raggiungermi. Però sento che oggi è stata una di quelle sedute che ti lasciano moltissimo

  82. Polla dice:

    ..Oggi??? Azimut,quasi sempre tu dici che le tue sedute con la psi ti lasciano molto ed è bellissimo.. però prova ad uscire dai termini metaforici e mentali e attiva qsti strascichi che ti lascia nel senso pratico delle cose.. perché tu non ti lasci invadere dalle tue emozioni? che cosa ti frena? pechè te ne fai una colpa? cosa ti fa pensare qsta cosa? Lei cmq sta lavorando.. è lì apposta.. è inutile che la tuteli (anche se sicuramente il tuo sarà un modo di agire involontario) perché così “blocchi” il suo lavoro.. non devi avere paura di fare del male a lei e quindi continuare a fare del male a te.. ci sono persone che non vanno tutelate e non per qste cose. I figli magari sotto certi aspetti vanno tutelati,ma le persone adulte.. quelle richiedono scambio e confronto proprio perché sono sul tuo stesso piano.. tu non sei né di + né da meno di loro e non devi sentirtici sbagliata per quello che senti.. sfrutta la bella occasione che qsta terapia ti da,sfrutta il blog(che cmq tendi a tutelare quando non stai bene,o sbaglio???),sfrutta il rapporto con chi ti sta vicino,vivi Azimut! ;) .

  83. Polla dice:

    ..Cmq oggi tra una cosa e l’altra col cibo me la sono gestita malino eh.. ci sta che succeda,però che palle. Intanto non smette di piovere da tutto il giorno.. anzi.. ha pure grandinato prima.. e io me ne sto rintanata cercando di non frullare,anzi.. cercando di lasciar FLUIREEEEEEEEE.. e di accettarmi proprio come sto consigliando qui! è un lavoro di squadraaaaa. yeeee.. ma sto bene eh. ve lo dico. :) .

  84. anice dice:

    ciao blog,
    avete scritto tantissimo, non riesco a starvi dietro ;) ho avuto una giornata con degli impegni imprevisti, dovevo essere libera ma alla fine ho lavorato fino a poco fa. ho un bozzo nello stomaco tutto il giorno uffa, mi sono imbottita di liquirizia ma non passa.

    azimut, i problemi che abbiamo sono problemi nostri, per qualcuno possono essere cose da niente, ma per noi sono, appunto, problemi. E’ inutile sminuirli, meglio sarebbe riuscire ad accettarli e risolverli ;) Mi fa piacere che tu sia riuscita oggi a fare una seduta positiva con la psico, molto bene.

    miele, come stai oggi? ripresa del tutto?

    polla, complimenti per l’esame. bravissima. adesso ti puoi godere le feste ancora meglio.

    riguardo alla mancanza di energie per denutrizione, hai ragionissima. sono in perenne riserva.

    ginger, mi dispiace per la serata sushi. oggi come stai?

    vaniglia, quoto polla in tutto.

    vado a farmi una tisana, a dopo

  85. anice dice:

    polla, è sicuramente solo un episodio, può succedere a tutti. non farci caso ;) stai andando benissimo e lo sai.
    ma dici che ti sei gestita male perchè lo senti “di testa” o fisicamente?

  86. miele dice:

    Polla, nel gestirti bene e nel gestirti male, sappi che sono accanto a te e ti tengo ;)
    Anch’io lotto per non frullare….lasciamo fluireeeeeeee :)

  87. uhmhm dice:

    Lasciamo fluire. Mangiare comporta mooolti più frullamenti ragazze. sto mangiando davvero. Oggi quota 1800kcal, e prima di andare a nanna latte caldo con nesquik. Sto mangiando stra bene, tutti i cibi tabù (pasta esclusa): mortadella, stracchino, pane, bignè con la crema, due biscotti e una fettina di torta. Oggi e anche ieri. Non mi abbuffo da dieci giorni… solo ora sto frullando alla grande. Aiutoooooo!

  88. miele dice:

    uhmhm, la smettiamo di contare ste benedette calorie? e sù….. ;)
    Io stasera ho una pancia così, ma è perchè a cena non volevamo lasciare lì i piselli che avevamo iniziato e così ne abbiamo mangiati parecchi più del solito…eppure erano buonissimi (cucinati with much love da mia mamma), quindi chissenefrega. anzi, fra un po’ vado pure di patatine oppure, visto che non ho freddo, di gelato al pistacchio.

    notte bimbe, a domani

  89. Vaniglia dice:

    Ciao a tutti…Polla, ho iniziato la fisioterapia e venrdì farò la risonanza magnetica. Stasera nuova discussione poiché mia mamma e mia sorella son tornate a casa tardi e non han trovato nulla di pronto da mangiare. Io infatti mi sono limitata ad apparecchiare. A quel punto, mia sorella ha detto che non c’era nulla ed io ho risposto che mi attenevo a quel che mi aveva detto mio padre. Lui ha risposto che avrei dovuto andar via di casa ed io gli ho detto che non me ne sarei andata…ha ribadito ceh non devo preparare nulla per lui ma x mia mamma e mia sorella si. Oggi è stata difficile in tutto e per tutto, col cibo, con la famiglia…ormai la giornata è finita e son contenta di essermela cavata. Per oggi basta così…spero.
    Non sono d’accordo con te Polla per il ricovero…ma questo l’ho detto tante volte.
    Ha detto mio padre che non vuole nulla da me e dunque non gli darò il coniglietto che avevo preso prima della lite…fino a 1 ora fa avrei fatto il contrario!
    Buona serata a tutti

  90. uhmhm dice:

    Si lo so Miele. Sone fessa proprio io! Ho mangiato tutto bene bene poi presa dall’ansia ho iniziatoa frullare, scritto su un foglio tutto e contato. Eccheppalle! Io odio la matematica! Però sta andando davvero bene. Ho parlato e parlato con tutte le persone che mi sono intorno e sento vicine e ho chiarito quali sono le cose che mi mettono più in discussione: ad esempio, è un grancavolata lo so, ma sentirmi dire che ora sono normale -cosa peraltro vera- mi spaventa perchè comunque il ciclo non c’è più di nuovo dunque per forza di cose dovrò mettere peso… e a quel punto cosa sarò??? Poi, che mi significa essere normale? solita dicotomia malata del tutto o niente, bianco o nero. O sono perfetta o sono un disastro, o sono magra o sono grassa, o/o. Ma dai… è come il 2+2 che fa 4. Farà sempre comunque 4. Non tre, caro numero della perfezione, dunque tantovale accettarlo e trovare il modo di farselo piacere! E via! Uhmmm, buoni i piselli… domani me li faccio anche io! :)
    Buon gelato, o patatine!

  91. Polla dice:

    ..Oggi è stata una giornata davvero stranissima.. col cibo non è andata bene come vi dicevo e credo che non mi succedesse da parecchio. ma sono tranquilla.. non solo perché penso sia un episodio,ma proprio perché a volte mi serve purtroppo che le cose vadano “male”.. dico purtroppo perché qsto è uno dei meccanismi in cui sono invischiata e dai quali sto cercando di distaccarmi. Ma la cosa che + mi da fastidio è che ho fumato troppo.. in qsti giorni avevo contenuto di tantissimo il tabagismo e invece oggi è sfociato insieme al resto.. come se appunto,tutto dovesse girare male..
    ma sapete una cosa? ho fatto 3 lavatrici(una la devo ancora stendere perché non sapevo dove stenderla.. non c’è + spazio), ho cambiato le lenzuola,pulito i sanitari del bagno e controllato una cosa che mi aveva chiesto mio padre.. ah e stamattina ho sistemato i famosi fogli. che ho solo fognato da un’altra parte,ma in modo un po’ + ordinato.. quindi.. tutto sommato ho fatto molto delle cose che volevo fare nonostante tutto e qsto mi fa piacere,piacere perché significa che non proprio tutto si è infilato nel meccanismo sbagliato.. e il mio umore è positivo. non è poco.. non è poco. non frullo,ma un po’ mi irrito si.
    domani mattina preparo i bagagli,vado a ritirare una roba e poi parto.. sarei dovuta andare dalla psicologa,ma ho rimandato ancora.. probabilmente anche qsta cosa ha influito sul mio agire di oggi. qsta cosa di tornare da mia mamma mi mette serena.. serena perché almeno so che col cibo non ho nulla a cui pensare e bona. contenta perché ho in mente di vedermi con alcuni amici .. presa bene perché rivedo la family,dormo nel mio super lettone e mi risveglio in quel silenzio che adoro.
    Adesso devo “solo” rompere quel meccanismo che mi tiene qui inchiodata alla sedia da ore.. fare una bella doccia,pigiama,lettoooooo.. se riesco a svegliarmi presto poi,tanto meglio.. altrimenti.. nada.

    miele..grazie.. nel leggere le tue parole ti ho sentita davvero. ti ho portata con me nelle mie incasinature di oggi e ti dirò che ci siamo fatte anche due risate insieme perché in fondo andava bene così e perché in fondo non è successo nulla.. ;) .

    Notte creature.

  92. anice dice:

    passo a darvi la buonanotte, oggi giornata di frulli, ma anche ieri. mi sono bloccata davanti al formaggio, non sono riuscita a mangiarlo. maledetto mosto, mi stai facendo soffrire tanto.
    domani si ricomincia a lottare.

    fate bei sogni

  93. miele dice:

    Polla, ti auguro buon risveglio e poi buon impacchettamento per la partenza!

    Uhmhm, non dovrei dirtelo perchè in questo modo faccio il gioco della tua testolina, ma dalle ultime foto che hai messo su FB io direi che magra lo sei eccome, sei tu che probabilmente non te ne rendi conto. e parlo della magrezza vagamente emaciata che per me non è un buon segnale. il punto è che tu stai ancora qui a ragionare sull’idea di mangiare o meno, di cosa mangiare, delle calorie…anche la pasta…va bene, è un tabu, ma perchè rimanere ancorata allo stracchino? credi davvero che un piatto di pasta ti rovinerebbe la vita?
    fai bene cmq ad essere chiara con chi ti circonda.

    anice, come avrebbe detto mia nonna: è ora che tu ti innamori e trovi qualcosa per cui veramente valga la pena perdere la testa ;)

    ginger, non sarai mica andata in paranoia eh?! dacci un segno, perchè se sparisci di nuovo poi come al solito qui non capiamo cosa succede…

  94. Polla dice:

    ..Buondì creature,
    eccomi sveglia.. in realtà ho ancora un gran sonno,ma stamattina mi sono praticamente svegliata di “scatto” non so come mai.. sarà che avevo proprio voglia di iniziare qsta giornata! Cmq sono stanca perché ieri sera ho fatto tardi.. non riuscivo a schiodarmi dalla sedia e dal pc,ma poi ho reagito e sotto la doccia mi sono pure messa a cantare e mi sono accorta che mi sentivo tranquilla..
    Per ora l’idea di mettermi in viaggio,di guidare,di cambiare aria mi piglia bene. vedremo tra qualche ora se inizierò a lamentarmi. Cmq visto che ho rimandato impegni e cose varie,credo che me la prenderò con calma e partirò nel pomeriggio.
    Ah,ha smesso di piovereeeeee.. olè.

    uhmhm.. hai fatto bene a condividere le tue difficoltà con chi ti sta vicino,credo che qsto aiuti molto a metterle su altro piano e anche a rielaborarle a livello personale.
    Cmq anche io penso che tu sia troppo concentrata sul “cosa mangiare e cosa non mangiare”.. in realtà il punto è che si può mangiare tutto,solo devi scoprire la tua modalità e lo puoi fare sperimentando ogni cosa con la giusta costanza. Cerca di non rimanere ancorata ad alcune fisse perché sono proprio quelle che ti “fregano” quando meno te lo aspetti.. anzi.. nei momenti in cui ci si sente meglio,più determinati,sono proprio quelli i momenti migliori per affrontare le “paure + grandi” ..
    ma l’altro giorno hai detto che dovevi andare in un posto per un lavoro.. com’è andata poi?

    anice.. il dca oltre a far soffrire.. diventa a lungo andare una sorta “di perdita di tempo”.. ma non tanto perché vada sottovalutato,anzi.. proprio perché certe cose le si conoscono,è il momento di affrontarle.. solito discorso del circolo vizioso per cui il risultato è sempre e cmq sofferenza.. rompi il cerchio!

    Vaniglia.. cosa intendi per “sono contenta di essermela cavata”? ma quando parli delle paranoie del doc per il “sale,olio,..” intendi dire che hai paura di entrare a contatto fisico con certe sostanze? Cmq io credo che certe conversazioni che si creano in famiglia sono proprio delle frecciatine che non comportano un dialogo,uno scmabio,ma solo ed esclusivamente un puntarsi il dito contro e poi rimanere ognuno della stessa posizione.. e fare risuceddere la stessa cosa in continuazione,proprio perché quello che l’uno dice all’altro non arriva,non viene compreso.
    Tu dici che non credi ti serva un ricovero.. ma pensi che non ti serva nemmeno un intervento specializzato per il dca? a 27 kg tu pensi che si possa pensare di non avere bisogno d’aiuto? o forse è il dca stesso che ti fa credere qsta cosa?..

    Buon risveglio intanto.
    Un saluto anche a Marianna che in qsti giorni mi è venuta spesso in mente.. chissà se torna a casa per aste vacanze.. :) .

  95. Polla dice:

    ..ah miele.. io credo che Ginger sia partita,no?

  96. miele dice:

    sì polla può essere che sia partita, non ricordo quando avesse in programma di farlo. ad ogni modo, gli ultimi post non erano molto positivi per cui chiedevo un aggiornamento..

    a me si è completamente infiammato un occhio…bene!!!

  97. Polla dice:

    ..anche io non ricordo la data di partenza di Ginger,quindi booooh..
    Gingeeeeeeeer???? ;) .

    ma miele.. come ti si è infiammato un occhio? ma è gonfio? rosso? brucia? congiuntivite? ..

  98. Azimut dice:

    Miele ora anche l’occhio? ufff
    Anch’io avevo capito che Ginger era in partenza, speriamo che la sua assenza sia dovuta a questo.

    Quanto a frullamenti ieri sembravo una pala di elicottero. Meno male che la seduta dalla psi mi ha dato tanta forza altrimenti non so proprio come avrei fatto. Poi la sera dovevo andare al cinema con un’amica. La tentazione è stata quella di seguire la vocina insinuante che diceva “non c’è tempo di cenare, salta tutto e vai”. Invece Ortensio ha pensato bene di lasciarmi una generosa porzione di crocchette di patate che aveva cucinato il pomeriggio, così ho mangiato quelle e poi anche uno yogurt coi cereali al cioccolato e una pera. Frullavo e frullavo. Stanotte sono crollata dal sonno e per la stanchezza e al solito mi sono svegliata alle 5 di mattina e non ho richiuso occhio. Ma perché non posso arrivare almeno fino alle 7 :-(

  99. Polla dice:

    ..ma MITICA Azimut!!! ma le crocchette di patate,le ha fatte Ortensio con le sue mani? a me stra piaccionoooo.. a casa mia va di “moda” mangiarle il sabato,con gli arancini,comprate al mercato insieme al pollo arrosto che da piccola mi mangiavo sooooolo con la maionese! non adoro la maionese,ma carote e maionese,pollo e maionese sono accoppiate vincenti! eheh.
    blog.. qui si avvia una lavatriceeeeee.. yeee.. però non riesco a capire come mai c’è la mia bestiola che continua a lamentarsi,piagnucola in continuazione.. ok che l’ho trascurata un po’ in qsti gg,ma che palleeeee.. che vuole??? ieri poi non è stata bene e ha vomitato.. bah.. speriamo che non sia dovuto a quello il suo lamentarsi,ma solo per una semplice richiesta di attenzioni. bella lei! :) .

  100. miele dice:

    l’occhio si è arrossato all’interno e fa male solo se lo tocco, ma non brucia. boh!
    beh oggi sono dal medico per impegnative varie e mi farò dare un occhio.

    azimut la prossima volta ci facciamo un frullato collettivo, che è pure nutriente ;)

    ok io mi avvio ad uscire, poi sarò a pranzo dai miei. a più tardi/stasera

  101. Polla dice:

    ..miele, “ti farai dare un occhio”??? Ihihihih.. Cmq probabile che sia un po’di congiuntivite.. Non toccarlo e vedrai che se e’quella e’anche in forma lieve e passa velocemente!
    Io mi aggrego alla proposta “frullato collettivo”! Cannuccia rossa io! Ye.

  102. Ginger dice:

    Non sono partita ragazze, la visita della mamma non è andata bene. Mi sembra di essere in uno dei miei soliti incubi ma stavolta nn mi sveglio più.
    So che con un intervento chirurgico si può risolvere, so che casi come questi ce ne sono a migliaia ma stavolta è la mia mamma e io nn riesco ad accettarlo.
    Lei è crollata, ieri sono stata tutto il pomeriggio da lei, la sera è venuto su anche lui e siamo tornati li assieme. Vederla così mi fa morire di dolore, se potessi prendermelo io e lasciarla libera lo farei subito…nn sopporto che stia così.
    Adesso ho capito cos’era quell’angoscia che mi schiacciava il cuore, dentro di me lo sapevo già.

  103. Azimut dice:

    Ginger mi dispiace immensamente, non sai quanto io possa comprendere quello che hai dentro. Ti sono tanto vicina. Ora però devi cercare di essere forte perché la tua mamma ha bisogno di avere accanto persone positive e serene per quanto possibile. Pensa che è una parte del corpo molto curabile e che dopo i giorni faticosi torneranno quelli sereni. Soprattutto continua a mangiare bene, hai bisogno di forza fisica e di lucidità mentale. Non mollare ok? Passerà tutto vedrai. Ti stringo forte

    Polla sì le ha preparate Ortensio ed erano anche molto buone. Soprattutto mi ha fatto piacere il fatto che ne abbia messe da parte pensando a me

  104. Polla dice:

    ..GiNGeR,mi dispiace tantissimo e credo sia davvero un bel macigno quello che vi e’piombato addosso.. Ma appunto,come tu stessa hai detto,e’un qualcosa di risolvibile benché pesante! Cerca di stare vicino alla tua mamma,vi farete forza a vicenda e qsto e’importantissimo.. E’normale che lei si sia un po’lasciata andare,ma vedrai che realizzerà e che si rialzerà .. Non credo di avere le parole giuste da offrirti,ma sappi che anche io ti sono vicina e credo che ce la farete!
    Tu cerca di non tenerti tutto dentro con il rischio esplosione,mi raccomando!
    Intanto ti stringo forte..

  105. Ginger dice:

    Grazie per il vostro pensiero, vi sento vicine
    so che non posso fare niente in questo momento se non essere forte, quindi non mollerò, anzi, voglio avere tutte le energie possibili per affrontare con coraggio anche questa…so che ce la faremo.
    Vado da lei…a stasera

  106. miele dice:

    Esatto ginger, la tua presenza per lei sarà molto preziosa e anche a te farà bene mantenerti positiva.
    siamo con te, ok? un abbraccio

  107. Ginger dice:

    Ok Miele, grazie…grazie davvero a tutte per il vostro sostegno

  108. Polla dice:

    ..vai Gingeeeeer!!!! ;) . mega mega stritolata.

    miele.. ma sei andata poi dal medico o ci devi andare nel pomeriggio? Ricordati di farti dare l’occhio.. ops.. un’occhio! eheh.

    Io sono riuscita a rassettare un po’ la mia dimora.. anzi,direi che messa così bene non l’avevo ancora lasciata nei miei pre-partenza.. mi sono messa sotto con le lavatrici tra ieri e oggi e la roba è anche abbastanza asciugata. Ho ancora un paio di cosette da sbrigare,poi faccio il baglio e viaaaaa.. direi che prima delle 16 ce la fo a mettermi in viaggio dai! Spero di non trovare macello in autostrada.. mia sorella che è partita stamattina mi ha telefonato per dirmi che c’era già traffico in giro.. ffff.. già il viaggio è lungo,mica voglia di stare una giornata in auto.. va beh,vedremo insomma.
    Ieri mi sembrava domenica.. oggi invece mi sembra sabato.. mi sa che sono un po’ sfasata! O_o. (ahahah.. qsta faccia mi ricorda qualcuno.. qualcuno con un nome di un prodotto delle api.. ihih)

  109. miele dice:

    Polla hai ragione, non avevo fatto caso a quel che avevo scritto!
    Ora vado dal medico
    Buon viaggio cara

  110. Azimut dice:

    Polla te la ricorda per via dell’occhio immagino… Fai attenzione in auto, lo sai che mi calo nella parte di madre in questi casi

    Vado a casa, a me sembra il 23 ottobre. Data del tutto casuale. Ma perché le catene antifurto per la bici non si possono riplastificare poi… Ho dovuto tagliarla tutta, mica potevo sopportare tutti quei frammenti.

  111. Polla dice:

    ..ahah.. Siam messe bene: una che non sa che giorno della settimana e’,l’altra che va a caccia di un’occhio e un’altra ancora che immagina sia ottobre! Ma wooooooow..

    Cmq Azimut,mi son persa qualcosa? Che e’successo alla catena antifurto del tuo bolide color del cielo???!
    Vai serena che sarò iper prudente alla guida.. Seeeeee.. Sfreccio come un fulmine a ciel sereno.. Fiuuuuuum!

    Io ho ritirato i referti degli esami delle urine e boh.. I valori sono migliorati,ma ancora non ci siamo! Ma che cavolo ho???? Mi tocca ricontattare un dottore.. Che palle!

    Dai.. E’giunto il momento di fare la valigia!

    A più tardi blog! Stasera sono a cena da mio padre..

  112. Azimut dice:

    ora ho proprio di che star tranquilla…

  113. anice dice:

    ciao blogghine,

    Ginger, mi dispiace tantissimo della notizia. immagino sia un duro colpo, però adesso l’unica cosa che puoi fare è stare vicino a tua mamma con tutta la tua forza e cercare di essere il più positiva possibile per farla stare su di morale.
    ti abbraccio e ti sono vicina

    azimut, cosa è successo?

    miele, sei poi andata dal medico per l’occhio? che dice?
    saggia la tua nonna ;) avrei veramente bisogno di far battere un po’ il cuore per altro …

    polletta, ieri abbiamo scritto in contemporanea e non sono riuscita a leggere il tuo messaggio. mi fa piacere che l’episodio di frullamento è passato e che tu sia riuscita a smantellarlo e a viverlo comunque in positivo. ormai riesci a capire il meccanismo e a non averne paura, vero? ma può essere dovuto al cambiamento di casa, al fatto che sei da sola?
    la bestiola come sta? anche la mia oggi è tutta triste, sto aspettando che vada in calore, forse si sente un po’ male, chissà … povera stellina .

    io come al solito ho fatto un po’ di casini questa sera con il cibo. quando arrivo affamata combino guai. ho mangiato e mi è venuto mal di stomaco. mi manca non avere degli orari fissi, non riesco a organizzarmi. adesso aspetto che passi e bon.

    tra un po’ esco e vado a cantare. passo più tardi

  114. Polla dice:

    ..Azimut.. Sono arrivata! Vai iper tranquillissima.. E’10 anni che macino km su km! Ma poi ho un bolideeeeeee.. Fiuuuuum!

    Anice .. Poi ti rispondo. :)

  115. miele dice:

    Ben arrivata polla :)
    eheh, che fai, prendi in giro le mie faccette?!? :)

    il medico mi ha detto che ho una bella congiuntivite quindi adesso vai di antibiotico + che per i problemi di stomato/intestino dovrò fare la gastroscopia, ma prima mi ha prescritto una bella lista di esami per le intolleranze, il fegato, il pancreas, la tiroide…quanto sangue dovranno succhiarmi? o_O

    Azimut…il catenaccio della bici ha perso la plastica?!

  116. uhmhm dice:

    Ehi, buonasera a tutte..

    Cara Ginger.. mi spiace molto per la cattiva notizia. So cosa intendi. Alla mia nonnina era successa la stessa cosa, in realtà anche all’altra nonna. Insomma, i miei geni non promettono affatto bene… comunque… Come è andata oggi? sei stata con lei? Immagino come tu ti senta scombussolata ma ti sento comunque carica, sono certa riuscirai a starle accanto. é una cosa pesante, ok, ma le soluzioni ci sono eccome. Una delle due nonne aveva iniziato immediatamente a frullare ed era passata da una clinica privata: problema stroncato sul nascere. Intervento e ora sta bene. Ci vuole forza ma soprattutto sapere di non essere soli. Poi tu vieni qui, o cercami se ti va, e per quanto possibile anche noi ti daremo taaaaaanta energia. Ok?
    Un abbraccio forte…

    Mile… influenza, congiuntivite… ma le tue difese immunitarie si sono prese una vacanza alle mauritius?! eheheh.

    Ho un po’ di cosine da dirvi ma sono un po’ di corsa. appena riesco passo con calma.
    Buona serata

  117. Azimut dice:

    Polla mi farai morire….

    Miele fai prima a farti presentare un vampiro! Comunque anch’io in passato ho fatto tutta quella trafila colonscopia compresa e alla fine si è scoperto che ho una mobilità dell’intestino assurda, nel senso che le mie budella non stanno ferme un secondo per cui un briciolo di ansia e va tutto lì. Ma tanto io sono una persona per nulla ansiosa…
    Sì la catena ha perso la plastica e lo so che è assurdo ma io ci tenevo :-(

    uhmhm ti aspettiamo

  118. anice dice:

    eccomi, sono ancora sveglia, tornata da coro ricaricata mentalmente e svuotata fisicamente. però questa sera è successa una cosa nuova…. solito calo di energia, la testa che frulla e dice di aspettare domani mattina per mangiare. questa volta ho detto NO. Ho mangiato anche se era tardi, il mio corpo non ha tempo di aspettare che arrivi mattina, vuole cibo adesso. Mi sono presa un mega cracker spalmato di crema di sesamo e crema novi. avevo paura di abuffarmi, invece è andato tutto bene, non ho neanche avuto nessun senso di colpa, anzi, sono contenta di aver pensato a ME.
    ecco, volevo dirvelo ….

    polla :)

    miele, hai fatto il pieno dal medico eheh , però almeno poi avrai un bel quadro completo.

    un saluto ad uhmhm, azimut, vaniglia , e a tutte le altre… ma dove siete finite?

  119. Azimut dice:

    Anice brava, hai fatto bene a dircelo. A proposito, ma lo sai che non riesco a trovare la crema di sesamo? Mi hai fatto venire la curiosità di assaggiarla. Vado a fare colazione…crema novi…

    Buongiorno a tutte

  120. fabi dice:

    Ragazze…ho paura, mi sento tanto sola.
    Con tutte le mie forze cerco di ritrovare la mia amica, ma il nostro rapporto non va bene, ci vediamo per il tirocinio e qualche rara cena tra amiche o uscita, lei non mi perdonerà cosi…come se nulla fosse…la cosa che l’ha fatta stare peggio è stato il mio abbandono, in alcuni momenti (del passato) in cui io non ho retto, non ci sono stata nel modo in cui probabilmente avrei dovuto. ma sono sempre stata debole, sempre bisognosa di affetto…forse cresciuta nella “campana di vetro” dalla mia nonna. forse non valgo nulla come amica perchè ricevo e non so dare altrettanto, e da un certo momento in poi (quando ho iniziato a dimagrire e a voler essere magra piu di ogni cosa) ho provato solo sentimenti negativi e deleteri quali invidia e astio nei suoi confronti: lei era perfetta, lei era una donna, lei era cio che io non sono ne sarò mai…ora mi rendo conto, a distanza di troppo tempo, che ho rovinato tutto, ho rovinato una sorella, quella che mi aveva dato il suo cuore.
    Certo, abbiamo sempre litigato, anche prima che sfociasse tutto in questo disastro ma…non cosi, ora ci siamo proprio perse, anche se continuiamo a vederci. mai piu sarà come prima.
    E poi c’è lui, io sono cosi inesperta…e ho paura, di sbagliare, di non saper vivere nemmeno questo momento cosi nuovo e bello..ma la cosa che piu mi ferisce in tutta questa situazione è che lei lo conosce (non bene ma cmq abbastanza) ma non ce la fa a sentire nulla su di lui, dice che non è piu affar suo la mia vita e che io ho voluto cosi.
    La sua reazione ha piu di un motivo, il primo è che sa come è nata questa storia…da una delusione per un ragazzo (con cui non ho condiviso nulla) e ha paura che io mi sia buttata solo per stanchezza, di essere l’unica sempre da sola (da tanto tanto tempo) e per frustrazione e poi…dice che mi avrebbe perdonata se io mi fossi mossa per riprenderla prima di avere lui, invece no, lo faccio solo ora che sto “bene”, perchè cosi è più facile.
    Ma mi sento talmente piccola ora che non so piu che cosa fare…mi sento in colpa se vivo un giorno sereno, non voglio essere un peso anche per lui, è cosi poco che lo conosco “davvero”…per quanto questo sia possibile…ma lo sento vicino e non voglio far male anche a lui come ho fatto con lei.
    Devo crescere, devo andare avanti perchè, come mi ha detto Anice,il passato non c’è piu e nemmeno il futuro esiste ancora…ma dove sto camminando ora? il mio filo traballa pericolosamente e non sono mai stata una buona equilibrista. Una volta lui mi ha scritto che siamo tutti su dei fili sospesi ma che, per fortuna, alcuni sono piu vicini di altri, e che cosi ci si puo prendere per mano e si puo andare avanti insieme.
    HO PAURA DI VIVERE.

    Nonna deve essere operata a breve, al cuore, le fermeranno il suo e questo solo pensiero mi terrorizza, ma so che non posso iniziare da ora a star in ansia.
    Scusate tutte per il mio sfogo, come sempre in vita mia o non ho parole o ne vomito mille al secondo…

    Vi auguro di sognare, di essere serene nonostante le paure e le ombre che vi fanno paura e auguro una buonanotte speciale alla mia amica, mi ha dato se stessa in molte occasioni e il suo abbraccio mi manca come mai prima.

    Buonanotte

  121. mery dice:

    buona pasqua colombelle!

  122. Cely dice:

    Entro qui all’improvviso, dopo settimane di distacco…ma non posso non augurarvi una serena e gioiosa Pasqua. Auguri dal profondo del cuore a tutte voi, ad Aleph e al Dott. Piccini.

  123. Vaniglia dice:

    Fabi, Cely e tutte…buona Pasqua, per me non lo è tanto, da ieri, dopo 1 settimana ho ricominciato a vomitare. MI sento tanto sola anch’io e poi, questa sensazione si acuisce quando ci sono queste feste. I miei poi han litigato, ma questo non è affar mio. Mio padre ormai non mi rivolge la parola da 2 settimane, non era mai accaduto…ma ormai, non m’importa più.
    Ogni tanto penso al domani, quando mi sentirò ancora più sola…chi lo sa.
    Da ieri sera poi, ho una brutta nevralgia, ho dormito tanto, cosa che non faccio mai, ma non mi sento proprio bene,l’umore poi fa il resto.
    Venerdì farò la risonanza x il ginocchio…vedremo poi cosa devo fare. Vi lascio ragazze, a presto

  124. Cely dice:

    Mi spiace Vaniglia che tuo padre sia così duro con te ma forse è l’unico modo per dimostrarti quanto ci tiene a te…visto che non riesce a farti star meglio in nessun modo.

  125. Vaniglia dice:

    Dormite tutte? io sono sveglia da un po’, oggi qui c’è il sole ma tira tanto vento….buona giornata a Polla, Cely, Miele….a tutte!

  126. Cely dice:

    Buona giornata a te Vaniglia…idem qui il tempo. Oggi che fai di bello?

  127. Vaniglia dice:

    Ciao Cely,
    nulla di particolare, non mi sento proprio in forma, sono uscita ma solo x fare un giro e comprare l’infuso di finocchio che ho terminato. L’umore poi non è al max, sono ricaduta nel vomito e questo non mi rende serena. Mi son detta che questa volta èm l’ultima, ma chi losa? ti capita mai di avere delle idee fisse che ti martellano il cervello, non ti lasciano in pace finché poi non cedi…stavolta ero in fissa con delle cose accadute fra me e mia sorella, idee pensieri che mi han martoriata tutta la notte, poi la mattina….e giù, ci son ricaduta. Per me ormai è solo una valvola di sfogo, un modo x allontanare i pensieri, un mettere la pezza per qls cosa….eppure odio, detesto questo rituale che mi fa solo spendere soldi (tanti) e mi danneggia tutta, corpo e anima.
    Tu come stai? e le altre? fatevi vive ragazze….
    Nel pomeriggio starò a casa, non ho voglia di uscire…quando vomito mi privo di tutto quello che mi gratifica, mi metto in castigo da sola. Penso che farò un po’ di pulizia e mi dedicherò a delle cose di lavoro.
    A presto…non sparire anche tu! …ah, tu che farai? un abbraccio

  128. fabi dice:

    Ciao Vaniglia…
    mi dispiace che il tuo umore sia tanto basso e per la ricaduta, che certo non migliora le cose…tuo padre non ti parla e ti senti invisibile credo, sai ora a me capita lo stesso con la mia amica, mi dico che forse sono io a dover cambiare qualcosa perchè so che questo rapporto cosi non esiste piu, è solo un pallido ricordo di cio che era tanto tempo fa.
    Forse con tuo padre la situazione è difficile perchè non sa dove raggiungerti, e tu non sai dove raggiungere lui…lo capisco. Ma prova a fare una piccola mossa, perchè al massimo le cose restano uguali se proprio va male…ma avrai tentato, e questo forse in lui smuoverà qsa…una goccia che non fa un mare certo, ma che può cmq avere un significato nella tua vita che, ora come ora, ti trova stanca e in cerca di qsa che ti faccia risalire…
    Coraggio, lo dico a te e anche a me stessa, anche se oggi ho il morale sotto le scarpe e non credo di esser in grado di andare avanti ma…la vita è questa, sta a noi darle un senso…altrimenti è un inutile susseguirsi di giorni tutti uguali e infelici. Restare ferme per trovare un equilibrio non si puo, l’ho capito, ma muoversi e cercarlo camminando sul filo è ancora piu difficile…difficile ma necessario, non mollare…cammina Vaniglia

  129. Vaniglia dice:

    Grazie fabi per il consiglio che mi dai. E’ giusto quello che dici che dobbiamo dare un senso alla nostra vita…infatti, la mia è priva di ogni senso, tutti i giorni sono privi di entusiasmo, sto sempre sola e spesso, come oggi me ne accorgo di più. Vorrei crearmi un gruppetto di amicizie ma vedi che tante volte mi è capitato di dare e tanto pure senza ricevere nulla, anzi mi son sentita ancora più sola….vorrei iscrivermi a fare qlcs, anche per conoscere gente nuova, ma ora ho il ginocchio infortunato e devo pazientare. Per mio padre no, non farò nulla…anche per questa Pasqua gli ho fatto un pensierino ma niente…no, non m’importa più.
    Ti lascio, cerchiamo di tirarci su. Un abbraccio e grazie

  130. Anger dice:

    Fabi, anche se non ti conosco, posso permettermi di dirti una cosa?
    Non so cosa sia successo esattamente con la tua amica, ma ho letto di un rapporto cambiato.
    Vuoi un consiglio? Non cercare a tutti i costi di recuperare ciò che non esiste più.
    Te lo dice una persona che di disastri ne ha combinati tanti nella vita e che ha passato anni (e dico anni) a rimpiangere una persona, incolpandosi per gli errori commessi e per quel che sarebbe potuto essere.
    Anni buttati.
    Alcuni rapporti si recuperano, altri si modificano, altri, purtroppo, bisogna semplicemente lasciarli andare e guardare avanti. Valuta quale sia il tuo caso. Ciao

  131. Vaniglia dice:

    Fabi, stasera mio padre uscendo mi ha salutata…dopo più di 2 settimane che come ti ho detto non mi rivolgeva la parola! oh, nulla di che, ormai ci ho fatto il callo al suo non rivolgermi la parola, al suo ignorarmi…ti dirò, mi stava quasi bene, un problema di meno…cmq, non cambia nulla, insomma x me ormai è quasi un rapporto chiuso, come con mia sorella. Mi soiace e ci sto male se litigo con mia mamma…oggi mi son sentita molto sola e da una parte non vedo l’ora che sia domani. Ma poi, cosa cambia? di fatto nulla, cmq vorrei cercarmi un corso, qlcs che posso fare pur avendo questa frattura allo sterno e il ginocchio così…devo fare la risonanza magnetica venerdì…tu cos’hai fatto di bello?
    un abbraccio e a dopo

  132. Cely dice:

    Eccomi Vaniglia, perdonami ma oggi ho avuto la giornata impegnatissima perché son venuti degli ospiti e ho dovuto cucinare per loro, pulire casa e rimettere tutto a posto.
    Sentirsi sole a volte è una convinzione che abbiamo, in realtà siamo noi a esserci isolate da tutti e da tutto. Altre volte sono gli altri ad abbandonarci ma in quel caso meglio così, meglio sole che circondate da false amicizie o da parenti serpenti. Io stessa, pur avendo una famiglia (disastrata ma pur sempre una famiglia) e degli amici a cui darei l’anima, mi sento spesso sola, sento una mancanza che mi lacera l’anima e questo accade ogni giorno. Sono certa che tua sorella e i tuoi genitori ti vogliano bene, però non accettando la situazione in cui ti trovi finiscono per non farti sentire accettata. Sono contenta che tuo padre ti abbia salutata oggi; capisco che tu voglia ignorarlo ma questo suo comportamento ti logora dentro e lo si intuisce dal fatto che ne parli. Se non t’importasse nulla della considerazione di tuo padre nemmeno l’avresti nominato in questo blog. Idem di tua sorella. Lo vivi come un rifiuto personale, come un “non essere accettata” in famiglia. Eppure penso che tua sorella tiene a te quanto tu tieni a lei e che se un giorno tu dovessi tornare a star meglio cambierebbero anche le dinamiche familiari.
    Anche io uso il vomito come valvola di sfogo, oppure come passatempo, o ancora come punizione per qualcosa che inconsciamente mi fa star male. No Vaniglia, non è questa la strada giusta e non solo per i soldi…ma per la tua vita e per la tua salute. Cosa ci dà vomitare se non un sollievo momentaneo? Non risolve di certo il problema ma ne aggiunge uno nuovo, ovvero il malessere fisico e psicologico. Vaniglia, prima o poi dobbiamo cambiar rotta altrimenti non ne usciamo più da questo circolo vizioso. Sì, anche a me capita spesso di avere delle fisse a cui non riesco a far fronte e poi finisco per abbuffarmi e vomitare; delle volte, però, nonostante sia intenzionata a buttarmi sul vomito mi fermo un attimo e mi dico “Basta, a che ti serve farlo? A perdere tempo e a starci ancora più male” e sai che ti dico? Quelle poche volte che riesco a resistere vado a dormire soddisfatta, con la speranza che la volontà può fare miracoli.
    Sono contenta che tu abbia voglia di fare nuove conoscenze, è un buon segnale…isolarsi non aiuta di certo a uscire da questo vortice. Ti auguro di rimetterti presto un po’ in forma, in modo da poter uscire di casa e cercare un corso che ti possa interessare.
    Ora finisco la mia romanzina anche perché rischio di essere pesante. Ti auguro la buonanotte e ti abbraccio anch’io. Dai Vaniglia, mettici impegno perché tu sei una che se vuoi puoi.
    A presto.

  133. Vaniglia dice:

    Grazie Cely, ma che ramanzina! se ti e vi parlo di cete cose è perché cmq mi aspetto una reazione, un commento da voi e dunque va bene, accetto quel che mi dici. Riguardo a mio padre, non è proprio così, insomma fino ad un po’ di tempo fa ci stavo male davvero…ora no, ti giuro che non me ne importa. Per mia sorella invece si, malgrado mi dico che è una cosa chiusa, spesso ricado nei suoi comportamenti ed ecco lì che ci soffro. E’ cmq come dici, cioè mi tratta così perché non accetta la mia situazione che secondo lei non ho nessun motivo per andare avanti in questo modo e vorrebbe un sorella “normale”…magari ha ragione, ma cmq siamo diverse, lei di suo è molto egoista e poi, ha da sempre preferito le amiche piuttosto che me e la famiglia in generale.
    Stamane devo andare in banca, fare dei giri…e poi vorrei contattare un medico omeopata da cui sono stata qualche anno fa per le intolleranze alimentari. Mi succede che se sto qualche giorno senza mangiare nulla o poco e niente allora ok…quando riprendo ad alimentarmi regolarmente introducendo tutti i carboidrati (io mangio pure riso, mais, grano saraceno…segale e soia, non solo frumento) allora mi gonfio e mi escono degli sfoghi sul mento…qualche anno fa il colpevole era il frumento, i pomodori, il lievito….devo capire.
    Un abbraccio e buona giornata…ancora grazie.

  134. Ginger dice:

    Buongiorno blog,

    questa mattina avrei fatto qualsiasi cosa pur di non venire al lavoro… è difficile stare in un posto quando hai la testa da tutt’altra parte.
    La mamma sta cercando di reagire, ora la vedo più incazzata che triste e questo secondo me è un vantaggio, la rabbia in fondo ti da forza per combattere.
    Ho fatto tutto quello che era in mio potere per distrarla e farla ridere, lei ha apprezzato i miei sforzi e secondo me in qualche momento sono anche riuscita a farle dimenticare quello che è successo.
    Giovedi firmerà i documenti per l’operazione poi speriamo che riescano a trovarle un posto al più presto.

    Com’è andata la vostra Pasqua?
    Miele, l’occhio è passato?
    Polla e tu? com’è andata?
    Uhmhm, grazie per il tuo pensiero, tu come stai?
    Un abbraccio anche ad Azimut, Cely, Vaniglia, Fabi, Mery e a tutte le altre..

  135. miele dice:

    Ciao Ginger, speravo proprio di leggere tue notizie. Dai, vedrai che farà l’operazione e poi potrà stare più sicura, anche se purtroppo parliamo di un male subdolo che costringerà ad una costante sorveglianza. Anch’io prossima settimana accompagno la mia mamma a fare dei controlli di approfondimento, ma rispetto ad altri organi. Lei pure è parecchio preoccupata ma per ora cerca di tenersi su.
    Tu come ti senti, invece? Anche fisicamente intendo.
    Il mio occhio è guarito completamente, purtroppo invece i disturbi gastrici e i rigurgiti stanno peggiorando di giorno in giorno. Dopo mangiato vado avanti ad eruttare per ore e devo per forza stare in posizione eretta. Ieri lui per scherzo mi ha fatto inclinare indietro la schiena e mi si è chiusa completamente la gola bloccandomi il respiro. In generale, dopo mangiato fatico a deglutire e respiro male, e mi si è infiammata una ghiandola in gola. Giovedì mattina farò gli esami prescrittimi dal medico e appena ho l’esito, se è negativo, prenoto la gastroscopia.
    Non sono minimamente preoccupata, ma un po’ infastidita sì.

    Cely, ti ho letta con piacere anche se mi spiace sentire che il vomito è ancora presente. Ma hai poi trovato lavoro? So che cercavi.

    Vaniglia non sto neanche qui a ripeterti cose che ti avrò già scritto cento volte…

  136. Ginger dice:

    Ciao Miele, io fisicamente sto bene, mi preoccupa il fatto che mi ritrovo spesso a comportarmi come una bambina, soprattutto con lui. Faccio i capricci, mi faccio coccolare e cerco continuamente le sue attenzioni…sento forte il desiderio di tornare piccola… me ne sono resa conto perchè ho notato che spesso lui mi dice “dai, non fare la bambina..” non capisco perchè adesso, xchè dentro di me c’è questa gran confusione proprio ora che stavo andando bene col cibo…

  137. Ginger dice:

    scusa, ho dovuto chiudere perchè mi è arrivato un cliente.
    Io non ho mai avuto questo tipo di sintomi, o almeno non così forti..dalla tua descrizione a primo impatto mi viene da pensare ad un allergia alimentare, però se ti capita dopo ogni pasto, indipendentemente da ciò che mangi effettivamente è un pò strano…immagino tu sia infastidita, io ho avuto la gastrite per 2 giorni e mi sembrava di impazzire, un’acidità che non ti dico e l’esofago in fiamme… hai provato con il maalox?

  138. Ginger dice:

    non che sia una soluzione nel tuo caso, intendevo magari per alleviare un po il fastidio finchè non avrai una risposta ai tuoi esami..

  139. Ginger dice:

    Vaniglia, sul serio hai intenzione di dare la colpa a qualche strana intolleranza?? Gli sfoghi te li procura il frumento? i pomodori??
    Non è che forse il tuo corpo è in tilt perchè lo lasci senza cibo per giorni e giorni??

  140. Azimut dice:

    Ginger certo la rabbia porta a reagire e questo è fondamentale. Molto meglio quella di una disperazione e basta. Credo che quando col cibo va meglio torni fuori la confusione proprio perché allentiamo il controllo, il dca in qualche modo sposta l’attenzione su altro. Paradossalmente migliorando sul piano alimentare si finisce per stare peggio dentro. Ma è una strada che va percorsa per uscirne, non ci sono alternative.

    Miele la gastroscopia è una palla ma si fa, non fa male è solo un po’ fastidiosa. Molto peggio la colonscopia. Intanto hai recuperato l’occhio no? ;-)

  141. miele dice:

    Certo Azimut, occhio recuperato ;)
    Come dicevo gli esami anche invasivi non mi preoccupano. Io devo solo impegnarmi perchè tutto questo non mi faccia nascere o rinascere paure verso il cibo o verso il mangiare. Ero talmente abituata alle mie paranoie totalmente mentali che avere un disturbo meccanico-fisico, cioè concreto e indipendente dai miei pensieri, mi fa sentire un po’ strana.

    Ginger il medico mi ha prescritto un altro medicinale più specifico del maalox, che aiuta giusto un po’.

    Vaniglia da quanti anni sei sottopeso e da quanti anni sei in sottopeso così grave?

  142. Ginger dice:

    Si Azimut, ora che mi ci fai pensare la mia psi mi aveva detto proprio questo, è molto probabile che stia spostando l’attenzione su altro…
    infatti non ti nascondo che mi è capitato qualche volta di pensare “stavo meglio prima” ma ho cercato di cancellare subito questi pensieri malati e sto tenendo duro nonostante la mamma, nonostante il casino che ho in testa, nonostante questo corpo che odio sempre più. spero tanto che questa fase passi presto.

    Miele, capisco il tuo sentirti strana perchè questa cosa non la puoi controllare come invece sei riuscita a fare con le tue paranoie…secondo me dovresti per il momento cercare di stare il piu tranquilla e rilassata possibile e mangiare quei cibi che ti creano meno fastidio.

  143. fabi dice:

    Cara Vaniglia…
    eccomi qui, inizio settimana strano…ti ho letta e ti ho sentita, sento il tuo dolore e mi dispiace, sentirsi sole è devastante, non sempre, perchè a volte la solitudine è necessaria: per pensare, meditare e crescere, ma tutto da soli non possiamo affrontarlo.
    Tuo padre è un essere umano, in quanto tale sbaglia: il rapporto tra due persone, di qualunque natura esso sia, è un qualcosa che si solidifica con il tempo, si cementificano alcune consuetudini, altre cambiano per cause esterne e/o interne a noi e all’altro.
    Come mi scrive Anger, che ringrazio, ci sono tante possibilità, tra cui quella di lasciar andare la persona che si sente di aver preso, ma io non sono pronta a lasciare andare la mia amica, anche se non posso mettere un “toppa” e basta allo squarcio che si creato.
    Mi sento molto sola, impaurita e piango con una facilità estrema, senza che abbia il tempo per rendermi conto, senza che io dia il permesso alle lacrime di uscire.
    Vaniglia, coraggio però, la tua vita ora è aggrovigliata come i fili di una matassa che attende di essere dipanata…come? “sono cose che nessuno sa”…questo è il titolo di un libro che ho finito di leggere da poco, leggilo anche tu, te lo consiglio perchè dentro ci sono domande e qualche risposta che magari hai bisogno di sentire…non mollare!

    Un abbraccio :)

  144. Azimut dice:

    fabi quello che dobbiamo imparare ad accettare, e qui lo dico anche a me stessa, è che i rapporti cambiano, si trasformano, assumono nuove forme e modalità. Questo è molto diverso dall’interruzione, dalla perdita, dall’assenza. Che pure a volte arriva con tutto il suo carico di devastazione. Finchè c’è un filo che unisce esiste comunque un legame che, per quanto diverso da quello che abbiamo idealizzato nella nostra mente, mantiene unite e in comunicazione. Coltivalo, arricchiscilo, lasciati guidare dalla sua nuova forma senza tenerti aggrappata esclusivamente al ricordo di quella passata. Altrimenti finirai per essere tu a tagliarlo via e non riuscirai a perdonarti. Affidarsi per raggiungere altre terre…

  145. Cely dice:

    Buongiorno Vaniglia,
    sono contenta che tu sia pronta ad affrontare finalmente un dialogo sull’argomento…tempo fa non accettavi risposte diverse da quelle che volevi sentirti dare. Non è un tentativo di rinfacciarti e spero che non lo prenderai come tale.
    Nel periodo in cui ero fortemente sottopeso, mia sorella e mio fratello mi avevano praticamente tolto la parola…non so se era per paura di dire qualcosa di sbagliato o perché non riuscivano ad accettare che io mi fossi ridotta in quello stato, sta di fatto che in quel momento il loro comportamento mi faceva soffrire da morire. Da quando mi sono ripresa, però, il rapporto è migliorato e ora (nonostante abbiamo da sempre un dialogo molto limitato) mi rendo conto che il loro era un comportamento inconscio, dettato dalla paura di perdermi. Mi vogliono bene, me ne hanno sempre voluto, anche in quel periodo in cui pensavo di essere invisibile per loro. Mi dispiace leggere che tua sorella sia egoista ma ti voglio fare una domanda. Lo è da sempre o lo è diventata nel tempo? Quando ha iniziato a esserlo nei tuoi confronti?
    Riguardo al fastidio e al gonfiore post-pasto, forse è come dice Ginger: il corpo non è più abituato a ricevere cibo (anche perché quando mangi qualcosa di sostanzioso poi spesso lo rigetti) e di conseguenza deve riabituarsi ad assimilarlo. Penso che, come sta succedendo a miele ma come succede a chiunque per mesi o anni non fa pasti “normali”, bisogna sopportare questi fastidi fin quando il corpo non riesce a ripristinare tutte le funzioni digestive. Magari sbaglio, comunque fai bene a fare un controllo di prassi.

    Grazie Ginger, un abbraccio forte tutto per te. Aspetto notizie della mamma.

    miele, purtroppo non ho ancora trovato un’occupazione. Mi spiace per i fastidi che stai vivendo e anche per la mamma.

  146. Ginger dice:

    Ho vomitato il pranzo, mi sento come se avessi fatto qualcosa per lei, un segno che le sono vicina per condividere il dolore…lo so che non ha senso, non voglio tornare alle vecchie abitudini ma oggi mi andava così.
    La vedo che trattiene il fiato quando ci siamo noi, e nn riesco a nn pensare a come si sente quando è sola…è una tortura..

  147. Cely dice:

    Ginger, ti stringo forte…anche tu hai bisogno di sostegno e sono certa che la mamma lo abbia capito, è per questo che non vorrebbe farti pesare il suo malessere. Tranquilla, non è colpa tua se sta così male né tu hai il potere di poterla guarire. Stalle vicina come lei fa con te e non addossarti responsabilità che non hai.

  148. fabi dice:

    Grazie cara Azimut, ti abbraccio e spero che i frammenti di questo mosaico riprendano una forma comprensibile ai miei occhi e, sopratutto, al mio cuore…ho letto questa frase e mi ha colpita, come un pugno:

    “Violento è l’amore, non un fatto sentimentale, un fatto che tocca solo i sentimenti, ma un fatto ruvido e forte, un fatto che tocca lo spirito e la carne insieme e li unisce anche quando si sono staccati, disuniti, frantumati.
    E oggi l’amore mostra la sua violenza: ti prende e ti rimette in vita. Ti incolla di nuovo. Con infinita pazienza, come i mosaici antichi.
    E se vuoi lo fa ogni giorno. E se non vuoi sei tu che trasformi l’amore in violenza. Non c’è scampo.”

  149. Vaniglia dice:

    Ciao a tutte…
    il medico mi ha dato appuntamento all’8 maggio, prima non è possibile anche se ho pregato la segretaria di chiamarmi se qlcn dovesse rinunciare. Stamane sono pure andata in banca e col fatto che non sto più lavorando come un tempo, devo ammettere che i miei risparmi sono proprio ridotti al minimo. Per affrontare il costo della fisioterapia dovrò per forza chiedere a mio padre che stamane si è addolcito dicendo cmq che alla fine con me è come con mia mamma, non riesce malgrado sia duro a portare fino in fondo la sua posizione…di fatto è un buono.
    Che sono sottopeso è tanto, che mia sorella è una sporca egoista lo stesso…ha sempre pensato solo a sé stessa, fatto sempre ciò che fa comodo a lei. Cmq, non metto in dubbio che la mia situazione non le faccia piacere ….
    Il discorso del gonfiore, accade dopo circa una settimana che mi alimento senza vomitare e ok, sparirà quando il mio corpo si riabituerà al cibo ma il problema è uno sfogo ceh mi viene sulla pelle…quello non c’entra nulla, di sicuro c’è un ipersensibilità a qualche cibo. Mi occupo di alimentazione e intolleranze alimentari per professione e dunque so come possono avvenire certe reazioni.
    Detto questo, Ginger, tieni duro…anche se non è facile!
    Fabi, voglio provare a leggere quel libro, ma di che si tratta? è vero quel che mi dici sulla solitudine che non auguro a nessuno…alla lunga si sta male! A giorni poi non la sento, specie se sto meglio io ma giornate tipo ieri mi angoscia! Un abbraccio a tutte

  150. Vaniglia dice:

    …ah, Fabi ho letto ora la recensione del libro…mi sa che lo comprerò. Per la tua amica mi spiace, io per es. son dell’idea che un vaso quando è rotto è difficile rimettendo insieme i cocci che torni come prima…ma, credo che anche x te la situazioen con la tua amica sia cambiata…io non lascere xdere del tutto, se senti che ancora qlcs vilega, non devi fare altro che accettare la nuova situazione, cercando s possibile di migliorarla!
    Un abbraccio e grazie

  151. miele dice:

    Vaniglia, seriamente: sei disposta a riprendere peso? Quanti kg? In quanto tempo? In quale modo? Hai le idee chiare su queste domande?
    Perchè stamane ho incontrato la storia di questa ragazza russa: si chiama Kseniya Bubenko, ha 20 anni e pesa 20 kg. Io non sono scioccata, nel vederla, ma mi rendo conto che un corpo in queste condizioni ha ben poche possibilità di ripresa se non è aiutato da una volontà e da una consapevolezza forti.
    (Vorrei capire, magari con l’aiuto del Dottor Piccini, se una persona gravemente sottopeso guardando foto come quelle di Kseniya, può rendersi conto della propsia situazione e trovare uno sprone al cambiamento, o se invece ha ormai totalmente interiorizzato uno standard anche visivo rispetto alle forme fisiche).

    Ginger, il vomito o cmq il dca è lì che ti aspetta al varco e si alimenta della tua fragilità. Sei in fase di guarigione: la più delicata. Mi permetto di spronarti a non ricaderci, non lasciargli usare il problema e il dolore di tua mamma come occasione per riprenderti con se’..

    Polla ‘ndo stai che qui serve la tua preziosa consulenza?! ;)

  152. Ginger dice:

    Miele ho appena guardato le foto di Kseniya…io si mi sono impressionata, mi impressiono sempre quando vedo queste cose… mi vengo i brividi.

    Per quanto riguarda me Miele, si lo so..è lì che aspetta il mio passo falso…non lo farò, non mi farò prendere, mai più.
    Tu come stai? quel farmaco ha iniziato a fare qualche effetto?

    Pollaaaaaaa!!!! Fiuuuuuuuuuu!!!!

  153. Anger dice:

    In merito alla frase di Miele (“Vorrei capire, magari con l’aiuto del Dottor Piccini, se una persona gravemente sottopeso guardando foto come quelle di Kseniya, può rendersi conto della propsia situazione e trovare uno sprone al cambiamento, o se invece ha ormai totalmente interiorizzato uno standard anche visivo rispetto alle forme fisiche”), posso dire che ricordo ancora il giorno in cui portai la foto di una ragazza anoressica al mio terapeuta e lui ne rimase scioccato.
    A me divertì molto la sua reazione, perchè a me invece quell’immagine piaceva un sacco. Quella fanciulla tutta pelle e ossa era il mio mito, non ci vedevo un corpo malato. Non ci vedevo me stessa, anche se di fatto ero anche messa peggio. (questo però lo posso dire adesso)

  154. Azimut dice:

    Anger ora come stai?

  155. fabi dice:

    Cara Vaniglia,
    sono contenta del fatto che hai prenotato la visita, davvero: coraggio, sei una persona che vuole vivere, hai solo bisogno di una spinta e in parte deve venire dall’esterno, in parte da te, e si, leggi il libro…credo ti farà bene trovare emozioni molto umane come le tue, come le mie…descritte con semplicità e chiarezza..leggendo in alcuni momenti mi sono sentita meno sola, coraggio Vaniglia, vali e lo dimostrerai a te stessa!

    ps. grazie per le parole sulla mia amica, si, hai ragione…magari devo imparare ad accettare il cambiamento..dalla cenere di un incendio devastante può rinascere qualcosa di nuovo, magari ora è impossibile…nessuno lo sa, lei non ci crede e neppure io (ma…in fondo ho una sottilissima fiammella di speranza)

    Buona serata

  156. miele dice:

    Certo Anger, quello che scrivi è quello che probabilmente avrei provato anch’io nel mio periodo più buio. Cercavo solo di capire, appellandomi appunto al dottor Piccini che so praticare terapia tramite lo strumento fotografico e l’immagine, se e in che modo si può risvegliare una qualche forma di consapevolezza e di reale ribellione contro la malattia.
    Perchè sento di non saper più cosa fare o dire per smuovere Vaniglia, sarò sincera. Io lo so che sono dura, ma Vaniglia, ormai hai cronicizzato una condizione problematica…e davvero a volte sembri guardare da un’altra parte.
    Io a mio tempo fui presa e portata quasi di forza in una clinica. Mi si aprirono gli occhi vedendo passare ragazze che assogmigliavano più a dei cadaveri che a delle persone. Litigavano su una piccolezza assurda che non ricordo, ma ricordo di aver pensato che non volevo che la mia vita, la mia persona, il mio corpo, si riducessero ad un litigio attorno al nulla soltanto perchè tutto il resto l’avevo perso. Ho sentito proprio un rivolgimento interno di 180 gradi: da amica, l’anoressia è diventata mia nemica.

  157. Vaniglia dice:

    Ciao a tutti…
    Miele, io sono disposta a riprendere peso, così non mi piaccio e credimi che mi metto d’impegno ogni giorno. Infatti, da qualceh settimana ho preso 2 kg che, magari non sono tanti ma è un inizio. Se penso a quando aveve tipo 25 anni, ignoravo completamente il mio problema, convinta di essere io a comandare quando come e quante volte e non il sintomo….scema, stronza, sciocca! ma forse prima nella mia incoscenza stavo bene, mi sentivo forte e mi dicevo che non avevo bisogno di niente e di nessuno. Eran cmq i primi anni di università, intorno ai 20-21 mi son sentita molto sola e con l’anoressia ma soprattutto la bulimia mi sentivo forte e indipendente, libera, non avevo bisogno di amici, magari degli stessi che x svariati motivi mi han lasciata sola, voltato le spalle e il ragazzo sul quale avevo investito molto mi ha mollata. poi le prime delusioni pure all’università…e poi , mi fermo perché tanto credo che più o meno abbiamo avuto tutte un po’ le stesse storie. Dunque, inizialmente ho sottovalutato tanto il problema e non pensavo di venirne fuori…da qualche anno a questa parte lotto..prima no, non l’ho mai fatto.
    Fabi, ti auguro buona serata e domani se riesco vado in libreria. ;)

  158. anger dice:

    Buongiorno Azimut.
    Diciamo che tendenzialmente sto bene, anche se le ricadute ci sono e probabilmente continueranno ad esserci.
    L’importante però è rialzarsi e andare sempre avanti.

    Miele, avevo letto di questo approccio terapeutico e lì per lì mi aveva incuriosito.
    Vediamo cosa dice il Dottore.

  159. Azimut dice:

    Anger buongiorno a te

  160. Ginger dice:

    Buondì blog,

    piacere Anger!

    Vaniglia, io condivido il pensiero di Miele…esempio, nel tuo ultimo post elenchi per bene tutti i motivi che ti hanno portato al dca e quelli per cui stavi meglio quando eri nel pieno della malattia ma dedichi solo un paio di righe ai “contro” e secondo me, anche con poca convinzione (o almeno è quello che percepisco io). Io questa voglia di lottare nelle tue parole non la sento mica sai…mi sembri ancora ben aggrappata al tuo caro dca.
    Spero di non ferirti con le mie parole, sono convinta che se provi a fermarti a pensare veramente a qual è il tuo obiettivo, ti renderai conto che non ho sbagliato poi così tanto. Qui non devi dimostrare niente a nessuno, ma se vuoi iniziare ad aiutarti veramente comincia con l’essere sincera con te stessa. Un abbraccio.

  161. miele dice:

    Vaniglia, io mi riferisco sostanzialmente al fatto che in tutti i tuoi problemi fisici attuali tu vedi “altro”…individui cause e segnali disturbi in ambiti che non colleghi al tuo dca. Ma tu pesi meno di 25 kg e sei una donna adulta che come minimo dovrebe pesarne 40…come minimo! (non so quanto sei alta) E sei in questa condizione da tanto tempo, l’hai talmente fatta tua che credi che i tuoi problemi fisici (tutti quelli che CONTINUAMENTE ti sorgono, a catena, uno dopo l’altro, o ciclicamente) dipendano da cause contingenti. Ma ci credi davvero? Probabilmente non tutto dipende direttamente dal dca, ma spero tu ti renda conto che il tuo corpo non può strutturalmente stare bene visto che gli manca la sostanza primaria, e gli manca da lungo tempo.
    Per questo io mi chiedo: se davvero ti rendi conto del tuo stato grave, e se davvero sei determinata ad uscirne, qual è la strategia concreta che pensi di mettere in atto e quando pensi di cominciare? Se la risposta è che vuoi farcela da sola, mi spiace ma non ci credo. Sono anni che scrivi in questo blog, anni che riporti le stesse dinamiche e se puoi raccontarla a te stessa, non per questo gli altri sono tenuti a crederti.
    Questo non è un attacco a te, anzi è il contrario, sappilo.

  162. fabi dice:

    Buongiorno a tutte…
    mi viene da dar di stomaco da ieri, sono nervosa e agitata. Oggi mi aspetta una prova, abbastanza importante insieme alle altre del gruppo di lavoro, ma non è solo questo..è che so di essere esagerata nelle reazioni alle situazioni difficili…nonna e la sua operazione, il rapporto naufragante con la mia migliore amica. sto ripercorrendo, almeno cosi mi sembra, a piccoli passi la strada che ho gia fatto anni fa: situazione difficile=panico=non ho fame=sono arrabbiata con tutti, ma probabilmente solo con me stessa, però lo sfogo in questo modo sbagliato, da ragazzina incentrata solo su di se…eppure so che anche gli altri hanno i loro problemi, mentre io sembro essere sul palcoscenico da sola a recitare.
    Mi cerco di “studiare” da fuori, anche provando a richiamare alla mente i consigli di quando la mia amica mi parlava davvero, consigli che molto spesso non ho ascoltato, prendendoli sempre come giudizi negativi.

    Azimut ti abbraccio e auguro a tutte voi una buona giornata…nonostante il tempo fuori sia cupo spero che dentro abbiate un raggio di sole, sto cercandolo anche io dentro di me.

    Vaniglia devi farcela, sei in grado secondo me, ma non da sola, il tuo passato è importante ma non deve pregiudicare il futuro come ti succede oggi, credo tu possa liberare la tua anima da tutta questa catena di sofferenze solo se, come dicono le altre ragazze, ti affidi davvero a qno che ti dia regole da seguire, solo cosi potresti rinascere, un passo alla volta, e da li iniziare a tirare fuori la donna che sei, una perla (…se leggi il romanzo capirai cosa intendo :) )
    un abbraccio forte

  163. Ginger dice:

    Buongiorno Fabi, io non ti conosco bene…posso chiederti se al momento sei seguita da qualcuno?

  164. Ginger dice:

    una volta non riuscivo a starci dietro a leggere tutti i post…adesso entro dopo 10 ore e trovo ancora il mio ultimo messaggio… :(
    mi manca il vecchio blog…dove sono tutteeeeee?!?!??

  165. Azimut dice:

    Ginger anch’io sono entrata più volte ma sinceramente non sapevo come spezzare il silenzio. Come stai?

  166. Polla dice:

    ..Buonasera blog,
    mi scuso per l’assenza perché comprendo benissimo cosa significa quando qualcuno qui “sparisce”,ma mi sono “permessa” di farlo perché so che quasi tutte qui avete i miei contatti e che nel caso,avreste potuto rintracciarmi per “tranquillizzarvi”.. ad ogni modo so che è sempre un dispiacere non trovarsi qui. credo lo sia per tutti.
    La mia assenza è dovuta a tanti motivi che prescindono dal blog.. a casa ci sono stati degli “scontri” legati moltissimo alla mia malattia,non tanto per il cibo,ma per altre dinamiche e diciamo che mi sono servite per aprire ulteriormente gli occhi. Non sarà magari nemmeno qsta la svolta,non esiste la svolta,non nel mio caso almeno,anche se in passato era proprio qsto a cui ambivo.. invece si continua a camminare e a procedere. a crescere. la mia famiglia mi ha fatto male,molto male,ma allo stesso tempo mi ha fatto un bene assurdo. le parole che sono uscite,mi servono e mi serviranno e ne sto facendo tesoro,per me e per loro. ma fanno male,davvero tanto. devo lavorare tanto,ma è quello che già stavo facendo. scusate la confusione,ma sono cose che non riesco a spiegare.. che non riesco a esprimere né a parole né tramite la scrittura. non è che non lo sto facendo con voi,non lo sto facendo con nessuno.
    settimana prossima voglio riprendere le mie terapie.. sento che sono arrivata ad un punto davvero importante,uno dei tanti appunto. sto cambiando tantissimo e sono pronta a continuare,anche se fa un male pazzesco. ho dovuto e voluto stravolgere completamente non dico tutto,ma quasi.. e nella confusione,perdita di controllo,sto cercando me stessa. “tutto qui”..
    cmq ci sono.. il blog lo leggo.. sono con voi. solo che davvero mi sento diversa anche nel rapportami qui.. ma non per colpa di nessuno,davvero,è una cosa che riguarda me e solo me.
    Grazie a tutte,davvero.
    vi abbraccio.

  167. fabi dice:

    Ciao Ginger…
    oggi è stata una giornata negativa per me..ma non voglio pensarci, le lacrime quotidiane sono state versate. stop…vorrei togliermi il cuore ora, cosi, per smettere di sentirlo battere forte dall’ansia di una vita che sembra sempre scegliere la direzione a casaccio.
    No, ora non sto facendo nessuna terapia. Ho smesso di andare dalla psicologa, che mi ha seguita sia quando andavo al day hospital (l’ho fatto per un anno, con la terapia familiare) sia dopo: sono passati 3 anni in totale. Ho smesso da pochi mesi di andare da lei tutte le settimane, anche perchè con il pagamento è una situazione problematica…in piu i miei erano scontenti del fatto che avessi bisogno di vederla ancora, convinti che mi plagiasse. In ogni caso penso di aver bisogno di tornare, almeno una volta al mese…vorrei solo sentirmi piu forte.
    Grazie per aver chiesto di me…e tu come stai?

  168. Ginger dice:

    Io sto bene ragazze…domani mattina devo andare a fare gli esami del sangue, la dottoressa vuole vedere come sono ora..

    Azimut tu come stai? perche dici che non sapevi come rompere il silenzio? cosa ti impediva di scrivere qualcosa?

    Fabi, sono d’accordo con te, dovresti riprendere i colloqui con la psicologa..è molto importante…se non sei convinta di lei cerca qualcun altro ma fallo, presto.

    Polla, questo non sembra neanche un post scritto da te…vorrei chiederti miliardi di cose, avrei voluto farlo anche oggi via sms ma ho capito che non te la senti di dare ulteriori spiegazioni adesso…sappi che ti penso tanto e che questo tuo silenzio qui la diceva già lunga perchè appunto non è da te.
    Spero che la tenacia che ti contraddistingue faccia ancora parte di te. Forse c’è un piccolo ostacolo da superare ma tu sai perfettamente dove stai andando e sono sicura che non ti perderai. Ti stringo fortissimo e spero di leggerti anche domani.

    Un abbraccio a tutte, io vado a letto…non mollate la squadra, qui si combatte per vincere.

  169. yris dice:

    ragazze ciao, un pensiero al volo. sono giorni che penso di scrivervi ma poi trovo sollievo solo nel silenzio. è un brutto momento. ho perso il mio lavoro “storico”, quello di cui vivevo. nella maniera più inaspettata e misera possibile. ci ho messo due settimane per smaltire la rabbia. ora resta solo l’amarezza e la necessità di compensare. ora leggo un po’ di voi. ci sentiamo presto, intanto il mio abbraccio, come sempre

  170. yris dice:

    ehi bambine… quanto dolore leggo anche qui..
    non ho molte parole stasera, solo che ci sono.
    e che la vita merita di essere visssuta.
    una carezza

  171. Polla dice:

    ..Buongiorno blog,
    eccomi sveglia per andare a lezione.. ascolto musica e guardo spuntare un po’ di sole dopo giorni e giorni di pioggia! Chissà se oggi reggerà..

    Ginger.. io non penso che qsto sia “un ostacolo da superare”,credo proprio che fosse inevitabile,quindi potenzialmente anche giusto che uscissero certe cose.. c’è stata sincerità e dolore anche da parte loro.. non mi sono state dette cose che in realtà io non sapessi già,solo che buttandole fuori,ora non mi resta che intervenire.. ma sono contenta perché tempo fa certe cose non mi sarebbero state dette,mi avrebbero percepito come “fragile” e avrebbero continuato a “tutelarmi” con i loro silenzi accondiscendenti.. fa parte del mio percorso anche qsto. Non sto male,anzi.. mi hanno fatto male,si,ma un male che aiuta,davvero. mi aiuta a cambiare.. e quella parte di me che stava metallizzando,ha ricevuto un ulteriore conferma e consolidamento.
    Cmq non è che non ne voglia parlare,davvero non saprei cosa dire.. come spiegare.. non so. il termine che mi viene + appropriato per e finire quello che vivo è “stravolgimento”,ma allo stesso tempo “consolidamento”.. cose che vivo con grinta,anche se fa male.

    yris.. mi stra stra stra dispiace per il lavoro.. ma non avevi intenzione anche tu di lasciarlo tempo fa? ad ogni modo comprendo la “botta”.. forse anche qsta cosa può essere “trasformata” a tuo favore appena rielaborato lo sconforto e la rabbia,no?
    io ricambio il tuo abbraccio. :) .

    Buon risveglio belle creature..

  172. Vaniglia dice:

    Buongiorno blog, ieri non ho scritto poiché ero senza internet. Ho letto, avete scritto tanto e non condivido in pieno Miele e chi mi dice che analizzo pochi contro al mio dca …si, in parte di sicuro avete ragione, ma che stavolta voglio venirne fuori è sicuro, senza dire che sembro poco convinta! Miele, neanche quando stavo bene e in salutre senza problemi pesavo 40 kg…il mio peso è sempre stato basso, intorno ai 37-38 kg sono alta 155 cm. Di costituzione sono piccola, le ossa sono altrettanto.
    Non intendo rinchiudermi in nessuna clinica…vista l’esperienza!

    Polla, ho letto di te, della tua famiglia e ti capisco quando dici che ti hanno fatto tanto male ma anche tanto bene – è accaduto anche a me, giusto lo scorso anno, o prima. Magari la tua situazione è un po’ diversa ma scusa, mi ci rivedo. Anche io sono cambiata, con mia mamma, con mio padre e in primis con mia sorella…è una sorta di “si salvi chi può”, della serie se io non penso a me, chi ci pensa? se non mi voglio bene io, un po’ di sano egoismo…un pensare più a sé stessi che tanto tutti fanno i cavoli loro….vabbé, non so’ se ho reso l’idea! E cmq, sono cambiata…e ne sono fiera! Ma, ancora non basta…
    Vi lascio e a più tardi…Cely, coraggio!

  173. yris dice:

    si, infatti polla, io avevo già deciso di lasciare questo lavoro. da tempo mi stava creando tensioni e succhiando vita. per questo mi stavo ammazzando facendone altri due in contemporanea.
    solo che..
    1) non ero pronta a sostituirlo (soprattutto dal punto di vista economico)
    2) mi ha fatto una rabbia incredibile che mi abbiano preceduta e così miseramente (una telefonata e via, senza preavviso)
    3) si chiude con esso un pezzo di azienda cui ho tenuto molto

    ma.. superata la rabbia e l’amarezza ora restano da superare solo i problemi economici (e sono grossi). per il resto è una nuova pagina da sfogliare, di un libro che non conosco ancora. e già mi sento più LIBERA

    un abbraccio a tutte voi, vi ho tenute sempre accanto

  174. Vaniglia dice:

    …coraggio yris…dicono che si chiude una porta e si apre un portone!

  175. Azimut dice:

    Ginger purtroppo molto spesso metto in atto meccanismi difensivi. Il mio dca è nato come conseguenza di un problema di dipendenza affettiva, venire qui sopra, scrivere e poi non ottenere risposta come naturalmente può avvenire (e razionalmente è una cosa che capisco bene) per me equivale ad abbandono e assenza. Ci sto lavorando moltissimo, fino a qualche tempo fa in alcuni casi nemmeno aprivo il blog per proteggermi. Per esempio, questa settimana la mia psicologa non c’è…saltare due incontri mi crea uno stravolgimento assurdo. Cerco di tenermi impegnata, faccio mille cose, ho imparato a non permettere al senso di vuoto di annientarmi, ma sono consapevole che devo impegnarmi ancora molto. Restringere sul cibo era un modo per controllare tutto questo, sto cercando di non farlo e non è per nulla semplice.

    Fabi anche secondo me dovresti riprendere la terapia psicologica, ne hai immenso bisogno. Certo economicamente è molto impegnativo e se i tuoi non si rendono conto dell’importanza di farti seguire diventa un problema. Non so come è messo da te il servizio asl al riguardo, ti sei informata sulla presenza di centri? O preferiresti tornare dalla tua psicologa? In questo caso pensi sia fattibile?

    Polla felice di ritrovarti. Ti sento molto annodata ed è normale che sia così. La cosa che mi lascia perplessa è un po’ questa, ma forse mi sbaglio perché non ti conosco abbastanza e solo attraverso il blog: mi sembra che tu voglia a tutti i costi pensare e sentire che ciò che accade è un bene e che serva per la tua crescita. Ora da un lato sicuramente è così, ogni esperienza della vita lascia il suo bagaglio e già rendersi conto che certi accadimenti riusciamo a sostenerli anziché spezzarci come sarebbe accaduto un tempo non è cosa da poco. Ma a volte si può anche ammettere a noi stesse che alcune parole o atteggiamenti di chi ci sta vicino fanno male e basta, che forse avremmo preferito che non saltassero fuori (non perché non dovevano essere dette ma perché magari pensavamo che non lo pensassero proprio). Discorso molto arzigogolato il mio tanto più che non conosco la situazione, ma per dire che a volte mi sembra che il tuo bellissimo desiderio di uscirne e di stare meglio ti porti a interpretare le cose sempre e solo come stimolo ad andare avanti (e questo è indubbiamente un punto di forza) lasciando un pochino da parte la parte fragile che però fa parte di noi e dobbiamo imparare ad accettarla e a conviverci.

    yris secondo te avevano intuito la tua voglia di andartene?

  176. yris dice:

    no azimut, non sono così acuti pur essendo una delle più grosse aziende del settore :-) il loro è un semplice calcolo economico legato ad una complessa ristrutturazione aziendale
    e comunque io non discuto la scelta ma i modi.
    ma si sa, queste sono le miserie umane..
    e anche questi sono “abbandoni” da superare
    un abbraccio grosso che riempia un po’ il vuoto

  177. mery dice:

    Ed eccomi ancora qui,mi ero ripromessa di non leggere per qualche giorno invece sto pure scrivendo..la verità è che non ho mai smesso di leggervi,di essere con voi,e troppe emozioni fanno si che io scriva..vorrei avere parole per tutte voi..

    Yris il mio primo pensiero va a te,sei una guerriera e sono sicura che con il tuo spirito sognatore riuscirai a passare anche questa,intanto lo senti il mio abbraccio?

    Polla è importante che in famiglia ci si parli,ci si esponga e si cerchi poi di migliorare,ok le parole a volte diventano macigni e continuano a suonare come un eco nelle nostre orecchie,ma senza di esse non sapremmo migliorarci,non avremmo una spinta anche dall’esterno e vorrebbe dire che siamo davvero sole..perciò se accetti il mio parere è proprio da qui che devi ripartire,anche se fa male,molto male sapere che quelle considerazioni già c’erano e non riuscivano ad uscire,ma fallo con la tua grinta degli ultimi mesi,smentisci queste parole con i fatti! spero di essermi spiegata =)

    Ginger notizie della mamma? spero che i tuoi esami andranno bene,per quanto riguarda il voler tornare bambina il passo avanti è che te ne rendi conto,allora su su iniziamo a lavoarci!

    Vaniglia io non ti conosco,so di te solo quello che leggo qui,ma mi sembri ancora molto legata alla malattia,ai suoi meccanismi..ora non prenderla male,ma che ne diresti di smettere di buttare via i soldi in dottori inutili e usarli invece per farti seguire da chi forse ne sa di più sui dca?anche se la tua esperienza non è stata positiva fino ad ora non è detto che le cose non possano cambiare..se vuoi star bene come dici è ora di dimostrarlo a te stessa,se no scusa la durezza delle parole ma è inutile che ti piangi addosso..

    Fabi a volte la vita va avanti,evidentemente la tua amica ha continuato a vivere e tu sei rimasta indietro come può accadere a tutti..ora la scelta sta a te,se vuoi bruciare le tappe e tornare al passo con lei ammettendo gli errori,o sei rimasta cosi delusa dal suo comportamento che non sei in grado di raggiungerla..qualunque sia la tua scelta devi farlo per te stessa,anche volesse dire mettere l’orgoglio sotto i piedi,sappi che ti sono accanto..

    Miele non più in versione pirata??ahhaha felice che tu abbia recuperato l’occhio..sai cosa mi han detto che fa bene per i dolori post cibo allo stomaco? bere sempre bevande calde,anche durante i pasti..

    Scusate se non ho scritto a qualcuna ma avete detto tanto,e spesso mi sono sentita trasparente visto che nessuna chiedeva mie notizie,anche se so che è solo un gioco che fa la mia testa,perchè sono io la prima ad essermene andata..

  178. Azimut dice:

    mery pensavo davvero che tu preferissi non essere “chiamata”. Scusa, ho frainteso e mi dispiace. Come stai ora?

  179. mery dice:

    ciao Azimut,non lo so come sto..sono state due sedute dalla psi davvero difficili,ho scoperto cose di me che non sapevo,prima tra tutte che parte del mio dca è dovuta come dici tu alle mancanze,ma soprattutto agli abbaddoni,sia volontari che naturali,e il mio modo per dimostrare dolore è privarmi del cibo,per riuscire a dimostrarmi forte in altre situazioni..non ho ancora metabolizzato questo aspetto,io sono sempre stata convinta di essere una persona forte,questa maledetta anoressia sta smontando troppe cose!te? riesci a tirare fuori qualcosa delle tue emozioni?non chiuderti,fa bene metterle per iscritto a volte..

  180. miele dice:

    ciao bimbe,

    yris sai in questo periodo per me di “lancio” nell’ambito lavorativo ti ho pensata spessissimo…e ti tengo proprio lì, come un modello. esemplare, ecco la parola giusta per te. rimani tale, e capisco perfettamente quando critichi i modi della vicenda. spero tu riesca a trovare nuovi percorsi.

    polla, quasi pleonastico dirti che ti sono vicina. non ti chiedo spiegazioni su quanto ti è successo, se e quando volessi parlarne puoi scrivermi senza problemi.

    mery, ben ritrovata. d’inverno in effetti a volte bevo un thè caldo mentre pranzo ;)

    ciao azimut e gingerina
    stamane ho fatto millemila prelievi di sangue per fare tutte le analisi, poi colazione con cornetto e caffè con mia mamma, venuta con me giusto per controllare che non cadessi per terra come un sacco di patate. ora attendiamo gli esiti.

    vaniglia, non hai risposto alla mia domanda.

  181. FlamingStar dice:

    Ciao a tutte, capito in questo sito per caso! Cercavo un blog che parlasse di disturbi alimentari per potermi confrontare con qualcuno che ha vissuto o sta vivendo una situazione simile alla mia, per poter ricevere un po’ di conforto e scambiare esperienze…
    Ho 20 anni e ho passato un periodo di anoressia restrittiva e poi binge… è stato orribile, ma ora finalmente da più di un anno sto bene, anche se è difficile ogni giorno trovare la forza per andare avanti!! ma ci provo, e al momento ci sto riuscendo davvero bene :) a differenza di una volta quando ero caduta completamente nel baratro…
    Adesso sento di avere una forza in più e spero che non mi abbandoni perchè voglio davvero uscire da questa situazione! E spero di farcela giorno per giorno…
    Ho dato un’occhiata al sito e ai vostri commenti, e mi farebbe molto piacere conoscervi e unirmi a voi :) .

    Un bacione, a presto! =*

  182. Polla dice:

    ..eccomi..
    azimut,trovo verissimo il discorso che mi fai. In parte infatti è così.. ma in qsto momento oltre ad essere confusa,ci sono delle cose che si stanno facendo decisamente + chiare.. le cose che mi sono state dette però non sono delle novità,nel senso che io le ho sempre pensate di me e ho sempre chiesto che mi venissero espresse,ed è successo ieri,dopo una discussione. dopo essermi presa un bello schiaffo in faccia da mia sorella,perché è da lei che è partito il tutto..mia madre la sosteneva e cercava di mediare,ma quasi mi irritava di + la sua mediazione che non la “verità” espressami in faccia da chi certe cose le vive e le pensa. avere un dca Azimut,ma in generale avere un problema,comporta fatica per tutti coloro che ruotano intorno a chi soffre di qsta cosa e le loro fatiche io le vedo benissimo,anche se ieri mi è stato detto che io vivo come se mi fosse tutto “dovuto”.. voi sapete bene invece quanto io sia riconoscente alla mia famiglia per come mi è stata vicina. evidentemente il mio modo di interagire con loro non ha espresso tale “gratitudine”.. non so. mi è stato detto che non so vivere in una comunità.. cose così. in parte vere,in parte no. ma ho compreso il messaggio.. e lo faccio mio,ma non tanto perché per forza ci voglia trovare del bene,ma perché lo sento e poi anche perché cmq pensare che certe cose mi facciano bene mi fa sentire non sola. non sola di fronte a qsto.. perché io so che cosa potrei fare per non farmi intaccare da tutto qsto,ma è un qualcosa di malsano.. io appunto ora ci sto male,ma faccio di qsta sofferenza un stimolo e non una semplice osservazione di essa. non mi sento sbagliata perché ho un problema,in realtà mi sono sentita molto coraggiosa.. non penso che nessuno di loro sarebbe stato in grado di gestire e sentirsi messo in discussione come me l’altro giorno. e io per prima tempo fa non avrei reagito così..
    ci tengo cmq a dire che non voglio fare dei misteri.. che piano piano le cose usciranno anche qui nel blog,ma che appunto prima devono uscire da me. ora non saprei nemmeno come metterle in fila,come fare ordine.. credo che cmq le dovrò scrivere e magari anche riparlarne con loro. ora però è presto.
    io non voglio che loro stiano male.. e per arrivare a ciò,devo stare bene io. punto. non posso vivere cercando di non fare loro del male o sotterrarmi se dovesse succedere.. devo fare del bene a me e di conseguenza loro ne gioveranno. poi se avranno da stare male sarà per questioni loro e io a mia volta darò una mano.. e soffrirò per e insieme a loro.. però per tutelare gli altri (persone che ci amano) bisogna prima partire da noi. qsta è la cosa che + ho capito ieri.. e qsto non lo si può fare vivendo con un dca.. e io il mio dca me lo sto lasciando alle spalle.. solo che appunto… il dca bon è solo cibo,è altro e io ho da lavorarci.

    miele.. ti volevo dire che ho i tuoi stessi sintomi alla pancia. anche qsto è stato motivo di “attacco” verso di me.. dicendomi che sono solo dovuti alla mia testa. probabile.. non so. lavoro anche su qsto.. farò anche io dei controlli e poi scopriremo.
    tu come stai invece?

    in tutto qsto cmq ho passato due giorni qui con il mio ex coinquilino.. è stato stra bellissim,anche se una sera mi sono un po’ sbronzata.. ero felice,serena,bello.

  183. miele dice:

    Polla stai affrontando la cosa nel modo più corretto, mi pare. Poi ognuno conosce la propria famiglia, la propria storia in essa e i dolori latenti e manifesti. La famiglia è cmq un sistema in cui a muoverso sono più che altro le relazioni, ed essendo fatta di persone è di per sè stessa complicatissima.

    Stamane l’infermiera che mi prelevava il sangue mi dice che non trova la vena perchè sono talmente magra…che anche sua figlia è magra, ma io di più. Mi chiede se mangio, dico di sì. Mi dice che sua figlia invece no, non mangia mica tanto…io le dico che anch’io ho avuto un periodo in cui non mangiavo, lei risponde che sua figlia non vuole mangiare…che dice che ha problemi digestivi e però lei pensa sia proprio una questione di non voler essere più in carne…e mi ha chiesto “Ma poi passa, vero?”. L’ho sentita preoccupata e disorientata e mi è dispiaciuto molto per lei. Mia madre le ha detto solo che l’importante, da genitori, è stare sempre un po’ attenti, cosìcchè da questo comportamento non si sviluppino questioni più gravi.
    Mia mamma e mio papà sono costantemente preoccupati per me: mi vedono mangiare (ieri sera ero anche a cena da loro) ma non mi vedono ancora in salute e per questo li capisco. Ma come dici tu siamo noi a dover agire PER NOI, tutto il resto viene di conseguenza.

  184. Azimut dice:

    Polla mi rendo conto della fatica di chi ci sta accanto, qualche giorno fa per esempio Ortensio se ne è uscito con una frase che mi ha fatto molto riflettere. Anche qui sopra ho più volte espresso il fatto che non mi sembra che lui faccia molto per aiutarmi. Ebbene, si parlava di tutt’altro e a un certo punto mi ha detto che lui non ce la fa a dirmi di mangiare perché per tutta la sua infanzia e adolescenza ha provato a dirlo alla madre e in cambio ha ricevuto solo aggressività e allontanamento. Sicuramente il fatto che abbia vissuto accanto a una madre anoressica e che dopo molti anni di serena vita insieme a me si sia ritrovato catapultato nel problema lo assolve da molti atteggiamenti o mancati aiuti. Chiaro che se io riuscirò a stare meglio di conseguenza lo starà anche lui. Però quelle che per me sono attenzioni mancate, il suo scappare dal problema, il suo mangiarmi davanti agli occhi due etti di pasta senza dire nulla sul mio piatto vuoto, per quanto possa comprendere da cosa hanno origine, mi fanno male e non credo sia giusto allontanare questo sentire. Io non so in che modo la tua famiglia avrebbe voluto tu manifestassi la tua riconoscenza, accade spessissimo anche a me con mia madre. Più di una volta mi ha detto parole che mi hanno profondamente segnata, mentre io mi sono tenuta dentro quelle che avrei potuto dirle e sono tante. Compreso quello che accadde quando lei nemmeno immaginava cosa avessi dentro. Come dici tu dobbiamo imparare a stare bene per noi stesse prima di tutto e per quelle persone che ci sono accanto coi mezzi che hanno a disposizione, ma ciascuno e ciascuna assumendosi le proprie responsabilità perché io penso che un dca, seppure si instauri in persone forse più fragili di altre, non nasce da solo ma trova condizioni che ne favoriscono l’insorgenza se addirittura non la provocano. E i sensi di colpa, consapevoli o inconsci che siano, portano ad attaccare proprio chi sta più di altri facendo il suo impegnativo percorso.

    mery chi ha un dca non è forte, ma questa non è certo una vergogna. Ci sono modi diversi di affrontare il mondo, dobbiamo imparare ad accettare le nostre fragilità senza permettere che ci distruggano

    FlamingStar benvenuta. Spero che da questo posto tu possa trovare un ulteriore aiuto. Ci racconti qualcosa?

  185. Polla dice:

    ..grazie grazie e ancora grazie.

  186. Cely dice:

    Grazie Vaniglia…
    sono felice di leggere che stavolta vuoi farcela sul serio. Che dici? Proviamo? Dimmi il primo punto su cui vuoi intervenire.

  187. Cely dice:

    Benvenuta FlamingStar!

  188. Vaniglia dice:

    Torno qui a leggere e sono più che mai disperata. Anche oggi ho ceduto buttando via soldi e salute per mangiare e poi vomitare, mi sono innervosita a causa di mia sorella e, dopo tanti bei discorsi fatti con mia mamma ci sono ricaduta. Sono tornata a casa, al lavoro non mi han pagata e così mi trovo con i soldi stracontati poiché domani devo fare la risonanza al ginocchio e devo pagarmela da sola, non posso chiedere i soldi ai miei. Ho versato un assegno in banca ma sarà disponibile solo lunedì…devo stringere i denti! se non avessi buttato via quei soldi ora starei più tranquilla ma poi i problemi sappiamo tutte che non sono solo i soldi! Tornata a casa nervosissima, ho cucinato qlcs x loro…per i miei stasera. Ho iniziato e alla fine ho mangiato pure quel po’ che avevo messo in pentola! ora mi sento di merda e srasera dovrò dire a mia mamma che fine ha fatto quella roba cucinata x loro. Ho scongelato altre cose che stasera, più tardi preparerò…è un momento difficile e non posso chiedere soldi…
    …scusate x lo sfogo, criticatemi pure, non commentatemi, fate quel che credete…tanto sono a pezzi, peggio di così…

    Yris, mi spiace per te e comprendo il momento, non è facile andare avanti specie ora e soprattutto se non si han delle basi solide. lo vedo io, che col lavoro che ho, che mi pagano in maniera irregolare faccio fatica…spero tu possa trovare qlcs di meglio…te lo meriti!

  189. Ginger dice:

    Azimut non sai quanto ti capisco…anch’io vivo tutto come un abbandono, certi atteggiamenti degli altri a volte li interpreto come disinteresse nei niei confronti, ad esempio un mess in meno da parte di lui o una telefonata in cui non mi chiede niente perchè magari è di fretta può stravolgermi la giornata e rendermela orribile..come se tutti dovessero starmi continuamente addosso…
    Razionalmente so che sono tutti pensieri malati e che per ogni cosa c’è una spiegazione o che magari la faccio più grande di quel che è in realtà, però il difficile è comportarsi di conseguenza…io mi sto impegnando anche se a volte mi faccio ancora prendere troppo dalle emozioni.

    Benvenuta FlamingStar!

    Bentornate Mery e Cely! bello rileggere ancora i vostri nomi qui! :)

    Yris mi dispiace tanto…ti auguro davvero di trovare presto un nuovo lavoro, un abbraccio.

  190. Ginger dice:

    mi guardo allo specchio e vedo solo due gambe grosse e piene di cellulite….
    non capisco perchè continuo a permettere a quello specchio di giudicare la mia persona…

  191. FlamingStar dice:

    Grazie del benvenuto ragazze :)

    Ginger, non sai quanto mi rivedo nelle tue parole!!! anche io sono così…basta un niente per farmi venire mille dubbi. Se il mio ragazzo non sembra essere molto affettuoso, o se magari mi dice meno parole d’amore… allora comincio a pensare chissà cosa e a non sentirmi amata!! Il fatto è che abbiamo questa costante paura di essere abbandonate, e allora ci facciamo venire mille paranoie… :( ma ragionando con mente obiettiva lo sappiamo bene che sono pensieri stupidi! solo che purtroppo molto spesso è l’irrazionalità a farci stare male…. E la stessa cosa vale per il fisico!! Non è lo specchio a giudicare, ma il nostro modo di guardare il nostro corpo riflesso su di esso. Forse se provassimo a guardarlo in maniera più obiettiva, ci accorgeremmo che non siamo affatto male e che non dovremmo affatto lamentarci di noi stesse, ma la parte malata di noi ci spinge invece a vederci brutte e grasse… :( … purtroppo è così!! Ma è solo una distorsione mentale, non è la realtà!!! Io cerco di tenermelo sempre a mente, cerco di ripetermi che ciò che vedo non corrisponde alla realtà… e mi faccio forza così!! :(

    Adesso vado, vi auguro una buona notte =*

  192. yris dice:

    ciao bambine.
    grazie per il sostegno.
    io sono appena tornata.
    fuori da stamattina.
    prima nella vecchia azienda a preparare pacchi con la mia roba da portare via
    poi ad incontrare una persona per una eventuale collaborazione futura.
    un progetto piccolo, ma bello. che tocca le mie radici lontane. credo che nonostante i soldi siano poco più di un rimborso spese dirò di sì.
    sono stanca ma serena.
    sento che sto aprendo un nuovo libro
    mi sento libera
    vi abbraccio tutte e do un benvenuto a Flaming star

    PS. Miele, “esemplare” non me lo aveva detto mai nessuno.. :-)
    mi raccomando, ricordati sempre della mia teoria della strada pricipale e delle strade secondarie.. è l’unico modo per poter vivere a testa alta

  193. Polla dice:

    ..Buonanotte blog,
    io sono appena tornata da una cena.. una bella cena fuori con un’amica. sono tornata e mi sono mangiata un pacchetto di biscotti e uno yogurt.. bah. no,non me la vivo male.ma dopo due bottiglie di vino in due forse non è stato il massimo.. però così mi “andava” di fare.. ultimamente è così che gira. come se non mi interessasse +.. mi piace qsta perdita di controllo perché non mi fa paura.. ancora spinge guidizi e pensieri verso me stessa nei riguardi del cibo,ma lì si ferma. ho la nausea.. ma non ho paura,non sono arrabbiata per averlo fatto.. l’ho fatto e stop. In qsti gg voglio festeggiare.. festeggiare il mio compleanno e festeggiare perché mi sento nuova. diversa. qualsiasi cosa io sia ora.. in continua evoluzione e cambiamento. non mi fa male la pancia ed è buon segno dopo tutto quello che ho mangiato e bevuto. di qsta serata mi resta la bella serata passata e non quello che ho ingerito.. domani voglio partire e andare dal mio ex coinquilino per pranzo,poi la sera o faccio una cena o la faccio sabato sempre nella città in cui vivevo prima. cosa nuova per me.. non lo avrei mai fatto tempo fa. e invece ho voglissima.. voglissima di stare in mezzo agli altri.. voglissima di provare altro.
    io mi sento bene blog.. il fatto di non restringere mi fa stare bene,mi fa sentire libera.. poi magari mi porta ad esagerare,ma ora come ora non riesco a non “giovare” di qsta cosa.. sarà come dice Azimut che mi spingo a trovarci del positivo,ma io del positivo ce lo trovo,lo vedo e lo sento. io ci sono! e sono qui insieme a voi..

    Ginger.. quello specchio non dice nulla. nulla di rilevante.. è un qualcosa dentro di te che prende forma lì,ma passa.. non esiste nella realtà delle cose.. concediti di vedere e sentire qsta cosa,non fartene una colpa,accettati.. poi passa.passa davvero.

    yris.. miele ha sempre delle parole speciali per ognuna.. e la cosa bella è che davvero sono cose che lei rivolge nello specifico e che pensa. io la stimo moltissimo per qsto e spesso ho pensato che vorrei avere la sua capacità di espressione.. dice tanto ed è a mio avviso molto chiara.
    Sono contenta di saperti serena.. che nel tuo piccolo tu sappia cosa fare.. e ce la farai! quando si tratta di problemi concreti,interviene si un parte irrazionale,ma non resta che fare come stai facendo:rimboccarsi le maniche e trovarci del positivo non solo per andare avanti,ma proprio per andare oltre.

    io 28 anni e sono serena. e lo voglio condividere con voi. il mio stomaco,il mio fisico mi interessano si,ma in modo diverso. non + di quanto mi interessi la forma dei mie occhi o delle mie dita della mano,ecc.. e sono sincera.
    vi ringrazio per esserci..

    notte.

  194. miele dice:

    Ciao blog,

    FlamingStar anch’io ti do il benvenuto qui. Scusa ma ieri mi è sfuggito di scriverlo.

    Yris, il tuo consiglio ce l’ho stampato in testa. Tu continua ad entusiasmarti sia per le grandi che per le piccole cose.

    Ginger, perchè ti stai lasciando ri-trascinare nel sistema contorto del volersi male? So che sei in sofferenza (giustificatissima) per tua mamma, ma tu non dimenticare il tuo percorso e le parole che solo qualche giorno fa scrivevi qui.

    Polla, benvenuta nei tuoi bellissimi 28 anni! Hai dormito bene stanotte poi? Intanto buon inizio di giornata ;)

  195. Vaniglia dice:

    Buongiorno a tutti…auguri Polla.
    Ieri non mi avete commentata e aspettavo…so’ che non c’è molto da dire, che quel che è è stato detto e ridetto ma avevo cmq bisogno di un commento. Oggi vado a fare la risonanza magnetica, spero di venirne a capo. Tempo brutto e dicono sarà così anche nel w e. In questi 2 gg che mi restano prima della domenica vorrei darmi un po’ da fare x il lavoro…ieri ho avuto delle chiamate e spero si concretizzino. Vi auguro una buona giornata.

  196. Polla dice:

    ..Buondì blog,
    appena svegliata.. decisamente rimbambita,ma di buon umore.. come vi dicevo ieri ho in mente di fare delle cosine festose con vari amici in qsti gg e quindi mi lascio trascinare dall’onda positiva e me la tengo stretta..
    ieri sera ero abbastanza sbronza,quindi accuso un po’ stamattina,ma sono certa che ingranerò nel corso della giornata.. cmq mi è piaciuta molto anche la reazione del mio corpo a aste cene.. sono 7/8 gg di fila che sono fuori a pranzo e cena e se i primi giorni ho accusato un po’,poi invece tutto si è assestato.. anche se ho bevuto,che vi assicuro era una delle cose che meno riuscivo a fare nell’ultimo annetto. si vede che recuperando un po’ di salute,il mio fisico ha una capacità reattiva diversa che mi fa accusare meno i postumi. ok,ciò non significa che tornerò a bere come una triglia,ma che almeno è un’altra cosa che so che posso affrontare anche in dosi elevate,senza timore.. senza paura di stare male,di sentirmi marcia e sporca.

    miele.. grazieeee.. caspiterina 28! mi piace moltissimo come numero.. ma presto riusciremo a festeggiare anche noi insieme? daiiiii.. cmq si,ho dormito.. ho fatto un sogno che parlava di un viaggio nel sud america e ricordo che io non ero molto pronta coi bagagli.. e vivevo la cosa con un po’ di agitazione,ma voglia di partire. non ricordo nemmeno con chi dovessi partire.. però ricordo la destinazione e da chi stavo andando.. O.o.

    Buon risveglioooooooo! qui piove e mi sa che qsto tempaccio ci accompagnerà per un tot di giorni.. pf.

  197. miele dice:

    …e da chi stavi andando, furbacchioncella?! eh? eh? ;)
    certo che festeggieremo, magari mi ubriaco pure io, che comunque tengo pochissimo l’alcohol. lasciamo passare però sto periodo piovoso e ventoso…brrrr

    vaniglia non è che non accogliamo il tuo sfogo, ma io come sai ho ben poco da dire di nuovo riguardo la tua situazione.

  198. Polla dice:

    ..eheh.. miele,in realtà stavo andando da una mia amica che è lì da qualche mese.. e non è da escludere che ci vada davvero,ma non ora che lì fa freddo!
    Io cmq in passato bevevo parecchio e in una delle tante fasi del mio dca,l’alcol è stato un compagno pesantissimo,per qsto sono rimasta un po’ segnata.. però ora anche qsta cosa si sta stabilizzando.. nel senso che nell’ultimo annetto mi capitava di rado di fare una bella stinca,bevevo,ma con moderazione.. ma credo che anche qsto facesse parte del concetto di controllo.. che poi si ripercuotesse su qualcosa di sano,qsto è un altro discorso.. ora invece che mi sono moooooolto smollata,anche con l’alcol riesco ad esagerare,ma senza sentirmi in colpa,ecc.. e lo reggo parecchio eh.

    Vaniglia.. posso dirti che mi dispiace e sono sincera.. non fa piacere sapere che stai male,ma dopo? dopo non resta che il solito discorso di intervenire.. e per intervenire non intendo ricominciare a mangiare come mangi tu,raccontandoti che mangi,ricominciare a mangiare seguendo una terapia.. qsto intendo per intervenire e qsto resta il mio consiglio che ti rivolgo e che penso sia quello che + mi viene dal cuore.
    i tuoi post non passano inosservati ai miei occhi,io leggo tutto anche se a volte non commento..

    miele.. qsto tempaccio pare che durerà parecchio,però io poi verso maggio inizio di nuovo con gli esami e quindi io direi che potremmo iniziare a ipotizzare un incontrino.. poi magari ne parliamo in privato che facciamo prima! ;-) .

  199. miele dice:

    ok polla, ci sentiamo presto su skype e ne parliamo perchè anch’io a maggio ho parecchi impegni. incrociamo le dita per il tempo dai ;)

  200. Ginger dice:

    Beh si, avete ragione porca miseria!
    E oggi per dispetto via di risotto ai funghi e cioccolato avanzato dall’uovo!
    Mavaff……!!!!

  201. Azimut dice:

    Ragazze sono distrutta da quante cose ho fatto. Penso almeno 15 spostamenti. Ora mi attende cena con la suocera di ritorno da uno dei suoi viaggi. L’ultima volta l’ho vista a Natale…

    Ginger non mollare

  202. Ginger dice:

    Grazie AZimut, buona cena…un abbraccio

  203. yris dice:

    ciao bambine, buonanotte. polla, un ultimo augurio prima della mezzanotte

  204. emma dice:

    ciao a tutte/i,

    non so da che parte iniziare, in realtà arrivo stravolta da un giornata di lavoro very strong e non ho le forze neppure per scrivere. vorrei raccontarmi, ma in questo momento ho soltanto bisogno di lasciare una piccola traccia. ovviamente ho un disturbo alimentare, altrimenti non sarei capitata qui, è un periodo un po’ negativo e vedo tutto nero.

    domani vi parlo di me, intanto cerco di conoscere voi.
    un abbraccio a tutte, e buona notte :)

  205. Ginger dice:

    Benvenuta Emma, grazie per aver scritto qui…non vedo l’ora di conoscerti meglio…buona notte

    Yris……. :) :*

  206. fabi dice:

    Ho tanta paura…
    non so esprimermi meglio oggi, ma credo di non farlo mai in realtà…cose positive e negative si mescolano e viene fuori un grande senso di smarrimento. Non riesco a stare calma. Non controllo le lacrime e odio questa cosa. Non so gestire le emozioni.
    Non sono riuscita a donare il sangue per mia nonna (per l’intervento che deve fare) avevo la pressione bassa, ma posso farlo mi hanno detto, facendo una determinata colazione leggera.
    Vi ho letto e scusate se non scrivo ma vi mando un abbraccio, forte, spero che la pioggia ci culli un pochino col suo rumore, riposatevi :)

  207. Vaniglia dice:

    Ciao fabi, mi spiace per questo stato che stai vivendo e per tua nonna. Io giusto 2 gg fa ero in preda al panico, nervosa poi perché ho ricominciato a vomitare e poi avvilita, demoralizzata, stanca e insoddisfatta non solo di me stessa ma anche di tutto quello che ho intorno. No, non che ora stia meglio, quì poi son stata criticata, attaccata forse anche giustamente. Mi prendo tutto, non commento perché è tutto così…sono solo contenta che 2 gg fa ho ritrovato tramite fb un’amica, ho parlato un po’ con lei e oggi pomeriggio ci vediamo. Mi sto illudendo che possa aiutarmi a sentirmi meno sola, ma non lo so poiché poi ognuno ha la propria cazzo di vita e spesso da poco poiché non ha tempo….cmq, tanto su mia sorella con la quale ormai considero un rapporto chiuso, non posso contare; la mia amica di sempre ormai non la vedo +, l’ho deciso io ma mi sembra che da parte sua ci sia lo stesso…chissà che magari mi senta meglio?? Un abbraccio

  208. Azimut dice:

    Vaniglia io credo che qui sopra non si riescano più a commentare i tuoi interventi non tanto per le parole che ci hai rivolto in passato, sicuramente dettate dalla tua condizione, ma per il totale senso di impotenza che ci coglie. Chi riesce a farlo esprime sensazioni che tu prendi come commenti e attacchi. Ti rendi conto che stai andando nella più totale distruzione e non fai assolutamente niente per uscirne? Sai in quanti altri casi sarebbe scattato un trattamento sanitario coatto? Ma quanti anni della tua vita vuoi ancora gettare via? Questo è un suicidio a tappe, solo che quando si compie un gesto estremo alle volte qualcosa impedisce che riesca e da lì si ricomincia a sentire il sapore della vita. I tuoi organi interni si stanno necrotizzando, le tue funzioni cerebrali si appanneranno sempre di più. Se non ce la fai con le tue forze chiama un medico, un famigliare, uno psicologo e fatti portare in ospedale. Oggi.

  209. uhmhm dice:

    Sto facendo un corso bellissimo ma che mi stanca parecchio perchè ogni mattina la mia sveglia suona alle cinque.. dunque, era da martedì che non accendevo il pc. però avrei bisogno di un’amica perchè mi sta succedendo una cosa bella, inaspettatta, che mi destabilizza, che mi mette in discussione, che mi fa sentire in colpa e che non so come gestire… puff. che caos.. ma io non complicarmi la vita??? però poi c’è in ballo la mia felicità e dunque forse devo affrontare questo autocasino. puff…

  210. Vaniglia dice:

    Grazie Azimut…mi occorreva proprio la tua pezza!

  211. Ginger dice:

    Vaniglia, Vaniglia…..di primo impulso mi uscirebbero un pò di cose non molto carine da dirti, ma capisco che il tuo di mostro è davvero cattivo, penso che ormai di abbia presa tutta con sè, non riesco a prercepire nelle tue parole spiragli di lucidità. Mi dispiace tanto Vaniglia, non so cos’altro dire se non che mi dispiace davvero tanto. In bocca al lupo.

    Uhmhm macciao!! che corso stai facendo? e cos’è che è successo? dai racconta!! :)

  212. Polla dice:

    ..Buon sabato blog,
    io sono reduce da una serata STUPENDA con amiche prima e un mix di gruppi poi.. mi sono divertita tantissimo e sono stata davvero bene.. altra sbronza per me che però devo dire accuso relativamente.. cioè sono mega rimbambita,ma mi sono polleggiata per tutto il pomeriggio a casa del mio ex coinquilino che mi ha ospitata sta notte.. bello bello bello.. mi ci voleva proprio! Probabile che domani organizzi un altro pranzetto tranquillo con amiche,ma staremo a vedere domani mattina come si mettono le cose..
    ma come sono contenta babba bia. Giornate e serate bellissime che mi stanno facendo ricoprire il piacere di tante cose messe insieme e di me in mezzo ad esse.. è una piacevolissima sensazione che mi sta accompagnando,che prende piede violentemente dentro e fuori di me.. :-) .

    e voi?che mi dite? quando la facciamo una festicciola insieme ?? eheh.

    uhmhm.. ma che corso stai seguendo? bello che ti piaccia e ti coinvolga così.. ma riguarda un qualcosa di formativo per il lavoro o è una cosa di piacere? e che stai combinando che ti sconvolge tanto? c’entra per caso qualche innamoramento inaspettato? .. raccontaci daiiiiii.

    vaniglia.. ma a te non viene un po’ da pensare che sei tu che vedi e senti tutti accaniti contro di te? non credi che sia un po’ impossibile che l’intero mondo sia schierato contro di te? .. non hai paura di quello che qsta malattia ti ha messo in testa? così tanto da vivere con la rabbia addosso.. verso te stessa e verso chiunque ti circondi..

    ciao Ginger.. come procede il tuo week end? il tuo umore? spero che tu ti possa un po’ rilassare,magari insieme al moroso.. magari insieme alla tua famiglia.. magari anche un po’ da sola con te..

    Qui piove ininterrottamente.. e io mi ci rotolo godereccia .. è un grigio che fa da cornice ad uno stato mio di pace..

  213. yris dice:

    “polleggiare” è il massimo dell’espressione pollesca!

    ciao fanciulle, io sto yriseggiando nel castello :-) tra un bucato, una ramazzata sul terrazzo e un po’ di bricolage. sto meglio, sto ritrovando la pace, e la voglia di scherzare.

    vaniglia, anch’io penso che il tuo attacco ad azimut sia del tutto ingiustificato. tanto più che si rivolgono ad una persona che si stava “preoccupando” per te. proprio come chiedevi.

    a dopo bimbe, vado a mettere qualche chiodo nel muro per appendere dei meravigliosi burattini in cartapesta presi al mercatino del baratto. bacileggeri

  214. mery dice:

    Vaniglia qui c’è chi ti risponde,se poi tu fai finta di no è un’altra cosa,mille volte ti sono state rivolte mille domande a cui tu non hai mai risposto,scrivi qui solo per crogiolarti nella tua malatttia..ma di concreto che hai fatto?io mi sono stancata di leggere dei tuoi dolori e delle tue visite,devi prendere in mano la tua vita!

    scappo a lavoro,un saluto a tutte!

  215. Vaniglia dice:

    io non sento tutti accaniti e contro di me! cmq, se è questo ke pensate, non posso vietarvelo o farvi cambiare idea! Siete libere di credere, quel che volete!

  216. Azimut dice:

    Sono tranquilla, so di avere scritto un post duro. In questi mesi sono rimasta in silenzio, non ho commentato. E’ stato il mio ultimo tentativo e l’ho fatto col cuore perché non ce la faccio ad assistere a questa autodistruzione. Non riesco più a leggere di ginocchio che cede o di sfogo cutaneo quando un essere umano adulto pesa poco più di 20-22 kg. E non riesco a pensare che non ci sia nessuno ma dico nessuno là vicino che abbia il coraggio e la forza di intervenire. Qui sopra non siamo ovviamente tutte allo stesso punto del percorso, ci sono ragazze per le quali un mezzo piatto di pasta è ancora un miraggio, ma lottano, si fanno affiancare da nutrizionista, psicologo e anche da entrambe le figure se serve. Magari piangono ad ogni pasto ma quei 20 gr di riso piano piano diventano 40 e poi 60 e infine una porzione. E da lì si introducono altri alimenti. Oppure si segue un approccio diverso e si passa direttamente al tentativo di fare pasti completi. Nessuno sa prima quale sia la strada migliore, si prova e si ricomincia se serve. Ci saranno cadute, tonfi, forse sarà per sempre il nostro punto di debolezza. Ma si va avanti e si lotta. Se un giorno si prendono tisane e gallette e i successivi tre si vomita significa che di fronte si apre la voragine e basta. E come dice mery arriva il momento in cui va presa in mano la vita. Questo non è un sito pro-ana e ci sono persone che la sofferenza ha reso recettive ed empatiche, persone che a volte sono in grado di dare sostegno altre volte sentono il bisogno di incoraggiamento e comprensione, ma in un percorso individuale e collettivo verso la luce

  217. Vaniglia dice:

    io non vado avanti a tisane e gallette! quando mangio, mangio e mi faccio un bel secondo con contorno, magari 50 gr di pasta di mais o di riso con tanto di colzione al mattino, 2 spuntini e una merenda il pomeriggio. Poi il gelato la sera…sembra niente? scusate ma fino a qualche tempo fa, per me i pasti erano 3 quando mangiavo: colazione, pranzo e cena!

  218. miele dice:

    Ciao blog,

    io sono completamente d’accordo con gli ultimi post di Azimut, ma questo Vaniglia lo sa già.

    Vaniglia, credo sia inutile star qui a rispondere…perchè rispondi in modo arrabbiato a questi tentativi di spronarti, e non rispondi invece alla mia domanda di qualche giorno fa su quale strategia concreta intendi adottare per uscire dai tuoi circoli viziosi? Parliamone seriamente, perchè io mi rendo conto che tu davvero non hai nessuno con cui confrontarti su queste cose, lì nel tuo ambiente. Ma se ne parliamo, ne parliamo da persone adulte e con il massimo della consapevolezza, in modo pacato ed educato, sincero e affidabile. Altrimenti non ho voglia di perdere tempo, scusami.

    Polla sono contenta di saperti serena :)

    Yris, pian piano tornano la serenità e il piacere….

    Ciao uhmhm, ginger, mery e tutte le altre.

    Io ho dormito pochino, ieri sera purtroppo non riuscivo a stare distesa per via del senso di soffocamento che sento al livello di stomaco e sterno. Stamane ho dovuto bere tantissimo prima di riuscire a fare colazione. Bah…
    Qui piovissime….oggi potrebbe voler dire che si va al cinema ;)

  219. yris dice:

    ciao miele, ma l’hai fatta poi la gastro? potrebbe essere un’ernia iatale? vabbè, immagino che tu ben seguita.
    a me quando sono in tensione capita che mi manchi l’aria, nel vero senso della parola. è come se nei pomoni non ne entrasse abbastanza. e sento un senso di oppressione al petto. e allora devo tirare su lunghi respiri che alla fine si fanno veri e propri spasmi. è una cosa di cui soffro da quand’ero bambina.

    ciao fanciulle, mi godo la pace nel mio castello. queste vacanze forzate mi stanno comunque regalando tempo. è chiaro che non durerà molto perchè il lavoro serve per pagare rate e bollette, ma spero di trovare giusti equilibri fra la libertà personale e l’impegno professionale. per ora mi prendo ancora un po’ di giorni di terapia del benessere, visto che dopo il fattaccio sono stata maluccio. ma anche questa è una lezione per riprendere in mano la vita e aver cura di sè

  220. anice dice:

    buona domenica blog,

    sono stata via qualche giorno e passo oggi a salutarvi e a leggere di voi. ci sono stati tanti cambiamenti, leggo notizie tristi , vi abbraccio tutte, una ad una.
    come ogni volta che vado via, trovo un po’ di sprint ad affrontare il cibo in modo diverso, trovo che la vita è anche altro. vorrei trasmettervi un po’ di questa sensazione che mi sta tenendo su anche questa mattina. vorrei tenermela per i giorni bui, che spero non arriveranno

    intanto vi abbraccio,
    a dopo

  221. mery dice:

    Yris bello che nel tuo castello tu ruesca a trovare un po’ di pace,e ti meriti anche un po’ di riposo dopo tutti gli scossoni ricevuti ultimamente..raggi di sole se ne vedono all’orizzonte?

    Miele anche io opto per il cinema oggi! mi spiace tu abbia dormito poco,magari ci sta una pennichella post pranzo,che dici?

    Vaniglia non conta molto se un giorno alla settimana mangi due forchettate di pasta ti rendi conto?tu stessa ti senti giù perchè poi ricadi sempre nei medesimi circoli,ma allora cosa stai aspettando??? inizia a spendere i tuoi soldi per riprendere in mano la tua vita,io sono arcistufa di dirtelo e di leggere di tutte che si preoccupano per te e non rispondi altro che lamenti…la vita è tua,se vuoi rovinarti fallo pure ma non dire che non ti senti considerata o commentata,perchè dubito che continuerò a risponderti..

    Azimut hai azzeccato in pieno,mi fa molto male leggere di chi si crogiola nella malattia quando io sto lottando anche con le forze che non ho,lei è cosi forte e vuole la mia vita,te come stai?

    Polla auguri in ritardo,sbevacchiona!

    Ginger ti mando un bacio gigante con uno schiocco smaaaaaaaaaaac!

    Fabiola come stai oggi?

    Flaming stare ed Emma benvenute,che ci dite di voi?

  222. Azimut dice:

    mery io sto lottando, sono stati giorni difficili senza la mia psi ma ho continuato a mangiare anche se a volte la voglia di lasciarmi andare era tanta. Domani si ricomincia e posso dire di avercela fatta. E’ uscito il sole, sto facendo un giro in bici ma stile pensionata, senza meta e soprattutto senza fare sforzi. Ti auguro una giornata serena

    Anice ciao sempre di corsa sei. Un abbraccio

  223. miele dice:

    yris domani avrò i risultati degli esami, li porto al medico e poi decideremo per la gastro, che a questo punto io stessa ritengo inevitabile.

    buona domenica blog

  224. anice dice:

    polla, in ritardo ma ti faccio tanti auguri per il tuo compleanno.

    azimut, un abbraccio anche a te. poi non ti ho mai risposto sulla crema di sesamo, io la compro nei negozio biologici. la marca che secondo me è la migliore è monki. fammi sapere se la trovi

    mery, miele, un caro saluto anche a voi. e un benvenuto alle nuove arrivate.

  225. yris dice:

    ehi ragazze, ma mi dite che ci fate con la crema di sesamo??
    e ricordo che miele ha parlato di coriandolo come spezia. come lo usi?

    oggi non va. mal di stomaco e nausea. ma sono più forte io.

  226. Azimut dice:

    yris la crema di sesamo devo ancora provarla, il coriandolo invece lo uso quando cucino indiano o messicano. Certo che sei più forte tu! Cacciali lontano ok? Io invece ho un gran mal di testa, mi metto a stirare vediamo che succede

  227. yris dice:

    si, ma come lo usi? quantità, modalità, cottura?

  228. Azimut dice:

    Lo uso allo stesso modo del curry o del masala (che peraltro mi piacciono molto di più), non per niente ne è ingrediente di entrambi. Esempio…battuto di cipolla e peperoncino, una volta dorati aggiungo verdure a cubetti…peperone, melanzana, zucchino, patata…a metà cottura mestolata di brodo vegetale e un cucchiaino di coriandolo. Per voi che siete cannibale ci potete mettere anche del petto di pollo a pezzetti

  229. miele dice:

    yris io i semini di coriandolo li cucino insieme al pesce, in padella, oppure quando preparo per la pasta un sughetto fatto con soffritto di olio e cipolla, sedano, carote, prezzemolo e pomodorini, salsa di soia e poi appunto il coriandolo: speciale soprattutto con la pasta integrale. cmq va rigorosamente cotto.

  230. anice dice:

    yris, la crema di sesamo si chiama anche tahin, è buona spalmata sul pane oppure si può aggiungere come fosse burro, nella pasta, riso ecc.
    io i semi di coriandolo li aggiungo anche alle carote, mi piace l’abbinamento. li faccio saltare in padella insieme a cipolla e aglio e dopo butto le carote.
    mi piacciono questi scambi di ricette .

    oggi ho avuto una giornata iper tranquilla, sono uscita giusto un pochino con la bestiola. mi sono sentita un po’ sola, dopo una settimana intensa con altra gente e questo mi ha fatto un po’ di melanconia. oggi mi gira così, mi sento sola, ho l’impressione di aver dimenticato come si fa a socializzare, mi trovo difficoltà a stare con gli altri. mi sembra che nessuno vada bene e che io non vado bene a nessuno.
    non voglio piangermi addosso però, quindi… adesso filo a nanna a riprendere un po’ di sonno perduto e domani è un altro giorno ;)

    vi auguro una buonanotte
    a domani

  231. Ginger dice:

    sono ubriaca, non riesco a dire niente se non che vi voglio bene.

  232. Azimut dice:

    Ginger una sana ubriacatura alle volte è quello che ci vuole. Anch’io ti voglio bene

  233. Ginger dice:

    eheheh….buongiorno blog!
    Buongiorno Azimut! è possibile che sia ancora un po brilla da ierisera? sono frastornata, nauseata e stanca morta ma non riesco a fare a meno di sorridere :) ….macomestaiiiii??
    Sto guardando fuori dalla finestra, dai monti stanno arrivando dei nuvoloni neri dall’aspetto minaccioso..ma non doveva esserci il sole oggi??? ppffuu… :/
    Auguro anche a voi di alzarvi col sorriso e di cominciare questa settimana con un po di spensieratezza
    Baci baci baci

  234. Polla dice:

    ..Buongiorno Blog,
    indovinate un po’.. qui PIOVeeeeee.. che non osino davvero lamentarsi per la siccità dopo tuuuuuutta la neve che c’è stata e dopo tutta sta pioggia eh. Lo dico perché giusto un paio di settimane fa sentivo già le prime lamentele e allarmismi a riguardo e non ci potevo credere.. ma tanto so che rispunterà il problema,è così che se la gestiscono.. estendendo il principio del terroreeeeeeeee.. ahah.
    Io sono semi pronta per iniziare qsta settimana.. direi che sono abbastanza serena.. è stato un bel week end,ma non solo.. giorni intensi che mi hanno lasciato molto e non solo dei postumi.. eheh.

    Buon risveglio creature.. aiutatemi a portare pazienza con sto tempaccio che durerà ancora tutta la settimana.. così dicono. :( .

  235. Ginger dice:

    Hei…buongiorno blog…ci siete ancora?

    Azimut almeno tu ci sei?? Mi manca leggere di voi :(

  236. Azimut dice:

    Ginger sono qui, buongiorno a te. Come va? Io ieri sono tornata dalla psi e all’uscita mi sono ritrovata in bici sotto il diluvio, credo di essermi bagnata anche le ossa. Però è stato bellissimo tornarci, sento che ci troviamo ad affrontare questioni importanti

  237. miele dice:

    Ciao ragazze, io riesco a passare solo ora. Come va?
    Io in questi giorni sono parecchio impegnata, mi hanno chiamata per un lavoro che spero poi continui (non sarà cmq regolare), ma essendo nei momenti iniziali sono emozionata/agitata e mi sento un po’ messa alla prova, anche se in senso sicuramente positivo.

    Buona mattina e un pensiero ad Aleph, mi son persa qualcosa o non sappiamo più nulla di lui?!

  238. Azimut dice:

    Miele ma è una bellissima cosa! Hai già cominciato? Ti piace? In effetti credo che di Aleph non si sappia più niente, spero che arrivi presto a darci sue notizie

  239. Ginger dice:

    Ciao Azimut! Io devo andarci giovedi, non ho compilato il diario in questo mese…solo qualche giorno, non so perchè, alla fine il tempo l’avrei trovato ma mi sono un po stufata di scrivere tutto quello che mangio, che penso ecc..
    Mi fa piacere che il tuo incontro sia andato bene e che abbia smosso qualcosa :) perchè non ti metti un k way sulla bici così almeno hai modo di proteggerti un po dai diluvi improvvisi? Io nella mia ho messo non solo il k way ma anche delle braghe impermeabili..eheheh…mille ridicola con quella roba addosso però funzia! :) Programmi per oggi?

    Miele finalmente! benissimo per il lavoro nuovo, in bocca al lupo allora!

  240. miele dice:

    Ginger io fossi in te continuerei a scrivere il diario con regolarità: non è una cosa banale, è anche una forma di presenza mentale.

    Il lavoro lo comincio in questi giorni, penso cmq che mi piacerà visto che è un tipo di cosa che già facevo anche se l’ho sempre fatta, per anni, senza un contratto ufficiale. In ogni caso, come dicevo, è un lavoro saltuario, di fatto non cambierà moltissimo la mia vita, e al momento l’università non è ancora ufficialmente conclusa quindi mi sento, come mi sono sentita per anni, un po’ in bilico. Va bene anche così, almeno per adesso.

  241. yris dice:

    vai miele!!!
    è solo l’inizio!

    ciao fanciulle, aggiornameti dal fronte delle disgrazie :-)
    stanotte ho dormito rannicchiata nell’angolino destro del lettone perchè mi pioveva tutt’attorno. il soffitto d’improvviso è diventato tutto fradicio e gocciola dappertutto.
    cercasi ponte confortevole sotto il quale rifugiarsi..

  242. Azimut dice:

    Ginger in effetti mi ero comprata una mantella da pioggia che tengo in ufficio, solo che ieri sono uscita col sole per andare da lei e dopo un’ora veniva giù il mondo. Se la tenessi sulla bici qui me la ruberebbero dopo 5 minuti purtroppo. Oggi non ho molti programmi perché sarò al lavoro fino alle 18.30 poi a casa troverò il delirio e mi ci vorranno due ore per rimettere qualcosa a posto. Spero che alla cena pensi Ortensio. Ma per domani sera sì che ho programmi :-) concerto concerto concerto… saremo di corsa tanto per cambiare e così prenderò un kebab vegetariano al volo… e chi lo avrebbe mai mangiato fino a qualche tempo fa con tutte quelle salse che ci sparano dentro… Ieri pomeriggio ho anche preparato i brownies, dolcetti americani al cioccolato con le nocciole spezzate dentro. Devo dire che quelli li ho appena assaggiati però, non ce l’ho fatta proprio. Comunque piano piano si va avanti dai…

  243. Polla dice:

    ..Buongiorno creature,
    che bello trovarvi qui!!

    yris.. ma che succede alle tue tegole??? che pazienza dormire in quel modo.. ora però ci vuole l’intervento di un bel lattoniere che sistemi la situazione..
    ho letto che stai meglio e mi fa piacerissimo.. anche se comprendo la difficoltà che stai vivendo,sono certa che tu saprai ricavarne del positivo per te. Altra esperienza,altro bagaglio.. non si finisce maiiiii.. ;) .

    Azimut.. quindi ripreso le sedute? yeeeee.. sei stata grande,hai visto che ce l’hai fatta a superare quel “vuoto/assenza/mancanza”? e poi quanto è bello ritrovarsi? esce del nuovo secondo me.. come qualcosa che si genera dentro di noi e spero che riesca ad uscire,a trovare espressione e ad essere incanalato.

    uhmhm.. ma tu non avevi delle buone nuove da riportarci?? dove cavolo sei sparita? ihih. ti attendiamo eh.

    miele.. ma che bella notiziaaaaa! bella anche la sensazione di fermento che vivi.. la tua unghietta infilata nella sensazione di essere in bilico vedrai che presto svenirà,in primis quando avrai definitivamente chiuso il percorso universitario,poi prendendo in mano la tua situazione del momento.. che non si tratterà di essere in bilico,ma di essere pronta al nuovo.. alla scoperta.. nonché magari anche alle difficoltà,ma pur sempre di “nuovo” si tratta..

    Ginger.. anche io come miele ti consiglierei di non evitare di scrivere il diario.. come sai non è solo di cibo che si tratta,ha un valore terapeutico che non va ridotto ad un semplice elenco,anche se poi magari in sostanza è di quello che si tratta,ha un altro significato per il percorso che stai seguendo. ma so che lo sai e so che a volte si ha anche voglia di non aver bisogno di doverlo fare.. come se così ci sentissimo + libere.. in realtà credo che sia sempre una fuga dalla nostra condizione,un modo per raggirarla,anche se con le + buone intenzioni. com’è andato poi il week end? come stai?

    io blog sto davvero attuando una serie di stravolgimenti generali.. sono contenta davvero di come stiano andando le cose. io sto cambiando,il mio fisico mi segue a ruota.. mi spiace per i miei acciacchi,ma sono certa che presto potrò risolvere anche qsti..

    Buona mattinataaaaa!

  244. miele dice:

    buona mattina a te polla!

    abbraccio fiorito ad yris

  245. Ginger dice:

    Quanto buono è il kebab Azimut?? io non sono vegetariana quindi l’ho sempre mangiato con la carne…si è vero, è pieno di salse e schifezze varie, ma una volta ogni tanto ci sta! :) Brava Azimut, continua così! e con il peso? vedi qualche miglioramento?

    Ciao Pollina! che bello che sei qui anche tu stamattina! si avete ragione, è importante e la psi me l’ha ribadito più volte…giovedi mi prenderò le mie sicuro…:/
    Il mio week end è stato tranquillo, a parte un piccolo litigio con lui per dei messaggi che ho trovato e la mi solita gelosia/possessione che va oltre l’umano… ci sto lavorando, mi sto sforzando di nn farmi prendere dall’ansia quando succedono queste cose e di non piangere come una bambina di 3 anni… sembra che abbia spostato il “controllo” che avevo sul cibo verso di lui..
    se potessi gli chiederei continuamente cosa fa, con chi è, dove, come e perchè ma è assurdo e rovinerei tutto. Ho notato che riesco anche molto a tenere a freno la mia impulsività, non scatto piu come prima aggredendo le persone, le ascolto e cerco di confrontarmi con loro per capire

  246. Ginger dice:

    Sto notanto tutta una serie di cambiamenti nel mio modo di fare, non sono stabile ma punto a quello..

    Anch’io vorrei sapere di Uhmhm…

    E le altre?

  247. Azimut dice:

    yris ci mancava il soffitto ora…

    Ginger la bilancia l’ho trasferita in garage e quindi non saprei. Penso che potrei essere sui 56 o 57 kg (altezza 1.75) ma è solo un’idea. Penso di averne recuperati almeno 3 o 4

  248. yris dice:

    ahahhah ragazze, se ci credessi andrei a farmi benedire.. :-)

    vabbè, andiamo avanti, ho dormito a lungo per terra in corsie d’ospedale, dormire sul divano sarà un lusso

  249. Polla dice:

    ..ahahah.. sarebbe stra bello crederci yris!!!

    Ginger.. io in verità sono passata anche ieri mattina dal blog e vi ho scrittooooo!
    Cmq io non credo che tua abbia sostato il controllo su di lui,perché ricordo che anche tempo fa scrivevi della tua gelosia,del tuo voler sapere qsto e quello,ecc.. io credo che magari qsta cosa si sia accentuata,ma non è nemmeno detto. Ad ogni modo se col cibo non si può stabilire un dialogo diretto di botta e risposta,ma è + un qualcosa di interno,con lui invece certe cose le più dichiarare e chiarire.. potete aiutarvi insieme a creare una situazione adatta ad entrambi. Esprimi le tue difficoltà non quando sono all’apice,ma piuttosto in momenti tranquilli in cui si può creare uno scambio e vedrai che riuscirai a gestirle anche quando ti si presentano davanti.
    Cmq non sapevo che anche tu fossi una biciclettara.. colore e struttura del mezzo? cilindrata? ;) .
    Cmq anche qui nel blog si nota tantissimo che sei decisamente meno impulsiva e più morbida nel relazionarti,anche verso te stessa.. brava Ginger!

    A proposito di cicli.. a me è arrivato il ciclo.. per ora tutto semi tranquillo,un leggero mal di pancia,ma gestibile dai.. speriamo non rompa perché ho proprio voglia di stare tranquilla.

    azimut.. goduria i browins con le noccioleeeee.. potresti mangiartene un pezzetto per merenda con un succo se ne sono rimasti ancora in circolazione..

  250. fabi dice:

    Sono qui terrorizzata, l’operazione di mia nonna è una cosa seria…a cuore aperto, e lei soffre di piastrinopenia per cui il sangue non si coagula nei giusti tempi.
    mi sveglio di notte e penso che non ce la faccio ad essere forte ma so che devo, perchè lei non deve sentirmi cosi, come sto dentro. Non sono sola, la mia famiglia c’è seppure vedo e sento l’ansia serpeggiante che ci coglie tutti.
    Ho passato gli ultimi due giorni in ospedale…ce l’ho fatta, ho donato il sangue, e con me tante persone ma ancora non basta, ancora manca qualcuno, per domani.
    Scrivo qui e in realtà vorrei urlare…che sono stanca, ho dovuto mangiare zuccheri e un sacco di roba per evitare di svenire e poi mi sono ritrovata a pensare che sono uno schifo, che il mio corpo è troppo “espanso” e che non mi sento a mio agio qui dentro…in un momento cosi…ma che cavolo di pensiero è? sono una deficente.
    Vi chiedo scusa, per lo sfogo e per non aver letto quello che avete scritto prima di me…vi abbraccio

    Vaniglia, Azimut, Polla, Mery…tutte

  251. miele dice:

    Fabi, premesso che mi spiace molto per tua nonna e le auguro tutto il meglio, ti faccio nuovamente notare che quando vieni qui tu cali a piombo il tuo sfogo senza realmente interagire con noi…tu stessa dichiari che non leggi…ma allora che fai, parli a senso unico? non capisco se e cosa dovrei risponderti, in che modo le mie eventuali parole farebbero la differenza. l’unica cosa che tu puoi cambiare è il TUO atteggiamento di fronte alle cose della tua vita, invece ti leggo sempre demoralizzata e/o terrorizzata.
    lo so che suono dura, ma mi domando davvero a cosa possiamo “servirti”, in questo modo. mah.

    polla io il ciclo l’ho finito oggi…è durato 8 giorni, come ai vecchi tempi.

  252. Ginger dice:

    Polla riguardo al rapporto con lui è proprio questo che sta succedendo, sto tirando fuori tante cose anche brutte che magari prima sfogavo qua o me le tenevo per me…ora invece le sto affrontando e ti dirò, vada come vada io sono felice di questo mio cambiamento, spero che lui capisca e porti ancora un po di pazienza ;)
    Polla io ho una trekking bike grigia col cestino e mmmillle cavalli! ;) ora però è in garage a prendere polvere…speriamo che il tempo di sistemi così vengo al lavoro con la superbike! saranno 2 km e qualcosa di strada..è vergognoso venire in macchina…
    Io sono agli sgoccioli col ciclo, questa volta è stato dolorosissimo ma so che quando fa così male dura meno e infatti… :)

  253. Ginger dice:

    Polla anch’io ho scritto ieri mattina ma non c’ha cagato nessuno!! ahahaha!!!

  254. Vaniglia dice:

    Fabi, scrivo solo x te, ti ho letta e mi spiace per le preoccupazioni che hai per tua nonna…tieni duro, ce la puoi fare specie xké non sei sola. Io sto cercando di aiutarmi…non badare alle critiche, vai avanti! un abbraccio forte e in bocca al lupo! ;)

  255. Azimut dice:

    fabi in bocca al lupo per la tua nonna. Anch’io penso che alle volte va bene venire qui sopra e semplicemente tirare fuori quell’urlo che altrimenti resterebbe represso dentro, però davvero perché non provi a relazionarti? Potrebbe essere un modo per creare piccole fessure in pareti troppo spesse, credo che se non lo hai fatto finora è perché non ne sei stata in grado però potrebbe essere anche questo un tentativo. Un abbraccio

    Polla secondo me stasera dei browins non saranno rimaste nemmeno le briciole. Comunque sono soddisfatta sai? Fino a qualche tempo fa per me cucinare era una fatica improba. Ora invece lo faccio e mi diverto pure. E’ come se per la prima volta mi trovassi a scoprire la “bontà” degli ingredienti, i diversi modi di utilizzo, la fantasia. Per me che sono sempre stata molto cerebrale credo sia importante.

    Ginger monellaccia, ieri mattina ti ho considerata!!! :-p

  256. Polla dice:

    ..Ginger,quello che volevo dire è che ok,va beene,anzi benisssssimo che tu certe cose le stia tirando fuori,è evidentemente una cosa che avevi bisogno di fare.. il passo successivo però è quello di creare un ponte comunicativo che sta alla base delle relazioni.. ci sta lo sfogo,ci sta che tu poi ti senta meglio o peggio,ma poi serve anche che lo sfogo,l’espressione,si trasformi in comunicazione e qsta è una cosa che si può fare solo in due e che secondo me è importantissima in un rapporto di coppia. ciò non significa che tu o lui dovete agire come dei burattini in base alle richieste di uno o dell’altra,ma che anzi,si vada oltre qsta cosa.. ci si smussi,ci si plasmi per una serena “convivenza” che porta ad arricchimento personale,crescita e pone la basi di una solida relazione. :) .

    fabiola.. ti invito a leggere le parole di miele con attenzione e non come un dito puntato verso di te,anzi..tutto il contrario. io avrei voluto dirti la stessa cosa.

    vaniglia.. ora non fare quella che se la prende.. non fare quella che viene qui e si rivolge ad una sola del blog,sottolineando poi la cosa.. nessuno voleva offenderti o giudicarti.
    io credo che qui tutte stiamo lottando.. e anche tu non sei da meno.. anzi.. ma credo davvero che la tua lucidità si seriamente offuscata da una tua visione delle cose centrata sulla malattia e non intendo solo in riferimento al cibo. anzi.. per qsto spesso ti viene consigliato di rivolgerti a qualcuno che ti possa aiutare.. perché anche qui tu sembri non essere in grado di relazionarti un certo modo.. proprio qui dove invece dovrebbe essere + facile per certe cose. Se non ti senti appoggiata on credi che sia perché davvero non stai spingendo nella direzione della salute? perché non ti fidi di tutte le cose che con il cuore ti sono state rivolte? di mio mi verrebbe molto + comodo ignorarti come ho fatto per lungo tempo e come probabilmente potrebbe ricapitare,ma invece ancora ci credo che tu possa cambiare. tu che dici?

  257. Polla dice:

    ..Azimut,capisco cosa dici che cucinare è una fatica assurda.. soprattutto per me lo diventa se devo farlo per gli altri anche. anche qsta cosa si sta smussando,ma la sento ancora come un blocco.. frutto del dca,non di altro.. sono rimasta segnata da un periodo iniziale in cui cucinavo cose che poi io non mangiavo. periodo in cui facendo il test delle intolleranze alimentari avevo “dovuto” eliminare una serie di alimenti.. una catastrofe per me è stata. Ora col fatto che vivo sola,non mi si pone spesso la questione,quando torno a casa poi cucinano altre persone,però.. so che non va bene.. so che anche a casa potrei dare una mano,anche se non serve magari,ma c’è appunto una bella differenza tra il non farlo,il non poterlo fare,il volerò fare,ecc.. sfumature che portano allo stesso risultato,ma che in realtà cambiano molto la cosa. per me,ma anche per chi mi sta intorno.

    vaniglia.. ci tengo a precisare che sei LIBERISSIMA di venire qui e interagire con chi + ti pare e piace.. nessun obbligo di commento verso i post degli altri,solo volevo farti riflettere,se possibile,sul tuo modo di interagire.

  258. Ginger dice:

    AHAHAH!!! Azimut!!! :) :*

  259. anice dice:

    che bello tornare e trovarvi in tante :)

    qui è stata una bellissima giornata di sole, proprio di primavera. un tempo andavo in depressione con la primavera, gli uccellini che cantano, l’aria, tutto mi dava fastidio. adesso invece mi piace da matti :)

    tutte a parlare del ciclo…. posso dire che vi invidio? (in modo sano)

    azimut, bravissima per i passi avanti che stai facendo, complimenti davvero. è bello riscoprire (o scoprire) la cucina e aggiungo anche il condividere poi con gli altri quello che si è cucinato. il kebab vegetale sarebbero i falafel? ne andavo matta.

    miele, un grande in bocca al lupo per il nuovo lavoro. sentirsi in bilico all’inizio è normale ;)

    yris, ma come piove dal tetto? :(

    ginger, ma questi messaggi che ti hanno fatto ingelosire, sono problemi reali? ti capisco riguardo alla gelosia morbosa, lo sono stata anche io, ma anche vittima. non è facile da superare, però è deleteria per il rapporto. se non ci sono motivi validi è una mina vagante.

    fabi, mi dispiace per tua nonna, le auguro di superare al meglio l’operazione.
    dici che hai dovuto mangiare zuccheri per non svenire, perchè hai dovuto donare il sangue. pensa che ci sono cose più importanti del sentirsi grassi (che è una sensazione della nostra mente, non è la realtà), che c’è una vita ed è più importante del dca. stai dando troppa attenzione alla parte di te che ti tratta male. dalle un calcio, una volta ogni tanto !

  260. Ginger dice:

    Polla, le cose sono due: o riesco a portare la mia attenzione su cose piu importanti oppure non sarò mai in grado di stare accanto a qualcuno. Lui ora porta pazienza perchè sa tutto e anche perchè è di carattere così, ma so che non durerà all’infinito questa pazienza, quindi: Ginger, diamoci una regolata!

    Ciao Anice, grazie per il tuo consiglio, effettivamente io faccio di una sciocchezza una catastrofe…mi sto impegnando :)

    E io che pensavo di avere un problema col cibo….qua c’è un gran bel casino da sistemare altrochè!

    Vado a preparare il pollo arrosto! ma sono sempre qua eh!

  261. Azimut dice:

    Anice ciao, bentornata. Nel kebab vegetale in genere mettono le falafel, insalata, pomodori, cipolle, salse varie. Insomma è davvero una prova di forza. Anch’io odiavo la primavera, ma ora voglio godere ogni giorno e ogni stagione come fosse l’ultima volta. Adesso per esempio sono seduta al sole ed è bellissimo nonostante il maglione e il cappotto che ancora mi riscaldano

  262. miele dice:

    Azimut anch’io sto ancora col cappotto :(

    Il kebab mai provato, non perchè mi faccia paura ma perchè mi fa zero voglia, è sempre stato così. Però brava, ti sento ferma nel remare contro i pensieri restrittivi.

    Anice, come ho sempre detto io adoro il mio ciclo, e mi rendo conto di quanto ti manchi. Che sia allora un buon motivo per lottare.

    Vaniglia c’è una grande differenza fra il criticare a vuoto e l’esprimere un pensiero critico che serva da stimolo. Troppo facile arrabbiarsi e chiudersi, è quello che si fa spesso anche nella vita, in effetti fare il contrario è molto più faticoso per cui capisco la tua reazione.

    Polla, ginger, anzi a tutte mando un abbraccio che vi scaldi in attesa della vera primavera.

  263. anice dice:

    miele, grazie per l’abbraccio riscaldante, lo accetto con gioia. si, il ciclo mi manca, l’idea dell’essere donna mi manca.

    azimut, quel kebab è proprio quello che pensavo ;) è buonissimo. falafel e hummus sono tra i miei cibi preferiti. dopo il tahin hihi ;)

    ginger, che casino devi sistemare? ti riferisci alla gelosia?

    ultimamente sto sentendo la voglia di tornare in forze ed è questa che mi aiuta a mangiare di più. negli ultimi giorni ho mangiato di più e senza troppi stress. un po’ sempre dovuto al fatto che sono stata via, un po’ perchè cerco di non pensarci, o meglio di pensare ad altro. non mi peso da qualche settimana credo e non ho intenzione di farlo.
    oggi ho mangiato la ricotta con il pane, perchè ne avevo una gran voglia. ho un po’ frullato, però cerco di non ascoltare quella voce, passerà, pazienza.

    adesso mi metto sul divano a leggere, con una tazza di rooibos bollente
    a dopo

  264. fabi dice:

    Miele, Vaniglia, Polla, Azimut…vi ringrazio, si non interagisco in questo momento sono rinchiusa dentro un buco nero…è la paura.
    Non prendo male le parole di Miele, so che dovrei essere piu aperta e mostrare anche le altre mie parti, non sono sempre demoralizzata e terrorizzata ma in questo momento faccio fatica, non vado dalla psicologa perchè non posso permettermelo e non so se riuscirei a tirar fuori tutto quello che sta succedendo dentro e fuori di me…cmq…ieri ho avuto la mia parte “positiva”, ho cercato di far coraggio io alle persone, parenti e amici, che son venuti a dare il sangue, dicendo che se ce l’avevo fatta io era una cosa possibile e ridevo, cercavo di chiacchierare…insomma, sono stata positiva.
    Cosa dire?…mi sento sola pur sapendo di non esserlo, spesso ingigantisco le cose ma questa volta non credo, vedo la preoccupazione seriamente e mi hanno parlato in modo diretto, è giusto e devo cercare di affrontare tutto, minuto per minuto.
    Il pensiero del cibo non mi assorbe come mesi fa, ma c’è è inutile negarlo, devo rapportarmici.
    Vi leggerò appena le cose si calmano, nel frattempo vi ringrazio nuovamente e vi auguro una serena giornata, finalmente con un po di sole :)

  265. Ginger dice:

    Buongiorno blog

    Miele accetto volentieri anch’io il tuo caldo abbraccio, ne ho proprio bisogno visto che mi sento uno straccio oggi, ho un mal di gola tremendo, di notte mi sveglio perchè non riesco a deglutire. Ieri mattina mi sembrava di stare meglio ma oggi non va…

    Anice, il casino è in generale, nella mia testa. Intendevo dire che il problema cibo era solo la punta dell’iceberg, in realtà sotto ci sotto tantissime cose più importanti da sistemare ma me ne sto rendendo conto solo ora!

    Azimuuuuutt…… Pollaaaa…. mi servirebbero delle coccole anti-bua :)

    Fabi facci sapere della nonna, in bocca al lupo..

    Mi sono scritta con Silvia l’altro giorno in fb, vorrei tanto tornasse qui anche lei…

  266. miele dice:

    Anche a Silvia penso spesso. Io le assenze le sento, ma sto imparando a rispettarle in qualche modo.

    Ginger un bacino simpatico per te, chissà che non ti stia raffreddando ;)

    Fabi io capisco quel che dici, credimi, in generale cerco solo di dirti che, come forse già sai, a volte lo stato d’animo positivo è necessario costruirlo, non a tutti viene naturale, ma ne vale la pena.

    buongiorno blog

  267. mery dice:

    Buondi fanciulle,quanto avete scritto!

    Yris ma come stai?riesci a trovare un modo di sistemare il tetto?se vuoi il mio divano è spazioso e comodo =)

    Fabi attendiamo notizie della nonna,con la speranza che poi tu stessa sarai “cambiata”,non sei sola ricordalo…

    Vaniglia io da oggi sciopero nei tuoi confronti..

    Miele è strano sentire qualcuno dire che è affezionata al proprio ciclo,ma ora come ora ti capisco benissimo!

    Polla dove sei finita?

    Ginger anche io mi sono resa conto che il cibo è solo la punta,e che prima è necessario “snodare” altri punti..ma ci stiamo lavorando,giusto?

    Un saluto anche a tutte le altre e al latitante aleph,io non sto molto bene..sento ce la mezz’ora settimanale con la psi non mi è sufficente e che da sola non riesco ad uscire,che avrei bisogno di una bella botta in testa perchè continuo a pasticciare con il cibo…

  268. Ginger dice:

    Meryyyy!!! ciao!!

    hai parlato con la psi di questa tua difficoltà?

    Yris com’è andata stanotte?

    Io sono al settimo cielo! io e lui ci stiamo messaggiando e si parla di convivenza, fra un annetto inizieremo a cercare…sono strafeliiiceeeee :)
    Ginger in love….<3

  269. Polla dice:

    ..Buondì creature,
    come procede? io stanotte causa ciclo ho fatto un gran macello e ora sono alle prese con le lavatrici.. ma ho dovuto lavare persino un materasso che però con qsto tempo ci metterà dei secoli ad asciugareeeee! che barbaaaaa.. va beh.. spero almeno di essere riuscita a smacchiarlo!

    Sapete una cosa? Sono contenta perché sto seriamente riuscendo a stabilire e mantenere delle relazioni che mi facciano stare bene.. con le festicciole per il mio compleanno ho avuto modo di vedere persone,di vederle da un puntoni vista nuovo e qsta cosa mi fa stare proprio bene!

    Ginger.. sei su di giri? sei felice? quindi passata un po’ l’angoscia che sentivi stamattina?

    mery.. per evitare di pasticciare col cibo a mio avviso è importante che si mangi in un certo modo sostanzioso ai pasti e per sostanzioso mi riferisco al variare,alle quantità,ai condimenti,al gusto.. poi ricorda che non ci sono delle vere “regole”,cioè che ognuna impara il proprio modo di gestire la cosa e che piano piano diventa + naturale. non giusta o sbagliata,una cosa tua.

    Buongiorno miele.. anche io “adoro” il mio ciclo.. ricordo che da bambina l’ho aspettato,lo volevo e che da quando mi è venuto per la prima volta,mi è sempre sembrata una cosa “speciale”,bella.. non so.

    anice.. non puoi sfruttare di + il fatto di mangiare in compagnia se senti che ti fa stare meglio? dici che non ti pesi da settimane.. ma a me non pare che siano proprio delle settimane eh.. di recente hai fatto riferimento alla bilancia.. qsto lo dico non per fare la puntigliosa scassa palle,ma per farti notare quanto cmq ci sia una sorta di ingigantimento che influisce sulla percezione della cosa in sè. cmq continua a non pesarti.. ma non farlo più. basta anice!

    Buona mattinata marmaglia.. io proseguo tranquilla nei mie stravolgimenti.. ho in mente delle cosine per il week end e spero di farcela.olè.

  270. uhmhm dice:

    Buongiorno a tutte. vi abbraccio!

  271. Azimut dice:

    uhmhm ma non dovevi raccontarci qualcosa? …..

  272. Ginger dice:

    Buondì Polla! si si, oggi niente riuscirà a rovinare il mio buon umore!!

    Uhmhm…non racconti niente?

  273. Ginger dice:

    Miele, mi sa che ho preso la jeja….si dice anche da voi così? ;)

  274. Polla dice:

    ..uhmhm.. tu fai la fuggiasca eh??? ma guarda che non ci sfuggiiiii.. ;) .

    Azimut.. com’è andata poi la tua serata?

    Ginger.. jeja è intesa come “sfiga”? cmq sono contenta che tu tenga alto il tuo buon umore.. ci sta cavolo!

    alla fine le mie lenzuola sono rimaste macchiate.. devo escogitare qualcosa.. che barba sti lavori domesticiiiii.. pf.

  275. miele dice:

    Polla mi spiace per le lenzuola…purtroppo capita anche a me. Cmq di solito quel tipo di macchie mi va via semplicemente mettendo a bagno in acqua fredda.

    Ginger…”jeja”?! non conosco…

    sbaciotti diffusi

  276. Ginger dice:

    Polla, consolati..io ho buttato via diverse lenzuola non venivano via neanche con la candeggina pura, poi ho scoperto gli assorbenti extralarghi extralunghi extraimmensi e da diversi anni non mi fregano piu!

    Ho preso la “jeja” sta per “mi sono raffreddata” tipo influenza leggera…neanch’io conoscevo questo modo di chiamarla, è mio moroso che dice così! :)

  277. Vaniglia dice:

    Mery, meglio così…

    Salve a tutte ragazze…Fabi, ancora coraggio!

    Miele, Polla, io non me la prendo più per quel che dite, ma non xké non vi considero, vi ignoro o cose varie…semplicemente credo che qui tutte lottiamo, chi in un modo chi nell’altro per lasciarsi alle spalle questa brutta esperienza. Magari vi sembrerà che io non mi sforzi abbastanza ma non è così…e neanche appoggio quel che dite cioé che ho una visione distorta! Riconosco certe mie fissazioni che so che magari un’altra persona non ha ma, ditemi un po’: ognuna ha le sue! chi più chi meno…magari poi, tu Polla ora non le hai, in passto ne hai avute meno…non so’!
    Cmq, non vi devo convincere…potete e dovete continuare a credere ciò che volete!
    Vado a ritirare la risonanza magnetica ma a parte il responso che troverò scritto su, per vedere l’ortopedico dovrò aspettare giovedì prox…un’altra settimana!
    A stasera e buon pomeriggio a tutte.

  278. Azimut dice:

    Polla hai provato con l’acqua ossigenata? La serata è stasera…brrr… anzi scappo a casa, piadina philadelphia rucola e olive nere e poi scappo.
    Ciao a tutte, a domani

  279. Ginger dice:

    Buona serata Azimut!! a domani! :*

  280. yris dice:

    bambine!!! stanotte ho dormito sotto i teloni!!! un cellophan sparso sul letto, le mollette al naso (perchè puzzava) e i tappi nelle orecchie (le gocce facevano plin plin”.. :-)
    ma sono ancora viva e oggi c’è il sole.
    vi abbraccio come arcobaleno

  281. Polla dice:

    ..eilà blog,
    ma quindi? piove ancora anche dalle vostre parti sparpagliate per lo stivale??? babba bia qui davvero non se ne può più di sta pioggerella e di sto grigiume.. domani devo andare in trasferta: finalmente vedrò la nutrizionista dopo una cifraaaaa. la vedrò nel tardo pomeriggio,non so ancora poi se mi fermerò lì a dormire o se torno qui,ma vi aggiornerò su com’è andata appena possibile!
    Cmq le lenzuola le ho prima sfregate,poi messe in lavatrice,ma la macchia era ancora lì.. quindi le ho di nuovo lavate un po’ a mano e una l’ho messa in ammollo con l’ossigeno attivo e l’atra ho deciso che va bene così.. ahah. Non è che mi interessi particolarmente perché non è che siano lenzuola di qualità eh.. quindi bon,però prima o poi devo mettermici ad imparare un po’ di “trucchetti” casalinghi.

    vaniglia.. proprio perché tu vai a spron battuto sostenendo di avere solo delle “fisse” che secondo me la situazione è “grave”,nel senso che tu proprio non ti rendi conto.. e non è importante che tu te la prenda o meno.. anzi.. il punto è che dovresti cercare di prendere qualcosa dagli spunti che ti vengono riportati qui,ma non per fare per forza quello che ti viene detto,ma almeno per rifletterci su e poi valutare. invece pare proprio che tu abbia una visione appannata delle cose.. e non è questione di fare confronti fra le fisse tue e quelle degli altri è proprio l’approccio che hai alla cosa. e cmq non sostengo affatto che tu non stia lottando,ma sostengo che dovresti intervenire diversamente riguardo al tuo dca,rivolgendoti a degli esperti e ricorrendo al ricovero per la tua condizione fisica. non ti ho mai visto,ma appunto,se anche senza vederti qsto è quello che mi rimandi,io credo che la cosa non sia da sottovalutare. poi tanto cmq giustamente fai quello che vuoi.. però a mio avviso qsto tuo fare sempre quello che tu e solo ritieni corretto,sta diventando alquanto rischioso,anzi lo è da tempo.

    yrissss.. ma ti sei fatta una foto? ahahah.. avrei troppo voluto vederti in versione “apnea casalinga”.. per fortuna che almeno è tornato il sole.. buon segno! ;) .

    Azimut.. allora che sia una buonisssssssima serata.. vai alla grande! facci sapere!!!

  282. Aleph dice:

    Ehiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii!!!!!!C’è qualcuno??????Ahahahahah eccomi!!!!!!!

    Non sono sparito, non sono stato rapito e non sono nemmeno andato a fare l’eremita lontano da qualsiasi tecnologia!!!Sono ancora qui!
    Solo che prima la laurea, poi il trasloco e quindi non ho tempo di stare al pc!Oltretutto sono ancora senza internet in casa quindi uso il pc proprio poco poco! Ma sappiate che vi ho sempre pensato e non vedo l’ora di avere internet per tornare a scrivervi tutti i giorni!!!!In teoria entro questo weekend dovrebbero sistemarmi tutto e da settimana prossima tornerò qui a tempo pieno!!!Speriamo!!!

    Intanto vi lascio un grandissimo saluto e spero che stiate tutte bene!Mi raccomando, appena mi sistemo voglio un megariassunto delle ultime puntate!

    Se c’è qualche new entry, benvenuta!

    Un saluto enorme a Polla, Miele, Azimut, Midori, Mery, Uhmuhm, Vaniglia, Yris e tutte le altre!

    Spero di riuscire a tornare qui il prima possibile!Ormai dovrebbero sistemarla in breve la connessione!

  283. Ginger dice:

    Ciao Aleph!!!! quanto tempo!! sei tutto preso insomma…vieni presto a raccontarci qualcosa! un bacione!!

    Polla qui inizia a piovere adesso…cheppacco però…

  284. anice dice:

    ciao a tutte e ad Aleph , bentornato ;)

    anche qui pioviggina, ma è il freddo che mi stufa, non ne posso più, c’è una fluttuazione termica non da poco tra il giorno e la sera , bisogna vestirsi a cipolla….
    è il momento ideale per prendersi il raffreddore.

    oggi è andata abbastanza bene con il cibo, ho mangiato da sola però senza restringere e in più ho aggiunto condimenti. si sono contenta di come mi sono gestita, in più ho stravolto la merenda perchè ero fuori casa, ho mangiato una mela che avevo con me e poi il gelato. ho frullato un po’ però pazienza.
    la cosa bella è che non ho pensato al cibo questa sera a coro, mi è volato il tempo, mi sono divertita. immagino sia perchè non avevo fame.

    ginger, ah, l’amour ;) che bello sentirsi pieni di felicità, vero? ;)
    e sono d’accordo con te a dire che c’è ben altro oltre al dca, che quello è solo l’inizio. anche per me è stata una scoperta però lo prendo come un fatto positivo nel senso che intendo risolvere i problemi , già il fatto di esserne cosciente aiuta a viverli in modo diverso.

    polla, peccato per le lenzuola, mi ricordo che avevo letto da qualche parte che le macchie di sangue andrebbero lavate solo in acqua fredda altrimenti si “attaccano” al tessuto e non le togli più.

    riguardo alla bilancia, hai ragione, ho scritto settimane e sembra sia passata una vita, ma in realtà so quando è stata l’ultima volta che mi sono pesata, perchè lo segno sempre nel mio diario e non è tantissimo tempo fa.. che comunque non giustifica il fatto che ingigantisco il problema eh, ti dò ragione.

    buona trasferta domani … e poi passa a raccontarci dell’incontro :)

    un abbraccio a tutte le altre, miele, azimut, mery, yris, fabi, vaniglia, uhmhm

  285. Polla dice:

    ..Buondì blog,
    ecco che ha inizio qsta mia giornata.. sto cercando di capire che cosa ho voglia di fare.. oggi appunto ho la visita dalla nutrizionista e partirò nel primo pomeriggio,ma poi la sera non so se fermarmi lì oppure tornare.. ci sono una serie di cose che non riesco a decidere. Cmq per qsto week end ho deciso di invitare qui un’amica.. si fermerà qui da domani a domenica.. la cosa mi prende benissimo,anche perché è una vita che non passo un week end a casa mia con qualcuno,ma mi piace perché in primis ho stra voglia e secondo perché l’ho deciso io. Non nego una sorta di agitazione che però non saprei ben definire.. sabato sera andremo ad una festa in un paese,dove ci sarà anche un’altra nostra amica e domani invece non so cosa combineremo. Si prevede cmq un week end all’insegna delle chiacchere e del vinello.. eheh.
    Oggi qui è spuntato un po’ di sole,ma temo che come al solito andrà peggiorando.. non che mi interessi molto,visto che io sarò “chiusa” al centro dca per tutto il pomeriggio,però insomma ha rotto sto grigiume. Pazientiamo.. dicono che sarà così ancora per una settimana,ma che poi stop.

    Azimut.. allora? com’è andato il concerto? divertita?

    Aleph.. mitico che sei passato a darci tue notizie!!! spero che la laurea sia andata bene e che la nuova dimora te garbi.. ti aspettiamo cmq!

    Buon risveglio blog..

  286. Azimut dice:

    Alephino!!!!! Che bello sei tornato… racconta racconta :-)

    Allora concerto da brivido, ma non avevo dubbi. Mai sentito suonare così bene se non proprio loro anni fa. Purtroppo la prova kebab è andata a farsi benedire però soltanto per assoluta mancanza di tempo causa Ortensio l’ecologista… Già perché andare in macchina col teatro a 500 metri dall’uscita dell’autostrada sarebbe stato troppo semplice. Volete mettere una bella ora in treno e 5 km a piedi sotto il diluvio che emozione? Con Ortensio che continuava a dire quanto era romantico e io che sentivo bagnate anche le mutande… Ritorno con altri 5 km a piedi nella notte e altra ora di treno… A letto alle 3 e mezzo e potevamo esserci 2 ore prima… Comunque tempo per fermarci a prendere qualcosa per strada zero, arrivati al teatro ci siamo comprati una focaccia con pomodoro mozzarella e rucola, ma l’ho sentita squisita

  287. miele dice:

    Ciao blog,

    aleph ciao! sei dottore allora…complimentoni e a presto!

    anice cerca di non pesarti, ok?dai che puoi farcela. ma non ti sei ancora fatta il profilo su fb, che così poi ci “vediamo”?! daiiii

    Polla buona visita per oggi. Io ieri ho macinato macinato macinato pensieri su pensieri, arrivata a sera ero sfinita…anche stamane sono in gran frullo, io ci metto dentro il cibo ma in realtà vedo benissimo che è solo un punto d’appoggio per i pensieri e per un mio bisogno di controllo in realtà dovuto ad altro….ieri sera a letto esercizi di rilassamento, li farò anche stamane perchè è decisamente meglio che mi dia una calmata, tanto le cose si susseguono lo stesso sia che io le viva bene, sia che le viva male no? ;)
    spero ti divertirai con la tua amica, e spero che anche io e te ci vedremo presto.

    un bacione ad azimut

  288. Azimut dice:

    Informazione di servizio… sarò in zona-polla a fine mese. Ora, quelli sono giorni di ponte, di ritorni a casa e spostamenti vari, io stessa dovrò barcamenarmi fra mille impegni e probabilmente non avrò un solo minuto libero, però se c’è qualcuna da quelle parti in quei giorni vi passo la soffiata non si sa mai. Senza alcun programma e alcun impegno, così alla come viene… ;-)

  289. Polla dice:

    ..miele,ma come mai sti frullamenti? cmq io mi rendo conto che nella maggior parte dei casi parto in automatico e allora appena me ne accorgo,mi stoppo.. però frullare fa proprio male.. stanca,è fine a sé stesso,non mi aiuta affatto se nn poi a farmi invertire la rotta.. ma prima o poi spero di imparare a non dover prima frullare e poi indirizzarmi,cavolo! Sono contenta che oggi pomeriggio sarò impegnata e sono contenta di andare finalmente a fare sta visita.. anche perché mi sento di aver incrementato il peso ed è ancora un punto importante anche se non tanto quanto il mio relazionarmi al cibo,ai miei pensieri e al tempo che mi occupano. per assurdo quando restringevo era + facile.. nel senso che “sapevo” cosa era concesso e cosa no.. e non vivevo mica però gestivo così la cosa.. ora invece giustamente non gestisco un bel niente,ma dillo tu alla mia testa che non sono quelle le cose da gestire.. che poi appunto.. frullare in fin dei conti non mi limita +,però appunto mi stanca,mi annoia,mi porta solo a frullare e riflullare.

    Azimut.. ma che meravigliaaaaaaa! Sono contenta che la tua serata sia andata benone.. capisco non sia il massimo arrivare fradici ad un concerto,però va beh,hai assecondato un desiderio di Ortensio,un suo bisogno.. certo anche lui che bel rigidone che è!!! ci sarebbe da smussare un po’ anche lì eh.. ;) .
    Per la tua escursione in zona dobbiamo risentirci.. io per ora non ho programmi,ma giusto ieri mia madre mi accennava al fatto di fare qualcosa insieme,quindi non so .. però ora non ricordo dove sarai esattamente,ma in privato ci possiamo organizzare tranquillamente.. se venisse anche miele sarebbe stra bellissssssimo! e chiunque poi si voglia aggregare.. OVVIO!

  290. miele dice:

    certo care, tenetemi aggiornata in privato sui vostri accordi e, se posso, mi aggrego volentierissimo.

    polla concordo in pieno sul frullare. oggi sono più che mai intenzionata a godermi la giornata, vadano come vadano le varie cose che farò. ri-buona visita, io mi sa che torno qui domani.

  291. yris dice:

    ciao frullatrici scatenate!! e io che devo dire allora che sto vivendo come una barbona?? :-) suuuuuuuuuuuuuuuu….. alzate gli angoli della bozza e sorridete. oppure usate quella grande arma che si chiama ironia.

    a proposito di ironia, azimut il racconto del tuo pellegrinaggio è grandioso!
    certo che ti sei se preso un bell’…… ortensio da pelare!! :-)

    a presto con aggiornamenti dal fronte

  292. yris dice:

    ahahhahah gli angoli della “bozza”..
    in effetti della bocca mi è rimasta una bozza e della bozza un tratto e del tratto un punto e del punto.. mah!?
    :-)

  293. Azimut dice:

    yris è proprio così…guarda che io sarò a dir poco strana, ma ti assicuro che Ortensio è tutto un programma…

  294. Ginger dice:

    beh…per stare vicino a noi i nostri uomini devono per forza essere un pò fuori! ;)

    Io intanto devo andare di lexotan se voglio togliermi quest’ansia di dosso…
    Oggi visita dalla psi, è venuto fuori che il mio stato ansioso e il fatto che dopo la brutta notizia della mamma dedico ancora più attenzioni al mio corpo, sono dovuti al fatto che non riesco a tirare fuori le emozioni…non mi lascio andare.
    Praticamente cerco di controllare pure quelle… uff… devo imparare a lasciarmi andare e non tenere tutto dentro ma non ho idea di come fare. Tipo avrei dovuto piangere quel pomeriggio dalla mamma, come ha fatto lei che alla fine era sfigurata da quanto aveva pianto…io invece cos’ho fatto? sono rimasta tutto il pomeriggio raggomitolata sul divano con lei a guardare il pavimento finchè lei non mi ha dato uno spintone e mi fa: dai! non stare lì così! Me l’ha fatto ricordare oggi la psi….ma che minchia di reazione è??? e le lacrime??
    e di esempi come questi ne avrei a decine… e io pensavo di essere forte in quel senso….invece mi sto solo massacrando dentro..

  295. anice dice:

    ciaooo,

    sono di ritorno dalla psico anche io. è stata una gran bella sessione, anche se mi chiedo se dovrei fare di più da sola, ho avuto la sensazione che era un po’ “assente”. boh.
    comunque abbiamo parlato e poi mi ha guidato in meditazione, è stato bello, ripeto.
    purtroppo però con lei parlo poco di cibo, cioè io parlo però mi sento poco capita.
    dal fronte cibo, oggi ho cercato di smantellare una sicurezza. ho stravolto la merenda, prendendo un panino al posto del solito yogurt più mela. è stata dura “costringermi” a farlo, però poi non è successo nulla di che. a parte il bozzo allo stomaco, però stavolta non mi smuovo, non mi faccio prendere dalla paranoia.

    polla, la tua visita? come è andata? interessante quello che hai scritto sul tuo rapportarti all’incremento di peso. mi piacerebbe che tu ne scrivessi , ovviamente se ti va.

    miele, cerco di resistere alla bilancia. non so quanto sia “sana” questa mia posizione, nel senso che, comunque, mi vedo uguale e non mi “allarmo” . …
    riguardo a fb, leggi nel pensiero ;) perchè avevo intenzione di chiedervi se potevo aggiungervi, in realtà io avevo aperto un account tempo fa, però non lo uso praticamente mai :( … mi piacerebbe però

    azimut, strabene per il concerto e per la focaccia fuori programma. Ortensio è un testardo dici, però anche romanticone dai ;) alla fine l’importante che vi siate divertiti.

    yris, come va la vita sul fronte?

    qualcuna di voi ha letto/si interessa di pnl per caso? è da un po’ di tempo che ci penso, sto cercando di modificare il mio modo di pensare e parlare. quella frase “io sono libera” , di polla, mi ha fatto ragionare su quanto sia importante il messaggio che diamo a noi stessi. in teoria lo sapevo da tanto, però adesso lo noto nella pratica.

    tra un po’ vado a coro. vi lascio
    a dopo

  296. miele dice:

    anice, quando scrivevo dei miei bigliettini sparsi per casa…la terapeuta che me li ha consigliati è appunto una praticante di pnl, quindi conosco l’approccio e, per alcuni versi, lo condivido, anche se la concezione che questo percorso ha della mente umana a mio avviso è un po’ troppo ristretta. tu ci stai pensando in che senso? per frequentare un corso?

    yris, sono perfettamente d’accordo sull’importanza dell’ironia. e ci aggiungo l’idea del lasciar fluire. io oggi sono a disagio più del solito, ma lascio che la cosa vada, e si esaurisca anche un po’ da sè come succede sempre. infatti sono già a casa perchè il primo giorno di lavoro c’è stato un contrattempo, non da parte mia ma di chi mi paga…lo prendo come un’occasione per fare altro nel tempo che ci ho guadagnato ;)

    ginger sicuramente le emozioni non espresse vanno a far danno da qualche parte di noi…

  297. yris dice:

    presente!
    non come seguace di pnl ma come una che l’ha studiata. riconoscendo in essa aspetti potivivi e negativi e addattandola alla propria visione della realtà.
    anche per me è un approccio troppo meccanicistico e spesso manipolativo, ma da tutto si impara, se si conserva la lucidità di pensiero.

    il fronte è ancora bagnato.. :-(
    e l’animo lacerato.
    ma presto verrà il sole
    e yris tornerà a splendere
    :-)
    ciao pupattole

  298. miele dice:
  299. yris dice:
  300. Azimut dice:
  301. anice dice:

    miele, non lo conosco molto, ho solo letto cose sparse, per questo mi piacerebbe approfondire ;)
    io ho da sempre la tendenza a pensare in negativo, da un po’ di tempo cerco di cacciare via questi pensieri e volgerli al positivo. ma devo proprio concentrarmi, perchè spesso inconsciamente cado sul pessimismo.

    mi dispiace per il contrattempo al lavoro, sei riuscita a organizzarti e a fare altro?

    ti ho mandato l’email. grazie ;)

    yris, mandato anche a te la richiesta ;)

    ginger, prima non ho visto il tuo messaggio, abbiamo scritto nello stesso momento.
    è difficile anche per me lasciar andare le emozioni, ti capisco benissimo. la sensazione è di stare rinchiusa in una gabbia, si ha voglia di uscire ma non si sa come fare. io mi sento stretta nelle spalle, come se avessi sempre un peso addosso.
    a me la psico aveva consigliato di “lasciare”, liberare la voce”, praticamente fare dei suoni gutturali, come dei sospiri a voce alta. secondo me aiutano. potresti provare, che dici?
    di fronte ad un problema ognuno reagise a suo modo, non è detto che debbano piangere tutti. potresti trovare sfogo in qualche attività che ti piace, anche manuale. e poi è importante parlare, dire quello che si prova. potresti anche provare con il tuo ragazzo, con la gelosia.
    ma la psicologa non ti dà suggerimenti su come fare?

    a proposito dell’essere forti e delle lacrime… oggi dalla psico ho letto un biglietto che diceva più o meno “chi piange non è debole, ma è stato per troppo tempo forte”

    vi lascio, buonanotte a tutte
    a domani

  302. Ginger dice:

    Buongiorno blog

    Anice, la psi mi ha fatto prendere il lexotan…tutto qua…
    Mio moroso: ancora farmaci?? ma smettila di prendere quelle schifezze, non puoi prendere quella roba per una vita!
    Non è che io mi diverta a prendere psicofarmaci eh! ma se ho scelto fi fare questo percorso e di seguire le sue indicazioni lo devo fare e basta! sennò sto a casa, risparmio soldi e tempo e tanti saluti no?
    Posso diventare anch’io tua amica in fb?

  303. Chiara* dice:

    Vi penso spesso. Molto spesso. Sempre.
    E questo è uno di quei momenti, in cui la mente vaga e i pensieri si affollano nella mente e ci siete anche voi.
    Non vi leggo, non so più nulla di voi, delle vostre battaglie, delle vostre sconfitte e conquiste… ma vi porto nel cuore. E occuperete sempre un posto speciale.
    Un abbraccio.
    Ciao angeli

  304. Vaniglia dice:

    Ciao a tutte ragazze…che fate? io sono tornata da poco, sono andata a prendere un gelato che però ho mangiato in macchina poiché tira un ventaccio e poi, le temperature si sono abbassate! Ho ritirato la risonanza magnetica e di nuovo ho il liquido al ginocchio…altra fisioterapia!
    Cheppalleee!
    Nel frattempo, mia mamma da ieri ha ricominciato a dare di matto con le sue manie e così mi ha quasi accusata come fece lo scorso anno x un anello…non so’ se vi ricordate…vabbé insomma dice che “qualcuno” (io) ha utilizzato la sua carta di credito e speso i suoi soldi! ma roba da matti! e così stamane, controllava l’estratto conto e mi favceva domande strane…tipo ma chi ha speso 80 euro in farmacia? ed io mi sono ricordata di quando se l’é comprate lei 80 euro di fiale x capelli…ah, hai ragione, vedi non mi ero ricordata! cmq, stavolta per fortuna non è riuscita a mettermi contro anche mio padre che, mi son ripromessa di informarlo della situazione che forse non ha capito! non so’ come comportarmi, insomma un atteggiamento del genere mi atterrisce un po’ e cmq, ha sempre avuto queste manie e mi ha sempre accusata anche in passato…mai ha fatto così con mia sorella! e in passato mi ha creato non pochi problemi, anzi delle vere e proprie crisi che oggi riesco un po’ a gerstire…
    col cibo da 1 settimana va meglio, mangio regolarmente, spuntini vari, al solito…ancora non sono riuscita ad inserire quantità maggiori o cibi nuovi…tabù…però non vomito e non salto i pasti. L’umore non è al max, anche perché a casa cmq ci sono vari problemi e poi, al lavoro ne ho altri …ci si mette poi pure mia mamma…ma sopravvivo!
    Mi sa che siete tutte indaffarate…ma stasera troverò qualcuno???
    o uscite solo quando piove come le lumachine??
    un abbraccio.

  305. Vaniglia dice:

    …ragazze, ma dove siete?

  306. Ginger dice:

    Vaniglia ciao! ho letto ora il tuo post ma sto per uscire!
    Sono felice che tu sia tornata con un “tono” diverso e mi piace molto che ti stai impegnando col cibo…domani commento il resto, ora devo scappare!! A domani!!

  307. Polla dice:

    ..buondì blog,
    Vedo che qui c’è un silenzio incredibile..spero che anche voi come me vi diate godute questo week end! Per me e’iniziato giovedì e non e’ancora finito..sono partita con il mio zainetto,ho fatto la visita dalla nutrizionista che e’andata bene,poi serata di sbronza e cena a mezzanotte..divertita e stata bene assai! Il giorno dopo colazione con la casa che mi ha ospitata,pranzetto con amiche e poi mega dormita pomeridiana..la sera più tranquilla e serena.ieri invece sono venuta da
    Me con un’amica e..la sera mi sono dilettata in un risotto ai formaggi che e’uscito una meravigliaaaa! Ero fierissima..poi ho comprato il gelato e via di film.. Chiacchere e relax.. Niente di incredibile,ma ci voleva proprio! Le ho anche comprato dei regali ed era felicisssssima.. Eheh.
    Ora sta pisolando e io mi metterò a preparare la colazione.. Purtroppo piove ancora e noi dovremmo andare in trasferta nella città da cui siamo partite perché c’è una sagra.. Pero’se si fa,si fa nel pomeriggio.. Ora vediamo come si mette!
    E voi???
    Passo solo ora perché sono stata molto presa.. Ma sono proprio contenta eh!
    Il peso e’aimentato ancora un po’.. Non molto,ma cmq aumenta di volta in volta praticamente ed e’buon segno! Col cibo sta andando abbastanza bene.. Mi pare di aver mangiato troppo in alcuni momenti,ma e’anche l’alcol che mi rende più vorace e non ho voglia di frullare,anzi.. Direi che in compagnia frullo zero! :-) .
    E voi che mi dite?
    Vado a preparare la colazioneeeee.. A più tardi.

  308. Azimut dice:

    ciao a tutte, sono impegnata in una marcia

  309. yris dice:

    io invece ramazzo il terrazzo (o meglio la giungla) da stamattina.. :-)
    un abbraccio come liana avvolgente

  310. anice dice:

    buongiorno blog,
    che tranquillo che è oggi , dove siete finite? spero vi stiate divertendo ;)

    venerdi ho avuto il mio primo concerto con il coro. abbiamo cantato in una chiesetta in un posto bellissimo vicino al mare. è stato bello e poi siamo andati tutti insieme a spizzicare in un ristorantino, a continuare a cantare ecc. mi sento un po’ un’aliena ma sto cercando di migliorare. con la gestione cibo va un po’ meglio, non mi sono ancora pesata e inoltre sto cercando di mangiare cose che non mangio da tanto tempo. l’altro ieri ho aperto una confezione di loacker, ne ho mangiati 4 e non è successo niente! oggi altri 2 ;) in più continua la mia cioccolatoterapia, ogni giorno ne mangio un cubetto.
    ho sempre stanchezza e la sensazione di testa vuota, mi sento in riserva in continuazione e sono stufa. voglio tornare ad essere attiva e quindi con questo in mente, cerco di mangiare.

    voi?
    ginger, mi farebbe piacere averti come amica su fb ;)
    riguardo ai farmaci, sono certa che non li prenderai per tutta la vita, però fai bene a seguire la tua terapia e le prescrizioni della doc. tu però potresti chiederle dei consigli su come fare a liberare un po’ le emozioni, cosa dici?

    azimut, buona marcia allora ;)

    polla, mi fa piacere leggerti cosi. stai andando alla grande. e complimenti anche per il risotto ;) ti stai lasciando andare come cuoca anche per gli altri? :) bravissima

  311. miele dice:

    un abbraccio onnicomprensivo anche da me!
    Oggi tante (troppe) pulizie e rimaneggiamenti vari in casa, ma anche un bel giro in bici e abbiamo preso la pioggia del temporale.. :)

    anice ma su fb non hai foto, ne’ info…dai daiiii condividi ;)

    vado ad ordinare la pizza, ciao!

  312. anice dice:

    miele, hai ragione, devo mettere qualche fotina al più presto ;)

  313. Polla dice:

    ..Buongiorno blog,
    si riparte? Settimana strana qsta perché ci sarà una pausa di mezzo e anche la prossima..poi io avrò di nuovo degli esamini da dare e quindi deviò anche iniziare a prepararli insomma!
    Oggi mi sono svegliata con un velo di malinconia..credo sia per i bei giorni passati e per il mio modo nuovo di vivermi le cose..infatti sono felice che ci siano delle pause,così mi diletterò in trasferte e starò con amici. ci sta!
    Inoltre il tempo non aiuta..c’è un grigiume anche stamattina che basta la metà per prevedere un acquazzone! pf.

    miele.. bello dai che avete fatto le pulizie.. ora per un po’ non se ne parla..ora si tratta di tenere un po’ pulito,ma non di sfacchinare..in bici siete andati in compagnia o eravate voi due? prendere l’acqua,sapendo poi che si arriverà a casa a scaldarsi.. è stra bellooooo! tu come stai? oggi lavori?

    anice.. ti ho aggiunta anche io in facebook!

    Io sono proprio contenta si di essere riuscita a cucinare per altre persone.. qsta cosa mi ha reso particolarmente felice! Inoltre vedere che la mia amica si leccava i baffi insieme a me,per una cosa che io avevo preparato per noi è stato alquanto gratificante! e mi sono presa un sacco di complimenti.. anche ieri a pranzo.. olè olè olè.

    Buon risveglio creature!

  314. Ginger dice:

    Buongiorno blog!

    Anice, effettivamente prendere il lexotan non risolverà il mio problema, in questo momento servirà solo a farmi rilassare un po e quindi dormire meglio.
    Probabilmente la psi non mi conosce ancora abbastanza bene per darmi dei consigli di questo tipo, anche perchè ogni persona reagisce a suo modo alle emozioni. Solo io posso aiutarmi in questo…
    Certe volte mi sembra di non prendere sul serio la mia vita…è difficile da spiegare, ma mi sembra di ritrovarmi spesso a guardarla da fuori, come se fosse un film. Penso sia un altro modo di “controllare” le cose, mi difendo così.

    Anice, grazie per l’amicizia :)

  315. Laura dice:

    http://youtu.be/dvP8_pzrkvc

    Carissimi questo è uno spot che parla di un’associazione che può essere un aiuto in più per chi ha questi problemi. Non c’è competizione con i professionisti perchè OA è un gruppo di mutuoautoaiuto, quindi c’è solo aiuto gratuito non professionale (che si può affiancare al lavoro di qualsiasi professionista) e libero. un abbraccio

  316. Polla dice:

    ..Ciao Ginger,
    ma oltre al lexotan prendi altri medicinali? te lo chiedo per curiosità.. Cmq è già importante che tu sappia che sei tu che devi intervenire e che seguire i consigli di chi ti cura,è un aiuto appunto.. poi imparerai a farne a meno,ma se per ora ne trai vantaggio/giovamento o altro,credo che tu faccia bene a seguire le indicazioni.
    Inoltre il fatto che tu senta di vedere la tua vita dal di fuori non fa di te meno partecipe di essa.. anzi.. proprio perché sei la protagonista del tuo film,sei tu che puoi se non del tutto scrivere,almeno improvvisare nel tuo copione,no? ;-) . Non credo che qsta tua modalità implichi non serietà,ma piuttosto un qualcosa che si rifà sul piano delle sensazioni.. come spesso succede..

  317. Ginger dice:

    Ciao Polla, si prendo anche la sertralina (zoloft) 100 mg/gg, la psi dice che la terapia con questo farmaco deve durare almeno 6 mesi. Io non sono stata lì a chiederle perchè e per come, probabilmente è il tempo minimo che serve al nostro cervello per abituarsi al nuovo “stile di vita”..
    Ti dico, non ho mai avuto tanta passione per i farmaci, mi rompe perfino prendere un’aspirina quando ho l’influenza, però so che senza questo tipo di supporto adesso sarei ancora presa come a settembre..
    Quindi per me il problema non esiste, è lui che rompe un pò perchè ha paura che creino dipendenza. Lo capisco, e un po fa male pensare che una persona riesca a starti vicino solo perchè sei imbottita di ansiolitici e antidepressivi (lo dico io, lui non ha mai fatto questi discorsi) però non vedo alternative…

  318. Ginger dice:

    Vaniglia, non puoi cercare di ascoltare meno gli altri e concentrarti un po di piu su te stessa?? Se tua mamma inizia ad accusarti di qualcosa che non hai fatto, prendi e te ne vai da un’altra parte…boh, io farei così..capisco che è tua madre ma mi sembra che tu abbia lo stesso i tuoi pensieri, non puoi farti carico anche di queste cose no?

    Grazie Laura per l’info!

  319. Polla dice:

    ..Ginger, io penso che chi ti segue sia anche disposto a spiegarti.. se pensi che la cosa ti possa aiutare.. a volte certi chiarimenti fanno da sostegno alle azioni che decidiamo di intraprendere. Quindi se te la cosa ti interessa,puoi benissimo porle tutti i tuoi quesiti.. più che lecito. Magari in questo modo,potresti chiarire anche a lui in modo + specifico/medico l’effetto che aste medicine hanno su di te,sul tuo corpo,ecc.. e togliergli magari qualche paura.. trovandoti + “preparata” probabile che i suoi dubbi cessino di esistere perché è come se tu sapessi appieno quello che fai. poi ovvio che ci sono un sacco di sfumature,però potrebbe essere un tentativo.

  320. Ginger dice:

    eheheh…Pollina! Magari fossi così diplomatica!! Quando mi ha detto: basta prendere quella porcheria! il tuo corpo si abituerà a stare bene solo quando assumerai quei farmaci, devi trovare la FORZA DENTRO DI TE! gggggrrrrrrrffffrrrrrr!!! che nerviii!!! la mia risposta è stata: vuoi dire che ne sai più tu di una specialista???? sei anche medico adesso???
    BUAHAAHAHAHAH!!! e gli è andata ancora bene…!! basta, poi non ha piu detto niente, a parte: no, no…vabbè, fa come dice lei…

  321. Azimut dice:

    piedi sfatti da ieri ma è stato bellissimo, ora sono leggermente ubri…bacio

  322. miele dice:

    ciao polpette belle,

    polla che bello leggerti serena…mi tranquillizzano molto i tuoi post.
    in questi giorni sto lavorando parecchio, poi devo riprendere in mano i libri…vabbè tante cose, cerco di non agitarmi.
    i miei problemi gastro-intestinali non se ne vanno, mi aspetta urgente una bella risonanza magnetica all’addome e vari altri esami, speriamo di trovar posto presto per farli.

    ginger ti stringo

    vado a piallarmi sul divano, spero di riuscire a passare domani. bacioni!

  323. Polla dice:

    ..Buongiorno blog,
    ma possibile che qui piova? bah.. ma che poi come vi dicevo giorni fa non è che piova e stop,c’è vento,poi smette per un attimo,poi riprende piano,poi di nuovo acquazzone.. uno sfasamento totale e io non smetterò di farci caso sino al termine delle intemperie! che poi appunto non è che mi cambi molto,nel senso che ho da andare a lezione e ci vado,però il contesto,il contorno fa una minima la differenza..ecchecavolo!
    Stamattina mi sono svegliata con una gran voglia di baiocchi,alla facciaccia delle solite Gocciole e.. me ne sono sparata due bei pacchetti (da 6 ognuno) e una bella tazza di latte e caffè.. mi sento rinataaaa!
    Inoltre sono usciti i risultati dei due esami che ho dato e.. li ho passatiiiii! olè olè olè. Ci sta qsta bella soddisfazione..

    miele.. ma per risonanza intendi ecografia o è una cosa diversa? Cmq non so lì,ma nella mia città nelle cliniche private,tramite impegnativa,fanno anche degli esami con un costo che è una via di mezzo tra il pubblico e il privato,mi pare che si chiamino “esami in struttura”(una cosa del genere) e i tempi d’attesa si accorciano.. magari dico una cavolata eh,ma da me ho fatto così!
    Cmq si,io sto gran bene.. riguardo al dca molto bene,nel senso che almeno è mutato parecchio.. mi da decisamente meno preoccupazione e ho una gran voglia di uscirne,solo che mi sono proprio resa conto,tornando alla vita sociale,di quanto mi manchi.. stare qui è davvero dura. Nel pieno del dca sarebbe stata una gran soluzione,ma ora.. ora NO,ora mi rendo conto che è davvero difficile e resto determinata nei miei studi,ma sento che mi manca la mia vita,la vita che ho vissuto un po’ di sfuggita negli ultimi due anni.. ne ho parlato parecchio anche con chi mi sta vicino e che ha notato tantissimo qsta differenza,qsto mio bisogno anche e che cmq c’è anche se distante.. :( .
    Quindi oggi giornata lavorativa? buon lavoro a te allora! un mega bacio.

    Ginger.. ma non perché qsto argomento non è + saltato fuori che tu non possa cmq ora spiegare la cosa eh..

    Azimut..ancora dolorante? ;) . e con chi ti sei ubriacata ieri? stai bene quindi?

    Buon risveglio a todos..

  324. anice dice:

    buongiorno blogghine,

    ginger, fai bene a seguire le prescrizioni della dottoressa. magari il farmaco non ti aiuterà a risolvere il problema , però ti aiuterà a gestirti meglio e quindi comunque a gestire i problemi , no? ;)
    ti capisco quando dici che ti sembra guardare la vita dal di fuori, succedeva anche a me, specialmente tempo fa. però, ringraziando questa sensazione ho fatto cose che non avrei fatto se fossi stata più “centrata” , mi sono buttata senza pensarlo. può essere uno spunto anche per te, cosa dici? è certamente una fase, forse di transizione per capire quello che vuoi fare. prendila per quello che è , guardati questo bel film, e , come dice polla, sei comunque tu a decidere di cambiare quello che non ti piace.

    polla, grazie per l’amicizia ;) … che bella la tua bestiola è un amoooreee!!

    non sono passata ieri perchè sono stata impegnata di giorno e mi sono addormentata sul divano alle 8 di sera, ho dormito un sacco, però ne avevo bisogno ;)
    oggi ho avuto voglia / curiosità di pesarmi. ho resistito perchè ho paura di scoprire quanto peso, non sono pronta. cerco di resistere …..

    anche ieri è andata bene con il cibo. a pranzo ero fuori casa e ho mangiato quello che mi ero portata via ma a cena è stata una sorpresa. sono andata a mangiare dai miei e ho trovato le crepes. prima ho preso una zuppa di orzo e finochietto selvatico e poi ho un po’ meditato sulle crepes… ma alla fine le ho mangiate, 2, riempite con salsa di tahin e pomodori sott’olio… senza stress. non è successo niente di nuovo. è cibo.

    adesso prendo la cagnolina e la proto dal vet per le vaccinazioni, a dopo
    un abbraccio a tutte

  325. anice dice:

    polla, è sempre “difficile” cambiare ambiente… trovare gente nuova, ambientarsi ecc. ognuno ha i suoi tempi e forse dipende anche dall’ambiente in cui ci si ritrova, ci sono città più “aperte” e città più “chiuse”. bene che tu sia cosciente di questo e che non vuoi riaggrapparti al dca che ti dà sicurezza ma ti prende tutto il resto.
    posso chiederti in che senso dici che ti manca la tua vita di prima, quella che hai vissuto un po’ di sfuggita?
    potrebbe essere una voglia di tornare sul sicuro perchè adesso hai davanti una nuova realtà?
    te lo chiedo perchè io l’ho provato su di me, sempre a guardare indietro la mia vita di prima. però il mio dca è arrivato a proteggermi in questa nuova realtà e adesso , guardandomi un po’ dal di fuori, mi rendo conto di quanto io sia “evasiva” , di quanto mi ritiro quando sono con gente. ho una gran voglia di compagnia ma poi non riesco a stare in mezzo alla gente.

  326. Ginger dice:

    Buongiorno Blog!

    Ma oggi ci sono ben 2 fiorellini che compiono gli anni!!!
    Hihihihi…..Aziiiimuuuuttttt!!! vieni a raccontarci un pò cos’hai combinato ierisera…sono curiosissima!!!

    Grazie Anice, si sono in una fase di transizione, mi sento felice xchè sto allontanando questa palla al piede di dca ma allo stesso tempo un pò frastornata….sono consapevole che se per anni mi sono “appoggiata” al mio disturbo per avere una specie di controllo su tutto, ora che questo appiglio si sta allontanando è normale sentirsi instabili. Quindi accetto tutto ciò, e con un certo distacco seguo le indicazioni che mi vengono date. Parlo di distacco xchè non voglio affidare certe decisioni alla mia mente, credo non sia ancora abbastanza sana da distinguere tra bene e male o tra giusto e sbagliato..
    Ecco perchè me ne sto un po fuori ad osservare gli eventi…per ora va bene così.

  327. Polla dice:

    ..anice,no,io non credo affatto che il mio sia un guardare al passato,ma piuttosto un riappropriarmi del presente! il dca mi ha fatto isolare parecchio rispetto allo stile di vita che ho sempre condotto.. che ok,può anche essere cambiato,ma che ora va ridimensionato con le mie nuove esigenze.. non ho + bisogno di “nascondermi”,non ho + quel senso di malessere costante che mi accompagna,non sono più senza forze e con l’unico scopo di non mangiare qsto o quello o di non mettere peso o di seguire certi schemi.. anzi.. mi sono resa proprio conto di quanto lo stare con gli altri,in qsto momento di ulteriore slancio,mi aiuti in tante cose.. mi sono posta degli obiettivi,so che quello che sto studiando è quello che voglio fare e lo porterò avanti,con tutte le fatiche e gli imprevisti del caso.. ma ho bisogno anche di altro,altro che in fondo c’è e che per un po’ ho messo da parte.. qsto intendo dire.

    auguri alle creature che oggi compiono gli anni!!!!

  328. uhmhm dice:

    Care ragazze… come state? cerco di passare a leggervi il più possibile! Ho passato settimane di cambiamenti immensi, all’inzio ero proprio entusiasta, ora mi sto ancora un po’ ecclissando. E che noia però! ma non crollo, non cedo, persevero…Alla fine, quando va tutto male, bisogna continuare a perseverare, a credere e prima o poi andrà meglio. Il punto è òla scelta del “in che cosa credere” nemmeno le liste dei pro e dei contro mi sono state d’aiuto! Allora ne ho scelta una, nuova, e faccio come se fosse quella giusta… e persevero. Spero andrà bene…

    Tanti tantissimi auguri di buon compleanno:)

  329. Azimut dice:

    Salve ragazze. Non è che ieri sera abbia fatto chissà cosa… Però mi sono presa un paio di giorni di ferie, orari diversi senza troppi sballamenti. Mi sono lasciata un po’ andare ecco

    uhmhm non ho capito bene cosa ti stia succedendo però persevera e persevera

    Anice ti prego lascia stare la bilancia

    Ginger vuol essere spennata oggi…. :-)

  330. miele dice:

    ciao bellezze

    Azimut ma io sono un po’ tonta…oggi è il tuo compleanno? se sì, uno struccone e tanti tanti auguri!!

    anice ma lasciala stare quella bilancia!!

    polla oggi lavoro nel pomeriggio, in mattinata ho fatto altro. per la RMN chiederò al medico di alzarmi la priorità sull’impegnativa in modo da scalare nella lista d’attesa perchè purtroppo la situazione si sta facendo un po’ critica, adesso ho anche diarrea quasi tutti i giorni.

    uhmhm, non ho capito niente ma ti sono vicina ;)

    sbaciotti diffusi

  331. Polla dice:

    ..Blog,
    io mi sa che mene vado in trasferta.. il mio bisogno di socialità comporta che mi metta in viaggio. stasera ho voglia di fare un bell’aperitivo,una cena in compagnia e domani di passare una bella giornata con amici..
    tra un paio d’ore mi attivo! zainetto in spalla.. e viaaaaa.. è proprio bello essere liberiiiiiii! ;) .

  332. Ginger dice:

    Azimut :*

    Polla vaiii!!! scapperei anch’io con te!

  333. anice dice:

    ciao blog,

    ma è il compleanno di azimut? se si, tantissimi auguri , facciamo un brindisi virtuale ? ;)

    miele, mi dispiace per i tuoi disagi :( è da un bel po’ che stai andando avanti….

    uhmhm, anche da parte mia ti sostengo ;) se hai voglia parlare, siamo qua.

    polla, ma quindi vai nella tua ex città a passare la serata? prima ho capito male io il tuo messaggio…. nel senso che avevo capito che ti manca il periodo del dca , invece hai scritto che ti manca la vita sociale….. scusa, ho fatto io casino =_=

    queste parole vorrei poterle dire anche io presto, perchè sono stufa di sentirmi cosi:
    “non ho + quel senso di malessere costante che mi accompagna,non sono più senza forze e con l’unico scopo di non mangiare qsto o quello o di non mettere peso o di seguire certi schemi”

    la bilancia non la tocco, però oggi sto frullando. sono andata a guardare le calorie che ho mangiato fino a pranzo…. adesso non riesco a togliermelo dalla testa. sono mesi che mangio sempre cosi, niente di particolare, però avrei potuto risparmiarmelo.
    in compenso sono riuscita a non restringere a pranzo, ho mangiato senza stress le crepes ripiene con asparagi e funghi. erano un po’ asciutte, mancava completamente il sughetto, vabbè, la prossima volta mi organizzerò meglio, anzi aggiungerò gli ingredienti “pericolosi” . poi con il caffe ho preso anche un cubetto di cioccolato.

    vebbe, come dice polla, c’è altro e io lo voglio vivere. sono stufissima di girare come un pesce nella boule. basta!!!!

    qui è uscito un bellissimo sole, che tempo pazzerello. adesso metto le scarpe e vado a fare un giretto con la besitiola.
    a dopo

  334. Azimut dice:

    Anice dai che stai andando bene, metti da parte anche i conteggi che non servono

    Miele anch’io ho avuto i tuoi problemi per molto tempo, anche ora non ne sono affatto fuori però si sono attenuati parecchio. Magari nel tuo caso se riescono a trovarne la causa si fa anche prima. Forza

    Ragazze, qui qualcuno ha messo in giro delle notizie…saranno per caso false e tendenziose…? :-)

  335. miele dice:

    Azimut ma non fai dei controlli per capire di cosa si tratta? io non voglio mica vivere così…scherziamo?! se possibile, voglio cambiare la situazione.

    Polla buona trasferta! :)

    Anice, e quindi quante erano queste calorie fino al pranzo? Giusto per capire.

    Io anche stasera sto così, con la pancia gonfia e dolorante e un misto di aria e acidi che vanno su e giù. Pazienza, adesso mi prendo una tisana e mangerò dei biscotti o comunque cose secche.

    Vi abbraccio, a domani

  336. anice dice:

    miele, anche se hai già scritto in passato che il disturbo non è legato all’alimentazione, hai provato a vedere se ci sono dei cibi che ti fanno stare meglio/peggio?
    scusa se insisto, ma il mio ex le ha avute tutte , dal mal di stomaco cronico ai disturbi intestinali. ha risolto molto con l’alimentazione.

    riguardo le mie calorie, erano 500. il mio piano alimentare fino a pranzo è sempre composto da colazione , merenda e della frutta essicata con una noce. mangio cosi da tanto tempo, non ho intenzione di cambiare, di restringere… oggi mi è venuto così, un po’ di paranoia.
    ho notato che il mio umore è cambiato ultimamente, sono un filino più serena e sopratutto quando mangio mi sento soddisfatta. (a parte le volte che mi viene la paranoia, ma quello è un’altro discorso). io l’ho collegato al fatto che il mio corpo sta ricevendo un po’ più di nutrimenti e quindi mi sento meglio anche di umore. può essere?

  337. Ginger dice:

    No anice, non “può essere”…E’ COSI’!!!

  338. anice dice:

    buongiorno blog,

    che silenzio qui dentro ;) come state?

    sto scrivendo vicino alla finestra, guardando il verde degli alberi e il blu del mare, con una giornata di sole tutto è più bello.
    oggi sono a casa, ho da fare un po’ di cose pratiche , oltre a pulire e mettere in ordine che in questi giorni non sono riuscita a fare niente.

    ginger, hai ragione, è proprio cosi! lo sento, in teoria lo sapevo, però è tutta un’altra cosa sentirlo. e poi penso meno al cibo se non sono affamata. l’ho provato proprio ieri; è stata una giornata strana, ho mangiato poco a pranzo perchè ero ad una riunione e c’era poco da mangiare per me. ho dovuto anche affrontare un tabu, il pane con il formaggio (hanno preparato delle tartine e, oltre all’insalata, c’era una fettina di pane con il formaggio).
    Sono arrivata a sera senza forze, ho mangiato, ma poi verso tardi ho iniziato a fantasticare su ricette e cibi e ho capito che è tutto legato al bisogno fisico che ha il nostro corpo di mangiare.
    Per chi l’ha già superato è ovvio, ma lo scrivo per chi ha le fantasie di cibi, paura di mangiare questo o quello. Provare è veramente l’unica soluzione… e mangiare.
    lo scrivo anche per me, per ricordarmelo ;)

    vi lascio
    a dopo

  339. miele dice:

    buona giornata blog,
    stamane ho fatto l’ennesimo prelievo del sangue per ulteriori analisi, ora vado a stendermi un po’ perchè sono stanchina. a più tardi

  340. Polla dice:

    ..Bloooooooog,
    ho trascorso due giorni stupendiiiiiiiii!!! mi ci volevano proprio.. sono appena appena rientrata..approdata ora nella mia cittadina..C’è un bel sole,ma super vento!
    Stamattina ho fatto colazione e scorta di biscotti di mille tipi una pasticceria che adoro e poi mi sono messa in viaggio.. ero così rilassata che ho rischiato davvero di addormentarmi in autostrada.
    Non saprei nemmeno da che parte iniziare se non dicendo e volendo urlare che sto seriamente sentendo la “guarigione” o meglio il cambiamento concreto,reale e mentale dentro e fuori di me.. certamente che sono spaventata,ma anche serenissima e stanchisssssssssimaaaaa.. stanotte voglio farmi una dormita coi fiocchi e poi non so nemmeno se già domani mi rimetterò in viaggio.. vedremo..
    Nel primo pomeriggio ho lezione e qsto è l’obiettivo primario della mia giornata.. ora vorrei avere una sdraio da mettere sul terrazzo al sole e appisolarmi lì,purtroppo però ne sono sfornita e dunque mi sparerò sul divano.. ronf ronf..

    miele.. ma stamattina prelievi per cosa ancora? dai dai che presto farai tutti sti esami e con i vari esiti valuterai che cosa devi fare.. sono certa che presto avrai la possibilità anche di prendere in mano e poi risolvere qsta faccenda!

    Voi come avete passato il 25 aprile? io sono stata ad una festa/sagra tipica della festa della liberazione.. ci ero già stata qualche anno fa,poi per “colpa” del dca,mi sono sempre opposta a tornarci.. pazzesco.

    Buona mattinata belle creature.

  341. Azimut dice:

    Polla stessa cosa anch’io, pranzo dell’ANPI dopo 2 anni che non ci tornavo. E’ andata abbastanza bene

    buona giornata a tutte

  342. Polla dice:

    ..spettacoloooooo! ;-) .

  343. miele dice:

    Polla sono gli esami per verificare eventuale celiachia.
    Bello il tuo racconto!
    Noi ieri biciclettata con gli amici e poi bracciolata di maiale a casa mia, ci siamo divertiti.
    ciao azimut

  344. Azimut dice:

    Ciao Miele :-)

  345. Vaniglia dice:

    …ottimo il maiale!

  346. Polla dice:

    ..quindi miele ancora test delle intolleranze fondamentalmente.. dai dai che si scopre l’arcano!!! ;) .
    Noi ieri siamo stati in collina invece.. bellissimo.. c’erano dei concerti,degli interventi e poi anche dei percorsi organizzati che toccavano i punti focali dei percorsi partigiani che però noi non abbiamo fatto perché abbiamo deciso all’ultimo di andare! Poi c’erano bancarelle con vestiti e aggeggi vari.. bancarelle che ho visto spesso nella città in cui stavo prima e infatti ho ritrovato volti conosciuti di ragazzi di “strada” e i rispettivi amici pelosi al seguito.. eheh.
    abbiamo mangiato delle specie di frittelle salate.. cioè pane fatto con lo strutto e poi fritto che si farcisce con salumi,salsiccia,porchetta,formaggi.. anche quelle non le mangiavo da una vitaaaaaa.. e nonostante ciò,la sera io e il mio amico ci siamo presi la pizza e ce la siamo gustata assai! ho sbevazzato,ma non esageratamente.. insomma.. ero parte di un gruppo che era in giro a divertirsi e stare bene in compagnia.. ho dormito da loro 2 notti,senza “soffrire” di nulla.. senza vivere quella forma di insofferenza che spesso mi ha accompagnata.. ho notato sguardi complici,sono riuscita a familiarizzare con persone che spesso ho tenuto lontano.. ho visto anche le mie amiche che sono venute nello stesso posto separatamente dal mio gruppo.. ed è stato piacevolissimo! sento una leggera malinconia,ma anche tanta tanta voglia di ripropormi tutto ciò.. come sto facendo da un po’.. visto che si può,visto che lo voglio,visto che mi fa stare bene.
    magari certe cose le facevo pure prima,ma le vivevo come una forma di violenza.. era come se in realtà non le volessi fare.. non so.. ora invece è scattato qualcosa per cui certe menate non me le faccio proprio +,mi spiazzo da sola,ma so anche che piano piano “dimentico” e apprendo del nuovo e immagazzino.. tra una cosa e l’altra sono 7 kg in più praticamente.. e me li sto godendo appieno.. certo a volte sono in difficoltà,ma più verso certe dinamiche che creso il mio fisico/peso.. sto imparando e ce la sto mettendo tutta. Questo mi fa ritrovare parecchia fiducia in me e anche nel percorso tosto che ho deciso di fare e che sempre + trovo adatto a me.. avevo bisogno di tutto qsto,davvero e non posso che esserne felice! :) .

  347. Azimut dice:

    Polla ma allora abbiamo fatto davvero la stessa cosa a distanza di pochi giorni! Domenica scorsa marcia partigiana sui sentieri della resistenza, ogni tappa il racconto di uno dei pochi sopravvissuti partigiani o partigiane. Mi sono talmente commossa che ho pianto ininterrottamente. Poi c’era un gruppo musicale con gli strumenti al seguito che faceva i canti. Arrivati al paese della cui liberazione era la ricorrenza ci ha accolti il sindaco che ha pubblicamente ringraziato chi si era unito a loro dalla città di …….. cioè io e Ortensio… a metà della marcia pausa pranzo offerta dall’associazione a base di vino e mega polentona, chi voleva col sugo io con olio e parmigiano. Ti mando una mail con indicati i miei spostamenti futuri, non so se riusciremo a beccarci ma non si sa mai…

  348. Polla dice:

    ..Azimut,non mi esprimo sulla polenta che è meglioooo!!! ahahah.. w le diversitààààà! ;-) .
    Cmq assolutamente si.. scrivimi tutto tramite mail e ricordati che hai pure il mio numero di cellu,così ci contattiamo tramite sms..
    Io stavo pensando di non stare qui in qsti gg.. però ancora non ho ricevuto proposte,quindi non so nulla! appena so cmq sai che io vi informo!
    Bravissima che hai fatto la marcia.. noi invece ce ne siamo stati spaparanzati davanti ai concerti.. eheh. però una volta giuuuuuro che la faccio pure io! ;) .

  349. Azimut dice:

    Polla ma come…io adoro la polenta, possibilmente col formaggio fuso sopra! Solo che per oltre due anni non ne ho assaggiata neppure un grammo e ora invece tac, fra un frullamento e l’altro è andata. Ma lo sai che intanto che la mangiavo la mia testa diceva “mangia mangia che con la polenta ci ingrassano le oche…tu ora sei un’oca all’ingrasso…” brrr

  350. anice dice:

    ciao, ma che bello leggervi polla e azimut :) State ri-scoprendo i piaceri del mangiare, ma anche dello stare insieme agli altri e a godere di questo. Questo è quello che mi avete trasmesso ;)
    Mi fa piacere leggervi cosi, Azimut mi complimento con te, stai andando alla grande ;)
    a Polla non lo dico più che lei ormai è una maestra :D

  351. Ginger dice:

    hEILà BLOG!

    molto belli questi post…tutto questo parlare di cibi e cose buone mi ha messo appetito!!
    Anice sono orgogliosa di te! si, è proprio così che funziona ma se continui ad ascoltare quella vocina malefica non permetterai al tuo corpo di avvisarti quando è ora di mangiare, farai fatica a riconoscere i messaggi che manda al cervello tipo appetito e sazietà. Lo so che lo sai, tutte lo sappiamo benissimo come funzione ma è più forte la paura di cambiare rotta. Bisogna aver coraggio e soprattutto MANGIARE.

    Miele capisco come ti senti, speriamo si riesca a capire presto cos’è che ti fa stare così… per quanto possibile cerca di nn restringere ok?

    Polla super yeeahhh!!!

    Azimut, ancora arrabbiata?? ;)

  352. Ginger dice:

    P.S. viva la polenta col salame!

    Io sto facendo un pò di festa in questo ultimo periodo…mi sto proprio lasciando andare…forse un pò troppo! ierisera sono uscita con amici e sono tornata quasi alle 3 stanotte non vi dico in che condizioni! sveglia alle 8…è stato un incubo alzarsi! però la mia serata è stata divertente quindi vabbè…ogni tanto ci sta!!

  353. Azimut dice:

    Ginger ma no, non mi sono arrabbiata ;-)
    Col salame? E com’è? Ce lo spari sopra a fette?

    Anice grazie…

  354. miele dice:

    leggo con piacere di tutte queste cose che fate sempre più volentieri :)

    giner ce la sto mettendo tuttissima per non restringere. varie persone mi dicono che sembro dimagrita e la cosa mi spaventa.

    oggi la psicoterapeuta mi ha detto letteralmente che con me si sente ad un punto morto e che ho un blocco che forse lei non ha gli strumenti per sciogliere, per cui vedremo ma è possibile che lei tra non molto scelga di interrompere la terapia e mandarmi da un’altra terapeuta. ma prima vuole dare al nostro percorso un altro po’ di tempo.
    non so che dire. non riesco a focalizzare cosa tutto questo significhi. non pensavo di essere un tale disastro come paziente, in fondo sono presente al 100% al mio percorso. mi sento comunque molto messa in discussione da vari punti di vista e boh, devo metabolizzare un attimo la cosa ma mi andava di condividerla qui.

    azimut braverrima ovviamente!

    ciao anice!

    vaniglia intendi dire che il maiale ti piace o era in senso contrario?

  355. Azimut dice:

    Miele secondo me il disastro è la terapeuta… Guarda che ne sono convinta. Può anche darsi che semplicemmente non sia scattato il giusto transfert ma certo non dipende solo da te l’eventuale impossibilità ad andare avanti, anzi io direi che ne dipende in minima parte

  356. Ginger dice:

    Si Azimut, sssspammm!!! ce lo sparo sopra così ed è una figata!

    Miele, io non conosco bene la tua situazione e non conosco chi ti sta seguendo, ad ogni modo quello che ti ha detto oggi la tua psicoterapeuta non mi piace molto…cosa vuol dire, mi arrendo?? no no, non esiste…
    A questo punto ti conviene proprio cambiare rotta e farti aiutare da qualcun altro. Ma tu sinceramente vedi differenze ultimamente nella tua alimentazione? Ho notato che quando scrivi qui sei molto sbrigativa, sembra quasi ti senta in obbligo di passare ma che in realtà ti pesi…non so, magari è solo una mia impressione eh…
    Mi hai dato tanti buoni consigli in questi ultimi mesi, vorrei poterti aiutare anch’io come hai fatto tu…
    Magari se provi ad aprirti un po di più ci ragioniamo insieme e cerchiamo di capire dov’è l’intoppo.. che dici? tieni duro eh! ti abbraccio

  357. miele dice:

    Ginger ti rispondo: vedo poche differenze nella mia alimentazione, ne vedo poche dal punto di vista delle variazioni e della spontaneità, degli orari, degli abbinamenti. E’ lì, che io sento il mio blocco (mentre lei parla di un blocco emotivo-affettivo). Ora che ho questi fastidi gastro-intestinali, combatto strenuamente per non togliere e non restringere, e per ora mi pare di stare mantenendo bene la rotta. Ma in generale sono confusa, perchè non capisco come mai non riesco a sbloccarmi in positivo (col cibo intendo): tutto resta piuttosto meccanico e programmato.
    Qui invece passo di fretta semplicemente perchè ho davvero poco tempo…non sono mai stata così impegnata, fra università, 3 lavori e altri progetti che porto avanti. Ma ci tengo a passare perchè io qui dentro sono a mio agio e non ho alcun problema ad aprirmi o ad essere sincera.

    anche ora devo mettermi in viaggio, non so se ripasserò entro stasera, altrimenti domani di sicuro ;)

    buona giornata blog!

  358. Vaniglia dice:

    no miele, in senso contrario! mi fa schifo! scusa la parola….!

  359. Ginger dice:

    Miele non è detto che le due cose non siano legate, anzi…cibo-emotività…tu la vedi dal tuo punto di vista, lei dal suo ma state parlando della stessa cosa.
    Secondo me dovresti proprio cercare di puntare su quello che ti fa più paura e mi sembra di aver capito che è uscire dagli schemi, soprattutto mangiare fuori orario o cenare e pranzare ad orari diversi da quelli abituali.
    Se quella vocina malefica ti ordina di mangiare tot ad una certa ora, inizia a trasgredire, mangiati ad esempio dei biscotti poco prima di andare a letto, o cambia lo spuntino della mattina anche dividendolo in 2 tempi ad esempio..
    non lo so, io sto sparando a caso, ma ti consiglio di fare questo tentativo di trasgressione, di comprendere che stato d’animo ti crea e di portare fuori le tue emozioni, anche qui…
    forse sto dicendo un mucchio di fesserie, forse sto pensando che quello che ho fatto io possa andare bene anche per gli altri e mi sbaglio..
    ad ogni modo, tieni duro! potrebbe essere anche sono un periodo che poi passa, non allarmarti ok? bacio

  360. miele dice:

    Ginger le tue non sono fesserie, anzi! Grazie dei consigli che, come tutti quelli che ho ricevuto qui, proverò a mettere in pratica.
    E’ sicuro che cibo ed emotività siano legati. Intendevo dire che, mentre lei è orientata al voler trovare a tutti i costi il punto scatenante del mio dca, radicato nel passato, io provo disagio nel presente, nella pratica, nel quotidiano, e in periodi come questo sento che è più su questo che ho bisogno di lavorare.

    Vaniglia ma perchè “schifo”?! perchè non dire semplicemente che una cosa non piace o che scegliamo di non mangiarla per x motivi? ognuno ha il diritto ai propri gusti, e io rispetto i tuoi, ma leggendoti mi è venuto in mente come sono stata educata a casa mia…se mi fossi mai permessa di dire che una tal cosa mi fa schifo, credo che sarebbe partita la sberla da parte di mio padre, che ha per il cibo (qualsiasi cibo, anche quello che A LUI non piace) un rispetto quasi religioso. da questo punto di vista mi ha sempre trasmesso un grande insegnamento, credo. e nemmeno l’anoressia mi ha fatto sentire in diritto di disprezzare il cibo.
    forse potresti cominciare a parlarne in modo diverso, anche questo aiuta.

  361. Ginger dice:

    Miele sono d’accordo, gliel’hai detto? anche secondo me ha poco senso in questo momento scavare nel passato per trovare chissà che…secondo me dovrebbe proprio darti delle dritte per quanto riguarda il modo in cui mangi, io prima ho fatto degli esempi per quello che riguarda il mio percorso, per il tuo deve essere lei a dirti come potresti fare, ma proprio nella pratica dico! All’inizio quando mi hanno dato la dieta e tutte le indicazioni di come, dove e cosa mangiare mi sono sentita un po infastidita xche mi sentivo trattata come una bambina. Ma in realtà ero messa peggio di una bambina perchè avevo bisogno di reimparare a mangiare! quindi me la sono messa via e ho semplicemente fatto quello che c’era scritto su quel foglio, a mò di automa.
    Tu stai prendendo qualche farmaco?

  362. Polla dice:

    ..Buongiorno blog,
    io mi sono svegliata con una bella sensazione di calma e serenità che mi sta accompagnando.. sto pensando di fare trasferta anche stasera per andare a fare una cena a casa di un’amica,ma attendo che il resto della ciurma mi faccia sapere. Inoltre poi il mio ex coinquilino non c’è stasera e mi ha detto che mi lascia le chiavi a la stanza per stare cmq lì,anche se lui non ci sarà.. un po’ la cosa mi agita perché cmq ci sono gli altri inquilini,però da un altro lato mi piglia bene l’idea!

    miele.. è da ieri.. da quando ti ho letta che cerco le parole da dirti.. mi ha colpito moltissimo il tuo post,ma in realtà dentro di me l’avevo già percepita sta cosa,qsta fase di “stallo” che stai vivendo.. inoltre di qsta relazione con la tua psicologa ne hai parlato più volte e quindi io sono contenta che anche lei sia giunta ad un “dunque”.. nel senso che è una cosa che evidentemente sentite entrambe. Ricordo anche il tuo discorso riguardo al suo approccio legato al passato che cozza un po’ con il tuo bisogno di intervenire invece nel qui e ora.. che è appunto invece il genere di terapia che ho seguito io al centro e quindi comprendo cosa vuoi dire.
    Io come Ginger ti consiglierei di provare da sola a “stravolgere” i tuoi schemi.. a me ha aiutato tantissimo e piano piano ho iniziato ad non averne di schemi.. te lo dico ora che davvero le cose sono cambiate tantissimo,ma sai anche quanto sono stata male nel mentre.. ora ne sto iniziando a giovare,ma sono stati mesi,tanti mesi di confusione e dolore su diversi fronti.. io credo che anche il tuo malessere fisico sia esplicativo,il tuo corpo ti sta comunicando qualcosa magari.
    ad esempio.. prova magari domani a svegliarti e andare a fare colazione fuori,ma non perché hai gli esami da fare,ma così..perchè tu vai fuori e stop. senza motivazione.. con la tua bici e poi ogni giorno fai una cosa diversa di qsto tipo. fatti la pasta con 4 formaggi invece che col solito parmigiano(invento)anche se sei da sola a pranzo.. se la sera hai la carne,sparati il pesce e cambia tipo di pane e anche fornaio. ahahah.
    mettiti un po’ in difficoltà improvvisando.. a me aiuta tantissimo.. per qsto faccio tutte aste trasferta tra casa della family e casa di amici.. perché consolidano tantissimo la rottura degli schemi nel mio caso. io di mio ti inviterei qui un paio di giorni.. io ti ospiterei + che volentieri.. ma anche lì,dipende quanto sia disposta a farlo.. e di qsto “blocco” (non parlo poi di tempistiche,denaro,ecc..) ne abbiamo già accennato una volta.
    Non so.. io come Ginger sparo ipotesi e spero di non risultarti invadente..
    è da ieri che frullo su cosa scriverti e non credo di essere giunta ad un dunque,ma avevo bisogno di farti capire che ci sono!

  363. miele dice:

    No ginger, nessun farmaco.
    Anche questo, infatti, volevo dire: rispetto totalmente chi sceglie o viene indirizzato a prenderne, io ho scelto di non farlo ma questo a volte rende le cose un po’ più difficili e forse lente, perchè ci si trova ad affrontare, tutti i giorni, la propria personalità, nuda e cruda, e niente attutisce l’ansia se non la respirazione e qualche forma di distrazione.
    Non voglio dire che chi è aiutato dai farmaci abbia un percorso più facile, anzi. Ma è un po’ diverso, credo. In ogni caso poi è sempre sulle azioni che si gioca la partita.

  364. anice dice:

    ciao a tutte,

    miele, anche io ho difficoltà a cambiare gli schemi, sia della dieta che degli orari. sopratutto quello della merenda del pomeriggio. credo che quello che ti hanno scritto ginger e polla sia una buonissima soluzione. un po’ perchè va a scatenare e provocare il controllore e puoi vedere cosa ci sta dietro, un po’ perchè poco alla volta diventerà normale anche il cambiamento.
    io ho notato che quando cambio qualcosa sono contenta. prima di decidermi ci metto un sacco di tempo, un sacco di energia sprecata ma dopo mi fa piacere.
    riguardo alla tua terapeuta non saprei cosa dire. mi sembra strano che sia lei a tirarsi indietro… è molto insolito. dovrebbe essere il paziente a decidere come e quando fermarsi… boh.

    ginger, grazie

    ieri è stata una giornata strana, ho avuto debolezza tutto il giorno, non mi sentivo affatto bene anche se ho mangiato. ogni volta che mangiavo mi sentivo peggio, la testa vuota, mancanza di concentrazione,uno straccio … ho preso paura, per fortuna oggi va meglio.
    ho mangiato senza stress, ho pranzato con i miei e non ho ristretto.
    questa sera vado a mangiare la pizza con le mie cugine… sono contenta di uscire però ho un po’ di paranoia perchè da un po’ di tempo la pizza mi fa paura, ma sopratutto perchè il giorno dopo mi sveglio tutta gonfia. però voglio rilassarmi e focalizzarmi sulla serata non sul cibo.

  365. miele dice:

    allora anice ti auguro una buonissima serata con una buonissima pizza. guarda tu che storie strane: a me (dopo taaaanto allenamento) la pizza fa sorridere, la mangio senza problemi. questo weekend ne ho già due, per due feste di compleanno.
    la debolezza che senti, cmq, può essere legata a quel che mangi: se per esempio mangi troppi zuccheri semplici e non molti carboidrati, è facile avere cali energetici pur mangiando. a me succede.

  366. Polla dice:

    ..io mi rimetto in viaggio.. forse sarebbe stato meglio dedicare qsto pomeriggio allo studio,ma ho deciso così.stamattina qualcosina ho fatto e domani se rientro qui magari mi ci metto.. ad ogni modo,ho bisogno e voglia di sperimentarmi un po’ e credo che tutto qsto mi faccia bene anche per le cose che devo fare per l’uni.
    mentre mi vestivo ho provato un paio di jeans che ora come ora fanno tutto un altro effetto.. strana sensazione. è come se sentissi di esserci.. ma non troppo disagio sinceramente.. solo curiosità.

    anice.. buona serataaaaaa!!!

  367. anice dice:

    miele, grazie :) cercherò veramente di distrarmi e sopratutto di divertirmi.
    la cosa strana è che la pizza era una delle poche cose che non ho mai tolto, neanche quando ero piena di paure. adesso invece la situazione si è capovolta… però l’unico modo è mangiarla e basta!
    mangio pochissimi zuccheri semplici, a parte la cioccolata (che ha poco zucchero perchè la prendo fondente) e i loacker che ho mangiato in questi giorni. piuttosto è vero che mangio pochissimi carboidrati, forse è quello il motivo. è strano perchè mi sentivo più debole appena mangiato, ma mi bastava anche solo uno spizzico, non era una debolezza da pasto copioso…

    polla viaggiatrice ;) buon divertimento anche a te.
    bella la considerazione sui jeans…. sentire di esserci ;) mi piace.

    vado a portare la bestiola a passeggiare
    a dopo

  368. Ginger dice:

    Miele, con i farmaci è più facile, io ne sono convinta. Sei proprio sicura che non sia il caso di farci un pensierino? Io che sono assolutamente contro i farmaci, in questo caso te li consiglio.

    Anice, la pizza ti fa sentire gonfia e scommetto che hai la stessa sensazione ogni volta che mangi qualcosa di “proibito”. Normale, e te lo dice una che di pancia gonfia se ne intende ;) mangiati la pizza, non pensare a niente e la prossima settimana prenditene un’altra…cerca di non focalizzare i tuoi pensieri lì, pensa alle tue amiche, pensa a distrarti e divertirti. Ti prometto che tra non molto la pizza non gonfierà più.
    Io l’altro giorno ho mangiato un piattone di pasta da lui…non so quanta era ma secondo me si aggirava sull’etto e mezzo, non ho sentito niente se non piacevole sazietà :)

    Polla, buon viaggio! Anch’io stasera ho in programma uscita con le amiche, si sta così bene in mezzo alla gente…sto diventando una chiaccherona! ahahah!!! Divertiti!!
    Che bel gesto il tuo ex coinquilino, è un grande!
    P.s. almeno tu ci stai ancora nei tuoi jeans! Io dovrò cambiare tutto il guardaroba!

  369. Azimut dice:

    Salve ragazze. Gestione imprevisti… Ortensio mi é arrivato a casa col gelato alle 7 di sera…mangiato…mi è concesso il frullio vero?

  370. miele dice:

    azimut solo se frulli ma non molli ;)

    polla buon viaggio, ti ho scritto una mail.

    anice buona serata

    ginger io sono ostinata, resto ferma sulla decisione di non prendere farmaci, però grazie mille della tua opinione ed esperienza :)

    noi abbiamo appena cenato, ho notato che il tabu sul cenare relativamente tardi è caduto ormai…e ne sono contenta.

  371. anice dice:

    ciao a tutte,

    la serata è andata benissimo, abbiamo parlato tanto e ci siamo divertite ;) ho mangiato la pizza con piacere, senza stress. ma quanto è bello stare in compagnia e pensare ad altro? ;)
    non sono neanche troppo stanca, nè con la testa tra le nuvole…

    ginger grazie per i tuoi consigli. il gonfiore che mi viene è ritenzione di liquidi, mi si gonfia tutto, la faccia, le mani ma sopratutto la pancia. potrebbe essere a causa dell’impasto troppo salato o con troppo lievito, non so…domani vedremo….

    azimut, complimenti stai andando alla grande.

    miele, un abbraccio

    un saluto a tutte le altre, vi auguro una buonanotte, io adesso vado a dormire felice :)

  372. Ginger dice:

    Anice, ti svelo un segreto…la pizza non ti gonfia ne faccia ne mani….credimi!!! notte :*

  373. Vaniglia dice:

    MIELE, tu hai proprio ragione! anche a me da fastidio sentire che si dice che una cosa fa schifo…e anche a casa mia vale come nella tua questa sorta di educazione! sono io che mi sono lasciata andare qui…porta pazienza! comunque, a me il maiale non piace ma è giusto mangiarlo se da piacere e soddisfazione. Non considerare questa mia espressione che so che è sbagliata. Buona giornata

  374. miele dice:

    ok Vaniglia ;)

    anice, mi sa che ginger ha ragione sulla pizza. tu parli da tanto di questo gonfiore: ma perchè per forza dovrebbe c’entrare il cibo…perchè non fai un controllo più generale dal tuo medico?

    yris, io ti penso, sappilo.

  375. Anger dice:

    Anice, io devo contraddire le altre ragazze.
    La pizza può assolutamente provocare i sintomi che hai citato. Ovviamente sarebbe il caso, per scrupolo, fare qualche esame in modo da escludere problemi più seri, ma è abbastanza noto che la pizza possa creare forte ritenzione idrica. Lo sa bene il mio maritucolo, che per mesi e mesi ha continuato ad avere gonfiori vari. Poi, una volta esclusi disturbi gravi, il medico lo ha indirizzato ad un altro specialista che ha iniziato a monitorare il tipo di alimentazione che seguiva. Per farla breve, dopo vari esperimenti, si è arrivati alla conclusione che era proprio la pizza a causargli seri disagi.
    Del resto, considera che la pizza è uno degli alimenti che contiene più sodio.

  376. Azimut dice:

    Ragazze fuori 20 gradi finalmente, mi sono asciugata i capelli fuori al sole…sensazione bellissima

  377. Ginger dice:

    Ma che pizze mangiate voi?? No dai, a parte gli scherzi, se è stato confermato da medici….vabbè. Mi sembra strano perchè io credo che il sale che c’è nella pizza ci sia in egual misura in un piatto di lasagne o in un toast o che ne so…allora fa gonfiare tutto?

    Azimut hai sentito?? io ho sbalancato tutto, fa più caldo fuori che dentro casa! finalmente!!!!! Yuuhhhuuuuu!!!!!
    W il sole e il caldo!!

  378. Ginger dice:

    Mi sto guardando la pancia allo specchio, è piatta come non mai. Ierisera ho bevuto un bel pò di bicchieri di vino, ho fatto metà di un toast con un’amica e siccome avevo ancora fame (probabilm chimica) mi sono presa una mega bruschetta con prosciutto e funghi… l’avessi fatto qualche mese fa adesso sarei una mongolfiera e probabilmente starei piangendo davanti allo specchio.
    Capito quello che voglio dire???

    vado a fare colazione, a dopo

  379. Ginger dice:

    Ma quanto caldo fa??? sto facendo le pulizie e sgrondo di sudore…. fffuuuu….. non vedo l’ora di finire e buttarmi sotto la doccia!

  380. anice dice:

    ciao ciao,
    anche qui da me oggi fa un caldo pazzesco, però io sono contentaaa, finalmente :D
    sono stata al sole come una lucertola, ah che bellezza!

    oggi mi sento molto meno paranoica, mi sento quasi normale. mi ha fatto bene uscire e stare in compagnia, vedere che c’è altro. ;)

    ginger, miele, non so cosa dire riguardo alla ritenzione idrica… sarà la pizzeria dove vado a fare degli impasti strani, con tanto lievito/sale ecc. però l’effetto che ho il giorno dopo è sempre lo stesso. ma forse più che la quantità di sale è causato da un mix di lievitazione, sale e cottura veloce. perchè a differenza del pane, la pizza viene cotta per brevissimo tempo…. boh
    però il gonfiore mi viene anche se sto tanto tempo in piedi, con i tacchi, se cammino tanto, quindi è sicuramente causato anche da cattiva circolazione.
    dovrei fare degli esami, lo dico da tanto tempo, per vedere come sono messa….

    oggi ho mangiato il pure di patate, anche se non ne avevo granchè voglia visto il caldo, ho voluto sfidare il mostro…. ne ho mangiato 2 cucchiai, però almeno è un inizio

    ginger , riguardo al gonfiore, capisco quello che vuoi dire. è un gran traguardo e immagino che anche se avessi la pancia un po’ gonfia oggi ti sentiresti meno stressata , è cosi? ;)

  381. Ginger dice:

    Anice ahahahah!! scusa ma 2 cucchiai di purè per te sono un traguardo?? a me servono per assaggiarlo per sentire se va bene di sale!! :) no scusa, oggi sono così…perdonami…
    Si mi sono guardata allo specchio perchè volevo essere sicura di darvi un’informazione giusta, io la pancia non me la guardo più, anche quando mi capita di sentirmi un po gonfia ( e capita a tutte le persone del mondo che si nutrono)…ci penso quell’attimo poi mi passa di mente…

  382. Ginger dice:

    Ma anice scusa… purè e……..?

  383. anice dice:

    ginger, ti assicuro che lo è ;) per uno strano motivo mangiare le patate mi fa paura…
    ma so che mi capisci e io capisco la tua risata. sarebbe bello ricordarsi poi questi momteni, magari davanti ad un piatto ex tabu e farcela una bella risata, no? ;)
    ho mangiato anche piselli e un’insalata con semi di girasole e zucca

    per il gonfiore è proprio quello che intendevo, che poi una persona normale “sa” che ci sono giorni in cui ha la pancia un po’ gonfia e altri in cui è piatta.
    invece io da un po’ di tempo guardo la pancia a tutte le ragazze e noto che anche quelle magre ce l’hanno, c’è una mia amica molto magra, di costituzione, che ha un po’ di pancetta ma è contenta cosi, anzi è anche preoccupata quando dimagrisce perchè si vede bene cosi. e dico, beata lei :)

  384. Anger dice:

    Ginger, sono andata a fare qualche ricerca anche su internet.
    Leggi qui:
    “Un classico è, ad esempio, la ritenzione idrica successiva ad una serata in pizzeria. La pasta della pizza è, infatti, uno degli alimenti che contiene più sodio in assoluto”

    Se poi aggiungiamo la presenza del lievito, ecco spiegato perché molte persone lamentino gonfiori dopo l’assunzione della pizza.

  385. Ginger dice:

    Si Anger ma qui non siamo in un blog che tratta problemi di digestione..non so se mi capisci… io non dico che non sia così in assoluto ma sono convinta la testa faccia gran parte del lavoro.

    Anice io penso che quando guarirai non ti verrà piu da pensare a niente davanti a qualsiasi piatto perchè sarà una cosa normale mangiare quello che ti va :)

  386. miele dice:

    Anger, quel che riporti è corretto e sensato, ma io ho inteso cosa vuol dire Ginger: qui si tratta di un iper-ragionare su un problema (il gonfiore) riferendolo per forza ad un cibo (che, guarda caso, è un cibo tabu)…ma se anice si nutrissa normalmente nel suo quotidiano, forse nemmeno farebbe il collegamento col cibo…

    anice, scusami: piselli, insalata coi semi e 2 cucchiai di purea sono una specie di contorno, non un pasto. oggi a pranzo io ho mangiato 1 etto e 10 di pasta con olio, pomodoro e grana, un’insalata mista (condita) con dentro il pesce, pane, dolce all’albicocca e caffè. non voglio fare confronti retorici: vorrei proprio e solo farti capire che hai bisogno di un supporto per rivedere la tua idea di “pasto”. che dici?
    altrimenti altro che debolezza…

    ginger :)

  387. anice dice:

    miele, ginger, è un andare avanti di un passo e tornare indietro di due. ci ho pensato molto oggi. perchè in questi ultimi giorni ho provato sia la sensazione di stare bene e non avere la fissa sul cibo, che lo stare malissimo con tremori e testa vuota. mi do e mi tolgo. non mi peso, però sono contenta che l’orologio sul polso balli ancora e che la cintura mi stà larga. mi sto prendendo in giro, ecco.
    mi sembrava veramente di aver fatto qualche passo avanti… ho affrontato cibi tabu, ho mangiato i biscotti. però basta questo? non lo so più. sono convinta di aver preso peso, potrei dire anche più di un chilo, però potrebbe essere la mia mente distorta a pensarlo.
    oggi pomeriggio sono stata di nuovo in riserva di energie e questa sera ho mangiato in fretta, il mio cibo sicuro, perchè non sono riuscita a prepararmi niente e non avevo voglia di aspettare ancora. avevo bisogno di mangiare.
    ma ci sono anche gli schemi che mi bloccano. troppe cose sovrapposte e quando sembra che vada meglio con un problema, me ne arriva un altro e mi sommerge. :(
    sto scrivendo a getto, forse pensieri slegati, scusate lo sfogo.

  388. Vaniglia dice:

    …anice, mi sento come te! anche io ho preso peso, lo so x certo visto che mi sono pesata e la bilancia parla chiaro. Non mi disturba questo fatto, anzi, mi vedo più carina di viso e cmq è dura perché appunto da quando ho ripreso ad alimentarmi ho di nuovo quei problemi legati alla ritenzione dei liquidi, gambe gonfie…ieri e oggi poi mi è successo di vomitare…e poi, i vari pensieri negativi legati a delle situazioni che mi stanno accadendo e che vivo poi pure in casa…una serie di problemi, mia mamma poi che non sta bene. D’altro canto son contenta poiché dopo tanto tempo che avevo deciso di non uscire più con una amica poiché non mi da nulla, ne ho ritrovata un’altra proprio in questi giorni, e ieri sera siamo uscite e ho trascorso davvero una bella serata. Insomma, anche io alti e bassi, ma di sicuro va meglio di altri momenti…io non ho ancora inserito cibi tabù…no, non riesco ancora. Cmq, son riuscita a metter su qlcs…
    un abbraccio e, facciamoci forza!

  389. Azimut dice:

    Trasferimento effettuato. Il cibo è a self service e questa cosa mi manda in tilt. Ho mangiato sicuramente meno che a casa. Soprattutto meno sostanzioso. Vediamo che succede. Buonanotte, vado che sono stanchissima

  390. Vaniglia dice:

    Azimut, dove ti sei trasferita che il cibo è self service? mi sono persa qlcs?

  391. Azimut dice:

    Vaniglia è solo un breve viaggio al seguito della squadra di mia figlia

  392. miele dice:

    Azimut: tieni duro, cerca almeno di riprodurre nel piatto le porzioni e gli abbinamenti che prederesti a casa. noi siamo qui ;)

    anice, mi rendo conto ch eognuno ha i suoi punti critici quindi nelle tue difficoltà ti capisco, anche se sono diverse dalle mie. io ho smesso di pensare al mettere o perdere peso, non mi peso mai, mi piace vedere la mia faccia bella distesa e in salute, e non più scavata e pallida. idem per il resto del corpo. ho molta più voglia di sentirmi semplicemente bene, di riuscire a digerire, di mangiare in spontaneità e seguendo voglie e appetito.
    ti consiglio di provare qualche strategia per smettere di pensare ossessivamente al peso. sei brava ad introdurre i cibi tabu e quindi ti dico complimenti, renditi conto però che prenderne porzioni infinitesime è un assaggiarli, non esattamente un mangiarli: se mi fa paura il gelato, ok la prima volta ne assaggio un cucchiaino dalla mia amica, ma la seconda volta me ne prendo 2 palline, altrimenti si lascia sempre troppo spazio alla malattia.
    io oggi ho deciso che abbandonerò il controllo lasciando che sia lui a cucinare sia a pranzo che a cena, facendo quel che gli va e mettendone nei piatti delle porzioni sensate per entrambi. invece domani e martedì si va di pizza….me gusta.

    polla tutto bene?

  393. Anger dice:

    Invece, Ginger, l’errore che noto più spesso qui è che voi rimandate tutto al vostro disturbo e non tenete minimamente in considerazione che esistono altre realtà.

  394. Anger dice:

    Ginger, hai scritto “ma sono convinta la testa faccia gran parte del lavoro”.
    Da quando la testa fa gonfiare?

    Che poi ci sia magari un pensiero ossessivo, come dice Miele, quello è sì tipico del dca, ma i sintomi e il frullio mentale, sono cose separate, secondo me.

  395. anice dice:

    vaniglia, complimenti, è un bene che tu ti veda meglio adesso, più carina ;) sul gonfiore ti capisco, è una gran rottura ma non può diventare la scusa per tornare a restringere…

    miele, anche io ho voglia sopratutto di sentirmi bene e non uno zombie vivente. ecco credo che questa sia la priorità. poi però quando sto meglio inizio a guardare il corpo…
    dici di trovare qualche strategia per non pensare sempre al cibo, ci ho provato ma è difficile quando sono da sola, la mia mente gira sempre li, anche se ho impegni da svolgere passano in secondo piano molto facilmente.
    se sono in giro, in compagnia, è tutta un’altra cosa. ma questo è un argomento su cui devo lavorare perchè non posso scappare sempre, cercare compagnia per non pensare al cibo, no?
    riguardo al purè di ieri, era un assaggio, come dici tu, però era un tabu, le patate non le tocco quasi e quindi per questo lo considero un po’ un traguardo.

    tu dici che oggi abbandonerai il controllo, ma quindi controlli ancora quello che mangi? o è solo il programmare in anticipo i pasti? per me è ancora difficile gestire gli imprevisti, posso mangiare di più o qualcosa di diverso solo se lo programmo….

    azimut, ti capisco. anche a me il self service manda in tilt perchè ho paura di esagerare e poi di riempirmi troppo lo stomaco. ma anche perchè vorrei tutto e non mi so gestire. però tu stai andando bene in questi giorni, prova ad abbattere anche questo scoglio :)

    anger, ci sono anche altre realtà certo, però il disturbo non le fa vedere. almeno nel mio caso tutto ruota intorno a lui in questo momento.

    polla, yris, mery, faby e tutte le altre un abbraccio

  396. Ginger dice:

    Anger, la testa di una persona con un dca non permette di ragionare razionalmente su un problema, anzi, fa vedere cose che non esistono e nasconde cose che sono reali. Il gonfiore di cui parla Anice può dipendere da mille cose, ma come ha scritto anche lei, in questo momento tutto gira intorno al suo dca.
    Il problema pizza che gonfia non mi preoccupa per niente. Mi preoccupa molto di più che una persona trovi un motivo per evitare tutti i cibi di cui ha paura.

  397. Ginger dice:

    Miele bravissima, questo è un ottimo modo per “trasgredire”! mi piace molto! :)
    Buon appetito!

  398. miele dice:

    anice quando sono sola non programmo i pasti: all’ora di pranzo decido cosa farmi, ma si tratta sempre di un primo con un secondo e il dolce. per la sera programmo nella misura in cui scongelo le cose…ma spesso capita che con lui si decida direttamente la sera, tipo quando si decide per una piadina o bruschetta o quando facciamo frittate o simili, con cose che ho già a disposizione. le quantità le decido quasi sempre al momento, cerco di ascoltarmi.
    in questo momento lui sta cominciando ad imbastire il pranzo: dice che vuol fare le linguine con pomodoro, olive e tonno. lui fa dei soffritti da paura, un sapore che adoro.
    per stasera, se non usciamo con amici x la pizza, io ho proposto di andare al thailandese: è una voglia che mi tolgo, è da tanto che non mangio orientale e a me piace un sacco.

  399. miele dice:

    ma siccome ho detto che oggi fa lui, se lui vuorrà mangiare altro mangeremo altro ;)

  400. Ginger dice:

    Adoro il thailandese!!! quello si che spettina!

  401. Ginger dice:

    Io ho appena mangiato mega piattone di spaghetti allo scoglio, ma non era niente in confronto a quello che si è mangiato lui! non so come ha fatto, ma soprattutto dove mette tutta quella roba..adesso è in riflessione sul divano, mi fa troppo ridere quando mangia troppo! ahahahaha!! e poi mi insulta perchè gli riempio il piatto ma mai che lasci lì una briciola!! ahahah!!!

  402. Anger dice:

    Ginger, certo che se il gonfiore dato dalla pizza deve diventare l’ennesima scusa per non mangiare quel cibo, allora è un’altra storia. Però dire in assoluto che tal alimento non possa avere anche qualche “effetto collaterale”, è altrettanto sbagliato. Tutto qui.

  403. anice dice:

    miele, da come avevi scritto pensavo avessi bisogno di programmare i pasti, invece leggo adesso che sei perfettamente tranquilla ;) e fai benissimo.
    il cibo thailandese non l’ho mai mangiato, però adoro il cibo indiano e anche quello cinese, e il sushi vegetariano gnammm.

    oggi a pranzo ho cucinato io e ho invitato i miei a mangiare da me. ho fatto un risotto con la borragine, che non avevo mai mangiato prima…mi è venuto buono e poi degli asparagi e poi l’insalata e dopo, con il caffe un pezzo di cioccolata. oggi sono contenta di come è andato il pranzo, non ho per niente ristretto nè tolto condimenti.

  404. Ginger dice:

    Anger, penso che tu non abbia capito quello che volevo dire, forse mi sono spiegata male io.

    Bravissima anice, ogni giorno così dovrebbe essere!! :)

  405. Polla dice:

    ..eilà Blog,
    direi proprio che sono tornata.. decisamente frastornata,ma ho passato proprio due belle serate e giornate.. domani ho lezione,quindi sono dovuta rientrare e spero proprio di riuscire a vedere Azimut!!!

    miele.. mail ricevuta. attend riposta. :) .

    Ginger.. è proprio bello sentirti parlare così..

    Io ho un sonno pazzesco.. ho anche dei dolorini alla pancia strani.. ffff.

  406. Azimut dice:

    Polla anch’ìo sono cotta. Ora mi attende la cena poi nanna. Tu stai pronta che domani a una cert’ora mollo la ciurma al proprio destino senza auto per andare in albergo a meno che io non torni a raccattarli ;-)

    Ragazze altro che vacanza, mi sono consumata i piedi.

    Ginger, Anice, Miele complimenti…

  407. Anger dice:

    Non fa niente Ginger. Probabilmente stiamo parlando di due cose diverse.

  408. miele dice:

    Anger, io sostanzialmente sono d’accordo con quanto dite sia tu che ginger, le due cose non sono poi così diverse credo. Ci sono situazioni e cibi che possono creare disagi (es. gonfiore) e ci sono disagi che non c’entrano col cibo, ma che una persona con dca tende a collegare al cibo. questo collegamento non dovrebbe però essere ricorrente, altrimenti ecco che è davvero la testa a far tutto, nel senso che attribuisce in modo necessario al cibo una responsabilità che esso non ha per forza o a priori.

    Beh stasera piani sfasati in tutti i sensi: alla fine abbiam dovuto fermarci a cenare dai suoceri, però ho mangiato bene: risotto con varie erbe e poi coda di rospo con verdure cotte e poi la frutta sciroppata che è strabuona e il gelato.

    polla spero che i dolorini passino: di che tipo sono?

    Azimut buona serata, tieni duro ;)

  409. Anger dice:

    Sì Miele, sono d’accordo con quello che hai scritto. Diciamo che sei riuscita a concentrare in un unico messaggio il mio pensiero e quello di Ginger. Grazie!

  410. Polla dice:

    ..buondì blog,
    Ultimo giorno del mese oggi! Ma voi la primavera l’avete vista?? Eheh..
    Io non sono affatto in forma.. Ho la pancia dolorante,ma non per il gonfiore,tipo dolore da colica..nausea e un senso di pressione al petto.. E’da sabato sera che non mi sento in forma..poi ho il viso pieno di brufoli e non so che diamine sta combinando il mio corpo! Si,ho mangiato molto,bevuto parecchio e a volte anche esagerato,pero’.. Che spiacevole sensazione,mi pare di soffocare e poi quel maledetto calcolo alla ghiandola salivare mi sta irritando non poco..io mi sa che andrò a fare un’altra visita e chiedo di togliermelo.. Pf.
    Cmq ..lamentele a parte.. Oggi dovrei beccare Azimut..pranzeremo insieme e io sono felicissima..che dite,le cucino qualcosa(frigo deserto!) O la porto a spararci una bella piada?? Qsto incontro mi sta aiutando a non pensare a come mi sento marcia oggi.. Sono davvero emozionata e felicissima di incontrarla!
    Tra un po’ vado a lezione..
    Voi che combinate?
    Buon risveglio e buon lavoro per chi lavora!

  411. miele dice:

    io voto per la piada….!
    buon incontro ragazze,
    polla mi spiace tu non stia tanto bene…ma marcia in che senso? fisicamente? su suuuuuu

  412. Polla dice:

    ..ma ciao miele,
    tu voti piada??? e pensare che io volevo farle una bella spaghettata alla carbonara!!! eheheh.
    Cmq piada è stra buona,comoda,facile,poco dispendioso,soddisfacente,libero,al sole e .. tipicoooo! ma si.. sentiremo la capa cosa ne pensa.. ;-) .
    Cmq miele marcia nel senso non in forma.. mille acciacchi.. che due palle. dalla pelle allo stomaco,ai piedi.. boh.. adesso nonostante la nausea ho comunque fatto lo spuntino con il pacchetto di baiocchi,lo yogurt e il succo perché spesso è + facile che la nausea mi passi mangiando.. ora caffè e poi fiuuuuum.
    tu che fai oggi?

  413. miele dice:

    sì in effetti a volte la nausea passa mangiando cose un po’ asciutte, almeno per me è così.
    stamane devo studiare, oggi lavoro, poi passo a trovare i miei che ieri han fatto gran festa e mia mamma mi ha lasciato da parte varie cose che sono rimaste, tipo lo stinco e le torte salate. stasera ho una pizza con amici di lui.
    vi auguro proprio un incontro piacevole…piada con birra sarebbe il top ;)

  414. yris dice:

    ma che meraviglia il tuo incontro con azimut, polla!
    dalle un abbraccio forte da parte mia.
    e.. a proposito, anch’io voto piada e aria aperta.

    ciao bambine, scusate il mio silenzio e grazie dei pensieri
    purtroppo non sto bene e devo ritrovare l’quilibrio perso.
    ma ce la farò e tornerò più yriseggiante che mai :-)
    un bacio

  415. Polla dice:

    ..Blooooog,
    ma che meravigliaaaaaaa!!! Azimut è di una dolcezza infinitaaaaaaaaa.. ma quanto è bella dal vivo???? mi ha fatto un piacere infinito averla qui con me..
    è stato buffo perché quando è arrivata eravamo a pochi metri l’una dall’altra,ma non capivamooo.. poi appena l’ho vista mi è venuto spontaneo abbracciarla.. :) .
    L’ho portata a vedere la mia casina.. che dici Azimut,me l’approvi? e poi fiuuuuum a mangiare una piada.. che mi ha gentilissimamente offerto.. testona!!!
    anche qui scene un po’ ridicole perché la tipa non aveva capito con cosa la volessimo.. e alla fine ci ha “fregato”.. poi come diceva miele,birretta.. sole,chiacchere.. e poi l’ho portata a fare un giro.. ma si continuava a chiacchierare.. eheh.non sono una brava guida turistica!!! E’ partita poco fa.. poco prima che iniziasse a piovere..
    bello bello bello. da rifare,assolutamente.

    yris.. ma in che senso non stai bene? sono certa che tornerai + yriseggiante che mai,vaiiiiiii..

  416. Vaniglia dice:

    …anche io yris ho perso l’equilibrio che avevo conquistato in questi gg…fragile si, e dunque una serie di pensieri miei e poi, le liti fra i miei…è bastato poco! e oggi, ho saltato pure la fisioterapia! no, non sono fiera di me…buona serata a tutte!

    ah…che bello Polla il tuo incontro…mi piacerebbe beccare una di voi…;)

  417. Azimut dice:

    E’ stata una grande emozione. Non è semplice dare un volto concreto a quello che fino a quel momento è stato solo un nome, per quanto portatore di racconti, di una propria personalità, di presenza comunque reale. Prendi la macchina e percorri strade sconosciute seguendo la voce metallica del navigatore che si incrocia con i tuoi pensieri, con le tue paure. C’è lo scoglio enorme di una timidezza che rischia ogni volta di paralizzare e di togliere parole ed espressioni. Intanto guidi in quelle strade che conducono e non sai dove. Ma poi ti viene incontro e ti abbraccia forte e all’istante senti liquefarsi ogni timore sotto la forza di quell’abbraccio e allora pensi che davvero la tua vita doveva condurti verso incontri e riconoscimenti. Forse sto scrivendo un post che potrebbe sembrare malinconico, in realtà è stato un pomeriggio sereno e anche divertente. Come quando la tipa ha pensato bene di negare il formaggio a due anoressiche… Sì Polla, la tua casina è superapprovata. Soprattutto tu sei superapprovata. Mi sono sentita a mio agio come poche volte nella vita. La spontaneità, la naturalezza, la bellezza che hai…

  418. miele dice:

    e brave le nostre polpette che si sono incontrate!
    secondo me hanno bevuto tanta di quella birra… ;)

    yris ti aspettiamo insieme al sole!

    un bacio diffuso a tutto il blog

  419. Azimut dice:

    Miele ma no, una birretta e solo per seguire il tuo suggerimento ;-)

  420. miele dice:

    certo certo… ;)

    scusate se mi lamento, ma io ho un mal di stomaco galattico. ieri sera dopo cena non riuscivo a respirare bene, men che meno a mettermi sdraiata a letto. ma qui i tempi per le visite sono biblici e io non so più a che santo appellarmi. non fanno le risonanze magnetiche del tipo che mi serve in tutta la provincia: e questo sarebbe il servizio sanitario… sto aspettando che dall’ospedale mi contattino per la visita gastro-enterologica ma nn mi chiamano…posso tirare giù qualche santo dal Paradiso?!?

    vado a farmi una doccia, chissà che migliori le cose.

  421. Vaniglia dice:

    MI spiace Miele x il tuo mal di stomaco…so cosa vuol dire. Io l’avevo ieri mattina, ma io so di avere un ulcera gastrica da farmaci…ho preso una compressa di losec e mi è passato. Oggi ho la nausea, ma passerà…hai fatto già la gastroscopia?

    a casa mia tira un’ariaccia! io sto a letto col ghiaccio sul ginocchio…domani di nuovo fisioterapia…alle 14,30….
    moralmente sono nera, pure xké ieri ho vomitato…e mi rode da morire! ero nervosa, incazzata pure x via dei miei che non fanno che litigare e poi mia mamma mi tartassa di telefonate x raccontarmi le cose…cheppalle!

    Buon I maggio a tutte, ci aggiorniamo più tardi…voi che farete?

  422. miele dice:

    Vaniglia non finirò mai di dirti che tu sei troppo coinvolta nelle tue dinamiche familiari. Questo non ti da nemmeno la lontana possibilità di star bene.
    Scusa ma tu sei naturopata…come mai hai sviluppato un’ulcera da farmaci? Come mai prendi cmq i farmaci pur conoscendone pregi e difetti?

  423. Polla dice:

    ..Buondì blog,
    eccomi sveglia dopo una bella colazione.. sto cercando di variare,sperimentare. Stamattina niente latte.. magari lo prendo per lo spuntino se ne avrò voglia.. ieri sera ne ho bevuta una tazzona calda prima di andare a letto con miele e biscotti,mi ha scaldato la pancia e conciliato il sonno.. ma la cosa che mi ha più scaldata ieri è stato l’incontro con Azimut. Il tempo mi è decisamente volato..
    ho letto e riletto il post scritto e l’ho fatto mio. :) . Grazie!

    miele.. effettivamente qsti dolori mi sembrano eccessivi per essere solo frutto di un condizionamento mentale.. nel senso che anche io sto soffrendo un sacco di “problemi” allo stomaco,digestivi,ecc.. ma mi accorgo che spesso sono associati al mio modo di mangiare,tipo sabato sera ho mangiato due taglieri di formaggi e un po’ di prosciutto e nel secondo era finito il pane al bar.. inoltre poi avevo bevuto due birre medie un po’ velocemente e.. taaaac.. abbastanza normale che poi mi sentissi appesantita.. credo.. e qsto è un esempio. anche io mi sento spesso soffocare,ieri poi avevo una nausea pazzesca,ecc.. ma non so,penso anche che poi mi passa e che non credo ci sia un reale problema nel mio caso,proprio perché mi sembrano gestibili,benché fastidiosi. tu invece mi pare proprio che ci sia qualcosa che non torna.. incrocio le dita per te,per i tuoi esami,per le visite e per le tempistiche!

    Azimut.. ieri ti ho detto che era parecchio che non bevevo birra a pranzo.. invece poi mi è venuto in mente che nelle trasferte di qsti giorni,ma anche nei tempi che sono stata a casa,ecc.. ho bevuto ai pasti,ma.. sono così abituata a parlare e a vedere quello che non facevo che sono ancora focalizzata lì.. qsto da un lato mi fa capire che do decisamente meno peso alla cosa,dall’altro poi invece mi rendo conto che il mio modo di raccontarmi è moto legato al dca.. per qsto si parlava anche di riconoscimento,di etichetta.. cose che poi invece si abbandonano durante il percorso,coi fatti,con l’azione,ma che la mente spesso ancora fa fatica a riconoscere! .. ultima giornata in zona per te,poi si riparte.. facci sapere come è andata e buon viaggio!!!

    Io oggi pensavo di fare un’altra trasferta,ma alla fine credo che starò qui.. domani in tardo pomeriggio dovrò scheggiare su di nuovo per l’appuntamento con la dottoressa e fare avanti e indietro oggi e avanti e indietro domani e poi magari anche venerdì,beh,non mi piglia benissimo.. calcolando poi che oggi ci sarà anche un po’ di traffico probabilmente.. spero di passare cmq una piacevole giornata anche se in solitudine.. :) .

  424. Ginger dice:

    Che bello l incontro di Polla e Azimut! Mi sono emozionata leggendo i vostri post…peccato che a me non sia andata altrettanto bene, purtroppo Midori era fuori citta’ ieri e Mery non mi ha risposto…vabbe sara’ per la prossima! (in questi giorni ero nella loro citta’ e avevo chiesto ad entrambe se c’era la possibilita’ di vedersi… Non potete saperlo se non ve lo dico! Ahahahah!! Che testona!!!)
    Ora vado a preparare il pollo…ah! Complimenti per la piada e per la birra! Ma non ho capito cos’e successo col formaggio…
    A dopo zucchine, un baciottolo!

  425. Vaniglia dice:

    Si Miele, io sono naturopata da 5 anni e di farmaci infatti non ne prendo, ORA. Ma, tieni conto che sin dall’età di 16 anni soffrivo di forti mal di testa e dunque prendevo antidolorifici, triptani…inevitabilmente il mio stomaco è rimasto provato. Ora, se prendo una tachipirina devo proprio stare male, ma è difficile che ricorra a farmaci. Pensa che anche ora che ho il ginocchio in questo stato e anche quando mi sono fratturata lo sterno non prendo e non ho preso nulla, anche se i medici mi han prescritto roba per alleviare il dolore…
    …per le dinamiche familiari si, hai ragione..sono in lite tuttora, ti lascio immaginare l’aria che c’é qua dentro…io son rientrata da poco!
    Un saluto e a più tardi

  426. anice dice:

    buongiorno a tutte,

    ieri non sono passata perchè sono stata via tutto il giorno e sono stata malissimo, con un mal di testa dovuto al collo da impazzire. sono arrivata a casa e mi sono messa a letto, mi è passato appena questa notte.
    oggi va un po’ meglio anche se mi sento stanchissima, ma è ormai un mio modo di essere , sono sempre stanchissima.
    oggi sono rimasta a casa, ho pranzato qui perchè non avevo voglia di andare in giro, dopo la trasferta di ieri, mi sento ancora la testa pesante.
    sto frullando oggi, anche se sono riuscita a non salire sulla bilancia. però mi sono guardata allo specchio e non mi piaccio, mi sembra di avere le gambe grosse :/
    ma basta lagne, sono stufa…

    voi come avete passato la giornata?

    mi dispiace leggere di tanti malesseri, polla, miele, vaniglia :(

  427. Polla dice:

    ..Ma sarà possibile che qui ancora piove???? pf.. non che avessi delle cose da fare fuori di casa eh,ma direi che un bel contesto soleggiato è sempre meglio di qsta incessante pioggia! Poi spero smetta perché domani ho lezione e una trasferta da affrontare e ho bisogno di energia solare! :) .
    Cmq io oggi sto meglio.. già da ieri sera stavo meglio.. ho preso una medicina anti nausea ieri e credo abbia fatto il suo effetto.. mi ha aiutata insomma,però mi trovo pienamente d’accordo con voi riguardo al discorso farmaci.. nel senso che anche io non ne prendevo mai,sarà che mia madre anche mi ha passato sta cosa,però nel periodo del dca devo dire che mi sono stati d’aiuto.. non parlo di psicofarmaci,nel mio caso solo medicine per lo stomaco o robe simili. anche sul quel fronte quindi mi sono “dovuta” smussare un po’..

    Ginger.. l’aneddoto del formaggio è semplicemente che in una piada,la tipa non lo ha messo benché ci dovesse essere.. e io e Azimut abbiamo fatto dell’ironia a riguardo.. ;) .
    Che peccato che tu non sia riuscita ad incastrare gli incontri.. ma vedrai che si creeranno altre occasioni.. se vuoi,sai dove trovarmi!

    anice..credo di conoscere quella stanchezza,ma credo anche che tu sappia da cosa sia determinata.. non basta un pasto presunto o realmente normale,non basta una giornata,non basta nemmeno una settimana per recuperare anni,mesi,ecc.. di denutrizione,di deprivazione,di rinunce,di affaticamento,di debolezza.. serve costanza.. serve che tu mangi moooooolto di + di quello che ritieni “normale” e per un bel po’ di tempo.. anche perché anche mangiando,frullare stanca,inoltre poi se si ha una vita attiva,si brucia e se non si hanno le scorte,è normale andare giù.. sia di energia fisica che mentale.. no,non sei una lagna,affatto,ma cerca di fare di qsti lamenti qualcosa di realmente producente,non fini a sé stessi!

    Io mi rimetto un po’ sui libri.. qsta giornata mi sta volando..

  428. miele dice:

    anch’io torno sui libri, dopo aver comunque dato lezioni oggi pomeriggio. sono molto stanca e credo sia anche perchè fisicamente non sto bene. ma stasera faccio la frittatona con le erbe e lo speck, che di sicuro mi tirerà un po’ in qua :)

    anice, continui a dire che sei stufa ma…continui anche ad assecondare molto il tuo dca, e i pensieri associati. non stai in piedi per la malnutrizione, e continui a dire che hai le gambe grosse … :(

    buono studio polla!

  429. Polla dice:

    ..sicuramente miele il fatto che tu non sia in forma fisicamente influisce parecchio sulla sensazione di stanchezza.. considerando poi che comunque continui a lavorare,fare le cose di casa,interagire socialmente,vivere insomma.. la stanchezza è una componente sana e normale delle nostre giornate,poi certo che sappiamo noi quando è “giusta o sbagliata” se così possiamo definirla.. a me piace anche essere stanca,ma quella stanchezza di soddisfazione.. tipo quella che sento dopo una giornata di studio.
    Infatti oggi sono anche contenta di essere riuscita a mettermici.. perché almeno ho trasformato qsta giornata uggiosa,in cui magari avrei voluto cmq essere con amici,in un qualcosa che serve a me e che mi gratifica. :) .

    miele.. ma con che erbette la fai la frittata? io qualche giorno fa ho fatto un risotto con le barbe di frate,ma qui le chiamano erbette negus.. le conosci? in realtà non hanno un sapore molto forte,ma con un bel soffritto e un buon formaggio di montagna,hanno il loro perché.. ;) . come sicuro nella tua specialissssssima frittata!!!

  430. miele dice:

    polla anch’io apprezzo la stanchezza “sana” che deriva da giornate produttive ed attive, oggi però ho addosso la stanchezza da malessere. pazienza.
    le erbe che nomini non le conosco, nella frittata ho usato i bruscandoli, qui da noi se ne trovano parecchi e sono buonissimi anche nel risotto. ho servito la frittata con sopra le fette di speck, lo trovo un abbinamento molto gustosello :)

    ti auguro, anzi vi auguro buona serata, io mi doccio e poi vado a vedere la tv con lui. un bacio!

  431. Azimut dice:

    Sono tornata! Vado a farmi un riso e poi letto che sono stanchissima, ho già messo dentro una lavatrice. Bacio

  432. Polla dice:

    ..e brava Azimut che è tornata a casa sana e salva.. domani si riparte,mi raccomando eh!

    miele.. quelle erbette me le ha fatte conoscere mia sorella,ma moltissime persone ne ignorano l’esistenza..
    spero che tu sia già spaparanzata sul divano.. io ho appena finito di cenare.. mi metto ancora un po’sui libri,poi lavo le pentole e a nanna con un film!

    Io sono fierissima della mia cucina.. in qsto periodo sto davvero sfornando cose gustose e sono felice.. felice perché presto le farò assaggiare ad amici,parenti,ecc.. mi sento prontaaaaa! ;) .

    Buona serata a tutte voi.

  433. anice dice:

    polla, si quella stanchezza la conosco purtroppo però è come un rifugio. avere la testa vuota mi impedisce di vedere oltre. io non riesco ad essere contenta se ho mangiato di più, mi assale subito il senso di colpa. leggo i vostri commenti sul mangiare e sono postivi, io in questo momento sto super frullando. ad esempio oggi ho mangiato una burrata quasi intera, tra pranzo e cena. con dell’insalata e 2 cucchiai di riso e un cracker grande. per merenda questa mattina ho preso un po’ di formaggio con la fetta di pane e al pomeriggio una pera e mezza banana con una noce.
    sono in paranoia perchè mi sembra di aver esagerato, di aver mangiato troppo. ma forse non è troppo, è solo diverso da quello che mangio di solito, è come se mi fossi mangiata un dolce o un gelato in più del solito
    però invece di essere contenta di aumentare le calorie, per stare meglio, io sto qui a imparanoiarmi e a pensare che domani tanto torno “a dieta”.
    e intanto i giorni passano …. dico che sono una lagna, perchè scrivendo mi è venuta la rabbia, mi sento ridicola. è una parte di me che mi vede cosi.

    miele, non so cosa dire riguardo alle mie gambe e al mio corpo. non ho molti chili da recuperare, però a questo punto non sono neanche loro molto importanti se davanti al cibo vado in paranoia.

    buoni i bruscandoli, anche con il risotto ;) qui da me ci sono gli asparagi selvatici che sono molto simili.

  434. Polla dice:

    ..anice.. anche io tempo fa non ero contenta se mangiavo di + di quello che ritenevo opportuno,che poi non ho mai capito che cosa realmente andasse bene o no.. secondo me quando si restringe non va mai bene una mazza. e stop. poi io non sono mai stata una che seguiva delle regole ben precise,quindi evidentemente era anche per quello che sentivo sempre e cmq insoddisfazione.. cmq è stato anche a causa di qsto che mi sono isolata un tot dalla vita sociale.. perché in gruppo io ho sempre mangiato e anzi,mi abbuffavo anche,ma proprio perché era “l’ultima cena” o cmq ne avevo proprio un bisogno fisico.. quindi per evitare tutto ciò,spesso rinunciavo.. e quando incede ci provavo,a volte ero contenta a colte invece soffrivo.. proprio come succede a te. ma è stato solo rassegnandomi all’idea che si deve mangiare,si vuole mangiare,si può mangiare che tutto qsto sta sfumando.. io capisco cosa vuoi dire,ma non basta anice.. non basta +. non ti sta bastando + nemmeno il tuo disturbo.. per fortuna mi viene da dire.
    tu dici che non devi mettere molto peso.. bah,io sono scettica.. ma te lo lascio “credere” perché in fondo non ha così importanza ora.
    Vuoi sapere cosa ho mangiato io oggi?vado?
    colazione: pacchetto da 8 di baiocchi, 1 yogurt intero alla banana con 3 noci, 1 banana e un caffè(zuccherato)
    spuntino:1 pacchetto di schiacciatine al rosmarino,uno yogurt bianco,un succo e una pera, un caffè (zuccherato)
    pranzo:un piatto di fusilli con sugo fatto con soffritto di cipolla fresca,pomodorini freschi,pezzetti di formaggio quartirolo un po’ fusi in padella e un po’ sopra grattuggiati. un insalata mista (foglie miste,carote,pezzo di finocchio) con un pacchetto di crackers. uno yogurt intero e una mela.
    merenda: due yogurt interi+ una mela+ una decina di mandorle
    cena: due piadine. una fatta con le verdure(patata,zucchina,carota saltate in padella con la cipolla) e una mezza con il prosciutto crudo + fettine di mozzarella e l’altra metà l’ho mangiata con la nutella dopo il caffè. e anche una mela.
    ebbene.. ??? ebbene niente. non è né troppo né troppo poco. è quello che mi andava,quello che avevo in casa,quello che ora riesco a fare.. certo un tempo non era così.. ma qsto mi sta permettendo di fare tante tante tante cose.. mi è tornata la voglia di vivere anice.. mi sento praticamente guarita per certi punti di vista,ma per altri invece ancora mi sento ingarbugliata. ma lotto.. e sono felice.. felice di avere preso in mano la situazione e non c’è stato un perché o un per come,solo io.
    Non voglio dimostrare nulla con qsto post.. solo che io ci credo!

  435. anice dice:

    polla, tante cose che hai scritte le provo anche io…. insoddisfazione generale su tutto, mi sono isolata dalla vita sociale. sono consapevole che molte voglie sono dovute alla grande restrizione e che , se mi permetto di mangiare, molti miti /tabu cadono e il cibo diventa “solo cibo”. però tutto è sotto controllo altrimenti vado in tilt. come è successo oggi.
    mi piace la frase che “non mi basta più nemmeno il disturbo” , il fatto che mi sto stufando di questa sensazione mi da speranza di uscirne.

    grazie per aver scritto quello che hai mangiato oggi, non è un dimostrare, ma è per farmi capire, lo so. dici che è quello che ti andava di mangiare, è questa la vera guarigione, secondo me. riuscire a mangiare per mangiare e non per soddisfare quel bisogno dell”ultima cena” . posso dire che un po’ sono migliorata in questo, nel senso che non provo più certe situazioni di “esclusività” dei cibi, cerco di mangiarli e basta. mi ha aiutato molto l’aver affrontato alcuni cibi che mi facevano paura e aver visto che non succedeva niente dopo. mi ha fatto “cadere il mito” , tutta la preparazione che mettevo nel mangiarli, non aveva più senso. ecco, questo almeno non ce l’ho più.

    grazie polla , le tue ultime parole sono molto toccanti “ma qsto mi sta permettendo di fare tante tante tante cose.. mi è tornata la voglia di vivere”.

    voglio sentirlo anche io

  436. Polla dice:

    ..anice,prima di far cadere un mito a mio avviso,ci vuole davvero molto impegno e credo che tu abbia tutta l’energia per farlo.. come ti dicevo oggi,non basta un biscotto,un pasto o 10.. bisogna farlo SEMPRE. solo così a mi avviso ci si “rassegna”davvero.. solo così si può perdere il controllo.. il mio dca è evidentemente molto diverso dal tuo,ma ne ho dovuta mangiare di nutella prima di arrivare a farmi solo una mezza piada! così coi biscotti.. prima non riuscivo a fermarmi,ora a volte non mi fermo proprio perché non mi va.. perché mi piacciono,come coi biscotti che compro in trasferta.. ma mi piace l’dea di non sentirmi + in colpa di averlo fatto.ecco. poi che sia giusto o sbagliato.. io qsto non lo so. ma nonne soffro.. qsto per me è importante.devi accettare di “sbagliare di sgarrare”.. anche se non mangi il giusto nutrizionalmente non è sbagliato,non se si sta cercando di risolvere un dca,ma nemmeno se non si ha un dca. eccheccavolo. non si sono delle vere regole,la vera regola è qsta. a mio avviso.
    fra le tante cose che sto riuscendo a fare.. è compresa anche quella di restare ferma sui libri,per ore.. senza vedere passare al posto delle lettere fette di torta.. non misuro,non peso.. non mi misuro e non mi peso. quello che per me ora ha peso sono altre cose.. sono i miei desideri,le mie aspirazioni,che possono diventare concrete solo dandomi la possibilità di concretizzarle.. e vivendo nell’ottica delle ossessioni,qsto non è possibile.
    ogni giornata è diversa dalle altre.. un tempo erano scandite regolarmente..o quasi. sempre le stesse maledette cose.. cose che magari mi piaceva pure fare,ma che avevo perso di valore.. l’unica cosa che contava era non tanto perdere peso,ma non metterne.. e inevitabilmente ne perdevo.. ora mi interessa recuperarlo. non pesavo così da anni. così dice la mia dottoressa.. eheheh. e mi sorride.. e io la guardo e le credo. credo nel mio lavoro e credo che non serva una motivazione se non il fatto stesso di esistere.. a me basta qsto,poi sul percorso le motivazioni si trovano,ma prima non le si vede. ma non è che non ci sono anice,non le vedi,non le senti.. ma poi le trovi. cazzo se le trovi.

    Ora spuntino e poi film come vi dicevo.. notte blog!

  437. Azimut dice:

    Tornata in ufficio :-( Si parte bene…un tipo in auto mi ha quasi investita con la bici e non c’è riuscito solo perché quando ho visto che mi veniva addosso mi sono buttata dentro una siepe che era a lato…ha detto che guardava dall’altra parte…no comment… Visto che stanotte ha piovuto ora sono ricoperta di fango e prima di tornare a casa devo pure andare dalla psi. Mi prenderà così. Ieri col cibo non è andata affatto bene ma nello stesso tempo neppure male, nel senso che ho affrontato una situazione che invece mi avrebbe fatto molto comodo fino a qualche tempo fa. Prima di partire ieri ci siamo trovati a una premiazione agli impianti sportivi del luogo dove doveva tenersi il pranzo. E’ arrivato lo chef e si sono messi a scaricare teglie enormi di lasagne al forno ovviamente col ragù e montagne di carne da fare alla brace, salsicce, pancetta, addirittura un intero maialino. Mi è preso male, perché rendendomi conto che il posto era in mezzo ai campi dove non avrei potuto comprare altro cibo per me sarebbe stato molto semplice avere l’alibi per saltare il pasto, che poi era il mio atteggiamento preferito un tempo. Invece sono andata alla ricerca di pane, ho trovato anche del dolce e mi sono mangiata una buona dose di quelli. Certo affrontare l’odore della carne cotta sul fuoco è stata un’esperienza limite. Nella mia testa “ora vomito…ora vomito…” ma ho resistito, mi sono messa dalla parte dove non tirava il vento e ci sono riuscita. Certo non è stato un pasto completo il mio, avrei potuto mangiare una fetta in più di pane e ci stava tutta, una in più di dolce ma sono comunque soddisfatta. La sera a casa altro alibi: frigo stravuoto. Un etto di riso in bianco con olio e parmigiano che non è la mia amata polenta fatta così ;-) ma mi ha riempito la pancia. Poi una mela. Oggi si torna alla normalità che poi tanto normalità non è perché si tratta ancora di un lungo percorso, però si va avanti. C’è un bel sole, l’aria ancora fresca e sto bene col maglione di lana. Vedo la gente che al primo raggio corre in maglietta e a volte penso che un pochino perde il sapore dell’attesa, di quel calore che poi arriverà sempre più intenso a riscaldare

  438. Polla dice:

    ..Azimut,te la sei cavata alla grande invece! Certo che si può sempre fare di meglio,ma anche di peggio eh.. Ti sei riconosciuta i traguardi e qsto non e’poco..per niente..tu ora stai imparando a vedere e a riconoscere certe dinamiche e difficoltà e fai quello che ti viene,che ti spaventa meno magari,che probabilmente non sarà risolutivo,ma che ti sta portando verso tale direzione.. Non perdere di vista i tuoi “obiettivi”,qsto e’fondamentale,ma poi continua a crederci..
    Io avrei voluto vederti in tale contesto..sono certa che ci saremmo fatte delle sghignazzate e tutto avrebbe avuto un peso diverso.. Stamattina hai pure schivato un killer,ti pare poco? Eheh..
    Il tuo maglione presto lo toglierai,presto non so,ma e’un modo di dire che lo farai.. Ora quei braccininon se la sentono di farne a meno,ma poi non ne avranno più bisogno!
    Credici e impegnatiiiii..
    Oggi a pranzo che combini?

    Stamattina io mi sono sparata una piadinazza con la Nutella..mi sono svegliata con qsta voglia..mi succedeva spesso in passato! Sono di ottimo umore.. Stanotte nel letto ho preso spazio di traverso.. Chissà cosa sognavo..

    Azimut io ti verro’a trovare,sappilo.

    Buon risveglio blog!

  439. Azimut dice:

    Polla certo che mi verrai a trovare! E poi tieni presente che con un po’ di organizzazione io un paio di giorni da ricavarmi per trovarci anche a metà strada o da qualche parte me li procuro
    Sai che ci ho pensato, mi dicevo che se ci fossi stata tu sarebbe stato tutto molto più semplice e ci saremmo pure divertite. Ti ci vedo a prendermi in giro mentre fuggo inseguita dai fumi degli arrosti. Oggi il pranzo slitterà un po’ a tarda ora, mi sa che mi sparo una piada anch’io. Ne ho sempre pacchi a casa, mi ci è presa la fissa. Io ho sognato il cadavere di una donna nell’acqua in riva al mare, mi sono avvicinata e mi sono accorta che respirava. Era morta ma respirava, un’angoscia…

  440. Polla dice:

    ..respirava Azimut.. Quindi “sembrava morta”.. Mi pare che tu sogni spesso “rinascite”.. Ho qsta sensazione quando racconti di alcuni tuoi sogni!
    Oggi andrai pure dalla Psi e spero tu ti possa lasciare andare..
    Ti direi di fare uno spuntino se sai che il pranzo slitterà verso tardi.. Magari uno dei famosi yogurt..
    Cmq sarebbe davvero Figo se tu ti prendessi due gf e andassimo o al mare o magari in zone collinari.. Così potrei organizzarmi anche con la bestiola..
    Ti appoggio e ti sostengo con la “fissa”per le piade..io da quando sono qui ne mangerei sempre..al supermercato anche ne vendono di mega buone direttamente dai vari forni.
    ..

  441. Anger dice:

    Perdonami Polla, ma tu sei seria quando dici che il cibo che tu assumi ora non è ” né troppo né troppo poco”?

  442. Polla dice:

    ..si,sincera.. Perché non dovrei esserlo? E perché poi qsta domanda?

  443. Anger dice:

    Sinceramente 3.000 e passa calorie mi sembrano eccessive anche per una persona che necessiti di aumentare di peso.
    La specialista da cui ero seguita, ad esempio, mi aveva tassativamente vietato di superare le 2.200 calorie giornaliere per evitare di creare inutili squilibri al mio organismo sia durante la fase di recupero che dopo (come ben saprai, in condizioni normali una donna dovrebbe assumere 1.800 calorie in media, quindi sarebbe stato controproducente aumentare le calorie a 3.000 per poi ridurle drasticamente una volta raggiunto il peso ideale)

  444. Azimut dice:

    Anger io penso che ogni nutrizionista abbia un proprio metodo di lavoro e soprattutto che ciascuna di noi stia facendo un proprio percorso

  445. Ginger dice:

    Può essere che la sospensione dello zoloft per 2-3 gg provochi nausea, mal di testa e rincoglionimento?
    Ieri dopo una crisi mi è venuto in mente che in questi giorni, tra feste, spostamenti ecc mi sono dimenticata le pillole. A parte l’angoscia che mi ha preso ieri pomeriggio che quasi non mi faceva respirare poi è diventato malessere generale. ok ierisera ho bevuto qualche bicchiere di vino, ma non può essere da quello…ho vomitato diverse volte oggi, cioè non vomito niente perchè non riesco a mandare giù quasi niente…che schifo, perfino l’acqua mi fa vomitare…sa di fosso…

  446. Azimut dice:

    Ginger cerca di calmarti ora. Prendi qualche sorso di succo di frutta, un tè zuccherato, una tisana…qualcosa che non sappia di fosso ok? Altrimenti ti disidrati. Cerca per quanto puoi di tranquillizzarti. Credo che sospendere improvvisamente quel tipo di farmaci possa creare vari disagi, sia l’introduzione che la sospensione vanno fatte gradualmente.

  447. Ginger dice:

    Grazie Azimut, appena arrivo a casa provo a farmi qualcosa che non sappia di fosso…ho fatto una sciocchezza, non si scherza con i farmaci, soprattutto con questi!!

  448. Polla dice:

    ..Anger,no,non credo affatto che IO mi vorrò gestire in calorie nella mia vita.. ho buona salute,un buon metabolismo,non ho nessuna intenzione di diventare vegana,anti merendine o che ne so.. si,se posso compro biologico,si se posso scelgo di non alimentare le multinazionali,ecc.. ma qsto è un discorso diverso. in tutto qsto c’è anche il mio dca che ha fatto tutta una serie di fasi.. e io mi sono accorta che mai è andata meglio di ora che davvero me la maggno di gusto e ciò che voglio.. e e te lo dico mentre ora dopo lezione sono passata in apsticceria a prendermi una fetta di crostata che mi sono mangiata insieme ad uno yogurt intero alla banana e un caffè.
    stamattina colazione con piadina alla nutella e tazza di latte,spuntino uno yogurt greco e caffè e a pranzo un bel piatto di pasta con contorno e pane,mela e caffè.
    io non ho i pasti programmati,ma sono seguita.. e so che faccio bene,ma più che saperlo,lo sento..
    se penso a mia mamma,a mia sorella o che ne so.. può succedere che ingeriscano non so quante calorie in una giornata e non hanno né problemi di salute,né dca.. io non è che le stia copiando,ma stimo la naturalezza che non significa non avere cura di sé e della propria alimentazione..ma se la cura sfocia in ossessione:No. io non voglio valutare la mia vita in quantità,ma in qualità.. camperò meno,ma meglio. qtso è quello che mi viene da risponderti.. a mio avviso continuando a ragionare in calorie,salute,ecc.. non si guarisce + da sti disturbi. io invece ora come ora mi sento decisamente a buon punto.
    ho messo peso .. da agosto sono circa 7 kg e ti assicuro che non è stato un incremento esagerato. e io sto meglio. e mi stra piace qsta vita così..

    Ginger.. fai come ti dice Azimut.. ma in caso non puoi rivolgerti al tuo medico e dirgli che non stai bene?

    Io ora vado in trasferta.. non sarei mai riuscita se nn avessi tutta qsta bella energia immagazzinata. :) .

  449. Ginger dice:

    Ho avuto paura ierisera, ero davvero fuori di me…mi sentivo stritolare lo stomaco e mi ha preso una specie di angoscia, so che ho passato mezz’ora con la testa nel water e con il cellulare in mano…sentivo lui dall’altra parte che mi diceva di calmarmi e io non avevo la forza di rispondergli niente…orribile, un’esperienza da dimenticare..

  450. miele dice:

    Anger, quindi tu hai calcolato le calorie dei pasti descritti da polla in una giornata? o_O

    Azimut, ben tornata alla routine :)

    Polla, buona trasferta

    a me le piadine fanno IM.PA.ZZI.RE, ma solo salate. qui dove sto io le fanno un po’ scarsine devo dire, mentre altrove ne ho mangiate di superbe. Polla, quando ci vediamo il piadinaro è tappa obbligata eh…

    anice, come va?

    ginger, mi spiace ma per i farmaci non so darti informazioni.
    mi azzardo però ad ipotizzare la prima cosa che mi viene in mente, e che sarebbe molto molto più piacevole…è possibile che io ci stia azzeccando? :)

  451. Polla dice:

    ..ahhah..miele.. l’ho pensato anche io che fosse strano che Anger avesse calcolato le mie calorie..
    cmq blog.. da oggi i kg presi sono 8! e io stasera festeggio di nuovo con le piadeeeee.. ahahah.

  452. Vaniglia dice:

    Ragazze, vi saluto velocemente che sono a pezzi! oggi fisioterapia, e ora quel che mi preoccupa di più non è il ginocchio ma la caviglia…non ne vedo fine!

    Anger, io son d’accordo con te quando parli delle 3000 calorie e bla bla bla…onestamente, anche io credo che Polla esageri…però, se è seguita e sta bne così…non mi metto in mezzo! comprendo cmq, quando parla di nutrirsi senza pensare…tipico di chi non soffre…

    A presto…domani se riesco voglio andare a tagliarmi i capelli che son già corti ma non mi soddisfano più di tanto…

  453. anice dice:

    ciao blogghine,

    polla, mi piace molto leggerti, riesci a mettere in luce cosi bene le cose. mi ha fatto un po’ paura il discorso del mangiare e rassegnarsi, dover mangiare sempre per far cadere un mito…. mi vengono un po’ i brividi, però ti dò ragione.

    anche io sono preoccupata di non prendere peso, anzi terrorizzata, anche se vorrei guarire, tornare con l’energia di una volta e focalizzarmi su altro. è difficile. vorrei riuscire a trovare la forza per gioire per l’aumento di peso. in questo momento mi viene in mente solo l’energia che avevo nei giorni scorsi e il buon umore. è questo che devo recuperare.
    oggi sono stata meglio di testa, ho cucinato per me e mangiato da sola e sono contenta cosi, ho fatto dei nuovi esperimenti culinari che mi sono piaciuti ;) fiocchi di farro e avena cotti tipo risotto, con pera e un po’ di gorgonzola. ho dovuto un po’ farmi violenza per il formaggio, però alla fine mi è piaciuto il risultato.

    polla, mi stracomplimento per il tuo successo, per come riesci a gestirti, a mangiare quello che vuoi… e che bei menu devo dire ;)

    ginger, va meglio ?

    azimut, sei stata bravissima , complimenti :)

    miele :)

  454. anice dice:

    vaniglia in che senso dici che quello che mangia polla è esagerato?

    visto che ho commentato anche io il suo menu, vorrei precisare che , secondo me non è per niente strano, nè sbagliato. ognuno ha il suo metabolismo, non ci si può basare solo sulle calorie e basta.

  455. miele dice:

    ragazze, parlare di “esagerazione” riguardo a polla è…esagerato!
    dai, cerchiamo di essere un po’ ragionevoli ed elastici…

    vaniglia, come puoi giudicare obiettivamente un piano alimentare altrui? senza offesa, ma non mi sembri abbastanza in buona salute per essere realista nelle tue percezioni.

    anger, il tuo post (o meglio, il ragionamento che vi esprimi) mi suona onestamente troppo rigido..e se lo dico io… ;)

  456. Ginger dice:

    Miele, perchè ti ho fatto pensare a quello? Io spero proprio di no e cmq le possibilità sarebbero infinitesime visto che prendo la pillola… :/

  457. Azimut dice:

    Vaniglia secondo te chi riesce a nutrirsi senza pensare non soffre? Magari fosse così, chissà quanto dolore in meno ci sarebbe in giro

    Anice che non-risotto strano, sai che non ci avevo mai pensato a fare il farro così

    Udite udite…ci sarebbe qualcuno più rigido di Miele ;-)

    Per la cronaca anche Ortensio e mia figlia più grande hanno un attacco di piadinite…ci deve essere un virus in circolazione

  458. anice dice:

    azimut, ho usato proprio i fiocchi, quelli per fare il porridge, è venuta una specie di crema perchè l’ho fatto cuocere tanto (ero al telefono con un’amica ;) )

    virus piadinifero? ;)

    vi saluto, vado a nanna.
    buonanotte a tutte :)

  459. miele dice:

    ginger una mia amica, che ha da poco partorito, mi ha raccontato che nel primo periodo le pareva che l’acqua fosse quella del fosso, tanto cattivo era l’odore che percepiva. scusami io ho fatto un collegamento forse indelicato.

    buona giornata

  460. Vaniglia dice:

    Azimut, ti do ragione…il cibo forse rappresenta una paranoia x tutti…e ormai non solo x le donne ma anche x gli uomini!

    Anice, x Polla…no, forse io non mangerei così…ma analizzando bene, magari è solo una questione di gusti…io odio lo yoghurt alla banana, magari non prendo caffè…e questo non xké non mi piace che solo dal profumo divento matta! ma ahimé, mi fa male…e dunque solo orzo o the. Io magari al posto della crostata e dello yoghurt prendo un bel gelato alla frutta, poi un the e una composta di frutta…scelte diverse.

    Miele, il fatto che non abbia un peso regolare non pregiudica la mia obiettività! Come alsolito, mi remi contro…riconosco che la mia cena a base di sole gallette è insufficiente, sono in grado di capire dove sbaglio…un po’ è anche il mio lavoro! sono nutrizionista, esperta in alimentazione naturale e almeno questo lo saprò fare no? sugli altri…non su di me, lo riconosco! ancora grazie Miele.

    Anice, coraggiosissima col formaggio…io lo detesto e mangio solo mozzarella o ricotta ma, non fatemi vedere il parmigiano e il resto!
    buona giornata!

  461. Ginger dice:

    Buongiorno blog,
    Miele ma figurati! ero solo curiosa di sapere come mai hai fatto questo collegamento :) non che mi dispiacerebbe eh…però purtroppo questo non è il momento..
    Io sono tornata su nei post vecchi di Polla a cercare dove fossero le 3000 calorie di cui parlava anger…poi ho capito che aveva fatto un calcolo lei! ahahah!!
    Ammetto che anch’io ogni tanto ho pensato “ma quanto mangia Polla???” forse anche con un pò di invidia…sicuramente il suo metabolismo funziona bene e si percepisce che sta bene mangiando tutto quello che ci racconta quindi boh…mi sembra abbastanza inutile mettersi a “fare i conti”
    Polla non serve che te lo dica io, come è già stato detto e ridetto qui stai andando alla grande, si percepisce da tutto quello che racconti e il fatto che non calcoli, pesi, misuri più è solo una riconferma del fatto che stai mandando a quel paese il tuo caro vecchio dca :)

    Anice, ho letto del tuo esperimento culinario e mi è saltato agli occhi un particolare, hai scritto: “fiocchi di farro e avena cotti tipo risotto, con pera e UN PO’ di gorgonzola”. Il formaggio ti fa così paura da doverlo affiancare a “UN PO’” per non sentirti troppo in colpa? Cosa vuol dire che ne hai messo un pò? Forse che era un pò poco?? non voglio insinuare niente, vorrei solo che ripensassi a come hai utilizzato quel formaggio… ;)

    Azimut, quella donna in riva al mare mi ricorda tanto qualcuno…a te no? ;)
    E stanotte? ancora incubi?

  462. Azimut dice:

    Ginger sì ricorda proprio qualcuno anche a me. Ieri ne abbiamo parlato diffusamente con la mia psi e sono venute fuori davvero tante cose. Diciamo che il sogno mi ha aiutata a parlarne perché è un argomento che anche con lei non riesco ad affrontare. Penso che se sono arrivata a sognarlo è perché sono diventata più forte, il mio inconscio ha deciso che quelle famose linee potevano diventare qualcos’altro che ora sono in grado di sostenere

  463. Polla dice:

    ..Buondì Blog,
    come è iniziata qsta giornata? io sono un po’ sconquifferata e non mi rendo + conto che giorno è.. fra ponti..trasferte..mi sono un po’ persa.. eheheh.
    Ad ogni modo credo proprio che oggi mi dedicherò allo studio.. direi che è il caso.. ci sta!

    Cmq per quanto riguarda il discorso sui miei pasti.. avrei molto da dire,ma credo che mi limiterò a sottolineare solo alcune cose.. la prima è che già in passato avevo detto che io detesto riportare qui i miei pasti e infatti anche ieri son stata semi-vaga,anche perché quello è stato un esempio di quella giornata.. se dovessi scrivere di altre giornate.. ciaooooo. Sta di fatto che in 10 gg sono riuscita a mettere un altro kg che andando avanti a pescini,risini e zucchine,di certo non avrei messo.. ma io non sto dicendo che io faccio bene e altri male.. io sto dicendo che sento che sto uscendo da qsta gabbia.. sento che ho messo peso vivendo la mia vita.. e non è stato così da subito.. + peso mettevo e + la voglia mi veniva.. che senso ha lavorare per mettere peso e poi non fare nulla per metterne? sto in cura da due anni in qsto centro e ci ho investito molto e ci ho creduto molto .. e sento davvero che ora sono arrivata ad un punto in cui le cose hanno preso una piega che per tanto ho desiderato.
    Non mi sveglio tutte le mattine mangiando piada alla nutella,ma non mi sveglio nemmeno tutte le mattine pensandoci però,cioè.. l’altro giorno ero con azimut e ho mangiato quello che c’era,quello che mi andava,non è che io devo seguire degli schemi.. e non è che io mangi male.. io mangio. e mi sento libera di poterlo fare..
    ieri dopo la merenda sino alle 21.30 non ho mangiato perché ero impegnata.. ma il pensiero del cibo non mi ha sfiorata.. non morivo di fame e non mi importava se avessi cenato fuori o cosa avevo a casa.. poi sono rientrata e a casa avevo la piada? ok,la piada.. mozzarella,pomodorini,basilico e un filo d’olio. una mela e uno yogurt alla banana e caffè. troppo??? ossignur. ma basta.. io non credo che parlerò ancora dei miei pasti qui,se l’ho fatto è perché volevo far intendere ad anice certe cose.. ma non per altro. il concetto di troppo,di troppo poco,non mi interessa. non è che non lo so,proprio non mi sfiora in qsto momento. ho energia,voglia di vivere,di fare.. le mie giornate sono diverse l’una dall’altra come i miei pasti.. adesso magari venitemi a dire che dovrei fare un po’ di sport! ahahah.. ma dai ragazze.. io credo che non ci sia una scaletta da seguire se si vuole uscire,ma credo che certe cose siano inevitabilmente da abbandonare,in primis la rigidità e il controllo. qsto porta a sentirsi liberi e allo stesso tempo “padroni della propria vita”..

  464. Polla dice:

    .. Azimut “che ora sei in grado di sostenere”: :) !!!!!
    Noi l’altro giorno abbiamo anche fatto dell’ironia a riguardo.. e mi sei sembrata disposta anche tu a farne.. nn so,magari mi sbaglio. credo cmq che l’ironia sia un’ottima arma.. almeno per me lo è.

    Ginger.. non serve che tu lo dica??? mi serve eccome.. cioè,mi fa stra piacere! e infatti: Grazie! Tu invece stai meglio? lo spero tanto..

    Vaniglia.. tu dici che non vuoi commentare ma già semplicemente dicendo “esagera” è cmq esprimere una forma di giudizio.. non credi? magari mi sbaglio eh.

    Buon risveglio marmaglia.. qui non c’è bel tempo,ma facciamo finta che ci sia.. eheheh. brrrrr.

  465. Ginger dice:

    Bene Azimut che questo sogno ti abbia aiutato a tirare fuori certe emozioni. Credo che l’inconscio abbia in qualche modo la funzione di bilanciare la personalità, facendo uscire quello che non riusciamo ad esprimere o ad essere da coscienti.

    Polla, oggi va molto meglio, non sono ancora al top ma ho notato che mi aiuta molto mangiare cose secche tipo crackers, fette biscottate ecc.
    E tu? niente pescini, risini e zucchini?? ahahaah!! mi fai morire :D
    No, a parte gli scherzi, capisco cosa vuoi dire e sono d’accordo con te sul fatto che sia irrilevante riportare qui quello che mangi, anche se tempo fa te l’ho chisto anch’io ma era semplicemente per fare quei maledetti confronti..
    Ad ogni modo, tu sei tu, quello che stai facendo ti sta portando a dei risultati tangibili e in più stai da dio…questo basta e avanza per confermare che hai preso la strada giusta e non ci stai camminando a rilento ma ci corri proprio sopra! e in più ti puoi permettere anche di saltare, ridere, giocare, trotterellare senza pensieri, senza tentennamenti, senza ripensamenti… meglio di così!! :)

  466. Azimut dice:

    Polla credo che sia stata la prima volta nella vita che ho fatto ironia su questa cosa, ma con te mi trovavo particolarmente a mio agio e mi è venuto con naturalezza. Per quanto riguarda il racconto dei tuoi pasti penso invece che tu non debba autocensurarti, cioè dovresti sentirti libera di scriverlo qui quando e se ti va senza preoccuparti delle reazioni. Lo fai con spontaneità e certo non per sembrare superwoman rispetto a chi ancora mangia riso bollito, semmai dovrebbe servire da stimolo a chi è ancora bloccata come me. E se mi posso permettere ora che ti ho vista davvero non posso immaginare come dovevi essere 8 kg fa perché ancora adesso sei davvero molto magra anche se si tratta di una magrezza non patologica, il tuo sguardo è vivo, le forme ci sono armoniose, la pelle è lucida e non cadaverica.
    Ora vi faccio io un esempio di cosa mangia la gente. Ortensio che è alto 1,75 e pesa 60 kg (quindi non è certo sovrappeso e non fa palestra, si limita ad usare la bici per gli spostamenti) ieri sera ha mangiato 120 gr di pasta col pesto, mezza baguette con insalata di pomodorini, rucola e mozzarella, una mela, un cornetto all’albicocca e 4 quadretti di cioccolato fondente. Stamani ha fatto colazione con 3 fette di pane con miele e marmellata, un tè con 2 cucchiaini di zucchero di canna, 5 o 6 biscotti e un saccottino al cioccolato

  467. Ginger dice:

    Azimut, e tu come fai a trattenerti con una buona forchetta così al tuo fianco?? Io non ce la farei, vedere gli altri mangiare di gusto oltre a rallegrarmi mi fa venire fame!

  468. Polla dice:

    ..ma davvero Azimut era la prima volta??? mi sei sembrata così “tranquilla”.. allora sono ancora + contenta che tu sia riuscita a fare qsta cosa stramba.. eheheh. Poi mi stra piace sapere che sei stata a tuo agio.. davvero tanto.. io ti ho sentita particolarmente vicina e ti assicuro che io non sono una persona dall’abbraccio facile eh.. nel senso che con te avevo proprio voglia di farlo. e il distacco non l’ho vissuto nemmeno in modo traumatico come invece mi sarebbe capitato in passato.. mi sono goduta il tempo insieme ed è stato bello che ci fosse un inizio e una fine.. inoltre poi penso proprio e sento che sarà fattibilissimo ricreare un’occasione come dicevamo! anche con altre della ciurma ovviamente se hanno voglia/tempo/ecc.. ad aggregarsi! Per i miei pasti capisco cosa intendi dire ed è quello che penso anche io.. però appunto poi sentire certi commenti,boh.. insomma nessuna forzatura nemmeno nei confronti di sta cosa e nessuna imposizione da parte mia. :) .

    Ginger.. sono mega contenta che tu stia meglio! Sicuramente lo stomaco è stra aiutato da quel genere di alimenti.. quindi continua a prenderti cura di te e vedrai che anche qsta batosta la rielaborerai..

  469. Anger dice:

    Va bene Polla, grazie per avere risposto.

  470. Anger dice:

    Miele, io ho detto quello che è stato fatto con me e oggi ringrazio di cuore la mia nutrizionista per avermi dato un tetto massimo in termini di calorie.
    Poi se gli altri hanno la fortuna di avere un metabolismo veloce (e non è il mio caso, purtroppo) e possono permettersi di andare oltre la “normale” soglia calorica senza avere ripercussioni negative, buon per loro.
    Fattostà che io ho recuperato tutto il peso che dovevo e ora riesco a mantenerlo stabile con le mie 1.800 calorie circa.

    Sì, quando ho letto la lista di cibo che ha elencato Polla, sono rimasta stranita e mi è venuta la curiosità di calcolare a quanto ammontassero le calorie.

  471. Azimut dice:

    Ginger uno dei miei problemi è proprio questo, da quando è sorto il dca non riesco a provare fame. Devo impormi di mangiare e poche volte lo faccio con piacere. Devo stare molto attenta perché a saltare un pasto non mi ci vuole nulla. E se vogliamo questa è una parte molto problematica della vicenda perché finisce che oscillo da un controllo all’altro: da un lato quello che mi concedo di mangiare, dall’altro l’impormi comunque di mettere qualcosa sotto i denti. Negli ultimi due-tre mesi sta andando molto meglio nel senso che avrò saltato al massimo 4 o 5 pasti però mi rendo conto che sono molto lontana dal vivere l’alimentazione come un accadimento naturale del vivere. I cibi fobici, le quantità, anche l’impormi di mangiare dosi accettabili e cibi nutrienti diventano un continuo frullare che mi tiene prigioniera

  472. Polla dice:

    ..uscirai da quella gabbia continuando a non far finta di dimenticarti i pasti così come non ti dimentichi di lavarti i denti.. Poi anche se succede una volta perché si e’in campeggio e non si ha lo spazzolino,ok.. Ma qsta e’capacita’di adattamento.. Se hai veramente la possibilità e la liberta di decidere,perché mai docresti optare per non lavarti i denti??! ;-) .

  473. Azimut dice:

    …considerato che già rischio la dentiera pur lavandoli 3 volte il giorno… sarà meglio farlo sempre….

  474. Polla dice:

    ..esattamente Azimut.. ma sai un’altra cosa? i denti sono da lavare cmq anche se non si rischia la dentiera.. altrimenti si incorre nello stesso rischio.. non ti pare un gatto che si morde la coda? quindi? laviamoceliiii.. babba bia che esempi geniali che mi vengono! ahah.

  475. anice dice:

    polla, mi sento un po’ colpevole per questa discussione sul tuo modo di mangiare, scusami. ci tengo a farti sapere che leggerti mi tranquillizza molto e non ho mai pensato che tu mangi tanto , anzi , mi viene sempre da dire “wow”. ti prego non smettere di postare i tuoi pranzi, cene , spuntini, ovviamente se ti va ;)

    ginger, hai visto bene. è una giustificazione, verso voi e verso me stessa. vorrei mangiarlo ma poi mi prende la paura e allora lo uso come fosse un condimento, a spicchi, gratuggiato….

    azimut, ma quindi il cibo non è il tuo pensiero? mi è venuto in mente leggendo che salteresti volentieri i pasti…. perchè io faccio esattamente il contrario, ci penso sempre e tutta la giornata ruota intorno all’orario dei pasti.

  476. Azimut dice:

    Anice è il mio pensiero nel senso che quando si avvicina l’orario dei pasti comincio a dirmi che mi devo preparare ad affrontarli, ma potrebbero mangiarmi un pranzo di 10 portate davanti che non farei una piega. Anzi in certi casi veder mangiare mi provoca grave disgusto e spesso me lo fa anche solo vedere il cibo nel mio piatto

  477. Polla dice:

    ..Azimut, è molto strana qsta tua “reazione” al cibo.. diciamo che i primi sintomi li hai avuti nei riguardi della carne.. giusto? però appunto io credo che sia importante e che ti tuteli il fatto di mangiare cmq un certo tipo di cibi.. e che dovresti puntare molto aumentando le dosi di cose che ti piacciono.. poi certo è anche da affrontare qsto “ripudio” generale anche del gesto,anche verso gli altri,ecc.. però appunto secondo me se inizi a concederti di gustare davvero certe cose,poi l’altro passo lo puoi affrontare con un’altra visione.

    anice.. ma quale colpa?? macché.. vai tranquillissima.. io ho scritto “per te”,ma non per colpa tua eh. e poi sono io che ho scritto,mica me lo hai chiesto e nemmeno mi ci hai costretta. vai tranquillissssssima! e poi è una cosa che è così da sempre.

  478. anice dice:

    azimut, capisco anche se non “capisco” ;) nel senso che è una dinamica molto diversa dalla mia. io addirittura guarderei gli altri mangiare…. infatti una mia paura è che se mi lasciassi andare, sarei bulimica. ma cosi anche nella vita eh, vorrei tutto, di tutto un po’ e niente in concreto. poi giro giro e prima di decidermi passa un’eternità.

    polla …. beeeene, mi sento meglio ;)

  479. Fabio Piccini dice:

    Scusatemi tantissimo. Lo so di essere in ritardo. Ho pubblicato soltanto ora la piazzetta di maggio…

  480. Azimut dice:

    Esattamente…i primi sintomi nei confronti della carne e a partire da quel giorno famoso, da quell’istante non sono più stata capace di mangiarla. Che poi doveva semmai succedermi col pesce, mah davvero strano. A questo punto penso che si sia trattato di un dca rimasto latente davvero per molti anni, nel senso che ho sempre mangiato regolarmente e a volte anche con piacere finché l’estate di due anni fa mi sono completamente bloccata davanti a un vassoio di muffin. Ricordo esattamente scattare nella mia testa il pensiero “da ora non mangio più” con una sorta di sollievo

Scrivi un commento