Pillole per dimagrire

30 aprile 2008

2073015791_8ef9559b56_m.jpgPhoto©:Nuvolasenzanuvole

E’ stata ormai stabilita con certezza l’associazione tra obesità e diverse malattie quali: ipertensione arteriosa, diabete di tipo II, malattie cardiovascolari, etc.

E’ dimostrato infatti che livelli di Indice di Massa Corporea superiori a 30 si associano ad una maggiore mortalità, particolarmente quando il grasso è maggiormente concentrato a livello dell’addome (corpo a “mela”) piuttosto che a livello dei glutei e delle gambe (corpo a “pera”).

Al di là di rari casi genetici, la principale causa dell’obesità appare da ricercarsi in un eccessivo apporto alimentare associato ad un regime di vita sedentario. E’sufficiente assumere 350 calorie in più al giorno (rispetto a quelle consumate) per accumulare circa dieci kilogrammi di peso in dieci anni.

Le terapie farmacologiche esistenti hanno dimostrato di avere un’efficacia modestissima a fronte di importanti effetti collaterali.

1571020915_6de36d3b97_m.jpgPhoto©:Chelseeeaaa

L’orlistat (Xenical®), recentemente accusato di poter causare tumori del colon, ha dimostrato di essere così poco efficace che attualmente negli USA è stato messo in vendita nei supermercati come farmaco da banco.
La sibutramina (Ectiva®, Reductil®, Reduxade®) provoca solo una modesta perdita di peso, mentre aumenta significativamente pressione sanguigna e frequenza cardiaca il che la rende controindicata in molti obesi.
Il rimonabant (Acomplia®) recentemente immesso sul mercato europeo, ma non ancora in Italia, non è stato approvato per il commercio negli USA perché pare causare un aumento di casi di ansia e depressione nelle persone che lo assumono.

Insomma, nessuno dei farmaci più recenti ha realmente mantenuto le promesse iniziali e attualmente possiamo dire che non esiste un solo farmaco che garantisca risultati decenti e duraturi a fronte di gravi tossicità collaterali.
Caliamo infine un velo pietoso sui cosiddetti preparati miracolosi pubblicizzati sui giornali con le fotografie del “prima” e del “dopo”.

Per quanto possa sembrare banale da dirsi, ancora oggi, gli unici rimedi terapeutici che garantiscono risultati sicuri sono quelli di modifica comportamentale: in parole povere: meno cibo e più attività fisica.
Il successo quindi non dipende da farmaci o preparati fantasiosi, ma da una modifica permanente delle abitudini di vita.

229022151_f083ca2dfe_m.jpgPhoto©:Alex Segre

Visto che le pillole di farmacia, sull’obestà non sembrano funzionare, provate con qualche vecchia pillola di saggezza.

  • Cercate di non ingrassare (è più facile prevenire che curare l’obesità)
  • Limitate il consumo di carni grasse, insaccati, burro, strutto, uova, dolciumi e formaggi grassi (fanno ingrassare e aumentano i livelli di colesterolo)
  • Condite i cibi con olio extravergine di oliva (se usato con misura diminuisce i livelli di colesterolo)
  • Mangiate tanta frutta, verdura, e preferite cibi ricche di fibre (fanno bene alla pelle e all’intestino e limitano l’assorbimento dei grassi)
  • Limitate lo zucchero e il sale (aumentano il peso e la pressione arteriosa e fanno trattenere liquidi)
  • Cercate di non bere più di un mezzo bicchiere di vino a pasto (l’alcool fa ingrassare e danneggia il fegato) ma bevete almeno un litro di acqua al dì (idrata)
  • Non bevete bibite dolcificate (ci vogliono circa 4,5 Km di cammino per bruciare le calorie contenute in una bibita da mezzo litro)
  • Fate attività fisica ogni giorno: camminate, salite le scale, andate in bicicletta, fate uno sport qualsiasi (muovetevi, insomma)
  • Evitate le diete, ma seguite un regime alimentare regolare e se una volta ogni tanto eccedete un po’ non angosciatevi
  • Mangiate all’italiana; la dieta mediterranea è unanimemente riconosciuta come il miglior regime alimentare possibile

138 Commenti

  1. E82 dice:

    Tutto cio’ che sta scritto qua (a parte i farmaci) sul muoversi e sull’alimentazione gia’ lo sapevo..mi angoscia terribilemnte sapere che se smettessi di cammnare o camminassi meno o mangiassi un po’ di piu’ potrei terribilemnte ingrassare.
    Attualmente peso 48-49 kg x 1.62 cm di altezza, ma che fatica contare le calorie giuste e dividerle x i pasti.ogni tanto quando voglio eccedere vomito xche’ non ne possso piu’.
    In fondo ho ricominciato a fare i pasti da 7 mesi, dopo 10 anni che mangiavo solo di notte o di sera.Ma mi sento schiava di questo regime alimentare e nn ho piu’ una vita sociale, nn lavoro, nn vedo nessuno…
    La mia dottoressa dice che la soluzione e’ che i miei mi mandino a vivere da sola xche’ a casa con loro sono in gabbia.
    Sinceramente invidio tutte le anoressiche perche’ se facessi lo sciopero della fame come Pannella e pesassi 35 kg allora i miei mi pagherebbero una stanza singola mentre studio, ma io invece mangio e vomito solo la sera, quindi a loro sta bene cosi’…(tanto sono anni…)
    Scusate lo sfogo..

  2. NewMoon dice:

    Cara E82, sapessi come ti capisco…anch’io vivo nel terrore di ingrassare, le mie giornate sono scandite dall’angoscia provocata dall’attesa del pasto e subito dopo dall’angoscia provocata dal pasto stesso.
    Quante volte anch’io ho desiderato di sparire, di pesare pochissimo, così che gli altri si accorgessero finalmente della mia sofferenza. Invece mi ritrovo qui, ragazza bulimica normopeso, a combattere giorno dopo giorno contro una malattia che nessuno vede, che nessuno può capire.
    Per un periodo molto lungo della mia vita anch’io mi sono rinchiusa in casa…avevo smesso di uscire, di vedere gli amici, mi sentivo troppo inadeguata per stare in mezzo alle persone. Ora, con la terapia di gruppo, le cose vanno un pò meglio…confrontarsi con ragazze che capiscono esattamente cosa stai passando ti aiuta molto. Perchè non provi anche tu una strada di questo tipo?
    Ti sono vicina, un bacione

  3. E82 dice:

    Eheh… NewMoon hai perfettamente ragione..no sto facendo parte di un gruppo ma quando ho postato cio’ di cui sopra stavo veramente in un momento critico.
    Poi ho detto: ma che davvero???
    Io noooo…come direbbe il mio migliore amico
    Oggi l’ho presa quasi a ridere, xche’ ogni tanto think positive…
    Io sono un po’ di anni che a momenti alterni (a volte ero ingrassata1 taglia)sto al minimo del normopeso, e quindi e’ giusto La fatica di essere cosi’ xche’ sarei magra di costituzione ma mangio e quando mi abbuffo poi..eee…
    Quindi devo anche muovermi molto
    O bici o camminate estenuanti o nn lo so che sport dovro’ fare al posto delle camminate…
    Sono terrorizzata dall’ingrassare xche’ io mi vedo bene solo cosi’
    Pero’ lo sai forse basta solo cambiare qualcosina nella nostra vita xche0 il sintomo si attenui gradualmente(tipo:casa, lavoro, studio, decidere una cosa che la decidi tu e basta..mmm)
    Con me ha dato risultati
    ciao
    Se hai msn ci possiamo scambiare il contatto
    [email protected]

  4. Raffy dice:

    Pure io sono bulimica,da 5 anni…. sono stata un anno anoressica e sono arrivata a pesare 34 kg… ora nessuno mi capisce…la bulimia è un male terribile perchè il solo pensare ke un parente vomiti… e il vomito skifa… non è accettato nè affrontato…
    non parliamo delle relazioni sociali… io ho paura di venire scoperta.
    sono una ragazza ke lavora, studia…in apparenza normale…cosa c’è ke non và?
    un’infanzia mortificante da vittima di una madre violenta psicologicamente e fisicamente, un’adolescenza segnata dalla malattia di un genitore, odio per me stessa…cosa manca? il fatto ke nessuno sa ke ho sofferto, io sono sempre serena…

  5. Loredana dice:

    anche io vorrei perdere 4 kl ma proprio nn ci riesco vorrei 1 mano ma sicura ho provato tutto ma inutilmente grazie

  6. Maria dice:

    la mia vita fa solo schifo…nessuno mi capisce!ho una scarsa autostima e mi sto distuggendo pian piano…bulimica da 10 anni…vado avanti ad integratori e lassativi!!!!ho 27 anni e una sola voglia…..morire!!!!!!!

  7. Diana dice:

    Ciao Maria,
    ciao a tutte, rispondo a te in quanto abbiamo la stessa età e lo stesso problema da 10 anni ..
    mi chiedo sempre perchè sia succeso , a cosa sia dovuto..Perchè a me…Perchè vivere cosi e stare cosi male… Ho provato qualsiasi cosa .. dottori ospedali medicine.. mille trafile e poi eccomi, ancora qui, insoddisfatta , in ritardo su tutto, senza fiducia in me.. paura di morire ,paura di vivere.Ma… credo che prima o poi troverò il motivo di tutto questo, niente succede a caso e anche tu , non devi mollare , non devi perderti , cerca la strada dentro di te..un appiglio, un motivo e inseguilo..in un modo o nell’ altro il peggio l hai ggia scoperto..

  8. Tessa dice:

    ciao a tutte…da un lato mi rassicura pensare che siamo in tante….certe volte penso di essere da sola e che nessuno possa capirmi….soprattutto quando sono in bagno e vomito…allora la mi sento proprio lasciata a me stessa..anch io le ho provate tutte….sono in cura….anoressica e poi bulimica normopeso…tu stai male e la gente nn se ne accorge e tu ti senti ancora peggio….strano perche ho pure trovato un ragazzo fantastico…nn l ho ancora messo al corrente…quando c è lui nn vomito mai…poi pero lui va via per lavoro e allora io nn so…forse mi sento abbandonata…anche se non è cosi perche lui mi vuole veramnete bene e questo io lo so….e allora….nn capisco…

  9. elena dice:

    ciao ragazze, sn davvero contenta di aver trovato qst sito… io sono una raga apparentemente “normale” solare e piena di vita.. proprio come voi.. ma questo è quello che vedono gli altri. in realtà sono spenta dentro e giorno dopo giorno meriterei un oscar per quanto so far bene l’attrice… ho un peso normale, non da modella e il fatto che non abbia un peso da modella mi porta a mettere un dito in gola e.. arrivederci… Poi mi guardo allo specchio e mi vedo brutta anzi inguardabile e mi passa la voglia di uscire perkè non voglio farmi vedere non voglio che le ragazze “magre” mi giudichino per quel pò di ciccia… è un giro vizioso da cui non riesco ad uscire.. ank’io cm la ragazza ke ha scritto prima ho un fidanzato davvero bello, sembra un modello, e cerca di farmi stare bene xk è l’unico a aver capito come sono in realtà.. con lui mi sento apprezzata mi sento bellissima proprio come mi dice lui ma quando lui non c’è ricado in questa malattia odiosa anzi doppiamente odiosa perchè la bulimia è anche depressione ed essere bulimiche e depresse giovanissimo non è di certo una bella cosa.. se perdessi quei chili che tanto odio forse potrei vivere un pò meglio perkè non riesco davvero ad accetarmi.. per favore aiutatemi…

  10. mik dice:

    ciao ragazze io sono disperata perchè non riesco a dimagrire pur non mangiando nulla. il problema è che mi sono rovinata con le mie mani, perchè fino a l’anno scorso pesavo 37 kl, non mangiavo nulla, poi sono cominciate le abbuffate e ho preso 20 kl , ma non sò più cosa fare per perderli, pensate che mangio solo 400 kl al giorno e questo quasi da 7/8 mesi ma nulla cosa devo fare? qualcuno di voi può aiutarmi. dimenticavo oggi ho cominciato a prendere reductil, lo conoscete? qualcuno di voi l’ha provato e sa dirmi se funziona davvero? non sò più cosa fare per dimagrire, ho bisogno di credere o almeno sperare di poter tornare magra!

  11. francesca dice:

    ciao ragazze
    sono una ragazza di 18 anni…e da circa due anni soffro di bulimia
    prima che questa “malattia” mi colpisse sono arrivata a pesare 76 kg e sono alta 1.70 …poi ho cominciato a sentirmi inadeguata…avevo bisogno di essere accettata dalle persone…dopo un bruco allontanamento da una persona di cui mi ero innamorata…e da li è stato l inizio della fine. Ho resistito senza mangiare per qualche settimana..ero isterica…irascibile…una sera a una festa ho finito anche con l ubriacarmi e finire in ospedale per com etilico. poi ho pensato che ci fosse una via piu semplice: il vomito. e da li sono iniziate le abbuffate e le corse in bagno, i mille modi per nascondere l evidenza…mangiavo come un lupo e perdevo peso. i miei sono medici e se ne sono accorti subito. ora peso 50 kili. ma il mio peso minimo è stato 46. devo inziare una terapia…ho gia provato la psicologo ma è servito a poco o niente. continuo a nascondere il cibo…riempirmi di dolci e finire per rinchiudermi in bagno a vomitare. il cibo è il mio pensiero fisso dal momento in cui mi sveglio a quello in cui prendo sonno. sono arrivata addirittura al punto di vomitare a scuola. Ormai è diventata routine. e la cosa mi spaventa.

  12. bau89 dice:

    ciao francesca…
    già il fatto che hai capito di aver bisogno di aiuto è un gran passo avanti, spesso si tende a non ammetterlo.
    ma vorei sapere cosa non è andata con lo psicologo???
    prova a sentie se dove stai ci sono centri di autoaiuto o cose del genere.
    ti aiuterebbero molto a capire meglio la malattia e te stessa.

  13. lulù dice:

    ehi ragazze..salve a tutte…bhe io sn un po diversa da voi…xke sn poko piu ke una ragazzina ho quindici anni…e soffro di bulimia da 2 anni…e sn stata anoressica x 1 anno..sn arrivata a pesare 35 kili….ora sn normapeso…..e si e vero……nessuno puo capire…quel dolore ke abbiamo…dentro……xke tt il nostro male..le nostre angoscie..le svoghiamo attraverso il cibo..il vomitare….mia mamma..nn se ne e mai accorta di nnt…meno male…xke nn vorrei darle delusioni….la farei sentire na merda…spero solo di un giorno guardarmi allo specchio e essere kome vg….e dire x una volta in vita mia mi piaccio…..vedo tnt altre mie coetanee…ridere e nn avere problemi specialmente una amika mia….e mangiano senza mettere un etto beate loro….

  14. bau89 dice:

    ciao Lulù…
    come stai???
    volevo sapere un pò più di te, se ne vuoi parlare….
    per esempio perchè hai cominciato???
    qualcuno sa dei tuoi problemi con l’alimentazione???
    cosa fai nella vita???

  15. Rosa dice:

    Secondo me, non è che la malattia “colpisca” come dici tu Francesca, siamo noi che la andiamo a cercare e pian piano la facciamo diventare cosa nostra, ci serve come mezzo per mostrare agli altri che stiamo male , che c’è qualcosa che non va, visto che evidentemente non abbiamo altri canali per far passare questo messaggio.Ci protegge dalle richieste esterne ma anche dal senso di fragilità ed inadeguatezza che proviamo Questo per quanto mi dice la mia esperienza è il meccanismo di tutti i disagi mentali,perchè questo è l’anoressia.Un muro, una corazza, una barriera dietro a cui nascondersi nella speranza che arrivi qualcuno curioso veramente di andare al di là, di cui ti fidi, che faccia nascere in te il coraggio di mostrare quello che sei, senza fingere,con fiducia, sicuro/a che approverà e gli andrà bene.

  16. Sara dice:

    ….che dire….ora nn è più il cibo la mia osessione..ma lo reputo peggio..un amore..l’unico amore della mia vita..nn c ne sno altri per me..nn c’è distanza,silenzio che tengano.Io sno sarda,e chissà che sia veramente una prerogativa dei sardi l’essere dannatamente testardi.Nn voglio nessun altro,e mi sno stancata di parlare cn gente che sottovaluta questo sentimento dicendomi che ne troverò un’altro,che nn mi merita,che è uno stronzo.NN pùò essere tutto un caso,tutto così semplice ..almeno per cme sno fatta io.Io nn mi ritengo una ragazza “normale”o magari anche tutte le altre passano queste situazioni,e nn gli danno il peso che gli dò io…lo nascondono bene,o semplicemente nn ci pensano tanto e si trovano subito un rimpiazzo.Anche io ho provato …ma nn và…NN esco più di casa..è la mia prigione…nn faccio che dormire e lavorare…se esco sapete che succede?ogni volta che vedo un chichessia ragazza la guardo e mi dico”Ecco se fossi così magra gli piacerei..se mi guardo allo specchio mi dico”che stupida cme hai mai potuto pensare di riuscirci?di poter essere tu …Qui sorge il mio dolore…il mio pessimismo mi fà SCHIFO…ma analizzandomi ho capito da dove nasce tutto…l’insicurezza è la malattia più devastante..se poi ci aggiungiamo un carattere debole..se siamo una di quelle persone che ci facciamo il lavaggio del cervello ripetendoci in lacrime..nn ascoltare le persone..sno stupide se ti prendono in giro..io mi voglio bene ,io mi piaccio..ma è difficile se passi la tua vita intera derisa umiliata..aimè delle volte anche da persone “adulte,e cn figli”e perchè no!magari dai propri genitori..una madre ..che ti reputa una nullità perchè nn sei magra cme lo era lei alla tua età..un padre che ti dice”nn sei cosa da andare al mare”..alla fine vi dico il mio pensiero è che se ora sno diventata così..nn è del tutto colpa mia…il mio primo amore ..volete sapere cme ho cercato di conquistarlo?nn parlandogli!..buffo vero??ma nn mangiando volevo essere bella ,ma nn riuscivo a spiccicare parola,per capire poi che nn avevo capito nulla..La mia osessione è essere magrissima,tanto .nn ci sno parole che mi facciano cambiare idea.Nel mio cervello risiede la malattia,perchè sò che la mia osessione nn mi porterà mai da lui,ma forse da un’altra parte,perchè il mio male risiede nel mio cervello che nn mi fà vivere serena,e nessuno e disposto a sacrificarsi una vita intera al fianco di una persona malata,poichè la vita in realtà è sofferenza per tutti.ma è male anche solo parlarne..

  17. bau89 dice:

    ciao Sara…..
    sento il tuo dolore e capisco quanto è difficile crescere quando si è derisi da tutti e non hai nessuno accanto……
    quanti anni hai????

  18. Rosa dice:

    E’ vero, quello sguardo che da piccola mi ha guardato, il messaggio che leggevo in quello sguardo , nelle parole dette e in quelle non dette, nelle richieste esplicite ed in quelle inconsce, mi ha condizionato…e ci vuole tempo per sostituirlo con uno più amorevole ed accettante.
    Ma se uno ha la fortuna di essere diventato almeno un po’ consapevole di questi meccanismi, non è che con pazienza e testardaggine ( io sono veneta, tu sarda e la costanza non ci manca ) si può riuscire a migliorare un po’ la situazione, ad essere un po’ più serene, flessibili , soddisfatte , e trovare e valorizzare aspetti di noi che prima di tutto piacciono a noi e danno spazio ad emozioni positive? Io ci spero, ci credo, mi sforzo di crederci! Che ne dici Sara? Prima piccoli cambiamenti, a cui se ne aggiungono altri, senza pretendere chissachè, ma decisi da me e che quindi mi fanno sentire capace di comandare alla mia vita e farla andare nella direzione che voglio io . E questo nel lavoro( insegno) nel mio tempo libero, nella vita di coppia, con i figli…E se va male? Ci sto male, ma anche questo fa parte del gioco. Quando il peggio è passato, riparto. Questa è la mia esperienza e, tutto sommato, posso dire che così è meglio di quando evitavo tutto o tenevo tutto sotto controllo per paura delle delusioni…

  19. Lunablu dice:

    Buongiorno a tutte/i
    Sara ma quanti anni hai?
    Quanto pesi? E quanto sei alta?

  20. lulù dice:

    ehi ciau bau89…e bhe….km ho inizato…xke da pikkolina..sn sempre stata grassa e nn potevo piu sentire…tutti prenermi in giro……ti giuro…..anke tt ora.-..mi sento grassa..ma tutti dikono ke nn lo sono….e ke sto prp tnt male….ma oggi..penso ke ho ankora questi problemi…penso..anke x tnt problemi…..in famiglia…e sopratutto..in amore……al ragazzo ke mi piace da morire….cerko di sembrare xkfetta….bhe nessuno sa dei miei problemi…anzi cerko di nn farlo mai notare…anke dalle mie amike…non vg ke loro pensano ke sia una malata….nn mi va……infatti a volte cerko di sfogarmi solo kn me stessa………xke so ke nessuno…puo aiutarmi in passato mia mamma mi porto da una psicologa..mi faceva prendere farmaci..ma nn e servito nulla….spero solo ke un giorno finira tutto cio…xke a volte stesso ke m faccio skifo…nn ho nemmeno vg di scendere…di farmi vedere dalla gente…voglio solo rimanere da sola..e mi kiudo nel mio mondo pikkolo..dove ci siamo io…e i miei kili….!!

  21. bau89 dice:

    ciao Lulù….
    come stai???
    più o meno ti capisco…….
    hai detto che nessuno sa……non hai un’amica speciale o che so, qualcuno….aiuta tanto dirlo a qualcuno che hai vicino….so che è defficile però davvero aiuta….
    posso sapere quanto sei alta e quanto pesi adesso???

  22. lulù dice:

    e no..non ho nessunoo…xo scrivo qua…xke sto in mezzo a ragazze ke hanno un mio stesso problema……e quindi nn pensano ke sia una pazza…o qualkosa…km potrebbero pensare altri…..fino poke tempo fa ho vomitato di nuovo….prp nn ho resistito…e ke avevo mangiato troppo…e quindi quando nn riesco…a mangiare normale..o meglio a kontrollarmi….e mi abbuffo…mi inizio a sentire una fallita…una ke nn e kapace di nnt…..e mi sento morire…xke il mio scopo e quello di sembrare xfetta……vorrei stare bene kn me…stessa…nn kiede nient altro ke vivere..in pace… sn 1,68 e peso 48kili….mi sento troppo male….tu bau89ke problema hai?

  23. bau89 dice:

    bè da quello che mi hai detto ti posso dire che sei sottopeso ma va bene per ora….
    io personalente non ho un problema……almeno non di questo tipo….i miei problemi sono normali seghe mentali…..
    il problema è che ho un’amica che soffre di bulimia e autolesionismo…..
    cerco di starle vicino, anche se spesso non è facile….la mia fortuna è che non sono l’unico a saperlo….lei ha un gruppetto di persone che sa le sta vicino e non giudica, anche se lei ha paura e si confida solo con me……sto cercando di spingerla verso un centro di autoaiuto…..però nn è semplice

  24. lulù dice:

    skusate se scrivo sempre tnt kommenti..ma qui e il mio uniko posto dv pox dire quello ke vg….e uno sfogo..qua…xcioo…ho appena finito di vomitare..tuttooo…e mi sento libera…vuotaaa…e km se quando vomitassi tutto quel mangiare…..vomito anke il mio dolore…la mia rabbia…..e uno sfogo…x me….ho sentito dire ke x aluni vomitare diventa il loro “amante segreto” e anke x me lo e diventato….quindi bau89 sei un ragazzo???!kmq mi dispiace x la tua amika..spero ke guarisca…presto…e m fa piacere ke nn la giudichi…ma ormai questo mondo e divenentato pieno di iposcrisia….e di gente ke giudika,..xo so…nel mio paese salerno….qui la gente giudika tnt…specialmente le mie amike….e x questo nn mi fido di nex.

  25. bau89 dice:

    si……mi chiamo Luca……
    brutta cosa non potersi fidare fidare di nessuno……ho passato anni prima di trovare qualcuno con cui possa fidarmi……..e ancora adesso sono molto diffidente………prima o poi troverai qualcuno che ti aiuterà, se ce l’ho fatta io ce la può fare chiunque credimi…..comunque spero sinceramente che non sia che vomitare sia diventato l tuo “amante segreto”….cerca di ribellarti a questo, so che ti aiuta a sfogarti, ma ci sono tanti altri modi migliori….cerca aiuto, è l’unico consiglo che posso darti

  26. Luna Blu dice:

    Ciao a tutti…
    Lulù quanti anni hai?

  27. lulù dice:

    grz luka….skusa se ti kiamo x nome….kmq accetto i tuoi konsigli spero ke ci riusciro..a konfidare kn qualkuno….in effetti in klasse mia e arrivato un ragazzo nuovo in klasse mio..molto karino.,.all inizio nn ci sopportavamo..poi abbiamo inziato a parlare e lui si sfoga molto kn me..va da uno psicologo….e molto bravo davvero…magari sara lui…il mio confidente……kmq questo mese dv kompiere 16 anni…spero ke il mio kompleanno…sara migliore..delgi altri..anni…baci

  28. jes dice:

    ciao a tutti,
    questa sera ho bisogno di sfogarmi,quindi scusate se sarò qui a scrivere le mie cazzate….
    oggi ho mangiato la nutella,lo yogurt,la pasta,i biscotti…non ricordo più il resto,naturalmente ho vomitato quasi tutto x paura di ingrassare ancora.
    So che è un comportamento stupido e perciò mi sento una perdente….è solo che ho avuto una giornata negativa…..
    VOMITO perchè sono triste,
    vomito perchè mi manca mia madre,la mia casa….la mia famiglia e tutto quello che non ho più.
    Vomito perchè il mio ragazzo mi fa sentire un’ospite disoccupata…
    Vomito perchè mi dicono che sono troppo golosa,anche se in realtà quello che mangio non lo assaporo per niente…
    vomito perchè il mio ragazzo non mi ama…
    vomito perchè mi manca l’odore di borotalco di mia nonna adorata…
    vomito perchè sono sei mesi che sto qui e i miei fratelli non mi vengono a trovare…
    vomito perchè mio padre è uno stronzo pedofilo,ma continuo a volergli bene….
    vomito perchè faccio tutto sbagliato…
    vomito perchè quando ho provato a morire sono stata salvata…mentre vorrei non esserci più…..
    scusate.Jes

  29. susanna dice:

    Ciao Jes,oggi passavo di qui….e ti ho letto.So di non essere nessuno,e so che le mie parole probabilmente non riusciranno a farti sentire meglio.Però nel mio piccolo,voglio tentare di esserti vicina lo stesso.
    Secondo me quello che hai scritto è disarmante,perchè rispecchia quello che hai dentro,e non esistono parole abbastanza grandi per consolare o attenuare un tale dolore.Ma sicuramente non hai nulla di cui scusarti verso gli altri.Forse devi solo provare a perdonare te stessa per il male che ti stai facendo.Però vedi,anche se non ci sono mai abbastanza parole,anche se non riesci a non farti del male,non vuol dire che non c’è una speranza….anzi,quella c’è sempre.Si tratta solo di saperla vedere,credo.
    La vita è dura,ma tu prova ad esserlo ancora di più.
    Io fra le tue righe ci ho trovato tanto di buono,questo fa di te una bella persona.Ti mando un forte abbraccio.

  30. jes dice:

    ciao Susanna,
    la tua risposta mi ha fatta sorridere,è bello quello che mi hai scritto,grazie di cuore.Jes

  31. lulù dice:

    ciao jes……mi dispiace tnt….x le kose….ke dici…ma io ti kapisco…xke vomito anke x alune kose ke dici tu….kome vomito x il ragazzo..sono triste…ecc…ti kapisco tnt tnt….kmq noi qua ti siamo tutte vicino….kmq se hai bisogno..sfogati….km ha dtt susanna la vota e dura…e noi dbb essere piu forti x andare avanti……xke purtroppo la vita e una lotta kontinua…….kmq anke kn tt i problemi….nostri…..vi auguro buona pasqua…bacioni…ragà…

  32. jes dice:

    Ciao LULù!
    Buona pasqua anche a te,oggi è tragica stare tra dolcini e dolcetti!A pasqua si mangia ininterrottamente qui da mia suocera…sono passata solo x fare gli auguri a tutti voi!torno a tavola….besos!

  33. Luna Blu dice:

    Jes…ma sei Jessy?

  34. Luna Blu dice:

    Sapete che ormai son mesi che nn vomito e nn mi abbuffo? a dire il vero nn mi viene neppure voglia…..però faccio sogni assurdi caotici..valige..sconosciuti in casa…rifiuti…traslochi…feste…banchetti…e nei sogni mangio…mangio…mangio..ci son dolcetti…e cose buone e so che poi devo vomitare…ma prima di farlo nel sogno capisco che è un sogno e allora continuo a mangiare sapendo che è un sogno e gusto il cibo…e la mattina mi sveglio e mi dico..nn hai vomitato…era solo un sogno…Comicio a sentire di nuovo il vero stimolo della fame e della sazietà…mangio di nuovo pane e pasta ogni tanto invece dell’insalatina solita di quando decidevo che nn mi abbuffavo e nn avrei vomitato (anche se nn sempre iuscivo a trattenermi)…è bello…non penso più al cibo 24 ore su 24..ma solo un po’ prima dei pasti…ho così tanto tempo per me ora……E il mio peso è costante…tendente al basso…sto bene…mi sento in forma…ho scoperto un po’ di cose che mi facevano star male della mia infanzia…il lavoro va bene…mi piace e vado più d’accordo con i colleghi…ridono anche delle mie battute…e son brava al lavoro…(nonostante tutto devo dire che questo sito è stato prodigioso..entrare qui e capire il mio problema ed ammettere finalmente a me stessa di averlo un problema!

    Buona giornata a tutti!

  35. lulù dice:

    ciau lunablu volevo sapere km hai ftt a nn pensare piu al cibo a nn fare piu abbufate…lo so ci vuole tnt forza….e buona volonta..ma a magari io ho un momemto “no” e mi abbuffo…vorrei ke mi aiutassi tnt.,.kmq mi fa molto piacere ke ora stai bene…..aspetto tua risposta….un bacioo

  36. Luna Blu dice:

    Mi son fatta aiutare dopo aver toccato il fondo…dovevo capire cosa mi ha traumatizzata nell’infanzia e poco per volta torna alla mente tutto…e allora capisci e ti senti unica…incominci a capire di avere un valore…e questo gratifica..e cerchi di impiegare tutto il tempo a disposizione per valorizzare la tua vita..per migliorarla…perchè la vedi come un dono e nn più come un peso…

    Lulù di dove sei?
    Quanti anni hai?

  37. Rosa dice:

    Luna Blu, è molto bello sentirti parlare in questo modo, sono contenta per te, tantissimo!!! E’ un’ ulteriore conferma che si può uscire, è possibile riagganciarsi alla vita vera e riprendere a gustarla, a viverla a fondo nei suoi lati belli e nei suoi aspetti di negatività, che comunque rimangono… l’importante però è avere la consapevolezza che tutto è vita e che si hanno le capacità per far fronte al negativo e superarlo…E’ vero che questo passaggio, l’uscita dal tunnel, come viene chiamata a volte la malattia, ha un che di prodigioso…di rinascita….gustati a fondo anche questo…te lo meriti!!!!

  38. lulù dice:

    grz lunablu..kmq sn pikkola..ho 16 anni..e sn di salerno
    kmq m fa piacere ke sei guarita…..vorrei riuscirci tnt anke io..ascoltero i tuoi konsigli..grz mille….kiss

  39. ashley dice:

    ciao a tutti sono una ragazza senza vita da quando mi sono ingrasata io pesavo 53 kg in 3 ani mi sono ingrasata 20kg adesso peso 77kg sono una balena.vorei tanto dimagrire ma non riesco e sofro tantisimo ma legendo che se vomiti il cibo dimagrisi adesso voglio provare anche io.vi saluto

  40. bau89 dice:

    ciao Ashley…..
    non so che idea ti sei fatta leggendo qui, ma tutti quelli che ci scrivono (almeno penso) stanno esprimendo il loro dolore in quello che stanno facendo…
    il vomito non è la via migliore, rischi di rimanerci dentro e poi tornare indietro è difficilissimo.
    ci sono tanti modi per dimagrire, per favore non sceglierne uno che ti rovinerà la vita

  41. lulù dice:

    ciao ashely kmq bau89 ha ragione nn vomitare xke purtroppo io c sn finita dentro..e nn riesco piu a smettere anke se ci provo..ma se nn vomito…mi sento morire…kmq in quest ultimo periodo..nn riesco piu a vomitare….cioe nn esce nnt….da quella bokka di merda….sto passando un bruttissimo periodo…un po depressa…anke kn il ragazzo..litigi in famiglia….spero ke passi…..in fretta un bacio a tutti

  42. susanna dice:

    Ciao ashely,come avrai notato,qui concordiamo sul fatto che la tua idea di provare a vomitare….non è poi così geniale,e più che aiutarti,ti creerà un altro problema.
    In linea di massima abbiamo tutti un problema,e stiamo cercando di uscirne.Tu vuoi davvero finirci dentro?Io non voglio dirti cosa mi spinge adessere quello che sono e perchè,forse temo che le mie assurdità potrebbero piacerti…..Ma tu non farlo,fidati di noi,e non farlo.

  43. Lottina dice:

    Ciao a tutte. E’ stupendo leggere di voi. Che n sono così sola. Che forse potete capirmi. Che Anche voi come me state vivendo in un lungo vortice che sembra non finire mai.

    Ho 17 anni. Due anni fa ero leggermente sovrappeso, così ho iniziato una dieta normalissima e ho raggiunto lo scopo di perdere quei 5 kl di troppo. Poi però la situazione è degenrata. E ho iniziato a controllare ogni mio pasto ogni cibo che avevo davanti. E sn arrivata a pesare 45 kl. Poi le cs sn migliorate e sn tornata a mangiare con tranquillità.

    Ma i veri problemi sn iniziati adesso. Non so neanch’io bene il perchè. Ma sappiamo tutte che una volta entrate in questo vortice il suo dolore non ti abbandona più. E il fantasma di due anni fa è tornato. Più funesto e terribile di prima. Ho iniziato a controllare, di nuovo, ogni cosa.
    Non se riesco a spiegarmi ma è come se il cibo fosse l’unica cosa che io riesca davvero a controllare. E provo piacere, un piacere immenso quando al posto di un piatto di pasta, mangio solo una mela o addirittura solo un caffè. Non vedo l’ora che arrivino certi giorni in cui n sn in casa a mangiare per poter evitare il cibo. Amo sentire lo stomaco che brontola, è cm se mi dicesse: brava! ce la stai facendo! Ci stai riuscendo!
    Ho 17 anni e sn alta 1. 58. e in un solo mese sn arrivata a 45 kl. di nuovo.
    mi sento in colpa dopo ogni pasto, dopo ogni caramella presa al posto di una fetta di carne. faccio dolci per controllare il mio stato.
    E’ il controllo, è l’equilirio che cerco da una vita e che non sn mai riuscita ad avere, se non adesso, se n con il cibo.
    E’ un’ossessione.

    Poi, n so perchè, a volte ultimamente mi abbuffo. Mangio a dismisura senza un motivo preciso. n riesco a capire. Capita per una giornata intera. Mango in continuazione. Poi cm se nulla fosse successo, con il senso di colpa che mi trafigge torno alle mie mele e ai miei caffè.
    per non sentirmi ripetere sempre mangiamangiamangia in queste vacanze devo aver messo su due kl.
    non so quanti, non mi peso da due settimane perchè ho paura. una paura maledette.
    E adesso so che tornerò nel mio vortice,
    che anche voi conoscete.

    N so se riuscite a capirmi, lo spero davvero.
    Io ho bisogno di questo controllo.

    Scusate lo sfogo.
    E vi ringrazio.
    E se potete, vi prego, aiutatemi.

    Grazie di cuore.

  44. mary dice:

    salve sono mary nn sono più una ragazza ho 44 anni .mi sono accorta di essere bulimica ,e so di esserlo anche perchè mangio di continuo e molto spesso mi procuro il vomito.sono obesa 20 kg in più del normale ,sono mamma di due bambine ,ho un lavoro che tutto sommato mi piace ,sono separata ,(e qui casca l’asino) e mi sento disperatamente sola .Da due mesi sono in cura con antidepressivi ,cerco in tutti i modi di reagire ,anche per le mie bambine .Mi guardo allo specchio e mi vedo brutta grassa e indesiderabile .Penso che il mio ex marito abbia fatto bene a lasciarmi , non sono più la donna che lui ha sposato .(anche se ho scoperto che mi tradiva già dopo un anno di matrimonio ).anche adesso mi guardo e non mi riconosco vorrei sparire

  45. susanna dice:

    Cara Lottina,ciao!Che bella la tua età,te la invidio tanto,in senso buono naturalmente.Penso sempre che se tornassi ad avere anche solo 20 anni,avrei un’altra possibilità….giovedì sarà il mio compleanno,sono ben 31 e pesano come un macigno.Comunque,non sono qui ora per parlare tanto di me e dei miei fallimenti di vita,ma è di ciò che hai scritto tu,che vorrei parlare.Io credo di capirti molto bene,quello che vivi tu,io lo stò vivendo già da un pò,e so cosa significa sentirsi forti controllando il cibo,la soddisfazione dello stomaco che brontola e tu resisti…..ci si sente davvero forti all’inizio.E’ qualcosa che gli altri non possono capire,perchè tu ci vivi di questo,vero?Io pure….vedo la mia vita che fa schifo,ed è colpa mia…..ma ho sempre il mio sogno di essere magrissima,e questo non me lo porterà via nessuno,non mi resta altro.Ma mica posso raccontarlo in giro,mi renderebbero la vita impossibile.Tutto questo per ripeterti che ti capisco,e bene anche,ma questo non significa che tu stia facendo la cosa giusta.Secondo me sei ancora in tempo per uscirne,e lo sai anche tu,perchè comunque stai chiedendo aiuto.E credimi,la vera forza,la tua vera forza,stà nel fatto che stai chiedendo aiuto,non nella resistenza al cibo.Io purtroppo non so quale sia la cosa più giusta da fare,come muoversi….però perchè non provi a parlarne a casa con i tuoi genitori?O magari rivolgiti ad un centro specializato,ma cerca di uscirne prima che puoi.Nel mio piccolo,posso tentare di aiutarti anche io,sono a tua disposizione per parlarne anche all’infinito.Non sei sola,questo non scordartelo mai,ok?

  46. susanna dice:

    Ciao mary,ma perchè ti vuoi tanto male e sei così severa con te stessa?Dubito che il tuo ex marito abbia fatto bene a lasciarti:un’altra donna pronta ad approvarlo come stai facendo tu ora,non la troverà mai più al mondo!Ma forse il punto è un altro….e non sto qui a dirti cosa non farei io per riavere la persona che amo nonostante tutto,quindi magari in questo ci capiamo….Comunque,secondo me devi reagire,ritrovare la fiducia in te stessa,e devi farlo per te e per le tue bambine.Ti guardi e non ti riconosci????Ok,allora riparti da zero e rifatti una vita!Stringi i denti,resisti ancora un pò,e datti un’altra possibilità!Il fatto poi che tu sia qui a parlarne con noi,mi sembra un buon punto di partenza!

  47. crissy dice:

    Ciao a tutte. Ho letto le parole di Lottina e mi sono commossa..perchè mi sono ritrovata. Fortunatamente adesso ho 21 anni e sto un po’meglio ma fino a poco tempo fa era un disastro! Anch’io ho iniziato con una stupida dieta copiata da un giornale per perdere qualche chilo.. quello che ho perso è stato il controllo!!! Da lì tutto ha iniziato ad andare a rotoli fino a quando mi sono convinta ad andare da una bravissima dottoressa. Lei un po’ mi ha aiutata ma la vera persona ad avermi salvata è stato il mio ragazzo. Adesso passo ancora qualche periodo no ma da quando ho trovato qualcuno che mi dimostra il suo amore sto molto meglio. Spero che le mie parole ti possano aiutare perchè so quanto si sta male.. l’importante è non perdere mai la speranza di un domani migliore.
    Un bacio a tutte

  48. Lottina dice:

    Grazie per le vostre parole, vi ringrazio davvero. Allora davvero non sono l’unica.
    E’ come se in questa tempesta fatta di incubi che non mi danno tregua avessi delle compagne di viaggio disposte a raccontarsi.
    Eppure ho paura, una maledetta paura.
    Più i giorni passano e più riesco a delineare i motivi e le cause di questo vortice. Sono sempre stata la classica ragazza che cento ne pensa e mille ne fa. Ho sempre creduto di poter riuscire a fare qualsiasi, qualunque cosa. Una superbia ingenua, innocente, maledetta. Ho sempre anteposto chi mi amava all’amore per me stessa. E sono arrivata ad odiare la mia immagine riflessa nello specchio. Non riesco più a guardarmi con un sorriso. Ma solo critiche, critiche continue.
    Ho intorno a me persone meravigliose che si sono accorte del mio cambiamento. Ma non del mio dolore.
    O meglio, sono io a non volerglielo mostrare, il mio incubo. Odio essere fragile. Odio cedere. Fallire. Come questa sera: cena prima di una partenza. Piadina. Patatine. Birra. Gelato. Caffè. Vorrei correre in bagno, spingere quelle due dita in gola e vomitare ogni cosa.

    Ma poi, chi lo dice ai miei genitori che sentono lo scorrere dell’acqua che hanno una figlia di 17 anni sull’orlo dell’anoressia?

    Ho capito anche il perchè delle abbuffate che riesco a cammuffare con un “visto che mangio?” E’ il controllo. Sempre quel maledette controllo. E’ così bello, così fantastico il lunedì. Quando so che i sensi di colpa mi annebbiano e lo stomaco torna a essere vuoto.

    Ma comprendere il dolore non basta. E credo che anche voi, amiche, lo sappiate bene. Se state leggendo e quindi anche voi avete cercato la parola anoressia su un motore di ricerca, sapete bene di esserci dentro. Eppure, eppure cosa può cambiare?

    E più i giorni passano, più mi nascondo.
    E più i giorni passano, più mi perdo in me stessa e dentro me stessa.

    Grazie di cuore a voi.
    Lottina.

  49. lulù dice:

    ciao lottina ti pox kapire xfettemante abbiamo anke quasi la stessa eta tu 17 io 16….anke a me kapita a volte di abbufarmi senza nessun motivo….e kosi vado a vomitare subito….prima andavo in bagno…e mi kiudevo a kiave…ora mia mamma se ne akkorta ke vomito ha levato le kiavi dei bagni..kosi sn kosretta a vomitare in un sekkio nella mia kameretta…faccio qualsiasi kosa pur di vomitare xke se non lo faccio…mi sento morire…anke io sn una patita di ogni kosa ke mangio…mi sento in kolpa anke se mangio solo una mela….e la kosa brutta…e ke stesso mi sento a diasagio kn me stessa…nn sto piu andando a scuola…e non sto piu uscendo di kasa…e kome se nn mi volessi far vedere da nessuno…non so…m inizio a preokkupare..nemmeno il sabato scendo piu….ripeto a me stessa…finke nn saro bellissima e perfetta nn usciro di casa….poi in quest ultimo peroriodo mi sn affezzionata ad un mio amico di classe e mi inizia a piacere tanto solo che lui…nn ha tnt initeresse x me…e il solito ragazzino..e forse e anke x questo…ke abbuffo…vomito..digiungo…diete……spero solo ke un girono mi possa guardare allo specchio..e dire…SI..MI PIACCIO…!!

  50. crissy dice:

    Ciao a tutte. L’altro giorno ho scritto con la speranza di dare un po’ di conforto a chi stava peggio ma oggi purtroppo sono io che ho bisogno di sfogarmi!
    Come sempre la felicità dura troppo poco..non sono guarita del tutto e il mio ragazzo si è stancato dei miei sbalzi d’umore o del mio panico quando si esce a mangiare. Mi ha detto che mi vuole lasciare così io mi sono sentita vuota e brutta e sola e ho iniziato a mangiare tutto quello che ho trovato a casa…il mio problema è che posso rimpinzarmi di tutto il cibo possibile ma non riesco a vomitare. Però ho paura di ingrassare, ma non un semplice timore, la mia è una fobia che riempie le giornate. Adesso mi faccio schifo proprio schifo perchè mi vedo già grassa e penso quanto manca alla prossima abbuffata. Se qualcuno mi può aituare anche solo a evitare queste terribili mangiate di schifezze lo prego di scrivere presto. Ciao ciao

  51. susanna dice:

    lulù,Lottina,crissy….quanto vorrei potervi aiutare,quanto vorrei trovare anche solo le parole giuste!Ma la realtà è che ora come ora,mi sa che ho bisogno di aiuto tanto quanto voi.Quindi vi dico solo questo:non mollate,non mollate mai.Un bacio grande a tutti….

  52. fagy dice:

    carissimo dott Piccini, non scrivo da tanto in questo sito……e cercando il mio nome e cognome su google è apparso quello che ho scritto sul sito tempo fa….con la mia mail completa che purtroppo mi identfica senza sbagli. Cosa si può fare perchè non succeda più? attendo una sua risposta, sono molto in imbarazzo, non c’è privacy
    grazie e buon week

  53. sara dice:

    Ciao a tutte…sono una ragazza che soffre di bulimia…faccio di tutto per dimagrire…ma non ci riesco…sono disposta a fare qualsiasi cosa pur di perdere kili…datemi dei consigli…ne ho un disperato bisogno…
    aspetto una vostra risposta…grazie,un bacio

  54. lulù dice:

    ciao sara purtroppo nn so kome aiutarti….xke soffro del tuo stesso problema….abke io vorrei dimagrire tnt un paio di chili…ma nn ci riesco…..e poi nn ce la faccio prp a nn controllora equel ke mangio…kmq ti do il konsiglio..cerka di nn pensare sempre al cibo..tieni la mente piu okkupata possibile….ciau beso

  55. Ilaria dice:

    Leggere le vostre parole mi ha fatto rivivere il mio perkorso di spine… 27 anni ke kombatto un nemiko ke non vuole cedere: me.
    In questi anni ho potuto kontarmi le ossa e poi, dopo qualke anno, fatikare a trovarle sotto strati di ciccia… Non sono mai riuscita a guardarmi allo spekkio senza farmi skifo… Non mi sono fatta mankare le dita in gola fino a vomitare l’anima… Nulla… Alla ricerka di una serenità ke non esiste, tutt’ora. Ora resta la paura. Paura di rikadere in quel vortice ogni volta ke l’equilibrio scende rapidamente… Mi irrita persino la mia ombra…. Ora non sono magra, porto una 48 e sto ankora lottando per tornare al mio peso forma.. Konsapevole del fatto ke non amerò mai il mio korpo, martoriato dall’odio.
    Ragazze… Un abbraccio a tutte.

  56. crissy dice:

    Cara Ilaria mi dispiace tanto sentirti così triste in questo momento..più o meno so anch’io come si sta anche se poi ogni dramma è una cosa a sè. Voglio solo dirti una cosa che forse in questo momento ti sembrerà stupida ma invece io penso sia importantissima: non smettere mai di amarti e di apprezzare il tuo corpo così unico e speciale perchè gli altri possono giudicarci, ferirci, abbandonarci ma se troviamo un alleata in noi stesse, cosa non così facile, è già una grande vittoria. Ti mando un abbraccio

  57. Ilaria dice:

    Crissy, grazie per le tue parole.. Il fatto è ke in realtà non sono mai riuscita ad amarmi sul serio. È per questo ke lotto, tutt’ora. Per trovare quella serenità ke mi permetta di vivere meglio. Lo auguro non solo a me stessa ma anke a tutte le persone ke stanno attraversando, pur kon storie e sfumature diverse, queste sofferenze..

  58. Ilaria dice:

    Non va davvero bene.. Oggi ho la visita del lavoro…. È da giorni ke non ci dormo… Mi skifa il mio korpo, la mia pelle… Mostrarla ad uno skonosciuto è una violenza in più…..

  59. crissy dice:

    Ciao Ilaria, spero vada un po’ meglio.. e spero che la visita sia andata bene..anche a me da fastidio mostrare il mio corpo agli altri (ma anche a me stessa) perchè non è mai perfetto quanto vorrei, nonostante tutti gli sforzi che faccio! Però se ti può consolare pensa che almeno tu hai un lavoro..io sono disoccupata da un po’ di mesi tanto per peggiorare le cose! Comunque mi sembri davvero una brava ragazza e quindi sono sicura che la vita prima o poi tornerà a sorriderti..anche se a volte è difficile non perdere mai la speranza! Un saluto a tutte

  60. Rory dice:

    Sono una ragazza di 19 anni e soffro di bulimia alternata da periodi di anoressia da circa 3 anni. NON SONO ANCORA RIUSCITA A DIMAGRIRE QUANTO AVREI VOLUTO!! Sono grassa, ho preso peso e no riesco a smaltirlo. ho la necessità di perdere almeno 5 kg prima del 26 maggio. Come posso fare?
    Aiiutatemi per favore

  61. crissy dice:

    Ciao Rory, anch’io alterno periodi in cui riesco a stare a stecchetto ad altri in cui mangerei il mondo.. però ti confesso che anche se io a volte mi vedo grassa so che in realtà mi mancano 3 kg per arrivare al peso forma! Quindi prima di essere in panico ti chideo di riflettere seriamente sul tuo corpo.. è vero che sei proprio così grassa o sei solo tu che ti vedi così? Penserai: “cosa vuole questa?” ti risp subito: il mio inferno è cominciato proprio con l’ossessione di perdere 5 kg entro giugno! Nel mio caso quei 5 kg da smaltire (non poi così necessari) sono diventati 17.. adesso riconosco di aver combinato un bel disastro! E’ perchè ci sono passata che ti dico di stare molto attenta e se puoi vai da un dietologo.. è lui che ti può aiutare davvero a dimagrire se ce n’è bisogno e soprattutto in modo sano! Spero di esserti stata almeno un pochino utile!
    Un bacione a tutte

  62. patrizia dice:

    come ordinare e quanto costa grazie by patty

  63. fly with you dice:

    ciao ragazze…..e da tnt ke nn scrivo.,…la mania di vomitare kontinua sempre….e quando vomito sn felice..felice ke il mio stomaco e vuoto….ma a volte kapita…ke mangio..ma nn riesco a vomitare…cioe pure spingendo….e facendo tt kome sempre..nn esce nnt!!!xke???mi kiedo…e la mi viene un nervoso…mamma mia….kmq ora dv scendere..quindi scappo…alla prox ragazze!!bacioneeee

  64. yle... dice:

    ciao…
    sono una ragazza di 15 anni e sono qui x sfogarmi un po….
    sono bulimica da 2 anni….e fra un po ne sono 3…
    mi sento uno skifo…
    mi sento grassa…mi guardo allo specchio e vedo vacca al posto mio…mi faccio schifo….
    non riesco ad avere un ragazzo xkè penso ke sono troppo grassa e penso di non poter piacere a nessuno…
    il fatto è ke non riesco + a dimagrire…prima qualke kilo lo riuscivo a togliere….anzi pure + di qualke kilo xkè riuscivo anke a digiunare….
    ma ora ho sempre fame…mangio mangio mangio…e sono ringrassata già di 2 kili…..xkè purtroppo non sempre riesco a vomitare….
    MI FACCIO SKIFO…..SONO GRASSA…..MI FACCIO SKIFISSIMO….SONO GRASSISSIMA….solo questo riesco a pensare….non sò come parlarne con mia madre….ogni giorno mi sento male…..non sò + ke cosa ho….tutti dicono ke la bulimia è una malattia ma io non ci credo…
    mi sto allontanando da tutti gli amici….e loro mi stanno aiutando..ma io non li riesco ad accettare i loro aiuti…
    ke devo fare???!!!io voglio dimagrire…voglio diventare normale come tutti….voglio riuscire ad accettare il mio corpo…ma x farlo devo dimagrire…
    se volete aggiungetemi su msn….[email protected]

  65. Ice Coffee dice:

    Frulla un pensiero nella mia testa,come ci si deve porre nei confronti di quelle ragazze giovanissime che urlano il proprio dolore attraverso il blog?Ragazze come Yle o Fly with you probabilmente si troverebbero a disagio nel leggere parole scritte da chi ha il doppio dei loro anni,tali parole risuonerebbero distanti,lontane e sostanzialmente si percepirebbe lo stesso divario che si riscontra con l’età…ecco che mi chiedo allora quale sia il modo migliore per far arrivare il mio messaggio,per colmare la distanza che ci divide,a volte anch’essa è un enorme ostacolo.
    Quante volte guardandomi allo specchio ho pensato “ecco una vacca in tutta la sua grassezza” soprattutto dopo aver mangiato,lo specchio era talmente piccolo per contenere in modo decente il mio corpo ma mi piaceva pensare che era il mio corpo ad essere talmente enorme da non entrare nello specchio.Più avevo questo pensiero e più mi convincevo di essere un elefante e non serviva a niente ripetermi che era frutto della mia immaginazione!!

  66. Ice Coffee dice:

    Il problema rimaneva ed era bello grosso!!Il problema ero io.Ancora qualche kg e potevo finalmente sentirmi in armonia con il mio corpo ma era una bugia perchè sapevo benissimo che dopo aver perso i kg che desideravo,ne avrei voluti perdere ancora…non era una questione di quanti kg riuscissi a dimagrire,almeno per me era una questione di sentirmi sempre più forte mentalmente perchè riuscivo a tenere sotto controllo un’unica cosa nella mia vita…mentre il resto andava a puttane.
    Yle nella tua vita c’è qualcosa,oltre al fatto di vederti grassa,che ti porta a stare così male da non riuscire ad accettare il tuo corpo?La mancanza di un ragazzo,la mancaza d’affetto,la mancanza di dialogo con i genitori o il non saper come porsi nei loro confronti sono cose da non sottovalutare…Non puoi pensare di risolvere tutti i problemi in una volta sola,se il tuo corpo non ti piace non risolverai di certo il problema vomitando ad ogni pasto,anzi peggiorerai la situazione e questo ti porterà sempre più lontano dal stare!

  67. Ice Coffee dice:

    Ti allontanerai da tutto e da tutti,inizierai a perdere gli amici,come forse sta già succedendo e i ragazzi non ti si fileranno manco di striscio…perchè sarai diventata schiva,sempre incazzata e triste….non credo tu voglia questo.
    Non ci sono soluzioni fatte con lo stampino,perchè ognuno ha la propria strada da percorrere ma come ti dicevo,se non ti piaci come sei,prova a migliorarti,senza per questo farti del male,senza per questo chiedere l’impossibile al tuo corpo e a te stessa..Vuoi perdere peso,non succederà passando le giornate in casa chinata sul wc,la prima cosa che metterai in bocca il tuo corpo l’assimilerà alla velocità della luce…esci,vai a correre,cammina,muoviti,comprati i roller,fai un pò di sport ma soprattutto dai al tuo corpo l’energia necessaria per sostenerti in tutto questo.Io ho perso 4 kg mangiando e facendo esercizio fisico ma ti assicuro che passo meno tempo di quello che credi a tenermi in forma.

  68. Ice Coffee dice:

    Non è pura utopia questa ma realtà,come mai ho perso peso pur mangiando,forse perchè non mangio a sufficienza per tenere il peso-forma ideale e forse perchè il mio corpo,dopo anni di rovinosi digiuni,sta riprendendo il suo ritmo…e se succede a me che ho 30 anni,vuoi che non succeda a te che sei in un’età dove il metabolismo brucia e non poco?Quindi se vuoi veder realizzati i tuoi sogni,fatti forza e armati di pazienza,concentrati su quello che vuoi e rendilo possibile ma tieni presente che puoi fare tutto in modo di stare bene,con te stessa e con chi ti sta intorno.

  69. Rosa dice:

    Io credo che chi sta intorno debba essere attento al messaggio che arriva, alla sua sostanza e non all’apparenza, e la sostanza è, come dici tu Ice Cofee,
    ” io sto male, non sono felice, mi faccio schifo, la mia vita mi fa schifo”
    E già se qualcuno coglie questo è un gran passo avanti! Il disagio interiore
    non è ancora riconosciuto ed accettato in realtà, si fa a finta di non vederlo,
    soprattutto in ragazzi/e che all’apparenza hanno tutto e quindi sembra che ” facciano i capricci”. E non si vuole vederlo perchè, inevitabilmente , quel disagio fa venire a galla quello di chi guarda e non sempre si è pronti a vederlo e a sopportare quel male!
    Tornando al tuo interrogativo Ice Cofee, una volta che chi sta intorno coglie la sofferenza, allora bisogna darle dignità e importanza ascoltando, valorizzando le risorse, dando fiducia anche quando tutto sembra perso,
    sostenendo la persona nello sforzo che sta facendo di cercare DENTRO di lei il valore e collegandolo con quello che sta FUORI.
    Il corpo è e rimane comunque importante, ma maltrattandolo è come se si maltrattasse l’anima, non ci si riconosce come importanti. Quindi sia la persona che manifesta il DCA, sia chi lo circonda e si occupa di lui ha questo compito importante ( che evidentemente prima non era stato affrontato abbastanza): dare valore, riconoscere, apprezzare per quello che ciascuno porta di unico ed originale !
    Ed ecco che perdono automaticamente valore tutti quei canoni estetici che
    livellano le persone, le fanno diventare tutte uguali.
    Condivido i ” consigli ” che hai dato a Yle, spero che i suoi genitori si accorgano del suo disagio e si attivino in qualche modo; vista l’età, sono loro i primi interlocutori, o dovrebbero esserlo! E a Yle dico: stai attenta ad usare questo canale per comunicare il tuo malstare, non ti conviene, alla lunga ti si ritorce contro: prova di nuovo a cercare un contatto con la mamma, speriamo che non sia troppo sorda!!!

  70. yle... dice:

    ice coffee….ho provato tante di quelle volte ad uscire…andare a camminare….andare in plestra per ore…ma nessun risultato.i risultati li ho visti solo qando andavo in palestra,ma ho dovuto smettere di andarci xkè mi sentivo senza forze….
    dopo molti tentativi di dimagrire normalmente..passare le giornate a camminare e mangiare correttamente ho deciso di ricorrere a questi metodi…
    penso ke la causa di tutto questo sono stati x primi i miei amici ke,ogni giorno mi ripetevano ke ero grassa…io prima non ci volevo credere,ma poi ho pensato ke se me lo dicevano loro era vero…
    e così ho provato a vomitare…vedevo ke stavo meglio…riuscivo a perdere peso…così ho iniziato ad alternare periodi di digiuno con periodi dove sfuotavo mezzo frigorifero e poi correvo in bagno…..x me sembrava tutto normale….era bellissimo quello ke facevo….
    io penso ke non siano stati solo i miei amici….io non riesco a confidarmi con mia madre…..è + forte di me….non sò come fare….
    Poi,quest’anno è cambiato qualcosa….sono andata alle superiori e ho trovato nuovi amici….ho iniziato a confidarmi con alcuni di loro….ho preso coraggio e gli raccontato tutto…ma come potevo immagginare ke non parlavano?infatti hanno messo al corrente mia madre…ma lei non ha fatto niente e non capisco il xkè…mia madre cerca sempre di risolvere tutti i problemi soprattutto i miei ke sono l’unica figlia….e ora ke si presenta un problema così…passa le notti sveglie a fissarmi e a piangere…ma lei non prende provvidimenti…..x me questo va bene xkè se prende provvedimenti poi devo smettere tutto e non è facile…lei vuole che io le parlo..ma non ho il coraggio…non trovo le parole..ho paura di fargli male….
    sono confusa…non capisco + niente….le mie amike a cui avevo confidato il mio problema hanno parlato….ora lo sà tutta la mia classe…e quasi tutte le persone ke conosco…..
    veramente…non sò ke fare….non sò se questo ke sto facendo è giusto o è sbagliato….non sò ke sono i dolori ke sento ogni giorno…non sò niente…
    per rosa….come ho già detto io non riesco a comunicare con mia madre…non sò xkè ma pensoo ke se io gli parlo di questo problema la famiglia và in frantumi e io non voglio essere responsabile di questo….quale sarà la cosa giusta da fare???bhà…non lo sò…

  71. Ice Coffee dice:

    Yle ovviamente se non mangi ti mancano le forze e andare in palestra non ti porta a nessun miglioramento.
    Il dialogo con i genitori è sempre difficile,non solo alla tua età ma anche alla mia,tua madre probabilmente è stata colta alla sprovvista ed ora l’unica cosa che riesce a fare è stare a guardarti e piangere perchè non sà come aiutarti.Non credere che per lei sia facile accettare l’idea che sua figlia abbia un problema che se trascurato può portare a gravissime conseguenze,forse entrambi state aspettando di fare il primo passo e non sapete come avvicinarvi.Parli dei tuoi amici ma che amici sono quelli che ogni giorno ti ripetono che sei grassa,fino a farti pesare enormemente una condizione in cui forse non ti trovavi nemmeno.Logico che se non mangi dimagrisi,non è così se mangi e vomiti ma ricordati che in tutte e due i casi subirai dei drastici cambiamenti fisici e non in modo positivo,la pelle ti diventerà secca,brutta e squamosa e il corpo perderà tonicità.

  72. Ice Coffee dice:

    Senza contare che l’umore subirà un drastico cambiamento,allora si che inizierai ad avere molti più problemi di quelli che hai adesso…sarà un continuo andare a fondo e risalire diventerà sempre più difficile.

    Rosa tutto quello che dici è vero,ritengo anche che a volte basterebbe che chi ci sta intorno avesse fiducia in noi stessi,ci facesse sentire l’affetto,utili e importanti…La vita fa schifo?Si sono d’accordo ma è anche vero che spetta a noi migliorarla,indipendentemente da quello che ci succede,se rimaniamo a disperarci e a lamentarci senza provare a migliorare la nostra situazione,non faremo nessun passo in avanti…possiamo avere intorno a noi tutto l’affetto di questo mondo ma se non sappiamo trarne beneficio non servirà a molto.Se stiamo così male,cosa abbiamo da perdere nel provare a stare meglio?Niente,anzi abbiamo tutto da guadagnare.

  73. yle... dice:

    lo sò ice coffee….è vero ke l’umore cambia e non solo…..in questi 2 anni sono cambiata molto….
    prima ero una ragazza che rideva skerzava e il divertimento era al primo posto…..adoravo stare con i miei amici e quando uscivamo volevo sempre rimanere fuori a cena con loro….ora invece è tutto il contrario…
    mi sono chiusa in me….penso ke nessuno può veramente capire come mi sento…non voglio + uscire xkè penso ke tutti mi guardano e non mi sento all’altezza xkè tutte le mie amike sono magre e io no….
    Gli amici di cui ti parlavo ke mi dicevano ke ero grassa li ho allontanati…ho litigato con loro xkè avendo sempre fame ero nervosa e loro non mi potevano capire…..ho sempre avuto qualke kilo in + ma ora stanno pesando….
    mi sembra ke tutto il mondo è contro me…..xkè non posso essere magra???!!!!non lo sò il xkè…..io mi sono stufata di avere come miglire amico il wc……mi sono stufata di dovermi sempre nascondere…di vergognarmi di mangiare….ma io mi faccio skifo e non posso smettere…almeno così ho un modo x sfogarmi…

  74. Ice Coffee dice:

    Già puoi sfogarti ma è una magra consolazione,a cosa ti serve piangerti addosso,continuare a ripeterti che sei grassa e che ti fai schifo?Non serve a niente se non a farti perdere completamente la stima di te stessa.Vuoi rovinarti lo stomaco e i denti con i succih gastrici,vuoi continuare a stare chiusa in casa,tu,il frigo e il cesso,vuoi che tua madre ti osservi senza fare nulla e pianga?Dubito,lo so che le mie parole possono sembrare dure ma fino a quando non ti convincerai che la soluzione al tuo problema non è quella che stai adottando,non cambierà niente,se non in peggio.Dici di essere grassa ma vorrei sapere quanto pesi e quanto sei alta ma soprattutto se la tua costituzione non ti permette di andare oltre una certa soglia,non puoi chiedere al tuo corpo l’impossibile,a meno che non ti seghi le gambe e le braccia,in modo da avere meno peso sulla bilancia.Se passi tutto questo mese ad ingozzarti e vomitare,a fine luglio cosa avrai risolto?Non credere che perderai 10 kg come per magia.

  75. Ice Coffee dice:

    Non credere che starai meglio,assolutamente no,questo te lo può confermare chiunque stia passando il tuo stesso inferno.Impara a fregartene di quello che dicono gli altri,inizia a pensare di piacere prima cosa a te stessa…ritornerai a sorridere,ad essere simpatica e di compagnia,a quel punto non sarai tu a dover correre dietro i ragazzi ma saranno loro a cercarti….cosa che non stanno facendo ora…Non ti chiedi come mai?Forse a loro non importa se pesi 55kg invece di 50kg ma come puoi pretendere che ti stiano vicino se sei scontrosa,incazzata con tutti e vuoi chiuderti in te stessa.Io ho sofferto d’anoressia e ti assicuro che quando pesavo 10 kg meno di adesso,allo specchio vedevo un cetaceo…ma non era così…quando ho smesso di lagnarmi e di assistere in passività alla mia vita,ho cominciato a stare meglio….ma se non credi in te stessa e se non credi che si può cambiare e stare bene,le mie parole sono completamente inutili,come gli sfoghi che fai perchè non servono altro che a crearti illusioni.

  76. Rosa dice:

    Per la mia esperienza più si aspetta e peggio è.
    Yle, se davvero vuoi cambiare il comportamento di questa fase della tua vita e tornare a sentirti contenta di come sei, di quello che fai, delle relazioni che hai, allora non aspettare e fai qualcosa ! Se senti che la mamma ( hai solo lei vicino? e il papà?) è fragile , non può capirti ed essere un riferimento forte, allora chiedile di andare da uno specialista nell’ospedale più vicino, oppure lasciati portare, se già lei te lo ha proposto!
    Troverà l’aiuto , di cui anche lei ha bisogno, per starti vicino nella maniera giusta.

    Sono d’accordo con te Ice Cofee: la decisione di voler cambiare deve partire dalla persona, altrimenti si costruisce sulla sabbia! Spesso però la salita è talmente ripida che si ha bisogno di qualcuno che sostenga quando si sta rotolando indietro e perdendo la motivazione.
    Tu forse sei uno dei rari casi che con le sue sole forze è riuscito ad uscire
    e superare positivamente una fase difficile della vita, per giungere ad un’altra di maggior consapevolezza e maturità! Non è facile e sei stata dvvero brava!

  77. Piccola dice:

    forse per colpa di un ragazzo che non si fa sentire per settimane e poi spunta dal nulla come se niente fosse trattandomi spesso solo come un oggetto (ma io, non so perché, credo di amarlo), forse per la sottopressione di essere sempre bella e perfetta.. ma il cibo è diventato ossessione pura per me. ho iniziato a soffrirne a 14 anni, pesavo circa 40 kg x 1.70, dopo intorno ai 16 grazie a degli obiettivi nuovi ho presto dei kg, fino ad arrivare a 52.. cmq ero ancora magra x la mia altezza. poi 6 mesi fa è tornata la mia follia.. ho iniziato a vomitare meccanicamente dopo i pasti, dopo ogni merendina di 88 kcal, dopo ogni piatto, qualsiasi cosa.. era iniziato con la serie “oggi vomito ma domani no”, e invece tutto è diventato molto naturale.. e anche se non ho mai fatto abbuffate eccessive ho vomitato regolarmente per mesi, ora nell’ultimo mese mi sono imposta di non farlo +.. digiunare mi sembra più pulito. la sera non mi reggo in piedi.. anch’io prendo caffé e tè continui per tenermi un pò su. peso poco, oscillo tra i 45 ai 46 kg, ma continuo a vedermi troppo grassa, penso che le modelle siano più magre di me (ma le persone che mi stanno intorno dicono che non è così, che anch’io sono magrissima), inoltre anche se mangio non più di 400 calorie al giorno, qualche volta 500.. non riesco a dimagrire più. “devo impegnarmi di più” penso.. ma mi rendo conto di non essere felice. ieri ho preso quasi un kg dopo aver mangiato circa 850 Kcal (ero davvero esausta e avevo bisogno di energie.. ero troppo a terra) e oggi ho avuto una crisi pazzesca. il panico di non sapere più quando riperdere il peso. oggi ho mangiato 420 Kcal ma avrei voluto vomitare.. ho litigato con mia madre perché mi ha fatto mangiare per forza. e non capisco perché o per chi sto facendo questa cosa. è davvero una lenta autodistruzione. mi manca l’amore. non mi sento mai adeguata o bella abbastanza, mai giusta abbastanza, o perfetta abbastanza.. su internet leggo spesso blog e siti come questo dove tanta gente condivide le proprie esperienze.. questa è la mia.. spero di trovare un equilibrio prima o poi..

  78. yle... dice:

    rosa….sì io ho anche mio padre fortunatamente….ma non mi confido quasi mai con lui…e non riesco a confidarmi neanke con mia madre….non sò che fare….mi sento sola….e non mi può capire nessuno…
    non sono buona a niente…mi sento sola una vacca quando mi guardo allo specchio…non c’entro neanche + nello specchio.

  79. Piccola dice:

    ieri 290 kcal, oggi 470 circa. se continuo così posso davvero rischiare la mia salute? fin’ora anche se a volte sono veramente debole mi sento anche forte in un certo senso.. io posso vincere la fame. la stanchezza. tutto. quello che mi dispiace di più è litigare con mia madre, che spesso mi accusa e mi costringe a mangiare. io esito così tanto anche di fronte ad un pezzo di anguria. forse sono malata.. non lo so. ma io continuo a vedermi con troppi kg addosso, e colpevole.. non so di cosa. e non so perché lo sto scrivendo qui..

  80. Rosa dice:

    Piccola,
    questo nome che ti sei data si lega in qualche modo alla tua età anagrafica o te lo sei messa pensando al tuo aspetto fisico? Oppure ti senti “piccola” interiormente? Riflettici un po’ su!
    Sentirsi inadeguate, brutte o non attraenti, mai abbastanza brave, incapaci, grasse, guardarsi allo specchio e vedere ” una vacca”…potremmo continuare a lungo, andando a prendere dai messaggi espressioni di questo tipo che esprimono l’immagine interiore negativa che si è costruita dentro e che limita o costringe la persona a comportamenti distorti per inseguire un modello astratto, assomigliando al quale si pensa di venir accettate dagli altri. In fondo pensiamo che mostrarci per come siamo, nella semplicità più assoluta, senza restrizioni o vomiti, non vada bene, non piaccia a chi ci sta attorno.
    Ma noi come siamo davvero?
    E se quell’immagine che abbiamo di noi non è quella vera, autentica, ma è
    quella che gli altri ci hanno appiccicato addosso ed è la LORO immagine e noi con quell’immagine abbiamo poco in comune?
    Se la vediamo da questa prospettiva cambia davvero tutto!
    Allora dobbiamo usare tutte le NOSTRE energie per scacciare quell’immagine che ci fa stare male, perchè non corrisponde a noi e lavorare per irrobustire quelle parti di noi che ci piacciono. Dar spazio alle emozioni
    che ci fanno star bene, far fatica, non per costringere il corpo a sopravvivere con poco cibo o ad eliminare quello di troppo, ma faticare col pensiero e col cuore per realizzare l’immagine che noi abbiamo di noi stessi, fatta dei nostri sogni, delle nostre aspirazioni, delle nostre capacità. Ed è una fatica ancora più grande di quella che si fa per controllare il corpo, ma ripaga, perchè alla fine, se faccio qualche passo avanti, è mio, e non l’ho fatto per piacere a qualcun altro, ma per piacere di più a me stessa!

  81. Faith dice:

    Ciao Piccola!!! Me la ricordo anch’io, quella sensazione di onnipotenza che dava il digiuno, vedere come noi siamo + forti degli altri, che si piegano agli istinti e alla golosità, men3 noi riusciamo a fare grandi cose nutrendoci di niente …. Purtroppo ci si attacca a qsto x sentire che la nostra vita va bene, ma nn è così!!!! Controllare il cibo è 1 meccnismo x trovare 1 senso a 1 vita in cui sentiamo che in realtà va tutto male, è tutto completamente fuori controllo!!! E’ triste che nn riusciamo a trovare niente di meglio x darci 1 ragione x andare avanti…

  82. Piccola dice:

    Grazie Rosa e grazie Faith per i messaggi.
    Ho notato inoltre che il metabolismo inizia a dare problemi.. non so.. se mangio tipo 600 oppure 700 calorie ingrasso.. e dovrebbero essere molto meno di quelle che dovrei assumere..
    Mi angoscia non essere perfetta, gli altri mi vogliono così.. penso..
    Il ragazzo che mi piace mi ha detto che sono perfetta così.. questo dovrebbe farmi stare meglio.. ma io voglio dimagrire ancora..
    Poi ho un po’ di maniglie dell’amore anche se peso poco, è stranissima come cosa.. ma quanto dovrei pesare per farle andare via? 40 kg sul serio?..

    Mi sono chiamata Piccola perché tutti mi chiamano così, anche lui. Non c’è un vero motivo.. forse è questo che suscito negli altri.
    Quello che più mi fa schifo è vedere le mie foto quando pesavo 52 kg.. piango e mi odio. So che non è normale questo comportamento.. so che se continuerò così impazzirò..
    Poi non è carino da dire ma sto avendo anche dei problemi.. tipo sono costretta a prendere lassativi, il ciclo mi dura un giorno.. scrivo su un foglio caloria per caloria..
    Se mangio più di quanto dovrei poi vado in bagno a vomitare.. è successo anche oggi con un po’ di carne..
    Perché ho paura di sentirmi grassa e non abbastanza giusta o perfetta? È come se dovessi sfidare me stessa in continuazione. Oggi le ossa delle gambe e le ginocchia mi facevano malissimo.. è legata alla mancanza di qualcosa?
    Comunque devo lottare contro tutto questo.. devo trovare la forza..

  83. Faith dice:

    Be’ Piccola, mi dispiace tanto, ma nel tuo caso è “normale” aumentare di peso anche solo con 700 Kcal, xchè ormai 6 abituata ad axumerne molte di -…. E x qnto riguarda quelle che tu definisci “maniglie dell’amore” poxo dirti che è poxibiliximo che tu abbia delle parti del corpo – magre delle al3, è pura e semplice costituzione!!! Io anche qndo ero anorexica (ora sono bulimica) avevo i polpacci groxi, xsino la dottorexa del centro x i DCA nn riusciva a spiegarselo!!!! Cmq Piccola, io credo che tu stia seriamente compromettendo la tua salute!!! Nn te lo voglio dire x fare la maestrina, te lo dico da malata a malata!!!! Credo che dovresti fare delle analisi e dei controlli specifici x qsti dolori alle oxa, potrebbero diventare qlcs di grave se li trascuri!!!! E soprattutto, se davvero vuoi lottare, credo che dovresti chiedere aiuto, come minimo a 1 psicanalita, x spostare la tua attenzione dal peso ai problemi che realmente vanno risolti!!!! X uscirne la cosa + importante è la determinazione, quando sarai veramente decisa xò avrai bisogno di tanto aiuto, xchè è molto difficile….

  84. Piccola dice:

    Cara Faith, non credo di dover ancora andare dallo psicnalista.. ho confessato il mio disagio a un ragazzo che mi sta molto a cuore, lui non mi ha giudicata negativamente o rifiutata.. mi ha solo capita e incoraggiata a stare bene.. ma non sarà il suo affetto a farmi vedere tutto positivo.. (anche se l’amore è importantissimo in questi casi)

    Oggi ho riflettuto su quando si può dire di soffrire davvero di anoressia.. davvero bisogna pesare 30 kg? non credo. che proporzione ci sarebbe tra peso e altezza? cmq secondo me è un atteggiamento di rifiuto e odio verso il cibo, indipendentemente.. ogni caso è a sè.. io per esempio nell’ultimo mese e mezzo ho avuto una forte ricaduta e sono scesa di diversi kg rifiutando il cibo ed essendo un pò folle.. (con alcune volte che ho vomitato, purtroppo è successo anche neanche tanto raramente)..spesso ho avuto proprio delle crisi nervose, soprattutto dopo che in preda alla disperazione di aver assunto più calorie del dovuto (ma sempre non + di 600) ho vomitato qualsiasi cosa.. mi sentivo morire.. sentivo la mancanza totale di zuccheri.. mal di testa che avrebbe potuto uccidermi.. niente ancora nello stomaco..
    non so se ritenermi ancora anoressica. spero di no. oggi pesavo quasi 47 kg.. meglio di prima.. ma la pancia è sempre vuota.. credo che non si possa pesare 43 kg da un giorno all’altro.. ma in quell’intervallo di tempo ci si può considerare con quel disturbo oppure no? non voglio affatto essere definita anoressica, spesso la gente del posto me l’ha detto (soprattutto quando ero più piccola) ma io credo che ci siano tante sfumature..
    vorrei solo capire meglio cosa sto combinando..
    soprattutto se l’anoressia e il vomito sono associabili, indipendentemente dalla bulimia.. anche perché le bulimiche dovrebbero ingozzarsi di cibo e poi rimettere.. ma io non mi ingozzo, mangio normalmente, anche meno del dovuto, ma poi sto in colpa e capita che vado in bagno a fare la cosa più terribile del mondo..

  85. mi odio dice:

    ciao a tutte. sono una ragazza di 16 anni, e da 1 anno e mezzo sono fissata con la dieta ecc… mi sto rovinando la vita… sono convinta ke l’unico modo x essere felice è essere magra, quindi se nn mi sento in forma mi rifiuto di uscire di casa. Sono alta 1.70 m. all’inizio sono andata da una dietologa e grazie a lei sono passata da 85 kg a 75 kg. poi cn lei nn perdevo piu niente, così ho iniziato a fare di testa mia, e nel giro di pochi mesi sono arrivata a pesare 65 kg. mi sentivo abbastanza bene ma non ancora contenta. il mio obbiettivo era quello di raggiungere 60 kg sin dall’inizio. ma poi è arrivato l’inverno e non mi sono piu trattenuta. ogni lunedi mi facevo la promessa di ricominciare, ma spesso nn duravo piu di 2 giorni. e così nel giro di 9 mesi ho ripreso i 20 kg ke avevo perso. questa estate mi sono rimessa a dieta ed ero arrivata a pesare 71 kg in poco tempo, ma è bastata una sola settimana di abbuffate a piu non posso ke ora sono 77 kg. mi manca la costanza e la pazienza e nn faccio altro ke pensare al cibo. SEMPRE IN CONTINUAZIONE. ho provato numerose volte a vomitare dopo le abbuffate, ma (fortunatamente) nn ne sono in grado. questo mi salva da una strada che forse potrebbe uccidermi, ma sono sicura che se ne fossi in grado vomiterei di certo. vorrei solo pesare quei maledetti 60 kg e mantenerli… senza tutte queste fisse assurde ke mi prendono in continuazione… mi piacerebbe trovare persone con cui ci si possa sostenere a vicenda…

  86. aprile dice:

    non si guarisce mai dalla bulimia e dall’anoressia, chi è forte sa tenerla a bada, ma uquesta maledetta malattia è sempre dentro di noi.
    ho 40 anni e sono malata da 20, prendo 10 kg in un mese e se decido li perdo in un alro mese……….. è così da sempre. NON SI GUARISCE MAI!!!!!!!!!!!!

  87. Luna Blu dice:

    Aprile non credo…io penso si guarisca :-)

  88. mi odio dice:

    io non so se sono bulimica. so solo che ho una terribile fissa. spero che quando raggiungerò il mio obbiettivo di peso, smetterò con le abbuffate alternate alle diete da fame. spero di mangiare normale senza la solita fissa del cibo…

  89. Hatemyself dice:

    Io a 17 anni sono arrvato a pesare 120 kg per colpa di questo decisi di sigiunare ed in un mese persi 4o kg ora ne peso 90 ma ne vorrei perdere almeno 20 o trenta altri… vomito ma non succede niente, qualcuno mi saprebbe dire come fare per favore!!
    avvolte mi viene da suicidarmi solo xk non riesco ad arrivare al peso che voglio… è diventata un ossessione e se non ce la faccio nn so come finisce…

  90. angy dice:

    io nn so cosa mi sta succedendo….pesavo 54 kg cinque mesi fa…sn alta 1,60m….ora peso 40 kg…ma nn sono ancora contenta e continuo a non vedermi bene…a vedermi grassa…non so + che fare x fare uscire da me questo kiodo fisso…nn ce la faccio +…vorrei pensare ad altro,ma proprio non ci riesco…

  91. selene dice:

    ho 27 anni un figlio stupendo di 7 anni,avrei tutto per essere felice ma non ci riesco, da anni mi vedo brutta e grassa,sento di non meritare nulla,sono a terra.L’importante è non farlo vedere.tutti mi vedono felice…non sanno che quando sono sola la sera ingurgito di tutto e voglio solo vomitare x’ mi odio mi faccio schifo

  92. cristina dice:

    ciao a tutte anke io vomito o pure nn mangio ingurgito migliaia di pillole dimagranti.nel ultima settimana mi sucede ke mi ingozo e poi nn riesco a vomitare mi faccio talmente male ke mi facio uscire il sangue mi potete dire cosa mi succede x piacere

  93. mizze dice:

    io non ho letto tutto ma solo pochi pezzi che tutte voi scrivete e vedo che difronte a me siete quasi tutte magre forse anche troppo ma non per questo non vi invidio io sono troppo grassa e me li porto da 20 anni sono una donna giovane e vorei trovare la forsa e la costansa per dimagrire ma non so come fare

  94. Luna Blu dice:

    mizze una curiosità..quant anni hai? Quanto sei alta e quanto pesi?

  95. mizze dice:

    luna cio 39 sono alta un1,60 e peso tanto 96 non puoi imaginarti come mi sento

  96. mizze dice:

    mi dispiace che nessuno vuole rispondermi credevo che allmeno qui cera qualcuno che mi dava dei consigli come trovare la forsa per fermarmi di mangiare

  97. Luna Blu dice:

    Mizze…non è che nessuno vuole risponderti…ho letto solo ora…
    Fai attività sportiva?
    Purtroppo non c’è una bacchetta magica…se vuoi dimagrire devi mangiare meno e fare attività sportiva

  98. Amira dice:

    Buongiorno a tutte! ciao Luna=) come ti senti? io sono tornata nel mio paesino tra le Alpi per qualche giorno..mi fermerò finchè sarò sicura di avere la forza necessaria per andare avanti lontana da casa.. Qui le cose sono difficili e le dinamiche fra noi non sempre amichevoli -a volte ci odiamo proprio!- ma c’è affetto vero.. Non potete immaginare la gioia di rivedere mio fratello..per me è come un figlio, non posso stare lontana da lui..

    Vi auguro di trascorrere un sabato sereno, un abbraccio fortissimo
    Amira

  99. Lizzy dice:

    Ciao a tutte mi chiamo Lisa,
    mi sono sempre sentita grassa e fuori forma anche se sono sempre stata normo peso, due anni fa pero avevo preso un po di kl in piu cosi ho iniziato a mangiare meno, avevo eliminato completamete la pasta il pane, l’olio, le bibbite e tutte le sostanza piu grasse dalla mia alimentazione…
    e sono riuscita a perdere 7 kg arrivando a pesare dai 54 hai 47/48 kg…
    in questi anni sono stata completamente ossessionata dal cibo, contavo le calorie ke assumevo in ogni giornata, sententendomi soddisfatta e realizata soltanto quando nn superavo le 400 cal giornaliere, però astanendo mi dal mangiare per la prima parte della giornata cm faccio di solito ci mimenti in cui perdo il controllo e giornate in cui da sola a casa mi riduco a mangiare in continuazione prima una cosa e poi una altra passando poi la restante parte del pomeriggio a vomitare e a cercare di bruciare cal correndo sul posto…
    in piu anche la mia famiglia nn mi aiuta mia madre ke quando vede ke mangio poco mi spinge a mangiare di piu e poi quando vede ke esaggero un po mi dice ke cosi finisco per ingrassare(e cosi vado a vomitare), e poi mia sorella ke ke mangia pochissimo e per quanto è dimagrita gli si è anche bloccato il cilo, e so che nn la dovrei vedere come un esempio ma se mangio piu di lei mi sento in colpa…
    nessuno sa di questa mia situazione, sanno si ke mi sento grassa e ke cerco di mangiare poco me nn credono ke arrivi fino a vomitare….

  100. nuvola dice:

    ciao, sono dimagrita quasi 10 chili facendo sport e non mangiando quasi nulla. Stavo bene ormai non avevo più fame. Poi il mio rag mi ha lasciato per spinegermi a mangiare. Quando è tornato da me ha ripreso a mangiare per fare piacere a lui. Ma ora sto male, mis ento grassa, una barca. Da una settimana ho iniziato a vomitare anche se non mangio molto. Solo prima di andare a letto mi viene la voglia di dolci e poi vomito. Spesso mi accade anche a colazione. La mia giornata è standard. Tanto sport, lavoro e casa. Il mio ragazzo c’è poco…io soffro molto. Non mi sento come le altre ragazze, amate e stimate. Mi faccio schifo nonostante tutti pensino che sono carina, forte e che ho tutto. Invece in relatà non ho nulla e spesso quando sono tra la gente ho paura e devo scappare…mi viene da piangere. Il mio unico scopo ora è dimagrire per essere invisibile, ma sono triste e mangio. Poi vomito e mi peso e penso che sino a quando non riuscirò a tornare a non mangiare questa è una soluzione per non diventare una balena. M ain realtà vorrei solo che il mio raga stesse un pochino con me…….

  101. lau dice:

    lizzy anche a me è successo qualcosa di simile… anche io ero dimagrita abbastanza, per poi cominciare ad essere bulimica, è ormai un bel pò che lo sono e dalla fine dell’estate ad ora ho messo su peso… oggi è stata un’altra giornata grigia, mi sento sempre meno in grado di farcela… anche da me notano che vorrei dimagrire, ma proprio quando mangio con gli altri mangio poco, è invece quando sono da sola che arrivano le abbuffate… mi fa male la pancia, mi sento a volte scoppiare, tutto questo mi compromette la giornata…
    mi sn posta un obiettivo, cm un pò tutte qui dentro, immagino, e voglio raggiungerlo, vincere questa sfida personale… lizzy siamo tutte in cerca di aiuto e affetto: sono con te…
    un abbraccio

  102. mara. dice:

    salve a tutte… anke io come voi sono ossessionata dal cibo… da tre anni e mezzo a questa parte nn vivo + come dovrei, come vorrei… nn so come mi faccia a sopportare la gente ke mi circonda, sono scontrosa,nervosa…e bulimica. qst è la causa sn BULIMICA… FINALMENTE RIESCO AD AMMETTERLO… me lo sono tenuta dentro per troppo tempo.. e sono sopravvissuta ma ora penso di nn farcela… nn c’è nient ke mi gratifica… nn ho un ragazzo,nn ho un bel rapporto con la mia mia famiglia( mia madre soprattutto) etc…ogni giorno devo fare il conto col mio umore ke varia a seconda di ciò ke mangio e di quanto mangio…ci sono giorni in cui mi mantengo sulle 900 calorie .. ma poi senza sentire il peso del cibo ke ingurgito salgo e 2000..3000 come se niente fosse il giorno seguente…e poi ci sono intere settimane ke sto sempre a mangiare nell’arco di tt la giornata.. la sera mi dispero nel cercare di vomitare.. ma nulla o poco.. nn voglio ke i miei mi scoprano e così butto giù lassativi e lassativi….tt quello ke riesco a mettere da parte di soldi lo spendo nei supermercati e nelle farmacie..uffaaaaaaaaaaaaaa SONO STANCAAA… solo quando tocco il fondo riesco a ricominciare a controllarmi e ad avere una “vita sociale” ma poi come vedo ke la mia vita fa schifo e ke nn cambia nulla ritorno allo stato depressivo di una bulimica Antipatica, Asociale,Apatica….help meee…

  103. stellina dice:

    ciao. è la orima volta che scrivo su un sito, non so bene come funziona. so solo che mi sento terribilmente insoddisfatta e infelice, sola…
    oggi ho mangiato una quantità di cibo che potrebbe sfamare tt i bambini del terzo mondo, ma nn ho mai vomitato. ho provato qlc volta ma nn ci riesco, cosi dopo sento un fortissimo dolore all’addome e ci vogliono giorni per farmelo passare.. come si chiama questa malattia, quando si mangia tantissimo ma nn si vomita?
    nn so molto su qst cose, è meglio o peggio vomitare? come si fa a smettere di inghiottire tutto il cibo che si trova davanti?
    spero che qualcuno mi risponda grazie

  104. Polla dice:

    ..ciao stellina,di solito io non solito io non scrivo in qsta pagina,ma in un’altra.. ma per la paura che nessuno ti risponda,eccomi qui.. non credo di poterti illuminare,ma almeno renderti una minima la situazione + chiara.. inizio col dirti che è meglio se non vomiti,perchè nel momento in cui inizi a farlo diventa tutto un po’ + complicato.. il fatto è che senza vomitare i sensi di colpa diventano più grandi,ma ti assicuro che per uscire da qsta situazione è solo un vantaggio.. da come scrivi mi sembri molto giovane(non che io sia vecchia..) quindi molto + disposta a metterti in discussione.. ci sono diversi tipi di disturbi alimentari,ma a volte sono solo cose momentanee,causate da situazioni difficili magari o fissazioni che vanno e vengono.. quindi cerca di stare tranquilla e di capire un attimo da cosa dipende qsta cosa,se riesci.. perdere il controllo è una cosa umana,a te capita col cibo,ad altre persone capita con altre cose(alcol, fumo,shopping..umore,violenza.. cose così) quindi ti dico di concedertelo,di perdonarti,di non torturarti se ti capita di non riuscire a gestirti .. non so se questa cosa dipende dal fatto che hai delle fissazioni col tuo peso o se è solo un modo per dare sfogo a uno stato d’animo.. cosa ti passa per la testa?? che cosa senti? .. smettere di inghiottire tutto quello che hai davanti si riesce se pensi che in realtà non ti serve,che ti fa male mangiare troppo,ma se lo fai dopo momenti di digiuno allora è un’altra questione.. cerca di stare tranquilla però perchè sentirsi insoddisfatti quando si fa qualcosa che si ritiene sbagliato è una conseguenza del tutto logica.. cerca di ascoltarti un po’ e di capire.. a presto!!!!

  105. concetta dice:

    queste pillole fanno davvero dimagrire almeno è quello che ho letto vorrei acquistarle però prima vorrei sapere quanto costano altrimenti non le compro

  106. concetta dice:

    cvd,fd

  107. ilaria dice:

    ragazze…io nn sn bulimica ne anoressica…sn anke cicciottella…ma nn riesco a dimagrire…tutti mi prendono in giro…nn ce la faccio +..inoltre questo periodo fa davvero skifo…la voglia di vivere nn ce +..ed ho sl 15 anni.

  108. Vale dice:

    Ciao a tutte…
    Mentre leggevo i vostri commenti mi sono abbuffata e credo che vomiterò… Sto malissimo. Ho 25 kg in più che sono il mio chiodo fisso. Convivo con la bulimia da quando ho memoria, e non so più come fare. ho anche provato lo Xenical, ma a parte un malessere terribile, non è successo nulla. Sono a pezzi.
    Vi lascio il mio contatto msn se vi va di parlare
    [email protected]

  109. Rory dice:

    Ciao ragazze…
    a distanza di un anno sono ancora qui con lo stesso problema. La nota positiva è ch eho perso6 kg quindi adesso vorrei perderne solo altri 6 per potermi sentire bene. Il punto è che devo studiare per un esame a settembre. Stare a dieta mi deconcentra parecchio. Non so proprio come fare!!! Se mangio sono divorata dai sensi di colpa e dalla tristezza, se non mangio mi sento forte ma dopo un pò di ore il calo glicemico mi impedisce di concentrarmi a dovere. Come posso ovviare a quest’ultimo problema? baci

  110. Luna blu dice:

    Ciao Rory…quanti anni hai?quanto pesi e quanto sei alta’

  111. Rory dice:

    Ho 20 anni, peso al momento 56 kg circa e sono alta 1,66

  112. Luna Blu dice:

    Ma sei perfetta!
    Vieni in “dedicato a me stessa” …ultimamente scriviamo lì…così ti presenti con le altre ragazze…siamo un gruppo affiatato ;-)

  113. micia77 dice:

    ciao a tutte.dio quanto ho desiderato trovare qualcuno con cui parlare con sincerità del mio problema.io sono una falsa,una impostora che vive due vite.nessuno mi conosce veramente ne lontanamente immagina la realtà.sono alta 1 e 60 e peso 44kg.taglia 36.l’inverno riesco ad arrivare a 42 kg.bhe volete sapere una cosa?per tutta la vita non mi sono mai piaciuta,volevo essere perfetta,pesavo 48 kg ma era troppo.poi facendo sport sono arrivata a 42 kg e allora la paura è diventata un’altra:non volevo ingrassare!non basta tutto lo sport che faccio…non posso mangiare.e allora vomito.lo facevo anche prima ma raramente.paradossalmente adesso che veramente mi piaccio invece di smettere come mi dicevo sarebbe accaduto una volta raggiunto il risultato,vomito continuamente.anche un bicchiere d’acqua.anche 30 volte al giorno.ovunque.anche in vacanza.anche a casa di amici.anche al mare.e non metto il dito.il mio stomaco non ha bisogno del dito per svuotarsi.basta che mi piego e torna tutto su.in 5 secondi.no segni.impossibile accorgersi.non faccio rumori.non mi sforzo.nulla di nulla.normale routine.a volte mi odio.a volte penso che tanto sto per morire quindi..perchè tanto prima o poi morirò in bagno.ho un marito che mi adora e mi disprezzo per quello che faccio solo pensando a lui ma non riesco.l’unica speranza è che facendo un figlio capirò che nella vita conta altro ma intanto adesso ….credo che il motivo sia che sono infelice.motivo?non lo so…sono bella,i miei genitori mi amano,mio marito mi adora,ho un lavoro…..forse perchè sn convinta che ho un aspetto da mantenere e non posso cambiare.anche solo 1 kg in più e io mi vedo una barca a vela.a volte penso che lo specchio sia un bastardo…se sono 44 mi fa magra ma se sono 45 sembro una colonna.ho pensato anche di buttare la bilancia ma non posso,ho paura.quest’estate sono ingrassata tanto,sicuro peso 46.mi faccio schifo.tutti dicono che sono più bella ma io non mi piaccio..mi vergogno ad uscire…fortuna che a volte la ragione mi viene in soccorso e mi ricorda che sono un’adulta e che ciò che conta è piacere a mio marito il quale ,quando scendo di peso in inverno,mi supplica di ingrassare.aiuto.a volte penso di impazzire.
    ciao

  114. LunaBlu dice:

    Bel problema…hai la mia età…micia..noi siam tutte in “dedicato a me stessa” …che strani i tuoi paragoni…colonna…barca ma assolutamente a vela…

  115. Fra dice:

    Scusate, sono finita su questo forum per caso, ho letto alcuni dei Vostri post perchè mi hanno incuriosita e mi hanno fatto sorgere pensieri e domande.
    Premetto che non sono nè anoressica, nè bulimica, sono alta 1,70m per la bellezza di 78,5kg quindi, come avrete già capito, non ho proprio il fisico da indossatrice.
    La mia infanzia/adolescenza è stata uno schifo assoluto, padre violento, madre incomprensibile, insegnante elementare tremenda e non sto ad entrare nel dettaglio perchè non mi basterebbe un libro per raccontarVi tutto…
    Nel periodo dell’adolescenza avevo un fisico da urlo… fino ai 17 anni… poi ho conosciuto il mio ragazzo e mi sono “accasata” e ho iniziato a ingrassare, ed eccomi qua con il mio peso.
    Prima di tutto io so di essere “formosa”, io non sono OBESA, sono FORMOSA, e c’è la sua bella differenza, nei primi post che ho letto c’era una ragazza che era come me, un kg in meno, e piangeva sulla sua “grassezza”… Ragazza, non sei grassa, sei formosa…e come noi ce ne sono tante. Una ragazza di 1,70m inizia ad essere obesa a 90 Kg.
    Io nei miei Kg in più (per la precisione 15,5kg) non dico che ci stia da Dio, però non mi ci vedo neanche male.
    Riconosco che starei meglio a 63kg, ma non per questo vomito e/o digiuno o mi rinchiudo in casa senza amici nè stimoli…certe cose non le posso indossare, come minigonne, pantaloni aderenti, ma se veramente ne sentissi la necessità impellente mi affiderei a un bravo dietista e non a diete dell’ultimo minuto, a diete da giornale, a consigli delle amiche…
    Io sarei curiosa di vederVi… sono sicura che molte di Voi siano belle ragazze che non hanno bisogno di diete, ma solo di sentirsi accettate, apprezzate e parte di un gruppo… ma non si può fare parte di un gruppo se si sta recluse in casa :) cercaTe di uscire e farVi un gruppo di amici… non necessariamente per ora un fidanzato, ma amici… e cercaTe di cambiare il Vs modo di vederVi e confronto con gli altri…
    Stasera sono invitata (da amici) a una braciolata e in piscina…e non sarò l’unica ragazza, però so di certo che sarò quella più in carne, le altre sono le classiche “corpo da urlo, trucco perfetto, tinta perfetta, piega perfetta” e so anche che il mio ragazzo (invitato pure lui) sarà un pò scocciato per questo… Ma sapete cosa mi frega????
    Un emerito c***o!
    Perchè loro perdono la giornata a piastrarsi, ad andare a correre, a truccarsi…io la mia giornata la perdo informandomi sul mondo, leggendo, disegnando (mi piace moltissimo), facendo le cose che a me interessano, REALIZZANDOMI… Ragazze di vita ne abbiamo una sola, UNA SOLA, ed è sprecata se la si passa tristi, avviliti, a ingozzarsi e vomitare o a privarsi completamente del cibo, che è uno dei piaceri della vita…
    Siamo bombardati continuamente da super top model perennemente a digiuno, seni di gomma, chirurgia platica a non finire…ma la vita non è quella… quella è la tv… è la pubblicità… è vendere un prodotto… noi siamo esseri umani… non dobbiamo commercializzare noi stessi… non dobbiamo per forza piacere a tutti…e quanto è più bello aver qualcosa da dire che essere delle bambole mute…
    Io non sono una psicologa, ma capisco che possiate aver avuto problemi, un’infanzia difficile, genitori fuori di testa, condizioni particolari…però una cosa dobbiamo sempre tenere a mente tutti… che i problemi non si risolvono con altri problemi, che se si ha un problema ci si ferma, si fa il punto della situazione e si cerca di risolverlo, senza vittimismi, senza pensare “il mondo ce l’ha con me”, “cos’ho fatto per meritarmi questo”, ecc… tutti hanno problemi, chi +, chi meno.
    Conosco persone con problemi devastanti, conosco una ragazza che da quando è nata combatte con una madre che a nessuno augurerei, con situazioni tragiche e difficili, e lei, una mazzata dopo l’altra si rialza… come un’araba fenice…si rialza sempre e io le ripeto sempre che un forza così io non l’ho mai vista… e un giorno sono sicura che riuscirà a scrollarsi tutto dalle spalle e potrà finalmente godersi la vita.
    Dio mio, fatelo anche voi!
    Uscite di casa, godetevi il cibo, godetevi gli amici, godetevi la felicità… Godete di quello che avete… Non rovinatevi la salute… Vi rendete conto che la bulimia e l’anoressia non portano a nulla? Portano solo a star male, a rovinarsi la salute…? Mi pare di aver capito che siete quasi tutte giovanissime… Ragazze mie! Ho 24 anni, sono giovane anche io e vorrei aiutarVi tutte… Perchè la vita, nonostante incidenti di percorso, è bellissima…
    Un bacione

  116. Fra dice:

    Scusate, ho letto altri post e… molte parlano solo del loro peso, del fisico, come se fosse vitale essere magrissime…alcuni post mi sembrano patetici… “mangio e vomito perchè mi prendono in giro”…
    Allora, prima di tutto ognuno di noi ha qualcosa per cui potrebbe essere preso in giro e non per questo tutti vomitano o fanno digiuno o si creano mille problemi.
    Se vi prendono in giro per qualche Kg in più, è chi vi prende in giro che ha dei problemi e non è la vostra carne! Invece di deprimervi, prendeteli in giro indietro, hanno anche loro punti deboli, oppure volgete la vostra attenzione altrove, non è necessario ascoltare gente idiota.
    E se la vostra carne vi crea disagio andate da un dietista o da un medico invece di fare cose che per voi sono controproducenti, non so se tutte conosciate alla lungua i problemi che comportano anoressia e bulimia.

  117. miele dice:

    Ciao Fra. Purtroppo i problemi che si sviluppano “alla lunga” mi sa che li conosciamo. Fra, scusami la precisazione ma in molti casi il peso e la carne in quanto tali c’entrano ben poco. Vedi, non è che il problema si risolva uscendo, incontrando amici, facendosi o rifacendosi una vita sociale. Quello poi viene da se, quando si inizia a sentirsi in modo diverso nei confronti di sè stessi e del mondo. Oppure diciamo che quello c’è, ma è sovrastato da sensazioni negative e poco comprensibili. Io ho una vita sociale più che fervida, ho un ragazzo di cui sono innamorata, ti assicuro che passo quasi tutto il mio tempo “informandomi sul mondo” e non solo leggendo, ma guardandolo e toccandolo concretamente, non spendo più di qualche minuto nel prepararmi la mattina e la sola idea di dedicare attenzioni estetiche al mio corpo mi fa quasi inorridire. Il mio corpo magro e strano mi fa quasi paura. Essere magrissime non è qualcosa di vitale ma di mortale, credi che non lo sappiamo? Come la mettiamo, con tutto questo?
    Non voglio essere polemica, solo precisare. Grazie cmq del tuo intervento.

  118. Fra dice:

    Miele ti ringrazio per la precisazione.
    Però ho la sensazione che non sia così per tutte.
    Certo, senz’altro molte avranno problemi più gravi, ma ce ne sono alcune che sono così per puro capriccio, conosco ragazze che fanno davvero la fame credendo di diventare modelle e ogni giorno diventano sempre + spigolose…eppure quanto sarebbero + belle con una decina di kg in +…

    Senti, per capire… Sei bulimica o anoressica? E perchè, se posso chiedere? Perchè sai che non va bene, che è antisalutare, e continui?

  119. Luna Blu dice:

    Non è cmq un comportamneto normale…capriccio o no…non è una cosa normale…è una malattia

  120. Fra dice:

    E’ una malattia… e lo sapete… e perchè non provate a sconfiggerla?
    Non basta la volontà?
    Io in passato ho vomitato qlke volta, poi mi sono guardata allo specchio e mi sono detta: “sei proprio un’idiota… i casi sono due: o ti accetti così, o ti metti a dieta”.
    Risultato: sono rimasta così…anzi, ho “pubblicizzato” a tutti gli amici la mia “loveria” :) mangiare mi piace e punto…
    Amo mangiare, amo le cose buone…Amo i dolci, amo il salato, amo la pasta e la pizza, amo la carne, amo la verdura, amo la frutta, amo la buona cucina e i buoni ristoranti, amo anche cucinare e godere di ciò che preparo quando riesce bene :)
    Daiiii ragazzeeeeee su col morale!!!!
    Mangiare è un gran godimento!!! Non affliggetevi!!!
    Siete tutte bellissime!!
    E’ più bella una persona in salute, con un pò di carne e uno splendido sorriso che una rovesciata in lacrime sul water triste e con i denti macchiati!!!!!!!
    SIETE BELLISSIME COSIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII’!!!!!!!!!! ;DDDDDD
    Vorrei potervi aiutare tutte!!!! :D

  121. Fra dice:

    Fra di voi c’è qualche ragazza che ha sui 23/25 anni che ha voglia di parlarne con me? Ho Skype e FB o l’email…
    Ciao

  122. Luna Blu dice:

    Fra..non essere superficiale quando parli di questo problema…magari eprchè tu nn lo hai ami vissuto vermante…io ho 33 anni…è cominciato tutto a 13…e solo ora…da circa un anno..posso dire che ce l’ho fatta…ma è stata tanto dura…io stessa sottovalutavo il problema…facevo finta di non vederlo…ma alla fine…centra poco con un capriccio…te lo assicuro!

  123. Fra dice:

    Si vede che non hai letto bene o che mi sono spiegata male, io non intendo riferirmi a tutte le anoressiche/bulimiche, ma certamente ad alcune (le conosco pure), è lampante che ci sono ragazze con ban altri problemi alle spalle e che tali malattie sono una conseguenza difficile da combattere.
    E proprio perchè vorrei capire di più mi piacerebbe avere un contatto con qualche mia coetanea.
    Sono felice che tu sia riuscita ad uscirne :) speriamo lo facciano presto anche le altre!
    Ciao

  124. Luna Blu dice:

    Scusami Fra…forse ho letto troppo velocemente…sto vivendo tante cose…e son emozionata ultimamente…come nn mai!

  125. Fra dice:

    Bene :D Un augurio che siano tutte positive!

  126. Gabriella dice:

    Ciao ragazze in un certo senso dono d”accordo con questo post però non ho neanche niente contro una cura con delle pillole dimagranti. Nei casi di obesità la dieta e sport non stanno aiutando per niente se si soffre per la fame nervosa. Io ho abbinato le pillole dimagranti di Reductil con dieta e palestra. Per dieta voglio dire che mangiavo gli alimenti giusti e nella quantità giusta q

  127. Milena dice:

    Salve a tutte,
    Gaby hai ragione, le pillole dimagranti sono un vero aiuto nel perdere il peso veloce e senza morire di fame. pure io ho comprato il reductil online e ora piano piano torno sul peso normale .sto riprendendo forza,entusiasmo e allegria.

  128. Viola dice:

    ragazze scusate ma dove posso trovare il reductil ? soltanto online ? e se viene bloccato in dogana ?

  129. yris dice:

    vorrei ricordarvi che il reductil è un farmaco prescrivibile SOLO in condizione di obesità (B.M.I. superiore o uguale a 30 Kg/m2). con risultati che le ricerche dimostrano essere comunque modesti.
    in TUTTI gli altri casi esso è SCONSIGLIATO!
    E di certo le pillole dimagranti non sono una soluzione per la “fame nervosa”.
    come per tutti i disturbi del comportamento alimentare la soluzione è un trattamento integrato con psicoterapia, supporto nutrizionale e cambiamento degli stili di vita.

  130. Rory 90 dice:

    Ciao ragazze! a distanza di un anno e mezzo mi ritrovo qui a scrivere…la mia bulimia è peggiorata, non riesco a smettere di mangiare. in più ho preso peso comunque perchè ho fatto abuso di carboidrati che, come si sa, non aspettano molto per poter essere asssimilati. Non so cosa fare, non posso parlarne con nessuno.Inoltre sono sotto esame, ho i tempi ristretti…e ho continuamente mal di testa per via del vomito. Qualcuno potrebbe darmi qualche consiglio?

  131. stefy dice:

    io sono distrutta dal fatto che sono grossa e faccio schifo!

  132. Paola dice:

    Ciao a tutti,anche se reductil è sconsigliato io lo prendo e mi sento benissimo. se andrete a leggere altri forum e commenti recenti vedrete che sono tanti quelli che fanno questa cura perchè è un soppressore dell°appetito. con me sta funzionando e dopo 4 mesi sono riuscita a perdere i kg e imparare a mangiare poco e sano.potete criticare perchè non so che cosa avete letto ma la mia esperienza parla per se stessa.

  133. annina dice:

    ho letto tutti i vostri commenti…come vi capisco ..come vorrei uscirne come vorrei alzarmi la mattina e vedermi decente..vorrei potermi permettere i vestiti aderenti..vorrei che qualcuno venisse da me a chiedermi come si vive nel mio modo…vorrei essere ascoltata..ho 25 anni e sn scesa da 78kg a 55 ma non riesco più a scendere..sono 10 anni che mi torturo..10 anni di dolore..sto in terapia ma non riesco mai ad essere costante..faccio un pasto al giorno..e muoio di fame il restante del tempo…voglio perdere solo 5 kg e fermarmi voglio e non so come..

  134. Luna dice:

    Ciao,

    ho scoperto questo sito da quando mi sento un po’ sovrappeso. Sono 1,75 per 64,5 kg. Sono una “valchiria”, come dicono alcuni per farmi un complimento. Bella, ma non filiforme.
    Faccio attività sportiva, qualche risultato c’è, ma poi mi strafogo di schifeze quando sono insoddisfatta e vanifico tutto.
    Non ho il coraggio di vomitare…vorrei, ogni tanto, ma son riuscita solo due volte. Se non fossi così golosa…

  135. giuliano dice:
  136. bimbolina dice:

    ciao care io smesso di fumare stavo aumentando di peso ora tornata peso forma cerco di mantenere peso forma o sotto di 2 kg… terrore ingrassare appena vedo le patate angoscia lo oddddddiiiiiiiiioooooooo smak …

    kiaro ho eliminato tutti i dolci del tutto e non ingrasso pero’ ke fatica … ma sono religiosa e pratico il digiuno cristiano .. baci

  137. Lisabeth dice:

    Il mio nome è Lisabeth, Da kimgdom unita. Vorrei condividere la mia testimonianza ha appena fatto per me, questo uomo ha appena portato indietro il mio ex marito ha perso a me con la sua grande magia, ero sposata a quest’uomo chiamato john, siamo stati insieme per molto tempo e abbiamo apprezzato il nostro sé ¿s ma quando ero in grado di dargli un figlio per 7 anni mi ha lasciato e mi ha detto che può ¿t continuare più allora stavo ora alla ricerca di modi per ottenere indietro fino a quando un mio amico mi ha parlato di questo uomo e ha dato il suo contattarlo e-mail a lovespelltemple12345.com), allora hai vinto ¿t credere questo, quando ho contattato questo uomo sui miei problemi ha preparato questo incantesimo e portare mio marito ha perso di nuovo, e dopo un mese mi manca il mio mese e vado a fare una prova e il risultato indicato am am incinta felice oggi sono una madre di un ragazzo e una ragazza, vi ringrazio ancora una volta grande drLOVEfor quello che hai fatto per me.

  138. Berny dice:

    Sono sempre rinchiusa in me stessa nn mangio sto li tutto il giorno e penso al mio,peso mi confronto con le modelle magre in tv emi sento sempre più grassa allo specchio alcune volte mi chiudo in bagno a piangere ,a scuola c’è gente che gioca con ste situazione da annoresica e dice di esere bulimia per scherzo le ragazze della mia classe mi guardano e rido sempre di come mi vesto sono alta 1,75 e peso 52,3 kg ho intenzione di andare un po avanti alcune volte fa male perché quando penso o vedo,persone grasse ne ho paura di diventarne una non xke prendo in giro le persone grasse ma perché ho paura che se mangio divento come loro quando cerco di assaggiare un cucchiaio di cibo mi torna sempre in mente la voglia di dimagrire a scuola sorrido ma dentro di me piango nn ho veri amici a scuola ma nn ne posso fare nnt quando vado a fare qualche aquiloni di vestito mi sento fissata nn faccio Aquisgrana di vestiti finché n ne perdo peso . Voglio arrivare a pesare 45,0 kg e nn mi fermo se nn peso così mi sento grassa soprattutto alle cosce mi sembrano grasse a ogni sorso d acqua che bevo controllo se la mia pancia e ancora piatta . Ho sempre pensato di comprarmi dei farmaci dimagrenti ma ne ho paura nn voglio esere scoperta da mia madre lei ne resterebbe malissimo visto che lo è adesso xke nn mangio

Scrivi un commento